Il Presario a partizione forzata

Compro un pc con un hdd da 20 giga... e devo PER FORZA sprecarne un quarto per della roba che la compaq poteva benissimo mettermi su 5 o 6 cd?
Compro un pc con un hdd da 20 giga... e devo PER FORZA sprecarne un quarto per della roba che la compaq poteva benissimo mettermi su 5 o 6 cd?

Web – L’altro giorno, preso da una crisi irrefrenabile, mi sono comprato un pc portatile. Dopo un po’ di giri ho optato per un compaq presario 700, che mi è sembrato un ottimo pc rispetto al prezzo. Il particolare a farmi gola era la dotazione di ram e l’hard disk, da ben 20 giga, sul quale vi era preinstallato windows XP. Per lavoro però sono costretto ad usare windows 98, o al massimo millenium, mentre per interesse personale uso linux.

Arrivato a casa quindi, dopo un rapido giro sotto XP, decido di formattare tutto… anche perchè su 20 giga di disco, ben 4 e mezzo (ovvero circa un quarto) erano occupati da una partizione con dati compaq. Guardo all’interno della scatola per assicurarmi che ci sia il “recovery cd”, nel caso qualcosa dovesse andarmi storto… lo trovo, mentre non trovo il cd di windows XP (poco male, non mi serve). Bene, procedo con fdisk, ripartiziono il disco ed installo prima di tutto linux, assegnandogli 10 giga. E’ la volta di windows millenium, a cui assegno i restanti dieci… viene il fatidico momento dei driver ed io, fiducioso, inserisco il cd di recovery pensando che, come nella migliore tradizione di altre ditte, in esso vi sia tutto il necessario, dal sistema operativo ai driver. Invece nulla. Boh, strano. Finisco l’installazione senza driver (niente suono, niente modem, video in vga standard) ed al termine guardo il contenuto del cd di recovery.

SORPRESA!

Il cd contiene una sola sessione da 1,8 mega (avete letto bene, poco più di un floppy) il cui unico compito è quello di avviare la fatidica partizione compaq. Rimango un attimo esterrefatto perchè mi chiedo: io compro un pc con un hdd da 20 giga… e devo PER FORZA sprecarne un quarto per della roba che la compaq poteva benissimo mettermi su 5 o 6 cd??? Siccome penso che in 3,8 milioni che ho pagato ci potessero far stare anche quelli mi dico: “non avrò capito” e mi metto a sfogliare la “starting guide” (o qualcosa del genere).

Bene, per farla molto breve, se io voglio usare tutto il mio hard disk ed avere un cd con sopra windows XP (di cui, lo ricordo, HO PAGATO LA LICENZA, quindi ne avrei diritto DA SUBITO) devo spedire una letterina con scritto chi sono ed allora la compaq mi spedirà gratuitamente (bontà loro!) un cd di ripristino completo.

Un Presario Ora, nel mio lavoro mi trovo ad installare per varie ditte intere batterie di portatili, ed ho avuto a che fare con marche diverse. La dotazione, ovviamente, di volta in volta cambia, ma non mi è MAI capitato di trovare pc sprovvisti del cd di ripristino completo, del cd dei driver e di quello del sistema operativo.

Quello che mi chiedo è: ma è legale un comportamento del genere? Perchè io pago la licenza di un software che in realtà non possiedo? Perchè per usare il pc devo per forza dedicare un quarto del disco alla compaq senza che questo mi venga presentato in nessuna brochure?

Ora lo sapete: evitate.

Byez
Elettrico

ps: in questo momento ho attualmente sul portatile linux slackware 8, per il quale ho trovato quasi tutti i driver, e windows me, per il quale invece non ne ho trovato nessuno, nemmeno sul sito della compaq.

ps2: i driver video li ho invece trovati sul sito della S3, nell’area ftp “protetta” (ma ti dicono di usare username e password “archive”), i driver sono quelli del chipset “twister”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 11 2001
Link copiato negli appunti