Innovazione, traballano UE e Italia

Solo nella diffusione della rete nelle case l'Unione Europea sa mostrare i muscoli. In realtà quando si viene alla ricerca e all'high-tech il Vecchio Continente è in affanno rispetto a Sol Levante e USA. Italia in fondo


Roma – La ricerca scientifica europea, motore dell’innovazione, non riesce ad adeguarsi a quella americana e giapponese e questo si ripercuote negativamente sulle economie e lo sviluppo dei paesi dell’Unione Europea. Ad affermarlo è l’ultimo rapporto della Commissione europea noto come “Quadro europeo di valutazione dell’innovazione 2002”.

Stando al rapporto, la UE ha mostrato segni di crescita nel settore della ricerca e sviluppo ma al di sotto degli sforzi delle aree più sviluppate e l’Italia è l’unico paese del sud Europa a non aver mostrato alcun progresso durante l’anno da poco conclusosi.

Lo studio, che valuta tutto quello che va dalle nuove conoscenze all’applicazione delle scoperte fino ai finanziamenti per il “mercato dell’innovazione”, afferma che il Giappone si “piazza” meglio della UE in otto dei dieci parametri-indici di valutazione dello sviluppo. Gli Stati Uniti dominano in sette categorie su dieci.

Se segnali di crescita arrivano dalla diffusione di internet, dove la UE si posiziona al di sopra del Giappone, decisa preoccupazione viene espressa per la riduzione degli investimenti in ricerca delle imprese comunitarie nonché del numero di brevetti registrati dalle stesse. A fronte dell’attività condotta negli USA, infatti, questo è destinato a tradursi in minore innovazione e dunque in una prosecuzione di una posizione di “rimorchio” rispetto alla “locomotiva” statunitense.

Al contrario dell’Italia, nell’Europa meridionale hanno fatto notevoli progressi Spagna, Portogallo e Grecia. Tutti e tre questi paesi, infatti, anche grazie a manovre governative di agevolazione e propulsione, hanno visto aumentare notevolmente la spesa in ricerca e sviluppo al punto da colmare una parte consistente del divario con i paesi del nord Europa.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    L'illecito è Amministrativo
    Copiare un cd, dvd, e quanto altro, era e, imho, rimarrà sempr un ILLECITO AMMINISTRATIVO.E' impensabile, e privo di ogni base giuridica, il reato per tali illiceità. Considerato soprattutto il tenore dell'odierno c.p., ove chi spaccia cocaina va dentro per 10 anni e poi salta fuori che chi spara ad una ragazza che se ne andava tranquilla in facoltà, è fuori in 6.Senza contare chi sfonda la testa del figlio ed è ancora a piede libero (senza alcun riferimento).....................Con una giustizia così malata, è ovvio che il piratello lo fucilino.......
  • Anonimo scrive:
    E ai cinesi che piratano la moda ...
    ... e che frodano le TASSE allo stato, solo denunce a piede libero... :-(Succede a Milano, nel quartiere denominato China town...Due pesi e due misure? O la BSA e' piu' forte delle aziende di moda ?Ho capito che la giustizia non e' di questo mondo, ma che almeno facessimo gli interessi dello stato e delle aziende italiane ed europee, prima di quelle delle aziende extra-comunitarie...Bah...
  • Anonimo scrive:
    perquisizioni a tappeto.
    Non ho capito, oltre che nei negozivengono a perquisire a casa ?Ovvero, io ho un masterizzatore con cuisalvo le foto delle mie gite e loro vengonoa vedere se le ho scattate bene ?DOMANDA tecnica:ma se bussano alla mia porta le fiamme gialle, possono entrare a perquisire o ci vuole almenoun mandato di un magistrato ?
  • Anonimo scrive:
    fatto bene
    Li arrestassero tutti.questi pirati stanno distruggendo il mercato sarebbe ora di fare piazza pulita.
    • Anonimo scrive:
      Re: fatto bene
      Veramente mi sembra il contrario...Già costano una cifra pazzesca...Se poi non ci fosse la pirateria...
    • Anonimo scrive:
      Dopo arrestati li mettono a casa Tua!
      Fesso, che sei,se le carceri sono già strapiene dopo che li arristano li portano rinchiudono a casa Tua ?- Scritto da: Anonimo
      Li arrestassero tutti.
      questi pirati stanno distruggendo il mercato
      sarebbe ora
      di fare piazza pulita.
  • Anonimo scrive:
    a Roma ?
    Roma ? Tuscolano ? Avessero finalmente messo dentro quel ladrone di Mustafà !Saluti,Piwi
    • Anonimo scrive:
      Re: a Roma ?
      sarebbe ora che convertissero la pena carceraria in pena pecuniaria (multe salatissime) per i privati che copiano software non libero, e soprattutto cominciassero a fare controlli a tappeto nelle case
      • Anonimo scrive:
        Re: a Roma ?
        sarebbe ora che la gente come te accendesse il cervello quando si sveglia al mattino.Sarebbe ora che le lobbies della musica (tanto per dirne una) mostrassero in che maniera [non] vengono ripartiti i diritti di autore tra gli autori, cosi da giustificare, tanto per dire, quanti soldi si rubano e quanti ne danno a chi si affida a loro, per essere garantiti.- Scritto da: Anonimo
        sarebbe ora che convertissero la pena
        carceraria in pena pecuniaria (multe
        salatissime) per i privati che copiano
        software non libero, e soprattutto
        cominciassero a fare controlli a tappeto
        nelle case
    • Anonimo scrive:
      Re: a Roma ?
      Mustà stà a cento celle !:)ciaouzDario
  • Anonimo scrive:
    Fesso!!!! Le carceri sono piene
    Ma Tu sei proprio Fesso!!!Se non capisci che arrestando tutti quelli nelle case private ci vorrebbero milioni di celle.E poi con l'indultino escono di nuovo
  • Anonimo scrive:
    perche' solo le aziende?
    sarebbe ora che cominciassero delle perquisizioni anche nelle case
    • Anonimo scrive:
      Fesso!! le carceri non bastano
      O fesso che sei ???dove li metterebbero quei milioni che arresterebbero nelle case ???se non ci sono le carceri ?!
      • Anonimo scrive:
        Re: Fesso!! le carceri non bastano
        Arresti domiciliari, così, mentre sono a casa, continuano a scaricare :)Saluti,Piwi
      • Anonimo scrive:
        Re: Fesso!! le carceri non bastano
        basta convertire per tale reato commesso da privato anziche' da azienda la pena carceraria in pena pecuniaria
  • Anonimo scrive:
    E scarcerazioni con l'Indultino
    Facimmo a mmoina!Chi sta dentro esce e chi sta fori entra!!
Chiudi i commenti