Il ritorno a metà di Muxtape

Il sito per musicofili rivelazione dell'anno passato riapre ma con una differenza sostanziale: fuori l'upload indiscriminato di MP3 e focalizzazione esclusiva sulla promozione delle band indipendenti
Il sito per musicofili rivelazione dell'anno passato riapre ma con una differenza sostanziale: fuori l'upload indiscriminato di MP3 e focalizzazione esclusiva sulla promozione delle band indipendenti

Dopo aver fatto la fine del fagiano impallinato dai tutori del copyright, Muxtape , la musicassetta di mix personalizzati dell’era digitale torna a bussare alla porta di chi la musica la ama e la vuole far conoscere. Si tratta ad ogni modo di un ritorno a metà : non infastidirà le etichette e parimenti offrirà nuove occasioni di ascolto.

Attualmente in formato “preview”, il nuovo servizio offerto da Muxtape taglia fuori in maniera apparentemente definitiva l’upload dei brani musicali a esclusiva discrezione degli utenti, invitando altresì gli artisti meno noti a mettere online le proprie creazioni con tanto di autorizzazione alla loro promozione attraverso i mix personali.

Semplicità, nuclearizzazione dell’advertising forzato, piacere dell’ascolto e focalizzazione esclusiva sulla musica al netto degli orpelli dovrebbero ancora una volta essere le parole d’ordine della musicassetta digitale, con la promessa di espandere le possibilità della piattaforma sempre nel pieno rispetto dei summenzionati punti cardine.

Oltre allo streaming musicale, infatti, nel futuro di Muxtape si intravede la possibilità per le band indie di vendere MP3 e album , biglietti per i concerti, merchandise, servirsi di alcune funzionalità di social networking per promuovere ulteriormente l’ascolto e via di questo passo.

Archiviata la storia della battaglia con le Grandi Sorelle del mercato discografico internazionale, il portale nato grazie a un contratto scritto su un tovagliolo è in fase di reboot ma già si fa ascoltare che è un piacere in attesa di potersi registrare per creare le proprie “muxtape” personali. Frank Zappa si è dimostrato lungimirante.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

29 01 2009
Link copiato negli appunti