Intel e Warner contro chi cracka HDCP

Nuova causa legale contro chi produce dispositivi in grado di bypassare la protezione hardware dello standard HDCP. Una protezione che è storia da tempo ma che per Hollywood ancora difende i contenuti dalla pirateria rampante

Roma – Warner Bros e la sussidiaria di Intel Digital Content Protection partono lancia in resta contro Freedom USA, società a loro dire responsabile di violare i sacri precetti del Digital Millennium Copyright Act (DMCA) favorendo la pirateria dei preziosi contenuti in alta definizione prodotti dall’industria multimediale a stelle e strisce.

Intel e Warner hanno dunque avviato una causa legale contro la società e il suo CEO Alex Sonis, con l’obiettivo di inibire la commercializzazione dei prodotti di HDCP-stripping che costituiscono la principale attività di Freedom USA e relativi marchi associati.

La denuncia spiega come i prodotti di conversione digitale-analogico di Freedom USA-AntaresPro violino il DMCA bypassando il sistema di protezione hardware HDCP, un sistema che è invero passato alla storia come ennesima protezione DRM inutile da un paio di anni a questa parte .

Intel, che pure aveva confermato la veridicità del “leak” della master key per HDCP e promesso di dar battaglia legale a chiunque se ne servisse, non aveva sin qui mai accusato nessuno di circonvenzione di DRM. Ora quella posizione è cambiata, e l’accusa per Freedom USA è di favorire il rischio che la copia e la redistribuzione non autorizzata di contenuti in alta definizione (teoricamente protetti da HDCP) siano notevolmente aumentati dagli strumenti di conversione messi in commercio dall’azienda.

L’accusa è insomma di “pirateria involontaria”, e del conseguente danno economico derivante dalla ridotta richiesta di contenuti “legali” da parte degli utenti nei tradizionali canali distributivi (home video, trasmissioni televisive) o in digital delivery (video-on-demand). L’idea che i prodotti AntaresPro e simili possano servire anche per connettere TV-set analogici a lettori digitali (una pratica che viene “degradata” nella qualità di visione da HDCP) non viene minimamente presa in considerazione dal dinamico duo Intel-Warner.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • prova123 scrive:
    Non è giusto!
    Il vero utonto Apple non si può avvalere della garanzia in quanto i dispositivi Apple non si guastano mai, al più l'utonto ha letto male il manuale :D
  • arvaro scrive:
    flaiano
    tanto apple gia' li fa fessi coi prezzi ai propri clienti...come diceva flaiano riferendosi a un utente apple..lei e' un cretino con lampi di XXXXXXXXXta'.
  • oronzo scrive:
    due"g"entomila in lettere....
    non entro nel merito della notizia... ma fare 200k di multa alla apple equivale a farle meno di 1 cent a terminale venduto... come levare un secchio di acqua dal mare. la multa andrebbe paragonata al danno effettuato in questo caso pagare la multa e' molto più conveniente che garantire la garanzia.
    • iRoby scrive:
      Re: due"g"entomila in lettere....
      Guarda che ciò avviene in tutto il mondo. Il liberismo del mercato vuole questo, che non venga ostacolato neppure quando taglieggia gli utenti e non ne rispetta alcun diritto.Questo è quello che vogliono le corporation e ciò hanno ottenuto con le azioni di lobbying nei governi, ossia spuntare le armi di tutte le istituzioni di tutela dei consumatori e del commercio. Ridurre l'incisività delle class action o impedirle come in Italia. E quando condannate, mettere tetti di sanzioni ridicole.
  • libcyborg scrive:
    MELE E FICHI
    beh..non sorprende il ritardo e neppure che apple lo paghi...del resto trattare i propri utenti come pedine e nulla più (fondamentalmente)...e poi ripagarli quando le cose iniziano a puzzare di bruciato...è consuetudine per chi lava il cervello a coloro che sono geneticamente preposti a farselo lavare....ma personalmente cerco computer potenti che costano meno e OS che mi diano quel che cerco con minor costo....e per il resto perdo più tempo per i fichi(e) senza pelo. O)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 22 dicembre 2012 12.39-----------------------------------------------------------
  • panda rossa scrive:
    Il trota usa apple
    La notizia tra le righe e' che il trota usa devices apple.http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/12/21/renzo-bossi-tra-spese-pazze-anche-due-spazzolini-con-suo-nome/452915/La scelta ideale per una persona cosi' competente e cosi' istruita.
    • 123 scrive:
      Re: Il trota usa apple
      - Scritto da: panda rossa
      La notizia tra le righe e' che il trota usa
      devices
      apple.

      http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/12/21/renzo-b

      La scelta ideale per una persona cosi' competente
      e cosi'
      istruita.metterei la fecci del trota sulla pubblicta apple: labbroni, faccia da ebete, sguardo perso nel vuoto. La solita espressione che ha. E sotto la scritta: "se riesci a usarlo lui, ti farai faville".
      • panda rossa scrive:
        Re: Il trota usa apple
        - Scritto da: 123
        - Scritto da: panda rossa

        La notizia tra le righe e' che il trota usa

        devices

        apple.




        http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/12/21/renzo-b



        La scelta ideale per una persona cosi'
        competente

        e cosi'

        istruita.

        metterei la fecci del trota sulla pubblicta
        apple: labbroni, faccia da ebete, sguardo perso
        nel vuoto. La solita espressione che ha. E sotto
        la scritta: "se riesci a usarlo lui, ti farai
        faville"."Fai un computer per un idiota e solo un idiota vorra' usarlo."(Murphy)
      • tucumcari scrive:
        Re: Il trota usa apple
        - Scritto da: 123
        - Scritto da: panda rossa

        La notizia tra le righe e' che il trota usa

        devices

        apple.




        http://www.ilfattoquotidiano.it/2012/12/21/renzo-b



        La scelta ideale per una persona cosi'
        competente

        e cosi'

        istruita.

        metterei la fecci del trota sulla pubblicta
        apple: labbroni, faccia da ebete, sguardo perso
        nel vuoto. La solita espressione che ha. E sotto
        la scritta: "se riesci a usarlo lui, ti farai
        faville".La descrizione si adatta perfettamente anche alla Minetti saranno parenti?(rotfl)(rotfl)
    • Giuda scrive:
      Re: Il trota usa apple
      anche la minetti, comunque se sono dei porci ladri, XXXXXXXX corrotti, stupidi ignoranti, idioti patentati, stai sicuro che usano apple, guarda ruppolo
      • Paolo T. scrive:
        Re: Il trota usa apple
        Toh, uno che si sta per prendere un anno di reclusione in base all'articolo 595 del codice penale!
        • Giuda scrive:
          Re: Il trota usa apple
          toh, uno che ci crede veramente.. tremo di già- Scritto da: Paolo T.
          Toh, uno che si sta per prendere un anno di
          reclusione in base all'articolo 595 del codice
          penale!
          • Paolo T. scrive:
            Re: Il trota usa apple
            Oh, un coraggioso anarchico! Chissà se i PC del carcere girano con Windows o Linux?
Chiudi i commenti