Il playerino Toshiba sfida iPod

La giapponese confeziona un player MP3 che assomiglia all'iPod Apple e adotta lo stesso hard disk da 1,8 pollici. Segni particolari: disco su PC Card
La giapponese confeziona un player MP3 che assomiglia all'iPod Apple e adotta lo stesso hard disk da 1,8 pollici. Segni particolari: disco su PC Card

Tokyo (Giappone) – Toshiba ha lanciato un nuovo player MP3 che va a porsi come diretto rivale dell’ iPod di Apple, un dispositivo che non ha mancato, dal momento della sua uscita, di fare tendenza. Gigabeat, questo il nome del lettore, integra un hard disk da 5 GB ed è in grado di riprodurre MP3, WMA e WAV.

Come l’iPod, anche il gingillo di Toshiba utilizza un disco da 1,8 pollici (costruito, in entrambi i casi, dalla stessa Toshiba), anche se in questo caso il colosso giapponese ha scelto di integrarlo in una PC Card estraibile: questo ne permette l’utilizzo anche su altri dispositivi dotati di questo tipo di slot, fra cui la quasi totalità dei notebook.

Come connessione verso l’esterno, Gigabeat utilizza invece una porta in standard USB 2.0, in grado di offrire velocità di picco pari a 480 Mbps. Utilizzando il software in dotazione, Toshiba sostiene che un intero CD audio può essere trasferito sul dispositivo in circa 30 secondi.

Il design del player di Toshiba richiama molto da vicino quello dell’iPod, specie per la sagoma rettangolare e l’adozione di un controller di forma circolare.

Rispetto a iPod, di cui nel frattempo è uscito un modello con hard disk da 10 GB, il lettore di Toshiba è leggermente più largo e pesante, ed include un display un pochino più piccolo con risoluzione pari a 160×120 pixel.

Già lanciato sul mercato giapponese, il gingillo dovrebbe presto arrivare anche in USA ed Europa ad un prezzo poco superiore ai 400 euro.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

23 06 2002
Link copiato negli appunti