Iran, scontro sul 3G

Critiche e scontri al vertice accompagnano l'introduzione della banda larga mobile nel Paese. Un segno di nuova apertura nei confronti di Internet?

Roma – Il Presidente dell’Iran Hassan Rouhani è intervenuto in diretta televisiva per intimare allle autorità religiose, che si erano schierate contro la recente introduzione nel paese della banda larga mobile, una maggiore apertura nei confronti di Internet e delle nuove tecnologie .

Secondo il Presidente Rouhani Internet è fondamentale per connettere il paese al mondo della scienza: “Non possiamo chiudere le porte del Mondo alle nuove generazioni”. Tuttavia non sono dello stesso avviso altre forze all’interno del Paese, che vorrebbero continuare a cercare di tenere strettamente sotto controllo gli accessi online dei cittadini.

Portavoce di questo schieramento si è fatto l’ayatollah Makarem Shirazi, arrivato a definire la Internet mobile “immorale ed illegale”: probabilmente c’è sempre la paura che con la banda si allarghi anche la mente.

Questa fatwa non è che l’ultimo tassello del delicato dibattito nel paese, che attua da anni uno stretto controllo degli accessi Internet, intensificatosi
dal 2009 , quando gli strumenti online sono stati utilizzati per protestare contro i leader . Da allora servizi come Facebook, Twitter e YouTube sono stati banditi ed il Governo ha cercato di creare una versione iraniana della Rete, una rete informatica nazionale sotto il suo controllo: tuttavia, molti cittadini iraniani hanno imparato a bypassare i controlli della censura utilizzando server proxy ed altri strumenti online .

Forse anche per questo la posizione del Governo si è fatta sempre più moderata, fino alla settimana scorsa, quando ha inaspettatamente concesso licenze 3G e 4G ai due principali operatori di telefonia mobile della repubblica islamica , che si stanno affrettando a implementare connessioni ad alta velocità per le loro decine di milioni di abbonati.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Nome e cognome scrive:
    si, vabbè...
    ...il Galaxy Gear S è sicuramente più bello dei suoi predeXXXXXri, e soprattutto non ha quella ciofeca di Android, ma che senso ha renderlo completamente autonomo? Tanto uno lo smartphone ce l'ha comunque sempre in tasca, perché dovrei avere due SIM con due numeri e pagare due abbonamenti?Mi pare che Samsung (non avendo ancora Apple da copiare in questo settore) stia sparando nel mucchio a caso sperando di azzeccarne una, visto che finora ha fatto flop con gli smartywatch
    • Nome e cognome scrive:
      Re: si, vabbè...
      aggiungo: sicuramente costerà un botto, il che lo renderà ulteriormente invendibile: se volevano trovare un modo per far fuori Tizen, l'hanno trovato.
    • deb33 scrive:
      Re: si, vabbè...
      IFA 2014/ virtualità, indossabilità e nuovi Galaxy Note per SamsungIl colosso coreano presenta le sue ultime novità in un evento tenuto in contemporanea in tre nazioni diverse, svelando nuovi smartphone con display dal bordo curvo, smartwatch e caschetti per la realtà virtuale mobilese ifa è acronimo va scritto i.f.a. - ma sanno tutti che la virtualità è astratta e quindi una cosa astratta è inindossabile? no perché so di chi in internet crea giochi dove gli stilisti creano abiti virtuali da vendere a pupazzetti virtuali per essere indossati dagli stessi !!!dove ci porterà la creatività informatica?e l'information technology?e la creatività elettronica?-l'electornic information è già sorta?magari altri utenti cercano le stesse risposte ma a volte è difficile trovare le parole..
  • Teo_ scrive:
    Note Edge è un prototipo?
    OK fare i beta tester per software puntando ad ottenere versioni finali ottimali, ma per lhardware mi sembra esagerato.
  • ... scrive:
    mettete i video html5, XXXXXXX!
    vedi oggetto
  • ... scrive:
    Gear S goffo?
    ma anche fosse, bastera' farlo indossare alla solita strappona tutta tette-e-XXXX durante la presentazione ufficiale e il problema e' risolto.
Chiudi i commenti