Intel vola sulle ali wireless di 802.11a

Il big di Santa Clara adotterà a breve l'aggiornato standard wireless 802.11a, cinque volte più veloce del noto fratellino Wi-Fi


Santa Clara (USA) – Sono trascorse appena due settimane da quando Intel ha aggiornato la sua linea di prodotti wireless AnyPoint (tecnologia HomeRF), capace di velocità pari a circa 1,6 Mbit/s, alla sempre più popolare tecnologia 802.11b (anche nota come Wi-Fi), in grado di spingersi a 11 Mbit/s.

Ora Intel ha annunciato di volersi muovere rapidamente verso le nuove specifiche 802.11a, uno standard wireless pensato per i piccoli e medi uffici che è in grado di offrire una larghezza di banda fino a 54 Mbit/s.

La prima linea di prodotti Intel a supportare 802.11a sarà la Pro/Wireless 5000, che comprenderà un adattatore PCI, una CardBus PC Card per notebook ed un concentratore di rete LAN Access Point, quest’ultimo in grado di supportare fino a 64 utenti e aggregare fino a 432 Mbit di banda. Un kit di espansione opzionale renderà compatibile gli access point anche con lo standard 802.11b.

La tecnologia wireless 802.11a, operando in una banda di frequenza di 5,2 GHz, è esente da problemi di interferenza con tutta la grande varietà di dispositivi che operano in una banda di 2,4 GHz, come 802.11b, HomeRF, Bluetooth e DECT.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    È già ritrito :)
    Siete sempre dei grandi con le anticipazioni (non scherzo). Questa volta, però, ho già visto l'articolo in vendita dall'inverno scorso...Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: È già ritrito :)
      Non ERa quello SOny
    • Anonimo scrive:
      Re: È già ritrito :)
      - Scritto da: M@uro
      Siete sempre dei grandi con le anticipazioni
      (non scherzo). Questa volta, però, ho già
      visto l'articolo in vendita dall'inverno
      scorso...QUELLO ORIGINALE SONY E' USCITO SOLO ADESSO !!!
  • Anonimo scrive:
    ...già visto... da tempo!
    Scusate ma all'Electroniks di s.Marino l'ho già visto l'inverno scorso... siamo proprio sicuri che sia appena uscito?Francesco.
    • Anonimo scrive:
      Re: ...già visto... da tempo!
      - Scritto da: F.G.
      Scusate ma all'Electroniks di s.Marino l'ho
      già visto l'inverno scorso... siamo proprio
      sicuri che sia appena uscito?Non era quello originale Sony
  • Anonimo scrive:
    se fossi un hacker...
    lo installerei in macchina, collegato alla psone (messa nel baule). Quindi monterei Linux per PsOne (e' uscito il kernel circa un paio di mesi fa) su una distro live su cd. A questo punto, interfaccerei la PsOne con un gps (credo che la psone abbia qualche porta di comunicazione) e installerei sul mio cd live gps3d (http://www.mgix.com/gps3d/) o gpsdrive (http://www.kraftvoll.at/software/). Et voila'... navigatore satellitare a basso costo (non piu' di 700 mila lire, escluso il gps che non ho idea di quanto costi).Il cd puo' ovviamente contenere altro, come un lettore mp3 e altre cazzatelle.. spazio alla fantasia.
Chiudi i commenti