In Israele i computer si danno scacco

Battaglia aperta al 12esimo campionato del mondo di scacchi fra computer, gli esperti competono per la pole position nell'intelligenza artificiale, sempre più frontiera tecnologica. E i media ci si tuffano

Ramat-Gan (Israele) – Intelligenza artificiale: su questo terreno competono in una singolarissima tenzone hi-tech alcuni dei massimi esperti di una tecnologia di frontiera.

Luogo prescelto per lo scontro è l’università israeliana di Bar-Ilan, a Ramat-Gan, dove si sta tenendo la dodicesima edizione del World Computer Chess Championship ( WCCC ), l’annuale torneo internazionale fra software di scacchi. Fino al 12 luglio si scontreranno fra loro i 14 più forti software di scacchi al mondo: tra questi compaiono Fritz e Deep Junior , notissimi per essersi battuti con i famosi campioni Kasparov e Kramnik.

La battaglia sulla scacchiera della tecnologia attira secondo gli organizzatori centinaia di migliaia di persone che seguono le partite in tempo reale .

A tenere banco sono evidentemente coloro che operano nel settore dell’intelligenza artificiale: dall’analisi delle partite giocate dai computer è infatti possibile comprendere il livello di complessità e raffinatezza raggiunto dagli algoritmi per il calcolo e la selezione delle mosse. Come ogni anno, si ripropone l’interrogativo se e quando lo stile di gioco dei computer, generalmente considerato dagli scacchisti “freddo” e “noioso”, potrà davvero dirsi indistinguibile da quello di un campione umano.

“I giochi per computer, ed in particolare i programmi di scacchi, hanno percorso un lungo cammino in questi decenni. I software più forti del momento, come Shredder, Fritz e Deep Junior, mostrano un livello prestazionale di altissimo livello raggiunto soprattutto grazie all’adozione di sofisticati algoritmi di ricerca, ad una base di conoscenza specifica del gioco degli scacchi e all’uso di computer per il calcolo intensivo ad alte prestazioni”, ha spiegato il professor Nathan Netanyahu nel discorso d’apertura della WCCC 2004. “Sebbene l’obiettivo definitivo sia stato raggiunto nel 1997 con la vittoria di Deep Blue su Gary Kasparov, il ruolo chiave che i software di scacchi giocano ancora oggi nel campo dell’intelligenza artificiale non va affatto sottovalutato. Fra le altre cose, i software di scacchi sono serviti come un importante banco di prova per la messa a punto di varie tecniche innovate di intelligenza artificiale in domini e applicazioni quali la ricerca, la verifica automatizzata dei teoremi, la pianificazione, l’apprendimento e, secondo il professor Jonathan Schaeffer dell’università canadese di Alberta, anche nell’allineamento delle sequenze di DNA”.

Fra gli elementi d’interesse dell’attuale edizione del WCCC c’è Crafty, l’unico software in competizione di cui sia pubblicamente disponibile il codice sorgente: la licenza sotto cui viene distribuito viene da molti considerata open source, anche se in realtà pone vincoli ben precisi al riutilizzo e alla ridistribuzione del codice. Crafty viene distribuito gratuitamente qui per varie piattaforme sotto forma di programma a linea di comando, tuttavia ne esistono svariate versioni dotate di interfaccia grafica, tra cui anche una per Pocket PC . L’autore del software, il professore universitario americano Robert Hyatt , afferma che la versione open source di Crafty è “identica” a quella da lui utilizzata nelle competizioni internazionali, fra cui l’attuale edizione del WCCC.

Nel momento in cui si scrive (alla conclusione del terzo round) Crafty occupa, con un punteggio pari a 2, la terza posizione della classifica provvisoria a parimerito con altri 4 avversari: l’unico software ad aver finora collezionato 2,5 punti è Deep Junior.

In contemporanea con il WCCC 2004 l’università di Bar-Ilan accoglie altri due eventi correlati: la nona edizione della Computer Olympiad, che vede altri software scontrarsi in “discipline” come il go, la dama cinese e backgammon, e la quarta edizione della International Conference on Computers and Games, all’interno della quale vengono presentate e discusse questioni pratiche e teoriche sui giochi per computer.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    help!!
    Mi sono deciso a comprare un lettore mp3 (con HD) da poco, ma sono indeciso su 4 articoli..(rio karma, creative da 30 Gb, philips hdd120, e iPod da 20 Gb).Potete aiutarmi nella scelta?Ho letto poi i vostri commenti e sono molto interessato all' iTunes MS, l'iPod è l'unico che può leggere i file AAC? E se converto i file AAC in mp3 perdono di qualità?Scusate la mia ignoranaza abissale ma fino ad ora ho preso musica solo in CD ma la storia del lettore con HD mi alletta troppo....GRAZIE
  • Anonimo scrive:
    nuovi iPod :)
    Oggi sono stati presentati i nuovi iPod...( http://www.apple.com/ipod/ )fino a 12 ore di autonomia (praticamente il doppio dell'attuale!!!)....scesi di prezzo di 100 euro!!!più tutte le altre caratteristiche...
  • Anonimo scrive:
    Re: ot: Re: Troppo caro
    - Scritto da: avvelenato
    allora, vuoi boicottare l'italia? o voti per
    politici realmente lungimirantimagari ad averne...
  • avvelenato scrive:
    ot: Re: Troppo caro
    - Scritto da: Anonimo
    C'è sempre una sola risposta,
    boicottiamo l'italia infatti io lo
    comprerò attraverso amici all'estero,
    iva al 20%, tasse di import, tasse siae, e
    balzelli vari. Io invece lo comprerò
    fuori e buonantotte a l'italia con tutto il
    suo immobilismo e tutto il suo apparato da
    magna magna, e poi il berlusca dice che lo
    stato non ha soldi siamo secondi in europa
    per tasse diretto (circa il 40% mediamente)
    ma nessuno dice che fra cd, cinema, beni
    durevoli, benzina e tutto il resto abbiamo
    in assoluto le tasse + alte dell'europa e
    non solo.ma è ovvio, ma da dove dovrebbero venire i soldi?dal made in italy?ma i prodotti li fanno meglio in taiwan e cina, noi ci incazziamo che ce li rubano ma in realtà san fare tutto meglio.dov'è la nostra ricerca? dov'è la nostra innovazione?quanto spendiamo in %pil in istruzione?quanti brevetti esportiamo?i soldi vanno anche guadagnati, e non si può contare solo sulla palla del made in italy, che ha fatto il suo tempo.allora, vuoi boicottare l'italia? o voti per politici realmente lungimiranti, che mentre riducono le tasse trovano un modo per ottenere fondi in maniera alternativa.... oppure pianifichi il tuo espatrio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo caro
    C'è sempre una sola risposta, boicottiamo l'italia infatti io lo comprerò attraverso amici all'estero, iva al 20%, tasse di import, tasse siae, e balzelli vari. Io invece lo comprerò fuori e buonantotte a l'italia con tutto il suo immobilismo e tutto il suo apparato da magna magna, e poi il berlusca dice che lo stato non ha soldi siamo secondi in europa per tasse diretto (circa il 40% mediamente) ma nessuno dice che fra cd, cinema, beni durevoli, benzina e tutto il resto abbiamo in assoluto le tasse + alte dell'europa e non solo.Poi vorrei dire, stanno mandando le multe a casa per lo scambio su internet o tipo chi usa winmx, infatti se compri l'ipod puoi comprare muscia sul sito apple, cmq dicevo io pago tutto questo compresa la siae e poi per strada vendono cd contraffati tranquillamente, fermandoli 1 volta su 1000 quindi dico o stop totale a tutto oppure non potete colpire solo chi ha possibilità di pagare, vedi lavoratori e non chi smercia ..facendo guadagnare mafie varie e immigrati illegali.
  • avvelenato scrive:
    Re: OT avvelenato fan club
    - Scritto da: Anonimo

    Avvelenato ha ragione su questo
    punto....la

    media della gente ha dispositivi

    normali....non impianti digitali da

    trasporto da migliaia e migliaia di

    euro....se tu l'hai, dubito che tu sia

    statisticamente rilevante.

    Vedo che hai centrato il problema
    finalmente! Siccome quelli con le orecchie
    funzionanti sono VERAMENTE pochi, saremo
    costretti ad ascoltare la qualità di
    MERDA da musica compressa perchè
    tanto a chi vuoi che freghi di fare un
    servizio di qualità per pochi pirla!
    Ringraziandovi anticipatamente passo e
    chiudo.affatto, l'audio compresso non mira a sostituirsi ai cd, ma vuol diventare complementare ad essi (e ai venturi dvd-audio e/o sacd, quando si decideranno)ps: se veramente ti intendi di qualità del suono, immagino saprai che la compressione audio si può anche utilizzare per alzare la qualità audio a parità di bitrate, quindi è inutile che usi le parolaccie riferendoti alla musica compressa, che ovviamente è e rimane sempre un compromesso tra la portabilità e la qualità, a favore spesso della prima.==================================Modificato dall'autore il 10/07/2004 21.02.28
  • higgybaby scrive:
    Re: Singoli...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    Perché nessuno fa mai il
    confronto

    dei prezzi con i CD singoli, che costano

    minimo 5 volte tanto il singolo brano

    dell'iTMS?

    Perché su PI ci sono solo grassi e
    ricchi commendatori che comprano solo album
    interi, anche se nove brani non gli
    piacciono.
    Questi che comprano SOLO album interi sono
    sistemisti IT che guadagnano milioni di Euro
    l'anno, non hanno mai avuto un virus o un
    worm nei loro computer, usano enterprise
    server Sun Solaris anche per giocare, vanno
    in metropolitana con la cuffia connessa a un
    ampli Metaxas alimentato da gruppo
    elettrogeno portatile Honda con giradischi
    Nakamichi su cui leggono solo vinili
    stampati direttamente dalle lacche
    originali, non cliccherebbero mai su
    un'icona ma digitano in linea di comando
    anche gli spostamenti orizzontali in una
    partita a Doom, a casa hanno laptop con
    display UXGA 18" widescreen con il quadruplo
    Penzzzium6@8.8GHz pagati 399 Euro che
    possono restare accesi a batteria anche 6
    giorni e riducono un DV Pal in DVD in appena
    15 secondi, blaterano di Debian e Slackware
    su un forum mentre su un altro li scopri
    chiedere consigli sugli spyware di Kazaa e
    M$Office,......hanno lo stesso telefonino da
    12 anni....la cui batteria dura però
    ancora 260 ore......


    Tutti furbi che cambiano scheda video due
    volte l'anno e facendolo si accorgono che va
    in conflitto con la vecchia scheda audio
    allora cambiano anche quella, ma la nuova
    pci-x non entra nei vecchi slot della MoBo
    allora decidono di cambiare pure quella e a
    quel punto la ram non va più bene
    e..............del vecchio PC gli rimane
    solo il case, perché anche
    l'alimentatore non è più
    sufficiente con le 15 ventole per il
    Penzzzium6@8.8GHz che stanno ancora tentando
    di downclockare perché il paparino si
    è lamentato della bolletta ENEL da
    industria metallurgica.
    La chiamano "Libertà di
    aggiornamento", io che ho lo stesso
    powerbook da quasi quattro anni non dormo la
    notte perché non posso fare come
    loro......... ;)







    ...e non venite a dire che sul CD
    singolo

    c'è "materiale extra"... tutto

    riempitivo per giustificare la vendita
    di un

    bene altrimenti invendibile...




    Sssssh, se ti sentono i "furbi" va a finire
    che ti danno dello "schiavo di
    Stivgiòbs"......salvo poi riempire i
    forum di osanna il giorno che
    Bilghèiz arriva nello stesso mercato.
    APPLAUSI (pronunciato come la fantastica canzone)Standin' Ovation (alla Vasco Rossi):Dciaoigorps: volevo stare in tema con il thread
  • Anonimo scrive:
    Re: Singoli...
    - Scritto da: Anonimo
    Perché nessuno fa mai il confronto
    dei prezzi con i CD singoli, che costano
    minimo 5 volte tanto il singolo brano
    dell'iTMS?Perché su PI ci sono solo grassi e ricchi commendatori che comprano solo album interi, anche se nove brani non gli piacciono.Questi che comprano SOLO album interi sono sistemisti IT che guadagnano milioni di Euro l'anno, non hanno mai avuto un virus o un worm nei loro computer, usano enterprise server Sun Solaris anche per giocare, vanno in metropolitana con la cuffia connessa a un ampli Metaxas alimentato da gruppo elettrogeno portatile Honda con giradischi Nakamichi su cui leggono solo vinili stampati direttamente dalle lacche originali, non cliccherebbero mai su un'icona ma digitano in linea di comando anche gli spostamenti orizzontali in una partita a Doom, a casa hanno laptop con display UXGA 18" widescreen con il quadruplo Penzzzium6@8.8GHz pagati 399 Euro che possono restare accesi a batteria anche 6 giorni e riducono un DV Pal in DVD in appena 15 secondi, blaterano di Debian e Slackware su un forum mentre su un altro li scopri chiedere consigli sugli spyware di Kazaa e M$Office,......hanno lo stesso telefonino da 12 anni....la cui batteria dura però ancora 260 ore......Tutti furbi che cambiano scheda video due volte l'anno e facendolo si accorgono che va in conflitto con la vecchia scheda audio allora cambiano anche quella, ma la nuova pci-x non entra nei vecchi slot della MoBo allora decidono di cambiare pure quella e a quel punto la ram non va più bene e..............del vecchio PC gli rimane solo il case, perché anche l'alimentatore non è più sufficiente con le 15 ventole per il Penzzzium6@8.8GHz che stanno ancora tentando di downclockare perché il paparino si è lamentato della bolletta ENEL da industria metallurgica.La chiamano "Libertà di aggiornamento", io che ho lo stesso powerbook da quasi quattro anni non dormo la notte perché non posso fare come loro......... ;)
    ...e non venite a dire che sul CD singolo
    c'è "materiale extra"... tutto
    riempitivo per giustificare la vendita di un
    bene altrimenti invendibile...
    Sssssh, se ti sentono i "furbi" va a finire che ti danno dello "schiavo di Stivgiòbs"......salvo poi riempire i forum di osanna il giorno che Bilghèiz arriva nello stesso mercato.
  • avvelenato scrive:
    Re: qualità
    - Scritto da: Anonimo

    allora, l'hai fatto il test a doppio
    cieco?

    semmai fai un salto su
    www.hydrogenaudio.org

    No avevo la macchina dal meccanico e senza
    autoradio che test faccio? :)usa degli auricolari.
  • Anonimo scrive:
    Re: qualità

    allora, l'hai fatto il test a doppio cieco?
    semmai fai un salto su www.hydrogenaudio.org No avevo la macchina dal meccanico e senza autoradio che test faccio? :)
  • Anonimo scrive:
    Re: OT avvelenato fan club

    Avvelenato ha ragione su questo punto....la
    media della gente ha dispositivi
    normali....non impianti digitali da
    trasporto da migliaia e migliaia di
    euro....se tu l'hai, dubito che tu sia
    statisticamente rilevante.Vedo che hai centrato il problema finalmente! Siccome quelli con le orecchie funzionanti sono VERAMENTE pochi, saremo costretti ad ascoltare la qualità di MERDA da musica compressa perchè tanto a chi vuoi che freghi di fare un servizio di qualità per pochi pirla!Ringraziandovi anticipatamente passo e chiudo.
  • Anonimo scrive:
    Singoli...
    Perché nessuno fa mai il confronto dei prezzi con i CD singoli, che costano minimo 5 volte tanto il singolo brano dell'iTMS?...e non venite a dire che sul CD singolo c'è "materiale extra"... tutto riempitivo per giustificare la vendita di un bene altrimenti invendibile...
  • avvelenato scrive:
    Re: qualità
    - Scritto da: Anonimo

    dicevi a me all'altro?

    Allora lo stereo super 8 non ti interessa?
    Se vuoi aggiungo anche delle cassette di
    Little Tony :)

    P.S. offerta esclusiva solo per teallora, l'hai fatto il test a doppio cieco?semmai fai un salto su http://www.hydrogenaudio.org
  • Anonimo scrive:
    Re: OT avvelenato fan club
    - Scritto da: Anonimo

    Insistere in questo modo mi pare
    sciocco!

    Avvelenato ha ragione su questo
    punto....la

    media della gente ha dispositivi

    normali....non impianti digitali da

    trasporto da migliaia e migliaia di

    euro....se tu l'hai, dubito che tu sia

    statisticamente rilevante.
    Come ti invidio... (ZELIG)naaa sei troppo scarso per farti prendere a Zelig come comico...al limite a pulire la sala a fine spettacolo...ma proprio al limite
  • Anonimo scrive:
    Re: OT avvelenato fan club

    Insistere in questo modo mi pare sciocco!
    Avvelenato ha ragione su questo punto....la
    media della gente ha dispositivi
    normali....non impianti digitali da
    trasporto da migliaia e migliaia di
    euro....se tu l'hai, dubito che tu sia
    statisticamente rilevante.Come ti invidio... (ZELIG)
  • Anonimo scrive:
    Re: Rio Karma
    - Scritto da: higgybaby

    Preso in UK con garanzia 1 anno a 239
    pounds.

    ma sono 363?, forse non sarebbe stato
    meglio prendere un iPod da 15 giga?

    ciao

    igorSe avesse avuto il supporto per i files FLAC avrei potuto valutare la cosa. Inoltre avevo letto che la batteria dell'IPod era decisamente più di breve durata. Infine, il Karma dovrebbe supportare meglio il passaggio da una traccia all'altra, con minore interruzione rispetto all'iPod.ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: OT avvelenato fan club
    - Scritto da: Anonimo

    Lasciatelo dire, hai dei seri problemi.
    Ti

    ostini a voler confrontare un walkmen

    digitale con la qualità di un

    impianto hi-fi professionale. Le persone

    normali quando sono in giro ascoltano la

    musica su dispositivi portatili, che
    sono

    per forza di cose limitati.

    I tuoi sono limitati :D
    CiaoInsistere in questo modo mi pare sciocco!Avvelenato ha ragione su questo punto....la media della gente ha dispositivi normali....non impianti digitali da trasporto da migliaia e migliaia di euro....se tu l'hai, dubito che tu sia statisticamente rilevante.
  • Anonimo scrive:
    Re: OT avvelenato fan club

    Lasciatelo dire, hai dei seri problemi. Ti
    ostini a voler confrontare un walkmen
    digitale con la qualità di un
    impianto hi-fi professionale. Le persone
    normali quando sono in giro ascoltano la
    musica su dispositivi portatili, che sono
    per forza di cose limitati.I tuoi sono limitati :DCiao
  • avvelenato scrive:
    Re: Rio Karma
    - Scritto da: higgybaby

    Preso in UK con garanzia 1 anno a 239
    pounds.

    ma sono 363?, forse non sarebbe stato
    meglio prendere un iPod da 15 giga?

    ciao

    igorbeh, supporta ogg e flac.. soprattutto quest'ultimo è allettante... apple avrà pure gli aiff loseless.. ma che palle che uno si debba sempre convertire da formato a formato...pensare che se sto meditando ad un cambio di pc è giusto perché ogni volta devo ricomprimere i files musicali, così ho pensato di metterli su pc in formato loseless, per convertirli al volo quando servono....cmq la forma del rio non è felicissima...==================================Modificato dall'autore il 09/07/2004 12.18.36
  • avvelenato scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: fasibia
    Non c'è molto allineamento.
    A me sembra cmq che l'ipod sia uno
    scaldabagno firmato da jobs. Nel senso che
    ha inventato proprio l'acqua calda.afaik il primo lettore mp3 portatile* con hard disk è stato creato da apple.*a meno che non vogliate considerare il dap della creative portatile...hahahahahha :D
  • Anonimo scrive:
    Re: OT avvelenato fan club
    - Scritto da: Anonimo

    tutti scemi e solo tu l'intelligente?



    continua a spingere al cariola per
    ascoltare

    musica...che a noi ci vanno bene i brani

    degli store online
    CVD :DLasciatelo dire, hai dei seri problemi. Ti ostini a voler confrontare un walkmen digitale con la qualità di un impianto hi-fi professionale. Le persone normali quando sono in giro ascoltano la musica su dispositivi portatili, che sono per forza di cose limitati. Se tu vuoi girare con il tuo super impianto hi-fi montato su una cerriola fallo pure. Ma guarda che il tipo fuori dal comune sei tu e non chi vuole un dispositivo portatile. Se poi tu hai tentato di collegare un walkmen al tuo impianto hi-fi è non sei stato soddisfatto della qualità, questo è un'altro indice della tua "malattia".Per cui cerca di curarti! :'(Ciao!
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    mi spiace ma non sono
    neanché un


    utente X86.





    fiero e gaudente del mio solaris.





    un po' meno fiero dell'ipod che
    tengo

    sempre


    ben nascosto in tasca, però
    fa

    il suo


    sporco lavoro (e cavolo vorrei
    vedere

    se non


    lo facesse con quello che l'ho
    pagato)







    Caro "Utente Solaris", mi spieghi come

    carichi musica o aggiorni l'iPod senza

    iTunes e sul tuo sistema operativo? :|


    come già scritto mi tocca tenere un
    pc con su win in dual boot con linux, solo
    per avere itunes per uplodare i brani...
    bella fregatura...eh beh se tu sei fesso di non leggere i requisiti è colpa di chi lo produce....come quando compero un DVD senza leggere la zona e poi mi lamento che sul mio lettore DVD che è solo zona 2, un DVD zona uno non viene letto.Eh beh la colpa ovvio è del produttore e del dvd e del player...non è mia che non ho letto...ma pensa te!
  • Anonimo scrive:
    Re: OT avvelenato fan club

    tutti scemi e solo tu l'intelligente?

    continua a spingere al cariola per ascoltare
    musica...che a noi ci vanno bene i brani
    degli store onlineCVD :D
  • Anonimo scrive:
    Re: OT avvelenato fan club
    - Scritto da: Anonimo

    grande avvelenato! :)



    (manca la faccina del "LOL", mettetela)

    E hai pure qualcuno che ti apprezza!!!
    Già che ci siete furboni visto che
    siete tanto bravi date una mano a questo
    poveraccio su rec.audio.pro che ha questo
    problema:

    Frequency loss / low end mushy... Digital
    'clock' related ??

    Sicuramente per 2 GENII del vostro calibro...mentre tu che capisci tutto non ci sei ancora arrivato che la musica venduta online è probabilmente indirizzata a chi ha il walkman da 30 euro piuttosto che lo studio di registrazione da migliaia di euro....senza poi contare che vi sono dj che oramai lavorano con i foramti digitali mp3 & co e non solo con i ciddi....tutti scemi e solo tu l'intelligente?continua a spingere al cariola per ascoltare musica...che a noi ci vanno bene i brani degli store online
  • higgybaby scrive:
    Re: Rio Karma

    Preso in UK con garanzia 1 anno a 239 pounds.ma sono 363€, forse non sarebbe stato meglio prendere un iPod da 15 giga?ciaoigor
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: fasibia

    io con il jukebox 10GB ho sempre avuto

    problemi ...

    dopo un po' che non si voleva ricaricare

    (togliere le pile e mettere in un
    caricatore

    esterno non e' molto pratico)

    sventrato e il disco all'interno finito
    in

    un case firewire.

    Sembra che ultimamente i problemi di
    batteria sull'archos siano risolti. Ma
    quello che hai detto tu non mi suona nuovo..
    Se fossero più affidabili sarebero
    leader del mercato con i gioiellini che
    sfornano. Purtroppo, ogni tanto, giocano
    scherzacci.




    Non c'è molto allineamento.


    A me sembra cmq che l'ipod sia uno


    scaldabagno firmato da jobs. Nel
    senso

    che


    ha inventato proprio l'acqua calda.



    Eppure vende, e se tutti lo comprano ..

    qualcosa di buono ci trovano ... non ti
    pare

    !? che forse non e' troppo ciofeca come
    tu

    pensi ?!

    Sono stato infelice, scusa. Ho un'amica con
    l'Ipod. A lei piace, alla mia ragazza piace
    tantissimo.. Io sono rimasto stupito di
    fronte a tanto entusiasmo per una cosa non
    così dissimile dagli altri player.
    Poi, francamente, mi aspettavo più
    cura nel display (anche se ammetto che non
    è la prima cosa che guardo)
    Mi sembra che archos come software si molto
    avanti all'ipod.

    Acqua calda: non ha inventato niente di
    nuovo, dal mio punto di vista, non si
    è nemmeno staccato troppo dalla
    concorrenza. Ha puntato su alcuni
    particolari trascurandone altri.
    L'estetica è notevole, mi da l'idea
    di un giocattolino né più
    né meno di un cellulare o di un
    concorrente.
    Anche se ultimamente il design apple (che
    adoro) perde colpi.dici bene "dal mio punto di vista".....il che può benissimo divergere da quello di migliaia di persone che contrariamente a te lo hanno provato e comprato.
  • Larry scrive:
    Re: I Tunes Music Store... e vendita online.
    - Scritto da: Anonimo
    pare ovvio che non potrà mai
    funzionare la vendita di musica online (e
    per online intendo vendita di tracce mp3 o
    altro) perché il costo è
    spropositato...

    facciamoci due conti... solo 2 proprio...

    supponiamo che io voglia un cd... diciamo
    uno che va per la maggiore in USA, diciamo
    Feels Like Home di Norah Jones...

    ora, supponiamo che io sia americano (lo
    sono in parte stato fino a 3 mesi fa, quindi
    parlo con un po' di senno) e usi il computer
    e navighi regolarmente (condizione
    obbligatoria per accedere al servizio ITMS,
    ma non per accedere alla musica in generale)

    ora passeggiando vado alla Virgin e vedo il
    cd, e mi viene 16.99, mmmh carino, quasi
    quasi... decido però di confrontarlo
    con gli altri prezzi

    sento parlare ovunque di questo ITMS e vado
    online a vedere che roba è....

    ecco qui c'è il cd... wow, SOLO 0.99
    cent a traccia!!!!!

    faccio due conti e sono 13 tracce quindi
    diciamo 13 dollari... mmh

    scopro però che c'è un offerta
    che fa si che l'intero cd costi 9.99$ meno
    male... un po' di risparmio...

    ora però in cambio ho degli AAC,
    dicono di buona qualità.
    chissà cosa ne penserà il mio
    NAD 3020 della loro qualità. (per
    esperienza dice molto male della loro
    qualità) inoltre manca il cd e quindi
    dovrei masterizzarmelo io, con il problemino
    che oltre al costo del cd, il mio lettore cd
    non li gradisce affatto (povero con quello
    che è costato vuole solamente dischi
    originali stampati, i masterizzati li sputa
    fuori o li legge saltando)

    tengo da conto, ma guardo altro.

    apro amazon e il disco è in vendita a
    13.49$, buono... anzi per chi come me
    è iscritto al club 9.99$ e me lo
    mandano a casa con cd, libretto (Con le foto
    di norah jones che solo 5 o 6 sacchi le
    valgono)

    già che ci sono compro altri 4 o 5 cd
    che mi interessano, non pago manco la
    spedizione e tempo 2 giorni li ho in buca
    delle lettere.


    fosse costato un paio di dollari forse ne
    valeva la pena ma 10 per dei file di scarsa
    qualità sono un furtodiciamo che anche in america i NAD non sono molto diffusi, anzi da semplici e comprensibili statistiche, l'80% degli americani ascolta la musica tramite apparecchi che non riescono a riprodurre la differenza tra un AAC e un CD originale.considera poi che un CD originale "potrebbe essere" di qualita' MOLTO superiore a un AAC, ma sovente non lo e'.Come dire che spesso, la musica piu' venduta e' proprio quella registrata peggio (parliamo dei Metallica?)bastasse, ma non basta.infatti tu puoi andare nel piu' grosso negozio di dischi di New York ma dubito che abbiano anche solo un decimo dei titoli dell'iTunes Music Store, puoi andare su Amazon, ne hanno un'infinita' ma la maggior parte non sono "available now" bensi' 4-8 days che spesso diventano two weeks che tradotto vuol dire ordini oggi ricevi quando ormai ti sei dimenticato che avevi fatto un ordine...la cosa piu' bella dell'ITMS, anzi le cose piu' belle visto che sono almeno due1) ascolti i primi 30 secondi di ogni pezzo gratis2) ordini il disco e in una manciata di minuti lo ascoltinon tutti ascoltano una cosa banale come la Norah Jones, alcuni ascoltano anche "masque of the red death" di Diamanda Galas...altri magari vorrebbero sentire i Gem boy in California...aneddoto:fare la coda alle casse della (Fnac per esempio) il sabato pomeriggio e' una cosa che puo' convincere molte persone a mollare giu' i dischi scelti in due ore e uscire a mani vuote.
  • avvelenato scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    - Scritto da: Anonimo

    (tanto quando ascolto la

    musica mentre lavoro in fabbrica mi
    frega

    poco che il lettore mp3 sia il

    non-plus-ultra della qualità
    audio...

    cosa che molti dei pseudoaudiofili di
    questo

    forum non hanno ancora appreso.)

    BRAVISSIMO allora togliti la cuffia sentirai
    della musica industriale dal VIVO, ma quante
    ne sai..e tu invece dovresti dare una spolverata alla scatola cranica... con tutto il tempo che essa è rimasta inutilizzata... si sono formate un po' di ragnatele... :D
  • avvelenato scrive:
    Re: OT Re: Qualità
    - Scritto da: Anonimo

    dicevi a me all'altro?

    Allora lo stereo super 8 non ti interessa?
    Se vuoi aggiungo anche delle cassette di
    Little Tony :)

    P.S. offerta esclusiva solo per temi sa che eri proprio te quello che in metrò girava con una carriola con su 2 quintali di casse collegate al walkman... :D
  • Anonimo scrive:
    OT avvelenato fan club

    grande avvelenato! :)

    (manca la faccina del "LOL", mettetela)E hai pure qualcuno che ti apprezza!!!Già che ci siete furboni visto che siete tanto bravi date una mano a questo poveraccio su rec.audio.pro che ha questo problema:Frequency loss / low end mushy... Digital 'clock' related ??Sicuramente per 2 GENII del vostro calibro...
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo


    mi spiace ma non sono
    neanché un


    utente X86.





    fiero e gaudente del mio solaris.





    un po' meno fiero dell'ipod che
    tengo

    sempre


    ben nascosto in tasca, però
    fa

    il suo


    sporco lavoro (e cavolo vorrei
    vedere

    se non


    lo facesse con quello che l'ho
    pagato)







    Caro "Utente Solaris", mi spieghi come

    carichi musica o aggiorni l'iPod senza

    iTunes e sul tuo sistema operativo? :|


    come già scritto mi tocca tenere un
    pc con su win in dual boot con linux, solo
    per avere itunes per uplodare i brani...
    bella fregatura...No, un momento..hai affermato di usare Solaris.... :|
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    mi spiace ma non sono neanché un

    utente X86.



    fiero e gaudente del mio solaris.



    un po' meno fiero dell'ipod che tengo
    sempre

    ben nascosto in tasca, però fa
    il suo

    sporco lavoro (e cavolo vorrei vedere
    se non

    lo facesse con quello che l'ho pagato)



    Caro "Utente Solaris", mi spieghi come
    carichi musica o aggiorni l'iPod senza
    iTunes e sul tuo sistema operativo? :|come già scritto mi tocca tenere un pc con su win in dual boot con linux, solo per avere itunes per uplodare i brani... bella fregatura...
  • Anonimo scrive:
    io vorrei la luna...
    - Scritto da: Anonimo
    A mio parere, il prezzo doveva situarsi
    tra i 180 e i 200 euri; anche io vorrei che una Mercedes SLK non costasse più di 25.000 Euro per comprarla... ma alla Mercedes non mi ascoltano :-(
    Se vogliono per forza vendermelo
    come uno status symbol, che non si aspettino
    la mia stima....tranquillo, non glienefreganulla...
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo caro
    - Scritto da: Anonimo
    Non ci siamo proprio. Apple si dimostra, con
    questa politica dei prezzi, poco rispettosa
    nei confronti dei suoi possibili acquirenti.
    L'Ipod Mini non doveva essere la "soluzione
    accessibile" per chi vuole passare dal CD
    agli Mp3, senza fare un grosso investimento?

    Chiedendo a un utente non sfegatato
    più di mezzo milione per un lettore
    Mp3 da 5 Gb si impone ancora una volta il
    desiderio di cavalcare una moda, sfruttando
    il più possibile l'hype legato al
    prodotto. Ma che stai dicendo!!! c'è gente che si compra l'iPod mini solo per smontarlo e recuperare l'HD che comprato da solo costerebbe di più
    Ma stiamo parlando di tecnologia, signori:
    esaurita la novità rimane in mano un
    oggetto sulle cui funzioni e qualità
    dobbiamo basare un prezzo equo. A mio
    parere, il prezzo doveva situarsi tra i 180
    e i 200 euri;Scommetto che saprai postare anche uno studio volto a dimostrare che è possibile realizzare e vendere un prodotto come l'iPod a quel prezzo, senza andare in perdita
    specie se confrontato con
    altri prodotti.e qui casca l'asino (occhio a non farti troppo male), visto che gli altri prodotti di caratteristiche comparabili hanno un prezzo perfettamente allineato a quello dell'iPodsveglia!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: Qualità


    eh già, proprio ieri ho visto uno in
    metrò che ascoltava musica dal
    walkman, e spingeva una carriola con su un
    impianto stereo rubato ad uno studio di
    registrazione.... sai com'è,
    c'è gente che alla qualità ci
    tiene.grande avvelenato! :)(manca la faccina del "LOL", mettetela)
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    (tanto quando ascolto la
    musica mentre lavoro in fabbrica mi frega
    poco che il lettore mp3 sia il
    non-plus-ultra della qualità audio...
    cosa che molti dei pseudoaudiofili di questo
    forum non hanno ancora appreso.)BRAVISSIMO allora togliti la cuffia sentirai della musica industriale dal VIVO, ma quante ne sai..
  • avvelenato scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    - Scritto da: fasibia

    aggiungiamo con questo una diffusione

    più capillare dei lettori mp3...
    e

    una banda larga wireless.... quando i

    cellulari saranno in grado di scaricare
    e

    leggere i files compressi, ne vedremo
    delle

    belle...!

    Sacrosanto!
    L'anno prossimo saranno disponibili
    cellulari con hard disk seri (ho visto dei
    modelli in anteprima annunciati per agosto,
    anche se slittano di certo) che fanno
    praticamente tutto. Ipod e concorrenti
    avranno problemi, spariranno lettori mp3 e
    affini, palmari ecc. L'immediato futuro
    è l'integrazione di tutto nel
    telefono. Invece di girare con tre
    minchiatine da ricaricare ne hai solo una..
    vuoi mettere?non sono così ottimista, l'integrazione sarà una buona cosa perché allargherà il bacino d'utenza, ma la qualità è data, come sempre, da macchine stand-alone... anche se a volte a questa qualità si può rinunciare in parte, in cambio di un sostanziale guadagno in praticità (tanto quando ascolto la musica mentre lavoro in fabbrica mi frega poco che il lettore mp3 sia il non-plus-ultra della qualità audio... cosa che molti dei pseudoaudiofili di questo forum non hanno ancora appreso.)
  • Anonimo scrive:
    OT Re: Qualità

    dicevi a me all'altro?Allora lo stereo super 8 non ti interessa?Se vuoi aggiungo anche delle cassette di Little Tony :)P.S. offerta esclusiva solo per te
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO

    Per forza un pc ?
    non basta VirtualPC (per osx) della M$ ? ;PAnche. Però non lo volevo citare, visto che non va ancora ( per ora ) su G5.Ma io sono un convinto sostenitore della tesi che è sbagliato fare tutto con un computer solo. Un PC Celeron, se non ce l'hai già di avanzo, te lo assembli con 400 Euro, ci fai girare quel particolare programma di ultra-nicchia che su Mac non c'è, e funziona molto meglio, perchè non lo carichi di tutte le altre cose ( e-mail, internet, grafica, musica, dvd ), che il Mac fa molto meglio :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    - Scritto da: Anonimo
    mi spiace ma non sono neanché un
    utente X86.

    fiero e gaudente del mio solaris.

    un po' meno fiero dell'ipod che tengo sempre
    ben nascosto in tasca, però fa il suo
    sporco lavoro (e cavolo vorrei vedere se non
    lo facesse con quello che l'ho pagato)Caro "Utente Solaris", mi spieghi come carichi musica o aggiorni l'iPod senza iTunes e sul tuo sistema operativo? :|
  • Kheru scrive:
    Re: STUPENDO
    - Scritto da: Anonimo
    A parte applicazioni *molto* specializzate e
    *molto* di nicchia ( ma se uno ne ha
    *veramente* bisogno per lavoro, può
    sempre tenere un PC aggiuntivo che fa girare
    solo quel particolare programma e fare con
    il Mac tutto il resto ), non vedo come si
    possa dire che su Mac manca il software. Per forza un pc ?non basta VirtualPC (per osx) della M$ ? ;P
  • fasibia scrive:
    Re: Si ma...

    io con il jukebox 10GB ho sempre avuto
    problemi ...
    dopo un po' che non si voleva ricaricare
    (togliere le pile e mettere in un caricatore
    esterno non e' molto pratico)
    sventrato e il disco all'interno finito in
    un case firewire.Sembra che ultimamente i problemi di batteria sull'archos siano risolti. Ma quello che hai detto tu non mi suona nuovo..Se fossero più affidabili sarebero leader del mercato con i gioiellini che sfornano. Purtroppo, ogni tanto, giocano scherzacci.

    Non c'è molto allineamento.

    A me sembra cmq che l'ipod sia uno

    scaldabagno firmato da jobs. Nel senso
    che

    ha inventato proprio l'acqua calda.

    Eppure vende, e se tutti lo comprano ..
    qualcosa di buono ci trovano ... non ti pare
    !? che forse non e' troppo ciofeca come tu
    pensi ?!Sono stato infelice, scusa. Ho un'amica con l'Ipod. A lei piace, alla mia ragazza piace tantissimo.. Io sono rimasto stupito di fronte a tanto entusiasmo per una cosa non così dissimile dagli altri player.Poi, francamente, mi aspettavo più cura nel display (anche se ammetto che non è la prima cosa che guardo)Mi sembra che archos come software si molto avanti all'ipod.Acqua calda: non ha inventato niente di nuovo, dal mio punto di vista, non si è nemmeno staccato troppo dalla concorrenza. Ha puntato su alcuni particolari trascurandone altri.L'estetica è notevole, mi da l'idea di un giocattolino né più né meno di un cellulare o di un concorrente. Anche se ultimamente il design apple (che adoro) perde colpi.
  • Kheru scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: fasibia


    www.archos.com/products/prw_500521.html

    www.allnet-italia.it/archimag/av300.php

    "549 euro della versione da 40 GB."

    40 gb contro 40 gb. solo che l0archos legge
    anche i divx ed è anche
    videoregistratore mpeg4. QUalità
    ottima.io con il jukebox 10GB ho sempre avuto problemi ... dopo un po' che non si voleva ricaricare (togliere le pile e mettere in un caricatore esterno non e' molto pratico)sventrato e il disco all'interno finito in un case firewire.a parita' di GB .. tra un iPOD e un Creative Zen (usb + firewire) e' decisamente piu' leggero l'ipod e meno ingombrante. Ti ricordo che il creative non viene visto come HDD esterno visto che ha un filesystem tutto suo.
    Non c'è molto allineamento.
    A me sembra cmq che l'ipod sia uno
    scaldabagno firmato da jobs. Nel senso che
    ha inventato proprio l'acqua calda.Eppure vende, e se tutti lo comprano .. qualcosa di buono ci trovano ... non ti pare !? che forse non e' troppo ciofeca come tu pensi ?!
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    basta hai scritto10 volte lo stesso messaggio!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs


    Il genio di prima, non capisce che in

    economia contano le tendenze, ancora

    più dei numeri.
    Scusa, ma per quale motivo dovresti
    confrontare un mercato fatto da milioni di
    negozi con un mercato fatto a "un" negozio
    solo?
    non per questo dobbiamo "schifarlo"TOC TOC!! Cu cu ? C'è qualcuno in casa ? Ma NEANCHE hai capito che ho scritto un post a FAVORE di ITMS!!!!Quando dico "in economia contano le tendenze, più che i numeri", dico PROPRIO questo: il mercato musicale tradizionale è in crisi, pure se è ancora grosso, iTunes è in ascesa, e rappresenta il futuro. Se uno guarda al di là del proprio naso, cioè il fatturato di *oggi* che è più alto di quello online ( ma fra 10-15 anni ? ), è ovvio che non può negare che la musica online, almeno come l'ha realizzata Apple, PUO' funzionare.
  • fasibia scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    peccato che il tuo discorso non tenga conto
    del fatto che a vendere online il margine
    è enormemente più alto che a
    vendere per vie tradizionali. E i rischi
    sono molto minori. Sono solo utili, in
    pratica. I costi del servizio sono compresi
    nel prezzo e se li accolla la Apple, alle
    case finisce una percentuale notevole ( mi
    sembra sui 70c ), totalmente PULITA, sono
    *utili*, non fatturato. Capisci la
    differenza ?La capisco e concordo. Infatti, come dici, parlavo di fatturato. Come quel 70% sventagliato, allude al fatturato. Fondamentalmente discutevo (pur comprendendola) la scelta di vedere le cose dal punto di vista più comodo.Tipo la patente a punti. I politici (da tutte e due le parti) hanno detto: bella manovra, le cifre dimostrano che gli incidenti calano.i consumatori hanno detto: se gli incidenti calano vogliamo pagare meno di assicurazione.Le assicurazione hanno preso le stesse cifre in mano e hanno stabilito che non è vero che gli incidenti calano.Avevano ragione le assicurazioni, una volta tanto. Ci avevano preso per il c**o i politici, come sempre.
    Quindi, l'1-2% che ha Apple nel mercato
    globale ( senza dimenticare che i 100
    milioni, per ora li ha fatti praticamente
    nei soli USA, visto che l'Europa è
    appena partita ), se fa guadagnare alle case
    discografiche 3-4 volte di più,
    *comincia* a diventare una cifra
    interessante.Senza dubbio. E se le condizioni migliorano il mercato crescerà e parecchio (il download legale intendo)
  • Anonimo scrive:
    Re: I Tunes Music Store... e vendita online.
    - Scritto da: Anonimo
    secondo il tuo ragionamento però i
    cantanti non faranno più album ma
    solo singoli.... No: secondo il mio ragionamento l'iTMS mi dà maggiore libertà di scelta. Che i cantanti facciano quello che gli pare, ma stiano tranquilli che se un album fa schifo non glielo pago tutto, gli compro solo ciò che merita.(quindi è un'incitazione a fare album con canzoni tutte belle)
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    - Scritto da: Anonimo
    Ogni tanto un post sensato. contrariamente ai tuoi?
    Il genio di prima, non capisce che in
    economia contano le tendenze, ancora
    più dei numeri.Scusa, ma per quale motivo dovresti confrontare un mercato fatto da milioni di negozi con un mercato fatto a "un" negozio solo? L'iTMS è un negozio musicale, solo che vende online invece che in maniera tradizionale. Sai portarmi l'esempio di un altro negozio che venda anche solo la metà dell'iTMS?Ogni singolo negozio musicale preso singolarmente rappresenta una percentuale irrisoria di tutto il panorama musicale, ma non per questo dobbiamo "schifarlo"
  • Anonimo scrive:
    Re: le tue farneticazioni
    Anche il mercato dei libri venduti online è ridicolo rispetto a quello delle librerie, ciò non toglie che Amazon (non so se è vero, è giusto per fare un esempio) sia il maggior venditore, guadagni un sacco di soldi e venda più di qualunque altra libreria "tradizionale"
  • Anonimo scrive:
    Re: Roba da fighetti...


    sarà mica l'IVA svizzera al 6.5%
    ?

    7.6 %....please...
    sono Svizzero!
    :)azz..siete diventati cari. Beh, non credo cambi molto. Sono sempre il 12-13% in più dell'Italia, di sole tasse.
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    Se al mondo tra cd e musica online si
    vendono 10000 brani e io ne vendo 100 ho
    venduto l'1%
    Se confronto i miei 100 con il totale dei
    200 brani on line venduti ho il 50% del
    mercato!

    Te lo dico diversamente, tu mi reputi
    diversamente. Ma sempre 100 ho venduto!peccato che il tuo discorso non tenga conto del fatto che a vendere online il margine è enormemente più alto che a vendere per vie tradizionali. E i rischi sono molto minori. Sono solo utili, in pratica. I costi del servizio sono compresi nel prezzo e se li accolla la Apple, alle case finisce una percentuale notevole ( mi sembra sui 70c ), totalmente PULITA, sono *utili*, non fatturato. Capisci la differenza ?Quindi, l'1-2% che ha Apple nel mercato globale ( senza dimenticare che i 100 milioni, per ora li ha fatti praticamente nei soli USA, visto che l'Europa è appena partita ), se fa guadagnare alle case discografiche 3-4 volte di più, *comincia* a diventare una cifra interessante.E ripeto, sono utili puliti, a rischio zero, senza neanche un costo di ammortamento iniziale, che si è accollata la Apple ( che per conto suo i soldi veri li fa con l'IPod ).
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    Cioè: sono due cifre vere, ma il
    rapporto con il mercato della musica
    è diverso dalla quota di mercato?Si, ma qua hanno tutti dimenticato una cosa: dei 99c, il 75% circa va alle case discografiche, sotto forma di ROYALTY.Non devono stampare nulla, non devono spedire nulla, non devono fare guadagnare i negozianti, non hanno costi di stockaggio e non hanno resi per invenduti.Devono solo contare i soldi che la Apple gli passa.Concorderai che, i 10 arrivati via Apple, pesano un pò di più rispetto ai 600 venduti in maniera tradizionale.
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO

    "per PC io pirato un sacco disoftware, tu per il Mac
    devi comprarli" E già, perchè un normale utente PC, è talmente impedito, che i programmi pirata, se non li trova dal cuggino del marocchino, pensa che non esistano sul Mac...
  • fasibia scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    aggiungiamo con questo una diffusione
    più capillare dei lettori mp3... e
    una banda larga wireless.... quando i
    cellulari saranno in grado di scaricare e
    leggere i files compressi, ne vedremo delle
    belle...!Sacrosanto! L'anno prossimo saranno disponibili cellulari con hard disk seri (ho visto dei modelli in anteprima annunciati per agosto, anche se slittano di certo) che fanno praticamente tutto. Ipod e concorrenti avranno problemi, spariranno lettori mp3 e affini, palmari ecc. L'immediato futuro è l'integrazione di tutto nel telefono. Invece di girare con tre minchiatine da ricaricare ne hai solo una.. vuoi mettere?
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO

    Un mac EQUIVALENTE ad un PC di ultima
    generazione (in quanto a prestazioni) non
    costa 12 milioni, ma poco ci manca.Un dual G5 2.5 costa circa 3.5K euro. Trovami un PC con DUE CPU 64 bit, DI MARCA, che a parità di configurazione e di qualità costruttiva ( mi sa che forse solo IBM si può *avvicinare* ) e che costi molto meno. Non cominciamo neanche a valutare la dotazione di serie di software...
    Va meno di un PC perché Cià
    meno megaerz? In parte è così.E ora come fate, visto che mamma Intel ha cambiato strategia. "I Mhz non contano più" dice mamma Intel, dopo che è uscita con il Centrino...Ciavrà meno megaherz il G5, ma guarda che tutti i modelli ora hanno 2 CPU. Il 2.5 ha il bus a 1250 mhz e il 2.0 a 1000
    ma confrontando il parco programmi PC con
    quello mac, mi taglio la testa se la
    percentuale supera lo 0,01% (nel parco
    programmi includo TUTTO quello che
    c'è per PC, utility, sistemi
    operativi, programmi professionali e non,
    etc...)guarda che per OSX esistono circa 12.000 programmi nativi. In più è compatibile sia con molti programmi OS9, sia con applicazioni X11, per non parlare dei porting da Unix di Fink.A parte applicazioni *molto* specializzate e *molto* di nicchia ( ma se uno ne ha *veramente* bisogno per lavoro, può sempre tenere un PC aggiuntivo che fa girare solo quel particolare programma e fare con il Mac tutto il resto ), non vedo come si possa dire che su Mac manca il software. Su Windows ci sono 200 versioni dello stessa tipologia di programma ? Tu quante ne usi ? A me basta che ce ne sia UNO che funzioni bene, per fare la x cosa.
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    - Scritto da: avvelenato
    quando inizieranno a togliere i drm (tutti,
    anche quelli apple, per quanto possano
    essere fastidiosi più per principio
    che per altro) e abbassare drasticamente i
    prezzi (anche cercando di
    "deintermediarizzare" il mercato) ne vedremo
    delle belle..appunto forse dovrebbero scomparire le case discografiche...semplicemente niente DRM in iTunes Music Store niente musica...per i prezzi è la stessa cosa...sono imposti!.
    aggiungiamo con questo una diffusione
    più capillare dei lettori mp3... e
    una banda larga wireless.... quando i
    cellulari saranno in grado di scaricare e
    leggere i files compressi, ne vedremo delle
    belle...!non amo particolarmente i cellulari ma, hai perfettamente ragione!
  • Anonimo scrive:
    Re: I Tunes Music Store... e vendita online.
    - Scritto da: Anonimo
    (A)
    Ma quant'è bella la canzone di quel
    gruppo... quasi quasi mi compro l'album...
    ...
    ...
    ...
    come al solito: due canzoni belle e tutto il
    resto una ciofeca... 18Euro buttati nel
    cesso
    Se avessi comprato solo quei 2 brani
    sull'iTMS avrei speso solo 2 Euro.

    (B)
    Mi piacerebbe una compilation con A, B, C,
    D, E, F, G, H. Vediamo se la vendono...
    Dunque, qui ce n'è una con A, B, H.
    Questa ha solo C, F.
    D e G non ci sono su nessuna compilation,
    dovrei comprarmi due album...
    In totale se voglio la mia compilation devo
    spendere 60 Euro, e non sono neanche sicuro
    di poterla fare, perché l'album con G
    ha la protezione antipirateria che non mi
    permette di scaricare le tracce su computer.
    Però grazie all'iTMS posso farmela
    senza problemi spendendo solo 8 Eurosecondo il tuo ragionamento però i cantanti non faranno più album ma solo singoli.... io sinceramente spero proprio di no... perché se no la musica finirà ancora peggio di ciò che è oggi, una marea di singoli ultracommerciali che attendono di essere comprati. mentre l'album permette all'artista di fare anche discorsi di ricerca musicale non sempre ammiccanti al suo pubblico
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO
    - Scritto da: Anonimo
    Forse non hai letto tra le righe. Un normale
    utente PC, quando dice che per Mac non "ci
    sono programmi", sta dicendo: "per PC io
    pirato un sacco disoftware, tu per il Mac
    devi comprarli".

    Ciao.che ingenuo che sono!:)
  • avvelenato scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    - Scritto da: fasibia


    chi ci ha provato e ci prova non ha
    molto

    successo...vedi buymusic.com (FALLITA),

    napster è una chiavica e gli
    altri

    neanche contano...

    concordo.


    stiamo sempre parlando di vendita
    online di

    musica legale vero eh?
    si.

    Credo che sia ancora un mercato di nicchia.
    Per cui non ci sono competitors seri con cui
    confrontarsi. Tra chi spende per la musica
    sono ancora in pochi che scelgono di
    comprare on-line.
    E se le cose restano così il mercato
    si stabilizzerà su queste quote
    basse.quando inizieranno a togliere i drm (tutti, anche quelli apple, per quanto possano essere fastidiosi più per principio che per altro) e abbassare drasticamente i prezzi (anche cercando di "deintermediarizzare" il mercato) ne vedremo delle belle..aggiungiamo con questo una diffusione più capillare dei lettori mp3... e una banda larga wireless.... quando i cellulari saranno in grado di scaricare e leggere i files compressi, ne vedremo delle belle...!
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...


    No ti sto scrivendo da un commodore 64
    :)

    bella questa.Si può guarda qui: Contiki magari riesco ad attaccarci anche l'ipod al c64 vuoi mettere la fichezza :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Roba da fighetti...
    - Scritto da: Terra2


    sarà mica l'IVA svizzera al 6.5%
    ?

    Anni fa (ora non so) erano più bassi
    anche i prezzi di listino... lo so
    perchè all'epoca dovevo comperare la
    mia prima auto.

    Il minor peso dell'IVA è relativo. Se
    l'italia avesse l'IVA al 2% il restante 18%
    se lo papperebbero i concessionari auto...ragazzi iva Svizzera è il 7.6 %....
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO


    per Mac ci sono circa 18'000 programmi
    commerciali...senza considerare shareware e
    freeware e opensource.

    tu quanti ne usi ?????
    Forse non hai letto tra le righe. Un normale utente PC, quando dice che per Mac non "ci sono programmi", sta dicendo: "per PC io pirato un sacco disoftware, tu per il Mac devi comprarli".Ciao.
  • avvelenato scrive:
    Re: Qualità
    - Scritto da: Anonimo


    L'impianto dell'autoradio ROTFL


    e dimmi il motore era spento o
    acceso?

    :)





    Le casse trust da ben 30 euro poi
    le

    trovi


    in tutti gli studi di registrazione


    d'europa!






    eh già, proprio ieri ho visto
    uno in

    metrò che ascoltava musica dal

    walkman, e spingeva una carriola con su
    un

    impianto stereo rubato ad uno studio di

    registrazione.... sai com'è,

    c'è gente che alla
    qualità ci

    tiene.

    E c'è chi spara sentenze su cose che
    non CAPISCE o non ci vuol sentire in questo
    caso? :)dicevi a me all'altro?==================================Modificato dall'autore il 08/07/2004 15.25.20
  • fasibia scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    L'iTMS è un negozio musicale, solo
    che vende online invece che in maniera
    tradizionale. Sai portarmi l'esempio di un
    altro negozio che venda anche solo la
    metà dell'iTMS?Hai ragione, è un altro modo ancora di presentarlo.
    Ogni singolo negozio musicale preso
    singolarmente rappresenta una percentuale
    irrisoria di tutto il panorama musicale, ma
    non per questo dobbiamo "schifarlo"E chi lo schifa? massimo rispetto, per carità.
    .punto.Io discutevo sul valore delle percentuali.
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    Scusa, ma per quale motivo dovresti confrontare un mercato fatto da milioni di negozi con un mercato fatto a "un" negozio solo? L'iTMS è un negozio musicale, solo che vende online invece che in maniera tradizionale. Sai portarmi l'esempio di un altro negozio che venda anche solo la metà dell'iTMS?Ogni singolo negozio musicale preso singolarmente rappresenta una percentuale irrisoria di tutto il panorama musicale, ma non per questo dobbiamo "schifarlo"L'iTMS è il più grosso negozio musicale al mondo: ha il più vasto catalogo, è economico in quanto ti permette di acquistare singoli brani e non solo album interi, tutto è sempre a disposizione..punto.
  • Terra2 scrive:
    Re: Roba da fighetti...

    sarà mica l'IVA svizzera al 6.5% ?Anni fa (ora non so) erano più bassi anche i prezzi di listino... lo so perchè all'epoca dovevo comperare la mia prima auto.Il minor peso dell'IVA è relativo. Se l'italia avesse l'IVA al 2% il restante 18% se lo papperebbero i concessionari auto...
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo
    No ti sto scrivendo da un commodore 64 :)bella questa.
  • fasibia scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    chi ci ha provato e ci prova non ha molto
    successo...vedi buymusic.com (FALLITA),
    napster è una chiavica e gli altri
    neanche contano...concordo.
    stiamo sempre parlando di vendita online di
    musica legale vero eh?si.Credo che sia ancora un mercato di nicchia. Per cui non ci sono competitors seri con cui confrontarsi. Tra chi spende per la musica sono ancora in pochi che scelgono di comprare on-line.E se le cose restano così il mercato si stabilizzerà su queste quote basse.
  • Anonimo scrive:
    Re: le tue farneticazioni
    Scusa, ma per quale motivo dovresti confrontare un mercato fatto da milioni di negozi con un mercato fatto a "un" negozio solo? L'iTMS è un negozio musicale, solo che vende online invece che in maniera tradizionale. Sai portarmi l'esempio di un altro negozio che venda anche solo la metà dell'iTMS?Ogni singolo negozio musicale preso singolarmente rappresenta una percentuale irrisoria di tutto il panorama musicale, ma non per questo dobbiamo "schifarlo"L'iTMS è il più grosso negozio musicale al mondo: ha il più vasto catalogo, è economico in quanto ti permette di acquistare singoli brani e non solo album interi, tutto è sempre a disposizione..punto.
  • fasibia scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    ma ci sei o ci fai ?
    70 % della musica legale acquistata tramite
    download.Ma sapete leggere o guardate i disegni? HO CAPITO ! PARLO DI COMUNICAZIONE!Se al mondo tra cd e musica online si vendono 10000 brani e io ne vendo 100 ho venduto l'1%Se confronto i miei 100 con il totale dei 200 brani on line venduti ho il 50% del mercato!Te lo dico diversamente, tu mi reputi diversamente. Ma sempre 100 ho venduto!
  • Anonimo scrive:
    OT Re: Si ma...

    soprattutto non sai fare i conti!Ooops devo smetterla di contare sulle dita
  • Anonimo scrive:
    Re: Apple leader suprema
    - Scritto da: Anonimo






    Commento tra i più inutili mai
    letti,

    astroturfing del più becero e

    scontato.





    Utente (apple) Macintosh dal 2003


    non che il tuo sia così
    indispensabile ;)IDEMCVD
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...


    C'è gente che si diverte a farsi

    spennare dalla Apple...

    e altri da Dell, Compaq, IBM, Acer, ecc....

    o magari tu non ti fai spennare da Intel o
    AMD ?????No ti sto scrivendo da un commodore 64 :)
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    - Scritto da: fasibia
    Tranquillo che se diventa sul serio grosso
    in tanti competeraano SERIAMENTE con Jobs.chi ci ha provato e ci prova non ha molto successo...vedi buymusic.com (FALLITA), napster è una chiavica e gli altri neanche contano...stiamo sempre parlando di vendita online di musica legale vero eh?
  • Anonimo scrive:
    Re: Qualità


    L'impianto dell'autoradio ROTFL

    e dimmi il motore era spento o acceso?
    :)



    Le casse trust da ben 30 euro poi le
    trovi

    in tutti gli studi di registrazione

    d'europa!



    eh già, proprio ieri ho visto uno in
    metrò che ascoltava musica dal
    walkman, e spingeva una carriola con su un
    impianto stereo rubato ad uno studio di
    registrazione.... sai com'è,
    c'è gente che alla qualità ci
    tiene.E c'è chi spara sentenze su cose che non CAPISCE o non ci vuol sentire in questo caso? :)
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    - Scritto da: fasibia
    Però ammetti che 10/600 è
    diverso da 70%?ma ci sei o ci fai ?70 % della musica legale acquistata tramite download.
    Cioè: sono due cifre vere, ma il
    rapporto con il mercato della musica
    è diverso dalla quota di mercato?70 % della quota di mercato mondiale della vendita online di musica legale.
  • Anonimo scrive:
    Re: I Tunes Music Store... e vendita onl
    Dimentichi un'altra cosa. Quando masterizzi su un cd, paghi di nuovo i diritti di autore (SIAE), che hai già pagato per acquistare il brano.
  • fasibia scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    70% del mercato
    onlineeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    la volete capire o no?

    Bastava leggere il post per intero per capire che avevo capito.Concetto:70% di mercato online: ca++o è un gigante!!1% del mercato musicale: non sai nemmeno se invitarlo a cena.Parliamo della stessa persona, delle stesse cifre e di due modi di offrirsi.
  • avvelenato scrive:
    Re: Qualità
    - Scritto da: Anonimo



    realizzare un test a doppio
    cieco

    non



    è difficile. Fallo,
    vedi un

    po'


    in



    giro quante persone
    riconoscono


    trasparente



    un aac a 160kbps, e finalmente

    potrai


    capire



    che razza di stupidaggine hai

    esternato.





    Fallo TU sei TU che sostieni che
    non ci

    sono


    differenze e poi ne riparliamo
    magari

    con


    dei DATI alla mano...


    Ciao



    già fatto.

    il mio limite, considerato alto da molte

    persone, è a 192kbps relativo
    agli

    mp3, utilizzando auricolari o l'impianto

    dell'autoradio.

    usando casse trust da 30euro, tale
    limite si

    abbassa a 144kbps.

    L'impianto dell'autoradio ROTFL
    e dimmi il motore era spento o acceso? :)

    Le casse trust da ben 30 euro poi le trovi
    in tutti gli studi di registrazione
    d'europa!
    eh già, proprio ieri ho visto uno in metrò che ascoltava musica dal walkman, e spingeva una carriola con su un impianto stereo rubato ad uno studio di registrazione.... sai com'è, c'è gente che alla qualità ci tiene.
  • Anonimo scrive:
    Re: Roba da fighetti...
    - Scritto da: Anonimo


    Così come non capisco
    perchè

    in svizzera i Mac e le automobili in
    genere

    costino meno.

    sarà mica l'IVA svizzera al 6.5% ?7.6 %....please...sono Svizzero!:)
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    - Scritto da: fasibia
    Però ammetti che 10/600 è
    diverso da 70%?70% del mercato onlineeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeela volete capire o no?
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    Beh, vediamo cosa fanno i concorrenti. Creative Muvo2 4 GB: in Usa, 199,99 dollari, pari a circa 166 euro; in Italia, 309,9 euro Iva compresa: differenza circa 144 euro - praticamente il doppio.Apple iPod mini 4 Gb: in Usa 249 dollari pari a circa 207 euro; in Italia 279 euro Iva compresa: differenza circa 72 euro - circa un quarto del prezzo. Allora, chi è che si approfitta dai clienti, Apple o Creative???E tra parentesi, per chi si chiede come mai in Italia c'è un prezzo superiore, volete qualche suggerimento? Volumi di vendita inferiori (=minori economie di scala), maggiori costi operativi in Italia per le aziende, costi di spedizione maggiori, e soprattutto costo di italianizzazione del prodotto (traduzione del manuale eccetera) da fare specificatamente per l'Italia e per ogni paese dove la prima lingua non è l'inglese.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!


    mi spiace ma non sono neanché un
    utente X86.

    fiero e gaudente del mio solaris.è stupendo questo forum: sembra quasi che gli utenti Windows non esistono più. Tutti sistemisti Unix avanzati, a quanto vedo.Mi sembra come quando ha vinto il Berluska le elezioni. Dopo un anno, avessi conosciuto UNO che ha ammesso di averlo votato!!PS.utente Mac (apple)
  • fasibia scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    Anche perchè, se ti accorgi che un
    fenomeno è diventato grosso *dopo*
    che lo è già diventato, hai
    già perso il tram e chi doveva
    guadagnarci ci ha già guadagnato...Tranquillo che se diventa sul serio grosso in tanti competeraano SERIAMENTE con Jobs.
  • fasibia scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    Si vendono circa 600 milioni di CD al mondo,
    e la quota è pure in calo, tra
    l'altro. Se ITMS ha venduto 100 milioni di
    canzoni, cioè più o meno 10
    milioni di CD, è già una quota
    di mercato interessante.Però ammetti che 10/600 è diverso da 70%?Cioè: sono due cifre vere, ma il rapporto con il mercato della musica è diverso dalla quota di mercato?
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo
    C'è gente che si diverte a farsi
    spennare dalla Apple...e altri da Dell, Compaq, IBM, Acer, ecc....o magari tu non ti fai spennare da Intel o AMD ?????
  • higgybaby scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo


    Visto che la sua funzione pricipale

    credo


    sia riprodurre MUSICA e che costa
    circa

    10


    VOLTE il mio walkman, mi aspetterei

    qualcosa


    in cambio dei miei euro, che so un

    biglietto


    per Zelig :)



    Scusami ma forse non è chiaro
    che il

    tuo walkman legge CD...l'iPod mini ha
    un HD

    interno che ti permette di memorizzare
    files

    / disco d'avvio, giochi, calendari,
    contatti

    e appunti, memorizzare fino a 1000
    canzoni

    ovviamente in diversi formati: AAC (da
    16 a

    320Kbps), MP3 (da 32 a 320Kbps), MP3
    VBR,

    Audible, AIFF, Apple Lossless e WAV.

    Sincronizzazione automatica di iPod
    mini con

    Mac e Windows con iTunes.

    Le stesse cose che mi fa anche il
    telefonino, quindi che faccio le duplico ? O
    le pago per NIENTE :)il tuo telefonino cosa fa?nei tuoi sogni!hai per caso un telefonino con lettore MP3 (chessò UltraMP3) e una MMC da 4 giga?se si quanto hai pagato l'MMC da 4 giga (che se non vado errato manco esiste)?il doppio di un mini iPod?il triplo?il quadruplo?i microdrive da 4giga per le macchine fotografiche venivano presi dagli iPod mini perché sfusi costano di più, complimenti ottima scelta! devi essere uno che ha la vista lunga negli affari!

    Con la funzione "Lossless" di Apple ti

    permette di importare direttamente dal
    CD

    con la stessa qualità (molto
    simile

    ma compresso) occupando 50% dello
    spazio sul

    HD.

    la comodità di non andare in
    giro con

    i 100 cd in tasca dove la metti ?

    OK rifacciamo i conti: con la stessa
    qualità del mio walkman da 30 Euro mi
    porto dietro
    circa 8000 minuti di musica che equivalgono
    a 10 cd NON 100!!! Continuo a non vedere i
    vantaggi..soprattutto non sai fare i conti!non ho ancora visto cd da 800 minuti, nel tuo walkman cosa ci fai girare le musicassette?facciamo un paio di conti:io sul mio iPod da 40giga ho circa 7 giga (6,94 giga) di musica che equivalgono a 4,4 giorni ininterrotti di musica suonata!in 4 giga i giorni dovrebbe essere 2,53 come si evince da una semplice proporzione:7 giga:4,4 giorni=4giga:Xgiorniho i miei dubbi che il tuo walkman da 30 euro ti faccia ascoltare per oltre due giorni musica senza mai proporti la stessa canzone due volte!
    Ciao ci rivediamo a Zeliga Zeligciaoigorps: blah, blah, blah....
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs

    in confronto al mercato di cavalli, il
    mercato di automobili, nel 1900, era
    ridicolo.Ogni tanto un post sensato. Il genio di prima, non capisce che in economia contano le tendenze, ancora più dei numeri.Anche perchè, se ti accorgi che un fenomeno è diventato grosso *dopo* che lo è già diventato, hai già perso il tram e chi doveva guadagnarci ci ha già guadagnato...
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO

    Non si trovano programmi? Non è vero,
    ma confrontando il parco programmi PC con
    quello mac, mi taglio la testa se la
    percentuale supera lo 0,01% (nel parco
    programmi includo TUTTO quello che
    c'è per PC, utility, sistemi
    operativi, programmi professionali e non,
    etc...)Passo io con la mannaia oppure ti arrangi?
  • Anonimo scrive:
    Re: le tue farneticazioni
    - Scritto da: Anonimo

    se sei in grado di postare le quote precise

    del mercato americano potremmo riparlarne

    il mercato musicale americano è
    stimato (fonte jupiter research) in 13
    miliardi di dollari.numero di brani?Giusto per confrontrlo con i 70 milioni venduti dall'iTMS nel primo anno (solo in america)
    quest'anno jobs, dovrebbe (sempre stessa
    fonte) incassare circa 80 milioni di
    dollari.

    indi per cui, trattasi di uno 0.4 per cento,
    se non dico male...dici male, perché fa 0.6, ma in ogni caso non è indicativo del numero di brani
  • Anonimo scrive:
    Re: Roba da fighetti...

    Così come non capisco perchè
    in svizzera i Mac e le automobili in genere
    costino meno.sarà mica l'IVA svizzera al 6.5% ?
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO

    non è che è meglio è
    che DEVI importare gli mp3 in itunes per
    metterli sull'ipod, visto che senza itunes
    non puoi uplodare tracce sull'ipod (e a me
    tocca tenermi sta zozzeria di windows solo
    per cambiarmi le canzoni)MA LOL
  • avvelenato scrive:
    Re: I Tunes Music Store... e vendita onl
    i costi sono alti perché il mercato è in assestamento.quando arriveremo a pagare 0.50cents per un file compresso in formato loseless o quasi-loseless, ripenseremo a quest'epoca esattamene come il mio babbo ripensa a quando lui aveva 10anni e la sua famiglia comprò il primo televisore di tutto il paese.
  • Anonimo scrive:
    Re: Qualità



    realizzare un test a doppio cieco
    non


    è difficile. Fallo, vedi un
    po'

    in


    giro quante persone riconoscono

    trasparente


    un aac a 160kbps, e finalmente
    potrai

    capire


    che razza di stupidaggine hai
    esternato.



    Fallo TU sei TU che sostieni che non ci
    sono

    differenze e poi ne riparliamo magari
    con

    dei DATI alla mano...

    Ciao

    già fatto.
    il mio limite, considerato alto da molte
    persone, è a 192kbps relativo agli
    mp3, utilizzando auricolari o l'impianto
    dell'autoradio.
    usando casse trust da 30euro, tale limite si
    abbassa a 144kbps.L'impianto dell'autoradio ROTFLe dimmi il motore era spento o acceso? :)Le casse trust da ben 30 euro poi le trovi in tutti gli studi di registrazione d'europa!Se questi sono i tuoi dati.. avrei una bel lettore stereo 8 da vendere di interessa? :)
  • fasibia scrive:
    Re: Si ma...

    Ha un prezzo allineato a quello degli altri
    lettori MP3 dello stesso tipo. Quelli che
    costano poco sono quelli basati su memoria
    flash da 256 o 512 MB, dove ci metti mooolta
    meno roba dell'iPod (fai un confronto
    prezzo/spazio e vedrai qual'è
    più caro).
    Lascia perdere... se sei uno che "si procura
    gratis" gli MP3 non sei un vero amante della
    musica. Un'amante della musica dovrebbe
    già possedere la musica che gli
    piace, perché se una cosa ti piace la
    compri


    Magari, se non esistesse la pirateria
    della

    musica via Internet, l'iPod costerebbe
    meno.

    Detto da uno che ha appena affermato di
    volersi "procurare gratis gli MP3"... Bahhttp://www.archos.com/products/prw_500521.htmlhttp://www.allnet-italia.it/archimag/av300.php "549 euro della versione da 40 GB."40 gb contro 40 gb. solo che l0archos legge anche i divx ed è anche videoregistratore mpeg4. QUalità ottima.Non c'è molto allineamento. A me sembra cmq che l'ipod sia uno scaldabagno firmato da jobs. Nel senso che ha inventato proprio l'acqua calda.
  • avvelenato scrive:
    Re: Qualità
    - Scritto da: Anonimo

    realizzare un test a doppio cieco non

    è difficile. Fallo, vedi un po'
    in

    giro quante persone riconoscono
    trasparente

    un aac a 160kbps, e finalmente potrai
    capire

    che razza di stupidaggine hai esternato.

    Fallo TU sei TU che sostieni che non ci sono
    differenze e poi ne riparliamo magari con
    dei DATI alla mano...
    Ciaogià fatto.il mio limite, considerato alto da molte persone, è a 192kbps relativo agli mp3, utilizzando auricolari o l'impianto dell'autoradio.usando casse trust da 30euro, tale limite si abbassa a 144kbps.
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO
    - Scritto da: Anonimo
    Un mac EQUIVALENTE ad un PC di ultima
    generazione (in quanto a prestazioni) non
    costa 12 milioni, ma poco ci manca.poco più di 3 mila euro per avere il mac highend dual G5 a 2.5 ghz.
    Va meno di un PC perché Cià
    meno megaerz? In parte è così.il marketing Intel allora funziona....eh?
    Non si trovano programmi? Non è vero,
    ma confrontando il parco programmi PC con
    quello mac, mi taglio la testa se la
    percentuale supera lo 0,01% (nel parco
    programmi includo TUTTO quello che
    c'è per PC, utility, sistemi
    operativi, programmi professionali e non,
    etc...)programmi professionali buoni ci sono eccome...la maggior parte sono per win e mac.per Mac ci sono circa 18'000 programmi commerciali...senza considerare shareware e freeware e opensource.tu quanti ne usi ?????
  • Anonimo scrive:
    Re: le tue farneticazioni
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    iTMS ha il 70% di questo mercato



    il 70% di un nulla... tutto qui.

    se sei in grado di postare le quote precise
    del mercato americano potremmo riparlarneil mercato musicale americano è stimato (fonte jupiter research) in 13 miliardi di dollari.quest'anno jobs, dovrebbe (sempre stessa fonte) incassare circa 80 milioni di dollari.indi per cui, trattasi di uno 0.4 per cento, se non dico male...dicasi, CACCOLE
  • Anonimo scrive:
    I Tunes Music Store... e vendita online.
    pare ovvio che non potrà mai funzionare la vendita di musica online (e per online intendo vendita di tracce mp3 o altro) perché il costo è spropositato...facciamoci due conti... solo 2 proprio...supponiamo che io voglia un cd... diciamo uno che va per la maggiore in USA, diciamo Feels Like Home di Norah Jones...ora, supponiamo che io sia americano (lo sono in parte stato fino a 3 mesi fa, quindi parlo con un po' di senno) e usi il computer e navighi regolarmente (condizione obbligatoria per accedere al servizio ITMS, ma non per accedere alla musica in generale)ora passeggiando vado alla Virgin e vedo il cd, e mi viene 16.99, mmmh carino, quasi quasi... decido però di confrontarlo con gli altri prezzisento parlare ovunque di questo ITMS e vado online a vedere che roba è....ecco qui c'è il cd... wow, SOLO 0.99 cent a traccia!!!!!faccio due conti e sono 13 tracce quindi diciamo 13 dollari... mmhscopro però che c'è un offerta che fa si che l'intero cd costi 9.99$ meno male... un po' di risparmio... ora però in cambio ho degli AAC, dicono di buona qualità. chissà cosa ne penserà il mio NAD 3020 della loro qualità. (per esperienza dice molto male della loro qualità) inoltre manca il cd e quindi dovrei masterizzarmelo io, con il problemino che oltre al costo del cd, il mio lettore cd non li gradisce affatto (povero con quello che è costato vuole solamente dischi originali stampati, i masterizzati li sputa fuori o li legge saltando)tengo da conto, ma guardo altro.apro amazon e il disco è in vendita a 13.49$, buono... anzi per chi come me è iscritto al club 9.99$ e me lo mandano a casa con cd, libretto (Con le foto di norah jones che solo 5 o 6 sacchi le valgono)già che ci sono compro altri 4 o 5 cd che mi interessano, non pago manco la spedizione e tempo 2 giorni li ho in buca delle lettere.fosse costato un paio di dollari forse ne valeva la pena ma 10 per dei file di scarsa qualità sono un furto
    • Anonimo scrive:
      Re: I Tunes Music Store... e vendita onl

      pare ovvio che non potrà mai
      funzionare la vendita di musica online (e
      per online intendo vendita di tracce mp3 o
      altro) perché il costo è
      spropositato...Il problema è che il dato di fatto è che STA funzionando. Almeno quello della Apple. E per un semplice motivo: l'acquisto è SEMPLICE, e DIVERTENTE. E il DRM Apple è molto flessibile, visto che non mi sembra così limitante il poter usare la canzone scaricata su 5 PC e su quanti iPod vuoi, e poter masterizzare la *stessa* playlist fino a 7 volte, senza contare la possibilità comunque di fare CD audio, che quindi sono sprotetti, ovviamente.
      ora, supponiamo che io sia americano (lo
      sono in parte stato fino a 3 mesi fa, quindi
      parlo con un po' di senno)peccato che PROPRIO negli USA ITMS ha avuto un enorme successo. Proprio nel paese dove, secondo il tuo ragionamento, conviene di più comprare CD "fisici", viste le spesse basse/nulle di Amazon ( cosa non possibile da noi )come lo spieghi ?Evidentemente, non conta SOLO il discorso soldi. Conta anche la comodità di non uscire di casa, e il buon funzionamento di ITMS.E comunque, stai dando per scontato che *chiunque* sia *sempre* interessato a TUTTE le tracce del CD. Se un CD è VERAMENTE meritevole, nel senso che il 100% delle tracce vale il suo costo, allora direi che si, va comprato su CD.Ma *quanti* CD così escono ogni anno ? La stragrande maggioranza contengono 1-2 canzoni decenti, 3 quando va bene. Ben venga, quindi, la possibilità di comprare i singoli pezzi a 0.99c
    • Anonimo scrive:
      Re: I Tunes Music Store... e vendita online.
      (A)Ma quant'è bella la canzone di quel gruppo... quasi quasi mi compro l'album............come al solito: due canzoni belle e tutto il resto una ciofeca... 18Euro buttati nel cessoSe avessi comprato solo quei 2 brani sull'iTMS avrei speso solo 2 Euro.(B)Mi piacerebbe una compilation con A, B, C, D, E, F, G, H. Vediamo se la vendono...Dunque, qui ce n'è una con A, B, H.Questa ha solo C, F.D e G non ci sono su nessuna compilation, dovrei comprarmi due album...In totale se voglio la mia compilation devo spendere 60 Euro, e non sono neanche sicuro di poterla fare, perché l'album con G ha la protezione antipirateria che non mi permette di scaricare le tracce su computer.Però grazie all'iTMS posso farmela senza problemi spendendo solo 8 Euro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Qualità

    realizzare un test a doppio cieco non
    è difficile. Fallo, vedi un po' in
    giro quante persone riconoscono trasparente
    un aac a 160kbps, e finalmente potrai capire
    che razza di stupidaggine hai esternato.Fallo TU sei TU che sostieni che non ci sono differenze e poi ne riparliamo magari con dei DATI alla mano...Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Qualità

    e cmq sono molto dubbioso sulla tua
    capacità di riconoscere una aac da un
    aiffSulla tua invece non ho dubbi!
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...


    Suona meglio il mio walkman da 30 Euro

    Ciao

    1) il dac del tuo "walkman" (spero parlassi
    di un discman) sono sicuro che farà
    dallo schifissimo allo schifo andante.Dati ?
    il dac dell'ipod, non è lo stato
    dell'arte come quelli creative ma è
    sicuramente sopra la media.COME QUELLI DELLA CREATIVE?ROTFL
    2) la trasparenza è un concetto molto
    soggettivo, anche se da come parli pare tu
    non abbia mai fatto un test a doppio cieco.
    fatti un viaggio su www.hydrogenaudio.org !Doppio cieco magari no ma 2 orecchie funzionanti le ho ancora :)
    3) c'è gente che non sopporta di
    andare al cinema per lo sfarfallio
    dell'immagine, che come tu saprai viene
    creata alternando proiezioni a circa 27hz.
    solo non va a dire a tutti gli altri che
    sono ciechi.C'è gente che si diverte a farsi spennare dalla Apple...
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO

    gli stessi che dicono che il
    Mac costa 12 milioni, va meno di un PC
    "perchè cià meno megaerz", e
    che non si trovano i programmi...Un mac EQUIVALENTE ad un PC di ultima generazione (in quanto a prestazioni) non costa 12 milioni, ma poco ci manca.Va meno di un PC perché Cià meno megaerz? In parte è così.Non si trovano programmi? Non è vero, ma confrontando il parco programmi PC con quello mac, mi taglio la testa se la percentuale supera lo 0,01% (nel parco programmi includo TUTTO quello che c'è per PC, utility, sistemi operativi, programmi professionali e non, etc...)
  • Anonimo scrive:
    Re: le tue farneticazioni
    - Scritto da: Anonimo

    iTMS ha il 70% di questo mercato

    il 70% di un nulla... tutto qui.se sei in grado di postare le quote precise del mercato americano potremmo riparlarne
    sai io ho il 99% del mercato di vendita
    caccole on line, ne ho vendute 3 l'anno
    scorso....

    ma non faccio proclami... ha un mercato che
    non esiste... creato solo dai giornali...il mercato è in espansione... basta vedere il trend di un anno fa e paragonarlo con l'attuale
    inoltre per vendere quei 100 milioni di
    tracce ne ha dovute regalare quasi la
    metà (vedi promozioni legate a note
    bevande)errato... i 100 milioni non comprendono quelle regalate(informarsi, please)bye
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    - Scritto da: Anonimo
    io non dico che jobs non abbia il più
    grosso sito che vende musica, ma che rimane
    un mercato ridicolmente marginale, che non
    può contare nulla a livello di
    marketing musicale. non cedo che le major la pensino allaìo stesso modo
    il numero di cd venduti rimane ridicolmente
    basso, e questo perché se devo pagare
    per della musica, voglio IL DISCO STAMPATO
    (e non masterizzato) voglio LA COPERTINA, IL
    LIBRETTO.il paragone non regge: io online posso comprare la singola canzone che mi interessa, non sono obbligato a comprare tutto l'album
    non risparmio 3 dollari per evitarmi ste
    cose...se ti interessa una sola canzone di un album ne risparmi anche 15 di dollari
    così ragiona il 99,9% della gente che
    compra musica al mondo.se lo dici tu
    per un mp3, o un aac non pago, mi spiace...guarda che nessuno ti obbliga a comprare, così come tu non puoi obbligare nessuno a non_comprare, e nemmeno puoi costringere gli altri ad avere la tua stessa idea riguardo alla musica
    è un prodotto usa e getta che come
    tale non può avere alcun valore, se
    non simbolico, se una traccia costasse 9rotfl... e con questa sei scaduto nel ridicolobye
  • Anonimo scrive:
    Re: le tue farneticazioni

    iTMS ha il 70% di questo mercatoil 70% di un nulla... tutto qui.sai io ho il 99% del mercato di vendita caccole on line, ne ho vendute 3 l'anno scorso.... ma non faccio proclami... ha un mercato che non esiste... creato solo dai giornali...inoltre per vendere quei 100 milioni di tracce ne ha dovute regalare quasi la metà (vedi promozioni legate a note bevande)
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!


    scusami ma quando acquisti un prodotto

    qualsiasi da una multinazionale
    Americana

    tipo la tua Intel o AMD i prezzi sono

    perfettamente allineati a quelli
    Americani

    eh?

    ...l'ignoranza non è ammessa!vedi la differenza è che io non vado in giro a fare i p******i al CEO di INTEL di turno, li giudico dei ladri, ladri da cui sono costretti a rifornirmi, e con questo spirito li tratto

    viene venduto da una multinazionale

    Americana e la valuta è il
    dollaro!

    non lo YEN!!!!

    mamma mia che imbranato...si ma tu motivavi il cambio come un aumento di costi.


    qui hai toccato il massimo...


    che costo di esportazione? se lo

    fabbricano


    in cina, il costo di "esportazione"

    è


    uguale sia per noi che per gli

    americani,


    qui questa differenza non
    può


    esistere.



    le altre multinazionali come si
    comportano

    al riguardo ?in genere i prezzi sono allineati tra europa america e jap, con il solo giappone ad avere prezzi molto più bassi, ma per motivi evidenti di non "esportazione" e per uno stile di vita dei jap che prevede l'uso altissimo di cose tecnologiche e un loro costante acquisto che quindi deve avere prezzi bassi per essere sostenuto.

    l'unica cosa che hai scritto corretta

    è che " l'europa è
    sfruttata "



    per il resto (purtroppo) sono solo

    preconcetti da utente Windows...

    p.s. ho sbagliato non da utente windows ma
    da utente x86..
    sorry :)mi spiace ma non sono neanché un utente X86.fiero e gaudente del mio solaris.un po' meno fiero dell'ipod che tengo sempre ben nascosto in tasca, però fa il suo sporco lavoro (e cavolo vorrei vedere se non lo facesse con quello che l'ho pagato)
  • Anonimo scrive:
    Re: le fandonie di jobs
    - Scritto da: Anonimovuoi ridere ? vai a vedere i suoi concorrenti cosa vendono al giorno...allora buymusic è fallita, napster è una chiavica e gli altri ?fanno pena...70 % del download mondiale è di iTunes Music Store...le bricciole agli altri...cos'è che non ti è chiaro in DOWNLOAD LEGALE DI MUSICA...?????
    • Anonimo scrive:
      Re: le fandonie di jobs
      - Scritto da: Anonimo


      - Scritto da: Anonimo

      vuoi ridere ?
      vai a vedere i suoi concorrenti cosa vendono
      al giorno...
      allora buymusic è fallita, napster
      è una chiavica e gli altri ?
      fanno pena...

      70 % del download mondiale è di
      iTunes Music Store...le bricciole agli
      altri...

      cos'è che non ti è chiaro in
      DOWNLOAD LEGALE DI MUSICA...?????

      io non dico che jobs non abbia il più grosso sito che vende musica, ma che rimane un mercato ridicolmente marginale, che non può contare nulla a livello di marketing musicale. il numero di cd venduti rimane ridicolmente basso, e questo perché se devo pagare per della musica, voglio IL DISCO STAMPATO (e non masterizzato) voglio LA COPERTINA, IL LIBRETTO.non risparmio 3 dollari per evitarmi ste cose...così ragiona il 99,9% della gente che compra musica al mondo.per un mp3, o un aac non pago, mi spiace... è un prodotto usa e getta che come tale non può avere alcun valore, se non simbolico, se una traccia costasse 9 cent potremmo anche ragionarci... anche se imho rimarrebbe comunque troppo cara per quello che è
  • Anonimo scrive:
    Rio Karma
    ..l'ho appena preso, principalmente per il supporto OGG e e FLAC ( quest'ultimo non supportato dall'IPOD )Inoltre ha anche una docking station con porta Ethernet ( è possibile usare http per collegarsi e scaricare files da macchine non Windows ) e uscita per collegarlo allo stereo.Preso in UK con garanzia 1 anno a 239 pounds.Info su http://www.riovolution.comP.S. Qualche utente ha segnalato problemi con l'HD, spero proprio non sia il mio caso...
  • Anonimo scrive:
    le fandonie di jobs
    sta cosa dell'itunes music store non sta nè in cielo nè in terra.a parte il fatto che i numeri che lui sfoggia sono tutti da dimostrare, visto che nessuno tranne lui può dimostrarne l'autenticità.cmq detto questo, facendo due conti, sulle tracce, vendute, numero di giorni, etc etc.si conclude che il negozio di jobs venda qualcosa come 15.000 cd al giorno, per carità sono tantissimi, ma la sola HMV di oxford street a londra ne vende 3/4.000 al giorno. insomma jobs è l'equivalente di una caccola per il mercato musicale, nonostante i grandi proclami.
    • Anonimo scrive:
      le tue farneticazioni
      - Scritto da: Anonimo
      sta cosa dell'itunes music store non sta
      nè in cielo nè in terra.beh... paragonate al tuo discorso
      a parte il fatto che i numeri che lui
      sfoggia sono tutti da dimostrare, visto che
      nessuno tranne lui può dimostrarne
      l'autenticità.i conti pubblici delle società americane sono pubblicati ogni tre mesi e puoi verificarli. in ogni caso, se anche lui non potesse dimostrarli, sicuramente tu non puoi smentirli.
      cmq detto questo, facendo due conti, sulle
      tracce, vendute, numero di giorni, etc etc.
      si conclude che il negozio di jobs venda
      qualcosa come 15.000 cd al giorno, per
      carità sono tantissimi, ma la sola
      HMV di oxford street a londra ne vende
      3/4.000 al giorno. quindi?
      insomma jobs è
      l'equivalente di una caccola per il mercato
      musicale, nonostante i grandi proclami.te lo devo spiegare io o ci arrivi da solo che il mercato della vendita di brani online è diverso dalla vendita di CD?iTMS ha il 70% di questo mercatoAdios
    • Terra2 scrive:
      Re: le fandonie di jobs
      - Scritto da: Anonimo
      sta cosa dell'itunes music store non sta
      nè in cielo nè in terra.
      a parte il fatto che i numeri che lui
      sfoggia sono tutti da dimostrare, visto che
      nessuno tranne lui può dimostrarne
      l'autenticità.Il fisco lo fa... ed anche bene...Se Jobs è così fesso da banfare di vendere più musica di quanto non faccia realmente, dovrà pagare più tasse!Sono riuscito a premere il tasto ON del tuo neurone?
    • Anonimo scrive:
      Re: le fandonie di jobs
      Che iTunes sia pompato dalla stampa e dai giornali sperando di limitare un po la pirateria lo si sapeva.Che iTunes non vende quello che dice lo sanno tutti tranne l'utonto.Quello che però non hai capito per niente è che non puoi postare su questo forum la verità.Verrai linciato! (linux)
    • avvelenato scrive:
      Re: le fandonie di jobs
      - Scritto da: Anonimo
      sta cosa dell'itunes music store non sta
      nè in cielo nè in terra.
      a parte il fatto che i numeri che lui
      sfoggia sono tutti da dimostrare, visto che
      nessuno tranne lui può dimostrarne
      l'autenticità.

      cmq detto questo, facendo due conti, sulle
      tracce, vendute, numero di giorni, etc etc.

      si conclude che il negozio di jobs venda
      qualcosa come 15.000 cd al giorno, per
      carità sono tantissimi, ma la sola
      HMV di oxford street a londra ne vende
      3/4.000 al giorno. insomma jobs è
      l'equivalente di una caccola per il mercato
      musicale, nonostante i grandi proclami.in confronto al mercato di cavalli, il mercato di automobili, nel 1900, era ridicolo.
    • Anonimo scrive:
      Re: le fandonie di jobs

      ma la sola
      HMV di oxford street a londra ne vende
      3/4.000 al giorno. insomma jobs è
      l'equivalente di una caccola per il mercato
      musicale, nonostante i grandi proclami.Si vendono circa 600 milioni di CD al mondo, e la quota è pure in calo, tra l'altro. Se ITMS ha venduto 100 milioni di canzoni, cioè più o meno 10 milioni di CD, è già una quota di mercato interessante.
    • Anonimo scrive:
      Re: le fandonie del TROLL
      - Scritto da: Anonimo
      sta cosa dell'itunes music store non sta
      nè in cielo nè in terra.
      a parte il fatto che i numeri che lui
      sfoggia sono tutti da dimostrare, visto che
      nessuno tranne lui può dimostrarne
      l'autenticità.

      cmq detto questo, facendo due conti, sulle
      tracce, vendute, numero di giorni, etc etc.

      si conclude che il negozio di jobs venda
      qualcosa come 15.000 cd al giorno, per
      carità sono tantissimi, ma la sola
      HMV di oxford street a londra ne vende
      3/4.000 al giorno. insomma jobs è
      l'equivalente di una caccola per il mercato
      musicale, nonostante i grandi proclami.tranquillo che rispetto a Jobs vinci tu per KO tecnico alla prima ripresa....non esisti dai diccelo che è cosi
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo


    ok mi ero dimenticato la tassa di

    importazione, arriviamo a 256 euro, ne

    mancano ancora 23 caro lacchè di

    stevejobs

    scusami ma quando acquisti un prodotto
    qualsiasi da una multinazionale Americana
    tipo la tua Intel o AMD i prezzi sono
    perfettamente allineati a quelli Americani
    eh?
    ...l'ignoranza non è ammessa!


    su che cambio?

    ma di che stai parlando, l'ipod non
    è

    fabbricato in dollari.

    l'ipod è fabbricato in cina
    (almeno

    così c'è scritto sulla
    scatola

    del mio) con componenti giapponesi e

    taiwanesi, ora mi spieghi cosa ca$$o
    c'entra

    il dollaro?

    viene venduto da una multinazionale
    Americana e la valuta è il dollaro!
    non lo YEN!!!!
    mamma mia che imbranato...


    qui hai toccato il massimo...

    che costo di esportazione? se lo
    fabbricano

    in cina, il costo di "esportazione"
    è

    uguale sia per noi che per gli
    americani,

    qui questa differenza non può

    esistere.

    le altre multinazionali come si comportano
    al riguardo ?


    l'europa è sfruttata da
    cupertino da

    sempre, forse perché qui è

    pieno di mactalebani che li difendono
    cmq.

    l'unica cosa che hai scritto corretta
    è che " l'europa è sfruttata "

    per il resto (purtroppo) sono solo
    preconcetti da utente Windows...p.s. ho sbagliato non da utente windows ma da utente x86..sorry :)
    sveglia...
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    - Scritto da: Anonimo
    ok mi ero dimenticato la tassa di
    importazione, arriviamo a 256 euro, ne
    mancano ancora 23 caro lacchè di
    stevejobsscusami ma quando acquisti un prodotto qualsiasi da una multinazionale Americana tipo la tua Intel o AMD i prezzi sono perfettamente allineati a quelli Americani eh?...l'ignoranza non è ammessa!
    su che cambio?
    ma di che stai parlando, l'ipod non è
    fabbricato in dollari.
    l'ipod è fabbricato in cina (almeno
    così c'è scritto sulla scatola
    del mio) con componenti giapponesi e
    taiwanesi, ora mi spieghi cosa ca$$o c'entra
    il dollaro?viene venduto da una multinazionale Americana e la valuta è il dollaro! non lo YEN!!!!mamma mia che imbranato...
    qui hai toccato il massimo...
    che costo di esportazione? se lo fabbricano
    in cina, il costo di "esportazione" è
    uguale sia per noi che per gli americani,
    qui questa differenza non può
    esistere.le altre multinazionali come si comportano al riguardo ?
    l'europa è sfruttata da cupertino da
    sempre, forse perché qui è
    pieno di mactalebani che li difendono cmq.l'unica cosa che hai scritto corretta è che " l'europa è sfruttata " per il resto (purtroppo) sono solo preconcetti da utente Windows...sveglia...
  • Anonimo scrive:
    Re: Qualità
    se è per questo sony "vanta" di contenere più canzoni in metà spazio rispetto all'ipod... ovvio, basta campionare a qualità scrausa... anche sull'ipod ci fai stare il quadruplo dei brani se campioni alla qualità minore possibile. ma sull'ipod ci posso mettere anche gli aiff se voglio.e cmq sono molto dubbioso sulla tua capacità di riconoscere una aac da un aiffbye
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    sei ridicolo quando cerchi di sparare su Applefatti pure un giro sui prezzi di tutti i produttori e poi dimmi se non seguono la stessa logicaguarda che se il prezzo non ti sta bene non ti obbliga nessuno a comprarlo... comprati pure il muvo2 o qualsiasi altra roba, poi ti renderai conto della differenza (magari, già che ci sei e ti piace tanto far di conto, fai lo stesso paragone col prezzo euro-dollaro del muvo)
  • Terra2 scrive:
    Re: Roba da fighetti...


    Così come non capisco perchè

    in svizzera i Mac e le automobili in genere

    costino meno.

    tassazione diversa?Adesso può darsi... le differenze non sono così apprezabili, ma negli anni 80 c'era gente che comperava Golf e Peugeot 205 in svizzera e nonostante viaggio, documenti, spese motorizzazione etc. riusciva ancora a risparmiare qualche milione. C'era la scomodità di andare e tornare... ma per quelli di Milano non era uno sforzo abnorme.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    Cheppalle... 249 dollari (senza
    tasse) = 207 Euro






    207+20%(IVA)+4%(importazione)+7Euro(SIAE)=265



    ok,

    io non so chi ti cambi i dollari a te,
    ma

    sicuramente qualcuno che ti frega e pure

    parecchio...

    249 / 1,2 = 207,5
    (1,2 è il cambio medio dell'ultimo
    periodo)medio di cosa?ma non diciamo cazzate, vatti a vedere i grafici di cambio amico... e poi torna


    ad ogni modo...



    201 euro + 20% IVA + SIAE = 248 euro

       207,5
    + 41,5 (IVA)
    + 8,3 (tasse importazione, che tu non hai
    considerato)
    + 7,74 (SIAE)
    = 265,04ok mi ero dimenticato la tassa di importazione, arriviamo a 256 euro, ne mancano ancora 23 caro lacchè di stevejobs

    la matematica non è un'opinione

    certo, sono14no 23
    in meno dei 279, ma non sono i
    70 che dicevi tu... ho scritto 30, mai scritto 70e cmq un margine di
    sicurezza sul cambio mi pare d'obbligo:su che cambio?ma di che stai parlando, l'ipod non è fabbricato in dollari.l'ipod è fabbricato in cina (almeno così c'è scritto sulla scatola del mio) con componenti giapponesi e taiwanesi, ora mi spieghi cosa ca$$o c'entra il dollaro? se
    solo si passasse da 1.20 a 1.15 i conti
    quadrerebbero alla perfezione (senza contare
    i costi associati all'esportazione)ROTFLqui hai toccato il massimo...che costo di esportazione? se lo fabbricano in cina, il costo di "esportazione" è uguale sia per noi che per gli americani, qui questa differenza non può esistere.quindi qui ci applicano un balzello, come su tutti i prodotti apple.l'europa è sfruttata da cupertino da sempre, forse perché qui è pieno di mactalebani che li difendono cmq.
  • avvelenato scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo

    A me piaceva molto l'iPod, ma non ho mai

    nemmeno preso in considerazione l'idea
    di

    comprarlo, è davvero troppo
    costoso

    relativamente alla sua utilità

    (lettore MP3).

    Uno dev'essere veramente un drogato di

    musica per sentirsi spinto ad
    acquistarlo...

    E soprattutto sordo per accontentarsi della
    qualità di un formato compresso!
    Suona meglio il mio walkman da 30 Euro
    Ciao1) il dac del tuo "walkman" (spero parlassi di un discman) sono sicuro che farà dallo schifissimo allo schifo andante.il dac dell'ipod, non è lo stato dell'arte come quelli creative ma è sicuramente sopra la media.2) la trasparenza è un concetto molto soggettivo, anche se da come parli pare tu non abbia mai fatto un test a doppio cieco.fatti un viaggio su http://www.hydrogenaudio.org !3) c'è gente che non sopporta di andare al cinema per lo sfarfallio dell'immagine, che come tu saprai viene creata alternando proiezioni a circa 27hz.solo non va a dire a tutti gli altri che sono ciechi.
  • avvelenato scrive:
    Re: Qualità
    - Scritto da: Anonimo
    quoto:
    "L'iPod mini dispone di un hard disk da 4 GB
    in grado di contenere fino a 1.000 canzoni
    con qualità molto vicina a quella del
    CD"

    Quindi 4 Mb in media a canzone mi danno una
    qualità mooooolto vicina a quella del
    cd certo finchè le marmotte fanno la
    cioccolata :)
    ROTFL

    Ah dimenticavo i dj più CUUL di
    Milano lo usano già blah blah blah...volendo il lettore legge i wav se non erro, di certo gli aiff, cmq c'è modo per fargli leggere files non compressi.realizzare un test a doppio cieco non è difficile. Fallo, vedi un po' in giro quante persone riconoscono trasparente un aac a 160kbps, e finalmente potrai capire che razza di stupidaggine hai esternato.
  • avvelenato scrive:
    Re: Alternative?
    - Scritto da: Anonimo
    Fino a 192 è così.se hai tot giga di mp3 piratati dell'aac te ne frega niente :D
  • avvelenato scrive:
    Re: Alternative?
    - Scritto da: Anonimo
    qualcuno potrebbe suggerire delle
    alternative con buona qualità
    rapporto-prezzo? (ovviamente HD)creative muvo2quattro gigaautonomia batterie molto grandequalità del suono allo stato dell'arte nei lettori mp3leggermente più piccolo se non sbagliola forma è più brutta, il display è più striminzitoe ultimo vantaggio non trascurabile, con un po' di smanettamenti puoi estrarci il microdrive in formato CF e utilizzarla pe' i c@##i tuoi, e nel lettore metterci ciò che vuoi, compreso un hd di capacità superiore o una scheda cf flash che raddoppierà l'autonomia energetica del lettore.
  • Anonimo scrive:
    Re: Alternative?
    Fino a 192 è così.
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    Scusa ma se non hai i soldi per comprartelo non è mica colpa nostra!
  • avvelenato scrive:
    Re: Alternative?
    - Scritto da: Anonimo
    Le alternative sono tutte mp3 quindi di
    qualità inferiore al formato AAC
    adottato da Apple.assolutamente falso, senza specificare bitrate non puoi dirlo.inoltre non è un mistero che il dac degli ipod non sia certo lo stato dell'arte, mentre creative può vantare caratteristiche tecniche di tutto rispetto in quell'ambito.non sono certo differenze critiche, ma vanno sottolineate.
  • Anonimo scrive:
    Re: Roba da fighetti...
    - Scritto da: Terra2
    Se non erro, parte delle tasse (se non
    tutta) pagate all'acquisto negli USA, a
    differenza dell'IVA italiana, può
    essere dedotta dalle tasse.Questo è un problema di legislazione italiana
    E comunque fa 14 euro di differenzaEccerto, ma le spese di esprtazione dove le metti?E un margine di sicurezza sul cambio Euro/Dollaro?Guarda che è così per tutti, non è che Apple fa le cose particolari...
    Continuo a non capire perchè, quando
    la Fiat vende auto ad un paese con un tenore
    di vita inferiore rispetto all'Italia,
    abbassa i prezzi,perché altrimenti non venderebbe
    mentre quando una
    società giapponese o degli USA vende
    quialcosa da noi il prezzo aumenti.leggi di mercato: domanda/offerta/concorrenza
    Così come non capisco perchè
    in svizzera i Mac e le automobili in genere
    costino meno.tassazione diversa?
  • Terra2 scrive:
    Re: Roba da fighetti...
    - Scritto da: Anonimo
    249 dollari è il prezzo USA senza tasse
    249 / 1,2 = 207,5
    [...]
    = 265,04Se non erro, parte delle tasse (se non tutta) pagate all'acquisto negli USA, a differenza dell'IVA italiana, può essere dedotta dalle tasse.E comunque fa 14 euro di differenza (superiore alla tassa di importazione)... che diventano 21 con il cambio di oggi.Continuo a non capire perchè, quando la Fiat vende auto ad un paese con un tenore di vita inferiore rispetto all'Italia, abbassa i prezzi, mentre quando una società giapponese o degli USA vende quialcosa da noi il prezzo aumenti.Così come non capisco perchè in svizzera i Mac e le automobili in genere costino meno.PS: (per il simpatico umoristas ispanico/mexicanos) questo nonostante io continui a sostenete che 279 euro, vedi il primo post, anche se il mini iPod fosse usato solo come HD portatile di quelle dimensioni, NON sia un furto... Una scheda di memoria per una fotocamera con dentro un HD da un pollice di 4GB non credo costerebbe meno.==================================Modificato dall'autore il 08/07/2004 12.43.58
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...


    Visto che la sua funzione pricipale
    credo

    sia riprodurre MUSICA e che costa circa
    10

    VOLTE il mio walkman, mi aspetterei
    qualcosa

    in cambio dei miei euro, che so un
    biglietto

    per Zelig :)

    Scusami ma forse non è chiaro che il
    tuo walkman legge CD...l'iPod mini ha un HD
    interno che ti permette di memorizzare files
    / disco d'avvio, giochi, calendari, contatti
    e appunti, memorizzare fino a 1000 canzoni
    ovviamente in diversi formati: AAC (da 16 a
    320Kbps), MP3 (da 32 a 320Kbps), MP3 VBR,
    Audible, AIFF, Apple Lossless e WAV.
    Sincronizzazione automatica di iPod mini con
    Mac e Windows con iTunes.Le stesse cose che mi fa anche il telefonino, quindi che faccio le duplico ? O le pago per NIENTE :)
    Con la funzione "Lossless" di Apple ti
    permette di importare direttamente dal CD
    con la stessa qualità (molto simile
    ma compresso) occupando 50% dello spazio sul
    HD.
    la comodità di non andare in giro con
    i 100 cd in tasca dove la metti ?OK rifacciamo i conti: con la stessa qualità del mio walkman da 30 Euro mi porto dietrocirca 8000 minuti di musica che equivalgono a 10 cd NON 100!!! Continuo a non vedere i vantaggi..Ciao ci rivediamo a Zelig
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...

    Il Mini iPod costa decisamente meno ma
    comunque troppo, a mio avviso, per essere
    solo un lettore MP3.non è proprio "solo" un lettore MP3. E' anche un HD portatile USB 2.0 e Firewire, fa da agendina, e ha dentro un paio di giochi scemi, tipo il solitario...
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO

    E' vero che l'iPod non funziona con gli mp3
    che uno ha già e deve rifarseli tutti
    utilizzando il programma della Apple in
    dotazione?chissà chi è che mette in giro queste voci...gli stessi che dicono che il Mac costa 12 milioni, va meno di un PC "perchè cià meno megaerz", e che non si trovano i programmi...Forse, il genio che ti ha detto questo, ha capito male, perchè per usare l'iPod, e *meglio* che ti importi i tuoi MP3 in iTunes, perchè con quello li gestisci MOLTO più comodamente. Ma non è che devi rifarli. E iTunes gestisce gli MP3 meglio di qualsiasi altro programma, soprattutto se ne hai tanti.
    E' vero che funziona solo con gli mp3 con
    drm insomma?Non esistono mp3 con drm. Se vuoi usare files con drm, sono gli AAC che si comprano ( compreranno, per l'Italia, a partire da Ottobre ), sul negozio iTunes. Ma non sei certo obbligato ad usare quelli, legge qualsiasi normalissimo mp3.
    Magari è solo una stupidaggine ma
    siccome pensavo di comprarmelo, per me
    questo è un elemento discriminante.ma ti pare che poteva diventare il lettore mp3 N.1 al mondo, se non leggeva TUTTI gli mp3 disponibili ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo
    Visto che la sua funzione pricipale credo
    sia riprodurre MUSICA e che costa circa 10
    VOLTE il mio walkman, mi aspetterei qualcosa
    in cambio dei miei euro, che so un biglietto
    per Zelig :)la comodità di non andare in giro con i 100 cd in tasca dove la metti ?Scusami ma forse non è chiaro che il tuo walkman legge CD...l'iPod mini ha un HD interno che ti permette di memorizzare files / disco d'avvio, giochi, calendari, contatti e appunti, memorizzare fino a 1000 canzoni ovviamente in diversi formati: AAC (da 16 a 320Kbps), MP3 (da 32 a 320Kbps), MP3 VBR, Audible, AIFF, Apple Lossless e WAV.Sincronizzazione automatica di iPod mini con Mac e Windows con iTunes.Con la funzione "Lossless" di Apple ti permette di importare direttamente dal CD con la stessa qualità (molto simile ma compresso) occupando 50% dello spazio sul HD.non mi sembra male...anch'io vorrei vedere Zelig....peccato che non c'è più la Hunziker! :p
  • Terra2 scrive:
    Re: Roba da fighetti...

    Di quelli come te si fa volentieri a meno, sempre.E puoi capire se non se ne usciva anche oggi... perchè quando ti scagli contro qualcuno non utilizzi il tuo solito login?
    Ci manca solo el desperados che se
    rode el fiegatos a fare i conti in tasca al prossimo.Boh... adesso rimettiti la chitarra al collo e torna a cantare la cucaracha al lido "da pinuccia" va...
    Anche a me piacerebbe la Jaguar XK8 ma io, a
    differenza di te, NON ROSICO. A giudicare dal tuo intervento devi già avere un fegato che fa provincia...
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...



    Uno dev'essere veramente un
    drogato di


    musica per sentirsi spinto ad

    acquistarlo...



    E soprattutto sordo per accontentarsi
    della

    qualità di un formato compresso!

    Suona meglio il mio walkman da 30 Euro

    Ciao

    ma zelig è arrivato dalle vostre
    parti eh?
    personalmente posseggo un vecchio iPod da 10
    gb e la qualità audio non è
    così scadente...anzi funziona bene.
    Ma poi quante ore di seguito state con le
    cuffie ?Visto che la sua funzione pricipale credo sia riprodurre MUSICA e che costa circa 10 VOLTE il mio walkman, mi aspetterei qualcosa in cambio dei miei euro, che so un biglietto per Zelig :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Roba da fighetti...
    - Scritto da: Terra2
    Quello che mi rode è che i fighetti,
    con i soldi di papà, se lo possano
    permettere al volo.Di quelli come te si fa volentieri a meno, sempre. Ci manca solo el desperados che se rode el fiegatos a fare i conti in tasca al prossimo.Anche a me piacerebbe la Jaguar XK8 ma io, a differenza di te, NON ROSICO.
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo

    A me piaceva molto l'iPod, ma non ho mai

    nemmeno preso in considerazione l'idea
    di

    comprarlo, è davvero troppo
    costoso

    relativamente alla sua utilità

    (lettore MP3).è un lettore con mini HD (1 pollice) da 4 gb...che può essere utilizzato non solo come lettore ma anche come HD e come disco d'avvio...(con i Mac)( http://www.apple.com/it/ipodmini/ )

    Uno dev'essere veramente un drogato di

    musica per sentirsi spinto ad
    acquistarlo...

    E soprattutto sordo per accontentarsi della
    qualità di un formato compresso!
    Suona meglio il mio walkman da 30 Euro
    Ciaoma zelig è arrivato dalle vostre parti eh?personalmente posseggo un vecchio iPod da 10 gb e la qualità audio non è così scadente...anzi funziona bene.Ma poi quante ore di seguito state con le cuffie ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Roba da fighetti...
    249 dollari è il prezzo USA senza tasse249 / 1,2 = 207,5(1,2 è il cambio medio dell'ultimo periodo) 207,5 + 41,5 (IVA, 20%) + 8,3 (tasse importazione, 4%) + 7,74 (SIAE)= 265,04
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...

    A me piaceva molto l'iPod, ma non ho mai
    nemmeno preso in considerazione l'idea di
    comprarlo, è davvero troppo costoso
    relativamente alla sua utilità
    (lettore MP3).
    Uno dev'essere veramente un drogato di
    musica per sentirsi spinto ad acquistarlo...E soprattutto sordo per accontentarsi della qualità di un formato compresso!Suona meglio il mio walkman da 30 EuroCiao
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    - Scritto da: Anonimo

    Cheppalle... 249 dollari (senza tasse) = 207 Euro



    207+20%(IVA)+4%(importazione)+7Euro(SIAE)=265

    ok,
    io non so chi ti cambi i dollari a te, ma
    sicuramente qualcuno che ti frega e pure
    parecchio...249 / 1,2 = 207,5(1,2 è il cambio medio dell'ultimo periodo)
    ad ogni modo...

    201 euro + 20% IVA + SIAE = 248 euro 207,5 + 41,5 (IVA) + 8,3 (tasse importazione, che tu non hai considerato) + 7,74 (SIAE)= 265,04la matematica non è un'opinionecerto, sono14 in meno dei 279, ma non sono i 70 che dicevi tu... e cmq un margine di sicurezza sul cambio mi pare d'obbligo: se solo si passasse da 1.20 a 1.15 i conti quadrerebbero alla perfezione (senza contare i costi associati all'esportazione)
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    solito trollone win/utonto..1) jobs ha venduto 96 MILIONI di canzoni in un anno e qualche mese..2) le azioni apple sono oltre i 30 dollari e sono solo scese di qualche punto in questi giorni perchè apple ha annunciato che l'imac non è più in vendita siano a settembre, quando uscirà la nuova versione...informati, bestia!
  • Terra2 scrive:
    Roba da fighetti...
    ...il prezzo è elevato per il giocattolino!Ma siccome continuo a vedere i PenDrive da 128MB a oltre 120 euro, il mini iPod visto come un HD removibile (firewire) da 4GB... beh... non è proprio un furto.Quello che non capisco è il cambio dollaro-
    euro applicato come al solito al contrario.Se 249 US$ oggi fanno 201.40 euro... Perchè qui lo dobbiamo comperare a 279.00 euro? (ovvero 344.92 US$)lo stesso iPod da 15GB negli usa costa 299.00 US$Quello che mi rode è che i fighetti, con i soldi di papà, se lo possano permettere al volo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Alternative?
    Le alternative sono tutte mp3 quindi di qualità inferiore al formato AAC adottato da Apple.
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo caro

    Chiedendo a un utente non sfegatato
    più di mezzo milione per un lettore
    Mp3 da 5 Gb si impone ancora una volta il
    desiderio di cavalcare una moda, sfruttando
    il più possibile l'hype legato al
    prodotto.
    Bisogna fare una precisazione: i brani vengono registrati con il formato AAC che mantiene una qualità superiore all'mp3, ormai datato come formato, e quindi si posiziona ad un livello più alto rispetto ai lettori mp3.Conosco delle persone che hanno speso circa 300 euro per il minidisc della Sony che può contenere circa 5 CD e i brani vengono "trasferiti" con il cavetto audio, come si faceva con le cassette analogiche.L'iPod mini è un ottimo prodotto e il prezzo putroppo è gonfiato dalle solite tasse italiane che sono sempre le più alte (IVA 20% + 8 euro estorsione SIAE).
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!

    Cheppalle... 249 dollari (senza tasse) = 207
    Euro

    207+20%(IVA)+4%(importazione)+7Euro(SIAE)=265
    ok,io non so chi ti cambi i dollari a te, ma sicuramente qualcuno che ti frega e pure parecchio...ad ogni modo...201 euro + 20% IVA + SIAE = 248 euroora gli altri 30 me lo spieghi tu o steve jobs dove se li è inventati? parliamo di quasi un 15% del prezzo del prodotto, non mi pare proprio poco...
    E cmq i GB di differenza sarebbero 11
    rispetto al modello superiore: 15-4=11,
    visto che il modello da 10 non è
    più in vendita da un bel pezzoqui ci siamo invece... un po' te la cavi coi unumeri, devi solo fare pratica :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Alternative?
    L' iPod vecchio, magari qualche pollo che lo vende.
  • Anonimo scrive:
    Alternative?
    qualcuno potrebbe suggerire delle alternative con buona qualità rapporto-prezzo? (ovviamente HD)
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO
    Vai tranquillo, legge tutto! ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO
    - Scritto da: Anonimo
    Scusa, tu che ce l'hai mi fugheresti un
    dubbio?
    E' vero che l'iPod non funziona con gli mp3
    che uno ha già e deve rifarseli tutti
    utilizzando il programma della Apple in
    dotazione?Supporto audio:AAC (da 16 a 320Kbps), MP3 (da 32 a 320Kbps), MP3 VBR, Audible, AIFF, Apple Lossless e WAV
    E' vero che funziona solo con gli mp3 con
    drm insomma?No...
    Magari è solo una stupidaggine ma
    siccome pensavo di comprarmelo, per me
    questo è un elemento discriminante.

    grazieciao se ti capita di navigare...vai sul sito Apple dove trovi tutte le caratteristiche dell'iPod mini.( http://www.apple.com/it/ipodmini/ )
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO
    - Scritto da: Anonimo
    Io, è identico all' Ipod.
    Nel maneggiarlo, almeno all'inizio, si ha
    una sensazione stranissima, pensi sempre che
    cada e si rompa. Poi ci si abitua e la
    qualità è più che
    discreta.
    Cambierò a breve solo gli auricolari
    che sono una porcata.

    CiaoScusa, tu che ce l'hai mi fugheresti un dubbio?E' vero che l'iPod non funziona con gli mp3 che uno ha già e deve rifarseli tutti utilizzando il programma della Apple in dotazione?E' vero che funziona solo con gli mp3 con drm insomma?Magari è solo una stupidaggine ma siccome pensavo di comprarmelo, per me questo è un elemento discriminante.grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo caro
    considerando che c'è gente che lo compra solo per smontarlo e recuperare l'HD, direi che il prezzo non è affatto alto, anzi, è perfettamente allineato a quello di dispositivi analoghi, con tutto quello che può offrire in più un iPodciao
  • Anonimo scrive:
    Qualità
    quoto:"L'iPod mini dispone di un hard disk da 4 GB in grado di contenere fino a 1.000 canzoni con qualità molto vicina a quella del CD"Quindi 4 Mb in media a canzone mi danno una qualità mooooolto vicina a quella del cd certo finchè le marmotte fanno la cioccolata :)ROTFLAh dimenticavo i dj più CUUL di Milano lo usano già blah blah blah...
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    - Scritto da: Anonimo
    Sono mesi che aspetto l'Ipod mini, in
    America viene venduto a 249 dollari e con il
    cambio dell'euro speravo ad una cifra
    lì in giro...Ecco invece la sorpresa:
    279 euro!
    Non è una cosa da poco, ci penso
    ancora un po'. Visto anche che tra 279 e 349
    ci sono 70 euro e 6GB di differenza.Cheppalle... 249 dollari (senza tasse) = 207 Euro207+20%(IVA)+4%(importazione)+7Euro(SIAE)=265EuroE cmq i GB di differenza sarebbero 11 rispetto al modello superiore: 15-4=11, visto che il modello da 10 non è più in vendita da un bel pezzociao
  • Anonimo scrive:
    Re: Troppo caro
    - Scritto da: Anonimo
    Non ci siamo proprio. Apple si dimostra, con
    questa politica dei prezzi, poco rispettosa
    nei confronti dei suoi possibili acquirenti.
    L'Ipod Mini non doveva essere la "soluzione
    accessibile" per chi vuole passare dal CD
    agli Mp3, senza fare un grosso investimento?

    Chiedendo a un utente non sfegatato
    più di mezzo milione per un lettore
    Mp3 da 5 Gb si impone ancora una volta il
    desiderio di cavalcare una moda, sfruttando
    il più possibile l'hype legato al
    prodotto.

    Ma stiamo parlando di tecnologia, signori:
    esaurita la novità rimane in mano un
    oggetto sulle cui funzioni e qualità
    dobbiamo basare un prezzo equo. A mio
    parere, il prezzo doveva situarsi tra i 180
    e i 200 euri; specie se confrontato con
    altri prodotti. Perchè il design
    sarà bello, innovativo (beh, forse un
    paio d'anni fa) e sexy, ma ormai è
    acquisito. Se vogliono per forza vendermelo
    come uno status symbol, che non si aspettino
    la mia stima....

    P.S. Sono soddisfatto possessore di un Ipod
    da 15 Gb, e riconosco che è un gadget
    ben costruito. Ma ha comunque dei difetti e
    lo reputo per questo piuttosto caro.Il problema è il prezzo del mini-HD da 4Gb che al pubblico è addirittura più caro dell'iPOD!Diverse persone infatti hanno comprato il Creative MuVo2 da 4Gb che monta il minidrive della toshiba solo per prenderne il mini-HD.Per inciso il prezzo del Creative MuVo2 da 4Gb è sui 260 euro, pertanto non trovo il prezzo del mini iPod così assurdo (non ha molto senso infatti paragonarlo con i modelli più grossi da 15Gb e oltre).
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    lo dici a jobs che e' riuscito a vendere

    milioni di pezzi sul music store? LOL

    ma smettetela di menare con stè cosa
    dei milioni di brani sul music store... sesolo perché ha il 70% del mercato e nelle prime settimane di apertura europea ha venduto il 1500% (millecinquecentopercento) in più di quello che èconsiderato il maggior concorrente?
    fosse così brillante stè music
    store le azioni del Jobs non sarebbero in
    caduta libera da un bel pò di mesi.E con questo dimostri tutta la tua !gn0r@nz@http://finance.yahoo.com/q/bc?s=AAPL&t=6m
    Cmq sia ne ha venduti milioni su una qualche
    decina di miliardi dunque, il suo è
    un successo RELATIVO.Se per te il 70% del mercato è relativo...Bye bye baby
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo
    ...cacchio, 279 euro...:L'unico prodotto equivalente che mi viene in mente è il muvo2 della Creative con HD da 4GB che costa poco menohttp://it.kelkoo.com/sitesearch/search.jsp?siteSearchQuery=muvo+4gb
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
  • Anonimo scrive:
    Troppo caro
    Non ci siamo proprio. Apple si dimostra, con questa politica dei prezzi, poco rispettosa nei confronti dei suoi possibili acquirenti. L'Ipod Mini non doveva essere la "soluzione accessibile" per chi vuole passare dal CD agli Mp3, senza fare un grosso investimento?Chiedendo a un utente non sfegatato più di mezzo milione per un lettore Mp3 da 5 Gb si impone ancora una volta il desiderio di cavalcare una moda, sfruttando il più possibile l'hype legato al prodotto. Ma stiamo parlando di tecnologia, signori: esaurita la novità rimane in mano un oggetto sulle cui funzioni e qualità dobbiamo basare un prezzo equo. A mio parere, il prezzo doveva situarsi tra i 180 e i 200 euri; specie se confrontato con altri prodotti. Perchè il design sarà bello, innovativo (beh, forse un paio d'anni fa) e sexy, ma ormai è acquisito. Se vogliono per forza vendermelo come uno status symbol, che non si aspettino la mia stima....P.S. Sono soddisfatto possessore di un Ipod da 15 Gb, e riconosco che è un gadget ben costruito. Ma ha comunque dei difetti e lo reputo per questo piuttosto caro.
  • Anonimo scrive:
    Re: Che fregatura!
    Mi correggo non sono 6 ma 9GB in più. Infatti il modello più piccolo di Ipod è ga 15GB per 349 euro. A maggior ragione...
  • Anonimo scrive:
    Che fregatura!
    Sono mesi che aspetto l'Ipod mini, in America viene venduto a 249 dollari e con il cambio dell'euro speravo ad una cifra lì in giro...Ecco invece la sorpresa: 279 euro!Non è una cosa da poco, ci penso ancora un po'. Visto anche che tra 279 e 349 ci sono 70 euro e 6GB di differenza.
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO
    - Scritto da: Anonimo
    Io, è identico all' Ipod.
    Nel maneggiarlo, almeno all'inizio, si ha
    una sensazione stranissima, pensi sempre che
    cada e si rompa. Poi ci si abitua e la
    qualità è più che
    discreta.
    Cambierò a breve solo gli auricolari
    che sono una porcata.

    Ciaoma come ? un prodotto nuovo e già se ne cambia un componente perchè non è all'altezza?belle porcherie che avete comprato :) , ma si sà...tanto l'Ipod è molto COOOOOL oltre che FASCHIONNN
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo
    lo dici a jobs che e' riuscito a vendere
    milioni di pezzi sul music store? LOL ma smettetela di menare con stè cosa dei milioni di brani sul music store... se fosse così brillante stè music store le azioni del Jobs non sarebbero in caduta libera da un bel pò di mesi.Cmq sia ne ha venduti milioni su una qualche decina di miliardi dunque, il suo è un successo RELATIVO.
  • Anonimo scrive:
    Re: STUPENDO
    Io, è identico all' Ipod.Nel maneggiarlo, almeno all'inizio, si ha una sensazione stranissima, pensi sempre che cada e si rompa. Poi ci si abitua e la qualità è più che discreta.Cambierò a breve solo gli auricolari che sono una porcata.Ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Apple leader suprema

    Commento tra i più inutili mai letti, astroturfing del più becero e scontato. Non è un commento inutile, affatto.E' un commento idiota.(Il mio primo Apple è stato il Macintosh 128K)
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo
    ...cacchio, 279 euro...:
    A me piaceva molto l'iPod, ma non ho mai
    nemmeno preso in considerazione l'idea di
    comprarlo, è davvero troppo costoso
    relativamente alla sua utilità
    (lettore MP3).Ha un prezzo allineato a quello degli altri lettori MP3 dello stesso tipo. Quelli che costano poco sono quelli basati su memoria flash da 256 o 512 MB, dove ci metti mooolta meno roba dell'iPod (fai un confronto prezzo/spazio e vedrai qual'è più caro).
    Uno dev'essere veramente un drogato di
    musica per sentirsi spinto ad acquistarlo...
    Il Mini iPod costa decisamente meno ma
    comunque troppo, a mio avviso, per essere
    solo un lettore MP3.Inoltre l'iPod lo puoi usare anche come HD esterno, sincronizzare con agenda e calendario, usarlo come visualizzatore appunti, e tante altre cosine...
    Però, considerando che, almeno, gli
    MP3 me lo posso procurare gratis ;), potrei
    pensarci...Lascia perdere... se sei uno che "si procura gratis" gli MP3 non sei un vero amante della musica. Un'amante della musica dovrebbe già possedere la musica che gli piace, perché se una cosa ti piace la compri
    Magari, se non esistesse la pirateria della
    musica via Internet, l'iPod costerebbe meno.Detto da uno che ha appena affermato di volersi "procurare gratis gli MP3"... Bah
  • Anonimo scrive:
    STUPENDO
    lo vogliooooooooooooooo, avete letto del lettore mp3 di sony che vorrebbe far concorrenza ad ipod? C'e' un solo problema.. non legge gli mp3 AHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHA qualcuno ha gia' comprato l'ipod mini in us e vuole fare una minirecensione?
  • Anonimo scrive:
    Re: Si ma...
    - Scritto da: Anonimo
    ...cacchio, 279 euro...:
    A me piaceva molto l'iPod, ma non ho mai
    nemmeno preso in considerazione l'idea di
    comprarlo, è davvero troppo costoso
    relativamente alla sua utilità
    (lettore MP3).io lo compro al volooo, sono mesi che aspetto! Il prezzo e' altino come puo' esserlo un capo di armani in confronto a uno della standa.. potrei comprare un lettore made in china ma vuoi mettere avere un vero ipod?
    Uno dev'essere veramente un drogato di
    musica per sentirsi spinto ad acquistarlo...e' solo questione di classe, puoi comprarti un orologio a cristalli liquidi dal marocchino o un sector in gioielleria , entrambi fanno la stessa cosa
    Il Mini iPod costa decisamente meno ma
    comunque troppo, a mio avviso, per essere
    solo un lettore MP3.anche un sector ti dice solo l'ora ma costa come l'ipod , cmq ti invito a vederlo dal vivo e a confrontarlo con le porcherie che sfornano gli altri produttore , poi capirai perche' sono i piu' venduti
    Però, considerando che, almeno, gli
    MP3 me lo posso procurare gratis ;), potrei
    pensarci...complimenti! adesso capisco tutto LOL
    Magari, se non esistesse la pirateria della
    musica via Internet, l'iPod costerebbe meno.lo dici a jobs che e' riuscito a vendere milioni di pezzi sul music store? LOL
  • winono scrive:
    Re: Apple leader suprema
    - Scritto da: Anonimo


    Commento tra i più inutili mai
    letti,

    astroturfing del più becero e

    scontato.





    Utente (apple) Macintosh dal 2003


    Concordo in pieno.

    Utente Apple dal 1984Mi associo.Melaro since 2002
  • Anonimo scrive:
    Si ma...
    ...cacchio, 279 euro...:A me piaceva molto l'iPod, ma non ho mai nemmeno preso in considerazione l'idea di comprarlo, è davvero troppo costoso relativamente alla sua utilità (lettore MP3).Uno dev'essere veramente un drogato di musica per sentirsi spinto ad acquistarlo...Il Mini iPod costa decisamente meno ma comunque troppo, a mio avviso, per essere solo un lettore MP3.Però, considerando che, almeno, gli MP3 me lo posso procurare gratis ;), potrei pensarci...Magari, se non esistesse la pirateria della musica via Internet, l'iPod costerebbe meno.
  • Africano scrive:
    Re: Apple leader suprema
    - Scritto da: Anonimo


    Commento tra i più inutili mai
    letti,

    astroturfing del più becero e

    scontato.





    Utente (apple) Macintosh dal 2003


    Concordo in pieno.

    Utente Apple dal 1984aria nuova in cittàconcordo pure ioutente di altro da sempre
  • Anonimo scrive:
    Re: Apple leader suprema

    Commento tra i più inutili mai letti,
    astroturfing del più becero e
    scontato.


    Utente (apple) Macintosh dal 2003Concordo in pieno.Utente Apple dal 1984
  • Anonimo scrive:
    Re: Apple leader suprema



    Commento tra i più inutili mai letti,
    astroturfing del più becero e
    scontato.


    Utente (apple) Macintosh dal 2003non che il tuo sia così indispensabile ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Apple leader suprema
    - Scritto da: Anonimo
    e l'unico suo limite sono le aziende che non
    reggono la produzione dei suoi prodotti
    leader del mercato.
    l'ipod mini è in assoluto il miglior
    player mp3 e l'unico a poter leggere i brani
    acquistati da itunes (il miglior store di
    file musicali)
    Sarà dura scalzare apple per gli
    avversari, vedremo nei prrossimi mesi che
    accadrà in italia con la prossima
    apertura dello store itunes.
    Penso che a fine 2005 si potranno tirare
    delle conclusioni (e a quel punto ci saranno
    anche i portatili G5 ed i dual G5 da
    4Ghz!!!)Commento tra i più inutili mai letti, astroturfing del più becero e scontato. Utente (apple) Macintosh dal 2003
  • Anonimo scrive:
    Apple leader suprema
    e l'unico suo limite sono le aziende che non reggono la produzione dei suoi prodotti leader del mercato.l'ipod mini è in assoluto il miglior player mp3 e l'unico a poter leggere i brani acquistati da itunes (il miglior store di file musicali)Sarà dura scalzare apple per gli avversari, vedremo nei prrossimi mesi che accadrà in italia con la prossima apertura dello store itunes.Penso che a fine 2005 si potranno tirare delle conclusioni (e a quel punto ci saranno anche i portatili G5 ed i dual G5 da 4Ghz!!!)
  • Anonimo scrive:
    Ari...20 Euro
    Il prezzo del piccolo iPod in Italia è di 20 Euro superiore a quello di Spagna e Germania.....grazie SIAE per tutto quello che fai per la diffusione della cultura musicale e per il rispetto che nutri nei confronti di tutti noi.... :|PORCI (vorrei precisare che trattasi di una coniugazione urlata del verbo "porgere", visto che "r0ttinkiul0" è stato censurato...)
  • Anonimo scrive:
    20 Euro
Chiudi i commenti