Il primo portale televisivo

Varato ufficialmente dalla Regione Piemonte in collaborazione con RAI sul digitale terrestre. Gasparri: chi critica questo medium lo fa per pura malafede


Roma – Lo chiamano t-Government ed è la pubblica amministrazione via televisione interattiva, un cappello sotto il quale si moltiplicheranno i servizi della PA come quello varato in Piemonte.

La Regione Piemonte ha infatti annunciato in collaborazione con RAI il primo portale televisivo regionale , che in futuro offrirà informazioni e consentirà ai cittadini grazie all’interazione tramite decoder di attivare una serie di servizi come la prenotazione di una visita medica e altro ancora. Secondo il ministro delle Comunicazioni Maurizio Gasparri, il progetto piemontese segna la via: “Le potenzialità del nuovo mezzo sono immense, e ne fanno una grande rivoluzione industriale, tecnologica, della conoscenza e un’opportunità per una grande alfabetizzazione telematica degli utenti. Chi lo critica lo fa per pura malafede”.

Per ora del nuovo portale fruiranno cento anziani della ASL 1 di Torino ma la possibilità di allargamento va di pari passo con la diffusione dei decoder: stime ufficiali parlano di 13mila set top box per il digitale terrestre venduti in Piemonte.

Ieri, nel frattempo, Mediaset ha annunciato di aver inviato alcune lettere di diffida a siti che vendono online i decoder per la televisione digitale terrestre associandoli talvolta al nome o al marchio dell’azienda. Mediaset ha spiegato di non aver mai né prodotto né commercializzato prodotti di questo tipo. “A tutela propria e dei consumatori – si legge in una nota – Mediaset ha diramato una lettera-diffida ad alcuni siti web che utilizzano impropriamente il marchio Mediaset”. Oltre alla diffida, Mediaset ha anche deciso di eliminare il proprio “bollino” con cui aveva fin qui certificato la possibilità di usare determinati apparecchi con le applicazioni per il digitale sviluppate dalla società.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Messagero scrive:
    Marchi odella bestia ed il chip
    Nessuna scusa, piu` chiaro di cosi`, dite NO "Inoltre obbligò tutti, piccoli e grandi, ricchi e poveri, liberi e schiavi, a farsi mettere un marchio sulla mano destra o sulla fronte. Nessuno poteva comprare o vendere se non portava il marchio, cioè il nome della bestia o il numero che corrisponde al suo nome. Qui sta la sapienza. Chi ha intelligenza, calcoli il numero della bestia, perché è un numero d'uomo; e il suo numero è seicentosessantasei"(Apocalisse 13:16-18) ...Chiunque adora la bestia e la sua immagine, e ne prende il marchiosulla fronte o sulla mano, egli pure berrà il vino dell'iradi Dio versato puro nel calice della Sua ira; e saràtormentato con fuoco e zolfo davanti aisanti angeli e davanti all'AgnelloIl fumo del loro tormento sale neisecoli dei secoli. Chiunqueadora la bestia e la suaimmagine e prende ilmarchio del suonome, non hariposo négiorno nénotte.Apocalisse14:9-11
  • Anonimo scrive:
    Paure irrazionali
    Ammetto che la notizia ha stupito anche me, ma non capisco il vero motivo delle critiche che leggo sui forum. Aspettate un attimo prima di pensarmi un ingenuo. Io voglio solo sottolineare alcune cose:1) La privacy è importante, ok. Ma chi dice che questo dispositivo ci faccia perdere privacy? Tutto dipende da come vengono usati i nostri dati. Del resto anche in rete perdiamo privacy... Quando facciamo acquisti li dobbiamo pur mettere i ns dati, e chi ci dice ke non vengano usati in cattivo modo?2) Di nuovo la privacy è importante ma non è tutto. Oggi tutti abbiamo un cellulare. Tutti siamo gia' localizzati. Come mai nessuno rinuncia al cellulare? Perchè è utile (non indispensabile, utile). E invece per questo chip tanto scandalo? 3) Ho letto che molti di voi criticano la scelta del chip sottopelle, mentre sarebbero favorevoli ad avere le stesse funzionalita' in una smartcard. Allora mi chiedo: che differenza fa? La privacy non viene meno in entrambi i casi? Se e' solo un problema di disattivazione, si puo' studiare la disattivazione del chip no?Infine, quello che invece penso io, e':1) Siamo gia' in un mondo dove bisogna stare attenti a che fine fanno i nostri dati. La soluzione non e' non dare questi dati (impossibile!) ma piuttosto creare strutture ke controllino ke non ci siano abusi.2) La tendenza è di andare verso un mondo di servizi virtuali, penso a tutti i servizi gestibili via internet (acquisti, prenotazioni, pagamenti, certificazioni etc). Io penso ke in un mondo del genere sia importante un modo sicuro di indentificazione.A ME PREME PIU' IL FATTO DI TROVARE UNA SOLUZIONE ALL'IDENTIFICAZIONE piuttosto ke nascondere che compro questo e quel prodotto , perche' sono piu' preoccupato ke un malitenzionato possa fingersi ME piuttosto ke qualcuno possa scoprire mie informazioni "personali" (e quanto personali? di sicuro le cose piu' riservate non le sapranno mai..mica stanno sul chip...)
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    - Scritto da: Anonimo
    Ma quale controllo globale... abbiamo
    terroristi ovunque, fino a poco fa bastavavedo che ti sei bevuto tutte le scemenze che passa il tg
    Mi sembra che siamo molto lontani dal
    "controllo globale"...forse non hai capito bene come funziona il motto ordo ab chao
    una peruviana mi rapisce la bambina
    può essere molto utile.potresti evitare di lasciare la bambina da sola con la peruviana clandestina per risparmiare due euro
    Analogamente pagare con il chip non è
    solo comodo, evita anche i furti dei
    contanti e delle carte, cosa assolutamente
    non da poco.magari evita anche il debito pubblico e fa fallire la banca mondiale e il fondo monetario internazionale forse dovresti darti una sveglia
  • Anonimo scrive:
    Re: Vite salvate
    - Scritto da: Anonimo
    Sarà anche futuristico ma quante vite
    si possono salvare?!?tante basta smettere di spacciare vaccini al mercurio e levare l'aids dal vaccino della polio il resto piu' o meno viene da se'
  • Anonimo scrive:
    Re: No al microchip ?!? ... sarete capac
    - Scritto da: Anonimo
    Quindi fino a quanto vi spingerete oltre con
    il vostro dissenso ?fino all'ultima risaia
    Fino a qunato ne sarete capaci ?fino all'ultima trincea
    avvenuti non avrete il tempo di prepararvi e
    non parlo a livello pratico.io intanto accumulo oro e benzina perche' venderemo cara la pelle alla massoneria satanica e occulta e al faraone di roma e al loro esercito di stupidotteri rimbambiti dal telegiornale e dal sedere delle veline
  • Anonimo scrive:
    Re: One World Government
  • Anonimo scrive:
    Re: Aaaaaahahahahahhaha

    pero' prima di invecchiare e peggiorare devi
    farti vedere da uno bravo, mi raccomando :pne riparleremo in una trincea oppure ne riparleranno i tuoi figli e non mancheranno di ringraziare te e il telegiornale che guardi pieno di veline e fricchettoni
  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!
    - Scritto da: liberx
    Leggo un po' stupito i vostripost mi
    aspettavo una maggiore apertura mentale
    visto che nessuno obbliga ad infilare il
    chip da nessuna parte e che puo'
    effettivamente aiutare: chiunque abbia
    lavorato in un ospedale sa bene cosa
    potrebbe comportare una faccenda del genere.La stessa cosa e' ottenibile con un braccialedi plastica dotato di trasponder, meno fastidioe meno problemi.
    Ma ci sono anche un sacco di altre
    applicazioni: non sarebbe stupendo poter
    girare senza documenti e bancomat appresso,
    magari nemmeno senza le chiavi di casa o
    della macchina perche' quel "chippetto" ci
    fa entrare dove vogliamo perche' ci
    identifica?SAREBBE UN INCREDIBILE CAZZATA!Quei chip sono dei semplici transponderquindi basta che uno ti passi accantocon uno scanner di trasponder (piu piccolo di un cellulare) e ti puoduplicare i codici di accesso di bancomatti puo entrare in casa, ecc. ecc.Senza contare che da li in avanti ti puo tracciarein modo ad esempio da poterti entrarein casa sapendo esattamente che in quel momentosei in un altro posto.
  • Anonimo scrive:
    Re: No al microchip ?!? ... sarete capac
    chip? no grazie, uso esclusivamente il cellulare aziendale, non compaio sull'elenco del telefono e francamente il fatto che il mio ip porti il mio nome, mi rompe un po'...figuriamoci se metto un chip sotto pelle!
  • cico scrive:
    Tanto per buttare benzina sul fuoco...
    "Iphtashu Fitz writes "Lukas Grunwald, a senior consultant with DN-Systems Enterprise Solutions GmbH, is warning retailers that the RFID technology that they are quickly adopting can easily be hacked with the appropriate tools. Grunwald has written a program called RFDump which lets you read and display all metadata within an RFID tag and also modify the user data using a text or hex editor. He wrote this program to demonstrate how consumers can protect themselves by wiping out RFID data after purchasing a product but he acknowledges that it would be trivial to abuse this behavior. What, you might ask, can you do if you hack an RFID tag? Well as the technology is adopted more widely a thief could conceivably mark down the price of an expensive piece of jewelry before paying for it at an automated checkout counter, underage hackers could purchase alcohol or adult movies, and pranksters could simply reprogram the inventory of an entire store by just walking up and down the isles. 'The people who will be using this (shopkeepers) don't know much about technology,' Grunwald warned." http://slashdot.org/article.pl?sid=04/07/29/0321219
  • Anonimo scrive:
    Re: Vite salvate

    Puah ... non te lo far impiantare il
    microchip tanto ti si riconosce lo stesso a
    chilometri di distanza :)boni boni, statevene boni che adesso Bracardi ve sona na canzone
  • cico scrive:
    Re: No al microchip ?!? ... sarete capac

    Anni ?!
    A mio avviso gli stessi che ci son voluti
    per far arrivare il cellulare a tutti ...
    4/5 anni ? Credo che bastino ...
    Daltra parte che lo sperimentano saranno
    almeno 15 anni ... se oggi lo pubblicizzano
    sono pronti e strapronti manca solo la
    strategia di "marketing" ... ricordateviNon credo, parti dal presupposto che riescano a venderlo alla gente e credo che siano in pochi delle delle attuali generazioni che se lo comprerebbero (a parte quelli come quel ricercatore pazzo dell'MIT, e moglie, che ha già una cosa simile impiantata e non vede l'ora di diventare un mezzo cyborg).Il telefonino ha introdotto una serie di vantaggi indiscutibili e ben tangibili, possiamo tranquillamente dire che ha rivoluzionato il modo di comunicare.Il chippettino non introdurrebbe nulla di tutto ciò, i vantaggi rispetto ad una tecnologia meno invasiva (smart card per esempio) non ci sono (ed i benefici sarebbero di fatto gli stessi.La gente si rende ben conto di tutto ciò e non credo che neanche i più sfrenati seguaci del baffone populista siano disposti a farsi mettere una roba impiantata nel proprio corpo che per toglierla devono usare la mannaia o andare dal medico a farsi fare un'operazione.E' un pò come gli OGM, in pochi si fidano (e fanno bene a mio parere) o alla pilllola contraccettiva sottocutanea che è una gran comodità, eppure non sbarca il lunario.Certo con il tempo, e la costanza del lavaggio del cervello mediatico, le nuove generazioni saranno sempre più favorevoli ad una tecnologia di questo tipo.Un pò come i ragazzetti d'oggi che vanno pazzi per gli MMS e le videtelefonate (tecnologia che sui telefoni fissi cercarono di introdurre quando i telefonini erano grossi come una jeep e che non ha mai avuto mercato).
    1 intro con grande botto stile 11/9
    2 propagande varie sulla sicurezza (
    rapimento dei bambini, controllo di
    "delinquenti ecc... )Passi per il rapimento dei bambini, che sicuramente farà leva sulle mamme che vanno a protestare per i propri figli che vanno al fronte (sic), ma non credo riusciranno a fare molto leva sul concetto di sicurezza globale.La gente non è poi così deficiente, si rende ben conto che o impiantano a tutti quanti, oppure la sicurezza non è comunque garantita (ed anche qualora lo facessero, è tutto da dimostrare che sia efficace).
    3 vantaggi visibili per il cittadino medioIo ne vedo ben pochi, ma sono sicuro che con la costanza riusciranno ad inebetire tutti quanti convincedoli che aprire la porta di casa con un chip sottopelle sia un vantaggio non indifferente (dopo tutto sono riusciti a farci passare antichi vizi come moderne virtù).
    4 ??? Obbligo ???Rimane sempre il punto che per obbligare la gente devono avere delle valide motivazioni, oppure devono averla inebetita in modo che ci credano o in modo che semplicemente se ne freghino (un pò come è accaduto con la medievale legge sulla fecondazione artificiale).Per me il problema principale della società ordierna rimane la disaffezione delle persone a questioni di qualunque tipo.Se vai per strada (visto al TG) la gente non sa nulla di fecondazione artificiale ne di OGM, in compenso sanno benissimo la storia della vita della tizia di Cogne e sanno quanti brufoli sul sedere ha Ascanio.La partecipazione alla politica delle gente è insulsa, per questo che vada su la destra o la sinistra non cambia mai niente, ed i poveri radicali sempre dietro a farsi il mazzo per avere un pò di spazio per chiamare a raccolta cittadini menefreghisti.Tutti a fregarsene, poi quando hanno problemi a fare un figlio giù di improperi perché devono andare a Nizza per fare le stesse cose che una legge insensata vieta in questo paese.C'è anche un quinto punto: potrebbero anche iniziare ad infilarli in giro senza il consenso esplicito della gente.Senza fare ipotesi paranoiche tipo impianti alla x-files, magari mettendoli in protesi e/o altri apparecchi la cui utilità sarà indiscutibile.E anche qui ci sarebbe molto da dire, ad esempio finché la gente può esercitare liberamente il controllo c'é una chance che qualcuno se ne accorga.Se passano leggi come quelle del DMCA che vogliono vietare il reverse engineering anche a scopo di studio....
    Io scommetto che ci andrò molto
    vicino :)Sperem de no
    Per quanto mi riguarda io non lo metto
    neanche ai cani ... figuriamoci io :)100% daccordo, il gatto ha la medaglietta da una vita e va benissimo così.poi anche a mettergli il chippettino prima che i medici al paesello prendano i macchinari fa tempo a morire quattro volte
    Sempre il futuro ramingoGranpasso? ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Vite salvate
    Eheheh ... tu sei l'esempio tipico del caprone che si lascia convincere neanche dai "vantaggi" , ma anche solo dai "possibili vantaggi atti a soddisfare una percentuale esigua" ... quanto è semplice la mente dell'uomo ... sei malleabile più del pongo ... un elemento base di quella cosa chiamata "standard" .... e motivo di guadagno per l'esercito della psicologia ...Puah ... non te lo far impiantare il microchip tanto ti si riconosce lo stesso a chilometri di distanza :)Mha ...
  • Anonimo scrive:
    Re: No al microchip ?!? ... sarete capac
    Anni ?!A mio avviso gli stessi che ci son voluti per far arrivare il cellulare a tutti ... 4/5 anni ? Credo che bastino ...Daltra parte che lo sperimentano saranno almeno 15 anni ... se oggi lo pubblicizzano sono pronti e strapronti manca solo la strategia di "marketing" ... ricordatevi .... 1 intro con grande botto stile 11/92 propagande varie sulla sicurezza ( rapimento dei bambini, controllo di "delinquenti ecc... )3 vantaggi visibili per il cittadino medio4 ??? Obbligo ???Io scommetto che ci andrò molto vicino :)Per quanto mi riguarda io non lo metto neanche ai cani ... figuriamoci io :)CiaoSempre il futuro ramingo
  • cico scrive:
    Re: Vite salvate

    Avere un chip di questo tipo impiantato
    sottopelle che contiene esclusivamente
    gruppo sanguigno, allergie a medicinali,
    cibi e sostanze varie, farmaci utilizzati
    costantemente...Yup, così gli informatori non devono neppure più andare nelle farmacie a vedere se i medici hanno prescritto i medicinali, basterà andare in giro per i paesi con lo scannerino.
    Sarà anche futuristico ma quante vite
    si possono salvare?!?Poco meno delle stesse che potremmo salvare se mettessimo le stesse informazioni su una bella smartcard data dalla mutua.Il problema sarà solo mettere daccordo le varie lobbies per chi farà la mega-fornitura ai medici con i soldi del contribuente.Ah già! ma tanto quello lo dovrebbero risolvere anche con il chippettino.
  • cico scrive:
    Re: No al microchip ?!? ... sarete capac
    Onestamente non so se riusciremo a vederlo.Ci vorranno anni per arrivare a produrlo su larga scala ed anni per applicarlo anche solo alla popolazione dei paesi occidentali.Nel frattempo l'importante è preparare le nuove generazioni ad essere ricettive e pare ci stiano riuscendo benissimo con il lavaggio del cervello mediatico continuo.Lavaggio del cervello che non serve, ovviamente, solo per quello, ma per un sacco di altre cose come farci credere che l'inquinamento non esiste, che chi è al potere è candido e lindo e lavora per noi ecc. ecc.Per questo vogliono mettere le mani anche su Internet in modo da controllarla quanto più possibile.Alle volte mi chiedo come facciano ancora ad esistere programmi come Report...Ah si, certo! ogni tanto una giornalista se ne va a fare un servizio sul traffico dei rifiuti, la seccano, persone pagate dal contribuente si trovano immischiate, i soliti sbadati perdono i carteggi e tutti a casa più belli di prima.Si, si, mi sa che prima o poi chiuderà anche Report (al massimo ci sarà un'epidemia di raffreddore come accadeva oltre cortina qualche dozzina di anni fa)
  • Anonimo scrive:
    Vite salvate
    Avere un chip di questo tipo impiantato sottopelle che contiene esclusivamente gruppo sanguigno, allergie a medicinali, cibi e sostanze varie, farmaci utilizzati costantemente...Sarà anche futuristico ma quante vite si possono salvare?!?
  • Anonimo scrive:
    No al microchip ?!? ... sarete capaci ?
    Mmmm ... vedo che ora è ancora prematura l'installazione del microchip e molti di voi, a quanto sembra dai treads sono contrari ad esso, ma vediamo di essere leggermente "veggenti" con quel poco di lungimiranza che è rimasta alla nostra specie :Come lo istalleranno ? E quando ?Secondo me innanzittutto come "intro" servirà un altro bel botto stile 9/11 che ammorbidirà la volontà dei più pecoroni attirando contemporaneamente il loro consenso ... ma credo che non scatterà "l'obbligo" ma semplicemente verrà posto come un "vantaggio" ... non vuoi fare la fila alle poste ? Ok ... microchip ... vuoi comperare al supermarket ... ok microchip ... così come è successo per il cellulare, molti di voi pian piano l'accetteranno . ( Provate ora a cercare lavoro senza possedere un cellulare e segnatevi che percentuale di insuccesso avete solo per questo motivo ... e ricordate "ufficialmente" il cellulare non è obbligatorio ... ma ne siamo sicuri ?)Quindi fino a quanto vi spingerete oltre con il vostro dissenso ? Fino a qunato ne sarete capaci ?Ciò significherà fare una vita da raminghi al di fuori di tutte le "comodità" della società .... e ripeto ne sarete capaci ?SI ?!? SICURI ?!?Bhè ... io vi consiglio di iniziare a prevaparvi ora, perchè a fatti avvenuti non avrete il tempo di prepararvi e non parlo a livello pratico.Pensateci ...CiaoUn futuro ramingo
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    - Scritto da: Anonimo

    Bah, non mi sembra sia molto difficile da
    capire... anche per un drogato. Rubare un
    chip sottopelle è più
    difficile rispetto a un portafoglio nella
    tasca, o no ???
    La maggior parte dei furti non avviene con
    aggressione o a mano armata, avviene con
    scippo e addirittura spesso la gente lascia
    la roba in giro incostudita o la dimentica.Ok, su questa linea allora, per non perdere le chiavi dellamacchina, la prossima volta infilatele nel cu' ...
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    un drogato non ci mette nulla a inciderti la pelle e tirare fuori il chip, caso mai non te ne fossi accorto.Dimostra di avere un minimo di autostima, su....
  • cico scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    Bene, per quanto mi riguarda la discussione è terminata, lascio a qualcun'altro, se ne avrà la bontà, di spiegarti quelle due o tremila cosette su libertà, privacy, diritti ecc.
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    Un sistema di identificazione è alla base del funzionamento delle forze di polizia, quindi è fondamentale per tutta la sicurezza anche se non impedisce direttamente di mettere una bomba sul treno.Avrà vari svantaggi ma è di certo meglio di un pezzo di carta con appiccicata la foto.CONTROLLO DELLE MASSE ??? Ma da parte di chi ? Del governo ? Delle multinazionali ? Ma per fare che cosa ? E come ?Mah, a me sembrate tutti paranoici.Anche una volta sapessero al dettaglio quante cicche mangio al giorno, e mi mandano le confezioni a casa, che me ne frega ? Se voglio comprare compro, altrimenti no. Votare votiamo comunque con la carta d' identità, o no ???Ormai molte spese le facciamo con la carta di credito, o no ???Non vedo cosa cambi per il presunto "grande fratello".Anche la localizzazione satellitare di cui tanti hanno tanta paura... mah... Cos' é, avete paura che Berlusconi e Fini mandino la polizia a prendere quelli che hanno votato Rifondazione ???La privacy... cosa gliene frega alla polizia di dove vado, se sono un onesto cittadino ???A meno di non essere un narcotrafficante, che me ne frega di nascondermi, di non essere rintracciabile ?Ah, già, se tornano i nazisti al potere le SS vanno a prendere i dissidenti... mah, mi sembra un po' improbabile come ricorso politico.Mi sa che i problemi maggiori li avrebbero i mariti che vanno a puttane, e non vogliono farsi beccare dalle mogli...Eh, già, la privacy...
  • suppostino scrive:
    Re: già che ci siamo.....
    HOOOO!!!Vediamo di non fornirgli pure le idee :(
  • Anonimo scrive:
    Re: un corpo estraneo nella carne ?
    - Scritto da: Anonimo
    E poi quanti farmaci anti infiammatori
    bisogna prendere
    per evitare problemi ... capisco un
    peacemaker per chi
    soffre di problemi cardiaci, li' il gioco
    vale la candela e
    i farmaci sono il male minore, ma mettere a
    rischio la
    salute di un individuo sano per una
    stronzata del genere
    mi pare assolutamente contro qualsiasi etica
    medica.

    Credo che chiunque abbia fatto il giuramento
    di
    Ippocrate e obbedisca alla regola del
    "primo: non nuocere"
    dovrebbe rifiutarsi di fare una simile
    "iniezione".L'iniezione te la fanno con l'anal intruder.......
  • cico scrive:
    Re: Se a loro fa piacere...

    lmportante sarebbe sapere cosa ne pensano i
    ns. politici affascinati da
    qualsiasi iniziativa usa e magari,
    perchè no, dall'Applied Digital
    Solutions.Più che altro, visto quello che scrive Mazza su popolidellarete, c'é da aver paura che si appellino al classico "visto che anche gli altri fanno così" o al "visto che persone competenti hanno già determinato che"
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva

    Forse è meglio che ti preoccupi dei
    tuoi neuroni, che io mi preoccupo dei miei.parlerei al singolare
    Falsificare i chip è certamente
    più difficile rispetto a falsificare
    un pezzo di carta ( passaporto ) con
    filigrana e disegnini idioti.dicevano lo stesso dell'euro e di un migliaio di altri sistemi anti-copia, anti-contraffazione ecc. ecc.
    Nessuno sostiene che possa essere un sistema
    perfetto, non esisterà mai, è
    solo un sistema più complesso con dei
    vantaggi e finché chi falsifica non
    si attrezza, più sicuro.seeee
  • Anonimo scrive:
    Se a loro fa piacere...
    Visto che in America negli ospedali ci vanno solo quelli che se lo possono pagare, se a loro fa piacere avere un chip sottopelle, cavoli loro.Che sperimentino pure questa nuova tecnologia.lmportante sarebbe sapere cosa ne pensano i ns. politici affascinati da qualsiasi iniziativa usa e magari, perchè no, dall'Applied Digital Solutions.
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    Forse è meglio che ti preoccupi dei tuoi neuroni, che io mi preoccupo dei miei.Falsificare i chip è certamente più difficile rispetto a falsificare un pezzo di carta ( passaporto ) con filigrana e disegnini idioti.Nessuno sostiene che possa essere un sistema perfetto, non esisterà mai, è solo un sistema più complesso con dei vantaggi e finché chi falsifica non si attrezza, più sicuro.
  • Neo1978 scrive:
    già che ci siamo.....
    già che ci siamo impantiamolo subito nei neonati e mettiamoci anche qualche goccia di nitroglicerina dentro, così se a qualche sovversivo crescendo viene l'idea di toglierselo esplode e si elimina il problema alla radice....magari con un dosaggio abbondante facciamo saltare anche i suoi amici che gli stanno intorno....tanto chi va con lo zoppo.....:@ :@ :@ :@ :@ :@ :@
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    Bah, non mi sembra sia molto difficile da capire... anche per un drogato. Rubare un chip sottopelle è più difficile rispetto a un portafoglio nella tasca, o no ???La maggior parte dei furti non avviene con aggressione o a mano armata, avviene con scippo e addirittura spesso la gente lascia la roba in giro incostudita o la dimentica.
  • cico scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva

    Ok, dietro l' 11 Settembre c' era tutto un
    sistema ben finanziato e studiato, ma di
    fatto il dirottamento di un singolo aereo
    era ( e in parte ancora è ) qualcosa
    di straordinariamente e drammaticamente
    semplice, rispetto alla sua
    pericolosità. Con uno zainetto pieno
    dei giusti componenti, non rilevati dallo
    scanner, puoi portarti a bordo gli strumenti
    per farti un' arma e addirittura un' ordigno
    esplosivo sufficiente a far cadere l' aereo.Quindi dobbiamo investire sulla tecnologia per rilevare queste cose, anche perché un chip sottopelle che identifica i nostri dati non vedo come possa aiutare...
    Come è noto anche solo una piccola
    arma da taglio può essere facilmente
    portata a bordo e su un aereo questo
    significa alto rischio. non vedo come un chip simile possa aiutare...
    Vogliamo parlare della sicurezza sui treni ?
    Posso portarmi anche una valigia piena di
    tritolo. Vogliamo parlare della
    facilità di manomettere / minare i
    binari ? Km e Km di binari assolutamente
    incostuditi.non vedo come un chip simile possa aiutare...
    Metropolitane ? Entra chiunque con qualsiasi
    cosa addosso, a Milano compresi certi
    stanzini con centraline elettriche, chiusi
    con il lucchetto della chicco.basterebbe chiuderle meglio
    Da ogni parte del mondo arrivano in Italia
    terroristi, ladri, mafiosi, ecc... con
    documenti perfettamente falsificati, conti
    in banca totalmente coperti e difficilmente
    tracciabili.
    E gli esempi possono andare avanti all'
    infinito.e a cosa ci servirebbe tracciarli dopo che si sono fatti saltare in aria? a nulla... negli altri casi il discorso è molto più complesso e non tutti la pensano come te che per garantire l'assoluta sicurezza, comunque impossibile, sono disposti ad esporsi ai rischi di un sistema di rilevamento globale
    Oggi il problema non è avere troppa
    sicurezza e troppi controlli, casomai il
    contrario.
    Cominciamo a migliorare la sicurezza e
    ridurre i rischi di crepare, poi ci
    preoccuperemo di evitare il grande fratello.lo sai cosa diceva Franklin vero? non c'é bisogno che lo ripeta tutte le volte...
    Se crepi mentre prendi il treno o
    semplicemente passando in centro a Palermo
    per una pallottola vagante in un regolamento
    di conti, tutta la libertà e la
    privacy non ti servono a nulla.invece se abbiamo tutti il chippettino la pallottola me la posso prendere solo da quelli che avranno le contromisure per renderlo inefficace, cioé gli stessi criminali che ci sono anche oggi
    Qualsiasi strumento di controllo quando
    è usato contro il cittadino normale
    ne limita la libertà inutilmente,
    quando è usato contro i delinquenti
    ne limita la pericolosità utilmente.Ma che belle parole
    E' un rovescio della medaglia inevitabile.Per te, grazie a Dio è ancora pieno il mondo laico e liberale di persone che non la pensano così (e tu la tua opinione la puoi esprimere proprio per questo... per ora...)
    E' una bella rottura dover passare 2 ore in
    aereoporto e vedersi sequestrare le
    forbicine per le unghie nello zaino,
    però in questo modo si riducono le
    possibilità dei terroristi.Chi se le porta ancora dietro dovrebbe andare in psicanalisi visto che ormai lo sanno anche i sassi che non devi portarti nulla.Comunque anche quando ci sarà il chippettino le forbicine continueranno a sequestrartele, guarda un pò
    Se, come dici tu, e mi sembra anche
    probabile, basterà una copertina di
    piombo, allora perché tutta questa
    paura ?Perché i criminali continueranno ad agire mentre il potere avrà uno strumento di controllo in più.
    Confermi la mia tesi. E' solo uno strumento
    che può, in certi casi e con certi
    limiti, aiutare la sicurezza, senza certo
    diventare lo "strumento di controllo globale
    dei popoli".Dove l'avrei confermata la tua tesi?
    Riguardo agli usi, pagamento sicuro e
    identificazione sono strettamente legati;
    paghi con una transazione dal tuo conto
    quindi sei anche identificato. Ovviamente la
    moneta elettronica, per esempio via
    cellulare, ti dà la stessa
    comodità ma senza identificarti, e ti
    lascia la privacy.Te lo sei letto il post di Ekle? No, ecco quindi leggitelo e poi ne riparliamo.Non serve un chip di questo tipo per quelle operazioni. Inoltre vorrei farti notare che la privacy per molti ha ancora un senso (per te pare di no).
    Anche qui però è sempre la
    ricerca dell' equilibrio tra sicurezza e
    privacy: io posso fare acquisti al sexy-shop
    in santa pace, ma analogamente Vito Corleone
    si compra il mitra in santa pace.Genio, il signor Vito Corleon continuerà a comperarsi il mitra in tutta tranquillità dai canali illegali. Proprio come fa oggi (e non di certo con la Visa).
    Stessa cosa per le chiavi dell' auto; la
    comodità di prestarle facilmente a un
    amico si paga cara con la facilità
    con cui vengono fregate, e col fatto che se
    fermano il ladro alla guida prima che tu
    denunci, la polizia non può fare nulla.Invece con il Chip cosa cambia? Il ladro ovviamente avrà il solito device da quattro soldi per rubarmi lo stesso la macchina e nessuno saprà un bel nulla prima che io denunci il furto.Per il resto, sulle chiavi della macchina, quoto ciò che ha detto Ekle.
    Invece con un sistema di autorizzazioni (
    non molto futuristico ) tu puoi prestare l'
    auto solo a chi autorizzi ( fai validare
    allo scanner dell' auto anche il chip dell'
    amico ).ROTFL ed io dovrei mettere uno strumento di controllo in mano al potere per una pu**anata simile? ma per piacere! che mi rubino la macchina va! (per inciso, mai accaduto eppure sono a Milano tutti i giorni tutto il giorno, mah...)
    Falsificheranno anche i chip e gli scanner ?
    Molto probabile.
    E' solo una nuova puntata legge - inganno.
    Proprio per questo non mi preoccuperei, il
    controllo globale è ben lontano dall'
    essere attuabile.Proprio perché è solo una nuova puntata servirà a poco o nulla contro il crimine, in compenso, lo ripeterò fino alla nausea, consegnerà un mezzo estremamente potente a chi ha intererre nel controllare le masse.
  • Anonimo scrive:
    Re: Bye bye Rodota' ... eh eh eh ...
    - Scritto da: Anonimo
    Bye bye al garante ... il XXI secolo lo
    saluta e lo lascia indietro ahahahahahah ...
    ma si illudeva davvero di poter fermare la
    Storia?!? Si forse potra' contribuire ad una
    fluttuazione, ad una increspatura nel corso
    dello sviluppo ma non molto di piu'.

    ;)

    Una precisazione pero', i chip sottocutanei
    sono senza dubbio molto utili ma non si puo'
    dire che siano sicuri, senza dubbio
    usciranno versioni falsificate, come per le
    SIM oggi oppure come in certi negozzietti
    USA dove ti generano un numero SSN falso
    (non assegnato) a pagamento.

    Per arrivare ad un sitema sicuro di
    identificazione e localizzazione sono
    necessari 4 fattori:

    1) Un database globale.

    2) Una diffusa rete di sensori remoti,
    locali e non.

    3) Chip sottopelle non solo RFID ma anche
    GPS (come in effetti stanno progettando)

    4) Sistemi di rilevamento biometrici che
    verifichino l'associazione tra codice
    personale del chip e dati biometrici non
    falsificabili.

    Integrando tutte queste tecnologie sarebbe
    possibile bloccare subito un eventuale
    codice personale falsificato perche' al
    primo controllo incrociato RFID+biometria
    non ci sarebbe il matching! Sicche' si
    potrebbe utilizzare il codice RFID+GPS negli
    ambiti quotidiani, fare la spesa, entrare in
    un locale, utilizzare un servizio etc.
    mentre interverrebbe la validazione
    biometrica nei casi in cui e' richiesta
    sicurezza elevata. Con una tecnologia
    biometrica non invasiva e rapida sarebbe
    possibile introdurla in porti, aeroporti,
    stazioni, e in qualche altro punto cruciale.
    Questo permetterebbe un controllo di
    associazione ID personale - ID biometrico ad
    intervalli regolari. Se il tutto venisse
    integrato con il GPS e con sistemi GIS, si
    potrebbe dare un colpo micidiale alla
    delinquenza, alla clandestinita',
    all'infiltrazione terroristica ... in fondo
    i recenti successi contro dei brigatisti,
    seguendo le traccie dei cellulari GSM, e'
    solo un piccolissimo assaggio di quello che
    si potrebbe fare ... con buona pace anche
    dei soldatini di allah.
    :) :) :)


    ricordati che senza i soldatini sovversivi e spargisague del passato oggi saremo sempre all'epoca dei feudi......
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    ma ne avete di neuroni in testa ?quello che intendeva lo scrivente, e' che con un'associazione terroristica che ti paga anche icorsi da pilota, vuoi che non riesca anche a far impiantare un chip valido ai kamikaze di turno ?
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    - Scritto da: Anonimo

    Come ho già scritto, possono estrarlo
    o tagliarti il braccio, ma il chip smette di
    funzionare.
    Inoltre non è proprio la stessa cosa
    per un ladro andare in giro con i tuoi soldi
    o usare la tua carta di credito ( basta
    firmare, e poi si clona anche ) oppure
    andare in giro con il tuo braccio... se
    estrae il chip, poi se lo deve impiantare e
    attivare, e questo può essere reso
    molto difficile da fare "in casa".Bene, ora spiega per filo e per segno questecose ad un drogato in crisi di astinenza con un macete in mano e mi raccomando ...cerca di essere molto piu' convincente, perche'come l'hai detta ora non hai convinto neppure me.
  • Anonimo scrive:
    Re: un corpo estraneo nella carne ?
    E poi quanti farmaci anti infiammatori bisogna prendere per evitare problemi ... capisco un peacemaker per chisoffre di problemi cardiaci, li' il gioco vale la candela e i farmaci sono il male minore, ma mettere a rischio la salute di un individuo sano per una stronzata del generemi pare assolutamente contro qualsiasi etica medica.Credo che chiunque abbia fatto il giuramento di Ippocrate e obbedisca alla regola del "primo: non nuocere"dovrebbe rifiutarsi di fare una simile "iniezione".
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    Come ho già scritto, possono estrarlo o tagliarti il braccio, ma il chip smette di funzionare. Inoltre non è proprio la stessa cosa per un ladro andare in giro con i tuoi soldi o usare la tua carta di credito ( basta firmare, e poi si clona anche ) oppure andare in giro con il tuo braccio... se estrae il chip, poi se lo deve impiantare e attivare, e questo può essere reso molto difficile da fare "in casa".
  • Anonimo scrive:
    un corpo estraneo nella carne ?
    ma siamo sicuri che sta' gente sia sana di mente ?ma il GPS se lo infilino dove non batte il solerazza di mentecatti
  • Anonimo scrive:
    Re: Manco a li cani?
    ma davvero, parole da scolpire sul marmoinoltre e' una cosa davvero schifosa!!! da vomito.se il futuro e' questo, meglio non esserci.
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva

    Non esiste legge dello stato che lo stato
    stesso sia in grado di far rispettare. In
    certe zone delle nostre città vige l'
    anarchia totale, se ci vai di notte ti
    accoltellano e/o ti rubano anche le mutande.Ma certo con il chip saranno tempi duri per ladri e rapinatori, ora oltre a darti una botta in testa persfilarti il portafoglio dovranno anche segarti unbraccio se ti vogliono fregare il bacomat sottopelle.A parte che farmi infilare qualcosa nella carneviva e poi lasciarcela, mi fa' schifo piu' cheattaccarmi una sanguisuga allo scroto.ma che schifo !!!!! se dovessero rendere obbligatoria una cosa del genere piuttosto mifaccio amputare entrambe le braccia
  • Anonimo scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva
    Ok, dietro l' 11 Settembre c' era tutto un sistema ben finanziato e studiato, ma di fatto il dirottamento di un singolo aereo era ( e in parte ancora è ) qualcosa di straordinariamente e drammaticamente semplice, rispetto alla sua pericolosità. Con uno zainetto pieno dei giusti componenti, non rilevati dallo scanner, puoi portarti a bordo gli strumenti per farti un' arma e addirittura un' ordigno esplosivo sufficiente a far cadere l' aereo. Come è noto anche solo una piccola arma da taglio può essere facilmente portata a bordo e su un aereo questo significa alto rischio. Vogliamo parlare della sicurezza sui treni ? Posso portarmi anche una valigia piena di tritolo. Vogliamo parlare della facilità di manomettere / minare i binari ? Km e Km di binari assolutamente incostuditi.Metropolitane ? Entra chiunque con qualsiasi cosa addosso, a Milano compresi certi stanzini con centraline elettriche, chiusi con il lucchetto della chicco.Da ogni parte del mondo arrivano in Italia terroristi, ladri, mafiosi, ecc... con documenti perfettamente falsificati, conti in banca totalmente coperti e difficilmente tracciabili.E gli esempi possono andare avanti all' infinito.Oggi il problema non è avere troppa sicurezza e troppi controlli, casomai il contrario.Cominciamo a migliorare la sicurezza e ridurre i rischi di crepare, poi ci preoccuperemo di evitare il grande fratello. Se crepi mentre prendi il treno o semplicemente passando in centro a Palermo per una pallottola vagante in un regolamento di conti, tutta la libertà e la privacy non ti servono a nulla.Qualsiasi strumento di controllo quando è usato contro il cittadino normale ne limita la libertà inutilmente, quando è usato contro i delinquenti ne limita la pericolosità utilmente.E' un rovescio della medaglia inevitabile.E' una bella rottura dover passare 2 ore in aereoporto e vedersi sequestrare le forbicine per le unghie nello zaino, però in questo modo si riducono le possibilità dei terroristi.Se, come dici tu, e mi sembra anche probabile, basterà una copertina di piombo, allora perché tutta questa paura ?Confermi la mia tesi. E' solo uno strumento che può, in certi casi e con certi limiti, aiutare la sicurezza, senza certo diventare lo "strumento di controllo globale dei popoli".Riguardo agli usi, pagamento sicuro e identificazione sono strettamente legati; paghi con una transazione dal tuo conto quindi sei anche identificato. Ovviamente la moneta elettronica, per esempio via cellulare, ti dà la stessa comodità ma senza identificarti, e ti lascia la privacy.Anche qui però è sempre la ricerca dell' equilibrio tra sicurezza e privacy: io posso fare acquisti al sexy-shop in santa pace, ma analogamente Vito Corleone si compra il mitra in santa pace.Stessa cosa per le chiavi dell' auto; la comodità di prestarle facilmente a un amico si paga cara con la facilità con cui vengono fregate, e col fatto che se fermano il ladro alla guida prima che tu denunci, la polizia non può fare nulla.Invece con un sistema di autorizzazioni ( non molto futuristico ) tu puoi prestare l' auto solo a chi autorizzi ( fai validare allo scanner dell' auto anche il chip dell' amico ). Falsificheranno anche i chip e gli scanner ? Molto probabile.E' solo una nuova puntata legge - inganno.Proprio per questo non mi preoccuperei, il controllo globale è ben lontano dall' essere attuabile.
  • Anonimo scrive:
    Re: [ot]x il curioso si può vedere o leg
    - Scritto da: Anonimo
    "La fuga di Logan" :D molto vicino a quello
    che ci vogliono proprinare.Il film rispecchia il libro?
  • Alessandrox scrive:
    Re: Bye bye Rodota' ... eh eh eh ...
    - Scritto da: Anonimo
    Bye bye al garante ... il XXI secolo lo
    saluta e lo lascia indietro ahahahahahah ...
    ma si illudeva davvero di poter fermare la
    Storia?!? Si forse potra' contribuire ad una
    fluttuazione, ad una increspatura nel corso
    dello sviluppo ma non molto di piu'.

    ;)

    Una precisazione pero', i chip sottocutanei
    sono senza dubbio molto utili ma non si puo'
    dire che siano sicuri, senza dubbio
    usciranno versioni falsificate, come per le
    SIM oggi oppure come in certi negozzietti
    USA dove ti generano un numero SSN falso
    (non assegnato) a pagamento.

    Per arrivare ad un sitema sicuro di
    identificazione e localizzazione sono
    necessari 4 fattori:

    1) Un database globale.

    2) Una diffusa rete di sensori remoti,
    locali e non.

    3) Chip sottopelle non solo RFID ma anche
    GPS (come in effetti stanno progettando)

    4) Sistemi di rilevamento biometrici che
    verifichino l'associazione tra codice
    personale del chip e dati biometrici non
    falsificabili.

    Integrando tutte queste tecnologie sarebbe
    possibile bloccare subito un eventuale
    codice personale falsificato perche' al
    primo controllo incrociato RFID+biometria
    non ci sarebbe il matching! Sicche' si
    potrebbe utilizzare il codice RFID+GPS negli
    ambiti quotidiani, fare la spesa, entrare in
    un locale, utilizzare un servizio etc.
    mentre interverrebbe la validazione
    biometrica nei casi in cui e' richiesta
    sicurezza elevata. Con una tecnologia
    biometrica non invasiva e rapida sarebbe
    possibile introdurla in porti, aeroporti,
    stazioni, e in qualche altro punto cruciale.
    Questo permetterebbe un controllo di
    associazione ID personale - ID biometrico ad
    intervalli regolari. Se il tutto venisse
    integrato con il GPS e con sistemi GIS, si
    potrebbe dare un colpo micidiale alla
    delinquenza, alla clandestinita',
    all'infiltrazione terroristica ... in fondo
    i recenti successi contro dei brigatisti,
    seguendo le traccie dei cellulari GSM, e'
    solo un piccolissimo assaggio di quello che
    si potrebbe fare ... con buona pace anche
    dei soldatini di allah.
    :) :) :)


  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!

    Ma ci sono anche un sacco di altre applicazioni: non
    sarebbe stupendo poter girare senza documenti e
    bancomat
    appresso, magari nemmeno senza le chiavi di casa o della
    macchina perche' quel "chippetto" ci fa entrare dove
    vogliamo perche' ci identifica?Pensa invece se qualcuno trova il modo con un apparrecchietto che simula il chip di fare le stesse cose che faresti te al tuo posto non sarebbe fantastico?! :DUno ti legge il codice quando non te ne accorgi va a casa tua fa piazza pulita e non deve manco scassinare!Geniale no?Chezzarola me lo impianto subito ...:P
  • Anonimo scrive:
    Sonda anale
    a quando il tuo entusiastico assenso per questa nuova trovata??
  • Anonimo scrive:
    sono MOLTO preoccupato.....
    perchè sono d'accordo con quello che TU dici......AGH..... staro forse subendo una mutazione???? :D
  • cico scrive:
    Re: quanta paura... eccessiva

    Certo, i rischi per privacy e controllo
    globale ci sono, a lungo / lunghissimo
    termine e in teoria, ma tutta questa paura
    del grande fratello mi sembra eccessiva e
    ingiustificata.Lo sembra a te, a me non sembra proprio invece.
    Tutti con le immagini di
    Will Smith in "nemico pubblico" negli occhi
    ?L'ironia non cambia lo stato delle cose, anzi è la tecnica standard per rimbecillire il cittadino: "e su che vuole che sia? il dominio globbale? ma no, no, si tratta solo del progresso!"e buona camicia a tutti
    Ma quale controllo globale... abbiamo
    terroristi ovunque, fino a poco fa bastava
    un minimo di organizzazione e qualsiasi
    fanatico poteva trasformare un aereo in una
    bomba da lanciare su un grattacielo, per non
    parlare di treni e auto.certo, certo, un minimo di organizzazione.... vogliamo parlare di quanto grande e capillare era quella "minima organizzazione"?vogliamo parlare di quanti miliardi sono fluiti dalle casse di alcuni stati verso quella "minima organizzazione"?per piacere...
    Questo significa che nella realtà
    attuale dei nostri "sistemi di sicurezza"
    chiunque lo desideri ha la libertà di
    ammazzare e rubare, tanto 8 volte su 10
    nessuno lo prende.
    Mi sembra che siamo molto lontani dal
    "controllo globale"...E quindi? che società vuoi lasciare alla tua progenie? una società che si basa su valori laici di libertà, oppure una società che sta impiantando i meccanismi di controllo totale?
    Amo la libertà e un GPS nel sedere
    che dice sempre a tutti dove sono è
    molto rischioso, però per esempio se
    una peruviana mi rapisce la bambina
    può essere molto utile.Che ne sai, magari basta una copertina di piombo da 50mila lire per renderlo inefficace...(questo, ovviamente, per dire che fatta la legge, trovato l'inganno)
    Analogamente pagare con il chip non è
    solo comodo, evita anche i furti dei
    contanti e delle carte, cosa assolutamente
    non da poco.E questo, come ti ha già fatto notare Ekle per le chiavi di casa, è una cosa diversa.Oltretutto non capisco quale sarebbe il gran progresso.... che non devo tirare fuori la carta dal portafoglio? ah beh! i furti? perso il portafoglio innumerevoli volte, basta una chiamata al numero verde. mai perso un soldo.
    Come sempre la tecnologia innovativa
    può essere molto utile e/o molto
    dannosa insieme, dipende da come la si usa.utile a chi?
  • Anonimo scrive:
    Re: Bye bye Rodota' ... eh eh eh ...
    certo, certo, prima però dovremo attuare la soluzione finale di ammazzare qualche miliardino di persone del terzo mondo perché quelli quando gli corri dietro con il tuo chippettino del razzo ti corrono incontro con un bel machete e te se pappanoper i grassi occidentali opportunamente ipnotizzati dai media invece sarà molto più semplice, è solo una questione di tempo (e di ipnosi mediatica)
  • cico scrive:
    Re: se brevetto subito

    dei cinturini piombati che bloccano le
    radiotrasmissioni, eleganti, con su scritto
    peace e bush con l'elmetto da nazista, ci
    faccio soldi?no perché ne vieteranno la vendita come cercano di vietare il software contro le protezioni anti-copiama non ti preoccupare, almeno nei primi tempi ci sarà un fiorente mercato di macellai che potranno sostituirlo con una fake, toglierlo ecc.tutto rigorosamente esentasse
  • cico scrive:
    Re: Che innovatori!

    No invece se vuoi vivere in una societa'
    evoluta e goderne dei frutti devi perdere
    del tutto il tuo anoniamto, e' necessario
    perche' la societa' diventa sempre piu'
    complessa ma anche piu' fragile! Alla fine
    cosi' fragile che basta un manipolo di
    anarchici con problemi psicologici o un
    manipolo di maomettani con problemi mentali
    per causare ingenti danni!!!E quindi? Questa è solo una tua (alquanto opinabile) opinione, nulla di più. Non è di certo una verità assoluta e la tua cara società è peina di persone che la pensano in maniera completamente diversa.
    Percio' si elimina il problema alla radice
    ... si mettono tag, rilevatori e satelliti
    ... si controlalno i confini della civilta'
    con sistemi automatici e addio terrorismo!Si, bravo eccolo qua il solito del controllo preventivo che cura tutti i mali.Cosa sei un ragazzino idealista oppure il solito consumatore di populismo spiccio?
    Ora immagina come sarebbe allora efficiente
    un sistema difensivo costellato di sistemi
    automatici! Ed imamgina come sarebbe ancora
    piu' favoloso un sistema di rilevamento
    interno che impedisca l'infiltrazione, che
    impedisca l'anonimato!Efficiente di sicuro, ma per chi vuole controllare le masse.
    Non voglio saltare in aria con il prossimo
    volo che prendo perche' un ragazzino
    imbecille imbottito di str+++++e religiose
    si vuol far saltare in aria, che si arrenda
    all'evidenza che e' umano come tutti noi e
    che una volta morto si dissolve e punto! E
    se non ce la fa a sopportare l'idea che si
    suicidi in mezzo al deserto.A parte il fatto che potremmo anche discutere sul generale lassismo nei controlli che ormai imperava prima dell'11 Settembre (come vedi di voli non ne saltano più in aria), ritengo più grave ed offensiva la tua posizione verso le religioni.Io sono un ateo laico ma la società a cui cerco di dare un contributo è una società che non vuole imporre il modello del "morto e si dissolve", è invece una società dove esiste la libertà di culto.La tua invece è quella del controllo e dell'imposizione, quando crescerai (o quando ti sveglierai) ti auguro di essere tra quelli che controllano e non tra i controllati (chissà, magari il controllo lo fanno quelli dell'Opus Dei, poi ti toccherà arrenderti all'evidenza che quando muori non ti dissolvi...)
  • cico scrive:
    Re: Che innovatori!

    E' passato tanto tempo ma il ciclope ha
    ancora paura che qualcuno si firmi...

    Nessuno:-)
  • cico scrive:
    Re: Che innovatori!

    Beh io pensavo a quei, pochi, casi di
    cronaca in cui medici e infermieri sbagliano
    paziente ;)appunto sono pochi e non giustificano sicuramente il rischio.
    Si si sono ovviamente d'accordo non voglio
    sottostimare questa cosa. Me la prendevo
    solo con il fatto che una tecnologia del
    genere e' come dici anche tu potenzialmente
    molto interessante, ovvio che vada studiata,
    testata ecc.,Sarebbe più che sufficiente avere una bella carta magnetica in tasca, così decido io a chi darla (con riserva, ovviamente, in caso di emergenza).
    solo che leggevo qui sul forum
    un sacco di interventi catastrofisti e
    prevenuti, secondo me totalmente fuori
    luogo.certo, certo, come sempre fuori luogo... e così chi è al potere con il miraggio del progresso continua a mettere paletti...
  • cico scrive:
    Re:tu sogni ...

    Tu fai voli pindarici d ifantasia ... gia'
    OGGI le assicurazioni controllano la tua
    salute con tutto quello che mette a
    disposizione la scienza ... ieri facevano
    una accurata anamnesi (tuo padre ... tuo
    nonno) ... domani controlleranno il tuo DNA
    ed ti assegneranno un fattore di rischio,
    patologia per patologia.La mia assicurazione non ha nessuna anamnesi in mano.
  • Anonimo scrive:
    quanta paura... eccessiva
    Certo, i rischi per privacy e controllo globale ci sono, a lungo / lunghissimo termine e in teoria, ma tutta questa paura del grande fratello mi sembra eccessiva e ingiustificata. Tutti con le immagini di Will Smith in "nemico pubblico" negli occhi ? Cerchiamo di essere realisti. In pratica il mondo ora come ora è tutt' altro che controllato e sicuro, anzi direi che tutti i nostri sistemi di sicurezza e tutte le forze di polizia / spionaggio del mondo hanno ampiamente dimostrato enormi falle, incapacità, limiti.Ma quale controllo globale... abbiamo terroristi ovunque, fino a poco fa bastava un minimo di organizzazione e qualsiasi fanatico poteva trasformare un aereo in una bomba da lanciare su un grattacielo, per non parlare di treni e auto.Le nostre città sono un colabrodo totale, possono fare una strage in piazza quando vogliono.Non esiste legge dello stato che lo stato stesso sia in grado di far rispettare. In certe zone delle nostre città vige l' anarchia totale, se ci vai di notte ti accoltellano e/o ti rubano anche le mutande. In Italia abbiamo addirittura mezzo sud in mano alla mafia, stato nello stato con le sue leggi e il suo enorme potere indipendente. L' 80 % ( si, avete letto bene, 80 % ) dei reati in Italia RIMANE IMPUNITO ! Compresi furti e omicidi. Questo significa che nella realtà attuale dei nostri "sistemi di sicurezza" chiunque lo desideri ha la libertà di ammazzare e rubare, tanto 8 volte su 10 nessuno lo prende.Mi sembra che siamo molto lontani dal "controllo globale"...Amo la libertà e un GPS nel sedere che dice sempre a tutti dove sono è molto rischioso, però per esempio se una peruviana mi rapisce la bambina può essere molto utile.Analogamente pagare con il chip non è solo comodo, evita anche i furti dei contanti e delle carte, cosa assolutamente non da poco.( Possono estrarlo o tagliarmi il braccio, ma il chip smette di funzionare ).Come sempre la tecnologia innovativa può essere molto utile e/o molto dannosa insieme, dipende da come la si usa.
  • cico scrive:
    Re: ma manco morto...

    a) chi mi assicura che l'aggeggio non abbia
    controindicazioni mediche di lunga durata?Come al solito nessuno, proprio come per il mercato dei farmaci dove nonostante il lunghissimo periodo di ricerca escono medicinali che di fatto vengono testati sulle persone (che spesso non vengono neppure ben informate sui rischi).
    b) l'RFID per definizione è leggibile
    da cani e porci, basta avere il "ricevitore
    di segnale". E, scusate, ma le malattie o
    altri problemi medici che ho avuto, son
    cazzacci miei! Sono da nascondere eccome! Ve
    lo immaginate un colloquio di lavoro con
    scan preventivo: "ah, vedo che lei ha avuto
    la tal malattia anni fa; sono costernato, ma
    noi assumiamo solo gente senza problemi di
    salute; sa, è per la salvaguardia
    dell'azienda..."Ecco questo è un altro punto fondamentale, quanto tempo passerà prima di trovare gli scanner sul mercato nero?
    c) Il corpo è mio e me lo gestisco
    io! Nemmeno nel peggior regime dittatoriale
    ti impiantano aggeggi obbligatori nel corpo!ditto!
  • Anonimo scrive:
    Re: One World Government
    Be' questa dei reconditi piani dell'ONU è la prima volta che la sento, e in qualità di capo della S.P.E.C.T.R.E. non posso assolutamente soprassedere a questo spudorato sconfinamento di competenze da parte di quei passacarte in cascoblu... In compenso un pochino di punteggiatura potevi anche usarla!- Scritto da: Anonimo
    un altro piccolo passo della gran loggia
    dell'onu per controllare tutto e tutti ci
    sarebbe anche da discutere sulla severita'
    dell'fda che spaccia aspartame come se
    niente fosse anche se la gente rantola per
    terra con le convulsioni e i ragazzini si
    sparano nelle scuole ma anche questo fa
    brodo per disarmare i cittadini e
    schiacciare l'umanita' sotto il dominio dei
    caschi blu ci manca solo che a diversi metri
    di distanza quelli sanno che stai passando
    proprio tu cosi' la bomba scoppia giusto in
    tempo o suona la sveglia al cecchino vediamo
    un po' di darci una sveglia perche' questi
    ce lo vogliono mettere in quel posto non a
    caso i gabber della discoteca collaborano a
    questo scellerato progetto ma i maestri di
    xiaodong che si oppongono al governo
    mondiale interverranno a difesa dei
    cittadini grazie al satellite basato sulla
    lega di sapidonio e il raggio di quark/gnuon
    lanciato in orbita la settimana scorsa
    attenzione quindi a non farvi mettere
    addosso quel coso con la scusa di bin laden
    finto con il naso grosso o del saddam finto
    con i denti storti e attenzione anche a non
    farvi ammazzare con il vaccino avariato come
    quei disgraziati con la sindrome del golfo
    mandati al macello al solo scopo di
    sterminare l'esercito americano e consegnare
    la prima nazione al governo dell'onu per poi
    far seguito con le altre quindi fate due
    conti e chi vota troll e ot farebbe meglio a
    documentarsi un attimo perche' la cosa
    riguarda anche lui
  • Anonimo scrive:
    Re: Lasciate ogni speranza...
    - Scritto da: Anonimo
    Ma no ... sei un pessimista ... non la devi
    vedere cosi' ... devi immaginare la societa'
    come una entita' complessa, come un unico
    organismo che per ora e' fatto solo da 6
    miliardi di persone ma che un giorno
    diventera' di un trilione di persone! Devi
    abbandonare la tua ottica egocentrica, sei
    uno dei tantissimi, vivi e muori e sembri
    inutile ma il tuo contributo e' essenziale
    al funzionamento del tutto. Il tuo orizzonte
    e' locale e non ti permette di comprendere
    l'organismo nel suo complesso. Ne fai gia'
    parte ora, ne facevano gia' parte i nostri
    antenati 40.000 anni fa, solo che allora
    l'umanita' era l'equivalente di una colonia
    batterica ... ora siamo forse come un fungo
    ... ma aspiriamo a divenire verme ... poi
    organismo complesso ... e un giorno
    organismo intelligente ... quando potremmo
    interconnetterci ... ma nessuno di noi
    sapra' cosa sta speculando questo
    superorganismo come nessuno dei nostri
    neuroni sa a cosa pensa il nostro cervello
    :)hai visto troppe puntate star trek... cosa sei, un borg?
  • Anonimo scrive:
    Re: Bye bye Rodota' ... eh eh eh ...

    E tu pensi che i soldatini di allah si
    facciano impiantare i chip sottopelle? Al
    massimo i versetti del corano. Caro mio e' molto facile rilevare una presenza umana con sensori gia' disponibili da tempo ... a quel punto o viene identificata o viene subito considerata una infiltrazione clandestina e si agisce di conseguenza!
  • Anonimo scrive:
    Poi ci infiliamo un bel GPS..
    Poi grazie alla miniaturizzazione ci inseriamo un bel GPSe la sicurezza del sistema (non del cittadino si badi!) è bella che garantita!è certamente uno degli ultimi passi verso la dittatura perfetta..
  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!
    No invece se vuoi vivere in una societa' evoluta e goderne dei frutti devi perdere del tutto il tuo anoniamto, e' necessario perche' la societa' diventa sempre piu' complessa ma anche piu' fragile! Alla fine cosi' fragile che basta un manipolo di anarchici con problemi psicologici o un manipolo di maomettani con problemi mentali per causare ingenti danni!!!Percio' si elimina il problema alla radice ... si mettono tag, rilevatori e satelliti ... si controlalno i confini della civilta' con sistemi automatici e addio terrorismo!Contrariamente alle emerite stupidaggini che leggiamo nei nostri osceni quotidiani ... il muro di sicurezza costruito da Israele ha abbassato quest'anno del 75% gli attacchi islamici ... questo e' un fatto, 75% non bruscolini! E questo con una semplice parete di cemento ... come ai tempi dell'antica muraglia ... pensa un po', l'uovo di colombo!Ora immagina come sarebbe allora efficiente un sistema difensivo costellato di sistemi automatici! Ed imamgina come sarebbe ancora piu' favoloso un sistema di rilevamento interno che impedisca l'infiltrazione, che impedisca l'anonimato!Non voglio saltare in aria con il prossimo volo che prendo perche' un ragazzino imbecille imbottito di str+++++e religiose si vuol far saltare in aria, che si arrenda all'evidenza che e' umano come tutti noi e che una volta morto si dissolve e punto! E se non ce la fa a sopportare l'idea che si suicidi in mezzo al deserto.- Scritto da: Anonimo
    Dimentichi una cosa fondamentale.
    Cha una volta che te lo sei fatto
    impiantare, perdi automaticamente la
    possibilità di NON DIRE CHI SEI a
    chiunque per il resto della vita.
    L'anonimato e la privacy sono dei diritti, a
    mio avviso inalienabili. Io ho il diritto di
    poter scegliere se firmare o meno questo
    post. L'importante, prima ancora del fatto
    che io scelga di firmarlo o meno, è
    che HO LA POSSIBILITA' di DECIDERE IO se
    farlo o meno.

    La verità? Il tuo supermercato sapra
    à per filo e per segno chi sei e cosa
    fai da quello che compri. Niente carne? sei
    vegetariano, o Hare Krishna, o
    ...musulmano!!!! Assorbenti? Allora hai una
    donna! e tra altri 25 giorni ti mando un bel
    SMS per ricordarti che anche il prossimo
    Week end non si scopa. So che musica ascolti
    e quindi, se prendi Bach o i Pittura Freska
    mi faccio un'idea di come voti...
    Attenzione: In frigo hai il latte scaduto!
    Avete presente la dimensione e la cura e il
    lavoro che sta dietro ai database da
    Terabyte con cui i supermercati già
    oggi conteggiano i vostri PUNTI delle
    raccolte a premi??? Sapete quanto Data
    Mining c'è dietro? Da li ad esempio
    riescono a capire se una tal
    pubblicità ha effetto sul maschio
    medio di 25/30 anni single di media cultura
    che vive solo...
    La prossima volta guardate molto bene il
    vostro scontrino... dentro c'è
    scritto molto più di quanto
    immaginate.
    ...e possiamo andare a vanti per ore
    prendendo solo il caso del supermercato.

    E' tutto un trucco, allarmismo, giocare a
    spaventare la gente convincendola a
    rinunciare a parte della loro libertà
    in nome della sicurezza per garantire gli
    interessi alle varie multinazionali. Alto
    la, chi va la... farsi riconoscere.

    E' passato tanto tempo ma il ciclope ha
    ancora paura che qualcuno si firmi...

    Nessuno
  • Anonimo scrive:
    Re: Bye bye Rodota' ... eh eh eh ...
    - Scritto da: Anonimo
    potrebbe dare un colpo micidiale alla
    delinquenza, alla clandestinita',
    all'infiltrazione terroristica ... in fondo
    i recenti successi contro dei brigatisti,
    seguendo le traccie dei cellulari GSM, e'
    solo un piccolissimo assaggio di quello che
    si potrebbe fare ... con buona pace anche
    dei soldatini di allah.
    :) :) :)
    E tu pensi che i soldatini di allah si facciano impiantare i chip sottopelle? Al massimo i versetti del corano.E anche se fosse: me la immagino la scena: al qg della Cia. "Comandante, il sospetto affiliato di al qaeda è salito su un boeing 767"... "Comandante, il nostro agente su quell'aereo è morto" ... "Comandante il 767 punta verso l'empire state building"... "Comandante, l'aereo si è schiantato sul grattacielo".
  • Anonimo scrive:
    Re: 10 e lode!!!
    - Scritto da: Anonimo
    Uei, ma non costa meno un bel tatuaggio
    modello Auschwitz magari in fronte?
    Fatto con vernice radioattiva?10 e lode!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: se brevetto subito
    - Scritto da: Anonimo
    dei cinturini piombati che bloccano le
    radiotrasmissioni, eleganti, con su scritto
    peace e bush con l'elmetto da nazista, ci
    faccio soldi?fatelo, così per identificarvi non abbiamo più bisogno di nulla....(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)(win)
  • Anonimo scrive:
    Re: Aaaaaahahahahahhaha
    Aahahahahahahahhe poi dicono che l'erba non fa male aaaaahahahahahahhahahah :):):):):):):):) Eddaii rilassati ... vedo che i caschi blu ti sono particolarmente antipatici ih ih ih ... ognuno di noi ha le sue paranoie ... pero' prima di invecchiare e peggiorare devi farti vedere da uno bravo, mi raccomando :p
  • Anonimo scrive:
    Re: Lasciate ogni speranza...
    Ma no ... sei un pessimista ... non la devi vedere cosi' ... devi immaginare la societa' come una entita' complessa, come un unico organismo che per ora e' fatto solo da 6 miliardi di persone ma che un giorno diventera' di un trilione di persone! Devi abbandonare la tua ottica egocentrica, sei uno dei tantissimi, vivi e muori e sembri inutile ma il tuo contributo e' essenziale al funzionamento del tutto. Il tuo orizzonte e' locale e non ti permette di comprendere l'organismo nel suo complesso. Ne fai gia' parte ora, ne facevano gia' parte i nostri antenati 40.000 anni fa, solo che allora l'umanita' era l'equivalente di una colonia batterica ... ora siamo forse come un fungo ... ma aspiriamo a divenire verme ... poi organismo complesso ... e un giorno organismo intelligente ... quando potremmo interconnetterci ... ma nessuno di noi sapra' cosa sta speculando questo superorganismo come nessuno dei nostri neuroni sa a cosa pensa il nostro cervello :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma manco morto...

    E non c'è nesun crollo economico
    globale. Il 2002 è stato uno degli
    anni di maggior crescita di tutta la storia
    umana, a livello globale.... non ne ha
    beneficiato l'Europa, e molto poco gli USA,
    ma il PIL globale è cresciuto come
    non mai... non esistono solo EU e USA al
    mondo... Ripassiamo ... valore economia mondiale ripartito per 1/3 USA, 1/3 Europa, 1/3 Giappone ... se scorporiamo la UK dall'Europa il Giappone balza al secondo posto (niente male eh?!) Quelli del crollo economico globale probabilmente fumano troppa erba nei loro centri di raccolta e svago, ma se questo li aiuta a superare ansie e problemi psicologici di disadattamento, benvenga l'erba per i fricchettoni :-)
  • Anonimo scrive:
    Re:tu sogni ...

    cazzacci miei! Sono da nascondere eccome! Ve
    lo immaginate un colloquio di lavoro con
    scan preventivo: "ah, vedo che lei ha avuto
    la tal malattia anni fa; sono costernato, ma
    noi assumiamo solo gente senza problemi di
    salute; sa, è per la salvaguardia
    dell'azienda..." Tu fai voli pindarici d ifantasia ... gia' OGGI le assicurazioni controllano la tua salute con tutto quello che mette a disposizione la scienza ... ieri facevano una accurata anamnesi (tuo padre ... tuo nonno) ... domani controlleranno il tuo DNA ed ti assegneranno un fattore di rischio, patologia per patologia. Gia' OGGI in giappone i lavoratori di certi impianti chimici sono assunti solo se hanno una certa variante di un gene che li mette al sicuro da un effetto cancerogeno di una delle sostanze lavorate. Si chiama scanning preventivo, non assumono persone a rischio di ammalarsi per ridurre il numero di cause legali che devono poi subire da eventuali lavoratori con un tumore. Percio' svegliati ... :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma manco morto...
    - Scritto da: Anonimo
    se volgiono dovranno prendermi con la forza
    per mettermi quel coso, ma pensa te... ma
    questi sono scemi... Lo puoi dire perche' siamo agli inizi ... ma i tuoi nipoti saranno taggati alla nascita :-) E chi non accetta di vivere integrato nella societa' potra' andarsene ... anche se immagino che con il tempo sempre piu' zone del pianeta saranno inglobate nel sistema. Ma forse rimarranno delle riserve isolate per chi davvero ha dei problemi psicologici ad integrarsi. Anche se la maggior parte di questi individui probabilmente riuscira' a superare le proprie ansie farmacologicamente e potra' vivere una vita serena anche dentro la societa'. :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: considerazioni
    Tu non hai capito ... si deve arrivare ad un sistema globale di identificazione e tracking. Specialmente ora che non riusciamo piu' controllare clandestini ed eventuali terroristi infiltrati.
  • ilmusico scrive:
    Lasciate ogni speranza...
    Che cosa si può dire,dopo la lettura di un articolo così ferale (o funebre,se volete)per la nostra cosiddetta privacy? Indubbiamente, vi sono aspetti "positivi", circa l'uso di questoVeri Chip ma poiché sappiamo che il più delle volte ,questi ritrovati della moderna tecnologia ,vengono utilizzati per scopi non proprio eticamente accettabili e tollerabili,mi pare che dovremmo stare all'erta ,per quanto ci è possibile. Questo inserimento del Veri Chip,nel nostro organismo,verrà reso obbligatorio,nel tempo? Se sarà così , poveri noi:altro che privacy,altro che libertà: neppure in quei tristissimi lager di storica memoria, i deportati erano controllati a tal punto anche se avevano un numero di riconoscimento impresso sulla pelle.Mi chiedo: ma dove vogliono arrivare? A rendere l'intero pianeta, un carcere orbitante,dove solo chi fa la parte della pecora,conduce una vita piatta ,senza scopo e sopravvive ,mentre i caproni vengono eliminati? Caspita,che bell'avvenire,abbiamo innanzi! C'è veramente da chiedersi se tutto questo ,sia il vero progresso,per l'Umanità. E il Garante ancora parla dei nostri diritti:Q U A L I ??. Saluti a tutti Il Musico
  • Anonimo scrive:
    Bye bye Rodota' ... eh eh eh ...
    Bye bye al garante ... il XXI secolo lo saluta e lo lascia indietro ahahahahahah ... ma si illudeva davvero di poter fermare la Storia?!? Si forse potra' contribuire ad una fluttuazione, ad una increspatura nel corso dello sviluppo ma non molto di piu'.;-)Una precisazione pero', i chip sottocutanei sono senza dubbio molto utili ma non si puo' dire che siano sicuri, senza dubbio usciranno versioni falsificate, come per le SIM oggi oppure come in certi negozzietti USA dove ti generano un numero SSN falso (non assegnato) a pagamento.Per arrivare ad un sitema sicuro di identificazione e localizzazione sono necessari 4 fattori:1) Un database globale.2) Una diffusa rete di sensori remoti, locali e non.3) Chip sottopelle non solo RFID ma anche GPS (come in effetti stanno progettando)4) Sistemi di rilevamento biometrici che verifichino l'associazione tra codice personale del chip e dati biometrici non falsificabili. Integrando tutte queste tecnologie sarebbe possibile bloccare subito un eventuale codice personale falsificato perche' al primo controllo incrociato RFID+biometria non ci sarebbe il matching! Sicche' si potrebbe utilizzare il codice RFID+GPS negli ambiti quotidiani, fare la spesa, entrare in un locale, utilizzare un servizio etc. mentre interverrebbe la validazione biometrica nei casi in cui e' richiesta sicurezza elevata. Con una tecnologia biometrica non invasiva e rapida sarebbe possibile introdurla in porti, aeroporti, stazioni, e in qualche altro punto cruciale. Questo permetterebbe un controllo di associazione ID personale - ID biometrico ad intervalli regolari. Se il tutto venisse integrato con il GPS e con sistemi GIS, si potrebbe dare un colpo micidiale alla delinquenza, alla clandestinita', all'infiltrazione terroristica ... in fondo i recenti successi contro dei brigatisti, seguendo le traccie dei cellulari GSM, e' solo un piccolissimo assaggio di quello che si potrebbe fare ... con buona pace anche dei soldatini di allah.:-) :-) :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!
    - Scritto da: Ekleptical

    magari nemmeno senza le chiavi di casa o

    della macchina perche' quel "chippetto"
    ci

    fa entrare dove vogliamo perche' ci

    identifica?

    In più, d'accordo, supponiamo che tu
    voglia il chippetto per aprire la porta di
    casa e l'auto. Ottimo, me ne faccio
    impiantare uno apposito, di mia scelta, con
    un codice che scelgo io e nessuna altra
    informazione, se permetti. Mi serve da
    chiave, non da identificazione! Sono 2 cose
    ben diverse.Senza contare che, se per una qualche ragione hai bisogno di prestare la tua auto a qualcuno ti troveresti nell'impossibilità di farlo, dato che l'auto si rifiuterebbe di aprirsi. Dare le chiavi e farsele restituire è molto più semplice che aggiungere o rimuovere un'autorizzazione.
  • Ekleptical scrive:
    Re: Che innovatori!

    magari nemmeno senza le chiavi di casa o
    della macchina perche' quel "chippetto" ci
    fa entrare dove vogliamo perche' ci
    identifica?Guarda, la risposta è di una semplicità abissale.Io non sono mai entrato in vita mia in un posto il cui accesso fosse riservato e ad identificazione.Quindi a me non serve a niente. Perchè dovrei farmi infilare 'st'aggeggio?L'accesso alla casa o alla macchina non è ad identificazione. Basta avere le chiavi.. o esseresele fatte prestare da amici, parenti, ecc... Non gli serve sapere chi sono! Ed è comodo e utile così.In più, d'accordo, supponiamo che tu voglia il chippetto per aprire la porta di casa e l'auto. Ottimo, me ne faccio impiantare uno apposito, di mia scelta, con un codice che scelgo io e nessuna altra informazione, se permetti. Mi serve da chiave, non da identificazione! Sono 2 cose ben diverse.
  • Anonimo scrive:
    [ot]x il curioso si può vedere o leggere
    "La fuga di Logan" :D molto vicino a quello che ci vogliono proprinare.
  • Anonimo scrive:
    Re: T.I.A.: ci siamo!!
    - Scritto da: Alessandrox
    No scusa che e' sta roba del vaccino al
    mercurio?e' parente di quello con il virus della scimmia che rifilano da anni alla gente poi si lamentano se c'e' l'osteoporosi autoimmune e altre varie cose autoimmuni che una volta non c'erano e non farmi aggiungere altro altrimenti il cecchino qui fuori mi spara
  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!
    - Scritto da: liberx
    Leggo un po' stupito i vostripost mi
    aspettavo una maggiore apertura mentale
    visto che nessuno obbliga ad infilare il
    chip da nessuna parte e che puo'
    effettivamente aiutare: chiunque abbia
    lavorato in un ospedale sa bene cosa
    potrebbe comportare una faccenda del genere.
    Ma ci sono anche un sacco di altre
    applicazioni: non sarebbe stupendo poter
    girare senza documenti e bancomat appresso,
    magari nemmeno senza le chiavi di casa o
    della macchina perche' quel "chippetto" ci
    fa entrare dove vogliamo perche' ci
    identifica?
    Di che abbiamo paura? Del futuro cosi' per
    sport?Il problema è un'altro . Non si è tutelati per nulla dall'uso che si fà di quelle informazioni raccolte.Al di là della tutela giuridica che si può avere in uno stato tu sapresti dirmi o ricordarti a chi sono arrivate le tue informazioni ? E vero la legge dice che per richiesta un'utente può richiedere a chi vengono consegnate. Ti rigiro la domanda . Tu ti ricordi per caso quanti servizzi internet hai attivato ? oppure di registrazione in qualche forum ? Io sinceramente non lo sò o meglio non me li ricordo tutti.Come faccio a chiedere una tutela se non mi ricordo nemmeno chi ha le miei informazioni... figuriamoci se le informazioni le prelevano in automatico.Un'altra domanda , su punto informatico proprio oggi esce fuori un'aspetto molto preoccupante , cioè che l'automatizzazione e la raccolta delle informazioni non porta vantaggi economici e in alcuni casi nemmeno burocratici è questa la cosa più assurda perchè a fronte di un perdita di controllo delle informazioni ci si aspetterebbe che almeno qualche vantaggio lo si ricavi e invece no.Le banche con l'on line invece di diminuire i prezzi li hanno aumentati !!! lo stesso le poste e i comuni !!!!! E' ora di svegliarsi la raccolta automatica serve solo a loro per lavorare di meno , ma non per farti star meglio a te.Sai cosa dice la legge ? Che una volta che i dati diventano pubblici , chi impedirà di poter usare quei dati raccolti ?Già oggi ti possono tracciare con il cellulare se vogliono,figuriamoci quando ti mettono il chip... ( non mi posso staccare il braccio) un pò di libertà di farmi i fatti miei me la vorranno concedere ? Oppure devono sapere quante volte vado in bagno ? Oppure vogliono sapere come stò di salute per farmi pagare di + in assicurazione sulla vita ? Non siamo della scatole da catalogare e spedire oppure da vendere , ricordiamoci che siamo anche persone e come tali abbiamo dei diritti quello di vivere tranquillamente e non con l'ansia di essere marchiati come bestie da un giorno all'altro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!

    visto che nessuno obbliga ad infilare il
    chip da nessuna parte e che puo'Per il momento
    effettivamente aiutare: chiunque abbia
    lavorato in un ospedale sa bene cosa
    potrebbe comportare una faccenda del genere.Sai che roba: un pò + di impegno, no, invece di pensare all'amante?
    Ma ci sono anche un sacco di altre
    applicazioni: non sarebbe stupendo poter
    girare senza documenti e bancomat appresso,
    magari nemmeno senza le chiavi di casa o
    della macchina perche' quel "chippetto" ci
    fa entrare dove vogliamo perche' ci
    identifica?E togliertele quando vorranno sbarazzarsi di te?
    Di che abbiamo paura? Del futuro cosi' per
    sport?Abbiamo paura delle zucche vuote come te, target di questi commercianti di umani
  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!
    - Scritto da: liberx

    Dimentichi una cosa fondamentale.

    Cha una volta che te lo sei fatto

    impiantare, perdi automaticamente la

    possibilità di NON DIRE CHI SEI a

    chiunque per il resto della vita.

    No aspetta, come tutti gli impianti anche
    questo, che e' veramente poco invasivo, puo'
    essere rimosso.
    Non solo, potrebbe esserci un bracciale o
    qualcosa del genere, che schermi il chip
    quando non vuoi che venga letto. O metodi
    ancora piu' semplici, che ne so un cerotto
    che lo disattiva finche' sta su. Roba cosi'.E allora perché non inserirlo in un braccialetto che si possa togliere facilmente? Perché sottopelle? E dopo essere stato in ospedale lo potrai togliere?(A proposito, ma la direttiva europea non rende illegale disattivare un RFID?)
  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!
    Sei pazzo !!! basta che qualcuno smanetta e finisci in galera per il resto dei tuoi giorni perchè magari il tuo chip-codice è stato trafugato da un database ed è stato rilevato nei presso del luogo di un omicidio.E questo è solo un esempio, ...il mondo occidentale sta delirando, siamo alla follia pura.A questo punto mi faccio mettere un ipod nel culo, magari il mini, c'entrano un pò meno cansoni ma fa meno male:|
  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!

    Quello che io dico e': sperimentiamo,
    capiamo com'e', cerchiamo di prenderne cio'
    che puo' servirciva bene ma che lo sperimentino loro sulle loro famiglie, ma guai a loro se lo rendono obbligatorio
  • Anonimo scrive:
    Re: T.I.A.: ci siamo!!
    Fai bene a cagarti sotto.
  • liberx scrive:
    Re: Che innovatori!

    Dimentichi una cosa fondamentale.
    Cha una volta che te lo sei fatto
    impiantare, perdi automaticamente la
    possibilità di NON DIRE CHI SEI a
    chiunque per il resto della vita.No aspetta, come tutti gli impianti anche questo, che e' veramente poco invasivo, puo' essere rimosso.Non solo, potrebbe esserci un bracciale o qualcosa del genere, che schermi il chip quando non vuoi che venga letto. O metodi ancora piu' semplici, che ne so un cerotto che lo disattiva finche' sta su. Roba cosi'.Quello che io dico e': sperimentiamo, capiamo com'e', cerchiamo di prenderne cio' che puo' servirci
  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!
    Dimentichi una cosa fondamentale.Cha una volta che te lo sei fatto impiantare, perdi automaticamente la possibilità di NON DIRE CHI SEI a chiunque per il resto della vita.L'anonimato e la privacy sono dei diritti, a mio avviso inalienabili. Io ho il diritto di poter scegliere se firmare o meno questo post. L'importante, prima ancora del fatto che io scelga di firmarlo o meno, è che HO LA POSSIBILITA' di DECIDERE IO se farlo o meno.La verità? Il tuo supermercato sapra à per filo e per segno chi sei e cosa fai da quello che compri. Niente carne? sei vegetariano, o Hare Krishna, o ...musulmano!!!! Assorbenti? Allora hai una donna! e tra altri 25 giorni ti mando un bel SMS per ricordarti che anche il prossimo Week end non si scopa. So che musica ascolti e quindi, se prendi Bach o i Pittura Freska mi faccio un'idea di come voti... Attenzione: In frigo hai il latte scaduto! Avete presente la dimensione e la cura e il lavoro che sta dietro ai database da Terabyte con cui i supermercati già oggi conteggiano i vostri PUNTI delle raccolte a premi??? Sapete quanto Data Mining c'è dietro? Da li ad esempio riescono a capire se una tal pubblicità ha effetto sul maschio medio di 25/30 anni single di media cultura che vive solo... La prossima volta guardate molto bene il vostro scontrino... dentro c'è scritto molto più di quanto immaginate....e possiamo andare a vanti per ore prendendo solo il caso del supermercato.E' tutto un trucco, allarmismo, giocare a spaventare la gente convincendola a rinunciare a parte della loro libertà in nome della sicurezza per garantire gli interessi alle varie multinazionali. Alto la, chi va la... farsi riconoscere.E' passato tanto tempo ma il ciclope ha ancora paura che qualcuno si firmi...Nessuno
  • liberx scrive:
    Re: Che innovatori!

    ma non vedo tutta questa
    utilità. ai miei medici ho sempre
    detto prima usate la carta poi , domani il
    pc. io non gli do tutta questa impoertanza.Beh io pensavo a quei, pochi, casi di cronaca in cui medici e infermieri sbagliano paziente ;)
    sicuramente sarebbecomodo ma siamo sicuri
    che nessu altro possa leggere le mie
    informazioni?
    è questo il vero problema ,
    bilanciare comodità con
    volontà proria.Si si sono ovviamente d'accordo non voglio sottostimare questa cosa. Me la prendevo solo con il fatto che una tecnologia del genere e' come dici anche tu potenzialmente molto interessante, ovvio che vada studiata, testata ecc., solo che leggevo qui sul forum un sacco di interventi catastrofisti e prevenuti, secondo me totalmente fuori luogo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che innovatori!
    - Scritto da: liberx
    Leggo un po' stupito i vostripost mi
    aspettavo una maggiore apertura mentale
    visto che nessuno obbliga ad infilare il
    chip da nessuna parte e che puo'
    effettivamente aiutare: chiunque abbia
    lavorato in un ospedale sa bene cosa
    potrebbe comportare una faccenda del genere.ho lavorato per anni in ospedale ( 5 nosocomi) gestendo l'itero sistema informativo e ideando sistemi particolari di gestione del malato, cosi come ho lavorato presso sh sanitarie ma non vedo tutta questa utilità. ai miei medici ho sempre detto prima usate la carta poi , domani il pc.io non gli do tutta questa impoertanza.
    Ma ci sono anche un sacco di altre
    applicazioni: non sarebbe stupendo poter
    girare senza documenti e bancomat appresso,
    magari nemmeno senza le chiavi di casa o
    della macchina perche' quel "chippetto" ci
    fa entrare dove vogliamo perche' ci
    identifica?sicuramente sarebbecomodo ma siamo sicuri che nessu altro possa leggere le mie informazioni?è questo il vero problema , bilanciare comodità con volontà proria.esempio il cambio automatico. per anni era considerato la cosa peggiore per un automobilista , adesso che esiste anche il cambio sequenziale dove posso agire sul comportamento del cambio automatico è diventato uno strumento utile. si tratta sempre di bilanciamenti.avere la porta di casa che si apre no appena io mi avvicino , magari con le mani piene , è utilissimo, come l'auto che mi riconosce e mi disattiva la chiusura , ma devo poter impedire questo effetto quando no serve e devo fare in modo che altri non sapiano cio' che sto facendo se questo non mi piace.che il mio frigo possa fare la spesa in modo autonomo dal doghiere è un bene , ma lo è sempre??
  • liberx scrive:
    Che innovatori!
    Leggo un po' stupito i vostripost mi aspettavo una maggiore apertura mentale visto che nessuno obbliga ad infilare il chip da nessuna parte e che puo' effettivamente aiutare: chiunque abbia lavorato in un ospedale sa bene cosa potrebbe comportare una faccenda del genere. Ma ci sono anche un sacco di altre applicazioni: non sarebbe stupendo poter girare senza documenti e bancomat appresso, magari nemmeno senza le chiavi di casa o della macchina perche' quel "chippetto" ci fa entrare dove vogliamo perche' ci identifica?Di che abbiamo paura? Del futuro cosi' per sport?
  • Anonimo scrive:
    Alle mucche da mungere ...
    mettono l'etichetta sull' orecchio per i controlli...qui in italia sarà uno spasso visto che ad esser munti nel portafoglio ci siamo abituati :DChe tristezza che mi viene..
  • Alessandrox scrive:
    Re: T.I.A.: ci siamo!!
    - Scritto da: Anonimo

    No scusa che e' sta roba del vaccino al

    mercurio?

    Sono robe che fanno gia' da un pezzo pure da
    noi... e se ti rifiuti la usl ti denuncia e
    il tribunale puo' obbligarti a farlo...OK (n'zomma mica tanto...) ma a che serve proprio il Mercurio? Quanto meno me lo dovranno spiegare: io ho studiato chimica (e quindi hanno poco da rigirarmi con i loro discorsi) ma non serve una scienza per capire che non ci si puo' sparare in vena in tutta tranquillita'...

    ma scherziamo? E a chi vorrebbero

    iniettarlo? alle larve di mosca? No
    perche'

    nessuno sano di mente se lo sparerebbe
    in

    corpo....
    seee... ma dove vivi?Mi sa' che e' gia' grassa se vivo...
  • Anonimo scrive:
    Manco a li cani?
    Uei, ma non costa meno un bel tatuaggio modello Auschwitz magari in fronte?Fatto con vernice radioattiva?
  • Anonimo scrive:
    Re: T.I.A.: ci siamo!!

    No scusa che e' sta roba del vaccino al
    mercurio?Sono robe che fanno gia' da un pezzo pure da noi... e se ti rifiuti la usl ti denuncia e il tribunale puo' obbligarti a farlo...
    ma scherziamo? E a chi vorrebbero
    iniettarlo? alle larve di mosca? No perche'
    nessuno sano di mente se lo sparerebbe in
    corpo....seee... ma dove vivi?
  • Alessandrox scrive:
    Re: ma manco morto...
    - Scritto da: Ekleptical

    se volgiono dovranno prendermi con la
    forza

    per mettermi quel coso, ma pensa te...
    ma

    questi sono scemi...

    Concordo:
    a) chi mi assicura che l'aggeggio non abbia
    controindicazioni mediche di lunga durata?
    b) l'RFID per definizione è leggibile
    da cani e porci, basta avere il "ricevitore
    di segnale". E, scusate, ma le malattie o
    altri problemi medici che ho avuto, son
    cazzacci miei! Sono da nascondere eccome! Ve
    lo immaginate un colloquio di lavoro con
    scan preventivo: "ah, vedo che lei ha avuto
    la tal malattia anni fa; sono costernato, ma
    noi assumiamo solo gente senza problemi di
    salute; sa, è per la salvaguardia
    dell'azienda..."
    c) Il corpo è mio e me lo gestisco
    io! Nemmeno nel peggior regime dittatoriale
    ti impiantano aggeggi obbligatori nel corpo!Sulle tue affermazioni mi ci srdaio completamente... (cioe' che piu' daccordo di cosi' non si puo')
  • Alessandrox scrive:
    Re: T.I.A.: ci siamo!!
    - Scritto da: Anonimo
    ci aspetta molto peggio ad esempio il
    vaccino al mercurio e un paio di miliardi di
    morti tanto per cominciare altrimenti
    perche' credi che il governo nigeriano
    rifiutasse il vaccino per la polio fai due
    conti e follow the money come dice il
    maestro wu e occhio ai vaccini e all'omsNo scusa che e' sta roba del vaccino al mercurio?ma scherziamo? E a chi vorrebbero iniettarlo? alle larve di mosca? No perche' nessuno sano di mente se lo sparerebbe in corpo....
  • Anonimo scrive:
    se brevetto subito
    dei cinturini piombati che bloccano le radiotrasmissioni, eleganti, con su scritto peace e bush con l'elmetto da nazista, ci faccio soldi?
  • Alessandrox scrive:
    Re: col cazzo!!
    - Scritto da: Anonimo
    - Scritto da: bacarozz83

    col cazzo!!!!! che me lo mettono!!!

    (linux)
    non ne sarei cosi' sicuro, visto che in ogni
    stato democratico occidentale la sicurezza
    della nazione/collettività e'
    prioritaria
    al diritto alla privacy del singolo, se tal
    chippetto lo si facesse passare come
    indispensabile alla salvaguardia della
    società, ecco che per legge saresti
    obbligato ad averlo addosso, pardon sotto
    pelle.IO rispetto la legge solo se essa rispetta me e la mia dignita'. E questa del chip nel mio corpo la considero una VIOLAZIONE della mia dignita' fisica e morale a tutti gli effetti.La legge e' fatta per la gente e non la gente per la legge. Senza contare che non e' automatico che legge = giustizia, la legge e' fatta da esseri umani ne piu' ne meno co§§§oni o stupidi o malvagi di tutti gli altri.
  • Alessandrox scrive:
    Re: One World Government
    HEY!Mi hai tolto il fiato!Niente punteggiatura...nemmeno una misera virgola.- Scritto da: Anonimo
    un altro piccolo passo della gran loggia
    dell'onu per controllare tutto e tutti ci
    sarebbe anche da discutere sulla severita'
    dell'fda che spaccia aspartame come se
    niente fosse anche se la gente rantola per
    terra con le convulsioni e i ragazzini si
    sparano nelle scuole ma anche questo fa
    brodo per disarmare i cittadini e
    schiacciare l'umanita' sotto il dominio dei
    caschi blu ci manca solo che a diversi metri
    di distanza quelli sanno che stai passando
    proprio tu cosi' la bomba scoppia giusto in
    tempo o suona la sveglia al cecchino vediamo
    un po' di darci una sveglia perche' questi
    ce lo vogliono mettere in quel posto non a
    caso i gabber della discoteca collaborano a
    questo scellerato progetto ma i maestri di
    xiaodong che si oppongono al governo
    mondiale interverranno a difesa dei
    cittadini grazie al satellite basato sulla
    lega di sapidonio e il raggio di quark/gnuon
    lanciato in orbita la settimana scorsa
    attenzione quindi a non farvi mettere
    addosso quel coso con la scusa di bin laden
    finto con il naso grosso o del saddam finto
    con i denti storti e attenzione anche a non
    farvi ammazzare con il vaccino avariato come
    quei disgraziati con la sindrome del golfo
    mandati al macello al solo scopo di
    sterminare l'esercito americano e consegnare
    la prima nazione al governo dell'onu per poi
    far seguito con le altre quindi fate due
    conti e chi vota troll e ot farebbe meglio a
    documentarsi un attimo perche' la cosa
    riguarda anche lui
  • Anonimo scrive:
    Re: Resistance is futile...
    borgstar treck
  • ElfQrin scrive:
    Resistance is futile...
    - Scritto da: bacarozz83
    col cazzo!!!!! che me lo mettono!!!Resistance is futile - You'll be assimilated.
  • Ekleptical scrive:
    Re: ma manco morto...

    forse non hai ben chiara la situazione del
    mondo sara' sufficiente il crollo economico
    globale per cancellare il denaro e
    richiedere l'uso di quel coso ovvero il
    marchio della bestia voglio vedere come fa
    il cittadino a reagire se non conosce
    l'operato della massoneria occulta che
    gestisce le banche e il mondoSe, va beh, al solito vai di trip mentale paranoico.Vedrai che al prossimo botto negli USA, nonstante tutte le sicurezze messe in campo, ci ripensano un attimo. Quando una cosa si dimostra inutile diventa un po' difficile farla passare col consenso generale.E non c'è nesun crollo economico globale. Il 2002 è stato uno degli anni di maggior crescita di tutta la storia umana, a livello globale.... non ne ha beneficiato l'Europa, e molto poco gli USA, ma il PIL globale è cresciuto come non mai... non esistono solo EU e USA al mondo...
  • Anonimo scrive:
    Re: ma manco morto...
    sei sicuro di non averlo gia addosso un chippetto ?http://www.menphis75.com/foto_impianti_alieni.htmaviano ufoarea 51una cosa non esclude l'altra
  • Anonimo scrive:
    Re: One World Government
    e ricordati che bush e kerry sono cugini
  • Anonimo scrive:
    Re: One World Government
    dimentichi la sindrome dei balcanidimentichi gli OGMdimentichi toppe cose hai bisogno di brain (e' un softwatre)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma manco morto...
    - Scritto da: Ekleptical
    io! Nemmeno nel peggior regime dittatoriale
    ti impiantano aggeggi obbligatori nel corpo!forse non hai ben chiara la situazione del mondo sara' sufficiente il crollo economico globale per cancellare il denaro e richiedere l'uso di quel coso ovvero il marchio della bestia voglio vedere come fa il cittadino a reagire se non conosce l'operato della massoneria occulta che gestisce le banche e il mondo
  • Anonimo scrive:
    Re: ma manco morto...
    - Scritto da: Anonimo
    ora non esageriamo... se succedesse una cosa
    del genere, altro che denunce...certo fai una rivolta in piazza con le pietre e i bastoni e arrivano i caschi blu e un paio di cecchini del mossad ti rubano la liberta' un giorno alla volta e neanche te ne accorgi
  • Anonimo scrive:
    Re: T.I.A.: ci siamo!!
    - Scritto da: mr_setter
    ....siamo davvero fottuti.... :( :( :( :( :(
    :( :(ci aspetta molto peggio ad esempio il vaccino al mercurio e un paio di miliardi di morti tanto per cominciare altrimenti perche' credi che il governo nigeriano rifiutasse il vaccino per la polio fai due conti e follow the money come dice il maestro wu e occhio ai vaccini e all'oms
  • Anonimo scrive:
    One World Government
    un altro piccolo passo della gran loggia dell'onu per controllare tutto e tutti ci sarebbe anche da discutere sulla severita' dell'fda che spaccia aspartame come se niente fosse anche se la gente rantola per terra con le convulsioni e i ragazzini si sparano nelle scuole ma anche questo fa brodo per disarmare i cittadini e schiacciare l'umanita' sotto il dominio dei caschi blu ci manca solo che a diversi metri di distanza quelli sanno che stai passando proprio tu cosi' la bomba scoppia giusto in tempo o suona la sveglia al cecchino vediamo un po' di darci una sveglia perche' questi ce lo vogliono mettere in quel posto non a caso i gabber della discoteca collaborano a questo scellerato progetto ma i maestri di xiaodong che si oppongono al governo mondiale interverranno a difesa dei cittadini grazie al satellite basato sulla lega di sapidonio e il raggio di quark/gnuon lanciato in orbita la settimana scorsa attenzione quindi a non farvi mettere addosso quel coso con la scusa di bin laden finto con il naso grosso o del saddam finto con i denti storti e attenzione anche a non farvi ammazzare con il vaccino avariato come quei disgraziati con la sindrome del golfo mandati al macello al solo scopo di sterminare l'esercito americano e consegnare la prima nazione al governo dell'onu per poi far seguito con le altre quindi fate due conti e chi vota troll e ot farebbe meglio a documentarsi un attimo perche' la cosa riguarda anche lui
  • mr_setter scrive:
    T.I.A.: ci siamo!!

    In futuro, Applied ci sta lavorando, ne sarà prodotta una
    versione contenente un sistema GPS in grado di localizzare
    il portatoreCapito dove vogliono arrivare??? T.I.A. Total Information Awareness!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!http://www.eff.org/Privacy/TIA/WAR IS PEACEFREEDOM IS SLAVERYIGNORANCE IS STRENGTH-- The three slogans of the Party displayed on the Ministry of Truth in George Orwell's 1984.....siamo davvero fottuti.... :( :( :( :( :( :( :(
  • Anonimo scrive:
    Re: col cazzo!!
    - Scritto da: bacarozz83
    col cazzo!!!!! che me lo mettono!!!
    (linux)Lo slogan sarà: ti inchiappetto per il chippetto? :s
  • Anonimo scrive:
    Re: col cazzo!!
    - Scritto da: bacarozz83
    col cazzo!!!!! che me lo mettono!!!
    (linux)non ne sarei cosi' sicuro, visto che in ogni stato democratico occidentale la sicurezza della nazione/collettività e' prioritaria al diritto alla privacy del singolo, se tal chippetto lo si facesse passare come indispensabile alla salvaguardia della società, ecco che per legge saresti obbligato ad averlo addosso, pardon sotto pelle.
  • Anonimo scrive:
    Re: col cazzo!!
    - Scritto da: bacarozz83
    col cazzo!!!!! che me lo mettono!!!
    (linux)Guarda che non ti sbagli, te lo metteranno proprio con quello.:D
  • Ekleptical scrive:
    Re: ma manco morto...

    se volgiono dovranno prendermi con la forza
    per mettermi quel coso, ma pensa te... ma
    questi sono scemi...Concordo:a) chi mi assicura che l'aggeggio non abbia controindicazioni mediche di lunga durata?b) l'RFID per definizione è leggibile da cani e porci, basta avere il "ricevitore di segnale". E, scusate, ma le malattie o altri problemi medici che ho avuto, son cazzacci miei! Sono da nascondere eccome! Ve lo immaginate un colloquio di lavoro con scan preventivo: "ah, vedo che lei ha avuto la tal malattia anni fa; sono costernato, ma noi assumiamo solo gente senza problemi di salute; sa, è per la salvaguardia dell'azienda..."c) Il corpo è mio e me lo gestisco io! Nemmeno nel peggior regime dittatoriale ti impiantano aggeggi obbligatori nel corpo!
  • Anonimo scrive:
    Re: ma manco morto...
    - Scritto da: Anonimo
    quello di cui ho paura e che te lo
    impiantano senza avviso..ora non esageriamo... se succedesse una cosa del genere, altro che denunce... e cmq basta con sta rintracciabilità a tutti i costi: chi ha qualcosa da nascondere ce la fa lo stesso. così si rompono solo le palle alla gente comune mettendoli al soldo della business intelligence e del marketing...dato che va di moda battere cassa, se volgiono raccogliere dati su di me col chippettino, a 15000 ? mensili me lo faccio impiantare.stavolta, e almeno stavolta, chi fa il prezzo sono io
  • CoreDump scrive:
    Re: col cazzo!!
    - Scritto da: bacarozz83
    col cazzo!!!!! che me lo mettono!!!
    (linux)Cominciamo a camminare con le spalle al muro :|:D
  • bacarozz83 scrive:
    col cazzo!!
  • Anonimo scrive:
    Re: ma manco morto...
    quello di cui ho paura e che te lo impiantano senza avviso..
  • Anonimo scrive:
    ma manco morto...
    se volgiono dovranno prendermi con la forza per mettermi quel coso, ma pensa te... ma questi sono scemi...
Chiudi i commenti