In Italia Internet al nord e al sud

Il gap digitale è ormai praticamente un ricordo del passato. Ad affermarlo è una ricerca presentata a Catania. Lo squilibrio si è azzerato, o quasi. I numeri


Roma – La distanza nel grado di alfabetizzazione informatica tra nord e sud d’Italia si è ridotta enormemente in questi anni ed oggi non supera il 3 per cento. Questo il dato più significativo della ricerca presentata dalla Fondazione Roberto Debenedetti e realizzata da Demoskopea. Una ricerca che sembra dunque disegnare uno scenario per alcuni versi sorprendente.

Dell’arretratezza tecnologica del Meridione si è parlato a lungo ma, secondo gli esperti, a fronte del 8,35 per cento di “divario” registrato nel 1999 oggi si può parlare quasi di percentuale “fisiologica”.

Secondo Demoskopea, il 33 per cento degli italiani si collega ad internet e in questa porzione occorre inserire il 64 per cento della popolazione tra i 14 e i 24 anni. Tra i 45 e i 54 anni, invece, il 24 per cento naviga mentre il dato scende all’11 per cento sopra i 50 anni.

Nonostante una situazione dunque incoraggiante, gli autori dello studio hanno comunque messo in guardia dal rilassarsi sugli allori. Per competere con lo sviluppo della rete nei paesi più avanzati, infatti, l’Italia ha ancora molta strada da fare, soprattutto nella direzione della formazione e del sostegno all’economia digitale. Al centro, naturalmente, l’alfabetizzazione informatica.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Ragazzi, ok, ma...

    hai comunque
    fatto un affare ENORME.a non sapere quando si può utilizzare o meno? a perdere tempo per provare a connettersi?che affarone!!! al primo fermo lavorativo si è già mangiato il bonus!
    2. Il fatto che l'azienda si impegni a
    garantire la continuità del servizio
    non implica necessariamente L'azienda o si impegna o non si impegna a garantire la continuità di servizio! Se è causa di forza maggiore paga l'inadempienza al suo impegno, tutto questo deve essere chiarito a fondo nei contratti, quanto downtime è accettabile, quanto viene pagato di penale quando lo si sfora, eventuali cause escluse da quanto sopra... dire "si impegna ma non garantisce..." è troppo impreciso e generico. Bisognerebbe vedere il contratto per stabilire se è una offerta senzata o meno. certo che questi tempi di disservizio sono da terzo o quarto mondo!
    ma è stato solo un problema
    temporaneo,ah, certo, brevissimo!fattosta che lo standard di servizio come al solito lascia a desiderare.un felice cliente della concorrenza.
  • Anonimo scrive:
    GPRS TIM odissea nella rete...
    :| Ho acquistato un Telit NeoFone con GPRS e Bluetooth. Installo tutto e pc (win xp) e telefono si "parlano", configuro secondo quanto FATICOSAMENTE appreso dal 119 (ma perchè non pubblicano i parametri invece di doverli chiedere a un operatore che ne sa meno di te?) il modem funziona, parte, ma sistematicamente ottengo il fatidico errore 734: ovvero non navighi e non scarichi la posta...ma il bello deve ancora venire: carico 50 euro di credito e tento un mare di connessioni infuttuose. Solo due con successo e "imprigionato" all'interno del sito i-tim senza nessuna possibilità di navigare altrove o di scaricare la posta... Il giorno dopo controllo il credito... sorpresona! ho consumato ben 51 euro e rotti per non aver navigato un bel niente. Vado a controllare il traffico e scopro che TIM mi ha fatturato i 1293 Kb di traffico non a 0,6 centesimi come dovrebbe essere una connessione GPRS, ma a ben 4 centesimi a KB come Wap....Chi "la vive dall'interno" cosa ne pensa?ciau, marco
    • jeyjey scrive:
      Re: GPRS TIM odissea nella rete...
      Contattate harley_davidson@libero.it, siamo un gruppo di truffati che stanno avendo la meglio su TIM. Fateci sapere ..... dobbiamo unire le forze per recuperare i soldi. Soprattutto tu che hai scritto questo post ..... sei importante!!!! Scrivici!!!!!
  • Anonimo scrive:
    Ericsson al passo coi tempi!
    Cara redazione sono rammaricato per i driver rilasciati dalla Ericsson col pacco relativo al telefonino GPRS T39m in quanto questi ultimi non riesco ad installarli sul mio notebook con sistema operativo windows xp professional!Grazie all'illustrissima casa BeConnected la quale fornisce materiale per i cellulari ed altro, ho acquistato il cavetto di connessione con relativo dischetto di configurazione driver del modem del T39m per "windows xp"!!! Io ringrazio quest'ultima per le mie attuali connessioni ad internet mediante il GPRS ma alla Ericsson voglio fare una domanda: adesso della porta infrarossi, e quindi della comodità di connessione "senza fili" cosa ne faccio, visto che non posso usarla?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ragazzi, ok, ma...
    - Scritto da: Qwe
    3. Il 119 ha fatto bene il suo lavoro: ha
    verificato che tu avessi le configurazioni
    corrette (che col GPRS devono essere precise
    al millimetro, altrimenti non ti connetti
    nemmeno a piangere; e le sbagliano quasi
    tutti la prima volta), per poi informarti
    del disservizio temporaneo in atto.La prima volta che sento una persona soddisfatta del servizio di assistenza telefonica. Stupefacente.Comunque sia, io ritengo che informare di un disservizio in atto dovrebbe la prima cosa da fare... Non fare tutti i controlli e quindi "intuire" che il problema è a monte e consigliare l'utente di mettersi il cuore in pace e d'aspettare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi, ok, ma...
      - Scritto da: Micio "utonto"


      - Scritto da: Qwe


      3. Il 119 ha fatto bene il suo lavoro: ha

      verificato che tu avessi le configurazioni

      corrette (che col GPRS devono essere
      precise

      al millimetro, altrimenti non ti connetti

      nemmeno a piangere; e le sbagliano quasi

      tutti la prima volta), per poi informarti

      del disservizio temporaneo in atto.

      La prima volta che sento una persona
      soddisfatta del servizio di assistenza
      telefonica. Stupefacente.
      Comunque sia, io ritengo che informare di un
      disservizio in atto dovrebbe la prima cosa
      da fare... Non fare tutti i controlli e
      quindi "intuire" che il problema è a monte e
      consigliare l'utente di mettersi il cuore in
      pace e d'aspettare...Beh, non è vero, io mi sono sempre trovato piuttosto bene con il 119 (ed anche, un pò meno, col 190). Il disservizo gli hanno detto che c'era, ma dovevano pur escludere che il problema dipendesse magari da qualche impostazione errata... il fatto che ci sia un disservizio in atto non impedisce che tu abbia ANCHE delle impostazioni errate... ed hanno preso due piccioni con una fava, informandolo del disservizio e verificando la sua configurazione. Non so, a me sembra che siano stati professionali e gentili. Perchè lamentarsi se lavorano male e non complimentarsi mai quando lavorano bene ?
  • Anonimo scrive:
    Io non ho problemi con T39m e T68i
    Io navigo felicemente sia in WAP e sia col GPRS! Cell. Ericsson T39m (Ultimo aggiornamento) che con il T68 upgradato a T68i con SIM TIM 64K (S15H)
  • Anonimo scrive:
    ora non naviga.....
    è da oggi pomeriggio che nn si naviga... i siti raggiungibili sono pochissimi .... e solo in italia....
  • Anonimo scrive:
    Errore PPP
    Io ricevo puntualmente l'errore 734 del protocollo PPP. Dopo l'autenticazione, durante la proiezone sulla rete.Wap invece funziona che è una meraviglia. Grazie a questa promozione lo sto riscoprendo ed apprezzando.Ho un 6310.Ciau
  • Anonimo scrive:
    prova anche a fare questo...
    Le prime versioni del t39 avevano dei bug nel firmware (il mio infatti...) La ericsson non ha pubblicizzato molto la cosa... Cmq gratuitamente lo aggiornano nei negozi abilitati...A volte bisogna spegnere il cellulare dopo un collegamento non riscito col gprs...IO utilizzo wind w non ho problemi (a parte i costi)Spero di esserti stato utile..Ciao!
  • Anonimo scrive:
    Mai pagare in anticipo un servizio appetibile!!!
    Che serva da monito a tutti:mai farsi invogliare dall'illusioneche si stia comprando un buon servizio!Edi&Sons insegna, insieme a tutte le altre Flat.Molto meglio pagare volta per volta,anzichè rimanere appiedati e derubati!
  • Anonimo scrive:
    GPRS TIM visto da dentro...
    Lavoro alla TIM, nella gestione RETE, per cui so di cosa state parlando. Il servizio va a singhiozzo e nella maggior parte dei casi (anzi sempre) ciò viene segnalato a chi s'interfaccia con i clienti. Il problema è, secondo me, che molto spesso si commercializzano prodotti che non hanno sufficiente "affidabilità" tecnologica per garantire ciò che si paga. Ovvero: il GPRS, benchè non sia una novità, non è così "rodata" da risultare un prodotto "elastico" ed adattabile alle esigenze della clientela... Detto ciò trovo due pecche ulteriori: poca comunicazione tra chi "inventa" prodotti e chi poi li deve rendere funzionali. E poca preparazione di personale non tecnico (front end clienti, spesso lavoratori interinali) che davvero non ha sufficienti informazioni concrete da fornire ai clienti. Che dire? Da cliente mi arrabbierei moltissimo, non essendo cliente...
    • Anonimo scrive:
      Re: GPRS TIM visto da dentro...

      ....ciò viene segnalato a chi
      s'interfaccia con i clienti. Chi si interfaccia coi clienti spesso e volentieri sbatte loro il telefono in faccia, sti zozzi del 187. Li manderei in ucraina a scavare le fosse ai morti al posto dei becchini.
      • Anonimo scrive:
        Re: GPRS TIM visto da dentro...
        altro problema che ho avuto .....magicamente si interrompeva la chiamata ....strano no?
      • Anonimo scrive:
        Re: GPRS TIM visto da dentro...
        - Scritto da: get this upon your ass

        ....ciò viene segnalato a chi

        s'interfaccia con i clienti.
        Chi si interfaccia coi clienti spesso e
        volentieri sbatte loro il telefono in
        faccia, sti zozzi del 187. Li manderei in
        ucraina a scavare le fosse ai morti al posto
        dei becchini.Chi si interfaccia con i clienti forse sbatte loro il telefono in faccia perchè i clienti sono arroganti, irrispettosi e volgari come te ? Chissà perchè a me non è mai capitato di farmi attaccare il telefono in faccia.... forse perchè se ho un problema lo dico in maniera chiara decisa, ma comunque sempre rispettando l'operatore che ho dall'altra parte, visto che non è certo lui che mi ha creato il disservizio.Non è che perchè sei un "cliente" hai anche il diritto di insultare il tuo prossimo... anzi...
    • Anonimo scrive:
      Re: GPRS TIM visto da dentro...
      ben detto ....e penso, che se da "ESPERTO" quale 6, telefoni al call center d'assistenza .... parli con un operatore che nn sà quanto fà 2 + 2! e insinua che la colpa e tua ... e devi solo aspettare ......penso che vai in tilt ... se poi aggiungi il caldo e il fiato del capo sul collo .....vedi come ti senti ...
    • Anonimo scrive:
      Re: GPRS TIM visto da dentro... LA SOLITA TRAPPOLA
      Mah... forse il problema è anche voler fare una promozione in cui chiaramente tutti si buttano a pesce poi la struttura non regge l'eccesso di richieste? ;)"Tanto hanno già pagato..." ah ah :-)))Cose già viste anche per l'accesso a Internet e per tutte le "promozioni estive"... ;)Ma c'è sempre il "branco" che ci casca :(
    • Anonimo scrive:
      Gprs TIM a singhiozzo?
      Confermo quanto ho letto: io ho un Motorola T192. Appena acquistato ho attivato "invito alla prova" (un mese gratis) e andava SEMPRE. Poi ho aggiunto per altre tre volte GPRS-FREE (GPRS-WAP per un mese a 5 euro) ed è sempre andato benissimo, collegamento sempre al primo colpo. Ho aderito subito a questa terza opzione (tre mesi a 5 Euro) e NON HA MAI FUNZIONATO!!! Chiaramente nel cellulare non ho cambiato niente, se lancio internet rimane li a palleggiare per ore e non si connette mai. L'impressione mia è che con questa offerta TROPPO vantaggiosa gli sia andato in crash il server e non se ne sono ancora accorti. 5 euro non sono niente, ma almeno prima andava!
      • Anonimo scrive:
        Re: Gprs TIM a singhiozzo?
        Cari tutti,a parte le polemiche con i poveri (?) operatori del call center (per il mio lavoro mi tocca parlarci spesso e come sempre ci sono i 'bbuoni e i "malamente"...) anche io ho la mia piccola odissea con la TIM da raccontare (con la - remota - speranza che qcuno mi possa dare la dritta giusta).I fatti: per un mio cliente compro e installo un Siemens Sl55 sul suo PC con WINXP per navigare in internet via GPRS.Io ho una scheda OMNITEL e come d'abitudine provo prima con la mia: tutto OK, setto la stringa nel modem e tutto fila liscio...provo con la scheda fornita dal cliente e... 1a SORPRESA: in teoria era attiva (è una sim "aziendale") ma inviato il msg per la password ricevo la risposta su un numero... che NON è quello della scheda (!). Il numero della scheda è "irragiungibile", quello del msg ricevuto funziona SOLO in ricezione e risulta... attivato dalle POSTE ITALIANE (!!!!!).Il 119 suggerisce di lasciare perdere e di aspettare 48 ore...Vabbè, io devo fare il mio e così uso un'altra SIM TIM, questa volta ricaricabile che, inserita nel palmare va benissimo).Rifaccio i settaggi e NADA ZERO: errore 734, niente gioia e nessun accesso alla rete.Eppure password e user sono giuste... sarà il telefono? Provo ancora con la mia Omnitel e vado correttamente in rete, ma se provo ad andare sul sito TIM per controllare la posta della scheda ricaricabile, SORPRESA, ho l'accesso, posso vedere gli header dei messaggi ma NON posso leggere la posta! Cioè, sembra che il problema sia di AUTENTIFICAZIONE, sia per l'accesso alla rete (Internet via GPRS) che per l'accesso al server della posta TIM...Per sfizio provo ancora con un'altra SIM TIM, anch'essa aziendale e sicuramente attiva... stessa zuppa! Inutile dire che il servizio clienti (totale circa quattro ore al telefono) non sa che dire e che io, oltre a consigliare Omnitel come faccio di solito, non so che pesci pigliare...? forse dipende dalle impostazioni sul telefonino? Ma sembra tutto a posto, anche la funzione "AUTENTICAZIONE" è cliccata... Qualcuno ha qualche idea / suggerimento??Ripeto, Siemens SL55 e TIM... erorre 734 (per quello che vuol dire...)Grazie Giovanni
  • Anonimo scrive:
    Re: Ragazzi, ok, ma...
    Che fai gli restituisci tu i giorni non goduti?
  • Anonimo scrive:
    Re: Ragazzi, ok, ma...
    Allora ... tengo a precisare ....1. io sono soddisfatto di tim come operatore telefonico!2. il servizio andava e nn mi lamentavo ... poi è andato ko o a singhiozzo non x qualche ora ... ma x una settimana!3. io ci lavoro! e ho bisogno della connessione4. capisco ke la rete vada ko, problemi tecnici etc etc. ma è anke vero ke un call center specializzato nn può rispondere "ASPETTI che poi si risolve tutto"5. altri operatori ... danno il servizio gprs x 10? da maggio a luglio .... quindi ancora meno di tim6. non ho fatto io i prezzi e l'offerta! una cosa è certa ... se io pago x un servizio lo voglio! e non transiggo!PS: la mia nn vuole essere una polemica... ma solo un invito a fare meglio ...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ragazzi, ok, ma...

      3. io ci lavoro! e ho bisogno della connessionevorresti dire che hai aderito a GPRS free summer per usarla sul lavoro??? Nella mia ditta (stra)paghiamo un abbonamento ISDN 64K ben 878 Euro annui + IVA + scatti e tu veramente pretendi di cavartela con una promo estiva Tim? un tantino ingenuo non ti pare?(non t'incazzare, non voglio offenderti, si sta ragionando, spero)Comunque ho sottoscritto anch'io la promo Tim e ho sperimentato i disservizi di cui parli per circa 3/4 giorni su 15 fruiti finora. Non mi sembra poi cosi male per una flat a 10 Euro/mese.
      PS: la mia nn vuole essere una polemica... ma solo un invito a fare meglio ...giusto, se i problemi riscontrati finora invece di diminuire aumenteranno allora c'incazzeremo tutti come iene (e magari ci rivolgeremo a "Le iene") ;)Giovanni
      • Anonimo scrive:
        Re: Ragazzi, ok, ma...
        storia lunga da spiegare in un post ... cmq ....l'offerta mi basta ... x essere on line ... e tenere sotto controllo quello che devo fare ....se poi ho necessità di banda .... vado altrove .... con adsl o hdsl ....poi non è il fatto di quanto costa o nn costa.... io pago x un servizio e lo voglio! tutto qui! se ci sono problemi .... venga detto pubblicamente ... con tanto di annuncio .... e poi si pensi anche ad accontentare l'utente.non le prese in giro, non nn c'è nessun problema la colpa è sua .... e simili ....
  • Anonimo scrive:
    Ma sono tutti turbati in quest'articolo??
    "Alquanto turbato da questa risposta "non le resta che aspettare", gli chiedo di passarmi qualche responsabile. Mi risponde con tono turbato che non è possibile. Allora, insistendo, chiedo di fare almeno una segnalazione di disservizio/reclamo, l'operatore molto turbato mi accontenta."Har har har!
  • Anonimo scrive:
    In Friuli stesso comportamento
    Salve,io abito a Udine e ho attivato il servizio GPRS Free summer, ma ho lo stesso funzionameto a "Singhiozzo". Sembra che comunque la TIM abbia una societá esterna per rispondere gestire la configurazione visto che ogni volta che chiedo informazioni sul GPRS mi passano un'altro operatore. Durante il giorno risponde una signorina che invita a reinstallare il software, qualnque cosa le si dica :-). La sera (dopo le 10) sono stao un po' piú fortunato e mi ha sempre risposto un tecnico dicendomi una volta che ci sono problemi sulla rete e di riprovare l'indomani e un'altra volta che il server uni.tim.it era spento per manutenzione!Alla fine ho rinunciato a telfonare al 119. Lascio che il cell continua a chiamare finché non prende la linea: poi per un paio di ore funziona!MandiLuca
  • Anonimo scrive:
    Prova a cambiare SIM (64K S15H)
    Io avevo lo stesso problema tuo, per caso vengo a sapere che la TIM ha ritirato le SIM 32K e capisco per intutito che c'è qualcosa che non va sulle 32K, infatti non era mai capitato un ritiro istantaneo delle SIM dal mercato! Sono passato alla 64K Serie S15H è il problema è scomparso e navigo tranquillamente in GPRS! Consiglio di fare l'ultimo aggiornamento software al T39 per rendere compatibile il cellulare alle nuove SIM. Io solo così ho risolto il problema!
    • Anonimo scrive:
      Re: Prova a cambiare SIM (64K S15H)
      - Scritto da: GioBar
      Io avevo lo stesso problema tuo, per caso
      vengo a sapere che la TIM ha ritirato le SIM
      32K e capisco per intutito che c'è qualcosa
      che non va sulle 32K, infatti non era mai
      capitato un ritiro istantaneo delle SIM dal
      mercato! Sono passato alla 64K Serie S15H è
      il problema è scomparso e navigo
      tranquillamente in GPRS! Consiglio di fare
      l'ultimo aggiornamento software al T39 per
      rendere compatibile il cellulare alle nuove
      SIM. Io solo così ho risolto il problema! Ciao Luciano io ti conosco! Solo ora mi sono reso conto che ci conosciamo per mezzo di qualche forum" Saluti ci sentiamo presto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Prova a cambiare SIM (64K S15H)
      Ed intanto pago!!!Certo, non mi dissanguo, ma intanto pago! E visto che come me pagano in svariate migliaia, qualcuno con il poco di molti fa il tanto di pochi!!!Ma in linea di principio e' sbagliatissimo che io paghi!!! Se loro hanno messo qualche riga di codice scomodo nelle 32K, sono affari loro, e visto che mi vendono la free summer specificando solo che devo avere un cell. GPRS, io rientro in tale categoria e pretendo che il servizio che ho pagato funzioni!Giuocare a rodare nuove tecnologie sulle spalle degli utenti non e' cosa carina. Certo, se pensiamo ai sw pieni di bug poi corretti su segnalazioni degli utenti, ci dipingiamo un mondo tecnologico alquanto primitivo, dove i desideri degli utenti sono stressati e fanno parte della altrimenti costosissima fase di collaudo di tecnologie nuove e complesse...In Paesi civili cio' dovrebbe essere vietato dalla legge e perseguito a suon di super multe...Mha.
  • Anonimo scrive:
    non le resta ke...rinunciare...
    eheh
  • Anonimo scrive:
    propongo colletta
    propongo colletta per muovere causa legale.Non tanto... Un euro a testa.Giusto per vedere giustizia per i piccoli ogni tanto.Direi che gli estremi ci sono e sono ineluttabili.
Chiudi i commenti