In arrivo i numeri telefonici europei

Potranno essere utilizzati da tutti i paesi dell'Unione i nuovi numeri con prefisso 3883. L'ETNS sarà legge nei 15 paesi entro 15 mesi


Londra – Numeri che possono essere raggiunti allo stesso modo da tutta Europa e che consentono di varare nuove formule di servizio pubblico e privato per i cittadini dell’Unione: c’è questo dietro l’inserimento nello European Regulatory Framework dell’obbligo, da parte di tutti gli operatori di telefonia fissa e mobile comunitari, di gestire l’ETNS (European Telephony Numbering Space).

Come noto, ETNS è un sistema di numerazione parallelo a quelli nazionali e, al contrario di questi, offre una copertura diretta paneuropea. Il “prefisso” che consentirà di accedere al sistema è il 3883: permetterà a tutti i cittadini comunitari, privati ed aziende, di sfruttare un unico numero europeo.

In una nota diffusa dall’americana NeuStar, selezionata dallo European Radiocommunications Office (ERO) per la gestione dell’ETNS, si afferma che sono quattro le aree di servizio disponibili oggi: “servizi pubblici”, “customer service”, “network aziendale” e “numerazione personale”. Opzioni di personalizzazione dei numeri sono disponibili in ciascuno di questi quattro grandi “filoni” di utilizzo.

Con l’estensione a tutti gli operatori dell’obbligo del supporto di ETNS di fatto il nuovo spazio paneuropeo acquisisce piena dignità. Entro 15 mesi i singoli paesi dell’Unione dovranno varare regole nazionali.

Secondo Thormod Boe, direttore di ERO, “le nuove regole UE danno fiducia ad utenti e fornitori di servizio, dimostrando che ETNS può funzionare ed è qui per rimanere”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    lol
    lol
  • Anonimo scrive:
    ROTFL
    ho letto l'articolo qc mese fa su astalavista, e mi sono sbudellato dalle risate. ma vederlo sulla stampa italiana e' ancora piu' divertente. come fa la stampa ad esere cosi' ignorante?
  • Anonimo scrive:
    ke scandalo
    azz!!! non c'è da skerzare ragazzi...ma com'è possibile!!!Ma è vero??? E' successo davvero??Come può essere possibile che si riesca a mettere tante idiozie una dietro l'altra.... e non parlo di ignoranza...Mi stupisce una cosa (sempre se veramente esiste questo articolo, ma vista la dimensione delle stupidaggini mi pare impossibile...) mi chiedo come possano mettere gente simile a scrivere articoli quando c'è tanta gente ke desidera un lavoro e ne ha anke bisogno.Poi lasciamo stare il resto...io ho iniziato a sorridere leggendo questo articolo, la signora diana (o come diavolo si kiama) non ha la minima idea di informatica, computer ecc...Ma ancora di più mi stupisce quel decalogo del presunto hacker... di cui la signora ha fatto cut & paste...Se scriveva un altro po' saltava fuori ke anke ki sa far partire il programma della lavatrice è un pericoloso hacker...buhauha!!Il problema è la competenza... c'è tanta gente ke............... kissà per quale motivo........... è messa al posto sbagliato, ma a questo penso ke ormai siamo abituati... Oh!!! ho scritto questo messaggio usando la "k" invece di "ch" sarà un sintomo?!?!?
    • Anonimo scrive:
      Re: ke scandalo
      - Scritto da: peppe
      Oh!!! ho scritto questo messaggio usando la
      "k" invece di "ch" sarà un sintomo?!?!?Cavoli ma è una disgrazia! Hai degli influssi malefici hackeristici intorno a te ! Se mi dai 20000 EURO te li faccio togliere da Do Naisimiento ! LOL. Cmq il vero problema di questo mondo è che chiunque si sveglia la mattina e pensa di poter dire le sue cazzate in pace. Se sei una persona comune, vieni qui e scrivi sul forum qualche flame idiota, se invece sei uno scribacchino (i giornalisti veri si contano sulle dita delle mani, vedi Biagi è pochissimi altri) vai dal tuo caporedattore e gli dici "Mi è venuta in mente una cazzata, la posso scrivere ?". E il caporedattore: "aspetta sentiamo se qualche politico oggi ne spara una più grossa altrimenti mettiamo la tua". Allora lo scribacchino si inkazza perchè sa benissimo che non verrà pubblicato perchè i politici dicono tutti i giorni almeno una kazzata (è nel contratto con gli Italiani), e allora il caporedattore dice "su DianaLetiziaGioia do Naisimiento" vieni che te lo pubblico"!. E così la gente si beve le kazzate ke uno scribacchino del kavolo ha in testa. Vabbè vado a reinstallare Photoshop con il manuale del Perl che devo bucare il sito di Copianet.....
  • Anonimo scrive:
    UHAHAHAHAHAHAHAHA!!!
    AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Un commento un po' più feroce...
    provate a leggere questo commento: http://www.asphalto.org/dox/leggo.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: Un commento un po' più feroce...
      - Scritto da: random
      provate a leggere questo commento:
      http://www.asphalto.org/dox/leggo.htm"Diana Letizia (che, mi perdoni, ha un nome da transessuale brasiliano)" e' un commento da povero ignorante, altro che "hacker" e "conoscenza". Il resto del commento poi e' semplicemente patetico, vuoto, inutile e assolutamente all'altezza dell'articolo. Siamo in buone mani.
      • Anonimo scrive:
        Re: Un commento un po' più feroce...
        - Scritto da: Amigo
        "Diana Letizia (che, mi perdoni, ha un nome
        da transessuale brasiliano)" e' un commento
        da povero ignorante, altro che "hacker" e]zac[Ma hai controllato la fonte? ma sei un giornalista per caso :P?Quella non era una risposta ''seria'', se avessi dato una spulciatina avresti visto che il commento si trova nella sezione deliri, in pratica un posto dove ognuno puo' fare mettere il proprio delirio, piu' o meno giusto, piu' o meno esagerato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Un commento un po' più feroce...
          - Scritto da: ..
          Quella non era una risposta ''seria'', se
          avessi dato una spulciatina avresti vistoSeria o meno, chi spreca tempo per scrivere una tale lungaggine deve avere qualche piccolo problema.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un commento un po' più feroce...
            - Scritto da: Amigo
            - Scritto da: ..


            Quella non era una risposta ''seria'', se

            avessi dato una spulciatina avresti visto

            Seria o meno, chi spreca tempo per scrivere
            una tale lungaggine deve avere qualche
            piccolo problema.Si chiama "satira", si chiama ironia. Si chiama prendere in giro una che il proprio mestiere non lo sa fare. Se non capisci concetti così semplici, scusa, ma è meglio che ripassi come si sta al mondo...
          • Anonimo scrive:
            Re: Un commento un po' più feroce...
            Amigo non sa cosa sia l'ironia.. io mi stavo ribaltando dalle risate.
          • Anonimo scrive:
            Re: Un commento un po' più feroce...
            - Scritto da: kurgan
            Amigo non sa cosa sia l'ironia.. io mi stavo
            ribaltando dalle risate.Anche io !
          • Anonimo scrive:
            Re: Un commento un po' più feroce...

            Amigo non sa cosa sia l'ironia.. io mi stavo
            ribaltando dalle risate.Quella "risposta" é quasi "più forte" dell'articolo della giornalista...Queste due perle (l'originale su adeguacy.org) e la risposta su Leggo le ho già "virtualmente" incorniciate ed archiviate nella mia galeria delle migliori di sempre. Neanche Panerai ci era arrivato!!!!!Ah, ah, ah...Saluti.
  • Anonimo scrive:
    Ma sto articolo dov'e'?
    Hey ragazzi, non e' per niente carino stare li' a sghignazzare e citare senza dirci dove si trova l'originale. Non si dice sempre che e' bene verificare la notizia alla fonte? :-)Su Caltanet cio' guardato, ma senza esito... l'hanno fatto sparire? Nessuno l'ha clonato in tempo?Eddai, non teneteci sulle spine :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma sto articolo dov'e'?
      - Scritto da: moi
      Hey ragazzi, non e' per niente carino stare
      li' a sghignazzare e citare senza dirci dove
      si trova l'originale. un estratto è qui: http://www.asphalto.org/dox/leggo.htm
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma sto articolo dov'e'?
      E' su "Leggo" di ieri, giornale che viene distribuito gratuitamente nelle stazioni delle metro e delle ferrovie Milanesi.
  • Anonimo scrive:
    Bhuahahahah! :D
    Toghissimo!Altri sintomi potrebbero essere:"se decide di prendere la macchina, fa benzina solo alla 'Shell'...""se esce con la ragazza le parla per 3 ore di argomenti sconosciuti, quali nmap, spoofing, proxy e linux, spingendo la ragazza a trovarsi un amante...""la sua camera sembra un laboratorio nucleare, con trane spie accese che ti guardano dall'oscurità...""nel tempo libero invece di "Panorama" o "Il Tempo" legge "Shell Programming" o "Phrack"...""si fa le canne squagliando le schede madri...""ha un gatto che tratta malissimo. Il nome del gatto è 'Lamer'...":D
    • Anonimo scrive:
      Re: Bhuahahahah! :D
      Beh queste sono gia' piu' reali.... (sopratutto quella delle canne con le skede madri :P)- Scritto da: BobMarley
      Toghissimo!
      Altri sintomi potrebbero essere:
      "se decide di prendere la macchina, fa
      benzina solo alla 'Shell'..."
      "se esce con la ragazza le parla per 3 ore
      di argomenti sconosciuti, quali nmap,
      spoofing, proxy e linux, spingendo la
      ragazza a trovarsi un amante..."
      "la sua camera sembra un laboratorio
      nucleare, con trane spie accese che ti
      guardano dall'oscurità..."
      "nel tempo libero invece di "Panorama" o "Il
      Tempo" legge "Shell Programming" o
      "Phrack"..."
      "si fa le canne squagliando le schede
      madri..."
      "ha un gatto che tratta malissimo. Il nome
      del gatto è 'Lamer'..."
      :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Bhuahahahah! :D
      di pagliacci ne ho visti tnti ma uno piu bravo di sbirulino non pensavo che esistesse
  • Anonimo scrive:
    Dov'è?
    Dov'è il link, accidentaccio?
  • Anonimo scrive:
    Troppo divertente
    Essì, anke io appena l'ho letto ieri mi sono spanciato dalle risate.Vabbè, al mattino un po' di sano umorismo non fa male prima di iniziare la giornata
  • Anonimo scrive:
    Giornalismo....
    Ma io mi chiedo... giornalisti che lavorano per grandi testate nazionali, professionisti del settore, iscritti a una delle lobby più potenti... ricevono via ,mail una cazzata come questa e ne fanno un'articolo?Ma il controllo delle fonti?A quando un'articolo sulla rana Budwaiser o su mio cuggino topocane?
    • Anonimo scrive:
      Re: Giornalismo....
      - Scritto da: Midfitsa
      Ma io mi chiedo... giornalisti che lavorano
      per grandi testate nazionali, professionisti
      del settore, iscritti a una delle lobby più
      potenti... ricevono via ,mail una cazzata
      come questa e ne fanno un'articolo?
      Ma il controllo delle fonti?la cosa che mi inquieta, più che l'assenza di controllo delle fonti, è l'ignoranza, e l'evidente bassissimo quoziente intellettivo.una persona, per non rendersi conto che una cosa del genere non ha capito i riferimenti dell'articolo, è quindi abbastanza ignorante del settore...il problema è questo, che sono tutti convinti che di internet se ne possono occupare cani e porci, che non è un argomento serio, che è un surrogato.e la cosa mi da un fastidio immenso.ma dico, ad un'esperto di gossip fanno fare degli articoli di finanza internazionale? no. e allora perché far parlare di internet qualcuno che evidentemente non conosce per niente la rete??napster nei telegiornali è ancora "un sito".oh.io credevo che fosse un software di file-sharing.è l'assenza di precisione che mi infastidisce, questo fare tutto per sommi capi.purtroppo, sembrano tutti ben lontani dal rendersene conto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Giornalismo....
        - Scritto da: asha
        una persona, per non rendersi conto che una
        cosa del genere non ha capito i riferimenti
        dell'articolo, è quindi abbastanza ignorante
        del settore...volevo dire "che una cosa del genere è uno scherzo"sorry :]
  • Anonimo scrive:
    Propaganda
    Carissimi signori l'articolo in inglese non e' altro che una propaganda a AOL e a intel.Ovviamente chi ha poi scritto l'articolo in italiano non sa distinguere il mouse dalla tastiera
  • Anonimo scrive:
    ahahah
    i punti 6 e 9 sono bellissimi! ^___^
    • Anonimo scrive:
      Re: ahahah
      - Scritto da: Pangon
      i punti 6 e 9 sono bellissimi! ^___^Perche', il punto 4 lo buttiamo via? :o)L'accostamento di libri cyberpunk a manuali di Perl e' geniale!E la storia di Lunix al punto 8? E AMD al punto 3?
      • Anonimo scrive:
        Re: ahahah
        - Scritto da: Alessio Cecchin


        - Scritto da: Pangon

        i punti 6 e 9 sono bellissimi! ^___^

        Perche', il punto 4 lo buttiamo via? :o)

        L'accostamento di libri cyberpunk a manuali
        di Perl e' geniale!
        C'e' anche il mitico microservi di Copland... mi sembra che la maggior nota tecnica era il paragone tra la visione pixelata e le costruzioni lego..
        E la storia di Lunix al punto 8? E AMD al
        punto 3?Azz... mi sono perso AMD! Vado a rileggere!
  • Anonimo scrive:
    link adeguacy.org
    9 mega di coso ???ma siamo pazzi ???
Chiudi i commenti