Il Theremin del XXI secolo è The Beamz

Di forma futuribile, un nuovo strumento musicale a tutti gli effetti, da collegarsi al PC e alle casse, per creare nuove melodie e nuovi ritmi. Ma non si tocca nulla: si suona modulando sei fasci laser con le mani
Di forma futuribile, un nuovo strumento musicale a tutti gli effetti, da collegarsi al PC e alle casse, per creare nuove melodie e nuovi ritmi. Ma non si tocca nulla: si suona modulando sei fasci laser con le mani

Un nuovo modo di suonare , uno strumento che ricorda il Theremin : è The Beamz Music Performance System , la nuova periferica USB che “sblocca la creatività musicale che alberga in ogni persona”.

Il Theremin del XXI secolo è The Beamz Per “soli” 599 dollari e 95 centesimi , 380 euro , ci si può aggiudicare uno strumento che è una via di mezzo tra un’astronave, un albero fantascientifico a forma di “W” e uno stereo ultramoderno, una periferica musicale a tutti gli effetti da collegare a PC e casse acustiche.

La sua forma – si legge su GeekAlert – è concepita per far interagire le mani con i sei raggi laser che fuoriescono dai suoi “rami”: l’effetto di alterarne il percorso modulandoli con le mani è simile a quello che si ottiene con il Theremin tradizionale, con la differenza che tutto è gestito da un programma su computer.

il Theremin tradizionale Si possono scegliere 30 canzoni preconfezionate tra 19 generi musicali diversi e buttar giù una traccia ritmica addizionale. In dotazione, un corposo insieme di librerie con pezzi in jazz, bluegrass, classica, hip-hop, reggae, heavy metal e vari altri.

E, cosa importante per i neofiti, nessun timore per gli accordi stonati . Secondo quanto riferisce il distributore esclusivo Sharper Image, sono tutti intercettati dal software : massima libertà espressiva e niente… “stecche”.

Marco Valerio Principato

(fonte immagini qui e qui )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti