Internet Explorer 6, Microsoft lo vuole morto

Nuova campagna di sensibilizzazione del colosso di Redmond sulla necessità di abbandonare il decrepito browser web. Per liberare Internet da un retaggio ingombrante

Roma – Internet Explorer 6 deve sparire una volta per tutte, e per meglio ribadire il concetto è la stessa Microsoft a dare il la a una nuova campagna di “sensibilizzazione”, con tanto di conto alla rovescia verso l’irrilevanza del browser web più arcaico oggi in circolazione .

IE6 count down intende “dire addio” a un browser web rilasciato 10 anni fa, con l’ obiettivo dichiarato di “osservare l’utilizzo di Internet Explorer 6 scendere a meno dell’1 per cento in tutto il mondo”. In tal modo, dice Microsoft, “un maggior numero di siti web può scegliere di eliminare il supporto per Internet Explorer 6, risparmiando ore di lavoro per gli sviluppatori web”.

Il “count down” della nuova campana a morto di IE6 è attualmente fisso al 12 per cento (dati aggiornati a febbraio 2011), con picchi “positivi” dei paesi nordeuropei (Norvegia e Finlandia allo 0,7), nazioni avanzate nella media (USA a 2,9, Italia 3,3) e situazioni disastrose come la Cina, dove IE6 è ancora utilizzato dal 34,5 per cento dei netizen .

Microsoft si dice consapevole del fatto che “potrebbe non essere possibile stabilire un numero magico per quando gli sviluppatori web e i professionisti dell’IT potranno eliminare il supporto per i vecchi browser”: nondimeno, quando sarà sceso al di sotto della soglia psicologica del 1 per cento, IE6 dovrebbe finalmente diventare “una bassa priorità” per lo sviluppo di codice di supporto dedicato.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Luco, giudice di linea mancato scrive:
    Una TV locale...
    ... nel 1993 trasmise ALADDIN.E ho detto tutto :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 marzo 2011 09.28-----------------------------------------------------------
    • panda rossa scrive:
      Re: Una TV locale...
      - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
      ... nel 1993 trasmise ALADDIN.
      E ho detto tutto :)Aladdin e' uno di quei film che si possono tranquillamente scaricare dal mulo, oggi.Non essendo piu' in vendita nessuno puo' dire che e' una mancata vendita.Chissa' che cosa ne pensa in proposito il nostro amico videotecaro?
      • Punto scrive:
        Re: Una TV locale...
        - Scritto da: panda rossa
        Aladdin e' uno di quei film che si possono
        tranquillamente scaricare dal mulo,
        oggi.
        Non essendo piu' in vendita nessuno puo' dire che
        e' una mancata
        vendita.Tu sei liberissimo di scaricarlo dal mulo, ma che non sia in vendita non è del tutto vero, forse non si trova più in italiano ma in altre lingue è ancora a catalogo.http://www.amazon.it/gp/search/ref=a9_sc_1?rh=i:dvd,k:aladdin&keywords=aladdin&ie=UTF8&qid=1299661951
        Chissa' che cosa ne pensa in proposito il nostro
        amico
        videotecaro?I videotecari per quanto mi riguarda si possono estinguere come i Dinosauri e te lo dice une che aveva un videotecaro in famiglia che per fortuna ci ha visto lungo e si è liberato dell'attività prima che questa andasse in crisi
        • panda rossa scrive:
          Re: Una TV locale...
          - Scritto da: Punto
          - Scritto da: panda rossa


          Aladdin e' uno di quei film che si possono

          tranquillamente scaricare dal mulo,

          oggi.

          Non essendo piu' in vendita nessuno puo' dire
          che

          e' una mancata

          vendita.

          Tu sei liberissimo di scaricarlo dal mulo, ma che
          non sia in vendita non è del tutto vero, forse
          non si trova più in italiano ma in altre lingue è
          ancora a
          catalogo.
          http://www.amazon.it/gp/search/ref=a9_sc_1?rh=i:dvPero' in italiano non c'e'.Ha senso che non ci sia?Considerando che il target di quel film e' di solito un bambino, che cosa gli diciamo al bambino, il cui amichetto questo DVD ce l'ha e giustamente lo vuole pure lui?

          Chissa' che cosa ne pensa in proposito il nostro

          amico

          videotecaro?

          I videotecari per quanto mi riguarda si possono
          estinguere come i Dinosauri e te lo dice une che
          aveva un videotecaro in famiglia che per fortuna
          ci ha visto lungo e si è liberato dell'attività
          prima che questa andasse in crisiOggi si estinguono.Anni fa facevano un servizio di una certa utilita'.Il tuo parente e' stato bravo.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Una TV locale...
            - Scritto da: panda rossa
            Pero' in italiano non c'e'.
            Ha senso che non ci sia?Considerando che nel passaggio dalla VHS al DVD il film in questione ha subito censure (tra cui la sigla) forse è stato un bene.


            Chissa' che cosa ne pensa in proposito il


            nostro amico videotecaro?(qualunque cosa ne pensi, non risponderà, come non ha risposto a me: i topi di fogna -per la redazione: il T1000 ha dimostrato che non è un insulto: è stato usato tempo fa da un videotecaro su queste pagine nei confronti dei gestori di The Pirate Bay -che ovviamente non potevano rispondere- e la redazione non gliel'ha censurato e ha censurato la mia risposta in cui gli chiedevo come si permettesse- non rispondono)

            I videotecari per quanto mi riguarda si possono

            estinguere come i Dinosauri e te lo dice une che

            aveva un videotecaro in famiglia che per fortuna

            ci ha visto lungo e si è liberato dell'attività

            prima che questa andasse in crisi

            Oggi si estinguono.
            Anni fa facevano un servizio di una certa
            utilita'.
            Il tuo parente e' stato bravo.Quoto. Precisando che "Anni fa" si riferisce allo scorso millennio.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 marzo 2011 14.09-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: Una TV locale...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: panda rossa

            Pero' in italiano non c'e'.

            Ha senso che non ci sia?

            Considerando che nel passaggio dalla VHS al DVD
            il film in questione ha subito censure (tra cui
            la sigla) forse è stato un
            bene.Non parlerei di censure, ma di vergognoso oltraggio commerciale.Hanno fatto cantare a D'alessio e la tatangelo la canzone dei titoli di coda, ma per fortuna e' possibile mettere l'audio in inglese e sentirsi la canzone originale.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Una TV locale...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: panda rossa


            Pero' in italiano non c'e'.


            Ha senso che non ci sia?



            Considerando che nel passaggio dalla VHS al DVD

            il film in questione ha subito censure (tra cui

            la sigla) forse è stato un

            bene.

            Non parlerei di censure, ma di vergognoso
            oltraggio
            commerciale.
            Hanno fatto cantare a D'alessio e la tatangelo la
            canzone dei titoli di coda, ma per fortuna e'
            possibile mettere l'audio in inglese e sentirsi
            la canzone
            originale.No, mi riferivo alla censura nella canzone nei titoli di testa.http://it.wikipedia.org/wiki/Aladdin_%28colonna_sonora%29#Notti_d.27Oriente I versi originali "E ti trovi in galera anche senza un perchè/che barbarie, ma è la mia tribù" venne molto criticata dall' American-Arab Anti-Discrimination Committee (ADC) e altri gruppi quando il film e la colonna sonora vennero distribuiti. A seguito di queste critiche è stata apportata la sostituzione "C'è un deserto immenso e un calore intenso/Non è facile, ma io ci vivo laggiù" sia nelle nuove copie della colonna sonora sia nelle nuove copie del film.
          • panda rossa scrive:
            Re: Una TV locale...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


            - Scritto da: panda rossa



            Pero' in italiano non c'e'.



            Ha senso che non ci sia?





            Considerando che nel passaggio dalla VHS al
            DVD


            il film in questione ha subito censure (tra
            cui


            la sigla) forse è stato un


            bene.



            Non parlerei di censure, ma di vergognoso

            oltraggio

            commerciale.

            Hanno fatto cantare a D'alessio e la tatangelo
            la

            canzone dei titoli di coda, ma per fortuna e'

            possibile mettere l'audio in inglese e sentirsi

            la canzone

            originale.

            No, mi riferivo alla censura nella canzone nei
            titoli di
            testa.
            http://it.wikipedia.org/wiki/Aladdin_%28colonna_so
            I versi originali "E ti trovi in galera anche
            senza un perchè/che barbarie, ma è la mia tribù"
            venne molto criticata dall' American-Arab
            Anti-Discrimination Committee (ADC) e altri
            gruppi quando il film e la colonna sonora vennero
            distribuiti. A seguito di queste critiche è stata
            apportata la sostituzione "C'è un deserto immenso
            e un calore intenso/Non è facile, ma io ci vivo
            laggiù" sia nelle nuove copie della colonna
            sonora sia nelle nuove copie del
            film. Ah, vero. Ora che me lo hai detto me lo ricordo...Mi pare che lo spieghino negli extra del dvd...Ma quindi hanno cambiato il testo sia nella canzone inglese che in quella italiana?Devo approfondire.Nelle notti d'oriente...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Una TV locale...
            - Scritto da: panda rossa
            Ma quindi hanno cambiato il testo sia nella
            canzone inglese che in quella
            italiana?Assolutamente sì.Ho la VHS e il DVD e si sente questa differenza tra i due.
          • Punto scrive:
            Re: Una TV locale...
            - Scritto da: panda rossa
            Oggi si estinguono.
            Anni fa facevano un servizio di una certa
            utilita'.Concordo facevano un servizio utilissimo, fornivano i film che venivano copiati a casa e poi redistribuiti agli amici, d'altra parte l'ADS era ancora da divenire e con i vecchi modem scaricare qualcosa delle dimensioni di un film era un suicidio
          • panda rossa scrive:
            Re: Una TV locale...
            - Scritto da: Punto
            - Scritto da: panda rossa


            Oggi si estinguono.

            Anni fa facevano un servizio di una certa

            utilita'.

            Concordo facevano un servizio utilissimo,
            fornivano i film che venivano copiati a casa e
            poi redistribuiti agli amici, d'altra parte l'ADS
            era ancora da divenire e con i vecchi modem
            scaricare qualcosa delle dimensioni di un film
            era un
            suicidioAlcuni poi, facevano loro stessi il servizio di copia, e hanno inventato il servizio di noleggio senza obbligo di reso.
  • pipO scrive:
    Spegni la tv e c'è il P2P
    Spegni la tv e c'è il P2P
  • panda rossa scrive:
    Io non ho mica capito.
    Una tv ha trasmesso un filmQuesto film e' stato "rilasciato in esclusiva da interfilm.ru" che non ho capito che cosa significa.E quindi?E poi l'articolo conclude dicendo che quel film era finito online prima dell'uscita nelle sale.Perche', mi chiedo, i programmi che tengo chiusi nel mio cassetto non finiscono mai online prima che ce li metta io?Siamo sicuri che quelli che sostengono di avere i diritti di questo film ce li abbiano proprio?Che i fatti lasciano tutti presupporre che questi abbiano trovato una copia in rete e l'abbiano poi fatta uscire in sala.Come se io dicessi che ho scritto Firefox 4, ma qualcuno lo ha fatto uscire in rete prima che io lo rilasciassi.E' dura da far bere.
    • Punto scrive:
      Re: Io non ho mica capito.
      - Scritto da: panda rossa
      Una tv ha trasmesso un film

      Questo film e' stato "rilasciato in esclusiva da
      interfilm.ru" che non ho capito che cosa
      significa.

      E quindi?

      E poi l'articolo conclude dicendo che quel film
      era finito online prima dell'uscita nelle
      sale.
      Perche', mi chiedo, i programmi che tengo chiusi
      nel mio cassetto non finiscono mai online prima
      che ce li metta
      io?

      Siamo sicuri che quelli che sostengono di avere i
      diritti di questo film ce li abbiano
      proprio?
      Che i fatti lasciano tutti presupporre che questi
      abbiano trovato una copia in rete e l'abbiano poi
      fatta uscire in
      sala.Sempre a dire XXXXXXXte stai i film prima di uscire nelle sale hanno delle anteprime, ad esempio per i giornalisti di settore o per i distributori, in quel momento potrebbe essere stata trafufata una copia che poi è stata trasmessa.
      Come se io dicessi che ho scritto Firefox 4, ma
      qualcuno lo ha fatto uscire in rete prima che io
      lo
      rilasciassi.

      E' dura da far bere.Con la competenza scarsa che hai non crederebbero che lo hai scritto tu neanche se ci fosse la tua faccia sul logo del programma e si chiamasse Firepandared.
      • panda rossa scrive:
        Re: Io non ho mica capito.
        - Scritto da: Punto
        Sempre a dire XXXXXXXte stai i film prima di
        uscire nelle sale hanno delle anteprime, ad
        esempio per i giornalisti di settore o per i
        distributori, in quel momento potrebbe essere
        stata trafufata una copia che poi è stata
        trasmessa.Quindi se volessero, saprebbero dove andare a cercare...Invece succede come al solito che questa gente non sa fare i recinti, i buoi scappano, e tutti quelli che bevono latte a km di distanza sono considerati colpevoli di un recinto rotto.

        Come se io dicessi che ho scritto Firefox 4, ma

        qualcuno lo ha fatto uscire in rete prima che io

        lo

        rilasciassi.




        E' dura da far bere.

        Con la competenza scarsa che hai non crederebbero
        che lo hai scritto tu neanche se ci fosse la tua
        faccia sul logo del programma e si chiamasse
        Firepandared.La mia competenza sara' scarsa, ma posso garantirti che nessun documento digitale che mi e' stato affidato per presentazioni, conferenze o anteprime e' mai finito sul p2p prima della distribuzione ufficiale.
        • Punto scrive:
          Re: Io non ho mica capito.
          - Scritto da: panda rossa
          Quindi se volessero, saprebbero dove andare a
          cercare...
          Invece succede come al solito che questa gente
          non sa fare i recinti, i buoi scappano, e tutti
          quelli che bevono latte a km di distanza sono
          considerati colpevoli di un recinto
          rotto.Ma tu hai la più pallida idea di quanti passaggi ci siano nella produzione di un Film e di quante persone ne vengano in possesso prima del rilascio definitivo?
          La mia competenza sara' scarsa, ma posso
          garantirti che nessun documento digitale che mi
          e' stato affidato per presentazioni, conferenze o
          anteprime e' mai finito sul p2p prima della
          distribuzione ufficiale.Certo se il documento viene affidato solo a te e tu sei onesto sicuramente sarà così, ma se il documento passa per centinaia si mani sei sicuro di poter garantire che nessuno si faccia una copia?Davvero pensi di poter paragonare quello che fai tu con la produzione e la distribuzione di un film come The Hurt Locker o come qualsiasi colossal di Holliwood, dai fai il serio :)
          • panda rossa scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: Punto
            - Scritto da: panda rossa


            Quindi se volessero, saprebbero dove andare a

            cercare...

            Invece succede come al solito che questa gente

            non sa fare i recinti, i buoi scappano, e tutti

            quelli che bevono latte a km di distanza sono

            considerati colpevoli di un recinto

            rotto.

            Ma tu hai la più pallida idea di quanti passaggi
            ci siano nella produzione di un Film e di quante
            persone ne vengano in possesso prima del rilascio
            definitivo?Ma tu hai la piu' pallida idea di quanti passaggi ci siano nella produzione di una procedura di archiviazione di dati sensibili (comprensivi di transazioni monetarie) e di quante persone ne vengano in possesso prima del rilascio definitivo?Eppure sul p2p non ho mai trovato elenchi di codici di conti correnti.Non e' che magari, forse, dico, immagino perche' non lo so, nello sviluppo di librerie di una certa criticita' vengono adottate misure di sicurezza, vengono richieste riservatezza e professionalita' alle persone coinvolte, e viene messo in pratica tutto quello che serve per evitare spiacevoli sorprese?Eppure parliamo di spiccioli rispetto ad una produzione cinematografica.Di quanto sbaglio se affermo che quando un film in HD finisce sul mulo prima della distribuzione, sia stato messo a bella posta per risparmiare sulla pubblicita'?

            La mia competenza sara' scarsa, ma posso

            garantirti che nessun documento digitale che mi

            e' stato affidato per presentazioni, conferenze
            o

            anteprime e' mai finito sul p2p prima della

            distribuzione ufficiale.

            Certo se il documento viene affidato solo a te e
            tu sei onesto sicuramente sarà così, ma se il
            documento passa per centinaia si mani sei sicuro
            di poter garantire che nessuno si faccia una
            copia?Le mani a cui affidare qualcosa di prezioso si scelgono dopo accurata selezione.Almeno da me funziona cosi'.
            Davvero pensi di poter paragonare quello che fai
            tu con la produzione e la distribuzione di un
            film come The Hurt Locker o come qualsiasi
            colossal di Holliwood, dai fai il serio
            :)Lo faccio il serio.Se non si vuole che i buoi scappino, si mette un bel lucchetto grosso al recinto.Non serve mettere tanti piccoli lucchetti ai buoi gia' scappati.
          • Punto scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: panda rossa
            Ma tu hai la piu' pallida idea di quanti passaggi
            ci siano nella produzione di una procedura di
            archiviazione di dati sensibili (comprensivi di
            transazioni monetarie) e di quante persone ne
            vengano in possesso prima del rilascio
            definitivo?

            Eppure sul p2p non ho mai trovato elenchi di
            codici di conti
            correnti.Ma che fai paragoni i dati bancari con la distribuzione di un Film?
            Non e' che magari, forse, dico, immagino perche'
            non lo so, nello sviluppo di librerie di una
            certa criticita' vengono adottate misure di
            sicurezza, vengono richieste riservatezza e
            professionalita' alle persone coinvolte, e viene
            messo in pratica tutto quello che serve per
            evitare spiacevoli
            sorprese?
            Eppure parliamo di spiccioli rispetto ad una
            produzione
            cinematografica.

            Di quanto sbaglio se affermo che quando un film
            in HD finisce sul mulo prima della distribuzione,
            sia stato messo a bella posta per risparmiare
            sulla
            pubblicita'?Si certo come no, ed Elvis Presley è ancora vivo e beve margarita con Michael Jackson in un chiringuito di una spiaggia messicana


            La mia competenza sara' scarsa, ma posso


            garantirti che nessun documento digitale che
            mi


            e' stato affidato per presentazioni,
            conferenze

            o


            anteprime e' mai finito sul p2p prima della


            distribuzione ufficiale.



            Certo se il documento viene affidato solo a te e

            tu sei onesto sicuramente sarà così, ma se il

            documento passa per centinaia si mani sei
            sicuro

            di poter garantire che nessuno si faccia una

            copia?

            Le mani a cui affidare qualcosa di prezioso si
            scelgono dopo accurata
            selezione.
            Almeno da me funziona cosi'.


            Davvero pensi di poter paragonare quello che fai

            tu con la produzione e la distribuzione di un

            film come The Hurt Locker o come qualsiasi

            colossal di Holliwood, dai fai il serio

            :)

            Lo faccio il serio.
            Se non si vuole che i buoi scappino, si mette un
            bel lucchetto grosso al recinto.
            Non serve mettere tanti piccoli lucchetti ai buoi
            gia' scappati.Continui a paragonere la ditribuzione di una software house piccola con la distribuzione su scala mondiale di un film e non ti rendi conto di che dispatita di numeri ci sono per quanto riguarda le persone coinvolte
          • panda rossa scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: Punto
            - Scritto da: panda rossa


            Ma tu hai la piu' pallida idea di quanti
            passaggi

            ci siano nella produzione di una procedura di

            archiviazione di dati sensibili (comprensivi di

            transazioni monetarie) e di quante persone ne

            vengano in possesso prima del rilascio

            definitivo?



            Eppure sul p2p non ho mai trovato elenchi di

            codici di conti

            correnti.

            Ma che fai paragoni i dati bancari con la
            distribuzione di un
            Film?Ti faccio paragoni con un altro bene digitale, che ha un certo costo di produzione, una certa importanza per quanto riguarda la sua applicazione, e che per necessita' operative deve passare attraverso parecchie mani.

            Non e' che magari, forse, dico, immagino perche'

            non lo so, nello sviluppo di librerie di una

            certa criticita' vengono adottate misure di

            sicurezza, vengono richieste riservatezza e

            professionalita' alle persone coinvolte, e viene

            messo in pratica tutto quello che serve per

            evitare spiacevoli

            sorprese?

            Eppure parliamo di spiccioli rispetto ad una

            produzione

            cinematografica.



            Di quanto sbaglio se affermo che quando un film

            in HD finisce sul mulo prima della
            distribuzione,

            sia stato messo a bella posta per risparmiare

            sulla

            pubblicita'?

            Si certo come no, ed Elvis Presley è ancora vivo
            e beve margarita con Michael Jackson in un
            chiringuito di una spiaggia messicanaIo, di Elvis e MJ, posso portarti testimoni che affermano proprio di averli visti bere margarita a Pueblo Escondido proprio l'altro giorno.Tu invece come smentisci la mia supposizione?



            La mia competenza sara' scarsa, ma posso



            garantirti che nessun documento digitale che

            mi



            e' stato affidato per presentazioni,

            conferenze


            o



            anteprime e' mai finito sul p2p prima della



            distribuzione ufficiale.





            Certo se il documento viene affidato solo a
            te
            e


            tu sei onesto sicuramente sarà così, ma se il


            documento passa per centinaia si mani sei

            sicuro


            di poter garantire che nessuno si faccia una


            copia?



            Le mani a cui affidare qualcosa di prezioso si

            scelgono dopo accurata

            selezione.

            Almeno da me funziona cosi'.




            Davvero pensi di poter paragonare quello che
            fai


            tu con la produzione e la distribuzione di un


            film come The Hurt Locker o come qualsiasi


            colossal di Holliwood, dai fai il serio


            :)



            Lo faccio il serio.

            Se non si vuole che i buoi scappino, si mette un

            bel lucchetto grosso al recinto.

            Non serve mettere tanti piccoli lucchetti ai
            buoi

            gia' scappati.

            Continui a paragonere la ditribuzione di una
            software house piccola con la distribuzione su
            scala mondiale di un film e non ti rendi conto di
            che dispatita di numeri ci sono per quanto
            riguarda le persone
            coinvolteNo, non mi rendo conto.Spiegamelo tu che difficolta' c'e' a mettere un bel watermark visibile al centro dello schermo in tutte le pellicole distribuite in pre-produzione.Perche' se non si vuole che i buoi scappino, basta chiudere a chiave il recinto, e quella gente li' di chiavi e lucchetti se ne intende.
          • Punto scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Punto

            - Scritto da: panda rossa




            Ma tu hai la piu' pallida idea di quanti

            passaggi


            ci siano nella produzione di una procedura di


            archiviazione di dati sensibili (comprensivi
            di


            transazioni monetarie) e di quante persone ne


            vengano in possesso prima del rilascio


            definitivo?





            Eppure sul p2p non ho mai trovato elenchi di


            codici di conti


            correnti.



            Ma che fai paragoni i dati bancari con la

            distribuzione di un

            Film?

            Ti faccio paragoni con un altro bene digitale,
            che ha un certo costo di produzione, una certa
            importanza per quanto riguarda la sua
            applicazione, e che per necessita' operative deve
            passare attraverso parecchie
            mani.Scusa ma io considero i dati bancari un pochino più importanti di un FilmPoi d'altra parte vengono trafugato segreti militari, per cui tutto è possibile.


            Non e' che magari, forse, dico, immagino
            perche'


            non lo so, nello sviluppo di librerie di una


            certa criticita' vengono adottate misure di


            sicurezza, vengono richieste riservatezza e


            professionalita' alle persone coinvolte, e
            viene


            messo in pratica tutto quello che serve per


            evitare spiacevoli


            sorprese?


            Eppure parliamo di spiccioli rispetto ad una


            produzione


            cinematografica.





            Di quanto sbaglio se affermo che quando un
            film


            in HD finisce sul mulo prima della

            distribuzione,


            sia stato messo a bella posta per risparmiare


            sulla


            pubblicita'?



            Si certo come no, ed Elvis Presley è ancora vivo

            e beve margarita con Michael Jackson in un

            chiringuito di una spiaggia messicana

            Io, di Elvis e MJ, posso portarti testimoni che
            affermano proprio di averli visti bere margarita
            a Pueblo Escondido proprio l'altro giorno.
            Tu invece come smentisci la mia supposizione?Hanno la stessa validità se non sono suffragate da prove, e poi sei sicuro che i tuoi testimoni non se li siano bevuti loro i margarita magari più di uno ed è quello il motivo per cui hanno visto Elvis e MJ




            La mia competenza sara' scarsa, ma posso




            garantirti che nessun documento digitale
            che


            mi




            e' stato affidato per presentazioni,


            conferenze



            o




            anteprime e' mai finito sul p2p prima
            della




            distribuzione ufficiale.







            Certo se il documento viene affidato solo a

            te

            e



            tu sei onesto sicuramente sarà così, ma se
            il



            documento passa per centinaia si mani sei


            sicuro



            di poter garantire che nessuno si faccia una



            copia?





            Le mani a cui affidare qualcosa di prezioso si


            scelgono dopo accurata


            selezione.


            Almeno da me funziona cosi'.






            Davvero pensi di poter paragonare quello che

            fai



            tu con la produzione e la distribuzione di
            un



            film come The Hurt Locker o come qualsiasi



            colossal di Holliwood, dai fai il serio



            :)





            Lo faccio il serio.


            Se non si vuole che i buoi scappino, si mette
            un


            bel lucchetto grosso al recinto.


            Non serve mettere tanti piccoli lucchetti ai

            buoi


            gia' scappati.



            Continui a paragonere la ditribuzione di una

            software house piccola con la distribuzione su

            scala mondiale di un film e non ti rendi conto
            di

            che dispatita di numeri ci sono per quanto

            riguarda le persone

            coinvolte

            No, non mi rendo conto.
            Spiegamelo tu che difficolta' c'e' a mettere un
            bel watermark visibile al centro dello schermo in
            tutte le pellicole distribuite in
            pre-produzione.Guarda che quando mandi le copie ai distributori che poi li danno alle sale cinematografiche non ci puoi mettere un watermark visibile al centro dello schermo, altrimenti chi ci va al cinema a vedere un film con una scritta in mezzo allo schermo
            Perche' se non si vuole che i buoi scappino,
            basta chiudere a chiave il recinto, e quella
            gente li' di chiavi e lucchetti se ne
            intende.Visto i film piratati che ci sono in circolazione non mi sembra se ne intendano così tanto
          • krane scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: Punto
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Punto


            - Scritto da: panda rossa






            Ma tu hai la piu' pallida idea di quanti


            passaggi



            ci siano nella produzione di una procedura
            di



            archiviazione di dati sensibili (comprensivi

            di



            transazioni monetarie) e di quante persone
            ne



            vengano in possesso prima del rilascio



            definitivo?







            Eppure sul p2p non ho mai trovato elenchi di



            codici di conti



            correnti.





            Ma che fai paragoni i dati bancari con la


            distribuzione di un


            Film?



            Ti faccio paragoni con un altro bene digitale,

            che ha un certo costo di produzione, una certa

            importanza per quanto riguarda la sua

            applicazione, e che per necessita' operative
            deve

            passare attraverso parecchie

            mani.

            Scusa ma io considero i dati bancari un pochino
            più importanti di un
            Film
            Poi d'altra parte vengono trafugato segreti
            militari, per cui tutto è
            possibile.




            Non e' che magari, forse, dico, immagino

            perche'



            non lo so, nello sviluppo di librerie di una



            certa criticita' vengono adottate misure di



            sicurezza, vengono richieste riservatezza e



            professionalita' alle persone coinvolte, e

            viene



            messo in pratica tutto quello che serve per



            evitare spiacevoli



            sorprese?



            Eppure parliamo di spiccioli rispetto ad una



            produzione



            cinematografica.







            Di quanto sbaglio se affermo che quando un

            film



            in HD finisce sul mulo prima della


            distribuzione,



            sia stato messo a bella posta per
            risparmiare



            sulla



            pubblicita'?





            Si certo come no, ed Elvis Presley è ancora
            vivo


            e beve margarita con Michael Jackson in un


            chiringuito di una spiaggia messicana



            Io, di Elvis e MJ, posso portarti testimoni che

            affermano proprio di averli visti bere margarita

            a Pueblo Escondido proprio l'altro giorno.

            Tu invece come smentisci la mia supposizione?

            Hanno la stessa validità se non sono suffragate
            da prove, e poi sei sicuro che i tuoi testimoni
            non se li siano bevuti loro i margarita magari
            più di uno ed è quello il motivo per cui hanno
            visto Elvis e
            MJ






            La mia competenza sara' scarsa, ma posso





            garantirti che nessun documento digitale

            che



            mi





            e' stato affidato per presentazioni,



            conferenze




            o





            anteprime e' mai finito sul p2p prima

            della





            distribuzione ufficiale.









            Certo se il documento viene affidato solo
            a


            te


            e




            tu sei onesto sicuramente sarà così, ma se

            il




            documento passa per centinaia si mani sei



            sicuro




            di poter garantire che nessuno si faccia
            una




            copia?







            Le mani a cui affidare qualcosa di prezioso
            si



            scelgono dopo accurata



            selezione.



            Almeno da me funziona cosi'.








            Davvero pensi di poter paragonare quello
            che


            fai




            tu con la produzione e la distribuzione di

            un




            film come The Hurt Locker o come qualsiasi




            colossal di Holliwood, dai fai il serio




            :)







            Lo faccio il serio.



            Se non si vuole che i buoi scappino, si
            mette

            un



            bel lucchetto grosso al recinto.



            Non serve mettere tanti piccoli lucchetti ai


            buoi



            gia' scappati.





            Continui a paragonere la ditribuzione di una


            software house piccola con la distribuzione su


            scala mondiale di un film e non ti rendi conto

            di


            che dispatita di numeri ci sono per quanto


            riguarda le persone


            coinvolte



            No, non mi rendo conto.

            Spiegamelo tu che difficolta' c'e' a mettere un

            bel watermark visibile al centro dello schermo
            in

            tutte le pellicole distribuite in

            pre-produzione.

            Guarda che quando mandi le copie ai distributori
            che poi li danno alle sale cinematografiche non
            ci puoi mettere un watermark visibile al centro
            dello schermo, altrimenti chi ci va al cinema a
            vedere un film con una scritta in mezzo allo
            schermo


            Perche' se non si vuole che i buoi scappino,

            basta chiudere a chiave il recinto, e quella

            gente li' di chiavi e lucchetti se ne

            intende.
            Visto i film piratati che ci sono in circolazione
            non mi sembra se ne intendano così tantohttp://punto-informatico.it/2592522/PI/News/wolverine-gia-online.aspxQuindi sono i distributori o chi lavora per loro a mettere online i film...
          • Punto scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: krane
            http://punto-informatico.it/2592522/PI/News/wolver

            Quindi sono i distributori o chi lavora per loro
            a mettere online i film...E' chiaro che la mia e una supposizione dettata dal fatto che quello mi sembra il punto più debole e meno controllabile della filiera, per quanto riguarda il caso citato da te la cosa è diversa dato che il film in questione era davvero incompleto (alcune parti fatte al computer mancavano completamente delle texture),molto probabilmente è stato sottratto durante la post produzione e quindi non in fase di distribuzione, questo comunque dimostra che ci possono essere molte falle nel sistema
          • panda rossa scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: Punto
            - Scritto da: krane



            http://punto-informatico.it/2592522/PI/News/wolver



            Quindi sono i distributori o chi lavora per loro

            a mettere online i film...

            E' chiaro che la mia e una supposizione dettata
            dal fatto che quello mi sembra il punto più
            debole e meno controllabile della filiera, per
            quanto riguarda il caso citato da te la cosa è
            diversa dato che il film in questione era davvero
            incompleto (alcune parti fatte al computer
            mancavano completamente delle texture),molto
            probabilmente è stato sottratto durante la post
            produzione e quindi non in fase di distribuzione,
            questo comunque dimostra che ci possono essere
            molte falle nel
            sistemaScusa, ma a chi frega di vedere un film mancante di alcune parti?A maggior ragione viene da pensare che sia stato solo un bel trailer diffuso a costo zero.
          • panda rossa scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: Punto

            Scusa ma io considero i dati bancari un pochino
            più importanti di un
            FilmGiustamente tu consideri i dati bancari piu' importanti.Tuttavia, se ci limitiamo ad un semplice conto della serva, quanto e' costato quel film?Perche' alcuni di questi dati bancari che ho preso come esempio hanno un valore di poche centinaia di euro (quello che potrebbe ricavarci chi li trafugasse). Pero' il livello di protezione e' elevatissimo lo stesso.
            Poi d'altra parte vengono trafugato segreti
            militari, per cui tutto è
            possibile.Una task force alla Mission:impossible puo' trafugare qualunque cosa.Ci limitiamo alla normalita'.

            Io, di Elvis e MJ, posso portarti testimoni che

            affermano proprio di averli visti bere margarita

            a Pueblo Escondido proprio l'altro giorno.

            Tu invece come smentisci la mia supposizione?

            Hanno la stessa validità se non sono suffragate
            da prove, e poi sei sicuro che i tuoi testimoni
            non se li siano bevuti loro i margarita magari
            più di uno ed è quello il motivo per cui hanno
            visto Elvis e
            MJSono sicuro che sono ubriachi di margarita i miei testimoni!Il punto e' che loro ci credono proprio di aver visto Elvis e MJ!

            No, non mi rendo conto.

            Spiegamelo tu che difficolta' c'e' a mettere un

            bel watermark visibile al centro dello schermo
            in

            tutte le pellicole distribuite in

            pre-produzione.

            Guarda che quando mandi le copie ai distributori
            che poi li danno alle sale cinematografiche non
            ci puoi mettere un watermark visibile al centro
            dello schermo, altrimenti chi ci va al cinema a
            vedere un film con una scritta in mezzo allo
            schermo.Ok, quindi e' li' che il recinto e' rotto.Quanto costa riparare il recinto in quel breve tratto?

            Perche' se non si vuole che i buoi scappino,

            basta chiudere a chiave il recinto, e quella

            gente li' di chiavi e lucchetti se ne

            intende.

            Visto i film piratati che ci sono in circolazione
            non mi sembra se ne intendano così
            tantoEcco.E visto che comunque abitano in ville e girano in limousine con autista, forse tutto questo danno causato dalla pirateria non e' poi tanto elevato da costringerli a cambiare stile di vita.
          • Punto scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Punto




            Scusa ma io considero i dati bancari un pochino

            più importanti di un

            Film

            Giustamente tu consideri i dati bancari piu'
            importanti.
            Tuttavia, se ci limitiamo ad un semplice conto
            della serva, quanto e' costato quel
            film?
            Perche' alcuni di questi dati bancari che ho
            preso come esempio hanno un valore di poche
            centinaia di euro (quello che potrebbe ricavarci
            chi li trafugasse). Pero' il livello di
            protezione e' elevatissimo lo
            stesso.Le frodi bancarie e il furto di dati bancari esistono, il fatto che tu non li trovi sul p2p non significa che non vengano trafugati, ma semplicemente che chi li ruba li usa in proprio o li cede a qualche organizzazione che li può sfruttare.

            Poi d'altra parte vengono trafugato segreti

            militari, per cui tutto è

            possibile.

            Una task force alla Mission:impossible puo'
            trafugare qualunque
            cosa.
            Ci limitiamo alla normalita'.Mi sembra che il caso Wikileks dimostra che non serve un organizzazione straordinaria basta una persona nel posto giusto, devi considerare che nessun sistema di sicurezza può essere considerato completamente impermeabile.


            Io, di Elvis e MJ, posso portarti testimoni
            che


            affermano proprio di averli visti bere
            margarita


            a Pueblo Escondido proprio l'altro giorno.


            Tu invece come smentisci la mia supposizione?



            Hanno la stessa validità se non sono suffragate

            da prove, e poi sei sicuro che i tuoi testimoni

            non se li siano bevuti loro i margarita magari

            più di uno ed è quello il motivo per cui hanno

            visto Elvis e

            MJ

            Sono sicuro che sono ubriachi di margarita i miei
            testimoni!
            Il punto e' che loro ci credono proprio di aver
            visto Elvis e
            MJ!Il fatto che loro ci credano non dimostra che li abbiano visti davveroaltrimenti con il tuo ragionamento diamo per certo anche l'esistenza dello Yeti o i rapimenti alieni


            No, non mi rendo conto.


            Spiegamelo tu che difficolta' c'e' a mettere
            un


            bel watermark visibile al centro dello schermo

            in


            tutte le pellicole distribuite in


            pre-produzione.



            Guarda che quando mandi le copie ai distributori

            che poi li danno alle sale cinematografiche non

            ci puoi mettere un watermark visibile al centro

            dello schermo, altrimenti chi ci va al cinema a

            vedere un film con una scritta in mezzo allo

            schermo.

            Ok, quindi e' li' che il recinto e' rotto.
            Quanto costa riparare il recinto in quel breve
            tratto?Calcolando il numero di distributori sparsi per il mondo, tutte le persone che lavorano per loro, le centinaia di sale in cui viene distribuito il film e tutte le persone che ci lavorano il buco può potenzialmente essere ovunque e quindi impossibile risalire a dove sia la falla.


            Perche' se non si vuole che i buoi scappino,


            basta chiudere a chiave il recinto, e quella


            gente li' di chiavi e lucchetti se ne


            intende.



            Visto i film piratati che ci sono in
            circolazione

            non mi sembra se ne intendano così

            tanto

            Ecco.
            E visto che comunque abitano in ville e girano in
            limousine con autista, forse tutto questo danno
            causato dalla pirateria non e' poi tanto elevato
            da costringerli a cambiare stile di
            vita.Questo è un altro discorso, sul fatto che la pirateria non gli arrechi tutto il danno che ci vogliono far credere, sono d'accordo pienamente con te
          • panda rossa scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: Punto
            Le frodi bancarie e il furto di dati bancari
            esistono, il fatto che tu non li trovi sul p2p
            non significa che non vengano trafugati, ma
            semplicemente che chi li ruba li usa in proprio o
            li cede a qualche organizzazione che li può
            sfruttare.Pero' ti posso confermare, avendo vissuto dall'interno questa realta', che i reparti informatici di quegli ambiti sono piu' che blindati, ed e' veramente difficile far entrare o uscire uno spillo, il tutto aggiunto alla professionalita' e la serieta' delle persone che vi operano.Mi pare che invece nell'ambito del cinema, la notizia da prima pagina e' quando un film esce prima in sala e poi nel p2p, perche' il contrario e' la normalita'.
            Mi sembra che il caso Wikileks dimostra che non
            serve un organizzazione straordinaria basta una
            persona nel posto giusto, devi considerare che
            nessun sistema di sicurezza può essere
            considerato completamente
            impermeabile.Ma non per questo non si devono adottare sistemi di sicurezza!
            Il fatto che loro ci credano non dimostra che li
            abbiano visti
            davvero
            altrimenti con il tuo ragionamento diamo per
            certo anche l'esistenza dello Yeti o i rapimenti
            alieniE per lo stesso motivo, perche' io dovrei credere che quel film e' uscito prima sul p2p e poi in sala?

            Ok, quindi e' li' che il recinto e' rotto.

            Quanto costa riparare il recinto in quel breve

            tratto?

            Calcolando il numero di distributori sparsi per
            il mondo, tutte le persone che lavorano per loro,
            le centinaia di sale in cui viene distribuito il
            film e tutte le persone che ci lavorano il buco
            può potenzialmente essere ovunque e quindi
            impossibile risalire a dove sia la
            falla.Il film viene distribuito su pellicola, mica su DVD.Trasformare una pellicola in dvd non e' mica operazione alla portata di chiunque.
          • Punto scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Punto


            Le frodi bancarie e il furto di dati bancari

            esistono, il fatto che tu non li trovi sul p2p

            non significa che non vengano trafugati, ma

            semplicemente che chi li ruba li usa in proprio
            o

            li cede a qualche organizzazione che li può

            sfruttare.

            Pero' ti posso confermare, avendo vissuto
            dall'interno questa realta', che i reparti
            informatici di quegli ambiti sono piu' che
            blindati, ed e' veramente difficile far entrare o
            uscire uno spillo, il tutto aggiunto alla
            professionalita' e la serieta' delle persone che
            vi operano.Non lo metto in dubbio ma tu comunque non puoi garantire per tutti gli operatori
            Mi pare che invece nell'ambito del cinema, la
            notizia da prima pagina e' quando un film esce
            prima in sala e poi nel p2p, perche' il contrario
            e' la normalita'.è chiaro che il livello di sicurezza è nettamente inferiore ma questo è insito nel tipo di attività che è fondamentalmente diversa

            Mi sembra che il caso Wikileks dimostra che non

            serve un organizzazione straordinaria basta una

            persona nel posto giusto, devi considerare che

            nessun sistema di sicurezza può essere

            considerato completamente

            impermeabile.

            Ma non per questo non si devono adottare sistemi
            di sicurezza!Io non ho detto che non ci devono essere ho detto solo che nessun sistema è totalmente sicuro e questo è un dato di fatto

            Il fatto che loro ci credano non dimostra che li

            abbiano visti davvero

            altrimenti con il tuo ragionamento diamo per

            certo anche l'esistenza dello Yeti o i rapimenti

            alieni

            E per lo stesso motivo, perche' io dovrei credere
            che quel film e' uscito prima sul p2p e poi in
            sala?Perchè questo è un dato di fatto, il film è stato trasmesso prima che uscisse nelle sale


            Ok, quindi e' li' che il recinto e' rotto.


            Quanto costa riparare il recinto in quel breve


            tratto?



            Calcolando il numero di distributori sparsi per

            il mondo, tutte le persone che lavorano per
            loro,

            le centinaia di sale in cui viene distribuito il

            film e tutte le persone che ci lavorano il buco

            può potenzialmente essere ovunque e quindi

            impossibile risalire a dove sia la

            falla.

            Il film viene distribuito su pellicola, mica su
            DVD.
            Trasformare una pellicola in dvd non e' mica
            operazione alla portata di
            chiunque.Non so che cinema ci sono dalle tue parti ma guarda che molti film vengono distribuiti in digitale non più su pellicola
          • panda rossa scrive:
            Re: Io non ho mica capito.
            - Scritto da: Punto
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Punto




            Le frodi bancarie e il furto di dati bancari


            esistono, il fatto che tu non li trovi sul p2p


            non significa che non vengano trafugati, ma


            semplicemente che chi li ruba li usa in
            proprio

            o


            li cede a qualche organizzazione che li può


            sfruttare.



            Pero' ti posso confermare, avendo vissuto

            dall'interno questa realta', che i reparti

            informatici di quegli ambiti sono piu' che

            blindati, ed e' veramente difficile far entrare
            o

            uscire uno spillo, il tutto aggiunto alla

            professionalita' e la serieta' delle persone che

            vi operano.

            Non lo metto in dubbio ma tu comunque non puoi
            garantire per tutti gli operatoriNo, non posso garantire, ma posso affermare che se qualcuno ha sgarrato, si riesce a capire chi e' stato.Non subito, ma ci si arriva...

            Mi pare che invece nell'ambito del cinema, la

            notizia da prima pagina e' quando un film esce

            prima in sala e poi nel p2p, perche' il
            contrario

            e' la normalita'.

            è chiaro che il livello di sicurezza è nettamente
            inferiore ma questo è insito nel tipo di attività
            che è fondamentalmente
            diversaRipeto il concetto: stiamo parlando di dati che viaggiano.Nel caso del film, quei dati hanno un valore enorme, ma il livello di sicurezza e' scarso, visto quello che succede spesso.Nel caso di dati bancari, il valore e' decisamente piu' basso di una produzione cinematografica, pero' il livello di sicurezza e' molto piu' alto.

            Ma non per questo non si devono adottare sistemi

            di sicurezza!

            Io non ho detto che non ci devono essere ho detto
            solo che nessun sistema è totalmente sicuro e
            questo è un dato di fattoRipeto: il fatto che nessun sistema sia totalmente sicuro non significa che allora non serve a niente alzare il livello dei controlli.La mia sensazione e' che questi qua non controllano niente e poi piangono, e siccome mi sembra troppo strano, mi viene da credere che sia voluto sia il non controllo che il pianto.Del resto stiamo parlando di sceneggiatori ed attori, e' il loro mestiere.
  • fiertel91 scrive:
    E adesso? Quelli che..
    pretendevano provvedimenti per chi usufruiva di streaming non autorizzato? Cosa dicono in proposito? Arrestiamo o multiamo tutto il pubblico da casa?Che pagliacci.
  • Boh scrive:
    Sarà ...
    a me non ha detto niente. Non ho capito perchè gli han dato l'oscar. Si vede che nn sapevano cosa premiare.
    • Polemik scrive:
      Re: Sarà ...
      In quei giorni ho visto al cinema prima Avatar, poi The Hurt Locker. Del secondo ho poi comprato il DVD originale, del primo invece no. E ti assicuro che sono un appassionato di fantascienza.
  • The Dude scrive:
    Hahaha!
    Fantastici!
  • krane scrive:
    GUNDAM !!!
    ...E non dico altro, anche senza p2p.(rotfl)
    • Sgabbio scrive:
      Re: GUNDAM !!!
      Per i meno accorti forse dovevi specificare :D
      • krane scrive:
        Re: GUNDAM !!!
        - Scritto da: Sgabbio
        Per i meno accorti forse dovevi specificare :DA me piace che solo gli accorti capiscano ;)
        • Sgabbio scrive:
          Re: GUNDAM !!!
          Lo so, però meglio specificare sul fatto che in italia avevano importato illegalmente gundam e i produttori per "punizione" hanno sempre negato all'italia i diritto televisivi e non di tutte le serie di gundam per molti anni :D
          • Riketto scrive:
            Re: GUNDAM !!!
            - Scritto da: Sgabbio
            Lo so, però meglio specificare sul fatto che in
            italia avevano importato illegalmente gundam e i
            produttori per "punizione" hanno sempre negato
            all'italia i diritto televisivi e non di tutte le
            serie di gundam per molti anni
            :Dil pilota del Gundam E' PETER Rei, non AMURO Rei!ecchecavolo! ho visto la serie ridoppiata, rimasterizzata, tirata a lucido, director's cut, blabla... e fa penail "nemico" E' Scia della Cometa Rossa, non Charles Aznavour :Pe se quella volta si fosse aspettato il doppiaggio ufficiale adesso magari Gundam (RX78, ovviamente) sarebbe dimenticato a pari merito di Ginguiser....
          • Funz scrive:
            Re: GUNDAM !!!
            - Scritto da: Riketto
            il pilota del Gundam E' PETER Rei, non AMURO Rei!
            ecchecavolo! ho visto la serie ridoppiata,
            rimasterizzata, tirata a lucido, director's cut,
            blabla... e fa
            pena

            il "nemico" E' Scia della Cometa Rossa, non
            Charles Aznavour
            :PLa gente trova sempre modi incredibili per farsi del male... ^_^Ho visto anche io la vecchia versione perché non c'era altro modo, ed era pietosa... che quella nuova non sia proprio il massimo OK, ma quella vecchia oramai è inguardabile.Cose che critico della nuova: la puntata tagliata (anche se era un filler schifoso), e l'unica scena censurata :(
            e se quella volta si fosse aspettato il
            doppiaggio ufficiale adesso magari Gundam (RX78,
            ovviamente) sarebbe dimenticato a pari merito di
            Ginguiser....Non credo... Non ci sono solo i trentenni mangiatori di girella :)
          • Be&O Unlogged scrive:
            Re: GUNDAM !!!
            Io ricordo ancora BladeRunner trasmesso qualche settimana dopo il cinema su Telemontecarlo (TMC) e Powerdrome.... Quei si che erano tempi !!!
          • ottomano scrive:
            Re: GUNDAM !!!
            - Scritto da: Be&O Unlogged
            Io ricordo ancora BladeRunner trasmesso qualche
            settimana dopo il cinema su Telemontecarlo (TMC)
            e Powerdrome.... Quei si che erano tempi
            !!!C'è anche un canale nline (di cui ora non ricordo il nome) che trasmette film in prima visione. Addirittura ho visto film prima che fossero disponibili per il videonoleggio!!!
          • krane scrive:
            Re: GUNDAM !!!
            - Scritto da: ottomano
            - Scritto da: Be&O Unlogged

            Io ricordo ancora BladeRunner trasmesso qualche

            settimana dopo il cinema su Telemontecarlo (TMC)

            e Powerdrome.... Quei si che erano tempi !!!
            C'è anche un canale nline (di cui ora non ricordo
            il nome) che trasmette film in prima visione.
            Addirittura ho visto film prima che fossero
            disponibili per il videonoleggio!!!Dai ricordatelo ;) al piu' ce lo passi in priv ;)
    • embe scrive:
      Re: GUNDAM !!!
      - Scritto da: krane
      ...E non dico altro, anche senza p2p.

      (rotfl)E Nausicaa, di Miyazaki? Per quanti anni ha fatto l'embargo all'Italia per i diritti?
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: GUNDAM !!!
        - Scritto da: embe
        - Scritto da: krane

        ...E non dico altro, anche senza p2p.



        (rotfl)

        E Nausicaa, di Miyazaki? Per quanti anni ha fatto
        l'embargo all'Italia per i diritti?Di quello furono pagati i diritti. La questione per cui il doppiaggio italiano non è mai uscito ufficialmente (quello che si trova online è preso da un appassionato che lo registrò su VHS da RAI1 nell'unica volta che è stato trasmesso, durante la trasmissione "Big" nel 1989, e poi montato sul video giapponese) è un inghippo legislativo che i diritti erano stati comprati inizialmente dalla stessa RAI e poi sono scaduti perché li aveva pagati per 10 anni. E a questo si aggiunge la pessima gestione della Buena Vista (cioè Diney) delle opere di Miyazaki, tanto è vero che da un po' le opere di Miyazaki vengono distribuite in occidente da altri (volta per volta).I diritti della traccia italiana di Nausicaa oggi dovrebbero essere in mano allo studio di doppiaggio del film, che però nel frattempo è fallito.
        • panda rossa scrive:
          Re: GUNDAM !!!
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          - Scritto da: embe

          - Scritto da: krane


          ...E non dico altro, anche senza p2p.





          (rotfl)



          E Nausicaa, di Miyazaki? Per quanti anni ha
          fatto

          l'embargo all'Italia per i diritti?

          Di quello furono pagati i diritti. La questione
          per cui il doppiaggio italiano non è mai uscito
          ufficialmente (quello che si trova online è preso
          da un appassionato che lo registrò su VHS da RAI1
          nell'unica volta che è stato trasmesso, durante
          la trasmissione "Big" nel 1989, e poi montato sul
          video giapponese) è un inghippo legislativo che i
          diritti erano stati comprati inizialmente dalla
          stessa RAI e poi sono scaduti perché li aveva
          pagati per 10 anni. E a questo si aggiunge la
          pessima gestione della Buena Vista (cioè Diney)
          delle opere di Miyazaki, tanto è vero che da un
          po' le opere di Miyazaki vengono distribuite in
          occidente da altri (volta per
          volta).
          I diritti della traccia italiana di Nausicaa oggi
          dovrebbero essere in mano allo studio di
          doppiaggio del film, che però nel frattempo è
          fallito.Sarebbe come dire che un bel giorno il Louvre fallisce, e tutte le opere in esso contenute non sono piu' accessibili al mondo.
          • Punto scrive:
            Re: GUNDAM !!!
            - Scritto da: panda rossa
            Sarebbe come dire che un bel giorno il Louvre
            fallisce, e tutte le opere in esso contenute non
            sono piu' accessibili al mondo.Se per assurdo fallisse e le sue opere venissero vendute , potrebbero non essere più accessibili al mondo, già ora molte opere non sono accessibili al mondo persino al Louvre, son custodite nei loro depositi e non sono mai state esposte per mancanza di spazio, questo succede in tutti i musei del mondo
          • krane scrive:
            Re: GUNDAM !!!
            - Scritto da: Punto
            - Scritto da: panda rossa

            Sarebbe come dire che un bel giorno il Louvre

            fallisce, e tutte le opere in esso contenute non

            sono piu' accessibili al mondo.
            Se per assurdo fallisse e le sue opere venissero
            vendute , potrebbero non essere più accessibili
            al mondo, già ora molte opere non sono
            accessibili al mondo persino al Louvre, son
            custodite nei loro depositi e non sono mai state
            esposte per mancanza di spazio, questo succede in
            tutti i musei del mondoE perche' dovremmo artificialmente creare la stessa situazione su internet, che problemi di dimensioni dello spazio espositivo non ne ha ?
          • Punto scrive:
            Re: GUNDAM !!!
            - Scritto da: krane
            E perche' dovremmo artificialmente creare la
            stessa situazione su internet, che problemi di
            dimensioni dello spazio espositivo non ne ha
            ?Guarda che io non ho detto che lo dobbiamo fare anche su internet, ho semplicemente fatto notare che l'esempio:


            Sarebbe come dire che un bel giorno il Louvre


            fallisce, e tutte le opere in esso contenute


            non sono piu' accessibili al mondo.era sbagliato, dato che anche se improbabile non è del tutto impossibile.
        • embe scrive:
          Re: GUNDAM !!!
          Sicuro che aveva pagato i diritti? A me sembrava di no...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: GUNDAM !!!
            - Scritto da: embe
            Sicuro che aveva pagato i diritti? A me sembrava
            di no...Ti confondi con Gundam.
  • spacevideo scrive:
    altro motivo per intervenire
    la pirateria fa ancora danni, e si espande de non si interviene ormai duramente contro questo fenomeno si rischia la scomparsa di tutta quella che è la produzione di contenuti, i pirati si arricchiscono alle spalle di chi lavora.
    • quota scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      - Scritto da: spacevideo
      la pirateria fa ancora danni, e si espande de non
      si interviene ormai duramente contro questo
      fenomeno si rischia la scomparsa di tutta quella
      che è la produzione di contenuti, i pirati si
      arricchiscono alle spalle di chi
      lavora.Io proporrei la pena capitale, così non lo fanno più!!!E poi proporrei la pena capitale anche per tutti gli spettatori, anche se ignari, così si guardano bene dal guardare la TVE poi la proporrei per tutti in generale cosi stronchiamo il problema sul nascere.Facciamo così una bella sfilettata di bombe atomiche e passa la paura!!!!Alla faccia di chi ci vuole male
    • KaysiX scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      http://www.slashfilm.com/infographic-netflix-destroyed-blockbuster/Evolvi o estinguiti, videotecasauro.
    • Sgabbio scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      Proporrei la pensa di 30 anni di prigione per ogni file scaricato e condiviso, più la perdità della podestà dei figli e lo stupro correttivo.
      • gips scrive:
        Re: altro motivo per intervenire
        castrazione chimica, pasta scotta e apicella che ti canta la ninna nanna tutto il giorno! (pagando i diritti ad un morto, probabilmente.)
    • Joe Tornado scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      si rischia la scomparsa di tutta quella
      che è la produzione di contenutiRectius : dei videonoleggiatori !
    • Be&O scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      ma va a scavar letame !son stufo di sentire sempre le solite lagne !
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      La pirateria si sta trasformando in qualcosa di ufficiale e legale. Sei solo tu che, per il tuo tornaconto personale, vuoi fermarla.Da anni minacciate di non fare più nuovi film, a causa della pirateria; eppure, ciò non accade, quindi perchè mai dovremmo crederti?Provate per davvero a stare per un anno senza far uscire nessun film nuovo, e poi, forse, le vostre lamentele diventeranno credibili.
      • Regur Mortis scrive:
        Re: altro motivo per intervenire
        forse perchè in 1 settimana guadagnano 3 volte il costo totale del film?
        • m o f u s scrive:
          Re: altro motivo per intervenire
          ma perchè sono film quelli che di solito vengonodistribuiti al cinema e in televisione?anche hurt locker l'avranno stampato in una decina di copiecon il solito doppiaggio ridicolo all'italiana.il torrentismo è non una ma l'unica forma ormai didistribuzione di contenuti audiovisivi checché se ne dica,vogliamo parlare del contrario? ma basta guardarsi attorno...
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: altro motivo per intervenire
          - Scritto da: Regur Mortis
          forse perchè in 1 settimana guadagnano 3 volte il
          costo totale del
          film?E dopo averci guadagnato 3 volte il costo totale vogliono ancora altri soldi? Ma che vadano a zappare così imparano cosa significa lavorare.
    • Gratis e bello scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      I produttori sono danneggiati dalla pirateria?Non producessero più alcun film/software/musica/ecc.!Non vedo il problema...Oppure, lo facessero gratis così finirebbe la pirateria!
    • Regur Mortis scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      A proposito di lavoro cercane un altro...http://punto-informatico.it/3105753/PI/News/warner-bros-noleggia-facebook.aspx
    • embe scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      - Scritto da: spacevideo
      la pirateria fa ancora danni, e si espande de non
      si interviene ormai duramente contro questo
      fenomeno si rischia la scomparsa di tutta quella
      che è la produzione di contenuti, i pirati si
      arricchiscono alle spalle di chi
      lavora.Vai, vai a fare la campagna di Russia...se torni poi ci racconti! (rotfl)(rotfl)
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      - Scritto da: spacevideo
      la pirateria fa ancora danni, e si espande de non
      si interviene ormai duramente contro questo
      fenomeno si rischia la scomparsa di tutta quella
      che è la produzione di contenuti, i pirati si
      arricchiscono alle spalle di chi
      lavora. COMODO NON RISPONDERE ALLE DOMANDE SCOMODE, VERO? http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3097257&m=3099002#p3099002A quanto lo noleggi il film Restless? Sempre se ce l'hai, ovviamente, perché potresti non averlo o potrebbe essere fuori.A quanto? Se è una cifra superiore a zero euro, perché mai dovrei venire da te, perdere tempo e soldi per venire a prendere e restituire, e soprattutto per il noleggio, quando posso vederlo GRATIS e pure LEGALMENTE da qui? http://www.film-review.it/filmgratisPerché non fate così per tutti i film?Perché siete degli INGORDI, ecco perché. E perché vi trincerate dietro la SCUSA della pirateria per giustificare l'attività di venditori di ghiaccio quando i frigoriferi (e internet è il frigorifero in questo caso) esistono da tempo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 09 marzo 2011 09.24-----------------------------------------------------------
    • korn scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      Ohh è tornato il ridicolo videotechino.Cercato dei gradini comodi all'uscita della chiesa che quella è la fine che farai.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: altro motivo per intervenire
        - Scritto da: korn
        Ohh è tornato il ridicolo videotechino.Ridicolo videotechino che si guarda bene dal rispondere, tra l'altro. Patetico buffone...
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: altro motivo per intervenire
        - Scritto da: korn
        Ohh è tornato il ridicolo videotechino.... che viene qui e sfugge alle domande...La domanda non è difficile, eppure lui non risponde.[img]http://www.taramtamtam.com/wallpapers/Animal/R/Rabbit/images/Rabbit_1.jpg[/img]
    • Funz scrive:
      Re: altro motivo per intervenire
      - Scritto da: spacevideo
      la pirateria fa ancora danni, e si espande de non
      si interviene ormai duramente contro questo
      fenomeno si rischia la scomparsa di tutta quella
      che è la produzione di contenuti, i pirati si
      arricchiscono alle spalle di chi
      lavora.Chiediamo a Obama di bombardare Lukaschenko... magari durante l'orgia di cortesia in occasione della prossima visita del suo grande amico Berlusconi :p
Chiudi i commenti