Il trionfo delle CPU dual-core

Gartner prevede che entro due anni i processori dual-core domineranno sia il mercato dei server che quello dei PC desktop, di conseguenza le aziende dovrebbero ottimizzare da subito le proprie applicazioni. AMD: quad-core forse nel 2007


Roma – Nel 2007 buona parte dei processori server e desktop venduti sul mercato si baserà su di una qualche tecnologia dual-core. A predirlo è Gartner , che in un recente rapporto ha analizzato i trend che guideranno il mercato delle CPU nei prossimi anni.

“I processori dual-core forniranno i più grandi progressi nelle performance dall’introduzione del 386”, ha affermato Martin Reynolds, analista di Gartner. “Sviluppatori e utenti devono però testare e ottimizzare il proprio software affinché possano ottenere tutti i benefici del dual-core”.

Reynolds ha raccomandato alle aziende di collaudare le proprie applicazioni in modo da verificarne fin d’ora il comportamento con i processori a doppio core. Nel caso in cui il guadagno di prestazioni sia scarso, l’analista sostiene che l’azienda dovrebbe considerare l’opportunità di riscrivere il software: i costi, a suo dire, sarebbero giustificati dal fatto che le architetture multi-core sono destinate a dominare il mercato per molti anni a venire.

Di recente il CEO di AMD , Hector Ruiz, ha detto che la propria società potrebbe commercializzare processori con quattro core già a partire dal 2007. A differenza delle attuali CPU dual-core, in cui le due unità di elaborazione sono identiche, Ruiz ha spiegato che in futuro i chip potrebbero integrare anche core eterogenei: alcuni dedicati al computing general purpose, altri specializzati per determinati ambiti applicativi.

Seguendo la strada dell’integrazione, Intel ha invece rivelato che è in prima fase di sviluppo un chip sperimentale che integra un controller di rete direttamente all’interno della cache del processore.

Il chipmaker di Santa Clara ha pianificato il rilascio dei suoi chip desktop dual-core, i Pentium D, per il 26 maggio. Due settimane fa ha invece lanciato una versione a doppio core del Pentium 4 Extreme Edition .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • nop scrive:
    Perche'?
    ma chi è utilizza Netscape oggi?c'è Mozilla e Firefox che sono open source, c'è Opera che è gratuito accettando la pubblicità e in estremo c'è IE per chi usa windows.... perchè dovrei utilizzare un prodotto come Netscape?bah...
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche'?
      perchè oggi il software si sceglie come bandiera, non per le caratteristiche non lo sai?
    • Anonimo scrive:
      Re: Perche'?
      - Scritto da: nop

      ma chi è utilizza Netscape oggi?
      c'è Mozilla e Firefox che sono open source, c'è
      Opera che è gratuito accettando la pubblicità e
      in estremo c'è IE per chi usa windows.... perchè
      dovrei utilizzare un prodotto come Netscape?

      bah...Netscape 8 non è male per via del doppio motore di rendering (presente anche in Maxthon ma Netscape essendo basato su Firefox è più veloce).Allora per lo stesso motivo perchè utilizzare IE e Opera che hanno un supporto penoso agli standard (CSS, box model, trasparenza PNG in primis per IE, XSLT per Opera), quando c'è Firefox? ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Perche'?


        Allora per lo stesso motivo perchè utilizzare IE
        e Opera che hanno un supporto penoso agli
        standard (CSS, box model, trasparenza PNG in
        primis per IE, XSLT per Opera), quando c'è
        Firefox? ;-)Porvato Opera 8?
      • Anonimo scrive:
        Re: Perche'?


        Allora per lo stesso motivo perchè utilizzare IE
        e Opera che hanno un supporto penoso agli
        standard (CSS, box model, trasparenza PNG in
        primis per IE, XSLT per Opera), quando c'è
        Firefox? ;-)Provato Opera 8?
        • Anonimo scrive:
          Re: Perche'?

          Provato Opera 8?Si... anche Opera 8 non ha il supporto a XSLT.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche'?
            - Scritto da: Anonimo

            Provato Opera 8?

            Si... anche Opera 8 non ha il supporto a XSLT.link in proposito?
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche'?
            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo


            Provato Opera 8?



            Si... anche Opera 8 non ha il supporto a XSLT.


            link in proposito?http://www.opera.com/docs/specs/Oppure navighi su qualche sito scritto in XSLT...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perche'?
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            Provato Opera 8?





            Si... anche Opera 8 non ha il supporto a XSLT.





            link in proposito?

            http://www.opera.com/docs/specs/

            Oppure navighi su qualche sito scritto in XSLT...praticamente XSLT serve per trasformare uno schema XML in un'altro schema XML. Sempre tramiet XML e XSLT e' possibile ottenere una pagina HTML o altro, dove l'XML contiene i dati e il documento XSLT descrive come rappresentarli.Normalmente questa trasformazione viene fatta lato server per cui la pagina arriva al browser gia' trasformata. Opera non e' in grado di trasformare documenti XML tramite XSLT.Questa cosa viene fatta a lato Server, quindi perchè il browser lo deve fare?Ovviamente lo dico per curiosità. PS: Cmq paragonare Opera a IE e grossa :P
  • Anonimo scrive:
    Gli esperti di Secunia...
    comprano gli advisories dal pubblico e li spacciano per loro.
    • Anonimo scrive:
      Re: Gli esperti di Secunia...
      - Scritto da: Anonimo
      comprano gli advisories dal pubblico e li
      spacciano per loro.In tal caso riportano i crediti dell'autore ;-)
  • Anonimo scrive:
    "spifferone" "BRUTTO baco"
    quanto paga la M$ per questi titoli?
    • Anonimo scrive:
      Re: "spifferone" "BRUTTO baco"
      - Scritto da: Anonimo
      quanto paga la M$ per questi titoli?IMHO nulla.Se un baco c'è in uno dei browser più diffusi, è bene che si sappia. Così come per IE.Giustizia per tutti.
      • francescor82 scrive:
        Re: "spifferone" "BRUTTO baco"

        IMHO nulla.
        Se un baco c'è in uno dei browser più diffusi, è
        bene che si sappia. Così come per IE.

        Giustizia per tutti.Concordo. Però usare termini un poco più seri? Però "spifferone" è bellissimo! :-D
    • Anonimo scrive:
      Re: "spifferone" "BRUTTO baco"
      - Scritto da: Anonimo
      quanto paga la M$ per questi titoli?(troll)
    • Anonimo scrive:
      Re: "spifferone" "BRUTTO baco"
      - Scritto da: Anonimo
      quanto paga la M$ per questi titoli?Ucci ucci sento odore di trollucci...
  • Anonimo scrive:
    -_-
    Miei Opliti trolliani ingaggiate il forummmm
Chiudi i commenti