Iran, la grazia per il porno-programmatore

Sospesa la pena capitale per Saeed Malekpour, accusato dalle autorità iraniane di aver creato un software per la condivisione di immagini pornografiche. L'uomo si è pentito delle sue azioni

Roma – Condannato alla pena capitale in un clamoroso primo cambio d’opinione della Corte Suprema iraniana, il programmatore web Saeed Malekpour ha ora festeggiato la sospensione della sentenza emessa nei suoi confronti per la creazione di un software per il caricamento di immagini fotografiche su alcuni siti pornografici .

Pentitosi del suo lavoro di sviluppo su Internet, Malekpour ha evitato la condanna a morte per “aver insultato le sacre leggi dell’Islam”. Residente in Canada, il programmatore era stato arrestato nel 2008 subito dopo il suo arrivo a Teheran, accusato di aver creato e gestito siti web dal contenuto per adulti .

Malekpour si era dichiarato innocente al cospetto dei supremi giudici iraniani, non avendo mai autorizzato lo sfruttamento del suo tool fotografico per la condivisione di immagini pruriginose.

Il governo canadese – supportato dagli attivisti di Amnesty International – aveva accusato Teheran di maltrattamenti e scarsa considerazione nei confronti dei fondamentali diritti umani. ( M.V. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • bubba scrive:
    non male
    anche se speriamo spieghino in dettaglio, cosa non ha funziato. Perche io tumblr non lo uso affatto...Certo che sti GNAA ne hanno di tempo da perdere... se le date e i domain citati sul loro website sono veri... :P
    • Sgabbio scrive:
      Re: non male
      Curioso che su questo fatto sono stati molto celeri.
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: non male
      - Scritto da: bubba
      Perche io tumblr non lo uso
      affatto...Male, è l'unico servizio gratuito che ti permette di caricare qualsiasi tipo di contenuto senza censure (ovviamente nei limiti della legalità).Nella puritana america dove due tette sono viste come il demonio non è da poco.
      • Sgabbio scrive:
        Re: non male
        In effetti e incredibile come nello stesso servizio puoi trovare XXXXX e immagini crude nello stesso posto, in altri luoghi la scure della censura si sarebbe abbattuta senza se e senza ma.Per le pippe del copyright, non si nota molto, forse per la natura stessa del servizio.
Chiudi i commenti