Iliad, l'iPod dell'e-paper?

Una società posseduta da Philips ha svelato un lettore portatile di libri e riviste digitali dotato di un display con tecnologia e-paper e di connettività wireless. Promesso ad un prezzo non molto più elevato di un iPod

Eindhoven – iRex Technologies BV , una società satellite di Philips , ha sviluppato un lettore di e-book dotato di un display con tecnologia e-paper. Sebbene alcune altre aziende, tra le quali Sony ), abbiano già introdotto sul mercato un dispositivo analogo, iRex afferma che il proprio electronic reader ha tutte le carte in regola per divenire “l’iPod della carta elettronica”.

Il lettore tascabile, chiamato Iliad, ha uno schermo touch-screeen da 8,1 pollici in grado di visualizzare 16 livelli di grigio. Grazie alla tecnologia e-paper di E Ink , il display può vantare un contrasto e una definizione molto vicini a quelli di un vero foglio di carta stampata: secondo il produttore, il testo digitale rimane perfettamente leggibile anche sotto la luce del sole.

Ma ciò che distingue davvero Iliad dai pochi concorrenti già sul mercato è l’integrazione di una connessione wireless, che permetterà agli utenti di scaricare libri, giornali e riviste elettronici direttamente da Internet, e il supporto alla scrittura a mano libera: questa caratteristica fa sì che l’utente possa prendere appunti, aggiungere commenti al testo e sottolineare frasi o parole.

Iliad Il dispositivo è poi dotato di uno slot per memory card e di una batteria ricaricabile che, grazie ai bassissimi consumi dello schermo, è in grado di fornire diverse decine di ore di autonomia.

Sebbene il display e-paper possa essere in teoria piegato o arrotolato, iRex ha preferito integrarlo in una cornice di plastica rigida: quello che al momento più preme all’azienda olandese, infatti, è che il testo conservi una buona leggibilità in ogni condizione di luce e da ogni angolazione.

iRex lancerà Iliad sul mercato nell’aprile del prossimo anno, ma il suo primo target non saranno gli utenti consumer: la società è infatti interessata a vendere il progetto del proprio dispositivo ad altre aziende, le quali potranno personalizzarlo e creare e-reader di varie fogge e dimensioni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Un sistema operativo morto: Solaris
    Per anni e' stato innovativo, Solaris, ora e' alla rincorsa di Linux perche' non ha applicazioni.L'ultima scelta di dare il sistema operativo free, ma di far pagare cio' che prima era gratis (sunsolve.sun.com) ne ha decretato a mio parere la fine.Addio Solaris, ben venute alternative.Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: Un sistema operativo morto: Solaris
      bhe se e' morto solaris che ci fai girare su una 15k?
    • Anonimo scrive:
      Re: Un sistema operativo morto: Solaris
      ... eh si, e' talmente morto che fastweb sta comprando una marea di server sun/solaris...
    • Anonimo scrive:
      Re: Un sistema operativo morto: Solaris
      - Scritto da: Anonimo
      Per anni e' stato innovativo, Solaris, ora e'
      alla rincorsa di Linux perche' non ha
      applicazioni.

      L'ultima scelta di dare il sistema operativo
      free, ma di far pagare cio' che prima era gratis
      (sunsolve.sun.com) ne ha decretato a mio parere
      la fine.

      Addio Solaris, ben venute alternative.

      Ciao.Beh, c'è sempre nexenta:http://www.gnusolaris.org/gswikiSolaris + applicazioni debian....
Chiudi i commenti