Il popolo di World of Warcraft

Raggiunta quota 12 milioni di gamer abbonati in tutto il mondo. Smentite alcune previsioni circa il loro declino. Il videogame online, si mormora, potrebbe continuare ad esistere per un millennio
Raggiunta quota 12 milioni di gamer abbonati in tutto il mondo. Smentite alcune previsioni circa il loro declino. Il videogame online, si mormora, potrebbe continuare ad esistere per un millennio

C’è chi si è divertito con indici e previsioni, immaginando quante ulteriori espansioni faranno la gioia di tutti i fan di World of Warcraft . Una comunità vastissima, quella del Massively Multiplayer Online Role-Playing Game (MMORPG) sviluppato da Blizzard Entertainment.

L’azienda californiana ha di recente annunciato il raggiungimento di un traguardo record: 12 milioni di gamer abbonati in tutto il Pianeta . Un numero probabilmente inatteso, date alcune previsioni che avevano ipotizzato un lento declino per la mole di aficionados del popolare gioco fantasy.

Il pianeta di World of Warcraft si era infatti assestato sugli 11,5 milioni di abitanti, senza registrare alcun incremento per più di un anno. Poi, l’improvvisa crescita, quasi certamente trainata dalla terza espansione del gioco chiamata Cataclysm .

Qualcuno ha dunque tirato in ballo un altro MMORPG – Everquest – come pietra di paragone per capire i futuri sviluppi di WoW. Con circa 430mila abbonati, il videogame sviluppato da Sony Online Entertainment è infatti giunto alla sua 17esima espansione . Come soddisfare dunque le esigenti pretese videoludiche di 12 milioni di persone?

Qui, un indice realizzato in ambito accademico – l’ EQ MMO Expansion Index – che ha sottolineato come le espansioni totali di WoW dovrebbero essere 480 . Considerato il ritmo di pubblicazione finora tenuto da Blizzard – una ogni 25 mesi – gli utenti di WoW potrebbero giocare per circa un millennio.

Mauro Vecchio

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

11 10 2010
Link copiato negli appunti