In orbita una palla da golf

La scaglierà un astronauta russo per conto di uno sponsor, e lo farà fuori dalla Stazione Spaziale Internazionale. No, la palla non colpirà i pannelli solari da 100 milioni di dollari


Cape Canaveral (USA) – Sta per succedere qualcosa di veramente particolare nella, anzi sulla Stazione Spaziale Internazionale. E’ infatti giunta conferma dalla società “Element 21 Golf Co.” del via libera dato dall’Agenzia spaziale russa ad un singolare evento: un astronauta di Mosca si esibirà in un colpo fin qui mai visto nello spazio, un colpo generalmente riservato a chi frequenta i campi da golf. Durante una “passeggiata spaziale”, con numerose telecamere puntate, un astronauta scaglierà una palla da golf in orbita.

L’idea è parte di un progetto dai contorni piuttosto seri ed infarcito di pubblicità. L’Agenzia russa ha infatti stretto un lucroso contratto con l’azienda, che ha fatto costruire una speciale piattaforma per la Stazione, capace di ancorarsi ad essa e di tenere in posizione la specialissima palla da golf fino a quando la mazza dell’astronauta Pavel Vinogradov non la scaglierà in orbita.

Il tutto, secondo gli esperti, non è privo di rischi, ma dall’Agenzia spaziale spiegano di aver calcolato con estrema accuratezza non solo la posizione che dovrà avere la piattaforma ma anche la traiettoria di lancio: il timore che possa impattare con i meccanismi più delicati della Stazione stessa, o distruggere pannelli solari da 100 milioni di dollari, sarebbe dunque fuori luogo.

Ma non è finita qui. Una volta in orbita, la palla, dotata di una serie di impianti di telecomunicazione, verrà seguita passo passo e il suo segnale potrà essere ricevuto anche dagli appassionati dal sito dedicato mentre le riprese del tiro saranno utilizzate per le pubblicità televisive.

La società di produzione di mazze e palle da golf che sponsorizza l’evento ha dichiarato che la palla dovrebbe rimanere in orbita almeno per tre anni, forse per quattro, e che dunque si tratterà del più lungo lancio di palla da golf mai effettuato.

La NASA ha confermato di essere al corrente del progetto e ha dichiarato che i propri tecnici sono al lavoro per studiarlo in ogni parte, affinché non accadano incidenti.

Alcune preoccupazioni rimangono: prima di bruciare nel rientro nell’atmosfera, per un periodo appunto piuttosto lungo, la palla entrerà a far parte di quei rifiuti orbitali che già oggi mettono in serio pericolo le missioni spaziali. Microscopici oggetti in orbita viaggiano infatti a velocità estremamente elevate e, se colpissero un mezzo spaziale o la stessa Stazione, potrebbero rivelarsi assai pericolosi. Secondo la NASA, la Stazione già oggi ha una possibilità su 200 di essere colpita da uno di questi oggetti nel corso della propria vita operativa. Molti di questi oggetti, ma non tutti, sono “mappati” e seguiti nella loro “vita orbitante” da una speciale task force.

A giustificare l’operazione, evidentemente, la necessità crescente per l’Agenzia spaziale russa di trovare nuovi fondi per alimentare i propri programmi di ricerca.

L’evento dovrebbe avere luogo il prossimo luglio.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • PLOmvQHqtJY MemFvx scrive:
    iyYCFEUHfBY
    sfvkfssi kdzbjnah rnkazzdd
  • jQDglXewcRv EwLqFl scrive:
    NoDDiyExBaGxSM
    fuosbcje alurtcft chytiykc
  • nMyOAvuNuJJ fpIdWfN scrive:
    XTwnByHymVcEOGoSh
    qpkarxcu lvgkhozw npbsqktm
  • IDTujZMhVJL scrive:
    eQPXnlQPwhOfWlVGnWq
    szpwkqmw jcjdqaob eaxjiimy
  • HbtFNaiRnSm OaWEKDro scrive:
    XEwAUjPAXq
    inrumznd jsxqwbru gwvkaxaw
  • SQKxYTbLybp rtVJqWyf scrive:
    bwioSNuSVpadIlaKlL
    nhsnvegl oaaussge eoipvpdm
  • tncMipAUBeH BhTRI scrive:
    NewmcAHqUWnptoxv
    ZWCE6K bslggldi rwwciqfk hrilmyzb
  • Anonimo scrive:
    Re: provato google cess: si vendono sani
    clisterone di quantas ?
  • Anonimo scrive:
    Google fa bene
    Visto che il suo motore perde ogni giorno colpi, infatti lo aggiorna poco, risultati poco accurati rispetto a http://search.msn.com , fa bene a trovare altre vie per fare soldi per evitare di fallire.
  • corrado1972 scrive:
    Il confronto non regge
    Sono utente ebay da anni, compero senza problemi e sono pienamente soddisfatto. Beh... google base non porta neanche le scarpe a ebay come qualità di servizio, nonostante sia una beta mancano i "concept", ossia il modo di presentare un'asta. Mancano le garanzie antitruffa.Sto valutando anche http://www.qxl.it come valida alternativa ai balzelli imposti da ebay, ma quest'ultimo mi sembra leader indiscusso della aste online... e google base ne deve fare ancora di strada, ma tanta ancora...il tutto, rigorosamente imho. :-DCiao
    • Anonimo scrive:
      Re: Il confronto non regge
      "Garanzie antitruffa" ed "ebay" sono due universi ben distinti e separati così come la galassia del "no warez"Proprio oggi c'ho fatto un salto e vengo incuriosito dall'annuncio di ebay di collaborare con microsozz al fine di limitare la pirateria. Giusto per verificare scrivo "windows" nella ricerca e cosa esce ? Fior di inserzioni di winbug tarocchi... ah bhè... se sono queste le garanzie...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il confronto non regge
        - Scritto da: Anonimo
        "Garanzie antitruffa" ed "ebay" sono due universi
        ben distinti e separati così come la galassia del
        "no warez"

        Proprio oggi c'ho fatto un salto e vengo
        incuriosito dall'annuncio di ebay di collaborare
        con microsozz al fine di limitare la pirateria.
        Giusto per verificare scrivo "windows" nella
        ricerca e cosa esce ? Fior di inserzioni di
        winbug tarocchi... ah bhè... se sono queste le
        garanzie...Tutta colpa di quei linari scrocconi, sempre pronti a scroccare su Microsoft
        • Anonimo scrive:
          Re: Il confronto non regge
          I linari scrocconi sono furbi. Vanno alla facoltà di informatica, si iscrivono alla MSDN ed hanno Xp originale gratis... a saperlo x tempo...:'(
  • Anonimo scrive:
    Re: le base = spazzatura
    Solo un pò cara nelle commissioni?!Ma se da dieci anni non fa altro che incassare, senza dare nulla in cambio e unicamente prendendo per il naso tutti gli utenti!Ehm quasi tutti: i soliti amici sono protetti da immunità e possono fare quello che vogliono (vedi caso di coccinella82, pescata a farsi autorialzi, ed ora fotografata alla festa che taglia la torta con la Meg, nonchè additata come venditore modello nei comunicati stampa).Poi un sistema che arriva a reclutare psicopatici perchè si mettano a bruciare aste ai propri clienti solo per intascarne le commissioni, è da sedia elettrica, altro che semplice denuncia al Garante!
  • Anonimo scrive:
    Re: sono daccordissima con google scala4
    Scrivere in italiano mai?????? :'(
    • Anonimo scrive:
      Re: sono daccordissima con google scala4
      Per scrivere in Italiano, è indispensabile conoscerlo!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: sono daccordissima con google scala4
        mamma mia, illeggibile... qualcuno mi fa un sunto?
        • Anonimo scrive:
          Re: sono daccordissima con google scala4
          - Scritto da: Anonimo
          mamma mia, illeggibile... qualcuno mi fa un sunto?Le va bene che google implementi un sistema di pagamenti per base poiché non vuole prendersi la fregatura.
  • scala40 scrive:
    sono daccordissima con google scala40
    Sono daccordo con google , ciao a tutti voi da Angela , io utilizzo eBay e mi trovo bene e trovo comodo e giusto che i pagamenti che uno fa lo faccia a una persona che controlla che i pagamenti siano stati veramente fatti e se ci sono degli sbagli da parte dei   venditori o acquirenti   ci sia chi controlla anche perchè    puoi fare per errore un versamento a chi non andava fatto oppure fare lo stesso versamento due volte alla stessa persona e come si fa a mettersi incontatto per dirgli ti ho pagato 2 volte lo stesso oggetto , in questo modo cè più controllo e poi chiederei se è possibile   che le feedeback vengano date automaticamente dopo che un cliente scrive è arrivata la merce e sono sodisfatta , se cè invece qualcosa che non và lo scrive e in quel caso poi verificate se dare il voto negativo o positivo e poi ci si rivolge a una persona che non dovrebbe essere di parte ne del venditore e nel del compratore .Distinti saluti dalla vostra amica e sorella Angela .... vi invio un cielo di sorrisi e che entrino nelle case di tutto il mondo :-d .....un abbraccio a chi ama chi non ha nulla e soffre per qualsiasi sofferenza sia *:-):-) .Ciao e buon lavoro a tutti da scala40 :-d
  • rock and troll scrive:
    Re: Falculo ebay
    - Scritto da: segaiolo
    - Scritto da: Buzz

    ben venga uno qualunque anche se piglia per il

    google

    Un altro al quale hanno tolto PostePay ...
    (troll2) (troll2) (troll2)io invece pago con i soldi del monopoli!
    • Anonimo scrive:
      Re: Falculo ebay
      non mi fido di google..troppo "attaccato"... ma ben venga... un altro ebay e un altro paypal...
  • Anonimo scrive:
    Re: Falculo ebay
    - Scritto da: Buzz
    ben venga uno qualunque anche se piglia per il
    googleUn altro al quale hanno tolto PostePay ... (troll2) (troll2) (troll2)
  • Anonimo scrive:
    Tommaso Lombardi
    "Il valore azionario dell'azienda, quotata sul listino NASDAQ, ha perso più del 10%"C'eri anche tu alle 16.28 di oggi eh? Altro che tuffo al cuore... :|
  • Anonimo scrive:
    provato google cess: si vendono sanitari
    cdo.alla grande, pure con le feci in bundle
  • Anonimo scrive:
    Re: le base = spazzatura
    - Scritto da: Anonimo
    Quella di google è solo monnezza, come tutti i
    servizi di questa multinazionale filo
    open-sorciara ma attaccata ad un boeing
    quantasGoogle non fa i servizi fotocopia Google creaillusioni e organizza le informazioni meglio di tutti gli altri.Google Base ha ottime potenzialità se tu sei cieco e non capisci un cazzo di internet torna a vendere le tue cazzate su ECess
  • Anonimo scrive:
    Re: le base = spazzatura
    Te con i boeing quantas hai avuto qualche brutta esperienza da piccolo e non mi riferisco ad incidenti aerei...
    • Anonimo scrive:
      Re: le base = spazzatura
      - Scritto da: Anonimo
      Te con i boeing quantas hai avuto qualche brutta
      esperienza da piccolo e non mi riferisco ad
      incidenti aerei...ha ha ha ha (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    le base = spazzatura
    spazzatura in tutto. Ebay è si un pò cara nelle commissioni, specie sui prodotti a lore basso, ma quest aspeo non pò intaccare un sistema di vendite unico, efficiente e user-friendly.Quella di google è solo monnezza, come tutti i servizi di questa multinazionale filo open-sorciara ma attaccata ad un boeing quantas
  • Anonimo scrive:
    Re: Falculo ebay
    quoto... si è troppo approfittata del monopolio alzando a dismisura le tariffe e le commissioni! e nessuno gli dice un cazzo... l'antitrust a rompere le palle perchè windows ha il tastino play integrato!
    • Anonimo scrive:
      Re: Falculo ebay
      - Scritto da: Anonimo
      quoto... si è troppo approfittata del monopolio
      alzando a dismisura le tariffe e le commissioni!
      e nessuno gli dice un cazzo... l'antitrust a
      rompere le palle perchè windows ha il tastino
      play integrato!bravo, si lamentano perchè windows offre nuove feature integrate (con vista diranno che fà concorrenza sleale a gost...)e abbiamo il monopolio di ebay, benvenga un'altro anche sè non credo sarà proprio la stessa cosa...
      • skizzo scrive:
        Re: Falculo ebay

        e abbiamo il monopolio di ebay, benvenga un'altro
        anche sè non credo sarà proprio la stessa cosa...Non credo, appena google lancerà il suo sistema di voip a ebay rimarrano solo briciole.Troppo cara, troppo sorda nei confronti degli utenti, troppo arrogante. E Paypal deve solo che fallire!
    • Anonimo scrive:
      Re: Falculo ebay

      rompere le palle perchè windows ha il tastino
      play integrato!invece che romperle perche' non e' praticamente possibile acquistare pc di qualsiasi tipo senza averlo preinstallato.
  • Anonimo scrive:
    Falculo ebay
    ben venga uno qualunque anche se piglia per il google
Chiudi i commenti