Il suono invisibile trapassa lo schermo

Una scoperta fatta per caso, che consente di incorporare in qualsiasi oggetto un altoparlante. Senza comprometterne il design
Una scoperta fatta per caso, che consente di incorporare in qualsiasi oggetto un altoparlante. Senza comprometterne il design

È una di quelle scoperte fatte per caso, che magari finisce per rivoluzionare un settore. Questa volta si parla di audio, e quanto hanno scoperto i ricercatori del ministero della difesa britannico è senz’altro interessante: un materiale a nido d’ape che veicola il suono in modo del tutto innovativo. La sua struttura è tale da permettere la sua integrazione in qualsiasi oggetto: un monitor, il cruscotto di un auto o persino il display di un cellulare possono così trasformarsi anche in speaker.

L’idea iniziale era quella di creare un materiale capace di assorbire il rumore delle pale degli elicotteri: non che gli ingegneri si preoccupassero dell’inquinamento acustico, ma in guerra un elicottero silenzioso potrebbe sorprendere il nemico e rivelarsi ancora più letale. Il risultato degli sforzi bellici è stata invece una tecnologia capace di realizzare veri e propri altoparlanti di qualsiasi foggia: dal pannello trasparente di plexiglas al profilo curvo dell’interno di un’auto.

Gateway ONE L’hanno chiamata SurfaceSound , e la sua distribuzione in licenza è stata affidata a una azienda di Cambridge, la NXT . Tra i suoi clienti figurano Toyota, che la utilizza in alcune automobili in commercio negli USA, Gateway, che ha trasformato il monitor del suo PC compatto ONE in un altoparlante invisibile, e persino la celeberrima azienda produttrice di biglietti d’auguri Hallmark .

La struttura reticolare del materiale consente di nasconderlo in qualsiasi dispositivo. Le soluzioni più ovvie permettono di creare altoparlanti per riproduttori MP3 molto compatti e dunque molto portatili, ma le più avanzate consentono di nascondere un altoparlante mono, stereo e persino multicanale , nello schermo di computer o cellulari.

Ora NXT punta al mercato delle cornici digitali, che al momento conosce un vero e proprio boom nelle vendite: nei piani c’è la creazione di un portafoto che integri uno speaker nel frontale, senza che questo comprometta il design dell’unità. Ma nel futuro ci sono anche gli schermi touch , che dal lancio di iPhone stanno riscuotendo sempre maggiore successo.

Luca Annunziata

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 01 2008
Link copiato negli appunti