Il robot Zeus opererà nel pancione

Da anni testato per operazioni delicate su adulti e bambini, ora verrà utilizzato per operazioni pre-parto, sfruttando l'enorme affidabilità di un robot evolutissimo

Roma – Il robot Zeus che da anni si è fatto largo quale strumento di supporto essenziale per alcune delicate forme di intervento su adulti e bambini verrà presto utilizzato per operazioni pre-parto, su quel tipo di chirurgia, dunque, applicata ai bambini prima dell’effettiva nascita.

“Zeus the robot” è già oggi utilizzato in Italia da cinque strutture specializzate ma in mezzo mondo ha già riscosso importanti successi. “Proprio gli ottimi risultati ottenuti con i piccoli pazienti – ha affermato Scott Hammond, uno dei padri del robot intervistato a Genova dall’AdnKronos – ci hanno spinto a studiare una versione ad hoc per correggere spina bifida, labiopalatoschisi e malformazioni cardiache del feto, subito dopo la diagnosi”.

Per arrivare al parto di uno Zeus “prenatale” ci vorrà almeno un anno di lavoro ancora, ma l’ottimismo è alle stelle.

Realizzato da Computer Motion , il robot Zeus è fondamentalmente composto da due elementi. Uno è quello di comando, dove una interfaccia hardware basata su joystick, pedali e schermo consente al chirurgo di muovere i bracci di Zeus e di visualizzare nel dettaglio tutto ciò che Zeus vede sul paziente. Si tratta per di più di una visione “enhanced”, perché il chirurgo può vedere il tutto in tre dimensioni e dunque lavorare con estrema precisione.

La seconda parte è invece il macchinario vero e proprio, costituito dalle braccia meccaniche e da una telecamera ad alta risoluzione che sostituiscono il chirurgo sul tavolo operatorio e consentono anche interventi da remoto, quella telemedicina che si sta rivelando sempre più preziosa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: A chi, invece, non si lamenta... :)

    di X (non registrato)Come al solito...ma lassam perdere... :)
    Sei così imbecille che rispondi senza leggere
    gli articoli citati, dove si parla di
    tutt'altro.Tutt'altro...ma siccome si parlava di "cosa si guadagna a lavorare con un Mac..."Mi pare piuttosto pertinente...
    Cmq visto che fai tanto lo sfruffone, potrsti
    anche leggerti il comunicato stampa di
    www.distributed.net relativo al suyperamento
    della cifratura a 64 bit:

    "Our peak rate of 270,147,024 kkeys/sec is
    equivalent to 32,504 800MHz Apple PowerBook G4
    laptops or 45,998 2GHz AMD Athlon XP machines
    or (to use some rc5-56 numbers) nearly a half
    million Pentium Pro 200s."

    Ovvero 32 mila G4 a 800MHz (tra l'altro
    PowerBook, dei portatili) sviluppano la stessa
    potenza di calcolo di 46 mila Athlon-2GHz (e
    lasciamo perdere i Pentium)Informazione molto utile agli utenti medi PC/Mac...Curioso che poi in test riguardanti l'uso di applicazioni professionali piuttosto "comuni" il G4 continui a prendere le sveglie...Bye...
    • Anonimo scrive:
      Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
      - Scritto da: spino

      Sei così imbecille che rispondi senza leggere

      gli articoli citati, dove si parla di

      tutt'altro.

      Tutt'altro...ma siccome si parlava di "cosa
      si guadagna a lavorare con un Mac..."
      Mi pare piuttosto pertinente...Si parlava di come il "guadagno vero" va al di là dei millisecondi risparmiati con i tuoi test ch enon valgono nulla o con il mezzo milione di risparmi sulk prezzo di acquisto iniziale

      Cmq visto che fai tanto lo sfruffone,
      potrsti

      anche leggerti il comunicato stampa di

      www.distributed.net relativo al
      suyperamento

      della cifratura a 64 bit:



      "Our peak rate of 270,147,024 kkeys/sec is

      equivalent to 32,504 800MHz Apple

      PowerBook G4

      laptops or 45,998 2GHz AMD Athlon XP

      machines or (to use some rc5-56 numbers) nearly

      a half million Pentium Pro 200s."



      Ovvero 32 mila G4 a 800MHz (tra l'altro

      PowerBook, dei portatili) sviluppano la stessa

      potenza di calcolo di 46 mila Athlon-2GHz

      (e lasciamo perdere i Pentium)

      Informazione molto utile agli utenti medi
      PC/Mac...Né più né meno di quelle che paventi tu, visto che all'utente medio non interessa risparmiare qualche( secondo in un filtro di photosghop, vistyo che l'utente medio nemmeno usa photoshop, e se lo usa non lo fa certo in maniera professionale. E probabilment el'utente medio non ha neppure un processore da 2GHz... ma si sa che tu sei buoo solo di fare lo sfruffone.
      Curioso che poi in test riguardanti
      l'uso di applicazioni professionali
      piuttosto "comuni" il G4 continui a prendere
      le sveglie...Non è affatto vero in assoluto, e non è affatto curioso, se solo tu conoscessi quello di cui stai parlando.Curioso piuttosto come tu "rifiuti" categoricamente di accettare le verità che ti stanno scomode.
      • Anonimo scrive:
        Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
        - Scritto da: X .
        - Scritto da: spino


        Sei così imbecille che rispondi senza
        leggere


        gli articoli citati, dove si parla di


        tutt'altro.



        Tutt'altro...ma siccome si parlava di
        "cosa

        si guadagna a lavorare con un Mac..."

        Mi pare piuttosto pertinente...

        Si parlava di come il "guadagno vero"Ma, guarda...io ci prendo un discreto stipendio a lavorare su un Athlon... :)Potresti "chiarire" meglio cosa significa PER TE "guadagno vero"?A me mica mi pagano coi soldi del monopoli, se è questo che intendi... ^____^
        va al
        di là dei millisecondi risparmiati con i
        tuoi test ch enon valgono nulla o con il
        mezzo milione di risparmi sulk prezzo di
        acquisto inizialeA parte che non si parla di millisecondi:http://www.barefeats.com/pentium4.htmlSolo nella prima prova una macchina Apple ne "brucia" una con l'Athlon, per il resto è una Waterloo per la casa di cupertino......ma ti invito a controllare una cosina:http://store.apple.com/Apple/WebObjects/italystore/...le macchine Apple a cui fanno riferimento i test di barefeats.com, hanno dei prezzi a dir poco surreali:3.238,80 ? il G4 a 1 GHZ da 4.318,80 fino a 6.766,80 per il G4 a 1.25 GHZMolto economico, per il "calcolo distribuito"... :)Per contro, ti invito a visitare, ad esempio i siti:http://www.evol.it/portap/Conf.gife/o http://www.evol.it/portap/pp.htme scaricare il listino per crearti una configurazione comparabile al G4 e vedere a quanto arrivi con il preventivo...Per arrivare a 6.000 ?, ti devi comprare il negozio!!! :)Cmq, quei prezzi sono abbastanza comuni a Roma...


        Cmq visto che fai tanto lo sfruffone,[MEGACUT]

        Informazione molto utile agli utenti medi

        PC/Mac...

        Né più né meno di quelle che paventi tu,Si parlava di "guadagno"... :)
        visto che all'utente medio non interessa
        risparmiare qualche( secondo in un filtro di
        photosghop, vistyo che l'utente medio
        nemmeno usa photoshop, e se lo usa non lo fa
        certo in maniera professionale. E
        probabilment el'utente medio non ha neppure
        un processore da 2GHz... ma si sa che tu sei
        buoo solo di fare lo sfruffone.Lo "sfruffone" sei tu, che hai dei parametri completamente sfalsati...:)

        Curioso che poi in test riguardanti

        l'uso di applicazioni professionali

        piuttosto "comuni" il G4 continui a
        prendere

        le sveglie...

        Non è affatto vero in assoluto, e non è
        affatto curioso, se solo tu conoscessi
        quello di cui stai parlando.http://www.barefeats.com/pentium4.htmlVero, senza problemi ad ammetterlo, che un DUAL G4 1/1.25 GHZ(costo minimo da 3.200? a + di 6.000?), sia più veloce nello svolgere un'azione che coinvolge il multiprocessore in UNA applicazione (photoshop7), di una macchina che (almeno a roma) si può trovare a 600/800? (Athlon XP 1600+)...
        Curioso piuttosto come tu "rifiuti"
        categoricamente di accettare le verità che
        ti stanno scomode.Che sarebbero?
    • Anonimo scrive:
      Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
      - Scritto da: spino

      "Our peak rate of 270,147,024 kkeys/sec is

      equivalent to 32,504 800MHz Apple
      PowerBook G4

      laptops or 45,998 2GHz AMD Athlon XP
      machines

      or (to use some rc5-56 numbers) nearly a
      half

      million Pentium Pro 200s."



      Ovvero 32 mila G4 a 800MHz (tra l'altro

      PowerBook, dei portatili) sviluppano la
      stessa

      potenza di calcolo di 46 mila Athlon-2GHz
      (e

      lasciamo perdere i Pentium)AHAAHHAHAHAHAHAHAHA nooo dai, hanno sbagliato, hanno invertito i numeri (e anche se fosse ne avrebbero tolti parecchi di G4 che ne servirebbero :P)
      Informazione molto utile agli utenti medi
      PC/Mac...Curioso che poi in test riguardanti
      l'uso di applicazioni professionali
      piuttosto "comuni" il G4 continui a prendere
      le sveglie...si ma PRIMA, photoshop BASTAVA agli utenti mac per dire che il pc faceva cagare, OGGI che i PC vanno il doppio, questi "DIVENTANO" benchmarks del capslock, lasciando perdere Mac VS PC, questo è un discorso di coerenza...Usate Rendezvous e mettetvi d'accordo :)
      • Anonimo scrive:
        Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
        - Scritto da: Numero28


        - Scritto da: spino


        "Our peak rate of 270,147,024 kkeys/sec
        is


        equivalent to 32,504 800MHz Apple

        PowerBook G4


        laptops or 45,998 2GHz AMD Athlon XP

        machines


        or (to use some rc5-56 numbers) nearly a

        half


        million Pentium Pro 200s."





        Ovvero 32 mila G4 a 800MHz (tra l'altro


        PowerBook, dei portatili) sviluppano la

        stessa


        potenza di calcolo di 46 mila
        Athlon-2GHz

        (e


        lasciamo perdere i Pentium)

        AHAAHHAHAHAHAHAHAHA nooo dai, hanno
        sbagliato, hanno invertito i numeri (e anche
        se fosse ne avrebbero tolti parecchi di G4
        che ne servirebbero :P)Ahò, tutto può essere...fatto stà che chiunque sa fare un discorso qualità/prezzo...

        Informazione molto utile agli utenti medi

        PC/Mac...Curioso che poi in test
        riguardanti

        l'uso di applicazioni professionali

        piuttosto "comuni" il G4 continui a
        prendere

        le sveglie...

        si ma PRIMA, photoshop BASTAVA agli utenti
        mac per dire che il pc faceva cagare, OGGI
        che i PC vanno il doppio, questi "DIVENTANO"
        benchmarks del capslock, lasciando perdere
        Mac VS PC, questo è un discorso di
        coerenza...
        Usate Rendezvous e mettetvi d'accordo :)Ah, perchè no? io non ho problemi ad integrarmi, se il gioco vale la candela... mica c'ho la puzza sotto il naso IO (a differenza di qualcun'altro).... :)
        • Anonimo scrive:
          Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
          - Scritto da: spino
          Ah, perchè no? io non ho problemi ad
          integrarmi, se il gioco vale la candela...
          mica c'ho la puzza sotto il naso IO (a
          differenza di qualcun'altro).... :)non l'ho capita :)
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            - Scritto da: Numero28


            - Scritto da: spino

            Ah, perchè no? io non ho problemi ad

            integrarmi, se il gioco vale la candela...

            mica c'ho la puzza sotto il naso IO (a

            differenza di qualcun'altro).... :)

            non l'ho capita :)Che non avrei nessun problema a supportare Randezvous, qualora si dimostrasse una risorsa valida: non metterei la testa sotto la sabbia solo perchè si tratta di un prodotto di $teve Job$... :)
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: Numero28





            - Scritto da: spino


            Ah, perchè no? io non ho problemi ad


            integrarmi, se il gioco vale la
            candela...


            mica c'ho la puzza sotto il naso IO (a


            differenza di qualcun'altro).... :)



            non l'ho capita :)

            Che non avrei nessun problema a supportare
            Randezvous, qualora si dimostrasse una
            risorsa valida: non metterei la testa sotto
            la sabbia solo perchè si tratta di un
            prodotto di $teve Job$... :)guarda che non è una tecnologia esclusiva di SJ.
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            - Scritto da: PF
            guarda che non è una tecnologia esclusiva di
            SJ.Mah a me sembra che il rilascio del codice di rendezvous sia un po una forzatura (come le altre cose...) un po come se Jobs, a malincuore si fosse sentito obbligato, della serie: "ma se io prendo tutto dall'opensource e non do niente che figura ci faccio, va a finire che scoprono che sono un piccolo billa Gate$ !"PS.: E' un impressione mia.
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            qualche risorsa bibliografica sull'argomento per chi ha un po di tempo liberohttp://www.zeroconf.org/http://www.zeroconf.org/Rendezvous/
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            - Scritto da: PF
            qualche risorsa bibliografica sull'argomento
            per chi ha un po di tempo libero

            http://www.zeroconf.org/
            http://www.zeroconf.org/Rendezvous/nel primo link:[...]On Windows PCs, Microsoft NETBIOS provides a similar ease-of-use for small networks.[...]ma sentono sempre e cmq il bisogno di rapportarsi a windows ?mah...cmq ne la smentita ne la conferma di quello che ho detto la si può trovare nei siti, ci si arriva per logica :)
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            - Scritto da: Numero28


            - Scritto da: PF

            qualche risorsa bibliografica
            sull'argomento

            per chi ha un po di tempo libero



            http://www.zeroconf.org/

            http://www.zeroconf.org/Rendezvous/

            nel primo link:

            [...]
            On Windows PCs, Microsoft NETBIOS provides a
            similar ease-of-use for small networks.
            [...]

            ma sentono sempre e cmq il bisogno di
            rapportarsi a windows ?
            mah...
            dato che purtroppo è l'os predominante non mi pare tanto strano.
            cmq ne la smentita ne la conferma di quello
            che ho detto la si può trovare nei siti, ci
            si arriva per logica :)infatti i siti davano qualche info sull'argomento zeroconf/rendez vous e non volevano ne confermare ne smentire la tua idea.Personalmente trovo del tutto normale come scelta strategica (e di mercato) che Apple metta a disposizione del codice in open. Non mi stupisce più di tanto.
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            - Scritto da: PF
            dato che purtroppo è l'os predominante non
            mi pare tanto strano.si cince col prodotto non con le parole.Meno insulti e più concretezza... ma se non l'hanno capito dopo 20anni cè poco da sperare.L'hanno fatta la scelta del "proprietario" ?e ora si puppano le conseguenze...
            Personalmente trovo del tutto normale come
            scelta strategica (e di mercato) che Apple
            metta a disposizione del codice in open. Non
            mi stupisce più di tanto.
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            - Scritto da: PF


            - Scritto da: spino

            - Scritto da: Numero28








            - Scritto da: spino



            Ah, perchè no? io non ho problemi ad



            integrarmi, se il gioco vale la

            candela...



            mica c'ho la puzza sotto il naso IO
            (a



            differenza di qualcun'altro).... :)





            non l'ho capita :)



            Che non avrei nessun problema a supportare

            Randezvous, qualora si dimostrasse una

            risorsa valida: non metterei la testa
            sotto

            la sabbia solo perchè si tratta di un

            prodotto di $teve Job$... :)

            guarda che non è una tecnologia esclusiva di
            SJ.Non hai capito quello che ho scritto...pazienza...
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            guarda che mangio e dormo lo stesso.
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            - Scritto da: PF
            guarda che mangio e dormo lo stesso.Evidentemente è l'unica cosa che sai fare, visto che di saper leggere non se ne parla...
  • Anonimo scrive:
    :) --
    Cito testualmente:"...Apple ha reso disponibile un update minore che contiene alcuni piccoli bug-fix e va ad apportare miglioramenti ad un buon numero di componenti del sistema, fra cui Mail, ImageCapture, Rendezvous, Kerberos, i driver per USB, FireWire e SCSI, il sistema di stampa, la rete, la masterizzazione, ecc."Alla faccia dell'update minore!!! :)
    • Anonimo scrive:
      Re: :)
      - Scritto da: spino
      Cito testualmente:
      "...Apple ha reso disponibile un update
      minore che contiene alcuni piccoli bug-fix e
      va ad apportare miglioramenti ad un buon
      numero di componenti del sistema, fra cui
      Mail, ImageCapture, Rendezvous, Kerberos, i
      driver per USB, FireWire e SCSI, il sistema
      di stampa, la rete, la masterizzazione,
      ecc."Quindi?
      Alla faccia dell'update minore!!! :)Cosa c'entra?
      • Anonimo scrive:
        Re: :)
        - Scritto da: X

        Alla faccia dell'update minore!!! :)

        Cosa c'entra?non è questo il punto...il punto è che se escono per windows sono bugfix perchè win vecchio faceva cagare ed è stato AGGIUSTATO, mentre sul mac è stato MIGLIORATO...tzk...
        • Anonimo scrive:
          Re: :)
          - Scritto da: Numero28


          - Scritto da: X


          Alla faccia dell'update minore!!! :)



          Cosa c'entra?

          non è questo il punto...
          il punto è che se escono per windows sono
          bugfix perchè win vecchio faceva cagare ed è
          stato AGGIUSTATO, mentre sul mac è stato
          MIGLIORATO...
          tzk...Non avrei saputo dirlo con parole migliori! :))
        • Anonimo scrive:
          Re: :)
          - Scritto da: Numero28


          - Scritto da: X


          Alla faccia dell'update minore!!! :)



          Cosa c'entra?

          non è questo il punto...
          il punto è che se escono per windows sono
          bugfix perchè win vecchio faceva cagare ed è
          stato AGGIUSTATO, mentre sul mac è stato
          MIGLIORATO...E dove starebbe scritto scusa?Guarda che il thread l'hai inziato il tuo collega spino (probabilmente dopo essersi fatto la solita canna) lamentandosi di qualcosa che frulla solo nella sua testa vuota...
      • Anonimo scrive:
        Re: :)
        - Scritto da: X


        - Scritto da: spino

        Cito testualmente:

        "...Apple ha reso disponibile un update

        minore che contiene alcuni piccoli
        bug-fix e

        va ad apportare miglioramenti ad un buon

        numero di componenti del sistema, fra cui

        Mail, ImageCapture, Rendezvous, Kerberos,
        i

        driver per USB, FireWire e SCSI, il
        sistema

        di stampa, la rete, la masterizzazione,

        ecc."

        Quindi?


        Alla faccia dell'update minore!!! :)

        Cosa c'entra?Che visto tutta la roba che corregge non mi pare si possa chiamare "minore"... :)(forse così lo capisci?)
        • Anonimo scrive:
          Re: :)
          - Scritto da: spino


          Alla faccia dell'update minore!!! :)



          Cosa c'entra?

          Che visto tutta la roba che corregge non mi
          pare si possa chiamare "minore"... :)Sai di preciso "cosa" corregge?No, allora piantala di dire cazzate come tuo solito.Per quello che ne sai tu potrebbe correggere anche scritte, help, icone, aggiungere o sistemare funzionalità "minori", ecc...L'importanza di un update di giudica da "cosa" corregge/agggiunge, non da "quante cose".
          • Anonimo scrive:
            Re: :)
            - Scritto da:
            - Scritto da: spino




            Alla faccia dell'update minore!!! :)





            Cosa c'entra?



            Che visto tutta la roba che corregge non
            mi

            pare si possa chiamare "minore"... :)

            Sai di preciso "cosa" corregge?E tu? (chiaro che ora lo sai: basta andare a leggere su: http://docs.info.apple.com/article.html?artnum=107036)17 mb di roba non sono pochini...
            No, allora piantala di dire cazzate come tuo
            solito.Se fosse vero, vorrebbe dire che abbiamo lo stesso vizio...
            Per quello che ne sai tu potrebbe correggere
            anche scritte, help, icone, aggiungere o
            sistemare funzionalità "minori", ecc...Beh, in realtà potrebbe fare anche quello... :)
            L'importanza di un update di giudica da
            "cosa" corregge/agggiunge, non da "quante
            cose".Ah...e quali sarebbero le regole per stabilire se si tratta di un upgrade o no? Bye...
          • Anonimo scrive:
            Re: :)
            - Scritto da: spino
            - Scritto da:

            - Scritto da: spino
            Ah...e quali sarebbero le regole per
            stabilire se si tratta di un upgrade o no? lascia perdere, tanto per certa gente MACOS sarà sempre il re e WIN sarà sempre merda.
          • Anonimo scrive:
            Re: :)
            - Scritto da: Numero28


            - Scritto da: spino

            - Scritto da:


            - Scritto da: spino

            Ah...e quali sarebbero le regole per

            stabilire se si tratta di un upgrade o
            no?

            lascia perdere, tanto per certa gente MACOS
            sarà sempre il re e WIN sarà sempre merda.mentre frasi del genere sono utili alla discussione.gli upgrade di mac os non sono mai stati gratuiti, gli updates si.
          • Anonimo scrive:
            Re: :)
            - Scritto da: yoyo
            - Scritto da: Numero28





            - Scritto da: spino


            - Scritto da:



            - Scritto da: spino


            Ah...e quali sarebbero le regole per


            stabilire se si tratta di un upgrade o

            no?



            lascia perdere, tanto per certa gente
            MACOS

            sarà sempre il re e WIN sarà sempre merda.
            mentre frasi del genere sono utili alla
            discussione.

            gli upgrade di mac os non sono mai stati
            gratuiti, gli updates si.Gli updates di MS, che si chiamano Service Packs, sono sempre stati gratuiti...Non mi pare una gran novità...
          • Anonimo scrive:
            Re: :)
            - Scritto da: yoyo
            - Scritto da: Numero28
            mentre frasi del genere sono utili alla
            discussione.beh almeno non trolleggio ne flammo come fa la stragrande maggioranza della gente... prendila così era un invito a Spino a lasciar perdere di combattere contro mulini a vento :)
            gli upgrade di mac os non sono mai stati
            gratuiti, gli updates si.e che me ne frega, parlavo di tutt'altra cosa.PS.: Linux è fratis in tutto sia upgrades che updates. E me ne vanto....
          • Anonimo scrive:
            Re: :)
            - Scritto da: Numero28


            - Scritto da: spino

            - Scritto da:


            - Scritto da: spino

            Ah...e quali sarebbero le regole per

            stabilire se si tratta di un upgrade o
            no?

            lascia perdere, tanto per certa gente MACOS
            sarà sempre il re e WIN sarà sempre merda.Che vuoi fare, sono convinto che alla fin fine non siano così tardi...puzzoni, forse, ma sono in grado di capire... basta perseverare...:)
  • Anonimo scrive:
    A chi si lamenta...
    ...di costi e prestazioni dei Mac, vorrei segnalare due semplici esempi di cosa si "gudagna" lavorando con macchine Applehttp://php.tevac.com/artview.php?art_id=4788http://php.tevac.com/artview.php?art_id=4786...tutto questo oltre ad un notevole risparmio di rodimento di fegato e menate varie.Mi viene in mente anche un altro esempio, di uno che per tenere aggiornati gli antivirus dei PC della sua azienda (un'ottantina), e assicurare un controllo costante delle infezioni, ha dovuto spendere qualche migliaio di Euro e predisporre un "serverino" apposito che però rallenta tutti i PC. Ovviamente per i Mac il problema non sussiste.
    • Anonimo scrive:
      A chi, invece, non si lamenta... :)

      http://php.tevac.com/artview.php?art_id=4788
      http://php.tevac.com/artview.php?art_id=4786Come da titolo...http://www.barefeats.com/pentium4.html

      ...tutto questo oltre ad un notevole
      risparmio di rodimento di fegato e menate
      varie.Se, se...
      Mi viene in mente anche un altro esempio, di
      uno che per tenere aggiornati gli antivirus
      dei PC della sua azienda (un'ottantina), e
      assicurare un controllo costante delle
      infezioni, ha dovuto spendere qualche
      migliaio di Euro e predisporre un
      "serverino" apposito che però rallenta tutti
      i PC. Ovviamente per i Mac il problema non
      sussiste.Certo, però con quel migliaio di euro, a malapena ce ne compra uno di Mac... :)
      • Anonimo scrive:
        Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
        - Scritto da: spino


        http://php.tevac.com/artview.php?art_id=4788


        http://php.tevac.com/artview.php?art_id=4786

        Come da titolo...
        http://www.barefeats.com/pentium4.htmlSei così imbecille che rispondi senza leggere gli articoli citati, dove si parla di tutt'altro.Cmq visto che fai tanto lo sfruffone, potrsti anche leggerti il comunicato stampa di www.distributed.net relativo al suyperamento della cifratura a 64 bit:"Our peak rate of 270,147,024 kkeys/sec is equivalent to 32,504 800MHz Apple PowerBook G4 laptops or 45,998 2GHz AMD Athlon XP machines or (to use some rc5-56 numbers) nearly a half million Pentium Pro 200s."Ovvero 32 mila G4 a 800MHz (tra l'altro PowerBook, dei portatili) sviluppano la stessa potenza di calcolo di 46 mila Athlon-2GHz (e lasciamo perdere i Pentium)
      • Anonimo scrive:
        Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
        Ma dai... io non mi lamento, e non leggo le cazz°te pubblicitarie...
      • Anonimo scrive:
        Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
        porca eva q3 ottimizzato altivec brucia un p4 2 giga con un mac a 1 giga...
        • Anonimo scrive:
          Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
          Devi provare quake3, castle wolfenstein e ut2003 sotto linux su un athlon. Ti garantisco, da win a linux la differenza è circa il 20% (!!!) di FPS in più. Non è questione di processore, è il SO che fa cagare.
        • Anonimo scrive:
          Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
          - Scritto da: qweasdzxc
          porca eva q3 ottimizzato altivec brucia un
          p4 2 giga con un mac a 1 giga...al di là che mi sembra strano ma ti credo, cmq per spezzare una lancia, non credo che Q3 su X64 sia ottimizzato per SSE2.
          • Anonimo scrive:
            Re: A chi, invece, non si lamenta... :)
            - Scritto da: Numero28


            - Scritto da: qweasdzxc

            porca eva q3 ottimizzato altivec brucia un

            p4 2 giga con un mac a 1 giga...

            al di là che mi sembra strano ma ti credo,
            cmq per spezzare una lancia, non credo che
            Q3 su X64 sia ottimizzato per SSE2.X64? ma che cazzo scrivo? era meglio se stavo a letto stamani...era X86 :)
  • Anonimo scrive:
    Qualcuno mi spiega?
    Preso da http://www.macitynet.it/macity/aA11399/index.shtml--- La transizione all'architettura di GPUL, che imporrà alcune modifiche alle applicazioni, dovrebbe essere quasi trasparente per gli utenti. I vecchi programmi a 32 bit continueranno a funzionare, anche se pagheranno un leggero dazio in fatto di prestazioni.Il chip, sempre secondo eWeek, dovrebbe essere disponibile a partire dalla metà del prossimo anno se non alla fine del 2003. Prima di allora le macchine di Apple però potrebbero avere a disposizione i G5 di Motorola, anche questi processori a 64 bit, il cui debutto è atteso all'inizio del prossimo anno.---Ma gli attuali processori ppc non sono già a 64 bit?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno mi spiega?
      - Scritto da: Piratone
      Ma gli attuali processori ppc non sono già a
      64 bit? Misteri della fede...non l'ho capita nemmeno io!Ma prima di fare le linguacce ai wintel user voglio vederlo dentro un Mac quel fantomatico chip!:) (per i sopracitati user: ho messo uno smile, non cominciate un flame OK!)Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualcuno mi spiega?
        - Scritto da: ferbo


        - Scritto da: Piratone


        Ma gli attuali processori ppc non sono
        già a

        64 bit?

        Misteri della fede...non l'ho capita nemmeno
        io!La notizia riguarda nuovi processori IBM...i G3 PPC prodotti da IBM (montati ormai solo sugli iBook) sono a 32 bit mentre i G4 motorola con velocity engine "altivec" processano a 128 bitciao FFet
  • Anonimo scrive:
    Eppure...
    ...queste prove comparative dicono cheDual Athlon Mp 1900+ vince contro un dual G4 1 Ghz su tutti i fronti (photoshop 7.0 (oltrettutto applicazione notoriamente ottimizzata Apple), Cineme 4D XL e Bryce 5.0 (intenso uso memoria e virgola mobile che si può quindi equiparare al supposto +440% del calcolo scientifico dei nuovi G4)I risultati dicomo:PC Vs G4: 40 contro 48 secondi nel test photoshopPC Vs G4: 28 contro 45 secondi test CinemaPC Vs G4: 17 contro 35 secondi in Bryce!!!Apple ComputersPower Mac G4/1000MP (Dual 1GHz)Graphics: GeForce4 TitaniumMemory: 1GB of PC-133System: Mac OS X (10.1.5) Xserve G4/1000MP (Dual 1GHz)Graphics: UnknownMemory: 1.5GB of DDRSystem: Mac OS X (10.1.5) AMD Athlon SystemsAthlon 1600+ XP overclocked to run at "1900+" (1.6GHz)Graphics: GeForce4 Ti 4200Memory: 512MB of PC2100 DDR SDramSystem: Windows XP Se questa è la realtà tra un dual 1900+ e un dual g4 1Ghz, non oso pensare cosa può fare un dual Athlom 2600+ Mp contro il "nuovissimo" dual 1,25 Apple, a una frazioene del prezzo, otrettutto...I benchmarks non li ho fatti io, ma prendendoli per buoni... ecco comunque il link dei benchmark, dove risulta che il G4 le prende anche in altri reparti...http://www.barefeats.com/pentium4.html
    • Anonimo scrive:
      Re: Eppure...
      ti riferisci a un OS precedente a Jaguar, che era molto più lento..e ad un modello precedente di powermac..informati!
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...
        LatteSclerato ti chiamerò! Ma cosa stai diventando un maccista ravveduto ? :)))Raga, io non dico nulla, ormai saluto solo le persone che è meglio ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Eppure...
          - Scritto da: Piratone
          LatteSclerato ti chiamerò! Ma cosa stai
          diventando un maccista ravveduto ? :)))

          Raga, io non dico nulla, ormai saluto solo
          le persone che è meglio ...Se il gioco di parole si riferisce a me se fuori strada...:-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...
        - Scritto da: Hologr4m
        ti riferisci a un OS precedente a Jaguar,
        che era molto più lento..50% più lento?: complimenti alla Apple per cosa ha saputo fare con jaguar... Benchmarks, please...
        e ad un modello
        precedente di powermac..Il benchmark si riferisce a un medello che era il top appena due settimane fa (G4 dual Ghz).0,25 Mhz per due, sono questi che secondo te farebbero l'enorme differenza tra il vecchio e il nuovo?(la scheda grafica nelle applicazioni in questione non influisce)?
        informatiLo farò.Ma tu nel frattempo pensa a un PC...
        • Anonimo scrive:
          Re: Eppure...
          - Scritto da: LatteNero


          0,25 Mhz per due, sono questi che secondo te
          farebbero l'enorme differenza tra il vecchio
          e il nuovo?(la scheda grafica nelle
          applicazioni in questione non influisce)?ehm . . . forse 0,25 Ghz o 250 Mhz :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Eppure...
          - Scritto da: LatteNero

          e ad un modello

          precedente di powermac..

          Il benchmark si riferisce a un medello che
          era il top appena due settimane fa (G4 dual
          Ghz).
          0,25 Mhz per due, sono questi che secondo te
          farebbero l'enorme differenza tra il vecchio
          e il nuovo?(la scheda grafica nelle
          applicazioni in questione non influisce)?


          informati

          Lo farò.Ma tu nel frattempo pensa a un PC...Il 13 agosto (non due settimane fa) sono usciti i nuovi PowerMac, tutti dual processor con frequenze 867, 1000 e 1250 MHz (questo in distribuzione da pochi giorni).I PM da 1000 e 1250 MHz hanno bus da 167 MHz (1,3 GB/sec), cache L2 da 256KB con velocità 1:1 e fino a 2MB di cache L3 SRAM DDR per processore, con throughput fino a 4,6GB/sec, e tra le altre cose operazioni di anticipo del flusso dati per supportare simultaneamente quattro stream di dati a 32 bit. Informazioni prese dalle schede tecniche ma riguardanti l'architettura del sistema, quindi dati incontrovertibili.L'architettura dei nuovi PM è molto diversa da quella testata, quindi mi aspetterei risultati differenti anche se, è ammissibile, non tali da colmare un divario del 50%, sicuramente abbastanza per raggiungere i risultati di Photoshop e avvicinarsi molto a quelli di Cinema4D.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: io
            Il 13 agosto (non due settimane fa) sono
            usciti i nuovi PowerMac, tutti dual
            processor con frequenze 867, 1000 e 1250 MHz
            (questo in distribuzione da pochi giorni).
            I PM da 1000 e 1250 MHz hanno bus da 167 MHz
            (1,3 GB/sec), cache L2 da 256KB con velocità
            1:1 e fino a 2MB di cache L3 SRAM DDR per
            processore, con throughput fino a 4,6GB/sec,
            e tra le altre cose operazioni di anticipo
            del flusso dati per supportare
            simultaneamente quattro stream di dati a 32
            bit. Informazioni prese dalle schede
            tecniche ma riguardanti l'architettura del
            sistema, quindi dati incontrovertibili.
            L'architettura dei nuovi PM è molto diversa
            da quella testata, quindi mi aspetterei
            risultati differenti anche se, è
            ammissibile, non tali da colmare un divario
            del 50%, sicuramente abbastanza per
            raggiungere i risultati di Photoshop e
            avvicinarsi molto a quelli di Cinema4D.ti do ragione ma va valutato anche che nel periodo che motorola o IBM vi faranno aspettare per il salto di clock, a quanto pare ritenuto importante dati i recenti sviluppi in casa apple, nel mercato X86 dove cè querra, il clock aumenta di più in proprzione e si sa che al,eno in casa AMD ci sanno fare e non sono solo numeri.Attualemente AMD offre soluzioni MP2400+ che facendo un conto dovrebbero essere 1933Mhz x2 che vanno quanto i 2.6/2.8 Ghz di INTEL per la cronaca.Una bella bestiaccia non cè che dire, il tutto rimanendo SEMPRE sotto i 2000 euro computer completo con qualche chicca da poweruser spendaccione (tipo 1giga di ram, raid, geffo4 Ti o qualcosa del genere...)non è per darti contro, è solo una constatazone amichevole... (manco avessimo cozzato con la macchina :) )
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...
        - Scritto da: Hologr4m
        ti riferisci a un OS precedente a Jaguar,
        che era molto più lento..e ad un modello
        precedente di powermac..informati!vogliamo confrontare MAYA fra il più potente MAC e il più potente PC disponibili ? ovviamente Jaguar VS XP o meglio Jaguar VS linux :)
    • Anonimo scrive:
      Re: Eppure...
      - Scritto da: LatteNero
      (intenso uso memoria e virgola mobile che si
      può quindi equiparare al supposto +440% del
      calcolo scientifico dei nuovi G4)Il supposto +440% si riferisce ad alcune applicazioni scientifiche che fanno uso estensivo di Altivec.
      ecco comunque il link dei benchmark, dove
      risulta che il G4 le prende anche in altri
      reparti...
      http://www.barefeats.com/pentium4.htmlSarebbe interessante vedere altri link, perche' questi hanno oramai la muffa. Come sapete, per fare un test che dia un certo esito, è sufficiente prendere solo i risultati più convenienti. Ora, non dico che questo test sia così, ma che vedere altri test non sarebbe affatto male.
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...
        Come già ribadito più volte, il fatto che Apple non pubblica più i benchmark (ma al massimo qualche grafico senza unità di misura e senza spiegare come i benchmark siano stati fatti) è un indizio (non una prova) del fatto che non sarebbero poi troppo favorevoli.Se nessuno li pubblica ci sarà una ragione... prova tu a cercarli che anche io sono secoli che aspetto qualche altro benchmark (e non sono per nulla prevenuto contro il ppc, tanto uso linux in ogni caso :))Buona giornata
        • Anonimo scrive:
          Re: Eppure...
          - Scritto da: Piratozz
          Come già ribadito più volte, il fatto che
          Apple non pubblica più i benchmark [...] è un
          indizio (non una prova) del fatto che non
          sarebbero poi troppo favorevoli.Apple ultimamente si è orienata a mettere in evidenza le prestazioni di Altivec e i suoi possibili utilizzi in campo scientifico.Comunque, non fatene una colpa di Apple se i processori sono quello che sono. Non li sviluppa lei. Quindi, se motorola non propone una roadmap aggressiva, Apple si deve adeguare. Anche perché non è tanto facile rivolgersi altrove (sotto molti punti di vista).Già che ci sono, ho appena visto un articolo a proposito del futuro dei processori del mac:http://www.macitynet.it/macity/aA11399/index.shtml
          prova tu a cercarli che anche io
          sono secoli che aspetto qualche altro
          benchmark...Si, ma mi postate due link! Quello vuol dire che in quelle particolari condizioni le prestazioni sono quelle riscontrate. Intanto, non si capisce quali sarebbero le debolezze strutturali del processore, se di debolezze del processore si tratta. Io dico sempre che nei benchmarks ci sono N fattori da tenere in considerazione: processore, bus, memoria, OS, librerie, software, compilatore...
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            Quei link non li ho postati io. Finora non ho mai visto un benchmark serio per i processori PPC.Forse si potrebbe fare a parità di ram uno specfp, ma nessuno lo ha fatto che io sappia, finchè nessuno lo farà è evidente che quelle di apple sono un po' montature, come anche ovviamente quelle affermazioni indimostrabili che si possono trovare sui siti di qualunque produttore di qualunque prodotto del mondo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...


        (intenso uso memoria e virgola mobile che
        si

        può quindi equiparare al supposto +440%
        del

        calcolo scientifico dei nuovi G4)

        Il supposto +440% si riferisce ad alcune
        applicazioni scientifiche che fanno uso
        estensivo di Altivec.
        il che non vuol dire che le nuove altivec siano il 440% piu' veloci, ma che le vecchie erano il 440% piu' lente...ovvero, stanno ottimizzando il codice...vorrei sapere in media quanti usano Mac per applicazioni scientifiche poi...

        ecco comunque il link dei benchmark, dove

        risulta che il G4 le prende anche in altri

        reparti...

        http://www.barefeats.com/pentium4.html

        Sarebbe interessante vedere altri link,
        perche' questi hanno oramai la muffa. Come
        sapete, per fare un test che dia un certo
        esito, è sufficiente prendere solo i
        risultati più convenienti. Ora, non dico che
        questo test sia così, ma che vedere altri
        test non sarebbe affatto male.nobasta considerare alcuni parametri oggettivicome ad esempio la larghezza di banda del bus datioppure la capacita' di eseguire piu' istruzioni comntemporaneamente, o la previsione dei saltio le cache ad alta velocita.Per non parlare della capacita' di salire di frequenza che dimostrano i processori x86.Di fatto i processori PPC oggi sono inferiori come prestazioni agli x86.E questo e' un dato di fatto.Poi che le applicazioni li sfruttino meglio o peggio e' un altro discorso.ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Eppure...
          - Scritto da: maks
          vorrei sapere in media quanti usano Mac per
          applicazioni scientifiche poi...Sta avendo un discreto successo in ambito accademico, da quando è uscito OSX.
          basta considerare alcuni parametri oggettivi
          come ad esempio la larghezza di banda del
          bus datiNon ti so dire.
          oppure la capacita' di eseguire piu'
          istruzioni comntemporaneamenteDove il G4 è superiore.
          o la previsione dei saltiIl G4 ha un comportamento più lineare, dato che è un RISC ed ha pipeline più brevi, appunto perché motorola ha preferito tenere le pipeline corte piuttosto che spezzare l'esecuzione delle istruzioni per aumentare la frequenza.
          o le cache ad alta velocita.Dove il G4 ne ha sempre avuta di più, fino a ieri. Adesso non mi pare che la situazione si sia invertita.
          Per non parlare della capacita' di salire di
          frequenza che dimostrano i processori x86.
          Di fatto i processori PPC oggi sono
          inferiori come prestazioni agli x86.Come ti ho accennato sopra, la frequenza si può guadagnare in due modi: utilizzando circuiti più piccoli, ovvero tecniche di fabbricazione dei processori che aumentano la miniaturizzazione, oppure allungando gli stadi di pipeline, accorciando così i circuiti semplificandone la struttura. La prima possibilità è più difficile da attuare, la seconda è più semplice, ma rende il processore meno efficiente; ci vogliono più cicli di clock per completare una singola istruzione e l'eventuale scarto dell'istruzione è più dannoso.Insomma, la supposta superiorità tecnica degli x86 non mi pare proprio dimostrata. Anche perché in questo discorso bisognerebbe introdurre altri parametri come il numero dei transistor usati per fare le stesse cose e i consumi. Al momento sono più certo di un paio di cose: il mercato x86 è più ampio e Intel e AMD spendono di più per sviluppare i propri processori, visto che si fanno una concorrenza accanita.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...

            Insomma, la supposta superiorità tecnica
            degli x86 non mi pare proprio dimostrata.
            Anche perché in questo discorso bisognerebbe
            introdurre altri parametri come il numero
            dei transistor usati per fare le stesse cose
            e i consumi. Al momento sono più certo di un
            paio di cose: il mercato x86 è più ampio e
            Intel e AMD spendono di più per sviluppare i
            propri processori, visto che si fanno una
            concorrenza accanita.mai detto superiorita' tecnica, ma prestazionale...ora se vuoi negarla, puoi farlo.A me le prestazioni non interessano, ho ancora un duron 900 e me lo tengo...La cosa piu' bella e' che Apple si lagna del monopolio MS, tira fuori "think different" e poi e' proprio vittima del monopolio che ha sull'architettura Mac, che, in assenza di concorrenza, perde colpi rispetto alla controparte x86.ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: maks
            La cosa piu' bella e' che Apple si lagna del
            monopolio MS, tira fuori "think different" e
            poi e' proprio vittima del monopolio che ha
            sull'architettura Mac, che, in assenza di
            concorrenza, perde colpi rispetto alla
            controparte x86.
            non è un problema di monopolio che subisce sui processori. Col nuovo os la scelta, oltra che a motorola e ibm si allarga anche ad amd o altri....il problma di fondo è che non è evidente rimpiazzare in pochissimo tempo una cpu di motorola con una cpu di amd...e nemmeno con una di ibm visto che non sono identiche ma hanno particolarità che le contraddistinguono...e richiederebbero comunque un minimo adattamento di OS ed ev. del sw alla nuova cpu.Come già spiegato da FDG mi pare il solo fatto di aver pipelines + lunghe richiede capacità di clock + elevate....senza nulla togliere alla capacità di amd o intel di mettere a disposizione cpu sempre + veloci...ma esendo entrati in concorrenza commerciale su questo terreno, tirarsi indietr significherebbe anche perdere parti di mercato a scapito del concorrente diretto
            ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Eppure...

        Sarebbe interessante vedere altri link,
        perche' questi hanno oramai la muffa. Come
        sapete, per fare un test che dia un certo
        esito, è sufficiente prendere solo i
        risultati più convenienti. Ora, non dico che
        questo test sia così, ma che vedere altri
        test non sarebbe affatto male.http://www.tomshardware.com/cpu/02q3/020909/p4_3600-06.html416 fps in quake3quanti processori PPC in fila devi mettere per fare altrettanto?e quake e' uno di quei bench CPU intensive.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eppure... [errata corrige]

          e quake e' uno di quei bench CPU intensive.
          e quake NON e' uno di quei bench CPU intensiveguardare per credere gli incrementi sul software di rendering o di montaggio video sempre su tomshardwaretanto incremento i Mhz (es 10%) tanto aumenta la velocita' di rendering (10%)come dice tom, questo si che vuol dire scalare verticalmente
        • Anonimo scrive:
          Re: Eppure...
          - Scritto da: penetrator
          416 fps in quake3
          quanti processori PPC in fila devi mettere
          per fare altrettanto?Perché tu lo sai?
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...


            416 fps in quake3

            quanti processori PPC in fila devi mettere

            per fare altrettanto?

            Perché tu lo sai?ma pensa alla salute ...p.s. (almeno 4 contro un solo P4)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: penetrator
            ma pensa alla salute ...
            carino, ti preoccupi della salute degli altri :)
            p.s. (almeno 4 contro un solo P4)fosse vero, allora basterebbe il Mac con 4 processori! Scrivo alla Apple, chissa' poi magari potremo vantarci di aver giocato con un Mac a milioni di frame/sec. Lo immagini? tutti a comprarsi un Mac :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: medico!
            fosse vero, allora basterebbe il Mac con 4
            processori! Scrivo alla Apple, chissa' poi
            magari potremo vantarci di aver giocato con
            un Mac a milioni di frame/sec. Lo immagini?
            tutti a comprarsi un Mac :)quelli che comprerebbero un QuadG4 solo perchè il loro motto è "Frame Rate Is Life" (Nd3DMark2k) potrebbero aver comperato una soluzione QuadINTEL anni fa :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: Numero28


            - Scritto da: medico!

            fosse vero, allora basterebbe il Mac con 4

            processori! Scrivo alla Apple, chissa' poi

            magari potremo vantarci di aver giocato
            con

            un Mac a milioni di frame/sec. Lo
            immagini?

            tutti a comprarsi un Mac :)

            quelli che comprerebbero un QuadG4 solo
            perchè il loro motto è "Frame Rate Is Life"
            (Nd3DMark2k) potrebbero aver comperato una
            soluzione QuadINTEL anni fa :)bah, queste sono frescate da intel-aioli,; tanto l'occhio più di 25 frame/sec non li distigue!
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: bahhh
            bah, queste sono frescate da intel-aioli,;
            tanto l'occhio più di 25 frame/sec non li
            distigue!e queste sono frescate da iosonolaureatoemifidodeilibri, poi si scopre che un campione .wav da 11Khz (il limite dell'orecchio umano mi sembra) si sente 10 volte peggio di uno a 48... un .iff da 4096 colori (il limite dell'occhio umano mi sembra) si vede 10 volte peggio di un jpeg a 16milioni... un gioco a 25FPS scatta e la differenza con 120FPS si fa notare e anche TANTO... sono tutte cose scientificamente dimostrate ma col computer non è mai così... e cmq è dai primi anni novanta che su amiga esistono giochi a 60FPS come flashback e la differenza si vede.
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...
            - Scritto da: Latte Stremato

            scritto da: Numero28

            un gioco a 25FPS scatta e la differenza
            con

            120FPS si fa notare e anche TANTO...

            sono tutte cose scientificamente
            dimostrate

            Leggi sopra, 25FPS "grafici" sono la metà di
            un segnale tv PAL che interpola due fields
            per ogni frame, te credo che scatta, se
            fosse "fisso" a 50FPS (non che va a
            48.9-51.2 etc) non ci sarebbe bisogno di
            altro. La grafica in tv va al frame rate del
            PAL ma i generatori di sync fanno si che la
            velocità resti la stessa e le varie sigle
            che vedi non scattano. sisi conosc abbastanza bene l'argomento, mi riferivo solo ed esclusivamente ai giochi :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Eppure...

            La grafica in tv va al frame rate del
            PAL ma i generatori di sync fanno si che la
            velocità resti la stessa e le varie sigle
            che vedi non scattano. veramente i generatori di sync servono per sincronizzare più apparecchiature e non per evitare che la velocità cambi in quanto le apparecchiature stesse (camere, vcr, mixer etc) hanno già un loro clock che non cambia.
          • Anonimo scrive:
            Per rispondere a bah...
            con qualcosa che io stesso possa comprendere (non me ne vogliate :P):perchè non hai un monitor a 25fps?Per farti notare quanto sia sbagliata la tua affermazione, ti chiedo di abbassare la frequenza di refresh del tuo monitor dai 75-85hz a cui sta andando a 60hz. Dopo un po' non lo sopporterai, in più ti accorgerai che si, lo vedi!Non ho assolutamente capito perchè sia così, dato che effettivamente non vediamo più di 20 fotogrammi al secondo, ma non mi sembra il caso di sparare addosso agli scienziati :) Magari un biologo o che so un esperto di ottica (o un fabbricante di monitor) ci potrebbe spiegare l'inghippo.
  • Anonimo scrive:
    440% ? Potrebbe essere anche vero ma...
    anche se fosse, costa il 440 % del pc suddetto.Compariamolo un po' con un dual athlon e poi si vede ahahah si sono ricordati che anche le memorie DDR servono a qualcosa... un po' più tardi degli altri ma tant'è... hanno pensato a guardare al futuro per quanto riguarda il "tutto gratis" mica possono guardare al futuro in tutto!
    • Anonimo scrive:
      Re: 440% ? Potrebbe essere anche vero ma...
      Mi pare evidente che il raffronto con un pc equipaggiato con un solo PIV di 2,53 GHZ sia voluto nel tentativo di equiparare le frequenze operative ( 1,25 GHz x 2 = 2,5 GHz).Certo il divario nella spesa di acquisto è abissale e non è certo bilanciato con una potenza mostruosa, (sempre se escludiamo l'intervento delle Altivec). Ma penso che gli appassionati trovino nell'alternativa al mondo pc un sacrificio sopportabile.Adios , amigos.
      • Anonimo scrive:
        ** TROLL ALERT **
        TROLL DETECTED
        • Anonimo scrive:
          ERRORE
          Il troll alert era per l'altro post.
          • Anonimo scrive:
            Re: ERRORE
            - Scritto da: FDG
            Il troll alert era per l'altro post.tutto si può dire tranne che non abbia ragione...rispetto al mio paradiso dual athlon (con le sue pecche diamine...) il G4 con OS9 era l'inferno quando lavoravo in un certo studio...sicuramente c'era un problema a monte ma tantè...
      • Anonimo scrive:
        Re: 440% ? Potrebbe essere anche vero ma...

        Ma penso che
        gli appassionati trovino nell'alternativa al
        mondo pc un sacrificio sopportabile.Bah. Non capirò mai perchè ci sia tanta schizzinoseria verso il "mondo pc" mondo dove "tutto costa poco, e quindi vale poco" e "l'hardware si vende al chilo".Ma se il mio athlon non si rompe e va bene (perchè anche nel mondo pc si vendono i componenti buoni e di qualità) voialtri che credete in questo "verbo" che fate? Dite che è un caso raro? Ecchepalle! Tutte le volte devo sorbirmi "il mondo pc" "il mondo dei pc perennemente aperti e perennemente sfasciati".Guarda i miei post su punto informatico: ce n'è a tutte le ore, da mesi! Non si rompe ci ho le prove :PPPPPEscludiamo per un attimo il sistema operativo, dato che io e tanti altri uso linux e non win.Se poi tutto il succo è il design ed il sistema operativo, come già detto, si, è un'alternativa, si può scegliere se pagarla o meno.
    • Anonimo scrive:
      Re: 440% ? Potrebbe essere anche vero ma...

      ahahah si sono ricordati che anche le
      memorie DDR servono a qualcosa... un po' più
      tardi degli altri ma tant'è... hanno pensato
      a guardare al futuro per quanto riguarda il...già, come i pentium con la cache di L2 a 512k....che novità e? :-)ps: queste notizie sembrano fatte ad ok per creare una discussione al "fulmicotone"... ....non arrabbiatevi troppo; buona giornata a tutti!FFet
      • Anonimo scrive:
        Re: 440% ? Potrebbe essere anche vero ma...
        - Scritto da: FFet
        ...già, come i pentium con la cache di L2 a
        512k....che novità e? :-)le features nelle CPU X86 sono dettate dal mercato schifoso a cui fanno parte purtroppo.La tecnologia si sa che ce la danno col contagocce, perchè fare 100 miliardi in un anno vendendo un Pentium con 512K quando in quell'anno ne puoi fare 60 con il modello a 256k poi dopo sei mesi far uscire quello a 512 e farne altri 60... tornaconto 120 miliardi, questo è il mercato del PC.Il Geforce 4Ti4600 ha solo il clock leggermente più alto della 4200 e costa il doppio, non ha features particolari ma la gente si pone cmq il problema di cosa acquistare, la MX è un cesso ma la gente si pone cmq il problema di cosa acquistare, le ATI sono ugualmente potenti e costano molto meno ma la gente si pone cmq il problema di cosa acquistare... questo è il mercato del PC, se sei attento non lo prendi in saccoccia...
        ps: queste notizie sembrano fatte ad ok per
        creare una discussione al "fulmicotone"...

        ....non arrabbiatevi troppo;
        buona giornata a tutti!naaa ci mancherebbe, finchè cè rispetto e civiltà se ne può parlare.
    • Anonimo scrive:
      ** TROLL ALERT **
      TROLL DETECTED
Chiudi i commenti