Infilaci il dito, giocaci

Quando non si sa dove mettere le dita.. questo aggeggino diventa davvero molto utile!
Quando non si sa dove mettere le dita.. questo aggeggino diventa davvero molto utile!

Una volta ci si trastullava col Tamagotchi, si assisteva a scene di panico di chi tra le lacrime comuunicava che “Oddio…dovevo dargli da mangiare ieri, è morto capisci? È MORTO!”, salvo poi premere un tasto e far resuscitare la bestiola di pixel. Prima, dunque, c’erano pulcini, dinosauri, pesci rossi, scimmie ragno, oggi c’è solo Tuttuki Box .

il gadget

Il device è una sorta cubo fornito di glory hole in cui è possibile (viste le dimensioni) infilare solo il proprio dito : una volta infilato, il dispositivo consente di vederlo trasformato in una sagoma pixellosa in grado di interagire con un piccolo e curioso panda, con una figura umana, con una poltiglia tipo Blob , col viso di una donzella o con il fondale marino. Quando è a riposo, assume la funzione clock, mimetizzandosi con il resto della scrivania.

il gadget

L’infiladito è nato in Giappone, da Bandai, quella del Tamagotchi appunto e il mese prossimo uscirà sul mercato a 22 euro circa: nulla si sa invece di una possibile commercializzazione tra le folle d’oltreoceano.

Bandai

(via CrunchGear )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 10 2008
Link copiato negli appunti