IPTV, Coolstreaming è 2.0

in beta

Roma – Da pochi giorni Coolstreaming, il celebre portale IPTV, ha presentato il suo nuovo volto, la release 2.0 del proprio servizio.
“Come Youtube – si legge in una nota – ogni utente puo’ inserire la propria tv/radio/video tramite un un pannello di controllo da dove puo’ aggiungere canali, video, ricercare, avere uno schedule personalizzato”.

L’idea è quella di aprire il sito a tutti gli utenti ed è “dettata – dicono i promotori di Coolstreaming – dalla precisa volontà di far capire la vera natura di Coolstreaming, cioè aggregatore streaming dove da oggi l’utente partecipa attivamente e sceglie lui quando e cosa vedere quando vuole”.

Mediacenter: www.coolstreaming.it
V2.0: www.coolstreaming.us

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Avanti su questa strada PI!
    8 righe e finisce l'articolo! Propongo di scrivere solo i titoli e di passare subito alle guerre all'interno dei forum!Comunque mi farebbe gola davvero una versione sintetizzata di PI. Certi giorni c'è veramente troppa carne al fuoco, non si riesce a leggere tutto e qualcosa si perde per strada.
  • Anonimo scrive:
    Posso installarci Windows?
    Altrimenti non mi serve a trovare lavoro: le aziende vogliono che tu sappia usare Office (quello 'vero').ZB(win)
    • Anonimo scrive:
      Re: Posso installarci Windows?
      - Scritto da:
      Altrimenti non mi serve a trovare lavoro: le
      aziende vogliono che tu sappia usare Office
      (quello
      'vero').

      ZB(win)Non serve a te... serve alle popolazioni dei peasi poveri, dove mancao sanno cos'è windows, e dove non ci sono aziende che richiedono windows. tu nemmneno lo puoi comprare
    • Anonimo scrive:
      Re: Posso installarci Windows?
      - Scritto da:
      Altrimenti non mi serve a trovare lavoro: le
      aziende vogliono che tu sappia usare Office
      (quello
      'vero').
      ZB(win)Chiedilo a Microsoft... Non dipende da nessun altro se non da zio Bill...
  • Anonimo scrive:
    ma la garanzia è on-site?
    No sul serio, io penso che questa sia un'ottima iniziativa, questo laptop dovrebbe sostituire in qualche modo i libri di testo scolastico, le enciclopedie, etc etc...Ma pensavo a una cosa, l'altro ieri in cantina ho ritrovato il mio "abbecedario" delle elementari, avrà 30 anni, è ancora integro e leggibile. Ma i portatili tutti sappiamo che hanno una durata media di 4/5 anni anche meno....Quindi che si fa'? La garanzia è on-site? Negroponte parte dal massachusset ogni volta con un portatile nuovo?Speriamo che non sia la solita ennesima tattica commerciale..
  • Anonimo scrive:
    embargo in vista...
    sono entusiasta dell'iniziativa di negroponte, ho idea pero' che tutto questo libertismo verrà imbavagliato dai soliti noti d'oltreoceano.del resto l'africa rimane una risorsa preziosa di petrolio e non solo.per chi (stra)parla sul fatto che 140 dollari (109 euro) siano tanti fatevi due conti su quanto costi un'anno scolastico di libri per medie/superiori.Ma certo, in Africa hanno solo zebre... certo si.Ma perchè ogni volta che uno spiraglio di luce penetra l'oscurità del monopolio tutti a dire 'ma che cazzata...' ???
    • Anonimo scrive:
      Re: embargo in vista...
      in africa non hanno solo el zebre e chi pensa che l'africa sia solo savana e deserto non conosce l'africa, fatta di città, gente, aziende ecc. indietro e meno sviluppata non per questo l'africa di 200 anni fa
  • Anonimo scrive:
    Qualcuno mi spiega...
    ...a cosa serve dare un computer a gente che muore di fame?E' vero che il detto dice... "dai un pesce ad un uome e l'avrai sfamato per un giorno, insegnagli a pescare e l'avrai sfamato per tutta la vita"...ma qui non gli stiamo insegnado a pescare, gli stiamo dando un supermotoscafo atterezzato per le pesca a traino, senza che lo sappiano guidare, senza che possano metteci la benzina, e soprattutto in mezzo al deserto, dove non c'è il mare...bah...
    • uguccione500 scrive:
      Re: Qualcuno mi spiega...
      - Scritto da:
      ...a cosa serve dare un computer a gente che
      muore di
      fame?

      E' vero che il detto dice...

      "dai un pesce ad un uome e l'avrai sfamato per un
      giorno, insegnagli a pescare e l'avrai sfamato
      per tutta la
      vita"

      ...ma qui non gli stiamo insegnado a pescare, gli
      stiamo dando un supermotoscafo atterezzato per le
      pesca a traino, senza che lo sappiano guidare,
      senza che possano metteci la benzina, e
      soprattutto in mezzo al deserto, dove non c'è il
      mare...

      bah......infatti...a questo punto inizio ad apprezzare (inizio solamente, non fraintendetemi subito...) le iniziative del DRAGA nonostante come persona mi sembri un poco viscido...
      • Sky scrive:
        Re: Qualcuno mi spiega...
        Non esistono più le mezze stagioniPiove, Governo ladroecc. ecc.Magari uscire dai luoghi comuni sarebbe anche indicato a volte.Un "giretto" che si può fare senza nemmeno abbandonare la sedia:http://www.altromercato.it/it/produttori/schede_produttori/africahttp://www.altromercato.it/it/produttori/schede_produttori/africa/Ghana/plonearticle.2005-02-24.3138677804(il resto ve lo googlate da soli :P)
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualcuno mi spiega...
        Io Bill Gate$ non lo apprezzerò mai. Però quando decide di tornarci un po' dei soldi che abbiamo pagato per Winsozz destinandoli alla ricerca medica e ad iniziative umanitarie, di certo non mi dichiaro contrario.
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno mi spiega...
      In pratica non gli danno più i libri ma gli danno un laptop, con il quale possono leggere molti più libri di prima. Non mi pare una stronzata, messa così per iscritto. Poi, certo, bisogna vedere i metodi di attuazione.
      • Anonimo scrive:
        Re: Qualcuno mi spiega...
        - Scritto da:
        In pratica non gli danno più i libri ma gli danno
        un laptop, con il quale possono leggere molti più
        libri di prima. Non mi pare una stronzata, messa
        così per iscritto. Poi, certo, bisogna vedere i
        metodi di
        attuazione.un laptop per leggere libri?
  • pippo75 scrive:
    Qualcuno lo ha gia' provato
    Tra le varie amministrazioni qualcuno lo ha gai visto?- Features a 7.5-inch, 1200×900-pixelMa allora producilo BN ma di dimensioni adeguate, per leggere ci vuole la lente di ingrandimento.- 400Mhz AMD Geode questo processore qualcuno lo conosce?
    • Anonimo scrive:
      Re: Qualcuno lo ha gia' provato


      - 400Mhz AMD Geode

      questo processore qualcuno lo conosce?
      ragazzo mio, mica esistono solo pentium, amd e G5...la lista dei processori simili o totalmente differenti da x86 è praticamente sterminata:http://en.wikipedia.org/wiki/Notable_CPU_architecturestanto per fare un esempio...e cmq, wikipedia dice:http://en.wikipedia.org/wiki/Geode_%28processor%29ciao
  • Anonimo scrive:
    in sudan con 140 euro ci sfamano
    una scolaresca per 10 gg.Invece di buttare i soldi per cose assurde(vedasi consumismo di tutti noi, per non parlare dei ricconi, vedasi Bekamp ) aiutiamo seiramente le associazioni di volontariato, onlus, missionari e medici, persone che danno la loro vita per aiutare chi e' sfruttato e umiliato fino alla morte.Certo che viviamo veramente in un monmdo di merda.
    • mda scrive:
      Re: I computer devono essere gratis
      - Scritto da:
      una scolaresca per 10 gg.
      Invece di buttare i soldi per cose assurde(vedasi
      consumismo di tutti noi, per non parlare dei
      ricconi, vedasi Bekamp ) aiutiamo seiramente le
      associazioni di volontariato, onlus, missionari e
      medici, persone che danno la loro vita per
      aiutare chi e' sfruttato e umiliato fino alla
      morte.
      Certo che viviamo veramente in un monmdo di merda.Il PC può essere usato come libro di testo !Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: I computer devono essere gratis


        Il PC può essere usato come libro di testo !

        Ciao
        lascia perdere, tempo perso:è di quelli che preferisce portagli il pesce piuttosto che insegnargli a pescare (metafora) ......che gente, prima parlano tanto di onlus, volontariato e quant'altro, e poi se ne vanno in giro in mercedes, con la signora impellicciata, col telefonello in tasca......quelli che se fanno una donazione lo devono far sapere a mezzo mondo...che pena.
      • Anonimo scrive:
        Re: I computer sono gratis
        Quelli che ne usufruiranno non li pagano direttamente, sono i governi a comprarli. I governi africani spesso hanno i soldi per via delle molte risorse naturali del loro paese che danno in cessione: è la popolazione a non averne, perchè la distribuzione della ricchezza fa schifo. Per esempio guarda nel Niger, e lo capisci anche dai fatti di cronaca recenti: sono pieni di petrolio ma molta gente fa la fame.Dando loro dei laptop certamente non si cambierà drasticamente la situazione, ma è un mattoncino che potrà aiutarli ad aumentare le loro conoscenze tecniche, e, perchè no, esigere più democrazia.
    • Anonimo scrive:
      Re: in sudan con 140 euro ci sfamano
      E dopo quei dieci giorni che facciamo di quella scolaresca? Li sgozziamo, li trituriamo, li polverizziamo e li diamo da mangiare alle vacche Inglesi? Io preferirei dargli un educazione, degli strumenti per imporsi: gli ignoranti pasciuti non durano a lungo.
      • Anonimo scrive:
        Re: in sudan con 140 euro ci sfamano

        Io preferirei dargli un educazione,
        degli strumenti per imporsie cosa fai di concreto ?
        • Anonimo scrive:
          Re: in sudan con 140 euro ci sfamano
          - Scritto da:


          Io preferirei dargli un educazione,

          degli strumenti per imporsi

          e cosa fai di concreto ?Se dare un'educazione più accurata possibile con il mezzo di calcolo e comunicazione più potente che si possa fornire a villaggi non raggiunti da elettricità e linee telefoniche ti sembra poco...I villaggi più piccoli senza scuola e maestro avranno qualche possibilità in più di far studiare i bambini.
    • Anonimo scrive:
      Re: in sudan con 140 euro ci sfamano
      In Sudan con 140 euro i musulmani "arabi" si comprano l'occorrente per razziare i villaggi cristiani, animisti e musulmani "neri".
  • Anonimo scrive:
    Ma non era Manovellux?
    pensavo di sì, su www.manovellux.com avevo trovato tutti i dettagli...mi spiace, era carino come nome.
  • Anonimo scrive:
    Non erano 100 dollari?
    Era partito 1 anno e mezzo fa che costava 100 dollari.Sei mesi fa lo davano per 120, ora siamo a 140.Che per caso Negroponte fa la cresta sui poveri indigeni? Che poi ho sempre pensato: che cazzo te ne fai di un portatile nel bel mezzo dell' africa? Dev' essere dura trovare un access point gratuito nella savana. Oppure vendono schede prepagate della Vodafone per l' accesso ad internet?Mi sa che al massimo col laptop di merda i negretti ci giocano a Campo Minato, al limite a sudoku, che quest' anno va di moda.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non erano 100 dollari?
      - Scritto da:
      Era partito 1 anno e mezzo fa che costava 100
      dollari.
      Sei mesi fa lo davano per 120, ora siamo a 140.
      Che per caso Negroponte fa la cresta sui poveri
      indigeni? Che poi ho sempre pensato: che cazzo te
      ne fai di un portatile nel bel mezzo dell'
      africa? Dev' essere dura trovare un access point
      gratuito nella savana. Oppure vendono schede
      prepagate della Vodafone per l' accesso ad
      internet?
      Mi sa che al massimo col laptop di merda i
      negretti ci giocano a Campo Minato, al limite a
      sudoku, che quest' anno va di
      moda.Veramente andava di moda l'anno scorso...ah, il pc dovrebbe servire come biblioteca nelle scuole, caro commendator Zampetti!
    • Anonimo scrive:
      Re: Non erano 100 dollari?

      che poi ho sempre pensato: che cazzo te
      ne fai di un portatile nel bel mezzo dell'
      africa?Quello che ci fai altrove.
      Dev' essere dura trovare un access point
      gratuito nella savana.L'Africa non e' solo savana e zebre, e' anche citta', scuole, universita', biblioteche, ecc.Fatti un viaggetto.
      Mi sa che al massimo col laptop di merda i
      negretti ci giocano a Campo MinatoSaranno un passo avanti almeno rispetto al tuo parlare di cose che non conosci.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non erano 100 dollari?
      - Scritto da:
      Era partito 1 anno e mezzo fa che costava 100
      dollari.
      Sei mesi fa lo davano per 120, ora siamo a 140.
      Che per caso Negroponte fa la cresta sui poveri
      indigeni? Che poi ho sempre pensato: che cazzo te
      ne fai di un portatile nel bel mezzo dell'
      africa? Dev' essere dura trovare un access point
      gratuito nella savana. Oppure vendono schede
      prepagate della Vodafone per l' accesso ad
      internet?
      Mi sa che al massimo col laptop di merda i
      negretti ci giocano a Campo Minato, al limite a
      sudoku, che quest' anno va di
      moda.da quel che mi ricordo hanno messo un display migliore (+caro)
    • Ubu re scrive:
      Re: Non erano 100 dollari?
      - Scritto da:
      Era partito 1 anno e mezzo fa che costava 100
      dollari.
      Sei mesi fa lo davano per 120, ora siamo a 140.
      Che per caso Negroponte fa la cresta sui poveri
      indigeni? Che poi ho sempre pensato: che cazzo te
      ne fai di un portatile nel bel mezzo dell'
      africa? Dev' essere dura trovare un access point
      gratuito nella savana. Oppure vendono schede
      prepagate della Vodafone per l' accesso ad
      internet?
      Mi sa che al massimo col laptop di merda i
      negretti ci giocano a Campo Minato, al limite a
      sudoku, che quest' anno va di
      moda.Grazie ai tuoi pensieri sono diventato razzista a bestia.Esiste la razza umana e una razza veramente inferiore che un po' ci somiglia, tu.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non erano 100 dollari?
      - Scritto da:
      Mi sa che al massimo col laptop di merda i
      negretti ci giocano a Campo Minato, al limite a
      sudoku, che quest' anno va di
      moda.Si chiamano "persone umane non-adulte di colore", e Campo Minato non esiste più, si chiama "Campo Fiorito" che é più PC.
    • Anonimo scrive:
      Re: Non erano 100 dollari?
      - Scritto da:
      Era partito 1 anno e mezzo fa che costava 100
      dollari.
      Sei mesi fa lo davano per 120, ora siamo a 140.e' passato da 100 a 140, non e' mai stato 120
      • Anonimo scrive:
        Re: Non erano 100 dollari?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Era partito 1 anno e mezzo fa che costava 100

        dollari.

        Sei mesi fa lo davano per 120, ora siamo a 140.

        e' passato da 100 a 140, non e' mai stato 120di male in peggio
    • Anonimo scrive:
      Re: Non erano 100 dollari?

      Che per caso Negroponte fa la cresta sui poveri
      indigeni? Che poi ho sempre pensato: che cazzo te
      ne fai di un portatile nel bel mezzo dell'
      africa? Dev' essere dura trovare un access point
      gratuito nella savana. Oppure vendono schede
      prepagate della Vodafone per l' accesso ad
      internet?
      Mi sa che al massimo col laptop di merda i
      negretti ci giocano a Campo Minato, al limite a
      sudoku, che quest' anno va di
      moda. [img]http://www.teppismo.org/stickers/No_Nazi1.jpg[/img] 6 UN IGNORANTE DELLA PEGGIOR SPECIE! :@ :@ mi censuro se mi moderano! :@ :@
      • Anonimo scrive:
        Re: Non erano 100 dollari?

        [img]http://www.teppismo.org/stickers/No_Nazi1.jpg
        6 UN IGNORANTE DELLA PEGGIOR SPECIE!

        :@ :@ mi censuro se mi moderano! :@ :@Bravo, noi che siamo politicamente corretti dobbiamo impegnarci per eliminare simili soggetti
Chiudi i commenti