Il supernumero ENUM è a rischio?

Il dubbio se lo pongono gli operatori australiani, secondo cui o si trovano delle formule nuove oppure ENUM rischia di fare la fine del WAP


Roma – L’ENUM è davvero destinato a diventare una piattaforma capace di organizzare e centralizzare i diversi mezzi di comunicazione e rendere a tutti ancora più semplice l’utilizzo contestuale dei diversi media? A scommetterci sono in tanti, in tutto il Mondo, a cominciare dagli operatori della telefonia mobile. Ma un allarme arriva dall’Australia.

In un convegno a cui hanno partecipato a Melbourne una 50ina di organizzazioni e operatori coinvolti in ENUM, l’Autorità per le comunicazioni australiana (ACA) ha sostenuto che l’enorme opportunità del trasformare i numeri di telefono in un “nodo di comunicazione” per tutti gli strumenti dedicati rischia di fallire se non si trova un modello di business davvero percorribile.

L’ACA afferma che ENUM, anche definito “Internet Telephone Numbering System” (vedi anche Enum.org ), potrebbe seguire una curva di sviluppo drammaticamente simile a quella che ha caratterizzato il Wireless Application Protocol (WAP). Anche in quel caso, hanno spiegato gli esperti ACA, ci si è trovati dinanzi ad una tecnologia che offriva nuove importanti opportunità ma che è sostanzialmente “sfumata” dinanzi all’incapacità di trovare un giusto modello di business.

Secondo Neill Whiteheard, manager del numbering in ACA, “non ci sono modelli di business scontati da nessuna parte nel mondo sul come effettivamente implementare ENUM. C’è stato un grande interesse e ci sono state molte chiacchiere su ENUM, molto più che in altri temi delle telecomunicazioni di cui ci occupiamo. Si tratta, sulla carta, di un ottimo protocollo ma se non c’è un chiaro modello che spiega dov’è il guadagno per i carrier, i provider e gli altri, e persino per i consumatori, allora probabilmente tutto si sgonfierà”.

Va detto che i team che lavorano sull’interoperabilità dei sistemi, come quelli della International Telecommunication Union (ITU) e della Internet Architecture Board sono già pervenuti alla definizione di procedure standard per la conversione dei numeri telefonici in indirizzi ENUM IP e a novembre tutto questo sarà sottoposto ad una revisione ulteriore della ITU a Ginevra che potrebbe dare l’ok definitivo.

E se anche in Italia qualcosa si muove il tempo per ENUM, è evidente, stringe.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    MMS larga utenza?
    Ma chi l'ha detto che ci sara' una larga utenza per gli MMS? I telefoni compatibili arrivano a qualche migliaio, e a colori (l'MMS ha senso soloi cosi') ora c'e solo l'ES T68i
  • Anonimo scrive:
    Gli MMS non saranno cari
    Le tariffe per gli MMS prevedono un costo medio di 50-70 lire a kb, anche se molto probabilmente avranno costi differenziati per ogni tipologia di dato (testo, immagini, suoni).2 Kb di testo possono contenere migliaia di caratteri e potranno costare dalle 100 alle 150 lire. Se consideriamo che oggi si spendono 300 lire per rispondere "no" ad un SMS che ci è giunto, capite che gli MMS non saranno affatto cari. Inoltre ci sarà la possibilità di formattare il testo, colorarlo ecc.Se puoi qualcuno vuole inviare una sequenza di gif con suoni annessi e spendere 2000 lire sono fatti suoi, gli SMS non possono neanche farlo.Il nocciolo della questione, non affrontato nell'articolo, è l'interoperabilità. Per il momento gli utenti potranno inviare MMS solo ad altri clienti del proprio operatore, ma non ad altri.Saluti
  • Anonimo scrive:
    W gli SMS!!!
    Personalmente preferisco di gran lunga i cari SMS, piccoli ma utilissimi. E poi, ragazzi, il costo di questi nuovi messaggi sarà esorbitante! QUanto dovremo spendere per un MMS?? non credere 10 cent?? io stimo almeno 20 cent al Kb! Sinceramente preferisco i cari vecchi SMS, quasi economici, veloci e pratici. A che pro mandare una foto o dei suoni? Avete presente quanto pesano??? Che un'immaginina in jgp, meno di 3Kb non pesa...siceramente preferisco essere meno figo, ma più ricco...p.s.Ma quanto cosa un cell che supporti gli MMS??
  • Anonimo scrive:
    Banda disponibile?
    Come cazzo fai a mandare una foto da 300 K via cellulare?
    • Anonimo scrive:
      Re: Banda disponibile?
      - Scritto da: Tecnician
      Come cazzo fai a mandare una foto da 300 K
      via cellulare?Ma figurati se puoi mandarla. Ti andra' bene se riuscirai a mandare dei thumd da 2k
    • Anonimo scrive:
      Re: Banda disponibile?
      Ma scusa, cosa ti frega di mandare una foto da 300 kb ad un altro cellulare, quando un'immagine che gli occupa tutto lo schermo ne pesa 2 o 3?Guarda che stiamo parlando di messaggistica tra cellulari, non di download da internet o di invio di dati tramite cellulare da consultare poi con il pc. Confondi il GPRS (tecnologia di network) con gli MMS (protocollo per la messaggistica mobile).- Scritto da: Tecnician
      Come cazzo fai a mandare una foto da 300 K
      via cellulare?
  • Anonimo scrive:
    Era pure ora
    Finalmente al ristorante potremo ascoltare le conversazioni degli altri e vedere pure le loro foto
    • Anonimo scrive:
      Re: Era pure ora
      - Scritto da: Cinese
      Finalmente al ristorante potremo ascoltare
      le conversazioni degli altri e vedere pure
      le loro fotoFai pure lo smargiasso. Scommetto che anche tu hai un telefonino e lo usi di continuo. Forse ci vorrebbe piu' onesta e occorrerebbe ammettere quanto questo strumento e' utile a tutti noi. Che sopra ci siano giochini e stronzatine fa solo che bene.Per non parlare delle foto. Pensa che fissa potersele scambiare!
      • Anonimo scrive:
        Re: Era pure ora
        Pensa che cazzata dico io! Fosse per me gli SMS finirebbero di esistere domani, li trovo una cosa cretina e utile solo nell'1% dei casi. Sono un ottimo modo per tirare fuori soldi dalle tasche dei cretinetti di 15 anni che fanno intere conversazioni a suon di SMS tra i banchi di scuola, tanto paga il papà. Senza parlare dei giochini sul cellulare, loghi&suonerie e altre idiozie varie. Madonna mia, ma dove andremo a finire?
  • Anonimo scrive:
    E il prezzo?
    alla fine credoche sia quella la nota dolente. Se il prezzo di ogni MMS fosse 10 centesimi domani andrei a comprarmi un nuovo cellulare ma credo che non sara' cosi'...
    • Anonimo scrive:
      Re: E il prezzo?
      - Scritto da: alfa
      alla fine credoche sia quella la nota
      dolente. Se il prezzo di ogni MMS fosse 10
      centesimi domani andrei a comprarmi un nuovo
      cellulare ma credo che non sara' cosi'...Infatti, quelli cavano sangue dalle rape
  • Anonimo scrive:
    LA VASTA UTENZA????
    Ma voi siete ammattiti.... non conosco nessuno che abbia un telefono compatibile... e a dirla tutta nella maggior parte dei centri da me visitati non li hanno neppure in vendita!Ma sparate cose a vanvera???
    • Anonimo scrive:
      Re: LA VASTA UTENZA????
      Infatti...il 7650 si vede solo sul sito nokia...il sendo deve ancora uscire...ki manda mms a ki???
      • Anonimo scrive:
        Re: LA VASTA UTENZA????
        Bhè, se proprio vuoi saperlo il Sony Ericsson T68i è già disponibile sul mercato e supporta pienamente gli MMS...Il problema è che ancora nessun operatore supporta il servizio ;-)
        • Anonimo scrive:
          Re: LA VASTA UTENZA????
          UN SOLO TELEFONO reperibile in commercio, che peraltro non ha nessuno, o quasi.... questa è la vasta utenza?? :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: LA VASTA UTENZA????
            - Scritto da: DDuck
            UN SOLO TELEFONO reperibile in commercio,
            che peraltro non ha nessuno, o quasi....
            questa è la vasta utenza?? :-)Forse non sai che la richiesta di quel telefono è talmente alta che la SonyEricsson non riesce a soddisfare le richieste.Se ti fai un giro su qualche sito che lo vende online, vedrai che probabilmente NON lo troverai disponibile.Ti ho già detto, aspetta qualche mese e vedrai i cambiamenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: LA VASTA UTENZA????
      - Scritto da: DDuck
      Ma voi siete ammattiti.... non conosco
      nessuno che abbia un telefono compatibile...
      e a dirla tutta nella maggior parte dei
      centri da me visitati non li hanno neppure
      in vendita!
      Ma sparate cose a vanvera???Vasta utenza intesa in senzo potenziale!Di qui a qualche mese, tutti i giovani, per essere fighi, avranno sicuramente un cell che supporta gli MMS, T68i o 7650 che sia.
      • Anonimo scrive:
        Re: LA VASTA UTENZA????

        Vasta utenza intesa in senzo potenziale!
        Di qui a qualche mese, tutti i giovani, per
        essere fighi, avranno sicuramente un cell
        che supporta gli MMS, T68i o 7650 che sia.Ci puoi scommettere!! Bella roba
      • Anonimo scrive:
        Re: LA VASTA UTENZA????
        - Scritto da: Edo
        Vasta utenza intesa in senzo potenziale!
        Di qui a qualche mese, tutti i giovani, per
        essere fighi, avranno sicuramente un cell
        che supporta gli MMS, T68i o 7650 che sia.Ti riporto tale quale la frase dell'articolo"Da metà giugno, dunque, la vasta utenza italiana dotata di telefonini capaci di sostenere le capacità multimediali degli MMS (Multimedia Messaging Service) avrà a disposizione....."Se a te sembra un discorso fatto su basi "potenziali".....E poi sono pronto a scommettere che anche da qui a Natale pochissimi avranno quei telefoni, visto i loro prezzi esorbitanti.... non proprio i 150-180 ? spesi mediamente da un giovane per il telefonino...
        • Anonimo scrive:
          Re: LA VASTA UTENZA????

          non proprio i 150-180 ?
          spesi mediamente da un giovane per il
          telefonino...di che parli?a me pare che i giovani spendano anche 300-400 euro per il telefonino, magari rubando i soldi ai genitori
        • Anonimo scrive:
          Re: LA VASTA UTENZA????
          - Scritto da: DDuck
          "Da metà giugno, dunque, la vasta utenza
          italiana dotata di telefonini capaci diDa metà giugno in poi, infatti. Anche fra un anno.
          Se a te sembra un discorso fatto su basi
          "potenziali".....Basta essere un po' lungimiranti.
          E poi sono pronto a scommettere che anche da
          qui a Natale pochissimi avranno quei
          telefoni, visto i loro prezzi
          esorbitanti.... non proprio i 150-180 ?
          spesi mediamente da un giovane per il
          telefonino...Ti posso assicurare che ragazzini di 15 anni, figli di papà, fanno a gara ad esibire il loro 8210, e poi il nuovo 8310 con la radio, consapevoli di avere un telefono molto più costoso di quello del loro coetaneo che magari è "appena" un 3310 o un 3410.
Chiudi i commenti