Il Portable Media Center è realtà

Ieri Microsoft ha annunciato la disponibilità commerciale del primo Portable Media Center, capostipite di una nuova famiglia di player audio e video basati su Windows Mobile. Fuori anche Windows Media 10

Redmond (USA) – Era l’inizio del 2003 quando Microsoft annunciò per la prima volta una nuova variante della sua piattaforma mobile, all’epoca denominata Media2Go , dedicata ad una nuova generazione di dispositivi multimediali portatili capaci di gestire musica, video e immagini.

Tale piattaforma, battezzata con il nome ufficiale di Windows Mobile for Portable Media Centers (PMC), è oggi finalmente pronta ad imboccare la via del mercato a bordo del primo dispositivo PMC: il Creative Zen Portable Media Center di Creative Labs .

Il player tuttofare di Creative, già disponibile sul negozio on-line di quest’ultima, era già stato mostrato all’inizio dell’anno presso il CES di Las Vegas. Il dispositivo ha una classica forma rettangolare con i tasti di controllo posti ai lati dello schermo LCD. Quest’ultimo è un modello TFT a colori, retroilluminato, con una dimensione di 3,8 pollici, dunque simile a quella del display di un tipico PDA. Il dispositivo per l’archiviazione dei file è costituito da un hard disk da 20 GB che, secondo Creative, è in grado di contenere fino a 85 ore di video con bit-rate a 500 Kbps, fino a 9.000 canzoni da 64 kbps e decine di migliaia di foto. La batteria ricaricabile è sostituibile e, secondo quanto dichiarato nelle specifiche tecniche, fornisce un’autonomia di 7 ore continuate di riproduzione video e di 22 ore di riproduzione audio.

Lo Zen PMC ha un prezzo di 499 dollari, ma è probabile che Creative ne rilascerà anche un modello più economico con hard disk di capacità inferiore.

Il sistema operativo di questa nuova famiglia di player portatili, che come tutte le versioni della piattaforma Windows Mobile si basa su Windows CE, supporta la riproduzione o la visualizzazione di numerosi formati di file:
– Windows Media Video e Photo Story (.wmv,.asf) alla risoluzione di 320 x 240 pixel e ad un bit-rate massimo di 800 Kbps;
– Windows Media Audio (.wma);
– MP3 (.mp3);
– JPEG (.jpg,.jpg,.jpe,.jfif);
– Microsoft Recorded TV Show (.dvr-ms);
– MPEG (.mpeg,.mpg,.mpe,.m1v,.mp2v,.mpeg2);
– Windows Video (.avi);
– Windows Audio (.wav).

Windows Mobile for PMC supporta inoltre la tecnologia di digital rights management (DRM) e le funzionalità di sincronizzazione dei contenuti introdotte da Microsoft nel nuovo Windows Media Player (WMP) 10. Il sistema operativo include poi funzionalità per la ricerca e l’organizazione dei file multimediali.

I dispositivi PMC sono dotati di una porta USB 2.0 attraverso cui è possibile connetterli ad un PC e trasferire file e playlist. Se si dispone di Windows XP Media Center Edition o di un PC con un sintonizzatore TV compatibile, è anche possibile trasferire verso il PMC delle registrazioni TV utilizzando la funzione Auto Sync di WMP 10. Per gli utenti più smaliziati resta tuttavia possibile registrare programmi TV, o qualsiasi altro contenuto video, in un formato riconosciuto da Windows Mobile for PMC e trasfrirlo poi nel dispositivo in modo manuale.

Microsoft spera che la piattaforma PMC possa divenire un mezzo privilegiato attraverso cui veicolare contenuti a pagamento come eventi sportivi registrati o film. A tal proposito il big di Redmond ha annunciato che i siti americani CinemaNow e Major League Baseball sono già pronti per offrire contenuti che possono essere direttamente trasferiti, una volta scaricati dal Web, su di un PMC.

Su CinemaNow, ad esempio, sarà possibile noleggiare film ad un costo compreso fra 2,99 e 3,99 dollari o acquistarli a prezzi compresi fra 9,99 e 14,99 dollari. Tutti i file video saranno protetti con la tecnologia di DRM del WMP 10.

Microsoft ha fatto sapere che durante l’autunno arriveranno sul mercato altri due player PMC svilppati da Samsung e iRiver.

Nelle scorse ore è stata rilasciata anche la nuova versione di Windows Media Player: ecco le principali novità. In concomitanza con il debutto del primo player PMC e di una versione d’anteprima del negozio di musica MSN Music, Microsoft ha rilasciato sul proprio sito il nuovo Windows Media Plater (WMP) 10, ultima reincarnazione del popolare software di riproduzione integrato in Windows.

WMP 10 include una nuova sezione, chiamata Digital Media Mall, attraverso cui gli utenti possono cercare ed acquistare musica e film presso vari negozi on-line, tra cui CinemaNow, Musicmatch, Napster e il neonato MSN Music.

Come detto, il nuovo player include poi una nuova funzionalità, chiamata Auto Sync, che consente di sincronizzare automaticamente la propria collezione di file video e audio con un dispositivo basato su Windows Mobile for PMC. WMP 10 supporta il trasferimento dei file con circa una settantina di altri dispositivi.

La strategia di Microsoft per la conquista del mercato del digital entertainment e, in particolare, di quello della musica, passa proprio dal nuovo WMP: similmente ai jukebox di Apple e RealNetworks, il big di Redmond vuole infatti utilizzare il proprio player come interfaccia preferenziale verso contenuti e servizi a pagamento, primo fra tutti il suo nuovo MSN Music, che supportano i propri formati e la propria tecnologia di DRM. Ancora una volta, dunque, il gigante americano spera di far leva sull’enorme diffusione di Windows, di cui WMP è un componente integrato, per penetrare in nuovi settori di business.

“WMP 10 è un elemento chiave della strategia di Microsoft per portare il digital entertainment ovunque”, ha affermato Will Poole, senior vice president della Windows Client Division di Microsoft.

Le altre novità salienti del nuovo WMP 10 consistono in un look e in un design dell’interfaccia parzialmente rinnovati, in alcune nuove funzionalità che promettono di facilitare e rendere più potente la ricerca dei vari tipi di media digitali, e strumenti migliorati per l’estrazione, la compressione e la masterizzazione su CD della propria musica.

il WMP 10 è già disponibile qui in lingua inglese e francese: il rilascio delle altre localizzazioni, fra cui la versione italiana, è atteso per l’inizio dell’autunno.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Ma lo volete capire
    Non sono la persona a cui hai risposto, mi limito a dirti che le tue affermazioni sono sbruffonate quelle si veramente di alto livello.Impianti e anni di ascolto sono importanti, ma mai quanto l'irgano che elabora il suono percepito dai timpani, il cervello.Qua vedo molta gente che pensa di essere esperta per il solo fatto che ha speso molti soldi in componenti.Peccato che poi di fronte ad un innocente "gioco" si rifiuti di rispondere..
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    Concordo. Ho tutti mouse della Trust. Sono
    ottimi e precisi.i mouse trust? Ne ho provato uno solo in tutta la vita.... direi molto meglio i logitech e gli MS.costano di piu'... ma il mouse e' importantissimo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma lo volete capire

    pessima frase.... ci sono gruppi heavy metal
    (o definiti tali, anche se forse
    impropriamente) che subirebbero più
    "danni" che la musica classica, es? sonata
    artica, dream teather etc se poi con heavy
    metal si fa riferimento solo a metallica e
    manower allora son daccordoEsattamente dove avrei scritto che il metal perde meno/uguale della musica classica?Sembra che dicendo che musica classica e metal perdono io abbia automaticamente detto che perdono qualità allo stesso modo(non mi interessa stilare una classifica dei generi che perdono di più)e che il metal è solo metallica e manowar...Mi piacerebbe anche capire come fai a sapere che non ascolto i gruppi che riporti come molto danneggiati.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Terra2
    Il mouse ottico senza tasti che la Apple
    distribuisce attualmente è un
    gioiellino di design ma non fornisce il
    giusto appoggio (leggi: ti ammazza la mano
    in 12 ore)non sono d'accordo io mi ci trovo bene
    ... quello tondo venduto con il
    primo iMac poi, era una vera cagata da
    usare.concordo al 100%, chissà che aveva bevuto alla Apple in quegli anni.. :-)(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Terra2


    un solo pulsante serve solo a chi lascia

    l'eppol sula tavolo come soprammobile

    Grammatica a parte concordo pienamente a
    metà col mister... :)

    Ma peggio della mancanza di una rotella e di
    un tasto per il menù contestuale
    è discutibile l'ergonomia.
    Il mouse ottico senza tasti che la Apple
    distribuisce attualmente è un
    gioiellino di design ma non fornisce il
    giusto appoggio (leggi: ti ammazza la mano
    in 12 ore)... quello tondo venduto con il
    primo iMac poi, era una vera cagata da
    usare.

    Poco male... i muose ottici usb della trust
    vanno che una bellezza e costano 9 euro
    all'auchan :)Concordo. Ho tutti mouse della Trust. Sono ottimi e precisi.
  • Anonimo scrive:
    Accidenti alle notizie
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma lo volete capire
    - Scritto da: Anonimo
    ,ma se
    ascolti musica classica o un certo tipo di
    heavy metal(per fare due esempi),ti
    capiterà spesso di notare una
    differenza notevole(e qui gli mp3 non vanno
    decisamente bene se si vuole la
    qualità).pessima frase.... ci sono gruppi heavy metal (o definiti tali, anche se forse impropriamente) che subirebbero più "danni" che la musica classica, es? sonata artica, dream teather etc se poi con heavy metal si fa riferimento solo a metallica e manower allora son daccordo
  • Anonimo scrive:
    moore filmato dei fischi
    mmst://video.jumpy.it/tgcom/tgcomdownloads/C_0_video_20292_file2.wmvmmst://video.jumpy.it/tgcom/tgcomdownloads/C_0_video_20298_file2.wmv
    • Terra2 scrive:
      regolati
      a) sei off_topicb) il secondo filmato non centrava un cippolo con moore ma era il solito servizio tette&culi su qualche velina di turno. Gradevole da guardare ma che la dice lunga sia sulla tua capacità di fare un cut&paste corretto, sia sulla professionalità del TGcom e sull'intelligenza media di chi lo segue...c) Moore ed i suoi film, ultimamente, ricevono premi ed applausi a scena aperta... il congresso dei republicani è l'unico posto in cui moore sia stato fischiato...PS: L'avvio del windows media player (prodotto microsoft) ha causato il VI crash del mio eMac dal Febbraio 2003Piccola nota statistica: su 6 crash 2 sono stati causati a media player microsoft ed uno dall'excel microsoft quest'ultimo tenuto in prova per 25 minuti e rimosso insieme al resto di office. In pratica, il 50% dei crash della mia macchina sono stati causati da programmi microsoft che non uso praticamente mai...(apple) (linux)
  • Anonimo scrive:
    Hei! non hanno il mio cantante preferito
  • ChyXeN scrive:
    Ma la protezione non decadrebbe se...
    Forse sono un po' stupido, o mi manca un passaggio, ma se io mi incido la mia playlist in un cd in formato CD-AUDIO, non vengono a cadere tutte le protezioni?? Poi me lo rippo in mp3, ogg, o quel che volete e la protezione non c'è più! :DOppure la protezione nei wma non permette di fare un CD-AUDIO dal brano??? E in tal caso non si potrebbe bypassare il tutto registrando l'uscita del player con un altro programmino qualsiasi, anche il famigerato "Registratore di Suoni" di windows (che è cmq un po' limitato), come si faceva (e faccio tutt'ora) per registrare in WAV i brani MIDI????A chi ne sa più di me la parola!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la protezione non decadrebbe se...
      - Scritto da: ChyXeN
      Forse sono un po' stupido, o mi manca un
      passaggio, ma se io mi incido la mia
      playlist in un cd in formato CD-AUDIO, non
      vengono a cadere tutte le protezioni?? Poi
      me lo rippo in mp3, ogg, o quel che volete e
      la protezione non c'è più! :D

      Oppure la protezione nei wma non permette di
      fare un CD-AUDIO dal brano??? E in tal caso
      non si potrebbe bypassare il tutto
      registrando l'uscita del player con un altro
      programmino qualsiasi, anche il famigerato
      "Registratore di Suoni" di windows (che
      è cmq un po' limitato), come si
      faceva (e faccio tutt'ora) per registrare in
      WAV i brani MIDI????

      A chi ne sa più di me la parola!!http://www.macitynet.it/macity/aA18902/index.shtml(apple)PS. anche su iTMS se masterizzi un CD-Audio la protezione va a farsi benedire...
      • chef scrive:
        Re: Ma la protezione non decadrebbe se..
        - Scritto da: Anonimo

        www.macitynet.it/macity/aA18902/index.shtml

        (apple)

        PS. anche su iTMS se masterizzi un CD-Audio
        la protezione va a farsi benedire...Non e' un invito alla "pirateria" e/o all'aggiramento di metodi di "protezione" perseguibili secondo quanto stabilito dalle aziende ame... ehm ... dal governo americano ?alla m$ son diventati bucanieri ? :)
  • Anonimo scrive:
    Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    passi la comodità, di certo non

    intendo farmi rapinare un dollaro a
    brano...

    aemh... vivi in un paese che spende 1 euro
    per una suoneria del cellulare...

    (apple)Diciamo DUE Euro a suoneria....con l'abbonamento, TRE Euro se ne compri una per volta :) :) :) Quanto vorrei conoscere uno che acquista suonerie...... :|(apple)
  • Anonimo scrive:
    MSN Music funziona anche su Apple iPod
    http://www.macitynet.it/macity/aA18902/index.shtmlma sarranno dei geni? :-)(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: MSN Music funziona anche su Apple iPod
      Questa è bellissima: MS non ce la fa più a stare dietro ad Apple, nemmeno copiando ... e allora suggeriscono di usare direttamente quel che Apple produce! :-D
      • Anonimo scrive:
        Re: MSN Music funziona anche su Apple iPod
        - Scritto da: Anonimo
        Questa è bellissima: MS non ce la fa
        più a stare dietro ad Apple, nemmeno
        copiando ... e allora suggeriscono di usare
        direttamente quel che Apple produce! :DMS dietro Apple? Mi sono perso qualcosa?
        • Anonimo scrive:
          Re: MSN Music funziona anche su Apple iPod
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Questa è bellissima: MS non ce
          la fa

          più a stare dietro ad Apple,
          nemmeno

          copiando ... e allora suggeriscono di
          usare

          direttamente quel che Apple produce! :D

          MS dietro Apple? Mi sono perso qualcosa?Si, gli ultimi vent'anni di IT ;)PS: anche la FIAT "vende" mooooolto di più della BMW, ma rimane dietro in tutto ciò che non sia solo potenza di marketing....
    • chef scrive:
      Re: MSN Music funziona anche su Apple iP
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=733773( mi quoto: )Non e' un invito alla "pirateria" e/o all'aggiramento di metodi di "protezione" perseguibili secondo quanto stabilito dalle aziende ame... ehm ... dal governo americano ?alla m$ son diventati bucanieri ?
  • Anonimo scrive:
    Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
    - Scritto da: Anonimo
    passi la comodità, di certo non
    intendo farmi rapinare un dollaro a brano...aemh... vivi in un paese che spende 1 euro per una suoneria del cellulare...(apple)
  • Anonimo scrive:
    in un mondo giusto...
    ...ci sarebbero dei grandi database musicali che incassano una piccola percentuale su ogni brano scaricato, dei siti che selezionano la musica in base ai gusti e generi, che prenderebbero una piccola percentuale su ogni brano trovato tramite loro, il resto va all'artista. Costo totale? ci si avvicina ai prezzi dei siti russi, e tutti guadagnano giustamente per quello che fanno, e il guadagno dell'artista sarebbe lo stesso di adesso in quanto la percentuale che prende per album venduto é il ~3%. Senza contare che si acquisterebbe molto di più da casa, con un semplice clic e per pochi cents.Cardinale Ratzinger
    • Anonimo scrive:
      Re: in un mondo giusto...
      Ok, questo andrebbe benissimo per gli artisti famosi, che hanno già soldi per regsitrare i loro brani e che, vista la fama, avranno un ritorno dei soldi investiti.E per quelli sconosciuti? Chi paga la registrazione? Lo studio di registrazione costa una cifra non indifferente. Sempre che non si parla di musica puramente elettronica, dove si spende molto meno (basta pensare a come sono divenuti famosi i chemical brothers)
      • Anonimo scrive:
        Re: in un mondo giusto...
        gli artisti in erba potrebbero fare dei concerti (facendosi le ossa) per pagarsi lo studio, che in piccolo non costa tanto, anzi. E poi gli studi di registrazione avrebbero interesse a selezionare nuovi talenti, anticipando le spese, o anche i siti locali, o di musica garge, e che ne so io, ma anche una volta un musicista prima di diventare famoso e remunerato doveva fare esperienza e dimostrare di valere. Se poi l'artista e una bella ragazza, ci penserà sempre MTV.Cardinale Ratzinger
        • Anonimo scrive:
          Re: in un mondo giusto...
          Bravo Cardinale Ratzinger ,deve esserci qualcuno della RIIA che scorrazza per questo forum, facendo da balia a qualche cantante piagnucoloso che non si da pace.Se a qualche ugola non piace il futuro, c'è sempre un bel badile. qflonix
    • Anonimo scrive:
      Re: in un mondo giusto...
      - Scritto da: Anonimo
      ...ci sarebbero dei grandi database musicali
      che incassano una piccola percentuale su
      ogni brano scaricato, dei siti che
      selezionano la musica in base ai gusti e
      generi, che prenderebbero una piccola
      percentuale su ogni brano trovato tramite
      loro, il resto va all'artista. Costo totale?
      ci si avvicina ai prezzi dei siti russi, e
      tutti guadagnano giustamente per quello che
      fanno, e il guadagno dell'artista sarebbe lo
      stesso di adesso in quanto la percentuale
      che prende per album venduto é il
      ~3%. Senza contare che si acquisterebbe
      molto di più da casa, con un semplice
      clic e per pochi cents.

      Cardinale RatzingerIn un mondo giusto non si dovrebbe essere costretti a cambiare sistema operativo solo per scaricare musica o usufruire dei servizi online statali.....(apple) (linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    Eheheheh il principio su cui si basa la prostituzione!!!!quindi Apple è una puttana e Jobs un pappone!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ... già cartello? no, grazie Apple
      - Scritto da: Anonimo
      Eheheheh il principio su cui si basa la
      prostituzione!!!!
      quindi Apple è una puttana e Jobs un
      pappone!!!!!!a giocare in autostrada con i fratellini handi su su
    • Anonimo scrive:
      Re: ... già cartello? no, grazie Apple
      - Scritto da: Anonimo
      Eheheheh il principio su cui si basa la
      prostituzione!!!!
      quindi Apple è una puttana e Jobs un
      pappone!!!!!!ehi non cercare di riprodurre il tuo schema familiare in ogni situazione :D
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple

    Credici, non crederci, ma quando acquisto un
    prodotto Apple mi sento trattato meglio, che
    questo sia vero o no l'importatnte è
    che IO mi senta così: non preso per
    il c*l0 ma "coccolato".
    Buona serata a tutti. ;)ma hai tutto questo bisogno di sentirti coccolato? Paghi per avere delle coccole?contento tu... :)
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    Ma piantala di blaterare!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Globalizzazione strabica
    Perchè se la Scavolini mobili mi mette in cassa integrazione per far produrre i suoi articoli in Romania, a vantaggio dei suoiprofitti, mio figlio non può comperare musica in Russia, a vantaggio dei propri profitti? fqsparky
    • Anonimo scrive:
      Re: Globalizzazione strabica
      - Scritto da: Anonimo
      mio figlio non può
      comperare musica
      in Russia, a vantaggio dei propri profitti?

      &nbperchè tuo figlio non ha il bilancio Scavolini (credo)
    • Anonimo scrive:
      Re: Globalizzazione strabica
      Perchè con globalizzazione le aziende intendo dire che si collettivizzano le sfighe e si privatizzano i vantaggi.Se le cose vanno bene il profitto è tutto loro(globalizzazione a chi? Moderiamo i termini),quando vanno male basta dire che anche i cittadini devono capire che c'è crisi per tutti e che tutti devono fare dei sacrifici.
    • Anonimo scrive:
      Re: Globalizzazione strabica
      - Scritto da: Anonimo
      Perchè se la Scavolini mobili mi
      mette in
      cassa integrazione per far produrre i suoi
      articoli in Romania, a vantaggio dei suoi
      profitti, mio figlio non può
      comperare musica
      in Russia, a vantaggio dei propri profitti?Straquoto, una delle osservazioni più intelligenti che ho sentito qui dentro
      • Anonimo scrive:
        Re: Globalizzazione strabica
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Perchè se la Scavolini mobili mi

        mette in

        cassa integrazione per far produrre i
        suoi

        articoli in Romania, a vantaggio dei
        suoi

        profitti, mio figlio non può

        comperare musica

        in Russia, a vantaggio dei propri
        profitti?

        Straquoto, una delle osservazioni più
        intelligenti che ho sentito qui dentroah beh allora....se vuoi leggere e quotare qualcosa di intelligente comincia con il leggere questa rispostahttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=733097dopodiche vai a fare un corso sulla "legalità" che magari ti è utile
        • Anonimo scrive:
          Re: Globalizzazione strabica
          grazie dell'apprezzamento, è molto raro in questi tempi in cui il populismo va così di moda (oddio, sempre che non fossi velatamente sarcastico/a)
    • Anonimo scrive:
      Re: Globalizzazione strabica
      - Scritto da: Anonimo


      Perchè se la Scavolini mobili mi
      mette in
      cassa integrazione per far produrre i suoi
      articoli in Romania, a vantaggio dei suoi
      profitti, mio figlio non può
      comperare musica
      in Russia, a vantaggio dei propri profitti?

      &nbPer lo stesso motivo per il quale se tuo figlio spende tutta la paghetta in CD e non gli rimangono più i soldi per il biglietto del tram tu gli fai il culo. Mentre se una grossa azienda si indebita fino al collo a causa di una classe manageriale incapace e non ha i soldi per pagare i dipendenti (tranne che ovviamente i manager incapaci di prima...) lo Stato deve intervenire per salvarla.
    • Anonimo scrive:
      Re: Globalizzazione strabica
      perchè cambiare il luogo in cui si producono beni e servizi non è vietato dalla legge (vorresti che lo fosse??) mentre il diritto d'autore è tutelato dalla legge (vorresti che non lo fosse??). Io capisco i problemi che ciascuno può avere, capisco che le leggi sul diritto d'autore sono troppo restrittive e la musica troppo cara... capisco tutto... ma il populismo non è comunque una buona soluzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Globalizzazione strabica
        - Scritto da: Anonimo





        e invece paghi per materiale non

        legale....questa si che è
        razionale

        come soluzione


        Non era legale nemmeno sostenere che la
        terra non era piatta, poi lo è
        diventato, anche se sono occorsi alcuni
        secoli. Galileo mi sembra che sulle leggi di
        allora e sulle sue conseguenze avrebbe
        qualche cosa da ridire.ma che c'azzecca?c'era una legge qualche secolo fa che statuiva in tutti i paesi che la terra era piatta?e comunque che c'azzecca col mondo moderno?
        Mi sembra che ci azzecchi, anche se
        riconosco di avere fatto il giro un
        pò in largo.sei talmente andato al alrgo che non c'azzecchi per nulla...visto che si tratta di scoperte scientifiche e di credenze sociali e non di retribuzione del lavoro prestato. E' evidente che la
        portata del problema mp3 è molto
        più vasto e profondo di quanto
        sembri, ed io non ho le risposte, non sono
        un esperto di economia.quoto
        Ho solo fatto , credo, qualche riflessione
        di buon senso, cercando di alzare lo
        sguardo.la prima parte non ci azzecca....il resto della problematica è molto complesso
        E' evidente che il mercato non può
        più essere governato solo dalla
        domanda e dall'offerta, ma deve essere
        inserito qualche altro parametro che vada a
        finire nelle tasche di chi fino adesso
        è stato solo a guardare e non per
        colpa sua.è + complessa la problematica e necessita una concertazione tra tutti i paesi.....già le soluzioni banali e da molti tanto difese come la tobin tax sulle transazioni speculative non servono a nulla....
      • Anonimo scrive:
        Re: Globalizzazione strabica
        non c'entra un bel nulla la terra piatta, per le ragioni che altri hanno già spiegato. Ma comunque, io non ho detto che non ci sia nulla da cambiare, per esempio il discorso dei diritti anche nei paesi poveri è fondamentale. Così come è vero che le major sono una limitazione del cazzo della libertà di mercato. Ma questo non toglie che sia giusto chiudere siti che vendono musica rubata e che non sia giusto impedire ad una azienda di cercare il profitto, anche perché sul profitto ci campiamo tutti, e se oggi nessuno qui muore di fame, nemmeno il disoccupato senza un soldo, è perché il sistema con tutte le sue storture certamente da correggere, in qualche modo produce e distribuisce molta più ricchezza di quanto non facessero i sistemi precedenti, ancora parzialmente in vigore in altre parti del mondo, purtroppo per loro.
        • Anonimo scrive:
          Re: Globalizzazione strabica
          - Scritto da: Anonimo
          non c'entra un bel nulla la terra piatta,
          per le ragioni che altri hanno già
          spiegato. Ma comunque, io non ho detto che
          non ci sia nulla da cambiare, per esempio il
          discorso dei diritti anche nei paesi poveri
          è fondamentale. Così come
          è vero che le major sono una
          limitazione del cazzo della libertà
          di mercato. Ma questo non toglie che sia
          giusto chiudere siti che vendono musica
          rubata e che non sia giusto impedire ad una
          azienda di cercare il profitto, anche
          perché sul profitto ci campiamo
          tutti, e se oggi nessuno qui muore di fame,
          nemmeno il disoccupato senza un soldo,
          è perché il sistema con tutte
          le sue storture certamente da correggere, in
          qualche modo produce e distribuisce molta
          più ricchezza di quanto non facessero
          i sistemi precedenti, ancora parzialmente in
          vigore in altre parti del mondo, purtroppo
          per loro.Tu sai molte cose, e questo credo ti possa far percepire meglio quanto sei, siamo, ignoranti ( Socrate ).Spero che anche tu coltivi il dono del dubbio, anche se a prima vista non sembra che questo sia il tuo forte.Non so, Popper per capire meglio i problemi di oggi si studiava e li ricollegava alla cultura greca presocratica ed al mondo di Parmenide, tu invece ti riferisci al mondo moderno come un'unità a se stante senza una storia e delle cause che l'hanno prodotto. Credo che sentiremo presto parlare di te.Non disturbarti, lo dico io: " MA CHE CI AZZECCAAA !!?? ".Ma sei per caso parente del Tonino nazionale? fqsparky
          • Anonimo scrive:
            Re: Globalizzazione strabica
            hai citato Popper, uno che diceva cose molto simili, nello spirito e nella lettera, alle mie misere considerazioni sulla modernità. Certamente Popper non si sarebbe mai messo a criticare populisticamente la "globalizzazione", perché era un progressista.Piccolo aneddoto, sai che con Popper, uno dei maestri del dubbio e dell'umiltà intellettuale probabilmente, era pressoché impossibile discutere perché difendeva le sue tesi con una violenza argomentativa tale da far coniare al suo allievo un nuovo scherzoso titolo per la sua opera politica principale "La società aperta, descritta da uno dei suoi nemici"?Chiaro che io ho molti dubbi, come tutte le persone. Su una cosa, una delle pochissime, non ho dubbi, chi attacca qualcun altro non con argomenti ma con considerazioni personali generiche e non falsificabili del tipo "non hai mai dubbi", raramente, molto raramente, ha qualcosa di sensato da dire (altrimenti, semplicemente lo direbbe).
          • Anonimo scrive:
            Re: Globalizzazione strabica
            - Scritto da: Anonimo
            hai citato Popper, uno che diceva cose molto
            simili, nello spirito e nella lettera, alle
            mie misere considerazioni sulla
            modernità. Te l'ho detto, credo che molto presto sentiremo parlare di te( scherzo, non prendertela. E' che mi scappa sempre un pò di sarcasmo di fronte a posizioni conservatrici. Non riesco a capacitarmi del fatto che ogni Darwin - seppur con le dovute proporzioni - debba sempre avere il suo capitano Robert FitzRoy . Ma scaricati un bel mp3, pagalo finalmente il giusto ed infrangi la legge !!!!!! )Certamente Popper non si
            sarebbe mai messo a criticare
            populisticamente la "globalizzazione",
            perché era un progressista.Non ho capito questo passaggio, e comunque se ti sente Pera dire che Popper era un progressista, si incazza come una bestia. Si incazzerebbe ora, voglio dire, perchè 15 anni fa non si sarebbe incazzato; e se ha cambiato idea Pera, puoi cambiarla anche tu.E poi io non mi sognerei mai di criticare la globalizzazione, sarebbe come criticare un.....fiume. C'è, ci sarà sempre più, e più che criticarla occorre prenderne atto.Piuttosto, come ad un fiume, si possono alzare gli argini, si può correggere il letto: questa del resto non è altro che il compito alto e nobile della Politica.
            Piccolo aneddoto, sai che con Popper, uno
            dei maestri del dubbio e dell'umiltà
            intellettuale probabilmente, era
            pressoché impossibile discutere
            perché difendeva le sue tesi con una
            violenza argomentativa tale da far coniare
            al suo allievo un nuovo scherzoso titolo per
            la sua opera politica principale "La
            società aperta, descritta da uno dei
            suoi nemici"? E che ci azzecca ? Non ti starai per caso giustificando per i toni assunti in precedenza, esposti in modo tutt'altro che dubbiosi ?
            Chiaro che io ho molti dubbi, come tutte le
            persone. Non sembrerebbe, da come parlavi.Su una cosa, una delle pochissime,
            non ho dubbi, chi attacca qualcun altro non
            con argomenti ma con considerazioni
            personali generiche e non falsificabili del
            tipo "non hai mai dubbi" non ho detto così, ma è lo stesso., raramente, molto
            raramente, ha qualcosa di sensato da dire
            (altrimenti, semplicemente lo direbbe). In effetti la disputa che stiamo sostenendo è di modestissima caratura. Il problema mp3 meriterebbe toni diversi, anche perchè è la piccola parte visibile di problemi molto vasti e non risolti.Comunque, se conosci Popper, devi essere abbastanza sveglio. Spero che tu faccia buon uso della tua intelligenza.Spero che tu la spenda a favore di chi è stato meno fortunato nella " lotteria della vita ". fqsparky
          • Anonimo scrive:
            Re: Globalizzazione strabica

            Te l'ho detto, credo che molto presto
            sentiremo parlare di te
            ( scherzo, non prendertela. E' che mi scappa
            sempre un pò di sarcasmo di fronte a
            posizioni conservatrici. Non riesco a
            capacitarmi del fatto che ogni Darwin -
            seppur con le dovute proporzioni - debba
            sempre avere il suo capitano Robert FitzRoy
            . Ma scaricati un bel mp3, pagalo finalmente
            il giusto ed infrangi la legge !!!!!! )
            Se tu pensi che la mia sia una posizione conservatrice, non hai capito niente, di ciò che ho scritto o del conservatorismo o forse di entrambe le cose. E bada bene, bastano le poche righe che ho scritto a definirmi come qualcosa di molto diverso da un conservatore, senza bisogno di scrivere un trattato sui massimi sistemi (cosa impossibile su un forum di un sito di informatica, mi pare, o sbaglio?)
            Certamente Popper non si

            sarebbe mai messo a criticare

            populisticamente la "globalizzazione",

            perché era un progressista.

            Non ho capito questo passaggio, e comunque se
            ti sente Pera dire che Popper era un
            progressista, si incazza come una bestia. Si
            incazzerebbe ora, voglio dire, perchè
            15 anni fa non si sarebbe incazzato; e se ha
            cambiato idea Pera, puoi cambiarla anche tu.Ora, resti fra noi, Pera è un idiota, come politico e come studioso (ma resti fra noi, lo ripeto). Che Popper sia nettamente un progressista è cosa nota a chiunque ne abbia letto qualsiasi cosa di argomento anche vagamente politico. Ma nemmeno quello è necessario, basta un qualsiasi manuale di storia della filosofia del liceo. Ma, forse, se prendi me per un conservatore, dai alle parole "progressista" e "conservatore" un significato molto diverso da quello che intendo io... forse, non so.
            E poi io non mi sognerei mai di criticare la
            globalizzazione, sarebbe come criticare
            un.....fiume. C'è, ci sarà
            sempre più, e più che
            criticarla occorre prenderne atto.
            Piuttosto, come ad un fiume, si possono
            alzare gli argini, si può correggere
            il letto: questa del resto non è
            altro che il compito alto e nobile della
            Politica.
            Mi sembra un po' pochino come compito della politica, solo mettere gli argini ad un fiume che già esiste? Questa è una concezione molto realistica, forse fin troppo... forse rischia di sfociare nel conservatorismo... a me pare che la globalizzazione c'è e ci sarà sempre di più perché i confini fra le varie parti del mondo sono sempre più permeabili, questo dipende da molti fattori ovviamente, ma anche tantissimo dalla politica. E non è detto che non possa cambiare e invertire il processo (quindi la domanda è se sarebbe bene o no che ciò accadesse, il dramma è che molti rispondono automaticamente di sì senza porsi nemmeno un dubbio su quali sarebbero le conseguenze magari indesiderabili). Ad esempio, prima della grande guerra lo spostamento di persone e merci nel mondo era molto più libero che dopo. Ancora oggi per molti versi, specie per quel che riguarda le persone, non siamo su quei livelli. Vedi quindi che l'avanzata o il retrocedere della globalizzazione, cercando di dare un significato ad un termine vago e logoro, dipende anche molto dalla politica. Un po' più che mettere semplicemente degli argini, altrimenti basterebbe fare due calcoli ingegneristici e tutto sarebbe a posto.

            E che ci azzecca ? Non ti starai per caso
            giustificando per i toni assunti in
            precedenza, esposti in modo tutt'altro che
            dubbiosi ?
            No, era una digressione per cercare di farti sorgere il dubbio che forse il semplice fatto di esprimersi senza troppi "io credo" "io penso" "forse" "secondo me" "può darsi" "magari" non è automaticamente indice di dogmatismo è mancanza di dubbi. Magari è solo per brevità e per evitare inutili ridondanze. Può darsi, che dici? Non ci credo che non ti è mai saltato in mente il pensiero che "secondo me" vale per tutto ciò che qualcuno dice quando esprime giudizi, ragion per cui forse si può anche fare a meno di ripeterlo continuamente, così come non ripetiamo continuamente una infinità di informazioni ovvie e sottointese.
            Non sembrerebbe, da come parlavi.
            A me pare che volendo proprio giudicare le persone da quel che hanno scritto su questo forum, è indice di dogmatismo e mancanza di dubbi più il voler giudicare il modo di pensare complessivo di una persona in base a poche righe, senza neanche prendersi la briga di entrare davvero nel discorso, che non scrivere quelle poche righe dimenticandosi di metterle in tono dubitativo.

            non ho detto così, ma è lo
            stesso.Si chiaro, era un tentativo di sintesi.
            In effetti la disputa che stiamo sostenendo
            è di modestissima caratura. Il
            problema mp3 meriterebbe toni diversi, anche
            perchè è la piccola parte
            visibile di problemi molto vasti e non
            risolti.Ma, in effetti io non stavo parlando strettamente del problema degli mp3 e dintorni, semplicemente ho inteso dire che non è il caso di lasciarsi andare e sfogarsi nel populismo, perché questo non serve a nulla, soprattutto non a risolvere quei problemi che hanno causato lo sfogo.
            Comunque, se conosci Popper, devi essere
            abbastanza sveglio. Spero che tu faccia buon
            uso della tua intelligenza.
            Spero che tu la spenda a favore di chi
            è stato meno fortunato nella "
            lotteria della vita ". Faccio del mio meglio, magari fra qualche anno sentirai davvero parlare di me, chissà, la speranza è l'ultima a morire.p.s. non condivido l'idea che uno "deve essere abbastanza sveglio" solo perché conosce Popper, guarda Marcello Pera (sempre, che resti fra noi)
          • Anonimo scrive:
            Re: Globalizzazione strabica

            Che Popper sia nettamente
            un progressista è cosa nota a
            chiunque ne abbia letto qualsiasi cosa di
            argomento anche vagamente politico. Ma
            nemmeno quello è necessario, basta un
            qualsiasi manuale di storia della filosofia
            del liceo. Abbagnano e Gentile non sarebbero del tutto daccordo, ma forse stanno aspettando la tua bozza di correzione :D
          • Anonimo scrive:
            cosa dice Abbagnano di Popper?

            Che Popper sia nettamente
            un progressista è cosa nota a
            chiunque ne abbia letto qualsiasi cosa di
            argomento anche vagamente politico. Ma
            nemmeno quello è necessario, basta un
            qualsiasi manuale di storia della filosofia
            del liceo
            Abbagnano e Gentile non sarebbero del tutto daccordo, ma forse stanno aspettando la tua bozza di correzione guarda che caschi male, ce l'ho ancora il mio Abbagnano del liceo... forse tu invece lo hai buttato via troppo presto. A pagina 626 della mia edizione c'è il paragrafo 12 "Il riformismo gradualista" rileggitelo. Alla pagina successiva (sempre paragrafo 12) ci sono i titoletti a lato "Popper conservatore"? da cui cito:"Agli occhi di molti studiosi soprattuto marxisti, questa metodologia riformistico.gradualistica è apparsa sostanzialmente "conservatrice" ed è stata accusata di: 1) dare per scontata la bontà dell'esistente; 2) limitarsi a interventi sporadici sulla società. In verità queste critiche sono abbastanza fragili. In primo luogo perché Popper, essendo un convinto riformista, ritiene che la realtà non vada accettata così com'è, ma incessantemente mutata, anche se, a differenza dei rivoluzionari, non insegue progetti palingenetici di cambiamento totale, ma programmi di riforma parziali e graduali. In secongo luogo perché Popper non pone limiti all'azione riformatrice, se non quelli che derivano dalla necessità di rimanere fedeli al metodo democratico e agli ideali della libertà. Di conseguenza, le posizioni riformistiche di Popper, come puntualizza Girolamo Cotroneo," sono certo più radicali di quanto non intendano i suoi critici, dal momento che all'azione sociale viene posto come limite non il privilegio.... ......":$ :$ :$ :$ :$ :$ :$ :$ :$ :$ :$ :$ :$ :$ :$ :$Il titoletto successivo è "Un liberalismo progressista". Non credo serva citare altro, è un libro che puoi trovare in qualsiasi cartoleria/libreria che si occupi di testi scolastici, ti consiglio una bella rilettura. Anche un manuale meno noto e blasonato sarebbe peraltro sufficiente. Non mi pare che ci sia bisogno di me come correttore di bozze.Ora, non sarà che, forse, hai detto una grande, gigantesca, strepitosa c****** e non hai la minima idea di cosa pensi in realtà abbagnano di Popper eppure scrivi per tenere in esercizio i polpastrelli? Ah aspetta, ho capito! Forse tu non parlavi di Nicola Abbagnano il filosofo e storico della filosofia! Parlavi di Luigi Abbagnano, detto "Giggi er truzzo", il coatto che bazzica sempre per via Candia il sabato pomeriggio. :D
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa dice Abbagnano di Popper?
            Non ci stiamo per caso parlando adosso ? Non stiamo facendo della parola un puro esercizio verbale, una gara a chi la sa più lunga ?Io ho fatto i geometri ( molti anni fa ) e non ho le conoscenze che avete voi, però credo sia difficile dire che Popper è di sinistra, anche se mi piacerebbe ( Giancarlo Bosetti insegna ). Diciamo che Popper è trasversale ed offre lucide e preziose indicazioni che dovrebbero essere patrimonio comune della destra e della sinistra.Io abbandono , perchè sono sul lavoro e rischio di essere licenziato, e poi perchè non ci capisco più nulla e non vi capisco. Popper era comunista ( lo disse lui e mi fido ), poi ha costruito un arsenale di idee potentissimo contro il comunismo. Credo che non avrebbe sopportato termini come " destra sociale " oppure " liberalismo compassionevole " in quanto era per la chiarezza e contro i mistificatori che usavano la parola per dire tutto e poi il contrario di tutto, con la pretesa di non contraddirsi. Era una mente lucidissima, intransigente, combattivo, intollerante contro i dogmi. Certo, se fosse stato di sinistra, non lo avrebbero nel dopoguerra tenuto nascosto per 30 anni. E poi, destra o sinistra rispetto a che cosa ? Certo, ogni partito avrà avuto il suo bel pezzettino di Popper da mettere in bacheca : la bella figura era garantita, e poi come ci si può oggi non dire liberali?Bosetti ebbe a scrivere, se ricordo bene " con la caduta del muro di Berlino, cessano per i liberali le loro istanze anticomuniste che li univa ai conservatori, per riprendere il loro percorso riformista ed anticonservatore ". Ecco, appunto, anticonservatore, riformista.A volte per cambiare le cose , ci vuole una scossa. Insomma, credo che Popper...... qualche mp3 se lo sarebbe scaricato, non per necessità, ma magari anche solo per lanciare il sasso. Credo anche che si sarebbe posto il problema di come tutelare il diritto d'autore, non cercando però soluzioni di tipo protezionistico. fqsparky
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa dice Abbagnano di Popper?
            ma, guarda, io ho solo detto che Popper era progressista, il che è ovvio a chi ne sappia un minimo di lui (e sei tu che lo hai citato per primo se non sbaglio, non io). Poi, qualcuno viene a rendersi ridicolo, e allora io cito le fonti. Non è niente di trascendentale, cose semplici e banali.Poi se vogliamo metterci a discutere di Popper, di filosofia e di politica, benissimo, ma questa sede è davvero troppo inadatta allo scopo.
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa dice Abbagnano di Popper?
            - Scritto da: Anonimo


            Insomma, credo che Popper...... qualche mp3
            se lo sarebbe scaricato:D:D:D:D:D:D:D:D
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa dice Abbagnano di Popper?
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            Insomma, credo che Popper......
            qualche mp3

            se lo sarebbe scaricato


            :D:D:D:D:D:D:D:DHo detto qualche cosa troppo banale, stupida ?Popper non è nato che già aveva73 anni, avrà avuto anche lui i suoi 17, 18, 21 anni, come tantissimi ragazzi di tutte le scuole e le università del mondo che scaricano musica da internet. Non voleva essere la mia un'affermazione blasfema e neppure ridicola. Credo fosse molto attento alle tematiche giovanili, che possedesse un certo senso critico ( che avesse senso critico? ) e che sentisse forti le istanze di libertà e ribellione in qualunque forma si manifestassero. Che cosa ho detto che ha urtato la tua intellettualudine?Credo che Popper facesse grandi sforzi per accreditarsi come una persona normale, facendo cose che fanno le persone normali. Ed i giovani normali, i più svegli ( che schifo, che volgarità ) scaricano musica da internet. Poi faranno anche qualche altra cosa, sono convinto che anche Karl Popper avesse altri interessi per perdersi via.Non credo che Popper facesse grandi sforzi per spacciarsi per genio: gli veniva naturale.Scusami per le amenità fqsparky
          • Anonimo scrive:
            Re: cosa dice Abbagnano di Popper?
          • Anonimo scrive:
            Re: Globalizzazione strabica
            oh, mi ero perso un passaggio, il post da cui citavi il "che ci azzecca" non l'ho scritto io, capisco che con il forum anonimo si creino fraintendimenti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Globalizzazione strabica
      Tutti hanno ragione qui. Chi ha più ragione di tutti però è Colui che riescie ad imporsi su tutti gli altri. Che si chiami Walter o William.                     Saluti.     î?¥
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple

    no, sono d'accordo, ma cerca di spiegarti
    perchè uno sceglie AppleEcco,parliamone: perchè se qualcuno mette in forse qualcosa che fa Apple qualcosa che fa Microsoft si parte già col presupposto che sia qualcuno che stà dall'altra parte?Io ho un powerbook e uso spesso i mac(mi piacerebbe averne uno,ma purtroppo i soldi e lo spazio,con un pc in casa ed essendo uno studente,sono quelli che sono)e li apprezzo molto(anche perchè ho imparato ad usare i computer cominciando con quelli apple).
    non per fare il nostro bene, per farti
    lavorare/stare meglio

    differenza sottile ma importante...

    M$ da che la conosco se ne è sempre
    fregata dell'utente...Ed è questo il punto: chi ti vende qualcosa ti tratta benissimo finchè deve rincorrere quote di mercato(perchè altrimenti la gente si rivolge ad altro,in genere quello che va per la maggiore),poi,quando quelle quote le ha raggiunte e si trova in posizione dominante(monopolio od oligopolio),di te comincia tranquillamente a fregarsene e fa quello che vuole,perchè il mercato si identifica con quella determinata ditta.Per questo serve concorrenza e per questo non credo che compagnie del genere mi trattino bene disinteressatamente.
    Si diceva M$ e Real hanno fatto il prezzo =
    alla Apple
    quindi M$, Real e Apple fanno cartello...

    io ho detto, no..

    M$ e Real volevano fare abbonamenti on-line
    (e mettercelo in quel posto quando uno lo
    voleva disdire)...
    ...Apple li ha fregati con i 99c e quindi
    gli altri si sono allineati...

    morale:
    Apple è stata dalla parte
    dell'utente(e quindi premiata dal
    mercato)...

    M$ e Real se ne fregano e puntano solo al
    business...Non è questo il punto(anche perchè io ritengo che anche il prezzo che ha imposto apple con iTunes sia molto alto,troppo alto,anche se,ovviamente,è solo un'opinione personale): il punto è che se chi è in posizione dominante non riceve concorrenza agguerrita,comincerà di sicuro a fare i suoi comodi e i prezzi per l'utenza finale tenderanno solo e sempre ad aumentare.Ecco perchè è inutile difendere tizio o caio: bisogna sperare solo che si facciano più guerra possibile e che entrino in gioco più concorrenti possibile invece di pensare di aver già il non plus ultra.Tra l'altro qui non è tanto Apple a doversi muovere,quanto gli altri(non si può pretendere che Apple si faccia concorrenza da sola quando ha già il miglior servizio).
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo
    Con tutto il rispetto possibile: questo non
    è un commento del tutto imparziale eno, sono d'accordo, ma cerca di spiegarti perchè uno sceglie Apple
    soprattutto non c'entra molto con quello che
    sto cercando di far capire io,ovvero che un
    conto è preferire qualcosa(saremmo
    tutti dei cloni se non avessimo gusti ed
    esigenze diverse),un altro è credere
    che multinazionali a quei livelli operino
    per fare il nostro bene.non per fare il nostro bene, per farti lavorare/stare megliodifferenza sottile ma importante...M$ da che la conosco se ne è sempre fregata dell'utente...
    Ma soprattutto: cosa caspita c'entrano
    microsoft e apple con la concorrenza?Si diceva M$ e Real hanno fatto il prezzo = alla Applequindi M$, Real e Apple fanno cartello...io ho detto, no..M$ e Real volevano fare abbonamenti on-line (e mettercelo in quel posto quando uno lo voleva disdire)......Apple li ha fregati con i 99c e quindi gli altri si sono allineati...morale:Apple è stata dalla parte dell'utente(e quindi premiata dal mercato)...M$ e Real se ne fregano e puntano solo al business...
    Perchè se anche con la musica online
    ricominciano a fare dei cartelli,non
    è che mi consoli molto sapere che
    Apple ci tiene a me o che Microsoft ha in
    sviluppo migliaia di programmi per
    migliorarmi la vita.concordo...(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple

    Steve Jobs è un visionario e questo
    influenza il modo di agire di una compagnia
    e comunque (anzi sopratutto) quando acquisto
    un prodotto Apple HD/SW sento di essere
    stato preso seriamente (come utente) in
    considerazione, si vede che il software e
    l'hardware sono stati creati e progettati
    per rendermi la vita più semplice,
    non mi vogliono far perdere tempo a leggere
    pagine e pagine di manuali (chi ha mai letto
    il manuale di windows?).

    Semplicemente ti danno un computer che
    lavora senza problemi, il giorno che Apple
    non sarà più questo, smettero
    di acquistare Apple...


    (apple)Con tutto il rispetto possibile: questo non è un commento del tutto imparziale e soprattutto non c'entra molto con quello che sto cercando di far capire io,ovvero che un conto è preferire qualcosa(saremmo tutti dei cloni se non avessimo gusti ed esigenze diverse),un altro è credere che multinazionali a quei livelli operino per fare il nostro bene.Ma soprattutto: cosa caspita c'entrano microsoft e apple con la concorrenza?Perchè se anche con la musica online ricominciano a fare dei cartelli,non è che mi consoli molto sapere che Apple ci tiene a me o che Microsoft ha in sviluppo migliaia di programmi per migliorarmi la vita.
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo
    Che uno dei due ti tratti meglio posso anche
    crederci(ma è anche ovvio che chi
    vuole allargare le proprie quote,ovvero chi
    detiene meno mercato,sarà sempre
    più gentile e disponibile,perchè deve invogliarti a
    non servirti della compagnia che va per la
    maggiore),che si faccia qualcosa per
    passione a livello di multinazionali no,non
    ci credo.Steve Jobs è un visionario e questo influenza il modo di agire di una compagnia e comunque (anzi sopratutto) quando acquisto un prodotto Apple HD/SW sento di essere stato preso seriamente (come utente) in considerazione, si vede che il software e l'hardware sono stati creati e progettati per rendermi la vita più semplice, non mi vogliono far perdere tempo a leggere pagine e pagine di manuali (chi ha mai letto il manuale di windows?).Semplicemente ti danno un computer che lavora senza problemi, il giorno che Apple non sarà più questo, smettero di acquistare Apple...(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo
    Credici, non crederci, ma quando acquisto un
    prodotto Apple mi sento trattato meglio, che
    questo sia vero o no l'importatnte è
    che IO mi senta così: non preso per
    il c*l0 ma "coccolato".

    Buona serata a tutti. ;)Vallo a spiegare a chi, comprando un PC, si arma di cacciavite e martello...:-)(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple

    Sono partito da questo tuo commento:

    "Cosa c'entrano apple e microsoft e a che
    pro difendere una delle due come se fosse un
    culto religioso?
    Sono due multinazionali,mirano solo ad
    ingrassarsi,non a farvi stare bene(non sono
    delle onlus)."


    Quel ristoratore di cui ho scritto, ormai
    è mio amico, non mira solo ad
    ingrassarsi (forse a ingrassare me....;) ) e
    cerca per quanto gli è possibile di
    farci "stare bene".
    Esistono persone così.
    Che poi si possano pure "ingrassare", non mi
    importa se mi fanno "stare bene" con un loro
    prodotto.

    Credici, non crederci, ma quando acquisto un
    prodotto Apple mi sento trattato meglio, che
    questo sia vero o no l'importatnte è
    che IO mi senta così: non preso per
    il c*l0 ma "coccolato".


    Buona serata a tutti. ;)
    Che uno dei due ti tratti meglio posso anche crederci(ma è anche ovvio che chi vuole allargare le proprie quote,ovvero chi detiene meno mercato,sarà sempre più gentile e disponibile,perchè deve invogliarti a non servirti della compagnia che va per la maggiore),che si faccia qualcosa per passione a livello di multinazionali no,non ci credo.Ci potrà essere qualcuno che fa quello che fa per passione,ma la compagnia(qualunque compagnia)lo fa per soldi punto e basta e potendo tutte le multinazionali aspirerebbero al monopolio(chi non si trova in situazione di monopolio è perchè non può/non riesce).Preferire qualcosa è naturale(e ovviamente di compra/si va da chi secondo noi ci tratta meglio e meglio soddisfa le nostre esigenze),arrivare a difendere sempre e comunque una multinazionale e ridurre tutto a "compagnia X vs compagnia Y",con uscite tipo "la compagnia X ci vuole bene,fa le cose con amore,non per soldi!" o "chi sceglie la compagnia Y è un povero (inserire insulto a piacimento)!",lo trovo assurdo e inutile: si fa solo il gioco delle multinazionali che sono riuscite a farci il lavaggio del cervello(perchè sono riuscite a distrarci dal vero problema).
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo

    Ti sfugge un particolare della
    questione:

    TUTTI i commercianti devono, in un modo
    o

    nell'altro, guadagnare vendendo a TE

    qualcosa, altrimenti farebbero altro per

    campare.

    La differenza, fondamentale e
    discriminante

    (per quanto mi riguarda) è lo

    "spirito" con il quale si "vendono" un
    bene,

    No,non mi sfugge.
    Criticare qualcuno per un servizio(o
    più di uno)e/o lodarlo per altri
    servizi è un conto,ridurre tutto a
    chi è pro microsoft o pro apple e
    arroccarsi dietro uno pseudo culto,sordi
    alle critiche è tutto un altro
    discorso.
    Nello specifico cosa c'entrano microsoft e
    apple?
    Si parlava di concorrenza,non di chi
    fornisce un servizio migliore.Sono partito da questo tuo commento:"Cosa c'entrano apple e microsoft e a che pro difendere una delle due come se fosse un culto religioso?Sono due multinazionali,mirano solo ad ingrassarsi,non a farvi stare bene(non sono delle onlus)."Quel ristoratore di cui ho scritto, ormai è mio amico, non mira solo ad ingrassarsi (forse a ingrassare me....;) ) e cerca per quanto gli è possibile di farci "stare bene". Esistono persone così. Che poi si possano pure "ingrassare", non mi importa se mi fanno "stare bene" con un loro prodotto.Credici, non crederci, ma quando acquisto un prodotto Apple mi sento trattato meglio, che questo sia vero o no l'importatnte è che IO mi senta così: non preso per il c*l0 ma "coccolato".Buona serata a tutti. ;)
  • Anonimo scrive:
    No Napster
    Personalmente non userò un servizio che non mi consente di ascoltare i brani musicali se non rinnovo l'abbonamento. Viva ITUNES
    • Anonimo scrive:
      Re: No Napster
      - Scritto da: Anonimo
      Personalmente non userò un servizio che
      non mi consente di ascoltare i brani
      musicali se non rinnovo l'abbonamento. Viva
      ITUNESinfatti non funziona così, almeno al momento...meno droga please
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple

    Ti sfugge un particolare della questione:
    TUTTI i commercianti devono, in un modo o
    nell'altro, guadagnare vendendo a TE
    qualcosa, altrimenti farebbero altro per
    campare.
    La differenza, fondamentale e discriminante
    (per quanto mi riguarda) è lo
    "spirito" con il quale si "vendono" un bene,No,non mi sfugge.Criticare qualcuno per un servizio(o più di uno)e/o lodarlo per altri servizi è un conto,ridurre tutto a chi è pro microsoft o pro apple e arroccarsi dietro uno pseudo culto,sordi alle critiche è tutto un altro discorso.Nello specifico cosa c'entrano microsoft e apple?Si parlava di concorrenza,non di chi fornisce un servizio migliore.
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo
    Cosa c'entrano apple e microsoft e a che pro
    difendere una delle due come se fosse un
    culto religioso?
    Sono due multinazionali,mirano solo ad
    ingrassarsi,non a farvi stare bene(non sono
    delle onlus).Ti sfugge un particolare della questione: TUTTI i commercianti devono, in un modo o nell'altro, guadagnare vendendo a TE qualcosa, altrimenti farebbero altro per campare.La differenza, fondamentale e discriminante (per quanto mi riguarda) è lo "spirito" con il quale si "vendono" un bene, un servizio o tutte e due le cose insieme. A 20 metri da casa mia c'è un ristorante in cui si mangia splendidamente, il servizio è ottimo, cordialità e qualità sembrano imprescindibili per il ristoratore e per i figli che lo aiutano in sala e in cucina. Non è a buon mercato, tutt'altro, eppure il gestore ha una vita più che dignitosa ma non naviga nell'oro perché il prezzo alto dei suoi piatti si ritrova in pieno nella qualità delle preparazioni. Perché lo fa? Per passione.Guadagna benino dove potrebbe guadagnare BENISSIMO.Il suo unico scopo è vedere apprezzato il suo lavoro, e ti assicuro che ANCHE per questo varrebbe la pena di pagare di più.Eppure è un commerciante, uno che VUOLE da me soldi per cibo e servizio.......e nenache pochi soldi.....però quando esco dal suo locale sono pienamente soddisfatto e non mi sento preso per il c*l0 come quando lascio 50 Euro in una trattoria che mi lascia il puzzo di fritto sulla giacca e l'acidità nello stomaco.Ci vado con mia moglie e mia figlia due sole volte al mese (di più non posso) ma ne vale la pena, così come compro un solo computer ogni quattro anni, però lo prendo da chi mi fa magari pagare di più ma non mi fa sentire preso per il c*l0.
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    Mi spiegate cosa c'entra la diatriba apple-microsoft?Il primo post è intelligente,perchè dice esattamente le cose come stanno: vogliono fare quello che da anni e anni fanno nel commercio dei cd,ovvero nessuna concorrenza,prezzi tutti allineati(come se il costo di qualsiasi musica fosse il risultato di un'equazione matematica)e una pacca sulle spalle a tutti,ovviamente in barba alle leggi sulla concorrenza(che dovrebbero comportare un abbassamento del prezzo per l'utente finale,non il teatrino "il primo che arriva fissa il prezzo e gli altri si accodano).Cosa c'entrano apple e microsoft e a che pro difendere una delle due come se fosse un culto religioso?Sono due multinazionali,mirano solo ad ingrassarsi,non a farvi stare bene(non sono delle onlus).
  • Anonimo scrive:
    switch to apple
  • Anonimo scrive:
    ...uhm sembra il negozio real...
    mi sono collegato con il mac utilizzando diversi browser (firefox, camino, safari e ie) ma mi appare questo messaggio quando voglio ascoltare l'anteprima dei brani...http://beta.music.msn.com/help/requirements.aspxinsomma i macuser sono esclusi...come per la soluzione Real.iTunes rimane sempre il più compatibile per le diverse piattaforme.
    • Anonimo scrive:
      Re: ...uhm sembra il negozio real...
      Mah non credo che ne sentirò la mancanza...meglio itunes!(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: ...uhm sembra il negozio real...
        ma noooooooooooo!!! non ci credo!!!! solo per utenti windows???bello, davvero bello.....spero che falliscano!!
        • Anonimo scrive:
          Re: ...uhm sembra il negozio real...
          - Scritto da: Anonimo
          ma noooooooooooo!!! non ci credo!!!! solo
          per utenti windows???bello, davvero
          bello.....
          spero che falliscano!!Quello lo speriamo tutti!
        • Anonimo scrive:
          Re: ...uhm sembra il negozio real...
          - Scritto da: Anonimo
          ma noooooooooooo!!! non ci credo!!!! solo
          per utenti windows???bello, davvero
          bello.....
          spero che falliscano!!il 91% dei navigatori internet, non pochihttp://www.google.com/press/zeitgeist/zeitgeist-jun04.html
          • Anonimo scrive:
            Re: ...uhm sembra il negozio real...

            il 91% dei navigatori internet, non pochi
            www.google.com/press/zeitgeist/zeitgeist-jun0Caspita ma da questa statistica si vede che gli utenti linux hanno raggiunto gli utenti windows95!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: ...uhm sembra il negozio real...

            il 91% dei navigatori internet, non pochi
            www.google.com/press/zeitgeist/zeitgeist-jun0Destinati a ridursi... qualche anno fa erano il 95%... piano piano.... speriamo bene vah
          • Anonimo scrive:
            Re: ...uhm sembra il negozio real...
            Ma proprio non ci arrivi? ti pare corretto?Non sono restrizioni per comodità dei programmatori che hanno sviluppato il servizio ma solo un'imposizione: se vuoi utilizzare il music store MS DEVI avere windows....Al di là di guerre di religione Win/Mac/Linux.....non ti pare un po' infame?Menomale che ho sentito dire che è una porcata...almeno non sentiremo minimamente la sua mancanza....
      • Anonimo scrive:
        Re: ...uhm sembra il negozio real...
        - Scritto da: Anonimo
        Mah non credo che ne sentirò la
        mancanza...
        meglio itunes!(apple)ma itunes, quando e' uscito.. era gia' compatibile con tutti?
  • Anonimo scrive:
    Re: Preparatevi ad essere assimilati.
    Ci crederò quando lo vedrò (Che surclassi Google intendo, non che lo facciano)Non ho detto che sarà meglio, non è questo il punto,al tempo explorer era meglio di netscape?windows 3.11 era meglio di MacOS?Aspettati che qualcuno ti riposti la notizia di quel ministro intrappolato nella macchina da windows Può darsi ma sarà già troppo tardi forse....
    Windows CE è presente nei palmari,
    nei navigatori satellitari e nei cellulari e
    di sicvuro mi son dimenticato qualcosa....Ok, ma lì non ha lo stesso peso che in altri campi...Cosa vuoi dire? Penso che habbia un peso enorme sapere a chi la gente telefona che abitudini ha, offrire dei servizi: visto che ci siamo perchè non vendere le canzoni direttamente sul cellulare con CE, non è fantascienza esiste già una cosa del genere. Navigatori satellitari ti consigleranno di fermarti al distributore più vicino (o convenzionato MS?) ed eccoti cosa mi ero dimenticato XBOX, Microsoft perde miliari ma insite prima o poi riuscirà anche a finire sui televisori di tutti i ragazzini....(li assimiliamo da piccoli la resistenza è minore!)
    A me pare che stiano soffocando il mercato,
    chi comprerà il Norton Antivirus
    quando avrà il suo MS antivirus nel
    sistema?Perchè dovremmo comprare qualcosa quando avast e avg sono gratuiti? Non è questo il punto: è uscito da poco Vision l'ERP di Microsoft, direi che di ERP gratuiti non ce ne siano....e si integra con Active Directory e tutte le tecnologie MS non so cosa aspettino le aziende ad essere assimilate (a dire il vero molte già lo sono)La maggior parte della gente che conosco che tiene alla sicurezza del proprio PC non si fida affatto di MS e delle sue soluzioni integrate, e quelli che non ci tengono sono quelli che se ne fregano e non comprerebbero comunque...Penso che ci stiano entrando in casa senza che ce ne accorgiamo, non sono i pochi che non si fidano ma quelli che non ci pensano che sono la maggior parte i primi ad essere assimilati!
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma lo volete capire

    A quellla specie di test ( test? ) ci
    rispondi tu e gli sfigati come te che
    ascoltate solo mp3 e magari pirata!Paura di fare una figura di cacchina ?
    Noi siamo persone serie che non " sporchiamo " i
    nostri impianti con questa roba.Attento che gli atomi del rame dei cavi non catturino qualche elettrone oscillante alle frequenze distorte di un MP3, gli orbitali potrebbero deformarsi irrimediabilmente.
    basta che non parlate di cose
    fuori dalla vostra portata.Gia', scusa, solo gli Audiofili Eletti possono apprezzare la purezza e limpidezza di un vero Hi-Fi Esoterico... ROTFL !
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma lo volete capire
    - Scritto da: Anonimo

    A quellla specie di test ( test? ) ci
    rispondi tu e gli sfigati come te che
    ascoltate solo mp3 e magari pirata! Certo, è un ottimo test invece, direi pure quasi scientifico (il quasi dipende dal fatto che non c'è nessuno che ti controlla a casa su quello che fai)
    Noi
    siamo persone serie che non " sporchiamo " i
    nostri impianti con questa roba. Guarda, gli impianti non si sporcano se ci metti musica che non ti piace.
    Se voi
    siete contenti così anch'io sono
    contento, basta che non parlate di cose
    fuori dalla vostra portata.Dimostra che sono fuori dalla nostra portata. Altrimenti sei solo uno sbruffone, tante parole ma pochi fatti.
  • Anonimo scrive:
    Re: xp sp2 e iTunes
    tnx :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Il bastone e la carota: protezioni s
    - Scritto da: Anonimo

    Ci sono già stati numerosi

    precedenti: il satellite, la
    playstation, i

    software, i telefonini, (i dvd?), etc.



    Secondo voi, chi metteva in giro i
    codici

    per il satellite? Chi ha reso
    disponibili le

    infomazioni per craccare la PS? Chi fa

    girare i seriali? Chi fa girare le

    istruzioni per sbloccare i videofonini?



    Questa tattica ha un nome: il bastone e
    la

    carota.



    Cerchiamo di non fare gli asini e non

    finanziamo questi sfruttatori.



    Infatti la sony ha messo una nuova
    protezione su alcuni ultimi dvd ed è
    stata la prima a presentare un
    masterizzatore dvd dual layer.....ed uno che
    lo compra secondo voi cosa se ne fa ?????
    La cosa mi pare alquanto
    contraddittoria!!!!:|:s:|:sNon insinuo che sia stata Sony a rompere queste ultime protezioni, ma sono già saltate.
  • Anonimo scrive:
    Problemi con firefox
    L'ascolto di un sample è impossibile con il suddetto browser, grazie!!!!:@
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi con firefox
      - Scritto da: Anonimo
      L'ascolto di un sample è impossibile
      con il suddetto browser, grazie!!!!:@Eheh e che ti aspettavi? Mai provato a fare l'aggiornamento di windows con un browser diverso da IE?
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi con firefox
      - Scritto da: Anonimo
      L'ascolto di un sample è impossibile
      con il suddetto browser, grazie!!!!:@Ma chi se lo calcola la tua volpe... ahahahTi piace fare l'alternativo eh? Non useresti mai prodotti microsoft e magari c'hai pure Linux e fai il figo facendo finta di usarlo in qualche centro sociale neh? :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi con firefox
        ... è chiaro... hai mangiato troppi fagioli... :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi con firefox
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'ascolto di un sample è
        impossibile

        con il suddetto browser, grazie!!!!:@
        Ma chi se lo calcola la tua volpe... ahahahMi rendo conto che tu hai ben poco a che fare con le volpi....
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi con firefox
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi con firefox
        - Scritto da: Anonimo
        Ma chi se lo calcola la tua volpe... ahahah
        Ti piace fare l'alternativo eh? Non useresti
        mai prodotti microsoft e magari c'hai pure
        Linux e fai il figo facendo finta di usarlo
        in qualche centro sociale neh? :DPazienza, soldi in meno per microsoft.
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi con firefox
      - Scritto da: Anonimo
      L'ascolto di un sample è impossibile
      con il suddetto browser, grazie!!!!:@come l'ascolto della preview su itunes music store e' impossibile senza itunessuvvia...si tratta solo di un activex che sicuramente per la versione definitiva MS mettera' bello pronto da scaricare anche per firefox (si puo' nativamente sotto windows e c'e' modo di usarli anche sotto linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi con firefox
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        L'ascolto di un sample è
        impossibile

        con il suddetto browser, grazie!!!!:@

        come l'ascolto della preview su itunes music
        store e' impossibile senza itunesCertamente, ma visto che Microsoft è stata così gentile da fornire il servizio via Web, perchè non renderlo utilizzabile con i veri browser?P.S: Al music store si può accedere via browser... anche se non si possono ascoltare le anteprime, ovviamente.
    • Anonimo scrive:
      prova con questo
      sacrica Avant Browsre direttamente dal sito ed è gratuitohttp://www.avantbrowser.com/download.htmltra le tantissime funzionalità disattiva anche gli ActiveX e vai col tango......parlami d'amore Mariùùùùùùùùùùù hahahaha;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Problemi con firefox
      Devi indicare l'os che usi e il file che volevi ascoltare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Problemi con firefox
        - Scritto da: Anonimo
        Devi indicare l'os che usiwinsolo, perchè su linux non funzionano gli wma.
        e il file che volevi ascoltare.Ne ho provati parecchi, tutti wma.
        • Anonimo scrive:
          Re: Problemi con firefox

          solo, perchè su linux non funzionano
          gli wma.Ma se manco lo sai usare Linux, dai non fare cose più grandi di te!!!
          Ne ho provati parecchi, tutti wma.Magari erano semplici file di testo, ahahah
          • Anonimo scrive:
            Re: Problemi con firefox
            - Scritto da: Anonimo

            solo, perchè su linux non
            funzionano

            gli wma.
            Ma se manco lo sai usare Linux, dai non fare
            cose più grandi di te!!!(troll)

            Ne ho provati parecchi, tutti wma.
            Magari erano semplici file di testo, ahahah(troll)
  • 3p scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple

    ...mi pare un costo accettabile, anche 10$
    per un intero CD
    in fondo sono i prezzi che si pagavano circa
    20 anni fa, quando i CD si chiamavano LP e
    c'erano anche i 45 giri...

    quando mai il costo di un bene è
    sceso ai livelli di vent'anni fa?Vent'anni fa quanto costava un computer? Una TV? Una radio?...
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    Ma che mi frega di quello che ha detto quel tizio?Ma sei pazzo?Mi pari un po' isterico,sai?Mi dispiace deluderti, ma io non sono schierato, non mi interessa!Parli a sproposito, ti prendi la briga di annoverarmi tra gli "utonti M$"che"...vi bevete tutto il marketing di Gates."Poi vieni a chiedermi rispetto?Dai, a cuccia!
  • Anonimo scrive:
    Re: xp sp2 e iTunes
    Uso il panda antivirus platinum con firewall integrato...l'ho trovato leggero e ben funzionante....che figo...parrebbe che il nuovo sp se la prende soprattutto con i software di sicurezza di terze parti..... sarà un caso?O una nuova mossa di monopolizzazione.....
  • Africano scrive:
    E la matematica?
    http://beta.music.msn.com/album/?album=10087128io ci leggo che ogni brano costa un $ meno un centtutto l'album più di 10$ma l'album ha sei brani!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: E la matematica?
      Ah ah bellissimo!Voglio sapere come faranno con dischi come "Delirium Cordia" dei Fantomas o "Thursday Afternoon" di Brian Eno, costituiti entrambi da un unico lungo pezzo piu' di 50 minuti ;)Con 99 centesimi ti compri tutto il disco :)
      • Anonimo scrive:
        Re: E la matematica?
        - Scritto da: Anonimo
        Ah ah bellissimo!

        Voglio sapere come faranno con dischi come
        "Delirium Cordia" dei Fantomas o "Thursday
        Afternoon" di Brian Eno, costituiti entrambi
        da un unico lungo pezzo piu' di 50 minuti ;)
        Con 99 centesimi ti compri tutto il disco :)scriveranno un bell'avviso: "Non è possibile acquistare la singola traccia", questo sia per gli album monotraccia che per quelli che ne non hanno almeno 5-6...ed il contrario per quegli album che essendo doppi o cmq molto lunghi non costeranno sempre 9,99 USD ma 0,99*n tracce "E' possibile acquistare solo le singole tracce"...rossoalice docet
    • Anonimo scrive:
      Re: E la matematica?
      - Scritto da: Africano
      beta.music.msn.com/album/?album=10087128


      io ci leggo che ogni brano costa un $ meno
      un cent

      tutto l'album più di 10$

      ma l'album ha sei brani!!!quindi?non vedo dove sta il problema: se non sei pollo ti compri le sei tracce singole... mi pare ovvio che "loro" non possano "spulciare" tutti gli album per stabilire il prezzo: fanno "un tot al kg" per ogni cosa, poi sta a te infinocchiarli dove riesci
      • Africano scrive:
        Re: E la matematica?
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Africano


        beta.music.msn.com/album/?album=10087128





        io ci leggo che ogni brano costa un $
        meno

        un cent



        tutto l'album più di 10$



        ma l'album ha sei brani!!!

        quindi?

        non vedo dove sta il problema: se non sei
        pollo ti compri le sei tracce singole... mi
        pare ovvio che "loro" non possano
        "spulciare" tutti gli album per stabilire il
        prezzo: fanno "un tot al kg" per ogni cosa,
        poi sta a te infinocchiarli dove riescino, siccome esistono i database e pare ci si faccia di tutto e siccome stiamo parlando di una software house grandicella, così, pensavo, magari si potrebbe fare qualcosa senza spulciare album per album, ma se lo dici tu che non si può fare.
  • Anonimo scrive:
    Novità sui siti russi di vendita online
    Oggi, 11:37 Enzo Mazza "il sito russo è una "sola" come scrivono a Roma. L'organizzazione citata (ROMS) non ha nessun diritto sui brani e non può dare licenze, sono già in corso iniziative sul fronte legale."http://www.popolodellarete.it/showthread.php?t=293Staremo a vedere
    • Anonimo scrive:
      Re: Novità sui siti russi di vendita onl
      E' una sola perche' lo dice il signor "Discografici Italiani"?!??... se prima temevo fosse una sola, ora ho un po' meno paura... ci credo di meno io... non mi quadra.... il prezzo vantaggio si spiega anche con i costi della vita in russia.... mah.... sono perplesso...
      • Anonimo scrive:
        Re: Novità sui siti russi di vendita onl
        - Scritto da: Anonimo
        E' una sola perche' lo dice il signor
        "Discografici Italiani"?!??... se prima
        temevo fosse una sola, ora ho un po' meno
        paura... ci credo di meno io... non mi
        quadra.... il prezzo vantaggio si spiega
        anche con i costi della vita in russia....
        mah.... sono perplesso...Probabilmente la FIMI sta facendo solo del terrorismo psicologico (non lo scluderei visto i personaggi che si aggirano in quegli uffici). Mazza dovrebbe spiegare se quel sito è contrario alle legge del suo Paese, cosa che temo per lui impossibile dato che sono anni che agisce alla luce del sole. Se tale siti agiscono in qualche "limbo" legislativo, bisogna vedere se riesce a fare azione di lobby presso il parlamento russo al fine di far approvare una qualche legge simil-Urbani. Al massimo riuscirà a convincere i russi ad impedire l'accesso a tali siti dall'Italia (in tal caso esistono i proxy anonimi ;) )Tuttavia Io aspetterei che la faccenda sia chiarita prima di andare a comprare musica su questi siti (un pensierino ce l'ho fatto). Dovessimo essere svegliati dal canto del canarino anziche dal canto del gallo ...
        • warrior666 scrive:
          Re: Novità sui siti russi di vendita onl
          Questa sì che è una vicenda interessante..voglio proprio vedere come va a finire questa storia ; ) w le russe
    • Anonimo scrive:
      Re: Novità sui siti russi di vendita online
      - Scritto da: Anonimo
      Oggi, 11:37
      Enzo Mazza

      "il sito russo è una "sola" come
      scrivono a Roma. L'organizzazione citata
      (ROMS) non ha nessun diritto sui brani e non
      può dare licenze, sono già in
      corso iniziative sul fronte legale."

      www.popolodellarete.it/showthread.php?t=293


      Staremo a vedere174-ter ?un divieto di sosta
  • Anonimo scrive:
    ...ma qualcuno l'ha provato ?
    Qui si leggono solamente interventi per la squadra del cuore..ma impressioni d'uso di questo sistema ?Se scarico un brano come posso metterlo sul mio ipod?devo importarlo in itunes e convertirlo in aac o mp3 ?...o magari MSN music è compatibile con il lettore più diffuso del mondo?mah.
    • Anonimo scrive:
      Re: ...ma qualcuno l'ha provato ?

      ...o magari MSN music è compatibile
      con il lettore più diffuso del mondo?

      mah.no, è l'iPod, il lettore più venduto al mondo a non essere compatibile con wma...e non lo sarà mai perché Apple, ovviamente, intende spingere i possessori di iPod su iTMS.
      • Anonimo scrive:
        Re: ...ma qualcuno l'ha provato ?
        - Scritto da: Anonimo
        no, è l'iPod, il lettore più
        venduto al mondo a non essere compatibile
        con wma...e non lo sarà mai
        perché Apple, ovviamente, intende
        spingere i possessori di iPod su iTMS.ma in itunes importo wma non protetti e posso convertirli senza problemi...ovviamente il DRM Microsoft non viene riconosciuto.come capita al contrario con AAC protetti Apple su sistemi Windows.Mi aspettavo che MS si adeguasse al sistema più venduto.opinioni...
        • Anonimo scrive:
          Re: ...ma qualcuno l'ha provato ?

          ma in itunes importo wma non protetti e
          posso convertirli senza
          problemi...ovviamente il DRM Microsoft non
          viene riconosciuto.appunto, questo significa che chi possiede un iPod non comprerà mai on-line dei file wma, diciamo che è una mossa furba di Apple per obbligare a comprare su iTMS
          come capita al contrario con AAC protetti
          Apple su sistemi Windows.
          Mi aspettavo che MS si adeguasse al sistema
          più venduto.
          non hai considerato che MS nelle sue intenzioni vuole che il suo sistema diventi il più venduto...
          • Anonimo scrive:
            Re: ...ma qualcuno l'ha provato ?
            è l'itms che serve a spingere l'ipod, non il contrario. I soldi escono dall'ipod, non dalla vendita di musica online. Per questo mi pare che la mossa di microsoft sia perdente come quelle dei precedenti sfidanti di apple. Fare solo il negozio online è un investimento in perdita, nessuno sarebbe disposto a pagare per le canzoni un prezzo tale da consentire un margine di guardagno decente.
    • Anonimo scrive:
      Re: ...ma qualcuno l'ha provato ?
      - Scritto da: Anonimo
      ...o magari MSN music è compatibile
      con il lettore più diffuso del mondo?
      Sperem, io di avere 859 lettori e 3749 siti incompatibili tra loro non ne ho voglia. Viva i formati liberi o almeno le cui specifiche sono pubbliche.
      • Anonimo scrive:
        Re: ...ma qualcuno l'ha provato ?

        Viva i formati liberi o almeno le cui
        specifiche sono pubbliche.quindi viva l'iPod che supporta formati standard come l'mp3 e l'AAC (mp4), e abbasso M$ con il suo formato proprietario e incompatibile WMA
        • Anonimo scrive:
          Re: ...ma qualcuno l'ha provato ?
          - Scritto da: Anonimo

          Viva i formati liberi o almeno le cui

          specifiche sono pubbliche.

          quindi viva l'iPod che supporta formati
          standard come l'mp3 e l'AAC (mp4), e abbasso
          M$ con il suo formato proprietario e
          incompatibile WMA1. WMA non è proprietario, tanto è vero che ci sono molti amplificatori, DVD player e autoradio che lo supportano2. WMP 10 supporta MP3
          • Anonimo scrive:
            Re: ...ma qualcuno l'ha provato ?

            1. WMA non è proprietario, tanto
            è vero che ci sono molti
            amplificatori, DVD player e autoradio che lo
            supportano
            2. WMP 10 supporta MP3WMA è proprietario, è un formato il cui codice è a conoscenza solamente di M$, è un formato che non è stato codificato da alcun consorzio preposto agli standard informatici (ad esempio, in vari campi: IEEE, W3C, MPEG, ecc...)...WMA, quindi, non è un formato aperto e pertanto si può classificare come PROPRIETARIO.WMA viene supportato da amplificatori, player, ecc *solo* perché è il formato spinto da M$ che detiene il monopolio informatico. M$ potrebbe spingere anche un formato audio schifoso (non che WMA sia un granché) e diventerebbe "de facto" uno standard di mercato solo per il peso preponderante di M$.
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo
    Bah, insulti per primo e poi ti arroghi pure
    il diritto di sentirti offeso, ma che
    vuoi?rispetto come tutti...è forse chiedere troppo a voi utenti x86??? sai cosa significa???Stai straparlando, te ne rendi conto?si si certo hai ragione...mi sono inventato tutto....http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=732206leggi e zitto.
  • Anonimo scrive:
    mp3search.ru
    ...mi fa spaccare... leggete il forum... roba da pazzi.
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple

    Mark E. PhillipsOh... ma sei QUEL Mark Phillips? ^^^^^^Benvenuto!
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    Bah, insulti per primo e poi ti arroghi pure il diritto di sentirti offeso, ma che vuoi?Stai straparlando, te ne rendi conto?
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    Bè... mi vieni _davvero_ a dire che 10$ sono pochi per un cd intero che Apple di certo non stampa e produce e distribuiscwe fisicamente?Sul serio?Dai.... ma davverodavverodavvero?Suvvia, gli apple-iani convinti sono esattamente uguali ai M$iani fanatici, solo che fa più cool perchè Apple è il cugino un po' meno ricco e famoso.10$ sono tanti, e anche se vendessero una canzone a 50 centesimi lo farebbero non per farti un piacere ma per farci soldi e cavalcare l'onda del p2p. Infatti, a quanto ne so io, Apple che c'entra con la musica di per se?Gnulla...Dove c'è $ c'è l'imprenditore furbo che fa leva, soprattutto, sui fanatici accecati dal campanilismo.Buon iPod a tutti!Mark E. Phillips
  • Anonimo scrive:
    Alien
  • Anonimo scrive:
    Re: xp sp2 e iTunes
    Beh, confesso che ho disabilitato il firewall di windows perchè ne avevo già uno ben funzionante.....Magari i vari problemi,se ce n'è stato qualcuno è dovuto proprio al fw....
  • Anonimo scrive:
    Re: xp sp2 e iTunes
    - Scritto da: Anonimo
    a me funziona tutto... niente di più
    niente di meno
    ma funziona tuttoche fortunato!:D
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo
    Questo ti pare chiedere spiegazioni o
    insultare la gente?tipo dare per scontato che gli utenti Mac quando si parla di Apple hanno le fette di prosciutto sugli occhi....giusto?tranquillo non mi devi spiegare come funziona il commercio...
  • Anonimo scrive:
    Re: xp sp2 e iTunes
    a me funziona tutto... niente di più niente di menoma funziona tutto
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    Ahahah certo che sei pazzesco!!
    hai delle prove di quello che scrivi???
    O sei il solito utente x86 che fa disinformazione sui prodotti
    Apple???
    mai visti tanti utonti M$...vi bevete tutto il marketing di Gates.Questo ti pare chiedere spiegazioni o insultare la gente?Quale parte del discorso,ripeto ovvio, non ti è chiara?Che se su un brano musicale non si devono arricchire produttoridi scatole, stampatori di custodie, camionisti che li distribuiscono ai negozi, negozianti ecc ecc, il brano può costare di meno?
  • Anonimo scrive:
    Re: xp sp2 e iTunes
    - Scritto da: Anonimo
    Quindi direi di sì.....iTunes
    funziona con windows xp sp2almeno qualche software funziona dopo tutti i problemi di SP2...
  • Anonimo scrive:
    Monti vs Micro$oft: episodio 2
    Vi segnalo la notizia tramite link perchè Zeus News non consente la riproduzione se non solo dopo aver dato l'autorizzazione.http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3343&numero=999Barone dello Zwanlandshire
    • Anonimo scrive:
      Re: Monti vs Micro$oft: episodio 2
      - Scritto da: Anonimo
      Vi segnalo la notizia tramite link
      perchè Zeus News non consente la
      riproduzione se non solo dopo aver dato
      l'autorizzazione.

      www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3343

      Barone dello Zwanlandshire... ma visto che il posto di Monti verrà preso da buttiglione (mio dio !) penso che finirà tutto in nulla... non vorrai contraddire gli americani vero ? altrimenti sei comunista... :D
      • chef scrive:
        Re: Monti vs Micro$oft: episodio 2
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Vi segnalo la notizia tramite link

        perchè Zeus News non consente la

        riproduzione se non solo dopo aver dato

        l'autorizzazione.




        www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3343



        Barone dello Zwanlandshire

        ... ma visto che il posto di Monti
        verrà preso da buttiglione (mio dio
        !) penso che finirà tutto in nulla...
        non vorrai contraddire gli americani vero ?
        altrimenti sei comunista... :Dse von buttiglionen multa la m$, giuro che lo voto :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Monti vs Micro$oft: episodio 2
          - Scritto da: chef
          se von buttiglionen multa la m$, giuro che
          lo voto :|naaa, neanche in questo caso vale la pena.ma cosa vuoi che multi M$!!! sono della stessa famiglia...
          • 3p scrive:
            Re: Monti vs Micro$oft: episodio 2

            naaa, neanche in questo caso vale la pena.
            ma cosa vuoi che multi M$!!! sono della
            stessa famiglia...Infatti: il logo win è una finestra colorata che sembra quella delle chiese. I sistemi *NIX sono invece malvagi: GNU/Linux ha una bestia con le corna ed un pinguino sospetto. FreeBSD ha addirittura un diavolo!!!L'esorciccio (esorcismi di PC a modico prezzo: esorciccio@no_devil_in_your_pc.joke)
          • Anonimo scrive:
            Re: Monti vs Micro$oft: episodio 2
            - Scritto da: 3p

            naaa, neanche in questo caso vale la
            pena.

            ma cosa vuoi che multi M$!!! sono della

            stessa famiglia...

            Infatti: il logo win è una finestra
            colorata che sembra quella delle chiese. I
            sistemi *NIX sono invece malvagi: GNU/Linux
            ha una bestia con le corna ed un pinguino
            sospetto. FreeBSD ha addirittura un
            diavolo!!!

            L'esorciccio (esorcismi di PC a modico
            prezzo: esorciccio@no_devil_in_your_pc.joke):D:D:D:D:D:D:D:D:D:D
      • Anonimo scrive:
        Re: Monti vs Micro$oft: episodio 2
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: Anonimo

        Vi segnalo la notizia tramite link

        perchè Zeus News non consente la

        riproduzione se non solo dopo aver dato

        l'autorizzazione.




        www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3343



        Barone dello Zwanlandshire

        ... ma visto che il posto di Monti
        verrà preso da buttiglione E meno male! Almeno quella specie di fantoccio di Francia e Germania si toglierà dai piedi. Per quanto male possa fare Buttiglione dubito che possa esserci di peggio di quanto fatto da Monti nell'ultima parte di questo mandato in cui mister Mortadella ha deciso di far diventare l'unione europea un'ambasciata occidentale dell'estremismo islamico dichiarando guerra alle aziande americane.
        • Anonimo scrive:
          Re: Monti vs Micro$oft: episodio 2
        • chef scrive:
          Re: Monti vs Micro$oft: episodio 2
          - Scritto da: Anonimowww.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=3343





          Barone dello Zwanlandshire



          ... ma visto che il posto di Monti

          verrà preso da buttiglione

          E meno male! Almeno quella specie di
          fantoccio di Francia e Germania si
          toglierà dai piedi. Per quanto male
          possa fare Buttiglione dubito che possa
          esserci di peggio di quanto fatto da Monti
          nell'ultima parte di questo mandato in cui
          mister Mortadella ha deciso di far diventare
          l'unione europea un'ambasciata occidentale
          dell'estremismo islamico dichiarando guerra
          alle aziande americane.presto ! lo stiamo perdendo ! un iniezione i Q.I. !
    • Terra2 scrive:
      Re: Monti vs Micro$oft: episodio 2
      E bravo Monti... ma tra poco la ms avrà campo libero in europa :( Berlusconi ha provato a rimuoverlo lusingandolo con una posizione da ministro (al posto di Tremonti, bruciato sul campo), quando Monti ha rifiutato lo ha immediatamente sostituito con quel genio di Buttiglione.A quanto pare, Bush non è l'unico farabbutto la cui campagna elettorale viene foraggiata da microsoft.
  • Anonimo scrive:
    Re: xp sp2 e iTunes
    Quindi direi di sì.....iTunes funziona con windows xp sp2
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo
    Ed ecco che arriva il fanatico ottuso!qui di ottuso e maleducato mi spiace ma non sono io...ti ho chiesto una spiegazione...sai può succedere che le persone abbiano delle opinioni diverse dalle tue.cos'è chiedo troppo ad un utente x86?
    No, hai ragione tu, apple ti regala la
    musica, perchè ti coccola e ti vuole
    bene!ho scritto questo ? forse si dovrebbe imparare a leggere...prima di postare.
    Cos'ho da dover documentare? è una
    cosa ovvia del perchè la musica
    scaricata costa di meno di quella comprata
    in negozio. mi sa che quello tonto sei tu!certo e tu sei intelligente...un po' come tutti i tuoi colleghi x86ma per favore...
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    Ed ecco che arriva il fanatico ottuso!No, hai ragione tu, apple ti regala la musica, perchè ti coccola e ti vuole bene!Cos'ho da dover documentare? è una cosa ovvia del perchè la musica scaricata costa di meno di quella comprata in negozio. mi sa che quello tonto sei tu!
  • Anonimo scrive:
    Mi avete veramente stufato!
    Questi forum sulla musica digitale sono diventati un tugurio abitato da gente che vuole solo ascoltare musica a scrocco! Le vs. ragioni sono ridicole e purtroppo non avete la decenza di tenerle per voi. Volete rubare? Fatelo pure, ma almeno non cercate di convincere la gente onesta che rubare è giusto!Microsoft non vi sta simpatica? Nemmeno a me! Come tutti i GOLIA di questo mondo fa sempre più simpatia il DAVIDE di turno. Però una cosa sono i pregiudizi, un'altra la realtà: ma l'avete visto almeno questo servizio di MSN? Io l'ho visitato per una mezz'oretta e devo dire che non è male. E' ben congegnato, facile da consultare, con tutte le sue belle preview, veloce e pieno di informazioni. 99 cent per una canzone le pago volentieri e mi sembrano un corrispettivo onesto, sempre meno di quello che si paga un CD!Continuate pure a sbraitare quello che volete, ma questo è il futuro e... alla faccia di chi dice che "sarà un fallimento", vedrete cosa sarà la distribuzione della musica tra 5 anni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi avete veramente stufato!

      Continuate pure a sbraitare quello che
      volete, ma questo è il futuro e...
      alla faccia di chi dice che "sarà un
      fallimento", vedrete cosa sarà la
      distribuzione della musica tra 5 anni!

      cosa sarà la distribuzione della musica tra 5 anni ? sarà una distribuzione possibile su -M$ windows- , il sito sarà visitabile solo con -M$ internet explore-, la musica si potrà ascoltare solo col lettore -windows media player- solo su -hadware palladium- e con i prezzi che saliranno alle stelle... perchè non pensera che a redmond siano così idi*ti da non aumentare i prezzi quando avranno raggiunto il 90% del mercato, vero ? ... alla faccia di "questo è il futuro" !
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi avete veramente stufato!
        - Scritto da: Anonimo
        e con i
        prezzi che saliranno alle stelle...
        perchè non pensera che a redmond
        siano così idi*ti da non aumentare i
        prezzi quando avranno raggiunto il 90% del
        mercato, vero ? ... alla faccia di "questo
        è il futuro" !Certo che avete una bella faccia tosta voi anti-microsoft-a-prescindere.Microsoft ha il 90% dei sistemi operativi per quanto riguarda i PC. E non da ieri. Eppure i prezzi dell'informatica di consumo continuano a scendere. Nel 2002 ho comprato a 1200 euro un PC completo di software. Nel 1995 lo avevo pagato (con lo stesso livello di aggiornamento tecnologico rapportato all'epoca) 5.000.000 delle vecchie lire. Ho fatto i conti. Oggi lo stesso PC mi costerebbe tra 800 e 1000 euro.Solo dei paranoici malati possono continuare a ritenere che, siccome siamo in regime di monopolio, i prezzi si sono alzati.Si può dire quello che si vuole ma l'esistenza di Microsoft ha contribuito e non poco alla possibilità di avere un computer a basso costo accessibile da tutti.Apple è arrivata prima con le interfacce grafiche ma costava un botto. IBM idem.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi avete veramente stufato!
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi avete veramente stufato!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          e con i

          prezzi che saliranno alle stelle...

          perchè non pensera che a redmond

          siano così idi*ti da non
          aumentare i

          prezzi quando avranno raggiunto il 90%
          del

          mercato, vero ? ... alla faccia di
          "questo

          è il futuro" !

          Certo che avete una bella faccia tosta voi
          anti-microsoft-a-prescindere.

          Microsoft ha il 90% dei sistemi operativi
          per quanto riguarda i PC. E non da ieri.
          Eppure i prezzi dell'informatica di consumo
          continuano a scendere. Nel 2002 ho comprato
          a 1200 euro un PC completo di software. Nel
          1995 lo avevo pagato (con lo stesso livello
          di aggiornamento tecnologico rapportato
          all'epoca) 5.000.000 delle vecchie lire. Ho
          fatto i conti. Oggi lo stesso PC mi
          costerebbe tra 800 e 1000 euro.

          Solo dei paranoici malati possono continuare
          a ritenere che, siccome siamo in regime di
          monopolio, i prezzi si sono alzati.

          Si può dire quello che si vuole ma
          l'esistenza di Microsoft ha contribuito e
          non poco alla possibilità di avere un
          computer a basso costo accessibile da tutti.

          Apple è arrivata prima con le
          interfacce grafiche ma costava un botto. IBM
          idem.Caro il mio pagliaccetto, parlami invece di quanto si sono abbassati i prezzi di MS Office e Windows.Prospero
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi avete veramente stufato!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          e con i

          prezzi che saliranno alle stelle...

          perchè non pensera che a redmond

          siano così idi*ti da non
          aumentare i

          prezzi quando avranno raggiunto il 90%
          del

          mercato, vero ? ... alla faccia di
          "questo

          è il futuro" !

          Certo che avete una bella faccia tosta voi
          anti-microsoft-a-prescindere.

          Microsoft ha il 90% dei sistemi operativi
          per quanto riguarda i PC. E non da ieri.
          Eppure i prezzi dell'informatica di consumo
          continuano a scendere. Nel 2002 ho comprato
          a 1200 euro un PC completo di software. Nel
          1995 lo avevo pagato (con lo stesso livello
          di aggiornamento tecnologico rapportato
          all'epoca) 5.000.000 delle vecchie lire. Ho
          fatto i conti. Oggi lo stesso PC mi
          costerebbe tra 800 e 1000 euro.

          Solo dei paranoici malati possono continuare
          a ritenere che, siccome siamo in regime di
          monopolio, i prezzi si sono alzati.

          Si può dire quello che si vuole ma
          l'esistenza di Microsoft ha contribuito e
          non poco alla possibilità di avere un
          computer a basso costo accessibile da tutti.

          Apple è arrivata prima con le
          interfacce grafiche ma costava un botto. IBM
          idem.Ma che vai in giro a raccontare, le favole ?I prezzi di cosa sono diminuiti ? Dell' hardware ! E perchè secondo te ? Perchè ci sono decine di grandi produttori e centinaia di piccoli produttori che saturano il mercato = concorrenza ! Il software invece costa a conti fa più dell'hardware. I sistemi di licenza del software obbligano gli utenti a sborsare cifre oscene limitando il numero di installazioni in casa degli utenti, cosa che non rispetta praticamente nessuno anche se compra le licenze originali e mi sembra pure scontato. La licenza del sistema operativo Microsoft è salita di prezzo fino a raddoppiare e non c'è alternativa. Linux? Per favore, lasciamo perdere che è meglio và.E tutto questo andrebbe giustificato ed accettato in silenzio?Certo, volendo diventare tutti sudditi di un monopolista che detta i prezzi di mercato e che spinge tutti i produttori software ad adottare gli stessi sistemi di controllo e limitazione di utilizzo a danno degli utenti con la scusa di "tutelare i propri interessi". Così è nato il WPA, l'attivazione della Microsoft che ora sempre più case software stanno adottando e che fa impazzire gli utenti di XP con la follia di doversi riattivare il prodotto ad ogni cambio hardware o quasi, come se i vari bug del cavolo e tutto lo stress delle patch per configurare propriamente un sistema non fossero abbastanza. Fra poco Microsoft detterà agli utenti quando e dove acquistare hardware, se nessuno bloccherà Microsoft obbligandola a dividersi come avvenne col monopolio delle telecomunicazioni negli USA ci ritroveremo di fronte ad un monopolista peggiore di Sky Italia che obbligherà gli utenti a comprare solo hardware Microsoft e dirà pure se e quando acquistarlo, magari dopo aver pagato una ulteriore tassa sulla "concessione all'acquisto dell'upgrade hardware", oltre al costo dell'hardware stesso naturalmente...... Questo è un futuro che non voglio vedere e l'unico modo per ridare vita ad un mercato software monopolizzato è quello di obbligare una scissione e vendere pezzi a concorrenti in grado di ricreare vere condizioni capitaliste.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi avete veramente stufato!
      ehm.... mattinata difficile?dai.... il pomeriggio sarà meglio...e poi è venerdi! domani non si lavora potrai rilassarti!prova iTunes, secondo me è meglio-.....In quanto allo scrocco.... è un male comprare la musica in russia perchè costa meno?Se è legale è da stupidi non farlo...o sbaglio?
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi avete veramente stufato!
      - Scritto da: Anonimo
      ma l'avete visto almeno questo servizio di MSN?
      Io l'ho visitato per una mezz'oretta e devo
      dire che non è male. E' ben
      congegnato, facile da consultare, con tutte
      le sue belle preview, veloce e pieno di
      informazioni. 99 cent per una canzone le
      pago volentieri e mi sembrano un
      corrispettivo onesto, sempre meno di quello
      che si paga un CD!ci credo che è ben congegnato... hanno copiato pari pari la Apple...:D:|:p:s(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi avete veramente stufato!
        - Scritto da: Anonimo
        ci credo che è ben congegnato...
        hanno copiato pari pari la Apple...

        :D:|:p:s

        (apple)no dai non scrivere queste cose...gli utenti windows pensano che Gates inventa tutto lui.:D
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi avete veramente stufato!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          ci credo che è ben congegnato...

          hanno copiato pari pari la Apple...



          :D:|:p:s



          (apple)

          no dai non scrivere queste cose...gli utenti
          windows pensano che Gates inventa tutto lui.

          :DIl fatto è che Gates ha comprato già la Apple, in pratica è sua. O volete credere che i soldi dati alla Apple siano stati una semplice elemosina o prestito per bontà ? 8)
          • Anonimo scrive:
            ahhh... ancora co'le Azioni Apple??
            - Scritto da: Anonimo

            no dai non scrivere queste cose...gli utenti

            windows pensano che Gates inventa tutto
            lui.



            Il fatto è che Gates ha comprato
            già la Apple, in pratica è
            sua. O volete credere che i soldi dati alla
            Apple siano stati una semplice elemosina o
            prestito per bontà ? 8)o sei un troll, oppure sei uno che parla a vanvera senza conoscere....Zio Bill ha venduto le sui azioni Apple (il 4%) quando Jobs ne ha ripreso il controllo, oggi Apple è 100% M$ free(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: ahhh... ancora co'le Azioni Apple??
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            no dai non scrivere queste
            cose...gli utenti


            windows pensano che Gates inventa
            tutto

            lui.






            Il fatto è che Gates ha comprato

            già la Apple, in pratica è

            sua. O volete credere che i soldi dati
            alla

            Apple siano stati una semplice
            elemosina o

            prestito per bontà ? 8)

            o sei un troll, oppure sei uno che parla a
            vanvera senza conoscere....

            Zio Bill ha venduto le sui azioni Apple (il
            4%) quando Jobs ne ha ripreso il controllo,
            oggi Apple è 100% M$ free

            (apple)Opss... mi correggo, le ha comprate quando è arrivato jobs e le ha rivendute due anni dopo...
          • Anonimo scrive:
            Re: ahhh... ancora co'le Azioni Apple??

            Zio Bill ha venduto le sui azioni Apple (il
            4%) quando Jobs ne ha ripreso il controllo,
            oggi Apple è 100% M$ free

            (apple)anche senza azioni comanda sempre Bill.
          • Anonimo scrive:
            Re: ahhh... ancora co'le Azioni Apple??
            - Scritto da: Anonimo

            Zio Bill ha venduto le sui azioni Apple
            (il

            4%) quando Jobs ne ha ripreso il
            controllo,

            oggi Apple è 100% M$ free



            (apple)

            anche senza azioni comanda sempre Bill.in casa sua ovvio..ci mancherebbe anche che non lo facesse...ma non comanda le scelte strategiche dei suoi concorrenti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi avete veramente stufato!
      - Scritto da: Anonimo
      Questi forum sulla musica digitale sono
      diventati un tugurio abitato da gente che
      vuole solo ascoltare musica a scrocco! Questi forum sulla musica digitale sono anche diventati una calamita che attrae i prezzolati delle major che vengono qui a cercare di convincere la gente di quant'e' bello pagare oltre 20 Euro per un CD pieno di suoni insulsi, che non si puo' neppure sentire sull'autoradio o sul lettore del PC.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi avete veramente stufato!
      - Scritto da: Anonimo
      l'avete visto almeno questo servizio di MSN?
      Io l'ho visitato per una mezz'oretta e devo
      dire che non è male.Funziona al 50% se non hai IE.
      Continuate pure a sbraitare quello che
      volete, ma questo è il futuro e...
      alla faccia di chi dice che "sarà un
      fallimento", vedrete cosa sarà la
      distribuzione della musica tra 5 anni!Viste le premesse, mi lancio nel commercio di tappi per le orecchie.
    • 3p scrive:
      Re: Mi avete veramente stufato!

      99 cent per una canzone le
      pago volentieri e mi sembrano un
      corrispettivo onesto, sempre meno di quello
      che si paga un CD!1$ ogni canzone...Album -
      mettiamo abbia 15 canzoni... = 15$CD masterizzabile -
      .5$Corrente, ammortamenti PC, custodia, copertina da stampare, eventuale acquisto sw di masterizzazione (se non usi k3b (linux) , vorrai mica piratarlo!), tempo perso, banda -
      1.5-2$ circa.Totale 18$ circa (stando bassi nelle stime)Ora rileggi il testo quotato...
      • Anonimo scrive:
        Totale 12$ circa
        - Scritto da: 3p

        99 cent per una canzone le

        pago volentieri e mi sembrano un

        corrispettivo onesto, sempre meno di quello

        che si paga un CD!

        1$ ogni canzone...

        Album -
        mettiamo abbia 15 canzoni... = 15$su iTMS 1 Album = 10$ (anche con 15 traccie)
        CD masterizzabile -
        .5$
        Corrente, ammortamenti PC, custodia,
        copertina da stampare, eventuale acquisto sw
        di masterizzazione (se non usi k3b (linux) ,
        vorrai mica piratarlo!), il software di masterizzazione è iTunes (che ti fa un CD audio con traccie AIFF senza DRM) e ti scarichi anche la label del CD oppure te ne crei una ad hoc per la tua compilation
        tempo perso, banda
        -
        1.5-2$ circa.

        Totale 18$ circa (stando bassi nelle stime)Totale 12$ circa (stando alti nelle stime)
        Ora rileggi il testo quotato...non so se con M$ sia lo stesso, ne dubito...(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: Totale 12$ circa

          su iTMS 1 Album = 10$ (anche con 15 traccie)Su play.com 13-14 euro,in media,per un cd...proprio conveniente comprare musica online a questi prezzi
          • Anonimo scrive:
            Re: Totale 12$ circa
            - Scritto da: Anonimo

            su iTMS 1 Album = 10$ (anche con 15
            traccie)

            Su play.com 13-14 euro,in media,per un
            cd...proprio conveniente comprare musica
            online a questi prezzie la spedizione? te la regalano?
          • Anonimo scrive:
            Re: Totale 12$ circa

            e la spedizione? te la regalano?Esatto,non si paga niente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Totale 12$ circa
            - Scritto da: Anonimo

            su iTMS 1 Album = 10$ (anche con 15
            traccie)

            Su play.com 13-14 euro,in media,per un
            cd...proprio conveniente comprare musica
            online a questi prezziSu play.com devi comprare per forza tutto il CD, comprese le traccie che non ascolterai mai perché sono oggettivamente brutte.Da un negozio come iTMS (ma anche MSN o REAL o quel cavolo che ti pare) puoi scegliere i SINGOLI BRANI, vantaggio ENORME.L'ultimo CD che ho avuto in regalo è "A Rush Of Blood To The Head" dei Coldplay, undici brani per 19 Euro, ma a me piacciono solo "Politik" e The "Scientist", quindi chi mi ha fatto il regalo ha buttato 17 Euro....Difficile da capire, eh:::::
          • Anonimo scrive:
            Re: Totale 12$ circa

            Su play.com devi comprare per forza tutto il
            CD, comprese le traccie che non ascolterai
            mai perché sono oggettivamente
            brutte.

            Da un negozio come iTMS (ma anche MSN o REAL
            o quel cavolo che ti pare) puoi scegliere i
            SINGOLI BRANI, vantaggio ENORME.


            L'ultimo CD che ho avuto in regalo è
            "A Rush Of Blood To The Head" dei Coldplay,
            undici brani per 19 Euro, ma a me piacciono
            solo "Politik" e The "Scientist", quindi chi
            mi ha fatto il regalo ha buttato 17 Euro....

            Difficile da capire, eh:::::Difficile da capire che è un ragionamento che non va bene per tutti: a me della musica che c'è in giro ne piace pochissima(il 95% di quello che c'è in giro non lo definirei musica),ma quel poco che ascolto lo voglio su cd e voglio tutto l'album,perchè sì,trovo persone che riescono a mettere insieme un cd bello,non 2-3 canzoni orecchiabili(che no,non mi interessano neanche a 1 centesimo).Difficile evidentemente capire anche che se il cd costa 14 euro,pagare 10 euro(perchè immagino che come al solito avremo prezzi in euro adeguati col solito sistema 1:1)per musica scaricata in rete è una fregatura ancora peggiore del prezzo dei cd(non spendono niente come packaging,quasi niente per la distribuzione e l'intermediario è solo il sito).Capisco che per chi ascolta una canzone presa da un cd,una presa da un altro cd ecc. sia comodo,ma non facciamolo passare come l'affare del secolo per favore.
          • Anonimo scrive:
            Re: Totale 12$ circa
            - Scritto da: Anonimo

            Su play.com devi comprare per forza
            tutto il

            CD, comprese le traccie che non
            ascolterai

            mai perché sono oggettivamente

            brutte.



            Da un negozio come iTMS (ma anche MSN o
            REAL

            o quel cavolo che ti pare) puoi
            scegliere i

            SINGOLI BRANI, vantaggio ENORME.





            L'ultimo CD che ho avuto in regalo
            è

            "A Rush Of Blood To The Head" dei
            Coldplay,

            undici brani per 19 Euro, ma a me
            piacciono

            solo "Politik" e The "Scientist",
            quindi chi

            mi ha fatto il regalo ha buttato 17
            Euro....



            Difficile da capire, eh:::::

            Difficile da capire che è un
            ragionamento che non va bene per tutti: a me
            della musica che c'è in giro ne piace
            pochissima(il 95% di quello che c'è
            in giro non lo definirei musica),ma quel
            poco che ascolto lo voglio su cd e voglio
            tutto l'album,perchè sì,trovo
            persone che riescono a mettere insieme un cd
            bello,non 2-3 canzoni orecchiabili(che
            no,non mi interessano neanche a 1
            centesimo).
            Difficile evidentemente capire anche che se
            il cd costa 14 euro,pagare 10
            euro(perchè immagino che come al
            solito avremo prezzi in euro adeguati col
            solito sistema 1:1)per musica scaricata in
            rete è una fregatura ancora peggiore
            del prezzo dei cd(non spendono niente come
            packaging,quasi niente per la distribuzione
            e l'intermediario è solo il sito).
            Capisco che per chi ascolta una canzone
            presa da un cd,una presa da un altro cd ecc.
            sia comodo,ma non facciamolo passare come
            l'affare del secolo per favore.E se voi semplicemente capiste che ognuno ha le proprie esigenze e che le vostre non sono quelle di tutti....vi rendereste conto che avremo gente disposta ad acquistare online e gente che preferirà sempre comperarsi il CD.Quali gruppi venderanno e sopravviveranno e quali stores online sopravviveranno sarà solo il tempo a dircelo...di sicuro qui non propone qualità sarà a rischio.
          • Anonimo scrive:
            Re: Totale 12$ circa

            E se voi semplicemente capiste che ognuno ha
            le proprie esigenze e che le vostre non sono
            quelle di tutti....vi rendereste conto che
            avremo gente disposta ad acquistare online e
            gente che preferirà sempre comperarsi
            il CD.

            Quali gruppi venderanno e sopravviveranno e
            quali stores online sopravviveranno
            sarà solo il tempo a dircelo...di
            sicuro qui non propone qualità
            sarà a rischio.Voi chi?Io parlo per me,non rappresento nessuna categoria.Tra l'altro il ragionamento vallo a fare a chi ha risposto a me: io ho detto solo quello che è,ovvero che non c'è convenienza nello scaricare un cd a pagamento(e infatti non ho neanche capito l'intervento che mi citava la possibilità di scaricare i singoli brani,visto che non ho mai scritto nulla a riguardo),non ho scritto che un servizio è meglio dell'altro,ho solo fatto notare che i prezzi del servizio online non sono assolutamente bassi(direi tutt'altro).L'ho anche scritto che,per chi ha esigenza di scaricare singoli brani,è sicuramente più conveniente un servizio online.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi avete veramente stufato!
        Non so come tu faccia i conti, cmq il computer lo uso per fare moltissime altre cose, perciò l'ammortamento è risibile, mentre dei cd non me ne faccio niente, sono un mezzo antiquato destinato a sparire. Forse non ti è ancora chiaro che la musica in futuro sarà PRIVA di supporto! Mmi attacco con usb2 e in un istante ho le traccie dove voglio.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi avete veramente stufato!
          - Scritto da: Anonimo
          Mmi attacco con usb2 e in un
          istante ho le traccie dove voglio.Soprattutto in un certo posto, se sei il furbo autore del thread.
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi avete veramente stufato!
        - Scritto da: 3p

        99 cent per una canzone le

        pago volentieri e mi sembrano un

        corrispettivo onesto, sempre meno di
        quello

        che si paga un CD!

        1$ ogni canzone...

        Album -
        mettiamo abbia 15 canzoni... =
        15$
        CD masterizzabile -
        .5$
        Corrente, ammortamenti PC, custodia,
        copertina da stampare, eventuale acquisto sw
        di masterizzazione (se non usi k3b (linux) ,
        vorrai mica piratarlo!), tempo perso, banda
        -
        1.5-2$ circa.

        Totale 18$ circa (stando bassi nelle stime)
        Ora rileggi il testo quotato...Dimentichi che:1. tutte le tracce del CD sono canzoni che ho scelto e che mi piacciono, non come la media dei CD che ho a casa che contengono al massimo 5 canzoni belle tra 20.2. Chissenefrega della copertina. Posso decidere di non stamparla, col CD la devo per forza pagare3. Software di masterizzazione? Scusa, ma io uso Windows XP che masterizza nativamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Mi avete veramente stufato!

          2. Chissenefrega della copertina. Posso
          decidere di non stamparla, col CD la devo
          per forza pagarepuoi anche decidere di non masterizzare e ascoltare da pc o da lettore mp3...,ma se confronti il bene acquistato online con quello fiscio dei negozi devi includere anche questa voce
          3. Software di masterizzazione? Scusa, ma io
          uso Windows XP che masterizza nativamente.ti invito a rivedere come funziona la masterizzazione di windows xp...forse non è come la pensi tu
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi avete veramente stufato!
            - Scritto da: Anonimo

            3. Software di masterizzazione? Scusa, ma io

            uso Windows XP che masterizza nativamente.

            ti invito a rivedere come funziona la
            masterizzazione di windows xp...forse non
            è come la pensi tue io ripeto... iTunes masterizza alla grande CD-Audio o CD-mp3...(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi avete veramente stufato!


            e io ripeto... iTunes masterizza alla grande
            CD-Audio o
            CD-mp3...
            e allora non dire che masterizzi con windows xp, sono cose diverse
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi avete veramente stufato!
            - Scritto da: Anonimo




            e io ripeto... iTunes masterizza alla
            grande

            CD-Audio o

            CD-mp3...



            e allora non dire che masterizzi con windows
            xp, sono cose diversePosso masterizzare CD audio anche usando solo le funzioni di burning di OSX ma iTunes è gratuito (era di questo che si discuteva no? Di soldi) ed è disponibile anche per Win XP, quindi il costo della masterizzazione NON si pone.....Il vantaggio ENORME dell'acquisto online rispetto al CD è la possibilità di scelta di tracce singole, se non capite questo è impossibile dare una valutazione realistica del fenomeno.In quanto alla presunta "peggiore" qualità delle tracce compresse, bisognerebbe in primis essere in grado di sentire la differenza, e appena 25 persone su MILLE ci riescono:Provare per credere....http://www.festa.altervista.org/maxisfida.htm
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi avete veramente stufato!

            Il vantaggio ENORME dell'acquisto online
            rispetto al CD è la
            possibilità di scelta di tracce
            singole, se non capite questo è
            impossibile dare una valutazione realistica
            del fenomeno.Più che altro sei tu che devi capire che non a tutti interessano le singole tracce e scaricare un intero cd è tutto fuorchè conveniente.E' comunque giusto dire che chi vuole le singole tracce trova nei servizi online il suo nirvana(comprarsi 15 cd per avere 15 canzoni sarebbe assurdo),ma non si può neanche pensare che debba andare bene per tutti.
            In quanto alla presunta "peggiore"
            qualità delle tracce compresse,
            bisognerebbe in primis essere in grado di
            sentire la differenza, e appena 25 persone
            su MILLE ci riescono:

            Provare per credere....
            www.festa.altervista.org/maxisfida.htm Quel test non è significativo(o per meglio dire: non lo è in tutto e per tutto).Spiego il perchè: chi dice che tutte le canzoni compresse perdono molto in quanto a qualità,esagera molto.Ci sono molte canzoni che non perdono quasi niente(capire quale è la versione cd e quale no è praticamente impossibile)e ci sono canzoni che invece perdono molto,con differenze nette in quanto a qualità.Dipende tutto dai toni: se ascolti una canzone dove c'è solo la voce e una chitarra melodica,difficilmente noterai delle differenze,se ascolti della musica classica,noterai molte differenze.
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi avete veramente stufato!
            - Scritto da: Anonimo

            In quanto alla presunta "peggiore"

            qualità delle tracce compresse,

            bisognerebbe in primis essere in grado
            di

            sentire la differenza, e appena 25
            persone

            su MILLE ci riescono:



            Provare per credere....

            www.festa.altervista.org/maxisfida.htm

            Quel test non è significativo(o per
            meglio dire: non lo è in tutto e per
            tutto).
            Spiego il perchè: chi dice che tutte
            le canzoni compresse perdono molto in quanto
            a qualità,esagera molto.
            Ci sono molte canzoni che non perdono quasi
            niente(capire quale è la versione cd
            e quale no è praticamente
            impossibile)e ci sono canzoni che invece
            perdono molto,con differenze nette in quanto
            a qualità.
            Dipende tutto dai toni: se ascolti una
            canzone dove c'è solo la voce e una
            chitarra melodica,difficilmente noterai
            delle differenze,se ascolti della musica
            classica,noterai molte differenze.Ma che dici ? Tu non sai di cosa parli. Tutta la musica compressa, anche quella in AC3 , AAC perde di qualità rispetto ad un campionamento non compresso.Più sono complessi gli algoritmi e meno frequenze puoi perdere ma comunque c'è sempre una perdita in dB. Poi i filtri fanno miracoli e mascherano l'effetto sull'orecchio della maggioranza delle persone ma un professionista e/o un appassionato di musica della mancanza di frequenze elevate, quantizzazioni non perfette, filtraggi di qualità media e non professionale se ne accorge eccome.Io capisco che tu non conosca il funzionamento degli algoritmi alla base della codifica audio ma se pensi che sia lossless un AC3, AAC o MP3 o WMA ti sbagli di grosso. Per la maggioranza delle persone suonano come gli originali ma in realtà anche un CD Audio suona peggio anche con il miglior filtraggio rispetto al master su DAT Pro 48KHz o magari in qualità DVD Audio a 24 bit e 192KHz....
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi avete veramente stufato!

      Continuate pure a sbraitare quello che
      volete, ma questo è il futuro e...
      alla faccia di chi dice che "sarà un
      fallimento", vedrete cosa sarà la
      distribuzione della musica tra 5 anni!farò a meno della musica
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi avete veramente stufato!
      - Scritto da: Anonimo
      Questi forum sulla musica digitale sono
      diventati un tugurio abitato da gente che
      vuole solo ascoltare musica a scrocco! Le
      vs. ragioni sono ridicole e purtroppo non
      avete la decenza di tenerle per voi. Volete
      rubare? Fatelo pure, ma almeno non cercate
      di convincere la gente onesta che rubare
      è giusto!

      Microsoft non vi sta simpatica? Nemmeno a
      me! Come tutti i GOLIA di questo mondo fa
      sempre più simpatia il DAVIDE di
      turno. Però una cosa sono i
      pregiudizi, un'altra la realtà: ma
      l'avete visto almeno questo servizio di MSN?
      Io l'ho visitato per una mezz'oretta e devo
      dire che non è male. E' ben
      congegnato, facile da consultare, con tutte
      le sue belle preview, veloce e pieno di
      informazioni. 99 cent per una canzone le
      pago volentieri e mi sembrano un
      corrispettivo onesto, sempre meno di quello
      che si paga un CD!

      Continuate pure a sbraitare quello che
      volete, ma questo è il futuro e...
      alla faccia di chi dice che "sarà un
      fallimento", vedrete cosa sarà la
      distribuzione della musica tra 5 anni!

      Senti, se vuoi prendere per i fondelli le persone facendo la solita falsa morale da quattro soldi continua pure ma di gente che appoggia le sistematiche frodi anticapitaliste a danno degli utenti con prezzi osceni dei prodotti e ricarichi da strozzino è pieno, ed i risultati economici sono la realtà attuale. I vari scandali tipo Enron o Parmalat e la falsa New Economy sono un nulla al confronto dei ricarichi osceni senza alcun controllo che vengono permessi a sedicenti "geni imprenditoriali", che di imprenditoria non sanno nulla ma di truffa tanto visto che alla fine sanno solo piangere miseria, chiedere aiuti di stato, demandare l'uso di magistratura e forze di polizia per obbligare all'acquisto dei propri prodotti i cui prezzi non fanno che salire ed oltretutto limitandone la possiblità di utilizzo con i vari DRM e compagnia bella ai clienti paganti. E' ora che questa gente la pianti di rubare a scrocco i soldi ai clienti reali e potenziali e di venire sistematicamente spalleggiata da politici e magistrati più o meno corrotti o comunque collusi.Questo non ha nulla a che vedere con il libero mercato ed il capitalismo, questo modo di condurre gli affari ha solo generato truffe mondiali, ha gonfiato il valore di società che non producono nulla o producono poco e lavorano male, ha riempito d'oro le tasche di gente che non rischia nulla di proprio e che quindi definirla imprenditore è un'oscenità.La morale da quattro soldi risparmiala per le interviste sui giornali atte a sbattere in galera qualche gruppo di cittadini per delle copie audio o video senza fini di lucro come se fossero dei criminali mentre i veri criminali vendono non solo le copie sulla strada per finanziare la vera criminalità ed i terroristi ma anche droghe ed armi. Se la polizia e la magistratura la piantassero di interessarsi anche solo lontanamente di falsi reati e si occupassero dei veri reati sicuramente avrebbero già indagato sul ricarico da strozzino operato sui prodotti, dove la musica costa più dei film ed il software più dell'hardware, malgrado in realtà film ed hardware abbiano costi di produzione per qualsiasi imprenditore decine,centinaia di volte maggiori.
      • Anonimo scrive:
        Strozzini?
        Infatti, se non ascolti musica ti manca l'aria, vero?Se fosse energia elettrica oppure latte, concorderei pienamente con te, ma si tratta di MUSICA, un bene non necessario alla sopravvivenza: un bene di puro intrattenimento. Se non te lo puoi permettere, lascia perdere! Spero vivamente che la polizia e gli organi preposti prendano te come tutti quegli incivili che continuano a scroccare musica, film e software! I pistolotti, riservali a qualcun altro.
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo
    Ma questo non capita perchè apple ti
    fa lo sconto sul prezzo della musica, ma
    solo perchè non ci sono i costi di
    produzione e distribuzione dei
    supporti(gonfiati a dismisura,questo
    è noto)!!hai delle prove di quello che scrivi???O sei il solito utente x86 che fa disinformazione sui prodotti Apple???mai visti tanti utonti M$...vi bevete tutto il marketing di Gates.
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo
    Ma questo non capita perchè apple ti
    fa lo sconto sul prezzo della musica, ma
    solo perchè non ci sono i costi di
    produzione e distribuzione dei
    supporti(gonfiati a dismisura,questo
    è noto)!!anche perchè Apple ti fa lo sconto, che poi ci marcino tutti per mangiarci alla follia è vero...
  • Anonimo scrive:
    Sono un po' OT
    Ma si parla sempre di musica...Mia cognata ha comprato un cd di Pino Daniele, se non sbaglio...Fighissimo, ha delle protezioni per le quali non puoi ascoltarlo su pc con so diversi da windows(stando a quello che c'è scritto sull'etichetta)!Ma vi pare possibile????
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un po' OT
      mi pare giusto che pino daniele voglia farlo andare solo su windows....l'os giusto per la sua musica....:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono un po' OT
      - Scritto da: Anonimo
      Ma si parla sempre di musica...
      Mia cognata ha comprato un cd di Pino
      Daniele, se non sbaglio...
      Fighissimo, ha delle protezioni per le quali
      non puoi ascoltarlo su pc con so diversi da
      windows(stando a quello che c'è
      scritto sull'etichetta)!
      Ma vi pare possibile????Stessa cosa l'ultimo di Ramazzotti... ti devi scaricare il maledetto player proprietario, etc...Uhm... a differenza di quello che ha comprato il mio amico però, quello che ho io su Linux ci gira :$ :D ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    Ma questo non capita perchè apple ti fa lo sconto sul prezzo della musica, ma solo perchè non ci sono i costi di produzione e distribuzione dei supporti(gonfiati a dismisura,questo è noto)!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    - Scritto da: Anonimo
    Beh..adesso...grazie mi pare sempre
    eccessivo!!!
    1$ a canzone ti pare un regalo?
    Se MS poi vuole fare follie con abbonamenti
    ridicoli s'ammazzi!!! Ma "GRAZIE" è
    una parola che riservo ad altri, non a chi
    mi deruba un po' meno degli altri!!!!...mi pare un costo accettabile, anche 10$ per un intero CDin fondo sono i prezzi che si pagavano circa 20 anni fa, quando i CD si chiamavano LP e c'erano anche i 45 giri...quando mai il costo di un bene è sceso ai livelli di vent'anni fa?...se vuoi spendere di meno ascolti la radio... o ti affidi al mulo, ma lo fai a tuo richio e pericolo.(apple)
  • Anonimo scrive:
    Re: ... già cartello? no, grazie Apple
    Beh..adesso...grazie mi pare sempre eccessivo!!!1$ a canzone ti pare un regalo?Se MS poi vuole fare follie con abbonamenti ridicoli s'ammazzi!!! Ma "GRAZIE" è una parola che riservo ad altri, non a chi mi deruba un po' meno degli altri!!!!
  • Anonimo scrive:
    ECCO COSA SUCCEDERA'...
    che figata!Mi compro il nuovo brano di Eric Clapton su iMSN, me lo ascolto sul mio super-mega impianto audio booster che ho appena comprato collegato al pc.Eric Clapton comincia un assolo magnifico con la sua chitarra elettrica e proprio nel bel mezzo si sente una voce metallica che dice:"Clapton ha eseguito un codice errato e quindi la sessione è terminata" :'( :'( :'( :'( :'( :'( :'( si fa per scherzare, ma io della qualità di compressione microzozz mi fido ben poco.... :@
    • Anonimo scrive:
      Re: ECCO COSA SUCCEDERA'...
      - Scritto da: Anonimo
      Eric Clapton comincia un assolo magnifico
      con la sua chitarra elettrica e proprio nel
      bel mezzo si sente una voce metallica che
      dice:

      "Clapton ha eseguito un codice errato e
      quindi la sessione è terminata" :'(
      :'( :'( :'( :'( :'( :'( No, poco prima dell'assolo la voce metallica ti chiede di scaricare e installare BackStreetBoys.dll e BritneySpears.dll.Consigliata la skin di PuffDiddy per MediaPlayer XP.
  • Anonimo scrive:
    Ma gli Itunes sono craccabili?
    Non ho mai usato Itunes, ma mi chiedo: possibile che questi brani che vengono fatti scaricare a 99 centesimi non si possano craccare in modo da togliere quella stramaledettissima protezione? E possibile che non si possa fare in futuro la stessa cosa anche per i brani del juke-box di Micro$oft?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma gli Itunes sono craccabili?
      - Scritto da: Anonimo
      Non ho mai usato Itunes, ma mi chiedo:
      possibile che questi brani che vengono fatti
      scaricare a 99 centesimi non si possano
      craccare in modo da togliere quella
      stramaledettissima protezione? E possibile
      che non si possa fare in futuro la stessa
      cosa anche per i brani del juke-box di
      Micro$oft?....e la risposta non la devi cercare altrui.....perchè la risposta è dentro di te!!!! e però è sbagliata!!!!!QueloBarone dello Zwanlandshire
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma gli Itunes sono craccabili?
      - Scritto da: Anonimo
      Non ho mai usato Itunes, ma mi chiedo:
      possibile che questi brani che vengono fatti
      scaricare a 99 centesimi non si possano
      craccare in modo da togliere quella
      stramaledettissima protezione? E possibile
      che non si possa fare in futuro la stessa
      cosa anche per i brani del juke-box di
      Micro$oft?In realtà se non sbaglio DVD john qualcosa ha fatto (ma forse era una versione di iTunes precedente), c'era qualcosa su PI tempo fa.Comunque la protezione di iTunes non è così stringente, puoi masterizzare quante volte vuoi il brano e sentirlo su 5 computer diversi, se ho ben capito...Se ti fai un bel cd poi lo passi a tutti gli amici che vuoi :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma gli Itunes sono craccabili?

        In realtà se non sbaglio DVD john
        qualcosa ha fatto (ma forse era una versione
        di iTunes precedente), c'era qualcosa su PI
        tempo fa.

        Comunque la protezione di iTunes non
        è così stringente, puoi
        masterizzare quante volte vuoi il brano e
        sentirlo su 5 computer diversi, se ho ben
        capito...

        Se ti fai un bel cd poi lo passi a tutti gli
        amici che vuoi :)primo: finalmente c'è un modo economico per acquistare musica, per far scendere il prezzo anche dei CD e per debellare la pirateria e alcuni vogliono continuare a 'rubare'... siete irrecuperabili... poi non lamentatevi se qualcuno va in galera...secondo: la musica scaricata da iTMS si può trasferire su 5 computer e masterizzare innumerevoli volte... l'unico dubbio che ho è sul mantenimento di qualche forma di protezione anche sulla traccia incisa su CD e, quindi, l'impossibilità di rippare di nuovo la canzone.terzo: il passaggio AAC (mp3)
        AIFF
        AAC (mp3), ovvero portare la musica su CD e ritrasferirla su computer, dovrebbe far perdere un po' di qualità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma gli Itunes sono craccabili?

          primo: finalmente c'è un modo
          economico per acquistare musica,se me la mettono a 0,7 ? come vuole il cambio potrei anche starci..un eurino per le musica da 3 min (sai, ascolto punk) mi sembra troppo.....ser invece parli degli amici russi, ravvediti prima che la fiamma sacra fimi ti punisca
  • Anonimo scrive:
    xp sp2 e iTunes
    Ho letto da qualche parte che l'sp2 per xp bloccaiTunes perche' non lo considera sicuro, cosi' come i divx (accesso alla memoria particolare) e altri.E' una bufala o e' vero ?Qualcuno di voi l'ha installato ?Grazie
    • Anonimo scrive:
      Re: xp sp2 e iTunes
      itunes con sp2 mi funziona, funziona il music store da cui sento anche la musica.... l'acquisto non lo so perchè non ho la possibilità di comprare, ma spero di averti dato cmq utili informazioni
      • Anonimo scrive:
        Re: xp sp2 e iTunes
        Non riesci ad acquistare perché iTunes Music Store in Italia sarà aperto a ottobre.Vorrei far notare che tutti i brani in iTunes sono compressi in AAC che è si poggia sull'mp4.
    • FAM scrive:
      Re: xp sp2 e iTunes
      - Scritto da: Anonimo
      Ho letto da qualche parte che l'sp2 per xp
      blocca
      iTunes perche' non lo considera sicuro,
      cosi' come
      i divx (accesso alla memoria particolare) e
      altri.
      E' una bufala o e' vero ?
      Qualcuno di voi l'ha installato ?
      GrazieIl codec divx ha un problema con la Data Execution Protection, e causa un errore di buffer potenzialmente pericoloso.Però:1) La DEP funziona solo con un processore che supporti la tecnologia NX2)Comunque c'è un menù che ti permette di disattivarlaQuindi non è un problema perchè è roba sgradita ad M$, e si può risolvere all'istante.==================================Modificato dall'autore il 04/09/2004 3.17.46
  • Anonimo scrive:
    W i russi!
    http://web.fiorellocortiana.it/html/modules/newbb/viewtopic.php?topic_id=2680&forum=4[...] Effettuato il download il risultato è lo stesso; ottima musica con un'unica differenza: le canzoni "russe" non sono "protette", sono disponibili in formato mp3, wma, mpeg per essere masterizzate all'infinito al contrario di quelle "americane". I discount musicali russi attualmente più famosi sono allofmp3.com e clubmp3search. Su allfmp3.com le canzoni vengono vendute a peso, e non a titoli. Ogni megabyte di musica costa infatti 0,01 dollari. Una canzone di 5 mb costa dunque 5 centesimi di dollaro, qualcosa meno di cento lire, per capirci. [...][...] Che non si tratti di un gioco basta poco per capirlo. Su www.mp3search.ru (dove la musica costa più o meno come su allofmp3.com, ma il conteggio è diverso) l'ultimo cd di Vasco Rossi, "Buoni o cattivi", costa 0,60 dollari, circa 1000 lire, una trentina di volte meno che in Italia. A questi livelli, vista la personalizzazione delle proprie compilation, la semplicità d'uso, la velocità di download dei brani, non serviranno tante leggi per bloccare lo scambio illegale di musica mediante peer to peer. Unico neo del servizio, il pagamento: meglio andar cauti con la carta di credito. Fra le varie opzioni consigliamo le più sicure: carte di debito o Paypal "che non si sa mai", come direbbe qualsiasi utente dotato di buon senso. Per la comparazione dei vari stores musicali disponibili attualmente sul web, consigliata una visita a museekster.com. [...]
    • Anonimo scrive:
      Re: W i russi!
      durerà ,molto poco, non ti preoccupare...
      • Anonimo scrive:
        Re: W i russi!
        mah.... magari le majors hanno cmq il loro guadagno.... solo che il sito russo si da dei margini di guadagno minori....staremo a vedere.....Probabilmente i prezzi saliranno ma dubito che sia del 2000% per arrivare ai prezzi ms e apple!!
        • Anonimo scrive:
          Re: W i russi!
          - Scritto da: Anonimo
          mah.... magari le majors hanno cmq il loro
          guadagno.... solo che il sito russo si da
          dei margini di guadagno minori....
          staremo a vedere.....
          Probabilmente i prezzi saliranno ma dubito
          che sia del 2000% per arrivare ai prezzi ms
          e apple!!no, pensavo a una denuncia delle major per concorrenza sleale... visto che la siae qualche tempo fa voleva vietare l'acquisto di cd dall'ester su internet perchè memo cari...
          • Anonimo scrive:
            Re: W i russi!
            eheh non credo sia stato così..... la siae(italiana) voleva vietare l'acquisto di musica dall'estero via internet non perchè meno cara ma perchè non aveva modo di tassarlaCioè tu, italiano compravi musica senza pagare la siae...ovvio che le rodeva
          • Anonimo scrive:
            Re: W i russi!
            - Scritto da: Anonimo
            eheh non credo sia stato così..... la
            siae(italiana) voleva vietare l'acquisto di
            musica dall'estero via internet non
            perchè meno cara ma perchè non
            aveva modo di tassarla
            Cioè tu, italiano compravi musica
            senza pagare la siae...
            ovvio che le rodevae la musica che si scarica dal sito russo è tassat dalla siae ?
          • Anonimo scrive:
            Re: W i russi!

            e la musica che si scarica dal sito russo
            è tassat dalla siae ?Non mi risulta
          • Anonimo scrive:
            Re: W i russi!

            no, pensavo a una denuncia delle major per
            concorrenza sleale... visto che la siae
            qualche tempo fa voleva vietare l'acquisto
            di cd dall'ester su internet perchè
            memo cari...hahahahaha concorrenza sleale loro? e invece la siae chefa? voleva vietare l'acquisto di cd online? devono morire
        • Anonimo scrive:
          Re: W i russi!
          Cmq è proprio un bel sito e anche ben strutturato. Ho pure trovato un gruppo (Army of Lovers) che non mi sarei aspettato di trovare visto che su iTunes non penso ci sia (non ho provato a cercare).
  • grassman scrive:
    Il bastone e la carota: dal p2p al p4p
    Nonostante sia un convinto razionale, nonchè scettico, talvolta penso che siamo davvero dentro una sorta di matrix dove pensiamo di essere liberi, mentre invece abbiamo pochi gradi di libertà.Siamo plagiati, ipnotizzati e persuasi nel considerare imposizioni di altri come nostre scelte. Riescono a innescarci bisogni indispensabili che non avremmo mai sentito.Un pò come i gsm. Non riesco a credere che fino a 6 anni fa non avevo il telefonino... oggi ce l'hanno pure i bimbi alle elementari!Adesso siamo martellati da nuove tecnologie che più che portare vantaggi probabili, portano incassi certi per i soliti colossi.Quante persone pagano, ormai inesorabilmente, canone per l'adsl, canone per la tv satellitare e servizi vari che vanno a sommarsi agli inevitabili costi per luce, acqua, gas, etc.?Adesso cosa ci propongono? il p4p, ovvero il pay4play.Facciamo un passo indietro. Alcuni anni fa (forse nel 1997) ho a che fare per la prima volta con gli mp3. Erano le sigle dei cartoni animati disponibili sul sito studenti.polito. Poco dopo compaiono i cd ripper + mp3 encoder.Poi, passo inevitabile, napster.Poi il p2p.Penso che sia un pò come la droga, non ti danno subito una dose massiccia. Ti ci fanno arrivare progressivamente finchè tu sei completamente assuefatto. A quel punto ti fanno pagare caro.Ecco il p4p. Vuoi la musica? paga. Vuoi la suoneria per il cellulare? paga.E noi fessi che abbocchiamo.Apriamo gli occhi. La strategia è sempre la stessa. Prima ti fanno gustare la tecnologia, grazie a promozioni invitanti o sottobanco. Poi arriva la mazzata.Ci sono già stati numerosi precedenti: il satellite, la playstation, i software, i telefonini, (i dvd?), etc.Secondo voi, chi metteva in giro i codici per il satellite? Chi ha reso disponibili le infomazioni per craccare la PS? Chi fa girare i seriali? Chi fa girare le istruzioni per sbloccare i videofonini?Questa tattica ha un nome: il bastone e la carota.Cerchiamo di non fare gli asini e non finanziamo questi sfruttatori.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il bastone e la carota: dal p2p al p
      Ottimo direi ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: Il bastone e la carota: dal p2p al p4p
      - Scritto da: grassman
      Nonostante sia un convinto razionale,
      nonchè scettico, talvolta penso che
      siamo davvero dentro una sorta di matrix
      dove pensiamo di essere liberi, mentre
      invece abbiamo pochi gradi di
      libertà.

      Siamo plagiati, ipnotizzati e persuasi nel
      considerare imposizioni di altri come nostre
      scelte. Riescono a innescarci bisogni
      indispensabili che non avremmo mai sentito.

      Un pò come i gsm. Non riesco a
      credere che fino a 6 anni fa non avevo il
      telefonino... oggi ce l'hanno pure i bimbi
      alle elementari!

      Adesso siamo martellati da nuove tecnologie
      che più che portare vantaggi
      probabili, portano incassi certi per i
      soliti colossi.
      Quante persone pagano, ormai
      inesorabilmente, canone per l'adsl, canone
      per la tv satellitare e servizi vari che
      vanno a sommarsi agli inevitabili costi per
      luce, acqua, gas, etc.?

      Adesso cosa ci propongono? il p4p, ovvero il
      pay4play.

      Facciamo un passo indietro. Alcuni anni fa
      (forse nel 1997) ho a che fare per la prima
      volta con gli mp3. Erano le sigle dei
      cartoni animati disponibili sul sito
      studenti.polito.
      Poco dopo compaiono i cd ripper + mp3
      encoder.
      Poi, passo inevitabile, napster.
      Poi il p2p.

      Penso che sia un pò come la droga,
      non ti danno subito una dose massiccia. Ti
      ci fanno arrivare progressivamente
      finchè tu sei completamente
      assuefatto. A quel punto ti fanno pagare
      caro.

      Ecco il p4p. Vuoi la musica? paga. Vuoi la
      suoneria per il cellulare? paga.
      E noi fessi che abbocchiamo.

      Apriamo gli occhi. La strategia è
      sempre la stessa. Prima ti fanno gustare la
      tecnologia, grazie a promozioni invitanti o
      sottobanco. Poi arriva la mazzata.

      Ci sono già stati numerosi
      precedenti: il satellite, la playstation, i
      software, i telefonini, (i dvd?), etc.

      Secondo voi, chi metteva in giro i codici
      per il satellite? Chi ha reso disponibili le
      infomazioni per craccare la PS? Chi fa
      girare i seriali? Chi fa girare le
      istruzioni per sbloccare i videofonini?

      Questa tattica ha un nome: il bastone e la
      carota.

      Cerchiamo di non fare gli asini e non
      finanziamo questi sfruttatori.
      Infatti la sony ha messo una nuova protezione su alcuni ultimi dvd ed è stata la prima a presentare un masterizzatore dvd dual layer.....ed uno che lo compra secondo voi cosa se ne fa ?????La cosa mi pare alquanto contraddittoria!!!!:|:s:|:s
    • Anonimo scrive:
      Re: Il bastone e la carota: dal p2p al p4p
      beh..puro e semplice marketing.. niente di cui meravigliarsi ormai in questo mondo viscido e burocraticoprocesso di autodistruzione razza umana inizializzato.totale estinzione prevista in: 20 anniinizio conto alla rovescia201918[...]KA-BOOM
  • Anonimo scrive:
    ... fanno già cartello ...
    Che schifo !!!99 centesimi, non potevano fare un po' meno così la Apple abbassava i prezzi e così via, magari arrivava qualcun altro e faceva ancora meno ?????Se mi vengono a dire che non possono per i diritti d'autore e altre menate, allora dimostrano che più del 50% del costo di un CD è dovuto al costo materiale del supporto della distribuzione e del ricarico dei venditori.Se invece non è così allora stanno già facendo cartello, come del resto fanno le case discografiche.Per fare un esempio ci sono compagnie telefoniche che comprano il traffico all'ingrosso e poi lo rivendono agli utenti finali a meno.Le case discografiche, meglio gli stampatori e distributori di CD potrebbero fare lo stesso, comprare tot diritti e produrre e distribuire CD a costo più basso.Ma non lo fanno, perchè ???Perchè c'è un cartello. Nel mondo della musica non c'è concorrenza.Poi mi vengono a parlare di pirateria e cose varie, ma se sono loro i primi a violare le leggi sulla concorrenza.Microsoft è molto esperta in questo settore quindi non poteva far di meglio delle case discografiche.Lo fa anche alla luce del sole finanziando Sun, Apple, etc ...Vuoi che loro si mettano a fargli concorrenza ???La Apple ha scoperto la nuova formula (il software giusto, il prezzo giusto) per far soldi con la musica nel nuovo millennio.Adesso il businness consiste nel copiare la formula e fare cartello.
    • Anonimo scrive:
      Re: ... fanno già cartello ...
      Nooooooooooooo!!!! non scrivere post intelligenti!!!L'importante, da parte di noi consumatori, è che ci attacchiamo su chi osa invadere lo spazio apple!!Mica notare le cose che ci danneggiano!! E' importante difendere quei miliardari di Jobs e Gates, mica rendersi conto che da qualunque parte ti giri uno dei due cerca di succhiarti un po' di soldi...e neanche uno contro l'altro..... si mettono pure daccordo!!!Ma no...meglio difendere due venditori come santoni di nuove religioni....patetici!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: ... fanno già cartello ...
        - Scritto da: Anonimo
        Nooooooooooooo!!!! non scrivere post
        intelligenti!!!
        L'importante, da parte di noi consumatori,
        è che ci attacchiamo su chi osa
        invadere lo spazio apple!!
        Mica notare le cose che ci danneggiano!!
        E' importante difendere quei miliardari di
        Jobs e Gates, mica rendersi conto che da
        qualunque parte ti giri uno dei due cerca di
        succhiarti un po' di soldi...e neanche uno
        contro l'altro..... si mettono pure
        daccordo!!!

        Ma no...meglio difendere due venditori come
        santoni di nuove religioni....patetici!!!Quoto tutto.
      • Anonimo scrive:
        ... già cartello? no, grazie Apple
        - Scritto da: Anonimo
        Nooooooooooooo!!!! non scrivere post
        intelligenti!!!
        L'importante, da parte di noi consumatori,
        è che ci attacchiamo su chi osa
        invadere lo spazio apple!!
        Mica notare le cose che ci danneggiano!!
        E' importante difendere quei miliardari di
        Jobs e Gates, mica rendersi conto che da
        qualunque parte ti giri uno dei due cerca di
        succhiarti un po' di soldi...e neanche uno
        contro l'altro..... si mettono pure
        daccordo!!!Avresti pure ragione su tante cose simili, ma su questa ti sbagli... dovresti dire "Grazie, Apple!"Perche? semplice la M$ non voleva farti pagare il "download" ma un "abbonamento":"Contrariamente alle previsioni per ora non esiste la possibilità di stipulare un abbonamento per ascoltare ad una tariffa "flat" tutte le canzoni desiderate. Questa funzionalità, che prevede anche la "disabilitazione" dall'ascolto di tutte le canzoni una volta che l'abbonamento è scaduto o non viene rinnovato, è stato rinviato."http://www.macitynet.it/macity/aA18893/index.shtml...ma visto che dopo il successo di iTMS, la storia dell'abbonamento sarebbe stata anacronistica ha ben deciso di ripiegare copiando Apple come al solito...Apple (va ricordato) è stata la prima ad imporre i 99c come prezzo, prima di lei la musica costava di più, molto di più...Real invece ci ha provato con i suoi 50c (promozione a tempo) Brava Real...
        Ma no...meglio difendere due venditori come
        santoni di nuove religioni....patetici!!!Prima di Apple avevi due alternative, comprare CD a prezzi assurdi o andare di mulo....(apple)
  • Anonimo scrive:
    http://allfmp3.com/
  • Anonimo scrive:
    Alternative a iTunes, MSN & C
    Premesso che non acquisto mp3 perche' preferisco i cd audio originali, proprio ieri ho visto un articolo su questo sito... http://www.allofmp3.com/index2.shtml Musica a 0,01 USD per Megabyte... ora bisognerrebbe solo scoprire se si puo' acquistare legalmente... perche' se cosi' fosse altro che iTunes, MSN Music & c....
    • Anonimo scrive:
      Re: Alternative a iTunes, MSN & C
      Non trovo i prezzi... cmq c'è la possibilità di scaricare anche in formato mp3; come è possibile che i gigantoni del drm permettano questa cosa?
      • Anonimo scrive:
        Re: Alternative a iTunes, MSN & C
        riporto il "LEgal Notice"All the materials in the MediaServices projects are available for distribution through Internet according to license # LS-3§®-03-79 of the Russian Multimedia and Internet Society. Under the license terms, MediaServices pays license fees for all the materials subject to the Law of the Russian Federation "On Copyright and Related Rights". All the materials are available solely for personal use and must not be used for further distribution, resale or broadcasting.Users are responsible for any usage and distribution of all materials received from AllOFMP3.com. This responsibility depends on the local legislation of each user's country of residence. AllOFMP3.com's Administration does not keep up with the laws of different countries and is not responsible the actions of non-Russian users.quindi loro hanno licenza di vendere legamente su Internet la musica. In Italia non c'¨¨ nessuna legge che proibisce di comprare musica in formato MP3 quindi (avvocato cercasi) dovrebbe essere tutto perfettamente legale!!il prezzo (basta vedere nel disclaimer dell'area VIP) ¨¨ di 0.01 $ al Mb :p:p:p
  • Anonimo scrive:
    Preparatevi ad essere assimilati.
    Preparatevi ad essere assimilati.La resistenza è inutile.Ok, lo dicono i Borg ma mi pare che Microsoft non abbia programmi molto differenti. Con l'uscita di windows XP SP2 avremo un fantastico Firewall integrato, è di qualche giorno fa la notizia che Microsoft ha acquistato Network Associate quindi ci sarà un bell'antivirus Microsoft, presto uscirà anche un motore di ricerca che cancellerà Google. Windows Automotive edition è una realtà per chi non lo sapesse e controlla alcune automobili negli States, Windows CE è presente nei palmari, nei navigatori satellitari e nei cellulari e di sicvuro mi son dimenticato qualcosa.... Ora la vendita di canzoni on-line, seguiranno i film in wmv. A quando i frigoriferi MS? A quando la doccia con Windows CE?A me pare che stiano soffocando il mercato, chi comprerà il Norton Antivirus quando avrà il suo MS antivirus nel sistema?Chi aquisterà firewall? Perchè comprare un altro frigorifero se quello MS si connette al PC e mi permette di far la spesa on-line (sul sito MS)? E fin che ci sono mi compro anche 2 canzoni tanto il negozio è lo stesso....Meditate, a me fa un po' paura
    • Anonimo scrive:
      Re: Preparatevi ad essere assimilati.
      beh la doccia fredda c'è già:immagina una bella schermata blu su un server......^__^
    • Anonimo scrive:
      Re: Preparatevi ad essere assimilati.
      - Scritto da: Anonimo
      presto uscirà anche un
      motore di ricerca che cancellerà
      Google. Ci crederò quando lo vedrò :)(Che surclassi Google intendo, non che lo facciano...)
      Windows Automotive edition è
      una realtà per chi non lo sapesse e
      controlla alcune automobili negli StatesAspettati che qualcuno ti riposti la notizia di quel ministro intrappolato nella macchina da windows :)
      Windows CE è presente nei palmari,
      nei navigatori satellitari e nei cellulari e
      di sicvuro mi son dimenticato qualcosa....Ok, ma lì non ha lo stesso peso che in altri campi...
      A me pare che stiano soffocando il mercato,
      chi comprerà il Norton Antivirus
      quando avrà il suo MS antivirus nel
      sistema?Perchè dovremmo comprare qualcosa quando avast e avg sono gratuiti? :)La maggior parte della gente che conosco che tiene alla sicurezza del proprio PC non si fida affatto di MS e delle sue soluzioni integrate, e quelli che non ci tengono sono quelli che se ne fregano e non comprerebbero comunque...
  • Anonimo scrive:
    che pena...
    Sono collegato al sito http://beta.music.msn.com/ ma è possibile ascoltare in anteprima un brano prima di acquistarlo ?sembra di no...ps. ma chi ha fatto questo sito ?????sembra fatta dal ragioniere di turno.
    • Anonimo scrive:
      Re: che pena...
      - Scritto da: Anonimo
      ps. ma chi ha fatto questo sito ?????
      sembra fatta dal ragioniere di turno.Effettivamente e' pietoso, funziona solo con IE.
      • Anonimo scrive:
        Re: che pena...
        - Scritto da: Anonimo
        Effettivamente e' pietoso, funziona solo con
        IE.probabilmente funziona anche con altri browser...ma è pietoso per quello che riguarda la navigazione, la grafica e ovviamente tecnicamente.un classico per microsoft...
    • Anonimo scrive:
      Re: che pena...
      - Scritto da: Anonimo
      Sono collegato al sito beta.music.msn.com /

      ma è possibile ascoltare in anteprima
      un brano prima di acquistarlo ?

      sembra di no...

      ps. ma chi ha fatto questo sito ?????
      sembra fatta dal ragioniere di turno.
      Clicca sul titolo che ti interessa e parte una demo di circa 15 sec.
      • Anonimo scrive:
        Re: che pena...
        - Scritto da: Anonimo
        Clicca sul titolo che ti interessa e parte
        una demo di circa 15 sec.Non con il mio Browser. Bella porcheria.
        • Anonimo scrive:
          Re: che pena...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          Clicca sul titolo che ti interessa e
          parte

          una demo di circa 15 sec.

          Non con il mio Browser. Bella porcheria.probabilmente è compatibile solo per IE...al solito.
          • Anonimo scrive:
            Re: che pena...
            - Scritto da: Anonimo

            probabilmente è compatibile solo per
            IE...al solito.Per forza devi istallarti una marea di ActiveX
          • Anonimo scrive:
            Re: che pena...
            - Scritto da: Anonimo
            Per forza devi istallarti una marea di
            ActiveXma fin quando lavoro sul pc...IE è di serie.La cosa mi rompe le scatole quando lo voglio aprire con un altro browser o con il mac.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    Fammi capire...se Microsoft fa qualcosa di nuovo: AHHH oddio Monopolio, architetture proprietarie!!se Microsoft fa qualcosa già fatto da altri: sa solo copiare!!come la mettiamo?- Scritto da: uomo
    Dimmi tu quando mai e' successa una cose del
    genere in M$.....inventare qualche cosa di
    nuovo ? naaaa , mai visto.
    Partire da zero qualche cosa ? naaa, han
    quasi sempre comperato prodotti o aziende di
    loro interesse per poi rivendere col loro
    marchio o al massimo han troncato le
    collaborazioni per infilarlo nel di dietro
    del ex-partner (la storia di NT e OS2).

    insomma: inventiva = 0 :D
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...
      - Scritto da: Anonimo
      Fammi capire...

      se Microsoft fa qualcosa di nuovo: AHHH
      oddio Monopolio, architetture proprietarie!!Si, ma Microsoft non ha ancora fatto "qualcosa di nuovo"...;) Ha sempre e solo copiato, mettendo dei lucchetti....

      se Microsoft fa qualcosa già fatto da
      altri: sa solo copiare!!

      come la mettiamo?

      - Scritto da: uomo

      Dimmi tu quando mai e' successa una
      cose del

      genere in M$.....inventare qualche cosa
      di

      nuovo ? naaaa , mai visto.

      Partire da zero qualche cosa ? naaa, han

      quasi sempre comperato prodotti o
      aziende di

      loro interesse per poi rivendere col
      loro

      marchio o al massimo han troncato le

      collaborazioni per infilarlo nel di
      dietro

      del ex-partner (la storia di NT e OS2).



      insomma: inventiva = 0 :D
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...
      - Scritto da: Anonimo
      Fammi capire...

      se Microsoft fa qualcosa di nuovo: AHHH
      oddio Monopolio, architetture proprietarie!!e cosa avrebbe fatto di nuovo ? qualche esempio ????
      se Microsoft fa qualcosa già fatto da
      altri: sa solo copiare!!Se conoscessi un minimo la tua squadra del cuore lo sapresti. come mai quello che fa microsoft è sempre spudoratamente identico ad altre soluzioni esistenti sul mercato...???
      come la mettiamo?vuoi cambiare la storia dell'informatica...
  • Anonimo scrive:
    Re:iTunes non è da meno, Bleah
    Ma lui parla perché è il solito TROLL... quello che tutto quello che fa Ms fa schifo, il resto è tutto ottimo...Un TROLL linuxaro parla solo perché non conosce... non argomenta mai... ciao!- Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo




    iTunes non è da meno, Bleah



    l'hai provato ? No quindi zitto.


    Mi chiedo, ma se lui deve stare zitto,
    com'è che tu puoi parlare visto che
    sicuramente non hai provato il music store
    della microsoft?
  • Anonimo scrive:
    il caso strano...
    ... ma che caso... proprio adesso che è uscito il sp2 per xp che pone limitazioni (anche se aggirabili) all'uso del p2p... ma che strano... ma chissà come mai...
    • Anonimo scrive:
      Re: il caso strano...
      ...Come pure l'impossibilità di utilizzare iTMS...Ho il sospetto che le famose 200 app inutilizzabili con SP2 siano un falso scopo per far passare meglio MSN Music...
      • Anonimo scrive:
        Re: il caso strano...
        - Scritto da: Anonimo
        ...Come pure l'impossibilità di
        utilizzare iTMS...
        Ho il sospetto che le famose 200 app
        inutilizzabili con SP2 siano un falso scopo
        per far passare meglio MSN Music...ma da aziende come Microsoft mi aspetto questo ed altro...Gates è abituato a trattare i suoi clienti come scimmiette (non sento, non vedo, non parlo) da spremere...
    • Salberto scrive:
      Re: il caso strano...
      Leggende metropolitane.....Su tutti i computer dove ho installato SP2 non ho riscontrato problemi, anche con Firewall integrato abilitato.La differenza sostanziale sul Firewall è che adesso hai la possibilità di controllo sull'applicazione che richiede l'accesso.Porte Firewire e iTunes rimangono perfettamente funzionanti....Non credo che il SP2 risolva tutti i problemi di WinXP, ma non capisco l'attendibilità delle notizie catastrofiche uscite qualche settimana fa.
    • Anonimo scrive:
      Re: il caso strano...
      - Scritto da: Anonimo
      ... ma che caso... proprio adesso che
      è uscito il sp2 per xp che pone
      limitazioni (anche se aggirabili) all'uso
      del p2p... ma che strano... ma chissà
      come mai...anke io ho installato il SP2 e uso il p2p nello stesso modo di prima..... nessuna differenza..... nessuna limitazione..... e cmq ke cavolo di ragionamento è?poi vi offendete se uno vi kiama troll..... ma è la verità(troll)(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
    - Scritto da: Anonimo
    passi la comodità, di certo non
    intendo farmi rapinare un dollaro a brano...Ma neanch'io, ci mancherebbe. :)Considerando tutti i risparmi ai quali vanno incontro, direi che un prezzo onesto sia non piu' di 0.25? a brano.
  • Anonimo scrive:
    Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah

    Beh, che sia un passo indietro dal punto di
    vista della qualita' e' indubbio, pero'
    considera un piccolo passo indietro da quel
    punto di vista (se *ben* compressa) ma un
    grande passo avanti per quanto riguarda la
    comodita'...passi la comodità, di certo non intendo farmi rapinare un dollaro a brano...
  • Anonimo scrive:
    Re:iTunes non è da meno, Bleah
    - Scritto da: Anonimo
    Mi chiedo, ma se lui deve stare zitto,
    com'è che tu puoi parlare visto che
    sicuramente non hai provato il music store
    della microsoft?in genere evito con cura la scarsa qualità del formato WMA e WMP...sicuramente proverò questo sistema...per giudicare bisogna provare...
  • Anonimo scrive:
    sarà un fallimento!
    Buymusic, MSN music, Napster....tutti fallimenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: sarà un fallimento!
      lo spero tanto. ma anche Itunes. al diavolo sti sistemi
      • Anonimo scrive:
        Re: sarà un fallimento!
        - Scritto da: Anonimo
        lo spero tanto. ma anche Itunes. al diavolo
        sti sistemibeh fermare itunes adesso non è così semplice...
        • Anonimo scrive:
          Re: sarà un fallimento!
          mi basti che non cresca... ma d'anltronde se ci sono migliaia di fessi che pagano fior di euro per le suonerie, non mi stupisce che ce ne siano altrettanti se non di più disposti a farsi rapinare in sti modi... contenti loro.... dal canto mio, della musica faccio a meno... finchè non mi levano la modulazione di frequenza...
          • Anonimo scrive:
            Re: sarà un fallimento!
            - Scritto da: Anonimo
            mi basti che non cresca... ma d'anltronde se
            ci sono migliaia di fessi che pagano fior di
            euro per le suonerie,scusami...ma non è la stessa cosa.non mi stupisce che ce
            ne siano altrettanti se non di più
            disposti a farsi rapinare in sti modi...Quando in ottobre arriverà itunes in Italia lo proverò....certo costa la metà di acquistare un cd...
            contenti loro.... dal canto mio, della
            musica faccio a meno... finchè non mi
            levano la modulazione di frequenza...
    • Anonimo scrive:
      Re: sarà un fallimento!
  • Anonimo scrive:
    Cut & paste, la politica di MS
    Apple ha rinnovato l'evento musicale dell'anno, presentando dei fichissimi accessori per l'iPod terza generazione (quindi non mi tangono, io ne ho uno di seconda), nonché iTunes per windows. iTunes, per chi non lo sapesse, è un'applicazione "full-featured" per la gestione della propria collezione mp3/aac. Permette di accedere velocemente alla propria libreria, compiere ricerche immediate (scrivo "nat" e mi tira fuori "natalie imbruglia", "natalino balasso", "natalia estrada", "natale 2002"), 'rippare' i cd audio e i dvd audio con un clic su importa, creare playlist con un clic e riempirle trascinandoci le canzoni dalla libreria (o da un'altra playlist), creare playlist speciali con un clic e qualche tasto tipo che gli dici mettimici tutte le canzoni del 1999 di cristina d'avena e non devi trascinare niente perché ci pensa lui a crearla ed eventualmente ad aggiornarla, permette di masterizzare una playlist speciale o normale con un clic su masterizza (anzi due perché ti chiede conferma), masterizza come cd audio, come cd/dvd dati per archivio e pare pure che possa fare un vero e proprio archivio su più dischi, tipo quando riempie il primo ti dice metti il secondo e così via.In più per coloro che sono in america (vabbè) c'è l'iTunes Music Store, ovvero ti compri le canzoni *legalmente* a 99 centesimi di dollaro e i cd interi di solito a 9.99; la cosa è fica perché se in un cd ci sono 15 canzoni spesso lo paghi sempre 9.99$ e non .99$ * 15. E, ripeto, è legale il che non è male; e sono in AAC (altresì detto mpeg-4 elementary audio stream), che a 128 kbit/s si sente meglio di un mp3 a 192 kbit/s, con ovvio risparmio di spazio e guadagno in qualità. Non a caso le mie ultime registrazioni (da un sacco di mesi a sta parte :) sono in AAC. C'è poi la possibilità, nel caso qualcuno abbia due computer con iTunes, di accedere alla musica gestita dall'altro, in rete, senza configurazione di rete alcuna come ormai noi macchisti siamo abituati a fare. Io per esempio uso questa fichissima funzione quando sto sopra col portatile (ma io posso anche aprire iTunes sul g4 in remoto con un applescript).Ah, c'è anche l'equalizzatore a 10 bande con alcune impostazioni prefabbricate (modificabili e aggiungibili e rimovibili). Insomma, uso iTunes dalla versione 2 di due anni fa, e non se ne riesce a fare a meno. Ovviamente l'utente picciottaro, come anche io fui, si trova spaesato perché è abituato a gestire gli mp3 non per i tag id3 ma emplicemente per il nome del file. Questo richiederà un po' di ggiustamento altrimenti iTunes funziona a metà. Insomma, un consiglio spassionato: scaricatevelo.:|
  • Anonimo scrive:
    Re:iTunes non è da meno, Bleah
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    iTunes non è da meno, Bleah

    l'hai provato ? No quindi zitto.
    Mi chiedo, ma se lui deve stare zitto, com'è che tu puoi parlare visto che sicuramente non hai provato il music store della microsoft?
  • Anonimo scrive:
    Temo non sia legale
    Dal disclaimer che mettono sul sito:All the materials in the MediaServices projects are available for distribution through Internet according to license # LS-3М-03-79 of the Russian Multimedia and Internet Society. Under the license terms, MediaServices pays license fees for all the materials subject to the Law of the Russian Federation "On Copyright and Related Rights". All the materials are available solely for personal use and must not be used for further distribution, resale or broadcasting.Users are responsible for any usage and distribution of all materials received from AllOFMP3.com. This responsibility depends on the local legislation of each user's country of residence. AllOFMP3.com's Administration does not keep up with the laws of different countries and is not responsible the actions of non-Russian users.In sostanza i diritti che pagano valgono solo per Federazione Russa ,per gli altri Paesi valgono le legislazioni nazionali lo dicono loro stessiCosa dice la normativa nazionale :633/41Art. 171Salvo quanto disposto dall'art. 171-bis e dall'articolo 171-ter è punito con la multa da euro 51 a euro 2.065 chiunque, senza averne diritto, a qualsiasi scopo e in qualsiasi forma:a) riproduce, trascrive, recita in pubblico, diffonde, vende o mette in vendita o pone altrimenti in commercio un'opera altrui o ne rivela il contenuto prima che sia reso pubblico, o introduce e mette in circolazione nel regno esemplari prodotti all'estero contrariamente alla legge italiana;
    • Anonimo scrive:
      Re: Temo non sia legale
      Sorry :) ho quotato male vale come riposta per il thread E' preistoria
    • Anonimo scrive:
      Re: Temo non sia legale
      - Scritto da: Anonimo
      Salvo quanto disposto dall'art. 171-bis e
      dall'articolo 171-ter è punito con la
      multa da euro 51 a euro 2.065 chiunque,
      senza averne diritto, a qualsiasi scopo e in
      qualsiasi forma:
      a) riproduce, trascrive, recita in pubblico,
      diffonde, vende o mette in vendita o pone
      altrimenti in commercio un'opera altrui o ne
      rivela il contenuto prima che sia reso
      pubblico, o introduce e mette in
      circolazione nel regno esemplari prodotti
      all'estero contrariamente alla legge
      italiana;Uhm, cosa vuol dire "mettere in circolazione"? Secondo me, non sapendo né leggere né scrivere, se te lo ascolti in privato e non lo diffondi non metti in circolazione nulla, quindi potrebbe essere legale.
      • Anonimo scrive:
        Re: Temo non sia legale
        Si ma loro non te la potevano vendere e a quel punto è un salto nel buio.Poi la formula come vedi è vaghissima.Considera che è un servizio per cui paghi e ti dovrebbe dare delle garanzie.Se fanno un controllo cosa succede?
        • Anonimo scrive:
          Re: Temo non sia legale

          Considera che è un servizio per cui
          paghi e ti dovrebbe dare delle garanzie.Se
          fanno un controllo cosa succede?Perchè tu tieni le ricevute di tutto quello che scarichi e PAGHI ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            Se scarico pago con la carta di credito e l'estratto conto attesta l'acquisto, se compro c'è comunque il medium stesso a far da prova, per casi tipo cd-dvd comprati fisicamente all'estero tengo la fattura,non si sa mai.
  • Anonimo scrive:
    Re:iTunes non è da meno, Bleah
    - Scritto da: Anonimo
    iTunes non è da meno, Bleahl'hai provato ? No quindi zitto.
  • Terra2 scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    un solo pulsante serve solo a chi lascia
    l'eppol sula tavolo come soprammobileGrammatica a parte concordo pienamente a metà col mister... :-)Ma peggio della mancanza di una rotella e di un tasto per il menù contestuale è discutibile l'ergonomia.Il mouse ottico senza tasti che la Apple distribuisce attualmente è un gioiellino di design ma non fornisce il giusto appoggio (leggi: ti ammazza la mano in 12 ore)... quello tondo venduto con il primo iMac poi, era una vera cagata da usare.Poco male... i muose ottici usb della trust vanno che una bellezza e costano 9 euro all'auchan :)
  • Terra2 scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo
    Jobs? E chi è?
    Lo dice la logica...e la storia l'ha sempre
    confermato.....ma lascia perdere non capisce...si diverte a prendere per i fondelli.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo

    Pssss, ti svelo un segreto, MS è
    la

    n°1 nelle vendite, la Ferrari nella
    stessa

    classifica è agli ultimi

    posti.....perché la
    qualità

    NON potrà MAI essere di massa ;)

    lo so, lo dice sempre anche jobs.Jobs? E chi è?Lo dice la logica...e la storia l'ha sempre confermato.....
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo
    lo so, lo dice sempre anche jobs.veramente lo dice il buon senso...e il mercato.ma probabilmente è un concetto troppo complicato per chi acquista uindosXP con la gui pokemon.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo
    veramente come faremmo a dimenticarcelo? con
    un'astuta mossa di comunicazione lo ha
    sbandierato al mondo interocome al solito non hai capito...mi spiace.un po' come il marketing di Gates quando fa beneficenza eh?
    veramente a me sembra più simile
    l'attitudine degli evangelisti eppolprobabilmente perchè non hai mai visto i tuoi colleghi scimmia wintont alle presentazioni Mondadori, Microsoft e altre ca@@ate simili.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...

      probabilmente perchè non hai mai
      visto i tuoi colleghi scimmia wintont alle
      presentazioni Mondadori, Microsoft e altre
      ca@@ate simili.elwood?
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    Pssss, ti svelo un segreto, MS è la
    n°1 nelle vendite, la Ferrari nella stessa
    classifica è agli ultimi
    posti.....perché la qualità
    NON potrà MAI essere di massa ;)lo so, lo dice sempre anche jobs.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo
    Pssss, ti svelo un segreto, MS è la
    n°1 nelle vendite, la Ferrari nella stessa
    classifica è agli ultimi
    posti.....perché la qualità
    NON potrà MAI essere di massa ;)è inutile non capisce...gli utonti windows prendono tutto quello che spaccia M$ come oro colato...
  • Anonimo scrive:
    Re: WinTont alla riscossa...
    - Scritto da: Anonimo
    con l'unica differenza che Ms e' la n.1...
    anche in ferrari scalpitano quando vincono.la n.1 in cosa ? nella diffusione e marketing...ma non certo per la qualità dei suoi prodotti......
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo

    1) l'ultimo keynote Jobs non c'era

    2) perchè? ti ricordi che ha
    avuto un

    cancro ?



    Non hai mai visto gli utonti scimmia

    (winuser) come te alle presentazioni MS
    per

    ca##ate tipo Lungocorno????



    peggio di herbalife e scientology....

    con l'unica differenza che Ms e' la n.1...
    anche in ferrari scalpitano quando vincono.Pssss, ti svelo un segreto, MS è la n°1 nelle vendite, la Ferrari nella stessa classifica è agli ultimi posti.....perché la qualità NON potrà MAI essere di massa ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo
    quella della Xerox sarà stato di
    legno ma almeno aveva un numero di pulsanti
    decentecos'è senza il pulsante destro ti senti insicuro ?nei mac puoi mettere qualsiasi mouse usb con 2-3-4 pulsanti e rotella.
    un solo pulsante serve solo a chi lascia
    l'eppol sula tavolo come soprammobile,Sono un professionista...non ho certo bisogno che tu mi spieghi cos'è un computer e come si lavora con questi strumenti.punto.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...

      cos'è senza il pulsante destro ti
      senti insicuro ?
      nei mac puoi mettere qualsiasi mouse usb con
      2-3-4 pulsanti e rotella.anche quello di legno Xerox?
      Sono un professionista...non ho certo
      bisogno che tu mi spieghi cos'è un
      computer e come si lavora con questi
      strumenti.no, no, scusa, lo avevo capito che ci sono solo professionisti nei flame eppol, anzi forse è l'unica cosa che ho capito 8)
      punto.ah beh se me lo dici con tutta questa autorità!
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...

      cos'è senza il pulsante destro ti
      senti insicuro ?
      nei mac puoi mettere qualsiasi mouse usb con
      2-3-4 pulsanti e rotella.http://www.apple.com/shake/specs.htmlshake necessita di un mouse a 3 tasti.....

      un solo pulsante serve solo a chi lascia

      l'eppol sula tavolo come soprammobile,

      Sono un professionista...non ho certo
      bisogno che tu mi spieghi cos'è un
      computer e come si lavora con questi
      strumenti.
      punto.se ignori l'uso dei 3 tasti.. forse sei professionista a parole.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima scopiazzatura...
        - Scritto da: Anonimo
        www.apple.com/shake/specs.html

        shake necessita di un mouse a 3 tasti.....io utilizzo tavolette, mouse a 3 tasti.tu usi shake ?che meraviglia tutti che utilizzano shake......vorrei proprio vederli i vosti capolavori...ma i fatti poi...magari qualche sigletta per la TV.ma per favore....
        se ignori l'uso dei 3 tasti.. forse sei
        professionista a parole.con questa affermazione ho capito che tu non sei proprio un professionista.1) sono un creativo e non ho bisogno solamente del mouse...spesso lavoro con la tavoletta.2) forse non sei molto esperto...ma nel mondo reale i 3 tasti servono solo per certe applicazioni.3) per lavorare con la grafica, l'audio, il video, sviluppare, ecc...i 3 tasti non sono indispensabili.4) utilizzo tavolette e mouse a 3 tasti, monotasto, tastiere.
  • Anonimo scrive:
    99 cent a brano
    Sono state sufficienti le prime 4 parole per farmi premere il tasto indietro. Alla prossima notizia.
    • Anonimo scrive:
      Re: 99 cent a brano
      - Scritto da: Anonimo
      Sono state sufficienti le prime 4 parole per
      farmi premere il tasto indietro. Alla
      prossima notizia.ecco, allora potevi anke fare a meno di postare!!
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    2) perchè? ti ricordi che ha avuto un
    cancro ?veramente come faremmo a dimenticarcelo? con un'astuta mossa di comunicazione lo ha sbandierato al mondo intero
    Non hai mai visto gli utonti scimmia
    (winuser) come te alle presentazioni MS per
    ca##ate tipo Lungocorno????

    peggio di herbalife e scientology....veramente a me sembra più simile l'attitudine degli evangelisti eppol
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    1) l'ultimo keynote Jobs non c'era
    2) perchè? ti ricordi che ha avuto un
    cancro ?

    Non hai mai visto gli utonti scimmia
    (winuser) come te alle presentazioni MS per
    ca##ate tipo Lungocorno????

    peggio di herbalife e scientology....con l'unica differenza che Ms e' la n.1... anche in ferrari scalpitano quando vincono.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo
    da che pulpito.. sei andato all'ultimo
    keynote a pulire le scarpe a mr. jobs? Ci
    sono sempre un mucchio di galoppini che
    esultano.1) l'ultimo keynote Jobs non c'era2) perchè? ti ricordi che ha avuto un cancro ?Non hai mai visto gli utonti scimmia (winuser) come te alle presentazioni MS per ca##ate tipo Lungocorno????peggio di herbalife e scientology....
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    Cosa tu aspettavi? Capitalizza lui...ah beh, se capitalizza.. allora..
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...


    In effetti BMW e Mercedes insieme non ci

    arrivano nemmeno al 4%. In compenso
    vedo un

    sacco di motorini.... ;)

    ecco uno che ha capito tutto di computer.
    Bello il paragone stupido tra motorini e bmw.
    Bravo!Cosa tu aspettavi? Capitalizza lui...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo
    Terra... perché non vai a curare le
    olive?cos'è non si può criticare il tuo padrone Gates eh?:D
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    vai che il tuo padrone Gates ti chiama...da che pulpito.. sei andato all'ultimo keynote a pulire le scarpe a mr. jobs? Ci sono sempre un mucchio di galoppini che esultano.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    In effetti BMW e Mercedes insieme non ci
    arrivano nemmeno al 4%. In compenso vedo un
    sacco di motorini.... ;)ecco uno che ha capito tutto di computer.Bello il paragone stupido tra motorini e bmw.Bravo!
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo
    una cosa totalmente diversa.. .probabilmente per chi non conosce le cose è identico...
    quindi se l'e' comprato e la messo sotto a
    lavorare, proprio come fa ms.lavora in Apple...
    il MONITOR, quella cosa che si usa per
    vedere l'output di un computer.maddai ?
    hai capito male. Quando vi si tocca Jobs con
    capite piu' nulla e vi ribolle il sangue.vai che il tuo padrone Gates ti chiama...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    Ed è uno che quando dona soldi per la
    ricerca medica non corre a farsi fare
    titoloni sui giornali ma lo fa con
    discrezione e silenzio... a differenza
    dell'occhialone di Redmond...Terra... perché non vai a curare le olive?
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo

    In effetti BMW e Mercedes insieme non ci

    arrivano nemmeno al 4%. In compenso
    vedo un

    sacco di motorini.... ;)

    noto con estremo piacere che hai imparato a
    capitalizzare sulle sciocchezze che hai
    già tirato fuori in altri thread

    bravoIo almeno so "capitalizzare". ;)Tu sai solo "notare".....e ci provi pure estremo piacere :) :) :)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo
    nessuno lo usa, o meglio: 4 gatti (che
    strano numero il 4 vero? mi ricorda una
    certa torta su Google...)eh si proprio 4....25 milioni di persone...paragonate ai winuser sono pochi...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    In effetti BMW e Mercedes insieme non ci
    arrivano nemmeno al 4%. In compenso vedo un
    sacco di motorini.... ;)noto con estremo piacere che hai imparato a capitalizzare sulle sciocchezze che hai già tirato fuori in altri threadbravo
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    il mouse Xerox era a 3 pulsanti...quello
    Apple è sempre stato con 1
    pulsante...quella della Xerox sarà stato di legno ma almeno aveva un numero di pulsanti decenteun solo pulsante serve solo a chi lascia l'eppol sula tavolo come soprammobile, non lo usa mai ma quando arrivano gli amici parte la sviolinata: eppol di qua, stiv giobs di la, le uindos le abbiamo inventate noi, il maus anche
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo
    non uso il mac..si spiegano tante cose...:D
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    Quale parte di "La gui come la usi TU oggi
    è a tutti gli effetti un'invenzione
    Apple" ti è sfuggita?si si si... e' un invenzione apple.
    A meno che tu non sia relegato all'onanismo
    da linea di comando, il doppio click che fai
    sulle TUE icone, o le finestre che apri per
    fare i tuoi porci ma più che leciti
    comodi, sono frutto del lavoro svolto dai
    ricercatori Apple.
    Nega questo e puoi passare anche a negare
    che Berlusconi è pelato.....(troll)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo


    La gui come la


    usi anche TU oggi è a tutti
    gli


    effetti un'invenzione Apple. Che ti

    piaccia


    o meno.



    non uso il mac..

    nessuno lo usa, o meglio: 4 gatti (che
    strano numero il 4 vero? mi ricorda una
    certa torta su Google...)In effetti BMW e Mercedes insieme non ci arrivano nemmeno al 4%. In compenso vedo un sacco di motorini.... ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo

    La gui come la

    usi anche TU oggi è a tutti gli

    effetti un'invenzione Apple. Che ti
    piaccia

    o meno.

    non uso il mac..Quale parte di "La gui come la usi TU oggi è a tutti gli effetti un'invenzione Apple" ti è sfuggita?A meno che tu non sia relegato all'onanismo da linea di comando, il doppio click che fai sulle TUE icone, o le finestre che apri per fare i tuoi porci ma più che leciti comodi, sono frutto del lavoro svolto dai ricercatori Apple.Nega questo e puoi passare anche a negare che Berlusconi è pelato.....
  • Terra2 scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    hai capito male. Quando vi si tocca Jobs con
    capite piu' nulla e vi ribolle il sangue....che vuoi farci... è solo uno che negli ultimi 30 anni ha contribuito a dar luce al primo personal, al NeXT, alla Pixar, al Segway...Ed è uno che quando dona soldi per la ricerca medica non corre a farsi fare titoloni sui giornali ma lo fa con discrezione e silenzio... a differenza dell'occhialone di Redmond...
  • Anonimo scrive:
    Re: Ehm

    Ripigliatevi fatevi sto favorestai scherzando? Tutto quello che fa apple e sacro!
    • Terra2 scrive:
      Re: Ehm

      stai scherzando?
      Tutto quello che fa apple esacro!oddio "SACRO", ciò che fa la apple è buono e giusto... ma adesso non esageriamo, c'è un limite a tutto!Comunque adesso è tardi, basta con le chiacchiere, spegnamo le luci, facciamoci il segno della mela ed andiamo a nanna, su! :-) (apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ehm
      - Scritto da: Anonimo
      stai scherzando? Tutto quello che fa apple e
      sacro!che idiozia...con affermazioni come le tue sei catalogato come perdente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ehm


        stai scherzando? Tutto quello che fa

        apple e sacro!

        che idiozia...con affermazioni come le tue
        sei catalogato come perdente.da chi? dagli evangelisti eppol?
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...


    La gui come la

    usi anche TU oggi è a tutti gli

    effetti un'invenzione Apple. Che ti
    piaccia

    o meno.

    non uso il mac..nessuno lo usa, o meglio: 4 gatti (che strano numero il 4 vero? mi ricorda una certa torta su Google...)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    La Apple, prima di chiunque altro, ha reso
    disponibili al pubblico sue invenzioni o
    semplicemente trasformato in realtà
    concetti teorici.perche' jobs e' stato un furbone e in questo e' sempre stato il n.1.Bravo a prendere e maldestro a vendere, mentre gates se l'e' mangiato a colazione.
    In quei due articoli non c'è quanto
    serve per riuscire a colmare la tua boria
    (non basterebbe l'oeano pacifico), ma
    c'è abbastanza per farti riflettere
    sulla tua ignoranza...detto da te...
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...
      - Scritto da: Anonimo
      Bravo a prendere e maldestro a vendere,
      mentre gates se l'e' mangiato a colazione.è vero infatti windows è meraviglioso...
      detto da te...evita certe uscite...sei un winuser.:D
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    Dalle mie parti a quelli come te danno del "pissa in lech", prima di parlare per niente ti consiglio di fare un giretto su:http://research.microsoft.compoi fai una bella ricerchina per Microsoft negli archivi della ACM, giusto per vedere quanto non conta nulla Microsofthai almeno un'idea della valanga di danaro che spendono in ricerca & sviluppo? quanto la Apple manco si può sognare di portare a casa
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    Forse mi sfugge qualcosa... Io ricordo
    benissimo l'Apple Lisa... ma proprio non
    riesco a ricordare nessun computer Xerox con
    Mouse e Gui :)guardati i pirati della silicon valley, molti dicono che e' tutto inventato... e molti dicono che si basa su amici e colleghi dei due cari nemici.
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...

    La gui come la
    usi anche TU oggi è a tutti gli
    effetti un'invenzione Apple. Che ti piaccia
    o meno. non uso il mac..
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    Ahahahahahah KDE copiare Microsoft?????Microsoft si sogna un'interfaccia come quella di KDE!!!Ah...oddio forse perchè se klicchi sulla K funziona come lo start di windows....Beh si come un bicchiere di piscio e uno di champagne.... se li giri si versano tutti e due.....lo champagne è una copia del piscio...interessante...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    in quel link c'è scritto che
    apple ha

    inventato il mouse? il kernel di Osx? Il

    monitor?



    non mi pare.



    impara a leggere

    il mouse Xerox era a 3 pulsanti...quello
    Apple è sempre stato con 1
    pulsante...una cosa totalmente diversa.. .
    Chi ha lavorato Carnegie Mellon University
    per creare il kernel di OSX lavora per
    Apple...quindi se l'e' comprato e la messo sotto a lavorare, proprio come fa ms.
    ....che monitor avrebbe copiato Apple?il MONITOR, quella cosa che si usa per vedere l'output di un computer.
    certo che voi utonti windoze appena vi si
    tocca il vostro padrone gates...hai capito male. Quando vi si tocca Jobs con capite piu' nulla e vi ribolle il sangue.
  • Anonimo scrive:
    Come volevasi dimostrare
  • Terra2 scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: FAM
    credevo che ormai fosse risaputo che gui
    grafica e mouse sono stati inventati da
    xerox..... ed apple li ha copiati da
    loro.... e M$ li ha copiati da apple.... ecc
    ecc...Forse mi sfugge qualcosa... Io ricordo benissimo l'Apple Lisa... ma proprio non riesco a ricordare nessun computer Xerox con Mouse e Gui :)
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: FAM
    credevo che ormai fosse risaputo che gui
    grafica e mouse sono stati inventati da
    xerox..... ed apple li ha copiati da
    loro.... e M$ li ha copiati da apple.... ecc
    ecc...veramente Apple ha acquistato non copiato...e molti di xerox lavorano in Apple.MS ha solo copiato...al solito...
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: FAM
    credevo che ormai fosse risaputo che gui
    grafica e mouse sono stati inventati da
    xerox..... ed apple li ha copiati da
    loro.... e M$ li ha copiati da apple.... ecc
    ecc...Credevo che fosse ormai risaputo che il mouse è stato inventato da Douglas Engelbart.Credevo che fosse ormai risaputo che la GUI è stata inventata da xerox ma era come la shell di MSDOS e la Apple ha COMPRATO il progetto e ASSUNTO gli ingegnieri di quel progetto. La gui come la usi anche TU oggi È a tutti gli effetti un'invenzione Apple. Che ti piaccia o meno. QUESTA era la gui di Alto:http://www.macos.utah.edu/Documentation/MacOSXClasses/Assets/altoexecutive.jpgSenza finestre. icone, cestino, menu a tendina, doppio click etc.....Parlare senza sapere le cose....che viziaccio del cavolo....
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...


    Non esistono novità assolute... ma
    evoluzioni e miglioramente di idee altruiverissimo..ma questo negozio è praticamente identico all'itms...anche real ed OD2 hanno negozi diversi..questo è IDENTICO.dov'è il miglioramento..?P.S: per quelli che ancora menano la storia "chi ha copiato cosa"..nascondetevi..fate pena...sempre a tiirare fuori ste cretinate che non servono a nessuno.
  • Anonimo scrive:
    iTunes: 125 million, Microsoft: 0
    In statement provided to MacMinute, Apple makes it clear what the score is in the digital music industry. "The iTunes Music Store is currently selling over 16 million songs per month (a rate of 200 million songs per year)," Apple said. "How many songs will Microsoft's new online music store sell during its first month? Compared to iTunes, Microsoft's music store currently offers only half the songs and is missing many features, but its biggest problem may be that its downloaded songs do not play on iPod, iPod mini, or the Apple iPod from HP -- the world's most popular digital music players with over 50% market share."...probabilmente MSN Music finirà come BuyMusic.com...cioè fallita!
    • Anonimo scrive:
      Re: iTunes: 125 million, Microsoft: 0
      - Scritto da: Anonimo
      In statement provided to MacMinute, Apple
      makes it clear what the score is in the
      digital music industry. "The iTunes Music
      Store is currently selling over 16 million
      songs per month (a rate of 200 million songs
      per year)," Apple said. "How many songs will
      Microsoft's new online music store sell
      during its first month? Compared to iTunes,
      Microsoft's music store currently offers
      only half the songs and is missing many
      features, but its biggest problem may be
      that its downloaded songs do not play on
      iPod, iPod mini, or the Apple iPod from HP
      -- the world's most popular digital music
      players with over 50% market share."

      ...probabilmente MSN Music finirà
      come BuyMusic.com...cioè fallita!No, e anche sperando che succeda, non credo sia possibile.Microsoft può permettersi di andare in perdita, anche fortissima, in un settore nuovo per affossare la concorrenza, pensa solo a quello che ha fatto con IE nei confronti di Netscape.È come giocare a poker contro Bill Gates, non potresti MAI vincere, neanche con un full d'assi, perché se TU metti sul piatto 100 Euro, LUI rilancia con 100.000 Euro o un milione di Euro...e a quel punto che fai, visto che non hai fondi?Se lo lasceranno fare si prenderà TUTO, non solo l'intera industria software, se solo volesse potrebbe prendere il pianeta intero.....e riempirlo di fuffa, come ha sempre fatto....
      • Anonimo scrive:
        Re: iTunes: 125 million, Microsoft: 0

        Se lo lasceranno fare si prenderà
        TUTO, non solo l'intera industria software,
        se solo volesse potrebbe prendere il pianeta
        intero.....e riempirlo di fuffa, come ha
        sempre fatto....

        infatti, in questo sito c'è moltissima fuffa di parte..... ke skifo
  • Anonimo scrive:
    Non disinformiamo...
    "... OD2, il maggior distributore digitale europeo di musica online ..."AFAIK, iTMS, nonostante sia attivo in tre soli paesi europei, ha "stracciato" OD2 in termini di vendite (mi pare di ricordare un 16 volte tanto nella prima settimana del lancio)...e ad ottobre iTMS sarà disponibile (finalmente) in tutta europa... certo che poi se in certi paesi ci si comporta da "pecoroni", si andrà dietro alla microsoffice...bye
    • Anonimo scrive:
      Re: Non disinformiamo...

      ...e ad ottobre iTMS sarà disponibile
      (finalmente) in tutta europa... certo che
      poi se in certi paesi ci si comporta da
      "pecoroni", si andrà dietro alla
      microsoffice...

      byeper adesso i pecoroni sono andati dietro alla apple :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Non disinformiamo...
        - Scritto da: Anonimo

        ...e ad ottobre iTMS sarà disponibile

        (finalmente) in tutta europa... certo che

        poi se in certi paesi ci si comporta da

        "pecoroni", si andrà dietro alla

        microsoffice...



        bye

        per adesso i pecoroni sono andati dietro
        alla apple :)forse perché non c'era nient'altro di paragonabile fino a poco fa...
      • Anonimo scrive:
        Re: Non disinformiamo...
        - Scritto da: Anonimo
        per adesso i pecoroni sono andati dietro
        alla apple :)tranquillo M$ finirà come Buymusic.com...fallita!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: Non disinformiamo...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo


          per adesso i pecoroni sono andati dietro

          alla apple :)

          tranquillo M$ finirà come
          Buymusic.com...fallita!!!Certo, se c'è l'effetto pecorone. Io spero che non fallisca, un concorrente in più non può che far bene.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non disinformiamo...
            - Scritto da: Anonimo
            Certo, se c'è l'effetto pecorone. Io
            spero che non fallisca, un concorrente in
            più non può che far bene.e quale sarebbe la concorrenza ?il formato WMP di Microsoft ?ahh bello...ma funziona?
      • Anonimo scrive:
        Re: Non disinformiamo...
        - Scritto da: Anonimo

        ...e ad ottobre iTMS sarà
        disponibile

        (finalmente) in tutta europa... certo
        che

        poi se in certi paesi ci si comporta da

        "pecoroni", si andrà dietro alla

        microsoffice...



        bye

        per adesso i pecoroni sono andati dietro
        alla apple :)pecoroni de che?da quale altro posto avrebbero dovuto comprare?
  • Anonimo scrive:
    Re: L'ennesima scopiazzatura...
    - Scritto da: uomo
    Dimmi tu quando mai e' successa una cose del
    genere in M$.....inventare qualche cosa di
    nuovo ? naaaa , mai visto.
    Partire da zero qualche cosa ? naaa, han
    quasi sempre comperato prodotti o aziende di
    loro interesse per poi rivendere col loro
    marchio o al massimo han troncato le
    collaborazioni per infilarlo nel di dietro
    del ex-partner (la storia di NT e OS2).

    insomma: inventiva = 0 :Dbasta vedere apple che ha preso un os multitasking bello e pronto e c'ha fatto la gui, ha preso FCP da macromedia, shake, chalice... PCI, AGP, DDR.. anche il design se lo fa fare da qualcuno o credi che mr. jobs sia in grado di fare qualcosa oltre ad incantare la gente?Le grosse cose sono fatte con la sinergia di tanti.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: uomo

      Dimmi tu quando mai e' successa una
      cose del

      genere in M$.....inventare qualche cosa
      di

      nuovo ? naaaa , mai visto.

      Partire da zero qualche cosa ? naaa, han

      quasi sempre comperato prodotti o
      aziende di

      loro interesse per poi rivendere col
      loro

      marchio o al massimo han troncato le

      collaborazioni per infilarlo nel di
      dietro

      del ex-partner (la storia di NT e OS2).



      insomma: inventiva = 0 :D

      basta vedere apple che ha preso un os
      multitasking bello e pronto e c'ha fatto la
      gui, ha preso FCP da macromedia, shake,
      chalice... PCI, AGP, DDR.. anche il design
      se lo fa fare da qualcuno o credi che mr.
      jobs sia in grado di fare qualcosa oltre ad
      incantare la gente?

      Le grosse cose sono fatte con la sinergia di
      tanti.Pure qua??? :|http://www.lithium.it/dream0005p1.htmUn giorno quando fu detto a Seymour che Apple aveva comprato un Cray per simulare Il loro prossimo modello di computer, lui rispose:"E' divertente! se pensate che io sto usando un Apple per simulare un CRAY-3 !"FCP prima della "cura" Apple l'hai mai usato? FCP "1" era uno scherzo più che un programma. Ma tu sei l'esperto....Hai provato Shake Prima di Apple e Dopo che Apple ci ha messo le mani? No, altrimenti staresti zitto per evitare figure come questa.Apple ha preso un OS "già fatto" e ci ha messo la gui? :) :) :)Certo che ne sai di cose, tu...http://www.kernelthread.com/mac/osx/Però leggilo...visto mai che impari qualcosa ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima scopiazzatura...

        FCP prima della "cura" Apple l'hai mai
        usato? FCP "1" era uno scherzo più
        che un programma. Ma tu sei l'esperto....il team di sviluppo e' sempre quello furbone....quando mai la versione 1 e' meglio della versione 3?
        Hai provato Shake Prima di Apple e Dopo che
        Apple ci ha messo le mani? No, altrimenti
        staresti zitto per evitare figure come
        questa.shake e' stato usato prima che lo prendesse apple per fare il signore degli anelli.. fai te.Le spari veramente grosse.
        Apple ha preso un OS "già fatto" e ci
        ha messo la gui? :) :) :)
        Certo che ne sai di cose, tu...

        www.kernelthread.com/mac/osx /

        Però leggilo...visto mai che impari
        qualcosa ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: L'ennesima scopiazzatura...
          - Scritto da: Anonimo

          il team di sviluppo e' sempre quello
          furbone....
          quando mai la versione 1 e' meglio della
          versione 3?non parlare di cose che non conosci...
          shake e' stato usato prima che lo prendesse
          apple per fare il signore degli anelli.. fai
          te.
          Le spari veramente grosse.adesso hai provato la nuova versione ?immagino di no...perchè per windoze non esiste...
      • cico scrive:
        OT - divano

        www.lithium.it/dream0005p1.htm è una vita che sogno di mettermi l'uno in salotto :D
        • Terra2 scrive:
          Re: OT - divano
          - Scritto da: cico

          www.lithium.it/dream0005p1.htm

          è una vita che sogno di mettermi
          l'uno in salotto :DDisponibile anche in Rosso, marrone e Blu... :-)http://www.jacobsschool.ucsd.edu/~lsmarr/photos/family%20on%20xmp.jpghttp://www.igd.fhg.de/~ingo/cray.jpghttp://hilbert.math.uni-mannheim.de/~seiler/cray.jpgNe costruirono anche uno azzurro con divanetti gialli (tazzarro ma bellissimo)... ce l'ho su un libro della Taschen ma su internet non trovo il link...
          • cico scrive:
            Re: OT - divano

            www.igd.fhg.de/~ingo/cray.jpg eheheheh ecco a me è capitato di sedermici sopra al museo della scienza e della tecnica di Monaco senza accorgemi :) era proprio uguale a questo
            Ne costruirono anche uno azzurro con
            divanetti gialli (tazzarro ma bellissimo)...
            ce l'ho su un libro della Taschen ma su
            internet non trovo il link...figata :D la moglie mi butta fuori casa però :$
    • Terra2 scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...

      basta vedere apple che ha preso un os
      multitasking bello e pronto e c'ha fatto la guiil NeXT era multitasking meglio di NT quando NT nemmeno respirava!Lo Stesso NT non è nato all'interno di ms ma acquistato! Lo Stesso MSdos è stato acquistato da terzi.NeXT, invece, è stato un progetto finanziato da Jobs ed il suo OS è stato importato in OsX.Prendendo codice da FreeBSD, la Apple non solo ha compiuto un atto lecito (sia eticamente che legalmente) ma non ha neanche ha danneggiato la comunità FreeBSD, che oltretutto ha entusiasticamente raccolto l'iniziativa di Apple!Le altre cose che citi non sono copiature ma semplici adeguamenti agli standard di mercato... e non sono roba ms!
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima scopiazzatura...
        - Scritto da: Terra2


        basta vedere apple che ha preso un os

        multitasking bello e pronto e c'ha
        fatto la gui

        il NeXT era multitasking meglio di NT quando
        NT nemmeno respirava!

        Lo Stesso NT non è nato all'interno
        di ms ma acquistato! Lo Stesso MSdos
        è stato acquistato da terzi.

        NeXT, invece, è stato un progetto
        finanziato da Jobs ed il suo OS è
        stato importato in OsX.tutti i progetti sono finanziati da chi ha i soldi. Ms finanzia, apple finanzia, sono la stessa cosa.
        Prendendo codice da FreeBSD, la Apple non
        solo ha compiuto un atto lecito (sia
        eticamente che legalmente) ma non ha neanche
        ha danneggiato la comunità FreeBSD,
        che oltretutto ha entusiasticamente raccolto
        l'iniziativa di Apple!

        Le altre cose che citi non sono copiature ma
        semplici adeguamenti agli standard di
        mercato... e non sono roba ms!ma lo ha preso.. quello che dicevo io.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima scopiazzatura...

        il NeXT era multitasking meglio di NT quando
        NT nemmeno respirava!Il NeXT era due o tre generazioni più avanti, forse la macchina più visionaria mai presentata (ne ho una copia per x86, non sono mai riuscito a mettere le mani sul cubo nero).Peccato che non siano mai riuscito a venderlo (si qualche decina al Poli, sprecato per gli architetti).NT invece mi pare abbia avuto un discreto successo.
        • Terra2 scrive:
          Re: L'ennesima scopiazzatura...

          Il NeXT era due o tre generazioni più
          avanti, forse la macchina più
          visionaria mai presentata Valeva quello che costava all'epoca... ma costava davvero uno sproposito... dal punto di vista commerciale, una delle più grandi vaccate del Jobs!
          NT invece mi pare abbia avuto un discreto successo.Oddio... subito subito non era stato accolto da un insano entusiasmo... la ms l'ha dovuto spingere e rattoppare per anni prima di renderlo accettabile... e comunque è stato trainato dal successo del win95 e derivati. Lo avesse lanciato una qualsiasi altra SH avrebbe fatto una fine peggiore di Os2
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ennesima scopiazzatura...


            Il NeXT era due o tre generazioni più

            avanti, forse la macchina più

            visionaria mai presentata

            Valeva quello che costava all'epoca... ma
            costava davvero uno sproposito... dal punto
            di vista commerciale, una delle più
            grandi vaccate del Jobs!Era visionario perché aveva già il concetto delle risorse ovunque, aveva una application builder ad oggetti rivoluzionario per l'epoca per non parlare dell'hardware con i coprocessori grafici/sonori on-board (alla Amiga) e la ethernet integrata.

            NT invece mi pare abbia avuto un
            discreto successo.

            Oddio... subito subito non era stato accolto
            da un insano entusiasmo... la ms l'ha dovuto
            spingere e rattoppare per anni prima di
            renderlo accettabile... e comunque è
            stato trainato dal successo del win95 e
            derivati. Io invece non direi. Ha iniziato ad insediarsi nelle aziende sull'onda di Windows 3.11 e Windows For Worgroups, quando hanno iniziato a passare da Novell a TCP/IP.Ricordo ancora un pò di installazioni su Alpha.
            Lo avesse lanciato una qualsiasi altra SH
            avrebbe fatto una fine peggiore di Os2Intanto OS2, che non è stato lanciato proprio dall'ultima delle SH, è morto miseramente.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'ennesima scopiazzatura...
          - Scritto da: Anonimo
          Il NeXT era due o tre generazioni più
          avanti, forse la macchina più
          visionaria mai presentata (ne ho una copia
          per x86, non sono mai riuscito a mettere le
          mani sul cubo nero).e mai ci riuscirai...
          Peccato che non siano mai riuscito a
          venderlo (si qualche decina al Poli,
          sprecato per gli architetti).

          NT invece mi pare abbia avuto un discreto
          successo.sistemi per la massa...
    • uomo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...
      beh, non dicco micca che la apple non abbia "preso".....ma la cosa molto differente e' che:0) la sinergia e' una cosa differente che prendere copiare e dire di averla inventata lei1) ha si preso un kernel BSD e c'ha tirato fuori darwin, ma lo ha detto chiaramente e ha rilasciato il codice di quello che ha fatto.( anche windows ha preso da codice BSD (per esempio lo stack TCP/IP), ma mai ha contraccambiato e mai lo ha pienamente confermato e poi chi puo' sapere quante altre cose ha preso dal mondo OpenSource senza dire nulla a nessuno.....nessuno lo puo' sapere, ma pecco di infidia :) )2) Per l'hardware direi che ha adottato degli standard confermati, e mi sembra la cosa migliore, e di sicuro non va a gridare al mondo che gli ha inventati lei :)3) certo e' che qualche d'uno che disegni o che faccia qualche cosa ci deve essere, le meline dei loghi micca disegnano da sole :)in ogni modo: non sono un Appleista, ma tanto di cappello a un sistema operativo ed a un HW di tutto rispetto che combina direi con un buon equilibrio oper & closed.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima scopiazzatura...

        beh, non dicco micca che la apple non abbia
        "preso".....ma la cosa molto differente e'
        che:ehm non vorrei fare il Prof. Precisetti... rileggi la prima riga
        ( anche windows ha preso da codice BSD (per
        esempio lo stack TCP/IP), ma mai ha
        contraccambiato e mai lo ha pienamente
        confermato e poi chi puo' sapere quante
        altre cose ha preso dal mondo OpenSource
        senza dire nulla a nessuno.....nessuno lo
        puo' sapere, ma pecco di infidia :) )certo non ha mai dato nulla, ha solo partecipato alla definizione di qualche tonellata di standard, Jim Gray ha solo influenzato un pochetto qualche settore, MS Research non tira mai fuori nulla... certo certo
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...
      - Scritto da: Anonimo
      basta vedere apple che ha preso un os
      multitasking bello e pronto e c'ha fatto la
      gui, ha preso FCP da macromedia, shake,
      chalice... PCI, AGP, DDR.. anche il design
      se lo fa fare da qualcuno o credi che mr.
      jobs sia in grado di fare qualcosa oltre ad
      incantare la gente?

      Le grosse cose sono fatte con la sinergia di
      tanti.che invidia...FCP lo ha acquistato quando praticamente non era ancora una versione beta...Shake è stato un ottima scelta commerciale, per l'HW beh grazie a questi standard i Mac sono più accessibili e compatibili...il design dei prodotti se ne occupa direttamente Apple.Jobs non è capace di fare nulla ?...infatti ha solo 2 aziende che non servono Apple & Pixar.certo che informarsi prima di scrivere certe cose...mah.
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima scopiazzatura...

        che invidia...FCP lo ha acquistato quando
        praticamente non era ancora una versione
        beta...e quindi?
        Shake è stato un ottima scelta
        commerciale, per l'HW beh grazie a questi
        standard i Mac sono più accessibili e
        compatibili...il design dei prodotti se ne
        occupa direttamente Apple.peccato che shake giri in modo deludente sui mac, informarsi prima di rispondere.
        Jobs non è capace di fare nulla ?
        ...infatti ha solo 2 aziende che non servono
        Apple & Pixar.se valutiamo le capacita' di qualcuno in base alle aziende possedute......
        certo che informarsi prima di scrivere certe
        cose...
        mah.scherzo, Jobs ha inventato tutto, il n.1.Ha costruito con le sue manine il primo apple, ha programmato la prima gui della storia, ha inventato la firewire... l'elenco e' lungo.
        • Anonimo scrive:
          Re: L'ennesima scopiazzatura...
          - Scritto da: Anonimo
          e quindi?e quindi ? FCP è diventato una soluzione professionale highend paragonabile a stazioni AVID grazie a APPLE.
          se valutiamo le capacita' di qualcuno in
          base alle aziende possedute......Jobs ha creato la Apple e la Pixar e sono arrivate dove sono per lui non certo solo per i suoi soldi.
          scherzo, Jobs ha inventato tutto, il n.1.
          Ha costruito con le sue manine il primo
          apple, ha programmato la prima gui della
          storia, ha inventato la firewire... l'elenco
          e' lungo.non hai capito che se offendi Jobs non mi frega nulla ?non sopporto solo la tua disinformazione...
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ennesima scopiazzatura...
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            e quindi?

            e quindi ? FCP è diventato una
            soluzione professionale highend paragonabile
            a stazioni AVID grazie a APPLE.


            se valutiamo le capacita' di qualcuno in

            base alle aziende possedute......

            Jobs ha creato la Apple e la Pixar e sono
            arrivate dove sono per lui non certo solo
            per i suoi soldi.


            scherzo, Jobs ha inventato tutto, il
            n.1.

            Ha costruito con le sue manine il primo

            apple, No, quello è stato il Woz, l'Apple | di legno è roba del Woz. ;)ha programmato la prima gui della

            storia, No, la prima VERA gui è roba di Jeff Raskin. Ovviamente lavorava per Apple...
            ha inventato la firewire...Si, Certo non lui direttamente, mica è come Bilghèiz che ha inventato internet...http://www.hwupgrade.it/articoli/982/2.html
            l'elenco

            e' lungo.Si, puoi cominciare dal trackpad del TUO laptop....

            non hai capito che se offendi Jobs non mi
            frega nulla ?
            non sopporto solo la tua disinformazione...
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ennesima scopiazzatura...

            e quindi ? FCP è diventato una
            soluzione professionale highend paragonabile
            a stazioni AVID grazie a APPLE.direi grazie agli sviluppatori che ha comprato o avrebbe sviluppato internamente il prodotto.
            Jobs ha creato la Apple e la Pixar e sono
            arrivate dove sono per lui non certo solo
            per i suoi soldi.Pixar? John Lasseter ha creato la pixar, è lui la mente e jobs è un semplice investitore, anzi, sino ad oggi chi dava i soldi a pixar era disney.
            non hai capito che se offendi Jobs non mi
            frega nulla ?
            non sopporto solo la tua disinformazione...chi ha dimostrato in quest post di non essere informato sei tu.
  • Anonimo scrive:
    Ma lo volete capire
    Ma lo volete capire che la musica compressa ha una qualità pessima? Va giusto bene per il tuz tuz o per l'ultima trovata pop di Britney , io per le cose che valgono (2 o 3 all'anno) compro il cd che ha una qualità decisamente superiore
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma lo volete capire
      - Scritto da: Anonimo
      Ma lo volete capire che la musica compressa
      ha una qualità pessima? Va giusto
      bene per il tuz tuz o per l'ultima trovata
      pop di Britney , io per le cose che valgono
      (2 o 3 all'anno) compro il cd che ha una
      qualità decisamente superiorecredo che facciano cosi' un po tutti.. no?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma lo volete capire
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma lo volete capire
        - Scritto da: Anonimo
        A parole tutti audiofili........ ;)Quoto. I blind test pero' dimostrano altro...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma lo volete capire
        - Scritto da: Anonimo


        Bravo.
        Ora vediamo come sono le TUE orecchie, posta
        qui sotto il risultato del TUO ascolto:
        www.festa.altervista.org/maxisfida.htm




        A parole tutti audiofili........ ;)Ho provato a fare il test, purtroppo data l'ora (e quindi il basso volume) e le casse da 10 euro mi sento un po' penalizzato, ma ecco la mia impressione:Bad medicine 3Bohemian Rapshody 2Smell like 10 spirits 1Qual'è la risposta?PS Sono uno di quelli che sostiene che dai 160-192 Kbs va tutto bene.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma lo volete capire
          Ehi, guarda che basta anche un hint, tipo ne hai azzeccate 0 su 3, togliti il cerume dall'orecchio
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma lo volete capire
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo






          Bravo.

          Ora vediamo come sono le TUE orecchie,
          posta

          qui sotto il risultato del TUO ascolto:

          www.festa.altervista.org/maxisfida.htm









          A parole tutti audiofili........ ;)

          Ho provato a fare il test, purtroppo data
          l'ora (e quindi il basso volume) e le casse
          da 10 euro mi sento un po' penalizzato, ma
          ecco la mia impressione:Rifai con più calma il test in cuffia, magari buona se ne hai una...

          Bad medicine 3
          Bohemian Rapshody 2
          Smell like 10 spirits 1

          Qual'è la risposta?Riprova......eppure Bohemian riescono ad indovinarlo in 22 su cento.... ;)

          PS Sono uno di quelli che sostiene che dai
          160-192 Kbs va tutto bene.
          Non scoraggiarti, non è affatto semplice come trolla qualcuno che scassa i marroni con i suoi Ciddì... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma lo volete capire
            - Scritto da: Anonimo
            Riprova......eppure Bohemian riescono ad
            indovinarlo in 22 su cento.... ;)
            Riproviamo...3? Comunque è impressionante, meno di una persona su 3 indovina il brano giusto, ovvero se tiri una monetina hai più possibilità. In ogni caso, se per indovinare ti devi mettere ad ascoltare più e più volte, significa che tanta differenza non c'è.
            Non scoraggiarti, non è affatto
            semplice come trolla qualcuno che scassa i
            marroni con i suoi Ciddì... ;)No, infatti. Però sono presuntuso e credo se fosse stato un mp3 a 128 kbs credo lo avrei indovinato :p;)Inoltre non trovo Bohemian tanto facile perché in quel pezzo c'è praticamente solo il coro, e sulla voce è molto difficile notare la differenza anche a basse frequenze. L'unico hint decente è la batteria, in particolare i piatti, però a quelle frequenze rimane molto difficile indovinare.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma lo volete capire

          Bad medicine 3
          Bohemian Rapshody 2
          Smell like 10 spirits 1argh che eresia! :|è Smell like TEEN spirit ! non TEN=10 ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: AVVELENATO DETECTED
    • Anonimo scrive:
      Nemmeno per il tunz tunz
      l'mp3 sega di brutto le basse frequenze e mi si accumula polvere sui subwoofers :D:D:D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma lo volete capire
      Te devi essere uno di quei volponi che compra cavi a 200 Euro al metro.Venghino signori venghino !http://www.tnt-audio.com/accessories/hd_signal.html[QUOTE]...troviamo un basso trasparente ed esteso, coadiuvato da un mediobasso bene articolato e mai gonfio, un medio pulito ed apprezzabilmente liquido, un medioalto mai protagonista ed assolutamente non aggressivo, un acuto preciso e tuttavia non privo di una certa nota di dolcezza. Queste caratteristiche, a tratti possono dare la sensazione di una riproduzione in gamma medioalta un tantino esile, ma si tratta davvero di poca cosa, avvertibile peraltro esclusivamente quando il cavo viene inserito in sistemi di livello elevato, particolarmente trasparenti e rivelatori. Consigli d'UsoInnanzitutto un breve periodo di rodaggio (diciamo che una decina di ore sono sufficienti), per eliminare una certa granulosità in gamma medioalta che il cavo esprime da nuovo...[/QUOTE]
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma lo volete capire
        - Scritto da: Anonimo
        Te devi essere uno di quei volponi che
        compra cavi a 200 Euro al metro.

        Venghino signori venghino !

        www.tnt-audio.com/accessories/hd_signal.html

        [QUOTE]
        ...troviamo un basso trasparente ed esteso,
        coadiuvato da un mediobasso bene articolato
        e mai gonfio, un medio pulito ed
        apprezzabilmente liquido, un medioalto mai
        protagonista ed assolutamente non
        aggressivo, un acuto preciso e tuttavia non
        privo di una certa nota di dolcezza. Queste
        caratteristiche, a tratti possono dare la
        sensazione di una riproduzione in gamma
        medioalta un tantino esile, ma si tratta
        davvero di poca cosa, avvertibile peraltro
        esclusivamente quando il cavo viene inserito
        in sistemi di livello elevato,
        particolarmente trasparenti e rivelatori.

        Consigli d'Uso
        Innanzitutto un breve periodo di rodaggio
        (diciamo che una decina di ore sono
        sufficienti), per eliminare una certa
        granulosità in gamma medioalta che il
        cavo esprime da nuovo...
        [/QUOTE]Il post più inutile del forum. Non parlare di cose che non conosci. Continua a gingillarti con l'mp3, quando ti farai sturare le orecchie ( e anche il cervello ) dal cerume, ti comprerai un hifi serio ( non quello del mercatone ) e dopo 10 anni di ascolti, potrai esprimere un parere.Per il momento sono cose fuori dalla tua portata e quindi stai zitto!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma lo volete capire

          Non parlare di cose che non conosci.Certo certo... corro subito a comprare un cavo da qualche centinaio di euro minimo !
          ti comprerai un hifi serio ( non
          quello del mercatone ) e dopo 10 anni di
          ascolti, potrai esprimere un parere.
          Per il momento sono cose fuori dalla tua
          portata e quindi stai zitto!Si si, scusa o sommo audiofilo !Insegnami ad udire tutte le sfumature del suono, accoglimi nell'Olimpo degli impianti Hi-Fi esoterici, e soprattutto fammi spendere decine di milioni ! Ti Prego, te si che ci capisci ! Te si che sei un audiofilo !Cosa mi dici di questo cavo esoterico da 650 Euro al metro ? Lo compro ? E' buono ? Vedi che ha anche un verso di inserimento ! Gli atomi del metallo devono essersi orientati nel verso del segnale !http://www.tnt-audio.com/accessories/hd_signal_eso.htmlMI-TI-COOOOO !!!!P.S. ci sarebbe anche questo da leggere: http://beatles.cselt.it/guida/esospa.html
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma lo volete capire
          - Scritto da: Anonimo
          Il post più inutile del forum. Non
          parlare di cose che non conosci. Continua a
          gingillarti con l'mp3, quando ti farai
          sturare le orecchie ( e anche il cervello )
          dal cerume, ti comprerai un hifi serio ( non
          quello del mercatone ) e dopo 10 anni di
          ascolti, potrai esprimere un parere.
          Per il momento sono cose fuori dalla tua
          portata e quindi stai zitto!Mi dici la soluzione del blind test proposto un po' più in su, sempre in questo thread?Scusa ma con le mie casse da mezzo watt pmpo non ci riesco. Se la trovi, mi dici anche quante volte hai dovuto ri-ascoltare i brani, per farmi un'idea di quanto è evidente la differenza con un impianto hifi serio e 10 anni di ascolti?
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma lo volete capire
        - Scritto da: Anonimo
        Te devi essere uno di quei volponi che
        compra cavi a 200 Euro al metro.

        Venghino signori venghino !

        www.tnt-audio.com/accessories/hd_signal.html

        [QUOTE]
        ...troviamo un basso trasparente ed esteso,
        coadiuvato da un mediobasso bene articolato
        e mai gonfio, un medio pulito ed
        apprezzabilmente liquido, un medioalto mai
        protagonista ed assolutamente non
        aggressivo, un acuto preciso e tuttavia non
        privo di una certa nota di dolcezza. Queste
        caratteristiche, a tratti possono dare la
        sensazione di una riproduzione in gamma
        medioalta un tantino esile, ma si tratta
        davvero di poca cosa, avvertibile peraltro
        esclusivamente quando il cavo viene inserito
        in sistemi di livello elevato,
        particolarmente trasparenti e rivelatori.

        Consigli d'Uso
        Innanzitutto un breve periodo di rodaggio
        (diciamo che una decina di ore sono
        sufficienti), per eliminare una certa
        granulosità in gamma medioalta che il
        cavo esprime da nuovo...
        [/QUOTE]Non permetterti di offendere gli audiofili e soprattutto TNT che sono un gruppo molto professionale. Se tu sei solito sentire gli mp3 sul tuo compattone da 120 mila watt PMPO con lucette ipnotiche pagato 50 euro al supermercato cavoli tuoi. Io ascolto musica decente su supporti decenti con HI-FI degni di questa di questa sigla.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma lo volete capire

          Non permetterti di offendere gli audiofili eNon c'e' bisogno, fanno tutto da soli... ROFTL !!!
          soprattutto TNT che sono un gruppo molto
          professionale. Certo... e mi raccomando, continua a spendere centinaia di euro in cavi (pero' stai attento ad inserirli nel verso giusto, cosi' le frequenze sono piu' pulite). Audiofilo !ih ih ih ih ih !uh uh uh uh uh !ah ah ah ah ah !ROFTL !!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma lo volete capire
            - Scritto da: Anonimo

            Non permetterti di offendere gli
            audiofili e

            Non c'e' bisogno, fanno tutto da soli...
            ROFTL !!!


            soprattutto TNT che sono un gruppo molto

            professionale.

            Certo... e mi raccomando, continua a
            spendere centinaia di euro in cavi (pero'
            stai attento ad inserirli nel verso giusto,
            cosi' le frequenze sono piu' pulite).
            Audiofilo !

            ih ih ih ih ih !
            uh uh uh uh uh !
            ah ah ah ah ah !

            ROFTL !!!Tu e quell'inutile massa come te non avete orecchie e quindi io e quelli come me VI SCHIFIAMO!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma lo volete capire

            Tu e quell'inutile massa come te non avete
            orecchie e quindi io e quelli come me VI
            SCHIFIAMO!!!Certo AUDIOFILO ! Voi si che siete bravi !E mi raccomando, continuate a spendere ! Sicuramente farete contento qualcuno (chi incassa) !ROTFL !
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma lo volete capire
            - Scritto da: Anonimo
            Tu e quell'inutile massa come te non avete
            orecchie e quindi io e quelli come me VI
            SCHIFIAMO!!!Dato che hai le orecchie, perché non rispondi al blind test che si trova pochi messaggi più sopra?Tutti sono bravi con le parole, ma intanto solo 1 sfigato, non audiofilo, ha risposto.Avete forse paura di scoprire che buttate i soldi nel cesso?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma lo volete capire
            - Scritto da: Anonimo
            Dato che hai le orecchie, perché non
            rispondi al blind test che si trova pochi
            messaggi più sopra?
            Tutti sono bravi con le parole, ma intanto
            solo 1 sfigato, non audiofilo, ha risposto.
            Avete forse paura di scoprire che buttate i
            soldi nel cesso?Piccola considerazione (tanto per calmare un pò i bollenti spiriti ;) )Non dipenderà anche molto dall'impianto che si usa per ascoltare?Io ammetto di non essere affatto un audiofilo, fin da ragazzino avevo una pila di LP copiati tra amici e la qualità difficilmente era alta.Però penso dipenda anche da dove lo si ascolti: io la musica ormai la ascolto molto al PC oppure con il lettore portatile, in entrambi i casi non ho impianti stereo megagalattici, mentre a volte a casa di amici che invece hanno la passione per questo mi è capitato di sentire nettamente la differenza tra un cd originale ed uno invece "tirato giù da internet..."
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma lo volete capire
            - Scritto da: Akaal
            Piccola considerazione (tanto per calmare un
            pò i bollenti spiriti ;) )

            Non dipenderà anche molto
            dall'impianto che si usa per ascoltare?
            Si certo, infatti per loro la prova dovrebbe essere banale, non trovi? Si ascoltano i brani sul loro stereo e dovrebbero subito trovare "l'intruso"
            Però penso dipenda anche da dove lo
            si ascolti: io la musica ormai la ascolto
            molto al PC oppure con il lettore portatile,
            in entrambi i casi non ho impianti stereo
            megagalattici, mentre a volte a casa di
            amici che invece hanno la passione per
            questo mi è capitato di sentire
            nettamente la differenza tra un cd originale
            ed uno invece "tirato giù da
            internet..."Può essere tranquillamente, visto che la maggior parte delle canzoni che tiri giù da internet sono a 128 kbs. A quel bitrate condivido l'affermazione: si nota la differenza, basta avere un buon orecchio. I file della prova sono invece a 196 kbs, bitrate utilizzato per la vendita (se non sbaglio) su internet e comunque disprezzato "perché fa schifo". Ora avrebbero l'occasione per dimostrare che effettivamente è così, fa schifo e con un buon impianto si nota subito (sarebbe buona cosa senza provare a tagliare frequenze con l'equalizzatore o con altro). Perché nessuno risponde?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma lo volete capire

            Piccola considerazione (tanto per calmare un
            pò i bollenti spiriti ;) )

            Non dipenderà anche molto
            dall'impianto che si usa per ascoltare?

            Io ammetto di non essere affatto un
            audiofilo, fin da ragazzino avevo una pila
            di LP copiati tra amici e la qualità
            difficilmente era alta.

            Però penso dipenda anche da dove lo
            si ascolti: io la musica ormai la ascolto
            molto al PC oppure con il lettore portatile,
            in entrambi i casi non ho impianti stereo
            megagalattici, mentre a volte a casa di
            amici che invece hanno la passione per
            questo mi è capitato di sentire
            nettamente la differenza tra un cd originale
            ed uno invece "tirato giù da
            internet..."Sì,lo stereo fa decisamente la differenza,ma non è la sola discriminante.Anche le canzoni fanno la differenza: non tutte le subiscono un netto calo qualitativo se compresse,molto dipende dai toni.Se,ad esempio,la canzone è composta da una base melodica(senza toni particolarmente alti o bassi)e dalla voce,le differenze tra un mp3 e un cd sono praticamente inesistenti,se invece ci sono toni particolari,la differenza si sente a qualunque bit rate(certi toni vengono praticamente tagliati),a patto si usare un buon impianto.In pratica la differenza non è sempre netta(per molte canzoni la differenza è veramente molto flebile),ma se ascolti musica classica o un certo tipo di heavy metal(per fare due esempi),ti capiterà spesso di notare una differenza notevole(e qui gli mp3 non vanno decisamente bene se si vuole la qualità).
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma lo volete capire
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo


            Tu e quell'inutile massa come te non
            avete

            orecchie e quindi io e quelli come me VI

            SCHIFIAMO!!!

            Dato che hai le orecchie, perché non
            rispondi al blind test che si trova pochi
            messaggi più sopra?
            Tutti sono bravi con le parole, ma intanto
            solo 1 sfigato, non audiofilo, ha risposto.
            Avete forse paura di scoprire che buttate i
            soldi nel cesso?A quellla specie di test ( test? ) ci rispondi tu e gli sfigati come te che ascoltate solo mp3 e magari pirata! Noi siamo persone serie che non " sporchiamo " i nostri impianti con questa roba. Se voi siete contenti così anch'io sono contento, basta che non parlate di cose fuori dalla vostra portata.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma lo volete capire
      - Scritto da: Anonimo
      Ma lo volete capire che la musica compressa
      ha una qualità pessima? adesso l'hai sparata grossa......
    • ZapoTex scrive:
      Re: Ma lo volete capire
      Buongiorno a tutti.Innanzitutto mi presento: sono ZapoTex, appena iscritto al forum, oltre che autore della pagina web che avete citato:www.festa.altervista.org/maxisfida.htmMi fa molto piacere sia finita qui linkata e vorrei chiedere aq chi l'ha postata dove l'ha trovata. Forse frequenta altri forum, tipo l'olimpo?Le soluzioni che avete postato non le ho ben capite: il numero indicato era il puro o il compresso o il diverso dagli altri due?Per gli audiofili e i non audiofili: la mia inutile opinione: secondo me la qualità di un impianto dipende essenzialmente dalla parte analogica. Con un'ottima amplificazione e ottimi ap si sente la differenza tra mp3 e cd, ma la praticità di andare in macchina o in salotto con un cd invece che con 2 borse rende forte la tentazione.Smells mi hanno risposto bene in molti, evidentemente i piatti danno info utili.Ciao a tutti!
  • Anonimo scrive:
    99 cent per un .wma!!! Bleah
    che schifo di servizio........:(
    • Anonimo scrive:
      Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
      - Scritto da: Anonimo
      che schifo di servizio........:( bhe anche 20 ? x un cd no è male.......quello che mi piace di piu è che se da una parte stanno cercando di fare leggi per bloccare il p2p dall'altra visto che si sono accorti che il marcato non tira piu come prima stanno cercando di farsi (una pseudo) concorrenza a dimostrazione che i loro prodotti devono essere svenduti !!!!!
      • LordBison scrive:
        Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        che schifo di servizio........:(


        bhe anche 20 ? x un cd no è
        male.......quello che mi piace di piu
        è che se da una parte stanno cercando
        di fare leggi per bloccare il p2p dall'altra
        visto che si sono accorti che il marcato non
        tira piu come prima stanno cercando di farsi
        (una pseudo) concorrenza a dimostrazione che
        i loro prodotti devono essere svenduti !!!!!Premettendo che non comprerei mai musica con DRM Se propio dovrei farlo mi terrei lontano da Windows Merdia player :P andrei più su iTunes.Certo che se mettesserò in vendita MP3 o OGG sarebbe tutta un altra musica :DP.S.Intanto Mute MFC rulla una cifra si può scaricare la musica in modo sicuro e supporta anche il resume (in attesa che anche la versione ufficiale lo supporti). :p
    • Anonimo scrive:
      Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
      perchè fosse un mp3 che cambierebbe? la musica compressa non vale nemmeno un centesimo di euro. al diavolo i jukebox legali
      • Anonimo scrive:
        Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
        - Scritto da: Anonimo
        perchè fosse un mp3 che cambierebbe?
        la musica compressa non vale nemmeno un
        centesimo di euro. al diavolo i jukebox
        legaliC'e' compressione e compressione, fidati.
        • Anonimo scrive:
          Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
          - Scritto da: Anonimo
          - Scritto da: Anonimo

          perchè fosse un mp3 che
          cambierebbe?

          la musica compressa non vale nemmeno un

          centesimo di euro. al diavolo i jukebox

          legali

          C'e' compressione e compressione, fidati.lo so, ma il discorso è sempre quello: è compressa. se siamo passati dalle mp ai cd un motivo ci sarà, non amo fare passi indietro...
          • Anonimo scrive:
            Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
          • Anonimo scrive:
            Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
            - Scritto da: Anonimo
            lo so, ma il discorso è sempre
            quello: è compressa. se siamo passati
            dalle mp ai cd un motivo ci sarà, non
            amo fare passi indietro...Beh, che sia un passo indietro dal punto di vista della qualita' e' indubbio, pero' considera un piccolo passo indietro da quel punto di vista (se *ben* compressa) ma un grande passo avanti per quanto riguarda la comodita'...
          • Anonimo scrive:
            il passo indietro lo hai già fatto
            - Scritto da: Anonimo

            C'e' compressione e compressione,
            fidati.

            lo so, ma il discorso è sempre
            quello: è compressa. se siamo passati
            dalle mp ai cd un motivo ci sarà, non
            amo fare passi indietro...a parte il fatto che non capisco cosa intendi con MP, intendi MC (musicassette) oppure LP (longplay)?comunque il passo indietro lo hai già fatto passando da una forma d'onda completa (magari sporca) ad una digitale (ma pulita) a soli 44kHz...(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re:iTunes non è da meno, Bleah
      - Scritto da: Anonimo
      che schifo di servizio........:(iTunes non è da meno, Bleah
    • Anonimo scrive:
      Re: 99 cent per un .wma!!! Bleah
      - Scritto da: Anonimo
      che schifo di servizio........:(che schifo di commento....
  • Terra2 scrive:
    L'ennesima scopiazzatura...
    Gli ingegneroni di redmond non sanno più che pesci pigliare eh?Cavolo! Hanno miliardi da investire in sviluppo, possono avere i migliori programmatori, creativi, inventori, markettari! E cosa fanno?Fotocopiano!Il sig. Gates, un minimo di orgoglio lo ha ancora? Con tutti i soldi che scuce in ricerca, non sarebbe l'ora che cominciasse a prendere a calci nel sedere quella marmaglia di mangiapane a tradimento alle sue dipendenze e che da anni si limita a proporre brodini riscaldati spremendo l'arrosto della concorrenza?Stupiscimi microsoft... piantala di aggrapparti alle idee altrui e, almeno per una volta, inventa qualcosa che siano gli altri a voler copiare...
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...

      Fotocopiano!quando uno e' fissato.. dobbiamo dire che Apple ha copiato il mouse? Il kernel di OSX? il monitor? fatti vedere
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima scopiazzatura...
        - Scritto da: Anonimo

        Fotocopiano!

        quando uno e' fissato..
        dobbiamo dire che Apple ha copiato il mouse?
        Il kernel di OSX? il monitor?

        fatti vedereMeglio di no...
      • Terra2 scrive:
        Re: L'ennesima scopiazzatura...

        quando uno e' fissato..
        dobbiamo dire che Apple ha copiato il mouse?
        Il kernel di OSX? il monitor?
        fatti vederehttp://inventors.about.com/library/weekly/aa121598.htmhttp://inventors.about.com/library/weekly/aa043099.htmstudia storia...(apple)
        • Anonimo scrive:
          Re: L'ennesima scopiazzatura...
          - Scritto da: Terra2


          quando uno e' fissato..

          dobbiamo dire che Apple ha copiato il
          mouse?

          Il kernel di OSX? il monitor?

          fatti vedere

          inventors.about.com/library/weekly/aa121598.h
          inventors.about.com/library/weekly/aa043099.h

          studia storia...in quel link c'è scritto che apple ha inventato il mouse? il kernel di Osx? Il monitor?non mi pare.impara a leggere
          • FAM scrive:
            Re: L'ennesima scopiazzatura...
            credevo che ormai fosse risaputo che gui grafica e mouse sono stati inventati da xerox..... ed apple li ha copiati da loro.... e M$ li ha copiati da apple.... ecc ecc...
          • Anonimo scrive:
            Re: L'ennesima scopiazzatura...
            - Scritto da: Anonimo
            in quel link c'è scritto che apple ha
            inventato il mouse? il kernel di Osx? Il
            monitor?

            non mi pare.

            impara a leggereil mouse Xerox era a 3 pulsanti...quello Apple è sempre stato con 1 pulsante...Chi ha lavorato Carnegie Mellon University per creare il kernel di OSX lavora per Apple.......che monitor avrebbe copiato Apple?certo che voi utonti windoze appena vi si tocca il vostro padrone gates...
          • Terra2 scrive:
            Re: L'ennesima scopiazzatura...


            inventors.about.com/library/weekly/aa121598.h

            inventors.about.com/library/weekly/aa043099.h

            studia storia...
            in quel link c'è scritto che apple ha
            inventato il mouse? il kernel di Osx? Il monitor?
            non mi pare.
            impara a leggereveramente quello che non ha letto sei tu...La Apple, prima di chiunque altro, ha reso disponibili al pubblico sue invenzioni o semplicemente trasformato in realtà concetti teorici.In quei due articoli non c'è quanto serve per riuscire a colmare la tua boria (non basterebbe l'oeano pacifico), ma c'è abbastanza per farti riflettere sulla tua ignoranza...
      • Anonimo scrive:
        Re: L'ennesima scopiazzatura...
        - Scritto da: Anonimo

        Fotocopiano!

        quando uno e' fissato..
        dobbiamo dire che Apple ha copiato il mouse?
        Il kernel di OSX? il monitor?

        fatti vedereveramente sei tu che devi farti vedere...e impara un po' di storia....gli adepti di gates in rivolta ?
    • uomo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...
      Dimmi tu quando mai e' successa una cose del genere in M$.....inventare qualche cosa di nuovo ? naaaa , mai visto.Partire da zero qualche cosa ? naaa, han quasi sempre comperato prodotti o aziende di loro interesse per poi rivendere col loro marchio o al massimo han troncato le collaborazioni per infilarlo nel di dietro del ex-partner (la storia di NT e OS2).insomma: inventiva = 0 :D
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...
      Se la metti così, nella comunità linux ci sono tanti che cercano di copiare Microsoft:mono, KDE, evolutionNon esistono novità assolute... ma evoluzioni e miglioramente di idee altrui
    • Anonimo scrive:
      Ehm
      Si, ok...tutto bello e tutto giusto....Ma, dato che apple è arrivata prima bisogna lasciarle campo libero? Non è lecito farle concorrenza?Uhm... poi...concorrenza...con quel coso brutto di WMP????Non sono seguace di bill e se posso evito di usare windows...ma questi mi paiono deliri...Ripigliatevi fatevi sto favore
    • Anonimo scrive:
      MACACO DETECTED
    • Anonimo scrive:
      Re: L'ennesima scopiazzatura...
      - Scritto da: Terra2
      Gli ingegneroni di redmond non sanno
      più che pesci pigliare eh?
      Cavolo! Hanno miliardi da investire in
      sviluppo, possono avere i migliori
      programmatori, creativi, inventori,
      markettari! E cosa fanno?

      Fotocopiano!

      Il sig. Gates, un minimo di orgoglio lo ha
      ancora? Con tutti i soldi che scuce in
      ricerca, non sarebbe l'ora che cominciasse a
      prendere a calci nel sedere quella marmaglia
      di mangiapane a tradimento alle sue
      dipendenze e che da anni si limita a
      proporre brodini riscaldati spremendo
      l'arrosto della concorrenza?

      Stupiscimi microsoft... piantala di
      aggrapparti alle idee altrui e, almeno per
      una volta, inventa qualcosa che siano gli
      altri a voler copiare... sicuramente tu sapresti fare di meglio vero???? ecco un'altro genio incompreso..............(troll)
  • Anonimo scrive:
    Storia gia' vista...
    Come successo con tutti gli altri concorrenti, quando entra M$ schiattano tutti gli altri, entro un annetto o due ci sara' un nuovo monopolio della musica on line e chi non produrra' player basati anche su windows media sara' fuori mercato...
    • uomo scrive:
      Re: Storia gia' vista...
      dici che il mondo sara' ancora cosi' pirlone d cascarci ? speriamo di no !! :| :| Altrimenti e' la fine :@
    • Anonimo scrive:
      Re: Storia gia' vista...
      Non vedo come fai a dirlo, visto che il player non è ancora in commercio. Ad esempio con il mercato delle console per videogiochi non mi sembra sia andata come dici tu. Sembra un buon prodotto, ed attualmente Microsoft è un concorrente in più per il mercato, cosa che non fa certo male (io non voglio il monopolio, nemmeno quello apple)
  • Anonimo scrive:
    Redazione
    "In effetti Windows Media rappresenta la chiave di volta del meccanismo tecnologico, sia per quanto riguarda la distribuzione dei brani quanto, appunto, la gestione dei diritti.""Chiave di volta"? Che differenza c'è da iTunesMusicStore?Che ogni volta reinventano la ruota????
    • Anonimo scrive:
      Re: Redazione
      Qui si parla di Windows Media, non di Windows Media Player.La prima è una tecnologia, la seconda un programma.iTMS è un servizio, cosi' come lo è MSN Music (MSN Music usa la tecnologia WIndows Media per distribuire contenuti attraverso Internet Explorer o Windows Media Player 10....)
      "Chiave di volta"? Che differenza c'è
      da iTunesMusicStore?
      Che ogni volta reinventano la ruota????
      • Anonimo scrive:
        Re: Redazione



        "Chiave di volta"? Che differenza
        c'è

        da iTunesMusicStore?

        Che ogni volta reinventano la ruota????Piu' che altro il "meccanismo" e' quello Microsoft e non in generale il meccanismo di vendita con o senza DRM. Questo evangelismo macchiano comincia a infiltrarsi nelle sinapsi di taluni?
  • Anonimo scrive:
    E' preistoria
    Scaricare legalmente una canzone costa 6 centesimi di dollaro, 15 volte meno rispetto a Itune, 8 volte meno rispetto a Real Network Secondo i responsabili dei discount musicali, il servizio, che rischia di sconvolgere il mercato della musica online, è perfettamente legale Mp3, l'invasione russa Scaricare legalmente una canzone costa 6 centesimi di dollaro, 15 volte meno rispetto a Itune, 8 volte meno rispetto a Real Network Il padre dell'mp3, Leonardo Chiariglione, ce lo aveva assicurato: la musica online è una rivoluzione epocale, nessuno la fermerà. Aveva ragione. Dopo milioni di brani venduti in America da "Itune" (il negozio virtuale di Apple) a 99 centesimi di dollaro e quelli venduti da Real Netowrk a 49 centesimi, arrivano quelli russi. Che sono gli stessi brani, degli stessi cantanti, inseriti negli stessi album ma che costano 15 volte meno. E così un cd di Sting "americano" composto da 10 canzoni costa circa 10 dollari; lo stesso cd "russo" costa circa 1 dollaro. Basta navigare nei due negozi per rendersene conto. Effettuato il download il risultato è lo stesso; ottima musica con un'unica differenza: le canzoni "russe" non sono "protette", sono disponibili in formato mp3, wma, mpeg per essere masterizzate all'infinito al contrario di quelle "americane". I discount musicali russi attualmente più famosi sono allofmp3.com e clubmp3search. Su allfmp3.com le canzoni vengono vendute a peso, e non a titoli. Ogni megabyte di musica costa infatti 0,01 dollari. Una canzone di 5 mb costa dunque 5 centesimi di dollaro, qualcosa meno di cento lire, per capirci. Domanda scontata: i negozi russi sono legali? Allofmp3.com dichiara di avere acquistato le licenze per distribuire musica dalla Russian Organization for Multimedia and digital Sistems (ROMS), vale a dire l'equivalente della RIAA o della Siae in Russia. Vadim Mamotin, manager della società madre di allfmp3.com, ha dichiarato che il servizio è diretto principalmente al mercato russo dove esercita in piena legalità e che non è suo dovere bensì della ROMS rispondere della legalità al di fuori della Federazione Russa. Dal canto suo la ROMS, in un'intervista rilasciata da un responsabile, conferma la legalità nazionale e internazionale di allfmp3.com. Tutto a posto quindi, almeno fin quando il servizio non sconquasserà la distribuzione della musica online. E lo farà presto, c'è da starne certi. Il servizio è innovativo per tre motivi fondamentali: l'utente può scegliere il formato della canzone da scaricare; il suo costo dipende dalla pesantezza del file; ogni file è libero da DRM, cioè non esistono limitazioni sul numero di copie o di dispositivi su cui è possibile ascoltarlo. Alcuni album sono inoltre gratuiti e permettono di testare la bontà del servizio (si provi "Dylan & the Dead" di Bob Dylan). Il database del negozio è abbastanza fornito: sono presenti in archivio circa 200mila brani, comprese le ultime novità a livello mondiale. Che non si tratti di un gioco basta poco per capirlo. Su www.mp3search.ru (dove la musica costa più o meno come su allofmp3.com, ma il conteggio è diverso) l'ultimo cd di Vasco Rossi, "Buoni o cattivi", costa 0,60 dollari, circa 1000 lire, una trentina di volte meno che in Italia. A questi livelli, vista la personalizzazione delle proprie compilation, la semplicità d'uso, la velocità di download dei brani, non serviranno tante leggi per bloccare lo scambio illegale di musica mediante peer to peer. Unico neo del servizio, il pagamento: meglio andar cauti con la carta di credito. Fra le varie opzioni consigliamo le più sicure: carte di debito o Paypal "che non si sa mai", come direbbe qualsiasi utente dotato di buon senso. Per la comparazione dei vari stores musicali disponibili attualmente sul web, consigliata una visita a museekster.com
    • bacarozz83 scrive:
      Re: E' preistoria
      ottimo thread, davvero!e loro stanno lì a scannarsi per quelli che scaricano illegalmente!ahahahah!(linux)
    • cico scrive:
      Re: E' preistoria
      Bravo, ben scritto e ricco di informazioni!
      • Anonimo scrive:
        Re: E' preistoria
        - Scritto da: cico
        Bravo, ben scritto e ricco di informazioni!grazie, ma non l'ha scritto luiAlessandro Gennari
    • Anonimo scrive:
      Re: E' preistoria
      Davvero interessante. Chissà se risponde all'idea che si sono fatte le majors della globalizzazione... :D
      • Anonimo scrive:
        Ecco, così va bene!!!
        queste sono le condizioni a cui aderirei per il mercato mp3 online!!!prezzi onesti e niente DRM!!!siamo seri, quasi un dollaro per un mp3 è un furto al pari dei 20 ? per un cd, e non entro nemmeno nel discorso DRM /numero di copie/ascolti dove come e quando voglio io / etc che sti farlocchi tentano di vendere alla gente
    • Anonimo scrive:
      Re: E' preistoria
      - Scritto da: Anonimo
      Scaricare legalmente una canzone costa 6
      centesimi di dollaro,La fonte della notizia è questa :http://news2000.libero.it/internetlife/ilt13.htmlQui trovate tutte le informazioni aggiornate su questi siti stra -economici:http://www.museekster.com/index2.html
      • Anonimo scrive:
        Re: E' preistoria
        - Scritto da: Anonimo


        La fonte della notizia è questa :
        news2000.libero.it/internetlife/ilt13.html
        Dov'è Alessandro Gennari ?
    • Gipi scrive:
      Re: E' preistoria

      lo stesso; ottima musica con un'unica
      differenza: le canzoni "russe" non sono
      "protette", sono disponibili in formato mp3,
      wma, mpeg per essere masterizzate
      all'infinito al contrario di quelle
      "americane". I discount musicali russiDomanda: se acquisto un giga di musica in formato mp3 e tra un anno mi arriva la finanza a casa come dimostro la legalita' dei suddetti file?Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' preistoria
        - Scritto da: Gipi
        Domanda: se acquisto un giga di musica in
        formato mp3 e tra un anno mi arriva la
        finanza a casa come dimostro la legalita'
        dei suddetti file?
        Ti fanno la ricevuta Tienila
      • Anonimo scrive:
        Re: E' preistoria
        Se ti arriva la Polizia russa non c'è problema quella italiana potrebbe avere da ridire dal momento che loro ti avvisano che i diritti li pagano solo per la Federazione Russa.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' preistoria
      Bel post:)Cmq hanno voluto la globalizzazione? E ora che pedalino.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' preistoria
        - Scritto da: Anonimo
        Bel post:)
        Cmq hanno voluto la globalizzazione? E ora
        che pedalino.bel Copia incollaAlessandro Gennari
    • Anonimo scrive:
      Lo bloccheranno?
      le major, dico, con il patrocinio di Itunes, della nuova cazzata M$ e tutti i loro schifosi sistemi di rapina legale, come faranno adesso? :'(è pure legale, 'tacci loro, e non c'è un Urbani russo :'(che inculata muahahahahahaha :Dson curioso di sapere come va a finire, dal canto mio farò pubblicità a sti rrrrrrussi a danno degli altri :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo bloccheranno?
        - Scritto da: Anonimo
        le major, dico, con il patrocinio di Itunes,
        della nuova cazzata M$ e tutti i loro
        schifosi sistemi di rapina legale, come
        faranno adesso? :'(
        è pure legale, 'tacci loro, e non
        c'è un Urbani russo :'(
        che inculata muahahahahahaha :D
        son curioso di sapere come va a finire, dal
        canto mio farò pubblicità a
        sti rrrrrrussi a danno degli altri :De scarichi dai russi o con il p2p hai lo stesso risultato legale, ma il p2p è gratis....vedi un po' tu cosa ti conviene....
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo bloccheranno?

          e scarichi dai russi o con il p2p hai lo
          stesso risultato legale, ma il p2p è
          gratis....vedi un po' tu cosa ti
          conviene....purtroppo sta cosa è uscita dopo... sempre più schifato dalla cosa... sempre più incitato a odiare le major e rifiutare la musica... che desolazione
    • Anonimo scrive:
      Temo non sia legale
      Dal disclaimer che mettono sul sito:All the materials in the MediaServices projects are available for distribution through Internet according to license # LS-3М-03-79 of the Russian Multimedia and Internet Society. Under the license terms, MediaServices pays license fees for all the materials subject to the Law of the Russian Federation "On Copyright and Related Rights". All the materials are available solely for personal use and must not be used for further distribution, resale or broadcasting.Users are responsible for any usage and distribution of all materials received from AllOFMP3.com. This responsibility depends on the local legislation of each user's country of residence. AllOFMP3.com's Administration does not keep up with the laws of different countries and is not responsible the actions of non-Russian users.In sostanza i diritti che pagano valgono solo per Federazione Russa ,per gli altri Paesi valgono le legislazioni nazionali lo dicono loro stessiCosa dice la normativa nazionale :633/41Art. 171Salvo quanto disposto dall'art. 171-bis e dall'articolo 171-ter è punito con la multa da euro 51 a euro 2.065 chiunque, senza averne diritto, a qualsiasi scopo e in qualsiasi forma:a) riproduce, trascrive, recita in pubblico, diffonde, vende o mette in vendita o pone altrimenti in commercio un'opera altrui o ne rivela il contenuto prima che sia reso pubblico, o introduce e mette in circolazione nel regno esemplari prodotti all'estero contrariamente alla legge italiana;
      • Anonimo scrive:
        Re: Temo non sia legale
        - Scritto da: Anonimo
        introduce e mette in
        circolazione nel regno esemplari prodotti
        all'estero contrariamente alla legge
        italiana;e dove sarebbe il reato ?chi mette in circolazione ?esemplari ?di cosa parli ?
        • Anonimo scrive:
          Re: Temo non sia legale
          Loro nel caso specifico compri musica da un rivenditore non autorizzato. Loro te lo dicono pure.Rischi di pagare per un prodotto su cui non hai diritti,almeno in Italia.In caso di controlli ? Boh
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale

            In caso di controlli ? BohIncauto acquisto?Cmq voglio vedere se mi vengono a controllare... passi che mettono i siti civetta sul p2p ma voglio vedere come fanno a sapere che sto facendo un incauto acquisto da un sito russo
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            Lo fai violando il 171 non promette nulla di buono.
      • Anonimo scrive:
        Re: Temo non sia legale
        uh, e Itunes paga i diritti per tutte le nazioni della terra? il download non è localizzabile ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Temo non sia legale
          E' per questo che quando aveva la licenza solo per gli States, altrove non potevi comprare.Metti su itunes e prova a fare un acquisto.
        • Anonimo scrive:
          Re: Temo non sia legale
          - Scritto da: Anonimo
          uh, e Itunes paga i diritti per tutte le
          nazioni della terra? il download non
          è localizzabile ...Il download È localizzabile, iTMS è proprio così.Prima potevi scaricare solo in USA, ora in Francia UK e Germania, fra un mese nel resto d'Europa.....ma NON dovunque.Per ogni Paese ha dovuto contrattare con la "SIAE" del posto....Purtroppo scaricare musica dal sito russo è illegale, a 'sto punto tanto vale pirtupirare, risparmi pure quei pochi cents.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo

            Purtroppo scaricare musica dal sito russo
            è illegale, a 'sto punto tanto vale
            pirtupirare, risparmi pure quei pochi
            cents.....E chi lo dice che è illegale ?Chi sei tu ? Perry Mason o il troll che era anche sul sito di Cortiana ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            Te lo dicono gli accordi WIPO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo
            Te lo dicono gli accordi WIPO.Quando cominci con la storia dell'associazione a delinquere fammi un fischio...
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            Per cosa?C'è qualcosa che mi sfugge.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            Purtroppo scaricare musica dal sito
            russo

            è illegale, a 'sto punto tanto
            vale

            pirtupirare, risparmi pure quei pochi

            cents.....


            E chi lo dice che è illegale ?la madonna:http://www.wipo.int/copyright/ecommerce/en/ip_survey/ip_survey.html
            Chi sei tu ? Perry Mason o il troll che era
            anche sul sito di Cortiana ?Perry Mason.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo


            Perry Mason.Perry Mason che parla come un trollSarà l'ora tarda...
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            Perry Mason.

            Perry Mason che parla come un troll
            Sarà l'ora tarda...Bravo.Vai e acquista su quel sito russo....che vuoi che ti dica...:|pssss, gli stessi brani sul p2p sono gratis e il rischio è LO STESSO!!!!!!!Se lo vuoi capire bene, se non lo vuoi capire.....cavoli tuoi.Mah.....
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo


            pssss, gli stessi brani sul p2p sono gratis
            e il rischio è LO STESSO!!!!!!!
            Se lo vuoi capire bene, se non lo vuoi
            capire.....cavoli tuoi.
            Mah.....Chissà se ti pagano oppure lo fai per passione...
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo
            Purtroppo scaricare musica dal sito russo
            è illegale, a 'sto punto tanto vale
            pirtupirare, risparmi pure quei pochi
            cents.....Mi chiedo, ma allora cosa cambia se compri un cd all'estero, magari durante un viaggio, e lo porti in italia? Anche questo è illegale? E se si, cosa cambia rispetto al download via web?
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Purtroppo scaricare musica dal sito
            russo

            è illegale, a 'sto punto tanto
            vale

            pirtupirare, risparmi pure quei pochi

            cents.....

            Mi chiedo, ma allora cosa cambia se compri
            un cd all'estero, magari durante un viaggio,
            e lo porti in italia? Anche questo è
            illegale? E se si, cosa cambia rispetto al
            download via web?Sul CD hai pagato una tassa, magari diversa da quella italiana ma l'hai pagata ed è dimostrabile. Sul download senza drm non puoi dimostrare niente....
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo

            Sul CD hai pagato una tassa, magari diversa
            da quella italiana ma l'hai pagata ed
            è dimostrabile. Sul download senza
            drm non puoi dimostrare niente....Beh, se paghi con la carta di credito qualcosa per dimostrare ce l'hai, mi sembra, visto che risulta che hai pagato la tal società russa per il download di mp3. Quali hai scaricato è ininfluente. Se ti trovano con 100 mp3 e hai la fattura solo per 50, in ogni caso 50 dei tuoi mp3 sono illegali.Ad ogni modo, se proprio questo fosse il problema, basterebbe usassero dei drm e lasciassero all'utente di fare tutto ciò che vuole, esattamente come con un mp3.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            Il problema vero è che chi ti ha venduto non lo poteva fare, è come se mostri lo scontrino dell'ambulante che ti ha venduto il cd sulla spiaggia.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo
            Il problema vero è che chi ti ha
            venduto non lo poteva fare, è come se
            mostri lo scontrino dell'ambulante che ti ha
            venduto il cd sulla spiaggia.Perché non lo poteva fare? Dicono chiaramente di essere perfettamente in regola con le leggi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            Sono in regola con le leggi Russe, per il mercato internazionale ti dicono che devi guardare la normativa nazionale.In Italia la gestione dei diritti è diversa non esistono contratti collettivi per la vendita di musica on-line come in Russia dove li gestisce la ROMS.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            E' un problema di licenze di commercializzazione, per vendere in una certa area devi avere una licenza relativa a quell'area è il motivo per cui RaiSat certi programmi in alcune aree li cripta. Nel caso del Cd passa per bene materiale.Se vai in Russia e compri un cd lo puoi fare, al massimo paghi qualcosa alla dogana.Diritti di trasmissione e di riproduzione sono diversi.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo
            E' un problema di licenze di
            commercializzazione, per vendere in una
            certa area devi avere una licenza relativa a
            quell'area è il motivo per cui
            RaiSat certi programmi in alcune aree li
            cripta. Nel caso del Cd passa per bene
            materiale.Se vai in Russia e compri un cd lo
            puoi fare, al massimo paghi qualcosa alla
            dogana.Diritti di trasmissione e di
            riproduzione sono diversi.Ma com'è questa storia? Non capisco.O comprando un cd in realtà ottieni una licenza per usufruire del suo contenuto - come dicono in molti e come mi sembra sia la cosa più probabile, visto che non lo puoi proiettare in pubblico, non lo puoi noleggiare, etc... - e nel qual caso non c'è differenza con gli mp3 visto che il medium non contaO compri un bene materiale, e nel qual caso dovresti poterne disporre a tuo piacimento, dal giocarci a frisbee al farlo vedere a chi vuoi al prestarlo, al noleggiarlo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            E' un problema di licenze di

            commercializzazione, per vendere in una

            certa area devi avere una licenza
            relativa a

            quell'area è il motivo per cui

            RaiSat certi programmi in alcune aree li

            cripta. Nel caso del Cd passa per bene

            materiale.Se vai in Russia e compri un
            cd lo

            puoi fare, al massimo paghi qualcosa
            alla

            dogana.Diritti di trasmissione e di

            riproduzione sono diversi.

            Ma com'è questa storia? Non capisco.
            O comprando un cd in realtà ottieni
            una licenza per usufruire del suo contenuto
            - come dicono in molti e come mi sembra sia
            la cosa più probabile, visto che non
            lo puoi proiettare in pubblico, non lo puoi
            noleggiare, etc... - e nel qual caso non
            c'è differenza con gli mp3 visto che
            il medium non conta
            O compri un bene materiale, e nel qual caso
            dovresti poterne disporre a tuo piacimento,
            dal giocarci a frisbee al farlo vedere a chi
            vuoi al prestarlo, al noleggiarlo.Il problema è che chi ti vende il cd in Russia lo poteva fare tu paghi il corrispettivo e acquisti il bene con i diritti correlati.Nel caso dell' mp3 se chi te lo vende ha la licenza per quella zona geografica è tutto legale e vale quanto detto sopra, se non la ha non ha diritto a venderti niente e tu non acquisti nessun diritto pagando.Un po' più chiaro.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo
            Il problema è che chi ti vende il cd
            in Russia lo poteva fare tu paghi il
            corrispettivo e acquisti il bene con i
            diritti correlati.
            Nel caso dell' mp3 se chi te lo vende ha la
            licenza per quella zona geografica è
            tutto legale e vale quanto detto sopra, se
            non la ha non ha diritto a venderti niente
            e tu non acquisti nessun diritto pagando.
            Un po' più chiaro.Ok, mi sembra una spiegazione logicamente accettabile e chiara
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            PS Ma allora sono pure loro colpevoli se vendono qualcosa in Italia, non è solo chi compra che non ha nessun diritto sul bene comprato! Sono loro a non avere la licenza per vendere qui!
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            Di fatto sì, il disclaimer a mio avviso non li mette al riparo da niente.
      • Anonimo scrive:
        Re: Temo non sia legale
        - Scritto da: Anonimo
        Salvo quanto disposto dall'art. 171-bis e
        dall'articolo 171-ter è punito con la
        multa da euro 51 a euro 2.065 chiunque,
        senza averne diritto, a qualsiasi scopo e in
        qualsiasi forma:
        a) riproduce, trascrive, recita in pubblico,
        diffonde, vende o mette in vendita o pone
        altrimenti in commercio un'opera altrui o ne
        rivela il contenuto prima che sia reso
        pubblico, o introduce e mette in
        circolazione nel regno esemplari prodotti
        all'estero contrariamente alla legge
        italiana;Uhm, cosa vuol dire "mettere in circolazione"? Secondo me, non sapendo né leggere né scrivere, se te lo ascolti in privato e non lo diffondi non metti in circolazione nulla, quindi potrebbe essere legale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Temo non sia legale
          Si ma loro non te la potevano vendere e a quel punto è un salto nel buio.Poi la formula come vedi è vaghissima.Considera che è un servizio per cui paghi e ti dovrebbe dare delle garanzie.Se fanno un controllo cosa succede?
        • Anonimo scrive:
          Re: Temo non sia legale

          Uhm, cosa vuol dire "mettere in
          circolazione"? Secondo me, non sapendo
          né leggere né scrivere, se te
          lo ascolti in privato e non lo diffondi non
          metti in circolazione nulla, quindi potrebbe
          essere legale.in ogni caso se non c'è il 171 c'è il 174-ter
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            Questo è già il 171.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo
            Questo è già il 171.imho no e visto che non contiamo nessuno dei due na "mazza" rimaniamo senza conincerci
      • Anonimo scrive:
        Re: Temo non sia legale
        allo stato attuale delle cose, "legale" vuol dire "accondiscendente ai voleri delle major" dato che sono loro a decidere cosa ve bene cosa no. quando sarà di nuovo lo stato a discriminare legale e illegale nel rispetto dei cittadini, ne riparleremo...
        • Anonimo scrive:
          Re: Temo non sia legale
          Ho detto che non sembra legale non che i prezzi di altri servizi sono giusti.Li trovo alti in modo ridicolo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            - Scritto da: Anonimo
            Ho detto che non sembra legale non che i
            prezzi di altri servizi sono giusti.Li trovo
            alti in modo ridicolo.difatti il mio era un commento, non un'accusa diretta a te :o
          • Anonimo scrive:
            Re: Temo non sia legale
            Era solo un commento :) venivo incontro al tuo discorso. :)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' preistoria
      - Scritto da: Anonimo
      Scaricare legalmente una canzone costa 6
      centesimi di dollaro, 15 volte meno rispetto
      a Itune, 8 volte meno rispetto a Real
      Network
      Ma non aveva voto 3 questo messaggio ?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' preistoria
      http://news2000.libero.it/internetlife/ilt13.htmlAlessandro Gennari
    • avvelenato scrive:
      Re: E SUPPORTANO IL LOSELESS!
      il loseless viene tariffato a 0.02 centesimi di dollaro per mb.quindi in linea di massima una canzone di 25mb la paghi 50centesimi (di dollaro).un'inezia!btw, preferisco un bell'ogg a 192kbps :) (vendono pure gli OGG :) ) che costa 0.01centesimi a mb.sono commosso! :'(
      • Anonimo scrive:
        Re: E SUPPORTANO IL LOSELESS!
        - Scritto da: avvelenato
        il loseless viene tariffato a 0.02 centesimi
        di dollaro per mb.
        quindi in linea di massima una canzone di
        25mb la paghi 50centesimi (di dollaro).

        un'inezia!

        btw, preferisco un bell'ogg a 192kbps :)
        (vendono pure gli OGG :) ) che costa
        0.01centesimi a mb.

        sono commosso! :'(http://www.festa.altervista.org/maxisfida.htm
        • avvelenato scrive:
          Re: E SUPPORTANO IL LOSELESS!
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: avvelenato

          il loseless viene tariffato a 0.02
          centesimi

          di dollaro per mb.

          quindi in linea di massima una canzone
          di

          25mb la paghi 50centesimi (di dollaro).



          un'inezia!



          btw, preferisco un bell'ogg a 192kbps :)

          (vendono pure gli OGG :) ) che costa

          0.01centesimi a mb.



          sono commosso! :'(

          www.festa.altervista.org/maxisfida.htm il lossless mi serve per poter smanettarci su senza fare transcoding (che lo riconoscono pure i polli)
Chiudi i commenti