Il super-chip fotonico di HP

Hewlett-Packard ipotizza lo sviluppo di nuove tecnologie fotoniche grazie alle quali unire silicio e laser in un'esplosione di capacità computazionali. Al netto dei consumi energetici, bassi come non mai

Roma – Si chiama “Corona” il nuovo progetto di HP per la tecnologia fotonica applicata all’industria dei microprocessori per computer, una fusione tra silicio e laser teoricamente in grado di portare enormi benefici in fatto di capacità computazionale e riduzione dei consumi energetici.

Il progetto Corona è ambizioso, anche se ancora sulla carta: alcune delle tecnologie “chiave” necessarie alla sua concretizzazione non esistono. HP ipotizza la realizzazione di un chippone dotato di ben 256 core, comunicanti tra di loro attraverso un network fotonico alla velocità di 20 Terabyte al secondo e con la memoria esterna a 10 Terabyte al secondo.

Il chip di HP, nato da un approccio definito di “fotonica integrata”, userebbe una quantità minima di energia elettrica ma sarebbe – da solo – in grado di surclassare i più potenti supercomputer attualmente esistenti sul Pianeta, con una capacità computazionale stimata in 10mila miliardi di operazione in virgola mobile eseguibili al secondo.

Il super-chip fotonico di HP è 100 volte più veloce dei supercomputer più veloci, ma la sua concretizzazione è ancora lontana nel futuro: prima di mettere a frutto progetti come Corona occorrerà realizzare dispositivi di comunicazione laser sufficientemente miniaturizzati da essere integrabili nei singoli core di una CPU, così da ridurre enormemente le difficoltà di comunicazione e coordinazione tra un numero così ampio di core.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Bob Lazar scrive:
    La verità...
    La verità è che la classe politica tiene molto alla sicurezza, ma a quella propria, non alla vostra! La sicurezza serve a loro, non a voi! L'importante è che che voi restiate nella paura, così accettate tutto quello che loro dicono e fanno! Temete gente, temete! Abbiate sempre paura! Conigli!
  • prova123 scrive:
    Soluzione a costo zero
    A partire dal ceck-in tutti nudi: gli uomini a gara di chi ce l'ha più lungo e le donne a chi le ha più sode e grandi, squalificate le rifatte. Tutto questo con tanto di premio e buono sconto per i voli successivi.
  • Nome e cognome scrive:
    Soluzione:
    Farlo sui 4 lati.Inoltre se una persona ha una cofana di capelli alla Marge Simpsons potrebbe nasconderci qualunque cosa, tanto sarebbe tutto nero nell'immagine.
    • ottomano scrive:
      Re: Soluzione:
      Senza contare che io mi porto dietro sempre un accendino e non mi è mai stato sequestrato... basta metterlo nello zaino dietro un pacchetto metallico di sigarini (tipo quello dei Danneman Sweets, per intenderci).Nicola
      • Lupo scrive:
        Re: Soluzione:
        - Scritto da: ottomano
        Senza contare che io mi porto dietro sempre un
        accendino e non mi è mai stato sequestrato...
        basta metterlo nello zaino dietro un pacchetto
        metallico di sigarini (tipo quello dei Danneman
        Sweets, per
        intenderci).

        NicolaPerchè? E' vietato portare accendini a bordo?Io ce l'ho sempre in tasca e nessuno mi ha mai detto niente.
        • Videoteca Krane Rossa scrive:
          Re: Soluzione:
          - Scritto da: Lupo
          - Scritto da: ottomano

          Senza contare che io mi porto dietro sempre un

          accendino e non mi è mai stato sequestrato...

          basta metterlo nello zaino dietro un pacchetto

          metallico di sigarini (tipo quello dei Danneman

          Sweets, per

          intenderci).



          Nicola

          Perchè? E' vietato portare accendini a bordo?
          Io ce l'ho sempre in tasca e nessuno mi ha mai
          detto
          niente.gas infiammabile pressurizzato o benzina (nel caso degli zippo) in una cabina pressurizzata senza vie di fuga?
          • panda rossa scrive:
            Re: Soluzione:
            - Scritto da: Videoteca Krane Rossa
            gas infiammabile pressurizzato o benzina (nel
            caso degli zippo) in una cabina pressurizzata
            senza vie di
            fuga?E' tutta una presa in giro e un immenso magna magna...Chiunque volesse portare a bordo di un aereo strumenti per provocare atti terroristici CI RIESCE.Oltre a quanto raccontato dall'articolo, ben sappiamo come sia possibile portare a bordo coltelli prelevati dai ristoranti/self service, come hanno illustrato piu' di una volta le Iene in tv.Senza contare gli addetti al bagaglio, la cui onesta' ed integrita' morale e' indiscussa (cfr. malpensa) potrebbero facilmente introdurre cose strane a bordo.Infine, che cosa c'e' di piu' tagliente di una bella lama di vetro?Non si vede agli scanner, non si vede ai raggi x, non si vede neanche ad occhio nudo a volte, ma taglia le gole in modo rapido e poco doloroso.
          • brain scrive:
            Re: Soluzione:
            - Scritto da: panda rossa
            Infine, che cosa c'e' di piu' tagliente di una
            bella lama di
            vetro?
            Non si vede agli scanner, non si vede ai raggi x,
            non si vede neanche ad occhio nudo a volte, ma
            taglia le gole in modo rapido e poco
            doloroso.Vedi troppi film, smettila di scaricare! ;)
          • iRoby scrive:
            Re: Soluzione:
            si in teoria quegli splendidi coltelli con lama in ceramica. E ce ne sono di grandi e affilatissimi.[img]http://backoffice.adria-web.com/uploads/36/image/Set_5_coltelli_ceramica.JPG[/img]
          • panda rossa scrive:
            Re: Soluzione:
            - Scritto da: iRoby
            si in teoria quegli splendidi coltelli con lama
            in ceramica. E ce ne sono di grandi e
            affilatissimi.
            Se oltre alla lama in ceramica hanno anche il manico di materia plastica, sono invisibili a scanner e raggi x.L'ideale per azioni terroristiche a bordo di aerei.
Chiudi i commenti