Infratel, banda larga per tutti tutti?

Entro il 2005 la nuova società dovrà riuscire a spingere sul broad band e raddoppiare l'attuale utenza italiana ADSL e fibra. La promessa è del ministro Gasparri

Roma – “C’è una speranza ancor” per i diseredati dell’ADSL, quell’enorme numero di utenti internet italiani che oggi non possono godere della connessione always-on e broad band perché le infrastrutture telefoniche non lo consentono.

La speranza è l’operazione descritta ieri dal ministro alle Comunicazioni Maurizio Gasparri che ha parlato delle nuove attività di Infratel Italia , società nata “per annullare le distanze tecnologiche tra le diverse aree del paese”.

“Tra qualche giorno – ha affermato Gasparri – partirà Infratel per portare la banda larga nelle aree a minor reddito, dove le imprese non andrebbero per un loro interesse di mercato”. Le imprese sono naturalmente gli operatori che, se non vi è un’alta densità di utenza potenzialmente interessata all’ADSL, non intendono investire nell’aggiornamento delle infrastrutture.

L’iniziativa, che sembra voler rispondere alle tante istanze di chi chiede una maggiore copertura, come i promotori di AntiDigitalDivide , godrà di un finanziamento iniziale di 150 milioni di euro dovuto alla partecipazione nella società, oltre che del Ministero delle TLC, anche di quello dell’Economia e soprattutto di Sviluppo Italia (una brochure di presentazione di Infratel è disponibile qui in pdf).

“Siamo impegnati – ha dichiarato Gasparri – in una frontiera di modernizzazione. Per la banda larga abbiamo trovato un’Italia con 400mila collegamenti, ora ne abbiamo 4 milioni e vogliamo raddoppiarli nel 2005”.

Secondo Gasparri proprio la banda larga è “la vera sfida per lo sviluppo” del Mezzogiorno. “Oggi – ha sottolineato – questo beneficio puo’ sembrare superfluo, ma in futuro diventerà fondamentale al pari di tanti servizi già acquisiti, come la telefonia mobile”.

Il Ministro ha poi messo le mani avanti spiegando che Infratel non vuole essere “una nuova IRI” quanto invece rappresenta una struttura snella capace di dialogare con il mercato, promuovere le attività degli operatori e porsi “come punto di stimolo con procedure trasparenti”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Laptop con WiFi1
    - Scritto da:
    Alla fine devo riconoscere che il dongle
    bluetooth classe 1 (quello da 100mt) ha molto
    meno problemi di temperatura e generazioni di
    microonde rispetto al WiFi e garantisce
    connessioni discrete per molte tipologie di
    utilizzo.Peccato però che soffra di maggiori problemi di compatibilità fra dispositivi di marche diverse e, soprattutto, non garantisca molta sicurezza (privacy) nel trasferimento dati...
  • Anonimo scrive:
    E il campo elettrico generato dalla CPU?
    Più che della temperatura mi preoccuperei del campo elettrico generato dalla CPU a frequenze tra i2 e 3 Ghz. Infatti sembra che possa raggiungere valori di 60 -100 V/m a pochi centimetri. Dieci volte di più del limite imposto ai ripetitori di telefonia mobile ! Questo sì che è pericoloso, soprattutto per chi lo tiene sulle ginocchia. Altro che calura! Frittura direi!!!:|P.S. Se non ci credete fatelo misurare ad un centro che ha sonde x campo elettrico.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vero

    quindi se passo 2 ore a pancia in su al
    mare,
    in piena estate, rischio la sterilita' ?dipende se c'è qualche gnocca... :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione!

    Non e` un po' come
    ammazzare le mosche col lanciafiamme? :DÈ una questione di rapporto tra rischio e beneficio, e urgenza dello stesso.
  • Anonimo scrive:
    La vera ragione...
    http://www.geekculture.com/joyoftech/joyimages/628.pngTraduzione del testo nella vignetta:- abbiamo rianalizzato i dati, e risulta che non si tratta dei portatili... è solo che questi ragazzi non fanno sesso!:-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione!
    - Scritto da: Anonimo
    Pensa che invece la radiazione EM si usa
    proprio a combattere il cancro e altre
    malattie in dosi adeguate nei raggi X.
    Sembra quindi che gli unici effetti
    conosciuti siano proprio benefici.Mah... oddio, e` vero, pero` mi ha sempre fatto l'idea di un rimedio alla disperata: per quanto capisco le radiazioni mirate sono intese uccidere le cellule cancerose, ma mi chiedo, e intorno che succede? Non e` che quelle sane potrebbero sviluppare nel frattempo altri tumori? Non e` un po' come ammazzare le mosche col lanciafiamme? :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Attenzione!
    "Tra l'altro per quel che riguarda i portatili non c'è da preoccuparsi solo per quel che riguarda la temperatura generata dall'accavallare o stringere le gambe e dalla temperatura del notebook : infatti c'è anche da pensare al fatto che i notebook irradiano un certo quantitativo di energia elettromagnetica, che può non avere effetti benefici su componenti sensibilissime quali sono i testicoli."Se fosse vero anche minimamente che le onde elettromagnetiche sotto gli IR avessero effetto sulle cellule (umane, animali o vegetali) a questo punto dopo anni di irradiazione ce ne saremmo un minimo accorti...Finora non c'è nessuna evidenza della cosa, anche a fortissimi dosi di esposizione...Però fa moda pensarlo...:(Pensa che invece la radiazione EM si usa proprio a combattere il cancro e altre malattie in dosi adeguate nei raggi X. Sembra quindi che gli unici effetti conosciuti siano proprio benefici.Pensa anche all'esposizione alla luce solare.8)
  • Anonimo scrive:
    Fortunatamente
    Fortunatamente i tecnici dell'IBM hanno messo a punto un apposito raffreddatore scrotale da applicare al proprio portatile. Il congegno alquanto ingegnoso consta di un sacchetto con intercapedine nella quale scorre un liquido refrigerante. Il funzionamento è del tutto simile a quello di un frigorifero. C'è una ventola che dev'essere lasciata sporgere dalla patta dei pantaloni e un cavetto con spinotto USB che va collegato al portatile. Il software fornito su CD-ROM permette di variare velocità della ventola e temperatura di refrigerazione scrotale da un massimo di 35°C ad un minimo di -50°C. Secondo gli esperti l'unico rischio di questa apparecchiatura consiste nel fatto che se la CPU si surriscalda, il pisello e relativo scroto si surgelano. Per questo motivo la IBM si è messa in società con la Findus per la produzione di un nuovo tipo di pisellini primavera surgelati.
  • Anonimo scrive:
    E MENO MALE!!!
    Altrimenti invece di due figli mi ritrovavo una squadra di calcio!:DSti americani non sanno più cosa studiare.....
  • deepblu scrive:
    Re: Ma bene
    .....great!!!!!;)
  • Anonimo scrive:
    Re: Vuol dire che...
    - Scritto da: Anonimo
    Quando viaggi in treno dove lo appoggi il
    portatile?Sul ripiano a scomparsa (sempre se non è scomparso perchè se lo sono fregato)
  • Anonimo scrive:
    Re: Vero
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    quindi se passo 2 ore a pancia in su al

    mare,

    in piena estate, rischio la sterilita' ?

    Temporanea si...
    Con quello che costano i preservativi non è una cosa tanto negativa. :D
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre cause del rischio biologico
    Fai come faccio io: installa un generatore elettrico testicolare. Farai funzionare il portatile anche quando la batteria e` scarica, e raffredderai la zona in quanto l'azione frenante della turbina del generatore riduce il momento angolare del sistema, onde appunto estrarre energia cinetica. Semplice ed efficace!
  • Anonimo scrive:
    Oh, no!
    Io ci tengo il gatto, in quella zona, o meglio mi ci sta lui.E anche lui scalda un mucchio!Sono fregato! :Dps. No, il vecchio Presario 710 non ce l'ho mai tenuto.pps. Dato che il gatto e` maschio anche lui, non e` che potrebbe risentirne?==================================Modificato dall'autore il 11/12/2004 12.49.14
  • Anonimo scrive:
    Re: Vuol dire che...
    Quando viaggi in treno dove lo appoggi il portatile?
  • Anonimo scrive:
    Attenzione!
    - Scritto da: Azagga
    Se uso un volume dell'enciclopedia, ho lo
    stesso effetto del laptop spento!!ovvio, ma non del tutto. se ti cade per terra un libro non te ne frega niente, se ti cade il portatile sono cazzi! per cui potrebbe essere che con il laptop tieni le gambe più strette e le palle si strusciano di più :)
    Ovverossia il laptop acceso aumenta la
    temperatura scrotale di ben *0.7* gradi!Per certe parti del corpo un aumento di quasi un grado cambia le cose. Le palle non sono come la cpu, che va benone anche se la ventola gira a 100 rpm di meno. Ora che ci penso però non ho mai fatto un benchmark delle mie palle.....Del resto comunque c'è un motivo per il quale le palle non sono fisicamente inglobate nel nostro corpo ma sono posizionate in una "borsetta" separata, purtroppo spesso esposte alla cieca e dolorosa vendetta delle femmine adirate.E il motivo è proprio quello della temperatura che lì deve essere inferiore a quella del resto del corpo.
    E se tengo in braccio il mio cane??
    E se oggi decido di mettere le mutande
    lunghe di lana (tipo naja, per intenderci)
    ??beh ci sono molte cose che provocano surriscaldamento agli oggetti in questione e a lungo andare (è bene sottolineare che non vale x l'uso occasionale) anche la sterilità. Per esempio andare in bici per un tot di ore al giorno con lo strusciamento sulla sella comporta un sensibile aumento della temperatura; perfino l'indossare perennemente indumenti eccessivamente stretti può portare alla sterilità. Ovvio che sono comportamenti che hanno qualche effetto collaterale solo dopo un bel po' di tempo che vengono adottati.Tra l'altro per quel che riguarda i portatili non c'è da preoccuparsi solo per quel che riguarda la temperatura generata dall'accavallare o stringere le gambe e dalla temperatura del notebook : infatti c'è anche da pensare al fatto che i notebook irradiano un certo quantitativo di energia elettromagnetica, che può non avere effetti benefici su componenti sensibilissime quali sono i testicoli.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vero
    ROTFL! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: ma chi e' quel demente
    - Scritto da: Anonimo
    che si appoggia il laptop sullo scroto??
    :|Tu!
  • Anonimo scrive:
    Re: Vero
    - Scritto da: Anonimo
    ecco perche' nascono piu' figli fecondati in
    inverno :)Credo che sia più che altro perché si sta bene al calduccio sotto le coperte con la compagna/compagno vicino a fare da stufetta ;)Bye, Luca
  • Anonimo scrive:
    ma chi e' quel demente
    che si appoggia il laptop sullo scroto??:|
  • Anonimo scrive:
    Re: Vero
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo



    - Scritto da: Anonimo




    quindi se passo 2 ore a pancia in
    su al


    mare,


    in piena estate, rischio la
    sterilita' ?



    Temporanea si...



    ecco perche' nascono piu' figli fecondati in
    inverno :)I figli non fecondati sono una piaga sociale ;):D
  • Gatto Selvaggio scrive:
    Salvato dal laptop
    Il mio portatile (un Mitac comprato nel 99) ha un peso che spiezza le ginocchia. Inoltre la ventola nella parte inferiore dirige verso il basso un fiotto d'aria bollente che le cuoce alla coque in due minuti.Il pensiero di tenerlo sulle ginocchia non mi ha mai neppure sfiorato.
  • Anonimo scrive:
    Re: Vero

    Chiunque si sia informato saprà che,
    in generale, l'aumento della temperatura in
    quelle zone, per qualsiasi motivo, a
    prescindere dal laptop, può portare a
    sterilità.Pare che appoggiare un fucile a pompa carico da quelle parti sortisca, in pochi ma sfortunati casi, lo stesso malefico effetto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma bene
    - Scritto da: Anonimo
    E renderli obbligatori in Cina?

    Ahhahahahahahahahahhhhhhhhhhhfumanchu?
  • Anonimo scrive:
    Allora occhio...
    ... alle termocoperte! :D
  • Anonimo scrive:
    Re: soluzione problemi di sovrappopolazi
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    cavolo se l'effetto puo' essere
    reversibile,

    posso giustificare l'acquisto di un
    laptop,

    scalando il prezzo dei preservativi
    !!!!!

    Il preservativo non è solo un
    contraccettivo come farebbe comodo al
    Vaticano farti credere.

    Già l'uso del preservativo è
    peccato, figurati se lo usi per rapporti
    occasionali: il preservativo serve a
    proteggere dalle malattie sopratutto in
    questi casi, e anche all'interno della
    coppia ( nelle coppie le malattie si passano
    con effetto "ping-pong" rendendo difficile
    la guarigione ).

    Quindi i preservativi li dovrai ancora
    comprare.Non sarà mica che il Vaticano ha brevettato l'Ogino-Knaus come software?
  • Anonimo scrive:
    computer mi sta sulle b.....
    dell serie il 'computer mi sta sulle balle' ma non in senso figurato sta proprio li sopra, mi chiedo che serietà abbiano certe ricerche.
  • Anonimo scrive:
    Re: Ecco perche'...
    - Scritto da: Anonimo
    ogni volta che uso il portatile mi fumano le
    palle.

    Anche quando non lo appoggio sulle gambe
    pero' :sAspetta che te lo freghino e poi vedrai come ti fumeranno le palle...
  • Anonimo scrive:
    Ecco perche'...
    ogni volta che uso il portatile mi fumano le palle.Anche quando non lo appoggio sulle gambe pero' :s
  • Azagga scrive:
    "notizia" del tutto inutile
    "può salire anche di 2,8 gradi, decisamente troppo. Anche solo ponendo il portatile sulle gambe e senza accenderlo, a causa della posizione delle gambe e dello sforzo necessario a tenere il PC nel giusto equilibrio, la temperatura scrotale si è vista salire anche di 2,1 gradi."Se uso un volume dell'enciclopedia, ho lo stesso effetto del laptop spento!! Ovverossia il laptop acceso aumenta la temperatura scrotale di ben *0.7* gradi!E se tengo in braccio il mio cane??E se oggi decido di mettere le mutande lunghe di lana (tipo naja, per intenderci) ??nel complesso: una "notizia", come da oggetto, del tutto inutile!Ah PI! Ogni tanto mi deludi!
  • Anonimo scrive:
    Re: Vuol dire che...
    Tra parentesi... mi ero scordato... il fatto che abbiamo uno scroto è proprio perché gli spermatozoi hanno bisogno di una temperatura di 35 gradi contro i 37 che normalmente abbiamo al nostro interno; per cui il tenere i testicoli all'esterno, e il fatto che questi ultimi possano essere fatti "rientrare" o comunque avvicinare od allontanare dal corpo serve proprio per mantenere questa temperatura stabile.Di estate gli spermatozoi avranno comunque e sicuramente qualche difficoltà viste le temperature esterne; cio non toglie che -per fortuna! :)- il nostro corpo sappia funzionare anche senza che noi abbiamo letto il manuale.Però c'è e ci sarà sempre esserci qualche "studioso" che scopre l'acqua calda... e ci saranno sempre i giornalisti che dovranno pubblicare la più ovvia delle notizie.Bah :)
  • Anonimo scrive:
    Vuol dire che...
    ...la sera che vorremo oprocurarci un erede, prima di andare a letto invece che leggerci Punto Informatico con un portatile appoggiato alle p***e ci faremo una partita alla PlayStation2.Con tutti i problemi *reali* che ci sono (inquinamento, buco dell'ozono, deforestazione, Urbani, Gasparri) ci dobbiamo preoccupare anche del fatto che usare il laptop appoggiandolo sulle gambe (ma chi lo fa *davvero*?!? Tutti quelli a cui l'ho visto usare, me compreso, usano un *tavolo*!!!) porta alla morte dei nostri spermatozoi?NB: gli spermatozoi vivono in media tre giorni, ne produciamo a *milioni*, dei quali ne basta *uno*.ESTICAZZI!!!(scusate il francesismo)
  • Anonimo scrive:
    ecco perché...
    tutte le volte che accendo il pc mi girano le palle ...(win)(linux)(apple)
  • Anonimo scrive:
    Ma bene
    E renderli obbligatori in Cina?Ahhahahahahahahahahhhhhhhhhhh
  • Anonimo scrive:
    Re: Vero
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    quindi se passo 2 ore a pancia in su al

    mare,

    in piena estate, rischio la sterilita' ?

    Temporanea si...
    ecco perche' nascono piu' figli fecondati in inverno :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: soluzione problemi di sovrappopolazi
    uuu... si prof...smetterò di mettere le pudenda nel microonde per risparmiare.
  • Anonimo scrive:
    Laptop con WiFi1
    Io ho da poco montato una scheda WiFi MiniPCI sul mio laptop.E' impressionante la temperatura che raggiungono queste schede dopo poche di funzionamento, anche piu' della CPU del PC.Poi su molti portatili le schede miniPCI sono montate sotto, quindi se tenuti sulle gambe sono vicine ai genitali.Un mio amico invece ha avuto un problema diverso, sul suo Dell C400 la scheda WiFi si monta sotto la tastiera nella zona 123QWE, dopo qualche settimana di utilizzo intenso gli si sono squagliate le serigrafie delle lettere dai tasti.C'e' poco da fare, la nostra salute e' sempre piu' minacciata da queste tecnologie. Ed e' un peccato perche' io consideravo il WiFi una tra le piu' grandi rivoluzioni nel mondo delle reti informatiche.Alla fine devo riconoscere che il dongle bluetooth classe 1 (quello da 100mt) ha molto meno problemi di temperatura e generazioni di microonde rispetto al WiFi e garantisce connessioni discrete per molte tipologie di utilizzo.
  • JackMauro scrive:
    Ma il laptop....
    Proprio sulle palle bisogna tenerlo?Un tavolo no eh?MAH!--Jackhttp://jack.logicalsystems.it/homepage
  • Anonimo scrive:
    Re: Vero
    - Scritto da: Anonimo
    quindi se passo 2 ore a pancia in su al
    mare,
    in piena estate, rischio la sterilita' ?Temporanea si...
  • Anonimo scrive:
    Re: Vero
    - Scritto da: Anonimo
    Chiunque si sia informato saprà che,
    in generale, l'aumento della temperatura in
    quelle zone, per qualsiasi motivo, a
    prescindere dal laptop, può portare a
    sterilità.quindi se passo 2 ore a pancia in su al mare,in piena estate, rischio la sterilita' ?
  • Anonimo scrive:
    Vero
    Chiunque si sia informato saprà che, in generale, l'aumento della temperatura in quelle zone, per qualsiasi motivo, a prescindere dal laptop, può portare a sterilità.
  • Anonimo scrive:
    Re: soluzione problemi di sovrappopolazi
    - Scritto da: Anonimo
    cavolo se l'effetto puo' essere reversibile,
    posso giustificare l'acquisto di un laptop,
    scalando il prezzo dei preservativi !!!!!Il preservativo non è solo un contraccettivo come farebbe comodo al Vaticano farti credere.Già l'uso del preservativo è peccato, figurati se lo usi per rapporti occasionali: il preservativo serve a proteggere dalle malattie sopratutto in questi casi, e anche all'interno della coppia ( nelle coppie le malattie si passano con effetto "ping-pong" rendendo difficile la guarigione ).Quindi i preservativi li dovrai ancora comprare.
  • Anonimo scrive:
    E chi si fa le seghe...
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre cause del rischio biologico
    - Scritto da: Anonimo
    La temperatura raggiunta dal mio scroto, si
    innalza molto più pericolosamente per
    la mia fertilità quando leggo di
    certe leggi su internet. L'innalzamento
    della temperatura, diversamente da quanto
    accade col laptop non avviene per induzione
    ma bensì per l'attrito provocato dal
    movimento rotatorio delle stesse. Ergo:
    rischio biologico.:D:D :D:D:D :D:D:D :D:D:D :D:D :D :D :D :D :D :D:D:D :D :D :D :D:D :D:D :D :D :D :D :D :D:D :D :D:D:D :D :D :D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Pubblicità fuori posto
  • Anonimo scrive:
    Re: Altre cause del rischio biologico
    Passa al sistema di controllo manuale facendo un override dell'automatismo intrinseco nello scroto cosi' potrai avere una gestione oculata del tuo patrimonio genetico e non avrai problemi di "rotazio pallorum" come invece mi sembra di aver capito tu abbia. In caso contrario vai a letto che forse e' meglio. ;)
  • Anonimo scrive:
    Re: soluzione problemi di sovrappopolazi
    cavolo se l'effetto puo' essere reversibile, posso giustificare l'acquisto di un laptop, scalando il prezzo dei preservativi !!!!!
  • Anonimo scrive:
    Altre cause del rischio biologico
    La temperatura raggiunta dal mio scroto, si innalza molto più pericolosamente per la mia fertilità quando leggo di certe leggi su internet. L'innalzamento della temperatura, diversamente da quanto accade col laptop non avviene per induzione ma bensì per l'attrito provocato dal movimento rotatorio delle stesse. Ergo: rischio biologico.
  • Anonimo scrive:
    soluzione problemi di sovrappopolazione
    diamo laptop ai cinesi:D
Chiudi i commenti