Imprese ICT, venture capital più accessibile

Lo promette un nuovo progetto lanciato da Regione Lombardia e Cariplo: l'idea è trasformare in realtà di successo le idee più interessanti proposte da soggetti preparati e disponibili a mettersi in gioco


Milano – Dare a chi ha delle buone idee per lo sviluppo di società ICT di successo la possibilità di attuarle: questo, in estrema sintesi, il senso di un annuncio con cui Fondazione Cariplo e Regione Lombardia son tornate a parlare di venture capital , sistema di finanziamento in gran voga nel mondo hi-tech internazionale ma da sempre sofferente nel nostro paese.

Il progetto, denominato Obiettivo ICT – Idee per impresa , richiede a qualsiasi neo-azienda del settore, alle università o ai centri di ricerca lombardi di presentare la propria candidatura entro il prossimo 31 maggio. L’iniziativa, cui partecipano anche Finlombarda, Politecnico Innovazione, Camera di Commercio di Milano e Fondazione Politecnico di Milano, prevede per i progetti selezionati la possibilità che le innovazioni più originali vengano lanciate anche su altri mercati “con il trasferimento della tecnologia a imprese non concorrenti – specifica una nota – o cedute con accordi di licenza”.

“Fra le idee individuate – spiega la nota – verranno selezionate le più meritevoli e i candidati vincenti verranno aiutati nella redazione di un Business Plan e nelle attività propedeutiche all’incontro con soggetti industriali o finanziari. Verranno quindi inseriti in un network di società di Venture Capital potenzialmente interessate a finanziare lo sviluppo imprenditoriale della proposta”.

Al centro dei progetti, che dovranno prevedere un tempo di industrializzazione non superiore ai due anni , dovranno essere tecnologie di rete, wired e wireless, hardware e software intese nella più ampia accezione, compreso il trattamento e la gestione di contenuti: la valutazione sarà conclusa entro l’autunno.

Per presentarsi e per leggere tutte le info del caso è a disposizione il sito ufficiale dell’iniziativa

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    un'altra gallina dalle ova d'oro...?
    è meragviglioso, ma i costi?Mi auguro che non ricadano sull'utente finalesperiamo di non vedere l'ennesimo avviso "con solo 2 euro a messaggio potrai pagare comodamente da csa tua.."sennò da sevizio per il cittadino diventa l'ennesimo servizio per l'operatore telefonico che fa il "servizietto" (l'ennesimo) all'utente...
    • Anonimo scrive:
      Re: un'altra gallina dalle ova d'oro...?
      - Scritto da: Anonimo
      è meragviglioso, ma i costi?
      Mi auguro che non ricadano sull'utente finale

      speriamo di non vedere l'ennesimo avviso "con
      solo 2 euro a messaggio potrai pagare comodamente
      da csa tua.."

      sennò da sevizio per il cittadino diventa
      l'ennesimo servizio per l'operatore telefonico
      che fa il "servizietto" (l'ennesimo)
      all'utente...Si oltre a tutto si paga di piu' anche perchè le ricariche hanno un costo quindi pagare 50 eur scalandoli dal traffico telefonico non è come tirarli fuori dal portafoglio..
      • dumil scrive:
        Re: un'altra gallina dalle ova d'oro...?
        Personalmente sono anni che auspico questa cosa e credo sia un incentivo notevole specie per le transazioni su web in cui il costo è molto basso. Mi pare notevole che sia la pubblica amministrazione (oltre a suonerie e beneficenze varie) ad aprire il campo a questa novità.Per quanto riguarda i costi delle ricariche, rimango a wind solo per il costo zero sulle ricariche di maggiore importo. Il costo ricarica è una infamata.
    • Anonimo scrive:
      Re: un'altra gallina dalle ova d'oro...?

      è meragviglioso, ma i costi?
      Mi auguro che non ricadano sull'utente finale

      speriamo di non vedere l'ennesimo avviso "con
      solo 2 euro a messaggio potrai pagare comodamente
      da csa tua.."

      sennò da sevizio per il cittadino diventa
      l'ennesimo servizio per l'operatore telefonico
      che fa il "servizietto" (l'ennesimo)
      all'utente...Senti. La tua prospettiva è imbarazzante.Quando paghi una multa, una bolletta o altro, paghi il servizio alle poste o alle banche.Idem se paghi il canone rai ad un punto lis o tramite carta di credito.Lo Stato ti garantisce diversi metodi di pagamento e tu scegli il più comodo per le tue esigenze di mobilità o di prezzo o di comodità o di altro ancora.PIantiamola di lamentarci quando ci vengono date nuove possibilità. Scegli ciàò che ti fa più comodo e lascia agli altri la possibilità di scegliere.
      • plcamp scrive:
        Re: un'altra gallina dalle ova d'oro...?
        - Scritto da:
        Senti. La tua prospettiva è imbarazzante.
        Quando paghi una multa, una bolletta o altro,
        paghi il servizio alle poste o alle
        banche.
        Idem se paghi il canone rai ad un punto lis o
        tramite carta di
        credito.
        Lo Stato ti garantisce diversi metodi di
        pagamento e tu scegli il più comodo per le tue
        esigenze di mobilità o di prezzo o di comodità o
        di altro
        ancora.
        PIantiamola di lamentarci quando ci vengono date
        nuove possibilità. Scegli ciàò che ti fa più
        comodo e lascia agli altri la possibilità di
        scegliere.Beh, in parte è vero quello che dici, ma bisogna pure considerare che - in Italia - il costo delle transazioni con cellulare è altissimo. Pensa che gli operatori arrivano a trattenere fino al 75% del transato. Cosa ne diresti se un certificato, che normalmente ti costa, per es., 5 euro ti viene a costare 8,75 (cioè quasi il doppio)? E poi non dimentichiamo che qui devono mangiarci, oltre agli operatori, anche ABI e CNIPA!!! Chi ha orecchie ...
  • Anonimo scrive:
    inverso
    Sono davvero contento che la PA si prodighi ad agevolare le "entrate"........non mi sembra però altrettanto preoccupata dei suoi debiti nei confronti delle imprese
  • Anonimo scrive:
    NON VEDO L'ORA
    sarò il primo a consigliare simili atrocità al proprio portafogli. Sai le catene di S.Antonio che si possono inventare con sta roba?
  • Anonimo scrive:
    Progetti progetti
    Sempre cose che devono ancora venire eh e tu guarda se proprio sotto elezioni non ti arrivava una roba cosi'. Dai che mancano pochi giorni, c'e' tempo per inventarsi cose buone da fare chissa' quando :@
  • Anonimo scrive:
    Fidarsi è bene
    non fidarsi e' meglio... Non so mi sento poco propenso a pagare con il cellulare.... con tutte le truffe che ci sono
Chiudi i commenti