Informatici? Ben venga una normativa

Un informatico da decenni in una pubblica amministrazione racconta: un progetto edilizio della PA necessita della firma di un ingegnere. Ad un progetto informatico invece non servono specialisti


Roma – Spett.le Redazione, purtroppo o per fortuna, questo è da stabilire, la professione dell’informatico non è una professione come tutte le altre per vari motivi e cio’ che lamenta l’intervento di un lettore in merito alla mancanza di tutela della professione dell’informatico deriva anche da un’esigenza di mercato.

L’informatica ormai è presente in ogni settore dell’attività economica, produttiva, sociale e di servizi di tutta la nostra società. Tale situazione rende la professione dell’informatico una professione totalmente diversa da tutte le altre.

E’ sufficiente andare in un’edicola per rendersene conto. Ci sono decine e decine di riviste di informatica che hanno l’obiettivo di far sentire il semplice cittadino un esperto a tutti gli effetti. L’informatica è trattata alla stregua di un qualsiasi altro hobby per il semplice motivo che c’è un mercato dietro che ha necessità di vendere. E’ il mercato della cosiddetta informatica individuale che deve macinare fatturati in termini di hardware e software.

Una simile situazione non ha certo un riscontro paragonabile nel settore legale dove naturalmente non ci sono aziende che producono e quindi che abbiano la necessità di fatturare.

A questo si aggiunga poi il fatto che anche il mondo della pubblica amministrazione fornisce servizi di cui il cittadino puo’ usufruire direttamente da casa senza andare a fare lunghe file negli uffici (risvolto positivo della diffusione dell’informatica) ed il gioco è fatto: si compra un computer, si legge qualche rivista, si entra in internet, si scambia qualche email e ci si puo’ sentire immediatamente un perfetto informatico.

D’altro canto abbiamo a che fare con una professione relativamente giovane che lamenta una totale assenza di normativa. Io per esempio svolgo la mia attività di informatico, con tanto di laurea, da 30 anni in una pubblica amministrazione. All’interno della amministrazione un progetto per qualsiasi intervento nel settore edilizio deve per legge essere firmato dall’ingegnere responsabile dell’ufficio tecnico mentre non esiste nessuna norma che preveda la firma da parte di un informatico per un qualsiasi progetto relativo alla informatizzazione di un servizio o per esempio per la realizzazione di una rete trasmissione dati.

Quindi ben venga una regolamentazione in materia, anche se ritengo che la sola laurea non sia sicuramente un elemento sufficiente per avere garanzie sulla professionalità e la preparazione di un tecnico, soprattutto in un settore in rapida evoluzione come quello dell’informatica.

Cordiali saluti
Lettera firmata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    A me ha chiamato Wind
    Visto che mi connetto dial-up con Wind, la stessa mi ha chiamato e mi ha proposto Libero ADSL. Ho ascoltato tutto e poi ho detto: "Vabbé, farò l'attivazione dal sito" alché mi hanno risposto "Ma lei si fida a inserire i suoi dati personali su internet? Che ne sa lei di dove vanno a finire?" (giuro!) Mi sono messo a ridere ed ho chiesto se stesse lavorando per Wind o contro Wind. Si è messo a ridere pure lui e mi ha salutato. Una persona gentilissima....
  • Anonimo scrive:
    LA TELECOM TRUFFA MILIONI DI FAMIGLIE!
    Quest'anno fino a metà giugno avevo una linea adsl flat con il modem in comodato giugno che poi ho disdetto anche per colpa del decreto Urbani.Più o meno un mese dopo a metà luglio mi chiamano dalla Alice per sapere se ero interessato a un servizio adsl a tempo dicendomi che col modem in comodato d'uso sarebbe costata soloamente 50 euro all'installazione e 1.8 euro all'ora e che inoltre fino a settembre era completamente gratuitaIo gli rispondo che ho già un modem quindi non mi serviva, a questo punto questa persona mi risponde che allora se voglio fare l'attivazione e ho già il modem l'attivazione è completamente gratutita, io nei primi secondi stento a crederci ma visto che avevo sentito questa storia anche da altre persone alla fine accetto.Io gli chiedo quanto ci vorrà per l'attivazione e mi rispondono che devo solamente attendere un corriere che mi porti un cdrom per attivare il servizio.Dopo circa un mese che non mi arriva niente mi reco nella sede telecom della mia città in piazza giovanni 23 a Cagliari, per sostituire un telefono che non funzionava bene, e trovandomi la chiedo pure se si occupano di adsl e se potevano controllare se era attiva la mia connessione, questo mi dice che la connessione è già attiva e che mi era stata addebitata nella bolletta la spesa di 22 euro per essa (che poi è risultata nella bolletta di luglio).a questo punto vado a casa a provare il modem con il cd che aveva in dotazione e mi accorgo che funziona benissimo e la connessione è attiva.b
    Questi truffatori mi hanno prima di tutto detto che un servizio era gratuito mentre costava 22 euro, inoltre con le loro informazioni sbagliate mi hanno fatto completamente sprecare la loro offerta di servizio gratuito per 2 mesi
    • Anonimo scrive:
      Re: LA TELECOM TRUFFA MILIONI DI FAMIGLI
      Aspettati pure una denuncia per diffamazione.Credo che gia' domani partira'... Entro un paio di mesi dovresti avere la citazione e la richiesta danni, poi sara' avviato il processo vero e proprio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Alice nel paese dei cachi
    72 ore???beato te!!Tutte le volte che ho avuto un guasto da risolvere ci hanno sempre messo almeno DUE SETTIMANE!
    • Anonimo scrive:
      Re: Alice nel paese dei cachi
      Da contratto devono effettuare la riparazione entro 48 ore dalla segnalazione altrimenti scatta la penale a carico loro, se la tirano troppo per le lunghe sono passibili di causa danni.Eventualmente senti un'associazione di consumatori se non vuoi procedere per conto tuo. Fossi al tuo posto mi informerei.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vorrei parlare con chi usa internet.
    sei un maledetto genio, ho riso un'ora! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: sono stato contattato ieri.
    - Scritto da: Anonimo
    qualcuno conosce qualche altro metodo per
    farli finire una volta per tutte?Si il moto c'e', non appena ti dicono chi sono mandali affa........
  • theDRaKKaR scrive:
    Re: Vorrei parlare con chi usa internet.
    potrei venerarti come un dio per questo
  • Anonimo scrive:
    Re: sono stato contattato ieri.
    - Scritto da: Anonimo
    qualcuno conosce qualche altro metodo per
    farli finire una volta per tutte?ciao, sono un operatore call center che vende l'adsl, da mia esperienza ti posso dire che il modo migliore è rispondere "ho fastweb", in genere non si richiama più....
  • blackrabite scrive:
    Re: sono stato contattato ieri.
    - Scritto da: Anonimo
    E' capitato anche a me più di una
    volta, ed il bello è che non sanno
    più che cosa inventarsi per piazzare
    quei maledetti modem adsl a detta loro
    gratuiti (in quanto pagati dal governo,
    anche se come sappiamo i soldi per tale
    iniziativa alla fin fine provengono sempre
    dalle nostre tasche): quando ho risposto io
    l'ultima volta mi han detto che stavano
    "trasferendo tutte le linee internet al
    digitale" (testuali parole dell'espertissima
    operatrice) e che se non avessi accettato il
    generoso omaggio (l'importante è
    avere quel modem adsl, in fondo il contratto
    con un qualsiasi ISP è del tutto
    superfluo) non avrei potuto più
    navigare in analogico visto che la cosa era
    già in atto e sarebbe stata compiuta
    nel giro di pochi giorni (le ultime parole
    famose, tant'è che navigo tutt'ora
    con il mio 56k senza problemi), al che con
    fare minaccioso quando rifiuto la signorina
    mi minaccia e mi dice che sono proprio uno
    stupido a rifiutare i loro regali, che in
    fondo me la sono andata a cercare e che poi
    non mi sarei dovuto lamentare se non "avevo
    più internet".
    Il bello è che continuo a chiedere di
    essere tolto dalle loro liste (e a volte
    minaccio pure azioni legali), ma loro se ne
    fregano altamente e continuano imperterriti
    (pure ieri han telefonato in mia assenza, ed
    a mia madre che ha risposto han detto le
    stesse cose piene di terrorismo psicologico
    che ho scritto sopra): a parte forse
    togliersi dall'elenco telefonico (cosa che
    forse non funzionerà al 100%)
    qualcuno conosce qualche altro metodo per
    farli finire una volta per tutte?
  • Anonimo scrive:
    Re: Poveri noi operatori
    sono ancora io, sono al lavoro ne ho appena fatta una fantastica:In genere quando chiami un numero privato(i nostri archivi sono molto vecchi, a volte compaiono numeri che ora sono privati) la gente si prende veramente male! inoltre sappiate che la gente che vi chiama a casa per l'adsl non lavora per le compagnie, ma per aziende terze...- Salve sono di libero...(mi interrompe)
    Come ha avuto questo numero?- ehm.. mi è comparso in lista...
    Non dica cazzate, è un numero privato (con aria minacciosa)- Che le posso dire, i nostri archivi sono vecchi...
    Lo sa che è reato? Mi dica il suo nome e per chi lavora.- (dico il mio nome vero e che lavoro per Wind, che non è vero :) il fatto è ho un nome buffo, sembra inventato...)
    Non mi prenda per il culo! Ho il vostro numero vi denuncio!- Ok, Wind telecomunicazioni s.p.a. lorenteggio, Milano....
    Non crederà di passarla liscia? lo sa che potrebbe perdere il posto di lavoro? Ho le conoscenze per farlo! Mi rivolgerò direttamente ai suoi datori!- Chi? Wind? ok....
  • Anonimo scrive:
    Poveri noi operatori
    Lavoro in un call center che vende l'adsl di Wind, e posso dirvi che è veramente divertente parlare coi clienti:- Le interessa l'adsl di infostrada?Risposte che ho ottenuto:- ho già sky!- conosco una persona interessata, chiami al 00147485269- non sono mai stato in autostrada, non ho la patente- prrrrr- attenda in linea(si allontana, prende una tromba da stadio e me la spara nella cornetta)- lui: ah, si, m'interessa avevo già avuto l'adsl ma non funzionava, erano dei bas***rdi mi hanno addebitato 300?!!! io: non si preoccupi, al nostra adsl di infostrada funziona perfettamente! quale adsl aveva prima? lui: uh... mi faccia pensare...a si! quella di Wind!- l'ho già fatta con voi, un vostro collega mi ha chiamato nei giorni scorsi, ero interessato perchè la flat era gratis per tutto il 2005!!!! (ah, però....)- (provincia di Latina) Ma insomma, ma che ca**o volete da me??? Si segni sulla scheda, nun me duvete ropeee i cojoni!!!!! - no grazie, non ho il telefono- internet? che schifo, ci sono solo donne nude, teste decapitate...e voi, siete tutti dei drogati!!!!and so on, credo che dovrei registrarle e metterle su un sito, sapete come potrei registrare le chiamate? avete consigli?
  • Anonimo scrive:
    Re: parental control
    genialedevo appenderlo sul frigo di mia madre
  • Anonimo scrive:
    Re: sono stato contattato ieri.
    E' capitato anche a me più di una volta, ed il bello è che non sanno più che cosa inventarsi per piazzare quei maledetti modem adsl a detta loro gratuiti (in quanto pagati dal governo, anche se come sappiamo i soldi per tale iniziativa alla fin fine provengono sempre dalle nostre tasche): quando ho risposto io l'ultima volta mi han detto che stavano "trasferendo tutte le linee internet al digitale" (testuali parole dell'espertissima operatrice) e che se non avessi accettato il generoso omaggio (l'importante è avere quel modem adsl, in fondo il contratto con un qualsiasi ISP è del tutto superfluo) non avrei potuto più navigare in analogico visto che la cosa era già in atto e sarebbe stata compiuta nel giro di pochi giorni (le ultime parole famose, tant'è che navigo tutt'ora con il mio 56k senza problemi), al che con fare minaccioso quando rifiuto la signorina mi minaccia e mi dice che sono proprio uno stupido a rifiutare i loro regali, che in fondo me la sono andata a cercare e che poi non mi sarei dovuto lamentare se non "avevo più internet".Il bello è che continuo a chiedere di essere tolto dalle loro liste (e a volte minaccio pure azioni legali), ma loro se ne fregano altamente e continuano imperterriti (pure ieri han telefonato in mia assenza, ed a mia madre che ha risposto han detto le stesse cose piene di terrorismo psicologico che ho scritto sopra): a parte forse togliersi dall'elenco telefonico (cosa che forse non funzionerà al 100%) qualcuno conosce qualche altro metodo per farli finire una volta per tutte?
  • Anonimo scrive:
    Re: Beato te! (per chi vuol ridere....)
    questo e identico a quanto e successo a mio cognato che abita a Pescia "Toscana"
  • Anonimo scrive:
    Re: Vorrei parlare con chi usa internet.
    LOL :D
  • Anonimo scrive:
    sono stato contattato ieri.
    a me è successo proprio ieri. Una sedicente signorina mi voleva proporre un adsl a 1280, quando nella mia zona a malapena si trova quella a 640K.Chi propone queste offerte non conosce per niente quello che offre e non si prendono neanche il fastidio di controllare il tipo di copertura esistente in una zona con il numero di telefono. Alla fine dopo tutta la tiritera (sembrano degli automi parlanti) gli ho detto che non mi interessava per niente la loro offerta e che io mi trovavo bene con il mio piccolo contrattino libero@sogno.ciao.
  • Ottav(i)o Nano scrive:
    Vorrei parlare con chi usa internet...
    A questa domanda in genere rispondo "aspetti in linea"...accendo il modem (visto che è lui che usa internet...)Click... Emulatore di terminale...ATA (il modem si mette in modalità "risposta")oppureATDT701numerodelprovider e parte la sequenza di toni, ma questa soluzione è un tantino pericolosa perchè rischia di perforare un timpano al[la] centralinista... a meno che non sia esattamente quello che volete ;-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Come mi comporto io:
    - Scritto da: Anonimo
    Io ricevo circa 2 proposte mensili Cosa che
    da tempo mi ha fatto passare la voglia di
    mettere l'ADSL.

    Giusto per ripicca. :p

    E Premesso che nella scorsa settimana ho
    raggiunto il record assoluto di 3 proposte
    in cinque giorni... :|

    Record assoluto...[CUT]Record relativo: io ho ricevuto SETTE telefonate in un'ora (tra le 18:30 e le 19:30) e altre due dopo le 21 il 10 novembre scorso, più altre due la mattina dopo. Inutile dirle che a turno io e la mia famiglia abbiamo risposto con pesanti insulti e minacce di rivolgerci ai carabinieri (minacce poi poste in atto).In un'appartamento di mia proprietà che al momento non utilizzo ricevo una telefonata ogni volta che per caso mi trovo a restare lì (il ché può significare una sola cosa: chiamano TUTTI i giorni);
  • Anonimo scrive:
    Beato te! (per chi vuol ridere....)
    Ho letto attentamente il tuo articolo... ebbene, mi viene da dire: beato te che stai in una zona scoperta!Pensa a questo: 1) IO STO IN UNA ZONA COPERTA da ADSL2) mi sono da poco sposato ed ho chiesto la LINEA TELEFONICA a casa mia (nuova)Ecco cosa mi è successo:Mi chiamano per assicurarsi della nuova installazione della linea telefonica esattamente 30 secondi dopo che ho inviato la richiesta dal sito web dall'ufficio in cui lavoro, ed io penso: "Guarda come sono bravi ed efficienti quando si tratta di mettere una nuova linea".La voce telefonica, molto gentile, dopo avermi confermato l'intervento mi chiede: "La vuole Alice?".Al che io rispondo: "No, guardi non ho ancora il computer a casa, grazie".La telefonata si chiude con un loro: "A posto. Tutto ok"Passano alcuni giorni e mi telefona l'operatrice della Toscana (sono di Firenze) e mi dice che l'appuntamento con l'installatore è il giorno XX e che, in tale occasione, mi porteranno anche l'ADSL di Alice.Ovviamente mi comincio ad alterare: "Guardi ho già detto al suo collega che NON voglio Alice perchè non ho il PC!"La telefonata comunque si conclude con "Non si preoccupi... ho segnato tutto"Finalmente arriva il giorno XX, arriva il tecnico, installa il tutto e poi mi dice "Guardi le metto il filo in connessione con il centralino ADSL".Perchè arrabbiarsi con un tecnico?"Guardi" è la mia risposta "per me può metterlo attaccato dove vuole il suo filo, sicuramente un giorno metterò l'ADSL MA NON ORA".Il tecnico va via ed io torno in ufficio.... Finita qui? Manco per idea! Torno a casa la sera alle 20 e....e....TAH DAH! Vedo che nella cassetta della posta c'è una ricevuta della posta che mi dice di andare a RITIRARE ALICE!!!!!! AAArrrrgggghhh!!! NON LA VOGLIOOOO!!Come si fa a spiegarlo a questi signori che se ne infischiano delle tue volontà, nonostante poi basta che ti telefonino e tu dica "SI" alla loro proposta verbale e la accettino come un contratto regolare????
  • Anonimo scrive:
    STO RIDENDO
    Non c'e nulla da ridere, pero' mi sono letto molti interventi ed e' un bel ridere leggere le figuracce fatti da alcuni call center :D
  • nnzeus scrive:
    Re: Siamo sicuri?
    - Scritto da: Anonimo
    Tanto per iniziare le zone fuori copertura
    nella regione Sardegna sono ben inferiori
    rispetto alle media nazionale.
    Vuoi perchè c'è maggior
    concentrazione di aree abitate, vuoi
    perchè è tutto più
    nuovo (le centrali telecom tanto per
    iniziare).beh, io non sto proprio sul "corno grande della forca"sto a 4 km da olbia.insomma, nelle immediate vicinanze di un "grosso" centro abitato.

    Ovviamente questo non è accettabile
    per chi non ha l'adsl in quanto si sente
    isolato e pensa che il suo sia un problema
    globale.
    Non è cosi. Per fortuna. lo spero bene...condivido il tuo ragionamento.è ovvio e comprensibile che non si possa portare la copertura ovunque.è evidente che questi signori dei call center prendono i numeri dall'elenco del telefono...
  • nnzeus scrive:
    Re: All'autore della lettera
    vogliono la parita' dei sessi??e allora si prendano il gli.detto questo, quando scrivo una lettera devo pensare a ben altri orrori grammaticali.nnzeus, in ginocchio sul sale.
  • Anonimo scrive:
    Per chi vuol starsene tranquillo
    L'anno scorso dopo l'n-simo bombardamento commerciale con telefonate persino dall'operatore con cui ho l'abbonamento adsl da anni, ho deciso di preservare la mia privacy.Personalmente ho optato per la soluzione drastica di far togliere il numero dall'elenco perchè oramai ricevevo offerte di ogni tipo anche da gente che prendeva il numero chiaramente dall'elenco.Comunque ho scoperto che ci si può far mettere fuori elenco anche per le sole offerte commerciali.Peraltro secondo loro a suo tempo avrei dato il consenso a ricevere messaggi pubblicitari :o, sarà ma io non ricordo..... e considerando come la penso mi par difficile, ma come ha detto l'operatore forse era una di quelle clausole scritte in piccolo.... curioso perchè i contratti li leggo per intero.Tornando a noi, fatto il fax alla SEAT sono sparito dall'elenco e sono finite le scocciature. Tanto per avvisarvi teoricamente basta avvisare Telecom o il vostro operatore che poi dovrebbe girare il tutto a SEAT .Purtroppo non avviene così, dopo mesi che avevo fatto la richiesta a Telecom questa non l'aveva girata a SEAT ,l'unica soluzione è fare un fax direttamente a SEAT in cui comunicate che avete fatto la richiesta all'operatore e che volete essere rimossi dal sito on-line,paginebianche per intenderci, immediatamente e dall' elenco dal primo elenco disponibile dopo la richiesta. Personalmente ho poi specificato che dovevano avvisare anche tutte le aziende a cui avevano ceduto il numero nonchè rimuoverlo dai database dei messaggi commerciali loro e di aziende collegate.Ovviamente se le richieste sono meno radicali chiederete quello che avete chiesto all'operatore.Per chiudere ora a cena abbiamo qualche ospite in meno :D :gli operatori di telecomunicazione.
  • nnzeus scrive:
    Re: Io faccio così
    non male. me la segno.nnzeus, il piagnone.
  • fasibia scrive:
    parental control
    Nel senso inverso. Siamo figli che devono proteggere i genitori da cose di questo genere.Vivendo molto lontano da casa, ed avendo già dovuto disdettare delle opzioni frettolosamente accettate da mia madre, ho dettato due regolette facili facili.1. MAI accettare nessuna proposta da un call center. Anche se vantaggiosa.2. Se effettivamente vantaggiosa dire cortesemtne di no, chiudere e richiamare la compagnia telefonica. Chiedere le informazioni a loro, nel dettaglio, ed eventualmente procedere direttamente con loro. Si evitano molti problemi così. (per gli sfigati come me che guardano MiMandaRaiTre il motivo è chiaro: le truffe e i casini li combinano sempre le aziende intermediarie)3. In linea di massima, mamma, prima di passare dal punto 1 al punto 2 Chiama il tuo figlioletto, che sarà lieto di dedicarti 5 minuti.
  • Anonimo scrive:
    Come mi comporto io:
    Io ricevo circa 2 proposte mensili Cosa che da tempo mi ha fatto passare la voglia di mettere l'ADSL.Giusto per ripicca. :pE Premesso che nella scorsa settimana ho raggiunto il record assoluto di 3 proposte in cinque giorni... :|Record assoluto...Di solito ho sempre fatto così. E per un periodo di tempo (6 mesi) non mi avevano scocciato più :- "buonasera, sono [*insert stupid name here*] , vorrei parlare con la persona che in casa usa internet..."- "Sì? Vuole propormi ADSL?"- (La signorina stupita) "Eherm? Sì, infatti... vorremmo illustrarle i vantaggi..."- "ALT!"- "Sì? cosa c'è?"- "Signorina lei è davanti al terminale?"- "Sì..."- "Da qualche parte c'è il riquadro per inserire le note da inoltrare ai dirigenti... C'è?"- (impaurita) "Sì, in effetti c'è!- "Allora nelle sue note scriva che l'utente si è stufato di ricevere due proposte al mese di contratto ADSL e che per questo continuo disturbo ritiene di non volere più sentire parlare di questa inutile innovazione tecnologica."- (Signorina silenziosa)- "E poi..."- "Siì?"- "L'utenza da voi chiamata chiede di essere cancellata dal vostro database e di non voler ricevere ulteriori proposte commerciali ai sensi della legge sulla privacy. Non è una cosa contro di lei, ma capirà che ci siamo scocciati, per non dire altro, Buonasera e buonlavoro".- (Signorina triste) "Buonasera".E guardate che porca miseria... Certe volte sono davvero insistenti e assurdi!Ad esempio a Ottobre ho ricevuto una proposta alle 20:44. Stavo bellamente cenando per i fatti miei :| - "Signorina? Ma si rende conto che ore sono???" :@- "Stiamo lavorando da tutta la giornata"- "E non sarebbe ora di smettere???"Stupito ed incazzato per aver interrotto la cena, non ho argomentato che un orario di lavoro *decente* è un diritto sindacale, o che comunque mi passasse un suo dirigente per telefono, così gli dicevo il fatto suo su chi fa lavorare la gente ai call-center a quell'ora ASSURDA! E nenache a tutt'oggi capisco come potevano pensare di fare abbonamenti chiamando la gente in casa a quell'ora... :sUn'altra volta:- "Siamo Telecom Italia, potremmo parlare con chi usa internet?"- "Sì, sono io".- "Lei quanto traffico fa?"A parte il fatto che mi stava venendo da dirle MACCHETTIFREGA?Mi sono suonati in testa mille campanelli... Din, din, din!!!- "Ma scusi, quando chiamano da Telecom, per informazioni o proposte, sul terminale sanno già quanto faccio di traffico, e grazie a Dio non è assai... Lei allora è di un Call Center Esterno o una millantatrice".Ha riattaccato...E ancora un'altra volta mentre dicevo la tiritera:- "L'utenza da voi chiamata chiede di essere cancellata dal vostro database e di non voler ricevere ulteriori proposte commerciali ai sensi della legge sulla privacy. Non è una cosa contro di lei, ma capirà che ci siamo scocciati, per non dire altro, Buonasera e buonlavoro"- "Ma non lo so se si può!"- "Veda che può! Si fidi... lei PUO'... e dove non può lei, possono farlo le vie legali. Non vorrà passare un guaio coi suoi superiori, per averli fatti finire in causa con qualcuno". - E'stata così veloce a riattaccare che a momenti mi arrivava lo spostamento d'aria. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: WWW.LIBERO.IT : COPERTURA 100 % !!!!!

    ***PROVATE A CONTROLLARE LA COPERTURA SUL
    SERVIZIO IN HOMEPAGE WWW.LIBERO.IT QUALSIASI
    NUMERO TELEFONICO IMMESSO DICE "COMPLIMENTI
    SULLA SUA LINEA E' PRESENTE LA COPERTURA"***non è esatto dice:"COMPLIMENTI
    SULLA SUA LINEA E' PRESENTE LA COPERTURA * "l'asterisco è in fondo a una pagina qualsiasi (calcolata random) sul sito e riporta (in piccolo)* = fino a prova contraria..;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Anche Wind non e'da meno
    TUTTI non sono da meno (forse si salva fastweb)TUTTI devono rendere conto a TELECOM che installa (o meglio: fa installare) le linee/centrali nuove.Quando hanno tentato di rfilarmi Alice io ho detto "grazie preferisco abbonarmi con un altro provider", risposta del venditore: "Perchè?...tanto alla fine è come se lo facesse con noi, le linee sono nostre e i suoi soldi rientrano nelle nostre tache"...azz complimentoni....poi stanno a guardare e denunciare microsoft.
  • Anonimo scrive:
    Re: Beato te...
    l'unica cosa che hanno fatto di buono è stato finanziare il calendario di Megan Gale anni fa.
  • Anonimo scrive:
    Re: IL controllo è limitato
    non solo non controllano!TELECOM non sta più instsallando linee! Si muovono (o meglio fanno muovere ditte esterne) quando vengono contattati da altri provider che hanno rifilato l'abbonamento a qualche ditta (ditta...$$$...dei privati se ne fregano)
  • Anonimo scrive:
    Commerciale & Tecnici
    ma i due reparti si parlano ogni tanto fra loro.Per due anni hanno tentato di rifilarci la linea...non eravamo coperti. Alla prima il commerciale c'è l'ha venduta e poi non è mai arrivataPoi hanno portato una linea dedicata che è rimasta coperta dal servizio per circa 1 settimana e poi stopPoi è arrivata Fastweb e non appena telecom l'ha saputo si è rifatta sotto: ok tentiamo di nuovo con telecom. Dopo 3 mesi disdicono.Ok proviamo con fastweb, qualche difficoltà iniziale, qualche caduta di linea ma ora abbiamo ADSL.L'altro giorno mi ha contatatto telecom che mi ha quasi "obbligato" a ricevere un modem telecom ADSL Alice in comodato d'uso gratuito perchè dal 1 Gennaio avrei potuto avere problemi di connessione con l'analogico (diciamo che dal primo Gennaio telecom non vuole più fare assistenza a chi possiede l'analogico quindi ti "regala" l'attivazione e ti presta gratuitamente il modem e il kit autoinstllante, a me non resta che pagare 1.80 all'ora o cambiare il tipo di "abbonamento"..visto che a quella cifra non puoi fare più di 30 min al giorno altrimenti conivene flat) . Dopo 3 anni di rifiuti sono riusciti a "rifilarmi" ADSL. Perchè rifutavo? Perchè devo pagare 30 (o +) euro al mese per un servizio che non costa nulla di più dell'attuale 56k? (stesse linee etc) Oppure: perchè devo pagara così tanto per un servizio che praticamente usa le stesse basi del gratuito 56k?
  • Anonimo scrive:
    Re: All'autore della lettera

    A proposito di italiano, bisognerebbe anche
    ricordarsi che il soggetto non era solo la
    donna, ma Tin.it per estensione.
    E quindi "gli" era perfettamente consono
    ......Della serie: gli alunni sbagliano, i professori hanno distrazioni.
  • Anonimo scrive:
    Re: All'autore della lettera
    - Scritto da: shamael
    Ti prego ti prego ti prego la nostra lingua
    e' cosi' bella, non usare "gli" riferendoti
    ad una donna...:'(
    Oltre al fatto che se io non fossi un uomo e
    si parlasse di me al maschile mi
    offenderei...:s



    ...e per la redazione: ma non avete
    correttori di bozze?A proposito di italiano, bisognerebbe anche ricordarsi che il soggetto non era solo la donna, ma Tin.it per estensione.E quindi "gli" era perfettamente consono ......
  • Anonimo scrive:
    Re: WWW.LIBERO.IT : COPERTURA 100 % !!!!
    E' la serietà di Wind ( già provata sulla mia pelle ....).Dove non sanno, inventano.A caso ......
  • Anonimo scrive:
    IL controllo è limitato
    Perchè al Telecom non interessa spendere per controllarlo. E' normale che in un'azienda si mettano sotto controllo i fornitori, specie se solgono servizi ad alto impatto sul cliente
  • Anonimo scrive:
    Re: Che piagnone che sei.
    - Scritto da: exsinistro
    Come da titolo.Il tuo commento, invece, dimostra che sei un genio.Complimenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che piagnone che sei.
      Sicuramente non è un genio, ma neppure l'altro. ;)
      • Anonimo scrive:
        Re: Che piagnone che sei.
        - Scritto da: Anonimo
        Sicuramente non è un genio, ma
        neppure l'altro. ;)L'altro ha il solo torto ( se ce l'ha .... ) di essere stato un pò ingenuo .... sicuramente meglio di chi sfotte il prossimo solo per arroganza.
        • Anonimo scrive:
          All'autore del post.
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          Sicuramente non è un genio, ma

          neppure l'altro. ;)

          L'altro ha il solo torto ( se ce l'ha .... )
          di essere stato un pò ingenuo ....
          sicuramente meglio di chi sfotte il prossimo
          solo per arroganza.e poi al mondo non possono essere (per fortuna) tutti furbi e smaliziati, come di sicuro sei tu, da sapere che la persona che ti chiama qualificandosi come tin.it in realtà fa parte di una struttura fantomatica di arruffoni, cialtroni, venditori di fumo, bugiardi e ingannatori figli di una cultura e politica di altri furbi e smaliziati. Metti proprio tristezza fattelo dire....
  • exsinistro scrive:
    Che piagnone che sei.
    Come da titolo.
  • Anonimo scrive:
    Re: Io faccio così
    Sono collegato con Adsl dai tempi di BBB. Nonostante questo mi chiamano con la frequenza di una volta a settimana per propormelo (oltretutto è sempre la società con cui ho l'abbonamento). Ormai ci ho fatto l'abitudine ma non mi infastidisce affatto...
    • Anonimo scrive:
      Re: Io faccio così
      - Io gli domando a cosa serve l'Adsl.- Mi spiegano che serve per internet.- Io gli dico che non c'e' nessuno in casa che usi internet.- Mi chiedono se ho un pc.- Nego di avere in casa un simile strumento diabolico.- Il tizio/la tizia riappendono...SalutiClipper
  • Anonimo scrive:
    Beato te...
    A me rompono le scatole una volta ogni due settimane cercando di piazzarmi la favolosa "ADSL satellitare", quel disgustoso rigurgito tecnologico della vecchia NetSystem...
  • Anonimo scrive:
    Re: All'autore della lettera
    - Scritto da: shamael
    Ti prego ti prego ti prego la nostra lingua
    e' cosi' bella, non usare "gli" riferendoti
    ad una donna...:'(Quando qualcuno punta il dito alla luna in cielo, lo stolto guarda il dito.
  • Anonimo scrive:
    Re: All'autore della lettera
    - Scritto da: shamael
    Ti prego ti prego ti prego la nostra lingua
    e' cosi' bella, non usare "gli" riferendoti
    ad una donna...:'(
    Oltre al fatto che se io non fossi un uomo e
    si parlasse di me al maschile mi
    offenderei...:s



    ...e per la redazione: ma non avete
    correttori di bozze?dovrebbero bloccare l'accesso a questi forum alle Profie ed ai Prof.Dopo 18 hanni di squola ne habbiamo cuasi le cose piene.Impariamo a pensare ai concetti (cosa che a scuola non si fa), anche se c'e' l'errorino va bene lo stesso; e' molto peggio un discorso perfettamente scritto ma che non dice nulla.
    • HotEngine scrive:
      Re: All'autore della lettera
      - Scritto da: Anonimo
      dovrebbero bloccare l'accesso a questi forum
      alle Profie ed ai Prof.
      Dopo 18 hanni di squola ne habbiamo cuasi le
      cose piene.
      Impariamo a pensare ai concetti (cosa che a
      scuola non si fa), anche se c'e' l'errorino
      va bene lo stesso; e' molto peggio unCuesto non ti autorissa a pensare che non si dovesse scrivere in pierfetto italigliano nei forum.
      • Anonimo scrive:
        Re: All'autore della lettera
        - Scritto da: HotEngine
        - Scritto da: Anonimo


        dovrebbero bloccare l'accesso a questi
        forum

        alle Profie ed ai Prof.

        Dopo 18 hanni di squola ne habbiamo
        cuasi le

        cose piene.

        Impariamo a pensare ai concetti (cosa
        che a

        scuola non si fa), anche se c'e'
        l'errorino

        va bene lo stesso; e' molto peggio un

        Cuesto non ti autorissa a pensare che non si
        dovesse scrivere in pierfetto italigliano
        nei forum.si', hai anche ragione, ma alla fine tutti sti post "con la cacchina sotto il naso" e che ti guardano dall'alto in basso, rompono anche.
        • Anonimo scrive:
          Re: All'autore della lettera
          Se siscrivesse del codice usando lo stesso crriterio dell itagliano sorgerebbe MICROOSSOOFT 2Pensateci (linux)
          • Ottav(i)o Nano scrive:
            Re: All'autore della lettera
            - Scritto da: Anonimo
            Se siscrivesse del codice usando lo stesso
            crriterio dell itagliano sorgerebbe
            MICROOSSOOFT 2
            Pensateci (linux)Purtroppo la maggior parte del codice scritto dai nostri programmatori è in "itagliano"... :-(
          • Anonimo scrive:
            Re: All'autore della lettera
            - Scritto da: Ottav(i)o Nano
            - Scritto da: Anonimo

            Se siscrivesse del codice usando lo
            stesso

            crriterio dell itagliano sorgerebbe

            MICROOSSOOFT 2

            Pensateci (linux)
            Purtroppo la maggior parte del codice
            scritto dai nostri programmatori è in
            "itagliano"... :(La differenza e' che quello che scrivi nei programmi viene interpretato da una macchina stupida e rigida, mentre quello che scrivi per essere letto viene interpretato da una macchina che dovrebbe essere intelligente e flessibile, e non andare in errore se trova la q al posto della c.Probabilmente tu vai in errore anche per gli errori grammaticali che leggi.
  • Anonimo scrive:
    Alice nel paese dei cachi
    Io non abito in Sardegna, ma in una cittadina di provincia a 6km (di strada) da Torino.A fine novembre ho chiesto l'attivazione flat di Alice (la bellezza di 40 euro/mese con modem a noleggio).Ieri mi hanno comunicato che "per problema tecnico INFORMATICO" (termine buttato li per fare vedere che ne capiscono assai di quel che dicono, e farti sentire gnurante) ci vorra' ancora qualche giorno.Intanto non mi e' ancora arrivato neanche il modem (ed il corriere che di solito chiama qualche giorno prima non l'ho ancora sentito).L'ultima volta che ho avuto problemi con la lina voce telecom ci sono vulute piu' di 72 ore (ed hanno scucito una penale a rimborso) perche' riavessi il telefono funzionante (si sono giustificati dicendo che un guasto esterno alla centrale richiede tempo, manco abitassi in cima al monte bianco invece che in una cittadina piena di case).
  • Anonimo scrive:
    Anche Wind non e'da meno
    E'già tre volte (l'ultima qualche settimana fa) che InfoWind, con cui sono abbonato da tempo per usufruire dell'arcaica libero@sogno, mi chiama proponendomi l'attivazione dell'ADSL...e io tutte le volte gli dico che se riescono a portarmi l'ADSL qui, gli do' 100 ?.Io sono in una zona coperta, ma purtroppo risiedo in una frazione servita da armadio MUGX e l'ADSL non puo'arrivare. Da quello che ho letto non sanno nemmeno cose piu' elementari su chi chiamano, figuriamoci queste "finezze" tecniche.L'ultima operatrice insisteva nel dire che ero in zona coperta e quasi quasi mi trattava da deficente quando a mia volta insistevo nel chiedergli di controllare la mia numerazione, promettendogli i soliti 100 ?...che sono saldamente ancora in saccoccia, ovviamente.Voglio proprio vedere come farà Gasparri a portarmi l'ADSL, piu'che la TI, la Wind o chissachi...dovro'darli a lui i 100 ?? ;-)Ciao FC
  • Anonimo scrive:
    WWW.LIBERO.IT : COPERTURA 100 % !!!!!
  • shamael scrive:
    All'autore della lettera
    Ti prego ti prego ti prego la nostra lingua e' cosi' bella, non usare "gli" riferendoti ad una donna...:'(Oltre al fatto che se io non fossi un uomo e si parlasse di me al maschile mi offenderei...:s...e per la redazione: ma non avete correttori di bozze?
  • Anonimo scrive:
    Re: Io faccio così

    io mi diverto e lui fà il suo lavoro (è calcolato a tempo non a
    vendita)...Non è così. C'è una paga oriaria fissa, di solito infima, ed una paga in base al numero di attivazioni.Lavoro in un call center per conto di Telecom, so quel che dico.
  • Anonimo scrive:
    successo anche a me.
    Anche io sono stato chiamato a fine agosto. Una signorina, presentadosi come "Telecom Italia" (LOL) chiamo' dicendo che da pochi giorni era disponibile l'ADSL nella mia zona.Io era già un mesetto che non controllavo la copertura (la controllo spesso.. vuoi mai che ci sia anche un semplice errore che mi permette di fare il contratto adsl online..) e preso dall'entusiamo rispondo "ok ok si si si la voglio!".Dopo aver concluso la telefonata ho un flash.. un numero di telefono al quale non avevo risposto tre mesi prima (un numero del sud che ricordavo nelle ultima cifre)... controllo con quello della chiamata appena ricevuta.. e magia.. corrispondono!Qui inizio a sentir puzza di presa per il c*lo.. accendo il fido pc.. controllo sui vari siti .. 187,191 (aziende) , virgilio, wooow, tiscali.. etc etc.. Non credo ci sia bisogno di direvi l'esito.Alchè chiamo piuttosto inviperito il 191 per chiarimenti.. ovviamente loro non ne sapevano nulla.. e mi rispondevano quasi come se fossi deficente :@Gli riattacco in faccia senza mandarli in un posto dove starebbero bene.Giunto ormai ad un livello di rabbia incontenible, chiamo l'interno lasciatomi dalla tr.. signorina e la diffido in modo piuttosto brusco dal tentare di inoltrare la pratica (che verrebbe respinta) e dal riprovare a contattarmi dichiarando il falso, visto che la copertura non esiste.. il tutto seguito da un fax che illustra tutto (inoltrato anche al customare care della telecom dalla quale non ho ottenuto risposta.. ma non ci speravo).State in guardia.. rischiamo di trovarci sempre la vaselina nel posto sbagliato.
  • Anonimo scrive:
    Ridicoli
    Io l'adsl ce l'ho da un anno e mezzo, e continuo periodicamente a ricevere telefonate che iniziano regolarmente con "buongiorno, sono xyz, vorrei parlare con la persona che in casa usa internet".È veramente così difficile defalcare i numeri su cui loro stessi hanno già attivato il servizio?
  • Anonimo scrive:
    Siamo sicuri?
    Tanto per iniziare le zone fuori copertura nella regione Sardegna sono ben inferiori rispetto alle media nazionale. Vuoi perchè c'è maggior concentrazione di aree abitate, vuoi perchè è tutto più nuovo (le centrali telecom tanto per iniziare).Ovviamente questo non è accettabile per chi non ha l'adsl in quanto si sente isolato e pensa che il suo sia un problema globale. Non è cosi. Per fortuna. Il problema Tin.it e callcenter esterni è nativo di una mentalità che punta al risparmio per fare quanti più guadagni possibile. Ovviamente questo porta risultati nel breve periodo, nel lungo periodo sono c***i amari per l'azienda che mette alla propria dirigenza dei saputelli laureati che non hanno mai visto un pc in vita loro, se non in qualche telefilm. Altre aziende affidano la propria pubblicità alla qualità e alla professionalità. E i risultati si vedono dopo molto, ma quando arrivano la rendono la migliore di tutte e difficilmente scenderà dal podio di numero 1.
  • Anonimo scrive:
    Chiamano periodicamente anche me...
    ..... quelli della Tin e mi propongono il contratto adsl.A quello della scorsa settimana ho risposto che non ero interessato all'adsl senza spiegare come le altre volte che sono al terzo anno di abbonamento ...... con loro!!!!!!ma chi gli passa queste liste, pazienza i non coperti ma non conoscono nemmeno i propri abbonati?
Chiudi i commenti