Inspiron Duo: netbook convertibile

L'intrigante ibrido tra laptop e tablet concepito da Dell non ha più segreti. Disponibile in USA dal mese prossimo, a partire da 549 dollari

Roma – Secondo gli analisti più fatalisti, la crescente popolarità dei tablet touchscreen metterà a rischio il futuro dei computer portatili “classici”, dotati di tastiera fisica. Per non sbagliare, Dell sceglie allora di lanciare sul mercato un vero e proprio ibrido, diviso tra notebook e slate, chiamato Inspiron Duo . Un (coraggioso?) esperimento basato su sistema operativo Windows 7 Home Premium .

Come noto, l’ibrido Dell può trasformarsi (letteralmente) e cambiare forma in circa trenta secondi, passando da tavoletta full-screen a laptop con la rotazione del pannello LCD all’interno della cornice. Lo spot promozionale arrivato sul web all’inizio del mese ha aggiunto un ulteriore possibilità di configurazione, mostrando l’Inspiron Duo collegato ad una docking-station JBL, in modalità landscape. Ma le specifiche tecniche ufficiali sono state rivelate solo di recente.

Il display touchscreen capacitivo da 10 pollici proporrà una risoluzione massima di 1366 x 768 pixel. Sotto la sua pelle batterà una CPU dual-core Intel Atom N550 a 1.5GHz, affiancata da 2GB di memoria RAM DDR3 a 800MHz. Il disco rigido offrirà 250GB di spazio per lo storage dei dati. La configurazione standard comprenderà anche antenna WiFi, ingresso LAN, webcam da 1.3 megapixel, jack audio per le cuffie, microfono integrato e un paio di porte USB.

L’Inspiron Duo potrà essere personalizzato con diversi “optional”. Sarà possibile, ad esempio, optare per un hard disk di taglio maggiore (320GB), includere la dock station audio ufficiale, montare il modulo GPS o accelerare maggiormente le prestazioni grafiche con una scheda Broadcom Crystal HD. Ovviamente, ogni modifica alla dotazione base farà salire il prezzo di listino che parte da 549 dollari. Scegliere tra i tre diversi colori della scocca (nera, rossa e blu) non costerà nulla.

I primi hands on spuntati in rete parlando di touch-screen sensibile al punto giusto e di una interfaccia utente amichevole, la nuova Duo Stage, che si apre automaticamente passando in modalità tablet. Il dispositivo Dell include anche una serie di app proprietarie pre-caricate, come MusicStage, VideoStage, PhotoStage e BookStage.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Mah... scrive:
    Non ha senso!
    Non ha senso che MySpace integri Facebook al suo interno, il problema non è certo quello!MySpace è stato abbandonato in favore di Facebook soltanto perché è lento da caricare rispetto al rivale. Accedendo a Facebook tramite MySpace tutti i problemi di caricamento rimangono intatti.Al massimo sarebbe più proficuo per gli utenti il contrario, ovvero che da Facebook si possano inviare commenti su MySpace, ma poi chiaramente News Corp. perderebbe tutta la pubblicità.
    • Jacopo Monegato scrive:
      Re: Non ha senso!
      ho appena collegato gli account... myspace oar è molto più semplice, ma mi ha fatto dei XXXXXX assurdi -.-
  • Anonymous scrive:
    Sì beh...
    Sono ritornato ultimamente su MySpace. Direi che non ci siamo. Troppo caotico e poco logico. E' un vero caos, per non parlare che lo spam corre selvaggio e, a differenza di FB, la chat è assolutamente inutilizzata.A star lì a leggere le *ojate scritte da *irloni desiderosi d'attenzione, in pura e costante modalità write-only, è una perdita di tempo. Ergo, cancellato tutto e amen. Per me possono anche chiuderlo domani stesso.
    • JPSar scrive:
      Re: Sì beh...
      lo stesso vale per FB allora. un branco di egocentrici e basta
      • full_ash scrive:
        Re: Sì beh...
        - Scritto da: JPSar
        lo stesso vale per FB allora. un branco di
        egocentrici e
        bastaFacebook fondamentalmente è un modo ottimo per condividere informazioni, ma viene usato malissimo dalla maggior parte della gente, in quanto vengono scambiate informazioni fondamentalmente inutili.
        • Roby Marius scrive:
          Re: Sì beh...
          - Scritto da: full_ash
          - Scritto da: JPSar

          lo stesso vale per FB allora. un branco di

          egocentrici e

          basta

          Facebook fondamentalmente è un modo ottimo per
          condividere informazioni, ma viene usato
          malissimo dalla maggior parte della gente, in
          quanto vengono scambiate informazioni
          fondamentalmente
          inutili.L'utilità è relativa. Quello che può essere utile a noi 2, può essere inutile a 5 miliardi di persone. Facebook se altro è un ottima rubrica, un elenco telefonico dove è possibile trovare chiunque a partire dal nome e cognome ed anche un modo per trovare gli amici degli amici.
          • full_ash scrive:
            Re: Sì beh...
            - Scritto da: Roby Marius
            - Scritto da: full_ash

            - Scritto da: JPSar


            lo stesso vale per FB allora. un branco di


            egocentrici e


            basta



            Facebook fondamentalmente è un modo ottimo per

            condividere informazioni, ma viene usato

            malissimo dalla maggior parte della gente, in

            quanto vengono scambiate informazioni

            fondamentalmente

            inutili.

            L'utilità è relativa. Quello che può essere utile
            a noi 2, può essere inutile a 5 miliardi di
            persone. Facebook se altro è un ottima rubrica,
            un elenco telefonico dove è possibile trovare
            chiunque a partire dal nome e cognome ed anche un
            modo per trovare gli amici degli
            amici.Giusto, dovevo specificare che sono inutili per me.
          • pippuz scrive:
            Re: Sì beh...

            L'utilità è relativa. Quello che può essere utile
            a noi 2, può essere inutile a 5 miliardi di
            persone. Facebook se altro è un ottima rubrica,
            un elenco telefonico dove è possibile trovare
            chiunque a partire dal nome e cognome ed anche un
            modo per trovare gli amici degli amici.ma su fb trovo anche gli "amici degli amici"?
  • Jacopo Monegato scrive:
    ieri sono entrato in myspace
    dopo una settimana nenache..."ma che cazz..."
Chiudi i commenti