iPad 3, rumors di unghie sugli specchi

Smentite le voci di una nuova generazione di iPad 3 più che imminente: febbraio sembra decisamente troppo vicino

Roma – L’informazione sembra in alcuni momenti dominata dall’appeal dei prodotti con la Mela: tanto da spingere a volte a volere notizie anche quando non ce ne sono. Così, le indiscrezioni più o meno plausibili sulla prossima presentazione di una terza versione di iPad hanno fatto quel che si dice “il giro del mondo” scatenando una ridda di rilanci e smentite che si sono aggiunte alle voci di un redesign del prossimo iPhone.

Tutto è partito dal sito taiwanese di tecnologia DigiTimes, ma da lì le notizie si sono susseguite: a un certo punto del nuovo tablet con la Mela si ponderavano le caratteristiche dello schermo, della batteria, della fotocamera e il momento del lancio. Decisamente troppo, data la consueta riservatezza di Cupertino.

Innanzitutto la tempistica: le indiscrezioni parlavano di una presentazione di iPad 3 già al prossimo iWorld in programma per il 26 gennaio 2012, così da arrivare sul mercato a fine febbraio, magari in tempo per il compleanno del compianto Steve Jobs.

Dal punto di vista delle caratteristiche tecniche, la maggiori speranze/indiscrezioni si concentravano sul nuovo schermo , un Full HD (si parla dei display indium gallium zinc oxide flat panels , o IGZO). Poi grandi novità sembravano attese per fotocamera e batteria: della prima si diceva di un disposivo tra i 5 e gli 8 megapixel, per il secondo punto di una batteria più grande e in grado di durare quasi il doppio di quella del modello attuale .

Tutte queste indiscrezioni sono state smentite da diversi osservatori: improbabile la voce che voleva Apple arrivare a distribuire tre diversi modelli di iPad (il consueto binomio wifi-3G più l’attuale iPad 2 ancora sugli scaffali a rappresentare l’ entry level ), il lancio così ravvicinato e gli altri particolari messi insieme più come una lista di possibilità che come effettive indiscrezioni confermate da fonti vicine a Cupertino.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti