Il Theremin del XXI secolo è The Beamz

Di forma futuribile, un nuovo strumento musicale a tutti gli effetti, da collegarsi al PC e alle casse, per creare nuove melodie e nuovi ritmi. Ma non si tocca nulla: si suona modulando sei fasci laser con le mani

Roma – Un nuovo modo di suonare , uno strumento che ricorda il Theremin : è The Beamz Music Performance System , la nuova periferica USB che “sblocca la creatività musicale che alberga in ogni persona”.

Il Theremin del XXI secolo è The Beamz Per “soli” 599 dollari e 95 centesimi , 380 euro , ci si può aggiudicare uno strumento che è una via di mezzo tra un’astronave, un albero fantascientifico a forma di “W” e uno stereo ultramoderno, una periferica musicale a tutti gli effetti da collegare a PC e casse acustiche.

La sua forma – si legge su GeekAlert – è concepita per far interagire le mani con i sei raggi laser che fuoriescono dai suoi “rami”: l’effetto di alterarne il percorso modulandoli con le mani è simile a quello che si ottiene con il Theremin tradizionale, con la differenza che tutto è gestito da un programma su computer.

il Theremin tradizionale Si possono scegliere 30 canzoni preconfezionate tra 19 generi musicali diversi e buttar giù una traccia ritmica addizionale. In dotazione, un corposo insieme di librerie con pezzi in jazz, bluegrass, classica, hip-hop, reggae, heavy metal e vari altri.

E, cosa importante per i neofiti, nessun timore per gli accordi stonati . Secondo quanto riferisce il distributore esclusivo Sharper Image, sono tutti intercettati dal software : massima libertà espressiva e niente… “stecche”.

Marco Valerio Principato

(fonte immagini qui e qui )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Francesco G. scrive:
    WoW ed il suo Bot ..
    Ciao Raga , trovo che i 200mila player che leftano WoW ogni anno siano una perdita prevista dalla Blizzard dato che dall'uscita del gioco alla prima espansione erano a 6 milioni e ora con WoTLK siamo* 11 milioni circa (di giocatori belli !)Hmm fate mi pensare ..che siano 3 milioni di nuovi giocatori all'anno ? Di chè si lamentano ? Forse del fatto che non sono stati in grado di reclutare il sig.Donnelly per amministrare la vendita dei cash virtuali o sono realmente moralisti ?Cash Cash Cash .. Donnelly prosegui a testa alta fino in fondo ;) con affetto Okkek ! Btw anche te Blizzard dovresti proseguire fino in fondo .. che con tutte quelle cucuzze sarebbe ora di sfornare Diablo III !! ciauz
  • Esperienza Personale scrive:
    Dipendenza?
    Avevo amici in comitiva che giocavano a WOW.Prima hanno cominciato ad isolarsi dalle conversazioni, o conversavano solo tra di loro di mob, exp, kill, gold, sword, fess e fiask...Poi hanno iniziato ad uscire sempre di meno.Ormai sono mesi che non si vedono nella vita reale.
    • Hoellwarth scrive:
      Re: Dipendenza?
      - Scritto da: Esperienza Personale
      Avevo amici in comitiva che giocavano a WOW.

      Prima hanno cominciato ad isolarsi dalle
      conversazioni, o conversavano solo tra di loro di
      mob, exp, kill, gold, sword, fess e
      fiask...

      Poi hanno iniziato ad uscire sempre di meno.

      Ormai sono mesi che non si vedono nella vita
      reale.Beh ma questo dipende soprattutto dalle persone...che il mmorpg prende tempo e a volte capita di doversi ritrovare a giocare per ore è normale..ma almeno è un gioco online, in cui hai un'interazione con altre persone, non è la stessa cosa delle lunghe sessioni di gioco offline...però torno a dire che tutto dipende dalle persone. Conosco diverse persone (conosciute tutte negli online games): con alcune si può parlare anche di altro, con altre no. Ma non si può attribuire la responsabilità al mmorpg, sarebbe stato uguale se l'oggetto del loro essere "addicted" fosse stato differente...
    • lex scrive:
      Re: Dipendenza?
      Eve online è un gioco perfetto per chi non ha tempo per dedicarsi 24/7 ad un mmorpg...ho giocato a WOW 6 mesi.. a Eve è quasi un anno e mezzo.. e seppur con i suoi difetti, in eveonline non resti mai indietro. E poi la nuova grafica spacca.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dipendenza?
      Giocavo a questo gioco, dal secondo giorno ho cominciato a fare 10 ore al giorno, andavo a letto alle 5 di notte con la mattinata di scuola davanti il giorno seguente.Questo gioco non è stato creato per divertirsi, ma per creare una forma mentale di piacere continuato, inconscia (=inconsapevole).Una droga, si, una forma di dipendenza nell'assoluto significato della parola, ho visto atri miei amici giocare a questo gioco e da quando ho smesso mi accorgo che nella vita reale sono poco presenti e quando ci sono parlano solo di WoW.Allontanatevi, o non iniziate questa droga, io ho buttato nel XXXXX un anno della mia vita avendo anche conseguenze gravi, ( scuola, famiglia, giustizia...).Per fortuna poi mia madre mi ha ritirato il computer, i primi giorni sono divenuto aggressivo, scontroso, asociale, indisponibile, e avevo una sfrenata voglia di giocarci, di vederlo ( vedete come una droga...).Dopo 2 settimane ho cominciato a scendere di nascosto tutte le notti per giocarci, anche se ero da solo nel server non mi importava io VOLEVO GIOCARCI, comunque il più delle volte c'erano sempre persone...Poi sono andato in vacanza, tenendo in valigia le guide i dischetti e i gadget di questo gioco...Quando sono tornato a casa avevo perso misteriosamente interese per il gioco...ma.... haimè... mi ci sono riavvicinato A FORZA, ci ho giocato ritrovando INCONTROLLATO INTERESSE PER IL GIOCO.Poi dopo due settimane ho perso definitivamente interesse ( sono processi mentali- psicologici progressivi).Ora quando entro in contatto con l'argomento World of Warcraft, sento uno strano desiderio e una fastidiosa frustazione nei confronti del gioco.E ora continuo a cercare giochi per PSP simili a WoW...Insomma è una terribile dipendenza, spero di essermi spiegato.VI PREGO NON CADETE NEL BUCO NERO, NELLA DIPENDENZA DI WORLD OF WARCRATF!
    • Anonimo scrive:
      Re: Dipendenza?
      Giocavo a questo gioco, dal secondo giorno ho cominciato a fare 10 ore al giorno, andavo a letto alle 5 di notte con la mattinata di scuola davanti il giorno seguente.Questo gioco non è stato creato per divertirsi, ma per creare una forma mentale di piacere continuato, inconscia (=inconsapevole).Una droga, si, una forma di dipendenza nell'assoluto significato della parola, ho visto atri miei amici giocare a questo gioco e da quando ho smesso mi accorgo che nella vita reale sono poco presenti e quando ci sono parlano solo di WoW.Allontanatevi, o non iniziate questa droga, io ho buttato nel XXXXX un anno della mia vita avendo anche conseguenze gravi, ( scuola, famiglia, giustizia...).Per fortuna poi mia madre mi ha ritirato il computer, i primi giorni sono divenuto aggressivo, scontroso, asociale, indisponibile, e avevo una sfrenata voglia di giocarci, di vederlo ( vedete come una droga...).Dopo 2 settimane ho cominciato a scendere di nascosto tutte le notti per giocarci, anche se ero da solo nel server non mi importava io VOLEVO GIOCARCI, comunque il più delle volte c'erano sempre persone...Poi sono andato in vacanza, tenendo in valigia le guide i dischetti e i gadget di questo gioco...Quando sono tornato a casa avevo perso misteriosamente interese per il gioco...ma.... haimè... mi ci sono riavvicinato A FORZA, ci ho giocato ritrovando INCONTROLLATO INTERESSE PER IL GIOCO.Poi dopo due settimane ho perso definitivamente interesse ( sono processi mentali- psicologici progressivi).Ora quando entro in contatto con l'argomento World of Warcraft, sento uno strano desiderio e una fastidiosa frustazione nei confronti del gioco.E ora continuo a cercare giochi per PSP simili a WoW...Insomma è una terribile dipendenza, spero di essermi spiegato.VI PREGO NON CADETE NEL BUCO NERO, NELLA DIPENDENZA DI WORLD OF WARCRATF!
      • Ricky scrive:
        Re: Dipendenza?
        Se sei debole di volontà è un tuo problema.... ci son volte che ci gioco per 6-7 ore ci son giorni che non lo tecco per chè tra lavoro, donna ed università non ne ho il tempo.
  • painlord2k scrive:
    EVE non ha questi problemi
    EVE online non ha questi problemi, perchè il sistema di skill non richiede tempo di gioco, ma solo tempo reale (che sia venti minuti, due ore, tre giorni o 24 giorni).Quindi uno può allenare una skill particolare in un tempo prefissato, anche se non ha tempo di giocare.Di bot, in pratica, esistono solo i bot per minare e anche quelli li si possono usare solo per minare in sistemi ad alta sicurezza. E non sembrano molto efficienti, dato che il prezzo dei minerali, negli ultimi tempi è cresciuto.Ci sono aspetti di gioco che richiedono una presenza giornaliera o quasi, come gestire le POS, ma per il resto uno può giocare come vuole. L'unico neo è che non danno un servizio per far iniziare l'addestramento di una nuova skill nel momento in cui quella vecchia termina.
    • Lamu scrive:
      Re: EVE non ha questi problemi
      ma non era EVE quello dove il tizio ha convinto tutti a fargli fare da banca e poi è scappato con il malloppo?non era EVE quello dove qualche admin ha cambiato qualcosa nel gioco per facilitare certi giocatori?
      • painlord2k scrive:
        Re: EVE non ha questi problemi
        - Scritto da: Lamu
        ma non era EVE quello dove il tizio ha convinto
        tutti a fargli fare da banca e poi è scappato con
        il malloppo?Infatti, divertentissimo (a vederlo).
        non era EVE quello dove qualche admin ha cambiato
        qualcosa nel gioco per facilitare certi
        giocatori?Solo voci malevole.Per altro, EVE è l'unico MMORG dove c'è un professore di Economia (cioè ha la cattedra e insegna) che viene pagato per compilare un rapporto trimestrale sullo stato dell'economia.
        • Nome e cognome scrive:
          Re: EVE non ha questi problemi
          - Scritto da: painlord2k

          non era EVE quello dove qualche admin ha
          cambiato

          qualcosa nel gioco per facilitare certi

          giocatori?

          Solo voci malevole.Non era un admin, o almeno cosi è emerso... si è trattato (a loro dire) di un bug nel database degli items più preziosi (oggetti faction , officer, ecc.). In pratica sfruttavano un ennesimo exploit per aumentare a dismisura gli items rari nei loro hangars, ma come facessero non ci è mai stato detto (se usavano il client oppure hackeravano una macchina del cluster per iniettarvi codici scritti ad-hoc).Saluti.
    • Nome e cognome scrive:
      Re: EVE non ha questi problemi
      - Scritto da: painlord2k
      EVE online non ha questi problemi, perchè il
      sistema di skill non richiede tempo di gioco, ma
      solo tempo reale (che sia venti minuti, due ore,
      tre giorni o 24
      giorni).Già, ma ci sono siti che in cambio di dollaroni sonanti, giocano al posto tuo, mandano avanti le skills e magari usano il tuo PG per farmare ISK nelle missioni insieme ad altri polli che si "abbonano" a questo servizio, oppure usarlo per minare mediante l'uso delle macro, il tutto a tua insaputa.
      Di bot, in pratica, esistono solo i bot per
      minare e anche quelli li si possono usare solo
      per minare in sistemi ad alta sicurezza. E nonI macro-miner in genere sono comandati tramite un programma macro che simula e replica i comandi dati via mouse sullo schermo, ma come ho già detto, i farmer più evoluti ora sono dediti al mission-running 24 ore su 24 e sono le stesse persone che danno il servizio di "livellamento" del PG.
      sembrano molto efficienti, dato che il prezzo dei
      minerali, negli ultimi tempi è
      cresciuto.infatti è cresciuto e i bot ci guadagnoano ancora più di prima, oltretutto il veldspar adesso è equiparato agli altri minerali che si possono trovare in settori da 0.8 a 1.0, cioè una volta raffinato produce le stesse quantità di tritanium come la scordite, per esempio.
      Ci sono aspetti di gioco che richiedono una
      presenza giornaliera o quasi, come gestire le
      POS, ma per il resto uno può giocare come vuole.heheheh conosci pochissimo il gioco allora. Ci sono farmer che rattano in 0.0, poi vendono le cose in hisec trasportandole con le carrier e gli ISK ottenuti li rivendono poi sui siti web in cambio di soldi veri.Ma tuttociò interessa marginalmente la CCP, basta che uno paga i 15 euro al mese e tutto va bene, per loro.
      L'unico neo è che non danno un servizio per far
      iniziare l'addestramento di una nuova skill nel
      momento in cui quella vecchia
      termina.Questo è davvero un neo, ma piccolo piccolo... Eve ha a monte un sacco di problemi che riguardano la qualità del gioco, non tanto a causa dei farmer o dei bot, ma per il voler spingere il pvp a tutti i costi e chiudere un'occhio (o meglio, tutti e due) se un giocatore trova il modo di sfruttare un exploit per ucciderti in 1.0.Questa è la realtà di Eve online, buon divertimento.
  • ATMB scrive:
    SVEGLIA!!! E' un pesce d'aprile!!!
    Ma vi sembra che un bot possa causare milioni di dollari di danni e un abbandono in massa dei giocatori!!! MA SVEGLIA!!! :DDDD
    • OMG scrive:
      Re: SVEGLIA!!! E' un pesce d'aprile!!!
      - Scritto da: ATMB
      Ma vi sembra che un bot possa causare milioni di
      dollari di danni e un abbandono in massa dei
      giocatori!!! MA SVEGLIA!!!
      :DDDDHo giocato a UO (Ultima Online) per anni, e me ne sono andato quando nello shard dove giocavo, un numero elevato di persone ha cominciato a utilizzare macro (script) per meccanizzare molte operazioni di crescita dei personaggi e non solo. Il gioco è diventato noioso perchè tutti avevano le skill (abilità) al 100%, ovviamente senza possibilità ulteriore di crescita. Inoltre, i nuovi arrivati, che non sapendo come fare si trovavano di fronte dei personaggi full skillati (tutto a palla per dirla alla romana), automaticamente facevano alt+f4.Lo shard dove giocavo era gratuito, ma se fosse stato a pagamento? Mancati guadagni = Danno economico ;)
  • Nome e cognome scrive:
    odio blizzard
    da quando hanno costretto freecraft a chiudere non c'e' + rispetto per blizzard
    • mura scrive:
      Re: odio blizzard
      http://www.happypenguin.org/show?FreeCraftInformati prima di parlare il progetto Freecraft ha solo cambiato nome per troppa analogia con i marchi registrati della Blizzard, non che loro non c'entrino sia chiaro ;)
  • Alessandro Piro scrive:
    yeahhh Qq
    E tu sei fra quei bot che passano il tempo faccia in giu :D
  • Gunny35 scrive:
    Questo è WoW Luddismo!
    Che differenza c'è tra questo software e pagare un servizio che utilizza dei farmer in carne ed ossa?Dal punto di vista di Blizzard intendo, eppure questi non sono vietate a quanto ne so.
    • Mahji scrive:
      Re: Questo è WoW Luddismo!
      - Scritto da: Gunny35
      Che differenza c'è tra questo software e pagare
      un servizio che utilizza dei farmer in carne ed
      ossa?Questo software costa meno
      Dal punto di vista di Blizzard intendo, eppure
      questi non sono vietate a quanto ne so.A quanto ne sai, ma non ne sai abbastanza: cedere i proprio dati di accesso a terzi viola i termini di servizio.
  • Overture scrive:
    Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
    Che senso ha pagare un abbonamento se poi a giocare è un bot ? Che gusto c'è ? Dopo che, truffando, sono diventati i più forti questi "giocatori" cosa credono di essere diventati ? Poveri sfigati frustrati senza una vita reale...
    • TheSandman scrive:
      Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
      Sinceramente, non è che mi interessi la vicenda, anzi...Ma dire che chi usa un bot per automatizzare delle azioni è uno sfigato senza vita reale è quantomeno errato, visto che lo fà proprio per automatizzare delle azioni che gli porterebbero via tempo, impedendogli di vivere parte della sua vita reale.Poi ti chiedi un motivo... cercalo nel fatto che oggetti e denaro in WoV (e in altri giochi, più o meno famosi) si scambiano/vendono contro denaro reale.
      • Sgabbio scrive:
        Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
        Infatti alcuni hanno ben pensato che per farmare il commercio degli oggetti virtuali con denaro reale (su ebay, dicono che ci siano annuci di persone che vendono Oggetti o cifre grosse della valuta virtuale del MMorpg interessato a tot cifre, spesso ottenuti frodanto altru utenti), hanno pensato bene di far comprare certi oggetti con soldi veri....
      • Overture scrive:
        Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
        Concetto molto semplice: se non hanno tempo da dedicarci, non ci giocano (pensa te che scoperta).
    • Paolo scrive:
      Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
      Gli utilizzatori del BOT per fare GOLD sono una minoranza e comunque sono mediamente tra i giocatori che non riescono ad accedere ai contenuti più avanzati del gioco per mancanza di voglia e abilità.Molto più numerosi e (almeno per me) molto più comprensibili sono quelli che usano il BOT per livellare personaggi alternativi. In tal caso non c'è davvero nessuna alterazione dell'economia del gioco, ma solo la volontà di evitare aspetti non divertenti del gioco.
      • studiare prima di parlare scrive:
        Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....

        In tal caso non
        c'è davvero nessuna alterazione dell'economia del
        gioco, ma solo la volontà di evitare aspetti non
        divertenti del gioco.È comunque contro il regolamento. Se usi un bot velocizzi dei processi che dovrebbero essere più lenti. Quindi si creano pg livello 70 più in fretta, alterando la struttura generale del gioco.È sbagliato, comunque la si voglia girare.
        • Sgabbio scrive:
          Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
          Certo, però vorrei tanto che queste società che fanno MMORPG si diano da fare anche con i Bot che nascondono keylogger per frodare gli utenti :/ Cosa che ho notato se ne sbattono, almeno da quello che ho notato io.
      • Hoellwarth scrive:
        Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
        Il fatto che la gente usi i bot per farmare gold o per crescere pg secondari non fa alcuna differenza.Ho giocato a svariati mmorpg e li ho lasciati tutti per questo motivo, perchè diventa impossibile (ed anche frustrante) giocare, perchè ti ritrovi a dover cercare un'area in cui expare senza essere circondato da bot che ti killano i mob e si prendono i drop.Rispondendo a TheSandMan, il quale dice "dire che chi usa un bot per automatizzare delle azioni è uno sfigato senza vita reale è quantomeno errato", è l'esatto contrario invece: la gente a cui i mmorpg piacciono, gioca per il gusto di passare un po' di tempo con altra gente, che si conosce e non. Se ti piace un mmorpg non usi un bot, perchè in tal caso non conosceresti ed apprezzeresti il gioco in sè. E' scontato che un mmorpg prende tempo, ma è messo nel conto, ed usare un bot non è la soluzione. Puoi avere un pg forte quanto vuoi, con armi e armature rarissime..ma se non ci si sa giocare non serve a niente..I mmorpg offrono appunto diversi pg fra cui scegliere...ma che senso ha crescere un pg secondario col bot? Il piacere è giocarci..Sai perchè molti usano i bot per crescere pg secondari? Prova a cercare con il tuo motore di ricerca preferito "WTS WoW Account" (puoi mettere benissimo altri nomi di mmorpg)..questo è uno dei motivi per cui la gente botta..Inoltre esistono delle aziende che vendono gold ed offrono un servizio di powerlevelling..si dà per scontato che i farmer siano umani, ma chi te lo garantisce (..e poi si viola il regolamento che accetti quando ti registri al gioco..)I bot rovinano anche l'economia del gioco, perchè visto che i bot giocano 24/7 risulta fatale che trovino oggetti rari prima di altri giocatori. Questo fa crollare l'economia, perchè da rari gli oggetti diventano comuni..Inoltre rovinano anche l'azienda, perchè non è solo la Blizzard che sta accusando il colpo, ma altre compagnie ultimamente stanno prendendo provvedimenti contro i bot (vedi i vari SilkRoad, KnightOnline, SwordOfTheNewWorld, ecc ecc)..I bot rovinano qualsiasi gioco, garantito.
        • Paolo scrive:
          Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
          Personalmente non uso bot perchè i soldi mi avanzano sempre, con le professioni giuste e transazioni opportune in AH mi sono comprato due mount volanti epiche in pochi mesi, senza farmare giocando solo la sera.Le aree occupate dai bot sono una gioia, i bot sono facili da far fuori, ed è facile utilizzarli a proprio vantaggio. ;)Almeno in WoW, gli "oggetti rari" che raccolgono i bot dai mob comuni sono letteralmente spazzatura. Valgono abbastanza i reagenti (primal, etc) quello si, e l'effetto è una svalutazione del costo in AH.E per arrivare alla questione del velocizzare i processi che devono essere lenti, io ho due personaggi ormai diretti verso l'end-game content, il solo pensiero di ripartire da capo con un altro personaggio mi distrugge. Non c'è nessun divertimento nel rifare per l'ennesima volta contenuti noiosi e ripetitivi, e la stessa Blizzard ci sta ponendo rimedio rendendo più rapidi e facili i passaggi di livello. L'uso del bot è sbagliato lo so, ma almeno in questo caso io lo comprendo dato che tocco con mano ogni giorno la situazione reale.
          • Hoellwarth scrive:
            Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
            Il fatto degli oggetti come hai scritto giustamente tu dipende dal mob che killi. Neanche io uso bot, però se sto a expare in 1 area e spunta un boss mi rompe che il bot mi leecha exp..poi a seconda del gioco non sempre si può killare un altro pg senza pagarne le conseguenze: ad esempio su SilkRoad se killi gente for free diventi murderer e puoi essere killato da chiunque e hai probabilità di droppare tuoi item..quindi ci pensi 2 volte prima di killare i bot..si anche io ho 2 pg oramai "finiti", e concordo con te sul fatto che se i contenuti sono noiosi e ripetitivi non viene la voglia di ricominciare da capo.....ma allora perchè crescerne uno nuovo col bot? :D
      • Overture scrive:
        Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
        Se il gioco non diverte come ci si aspetta, (grande scoperta bis), non ci si gioca...
        • Hoellwarth scrive:
          Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
          - Scritto da: Overture
          Se il gioco non diverte come ci si aspetta,
          (grande scoperta bis), non ci si
          gioca...+1 infatti è (purtroppo) quello che ho fatto con tutti i mmorpg che ho giocato..sigh, io ancora attendo il mmorpg senza bot..sto attendendo invano?
          • riddler scrive:
            Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
            Non sono i bot a rendere banale o noioso un gioco, suvvia... :/
          • boh scrive:
            Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
            Te correresti in una gara truccata?
          • riddler scrive:
            Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
            Chi ha giocato online come me ha imparato a far pace con la questione, oppure ha smesso di giocare.E' piuttosto semplice, non vale la pena di preoccuparsi. Inoltre un bottaro idiota le prende da un legit intelligente.
          • Hoellwarth scrive:
            Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
            - Scritto da: riddler
            Chi ha giocato online come me ha imparato a far
            pace con la questione, oppure ha smesso di
            giocare.
            E' piuttosto semplice, non vale la pena di
            preoccuparsi. Inoltre un bottaro idiota le prende
            da un legit
            intelligente.Io gioco online da un bel po' di anni..sia con i Pay2Play che con i Free2Play (che poi tanto free non sono, ma questo è un altro argomento..) In entrambi i casi non sussiste il "fare pace con i bot": non ha senso. Anche in un mmorpg in closed beta già ci sono bot pronti all'uso. Se il gioco è Free2Play la questione è meno importante, perchè alla fin fine te non paghi per giocare, e la società non garantisce alcuni servizi. Ma in mmorpg come EVE, Lineage2, LoTR, WoW ed altri in cui devi pagare gioco e canone mensile non ha alcun senso continuare a giocare....almeno secondo me...
          • riddler scrive:
            Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
            Se la gente sente tutto questo bisogno di bottare, e soprattutto se la struttura di gioco lo invoglia, allora e' sbagliata la struttura di gioco. Stesso motivo per cui i mmorpg sono PALLOSI. Ne ho giocati un po', esaurito il primo impatto con la novita' sono tragicamente pallosi.
          • Hoellwarth scrive:
            Re: Chi (ab)usa dei bot deve solo fott....
            - Scritto da: riddler
            Se la gente sente tutto questo bisogno di
            bottare, e soprattutto se la struttura di gioco
            lo invoglia, allora e' sbagliata la struttura di
            gioco. Stesso motivo per cui i mmorpg sono
            PALLOSI. Ne ho giocati un po', esaurito il primo
            impatto con la novita' sono tragicamente
            pallosi.Si appunto, concordo sul fatto che dopo le prime settimane (talvolta anche le prime ore) di entusiasmo poi la cosa si fa pallosa...ma se è un problema di struttura del gioco allora lo si disinstalla invece di bottare..perchè magari ci sono anche persone a cui piace quella struttura..ormai mmorpg = grind..e il grind è palloso, lo si sa..
  • Sgabbio scrive:
    non è che si stanno stufando di WOW?
    Seriamente non è che la gente se ne va perchè ormai è stufa di WOW ? E di costringere gli utenti a comprare le espansioni per giocare ancora, oltre all'abbonamento mensile ?
    • studiare prima di parlare scrive:
      Re: non è che si stanno stufando di WOW?

      Seriamente non è che la gente se ne va perchè
      ormai è stufa di WOW ? Beh insomma... dal numero di iscritti in costante aumento non si direbbe (oltre al fatto che WoW ed espansione TbC sono in cima alle classifiche di ogni santo mese).
      E di costringere gli
      utenti a comprare le espansioni per giocare
      ancora, oltre all'abbonamento mensileCostringere? È l'esatto contrario. Puoi anche non acquistarle le espansioni e giocare con WoW "basico", senza spendere altro (oltre alla cifra mensile). Ti lamenti del prezzo delle espansioni ma onestamente -paragonando il gioco ad altri titoli- è uno di quelli che offre più contenuti al minor prezzo.Ogni espansione introduce una palata di novità, terre, oggetti, quest, fazioni... Insomma contenuti per divertirsi mesi e mesi (anni, se non ci giochi 10 ore al giorno). La verità è che WoW crea assuefazione. Se ci entri è difficile uscirne, ti fai un sacco di amici, ti diverti. Tutto li.
      • Sgabbio scrive:
        Re: non è che si stanno stufando di WOW?
        Si lamentano che molti se ne vanno da WOW per colpa dei BOT, ma poi mi dici che è tra i più giocati. Qualcosa non torna.
        • Ricky scrive:
          Re: non è che si stanno stufando di WOW?
          Il fatto è che se ti impunti a fare l'artigiano (wow è diviso tra Player Vs Player, Role PLayng and PVPRP una via di mezzo) quindi ti piace che ne so, fare l'erborista e metterti a vendere in piazza le tue pozioni e non riesci a raccogliere le erbe che ti servono (od a acquistarle ad un prezzo ragionevole) è ovvio che sei frustrato...Alcuni mollano, altri dicono.... perchè buttare tutti i soldi spesi via? C'è da considerare che un mese di abbonamento costa + o - come una pizza + birra (che ti fai fuori in 12 ora alla peggio se sei disfagico....)Ho visto "gente" cercare cuochi per le taverne, altri giocatori offrire un servizio completo per il matrimonio (virtuale oourse!) con tanto di noleggio abiti, servizio catering, fuochi d'artificio e quant'altro!
    • riddler scrive:
      Re: non è che si stanno stufando di WOW?
      Piu' semplicemente, blizzard vuole essere l'unica a guadagnarci con wow. A parte questo ovviamente la gente si rompe di wow, alla lunga e' troppo ripetitivo.
  • biffuz scrive:
    a chi, viola il copyright?
    Una delle risposte a Blizzard è stata che lo stesso World of Warcraft viola il copyright degli altri programmi, andando a cercare nei programmi in esecuzione eventuali programmi proibiti e controllando persino quali siti si stiano visitando con il proprio browser. Ecco perché io lo faccio girare in un account non-admin solo per lui. Fidarsi è bene, non fidarsi è meglio.
Chiudi i commenti