In Giappone il computer più veloce del mondo

Gli USA perdono la leadership nel supercomputing a favore del Giappone, dove NEC ha partorito un mostro capace di stracciare ogni record precedente


Tokyo (Giappone) – Entrato in funzione lo scorso marzo, l’Earth Simulator di NEC è stato inserito ufficialmente al vertice della classifica mondiale dei 500 supercomputer più veloci al mondo.
L’evento segna una pietra miliare nella storia del calcolo elettronico: gli Stati Uniti, infatti, si vedono sfuggire di mano una leadership da lungo tempo consolidata nel campo della tecnologia per il supercomputing.

Capace di eseguire 35.000 miliardi di operazioni in virgola mobile al secondo (35 Tflop/s), questo “mostro” – di cui ha parlato recentemente Punto Informatico – è ben cinque volte più veloce dell’Asci White-Pacific, il supercomputer di IBM che deteneva il precedente record presso il Lawrence Livermore National Laboratory americano.

Con una superficie occupata di circa 50 x 65 metri, il colossale computer “dagli occhi a mandorla” è costituito da 640 nodi, ognuno dei quali consiste in 8 CPU vettoriali per un totale di 5.120 processori (contro gli 8.192 dell’Asci White). Ogni nodo è dotato di 16 GB di memoria e le CPU sono state costruite con un processo produttivo a 0,15 micron.

L’Earth Simulator, installato presso l’istituto giapponese Yokohama per le Scienze Terrestri, verrà utilizzato per simulare le complessità della struttura e comportamento del pianeta Terra, fra cui i cambiamenti climatici, la tettonica e diversi fenomeni naturali a questi legati.

L’idea del progetto è nata nel 1997 ed ha richiesto cinque anni di sviluppo per essere messa in pratica sotto forma del più potente calcolatore al mondo.

Nel frattempo IBM sta lavorando ad un supercomputer che, una volta ultimato, dovrebbe essere in grado di operare alla vertiginosa velocità di 200 Tflop/s. Per ultimare il progetto, che Big Blue sta portando avanti in collaborazione con il Dipartimento per l’Energia americano, ci vorranno però ancora dai 3 ai 4 anni.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    gates bacchetti i suoi dirigenti: è CONDANNATO
    La situazione patologica di monopolio è stata trattata a fondo nel processo a microsoft.Lì è stata analizzata la situazione del mercato del software per pc. Si è dibattuto se la microsoft fosse monopolista in virtù della cosiddetta "barriera d'entrata" dei concorrenti di microsoft. Si è visto che la barriera d'entrata è talmente elevata che microsoft non può materialmente avere concorrenti. A questo punto è stato concluso che microsoft può agire sulla barriera d'entrata alzandola a suo piacimento, e costringere gli altri attori del mercato ai propri scopi oppure a soccombere.Quindi la microsoft è stata effettivamente dichiarata MONOPOLISTA di FATTO, e si è passati ad analizzare se, nel "caso Netscape", microsoft avesse abusato di quella posizione di MONOPOLIO ormai dichiarato.La conclusione è stata: SI', microsoft ha agito anti-concorrenzialmente sfruttando la sua posizione di monopolio per limitare il concorrente Netscape, e il giudizio è stato preso valutanto tutti i pro e i contro presentati da tutte le parti (con grande schieramento di avvocati).Il prodotto più importante di questo dibattimento (il cui esito è stato confermato prima dalla corte d'appello USA, e poi dalla corte Suprema), è che:MICROSOFT E' UN MONOPOLIO DI FATTO, E LE SUE AZIONI VANNO GIUDICATE IN BASE A QUESTO PARTICOLARE STATO.Chiunque voglia negare questa tesi, sostenuta prima dal giudice del tribunale ordinario, poi dalla corte d'appello, e infine dalla corte suprema USA, come minimo dovrebbe prendere in mano i TESTI del dibattimento e discutere QUELLI, invece che parlare della solo propria esperienza personale o delle proprie impressioni o delle personali idee politiche.Si discuta delle TESI sostenute da questi tribunali, piuttosto che cianciare a vuoto.Ribadisco:Microsoft è monopolista nel mercato del software pe PC, e ha ABUSATO di questo monopolio per sopprimere le iniziative concorrenziali dei competitori. Per questo attende di ricevere una PENA (o correttivo)L'ho detto, lo confermo e lo documento.http://www.usdoj.gov/atr/cases/ms_index.htmAnzitutto c'è il testo del "Finding Of Facts", http://www.usdoj.gov/atr/cases/f3800/msjudgex.htmhttp://www.usdoj.gov/atr/cases/f3800/msjudge.pdfche verifica la condizione di monopolio di microsoft, e ne riscontra il reato di violazione della legge Sherman (Sherman Act, article 2), ovvero "abuso di posizione dominante", nel caso specifico delle manovre perpetrate da microsoft contro Netscape.Successivamente, qui msft.cadc.uscourts.gov/cadc/00-5212a.pdfc'è il testo della corte d'appello, che CONFERMA il "Finding Of Facts", anche se rigetta i correttivi proposti da giudice che ha redatto il Finding Of Factsmsft.cadc.uscourts.gov/cadc/00-5212a.pdfQuesto è il testo della sentenza della Corte d'Appello.Leggendo troverete che l'unica cosa che non è stata accettata della precedente sentenza, è la "cura" proposta, e cioè lo smembramento. La cura è stata rinviata al successivo dibattimento, ma la "malattia" è stata riconosciuta per tale: microsoft attende la PENA o CORRETTIVO.Se si _legge_ ci si troverà:"Il giudizio di primo grado è in parte accolto, in parte annullato, in parte rimesso a nuovo giudice".La parte confermata risulta la spina nel fianco della microsoft, e afferma che la microsoft viola l'articolo 2 dello Sherman Act (la legge antitrust USA), ovvero microsoft si trova in situazione di monopolio per quanto riguarda il mercato del software per personal computer.Quanto alla parte annullata, e rimessa alla decisione di una nuova corte distrettuale, si tratta di quella che riguarda i RIMEDI per ripristinare le condizioni di libera concorrenza negate dalle manovre del monopolio esistente sul mercato (microsoft).Quindi la legge di appello ha confermato il punto cruciale che veniva negato da microsoft:microsoft agisce come un monopolio, e da tale deve essere trattato in sede giuridico-economica.Tanto è vero che poi gli avvocati della microsoft hanno provato a far ridecidere TUTTO in sede di corte suprema USA, ma il tentativo gli è andato buco, infatti la Corte Suprema federale degli Stati Uniti ha respinto la richiesta di microsoft di rilevare il procedimento giudiziario. La corte suprema si è semplicemente rifiutata di rivedere la sentenza della Corte d'Appello, confermandone la validità GIURIDICA.A questo punto microsoft è venuta a patti con tutti gli stati che hanno sostenuto l'accusa, e ne ha convinto un bel po', ma non tutti.Credevano di poter dire "allora, quanto vi sgancio per mettere a tacere la cosa?"Ma qualche volta non si tratta solo di soldi.Si tratta di LIBERTA'.
  • Anonimo scrive:
    PREZZO POLITICO !
    Questa ARROGANZAva tenuta a bada; cosa servono i politici se non anche a tutelare il bene pubblico anche se controllato (?!) da un privato ?Il Prezzo!!! Va calmierato a livello Europa!se no a che cavolo serve l'Europa ? a pagare BG in Euro invece che in $.Questo Megalomane è per giunta protetto da unacatena di TAFAZZI imbecilli come da elenco opinioni.Non sono Marxista ma neppure stronzo!
    • Anonimo scrive:
      Re: PREZZO POLITICO !
      Sono sempre io ..Prevengo obiezioni Gateservili:Nel 1990 il S.O. OEM incluso nel PCcostava £. 150.000 quando lo stesso PC costava sui 3 milioni e mezzo!Incideva dunque per meno del 5%Adesso costa 100 euro (£. 200.000 circa)quando un pC medio costa 800 euro in lire1 milione e mezzo .Incide per il 12% e la sua diffusione dal 90e decuplicata.Per Lui risanare l'Argentina ed il Venezuelaè come per me dare la paghetta settimanale a mio figlio. Qui il vero valore in discussione è L'ONESTA'altro che balle..
  • Anonimo scrive:
    PREZZO POLITICO !
    Questa ARROGANZAva tenuta a bada; cosa servono i politici se non anche a tutelare il bene pubblico anche se controllato (?!) da un privato ?Il Prezzo!!! Va calmierato a livello Europa!se no a che cavolo serve l'Europa ? a pagare BG in Euro invece che in $.Questo Megalomane è per giunta protetto da unacatena di TAFAZZI imbecilli come da elenco opinioni.Non sono Marxista ma neppure stronzo!
  • Anonimo scrive:
    vincerà!
    questi invidiosi non riusciranno a distruggere il grande Bill!w windows e microsoft!
    • Anonimo scrive:
      Re: vincerà!
      Troll, e pure fatto male. Trolleggiare è un'arte. La prossima volta cerca di essere più fantasioso ed originale ;)
  • Anonimo scrive:
    parlare con i SE non serve ad un girhiugh
    potremmo dire che SE queste accuse fossero emerse negli anni 90, oggi useremmo tutti linux ...tanto, non sapendolo, possiamo affermarlo.
  • Anonimo scrive:
    sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?
    "Presentando una serie di diapositive per spiegare il proprio punto di vista sulla rimozione di Internet Explorer da Windows, Gates ha affermato: "Questo dimostra che se si rimuove questo blocco di codice allora altre funzioni ne escono degradate al massimo. E non sono più operative"."e quali sarebbero tali funzioni?
    • Anonimo scrive:
      Re: sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?
      - Scritto da: calc.exe
      "Presentando una serie di diapositive per
      spiegare il proprio punto di vista sulla
      rimozione di Internet Explorer da Windows,
      Gates ha affermato: "Questo dimostra che se
      si rimuove questo blocco di codice allora
      altre funzioni ne escono degradate al
      massimo. E non sono più operative"."

      e quali sarebbero tali funzioni?Gli spyware ? :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?
      - Scritto da: calc.exe
      "Presentando una serie di diapositive per
      spiegare il proprio punto di vista sulla
      rimozione di Internet Explorer da Windows,
      Gates ha affermato: "Questo dimostra che se
      si rimuove questo blocco di codice allora
      altre funzioni ne escono degradate al
      massimo. E non sono più operative"."

      e quali sarebbero tali funzioni?1. Vista Web delle cartelle2. Switch tra risorse locali e risorse sel web utilizzando Esplora Risorse3. Common Controls4. Guida in formato .chm5. Anteprima dei file graficiTanto per citarne solo alcune...Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?

        1. Vista Web delle cartelleuna cazzata
        2. Switch tra risorse locali e risorse sel
        web utilizzando Esplora Risorsecome sopra
        3. Common Controlsmolto COMMON...
        4. Guida in formato .chml'unica cosa utile...ma mica e integrata nel kernel ????
        5. Anteprima dei file graficiche storia...
        Tanto per citarne solo alcune...alcune completamente inutili...qualcosa di utile ????
        • Anonimo scrive:
          Re: sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?
          - Scritto da: blah

          1. Vista Web delle cartelle
          una cazzata


          2. Switch tra risorse locali e risorse sel

          web utilizzando Esplora Risorse
          come sopra


          3. Common Controls
          molto COMMON...


          4. Guida in formato .chm
          l'unica cosa utile...ma mica e integrata nel
          kernel ????


          5. Anteprima dei file grafici
          che storia...


          Tanto per citarne solo alcune...
          alcune completamente inutili...qualcosa di
          utile ????Quello che non è utile a te non è detto che non sia utile a qualcun'altro.La guida HTML esiste proprio perchè il core di IE è parte di Windows... elimina quelle dll ( mshtml.dll, shdocvw.dll e altre) e bye bye guida HTML...Il browser è già possibile farlo sparire da Windows (non so se te l'hanno mai detto, ma in WinXP tra i componenti di Windows c'è pure lui... basta deselezionare la casella e dare Ok), ma a quanto pare questo non basta.Qualcuno vuole che ogni singola funzione che IE ha aggiunto a Windows venga eradicata completamente dal sistema.A sto punto perchè non eliminare anche lo stack TCP... così potremo tornare tutti ad installarci felicemente il Winsock Trumpet... bah...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?

            Quello che non è utile a te non è detto che
            non sia utile a qualcun'altro.ma dai parliamo seriamente...le innovazioni di windows riguardano la parte grafica (disegnini colorati per bambini) e tutta una serie di cose inutili (come i recent files)...per me lavorare con windows e una rottura di cazzo perche devo perdere tempo a disabilitare features che non mi servono che poi magicamente vengono riattivate...in un modo e nell'altro...
            La guida HTML esiste proprio perchè il core
            di IE è parte di Windows... elimina quelle
            dll ( mshtml.dll, shdocvw.dll e altre) e bye
            bye guida HTML...basta che quel core faccia il core e basta...e non interferisca con il resto...ogni funzione deve fare solo la sua funzione e basta...senza integrazioni fatte (per la maggior parte) a cazzo...
            Il browser è già possibile farlo sparire da
            Windows (non so se te l'hanno mai detto, ma
            in WinXP tra i componenti di Windows c'è
            pure lui... basta deselezionare la casella e
            dare Ok), ma a quanto pare questo non basta.le prime versioni avevano la sua directory con i file dentro...poi tutto si e spostato in system...PERCHE ????
            Qualcuno vuole che ogni singola funzione che
            IE ha aggiunto a Windows venga eradicata
            completamente dal sistema.uno vuole solo che il suo sistema faccia quello che vuole lui e come lo vuole lui...non ho voglia di caricare in memoria una dll che ha mille funzioni inutili solo perche e integrata con mille altri componenti...
            A sto punto perchè non eliminare anche lo
            stack TCP... così potremo tornare tutti ad
            installarci felicemente il Winsock
            Trumpet... bah...purtroppo lo stack tcp e una cosa indispensabile...ie no...
          • Anonimo scrive:
            Re: sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?
            Non vi piace windows? Non lo usate.Non siete contenti che si può disattivare IE6 ma volete anche che ogni singolo componente di windows possa essere disinstallato? IMPARATE AD USARE REGEDIT! STA TUTTO LI (ma perderete funzionalità, ma tanto a voi basta la console...). In alternativa: non installate windows.Visto che la maggior parte dei criticatori di Win usa Linux ma non si sa com'é vuole vedere Windows diverso, cambiato, più simile a Linux o semplicemente morto i casi sono due:1) Windows vi è indispensabile ma non vi piace così com'è fatto (dovete imparare a comportarvi da persone mature e capire che nessun SW sarà al 100% come lo volete e che anche se avreste i sorgenti, non avreste il tempo fisico - e le capacità, visto le stronzate che sparate - per modificarli, e adattarvi a ciò che vi si offre - d'altronde Linux richiede una maggiore propensione all'adattamento, quindi dovrebbe essere facile per voi). Siccome vi indottrinano che Win non vale nulla, ma poi nel quotidiano vi serve, siete in piena crisi di coscienza che vi fa comportare come dei babbei. Ragionate con il vostro cervello e usate il multi boot per avere il max da entrambi i sistemi e se vi sentite veramente aperti alle alternative (specie se usate server o una grossa rete locale, mettete nel vostro PC anche QNX che è veramente utile!, specie nei sistemi distribuiti, funziona con un microkernel). 2) Siete degli emeriti idioti! Fatevi una vita! Se vi piace solo Linux va bene così, nessuno verrà a casa a menarvi o vi pesterà quando tornate la sera a casa da soli, ma vi prego lasciate in pace chi la pensa diversamente da voi, state prendendo sempre più le attitudini dei comunisti russi durante la guerra fredda, usati da poche persone che tranne il guadagno personale usava paroloni e alti ideali per avere il potere sulle masse. Imparate ad avere una visione critica del mondo, imparate a vivere attivamente quello che fate e non passivamente, non fate in modo che tutto sia bianco o sia nero, c'è di meglio nella vita che dell'estremismo e dell'intolleranza. A me se una cosa non mi serve non la uso ma mica la identifico come io maggior nemico e la voglio distruggere a tutti i costi!
          • Anonimo scrive:
            Re: sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?

            disinstallato? IMPARATE AD USARE REGEDIT!
            STA TUTTO LI (ma perderete funzionalità, ma
            tanto a voi basta la console...).facile a dire a girare per un file di svariati mega...comunque e vero quella e l'unica via per un sistema decente...
            1) Windows vi è indispensabileno ma viene usato di tanta gente...
            ma non vi
            piace così com'è fatto visto che poi devi metterci le mani sopra a modificarlo come ti pare e piace...
            (dovete imparare a
            comportarvi da persone mature e capire che
            nessun SW sarà al 100% come lo voletesi ma che mi venga almeno data la possibilita di farlo...poi come perdo il mio tempo e un mio problema...
            e che
            anche se avreste i sorgenti, non avreste il
            tempo fisicomica modifico tutto il sistema...
            - e le capacità, visto le
            stronzate che sparate - ah bhe...ovviamente einstein usava windows...e l'intelligenza e solo una vostra prerogativa...ma va...
            per modificarli, e
            adattarvi a ciò che vi si offre - d'altronde
            Linux richiede una maggiore propensione
            all'adattamento, quindi dovrebbe essere
            facile per voi).si ma alcuni adattamenti sono piu piacevoli di altri...
            Siccome vi indottrinanosi sa siamo una setta...noi, non voi...ah bhe...
            Win non vale nulla, ma poi nel quotidiano vi
            serve,ripeto perche lo usano gli altri...
            siete in piena crisi di coscienza che
            vi fa comportare come dei babbei.tu invece con questo posto a post...
            Ragionate
            con il vostro cervello e usate il multi boot
            per avere il max da entrambi i sistemi e se
            vi sentite veramente aperti alle alternative
            (specie se usate server o una grossa rete
            locale, mettete nel vostro PC anche QNX che
            è veramente utile!, specie nei sistemi
            distribuiti, funziona con un microkernel). il mio multiboot ha una decina di entry...
            2) Siete degli emeriti idioti! Fatevi una
            vita! perche uno che usa linux deve essere asociale ????
            Se vi piace solo Linux va bene così,
            nessuno verrà a casa a menarvi o vi pesterà
            quando tornate la sera a casa da soli, ma vi
            prego lasciate in pace chi la pensa
            diversamente da voi,io ho detto che si data la possibilita di MODIFICARE IL SISTEMA COME PARE E PIACE...NON DI AVERE UN SISTEMA GIA MODIFICATO...DI MODIFICARLOOOOOOOOOOO...caput ????
            state prendendo sempre
            più le attitudini dei comunisti russi
            durante la guerra fredda, usati da poche
            persone che tranne il guadagno personale
            usava paroloni e alti ideali per avere il
            potere sulle masse. mi ricorda qualcuno...indovina chi...
            Imparate ad avere una
            visione critica del mondo, imparate a vivere
            attivamente quello che fate e non
            passivamente, non fate in modo che tutto sia
            bianco o sia nero, c'è di meglio nella vita
            che dell'estremismo e dell'intolleranza. A
            me se una cosa non mi serve non la uso ma
            mica la identifico come io maggior nemico e
            la voglio distruggere a tutti i costi!nessuno ha parlato di distruggere...ma di avere la scelta (se gli pare o piace) di dare ad una cosa l'aspetto che piu gli aggradda...tutto qui...
          • Anonimo scrive:
            Re: sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?
            The Microsoft "Hall of Innovation"(gia che ci siamo) Most people take it on faith that a high technology company as wildly successful as Microsoft must have invented something ofconsequence. After all, this industry is built on invention, isn't it?Certainly, Microsoft holds scores of patents and copyrights -- but we'd like to know which products or basic technologies we use can be credited to the big brains in Redmond. This is a prime opportunity for Microsoft defenders to provide some evidence for the company's original contributions to the industry, because frankly, we're at a loss to think of any.The nominations so far:Auto/hiding task bar [rejected] CD-ROM Autorun [rejected] UPDATE ClearType [rejected] Customizable Tool Palettes [pending] Excel/Multiplan [rejected] Favorites Icon in Internet Explorer 5 NEW Hypertext Help [rejected] Infra-red Mouse [pending] NEW IntelliMouse [pending] Microsoft BOB [accepted] Microsoft Smartcard [pending] Natural Keyboard [pending] Pivot Table [rejected] QBASIC engine [pending] RTF (Rich Text) File format [pending] UPDATE Tabbed Window View [pending] UPDATE Talking Paper Clip [accepted] VFAT Filing System [rejected] Visual Studio Codesense Engine [pending] NEW Word for DOS [rejected] Nominate your entries to the Hall of Innovation. The date of the most recently added information for each entry follow in brackets.Accepted NominationsMicrosoft BOB. This attempt to produce a "social interface" for the PC met with an unfavorable reception in the marketplace. Users chose an "interactive" cartoon character assistant, and cartoons represented household items such as checkbook, telephone, books, etc. Despite its failure as a commercial product, the key elements of BOB (cartoons, imaginary characters designed to act as helpful guides, and animations) have been inserted into Microsoft Office97 as "user help." Ah, but does this long-standing (if dubious) innovation still pass muster? Several readers recently cast doubt. According to one, Packard Bell Navigator was a "social interface" included as the default shell with their computers running Windows 3.1 and early versions of Windows 95. Another reader suggests two games as the source of cartoon user feedback: Electronic Arts "Chuck Yeager's Air Combat" from the early 1990s and Chris Crawford's "Patton vs. Rommel" (1986-7), both of which provided cartoon feedback. This nomination once looked solid, but is now teeteringon the edge of rejection. [9 Jan 99] [TOP]The Talking Paper Clip. The cartoon assistant in Office97. See also "Microsoft BOB." Looks like an innovation, but wait -- it seems Microsoft may have obtained the idea for the Paper Clip Assistant in Office 97 from a company called Inner Workings. In September 1996, Inner Workings demonstrated a similar assistant for Windows called "Lemon Dog." For Office 2000, Microsoftactually went further and cloned Lemon Dog, calling it Microsoft's "Rocky the Dog." Inner Workings filed a trademark infringement suit. [21 March 1999] [TOP]
          • Anonimo scrive:
            Re: sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?
            come mai in quella lista non viene riportato niente del kernel? tipo object manager per gestire qualsiasi cosa nel sistema come se fosse un'oggetto, job, ntfs, e varie cose sulla sicurezza?
          • Anonimo scrive:
            Re: sentiamo, quali sarebbero queste funzioni?
            - Scritto da: Z.e.r.o
            (ma perderete funzionalità, ma
            tanto a voi basta la console...). Se solo ci fosse...
  • Anonimo scrive:
    Nella primo grado avevano ....
    Dall'articolo:
    ha affermato: "Questo dimostra che se si rimuove
    questo blocco di codice allora altre funzioni ne
    escono degradate al massimo. E non sono più
    operative".Eppure, se non ricordo male, nel giudizio di primo grado avevano gia' dimostrato che M$ aveva ritardato l'uscita di W95 per ottenere questo effetto.In particolare fu provato che nonostante W95, in versione con IE disattivabile, fosse gia' pronto per l'uscita, fu rimanipolato in modo che IE fosse visceralmente collegato al kernel di W95 e viceversa cosi' da non potere piu' essere disinstallato.E adesso Bill Gates ci fa vedere che ci sono pezzi di codice che se lo togli non vanno piu'.Grazie al ca**o ce li hai messi tu apposta!Bill, ma fai schifo proprio, 6 l'uomo piu' ricco del mondo, cosa vuoi di piu'???Bah!?
  • Anonimo scrive:
    costo sviluppo ie
    Or the claim that Internet Explorer browserdevelopment costs Microsoft $100 million a year[par 234]. The latter we calculate as enough to employ over 1,000 engineers at current market salaries. ====ah bhe...massima economicita ed efficienza...e cosi che dovrebbero essere guidate le imprese...o no????
    • Anonimo scrive:
      Re: costo sviluppo ie
      - Scritto da: blah
      Or the claim that Internet Explorer browser
      development costs Microsoft $100 million a
      year[par 234]. The latter we calculate as
      enough to employ over 1,000 engineers at
      current market salaries.
      ====
      ah bhe...massima economicita ed
      efficienza...e cosi che dovrebbero essere
      guidate le imprese...o no????Si, ma è sbagliata la divisione fatta qui sopra: non ci sono mica solo i costi per la mano d'opera; ci sono anche i costi per la pubblicità, che sono molto alti.
  • Anonimo scrive:
    alcuni commenti di bill...
    The written testimony says, for instance, that Microsoft would be required to develop Office forthe Macintosh for the next decade -- even if Apple changed direction or lost market share and itno longer made sense for Microsoft to do so. Gates said that Microsoft would also be unfairly required to "fully implement standards" -- even before they have been finalized and adopted by astandards body.====tradottomac user preparatevi a passare in massa al nuovo windows...The States' produced one incriminating Gates email, from 1988, which dealt with stopping non-Microsoft browsers being able to work well with Office: "Allowing Office documents to be rendered very well by other people's browsers is one of the most destructive things we could do to the company. This is a case where Office has to avoid doing something to destroy Windows." ====si commenta sola...He was then shown email dealing with Microsoft's efforts to clone aspects of Netscape Navigator. Bill accepted that Microsoft had engaged in cloning activities, but said this was OK provided you didn't have access to the source code.====e lui rompeva perche kde aveva il bottone start...che gente...
  • Anonimo scrive:
    si chiama concorrenza...
    "Da come capisco la cosa - ha affermato - uno degli obiettivi principali sarebbe fornire la tecnologia Microsoft aiconcorrenti dell'azienda così che questi possano costruire software funzionalmente equivalenti ai nostri prodotti subito e possano raggiungere tutte le nostre future innovazioni nei prossimi dieci anni". Una provocazione con cui Gates ha spiegato la propria convinzione che una soluzione come quella proposta dall'accusa si tradurrebbe in un disastro dannoso per tutti.====certo e molto dannoso avere piu possibilita di scelta..."Io so - ha poi sottolineato il chairman Microsoft - che Microsoft non avrebbe mai sviluppato Windows95====si come no...come no...che balla...
  • Anonimo scrive:
    Tuteliamo l'unico neurone rimastogli.
  • Anonimo scrive:
    Win va tutelato ? E gli altri no?
    La difesa della propria azienda da parte di Bill la capisco...però non mi piace l'ipocrisia con cui lo fa.DAll'articolo leggo:"Da come capisco la cosa - ha affermato - uno degli obiettivi principali sarebbe fornire la tecnologia Microsoft ai concorrenti dell'azienda così che questi possano costruire software funzionalmente equivalenti ai nostri prodotti subito e possano raggiungere tutte le nostre future innovazioni nei prossimi dieci anni". Una provocazione con cui Gates ha spiegato la propria convinzione che una soluzione come quella proposta dall'accusa si tradurrebbe in un disastro dannoso per tutti.Ok caro Bill difendi la tua proprietà....ma fammi la lista delle innovazioni che la tua MS ha prodotto negli ultimi 10 anni...e per prodotto intendo creato, non assimilato attraverso l'acquisto di aziende varie a destra e a manca. Penso che siano diversi gli imprenditori che avevano creato la loro piccola ditta che proponeva prodotti interessanti e validi e che si sono visti costretti a mollare tutto xché qualcuno, con le proprie politiche commerciali, o li ha fagocitati o li ha costretti a vendere. Non credo siano stati contenti...ma probabilmente avrebbero voluto difendere la loro proprietà come ora fai tu...ma evidentemente la loro impresa era votata all'insuccesso. E da questo chi ne ha tratto vantaggio? Non sarai stato tu per caso?Non vuoi che ti distruggano il tuo bel windows? Ok mi sta bene....ma non pretendere che sia illegale e immorale pretendere di avere un mercato + concorrenziale...dire che ciò poi sia dannoso per tutti è proprio un'eresia che va contro le basi della teoria economica. Dai su non scherziamo...la cosa danneggia te xkè ti troveresti costretto ad abbassare i tuoi prezzi qualora i prodotti alternativi abbiamo la stessa qualità dei tuoi (o forse saranno migliori) e la paura di guadagnare di meno...di spartire la torta con altri ti spaventa....il fatto che sarai costretto a far fare un ulteriore salto di qualità ai tuoi prodotti danneggia tutti? non mi pare affatto anzi molti ne sarebbero + contenti. Vuoi essere provocatorio..bene provo ad esserlo pure io...elimina dai tuoi prodotti le tecnologie che hai acquisito da altri in modo poco "fair" e poi prova a fare un bilancio della qualità dei tuoi prodotti. Se non trovi variazioni allora è tutta farina del tuo sacco...qualora la qualità sia inferiore...beh a te le considerazioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Win va tutelato ? E gli altri no?
      - Scritto da: riflessione
      Ok caro Bill difendi la tua proprietà....ma
      fammi la lista delle innovazioni che la tua
      MS ha prodotto negli ultimi 10 anni...e perhttp://www.dwheeler.com/innovation/innovation.html
      economica. Dai su non scherziamo...la cosa
      danneggia te xkè ti troveresti costretto ad
      abbassare i tuoi prezzi qualora i prodotti
      alternativi abbiamo la stessa qualità dei
      tuoi (o forse saranno migliori) e la paura aah... se Apple si decidesse a portare OS X su ix86...
      • Anonimo scrive:
        Re: Win va tutelato ? E gli altri no?


        fammi la lista delle innovazioni che la
        tua

        MS ha prodotto negli ultimi 10 anni...e
        per

        http://www.dwheeler.com/innovation/innovation
        Intriguingly, the richest and most powerful software company currently, Microsoft, did not create any major software innovation as identified in this list.
        aah... se Apple si decidesse a
        portare OS X su ix86...
    • Anonimo scrive:
      Re: Win va tutelato ? E gli altri no?
      A differenza di quello che pensano molti attuali guru di linux, il proteggere i diritti d'autore ancora non è reato e spero non lo diventi mai...Il costringere una società a diffondere i progetti di un suo sistema software prima che venga varata la legge sui brevetti informatici equivarrebbe a distruggerla.Ovviamente l'open source frutta molto più a chi lo fornisce nello scenario industriale a costi altissimi senza investire nel suo sviluppo e fornendo un supporto equivalente a quello MS (ovvero semplice supporto telefonico per l'installazione e la configurazione del s.o.).Ovviamente cannibalizzare alcune tecnologie presenti in questi software "propretari" permetterebbe a suddette società (supportate indirettamente da ignari e ingenui utenti in tutto il mondo) farebbe comodo a molti, come al giorno d'oggi esse cannibalizzano i migliori prodotti O.S. fornendoli a prezzi esorbitanti anche quando questi prezzi dovrebbero giustificare il solo costo di distribuzione.Insomma una versione ancora legale e non passata sotto gli occhi dei garanti del caos che hanno fatto i peer to peer e gli MP3.Da questo mucchio informe l'unica che spicca è Apple che ha significativamente dato linfa vitale ai S.O. BSD-like grazie all'ampio lavoro di ricerca svolto e alla sensata capacità di portare avanti il progetto in maniera monolitica e caotica, evitando fork e sciacallaggi. Linux rimaneva una buona alternativa a Win sul lato server, il problema è sorto nel momento di attaccare il mercato dei Desktop, con tutte le società-sciacalli sorte e proliferate secondo la filosofia: faccio una distro da 7 CD che a me costa appena 4-5 euro e te la vendo a 99$, oppure ti scarichi la versione limitata (nelle prestazioni e nelle feature) da 2-3 CD presente online.E' inutile negare che voler sopportare le miriadi di hardware che il supporto dei computer Desktop supportano ha creato innumerevoli problemi nello sviluppo del kernel (basta leggere una qualsiasi rivista che parla di Linux e che abbia una sezione dedicata allo sviluppo del kernel per capire i miliardi di problemi che piagano linux attualmente, per voler renderlo pari ad altri SO nella vita di tutti i giorni). Mentre prima Linux si profilava come un sistema, stabile, affidabile e compatto, ora sta diventando, release dopo release sempre più dispersivo, approssimato e inaffidabile e questo grazie alla volonta di aggiungere features senza la dovuta qualità.Non a caso i sysadmin più accorti usano versioni di kernel "paleozoiche" ma che garantiscono una migliore affidabilità, specie quando l'unico obiettivo è far girare Apache...
      • Anonimo scrive:
        Re: Win va tutelato ? E gli altri no?

        euro e te la vendo a 99$, oppure ti scarichi
        la versione limitata (nelle prestazioni e
        nelle feature) da 2-3 CD presente online.il resto dei cd contengono vari ottimizzazioni del codice o interfaccie grafiche per il server varie migliorire...comunque quello che c'e nei 2-3 cd basta e avanza...
        E' inutile negare che voler sopportare le
        miriadi di hardware che il supporto dei
        computer Desktop supportano ha creato
        innumerevoli problemi nello sviluppo del
        kernel (basta leggere una qualsiasi rivista
        che parla di Linux e che abbia una sezione
        dedicata allo sviluppo del kernel per capire
        i miliardi di problemi che piagano linux
        attualmente, per voler renderlo pari ad
        altri SO nella vita di tutti i giorni).che cazzata...
        Mentre prima Linux si profilava come un
        sistema, stabile, affidabile e compatto, ora
        sta diventando, release dopo release sempre
        più dispersivo, approssimato e inaffidabile
        e questo grazie alla volonta di aggiungere
        features senza la dovuta qualità.basta non installare ed usare queste feature...
        Non a caso i sysadmin più accorti usano
        versioni di kernel "paleozoiche" ma che
        garantiscono una migliore affidabilità,
        specie quando l'unico obiettivo è far girare
        Apache...si paleozoiche...come no...
      • Anonimo scrive:
        Re: Win va tutelato ? E gli altri no?
        - Scritto da: Z.e.r.o
        A differenza di quello che pensano molti
        attuali guru di linux, il proteggere i
        diritti d'autore ancora non è reato e spero
        non lo diventi mai...sono d'accordo ma non completamente.Se per fare andare un'azienda con modello economico vecchio servono soldi e brevetti altrettanto non si puó dire di un'azienda di sw.E non dimenticare che le migliori invenzioni non sono diventate le migliori perch[ c'era dietro una grandissima azienda.Ti basta sapere che i raggi X furono scoperti da Rontgen che morí senza soldi perché aveva dato al mondo la sua scoperta ?
        Il costringere una società a diffondere i
        progetti di un suo sistema software prima
        che venga varata la legge sui brevetti
        informatici equivarrebbe a distruggerla.Perché ? questo la constringerebbe a darsi da fare e migliorare i suoi prodotti
        Ovviamente l'open source frutta molto più a
        chi lo fornisce nello scenario industriale a
        costi altissimi senza investire nel suo
        sviluppo e fornendo un supporto equivalente
        a quello MS (ovvero semplice supporto
        telefonico per l'installazione e la
        configurazione del s.o.).Non investire nello sviluppo ? Di solito si fá cosí:io prendo un programma,lo modifico e lo vendo e dopo un pó rendo pubbliche le modifiche.Mi sembra che Bind faccia cosí
        Ovviamente cannibalizzare alcune tecnologie
        presenti in questi software "propretari"
        permetterebbe a suddette società (supportate
        indirettamente da ignari e ingenui utenti in
        tutto il mondo) farebbe comodo a molti, come
        al giorno d'oggi esse cannibalizzano i
        migliori prodotti O.S. fornendoli a prezzi
        esorbitanti anche quando questi prezzi
        dovrebbero giustificare il solo costo di
        distribuzione.Ehhhh ? Io me lo modifico e ho anche il diritto di venderlo al prezzo che voglio
        Insomma una versione ancora legale e non
        passata sotto gli occhi dei garanti del caos
        che hanno fatto i peer to peer e gli MP3.Cosa centra ? non capisco il nessoe perché te la prendi con gli mp3,sono solo un formato di compressione ....
        Da questo mucchio informe l'unica che spicca
        è Apple che ha significativamente dato linfa
        vitale ai S.O. BSD-like grazie all'ampio
        lavoro di ricerca svolto e alla sensata
        capacità di portare avanti il progetto in
        maniera monolitica e caotica, evitando fork
        e sciacallaggi. Non mi sembrava che BSD fosse sul punto di andare a puttane...
        Linux rimaneva una buona alternativa a Win
        sul lato server, il problema è sorto nel
        momento di attaccare il mercato dei Desktop,
        con tutte le società-sciacalli sorte e
        proliferate secondo la filosofia: faccio una
        distro da 7 CD che a me costa appena 4-5
        euro e te la vendo a 99$, oppure ti scarichi
        la versione limitata (nelle prestazioni e
        nelle feature) da 2-3 CD presente online.una distro da 7 cd che a me costa 4-5 euro ?Un esempio: MandrakeIl setup non mi sembra reperibile con i sorgenti su internet,quindi si sono fatti il mazzo di crearlo.Poi la traduzione:un bel pó di persone che la traducessero.Inolter un cd é fatto da giochi,non so se fatti da loro o modificati,in ogni caso di lavoro si tratta
        E' inutile negare che voler sopportare le
        miriadi di hardware che il supporto dei
        computer Desktop supportano ha creato
        innumerevoli problemi nello sviluppo del
        kernel (basta leggere una qualsiasi rivista
        che parla di Linux e che abbia una sezione
        dedicata allo sviluppo del kernel per capire
        i miliardi di problemi che piagano linux
        attualmente, per voler renderlo pari ad
        altri SO nella vita di tutti i giorni).L'unica vera rogna é che Linus non vuole usare i CVS e quindi si deve fare un culo immenso per mettere tutte le patch
        Mentre prima Linux si profilava come un
        sistema, stabile, affidabile e compatto, ora
        sta diventando, release dopo release sempre
        più dispersivo, approssimato e inaffidabile
        e questo grazie alla volonta di aggiungere
        features senza la dovuta qualità.Adesso linux é un kernel scompatto,inaffidabile e instabile ?se voglio qualcosa i fs journaled cosa posso fare su windows ? oppure se non mi serve qualcosa tipo il networking faccio una compilazione ed ho finito tutto
        Non a caso i sysadmin più accorti usano
        versioni di kernel "paleozoiche" ma che
        garantiscono una migliore affidabilità,
        specie quando l'unico obiettivo è far girare
        Apache...UAHAUHAUAHUAHAUHAUAHUAHAUAHUAHAUHAUAHUAHAUAHUAHAUHNon a caso i server vengono bucati anche perché hanno un kernel vecchio (tipo i 2.0)eppoi se ho bisogno di dischi RAID il passaggio é obbligato verso i 2.4
      • Anonimo scrive:
        Re: Win va tutelato ? E gli altri no?
        - Scritto da: Z.e.r.o
        Ovviamente cannibalizzare alcune tecnologie
        presenti in questi software "propretari"
        permetterebbe a suddette società (supportate
        indirettamente da ignari e ingenui utenti in
        tutto il mondo) farebbe comodo a molti, come
        al giorno d'oggi esse cannibalizzano i
        migliori prodotti O.S. fornendoli a prezzi
        esorbitanti anche quando questi prezzi
        dovrebbero giustificare il solo costo di
        distribuzione.Falso. Inventato direi. Un'esempio sarebbe gradito.
        Da questo mucchio informe l'unica che spicca
        è Apple che ha significativamente dato linfa
        vitale ai S.O. BSD-like grazie all'ampio
        lavoro di ricerca svolto e alla sensata
        capacità di portare avanti il progetto in
        maniera monolitica e caotica, evitando fork
        e sciacallaggi. Mi sapresti spiegare la connessione tra McOSX e BSD ? La VM ? Hai almeno idea di cosa stai dicendo ? Ricerca ? Mach ? C'è da 15 anni.Dove vedi Fork e sciacallaggi ?
        Linux rimaneva una buona alternativa a Win
        sul lato server, il problema è sorto nel
        momento di attaccare il mercato dei Desktop,
        con tutte le società-sciacalli sorte e
        proliferate secondo la filosofia: faccio una
        distro da 7 CD che a me costa appena 4-5
        euro e te la vendo a 99$, oppure ti scarichi
        la versione limitata (nelle prestazioni e
        nelle feature) da 2-3 CD presente online.Inventato e ridicolo per qualsiasi persona conosca almeno un po' Linux.Le distro da 7 CD contengono solitamente DvD e cd di sorgenti, nessuna feature aggiuntiva. Le versioni scaricabili non sono minimamente limitate ne nelle prestazioni ne nelle feature.Solo SuSE (che guarda caso non permette il download dell'ISO) include codice proprietario che riguarda praticamente solamente l'installazione e l'amministrazione che, essendo un valore aggiunto nell'OS, viene venduto.
        E' inutile negare che voler sopportare le
        miriadi di hardware che il supporto dei
        computer Desktop supportano ha creato
        innumerevoli problemi nello sviluppo del
        kernel (basta leggere una qualsiasi rivista
        che parla di Linux e che abbia una sezione
        dedicata allo sviluppo del kernel per capire
        i miliardi di problemi che piagano linux
        attualmente, per voler renderlo pari ad
        altri SO nella vita di tutti i giorni).
        Mentre prima Linux si profilava come un
        sistema, stabile, affidabile e compatto, ora
        sta diventando, release dopo release sempre
        più dispersivo, approssimato e inaffidabile
        e questo grazie alla volonta di aggiungere
        features senza la dovuta qualità.Ovvero ? Sii un po' più specifico.L'ultimo bug del kernel che ricordo era la gestione della VM prima del 2.4.17, release che ho accuratamente evitato installando i kernel sulle macchine da test, non certo su quelle di produzione.Le versioni unstable si chiamano unstable per un motivo.
        Non a caso i sysadmin più accorti usano
        versioni di kernel "paleozoiche" ma che
        garantiscono una migliore affidabilità,
        specie quando l'unico obiettivo è far girare
        Apache...Ovvero quali ? quelli della famiglia 2.2 la cui ultima release è uscita nel paleozoico Marzo 2002 ? Si cambia kernel se serve cambiare kernel, le mie macchine montano un 2.4.18 che è un kernel *assolutamente* affidabile. Sei disinformato o ti stai inventando.Mi è molto spiaciuto questo post, ritenevo tu fossi uno dei pochi a fare obiezioni serie su Linux e non il solito idiota che fa disinformazione del tipo Linux non ha uno standard per gli eseguibili.Temo di essermi sbagliato.Per inciso, Linux non è un'alternativa a Windows in ambito server e mai lo sarà. Il confronto in quell'ambito è improponibile.
  • Anonimo scrive:
    WINDOWS VA TUTELATO!
    Giusto.Come vanno tutelati gli handicappati.
    • Anonimo scrive:
      Re: WINDOWS VA TUTELATO!
      critica fuori luogo e maleducata.(ma forse perdo tempo)
      • Anonimo scrive:
        Re: WINDOWS VA TUTELATO!
        Ti stupisci ancora della scarsa intelligenza di molti personaggi che postano in questi forum???Ieri ce n'era uno che, in uno scenario apocalittico, ipotizzava un tragico scambio di organi da trapiantare per colpa di un software Microsoft!!!!Siamo alla follia pura....
        • Anonimo scrive:
          Re: WINDOWS VA TUTELATO!
          Ammetterai che certe sciocchezze dette in un tribunale fanno alzare il livello di testosterone.
        • Anonimo scrive:
          Re: WINDOWS VA TUTELATO!
          hai ragione. ma mi scoccia lasciar sempre perdere. se uno dice sciocchezze e non gli si dice mai nulla a volte va a finire che crede di essere autorizzato e nel giusto. (questo in generale e non rivolto al personaggio di prima).cia'max
      • Anonimo scrive:
        Re: WINDOWS VA TUTELATO!
        - Scritto da: max
        critica fuori luogo e maleducata.
        (ma forse perdo tempo)NON so di cosa Ti meravigli tanto!Se in un paese democratico e civile come lo e' la Francia, la Destra xenofoba puo' arrivare a un 20% di consenso! :-!
      • Anonimo scrive:
        Re: WINDOWS VA TUTELATO!
        sono d'accordo... almeno avesse scritto "specie in via d'estinzione"... forse faceva almeno un po' ridere...
      • Anonimo scrive:
        Re: WINDOWS VA TUTELATO!
        - Scritto da: max
        critica fuori luogo e maleducata.
        (ma forse perdo tempo)Ringrazia il Signore che non sei handicappatp, altrimenti non parlesresti così.
    • Anonimo scrive:
      Re: WINDOWS VA TUTELATO!
      ti riconfermi ad ogni tuo post su questo forum un poverino
      • Anonimo scrive:
        Re: WINDOWS VA TUTELATO!
        - Scritto da: garba
        ti riconfermi ad ogni tuo post su questo
        forum un poverinocerco di accontentarmi di non assomigliare ai "perbenisti" come te.
        • Anonimo scrive:
          Re: WINDOWS VA TUTELATO!
          - Scritto da: Alien


          - Scritto da: garba

          ti riconfermi ad ogni tuo post su questo

          forum un poverino

          cerco di accontentarmi di non assomigliare
          ai "perbenisti" come te.
          Lui sarà "perbenista" ma tu sei "ignorante" fino al midollo
  • Anonimo scrive:
    lavor mal fatto
    se uno mi dice queste cose del suo sw la mia impressione e' che sia fatto male, e' come direche non posso cambiare le tapparelle di casaperche' senno' crolla tutto il resto!
    Presentando una serie di diapositive per
    spiegare il proprio punto di vista sulla
    rimozione di Internet Explorer da Windows, Gates
    ha affermato: "Questo dimostra che se si rimuove
    questo blocco di codice allora altre funzioni ne
    escono degradate al massimo. E non sono più
    operative".
    • Anonimo scrive:
      Re: lavor mal fatto
      Vedo che non capisci la differenza tra informatica e tecniche costruttive.Non si tratta di palazzi e tapparelle.Il problema del software Microsoft è che è troppo facile da usare e molta gente non legge un cavolo e pretende che cose complicatissime funzionino, nonostante tutto.Per fortuna dei linuxari questo storicamente non e' vero su Unix: se non capisci com'e' e come funziona il sistema (gli init...), non sai cosa sia la shell, non sia come si monta un disco non utilizzerai mai lo ZIP che hai appena comprato...Altro che plug&play: read&play.bYE
      • Anonimo scrive:
        Re: lavor mal fatto
        mah, una laurea e 15 anni di lavoro nel settore mi hanno insegnato che si può progettare le cose in modo che funzioninod'altra parte mi ha anche insegnato che spesso si inizia per una strada, poi si segue la via più facile e poi ci si trova con milioni di linee di codice inestricabilima questo comunque è lavoro mal fatto...soprattutto se a farlo è la più grande, ricaa etc etc sw house del mondo
        • Anonimo scrive:
          Re: lavor mal fatto (!!!)
          E allora come mai tutto questo interesse per questo codice mal scritto???Te che hai una laurea e 15 anni di esperienza del settore invece di fare polemiche mettiti a scrivere sw migliore, investi se ci credi e sai come fare.Io non ho le tue competenze e sono costretto ad usare windows perche' e' l'unico sistema operativo che riesco ad avviare.- Scritto da: ishitawa
          mah, una laurea e 15 anni di lavoro nel
          settore mi hanno insegnato che si può
          progettare le cose in modo che funzionino
          d'altra parte mi ha anche insegnato che
          spesso si inizia per una strada, poi si
          segue la via più facile e poi ci si trova
          con milioni di linee di codice inestricabili
          ma questo comunque è lavoro mal
          fatto...soprattutto se a farlo è la più
          grande, ricaa etc etc sw house del mondo
      • Anonimo scrive:
        Re: lavor mal fatto
        - Scritto da: TheBitstreamer
        Vedo che non capisci la differenza tra
        informatica e tecniche costruttive.
        Non si tratta di palazzi e tapparelle.Probabilmente non hai capito. In un progetto di grosse dimensioni dovrebbe essere diviso in parti piu` piccole poco dipendenti tra loro (ove possibile).Questa e` l'interpretazione
        • Anonimo scrive:
          Re: lavor mal fatto
          Stai confondendo la tecnica di sviluppo di un software dal deployment del software stesso.Quella che hai descritto è il rpocesso produttivo che ha MS, ci aggiungere il testing fatto in parallelo con lo sviluppo ma in linea di massima è quello.Il fatto di lavorare ad un software che ha moduli "separati" a livello di sviluppo non vuol dire che lo debbano essere anche a livello di deployment. In effetti, qualsiasi software da GNOME a Windows XP al giorno d'oggi è sviluppato a componenti, che in fase di coding sono indipendenti ma che sono interdipendenti in fase di esecuzione.Se vuoi un S.O in grade di fare questo, indirizzati verso S.O a microkernel come QNX che funzionano come collezione di piccolissimi moduli indipendenti!
  • Anonimo scrive:
    Il re è nudo
    E' più è attaccato più di difende sparando cavolate."Questo dimostra che se si rimuove questo blocco di codice allora altre funzioni ne escono degradate al massimo. E non sono più operative".Panzane intimidatorie. Ciò che verrebbe degradata sarebbe al massimo l'arroganza di Coccobillo. Come mai allora su Win funzionano anche gli altri browser? E come mai sugli altri SO non ci sono browser di serie? Ciò dimostra che si potrebbe benissimo non installare IE di serie. Oppure (meglio) installare Opera di serie. Oppure Netscape di serie... A Coccobillo la scelta. La verità che dopo la bruciante sconfitta di MSN la M$ non vuole mollare l'osso del controllo degli standard-non standard fraudolentemente immessi da IE, che con ogni evidenza favoriscono software (Office e Server) proprietario. "Da come capisco la cosa uno degli obiettivi principali sarebbe fornire la tecnologia Microsoft ai concorrenti dell'azienda così che questi possano costruire software funzionalmente equivalenti ai nostri prodotti subito e possano raggiungere tutte le nostre future innovazioni nei prossimi dieci anni".Evidentemente non ha ancora capito la differenza tra SO e applicativi. Oppure, siccome non è così stupido, pensa che non l'abbiano capita gli altri. Qui non si parla di tecnologia, ma di codice sorgente del kernel, in modo da mettere tutti i programmatori nella condizione di potere sfruttare ad armi pari le potenzialità del sistema operativo. D'altra parte il discorso non sta in piedi, perché per quanto riguarda i sistemi operativi ce ne sono già altri di gran lunga concorrenziali (se non migliori) di Win, e per quanto riguarda il software in nessun campo M$ ha mai raggiunto l'eccellenza. Anzi, è stata proprio M$ ad aspettare lo sviluppo di settori vincenti per poi cercare di fagocitarli con la politica dell'accerchiamento e delle minacce sottobanco. Ma in settori molto professionali, tipo la manipolazione immagini, con ogni evidenza non ci è riuscita e non ci riuscirà mai: dovrebbe pagare troppo i propri programmatori per farlo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il re è nudo
      Salve volevo proprio risponedere a te...come puoi notare sotto Windows se apri una finestra di explorer ci puoi sfogliare le cartelle del disco, guardare immagini e anche navigare. Se tolgono il codice per fare navigare poi di conseguenza devono scablare anche le funzionalità di browse etc... comprendi??Non replichèrò più a tale thread.Andrea
      • Anonimo scrive:
        Re: Il re è nudo
        infatti, bravo andreapoi vorrei aggiungere che se molti hanno a ke fare con l'informatica è grazie a bill, microzozz e winzozz.Nn sopporto chi da addosso a microzozz. In fin dei conti se ci sono alternative a wincozz cosa venite a rompere? Usate quelle! Cosa? Compatibilità? Ah, beh... bisogna sapere quel ke si vuole!Bill ha creato (o imposto, ma a me ke frega?) uno standard, e chi non lo accetta può prendere la porta e rinchiudersi nella percentuale di nikkia degli utilizzatori di so alternativi...E nn venite a dirmi che vi scoccia perche vi tocca pagare winzozz o ke parlo così perchè non lo pago... tutte str0nz4/e. Se non sei un'azienda nessuno t rompe se hai un win a casa con seriale copiato... se hai una ditta, invece, è + che DOVEROSO pagare la licenza.Quindi torniamo a noi: tutti i quaqua e blabla su M$ lasciano il tempo che trovano. Io non divulgherei la mia tecnologia per permettere agli altri di passarmi davanti. Va beh americano ma mica scemo bill, o no?aloha
        • Anonimo scrive:
          Re: Il re è nudo

          E nn venite a dirmi che vi scoccia perche vi
          tocca pagare winzozz o ke parlo così perchè
          non lo pago... tutte str0nz4/e. Se non sei
          un'azienda nessuno t rompe se hai un win a
          casa con seriale copiato... se hai una
          ditta, invece, è + che DOVEROSO pagare la
          licenza.Qua ti sbagli, e di grosso.Lo dimostrano gli sforzi fatti sull'Activation Key per XP.Comincia a metter via i soldini ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è nudo
            - Scritto da: Balbo

            E nn venite a dirmi che vi scoccia perche
            vi

            tocca pagare winzozz o ke parlo così
            perchè

            non lo pago... tutte str0nz4/e. Se non sei

            un'azienda nessuno t rompe se hai un win a

            casa con seriale copiato... se hai una

            ditta, invece, è + che DOVEROSO pagare la

            licenza.
            Qua ti sbagli, e di grosso.
            Lo dimostrano gli sforzi fatti
            sull'Activation Key per XP.
            Comincia a metter via i soldini ...e allora pago! problemi zero! ;)
        • Anonimo scrive:
          Re: Il re è nudo

          poi vorrei aggiungere che se molti hanno a
          ke fare con l'informatica è grazie a bill,
          microzozz e winzozz.Dipende cosa intendi tu per "avere a che fare con l'informatica". Se intendi usare un word processor, scaricare la posta elettronica e portare il pc in assistenza perchè si è beccato un virus, allora concordo.

          Nn sopporto chi da addosso a microzozz. In
          fin dei conti se ci sono alternative a
          wincozz cosa venite a rompere? Io infatti le uso e sono felice, non sopporto chivuole essere l'unica scelta pensando di essere il migliore (come Berlusconi)
          Bill ha creato (o imposto, ma a me ke
          frega?) uno standardGli standard non devono essere imposti con la logica del mercato, ma studiati e ragionati - guarda il lavoro del w3c, per esempio ....
          Se non sei
          un'azienda nessuno t rompe se hai un win a
          casa con seriale copiato... se hai una
          ditta, invece, è + che DOVEROSO pagare la
          licenza.Questa è proprio una cazzata - perchè un'aziendadeve pagare e tu a casa puoi vivere con tutti gli shareware craccati ? Chi ti credi di essere ?A questo punto, se TU non vuoi pagare, datti a linux, e impara a sbattertiRTFMRead The Fuckin' ManualPivello :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è nudo
            - Scritto da: Ubik
            Questa è proprio una cazzata - perchè
            un'azienda
            deve pagare e tu a casa puoi vivere con
            tutti gli shareware craccati ? Chi ti credi
            di essere ?
            A questo punto, se TU non vuoi pagare, datti
            a linux, e impara a sbatterti

            RTFM
            Read The Fuckin' Manual

            Pivello :)Pivello tuo fratello :)Nn ho mai detto ke non ho pagato il so e i programmi, quindi prima d dare aria magari vedi d accendere il monitor e leggere quello ke ho scritto... pivello a me...lolIn seconda istanza credo che uno shareware craccato per scopi non di lucro non apporti nessun tipo di danno all'azienda che lo crea e distribuisce.In terzo luogo esistono molti prodotti freeware per windows quindi non vedo che problemi ti fai dato che si può disporre di prodotti funzionanti e compatibili con gli standard microsoft senza spendere una lira, se è questo che ti preoccupa!Poi se lo standard si impone per ragioni di mercato o per altri motivi a me non interessa, basta che riesca a fare tto quello che devo fare senza rotture di palle.
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è nudo

            In seconda istanza credo che uno shareware
            craccato per scopi non di lucro non apporti
            nessun tipo di danno all'azienda che lo crea
            e distribuisce.certo, è infatti noto che le sw housesiano associazioni benefiche, nona scopo di lucro, e abbiano comeidolo Madre Teresa di Calcutta.Dove vivi ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è nudo

            certo, è infatti noto che le sw house
            siano associazioni benefiche, non
            a scopo di lucroSembra di parlare con un monitor spento.Le sw house si comprano il ferrari con i soldi delle aziende, non degli utenti ke al max smanettano con photoshop e NON VENDONO il prodotto dello sfruttamento del software illegale.Certo ke è illegale, ma ripeto ke le sw house guadagnano sulle aziende, altrimenti non esisterebbero nemmeno le prime.
            Dove vivi ?Quindi dove vivi tu caro mio. E tra un "dove vivi" e un "pivello" vedo ke non hai molti argomenti da avanzare.- , e abbiano come
            idolo Madre Teresa di Calcutta.No, io no! Non sono io che acclamo linux o altri software freeware... io pago, sono contento e non rompo a nessuno. Lunga vita a un bill ke volenti o nolenti è uno degli uomini + potenti del mondo. E di sicuro il suo idolo non è Madre Teresa (pace all'anima) e si vede! Fa e ha fatto i soldi. Alla faccia degli altri SO
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è nudo
            - Scritto da: nick

            certo, è infatti noto che le sw house

            siano associazioni benefiche, non

            a scopo di lucro

            Sembra di parlare con un monitor spento.
            Le sw house si comprano il ferrari con i
            soldi delle aziende, non degli utenti ke al
            max smanettano con photoshop e NON VENDONO
            il prodotto dello sfruttamento del software
            illegale.
            Certo ke è illegale, ma ripeto ke le sw
            house guadagnano sulle aziende, altrimenti
            non esisterebbero nemmeno le prime.
            Sorra ma qua sei tu a toppare...il tuo ragionamento fila per le grosse swhouses. Gli sviluppatori di programmini sharewares, in taluni casi utilissimi, non guadagnano sicuramente con le grosse aziende che aquistano soft professionale per i loro bisogni. Allora mi spieghi come guadagnano questi se nessuno paga loro le licenze? Oppure sono benefattori?Se hai qualke idea sarei felice di leggerla per capire come vanno veramente le cose...

            No, io no! Non sono io che acclamo linux o
            altri software freeware... io pago, sono
            contento e non rompo a nessuno. Lunga vita a
            un bill ke volenti o nolenti è uno degli
            uomini + potenti del mondo. E di sicuro il
            suo idolo non è Madre Teresa (pace
            all'anima) e si vede! Fa e ha fatto i soldi.
            Alla faccia degli altri SONo non alla faccia degli altri SO...xke questi esistono e prosperano anke se non hanno una parte di mercato pari a quella di win....e anke xkè c'è chi vuole che non abbiano l'occasione di averla....si sa mai che si scopra che vanno meglio. MS non fa solo OS ma anche altro software...quindi il discorso non è limitato all'OS e basta. Se non te ne sei accorto bill ha e continua a fare i soldi alla faccia di chi compera i suoi prodotti (anche perchè spesso ignora l'esistenza di altre soluzione che potrebbero essere più adatte) e alla faccia degli imprenditori che ha obbligato a chiudere o a vendergli le sue aziende...visto la politica espansionistica di MS difficile trovare altre soluzioni...Poi ognuno pensa come vuole...ma non voler comprendere le conseguenze che problematiche di questo generano tipo mi pare poco responsabile...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è nudo
            - Scritto da: nick
            In seconda istanza credo che uno shareware
            craccato per scopi non di lucro non apporti
            nessun tipo di danno all'azienda che lo crea
            e distribuisce.Viola la licenza. Punto.
            Poi se lo standard si impone per ragioni di
            mercato o per altri motivi a me non
            interessa, basta che riesca a fare tto
            quello che devo fare senza rotture di palle.Si può fare anche senza abusare della propria posizione dominante
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è nudo
            - Scritto da: lupo
            - Scritto da: nick

            In seconda istanza credo che uno shareware

            craccato per scopi non di lucro non
            apporti

            nessun tipo di danno all'azienda che lo
            crea

            e distribuisce.

            Viola la licenza. Punto.Questo è un'altro paio di maniche. Sono d'accordo ke viola la licenza, ma il danno è = 0

            Poi se lo standard si impone per ragioni
            di

            mercato o per altri motivi a me non

            interessa, basta che riesca a fare tto

            quello che devo fare senza rotture di
            palle.

            Si può fare anche senza abusare della
            propria posizione dominanteMa si, ma certo... bill t doveva kiedere cosa ne pensavi prima di mettersi a fare windows... cavoli nn ci avevo pensato! E dire che la risposta è tutta qui! Io che pensavo fosse un argomento articolato...Invece no! Ma guarda te a volte...Se ha assorbito altre swhouse si vede che aveva le sue ragioni. Se quelle piccole swhouse fossero ancora li fareste il tifo per loro. Ma adesso sono M$ allora nn va + bene, fanno skifo.Andiamo... il big d redmond è li dove è adesso perche si e fatto il culo, ha guadagnato e ora vuole salvare la barca, cosa ke qualsiasi umano medio farebbe.fiato sprecatoAllora viva il freeware! nn fate ne l'amore ne la guerra, fate software free! ma lolbuona giornata
        • Anonimo scrive:
          Re: Il re è nudo
          - Scritto da: nick
          sapere quel ke si vuole!kappa kappa... ajajai
          E nn venite a dirmi che vi scoccia perche vi
          tocca pagare winzozz o ke parlo così perchè
          non lo pago... tutte str0nz4/e. Se non sei
          un'azienda nessuno t rompe se hai un win a
          casa con seriale copiato... se hai unaUAUHAHUHAUHA, che UTONTO!!!Ma vai a casa p1rla!
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è nudo
            - Scritto da: mi


            - Scritto da: nick

            sapere quel ke si vuole!

            kappa kappa... ajajai


            E nn venite a dirmi che vi scoccia perche
            vi

            tocca pagare winzozz o ke parlo così
            perchè

            non lo pago... tutte str0nz4/e. Se non sei

            un'azienda nessuno t rompe se hai un win a

            casa con seriale copiato... se hai una

            UAUHAHUHAUHA, che UTONTO!!!
            Ma vai a casa p1rla!Ma tutti quelli che usano SO alternativi sono come te? Buono. Winzozz rulez allora
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è nudo
            - Scritto da: nick
            Ma tutti quelli che usano SO alternativi
            sono come te? Buono. Winzozz rulez alloraCerto che scrivere con la k come un dodicenen e usare termini da lamer non ti eleva sopra di lui...
          • Anonimo scrive:
            Re: Il re è nudo
            6 un po' ot, cmq t rispondo ke almeno sono capace di scrivere una frase d senso compiuto e soprattutto d rimanere a tema.La k sta per ch+vocale per chi come te ha bisogno di spiegazioni. Serve solo per risparmiare tempo nella battitura del testo. Ma certo ke lo sapevi.Scusa ke termine da lamer ho usato? Winzozz? Rulez? So? Alternativo? Buono?Boh dimmi tu.Anzi nn dirmi nulla ke 6 ot.- Scritto da: lupo
            - Scritto da: nick

            Ma tutti quelli che usano SO alternativi

            sono come te? Buono. Winzozz rulez allora

            Certo che scrivere con la k come un
            dodicenen e usare termini da lamer non ti
            eleva sopra di lui...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il re è nudo
        - Scritto da: Andrea
        Salve volevo proprio risponedere a te...
        Anch'io
        come puoi notare sotto Windows se apri una
        finestra di explorer ci puoi sfogliare le
        cartelle del disco, guardare immagini e
        anche navigare. Se tolgono il codice per
        fare navigare poi di conseguenza devono
        scablare anche le funzionalità di browse
        etc... comprendi??Ah ah ah ah ah ah ah....Ma dai... credi veramente a quello che scrivi? cio veramente pensi che se tolgono IE di serie non puoi + vedere il disco fisso?Ma veramente lo pensi?Non ci posso credere...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il re è nudo
        Salve volevo proprio risponedere a te..Ma dai con il mio Mozilla sfoglio le cartelle del disco , ma come mai? MAGIA? Per favore non scrivere solo perche hai una tastiera!!!!- Scritto da: Andrea
        Salve volevo proprio risponedere a te...

        come puoi notare sotto Windows se apri una
        finestra di explorer ci puoi sfogliare le
        cartelle del disco, guardare immagini e
        anche navigare. Se tolgono il codice per
        fare navigare poi di conseguenza devono
        scablare anche le funzionalità di browse
        etc... comprendi??

        Non replichèrò più a tale thread.

        Andrea
    • Anonimo scrive:
      Re: Il re è nudo

      Panzane intimidatorie. Ciò che verrebbe
      degradata sarebbe al massimo l'arroganza di
      Coccobillo. Come mai allora su Win
      funzionano anche gli altri browser? E come
      mai sugli altri SO non ci sono browser di
      serie? Ma sugli altri OS ci sono browser di serie.
      ... benissimo non installare IE di serie...

      Evidentemente non ha ancora capito la
      differenza tra SO e applicativi.....Io uso windows, mi trovo bene e non voglio che venga castrato di tutte le funzionalita' utili o inutili. Se qualcuno non si trova bene puo' sempre e liberalmente scegliere altri OS e browser. Non scassiamo i maroni con tutti il resto... tanto chi ha problemi esistenziali con Bill non userebbe windows nemmeno se fosse ridotto all'osso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il re è nudo

        Io uso windows, mi trovo bene e non voglio
        che venga castrato di tutte le funzionalita'
        utili o inutili. Se qualcuno non si trova
        bene puo' sempre e liberalmente scegliere
        altri OS e browser. Non scassiamo i maroni
        con tutti il resto... tanto chi ha problemi
        esistenziali con Bill non userebbe windows
        nemmeno se fosse ridotto all'osso.Io navigo con mozilla ed uso IE per quei siti accessibili solo da tale browser. Se IE non fosse cablato in Windows sarei vulnerabile solo ai bug/exploit di Mozilla; mentre mi tocca avere una seconda macchina che mi fa da proxy/firewall perche' non sono al sicuro nemmeno quando esploro le risorse del computer.Ma forse il problema del mantenimento/consistenza dei dati nel proprio PC e' un falso problema che mi pongo solo io
        • Anonimo scrive:
          Re: Il re è nudo
          - Scritto da: kino
          Io navigo con mozilla ed uso IE per quei
          siti accessibili solo da tale browser. Se IE
          non fosse cablato in Windows sarei
          vulnerabile solo ai bug/exploit di Mozilla;
          mentre mi tocca avere una seconda macchina
          che mi fa da proxy/firewall perche' non sono
          al sicuro nemmeno quando esploro le risorse
          del computer.

          Ma forse il problema del
          mantenimento/consistenza dei dati nel
          proprio PC e' un falso problema che mi pongo
          solo ioI problemi di sicurezza se li pongono tutti ma non tutti li sentono allo stesso modo. E' una cosa soggettiva. C'e' chi e' stressato da questa paura e chi ci convive tranquillamente.Ci sono moltissime persone che hanno paura perfino a uscire di casa.Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Il re è nudo
          Il problema è che è da idioti paranoici pensare che nell'uso quotidiano uno rischia la sicurezza del proprio SO!Adesso vanno tanto di moda firewall e altre stronzate per uso quotidiano perché fanno pro ma in realtà nessuno ha interesse a venire a crackare te, povero utente privato che ti scarichi gli MP3 con fastweb o con ADSL...I problemi di sicurezza ve li fanno venire loro perché c'è gente che sono anni che come argomentazioni all'utilizzo di Linux nelle case pone il problema sicurezza... Io penso che uno che usi un File System criptato per uso domestico faccia bene ad andare dallo psichiatra prima che la situazione si aggravi. paranoia pura.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il re è nudo
        - Scritto da: aLeX

        Coccobillo. Come mai allora su Win

        funzionano anche gli altri browser? E come

        mai sugli altri SO non ci sono browser di

        serie?
        Ma sugli altri OS ci sono browser di serie.Non sono "integrati" come IE e se voglio li posso disinstallare.
        Io uso windows, mi trovo bene e non voglio
        che venga castrato di tutte le funzionalita'
        utili o inutili. Se qualcuno non si trovaQuesto è quello che MS vuole farti credere. E' perfettamente possibile fare un SO senza IE e l'unica funzionalità che perderesti è la navigazione Web (sennò come faceva Win95 a funzionare?).
    • Anonimo scrive:
      Re: Il re è nudo
      - Scritto da: OPERAio
      Evidentemente non ha ancora capito la
      differenza tra SO e applicativi. Oppure,
      siccome non è così stupido, pensa che non
      l'abbiano capita gli altri. Qui non si parla
      di tecnologia, ma di codice sorgente del
      kernel, in modo da mettere tutti i
      programmatori nella condizione di potere
      sfruttare ad armi pari le potenzialità del
      sistema operativo. Basterebbe rendere pubbliche tutte le interfacce e le chiamate di sistema che non hanno un corrispettivo nell'API Win32. Chiedere il codice sorgente non è corretto se Microsoft non lo vuole dare, anche perchè, ripeto, bastano le chiamate di sistema.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il re è nudo
        ma se non ti piacciono i prodotti microsoft, perchè non fai a meno di utilizzarli?del resto il 90% degli utenti che "sbavano" per linux visitano questo sito col buon win98 sicuramente "pagato"!
  • Anonimo scrive:
    win95 e ie!
    "Microsoft non avrebbe mai sviluppato Windows95, uno dei software che hanno avuto più successo nella storia, se queste richieste fossero emerse negli anni '90"e infatti su win95 (la prima versione) mica c'era internet explorer integrato...c'era uno sfigatissimo collegamento a Microsoft Network (prima che diventasse provider internet)il terribile ie2 veniva dato con PLUS!, ma non si era costretti a installarlotse'... torniamo un po' a win95 e togliamo un po' tutta la merda iniziando da ie, passando per windows media player e continuando con msn messenger... e poi ne riparliamo!
    • Anonimo scrive:
      Re: win95 e ie!
      ie lo terrei,e' dalla versione 4 in poiche cmq e' diventato il miglior browser x win
      • Anonimo scrive:
        Re: win95 e ie!
        - Scritto da: Wopper
        ie lo terrei,
        e' dalla versione 4 in poi
        che cmq e' diventato il miglior browser x winMa infatti non si vuole vietare l'utilizzo di IE. Che sia semplicemente un componente installabile a scelta.
      • Anonimo scrive:
        Re: win95 e ie!
        - Scritto da: Wopper
        ie lo terrei,
        e' dalla versione 4 in poi
        che cmq e' diventato il miglior browser x winNe hai veramente provati altri? Migliore su cosa? Spiegaci dai
  • Anonimo scrive:
    tutte banalità
    Ha detto solo quello che era ovvio che dicesse. E che è stato già detto dai suoi cagnolini. Meno male che non ha ribadito che Linux è comunista, antiamericano, un pericolo sociale a cui la gente non è preparata e che i programmatori open source sono dei contadini (o qualcosa del genere... confesso che quella frase non l'ho capita bene).
  • Anonimo scrive:
    e nel frattempo...
    microsoft propone una vantaggiosa offerta ad alcune scuole americane... e se l'offerta non appare tanto vantaggiosa, lo diventa nel momento in cui si minaccia un'ispezione sulla situazione licenze delle scuole stesse.http://www.oregonlive.com/news/oregonian/steve_duin/index.ssf?/xml/story.ssf/html_standard.xsl?/base/all_wire_stories/101386428029222529.xml
    • Anonimo scrive:
      Re: e nel frattempo...
      E fanno bene perché in america l'istruzione costa e se molte scuole/università forniscono aule di informatica per invogliare gli studenti ad iscriversi da loro è ovvio che paghino le opportune licenze.Diciamo che quella che propone MS è come le sanatorie che fanno ai costruttori abusivi in italia, solo che a differenza dello stato italiano (che ha sanatorizzato stabili costruiti sugli argini del po o su altre zone a rischio calamità) la MS è attenta ai propri interessi...
      • Anonimo scrive:
        Re: e nel frattempo...

        E fanno bene perché in america l'istruzione
        costae questo per te un bene immagino...
        e se molte scuole/università
        forniscono aule di informatica per
        invogliare gli studenti ad iscriversi da
        loro è ovvio che paghino le opportune
        licenze.si perche uno si iscrive per l'aula di informatica...certo...
Chiudi i commenti