Instagram come BeReal: in studio un prototipo che sfida l'app del momento

Instagram come BeReal: in studio un prototipo che sfida l'app del momento

Meta ha confermato di stare testando una nuova funzione per Instagram molto simile al concetto di BeReal: l'app emergente sempre più scaricata.
Meta ha confermato di stare testando una nuova funzione per Instagram molto simile al concetto di BeReal: l'app emergente sempre più scaricata.

Si chiama BeReal ed è una nuova applicazione social che punta a sfidare Instagram e TikTok concentrandosi su un concetto totalmente opposto alle due note piattaforme: ridurre le condivisioni e puntare sulla spontaneità pura, con regole particolari che sfidano la filosofia like-centrica dei social network tradizionali.

Forse preoccupata dalla crescente popolarità dell’applicazione nata in Francia e che è schizzata in cima ai download negli Stati Uniti nel corso delle ultime settimane, Meta sta testando una nuova funzione per Instagram che riprende un po’ il concetto di BeReal. Al momento però non è chiaro se si punta ad una release pubblica nei prossimi mesi.

Come funziona BeReal e in che modo Instagram intende sfidarlo

BeReal permette di caricare soltanto una foto al giorno, ma in modo sicuramente originale: si hanno due minuti di tempo per farlo e senza perdere tempo a scegliere il filtro migliore.

A proposito di tempo, è l’applicazione stessa ad inviare una notifica all’utente ad un orario casuale invitandolo a pubblicare qualcosa entro quei 120 secondi. In caso, la foto verrà contrassegnata come pubblicata in “ritardo” e soprattutto non sarà possibile visualizzare i post degli amici.

Ora, il leaker Alessandro Paluzzi ha scoperto una nuova funzione per Instagram chiamata “IG Candid” che punta proprio ad imitare questa filosofia. L’utente riceverà una notifica ogni giorno ad un orario casuale per acquisire e condividere una foto entro due minuti.

In un’intervento ai microfoni di The Verge, un portavoce di Meta ha confermato che la funzione è effettivamente in via di test, specificando tuttavia che si tratta di un prototipo interno che non verrà testato esternamente. Almeno per il momento.

Non è chiaro quando e se Instagram renderà davvero questa novità pubblica, ma considerato come ha risposto in passato ad altre “minacce”, come quella rappresentata da TikTok, è lecito pensare che la cosa possa diventare concreta nel giro di poco tempo.

Fonte: The Verge
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 23 ago 2022
Link copiato negli appunti