iPad, altro che modalità aereo

American Airlines costretta a terra per i piani di volo resi inaccessibili da un problema del software per iPad utilizzato dai piloti della compagnia
American Airlines costretta a terra per i piani di volo resi inaccessibili da un problema del software per iPad utilizzato dai piloti della compagnia

American Airlines è stata costretta a ritardare diverse dozzine di voli nella serata di ieri a causa di un problema con gli iPad : i dispositivi Apple vengono utilizzati da tutti i suoi piloti per caricare e visualizzare rotte e diari di bordo.

La compagnia aerea ha sostituito le mappe cartacee dal 2012 con i tablet della Mela con software e dati caricati da Jeppesen, sottodivisione di Boeing Digital Aviation .

Nella giornata di ieri, tuttavia, alcuni degli iPad della compagnia hanno smesso di funzionare costringendo i piloti a rinviare il decollo .

Un passeggero, nelle ore successive, ha raccontato che il pilota del suo volo “ha detto che mentre stavano per prendere il volo gli schermi degli iPad utilizzati da pilota e copilota si sono spenti”.


La compagnia di bandiera degli Stati Uniti, successivamente, ha ammesso ufficialmente – rispondendo ad un tweet – che i disservizi sono da attribuire ad un problema software degli iPad utilizzati ed in particolare delle app che utilizzavano a supporto dei piloti , casualmente distribuito tra i diversi aerei della flotta AA.

Il problema ha costretto peraltro alcuni piloti a tornare al gate in modo tale da avere l’accesso ad una connessione WiFi per ripristinare le funzionalità del tablet.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti