Israele, allerta anti-missile via SMS

I cellulari informeranno del pericolo imminente. Manca l'ok di tutte le compagnie telefoniche per mancanza di uno standard

Roma – Israele implementerà prossimamente un sistema di allerta per avvertire via SMS i suoi cittadini in caso di attacco missilistico.

I primi test con la tecnologia di SMS d’allerta, già impiegati da altri paesi con funzioni diverse, sono stati condotti dall’ Home Front Command durante una delle esercitazioni della protezione civile che lo scorso giugno ha coinvolto 250 soldati nell’area della cintura di Gaza: dovrebbe permettere di avvertire i cittadini offrendogli altresì informazioni ritagliate in baso alla loro posizione.

L’unico problema è sorto con la compagnia telefonica Orange, che con la sua filiale locale Partner ha bloccato gli SMS nel timore che potessero danneggiare i terminali degli utenti. ( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • illegale o contra scrive:
    È inevitabile!!
    Prima o poi una mossa del genere sarà inevitabile. La cultura e il libero scambio su internet rende le persone migliori, questo ovviamente non va bene a chi ci vuole far diventare automi capaci solo di consumare e comprare, alla fine riusciranno ad addomesticare la rete, hanno i mezzi, il potere, l'impunità ed i soldi per farlo.È fattibile, ci vorranno tanti soldi, milioni di donatori e tanti anni, ma è fattibile. Per la rampa di lancio basta fare un fischio ai russi (sganciando qualche decina di milioni di euro), per la progettazione del sistema ci si potrebbe alleare con le università mondiali che vorranno dare una mano.Un bel progetto!!
    • jfk scrive:
      Re: È inevitabile!!
      - Scritto da: illegale o contra
      È fattibile, ci vorranno tanti soldi,
      milioni di donatori e tanti anni, ma è fattibile.
      Per la rampa di lancio basta fare un fischio ai
      russi (sganciando qualche decina di milioni di
      euro), per la progettazione del sistema ci si
      potrebbe alleare con le università mondiali che
      vorranno dare una
      mano.

      Un bel progetto!!Che ti abbattono in due secondi una volta che inizi a rompere le palle!
      • Guybrush scrive:
        Re: È inevitabile!!
        - Scritto da: jfk
        - Scritto da: illegale o contra[...]
        Che ti abbattono in due secondi una volta che
        inizi a rompere le
        palle!I cinesi in questo hanno gia' dimostrato di saper colpire, da terra, un oggetto in orbita.Quella del pallone che galleggia nella mesosfera pare piu' fattibile.GT
  • styx scrive:
    perche?
    all'articolo non e' stato linkato direttamente questo? http://shackspace.de/wiki/doku.php?id=project:hgg
  • attonito scrive:
    Ma certo!
    Chi di noi non ha nel cortile di casa una rampa missilistica per la messa in orbita di satelliti per telecomuncazioni? Quattro assi, un po' di chiodi, filo di ferro, quanche latta di vernice ed ecco fatto.Se poi vogliamo fare le cose fatte bene, usiamo le bacchette di qualche ombrello per irrobustire la struttura.
    • panda rossa scrive:
      Re: Ma certo!
      - Scritto da: attonito
      Chi di noi non ha nel cortile di casa una rampa
      missilistica per la messa in orbita di satelliti
      per telecomuncazioni? Quattro assi, un po' di
      chiodi, filo di ferro, quanche latta di vernice
      ed ecco
      fatto.
      Se poi vogliamo fare le cose fatte bene, usiamo
      le bacchette di qualche ombrello per irrobustire
      la
      struttura.Il solito disfattista!Perche' non ragioni in termini di community invece?Se ognuno da' un piccolo contributo, si ottiene una enorme capacita' realizzativa.E ti diro' di piu': lo hanno gia' fatto.http://www.sganawa.org/mario/articoli/9306_satell
      • Guybrush scrive:
        Re: Ma certo!
        - Scritto da: panda rossa[...]
        Il solito disfattista!Concordo.
        Perche' non ragioni in termini di community
        invece?Non so se e' capace.Un trasmettitore wifi di ultima generazione sta in un chip dal costo di 2 euro.Senza scomodare i satelliti puoi disseminare il pianeta con microtrasmettitori a banda larga (10gbit) http://punto-informatico.it/3346615/PI/News/super-wifi-vien-dal-giappone.aspx o legare una cella fotovoltaica, una batteria e uno dei chip di cui sopra ad un pallone aerostatico per illuminare ampie aree del pianeta senza scomodare la stratosfera.Dulcis in fundo... alcuni buontemponi hanno oltrepassato la stratosfera con un pallone aerostatico e una telecamera.Insomma... non e' mica necessario un razzo eh?
        Se ognuno da' un piccolo contributo, si ottiene
        una enorme capacita'
        realizzativa.Gia'.15 euro per un ripetitore a terra, autoalimentato da tenere sul terrazzo condominiale accanto all'antenna del DTT e 30 per far partire un pallone (l'elio costa).GT
        E ti diro' di piu': lo hanno gia' fatto.
        http://www.sganawa.org/mario/articoli/9306_satell-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 gennaio 2012 13.50-----------------------------------------------------------
        • MacGeek scrive:
          Re: Ma certo!
          - Scritto da: Guybrush
          Dulcis in fundo... alcuni buontemponi hanno
          oltrepassato la stratosfera con un pallone
          aerostatico e una telecamera.
          Insomma... non e' mica necessario un razzo eh?Se vuoi andare in orbita SI. Non ci arrivi certo con un pallone aerostatico...L'acXXXXX allo spazio COSTA. Non credo che un'attività amatoriale ce la potrà mai fare.Hanno fallito anche i cellulari satellitari, e lì di soldi ce n'erano.
          • Guybrush scrive:
            Re: Ma certo!
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: Guybrush[...]
            Se vuoi andare in orbita SI. Non ci arrivi certo
            con un pallone
            aerostatico...http://www.youtube.com/watch?v=ZCAnLxRvNNc&feature=relatedhttp://www.youtube.com/watch?v=gfgOYsWnisk&feature=relatedhttp://www.youtube.com/watch?v=EqPqtQrtn5Q&feature=related...ecceterae non finisce qui.
            L'acXXXXX allo spazio COSTA. Non credo che
            un'attività amatoriale ce la potrà mai
            fare.http://www.acmeitalia.org/uno dei tanti.
            Hanno fallito anche i cellulari satellitari, e lì
            di soldi ce
            n'erano.A 35km di quota la velocita' di fuga è piu' bassa. Ok, e' ancora alta e fuori della portata della maggior parte dei razzi, ma dai tempo al tempo. Se si trova il modo di ritardare il piu' possibile l'esplosione dei palloni e a raggiungere il limite dell'atmosfera il risultato sara' di avere l'orbita bassa a portata di razzo.GT
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Ma certo!

          Dulcis in fundo... alcuni buontemponi hanno
          oltrepassato la stratosfera con un pallone
          aerostatico e una
          telecamera.Vero... e poi hanno fatto tornare la telecamera a terra con un aeroplanino di carta.
          • Cotton scrive:
            Re: Ma certo!
            e l'hanno messo nell'hangar gli omini della lego.... poi la playmobil ha organizzato un trasporto sicuro.
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ma certo!
            Guarda che l'hanno fatto davvero:http://www.mnn.com/earth-matters/space/stories/paper-airplane-released-from-space-flutters-back-to-earthhttp://www.gizmag.com/paper-plane-images-space/16913/[img]http://images.gizmag.com/gallery_lrg/paris-2.jpg[/img][img]http://images.gizmag.com/gallery_lrg/paris-3.jpg[/img][img]http://images.gizmag.com/gallery_lrg/paris.jpg[/img][yt]H5giMWsKVk4[/yt]
          • Cotton scrive:
            Re: Ma certo!
            sciocchino.. scherzavo.. e ridi un po valà
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Ma certo!
            In realtà, aspettavo solo un pesce che abboccasse :pAltrimenti, avrei potuto mettere le foto e i link nel messaggio prima,
          • tucumcari scrive:
            Re: Ma certo!
            - Scritto da: uno qualsiasi
            In realtà, aspettavo solo un pesce che abboccasse

            :p

            Altrimenti, avrei potuto mettere le foto e i link
            nel messaggio
            prima,Era ovvio che pescavi il boccalone!Ti piace vincere facile eh?
          • Guybrush scrive:
            Re: Ma certo!
            - Scritto da: uno qualsiasi
            Guarda che l'hanno fatto davvero:

            http://www.mnn.com/earth-matters/space/stories/pap

            http://www.gizmag.com/paper-plane-images-space/169[...]splendido, mi mancava l'aeroplanino, ma gia' il robottino, l'iPhone e la webcam dovrebbero dire molto.Sento come un rumore di roditori che rodono legno... chissa' quanto legno roderebbe un roditore se un roditore potesse rodere legno, ah le citazioni, chebbelle!Saluti da un Temibile Pirata Qualsiasi.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma certo!
            - Scritto da: Guybrush
            - Scritto da: uno qualsiasi

            Guarda che l'hanno fatto davvero:




            http://www.mnn.com/earth-matters/space/stories/pap




            http://www.gizmag.com/paper-plane-images-space/169
            [...]
            splendido, mi mancava l'aeroplanino, ma gia' il
            robottino, l'iPhone e la webcam dovrebbero dire
            molto.


            Sento come un rumore di roditori che rodono
            legno... chissa' quanto legno roderebbe un
            roditore se un roditore potesse rodere legno, ah
            le citazioni,
            chebbelle!Azz... questa e' bellissima in lingua originale.Ma non ricordo dove l'ho letta o sentita.
          • MacGeek scrive:
            Re: Ma certo!
            Regà, ma vedere il cielo 'nero' non significa certo che sei in orbita!!!A parte che lo spazio per 'definizione' inizia a 100 km da terra e quei cosi si e no arrivano alla metà (e di più non potranno mai andare). Ma mandare un oggetto in orbita significa accelerarlo a diverse migliaia di km all'ora e di certo con un pallone certo non lo fai. SERVONO I RAZZI!!!!
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma certo!
            - Scritto da: MacGeek
            Regà, ma vedere il cielo 'nero' non significa
            certo che sei in
            orbita!!!

            A parte che lo spazio per 'definizione' inizia a
            100 km da terra e quei cosi si e no arrivano alla
            metà (e di più non potranno mai andare). Ma
            mandare un oggetto in orbita significa
            accelerarlo a diverse migliaia di km all'ora e di
            certo con un pallone certo non lo fai. SERVONO I
            RAZZI!!!!Vuoi dire che non c'e' un'app?
          • tucumcari scrive:
            Re: Ma certo!
            - Scritto da: Cotton
            e l'hanno messo nell'hangar gli omini della
            lego.... poi la playmobil ha organizzato un
            trasporto
            sicuro.Quanto sei povero!Sei così povero che non ti rendi neppure conto di essere povero!
    • johnny il fenomeno scrive:
      Re: Ma certo!
      Incredibile!Non riesco a credere che vi siano persone cosi' ingenue, da pensare che dei privati possano mandare, autonomamente, dei satelliti in orbita.Vi rendete conto che se questo fosse possibile, allora anche il Botswana avrebbe il suo programma spaziale, e la sua costellazione di satelliti.
Chiudi i commenti