Il più piccolo satellitare del Mondo

Così viene descritto da Intermatica, partner italiano di Thuraya, che ha presentato Thuraya SO 2510. Per i fan del sat

Roma – Si chiama Thuraya SO 2510 e il partner italiano del produttore mediorientale, Intermatica, giura che si tratti del “più piccolo telefono satellitare del mondo”. Alcuni dati sembrano confortare l’affermazione: dimensioni di 118x53x19 millimetri a fronte di un peso di 130 grammi.

Un “satellitare tascabile” – lo chiama Intermatica – “che offre prestazioni mai viste prima su questo tipo di apparati: massima semplicità di utilizzo, schermo a colori, GPS integrato, GPRS (trasmissione dati fino alla velocità record, per un portatile satellitare, di 60 kbps)”.

Il nuovo satcell Nel dettaglio il dispositivo (qui in foto) ha questa caratteristiche:
– Telefono solo satellitare (rete Thuraya)
– Memoria 32 MB
– Display a 65.000 colori; risoluzione – 128×128 pixel (1,5 pollici)
– Menù ad icone
– Invio/ricezione SMS
– Suonerie polifoniche
– Sistema operativo ? VXWORKS
– Autonomia: conversazione 2.4 ore, standby oltre 50 ore

Per quanto riguarda il GPRS:
– Downstream a 60 Kbps
– Upstream a 15 Kbps
– Fax e Dati a 9.6kbps (Circuit Switched)

Il telefono, che viene offerto in dotazione con cavi USB, software dedicato ed auricolare, permette di effettuare e ricevere chiamate/dati e SMS anche in totale assenza di reti terrestri e GSM, nell’area di copertura satellitare Thuraya (circa 120 nazioni).

Sarà disponibile nei Punti Vendita Ufficiali Intermatica a partire da ottobre. La lista dei negozi è a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    chi ha scritto quest'articolo è passato!
    il p2p è piu vivo e usato che mai... il modo migliore per condividere i file... altro che radio e streaming... col p2p non si condivide solo musica ma molto di più! tutto può essere condiviso! sei proprio un ignorante... vattene
  • Anonimo scrive:
    Grazie, Mantellini
    Volevo ringraziarti per avermi fatto scoprire Pandora, partendo dai King Crimson sto facendo scoperte meravigliose.Peraltro, di roba che -finora- non si trova su P2P.Stupendo.
  • Anonimo scrive:
    un po inutile!
    lo so è un post inutile ma voglio lo stesso dare atto a mantellini di avere avuto il coraggio di dire la verità e senza cadere nella tentazione di troppo facili scorciatoie!bravoooooooo!clap clap!
  • Anonimo scrive:
    Re: Clap Clap!!! Ci voleva...
    lollipop docet
  • reXistenZ scrive:
    grazie a Mantellini
    Per avermi fatto conoscere due servizi che non conoscevo.
  • reXistenZ scrive:
    iscrizione a Pandora
    Perdonate la curiosità, c'è qualcuno che si è registrato a Pandora pur essendo un servizio rivolto ai soli utenti statunitensi? Grazie.
    • Stephan scrive:
      Re: iscrizione a Pandora
      Puoi mettere uno zip a caso. Quelli statunitesnsi sono tutti 666xx, con xx due numeri a tuo piacere.Io ho fatto cosi'. Ma conosco uno che si e' registrato col cap di padova! (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: iscrizione a Pandora
        Io mi sono registrato senza problemi inserendo un CAP USA qualsiasi. ;)
      • reXistenZ scrive:
        Re: iscrizione a Pandora

        Puoi mettere uno zip a caso. Quelli statunitesnsi
        sono tutti 666xx, con xx due numeri a tuo
        piacere.

        Io ho fatto cosi'. Ma conosco uno che si e'
        registrato col cap di padova!
        (rotfl)Mi chiedevo, visto che non ho letto bene le condizioni di servizio, se uno potesse avere dei problemi. Visto che quando si parla di CopyRight gli amerikani non scherzano... :( P.S.: per l'altro thread, hai ragione, la discussione alla fine non c'entrava noente con Pandora. Non ti ho risposto lì per non dare maggiore credito all'uscita delirante del tipo con il caps lock bloccato.
        • Stephan scrive:
          Re: iscrizione a Pandora
          - Scritto da: reXistenZ
          Mi chiedevo, visto che non ho letto bene le
          condizioni di servizio, se uno potesse avere dei
          problemi. Visto che quando si parla di CopyRight
          gli amerikani non scherzano... :(Non c'ho mai pensato. Cmq sarà un anno che sono iscritto (ho dato la mia vera email :o ) e non mi hanno mai comunicato nulla...

          P.S.: per l'altro thread, hai ragione, la
          discussione alla fine non c'entrava noente con
          Pandora. Non ti ho risposto lì per non dare
          maggiore credito all'uscita delirante del tipo
          con il caps lock
          bloccato.Grazie! :)
  • Anonimo scrive:
    Accettare la realtà
    Trovo che dietro tutte le polemiche sul P2P ci sia un tentativo infantile di rifiuto della realtà.Esempio. Qualche mese fa ho programmato il videoregistratore per registrare "continuavano a chiamarlo trinità" su rete 4. Mi sono però fidato degli orari scritti sul palinsesto della rete. Risultato: film iniziato con 40 min di ritardo e registrazione interrotta a tre quarti di film.Arrabbiato sono andato in rete ed ho scaricato il film. Ottima qualità e nessuna interruzzione pubblicitaria.Quale legge ho violato? Se rete 4 mandava il film in orario il risultato era lo stesso, avevo il film registrato su un cd. Con un pò di editing potevo togliere gli spazi pubblicitari et voilà potevo vedere il film a piacimento.Invece l'ho scaricato. Vergogna!E se invece un amico avesse fatto la registrazione con i tempi giusti e mi avesse passato il file? L'unica differenza era la corretta programmazione del videoregistratore, avremmo violato la legge?E se mi fossi dimenticato di videoregistrare il film e avessi chiesto direttamente ad un amico la sua copia, avremmo violato la Legge?Stesso discorso se avessi registrato una canzone da una radio, magari direttamente da internet.Il fatto principale è che per i film e le canzoni, dopo che queste sono state trasmesse su un canale pubblico non a pagamento, l'unica differenza tra averle registrate in proprio e aver avuto il file da qualcuno (in p2p o in cd è lo stesso) è vedere chi ha fatto la registrazione, non che il film o la canzone potesse o non potesse essere registrata.La registrazione in proprio è lecita, quella per interposta persona non lo è.Ha senso questa distinzione?Discorso diverso per i film o le canzoni non ancora trasmessi su un canale non a pagamento. Ma praticamente tutto passa sulla tv pubblica dopo un pò di tempo.In sintesi, non si potrebbe legalizzare lo sharing di contenuti già trasmessi su canali non a pagamento e vietare lo sharing di contenuti non ancora trasmessi liberamente?In pratica dopo circa un anno dalla prima diffusione passa tutto sulla TV o sulle radio non a pagamento. Prima ci sono i cinema, poi i DVD/CD, poi i canali TV via cavo o satellite e poi la TV pubblica. Alla fine, per semplificare e generalizzare, basterebbe vietare lo sharing di contenuti per un anno dalla prima diffusione, dopo tutto è libero.Follia?
    • Donald111 scrive:
      Re: Accettare la realtà
      Oppure, più semplicemente, far costare DVD originali 5 Euri o meno e i CD originali 2.5 Euro o meno?La gente smetterebbe di videoregistrare, scaricare, masterizzare e comprare gli originali perchè a quel punto sarebbero di qualità ottima, legali, e meno costosi.ADS2+ costa quanto? 36 Euro al mese.Bene, allora in un mese mi potrei compare 7 DVD a quel prezzo. Beh, per le major sarebbe più che ottimo no?E ivece? Si spendono soldi per varare leggi del razzo, per controllare e spiare chi usa il P2P, per sviluppare sistemi di protezione come il DRM, per varare nuovi supporti con lucchetti elettronici incorporati, diffondere strumenti di riproduzione con blocchi per farti guardare la pubblicità o per non farti vedere un DVD masterizzato, etc etc...Insomma, qui ci mangia e ci marcia qualcuno che non sembra faccia parte delle major, oppure no?O forse è l'effetto della stravoluta globalizzazione?Pare un gioco a scatole cinesi, in cui Maroni pare solo una pedina piccina piccina.Beh, ben venga che utilizzi, una volta tanto, la sua immunità parlamentare per dar mazzate ad un principio malsano. Tanto chissà quante volte l'ha usata solo per i propri interessi...
      • Anonimo scrive:
        Re: Accettare la realtà
        - Scritto da: Donald111
        Oppure, più semplicemente, far costare DVD
        originali 5 Euri o meno e i CD originali 2.5 Euro
        o
        meno?E le due cose insieme no?
    • Guybrush scrive:
      Re: Accettare la realtà
      - Scritto da:
      Trovo che dietro tutte le polemiche sul P2P ci
      sia un tentativo infantile di rifiuto della
      realtà.[]
      Invece l'ho scaricato. Vergogna!Illecito amministrativo... come parcheggiare in divieto di sosta o infrangere il limite di velocita'.Solo che in questi casi l'illecito e' punito perche' si viola il diritto di tutti (la strada, se stretta, deve rimanere sgombera; se c'e' un limite alla velocita' e' per mantenere la strada sicura per tutti), mentre nel caso del download si difende in primis l'interesse di UN SINGOLO PRIVATO....eh si, ma e' la legge.
      E se invece un amico avesse fatto la
      registrazione con i tempi giusti e mi avesse
      passato il file? L'unica differenza era la
      corretta programmazione del videoregistratore,
      avremmo violato la
      legge?ANATEMAAAAAaaaDiffusione abusiva di contenuti protetti... rischi meno rapinando una vecchietta.
      E se mi fossi dimenticato di videoregistrare il
      film e avessi chiesto direttamente ad un amico la
      sua copia, avremmo violato la
      Legge?Se il tuo amico si privava della sua copia rimaneva l'illecito amministrativo.
      Stesso discorso se avessi registrato una canzone
      da una radio, magari direttamente da
      internet.Quello e' diverso: in teoria il DJ e' obbligato ad alterare il brano (parlandoci su) e tu puoi registrare liberamente, a patto che dopo aver ascoltato la registrazione, la cancelli.
      Il fatto principale è che per i film e le
      canzoni, dopo che queste sono state trasmesse su
      un canale pubblico non a pagamento, l'unica
      differenza tra averle registrate in proprio e
      aver avuto il file da qualcuno (in p2p o in cd è
      lo stesso) è vedere chi ha fatto la
      registrazione, non che il film o la canzone
      potesse o non potesse essere
      registrata.La legge consente UNA registrazione e solo per rivedere qualcosa che non si poteva vedere altrimenti, poi s'ha da cancellare.
      La registrazione in proprio è lecita, quella per
      interposta persona non lo
      è.
      Ha senso questa distinzione?No, non ha senso, ma buona parte della leggi riguardanti il diritto d'autore ha senso solo per chi ha interesse ad applicarla.Imho.
      Discorso diverso per i film o le canzoni non
      ancora trasmessi su un canale non a pagamento.No, e' la stessa cosa. La LdA si applica a tutte le opere dell'ingegno, incluso quanto sto scrivendo in questo momento.
      Ma praticamente tutto passa sulla tv pubblica
      dopo un pò di
      tempo.Gia', ma questo non fa venir meno la LdA. Eppurtuttavia ai soggetti implicati, unva volta intascati i diritti, poco gli importa che la legge continuera' a valere per svariati decenni (e oltre fino ad un limite teorico di 190 anni: 120 e' l'eta record della persona piu' anziana, 70 anni e' quanto dura il diritto d'autore in italia dopo la morte dell'autore).
      In sintesi, non si potrebbe legalizzare lo
      sharing di contenuti già trasmessi su canali non
      a pagamento e vietare lo sharing di contenuti non
      ancora trasmessi
      liberamente?Certo, ma poi ci sarebbero alcune PICCOLE cosucce tipo che la paramaunt non caccia piu' un centesimo per le campagne elettorali dei deputati che hanno votato 'sta cosa.(gli errori di battitura sono voluti).
      In pratica dopo circa un anno dalla prima[]
      Follia?No. Nessuna follia: quanto dici e' quel che, da piu' parti, sta emergendo e cioe' che e' tempo di rivedere perbene la legge sul diritto d'autore.Cosi' come e' scritta, interpretata e soprattutto applicata aiuta poco gli autori, molto gli editori e ancora di piu' gli eredi.Forse non accadra' oggi, nemmeno domani, ma piu' i vari editori impongono l'adozione di leggi sempre piu' restrittive e sanzionatorie, piu' i sistemi anticopia si faranno invasivi e pervasivi, e piu' aumentera' la pressione degli elettori su una riforma del diritto d'autore che , di fatto, all'autore non serve una beneamata.
      GT
      • lorenzaccio scrive:
        Re: Accettare la realtà
        Senti, ma la legge impone anche che dopo aver letto un libro lo bruci perchè nessun altro possa leggerlo?Perchè se è così dovrò bruciare più o meno 2000 libri.ciao'
        • Anonimo scrive:
          Re: Accettare la realtà
          - Scritto da: lorenzaccio
          Senti, ma la legge impone anche che dopo aver
          letto un libro lo bruci perchè nessun altro possa
          leggerlo?
          Perchè se è così dovrò bruciare più o meno 2000
          libri.Guarda, di questo passo sara' la legge stessa a prevedere la messa al rogo dei libri e l'obbligo di guardare la TV spazzatura sul digitale terrestre col decoder collegato alla linea telefonica.Se hai dei dubbi scaricati il film Farenheit 451 dal mulo e guardatelo: doveva essere fantascienza, e invece e' un bellissimo documentario di come sara' il nostro mondo di domani.
      • Anonimo scrive:
        Re: Accettare la realtà
        Guybrush è un trademark dell'EA?Mi è molto piaciuta la disanima legale, però continuo a pensare che la LdA non possa essere interpretata come dici, pur non avendola mai letta, semplice buon senso.Caso 1) io programmo il mio registratore e registro un film. Non lo cancello in attesa di vederlo: sono a postoCaso 2) chiedo a qualcuno di programmare il mio registratore e tengo il film: sono a posto? direi di SICaso 3) chiedo a qualcuno di programmare il suo registratore e di darmi il film: no, illecito amministrativo. Ma l'unica differenza è il proprietario del registratore, per quanto riguarda il diritto d'autore sono sempre io che voglio vedere il film in differita e che detengo la registrazione. Non è che l'altra persona mi ha venduto il film o altre cose strane, semplicemente l'ha registrato per conto mio e me lo ha dato. Fossi stato in casa me lo registravo da solo. Dal punto di vista del diritto d'autore non cambia nulla, cosa protegge la legge? Forse vuole evitare il commercio delle registrazioni ma non è questo il caso.Caso 4) non chiedo a niente a nessuno, il giorno dopo mi accorgo che ieri avevano dato il film che volevo registrare, chiedo agli amici se l'hanno registrato e mi faccio dare una copia. Sempre illecito è, ma mi sembra che non venga violato il diritto d'autore solo il dovere di avere tutti i palinsesti televisivi sempre pronti in testa.Caso 5) scarico il film in rete. Se il film è già stato trasmesso su un canale pubblico siamo nella stessa situazione del caso 4, come può violare il diritto d'autore, semmai viola il dovere di tempestiva registrazione e come punizione devo recitare 10 volte ad alta voce: Ricordati di registrare il sabato!Soluzione: protezione per il primo anno, poi libertà di diffusione e costi di cd e dvd originali molto bassi dopo il primo anno, semplice quindi infattibile.
  • Anonimo scrive:
    Amazon
    Anch'io, lo confesso, compro i cd da Amazon, unico piccolo dettaglio stonato sono i TEMPI di consegna assolutamente CASUALI delle poste italiane!!!Mi piacerebbe tanto sapere come fanno a consegnare un cd dopo 3 (TRE) giorni, invece l'ordine successivo arriva dopo 3 settimane o addirittura si perde... :@Misteri italiani...
  • SardinianBoy scrive:
    Noi poveri pezzenti !
    Perche' noi poveri pezzenti rischiamo il penale per la musica pirata e lui addirittura si permette di vantarsene sulla stampa di scaricare illegalmente!Ma i nostri policiti che fanno le leggi, conoscono la legge?Anche io scarico ....e allora ?http://www.scambioetico.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: Noi poveri pezzenti !
      - Scritto da: SardinianBoy
      Perche' noi poveri pezzenti rischiamo il penale
      per la musica pirata e lui addirittura si
      permette di vantarsene sulla stampa di scaricare
      illegalmente!Ma i nostri policiti che fanno le
      leggi, conoscono la
      legge?
      Anche io scarico ....e allora ?
      http://www.scambioetico.org/Penso 2 cose :1-una volta tanto un politico ha usato la sua "immunita' politica" per denunciare uno stato di cose che tutti gli italiani vorrebbero denunciare, ma che nessuno puo' fare proprio per via delle leggi vessatorie attuate dalle major (si, dalle major).Quindi ben venga la sua denuncia se ci aiuta a portare avanti questa battaglia titanica.2-grazie a Maroni, ora si e' innescato un dibattito.Se qualche cittadino onesto viene "beccato" a scaricare file, puo' contare sul dibattito e sull'appoggio di un certo schieramento politico.Prima forse, piu' che contare sul dibattito, poteva contare sui soldi e sul suo avvocato.Quindi non stiamoci sempre a lamentare, piuttosto cerchiamo di cogliere il vento favorevole ;)
  • Anonimo scrive:
    A quando....
    l'ABOLIZIONE DI QUELLA MALEDETTA LEGGE?????? :@
  • Kudos scrive:
    CD originali
    Lo confesso, a me i CD originali fanno proprio impazzire, adoro tirare fuori la copertina, leggere ogni centimetro quadrato mentre ascolto il cd, sentire l'odore di inchiostro, scrutare bene le immagini -certi autori sono maestri anche con le copertine-... lo ammetto, mi si potrebbe definire un feticista dei CD audio (ma anche dei dvd), e tuttavia non posso spendere e non spenderò tutti quei soldi per avere il cd originale di "The number of the beast" o di "The Dark side of the moon", nè di "Kill Em All", per quanto meritino, preferisco aspettare che un domani scendano di prezzo, e sarò felice di acquistarli...
    • Anonimo scrive:
      Re: CD originali
      Sei malato.....un povero feticista...Te ne rendi conto?
      • Anonimo scrive:
        Re: CD originali
        (troll)io pure compro soloooooooooooooooooo cd originali....circa 300 al giorno!!!....costano poco,e durano nel tempo....ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh @^ @^ @^ @^ @^ @^(rotfl)(rotfl)(geek)(geek)(ghost)(ghost)(cylon)(cylon)(idea)(idea)(troll1)(troll2)(troll4)(troll4)(troll2)(troll1)miliardi di cd originalissimii.....costano pochissimo.....DOVREBBERO AUMENTARE I PREZZI!!!AHHHHHHH
        • uguccione500 scrive:
          Re: CD originali
          ...povere case diskografiche...guadagnano così poco che per foraggiarle anche io non riesco più a mantenere la mia famiglia: oramai compro cd "a scaffali", non più a decine...Certo, sono tutti vergini quelli che compro, ma a me piaciono bianki e verginelli!!! :D Tanto la siae si paga anche sui registrabili o sbaglio??? e così evito di comprare musika che fa cacare a 20 euro al pezzo... ;)- Scritto da:
          (troll)io pure compro soloooooooooooooooooo cd
          originali....circa 300 al
          giorno!!!....

          costano poco,e durano nel tempo....


          ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh @^ @^ @^ @^
          @^
          @^(rotfl)(rotfl)(geek)(geek)(ghost)(ghost)(cylon)(


          miliardi di cd originalissimii.....costano
          pochissimo.....DOVREBBERO AUMENTARE I
          PREZZI!!!

          AHHHHHHH
    • Anonimo scrive:
      Re: CD originali
      - Scritto da: Kudos
      Lo confesso, a me i CD originali fanno proprio
      impazzire, adoro tirare fuori la copertina,
      leggere ogni centimetro quadrato mentre ascolto
      il cd, sentire l'odore di inchiostro, scrutare
      bene le immagini -certi autori sono maestri anche
      con le copertine-... lo ammetto, mi si potrebbe
      definire un feticista dei CD audio (ma anche dei
      dvd), e tuttavia non posso spendere e non
      spenderò tutti quei soldi per avere il cd
      originale di "The number of the beast" o di "The
      Dark side of the moon", nè di "Kill Em All", per
      quanto meritino, preferisco aspettare che un
      domani scendano di prezzo, e sarò felice di
      acquistarli...ma sono usciti da 20 anni!!! (nel migliore dei casi)... quanto vuoi aspettare? :(
    • Sparrow scrive:
      Re: CD originali
      dunque:cd originale di "The number of the beast" CE L'HOcd originale di "The Dark side of the moon"CE L'HO
      dottore sono un caso grave ? ...
      mah vediamo ... alloracd originakle di "Kill Em All"NON ce l'ho
      tutto ok, vada vada ...
  • Stephan scrive:
    PandoraFM
    segnalo anche questo: http://pandorafm.real-ity.com/E' un modo per mandare a last.fm anche quello che ascoltate su pandora.com.Lo sviluppatore però non è ancora riuscito a farlo funzionare sotto linux... :
    • Anonimo scrive:
      Re: 10-100-1000-10000-100000-1000000 MAR



      GRANDE MARONI,NON E' IPOCRITA.....ammettendo i
      fatti
      reali!!!Che due maroni che siete
    • reXistenZ scrive:
      Re: 10-100-1000-10000-100000-1000000 MAR

      SEI UN GRANDE,LA VERITA' VA DETTA,E
      L'IPOCRISIA,TOTALE E VIGLIACCA,DEL 99% DEGLI
      UTENTI...E' VERGOGNOSA,OMERTOSA,ED
      IRRESPONSABILE....

      GRANDE MARONI,NON E' IPOCRITA.....ammettendo i
      fatti
      reali!!!Mi sembra tu sia un po' agitato e che abbia le idee abbastanza confuse.Sai che coraggio Maroni! Per perseguirlo penalmente è necessaria l'autorizzazione dei suoi colleghi parlamentari!
      • Anonimo scrive:
        Re: 10-100-1000-10000-100000-1000000 MAR
        - Scritto da: reXistenZ

        SEI UN GRANDE,LA VERITA' VA DETTA,E

        L'IPOCRISIA,TOTALE E VIGLIACCA,DEL 99% DEGLI

        UTENTI...E' VERGOGNOSA,OMERTOSA,ED

        IRRESPONSABILE....



        GRANDE MARONI,NON E' IPOCRITA.....ammettendo i

        fatti

        reali!!!

        Mi sembra tu sia un po' agitato e che abbia le
        idee abbastanza
        confuse.

        Sai che coraggio Maroni! Per perseguirlo
        penalmente è necessaria l'autorizzazione dei suoi
        colleghi
        parlamentari!Che cosa doveva fare prendersi a frustate da solo?
        • reXistenZ scrive:
          Re: 10-100-1000-10000-100000-1000000 MAR

          Che cosa doveva fare prendersi a frustate da solo?Così sicuramente avrebbe denotato maggiore coraggio. Fosse successo veramente, al tizio di prima sarebbe stato consentita la scrittura di un iuntero apologo in maiuscolo. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: 10-100-1000-10000-100000-1000000 MAR
      impara a quotare (idea)
  • Anonimo scrive:
    si mante... ma rhapsody...
    ok d'accordo tutto ma rhapsody non ti da qualità! io l'amavo perchè era audiogalaxy... e quello si che funzionava... la community era tutto e ci ho scoperto roba interessantissimapartendo però da roba nota e proveniente dallo starsystem.ma rhapsody... ahi ahi ahi.... questo no
    • Anonimo scrive:
      Re: si mante... ma rhapsody...
      audiogalaxy era il TOP, dopo non c'è stato niente di così completo
      • Anonimo scrive:
        Re: si mante... ma rhapsody...
        - Scritto da:
        audiogalaxy era il TOP, dopo non c'è stato niente
        di così
        completoquantomeno su AG potevi pigliare la roba in qualità alta e senza DRM... non in ... (brrr!!) streaming
Chiudi i commenti