In arrivo il servizio Numero Fisso Vodafone

L'operatore angloitaliano partirà a gennaio con l'assegnazione di numeri fissi geografici abbinabili al telefono cellulare. Disponibile anche la portabilità di numeri fissi già esistenti

Milano – Per dare un’immagine ancora più convergente alla propria offerta che invita gli italiani a staccare la spina del telefono fisso, Vodafone lancia in prevendita il servizio Numero Fisso Vodafone , che permette ai propri utenti di ottenere un numero telefonico geografico abbinato alla propria utenza mobile.

Il servizio non è ancora pubblicizzato sul sito dell’operatore (ma alcune notizie sono disponibili in rete, ad esempio sul sito Vodaworld ). Si tratta in pratica di un numero aggiuntivo, attivabile e utilizzabile sul telefono cellulare Vodafone e per il quale l’operatore assicura le medesime caratteristiche degli attuali numeri di Rete Fissa. In più, agli utenti di rete fissa Telecom Italia viene offerto il servizio di portabilità del numero: coloro che lo richiederanno, una volta completato l’iter, avranno quindi la facoltà di rispondere dal proprio telefonino anche alle telefonate dirette al numero “domestico”.

Requisito essenziale per aderire al servizio, aver attivato una delle opzioni Vodafone Casa . L’attivazione di Numero Fisso Vodafone deve essere richiesta ad un Rivenditore Autorizzato, che lo attiverà in corrispondenza dell’area Vodafone Casa dell’utente. Una volta attivato il servizio, per le chiamate ricevute nell’ambito di tale area non si dovrà pagare nulla, mentre per ricevere telefonate al di fuori dell’area domestica si pagherà uno scatto alla risposta di 15 centesimi più una tariffa di 10 centesimi al minuto (con scatti da 30 secondi, addebitati anticipatamente, del valore di 5 centesimi di euro).

Il vantaggio più evidente di questa soluzione è il mantenimento del numero di rete fissa tradizionale – e la conseguente reperibilità – senza la necessità di una linea fisicamente esistente (e del pagamento del relativo canone). In aggiunta, per le telefonate effettuate verso un Numero Fisso Vodafone, il chiamante pagherà la tariffa prevista per i numeri di rete fissa. L’utente sarà messo in grado, attraverso un messaggio vocale preventivo, di capire se ha risposto ad una chiamata diretta al proprio numero di cellulare o al Numero Fisso.

Disponibile a partire da metà gennaio 2007, il servizio è prenotabile già da ora. A chi lo sottoscriverà entro il 14 gennaio, Vodafone abbuonerà i costi di attivazione e, agli abbonati Telecom Italia che richiederanno la number portability, sarà offerta una ricarica del valore di 30 euro, mentre chi chiederà un nuovo numero lucrerà un “pacchetto messaggi” che gli consentirà di inviare fino a 100 SMS ogni giorno per una settimana verso tutti i numeri Vodafone.

Il servizio può essere abbinato anche ad un secondo utente mobile: le chiamate dirette al numero fisso squilleranno prima sul numero di cellulare indicato come utente principale e, in caso di mancata risposta, saranno redirezionate sul secondo cellulare.

La reperibilità da numero fisso potrà essere gestita in modo “elastico”. Tramite la composizione di codici predeterminati sarà infatti possibile abilitare o disabilitare la ricezione delle chiamate dirette al Numero Fisso anche fuori dall’Area Vodafone Casa, e disattivare temporaneamente la ricezione sul numero fisso sia all’interno che all’esterno dell’Area Vodafone Casa. In caso di assenza da casa e di disattivazione della reperIbilità fuori area, un SMS informerà l’utente della chiamata persa.

D.B.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    BRIONVEGA-ONDA-OLIVETTI-TIM
    Non voglio essere polemico e so che nessuno mi leggerà ma mi sembra una cazzata dire che un'azienda come la Brionvega si è messa fare i cellulari.. è stato solo usato il marchio per brandizzare un cellulare prodotto in Cina e distribuito in Italia da ONDA che fa la stessa cosa da anni (mette solo il marchio).. Perchè vengono venduti da TIM? Perchè ONDA è anche del nipote di Tronchetti Provera..Ricordate la storia delle stampanti OLIVETTI?Quante ne sono state prodotte in Italia?? 0!! Sono aziende che prendono fondi statali per creare occupazione.... poi fanno produrre in Cina. Finanziati dai soldi di pubblici e quindi nostri! E' triste.. ma più che altro fa schifo che a prendere fondi pubblici siano sempre aziende che poi non pensano minimamente a mantenere o creare occupazione. Così OLIVETTI da 60 mila occupati lentamente sta arrivando a 0. Avrebbero le strutture, avrebbero i lavoratori, avrebbero i finanziamenti..E così con Alice puoi comprarti il pc.. ma non è un OLIVETTI (http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1562392).
  • Anonimo scrive:
    Il prezzo
    Tutto giusto: costa 369 euro se acquistato tramite TIM.
Chiudi i commenti