In Cina una Wikipedia senza compromessi

Lo promette il fondatore della celebre enciclopedia collaborativa che, dice, non può venire a patti con manipolazioni e censure. Quando la speranza è l'ultima a morire

Hong Kong (Cina) – Nel più occidentale dei distretti cinesi Jim Wales, founder dell’enciclopedia collaborativa Wikipedia , ha approfittato di un incontro degli utenti di Wikipedia per assicurare che si sta facendo tutto il possibile per rendere l’encilopedia nuovamente accessibile agli utenti cinesi .

Wales ha però dichiarato che questo accadrà solo se non verranno chiesti o imposti compromessi sull’indipendenza di Wikipedia. “Una delle cose più importanti per me e per l’intera comunità Wikipedia è che qualcosa si renda disponibile in Cina non sia vista come quello che Google ha fatto, accettando compromessi sul piano della censura”.

L’idea di Wales, alimentata dall’entusiasmo degli utenti cinesi, oggi costretti perlopiù ad accontentarsi di una enciclopedia censurata voluta dal regime, è che “un conto è che ci siano modifiche alla policy che possiamo accettare, lo facciamo già in Germania, o sulla qualità, un altro è pensare che occorra chiedere un’autorizzazione al governo cinese per ogni nuova cosa che pubblichiamo”.

Secondo Wales le scelte del regime nel censurare Wikipedia rappresentano “un grosso errore” se si considera che la stragrande maggioranza delle pagine pubblicate dall’enciclopedia sono politicamente “neutrali”. A suo dire è singolare che si sia scelto di chiudere le porte all’intero sito piuttosto che alle voci “scomode”, che avrebbe comunque consentito agli utenti di fruire e collaborare alla crescita di uno strumento comune e aperto a tutti.

Le dichiarazioni di Wales non sono casuali. La versione cinese di Wikipedia, nonostante i filtri imposti da Pechino sull’accesso a quelle pagine, già oggi è in piena espansione, potendo contare su qualcosa come 2,7 milioni di pagine, 15mila e più immagini e 85mila voci dell’enciclopedia: tutto materiale realizzato da utenti di madrelingua cinese e letto da utenti di molti diversi paesi. La crescita è veloce: Wikipedia stima che si superi quota 100mila voci entro il 2006.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti