Internet incoraggia gli abusi sui minori

Lo sostiene il giudice che ha condannato a sei anni di reclusione un uomo che aveva risposto ad un annuncio su un quotidiano newyorkese pubblicato dall'FBI

New York (USA) – Credeva di avere aperto un dialogo con una ragazzina di 14 anni ma Timothy McDarrah, ex giornalista dello US Weekly , stava invece parlando con un agente sotto copertura dell’FBI: proprio la polizia federale aveva pubblicato un annuncio-civetta su un quotidiano di New York al quale McDarrah ha risposto mettendosi nei guai. Ora è stato condannato a 6 anni e la pena sarebbe stata più mite se di mezzo non ci fosse Internet .

Raccontano le cronache che il 43enne ha dapprima risposto all’annuncio e poi, nel corso di due mesi e mezzo, ha scambiato email e telefonate con l’agente FBI, un periodo in cui ha manifestato più volte le proprie intenzioni a sfondo sessuale.

Quando McDarrah si è recato all’appuntamento stabilito per l’incontro con “Julie”, è stato tratto in arresto dall’agente e dai suoi colleghi.

La sentenza non condanna evidentemente un abuso che non c’è stato, quanto invece l’utilizzo di un computer e della connessione Internet nel tentativo di indurre e spingere un minore ad avere rapporti sessuali con lui. Il giudice, che lo ha anche condannato a registrarsi come sex offender nel registro della propria città di residenza quando uscirà dal carcere, ha spiegato che la severità della condanna si deve proprio al fatto che di mezzo vi sia Internet. La rete, ha detto, “incoraggia questo tipo di comportamento”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • renato gallo scrive:
    linux
    tempo di farsi il palmare in casa
  • RX-78-2 scrive:
    Re: Dove trovo qualcosa di simile
    http://linitx.com/index.php?cPath=4
  • Anonimo scrive:
    Re: Dove trovo qualcosa di simile
    Sarò all'antica ma i router di regola dovrebbero avere due ethernet mentre lì ce ne sta una sola. In alternativa c'è una mini itx con doppia ethernet ma se anche quella consuma troppo allora non so
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove trovo qualcosa di simile
      - Scritto da:
      Sarò all'antica ma i router di regola dovrebbero
      avere due ethernet mentre lì ce ne sta una sola.
      In alternativa c'è una mini itx con doppia
      ethernet ma se anche quella consuma troppo allora non soda privato e' un problema marginale; connetto il modem allo switch assieme alle altre macchine e il pppoe passa in mezzo a tutto il resto, ho gia' provato con lo speed touch e non e' vero che nn funziona come scrivono ovunque; e' il cavo che va modificato per un errore della alcatel sul layout del circuto stampato del mode, le polarita' dei doppini sono scambiate, l'ho scoperto a furia di misure.
  • Anonimo scrive:
    Re: Dove trovo qualcosa di simile
    - Scritto da:

    Dato che tutti i router in commercio vanno in
    crisi con facilita' sotto carico (generando Un paio di soluzioni:1) Prendi un router decente tipo un cisco (usato che senno' svuoti il portafogli). Gia' un 827 va bene per carichi notevoli.2) Trova un vecchio pc o portatile e mettici su un modem usb con la scheda di rete. Gia' un pII o un PIII con monowall vanno benissimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Dove trovo qualcosa di simile

      Un paio di soluzioni:
      1) Prendi un router decente tipo un cisco (usato
      che senno' svuoti il portafogli). Gia' un 827 va
      bene per carichi
      notevoli.
      2) Trova un vecchio pc o portatile e mettici su
      un modem usb con la scheda di rete. Gia' un pII o
      un PIII con monowall vanno
      benissimo.buone entrambe le soluzioni; in particolare mi piaceva la seconda pero' velevo qualcosa che consumi poco e sia efficente per cui preferivo la seconda ipotesi; pensavo al fatto che ci sono delle nano-itx che consumano 20watt a fronte di una velocita' di 1ghz , anche se la velocita' di calcolo reale fosse la mete' comparato coun un piii comunque sarebbe piu' che adeguata; poi con un disco solido da pochi gb il piu' e' fatto, e al tutto collego il vecchio speed touch che come router fa schifo ma come modem e' buono.Oppure converto la macchina sempre online a linux e rimetto il modem al posto del router, mentre windows va su macchina virtuale; due giga di ram li ho gia' e la cpu e' da 2800 ma mi manca il tempo per provare quindi sarei costretto a frmare le attivita' di quella macchina a lungo, poi se la spengo o si blocca metto offline anche fretelli e cugini (che pescano da me).
  • Anonimo scrive:
    Ma i processori Eden-ULV??
    ... Quando li useranno?!?
  • Anonimo scrive:
    e inutile..
    Manco geexbox ci gira bene la..
    • Anonimo scrive:
      Re: e inutile..
      - Scritto da:
      Manco geexbox ci gira bene la..eccolo qui il solito che vuole usare un tostapane come forno microonde...è per altri scopi, non per la mediastation!per quella, basta una MiniITXbai bai(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: e inutile..
      - Scritto da:
      Manco geexbox ci gira bene la..Scusa ma hai mai utilizzato una scheda Epia?Io possego 2 mini-itx nehmiah, e sfruttando i driver unichrome e il decoder hardware mpeg2 integrato tramite xine, nella visualizzazione di un divx con scene molto movimentate, il consumo di cpu è tra il 15-25% compreso il funzionamento di X.Ho dato uno sguardo alle caratteristiche di questa nuova mainboard, e mi pare che abbia qualcosa in più :)Forse GeexBox non sfrutta queste caratteristicheCiao, Luca
      • Anonimo scrive:
        Re: e inutile..
        Io ho una cl10000 che fa da firewall, dhcp server, web server, ftp server, proxy, file server, getway ed in più ci leggo la posta e ci vedo i film quando lavoro sul portatile.Non mi ha mai perso un frame....ah dimenticavo che segue anche i progetti folding e mprime quindi la cpu è sempre al 90% perchè i cicli liberi li usa per il computing.Monta madriva 2006 e non ho mai avuto una pippa.
  • Anonimo scrive:
    CARISSIMA
    Pre4stazioni da 486 e dimensioni di un palmare. Con un mac mini si ha tutto questo con solo 150 euro in piu'. ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: CARISSIMA
      Non so se li hai visti questi mini pc, ma sono molto piccoli, molto più piccoli del mac, spesso hanno spina e alimentatore tutto integrato. Non sono pc che devono sostituire quelli di casa, ma son pc per determinate esigenze.
      • Anonimo scrive:
        Re: CARISSIMA
        - Scritto da:
        Non so se li hai visti questi mini pc, ma sono
        molto piccoli, molto più piccoli del mac, spesso
        hanno spina e alimentatore tutto integrato. Non
        sono pc che devono sostituire quelli di casa, ma
        son pc per determinate
        esigenze.Il pc più piccolo del mondo:http://www.hemmy.net/2006/05/02/space-cube-smallest-pc/
    • Anonimo scrive:
      Re: CARISSIMA
      - Scritto da:
      Pre4stazioni da 486 e dimensioni di un palmare.
      Con un mac mini si ha tutto questo con solo 150
      euro in piu'.
      ;)Certo che tu hai capito tutto :)Queste soluzioni sono per appliance o cose similiTu puoi rimanere pure con il tuo mac mini per guardarti i pornazzi mentre sei in bagno :)Il mac mini è un 16,5x16,5x7 (se non vado errato)questo è un 10x7,2x1(si e no)vogliamo parlare poi dei consumi del mac mini in confronto a questa?dai è ovvio che hanno due target totalmente diversi.
      • Anonimo scrive:
        Re: CARISSIMA

        Certo che tu hai capito tutto :)Ma ti pare che un macaco possa capire niente ?
      • Epimenide scrive:
        Re: CARISSIMA
        - Scritto da:
        Il mac mini è un 16,5x16,5x7 (se non vado errato)Vai errato: sono 5 cm di altezza.Per il resto, hai ragione a dire che sono mercati diversi, ciò non toglie che sia comunque cara in termini assoluti.
        Ma ti pare che un macaco possa capire niente ?Ad usare una riga coi centimetri (o più semplicemente a leggere la pagina relativa) magari ci arriviamo.
  • Anonimo scrive:
    Carinissima
    Se la lan fosse gigabit e ci fosse una firewire sarebbe il top. Ovviamente il costo dev'essere discutibile
    • Anonimo scrive:
      Re: Carinissima
      - Scritto da:
      Se la lan fosse gigabit e ci fosse una firewire
      sarebbe il top. Ovviamente il costo dev'essere
      discutibilea che cazzo ti serve la gigalan?
      • Anonimo scrive:
        Re: Carinissima
        Gigabit é lo standard del futuro così come i 100 Mbit hanno sostituito i 10...Concordo, è davvero carina, praticamente un PC-palmare 8)
        • Anonimo scrive:
          Re: Carinissima
          - Scritto da:
          Gigabit é lo standard del futuro così come i 100
          Mbit hanno sostituito i
          10...

          Concordo, è davvero carina, praticamente un
          PC-palmare
          8)Prima di sparare minchiate, prova a saturare una 100mbit, ma forse manco sai di che cazzo sia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Carinissima
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Se la lan fosse gigabit e ci fosse una firewire

        sarebbe il top. Ovviamente il costo dev'essere

        discutibile

        a che cazzo ti serve la gigalan?



        Interessante domanda, specie la forma nella quale è esposta :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Carinissima
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Se la lan fosse gigabit e ci fosse una
          firewire


          sarebbe il top. Ovviamente il costo dev'essere


          discutibile



          a che cazzo ti serve la gigalan?









          Interessante domanda, specie la forma nella quale
          è esposta
          :DLa forma è sempre funzionale al contenuto, porco d...
        • Anonimo scrive:
          Re: Carinissima
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Se la lan fosse gigabit e ci fosse una
          firewire


          sarebbe il top. Ovviamente il costo dev'essere


          discutibile



          a che cazzo ti serve la gigalan?





          Interessante domanda, specie la forma nella quale
          è esposta
          :Dpero' ha ragione, a che cappero serve una gigabit quando il sistema non e' in grado di inviare/ricevere i dati alla velocita' gigabitoggi la maggior parte delle schede di rete viene spacciata per gigabit, ma di fatto e' solo una compatibilita' elettrica, perche' poi se provi a vedere il ritmo a cui viaggiono i dati, rilevi che non arrivano neppure alla classica fast ethernet (perche' il processore della scheda/sistema operativo/applicazione e magari pure lo switch non ce la fanno a gestire 1 Gbps)
          • Anonimo scrive:
            Re: Carinissima
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Se la lan fosse gigabit e ci fosse una

            firewire



            sarebbe il top. Ovviamente il costo
            dev'essere



            discutibile





            a che cazzo ti serve la gigalan?









            Interessante domanda, specie la forma nella
            quale

            è esposta

            :D

            pero' ha ragione, a che cappero serve una gigabit
            quando il sistema non e' in grado di
            inviare/ricevere i dati alla velocita'
            gigabit

            oggi la maggior parte delle schede di rete viene
            spacciata per gigabit, ma di fatto e' solo una
            compatibilita' elettrica, perche' poi se provi a
            vedere il ritmo a cui viaggiono i dati, rilevi
            che non arrivano neppure alla classica fast
            ethernet (perche' il processore della
            scheda/sistema operativo/applicazione e magari
            pure lo switch non ce la fanno a gestire 1
            Gbps)ma infatti. Dubito che nel settore automotive una lan possa essere utile, ma sicuramente gigabit è sprecata.Soluzioni firewall richiedono minimo due schede di rete, e cmq presumo che nel settore enterprise, per certe esigenze o altre che richiedano la gigabit ci si affiderà a più collaudate soluzioni pc-104 o etx o altri formati di tipo som, magari progettate ad hoc su richiesta del committente. Basta vedere le commercializzazioni di queste soluzioni, minimo ordini di 15 pezzi, spesso e volentieri l'ordine minimo è di 50 o superiori.Diversamente Via apre le porte anche agli acquirenti finali, "al dettaglio", per i quali una gigabit è quasi solo marketing, al massimo può risultare utile (ma non indispensabile) una volta nella vita di un pc, quando lo connetti ad un altro tramite cavo crossed per passarti i gigabyte di video, porno ed mp3 con l'amico.A patto che entrambi abbiate un sistema raid con le contropalle (due raptor?), perché 1000mbit sono tanti.
Chiudi i commenti