ISS, 10 anni di cellulare non sono nocivi

Secondo l'Istituto Superiore di Sanità, l'uso del telefonino per periodi fino a 10 anni non è foriero di rischi di tumori cerebrali o di neurinomi del nervo acustico

Roma – Scagionato, anche se parzialmente, il telefono cellulare dall’accusa di minare la salute degli utenti per le sue emissioni elettromagnetiche. La notizia viene dall’ Istituto Superiore di Sanità , che in occasione del convegno “Salute e campi elettromagnetici” tenutosi nella capitale lo scorso venerdì, ha presentato l’esito della prima generazione di studi sulla relazione tra uso del cellulare e rischio tumori in organi e tessuti più vicini all’antenna degli apparecchi.

Le ricerche presentate dall’ISS, delle quali su questa pagine è stata pubblicata una sintesi, sono articolate in più fasi. “Un primo gruppo di studi – si legge – ha analizzato i trend temporali di incidenza dei tumori cerebrali o dei melanomi oculari in relazione alla diffusione dell’uso dei telefoni cellulari, senza osservare correlazioni tra i due fenomeni”. Alcune ricerche sono state condotte in Danimarca su utenti di telefonia mobile e non hanno evidenziato incrementi di rischio per tumori intracranici (né separatamente per gliomi, meningiomi o neurinomi del nervo acustico), né per tumori della parotide, né per leucemia.

In altri studi relativi “all’incidenza di tumori intracranici in relazione all’uso del cellulare per durate uguali o superiori ai 5 anni, non si osservavano eccessi di rischio per l’insieme dei tumori intracranici o per gliomi, meningiomi e neurinomi del nervo acustico, né sono emerse indicazioni di eccessi di rischio in relazione al tipo di cellulare utilizzato (analogici o digitali) o per particolari localizzazioni intracraniche delle neoplasie (tumori temporali o occipitali)”.

“In conclusione – conclude il dott. Polichetti dell’ISS – l’insieme dell’evidenza epidemiologica indica che l’uso del telefono cellulare per durate inferiori ai 10 anni non comporta incrementi del rischio di tumori cerebrali o di neurinomi del nervo acustico; per quanto riguarda durate d’uso più elevate, i dati sono scarsi e le conclusioni sono di conseguenza incerte e preliminari. Restano aperti diversi problemi interpretativi di questa prima generazione di studi sulla relazione tra uso del cellulare e rischio di tumori negli organi e tessuti in maggiore contiguità con l’antenna dei cellulari. In particolare non è chiara la corrispondenza tra gli indicatori di uso del cellulare sinora utilizzati (…) e dose di RF a livello degli organi d’interesse”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Non solo da WIND 10 a WIND 12...ma
    Sono un vecchio cliente WIND con piano tariffario "sempre light"...anche io ho ricevuto un sms che mi preavvisa che dal 15 maggio 2007 il mio vecchio piano tariffario diventera d'ufficio "wind senza scatto new"...ovviamante le condizioni di quest'ultimo piano tariffario sono peggiori rispetto a quello che ho..Leggendo il sito di wind ho facolta' di disdire il vecchio contratto senza pagare penali!!! Dovrei semplicemente inviare una raccomandata !!MI viene che ridere!!!Ma ci pensate?? spendere i soldi per una raccomandata inutile....attendero' che la sim si scarichi del credito...quindi mi faro' trasferire il numero su un altro gestore. Oppure la metto in un cassetto e non la uso piu'..!!Ho l'imbarazzo della scelta ma in ogni caso hanno perso un cliente.. ADDIO WIND....
  • Anonimo scrive:
    deluso da wind
    io sono un cliente da molto tempo e ora mi passate da wind10 a 12.ho 4 cellulari wind in famiglia + telef. fisso infostrada, o cambiate idea almeno x i vecchi contratti, o mi rivolgerò alla concorrenza che ho già contattato e che promette la serità e trasparenza che un tempo mi avevate dato voi. saluti Semenzato Carlo
    • Anonimo scrive:
      Re: deluso da wind
      - Scritto da:
      io sono un cliente da molto tempo e ora mi
      passate da wind10 a
      12.
      ho 4 cellulari wind in famiglia + telef. fisso
      infostrada, o cambiate idea almeno x i vecchi
      contratti, o mi rivolgerò alla concorrenza che ho
      già contattato e che promette la serità e
      trasparenza che un tempo mi avevate dato voi.

      saluti Semenzato CarloNo, la prego, non ci abbandoni, la facciamo pagare quello che vuole lei, ma la prego, non passi alla concorrenza.Wind.
  • Anonimo scrive:
    W LA WIND
    CONCORDO NELLA POSSIBILITA' DI CAMBIARE OPERATORE, MA RESTA SEMPRE L'AMARO IN BOCCA. CHE SI DEVE FARE PER NON ESSERE COSTANTEMENTE FREGATI? TORNIAMO AL TELEFONO SENZA FILI?
  • Anonimo scrive:
    Eccolo qui figli di p... ops wind
    ... 20 minuti da è arrivato a me ...mi passano dal piano wind10 a wind12 senza chiedermi niente ...Allora io voglio che mi rimborsano il residuo e cambio operatore ...
  • Anonimo scrive:
    LO STESSO DA WIND 10 A WIND 12
    E L'ENNESIMA FREGATURA ORA BASTA SI CAMBIA GESTORE ALLA FINE HANNO FATTO COME VOLEVANO....MA NOI NON STIAMO A GUARDARE...STATE TRANQUILLI SIAMO TANTI A CAMBIARE
  • Anonimo scrive:
    ORMAI LA WIND HA DECISO DI FALLIRE...
    Passaggi di piano tariffario, aumenti tariffari delle promozioni (Wind 2, NoiWind...) con diminuzione dei minuti... Per cosa? Io sono già passato alla Tre. Ho preso 3 schede "3 in famiglia" con piano "Super 3" (identico a Wind 10) che funzionano anche su GSM e facendo una semplice ricarica al mese chiamo 1 ora al giorno tutti i Tre con in più 60 sms o mms (però non sul GSM perché non si connette a Tre). Che dire? Non c'è confronto con i pochi 200/300 minuti della Wind. Anche perché il credito della ricarica non è perso: si usa per altro, serve solo ricaricare per Gente di 3 (ma nulla della ricarica è sottratto). Una scheda alla ragazza, l'altra si vedrà... o me la tengo. A mio avviso i manager della Wind hanno bisogno di ripetizioni: tolgono una tariffa disponibile in uno degli altri 3 concorrenti. Bah... fallimento in corso...
  • Anonimo scrive:
    TUTTI I WIND 10 DIVENTANO WIND 12
    WIND12 VIENE IMPOSTA A TUTTI, ANCHE A CHI HA WIND10 DA ANNI COME ME...APPENA FINISCO I SOLDI CAMBIO OPERATORE!
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTI I WIND 10 DIVENTANO WIND 12
      - Scritto da:
      WIND12 VIENE IMPOSTA A TUTTI, ANCHE A CHI HA
      WIND10 DA ANNI COME ME...APPENA FINISCO I SOLDI
      CAMBIO
      OPERATORE!Già che ci sei prendi anche una tastiera con il capslock funzionante.
    • Anonimo scrive:
      Re: TUTTI I WIND 10 DIVENTANO WIND 12
      Contattate per un ricorso l'associazione dei consumatori :Codici Centro per I Diritti del CittadinoVia Oderisi Da Gubbio 18/SC A00146 ROMATel :065571996Loro stanno portando avanti una raccolta di adesioni per bloccare WIND.Io ci provo............
      • Anonimo scrive:
        Re: TUTTI I WIND 10 DIVENTANO WIND 12
        Per far cosa? Loro possono aumentarti la tariffa, tu disdire senza penali entro 10 gg.
  • Enjoy with Us scrive:
    Come volevasi dimostrare
    Il governo di sinistra con le sue idee stataliste sta compromettendo una volta di più il libero mercato.Forse molti di Voi non sanno che due compagnie telefoniche navigano in cattive acque (per dire un eufemismo)Si tratta di Wind e di Tre, la mazzata della eliminazione dei costi di ricarica potrebbe spingerle al fallimento con un enorme danno sia sul piano occupazionale che su quello della concorrenza.Se Wind e Tre dovessero chiudere in pratica in Italia rimarrebbero solo Vodafon e Tim, sai che bella concorrenza!Se veramente si volevano eliminare balzelli odiosi perchè non ha eliminato la tassa di concessione governativa sugli abbonamenti?Eliminando tale distorsione di mercato gli utenti rapidamente si sarebbero spostati dai prepagati agli abbonamenti con in automatico l'eliminazione dei costi di ricarica, con il pregio di farlo lentamente nel tempo dando modo alle varie compagnie telefoniche di assorbire la minus valenza del 20% delle ricariche.He già ma è molto più facile liberalizzare con i soldi altrui che tagliare le tasse vero Prodi?
    • Anonimo scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      ma no dire cagate.e le companie negli altri paesi come tirano avanti..?dai su, non diciamo cagate(rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: Come volevasi dimostrare
        - Scritto da:
        ma no dire cagate.
        e le companie negli altri paesi come tirano
        avanti..?
        dai su, non diciamo cagate(rotfl)probabilmente facendo delle tariffe + alte, (basta controllare i dati ufficiali).
    • Anonimo scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      :D moderatore, e questo sarebbe un post interessante?e' solo una scusa, da parte del solito gruppo di servi, che sono disposti a sfidare il masochismo, per attaccare questo governo e difendere il loro padrone...non hanno la dignita' neanche di tacere dopo i disastri economici provocati dal loro modello di riferimento...
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: Come volevasi dimostrare
        Belle le tue argomentazioni. Tu chi di chi sei servo.... di Prodi?
        • Anonimo scrive:
          Re: Come volevasi dimostrare
          - Scritto da: Enjoy with Us
          Belle le tue argomentazioni. Tu chi di chi sei
          servo.... di
          Prodi?Io sono servo solo di me stesso che vedo in questo cambiamento (finalmente!), un'opportunita' per questo mercato asfittico in cui ogni offerta sembra una presa in giro... opportunita' nata dalla collaborazione degli utenti internet e di cui questo governo ha cercato di prendersi tutti i meriti...tu invece pensi solo a ll'opportunita' di screditare questo governo... allora parliamo di quello che ha fatto per la telefonia il governo precedente... o forse era troppo impegnato a fare gli interessi del nano per preoccuparsi dell'economia del paese?ora vai, su su... che il tuo padrone cerca culetti freschi...e ricordati di pagare le tasse!!!!
    • SiN scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      - Scritto da: Enjoy with Us
      Forse molti di Voi non sanno che due compagnie
      telefoniche navigano in cattive acque (per dire
      un
      eufemismo)
      Si tratta di Wind e di Tre, la mazzata della
      eliminazione dei costi di ricarica potrebbe
      spingerle al fallimento con un enorme danno sia
      sul piano occupazionale che su quello della
      concorrenza.
      Se Wind e Tre dovessero chiudere in pratica in
      Italia rimarrebbero solo Vodafon e Tim, sai che
      bella
      concorrenza!beh questo spiegherebeb molte cose...
    • Anonimo scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      * Ricavi totali nei primi nove mesi del 2006 pari a 3.697 milioni di euro, in crescita del 3,4% rispetto allo stesso periodo del 2005 * Ricavi da servizi di telecomunicazioni in crescita del 6,2% a 3.572 milioni di euro * EBITDA nei nove mesi al 30 settembre 2006 pari a 1.269 milioni di euro, in crescita del 16,5% rispetto allo stesso periodo dellanno scorso * Risultato operativo (EBIT) in forte progresso a 495 milioni di euro, +78% rispetto ai 277 milioni di euro dello stesso periodo dellanno precedente * Risultato ante imposte pari a 159 milioni di euro contro una perdita di 100 milioni dellanno precedente * Risultato netto nei primi nove mesi del 2006 positivo per 56 milioni di euro contro una perdita di 133 milioni di euro registrata nei primi nove mesi del 2005 * Nellultimo anno rimborsato anticipatamente circa 1 miliardo di euro di debito * 14,5 milioni di clienti nella telefonia mobile, +9% rispetto al 30 settembre 2005 * ARPU della telefonia mobile in aumento per il secondo trimestre consecutivo a 19,7 * Aumento clienti broadband a 711 mila, in crescita del 28% rispetto al 30 settembre 2005 * Clienti sulla rete fissa in accesso diretto 773 mila, in crescita del 47% rispetto allo stesso periodo dellanno precedente * Terzo trimestre 2006, il migliore nella storia del gruppoMah , Wind sta proprio fallendo eh :D
      • Anonimo scrive:
        Re: Come volevasi dimostrare
        Ah per quanto riguarda 3 Italia o H3G che dir si voglia i dati sono di maggior difficoltà di reperimento perchè come si sa non è quotata in borsa (ha fallito la quotazione ) ha un debito enorme ma il gruppo che la controlla al 98% Whampoa Hutchinson Limited dichiara ricavi per 2,4 Miliardi di euro con un aumento del 36% rispetto ai primi 6 mesi del 2005.Non sono granchè affidabili come comunicazione ,ma sono lontani da portare i libri in tribunale. Ricordo che controllano le licenze UMTS italiane e che hanno una base di circa 5 mln di clienti.Avranno anche un debito enorme ma dietro le spalle hanno un colosso.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come volevasi dimostrare
      Ma stai zitto imbecille troll berlusconiano del cavolo che non sei altro!
  • Anonimo scrive:
    Wind: è già la terza volta!
    E' già la terza volta che la wind mi cambia i piani tariffari:-La prima volta con internet flat, quando ancora non avevo l'ADSL, avevo un contratto da 60mila lire al mese, che la wind ci tolse.Feci l'ADSL, non con wind naturalmente perchè ero arrabbiato.-La seconda volta, mi cambiarono tariffa sul cellulare, allo stesso modo di ora, poi, quando stavo per cambiare compagnia, ecco arrivare la Wind10: all'epoca l'avevo sottoscritta perchè era conveniente, anche se nelle mie zone la copertura è inferiore alla concorrenza.-La terza volta adesso, e sarà la volta buona che cambierò veramente. Potrei spendere 15 cent invece di 12 con la concorrenza, ma avrò più copertura, e poi, soprattutto, con Wind12 i messaggi me li hanno portati a 15cent, contro i 10cent di prima.ADESSO BASTA!
  • SiN scrive:
    Il marketing Wind
    Devono essere cambiati i responsabili.Una volta Wind puntava al cliente scafato, intelligente.E per anni lo ha coccolato.Adesso, sembra che improvvisamente il vecchio cliente wind sia diventato inutile.Molto meglio puntare al nuovo, possibilmente pollo.Scelta legittima.Ma ad un vecchio cliente come me non piace per nulla.
  • Anonimo scrive:
    i primi per gli inganni
    - contratti fasulli fatti da "piazzisti" a ignari clienti (infostrada) che si son trovati allacciati a infostrada loro malgrado.- promesse di eliminazione del canone telecom non mantenute, con tanto di sentenza di condanna a risarcire comminata dal tribunale di Torino (sempre libero infostrada).- gli ultimi ad eliminare la tassa di ricarica sui cellulari (con un giorno di ritardo).- i primi a rivedere le tariffe per recuperare gli introiti persi dalla tassa di ricarica.Un bel biglietto da visita, non c'è che dire.Ed il garante sta a guardare.
  • Anonimo scrive:
    WIND 10=SUPER 3!!! Sbrigatevi
    La soluzione è tanto semplice, per di più migliore: SUPER 3 della 3 è identica alla Wind 10 e per di più autoricaricabile. E' vero che serve un terminale UMTS ma con vari tipi di promozioni (non solo della Tre ma anche della Vodafone) si può risparmiare. Considerate anche che l'acquisto di un terminale UMTS per il piano Super 3 è un investimento: con la Wind 12 le perdite rispetto alla Wind 10 saranno temporalmente infinite e quindi si recupera prima o poi questa spesa. Portabilità o nuova USIM? A voi la scelta... Unico avvertimento: non pensateci troppo: chi ve lo dice che la Tre domani non cambi i piani...
  • Anonimo scrive:
    mi associo DECISAMENTE alla protesta!!!
    Sono un altro che ha ricevuto questo sgradito avviso... :/:/:/:/Non ho tempestato il call center di chiamate tanto sapevo che sono 4 gatti e di avere pochissime possibilità di parlarci... e per dire che poi, che loro dell callc. porelli che c'entrano...Spero vivamente che le autorità preposte evitino questo inaudito provvedimento fatto esclusivamente per riaccaparrarsi in qualche modo della tassa sulle ricariche... :/:/:/:/E spero che un giorno davvero si potrà vedere una VERA LIBERA concorrenza tra operatori, no questo schifo di oligopolio e accordi più o meno sottobanco... ma in Italia è così praticamente per TUTTO (energia, banche, assicurazioni...) e dubito molto che vedrò mai la nascita di un mercato SANO...
    • Anonimo scrive:
      Re: mi associo DECISAMENTE alla protesta
      - Scritto da:
      Sono un altro che ha ricevuto questo sgradito
      avviso...
      :/:/:/:/
      Non ho tempestato il call center di chiamate
      tanto sapevo che sono 4 gatti e di avere
      pochissime possibilità di parlarci... e per dire
      che poi, che loro dell callc. porelli che
      c'entrano...
      Spero vivamente che le autorità preposte evitino
      questo inaudito provvedimento fatto
      esclusivamente per riaccaparrarsi in qualche modo
      della tassa sulle ricariche...
      :/:/:/:/

      E spero che un giorno davvero si potrà vedere una
      VERA LIBERA concorrenza tra operatori, no questo
      schifo di oligopolio e accordi più o meno
      sottobanco... ma in Italia è così praticamente
      per TUTTO (energia, banche, assicurazioni...) e
      dubito molto che vedrò mai la nascita di un
      mercato
      SANO...Dici bene, per il resto hai solo dimenticato lo stato che abolisce le tasse degli altri mantenendo inalterate le proprie.
  • Anonimo scrive:
    Tariffe trasparenti? Un rompicapo
    Mentre De Sica decanta la trasparenza il Sole24Ore denuncia la disinformazione. 3 operatori 39 piani tariffari!http://www.leggeramente.it/2007/03/19/tariffe-trasparenti-darompersi-la-testa/
  • Anonimo scrive:
    Bella roba
    Non ho mai pagato costi di ricarica con Wind e adesso la piglio in saccoccia a causa di quei pezzenti che vogliono fare le ricariche di 10 euro senza costi di ricarica...Meno male che becco decine di euro di autoricarica, se no avrei cambiato operatore...
  • Anonimo scrive:
    Aumenti dei costì perchè?
    Ma scusate, chi mi spiega perchè Wind (dipinta come società di beneficenza) se prima non faceva pagare i costi di ricarica (naturalmente sopra i 50 ) ora ha bisogno di aumentare i costi?Non è che chi aveva quella tariffa, in fondo, aveva una tariffa agevolata a scapito di chi non poteva permettersi di fare ricariche di quell'importo?O forse erano solo gli interessi generati dall'anticipo di somme considerevoli?Ad ogni modo vorrei ricordare che, ai tempi, wind non faceva pagare costi di ricarica nemmeno per importi inferiori... ma sembra che chi difende sempre wind preferisca non ricordare.Per conto mio l'abolizione dei costi è buona perchè viene incontro alle esigenze di chi ha pochi soldi in tasca.E invece che lamentarvi delle tariffe, palesemente sotto "cartello" chiedetevi come mai gli operatori stranieri sono stati quasi praticamente tagliati fuori dal mercato italiano O)
    • Anonimo scrive:
      Re: Aumenti dei costì perchè?
      - Scritto da:
      Ma scusate, chi mi spiega perchè Wind (dipinta
      come società di beneficenza) se prima non faceva
      pagare i costi di ricarica (naturalmente sopra i
      50 ) ora ha bisogno di aumentare i
      costi?
      Non è che chi aveva quella tariffa, in fondo,
      aveva una tariffa agevolata a scapito di chi non
      poteva permettersi di fare ricariche di
      quell'importo?
      O forse erano solo gli interessi generati
      dall'anticipo di somme
      considerevoli?
      Ad ogni modo vorrei ricordare che, ai tempi, wind
      non faceva pagare costi di ricarica nemmeno per
      importi inferiori... ma sembra che chi difende
      sempre wind preferisca non
      ricordare.
      Per conto mio l'abolizione dei costi è buona
      perchè viene incontro alle esigenze di chi ha
      pochi soldi in
      tasca.
      E invece che lamentarvi delle tariffe,
      palesemente sotto "cartello" chiedetevi come mai
      gli operatori stranieri sono stati quasi
      praticamente tagliati fuori dal mercato italiano
      O)perchè le licenze per la telefonia mobile sono solo 4, (erano 5 ma la blu è fallita, e se è fallita significa che non c'è piu' spazio per ulteriori operatori)poi non capisco cosa intendi per operatori stranieri, la wind ,vodafone e 3, non sono forse "stranieri" ?
  • Anonimo scrive:
    ma era ovvio...
    Anche vodafone ha aumentato lo scatto alla risposta. Ma cosa credevano le associazioni dei consumatori e Bersani? Che le compagnie telefoniche ci rimettessero loro i soldi? Ma è ovvio che ce li rimettono i soliti poveracci! (noi). E' stata una "liberalizzazione" (di cosa poi, visto che l'effetto è stato l'opposto) veramente utile! Grande Bersani amico delle associazioni di consumatori!Fra l'altro, la cosa che mi fa più incazzare è che con wind per ricariche maggiorni di 50 euro i costi di ricarica non c'erano!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma era ovvio...
      Vodafone pero' ha aumentato per i NUOVI clienti ... non e' esattamente la stessa cosa che ha fatto wind ...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma era ovvio...
        - Scritto da:
        Vodafone pero' ha aumentato per i NUOVI clienti
        ... non e' esattamente la stessa cosa che ha
        fatto wind
        ...forse vodafone non ha la stessa fretta di wind che poveretta è prossima al fallimento (infatti la pubblicità dice che raddoppierà le ricariche l'anno prossimo, beh sempre ammesso che ci ancora una Wind, l'anno prossimo) vedrai che pian pianino anche la vodafone si allineera' con trucchetti vari, magari in attesa che i clienti wind scappino in massa .
  • SiN scrive:
    I nodi al pettine
    E non pensate che sia finita.Poi chiedetemi ancora perchè non ho mai voluto firmare quella simpatica petizione.I clienti 3 e Wind (ovvero le compagine che veramente facevano concorrenza) sono stati iprimi penalizzati. Ma anche gli altri sono in arrivo...
    • Anonimo scrive:
      Re: I nodi al pettine
      - Scritto da: SiN
      E non pensate che sia finita.

      Poi chiedetemi ancora perchè non ho mai voluto
      firmare quella simpatica
      petizione.


      I clienti 3 e Wind (ovvero le compagine che
      veramente facevano concorrenza) sono stati
      iprimi penalizzati. Ma anche gli altri sono in
      arrivo...

      un applauso a chi organizza delle belle petizioni ! (rotfl)
    • MeX scrive:
      Re: I nodi al pettine

      I clienti 3 e Wind (ovvero le compagine che
      veramente facevano concorrenza) sono stati
      iprimi penalizzati. Ma anche gli altri sono in
      arrivo...in cosa sarebbero penalizzati i clienti 3 ?
      • SiN scrive:
        Re: I nodi al pettine
        - Scritto da: MeX


        I clienti 3 e Wind (ovvero le compagine che

        veramente facevano concorrenza) sono stati

        iprimi penalizzati. Ma anche gli altri sono in

        arrivo...


        in cosa sarebbero penalizzati i clienti 3 ?Non possono più fare ricariche Power.
        • MeX scrive:
          Re: I nodi al pettine


          Non possono più fare ricariche Power.
          ah... quelle che spendevi 24 per avere 60 di credito e se durante il mese spendevi chessò... 5 i restanti 55 di credito a passato il mese si volatilizzavano??mmmmm eh si... che perdita!
          • SiN scrive:
            Re: I nodi al pettine
            - Scritto da: MeX



            Non possono più fare ricariche Power.



            ah... quelle che spendevi 24 per avere 60 di
            credito e se durante il mese spendevi chessò...
            5 i restanti 55 di credito a passato il mese si
            volatilizzavano??

            mmmmm eh si... che perdita!chi comprava la power o era stupido (e a qeusto no n c'è rimedio) oppure sapeva che con ogni probabilità l'avrebbe sfruttata.Fossi stato un cliente 3 che spendeva parecchio in chiamate, sarei molto a + inca++ato di quanto sarei ora (cliente Wind che per ora non ci ha ancora rimesso nulla, ma sta fiutando la fregatura)
          • MeX scrive:
            Re: I nodi al pettine
            posso capire che dispiaccia a chi faceva largo uso delle ricariche Power... ma se la 3 le ha fatte... avrà considerato che la maggiorparte di quelli che fanno la ricarica "power" se la "bruciavano"e per tutti quelli che non usavano le power?Io ho 3 e non ho mai usato una ricarica Power... tant'è che devo ricaricare di 20 al mese ogni mese (per contratto... a novembre scade) e non ho MAI speso 20 in un mese (con la super TUA a 10 cent ti devi impegnare!!!) per avere 20 di credit o dovevo spendere 30 (24+6) ora solo 20 risparmio 10 al mese!... e con i contratti con ricarica fissa mensile (come la stragrande maggioranza che attivano) fare la Power non ha senso... perhcè anzichè accumulare credito a fine mese ti si vaporizzava...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 marzo 2007 17.00-----------------------------------------------------------
  • nathan71 scrive:
    piani e costi di ricarica
    l'aumento dei costi del piano wind 10 a quanto pare a riacceso la discussione sull'abolizione dei costi di ricarica.I costi di ricarica erano una fregatura.il conseguente aumento delle tariffe è giudicato una fregatura.Quindi noi stiamo discutendo quale delle 2 fregature è migliore?Il garante TLC ha richiesto l'abolizione anche dello scatto alla riposta ma purtroppo sarà disatteso.Sono contrario a questi balzelli, voglio pagare solo ciò che consumo.Se tutte le compagnie adottassero solo tariffe sui secondi di conversazione ci sarebbe più trasparenza e sarebbe più facile scegliere.
    • Anonimo scrive:
      Re: piani e costi di ricarica
      - Scritto da: nathan71
      l'aumento dei costi del piano wind 10 a quanto
      pare a riacceso la discussione sull'abolizione
      dei costi di
      ricarica.
      I costi di ricarica erano una fregatura.
      il conseguente aumento delle tariffe è giudicato
      una
      fregatura.
      Quindi noi stiamo discutendo quale delle 2
      fregature è
      migliore?
      Il garante TLC ha richiesto l'abolizione anche
      dello scatto alla riposta ma purtroppo sarà
      disatteso.
      Sono contrario a questi balzelli, voglio pagare
      solo ciò che
      consumo.
      Se tutte le compagnie adottassero solo tariffe
      sui secondi di conversazione ci sarebbe più
      trasparenza e sarebbe più facile
      scegliere.I piani senza scatto alla risposta con tariffazione a secondo esistono già da diversi anni (io personalmente ne ho 1 da 6 anni !)Quello che invece vorresti tu è non pagare lo scatto alla risposta pero' con una tariffazione al minuto tipica dei piani CON scatto alla risposta.Come uno che vorrebbe un prestito per 10 anni e pagare gli interessi per 6 mesi !
      • nathan71 scrive:
        Re: piani e costi di ricarica

        I piani senza scatto alla risposta con
        tariffazione a secondo esistono già da diversi
        anni (io personalmente ne ho 1 da 6 anni
        !)E credi che non lo sappia? ne ho uno anche io.
        Quello che invece vorresti tu è non pagare lo
        scatto alla risposta pero' con una tariffazione
        al minuto tipica dei piani CON scatto alla
        risposta.NO non credo che tu abbia capito, quello che voglio io è che esistano solo piani con tariffazione al secondo senza costi nascosti o mascherati, in modo che la convenienza sia frutto della concorrenza.
        Come uno che vorrebbe un prestito per 10 anni
        e pagare gli interessi per 6 mesiQuesta parte non merita risposta.
        • Anonimo scrive:
          Re: piani e costi di ricarica

          NO non credo che tu abbia capito, quello che
          voglio io è che esistano solo piani con
          tariffazione al secondo senza costi nascosti o
          mascherati, in modo che la convenienza sia frutto
          della
          concorrenza.
          Quello che invece vorrebbero molti è abolire lo scatto alla risposta sui vecchi piani che lo prevedono , e questo sarebbe un'ulteriore salasso per le casse dei gestori (oltretutto illegale).I piani senza scatto già esistono ma hanno un costo minutario OVVIAMENTE superiore e convengono soprattutto a chi usa il cell. per ricevere o fare telefonate brevi.
  • Anonimo scrive:
    che affare per le compagnie telefoniche
    che affare per le compagnie telefoniche il decreto bersani.a volte mi viene da pensare che sia stato tutto fatto apposta. con la scusa del decreto bersani, le compagnie guadagneranno di piu.Il portale di alice offriva 10 sms gratis per i clienti tim registrati. da quando è entrato in vigore il decreto bersani, lo stesso sms va pagato ben 15 centesimi.Beh io di sms ne mandavo molti e adesso non posso più.Prima o poi li toglieranno anche dal sito della vodafone: non sono mica più scemi degli altri!
  • Anonimo scrive:
    Pulce, Poiana...
    HEEEEEEEELP ME! (troll4)In italia il direttivo dell'operatore decide tranquillamente di controbattere i propri clienti alzando le tariffe in maniera indiscriminata come se fosse la cosa più normale del mondo, imponendo chiaro e tondo il proprio diritto a ottenere quei guadagni che prima otteneva con una gabella. Tali guadagni vengono impiegati nel nobile scopo di creare spot fastidiosissimi come quello di "Pulce, poiana, help me!". A me piacciono aldo&giovanni&giacomo, ma a piccole dosi non in modo fastidioso e tediante come ora.
    • Anonimo scrive:
      Re: Pulce, Poiana...

      A me piacciono aldo&giovanni&giacomo, ma a
      piccole dosi non in modo fastidioso e tediante
      come
      ora.se la wind potesse risparmiarsi questi soldi credi che non lo farebbe ?
  • pikappa scrive:
    SOS ricarica non è una ricarica
    Ho appena chiamato il 190, visto che sabato mi son trovato costretto a fare una SOSricarica, ho chiesto come mai la vocina dice ricarica da 3 euro e poi te ne vengono dati solo 2.Ebbene la pronta risposta del call center è che quella non è una ricarica ma un servizio con un costo fisso e semplicemente non è stata cambiata la vocina guida
    • Anonimo scrive:
      Re: SOS ricarica non è una ricarica
      - Scritto da: pikappa
      Ho appena chiamato il 190, visto che sabato mi
      son trovato costretto a fare una SOSricarica, ho
      chiesto come mai la vocina dice ricarica da 3
      euro e poi te ne vengono dati solo
      2.
      Ebbene la pronta risposta del call center è che
      quella non è una ricarica ma un servizio con un
      costo fisso e semplicemente non è stata cambiata
      la vocina
      guidamica è obbligatorio fare SOS ricarica !vai al negozio e ti compri una ricarica come abbiamo sempre fatto negli ultimi 15 anni.
      • pikappa scrive:
        Re: SOS ricarica non è una ricarica
        - Scritto da:

        - Scritto da: pikappa

        Ho appena chiamato il 190, visto che sabato mi

        son trovato costretto a fare una SOSricarica, ho

        chiesto come mai la vocina dice ricarica da 3

        euro e poi te ne vengono dati solo

        2.

        Ebbene la pronta risposta del call center è che

        quella non è una ricarica ma un servizio con un

        costo fisso e semplicemente non è stata cambiata

        la vocina

        guida

        mica è obbligatorio fare SOS ricarica !
        vai al negozio e ti compri una ricarica come
        abbiamo sempre fatto negli ultimi 15
        anni.Certo che non è obbligatoria, ma alle 11 di sera la vedo dura trovare un negozio aperto... certo colpa mia che ho dimenticato di ricaricare prima di uscire di casa però può capitare
        • Anonimo scrive:
          Re: SOS ricarica non è una ricarica
          - Scritto da: pikappa

          - Scritto da:



          - Scritto da: pikappa


          Ho appena chiamato il 190, visto che sabato mi


          son trovato costretto a fare una SOSricarica,
          ho


          chiesto come mai la vocina dice ricarica da 3


          euro e poi te ne vengono dati solo


          2.


          Ebbene la pronta risposta del call center è
          che


          quella non è una ricarica ma un servizio con
          un


          costo fisso e semplicemente non è stata
          cambiata


          la vocina


          guida



          mica è obbligatorio fare SOS ricarica !

          vai al negozio e ti compri una ricarica come

          abbiamo sempre fatto negli ultimi 15

          anni.

          Certo che non è obbligatoria, ma alle 11 di sera
          la vedo dura trovare un negozio aperto... certo
          colpa mia che ho dimenticato di ricaricare prima
          di uscire di casa però può
          capitareAppunto, visto che un servizio di emergenza paghi 1 misero euro e ti risolvi tanti problemi.Altrimenti aspetti l'indomani e ti risparmi 1 euro che ti compri 100 grammi di mortadella.
          • pikappa scrive:
            Re: SOS ricarica non è una ricarica
            - Scritto da:

            - Scritto da: pikappa



            - Scritto da:





            - Scritto da: pikappa



            Ho appena chiamato il 190, visto che sabato
            mi



            son trovato costretto a fare una
            SOSricarica,

            ho



            chiesto come mai la vocina dice ricarica da
            3



            euro e poi te ne vengono dati solo



            2.



            Ebbene la pronta risposta del call center è

            che



            quella non è una ricarica ma un servizio con

            un



            costo fisso e semplicemente non è stata

            cambiata



            la vocina



            guida





            mica è obbligatorio fare SOS ricarica !


            vai al negozio e ti compri una ricarica come


            abbiamo sempre fatto negli ultimi 15


            anni.



            Certo che non è obbligatoria, ma alle 11 di sera

            la vedo dura trovare un negozio aperto... certo

            colpa mia che ho dimenticato di ricaricare prima

            di uscire di casa però può

            capitare

            Appunto, visto che un servizio di emergenza paghi
            1 misero euro e ti risolvi tanti
            problemi.
            Altrimenti aspetti l'indomani e ti risparmi 1
            euro che ti compri 100 grammi di
            mortadella.

            Al mortadella lasciagli levare i costi di ricarica, il punto è che il servizio dice di erogare una ricarica da 3 euro quando in realtà gli euro sono 2, non viene detto che l'euro è il costo del servizio, ergo, uno si aspetta che con l'abolizione dei costi di ricarica quei 3 euro siano tutti di traffico. probabilmente modificheranno il testo del messaggio
          • Anonimo scrive:
            Re: SOS ricarica non è una ricarica
            - Scritto da: pikappa

            - Scritto da:



            - Scritto da: pikappa





            - Scritto da:







            - Scritto da: pikappa




            Ho appena chiamato il 190, visto che
            sabato

            mi




            son trovato costretto a fare una

            SOSricarica,


            ho




            chiesto come mai la vocina dice ricarica
            da

            3




            euro e poi te ne vengono dati solo




            2.




            Ebbene la pronta risposta del call center
            è


            che




            quella non è una ricarica ma un servizio
            con


            un




            costo fisso e semplicemente non è stata


            cambiata




            la vocina




            guida







            mica è obbligatorio fare SOS ricarica !



            vai al negozio e ti compri una ricarica come



            abbiamo sempre fatto negli ultimi 15



            anni.





            Certo che non è obbligatoria, ma alle 11 di
            sera


            la vedo dura trovare un negozio aperto...
            certo


            colpa mia che ho dimenticato di ricaricare
            prima


            di uscire di casa però può


            capitare



            Appunto, visto che un servizio di emergenza
            paghi

            1 misero euro e ti risolvi tanti

            problemi.

            Altrimenti aspetti l'indomani e ti risparmi 1

            euro che ti compri 100 grammi di

            mortadella.




            Al mortadella lasciagli levare i costi di
            ricarica, il punto è che il servizio dice di
            erogare una ricarica da 3 euro quando in realtà
            gli euro sono 2, non viene detto che l'euro è il
            costo del servizio, ergo, uno si aspetta che con
            l'abolizione dei costi di ricarica quei 3 euro
            siano tutti di traffico. probabilmente
            modificheranno il testo del
            messaggioallora tanto vale darli in automatico 3 euro di traffico a chi arriva a zero !
  • Anonimo scrive:
    Però.....
    ...trovo che giuridicamente l'interpretazione di Wind e delle altre compagnie telefoniche non reggerebbe mai in un tribunale - si parla di "modifiche contrattuali", ma l'accrescimento di onerosità di un contratto richiede una specifica sottoscrizione da parte del cliente, proprio perchè si tratta di una clausola onerosa. Vi immaginate cosa potrebbe succedere se così non fosse? Avete in corso un contratto di manutenzione, per esempio, e arbitrariamente il suo costo viene aumentato senza che vi sia un accordo con voi. Avete acquistato un'auto, pagata (ipotesi) in contanti, non ancora consegnata, e per consegnarvela il rivenditore vuole più soldi di quanto concordato. Altro che giungla........
    • Anonimo scrive:
      Re: Però.....
      - Scritto da:
      ...trovo che giuridicamente l'interpretazione di
      Wind e delle altre compagnie telefoniche non
      reggerebbe mai in un tribunale - si parla di
      "modifiche contrattuali", ma l'accrescimento di
      onerosità di un contratto richiede una specifica
      sottoscrizione da parte del cliente, proprio
      perchè si tratta di una clausola onerosa. Vi
      immaginate cosa potrebbe succedere se così non
      fosse? Avete in corso un contratto di
      manutenzione, per esempio, e arbitrariamente il
      suo costo viene aumentato senza che vi sia un
      accordo con voi. Avete acquistato un'auto, pagata
      (ipotesi) in contanti, non ancora consegnata, e
      per consegnarvela il rivenditore vuole più soldi
      di quanto concordato. Altro che
      giungla........è proprio quello che ha fatto lo stato abolendo i CDR
      • MeX scrive:
        Re: Però.....
        ma sai leggere???L'ACCRESCIMENTO di una tariffa ha bisogno di un consenso... se la tariffa diminuisce posso farlo anche senza chiederti consenso... anche perchè non conosco molte persone che se gli dici "ti faccio pagare di meno" non danno il loro consenso :)
        • Anonimo scrive:
          Re: Però.....
          - Scritto da: MeX
          ma sai leggere???
          L'ACCRESCIMENTO di una tariffa ha bisogno di un
          consenso... se la tariffa diminuisce posso farlo
          anche senza chiederti consenso... anche perchè
          non conosco molte persone che se gli dici "ti
          faccio pagare di meno" non danno il loro consenso
          :)visto che adesso con la portabilità siamo liberi di cambiare gestore dove sta il problema ? Perchè l'utente puo' recedere in qualsiasi momento dal contratto mentre il gestore no ? (ovviamente il costo della portabilità in causo di modifica delle tariffe dovrebbe essere sostenuto dal gestore vecchio).
          • MeX scrive:
            Re: Però.....
            perchè se firmi un contratto d'affito di 4 anni + 4 anni puoi recedere quando vuoi? ma chi ti affitta la casa non può dopo tre mesi aumentarti l'affitto? hai ragione tu... è una legge del cazzo (rotfl)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 marzo 2007 12.33-----------------------------------------------------------
          • Anonimo scrive:
            Re: Però.....
            Modificato dall' autore il 19 marzo 2007 12.33
            --------------------------------------------------quando tu scegli un piano tariffario hai forse l'obbligo di utilizzarlo ? se vuoi cambiare operatore non lo puoi fare in qualsiasi momento se non lo ritieni conveniente ?
          • MeX scrive:
            Re: Però.....


            quando tu scegli un piano tariffario hai forse
            l'obbligo di utilizzarlo ? no ma almeno ho scelto il piano IO e scelgo IO se usarlo o non usarlo!
            se vuoi cambiare
            operatore non lo puoi fare in qualsiasi momento
            se non lo ritieni conveniente ?mmmmm si... posso farlo... ma quando avevo scelto le condizioni erano diverse!Anche la casa si può cambiare se è per questo!In qualsiasi momento!C'è la portabilità dei mobili, dei contratti di luce e gas e anche del numero di telefono di casa... quindi... a cosa serve nel contratto d'affitto scrivere quanto devo pagare???
          • Anonimo scrive:
            Re: Però.....
            - Scritto da: MeX




            quando tu scegli un piano tariffario hai forse

            l'obbligo di utilizzarlo ?

            no ma almeno ho scelto il piano IO e scelgo IO se
            usarlo o non
            usarlo!


            se vuoi cambiare

            operatore non lo puoi fare in qualsiasi momento

            se non lo ritieni conveniente ?

            mmmmm si... posso farlo... ma quando avevo scelto
            le condizioni erano
            diverse!

            Anche la casa si può cambiare se è per questo!
            In qualsiasi momento!
            C'è la portabilità dei mobili, dei contratti di
            luce e gas e anche del numero di telefono di
            casa... quindi... a cosa serve nel contratto
            d'affitto scrivere quanto devo
            pagare???

            Le case non si trovano cosi' facilmente come le SIM. Un trasloco mediamente costa tra i 3 mila e i 20 euro, piu' tutti i disagi connessi. Mica i 18 euro della portability !
  • Anonimo scrive:
    La soluzione
    La soluzione è semplice: cambiare operatore.Vedremo se l'arroganza di wind cambierà quando si troveranno sul lastrico...
    • Athlon64 scrive:
      Re: La soluzione

      La soluzione è semplice: cambiare operatore.
      Vedremo se l'arroganza di wind cambierà quando si
      troveranno sul
      lastrico...Ma certo, perché Wind, essendo l'azienda dominante sul mercato di telefonia in Italia, può permettersi di fare l'arrogante... ma per piacere! Così fate solo il gioco di TIM e Vodafone che potranno spartirsi ancora di più il mercato e continuare a fare cartello...
      • MeX scrive:
        Re: La soluzione
        - Scritto da: Athlon64

        La soluzione è semplice: cambiare operatore.

        Vedremo se l'arroganza di wind cambierà quando
        si

        troveranno sul

        lastrico...

        Ma certo, perché Wind, essendo l'azienda
        dominante sul mercato di telefonia in Italia, può
        permettersi di fare l'arrogante... ma per
        piacere! Così fate solo il gioco di TIM e
        Vodafone che potranno spartirsi ancora di più il
        mercato e continuare a fare
        cartello...Quindi per nn farire TIM e Vodafone... si dovrebbe accetare ogni sopruso da parte di Wind?
        • Anonimo scrive:
          Re: La soluzione
          - Scritto da: MeX

          - Scritto da: Athlon64


          La soluzione è semplice: cambiare operatore.


          Vedremo se l'arroganza di wind cambierà quando

          si


          troveranno sul


          lastrico...



          Ma certo, perché Wind, essendo l'azienda

          dominante sul mercato di telefonia in Italia,
          può

          permettersi di fare l'arrogante... ma per

          piacere! Così fate solo il gioco di TIM e

          Vodafone che potranno spartirsi ancora di più il

          mercato e continuare a fare

          cartello...

          Quindi per nn farire TIM e Vodafone... si
          dovrebbe accetare ogni sopruso da parte di
          Wind?no, se un'azienda deve fallire che fallisca, ma quello che mi disturba è il principio secondo cui lo stato decide quali prezzi sono giusti e quali altri no, questa non è libera economia.I contratti vanno rispettati da entrambe le parti, e non bisogna andare a cercare le famose "anomalie tutte italiane" per dimezzare gli introiti delle aziende che lavorano.
          • MeX scrive:
            Re: La soluzione
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX



            - Scritto da: Athlon64



            La soluzione è semplice: cambiare operatore.



            Vedremo se l'arroganza di wind cambierà
            quando


            si



            troveranno sul



            lastrico...





            Ma certo, perché Wind, essendo l'azienda


            dominante sul mercato di telefonia in Italia,

            può


            permettersi di fare l'arrogante... ma per


            piacere! Così fate solo il gioco di TIM e


            Vodafone che potranno spartirsi ancora di più
            il


            mercato e continuare a fare


            cartello...



            Quindi per nn farire TIM e Vodafone... si

            dovrebbe accetare ogni sopruso da parte di

            Wind?


            no, se un'azienda deve fallire che fallisca, ma
            quello che mi disturba è il principio secondo cui
            lo stato decide quali prezzi sono giusti e quali
            altri no, questa non è libera
            economia.
            I contratti vanno rispettati da entrambe le
            parti, e non bisogna andare a cercare le famose
            "anomalie tutte italiane" per dimezzare gli
            introiti delle aziende che
            lavorano.
            decidetevi:http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1928423&m_id=1928534&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: La soluzione
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da:



            - Scritto da: MeX





            - Scritto da: Athlon64




            La soluzione è semplice: cambiare
            operatore.




            Vedremo se l'arroganza di wind cambierà

            quando



            si




            troveranno sul




            lastrico...







            Ma certo, perché Wind, essendo l'azienda



            dominante sul mercato di telefonia in
            Italia,


            può



            permettersi di fare l'arrogante... ma per



            piacere! Così fate solo il gioco di TIM e



            Vodafone che potranno spartirsi ancora di
            più

            il



            mercato e continuare a fare



            cartello...





            Quindi per nn farire TIM e Vodafone... si


            dovrebbe accetare ogni sopruso da parte di


            Wind?





            no, se un'azienda deve fallire che fallisca, ma

            quello che mi disturba è il principio secondo
            cui

            lo stato decide quali prezzi sono giusti e quali

            altri no, questa non è libera

            economia.

            I contratti vanno rispettati da entrambe le

            parti, e non bisogna andare a cercare le famose

            "anomalie tutte italiane" per dimezzare gli

            introiti delle aziende che

            lavorano.




            decidetevi:
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1928423&m_iaridaje, io non sono Athlon e non rimpiango certo la vecchia sip che per una linea ti faceva aspettare 1 anno !Adesso se non ti funziona l'ADSL vengono a farti assistenza pure il 26 dicembre (come mi e' realmente successo con TiN.it)
          • MeX scrive:
            Re: La soluzione
            allora registrati!o scrivi al fondo del post un nick qualsiasi!
          • Anonimo scrive:
            Re: La soluzione
            - Scritto da: MeX
            allora registrati!
            o scrivi al fondo del post un nick qualsiasi!devi rispondere ai concetti espressi e non ai nick
          • MeX scrive:
            Re: La soluzione
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeX

            allora registrati!

            o scrivi al fondo del post un nick qualsiasi!

            devi rispondere ai concetti espressi e non ai nick
            ciao chi sei quello che esprimeva il concetto di prima? o quello dell'altro post di ieri?
          • Anonimo scrive:
            Re: La soluzione
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da:



            - Scritto da: MeX


            allora registrati!


            o scrivi al fondo del post un nick qualsiasi!



            devi rispondere ai concetti espressi e non ai
            nick



            ciao chi sei quello che esprimeva il concetto di
            prima? o quello dell'altro post di
            ieri?entrambi
    • Anonimo scrive:
      Re: La soluzione
      Mi unisco alla proposta; cito una frase di un vecchio film di A. Sordi:"Non ho parole per esprimere il mio disprezzo, ....vergogna!!"
  • Anonimo scrive:
    MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa
    Sono un cliente wind del primo minuto. Dopo anni a difenderla contro tutti i miei amici che ritenevano di avere tariffe piu' basse con TIM e OMNITEL (bleargh!), dopo averla amata perche' e' stata la prima ad abolire lo scatto alla risposta e ad introdurre la tariffazione al secondo, dopo averne apprezzato la chiarezza negli annunci pubblicitari che davano i costi IVA COMPRESA prendo atto di questa immensa presa per i fondelli (CAMBIAMENTO DI UN PIANO TARIFFARIO SENZA IL MIO CONSENSO?????? SIAMO PAZZI????) la mollo al 100% e passo a 3 che ha la stessa tariffa e in piu' con gli sms mi ricarica. Prendera' meno, ma almeno mi faccio prendere meno io per i fondelli. "Tanto poi anche 3 te la mettera' in quel posto!" direte voi. Ottimo, sono un cliente e faro' il mio dovere, cambiero' ancora gestore. L'Italia fa schifo perche' facciamo schifo noi, ricordiamocelo.
    • Anonimo scrive:
      Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa

      SENZA IL MIO CONSENSO?????? SIAMO PAZZI????) la
      mollo al 100% e passo a 3 che ha la stessa
      tariffa e in piu' con gli sms mi ricarica.
      Prendera' meno, ma almeno mi faccio prendere meno
      io per i fondelli. "Tanto poi anche 3 te la
      mettera' in quel posto!" direte voi. Ottimo, sono
      un cliente e faro' il mio dovere, cambiero'
      ancora gestore. L'Italia fa schifo perche'
      facciamo schifo noi,
      ricordiamocelo.Cioe' 3 prende meno di Wind.... impossibile prendere meno di 1!
      • Athlon64 scrive:
        Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa

        Cioe' 3 prende meno di Wind.... impossibile
        prendere meno di
        1!Questa storia è davvero vecchia... ho Wind da anni e prende benissimo, in città, in campagna, in montagna... Anzi al lavoro (fuori Torino) ha un segnale molto più forte di Vodafone (un collega ha dovuto passare a Wind per questo motivo)
    • Athlon64 scrive:
      Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa
      Peccato che per passare a 3 hai bisogno di un terminale UMTS, che se lo compri non marchiato 3 costa molto più caro di un terminale GSM, se invece lo prendi marchiato ha l'operator lock...
      • MeX scrive:
        Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa
        - Scritto da: Athlon64
        Peccato che per passare a 3 hai bisogno di un
        terminale UMTS, che se lo compri non marchiato 3
        costa molto più caro di un terminale GSM, se
        invece lo prendi marchiato ha l'operator
        lock...ma scusa... tuo papà lavoro alla Wind e sei preoccupato che non ti compri più i gocattoli???
        • Anonimo scrive:
          Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa
          - Scritto da: MeX

          - Scritto da: Athlon64

          Peccato che per passare a 3 hai bisogno di un

          terminale UMTS, che se lo compri non marchiato 3

          costa molto più caro di un terminale GSM, se

          invece lo prendi marchiato ha l'operator

          lock...

          ma scusa... tuo papà lavoro alla Wind e sei
          preoccupato che non ti compri più i
          gocattoli???Sono anch'io preoccupato per l'andamento irregolare del mercato telefonico in italia.Quello che avviene oggi è frutto dell'abolizione dei CDR ,e questo è molto molto grave. Cioè lo stato fornisce sussidi ad aziende decotte come l'Alitalia o Trenitalia che ogni giorno succhiano il sangue ai contribuenti italiani e poi fa fallire le aziende che raggiungono il pareggio di bilancio ? C'è qualcosa che non quadra in tutto questo.
          • MeX scrive:
            Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa
            si hai ragione, probabilmente il governo comunista vuole far fallire tutte le compagnie telefoniche, e poi statalizzare la TIM facendola diventare una COOPERATIVA ROSSA COMUNISTA!ma vaff...(troll3)
          • Anonimo scrive:
            Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa
            - Scritto da: MeX
            si hai ragione, probabilmente il governo
            comunista vuole far fallire tutte le compagnie
            telefoniche, e poi statalizzare la TIM facendola
            diventare una COOPERATIVA ROSSA
            COMUNISTA!

            ma vaff...(troll3)beh, se berlusconi che è di destra non voterà il decreto, (che rischia di essere bocciato al senato e quindi diventerebbe illegale) una ragione ci sarà pure.Quello che ha fatto il governo e' il solito sbaglio della sinistra. Cercare di prendere ai ricchi per dare ai poveri. Ma quando i ricchi non ci saranno piu' a chi prenderà i soldi ?
          • MeX scrive:
            Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa


            beh, se berlusconi che è di destra non voterà il
            decreto, (che rischia di essere bocciato al
            senato e quindi diventerebbe illegale) una
            ragione ci sarà
            pure.Berlusconi non è "di destra" è di "Arcore"
            Quello che ha fatto il governo e' il solito
            sbaglio della sinistra. Cercare di prendere ai
            ricchi per dare ai poveri. Ma quando i ricchi non
            ci saranno piu' a chi prenderà i soldi
            ?in un mondo senza "ricchi" non è detto che siano tutti "poveri" Cmq... mettetevi d'accordo perchè qui parlate al contrario:http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1928423&m_id=1928534&r=PIPoi causa i fantastici "non autenticato" io non ho idea se tu abbia o meno partecipato anche a quel post
          • Anonimo scrive:
            Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa
            - Scritto da: MeX




            beh, se berlusconi che è di destra non voterà il

            decreto, (che rischia di essere bocciato al

            senato e quindi diventerebbe illegale) una

            ragione ci sarà

            pure.

            Berlusconi non è "di destra" è di "Arcore"


            Quello che ha fatto il governo e' il solito

            sbaglio della sinistra. Cercare di prendere ai

            ricchi per dare ai poveri. Ma quando i ricchi
            non

            ci saranno piu' a chi prenderà i soldi

            ?

            in un mondo senza "ricchi" non è detto che siano
            tutti "poveri"


            Cmq... mettetevi d'accordo perchè qui parlate al
            contrario:
            http://punto-informatico.it/pm.aspx?id=1928423&m_i

            Poi causa i fantastici "non autenticato" io non
            ho idea se tu abbia o meno partecipato anche a
            quel
            post
            si ho partecipato come anonimo
          • Athlon64 scrive:
            Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa

            Quello che ha fatto il governo e' il solito
            sbaglio della sinistra. Cercare di prendere ai
            ricchi per dare ai poveri. Ma quando i ricchi non
            ci saranno piu' a chi prenderà i soldi
            ?Scusa ma è un po' ingenua come analisi... qui la sinistra e la destra non c'entrano... quest'abolizione dei costi di ricarica è figlia di tre fattori: 1) l'incompetenza (bipartisan...) dei politici; 2) il voler fare una mossa per aggraziarsi gli elettori; 3) il mercato in Italia non funzionaUn governo serio e competente non avrebbe mai fatto una cosa del genere, e così anti liberale, piuttosto avrebbe abolito la tassa di concessione governativa, per rendere meno appetibili le ricaricabili.
          • Anonimo scrive:
            Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa
            - Scritto da: Athlon64

            Quello che ha fatto il governo e' il solito

            sbaglio della sinistra. Cercare di prendere ai

            ricchi per dare ai poveri. Ma quando i ricchi
            non

            ci saranno piu' a chi prenderà i soldi

            ?

            Scusa ma è un po' ingenua come analisi... qui la
            sinistra e la destra non c'entrano...
            quest'abolizione dei costi di ricarica è figlia
            di tre fattori: 1) l'incompetenza (bipartisan...)
            dei politici; 2) il voler fare una mossa per
            aggraziarsi gli elettori; 3) il mercato in Italia
            non
            funziona

            Un governo serio e competente non avrebbe mai
            fatto una cosa del genere, e così anti liberale,
            piuttosto avrebbe abolito la tassa di concessione
            governativa, per rendere meno appetibili le
            ricaricabili.Il vizietto di parlar male delle aziende è tipico di certa sinistra. Un governo di destra non avrebbe certamente abolito i CDR. Infatti c'è il pericolo che il decreto non venga approvato in senato , rendendolo di fatto illegale.
      • Anonimo scrive:
        Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa

        Peccato che per passare a 3 hai bisogno di un terminale UMTS,
        che se lo compri non marchiato 3 costa molto più caro di un terminale GSM,Molto di piu' non direi proprio, ormai l'UMTS e' "quasi" (quasi!!!) unr equisito minimo.
        se invece lo prendi marchiato ha l'operator lock...10 euri e un link al DaVinci.com te lo debrandi e lo sloccki
        • Athlon64 scrive:
          Re: MOLLO WIND tre ha la stessa tariffa

          Molto di piu' non direi proprio, ormai l'UMTS e'
          "quasi" (quasi!!!) unr equisito minimo.Vai in un qualsiasi negozio di telefonia e guarda i prezzi dei terminali UMTS non marchiati e non lockati.
          10 euri e un link al DaVinci.com te lo debrandi e
          lo
          slocckiPeccato che sia illegale, perché viola i termini contrattuali con i quali hai comprato il terminale di 3.
  • Anonimo scrive:
    cambio solo per attivazioni dal 5 marzo?
    Io sapevo che il cambio piano avveniva solo per chi attivava Wind 10 dopo il 5 marzo 2007, ovvero da quella data non era più disponibile anche se si trovavano schede di attivazione in giro.Me lo confermate?E chi ha attivato Wind 10 a febbraio, gli cambiano la tariffa dopo neanche un mese di utilizzo?GrazieMarco
  • Anonimo scrive:
    E' così difficile..
    Ma dico io è così difficile attenersi a quanto approvato in parlamento senza provare a fare i furbi? Che poi quanto dura la furbizia? Una settimana? Forse due? E poi non devi rimborsare i tuoi clienti? Quindi mi spieghi cara wind del cazzo perché fai ste minchiate se poi devi tornare sui tuoi passi?
    • Anonimo scrive:
      Re: E' così difficile..
      - Scritto da:
      Ma dico io è così difficile attenersi a quanto
      approvato in parlamento senza provare a fare i
      furbi? Che poi quanto dura la furbizia? Una
      settimana? Forse due? E poi non devi rimborsare i
      tuoi clienti? Quindi mi spieghi cara wind del
      cazzo perché fai ste minchiate se poi devi
      tornare sui tuoi
      passi?veramente in parlamento il decreto non è stato ancora approvato ... e ho qualche dubbio che lo si possa approvare ... (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' così difficile..
      - Scritto da:
      Quindi mi spieghi cara wind del
      cazzo perché fai ste minchiate se poi devi
      tornare sui tuoi
      passi?Perché Wind aveva varato molte di quelle tariffe, come anche la politica dell'IVA inclusa, dell'assenza di CDR, della tariffazione a secondi, quando era di PROPRIETA' di ENEL e quindi indirettamente PUBBLICA. Ora invece è di proprietà del sig. Sawiris, che per rilevarla da ENEL ha dovuto fare una marea di debiti, sui quali paga gli interessi. Se ha fatto debiti è perché i soldi non li aveva, e se li deve restituire, dove li andrà a prendere? Bravi! Dagli utili di Wind. Quindi più Sawiris spreme Wind e prima ripaga i debiti e prima quegli utili se li tiene per se.E' la stessa tecnica di Telecom e del Tronchetto. Con gli utili che fa, se non avesse l'enorme debito, Telecom avrebbe soldi per asfaltare l'Italia di fibre ottiche. O di asfaltare Afef di diamanti, che è lo stesso.Invece quelle asfaltate di soldi sono le Banche che glieli han prestati...Capitalisti senza capitali. Quando faremo un decreto contro questi devastatori dell'economia, invece che sui costi di ricarica?!?!?
      • Anonimo scrive:
        Re: E' così difficile..
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Quindi mi spieghi cara wind del

        cazzo perché fai ste minchiate se poi devi

        tornare sui tuoi

        passi?
        Perché Wind aveva varato molte di quelle tariffe,
        come anche la politica dell'IVA inclusa,
        dell'assenza di CDR, della tariffazione a
        secondi, quando era di PROPRIETA' di ENEL e
        quindi indirettamente PUBBLICA. Ora invece è di
        proprietà del sig. Sawiris, che per rilevarla da
        ENEL ha dovuto fare una marea di debiti, sui
        quali paga gli interessi. Se ha fatto debiti è
        perché i soldi non li aveva, e se li deve
        restituire, dove li andrà a prendere? Bravi!
        Dagli utili di Wind. Quindi più Sawiris spreme
        Wind e prima ripaga i debiti e prima quegli utili
        se li tiene per
        se.
        E' la stessa tecnica di Telecom e del Tronchetto.
        Con gli utili che fa, se non avesse l'enorme
        debito, Telecom avrebbe soldi per asfaltare
        l'Italia di fibre ottiche. O di asfaltare Afef di
        diamanti, che è lo
        stesso.
        Invece quelle asfaltate di soldi sono le Banche
        che glieli han
        prestati...

        Capitalisti senza capitali. Quando faremo un
        decreto contro questi devastatori dell'economia,
        invece che sui costi di
        ricarica?!?!?si vede che si è diffusa la moda del "decreto", secondo molti basterebbe un decreto che imponga i prezzi gratis per risolvere tutti i problemi degli italiani.ma non è cosi' semplice.
  • Anonimo scrive:
    TARIFFA SENZA SCATTO
    Avevo deciso di attivare una scheda con la tariffa senza scatto di wind che prevedeva 19 cent/minuto con tariffazione a secondo e 10 cent per gli sms. Grazie a Bersani questa tariffa è scomparsa e adesso si paga 24 cent/minuto e 15 cent per gli sms....e Bersani cosa dice adesso ? Perchè non parlano più !?!?!?!!?
    • Anonimo scrive:
      Re: TARIFFA SENZA SCATTO
      - Scritto da:
      Avevo deciso di attivare una scheda con la
      tariffa senza scatto di wind che prevedeva 19
      cent/minuto con tariffazione a secondo e 10 cent
      per gli sms. Grazie a Bersani questa tariffa è
      scomparsa e adesso si paga 24 cent/minuto e 15
      cent per gli sms....e Bersani cosa dice adesso ?
      Perchè non parlano più
      !?!?!?!!?io ho cambiato piano sabato 3 marzo !!! all'ultimo momento.cmq non posso più attivarne, grazie D'Ambra!!!ti tocca prendere tim club 19 cent./minuto per sms più cari.ciao
  • Anonimo scrive:
    Cara Generazione Attiva ...
    Questa volta come si dice dalle mie parti, hai "pisciato fuori dal vaso"...l'utente firma un contratto in cui il fornitore di servizi gli comunica che un cambio di condizioni contrattuali è unilateraleovviamente l'utente può rescindere il contratto o fare MNP se vuoleperaltro il servizio di telefonia mobile non è servizio universale come acqua luce gas e fisso
    • Anonimo scrive:
      Re: Cara Generazione Attiva ...
      - Scritto da:
      Questa volta come si dice dalle mie parti, hai
      "pisciato fuori dal
      vaso"...

      l'utente firma un contratto in cui il fornitore
      di servizi gli comunica che un cambio di
      condizioni contrattuali è
      unilaterale
      ovviamente l'utente può rescindere il contratto o
      fare MNP se
      vuole

      peraltro il servizio di telefonia mobile non è
      servizio universale come acqua luce gas e
      fissol'unico servizio veramente universale è il .. funerale !
  • Anonimo scrive:
    ma i ca**i vostri mai????????
    stavo cosi' bene con wind !! caricavo 50 ERO e non ho mai pagato costi di ricarica!! con le vostre petizioni del ca**o ora ci troviamo senza costi di ricarica (cioe' vantaggio 0) e tariffe piu' alte!!!!!!!!!!!!!!!!!! li mor*acci vostri!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma i ca**i vostri mai????????
      - Scritto da:
      stavo cosi' bene con wind !! caricavo 50 ERO e
      non ho mai pagato costi di ricarica!! con le
      vostre petizioni del ca**o ora ci troviamo senza
      costi di ricarica (cioe' vantaggio 0) e tariffe
      piu'
      alte!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      li mor*acci vostri!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      io invece che il cell. lo uso poco ricaricavo 3+1 euro e ci facevo 3 mesi. mo' adesso mi tocca ricaricare almeno 10 euro !!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: ma i ca**i vostri mai????????
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        stavo cosi' bene con wind !! caricavo 50 ERO e

        non ho mai pagato costi di ricarica!! con le

        vostre petizioni del ca**o ora ci troviamo senza

        costi di ricarica (cioe' vantaggio 0) e tariffe

        piu'

        alte!!!!!!!!!!!!!!!!!!



        li mor*acci vostri!!!!!!!!!!!!!!!!!!



        io invece che il cell. lo uso poco ricaricavo 3+1
        euro e ci facevo 3 mesi. mo' adesso mi tocca
        ricaricare almeno 10 euro
        !!!!
        vi quoto entrambi !!!dal 1999 con wind non ho MAI PAGATO i costi di ricarica !!!ora se mi va bene mi tengo le tariffe vecchie ma non posso farne più cosi' convenienti.se mi va male mi alzano la tariffa !!grazie D'AMBRA !!
    • Anonimo scrive:
      Re: ma i ca**i vostri mai????????
      - Scritto da:
      stavo cosi' bene con wind !! caricavo 50 ERO e
      non ho mai pagato costi di ricarica!! con le
      vostre petizioni del ca**o ora ci troviamo senza
      costi di ricarica (cioe' vantaggio 0) e tariffe
      piu'
      alte!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      li mor*acci vostri!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Guarda sono felice di questo solo perche' smetti di vivere nel tuo limbo fatato dove pensi solo ai privilegi tuoi e te ne freghi se gli altri hanno problemi!Ben ti sta.
      • Anonimo scrive:
        Re: ma i ca**i vostri mai????????
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        stavo cosi' bene con wind !! caricavo 50 ERO e

        non ho mai pagato costi di ricarica!! con le

        vostre petizioni del ca**o ora ci troviamo senza

        costi di ricarica (cioe' vantaggio 0) e tariffe

        piu'

        alte!!!!!!!!!!!!!!!!!!



        li mor*acci vostri!!!!!!!!!!!!!!!!!!



        Guarda sono felice di questo solo perche' smetti
        di vivere nel tuo limbo fatato dove pensi solo ai
        privilegi tuoi e te ne freghi se gli altri hanno
        problemi!
        Ben ti sta.i problemi degli altri lo stato li vuol risolvere imponendo i prezzi delle merci ? se è questa la soluzione credo che i problemi "degli altri" aumenterano !
      • Anonimo scrive:
        Re: ma i ca**i vostri mai????????
        Guarda che il "nostro" limbo fatato era a disposizione di chiunque. Dal 1999. Bastava andare con 50 Euro in un negozio e ti davano una SIM con 50 euro di traffico. La mettevi nel cellulare che hai già e, hop, anche tu nel mondo fatato!!!QUANTI LO HANNO FATTO?!?!?!?!Pochi, visto e considerato che né TIM né VODAFONE non hanno mai creato una tariffa senza CDR, come invece fecero per quelle senza scatto alla risposta (che all'inizio solo WIND offriva). Ed è dal 2003 che la copertura di Wind è uguale a quella degli altri due...E' questo che andiamo dicendo: sul mercato c'era scelta tra costi di ricarica sempre o costi di ricarica per usi bassi e nulli per usi da medio in su. Ora invece la seconda opzione non c'è più: se faccio pochi incidenti o ne faccio tanti, non importa: tutti in classe 7.Perché è questo che è successo...Che poi il capitalista senza capitali Egiziano stia completamente trasformando la vecchia Wind, facendola assomigliare sempre più alla TIM di quell'altro capitalista senza capitali italiano, beh, posso essere d'accordo. Ma deve ancora farne di strada prima di riuscire a ladrare come gli altri due. Tra tre ladri, scelgo quello che mi ladra meno.(escludo, per ora, Tre solo perché un UMTS di proprietà costa ancora troppo, ed un UMTS in comodato è la morte della concorrenza, ma tempo al tempo e rientrerà velocemente nella rosa).
    • Anonimo scrive:
      Re: ma i ca**i vostri mai????????
      - Scritto da:
      stavo cosi' bene con wind !! caricavo 50 ERO e
      non ho mai pagato costi di ricarica!! con le
      vostre petizioni del ca**o ora ci troviamo senza
      costi di ricarica (cioe' vantaggio 0) e tariffe
      piu'
      alte!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      li mor*acci vostri!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      Tempo e qualche anno e anche Wind avrebbe messo i costi di ricarica.... guardate oltre il vostro naso per favore...sembrate dei bambinetti che con 50 euro di telefonate sono tutti contenti cosi' scrivono alla morosetta....Pensate piu' in grande, non siete piu' bambini....
      • Anonimo scrive:
        Re: ma i ca**i vostri mai????????

        Tempo e qualche anno e anche Wind avrebbe messo i
        costi di ricarica.... guardate oltre il vostro
        naso per favore...sembrate dei bambinetti che con
        50 euro di telefonate sono tutti contenti cosi'
        scrivono alla
        morosetta....
        Pensate piu' in grande, non siete piu' bambini....con i soldi degli altri è facile ...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma i ca**i vostri mai????????

        Tempo e qualche anno e anche Wind avrebbe
        messo i costi di ricarica.... Su questo non ci piove: l'analisi del mercato dice che in Italia se fai pagare i costi di ricarica NESSUNO cambia compagnia telefonica, mentre se offri un costo al minuto SENZA IVA ma MOLTO BASSO, anche con SCATTI ALLA RISPOSTA e tariffazione a SCATTI di 30 SEC, la gente cambia operatore.Sei sul mercato, cosa fai?Offri una tariffa da 24 cent al secondo tutto incluso, a secondi senza scatto, che diventano 12 dopo i primi tre minuti, con un quid di penalizzazione per meno di 50 Euro di traffico annuo ma nullo a partire da 50 in suOuna tariffa di 15 cent con 12 cent di scatto alla risposta, tariffazione a scatti di 30 secondi, se chiami i fissi e quelli del tuo stesso operatore, e 30 cent se chiami gli altri. Tutto rigorosamente senza iva (come se di norma l'iva si potesse non pagarla...) e con un ricarico del 10% per ricariche di 50 Euro, e del 5% per quelle di 100?Dato che tutti se ne fottevano allegramente del fatto che Wind avesse un taglio di ricarica senza costi aggiuntivi, perché avrebbe dovuto continuare all'infinito a non guadagnare la dove gli altri guadagnavano a palate?...hai ragione: guardare un po' più in la del proprio naso, giusto oltre la vetrina di TIM e VODAFONE... giusto per arrivare anche a quelle di Wind e Tre.
        Pensate piu' in grande, non siete piu' bambini....Cioè? Fondare una mia compagnia di telefonia mobile? Se mi danno la licenza di Blu, ci sto. Ah, in Italia le licenze erano 4 ma poi magicamente si sono ridotte a 3 e la terza non è stata più riassegnata? Ah, ma nessuno che urla per questo, meglio parlare degli obbrobriosi costi di ricarica, anche quando le alternative sul mercato c'erano.La prossima frontiera è lo scatto alla risposta!!!Oh? Ma qualcuno si è accorto che esistono da tempo tariffe senza scatto alla risposta?!?!??!E' come se i neo patentati urlassero perché loro sono in classe 14, e allora via, un bel decreto e tutti in classe 7, indipendentemente dal fatto che abbiate o non abbiate fatto incidenti. Evvai!!! E poi magari nessuno che si preoccupasse di far notare che in una famiglia con due figli e due sole auto, quando i figli a 30 anni usciranno di casa, possono anche avere la patente da 12 anni e non aver mai fatto un incidente ma partiranno in classe 14 come il diciottenne neopatentato che gli regalano l'auto. E che questa logica è in netto contrasto con l'idea di diminuire le auto in favore dei mezzi pubblici...
      • Anonimo scrive:
        Re: ma i ca**i vostri mai????????
        - Scritto da:
        Tempo e qualche anno e anche Wind avrebbe messo i
        costi di ricarica.... Hai la sfera di cristallo? Intanto erano 8 anni che wind non faceva costi di ricarica per le ricariche medio-grandi e non vedo perchè avrebbe dovuto aggiungerle in futuro essendo un loro "marchio di fabbrica" (escludendo le ricariche piccole dove ci sono sempre state).Adesso invece ci becchiamo aumenti delle tariffe che colpiscono tutti...
    • Anonimo scrive:
      Re: ma i ca**i vostri mai????????
      - Scritto da:
      stavo cosi' bene con wind !! caricavo 50 ERO e
      non ho mai pagato costi di ricarica!! con le
      vostre petizioni del ca**o ora ci troviamo senza
      costi di ricarica (cioe' vantaggio 0) e tariffe
      piu'
      alte!!!!!!!!!!!!!!!!!!

      li mor*acci vostri!!!!!!!!!!!!!!!!!!
      quoto!
  • Lorenzo67 scrive:
    Il Vizietto
    La storia l'ho vissuta sulla mia pelle con libero@sogno, un'offerta semiflat con cui si poteva navigare senza spendere niente in determinati orari e nei fine settimana.Un bel giorno mi hanno mandato una lettera in cui mi si comunicava che gli orari in regime di flat venivano ridotti... :@Ne ha parlato anche P.I.: http://punto-informatico.it/p.aspx?i=40551Beh, disdetta immediata per inadempienza contrattuale e la decisione di non acquistare più neanche un bruscolino dalla triade (wind-libero-infostrada).Chiaro che la mia mancanza non l'hanno sentita ma l'unico modo, anche secondo me è prendere questi signori a calci sui cog., ops volevo dire sui portafogli.In questo momento è facile cambiare operatore e quindi alla minima porc..@ fuori dalle balle.Beh, in bocca all'operatore,Lorenzo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 marzo 2007 07.25----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 19 marzo 2007 07.26-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Vizietto
      - Scritto da: Lorenzo67
      La storia l'ho vissuta sulla mia pelle con
      libero@sogno, un'offerta semiflat con cui si
      poteva navigare senza spendere niente in
      determinati orari e nei fine
      settimana.
      Un bel giorno mi hanno mandato una lettera in cui
      mi si comunicava che gli orari in regime di flat
      venivano ridotti...
      :@
      Ne ha parlato anche P.I.:
      http://punto-informatico.it/p.aspx?i=40551
      Beh, disdetta immediata per inadempienza
      contrattuale e la decisione di non acquistare più
      neanche un bruscolino dalla triade
      (wind-libero-infostrada).
      Chiaro che la mia mancanza non l'hanno sentita ma
      l'unico modo, anche secondo me è prendere questi
      signori a calci sui cog., ops volevo dire sui
      portafogli.
      In questo momento è facile cambiare operatore e
      quindi alla minima porc..@ fuori dalle
      balle.
      Beh, in bocca all'operatore,
      Lorenzo.
      Cosi' come il cliente deve essere libero di cambiare operatore (ed adesso con la number portability si puo' fare) cosi' l'operatore deve essere libero di poter adeguare le sue tariffe alle mutate condizioni del mercato.
      • Lorenzo67 scrive:
        Re: Il Vizietto
        Non finchè è una sua scelta unilaterale e finchè io ho un contratto in mano. La scelta di cambiare le condizioni del servizio deve essere condivisa da ambedue le parti (almeno in teoria).Infatti il loro contratto, una volta cambiate le condizioni, era solo carta straccia ed ho potuto disdirlo senza un minimo preavviso.Salut, Lorenzo
        • Anonimo scrive:
          Re: Il Vizietto
          - Scritto da: Lorenzo67
          Non finchè è una sua scelta unilaterale e finchè
          io ho un contratto in mano. La scelta di cambiare
          le condizioni del servizio deve essere condivisa
          da ambedue le parti (almeno in
          teoria).
          Infatti il loro contratto, una volta cambiate le
          condizioni, era solo carta straccia ed ho potuto
          disdirlo senza un minimo
          preavviso.
          Salut, Lorenzoinfatti io chiedevo proprio questo (se avessi letto bene il mio intervento.e cioè , che come l'utente puo' in qualsiasi momento recedere dal contratto , che possa farlo anche l'azienda se non lo ritiene economicamente conveniente.Cosa che non e' stato possibile fare a causa del decreto che ha "imposto" l'abolizione dei CDR imponendo alle aziende di mantenere le vecchie tariffe.
  • Anonimo scrive:
    Tenete le schede senza credito x protest
    Cosa rappresenta il credito delle schede ?Tanti bei soldini dati in anticipo e che rendono in banca ...E se le schede sono scariche ? Rappresentano un bel po' di mancati interessi ...ergo se wind persiste basta che teniamo le schede senza credito per qualche mese ...se lo facciamo in parecchi la wind tremera' per la diminuita liquidita' e conseguente rischio di tonfo in borsa ,credo che cedera' prima o poi ...
    • Lurkos scrive:
      Re: Tenete le schede senza credito x pro
      - Scritto da:
      conseguente rischio di tonfo in borsaAFAIK non è quotata in borsa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Tenete le schede senza credito x pro
        Gia' non e' quotata , pero' potrebbe funzionare lo stesso questa idea
    • Anonimo scrive:
      Re: Tenete le schede senza credito x pro
      Ma non si fa prima a cambiare gestore?Così oltre a perdere i soldi perdono anche un numero/cliente che contribuisce a gonfiare i loro dati...
      • Anonimo scrive:
        Re: Tenete le schede senza credito x pro
        No , se cambi perdi la tariffa e fai gongolare gli altri gestori ... con lo sciopero della ricarica li impensierisci tutti e se la cosa riesce recuperi la tariffa conveniente ...
        • Anonimo scrive:
          Re: Tenete le schede senza credito x pro
          - Scritto da:
          No , se cambi perdi la tariffa e fai gongolare
          gli altri gestori ... con lo sciopero della
          ricarica li impensierisci tutti e se la cosa
          riesce recuperi la tariffa conveniente
          ...
          scommettiamo che tanto non se ne ricava niente?che entro breve anche gli altri operatori faranno lo stesso lavoretto?cari miei, non comandiamo proprio un cazzo!
          • Anonimo scrive:
            Re: Tenete le schede senza credito x pro
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            No , se cambi perdi la tariffa e fai gongolare

            gli altri gestori ... con lo sciopero della

            ricarica li impensierisci tutti e se la cosa

            riesce recuperi la tariffa conveniente

            ...


            scommettiamo che tanto non se ne ricava niente?
            che entro breve anche gli altri operatori faranno
            lo stesso
            lavoretto?

            cari miei, non comandiamo proprio un cazzo!ci mancherebbe altro che gli utenti debbano decidere i prezzi delle tariffe di aziende private.
          • Anonimo scrive:
            Re: Tenete le schede senza credito x pro
            gli utenti sotto forma di domanda DECIDONO i prezzi delle aziende ( offerta ) legge base del mercato ...se il tuo prodotto non mi garba non me lo prendo ... se poi me lo abbassi di prezzo potrei cambiare idea ...
  • Lurkos scrive:
    Wap GPRS
    Anche le tariffe del servizio Wap GPRS vengono peggiorate.Addio Raxle e simili... :( Dal 155.it:# Fino al giorno 15 aprile, il costo per navigare in GPRS/UMTS sul Portale Mobile Wap è di 1 centesimo di euro (IVA Incl.) a Kbyte scambiato per connessioni effettuate dall'Italia. Il costo della connessione necessaria al download di contenuti multimediali, invece, è gratuito!Per navigare su wap in GPRS/UMTS al di fuori del Portale Mobile Wap e per connessioni Wap di tipo protetto, il costo è 3 centesimi di euro a Kbyte scambiato (IVA Incl.), per connessioni effettuate dall'Italia.# Dal 16 aprile 2007 per tutti i clienti Wind (pre e postpagati, consumer) che si connettono via WAP in GPRS/UMTS è prevista la seguente tariffazione per il traffico Wap generato in Italia:- all'interno del Portale Mobile Wind: ogni connessione avrà un costo fisso di 30 eurocent (IVA inclusa) per singola sessione di connessione, senza limiti di durata e di traffico (quindi dopo l'accesso la navigazione all'interno del portale risulterà gratuita).- all'esterno del portale mobile Wind e per connessioni wap di tipo protetto, ogni connessione avrà un costo fisso di 30 eurocent (IVA inclusa) cui si aggiunge il costo del traffico dei Kb scambiatipari a 3 eurocent/KB, IVA inclusa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Wap GPRS
      - Scritto da: Lurkos
      Anche le tariffe del servizio Wap GPRS vengono
      peggiorate.
      Addio Raxle e simili... :(

      Dal 155.it:
      # Fino al giorno 15 aprile, il costo per navigare
      in GPRS/UMTS sul Portale Mobile Wap è di 1
      centesimo di euro (IVA Incl.) a Kbyte scambiato
      per connessioni effettuate dall'Italia. Il costo
      della connessione necessaria al download di
      contenuti multimediali, invece, è
      gratuito!
      Per navigare su wap in GPRS/UMTS al di fuori del
      Portale Mobile Wap e per connessioni Wap di tipo
      protetto, il costo è 3 centesimi di euro a Kbyte
      scambiato (IVA Incl.), per connessioni effettuate
      dall'Italia.

      # Dal 16 aprile 2007 per tutti i clienti Wind
      (pre e postpagati, consumer) che si connettono
      via WAP in GPRS/UMTS è prevista la seguente
      tariffazione per il traffico Wap generato in
      Italia:

      - all'interno del Portale Mobile Wind: ogni
      connessione avrà un costo fisso di 30 eurocent
      (IVA inclusa) per singola sessione di
      connessione, senza limiti di durata e di traffico
      (quindi dopo l'accesso la navigazione all'interno
      del portale risulterà
      gratuita).

      - all'esterno del portale mobile Wind e per
      connessioni wap di tipo protetto, ogni
      connessione avrà un costo fisso di 30 eurocent
      (IVA inclusa) cui si aggiunge il costo del
      traffico dei Kb scambiatipari a 3 eurocent/KB,
      IVA
      inclusa.quindi uno scattozzo di 30centesimi che si aggiungono alle solite tariffe da usuraio.. peccato che anche gli altri operatori facciano pietà in questo.ps ho usano solo 2 volte il gprs per scaricarmi una musichetta (fatta da me e quindi gratis). da allora non l'ho usatoi più (gli esperimenti sono piutttosto costosi e oltre ai 50cent spesi finora non ho intenzione di spenderne altri, soprattutto ora)
      • Lurkos scrive:
        Re: Wap GPRS
        - Scritto da:
        (gli esperimenti sono piutttosto costosi e
        oltre ai 50cent spesi finora non ho
        intenzione di spenderne altri, soprattutto
        ora)Gli sms con Raxle si pagavano di fatto 3/4 cent.Il bello è che il WAP GPRS è stato aumentato già 1 anno fa da 1 a 3 cent/kB.Ora anche lo scattone...Ma se fanno così chi vuoi che usi questo servizio?Vogliono solo sperare che uno acceda per sbaglio e perda 30 cent?
        • Anonimo scrive:
          Re: Wap GPRS
          - Scritto da: Lurkos
          - Scritto da:

          (gli esperimenti sono piutttosto costosi e

          oltre ai 50cent spesi finora non ho

          intenzione di spenderne altri, soprattutto

          ora)

          Gli sms con Raxle si pagavano di fatto 3/4 cent.
          Il bello è che il WAP GPRS è stato aumentato già
          1 anno fa da 1 a 3
          cent/kB.
          Ora anche lo scattone...
          Ma se fanno così chi vuoi che usi questo servizio?
          Vogliono solo sperare che uno acceda per sbaglio
          e perda 30
          cent?è vero!! non ci avevo pensato!!! ci sono certi cellulari con tastone con una "i" in primo piano che certe volte è proprio impossibile non premere.
  • Anonimo scrive:
    CAMPIATE OPERATORE
    Che sia un oligopolio, o un vero e proprio cartello poco interessa! Cambiate operatore, è l'unico modo per punire questo gesto economicamente e moralmente scorretto!
    • Anonimo scrive:
      Re: CAMPIATE OPERATORE
      Campiate...vabbè, si capisce!
    • Athlon64 scrive:
      Re: CAMPIATE OPERATORE
      Cambiare certo... ma per che scopo? Per premiare gli altri operatori che si sono comportati sempre peggio? Finché ci sarà anche un minimo di convenienza resterò con Wind, non passerò certo a quegli altri che hanno fatto cartello per anni (forse nessuno si ricorda che quando TUTTI avevo gli SMS a 15 centesimi Wind è stata l'unica a fornirli a 10 centesimi...)
      • Anonimo scrive:
        Re: CAMPIATE OPERATORE
        fosse la prima inculata ai clienti che fa Wind/Infostrada ti potrei dare pure ragione... ma sappiamo bene entrambi che non è così :(
    • Anonimo scrive:
      Re: CAMPIATE OPERATORE
      - Scritto da:
      Che sia un oligopolio, o un vero e proprio
      cartello poco interessa! Cambiate operatore, è
      l'unico modo per punire questo gesto
      economicamente e moralmente
      scorretto!correggo: "campiate oberadore" !!! (rotfl)
  • Anonimo scrive:
    WIND non è nuova a queste cose...
    .. a me hanno cambiato le condizioni contrattuali di "NOI DUE WIND":inizialmente pagavo 2 euro mensili per avere 500 minuti gratis al mese, verso un solo numero a scelta.Dopo un pò hanno cambiato la tariffa, nonchè le ore disponibili:ora pago 3 euro al mese e ho 400 minuti disponibili verso il medesimo numero.E magari devo dire pure grazie.
    • Lurkos scrive:
      Re: WIND non è nuova a queste cose...
      - Scritto da:
      ora pago 3 euro al mese e ho 400 minuti
      disponibili verso il medesimo
      numero.Si vocifera che passerà a 300 minuti per tutti :-/
    • Athlon64 scrive:
      Re: WIND non è nuova a queste cose...
      Sì ha dato fastidio anche a me, ma ciò non toglie che resti un'opzione tariffaria davvero conveniente. E se non ti sta bene, per recedere basta mandare un SMS con scritto "NOI 2 NO"...
      • Anonimo scrive:
        Re: WIND non è nuova a queste cose...
        - Scritto da: Athlon64
        Sì ha dato fastidio anche a me, ma ciò non toglie
        che resti un'opzione tariffaria davvero
        conveniente. E se non ti sta bene, per recedere
        basta mandare un SMS con scritto "NOI 2
        NO"...E' vero che siamo nel libero mercato, ma se a te wind o pincopallo, non ti conviene applicarmi quella tariffa... che la metti a fare?All'epoca mi serviva una tariffa che mi permettesse di comunicare con una persona lontana, senza accendere un mutuo con una banca, e fortunatamente c'era questa opzione wind.E poi, se dividi i 3 euro mensili per i 400 minuti disponibili, ottieni un costo per minuto pari a 7.5 cent a minuto che, dopotutto, non è molto lontano dalla tariffa "wind 10", che prevede 10 cent/minuto.La convenienza, per WIND, sta anche nel fatto che loro si assicurano una spesa fissa mensile da parte tua..diciamo una certa immobilizzazione del capitale preventiva...(geek)Se ora, come si vocifera, abbasseranno di ulteriori 100 minuti quelli disponibili, si arriverà ad un costo per minuto pari a 10cent.Alla luce di ciò, pare evidente quindi il motivo del passaggio tariffario da wind "10" a wind "12", per tutti gli utenti.Dove voglio arrivare?voglio dire che non è semplice come dici tu, se non ti conviene passa oltre, perchè l'aumento tariffario è arbitrario, concatenato ed esteso a tutti le compagnie. In un modo o nell'altro, ci faranno pagare quei 5 euro in meno che si beccano dalla ricarica.
        • Athlon64 scrive:
          Re: WIND non è nuova a queste cose...

          Dove voglio arrivare?
          voglio dire che non è semplice come dici tu, se
          non ti conviene passa oltre, perchè l'aumento
          tariffario è arbitrario, concatenato ed esteso a
          tutti le compagnie. In un modo o nell'altro, ci
          faranno pagare quei 5 euro in meno che si beccano
          dalla
          ricarica.Ma noooo???? Non è forse quello che abbiamo scritto da sempre qui sul forum io e le poche altre voci contrarie a questa abolizione forzata dei costi di ricarica?
          • Anonimo scrive:
            Re: WIND non è nuova a queste cose...


            In un modo o nell'altro, ci

            faranno pagare quei 5 euro in meno che si
            beccano

            dalla

            ricarica.

            Ma noooo???? Non è forse quello che abbiamo
            scritto da sempre qui sul forum io e le poche
            altre voci contrarie a questa abolizione forzata
            dei costi di
            ricarica?Concordo.Qui e' pieno di gente che entra in negozio e dice:"Voglio lo sconto""Non posso farglielo""Ma io lo VOGLIO""No, guardi più di così niente, al limite vada al negozio a fianco oppure faccia a meno di comperare""NO. Lo voglio e basta. O mi fa lo sconto o chiamo i Carabinieri!"Non c'è che dire, una strategia impeccabile per far valere i propri "diritti".
        • Anonimo scrive:
          Re: WIND non è nuova a queste cose...
          - Scritto da:

          - Scritto da: Athlon64

          Sì ha dato fastidio anche a me, ma ciò non
          toglie

          che resti un'opzione tariffaria davvero

          conveniente. E se non ti sta bene, per recedere

          basta mandare un SMS con scritto "NOI 2

          NO"...

          E' vero che siamo nel libero mercato, ma se a te
          wind o pincopallo, non ti conviene applicarmi
          quella tariffa... che la metti a
          fare?
          All'epoca mi serviva una tariffa che mi
          permettesse di comunicare con una persona
          lontana, senza accendere un mutuo con una banca,
          e fortunatamente c'era questa opzione
          wind.
          E poi, se dividi i 3 euro mensili per i 400
          minuti disponibili, ottieni un costo per minuto
          pari a 7.5 cent a minuto che, dopotutto, non è
          molto lontano dalla tariffa "wind 10", che
          prevede 10
          cent/minuto.
          La convenienza, per WIND, sta anche nel fatto che
          loro si assicurano una spesa fissa mensile da
          parte tua..diciamo una certa immobilizzazione del
          capitale
          preventiva...(geek)
          Se ora, come si vocifera, abbasseranno di
          ulteriori 100 minuti quelli disponibili, si
          arriverà ad un costo per minuto pari a
          10cent.
          Alla luce di ciò, pare evidente quindi il motivo
          del passaggio tariffario da wind "10" a wind
          "12", per tutti gli
          utenti.

          Dove voglio arrivare?
          voglio dire che non è semplice come dici tu, se
          non ti conviene passa oltre, perchè l'aumento
          tariffario è arbitrario, concatenato ed esteso a
          tutti le compagnie. In un modo o nell'altro, ci
          faranno pagare quei 5 euro in meno che si beccano
          dalla
          ricarica.mah! fai conti senza il megascatto da 15centesimi (che passerà a 16)
        • Anonimo scrive:
          Re: WIND non è nuova a queste cose...
          3 / 400 = 0,0075quindi non 7,5 cent ma 0,75 cent al minuto.Ignorante.
        • Anonimo scrive:
          Re: WIND non è nuova a queste cose...
          - Scritto da:

          - Scritto da: Athlon64

          Sì ha dato fastidio anche a me, ma ciò non
          toglie

          che resti un'opzione tariffaria davvero

          conveniente. E se non ti sta bene, per recedere

          basta mandare un SMS con scritto "NOI 2

          NO"...

          E' vero che siamo nel libero mercato, ma se a te
          wind o pincopallo, non ti conviene applicarmi
          quella tariffa... che la metti a
          fare?
          All'epoca mi serviva una tariffa che mi
          permettesse di comunicare con una persona
          lontana, senza accendere un mutuo con una banca,
          e fortunatamente c'era questa opzione
          wind.
          E poi, se dividi i 3 euro mensili per i 400
          minuti disponibili, ottieni un costo per minuto
          pari a 7.5 cent a minuto che, dopotutto, non è
          molto lontano dalla tariffa "wind 10", che
          prevede 10
          cent/minuto.
          La convenienza, per WIND, sta anche nel fatto che
          loro si assicurano una spesa fissa mensile da
          parte tua..diciamo una certa immobilizzazione del
          capitale
          preventiva...(geek)
          Se ora, come si vocifera, abbasseranno di
          ulteriori 100 minuti quelli disponibili, si
          arriverà ad un costo per minuto pari a
          10cent.
          Alla luce di ciò, pare evidente quindi il motivo
          del passaggio tariffario da wind "10" a wind
          "12", per tutti gli
          utenti.

          Dove voglio arrivare?
          voglio dire che non è semplice come dici tu, se
          non ti conviene passa oltre, perchè l'aumento
          tariffario è arbitrario, concatenato ed esteso a
          tutti le compagnie. In un modo o nell'altro, ci
          faranno pagare quei 5 euro in meno che si beccano
          dalla
          ricarica.ma che ca**o dici ? la tariffa è 0,75 cent al minuto e non 7,5 cent.roba da matti !
    • Anonimo scrive:
      Re: WIND non è nuova a queste cose...
      - Scritto da:
      .. a me hanno cambiato le condizioni contrattuali
      di "NOI DUE
      WIND":
      inizialmente pagavo 2 euro mensili per avere 500
      minuti gratis al mese, verso un solo numero a
      scelta.

      Dopo un pò hanno cambiato la tariffa, nonchè le
      ore
      disponibili:
      ora pago 3 euro al mese e ho 400 minuti
      disponibili verso il medesimo
      numero.

      E magari devo dire pure grazie.se continui a pagare (cosa cui non sei obbligato) significa che le altre aziende forse non offrono di meglio, o sbaglio ?
  • Anonimo scrive:
    ci risiamo?
    Erano gli stessi, ergo gli unici del panorama degli operatori mobili, che non intendevano abolire i costi di ricarica per i vecchi clienti? Non mi pare una comportamento commerciale molto saggio per tenersi clienti, o no?
    • Anonimo scrive:
      Re: ci risiamo?
      servono soldi anche a loro, in qualche modo devono farli, certo che non mi pare questo il modo migliore, i rincari non sono pochi...
    • Anonimo scrive:
      Re: ci risiamo?
      si, e sono gli stessi della porcata di Noi2 e gli stessi che in passato, senza comunicare niente ai clienti, hanno aumentato le vecchie tariffe.
      • Anonimo scrive:
        Re: ci risiamo?
        - Scritto da:
        si, e sono gli stessi della porcata di Noi2 e gli
        stessi che in passato, senza comunicare niente ai
        clienti, hanno aumentato le vecchie
        tariffe.campia oberadore (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: ci risiamo?
      - Scritto da:
      Erano gli stessi, ergo gli unici del panorama
      degli operatori mobili, che non intendevano
      abolire i costi di ricarica per i vecchi clienti?
      Non mi pare una comportamento commerciale molto
      saggio per tenersi clienti, o
      no?Tu pensi che quando un'azienda aumenta le tariffe lo fa x fare un dispetto ai suoi clienti ? hai mai avuto un'attività commerciale e di colpo essere costretto a rinunciare al 18% dei tuoi introiti netti ?Tu dirai ... le altre aziende non lo hanno fatto, e vero (ma solo in parte)! ma le tariffe delle altre aziende come sono ? Piu' alte o piu' basse ? E chi ci dice che fra qualche mese anche le altre aziende pian pianino non adegueranno le tariffe per recuperare il mancato introito ?
      • Anonimo scrive:
        Re: ci risiamo?
        - Scritto da:

        Tu pensi che quando un'azienda aumenta le tariffe
        lo fa x fare un dispetto ai suoi clienti ? hai
        mai avuto un'attività commerciale e di colpo
        essere costretto a rinunciare al 18% dei tuoi
        introiti netti
        ?
        Tu dirai ... le altre aziende non lo hanno fatto,
        e vero (ma solo in parte)! ma le tariffe delle
        altre aziende come sono ? Piu' alte o piu' basse
        ?Tu che sai tutto di come va il commercio dovresti aver capito al volo, allora, che le tariffe più alte degli altri operatori sono frutto di calcoli più ragionati. Wind non ha saputo fare i suoi conti... tutto qui. Di abolizione dei costi di ricarica sono molti mesi ,se non anni, che se ne parla in Italia!
        • Anonimo scrive:
          Re: ci risiamo?
          - Scritto da:
          - Scritto da:



          Tu pensi che quando un'azienda aumenta le
          tariffe

          lo fa x fare un dispetto ai suoi clienti ? hai

          mai avuto un'attività commerciale e di colpo

          essere costretto a rinunciare al 18% dei tuoi

          introiti netti

          ?

          Tu dirai ... le altre aziende non lo hanno
          fatto,

          e vero (ma solo in parte)! ma le tariffe delle

          altre aziende come sono ? Piu' alte o piu' basse

          ?

          Tu che sai tutto di come va il commercio dovresti
          aver capito al volo, allora, che le tariffe più
          alte degli altri operatori sono frutto di calcoli
          più ragionati. Wind non ha saputo fare i suoi
          conti... tutto qui. Di abolizione dei costi di
          ricarica sono molti mesi ,se non anni, che se ne
          parla in
          Italia!quindi la wind avrebbe dovuto aumentare le tariffe in previsione dell'abolizione dei CDR come hanno fatto gli altri ?, beh forse e' vero !
  • Athlon64 scrive:
    MALEDETTI!
    Maledetti i milioni di caproni che hanno pagato i costi di ricarica a TIM, Vodafone e 3 quando con Wind da sempre si potevano non pagare facendo una ricarica da 50 .Maledetti gli ingenui che hanno promosso e sostenuto la richiesta dell'abolizione per legge dei costi di ricarica.Maledetto questo "governo" che impone per legge l'abolizione dei costi di ricarica... in realtà solo gli ingenui non hanno capito che è stata una manovra pensata solo per dare un contentino agli elettori... ed è lo stesso "governo" che vorrebbe spingere sulle liberalizzazioni... ma per piacere!A causa di tutti questi dementi, finiscono per rimetterci tutti quelli che avevano Wind 10, un piano tariffario molto conveniente e davvero concorrenziale rispetto agli altri operatori, e non hanno mai pagato un centesimo di costo di ricarica.Francamente, da cliente finora ampiamente soddisfatto di Wind, non mi sento di dare nessuna colpa a questa azienda. Ma in un paese di polli (che per di più si sentono furbi) un'azienda che fa veramente concorrenza non solo non è premiata dai clienti, è pure considerata "di serie B"...
    • Lurkos scrive:
      Re: MALEDETTI!
      - Scritto da: Athlon64
      Maledetti i milioni di caproni che hanno
      pagato i costi di ricarica a TIM, Vodafone
      e 3 quando con Wind da sempre si potevano
      non pagare facendo una ricarica da 50 .

      Maledetti gli ingenui che hanno promosso e
      sostenuto la richiesta dell'abolizione per
      legge dei costi di ricarica.Maledetti è un po' eccessivo.Poco furbi mi sembra più adatto.Cmq ti capisco perfettamente.
      Maledetto questo "governo" che impone per
      legge l'abolizione dei costi di ricarica...
      in realtà solo gli ingenui non hanno capito
      che è stata una manovra pensata solo per
      dare un contentino agli elettori... ed è
      lo stesso "governo" che vorrebbe spingere
      sulle liberalizzazioni... ma per piacere!È vero, doveva agire l'AGCOM.
      A causa di tutti questi dementi, finiscono
      per rimetterci tutti quelli che avevano
      Wind 10, un piano tariffario molto
      conveniente e davvero concorrenziale
      rispetto agli altri operatori, e non hanno
      mai pagato un centesimo di costo di
      ricarica.Certo: chi è furbo e si informa alla fine è quello che rimane fregato.Ma se davvero nessuno voleva pagare i costi di ricarica e scatti alla risposta, perché nel '99 nessuno è passato a Wind?Perché ora che c'è la MNP pochi passavano a Wind (dove non si pagavano con CasaReWind o con tagli da 50)?Quello dei costi di ricarica è un falso problema: se erano così fastidiosi Tim e Vodafone non avrebbero dovuto avere nessun cliente!
      Francamente, da cliente finora ampiamente
      soddisfatto di Wind, non mi sento di dare
      nessuna colpa a questa azienda. Ma in un
      paese di polli (che per di più si sentono
      furbi) un'azienda che fa veramente
      concorrenza non solo non è premiata dai
      clienti, è pure considerata "di serie
      B"...Su questo non sono d'accordo.Secondo me Wind dovrebbe smetterla di dare il raddoppio delle ricariche ai nuovi clienti e penalizzare i vecchi aumentandogli la tariffa.I vecchi utenti sono i più penalizzati! È un paradosso!
      • Athlon64 scrive:
        Re: MALEDETTI!

        Maledetti è un po' eccessivo.
        Poco furbi mi sembra più adatto.
        Cmq ti capisco perfettamente."Maledetti" forse è eccessivo, ma permettimi di sfogarmi, perché per colpa loro andrò a rimetterci di tasca mia...
        Ma se davvero nessuno voleva pagare i costi di
        ricarica e scatti alla risposta, perché nel '99
        nessuno è passato a
        Wind?Perché il marketing e la potenza commerciale di TIM e Vodafone era maggiore... E qualcuno ha anche il coraggio di dire che con Wind c'è poco campo... la verità è che Wind è considerata "di serie B", per "sfigati"... se sei un figo hai TIM Tribù o altre menate simili...
        Quello dei costi di ricarica è un falso problema:
        se erano così fastidiosi Tim e Vodafone non
        avrebbero dovuto avere nessun
        cliente!Quello che più mi colpisce è perché tutti quelli che hanno fatto tanta cagnara con la petizione non sono invece passati in blocco a Wind, per premiare l'unica azienda in Italia che, seppur a certe condizioni, ti permetteva di non pagare un centesimo di ricarica...
        Su questo non sono d'accordo.
        Secondo me Wind dovrebbe smetterla di dare il
        raddoppio delle ricariche ai nuovi clienti e
        penalizzare i vecchi aumentandogli la
        tariffa.
        I vecchi utenti sono i più penalizzati! È un
        paradosso!Anche a me, da vecchio cliente, farebbe piacere essere premiato, anziché penalizzato... ma Wind è la cenerentola degli operatori mobili in Italia e credo non possa concedere troppo margine, pena la bancarotta...
        • Lurkos scrive:
          Re: MALEDETTI!
          - Scritto da: Athlon64

          Maledetti è un po' eccessivo.

          Poco furbi mi sembra più adatto.

          Cmq ti capisco perfettamente.
          "Maledetti" forse è eccessivo, ma permettimi
          di sfogarmi, perché per colpa loro andrò a
          rimetterci di tasca mia...Ribadisco: ti capisco.La frase che esprime meglio la situazione è questa: "In Italia essere consumatori svegli ed avveduti non paga, anzi è dannoso?" (http://newsblog.windworld.org/archives/180)

          Quello dei costi di ricarica è un falso

          problema: se erano così fastidiosi Tim e

          Vodafone non avrebbero dovuto avere

          nessun cliente!
          Quello che più mi colpisce è perché tutti
          quelli che hanno fatto tanta cagnara con la
          petizione non sono invece passati in blocco
          a Wind, per premiare l'unica azienda in
          Italia che, seppur a certe condizioni, ti
          permetteva di non pagare un centesimo di
          ricarica...In realtà in origine non c'erano su nessun taglio, poi, visto che la strategia non pagava, li hanno introdotti (ma non totalmente).I costi di ricarica davano fastidio, ma non più di tanto, evidentemente.Ripeto: erano un falso problema.Poi, ad un certo punto, tutti si sono svegliati ma, invece di passare a Wind, hanno pensato bene mettere una legge.Il problema VERO è la TCG. Questa è l'anomalia.Lo stato deve ABOLIRLA, almeno per i privati.Troppo facile liberalizzare sulle tasche degli altri...
          Anche a me, da vecchio cliente, farebbe
          piacere essere premiato, anziché
          penalizzato... ma Wind è la cenerentola degli
          operatori mobili in Italia e credo non possa
          concedere troppo margine, pena la
          bancarotta...Bene. Che allora la smettano con tutte le promozioni per i nuovi clienti e con tutte i milioni di euro spesi per Aldo Giovanni e Giacomo in TV.Meglio tariffe convenienti e meno esternalizzazioni.
          • Athlon64 scrive:
            Re: MALEDETTI!

            Il problema VERO è la TCG. Questa è l'anomalia.
            Lo stato deve ABOLIRLA, almeno per i privati.
            Troppo facile liberalizzare sulle tasche degli
            altri...E tu credi che un "governo" del genere lo farà mai? Questi non sanno nemmeno cosa significa "liberalizzazione"... gente cresciuta nelle sezioni del PCI, anche se oggi guarda ai modelli della sinistra democratica, non puoi pretendere che capisca il mercato... e purtroppo dall'altra parte la situazione non è certo migliore... e al centro... ah no, al centro si parla solo di famiglia, si fa omofobia e si cerca di compiacere il Vaticano...
            Bene. Che allora la smettano con tutte le
            promozioni per i nuovi clienti e con tutte i
            milioni di euro spesi per Aldo Giovanni e Giacomo
            in
            TV.Beh messa così è troppo semplicistica... in Italia non ti da retta nessuno, anche se offri la tariffa o il servizio migliore, se non fai la pubblicità con Totti o con la modella di turno... consoliamoci almeno con il fatto che le pubblicità di Aldo Giovanni e Giacomo sono divertenti, e non insulse come quelle di "Laif is nau" o di "Videochiamamiiii!".
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!


            E tu credi che un "governo" del genere lo farà
            mai? Questi non sanno nemmeno cosa significa
            "liberalizzazione"... gente cresciuta nelle
            sezioni del PCI, anche se oggi guarda ai modelli
            della sinistra democratica, non puoi pretendere
            che capisca il mercato... e purtroppo dall'altra
            parte la situazione non è certo migliore... e al
            centro... ah no, al centro si parla solo di
            famiglia, si fa omofobia e si cerca di compiacere
            il
            Vaticano...azzo... è arrivato il difensore del governo delle Libertà, che di liberalizzazioni non ne ha fatte di di "vere", né di "false".Bisogna sempre buttarla in politica, invece di fare addosso ad una compagnia che continua da anni ad inculare i clienti?Se Wind era così brava che non faceva pagare i costi di ricarica, perché ora aumenta i costi?Non che chi si poteva permettere le ricariche da 50 euro in sù, è solo una minoranza della minoranza?
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            L'errore di Wind è stato quello di non aver fidelizzato all'inizio, di essere arrivata in ritardo.Lo dico per esperienza personale, da ex utente Wind. Avevo preso una tessera Wind qualche anno fa e purtroppo la copertura sia nella mia città sia soprattutto quando andavo in vacanza era ingestibile. Come me han fatto così in molti: sono passati a quello che prendeva di più (nel mio caso Vodafone, allora ancora Omnitel). Era davvero impossibile da usare: sempre solo "una tacca", che andava e veniva. Poi con i piani tariffari che ti fanno spendere poco verso lo stesso operatore diventò quasi impossibile tornare a Wind quando questo ebbe più copertura, perché ormai tutti avevano Vodafone (o Tim in altre zone in altre realtà). Sono rimasti a Wind solo quelli che si erano tenuti due sim card.Almeno, questa è la mia esperienza. Alla fine era più conveniente pagare la ricarica e telefonare a prezzi economici a utenti Vodafone (cioè ormai a tutti i miei amici e famigliari) che pagare un po' di più al minuto anche se senza ricarica.
          • Lurkos scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da: Athlon64

            Il problema VERO è la TCG. Questa è l'anomalia.

            Lo stato deve ABOLIRLA, almeno per i privati.

            Troppo facile liberalizzare sulle tasche degli

            altri...

            E tu credi che un "governo" del genere lo farà
            mai? Questi non sanno nemmeno cosa significa
            "liberalizzazione"... gente cresciuta nelle
            sezioni del PCI, anche se oggi guarda ai modelli
            della sinistra democratica, non puoi pretendere
            che capisca il mercato... e purtroppo dall'altra
            parte la situazione non è certo migliore... e al
            centro... ah no, al centro si parla solo di
            famiglia, si fa omofobia e si cerca di compiacere
            il Vaticano...Secondo me la politica e i partiti c'entrano veramente poco.
        • MeX scrive:
          Re: MALEDETTI!

          campo... la verità è che Wind è considerata "di
          serie B", per "sfigati"... se sei un figo hai TIM
          Tribù o altre menate
          simili...la verità è che avere TIM è da "fighi" semplicemente perchè:a) I costi sono più alti, quindi se posso pagare di più ho più soldi ergo se ho più soldi sono più figo (non condivido questa "scala di valori" ma è così per la massa)b) TIM costa di più perchè hai il roaming assicurato in praticamente TUTTO il mondo... ergo... se viaggi molto per lavoro (quindi fai un lavoro fico e ti pagano un sacco di soldi, e si chiude il cerchio)c) TIM è la compagnia con la compertura più capillare in Italia... e questo vuol dire anche perdere meno facilmente il segnale in condizione estreme come alta velocità autostradale (situazione tipica di chi ha un BMW e fa la Torino Milano a 250km/h)Ora... se effettivamente hai queste esigenze non puoi scegliere qualcosa di diverso da TIM.. se non hai queste esigenze "pensi di risultare" figo ad avere TIM (ma sei in realtà un povero sfigato) in realtà spendi soldi a "vuoto"Quindi... se Wind ora ha comportamenti così "meschini" ti consiglio di cambiare "perchè non fa più ALTERNATIVO"... :)
      • MeX scrive:
        Re: MALEDETTI!

        Ma se davvero nessuno voleva pagare i costi di
        ricarica e scatti alla risposta, perché nel '99
        nessuno è passato a
        Wind?Perchè prendeva POCHISSIMO! soprattutto nel 99!
        Su questo non sono d'accordo.
        Secondo me Wind dovrebbe smetterla di dare il
        raddoppio delle ricariche ai nuovi clienti e
        penalizzare i vecchi aumentandogli la
        tariffa.
        I vecchi utenti sono i più penalizzati! È un
        paradosso!invece funziona sempre così... "Il NUOVO abbonato" è quello figo... che prende tutte le offerte migliori... salvo poi diventare un "VECCHIO ABBONATO" una settmana dopo :)
        • Lurkos scrive:
          Re: MALEDETTI!
          - Scritto da: MeX

          Ma se davvero nessuno voleva pagare i costi di

          ricarica e scatti alla risposta, perché nel '99

          nessuno è passato a

          Wind?

          Perchè prendeva POCHISSIMO! soprattutto nel 99!Ma non c'era il roaming con Tim?
          • MeX scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da: Lurkos
            - Scritto da: MeX


            Ma se davvero nessuno voleva pagare i costi di


            ricarica e scatti alla risposta, perché nel
            '99


            nessuno è passato a


            Wind?



            Perchè prendeva POCHISSIMO! soprattutto nel 99!

            Ma non c'era il roaming con Tim?certo... ma ciò non impediva avere seri problemi di ricezione, considera anche l'evoluzione dei telefoni... nel 99 non è che si agganciassero con tutta sta scioltezza a celle GSM diverse con roaming "al volo"
        • matteo.moro scrive:
          Re: MALEDETTI!
          - Scritto da: MeX



          [...] perché nel '99 nessuno è passato a

          Wind?



          Perchè prendeva POCHISSIMO! soprattutto nel
          99!
          Prendeva pochissimo su rete Wind, ma andava in roaming sia su Tim che sull'allora Omnitel, quindi alla fin fine prendeva più degli altri due sommati.ciao.Matteohttp://www.MatteoMoro.net
    • Anonimo scrive:
      Re: MALEDETTI!
      - Scritto da: Athlon64
      Maledetti i milioni di caproni che hanno pagato i
      costi di ricarica a TIM, Vodafone e 3 quando con
      Wind da sempre si potevano non pagare facendo una
      ricarica da 50
      .Mi dispiace, ma quì non sono daccordo con te. Io non uso moltissimo il cellulare, e immobilizzare 50 euro in una scheda telefonica, non mi è sempre possibile, spesso devo fare 20 euro di ricarica e 20 euro di spesa, per mangiare.
      Maledetti gli ingenui che hanno promosso e
      sostenuto la richiesta dell'abolizione per legge
      dei costi di
      ricarica.Ma vedi, sono daccordo un po e un po.L'ingenuità sta nel fatto che, era ovviamente prevedibile, in un paese di truffatori come il nostro (grande il Totò che vende la fontana di Trevi...l'espressione massma della "creatività" italiana), che la frittata sarebbe stata voltata da chi maneggia la padella.. a buon intenditor, poche parole.Se invece immaginassimo di essere in un paese abitato da persone (fisiche e sociali) corrette, beh, non è malaccio quella di non far pagare sto balzello ogni volta che verso dei soldi in una carta telefonica...
      Maledetto questo "governo" che impone per legge
      l'abolizione dei costi di ricarica... in realtà
      solo gli ingenui non hanno capito che è stata una
      manovra pensata solo per dare un contentino agli
      elettori... ed è lo stesso "governo" che vorrebbe
      spingere sulle liberalizzazioni... ma per
      piacere!Eh.. non sarebbe male la liberalizzazione, in un paese in cui vi fosse la concorrenza.
      A causa di tutti questi dementi, finiscono per
      rimetterci tutti quelli che avevano Wind 10, un
      piano tariffario molto conveniente e davvero
      concorrenziale rispetto agli altri operatori, e
      non hanno mai pagato un centesimo di costo di
      ricarica.

      Francamente, da cliente finora ampiamente
      soddisfatto di Wind, non mi sento di dare nessuna
      colpa a questa azienda. Ma in un paese di polli
      (che per di più si sentono furbi) un'azienda che
      fa veramente concorrenza non solo non è premiata
      dai clienti, è pure considerata "di serie
      B"...Ma no, la Wind non è di serie B: è solo un azienda uniformata agli usi e costumi del Belpaese. Vero per alcune cose è conveniente, ma per altre no (Adsl infostrada: la più grande fregnaccia del secolo, a parere mio e di tanti altri utenti che hanno avuto a che fare con essa). Alla fine, se metti sui piatti della bilancia le varie offerte, vedrai che questi non si muoveranno di un millimetro: gli operatori sono tutti d'accordo.
      • Athlon64 scrive:
        Re: MALEDETTI!

        Mi dispiace, ma quì non sono daccordo con te. Io
        non uso moltissimo il cellulare, e immobilizzare
        50 euro in una scheda telefonica, non mi è sempre
        possibile, spesso devo fare 20 euro di ricarica e
        20 euro di spesa, per
        mangiare.Mah, francamente non ho mai capito quelli che facevano le miniricariche, se hai pochi soldi allora tanto valeva fare lo sforzo di mettere insieme quei 50 (che tanto prima o poi avresti consumato) e risparmiare quei 5 di ricarica. Gli unici a cui non conveniva erano quelli che facevano meno di 50 di traffico l'anno.
        Se invece immaginassimo di essere in un paese
        abitato da persone (fisiche e sociali) corrette,
        beh, non è malaccio quella di non far pagare sto
        balzello ogni volta che verso dei soldi in una
        carta
        telefonica...Se fossimo in questo ipotetico paese ideale, non ci sarebbero stati all'origine i costi di ricarica, e quindi non sarebbe stato comunque necessario fare una legge anti-liberale del genere...
        Ma no, la Wind non è di serie B: è solo un
        azienda uniformata agli usi e costumi del
        Belpaese. Vero per alcune cose è conveniente, ma
        per altre no (Adsl infostrada: la più grande
        fregnaccia del secolo, a parere mio e di tanti
        altri utenti che hanno avuto a che fare con
        essa).Ma sono davvero l'unico ad avere Libero ADSL e ad essere soddisfatto? Io ho Libero ADSL da gennaio 2001 (quando ancora era di Infostrada) e appena ho potuto sono passato in unbundling, e in tutti questi anni mi sono trovato benissimo.
        Alla fine, se metti sui piatti della
        bilancia le varie offerte, vedrai che questi non
        si muoveranno di un millimetro: gli operatori
        sono tutti
        d'accordo.Qui non sono per niente d'accordo. Quando TUTTI avevano gli SMS a 15 centesimi, Wind è stata l'unica a darli a 10 centesimi...
        • outkid scrive:
          Re: MALEDETTI!

          Mah, francamente non ho mai capito quelli che
          facevano le miniricariche, se hai pochi soldi
          allora tanto valeva fare lo sforzo di mettere
          insieme quei 50 (che tanto prima o poi avresti
          consumato) e risparmiare quei 5 di ricarica.
          Gli unici a cui non conveniva erano quelli che
          facevano meno di 50 di traffico
          l'anno.io faccio 3 euro di ricarica al mese + 1 di costi di ricarica alla mia wind. 3

          Alla fine, se metti sui piatti della

          bilancia le varie offerte, vedrai che questi non

          si muoveranno di un millimetro: gli operatori

          sono tutti

          d'accordo.

          Qui non sono per niente d'accordo. Quando TUTTI
          avevano gli SMS a 15 centesimi, Wind è stata
          l'unica a darli a 10
          centesimi...poi pero' ti cambia il piano tariffario a contratto stipulato.. seria..
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!

            io faccio 3 euro di ricarica al mese + 1 di costi
            di ricarica alla mia wind. 3 non siamo tutti ricchi come te.

            ma adesso non ci sono piu' le ricariche da 4 euro ! una scelta in meno x gli utenti grazie all'abolizione dei CDR
            poi pero' ti cambia il piano tariffario a
            contratto stipulato..
            seria..perchè un utente puo' cambiare liberamente operatore ed un'azienda invece non puo' cambiare piano tariffario ?
          • outkid scrive:
            Re: MALEDETTI!
            perche' io pago..ma per cio' che mi e' stato offerto, non per altro.e cmq pago anche se faccio un contratto e lo rescindo prima del tempo.poi.. avvisare prima di cambiare puo' anche esser legale.. ma DI SICURO non e' corretto.avrebbero potuto fare nuove tariffe AI NUOVI, ma cmq uniformarsi alla legge ed eliminare i costi di ricarica per tutti senza se e senza ma.le loro scelte porteranno molti utenti wind a cambiare operatore, soprattutto la massa di utenti, o utonti, piu' giovane che non ha concrete esigenze per mantenere uno stesso numerooperatore ma vogliono solo spender meno.
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da: outkid
            perche' io pago..ma per cio' che mi e' stato
            offerto, non per
            altro.
            e cmq pago anche se faccio un contratto e lo
            rescindo prima del
            tempo.
            poi.. avvisare prima di cambiare puo' anche esser
            legale.. ma DI SICURO non e'
            corretto.
            avrebbero potuto fare nuove tariffe AI NUOVI, ma
            cmq uniformarsi alla legge ed eliminare i costi
            di ricarica per tutti senza se e senza
            ma.
            le loro scelte porteranno molti utenti wind a
            cambiare operatore, soprattutto la massa di
            utenti, o utonti, piu' giovane che non ha
            concrete esigenze per mantenere uno stesso
            numerooperatore ma vogliono solo spender
            meno.non ho capito cosa paghi se ad un certo punto prendi una SIM e la butti nella spazzatura ...
          • outkid scrive:
            Re: MALEDETTI!
            pago il fatto che ho firmato un contratto a delle condizioni che mi piacevano e mi ritrovo un contratto con delle condizioni che mi piacciono meno.e' come se durante un affitto prima che il contratto scada dico: mi servon piu' soldi e tu mi devi paga' di piu'.ed il contratto? che l'abbiam fatto a fare?
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da: outkid
            pago il fatto che ho firmato un contratto a delle
            condizioni che mi piacevano e mi ritrovo un
            contratto con delle condizioni che mi piacciono
            meno.
            e' come se durante un affitto prima che il
            contratto scada dico: mi servon piu' soldi e tu
            mi devi paga' di
            piu'.
            ed il contratto? che l'abbiam fatto a fare?Non fai nessun contratto con la prepagata perchè non sei obbligato ad usare quella SIM e/o a versare un certo importo , la firma serve solo per il ministero dell'interno. All'inizio infatti i gestori volevano vendere le prepagate anche in maniera anonima ma il ministero lo vieto'per ovvi motivi di ordine e controllo pubblico.Il contratto lo fai solo con l'abbonamento (e non si sono mai pagati i CDR) e cmq il contratto è un'idea che appartieneal tempo in cui non era possibile cambiare gestore mantenendo il numero, per cui era necessario un minimo di garanzia.
          • outkid scrive:
            Re: MALEDETTI!
            quindi non ho obblighi nei confronti del gestore con l'uso di una scheda?
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da: outkid
            quindi non ho obblighi nei confronti del gestore
            con l'uso di una
            scheda?la gente normalmente le butta le sim quando non servono + (rotfl)
      • Anonimo scrive:
        Re: MALEDETTI!

        Mi dispiace, ma quì non sono daccordo con te. Io
        non uso moltissimo il cellulare, e immobilizzare
        50 euro in una scheda telefonica, non mi è sempre
        possibile, spesso devo fare 20 euro di ricarica e
        20 euro di spesa, per
        mangiare.forse per te no, ma x chi usa il cell. veramente perchè gli serve magari x lavoro ed e' costretto a sborsare fior di dobloni ogni mese diciamo che l'alternativa è sempre esistita. Per quelli che usano il cell. di rado come te magari con 2 -3 ricariche da 20 euro l'anno, forse il problema del CDR non era cosi' grave da necessitare un intervento del governo.
        Se invece immaginassimo di essere in un paese
        abitato da persone (fisiche e sociali) corrette,
        beh, non è malaccio quella di non far pagare sto
        balzello ogni volta che verso dei soldi in una
        carta
        telefonica...Di solito il termine "balzello" è riferito ad una tassa statale. In questo caso lo stato ha abolito un introito che finanziava le aziende private che gestiscono la telefonia guardandosi bene dall'abolire ad esempio la TCG.E' facile abolire gli introiti altrui lasciando pero' inalterati i propri !Vorrei vedere te, se lo stato ti avesse sottratto una parte dei tuoi introiti, come avresti reagito.
        Eh.. non sarebbe male la liberalizzazione, in un
        paese in cui vi fosse la
        concorrenza.Le tariffe italiane sono in media (se non inferiori) di quelle europee, quindi è chiaro che in italia c'è gente che parla solo per far prendere aria allo stomaco.
        Ma no, la Wind non è di serie B: è solo un
        azienda uniformata agli usi e costumi del
        Belpaese. Vero per alcune cose è conveniente, ma
        per altre no (Adsl infostrada: la più grande
        fregnaccia del secolo, a parere mio e di tanti
        altri utenti che hanno avuto a che fare con
        essa). Alla fine, se metti sui piatti della
        bilancia le varie offerte, vedrai che questi non
        si muoveranno di un millimetro: gli operatori
        sono tutti
        d'accordo.Se lo dici tu, sarà vero. Piove governo ladro !
    • Anonimo scrive:
      Re: MALEDETTI!
      athlon ma che razza di discorsi fai ?prova a fare 4 conti...
    • outkid scrive:
      Re: MALEDETTI!
      - Scritto da: Athlon64
      Maledetti i milioni di caproni che hanno pagato i
      costi di ricarica a TIM, Vodafone e 3 quando con
      Wind da sempre si potevano non pagare facendo una
      ricarica da 50
      .
      massi'.. fammela tu da 50 e difendi la causa persa dei costi di ricarica. ma taci demente.
      • Anonimo scrive:
        Re: MALEDETTI!
        - Scritto da: outkid

        - Scritto da: Athlon64

        Maledetti i milioni di caproni che hanno pagato
        i

        costi di ricarica a TIM, Vodafone e 3 quando con

        Wind da sempre si potevano non pagare facendo
        una

        ricarica da 50

        .



        massi'.. fammela tu da 50 e difendi la causa
        persa dei costi di ricarica. ma taci
        demente.questo è l'esempio di un probo cittadino che ha usufruito del taglio dei CDR.
    • Anonimo scrive:
      Re: MALEDETTI!
      Se sei pieno di soldi da poter fare ricariche di 50 e più euro ben per te, ma non me ne frega niente: per me non è così, come non lo è per milioni di altri italiani. Le leggi si fanno sulla base della maggioranza dei cittadini, non su una ristretta parte piena di soldi. Quindi sono felice dell'abolizione dei costi di ricarica e tieniti per te i tuoi insulti: se puoi farti ricariche di grosso taglio non avrai certo problemi a pagare qualche centesimo in più di scatto alla risposta.
      • Anonimo scrive:
        Re: MALEDETTI!
        - Scritto da:
        Se sei pieno di soldi da poter fare ricariche di
        50 e più euro ben per te, ma non me ne frega
        niente: per me non è così, come non lo è per
        milioni di altri italiani. Le leggi si fanno
        sulla base della maggioranza dei cittadini, non
        su una ristretta parte piena di soldi. Quindi
        sono felice dell'abolizione dei costi di ricarica
        e tieniti per te i tuoi insulti: se puoi farti
        ricariche di grosso taglio non avrai certo
        problemi a pagare qualche centesimo in più di
        scatto alla
        risposta.ti ricordo che questo decreto non è ancora stato trasformato in legge p)
      • Athlon64 scrive:
        Re: MALEDETTI!

        Se sei pieno di soldi da poter fare ricariche di
        50 e più euro ben per te, ma non me ne frega
        niente: per me non è così, come non lo è per
        milioni di altri italiani.Non mi far ridere, questa non me la bevo... se non puoi permetterti di fare una ricarica da 50 euro non puoi permetterti di usare il cellulare... invece di fare tante ricariche di importo più basso (cumulando tra l'altro un sacco di soldi in costo di ricarica quando c'era) potevi fare una ricarica da 50 (risparmiando)...La ricarica da 50 euro non conveniva solo e unicamente a chi faceva meno di 50 euro di traffico L'ANNO.
        se puoi farti
        ricariche di grosso taglio non avrai certo
        problemi a pagare qualche centesimo in più di
        scatto alla
        risposta."Grosso taglio"? Io faccio 4 ricariche da 50 euro l'anno, per me era un risparmio di 20 euro ogni anno! Non vedo proprio che differenza ci sia a mettere 50 euro ogni 4 mesi anziché fare ricariche da 10 euro in continuazione, pagandoci pure sopra il costo di ricarica... Se per te questa e "roba da ricchi"... ma va la....
    • Anonimo scrive:
      Re: MALEDETTI!
      + o - quello che scrissi qualche settimana fa, quando mi son preso del pirla perchè ero "contro" l'abolizione...L'unica salvezza è sedere una delle poltrone di questo paese delle banane!
    • Anonimo scrive:
      Re: MALEDETTI!
      - Scritto da: Athlon64
      Maledetti i milioni di caproni che hanno pagato i
      costi di ricarica a TIM, Vodafone e 3 quando con
      Wind da sempre si potevano non pagare facendo una
      ricarica da 50
      .

      Maledetti gli ingenui che hanno promosso e
      sostenuto la richiesta dell'abolizione per legge
      dei costi di
      ricarica.

      Maledetto questo "governo" che impone per legge
      l'abolizione dei costi di ricarica... in realtà
      solo gli ingenui non hanno capito che è stata una
      manovra pensata solo per dare un contentino agli
      elettori... ed è lo stesso "governo" che vorrebbe
      spingere sulle liberalizzazioni... ma per
      piacere!

      A causa di tutti questi dementi, finiscono per
      rimetterci tutti quelli che avevano Wind 10, un
      piano tariffario molto conveniente e davvero
      concorrenziale rispetto agli altri operatori, e
      non hanno mai pagato un centesimo di costo di
      ricarica.

      Francamente, da cliente finora ampiamente
      soddisfatto di Wind, non mi sento di dare nessuna
      colpa a questa azienda. Ma in un paese di polli
      (che per di più si sentono furbi) un'azienda che
      fa veramente concorrenza non solo non è premiata
      dai clienti, è pure considerata "di serie
      B"...http://www.riflessioni.it/enciclopedia/sindrome_stoccolma.htmsveglia, ti dico solo questo
      • Anonimo scrive:
        Re: MALEDETTI!

        sveglia, ti dico solo questosvegliatevi voi piuttosto, snaturare il mercato della libera concorrenza imponendo dei "prezzi di stato" finirà oper rendere questo paese la succursale di cuba.
        • Anonimo scrive:
          Re: MALEDETTI!
          - Scritto da:


          sveglia, ti dico solo questo


          svegliatevi voi piuttosto, snaturare il mercato
          della libera concorrenza imponendo dei "prezzi di
          stato" finirà oper rendere questo paese la
          succursale di
          cuba.

          Premesso che non voglio imporre tariffe di stato, sarà forse meglio permettere di fare cartello?La verità è che agli Italiani (tutti) gli piace essere cornuti e mazziati. Senza fare discorsi di destra o sinistra, pensi ad esempio che se il Cavaliere levava l'ICI i comuni non avrebbero trovato ugualmente il modo di prendersi i soldi? Il punto è che noi come massa non valiamo un casso e ci facciamo regolarmente prendere in giro da chi dovrebbe garantire i nostri diritti. E ti ripeto che questo vale (almeno per me) per tutti gli schieramenti politici.
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            sveglia, ti dico solo questo





            svegliatevi voi piuttosto, snaturare il mercato

            della libera concorrenza imponendo dei "prezzi
            di

            stato" finirà oper rendere questo paese la

            succursale di

            cuba.





            Premesso che non voglio imporre tariffe di stato,
            sarà forse meglio permettere di fare
            cartello?
            La verità è che agli Italiani (tutti) gli piace
            essere cornuti e mazziati.

            Senza fare discorsi di destra o sinistra, pensi
            ad esempio che se il Cavaliere levava l'ICI i
            comuni non avrebbero trovato ugualmente il modo
            di prendersi i soldi? Il punto è che noi come
            massa non valiamo un casso e ci facciamo
            regolarmente prendere in giro da chi dovrebbe
            garantire i nostri diritti. E ti ripeto che
            questo vale (almeno per me) per tutti gli
            schieramenti
            politici.saprai benississimo che la prima legge antitrust promulgata nella storia è stata promulgata ... indovina dove ? beh in USA, non a cuba ne' in URSS.Perchè nel libero mercato, i vantaggi di questo sistema sono tali solo se esso è davvero libero.Tu affermi che le aziende telefoniche fanno "cartello". Ma su quali prove si basa la tua affermazione ? E comunque un "cartello" si puo' sciogliere da un momento all'altro (basta che un'azienda si trovi in difficoltà e che decida di agire diversamente) mentre un'economia basata sui prezzi di stato tende indefinitivamente alla dittatura del partito unico.
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!


            saprai benississimo che la prima legge antitrust
            promulgata nella storia è stata promulgata ...
            indovina dove ? beh in USA, non a cuba ne' in
            URSS.
            Perchè nel libero mercato, i vantaggi di questo
            sistema sono tali solo se esso è davvero
            libero.
            Tu affermi che le aziende telefoniche fanno
            "cartello". Ma su quali prove si basa la tua
            affermazione ?

            E comunque un "cartello" si puo' sciogliere da un
            momento all'altro (basta che un'azienda si trovi
            in difficoltà e che decida di agire diversamente)
            mentre un'economia basata sui prezzi di stato
            tende indefinitivamente alla dittatura del
            partito
            unico.
            Va bene, hai ragione tu. Ripeto: cornuti e mazziati.Non rispondermi, tanto so che non ti senti nè cornuto nè mazziato. Se invece vuoi rispondermi per avere l'ultima parola allora usa pure una parola positiva, qualcosa che ispiri all'amore piuttosto che alla politica. grazie.
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da:




            saprai benississimo che la prima legge antitrust

            promulgata nella storia è stata promulgata ...

            indovina dove ? beh in USA, non a cuba ne' in

            URSS.

            Perchè nel libero mercato, i vantaggi di questo

            sistema sono tali solo se esso è davvero

            libero.

            Tu affermi che le aziende telefoniche fanno

            "cartello". Ma su quali prove si basa la tua

            affermazione ?



            E comunque un "cartello" si puo' sciogliere da
            un

            momento all'altro (basta che un'azienda si trovi

            in difficoltà e che decida di agire
            diversamente)

            mentre un'economia basata sui prezzi di stato

            tende indefinitivamente alla dittatura del

            partito

            unico.



            Va bene, hai ragione tu.
            Ripeto: cornuti e mazziati.
            Non rispondermi, tanto so che non ti senti nè
            cornuto nè mazziato. Se invece vuoi rispondermi
            per avere l'ultima parola allora usa pure una
            parola positiva, qualcosa che ispiri all'amore
            piuttosto che alla politica.
            grazie.ti rispondo con una frase di gesu' cristo: "dai a cesare quel che è di cesare" p)
      • Anonimo scrive:
        Non è offtopic se si ha cervello


        http://www.riflessioni.it/enciclopedia/sindrome_st

        sveglia, ti dico solo questoIl mio commento non è offtopic
    • Anonimo scrive:
      Re: MALEDETTI!
      - Scritto da: Athlon64
      Maledetti i milioni di caproni che hanno pagato i
      costi di ricarica a TIM, Vodafone e 3 quando con
      Wind da sempre si potevano non pagare facendo una
      ricarica da 50
      €.

      Maledetti gli ingenui che hanno promosso e
      sostenuto la richiesta dell'abolizione per legge
      dei costi di
      ricarica.

      Maledetto questo "governo" che impone per legge
      l'abolizione dei costi di ricarica... in realtà
      solo gli ingenui non hanno capito che è stata una
      manovra pensata solo per dare un contentino agli
      elettori... ed è lo stesso "governo" che vorrebbe
      spingere sulle liberalizzazioni... ma per
      piacere!

      A causa di tutti questi dementi, finiscono per
      rimetterci tutti quelli che avevano Wind 10, un
      piano tariffario molto conveniente e davvero
      concorrenziale rispetto agli altri operatori, e
      non hanno mai pagato un centesimo di costo di
      ricarica.

      Francamente, da cliente finora ampiamente
      soddisfatto di Wind, non mi sento di dare nessuna
      colpa a questa azienda. Ma in un paese di polli
      (che per di più si sentono furbi) un'azienda che
      fa veramente concorrenza non solo non è premiata
      dai clienti, è pure considerata "di serie
      B"...Ecco un tipico di destra egoista che non guarda oltre il proprio naso... non mi stupisco se l'italia va come va e non c'entra nulla il governo di adesso o quello di prima...e' la mentalita' di certa gente.Wind poteva fare certe tariffe perche' ha una rete gsm che fa buchi da tutte le parti, prende solo in citta' e nemmeno in periferia pensa se prende in campagna.... prende a 5 ma quando stai telefonando cade la linea perche' il segnale e' caduto a 1.Ovvio che se non fai alcun investimento in BTS poi puoi far pagare meno le telefonate. Il punto e' che il costo di ricarica non era piu' sostenibile essendo una tassa fissa di un privato e adesso non hanno alcuna autorizzazione per riprendersi il furto in altri modi indiretti. Vanno punite in continuazione fino a quando non cambiano registro. Tu invece puniresti coloro che hanno voluto il cambiamento...proprio una bella testa complimenti.
      • Anonimo scrive:
        Re: MALEDETTI!
        - Scritto da:

        - Scritto da: Athlon64

        Maledetti i milioni di caproni che hanno pagato
        i

        costi di ricarica a TIM, Vodafone e 3 quando con

        Wind da sempre si potevano non pagare facendo
        una

        ricarica da 50

        €.



        Maledetti gli ingenui che hanno promosso e

        sostenuto la richiesta dell'abolizione per legge

        dei costi di

        ricarica.



        Maledetto questo "governo" che impone per legge

        l'abolizione dei costi di ricarica... in realtà

        solo gli ingenui non hanno capito che è stata
        una

        manovra pensata solo per dare un contentino agli

        elettori... ed è lo stesso "governo" che
        vorrebbe

        spingere sulle liberalizzazioni... ma per

        piacere!



        A causa di tutti questi dementi, finiscono per

        rimetterci tutti quelli che avevano Wind 10, un

        piano tariffario molto conveniente e davvero

        concorrenziale rispetto agli altri operatori, e

        non hanno mai pagato un centesimo di costo di

        ricarica.



        Francamente, da cliente finora ampiamente

        soddisfatto di Wind, non mi sento di dare
        nessuna

        colpa a questa azienda. Ma in un paese di polli

        (che per di più si sentono furbi) un'azienda che

        fa veramente concorrenza non solo non è premiata

        dai clienti, è pure considerata "di serie

        B"...

        Ecco un tipico di destra egoista che non guarda
        oltre il proprio naso... non mi stupisco se
        l'italia va come va e non c'entra nulla il
        governo di adesso o quello di prima...e' la
        mentalita' di certa
        gente.
        Wind poteva fare certe tariffe perche' ha una
        rete gsm che fa buchi da tutte le parti, prende
        solo in citta' e nemmeno in periferia pensa se
        prende in campagna.... prende a 5 ma quando stai
        telefonando cade la linea perche' il segnale e'
        caduto a
        1.
        Ovvio che se non fai alcun investimento in BTS
        poi puoi far pagare meno le telefonate. Il punto
        e' che il costo di ricarica non era piu'
        sostenibile essendo una tassa fissa di un privato
        e adesso non hanno alcuna autorizzazione per
        riprendersi il furto in altri modi indiretti.
        Vanno punite in continuazione fino a quando non
        cambiano registro.


        Tu invece puniresti coloro che hanno voluto il
        cambiamento...proprio una bella testa
        complimenti.Sinceramente, diffido di chi abolisce le tasse fisse degli altri ma mantiene le tasse fisse proprie (vedi TCG).Poi non dobbiamo lamentarci se in Italia il libero mercato non esiste.
    • Anonimo scrive:
      Re: MALEDETTI!
      - Scritto da: Athlon64
      Maledetti i milioni di caproni che hanno pagato i
      costi di ricarica a TIM, Vodafone e 3 quando con
      Wind da sempre si potevano non pagare facendo una
      ricarica da 50
      .
      Forse i "Maledetti" come li definisci tu abitano o lavorano in una delle innumerevoli zone in cui la copertura wind non c'è o fa cag@re..
      • Anonimo scrive:
        Re: MALEDETTI!
        - Scritto da:

        - Scritto da: Athlon64

        Maledetti i milioni di caproni che hanno pagato
        i

        costi di ricarica a TIM, Vodafone e 3 quando con

        Wind da sempre si potevano non pagare facendo
        una

        ricarica da 50

        .


        Forse i "Maledetti" come li definisci tu abitano
        o lavorano in una delle innumerevoli zone in cui
        la copertura wind non c'è o fa
        cag@re..ci sono anche quelli che vivono in una zona dove la copertura TIM ,Vodafone e Tre, fa cagare no ?E se la wind fallisce per colpa vostra qui io mi attacco al cosiddetto Tram !
        • Anonimo scrive:
          Re: MALEDETTI!
          Il fatto che la legge a tuo avviso non sia corretta non giustifica gli intrallazzi molto scorretti di Wind (che continuate a voler far passare per azienda "seria" :$)Devi stare alle regole del gioco (anche se non le trovi giuste). La colpa è SOLO di Wind che cambia i piani tariffari a suo piacimento.È buffo vedere come voi allocchi abbocchiate così facilmente a queste buffonate.La Wind adesso è la povera martire di turno che è "costretta" ad aumentare i piani perchè altrimenti non tira avanti... poverina.Quando i costi di ricarica c'erano però, le tariffe le cambiava comunque a suo piacimento, NON DIMENTICHIAMOLO!!
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da:
            Il fatto che la legge a tuo avviso non sia
            corretta non giustifica gli intrallazzi molto
            scorretti di Wind (che continuate a voler far
            passare per azienda "seria"
            :$)

            Devi stare alle regole del gioco (anche se non le
            trovi giuste). La colpa è SOLO di Wind che cambia
            i piani tariffari a suo
            piacimento.

            È buffo vedere come voi allocchi abbocchiate così
            facilmente a queste
            buffonate.
            La Wind adesso è la povera martire di turno che è
            "costretta" ad aumentare i piani perchè
            altrimenti non tira avanti...
            poverina.

            Quando i costi di ricarica c'erano però, le
            tariffe le cambiava comunque a suo piacimento,
            NON
            DIMENTICHIAMOLO!!a me non li ha mai cambiati da 6 anni a questa parte !Comunque, se lo stato e i suoi scagnozzi sono i primi a violare i contratti poi non ci si puo' lamentare se le aziende si arrangiano come possono. Viviamo in Italia dove vige il frega tu che frego anch'io.
        • Anonimo scrive:
          Re: MALEDETTI!


          ci sono anche quelli che vivono in una zona dove
          la copertura TIM ,Vodafone e Tre, fa cagare no
          ?
          E se la wind fallisce per colpa vostra qui io mi
          attacco al cosiddetto Tram
          !



          si ma sono molto meno.. e cmq se una compagnia fallisce è perchè se lo merita per il comportamento adottato verso i clienti o per il cattivo servizio o prodotto che vende.
          • Athlon64 scrive:
            Re: MALEDETTI!

            si ma sono molto meno.. e cmq se una compagnia
            fallisce è perchè se lo merita per il
            comportamento adottato verso i clienti o per il
            cattivo servizio o prodotto che
            vende.O forse perché lo Stato impone cambiamenti dall'alto? Non dimenticatevi che senza Wind, che aveva gli SMS a 10 centesimi, tutti gli operatori avrebbero continuato con il loro cartello con SMS a 15 centesimi... Questi sono fatti.
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!

            O forse perché lo Stato impone cambiamenti
            dall'alto? Non dimenticatevi che senza Wind, che
            aveva gli SMS a 10 centesimi, tutti gli operatori
            avrebbero continuato con il loro cartello con SMS
            a 15 centesimi... Questi sono
            fatti.Se la sua offerta è cosi' buona allora non fallirà..Altrimenti vuol dire che ti sbagli...
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da:


            O forse perché lo Stato impone cambiamenti

            dall'alto? Non dimenticatevi che senza Wind, che

            aveva gli SMS a 10 centesimi, tutti gli
            operatori

            avrebbero continuato con il loro cartello con
            SMS

            a 15 centesimi... Questi sono

            fatti.
            Se la sua offerta è cosi' buona allora non
            fallirà..
            Altrimenti vuol dire che ti sbagli...hai ragione, ma se la wind fallisce sinceramente non vedo quale vantaggio ci sarà per gli utenti italiani, una scelta in meno e l'oligopolio si restringe sempre di piu'.
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!

            si ma sono molto meno.. e cmq se una compagnia
            fallisce è perchè se lo merita per il
            comportamento adottato verso i clienti o per il
            cattivo servizio o prodotto che
            vende.o anche perchè lo stato gli ha sottratto 300 milioni di euro p)
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da:


            si ma sono molto meno.. e cmq se una compagnia

            fallisce è perchè se lo merita per il

            comportamento adottato verso i clienti o per il

            cattivo servizio o prodotto che

            vende.

            o anche perchè lo stato gli ha sottratto 300
            milioni di euro
            p)E in che modo lo avrebbe fatto?
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            si ma sono molto meno.. e cmq se una compagnia


            fallisce è perchè se lo merita per il


            comportamento adottato verso i clienti o per
            il


            cattivo servizio o prodotto che


            vende.



            o anche perchè lo stato gli ha sottratto 300

            milioni di euro

            p)

            E in che modo lo avrebbe fatto?l'introito previsto per il 2007 relativo a wind e proveniente dal CDR, te lo sei scordato ?
    • Anonimo scrive:
      Re: MALEDETTI!
      - Scritto da: Athlon64
      Maledetti i milioni di caproni che hanno pagato i
      costi di ricarica a TIM, Vodafone e 3 quando con
      Wind da sempre si potevano non pagare facendo una
      ricarica da 50
      .

      Maledetti gli ingenui che hanno promosso e
      sostenuto la richiesta dell'abolizione per legge
      dei costi di
      ricarica.

      Maledetto questo "governo" che impone per legge
      l'abolizione dei costi di ricarica... in realtà
      solo gli ingenui non hanno capito che è stata una
      manovra pensata solo per dare un contentino agli
      elettori... ed è lo stesso "governo" che vorrebbe
      spingere sulle liberalizzazioni... ma per
      piacere!

      A causa di tutti questi dementi, finiscono per
      rimetterci tutti quelli che avevano Wind 10, un
      piano tariffario molto conveniente e davvero
      concorrenziale rispetto agli altri operatori, e
      non hanno mai pagato un centesimo di costo di
      ricarica.

      Francamente, da cliente finora ampiamente
      soddisfatto di Wind, non mi sento di dare nessuna
      colpa a questa azienda. Ma in un paese di polli
      (che per di più si sentono furbi) un'azienda che
      fa veramente concorrenza non solo non è premiata
      dai clienti, è pure considerata "di serie
      B"...Aggiungerei: maledetti quei tanti egocentrici che pur di avere vantaggi per se maledirebbero tutti gli altri. Perche poi e' questo che conta, farsi i conti in tasca. Il costo di ricarica era un abuso ed e' giusto che sia stato tolto, se tu eri in grado di non pagare la gabella facendo ricariche di grossa taglia sono affari tuoi, quelli che non spendono 50 euro in ricarica perche non possono (100 mila delle vecchie lire), non devono certo venire a dare conto a te. Le tariffe piu' alte non sono colpa di chi non ha voluto pagare una gabella ingiusta, è colpa di società che sanno di poter fare quel che vogliono perchè tanto in Italia siamo il paese dei furbi e degli egocentrici e ognuno si guarda la tasca propria maledicendo a dx e a sx
      • Anonimo scrive:
        Re: MALEDETTI!


        Aggiungerei: maledetti quei tanti egocentrici che
        pur di avere vantaggi per se maledirebbero tutti
        gli altri. Perche poi e' questo che conta, farsi
        i conti in tasca.


        Il costo di ricarica era un abuso ed e' giusto
        che sia stato tolto, se tu eri in grado di non
        pagare la gabella facendo ricariche di grossa
        taglia sono affari tuoi, quelli che non spendono
        50 euro in ricarica perche non possono (100 mila
        delle vecchie lire), non devono certo venire a
        dare conto a te. Le tariffe piu' alte non sono
        colpa di chi non ha voluto pagare una gabella
        ingiusta, è colpa di società che sanno di poter
        fare quel che vogliono perchè tanto in Italia
        siamo il paese dei furbi e degli egocentrici e
        ognuno si guarda la tasca propria maledicendo a
        dx e a
        sxSi poteva anche non pagare il CDR facendo un abbonamento, ma voi avete voluto abolire per forza il CDR. Speriamo che il parlamento bocci il decreto.
        • Anonimo scrive:
          Re: MALEDETTI!
          - Scritto da:




          Aggiungerei: maledetti quei tanti egocentrici
          che

          pur di avere vantaggi per se maledirebbero tutti

          gli altri. Perche poi e' questo che conta, farsi

          i conti in tasca.





          Il costo di ricarica era un abuso ed e' giusto

          che sia stato tolto, se tu eri in grado di non

          pagare la gabella facendo ricariche di grossa

          taglia sono affari tuoi, quelli che non spendono

          50 euro in ricarica perche non possono (100 mila

          delle vecchie lire), non devono certo venire a

          dare conto a te. Le tariffe piu' alte non sono

          colpa di chi non ha voluto pagare una gabella

          ingiusta, è colpa di società che sanno di poter

          fare quel che vogliono perchè tanto in Italia

          siamo il paese dei furbi e degli egocentrici e

          ognuno si guarda la tasca propria maledicendo a

          dx e a

          sx

          Si poteva anche non pagare il CDR facendo un
          abbonamento, ma voi avete voluto abolire per
          forza il CDR. Speriamo che il parlamento bocci il
          decreto.


          Speriamo che lo approvi invece
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!


            Speriamo che lo approvi invecela corte costituzianale lo boccerà, i prezzi non si possono imporre per legge.
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da:




            Speriamo che lo approvi invece

            la corte costituzianale lo boccerà, i prezzi non
            si possono imporre per
            legge.Infatti non si impone nessun prezzo.E comunque il decreto non riguarda solo i costi di ricarica.
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            Se io ti dico che un litro di benzina costa un euro e poi quando te la vendo ti aggiungo un prezzo variabile a seconda di quanta me ne compri ti sto truffando. Come se al supermercato ti facessero pagare lo scontrino 1 euro al centimetro.E' giusto che il governo (che in teoria siamo noi) vieti questo tipo di comportamenti.E' altrettanto giusto che le compagnie facciano i prezzi che preferiscono (senza mettersi d'accordo) e lasciando la possibilita' al consumatore di accettare o cambiare (compagnia, piano tariffario) senza perderci.Le ricariche erano circa il 20% degli introiti. Non possono non recuparare da qualche parte. Questo e' particolarmente valido per wind che ha l'approcio piu' "aggressivo" ma vedrete che prima o poi anche Vodafone e Tim modificheranno i prezzi. Il grosso degli utenti paghera' lo stesso. Mediamente chi non poteva permettersi (senza indagare il perche') le grosse ricariche risparmiera' qualcosina in piu'. Il che, personalmente, mi sembra piu' giusto.Concordo con Atlon64 nel dire che comunque i consumatori non sono molto bravi a far funzionare il mercato, ma seguono le tetimonial con le tette piu' grosse quando devono decidere che piano tariffario fare.
        • Anonimo scrive:
          Re: MALEDETTI!
          - Scritto da:
          Si poteva anche non pagare il CDR facendo un
          abbonamento, ma voi avete voluto abolire per
          forza il CDR. Speriamo che il parlamento bocci il
          decreto.
          Oppure poteva intervenire l'AGCOM (che ha dormito).I costi di ricarica sono qualcosa di INGIUSTO. Fammi capire quale servizio corrisponde al costo di ricarica.
          • Anonimo scrive:
            Re: MALEDETTI!
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Si poteva anche non pagare il CDR facendo un

            abbonamento, ma voi avete voluto abolire per

            forza il CDR. Speriamo che il parlamento bocci
            il

            decreto.



            Oppure poteva intervenire l'AGCOM (che ha
            dormito).

            I costi di ricarica sono qualcosa di INGIUSTO.
            Fammi capire quale servizio corrisponde al costo
            di
            ricarica.serve a rendere minori del circa il 20% le tariffe telefoniche. infatti adesso tali tariffe sono aumentate mediamente del 20%
          • contegio scrive:
            Re: MALEDETTI!
            I costi di ricarica saranno stati eccessivi, nessuno lo mette in dubbio, ma alcuni costi ci sono.In realtà i costi sono diversi a seconda della tipologia di ricarica: carta di credito, bancomat, tessera da grattare, etc...... ma non penserai che le tipografie che stampano le schede, i trasposrtatori che le distribuiscono e i tabaccai che te le vendono lavorino gratis, vero? e questi sono costi.i costi possono essere inseriti all'interno delle tariffe oppure possono essere esplicitati in un costo aggiuntivo... tu gli togli i costi di ricarica e loro li riversano sul piano tariffario... è ovvio e lo era anche prima che Bersani decidesse per il decreto...Quello che andava fatto era di stabilire quale fosse un costo equo, capire quindi se le compagnie facevano cartello e agire di conseguenza.
  • Anonimo scrive:
    Sono uno dei fortunati
    Come da oggetto, anche io ho ricevuto il messaggio che mi informava del cambio tariffario. Ho chiamato il servizio clienti e un'operatrice gentile è carina mi ha confermato che il mio piano tariffario verrà cambiato.. che io lo voglia o no! Hanno perso un cliente... e probabilmente non mi rimpiangeranno, ma nemmeno io rimpiangerò loro. Addio wind
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono uno dei fortunati
      Anch'io me ne vado,dopo anni di cospicue ricariche: FACCIAMO FALLIRE WIND !!!!
      • Athlon64 scrive:
        Re: Sono uno dei fortunati

        Anch'io me ne vado,dopo anni di cospicue
        ricariche: FACCIAMO FALLIRE WIND
        !!!!Applausi... facciamo fallire Wind, così potremo dare ancora più soldi a TIM, Vodafone e 3, che sono veri modelli di etica aziendale e di concorrenza...
        • outkid scrive:
          Re: Sono uno dei fortunati
          tu non sai manco il significato di parola concorrenza.se lo sapessi non la useresti, nel campo delle telecomunicazioni, al contesto italiano.ammutolisciti capra.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da: outkid
            tu non sai manco il significato di parola
            concorrenza.
            se lo sapessi non la useresti, nel campo delle
            telecomunicazioni, al contesto
            italiano.
            ammutolisciti capra.Probabilmente lo conosci tu il significato della parola "concorrenza", quello che è sicuro e' che conosci bene l'arte di offendere il prossimo.Altro esempio di cittadino che sa tutto sulla concorrenza.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            Ma scusate... 3 ha una tariffa simile a wind 10 (sms e traffico voce a 10 cent/min) eppure per ora non rimodula...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da:
            Ma scusate... 3 ha una tariffa simile a wind 10
            (sms e traffico voce a 10 cent/min) eppure per
            ora non
            rimodula...e allora noi passiamo a 3, lo possiamo fare no ?dove sta il problema ?
          • Athlon64 scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati

            Ma scusate... 3 ha una tariffa simile a wind 10
            (sms e traffico voce a 10 cent/min) eppure per
            ora non
            rimodula...Peccato che per passare a 3 si debba avere un terminale UMTS...
          • MeX scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da: Athlon64

            Ma scusate... 3 ha una tariffa simile a wind 10

            (sms e traffico voce a 10 cent/min) eppure per

            ora non

            rimodula...

            Peccato che per passare a 3 si debba avere un
            terminale
            UMTS...due anni fa con TRE ho comprato un NOKIA 6680 a 19 :)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da: MeX

            - Scritto da: Athlon64


            Ma scusate... 3 ha una tariffa simile a wind
            10


            (sms e traffico voce a 10 cent/min) eppure per


            ora non


            rimodula...



            Peccato che per passare a 3 si debba avere un

            terminale

            UMTS...

            due anni fa con TRE ho comprato un NOKIA 6680 a
            19
            :)si vede che nel frattempo i prezzi sono aumentati ... :|
          • Puccio1972 scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            Anche io sono stato "colpito" da questo cambio in corsa... sono possessore di 7 schede Wind, fino ad ora sono sempre stato contento del servizio, in assoluto il + conveniente x me. Il problema qui non è comunque la convenieza di un piano piuttosto che di un altro, è che si permettono di fare una cosa che secondo me è "illegale" (si loro si appellano alla 2.4 nella carta servizi) ma comunque un gesto scorretto nei confronti degli utenti, sulla scheda che mi hanno cambiato ho 150 di credito, io scommetto che se ci fossero stati 5 col cavolo che mi avrebbero cambiato il piano!! no??Ho scritto comunque a Wind e mi hanno ribadito il fatto che hanno fatto ciò in regola con le normative, resta comunque una truffa mascherata bene ma sempre una truffa!! Grazie Wind e al garante delle Telecomunicazioni!A proposito di concorrenza ... Perchè in Italia esiste??? Dalla Telefonia alla Tv digitale fino ad arrivare al rifornimento di carburante... dove sta la concorrenza??? Mah!!! :( :( :(
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da: outkid
            tu non sai manco il significato di parola
            concorrenza.
            se lo sapessi non la useresti, nel campo delle
            telecomunicazioni, al contesto
            italiano.
            ammutolisciti capra.Lui non conoscerà il "significato di parola concorrenza", ma in compenso tu non sembri conoscere né l'italiano né tantomeno l'educazione.
    • Athlon64 scrive:
      Re: Sono uno dei fortunati

      Hanno perso un cliente... e
      probabilmente non mi rimpiangeranno, ma nemmeno
      io rimpiangerò loro. Addio
      windBravo, e a chi passerai? A uno di quegli operatori che ha sempre fatto pagara il costo di ricarica e per colpa del quale è stata fatta questa legge assurda che ha costretto Wind a questa mossa molto spiacevole?
      • Anonimo scrive:
        Re: Sono uno dei fortunati


        Hanno perso un cliente... e

        probabilmente non mi rimpiangeranno, ma nemmeno

        io rimpiangerò loro. Addio

        wind

        Bravo, e a chi passerai? A uno di quegli
        operatori che ha sempre fatto pagara il costo di
        ricarica e per colpa del quale è stata fatta
        questa legge assurda che ha costretto Wind a
        questa mossa molto
        spiacevole?wow, ma tu chi sei? la volpe della new economy? :Dcerto, ci vuole molta "fantasia" per riuscire a far passare wind per vittima...
        • Anonimo scrive:
          Re: Sono uno dei fortunati
          - Scritto da:



          Hanno perso un cliente... e


          probabilmente non mi rimpiangeranno, ma
          nemmeno


          io rimpiangerò loro. Addio


          wind



          Bravo, e a chi passerai? A uno di quegli

          operatori che ha sempre fatto pagara il costo di

          ricarica e per colpa del quale è stata fatta

          questa legge assurda che ha costretto Wind a

          questa mossa molto

          spiacevole?

          wow, ma tu chi sei? la volpe della new economy? :D
          certo, ci vuole molta "fantasia" per riuscire a
          far passare wind per
          vittima...vorrei vedere a te , se ti fregassero 300 milioni di euro !
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da:

            - Scritto da:





            Hanno perso un cliente... e



            probabilmente non mi rimpiangeranno, ma

            nemmeno



            io rimpiangerò loro. Addio



            wind





            Bravo, e a chi passerai? A uno di quegli


            operatori che ha sempre fatto pagara il costo
            di


            ricarica e per colpa del quale è stata fatta


            questa legge assurda che ha costretto Wind a


            questa mossa molto


            spiacevole?



            wow, ma tu chi sei? la volpe della new economy?
            :D

            certo, ci vuole molta "fantasia" per riuscire a

            far passare wind per

            vittima...

            vorrei vedere a te , se ti fregassero 300 milioni
            di euro
            !Milioni che la Wind si intascava senza erogare nessun servizio. O mi sbaglio?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati





            Hanno perso un cliente... e




            probabilmente non mi rimpiangeranno, ma


            nemmeno




            io rimpiangerò loro. Addio




            wind







            Bravo, e a chi passerai? A uno di quegli



            operatori che ha sempre fatto pagara il
            costo

            di



            ricarica e per colpa del quale è stata fatta



            questa legge assurda che ha costretto Wind a



            questa mossa molto



            spiacevole?





            wow, ma tu chi sei? la volpe della new
            economy?

            :D


            certo, ci vuole molta "fantasia" per riuscire
            a


            far passare wind per


            vittima...



            vorrei vedere a te , se ti fregassero 300
            milioni

            di euro

            !

            Milioni che la Wind si intascava senza erogare
            nessun servizio. O mi
            sbaglio?ma cosa cerchi di ragionarci a fare... :Dsostiene una tesi talmente ridicola che deve far parte di quell'ampia parte della popolazione con QI negativo...limitati a lanciargli le noccioline e divertiti... ;)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati





            vorrei vedere a te , se ti fregassero 300

            milioni


            di euro


            !



            Milioni che la Wind si intascava senza erogare

            nessun servizio. O mi

            sbaglio?

            ma cosa cerchi di ragionarci a fare... :D
            sostiene una tesi talmente ridicola che deve far
            parte di quell'ampia parte della popolazione con
            QI
            negativo...
            limitati a lanciargli le noccioline e
            divertiti...
            ;)La tesi che sostengo e' che i prezzi delle tariffe telefoniche erano calcolati tenendo conto anche degli introiti dei CDR. E' tanto semplice da capire ! Ma sicuramente a qualcuno faceva comodo NON capire vero ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati







            vorrei vedere a te , se ti fregassero 300


            milioni



            di euro



            !





            Milioni che la Wind si intascava senza erogare


            nessun servizio. O mi


            sbaglio?



            ma cosa cerchi di ragionarci a fare... :D

            sostiene una tesi talmente ridicola che deve far

            parte di quell'ampia parte della popolazione con

            QI

            negativo...

            limitati a lanciargli le noccioline e

            divertiti...

            ;)

            La tesi che sostengo e' che i prezzi delle
            tariffe telefoniche erano calcolati tenendo conto
            anche degli introiti dei CDR. E' tanto semplice
            da capire ! Ma sicuramente a qualcuno faceva
            comodo NON capire vero
            ?i prezzi delle tariffe telefoniche erano calcolate tenendo conto l'assenza di una concorrenza strutturale tra le aziende che permetteva loro di praticare le tariffe piu' alte d'europa, con piani tariffari, che suscitano l'ilarita' edi consumatori stranieri...e cmq, le aziende cercano di offrire servizi scadenti a prezzi elevati, mentre i consumatori, vogliono servizi eccellenti al minor costo... in un mercato normale si tende a raggiungere un equilibrio naturale, che qui era sconosciuto (il che dimostra l'assenza di vera concorrenza, o forse tu eri tra i pochi contenti dei servizi che ricevevi?). quindi la domanda che ci si pone, perche' difendi gli interessi delle aziende invece dei tuoi? o forse hai azioni della wind? non preoccuparti allora, dopo un periodo di turbolenze, se il mercato si ripulira' delle sue scorie anticoncorrenziali, inizieranno a salire...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da:









            vorrei vedere a te , se ti fregassero 300



            milioni




            di euro




            !







            Milioni che la Wind si intascava senza
            erogare



            nessun servizio. O mi



            sbaglio?





            ma cosa cerchi di ragionarci a fare... :D


            sostiene una tesi talmente ridicola che deve
            far


            parte di quell'ampia parte della popolazione
            con


            QI


            negativo...


            limitati a lanciargli le noccioline e


            divertiti...


            ;)



            La tesi che sostengo e' che i prezzi delle

            tariffe telefoniche erano calcolati tenendo
            conto

            anche degli introiti dei CDR. E' tanto semplice

            da capire ! Ma sicuramente a qualcuno faceva

            comodo NON capire vero

            ?

            i prezzi delle tariffe telefoniche erano
            calcolate tenendo conto l'assenza di una
            concorrenza strutturale tra le aziende che
            permetteva loro di praticare le tariffe piu' alte
            d'europa, con piani tariffari, che suscitano
            l'ilarita' edi consumatori
            stranieri...
            e cmq, le aziende cercano di offrire servizi
            scadenti a prezzi elevati, mentre i consumatori,
            vogliono servizi eccellenti al minor costo... in
            un mercato normale si tende a raggiungere un
            equilibrio naturale, che qui era sconosciuto (il
            che dimostra l'assenza di vera concorrenza, o
            forse tu eri tra i pochi contenti dei servizi che
            ricevevi?). quindi la domanda che ci si pone,
            perche' difendi gli interessi delle aziende
            invece dei tuoi? o forse hai azioni della wind?
            non preoccuparti allora, dopo un periodo di
            turbolenze, se il mercato si ripulira' delle sue
            scorie anticoncorrenziali, inizieranno a
            salire...ma che corbellerie vai dicendo ? ma tu li conosci i prezzi negli altri paesi ?I prezzi reali in Italia cioè calcolati con i vari bonus e controbonus NOI 2, Autoricarica etc. sono inferiori alla media europea.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da:

            ma che corbellerie vai dicendo ? ma tu li conosci
            i prezzi negli altri paesi
            ?
            I prezzi reali in Italia cioè calcolati con i
            vari bonus e controbonus NOI 2, Autoricarica etc.
            sono inferiori alla media
            europea.
            Già, NOI 2... promozione pubblicizzata con lo slogan "per sempre", che di eterno non aveva un bel niente. Anche quella volta Wind ha cambiato le carte in tavola imponendo un canone mensile!Alla faccia della serietà!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati


            i prezzi delle tariffe telefoniche erano

            calcolate tenendo conto l'assenza di una

            concorrenza strutturale tra le aziende che

            permetteva loro di praticare le tariffe piu'
            alte

            d'europa, con piani tariffari, che suscitano

            l'ilarita' edi consumatori

            stranieri...

            e cmq, le aziende cercano di offrire servizi

            scadenti a prezzi elevati, mentre i consumatori,

            vogliono servizi eccellenti al minor costo... in

            un mercato normale si tende a raggiungere un

            equilibrio naturale, che qui era sconosciuto (il

            che dimostra l'assenza di vera concorrenza, o

            forse tu eri tra i pochi contenti dei servizi
            che

            ricevevi?). quindi la domanda che ci si pone,

            perche' difendi gli interessi delle aziende

            invece dei tuoi? o forse hai azioni della wind?

            non preoccuparti allora, dopo un periodo di

            turbolenze, se il mercato si ripulira' delle sue

            scorie anticoncorrenziali, inizieranno a

            salire...


            ma che corbellerie vai dicendo ? ma tu li conosci
            i prezzi negli altri paesi
            ?
            I prezzi reali in Italia cioè calcolati con i
            vari bonus e controbonus NOI 2, Autoricarica etc.
            sono inferiori alla media
            europea.
            (rotfl)(rotfl)se non consideri i costi di ricarica , forse, alcune tariffe, possono sembrare vantaggiose...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da:



            i prezzi delle tariffe telefoniche erano


            calcolate tenendo conto l'assenza di una


            concorrenza strutturale tra le aziende che


            permetteva loro di praticare le tariffe piu'

            alte


            d'europa, con piani tariffari, che suscitano


            l'ilarita' edi consumatori


            stranieri...


            e cmq, le aziende cercano di offrire servizi


            scadenti a prezzi elevati, mentre i
            consumatori,


            vogliono servizi eccellenti al minor costo...
            in


            un mercato normale si tende a raggiungere un


            equilibrio naturale, che qui era sconosciuto
            (il


            che dimostra l'assenza di vera concorrenza, o


            forse tu eri tra i pochi contenti dei servizi

            che


            ricevevi?). quindi la domanda che ci si pone,


            perche' difendi gli interessi delle aziende


            invece dei tuoi? o forse hai azioni della
            wind?


            non preoccuparti allora, dopo un periodo di


            turbolenze, se il mercato si ripulira' delle
            sue


            scorie anticoncorrenziali, inizieranno a


            salire...





            ma che corbellerie vai dicendo ? ma tu li
            conosci

            i prezzi negli altri paesi

            ?

            I prezzi reali in Italia cioè calcolati con i

            vari bonus e controbonus NOI 2, Autoricarica
            etc.

            sono inferiori alla media

            europea.



            (rotfl)(rotfl)
            se non consideri i costi di ricarica ,
            forse, alcune tariffe, possono sembrare
            vantaggiose...visto che i costi di ricarica influivano al max per il 20% non mi sembra che il 20% in piu' o in meno possa portare una tariffa dalla fascia vantaggiosa a quella costosa. Io sono stato all'estero e so quanto si paga, in Romania ad esempio le tariffe sono il quadruplo delle nostre (e li lo stipendio medio e' di 100 euro al mese)
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati




            i prezzi delle tariffe telefoniche erano



            calcolate tenendo conto l'assenza di una



            concorrenza strutturale tra le aziende che



            permetteva loro di praticare le tariffe piu'


            alte



            d'europa, con piani tariffari, che suscitano



            l'ilarita' edi consumatori



            stranieri...



            e cmq, le aziende cercano di offrire servizi



            scadenti a prezzi elevati, mentre i

            consumatori,



            vogliono servizi eccellenti al minor
            costo...

            in



            un mercato normale si tende a raggiungere un



            equilibrio naturale, che qui era sconosciuto

            (il



            che dimostra l'assenza di vera concorrenza,
            o



            forse tu eri tra i pochi contenti dei
            servizi


            che



            ricevevi?). quindi la domanda che ci si
            pone,



            perche' difendi gli interessi delle aziende



            invece dei tuoi? o forse hai azioni della

            wind?



            non preoccuparti allora, dopo un periodo di



            turbolenze, se il mercato si ripulira' delle

            sue



            scorie anticoncorrenziali, inizieranno a



            salire...








            ma che corbellerie vai dicendo ? ma tu li

            conosci


            i prezzi negli altri paesi


            ?


            I prezzi reali in Italia cioè calcolati con i


            vari bonus e controbonus NOI 2, Autoricarica

            etc.


            sono inferiori alla media


            europea.






            (rotfl)(rotfl)

            se non consideri i costi di ricarica ,

            forse, alcune tariffe, possono sembrare

            vantaggiose...


            visto che i costi di ricarica influivano al max
            per il 20% non mi sembra che il 20% in piu' o in
            meno possa portare una tariffa dalla fascia
            vantaggiosa a quella costosa. Io sono stato
            all'estero e so quanto si paga, in Romania ad
            esempio le tariffe sono il quadruplo delle nostre
            (e li lo stipendio medio e' di 100 euro al
            mese)wow, un viaggiatore!!! :Dsono stato in irlanda, inghilterra, germania, francia, svezie, estonia, lettonia, russia, svizzera, austria... bhe, credo che mi mancano pochissimi stati da visitare, dell'europa......e se per te, un +20% sono noccioline... :Dma cmq, se per te, e' ingiusto, fai una scrittura privata con wind e chiedigli di addebitarti i costi di ricarica!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:







            Hanno perso un cliente... e




            probabilmente non mi rimpiangeranno, ma


            nemmeno




            io rimpiangerò loro. Addio




            wind







            Bravo, e a chi passerai? A uno di quegli



            operatori che ha sempre fatto pagara il
            costo

            di



            ricarica e per colpa del quale è stata fatta



            questa legge assurda che ha costretto Wind a



            questa mossa molto



            spiacevole?





            wow, ma tu chi sei? la volpe della new
            economy?

            :D


            certo, ci vuole molta "fantasia" per riuscire
            a


            far passare wind per


            vittima...



            vorrei vedere a te , se ti fregassero 300
            milioni

            di euro

            !

            Milioni che la Wind si intascava senza erogare
            nessun servizio. O mi
            sbaglio?Il servizio era COMPRESO nel costo minore delle tariffe. Infatti come potrai notare tutti i gestori si stanno affrettando a riequilibrare le tariffe tenendo conto che quei soldini in cassa non ci saranno piu'.Non e' tanto difficile capire che quei soldi finivano alle aziende e che la contabilità dell'attivo e del passivo ne teneva conto.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati




            Hanno perso un cliente... e



            probabilmente non mi rimpiangeranno, ma

            nemmeno



            io rimpiangerò loro. Addio



            wind





            Bravo, e a chi passerai? A uno di quegli


            operatori che ha sempre fatto pagara il costo
            di


            ricarica e per colpa del quale è stata fatta


            questa legge assurda che ha costretto Wind a


            questa mossa molto


            spiacevole?



            wow, ma tu chi sei? la volpe della new economy?
            :D

            certo, ci vuole molta "fantasia" per riuscire a

            far passare wind per

            vittima...

            vorrei vedere a te , se ti fregassero 300 milioni
            di euro
            !ma sei sempre tu, od un'altra "volpe"? :Dfai cosi'... dato che sei cosi' preoccupato, chiedi a wind di darti 10 per ogni 20 di ricarica... e di farti pagare anche quando non telefoni!!!e' una regola del mercato, cercare di dare al consumatore, cio' che chiede, spero che poi sarai felice e privo di preoccupazioni...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati




            vorrei vedere a te , se ti fregassero 300
            milioni

            di euro

            !

            ma sei sempre tu, od un'altra "volpe"? :D
            fai cosi'... dato che sei cosi' preoccupato,
            chiedi a wind di darti 10 per ogni 20 di
            ricarica... e di farti pagare anche quando non
            telefoni!!!
            e' una regola del mercato, cercare di dare al
            consumatore, cio' che chiede, spero che poi sarai
            felice e privo di
            preoccupazioni...evidentemente le regole dell'economia aziendale sono vi sconosciute
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da:






            vorrei vedere a te , se ti fregassero 300

            milioni


            di euro


            !



            ma sei sempre tu, od un'altra "volpe"? :D

            fai cosi'... dato che sei cosi' preoccupato,

            chiedi a wind di darti 10 per ogni 20 di

            ricarica... e di farti pagare anche quando non

            telefoni!!!

            e' una regola del mercato, cercare di dare al

            consumatore, cio' che chiede, spero che poi
            sarai

            felice e privo di

            preoccupazioni...

            evidentemente le regole dell'economia aziendale
            sono vi
            sconosciutele regole dell'economia aziendale, non sono le regole dell'economia nella sua totalita', ma forse le altre parti ti sono sconosciute...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati


            evidentemente le regole dell'economia aziendale

            sono vi

            sconosciute

            le regole dell'economia aziendale, non sono le
            regole dell'economia nella sua totalita', ma
            forse le altre parti ti sono
            sconosciute...se tu togli 300 milioni di euro ad un'azienda , questa azienda avrà a fine anno un buco (non previsto) di 300 milioni di euro . E cosi' semplice da capire.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da:
            se tu togli 300 milioni di euro ad un'azienda ,
            questa azienda avrà a fine anno un buco (non
            previsto) di 300 milioni di euro . E cosi'
            semplice da
            capire.
            Se quei 300 milioni provenivano dal pagamento di un servizio INESISTENTE, è giusto che il buco ci sia.Una scelta sensata sarebbe incentivare i clienti al passaggio alle nuove tariffe (con promozioni, regali, e quant'altro).Non costringerli con la forza (illegalmente) al passaggio!
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            se tu togli 300 milioni di euro ad un'azienda ,

            questa azienda avrà a fine anno un buco (non

            previsto) di 300 milioni di euro . E cosi'

            semplice da

            capire.



            Se quei 300 milioni provenivano dal pagamento di
            un servizio INESISTENTE, è giusto che il buco ci
            sia.

            Una scelta sensata sarebbe incentivare i clienti
            al passaggio alle nuove tariffe (con promozioni,
            regali, e
            quant'altro).
            Non costringerli con la forza (illegalmente) al
            passaggio!Una scelta sensata sarebbe stata quella di abolire i CDR solo per i nuovi contratti (applicando le nuove tariffe), o gradualmente per ricariche maggiori di 35 euro entro quest'anno e 20 euro entro la fine l'anno prossimo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati



            evidentemente le regole dell'economia
            aziendale


            sono vi


            sconosciute



            le regole dell'economia aziendale, non sono le

            regole dell'economia nella sua totalita', ma

            forse le altre parti ti sono

            sconosciute...

            se tu togli 300 milioni di euro ad un'azienda ,
            questa azienda avrà a fine anno un buco (non
            previsto) di 300 milioni di euro . E cosi'
            semplice da
            capire.:D scusa, ma fai cadere le braccia...se un'azienda ha un guadagno da un'attivita' illecita o scorretta, poi, non puoi obbligarla a smettere, perche' causeresti un buco nel suo bilancio?:D anche questo e' semplice da capire...
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati
            - Scritto da:





            evidentemente le regole dell'economia

            aziendale



            sono vi



            sconosciute





            le regole dell'economia aziendale, non sono le


            regole dell'economia nella sua totalita', ma


            forse le altre parti ti sono


            sconosciute...



            se tu togli 300 milioni di euro ad un'azienda ,

            questa azienda avrà a fine anno un buco (non

            previsto) di 300 milioni di euro . E cosi'

            semplice da

            capire.

            :D scusa, ma fai cadere le braccia...
            se un'azienda ha un guadagno da un'attivita'
            illecita o scorretta, poi, non puoi obbligarla a
            smettere, perche' causeresti un buco nel suo
            bilancio?
            :D anche questo e' semplice da capire...Quello che è lecito o illecito in Italia lo decide la Magistratura e non il Governo (separazione dei poteri). E la Magistratura non si è ancora pronunciata sulla questione. Lo farà se e quando verrà interpellata.E' un'attività illecita quella di diminuire le tariffe telefoniche del 20% poichè si tiene conto degli introiti dei CDR ? Se si , allora le tariffe vanno automaticamente aumentate del 20% a tutti indistintamente.
          • Anonimo scrive:
            Re: Sono uno dei fortunati


            :D scusa, ma fai cadere le braccia...

            se un'azienda ha un guadagno da un'attivita'

            illecita o scorretta, poi, non puoi obbligarla a

            smettere, perche' causeresti un buco nel suo

            bilancio?

            :D anche questo e' semplice da capire...


            Quello che è lecito o illecito in Italia lo
            decide la Magistratura e non il Governo
            (separazione dei poteri). E la Magistratura non
            si è ancora pronunciata sulla questione. Lo farà
            se e quando verrà
            interpellata.

            E' un'attività illecita quella di diminuire le
            tariffe telefoniche del 20% poichè si tiene conto
            degli introiti dei CDR ? Se si , allora le
            tariffe vanno automaticamente aumentate del 20% a
            tutti
            indistintamente.:D un giurista sopraffino... cio' che e' lecito ed illecito lo stabiliscono le leggi, che poi vengono applicate dalla magistratura, ed il governo ed il parlamento sono libere di fare tutte le leggi che vogliono! (separazione dei poteri ;) ) ...meglio che ti studi un po' di giurisprudenza va...ma voglio seguire il tuo ragionamento, se il mancato guadagno dei costi di ricarica, vengono portati sulle tariffe telefoniche, per riequilibrare, se, ad un mancato guadagno del 20%, segue un rincaro delle tariffe del 20%, alla fine, si va in pari e nessuno ci rimette, con il vantaggio di avere tariffe piu' chiare...quindi, dov'e' il problema?
    • Anonimo scrive:
      Re: Sono uno dei fortunati
      - Scritto da:
      Come da oggetto, anche io ho ricevuto il
      messaggio che mi informava del cambio
      tariffario. Ho chiamato il servizio clienti e
      un'operatrice gentile è carina mi ha confermato
      che il mio piano tariffario verrà cambiato.. che
      io lo voglia o no! Hanno perso un cliente... e
      probabilmente non mi rimpiangeranno, ma nemmeno
      io rimpiangerò loro. Addio
      windio pensavo alla stessa cosa... poi ho provato a guardare le tariffe similari degli altri operatori confrontandole con il mio uso del cellulare. Risultato credo che rimarro' con wind e' ancora meno caro. Fortuna che ero passato da poco e con la promozione di raddoppio della ricarica per i primi mesi investendo un po' di soldi ora non ricaricero' per un annetto =)
      • Lurkos scrive:
        Re: Sono uno dei fortunati
        - Scritto da:
        io pensavo alla stessa cosa... poi ho provato a
        guardare le tariffe similari degli altri
        operatori confrontandole con il mio uso del
        cellulare. Risultato credo che rimarro' con wind
        e' ancora meno caro.Esatto!È questo il "problema": sono comunque più convenienti degli altri.Uno si sente fregato e preso in giro, ma alla fine forse accetta perché non vuole spedere di più.
      • Anonimo scrive:
        Tim farà come Wind?
        Sono tentato di passare alla tariffa Tim Club (19 cent/min. senza scatto e 9 cent/min. con 3 amici Tim), apparentemente più conveniente della Flash Tim che utilizzo da anni (25 cent/min. senza scatto e rarissimi rimborsi di 1,55 euro per il traffico da e verso Tim). Ma mi chiedo cosa ci sia dietro: non vorrei che fosse un modo per cambiare qualche clausola contrattuale e garantirsi la libertà di futuri aumenti automatici come leggo sta facendo Wind...
        • Anonimo scrive:
          Re: Tim farà come Wind?
          - Scritto da:
          Sono tentato di passare alla tariffa Tim Club (19
          cent/min. senza scatto e 9 cent/min. con 3 amici
          Tim), apparentemente più conveniente della Flash
          Tim che utilizzo da anni (25 cent/min. senza
          scatto e rarissimi rimborsi di 1,55 euro per il
          traffico da e verso Tim). Ma mi chiedo cosa ci
          sia dietro: non vorrei che fosse un modo per
          cambiare qualche clausola contrattuale e
          garantirsi la libertà di futuri aumenti
          automatici come leggo sta facendo
          Wind...Io non cambio facilmente tariffa. Avevo una tim 0 scatti da ormai 5 o 6 anni.Ora sono passato alla tim club. E' molto conveniente e, a detta di una mia amica operatrice del 119 Tim, non nasconde altri costi e balzelli nascosti.Però questa cosa delle modifiche al contratto me la vorrei guardare. Qualcuno ne sa niente?bye
        • Anonimo scrive:
          Re: Tim farà come Wind?
          sono passato 9 giorni fa da FlashTim a TimClub che è enormemente più conveniente, sopratutto sui 2 numeri TIM ed 1 fisso... il passaggio era anche in promozione per cui i 7 euro necessari per il cambio del piano sono stati rimborsati in bonus di traffico senza scadenza verso tutti.... non so se la promozione è ancora valida.
    • Anonimo scrive:
      Da"Passa a Wind!" a "Molla la Wind"!!!!!
      Dopo l'SMS ricevuto, per protesta lascerò wind perchè ritengo vigliacco il cambio delle condizioni già scelte in precedenza! Che bisogno aveva wind di adottare questi mezzi dal momento che anche prima, tranne le ricariche da 20 euro, non faceva pagare il costo di ricarica? Se wind ci tenesse a conservare i suoi ex felici utenti dovrebbe ripensarci su! Fino ad allora: ADDIO WIND!!Firmato: ex utente felice.
  • Anonimo scrive:
    Siamo in Italia
    Aspettiamoci questo ed altro dai gestori telefonici.Fosse per me ritornerei ai tempi delle cabine SIP per strada, almeno sai quanto spendi e non ti fai intortare con offerte-capestro dalle quali non saremo mai capaci di difenderci.
    • Athlon64 scrive:
      Re: Siamo in Italia

      Fosse per me ritornerei ai tempi delle cabine SIP
      per strada, almeno sai quanto spendi e non ti fai
      intortare con offerte-capestro dalle quali non
      saremo mai capaci di
      difenderci.Il problema non sono i tempi delle cabine, sono i tempi della SIP da rimpiangere... sarà pure stato uno dei tanti carrozzoni statatali... ma almeno ai tempi della SIP si faceva ricerca, innovazione e sviluppo (uno per tutti, l'MPEG!!!) e la rete telefonica era di proprietà dello Stato... cioé di tutti noi...L'inizio della fine è stata l'era delle privatizzazioni...
      • Anonimo scrive:
        Re: Siamo in Italia
        - Scritto da: Athlon64

        Fosse per me ritornerei ai tempi delle cabine
        SIP

        per strada, almeno sai quanto spendi e non ti
        fai

        intortare con offerte-capestro dalle quali non

        saremo mai capaci di

        difenderci.

        Il problema non sono i tempi delle cabine, sono i
        tempi della SIP da rimpiangere... sarà pure stato
        uno dei tanti carrozzoni statatali... ma almeno
        ai tempi della SIP si faceva ricerca, innovazione
        e sviluppo (uno per tutti, l'MPEG!!!) e la rete
        telefonica era di proprietà dello Stato... cioé
        di tutti
        noi...

        L'inizio della fine è stata l'era delle
        privatizzazioni...Bravo, ti quoto in tutto!La privatizzazione, significa passare a SPA, società per azioni, ergo società che deve produrre profitto. E la Telecom, di profitto ne ha prodotto tanto ma non per chi possiede il capitale netto.La ricerca della telecom, si è limitata allo scovare l'ultimo centesimo nel nostro portafogli, mentre le attrezzature e le centrali numeriche, sono vecchie e fatiscenti.E vuoi sapere il mio più grande timore, il vaso di pandora???LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA... l'acqua che diventa s.p.a. ... trarre profitto dall'acqua, trarre profitto dalla sopravvivenza di qualsiasi forma di vita.Dio che merda che sta diventato sto disastrato pianeta.
        • Athlon64 scrive:
          Re: Siamo in Italia

          E vuoi sapere il mio più grande timore, il vaso
          di
          pandora???
          LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA... l'acqua che
          diventa s.p.a. ... trarre profitto dall'acqua,
          trarre profitto dalla sopravvivenza di qualsiasi
          forma di
          vita.Esatto, hai toccato il tasto più dolente... la privatizzazione degli acquedotti municipali è la spia della bruttissima piega che sta prendendo questo mondo...
          • driope scrive:
            Re: Siamo in Italia
            A proposito della privatizzazione dell'acqua mi sento di consigliare di leggere "Le guerre dell'acqua", di Vandana Shiva.
        • Anonimo scrive:
          Re: Siamo in Italia
          - Scritto da:

          - Scritto da: Athlon64


          Fosse per me ritornerei ai tempi delle cabine

          SIP


          per strada, almeno sai quanto spendi e non ti

          fai


          intortare con offerte-capestro dalle quali non


          saremo mai capaci di


          difenderci.



          Il problema non sono i tempi delle cabine, sono
          i

          tempi della SIP da rimpiangere... sarà pure
          stato

          uno dei tanti carrozzoni statatali... ma almeno

          ai tempi della SIP si faceva ricerca,
          innovazione

          e sviluppo (uno per tutti, l'MPEG!!!) e la rete

          telefonica era di proprietà dello Stato... cioé

          di tutti

          noi...



          L'inizio della fine è stata l'era delle

          privatizzazioni...

          Bravo, ti quoto in tutto!
          La privatizzazione, significa passare a SPA,
          società per azioni, ergo società che deve
          produrre profitto. E la Telecom, di profitto ne
          ha prodotto tanto ma non per chi possiede il
          capitale
          netto.
          La ricerca della telecom, si è limitata allo
          scovare l'ultimo centesimo nel nostro portafogli,
          mentre le attrezzature e le centrali numeriche,
          sono vecchie e
          fatiscenti.
          E vuoi sapere il mio più grande timore, il vaso
          di
          pandora???
          LA PRIVATIZZAZIONE DELL'ACQUA... l'acqua che
          diventa s.p.a. ... trarre profitto dall'acqua,
          trarre profitto dalla sopravvivenza di qualsiasi
          forma di
          vita.
          Dio che merda che sta diventato sto disastrato
          pianeta.perchè ? tu lavori aggratis ?
      • Lurkos scrive:
        Re: Siamo in Italia
        - Scritto da: Athlon64
        L'inizio della fine è stata l'era delle
        privatizzazioni...Quoto al 10000000000000000000000%.Certe strutture (telefono, elettricità, treni...) devono essere e rimanere pubbliche. Solo così si possono limitare le speculazioni.Non si può "giocare" con questo genere di servizi con rischio mandare tutto in malora (vedi Trenitalia).
        • Athlon64 scrive:
          Re: Siamo in Italia

          Certe strutture (telefono, elettricità, treni...)
          devono essere e rimanere pubbliche. Solo così si
          possono limitare le
          speculazioni.
          Non si può "giocare" con questo genere di servizi
          con rischio mandare tutto in malora (vedi
          Trenitalia).Da liberale convinto, sono tuttavia perfettamente d'accordo. Le risorse di base devono essere pubbliche: trasporti, energia, acqua, telecomunicazioni. Al limite può esserci un mercato misto (perché comunque l'efficienza dei privati spesso è d'aiuto). Purtroppo gli ultimi 20 anni sono stati tragici da questo punto di vista, e i nostri politici (senza fare qualunquismo, non importa di quale colore) hanno svenduto le grandi risorse che erano di noi cittadini... e senza chiederci cosa ne pensassimo...Il grosso problema era l'inefficienza di questi carrozzoni pubblici (e avendo fatto lavori di consulenza in Telecom ho vistp che ci sono tuttora molti dipendenti che sono dei veri e propri parassiti, che non fanno un tubo, mentre magari molti loro colleghi lavorano per due). Però io preferisco accollarmi (con le tasse) i costi di questi servizi, sapendo che restano MIEI...
        • Anonimo scrive:
          Re: Siamo in Italia
          - Scritto da: Lurkos
          - Scritto da: Athlon64

          L'inizio della fine è stata l'era delle

          privatizzazioni...

          Quoto al 10000000000000000000000%.
          Certe strutture (telefono, elettricità, treni...)
          devono essere e rimanere pubbliche. Solo così si
          possono limitare le
          speculazioni.
          Non si può "giocare" con questo genere di servizi
          con rischio mandare tutto in malora (vedi
          Trenitalia).peccato che Trenitalia sia ancora in vita grazie ai contributi (notevoli) dello stato !
          • salvio scrive:
            Re: Siamo in Italia
            Ma di che state parlando? Al solito la memoria fa brutti scherzi, rendendo il passato meglio di quanto non fosse! Ricordo infatti che ai tempi della SIP (o la prima TIM) le tariffe erano molto più alte. Un esempio: tariffa famosissima, la TIM ROSSA:lun-ven 7.30-20.30 1,21 /min tutti giorni 22.30-7.30 5,89 cent/minresto 11,77 cent/minScatto alla risposta di 12,40 cent. Le tariffe ancora precedenti (TACS SIP) erano anche peggio. Erano ben più di 1 durante il giorno e 12 cent dopo le 20.30. Evviva la concorrenza! Quindi BYE BYE Wind (io ho la Wind10) e si cerca un nuovo operatore. A proposito di liberalismo: quand'è che i gli operatori virtuali potranno cominciare ad operare.
          • Anonimo scrive:
            Re: Siamo in Italia
            - Scritto da: salvio
            Ma di che state parlando? Al solito la memoria fa
            brutti scherzi, rendendo il passato meglio di
            quanto non fosse! Ricordo infatti che ai tempi
            della SIP (o la prima TIM) le tariffe erano molto
            più alte. Un esempio: tariffa famosissima, la TIM
            ROSSA:

            lun-ven 7.30-20.30 1,21 /min
            tutti giorni 22.30-7.30 5,89 cent/min
            resto 11,77 cent/min

            Scatto alla risposta di 12,40 cent.

            Le tariffe ancora precedenti (TACS SIP) erano
            anche peggio. Erano ben più di 1 durante il
            giorno e 12 cent dopo le 20.30.


            Evviva la concorrenza! Quindi BYE BYE Wind (io ho
            la Wind10) e si cerca un nuovo operatore. A
            proposito di liberalismo: quand'è che i gli
            operatori virtuali potranno cominciare ad
            operare.
            Beh non prendereste in considerazione il famigerato "Piano Rovati"? Il diabolico teorizzava una società pubblica (o partecipata pubblica) che detenesse l'infrastruttura delle reti che necessità investimenti ingenti e a basso ritorno ( si parlava per la fibra di un 10% di ricavo che se non attrae le compagnie può però attrarre i fondi pensione o di risparmio) La stessa compagnia poi vendeva a condizioni di mercato agli operatori il traffico sulla rete.Cioè come adesso con la differenza che la Telecom sarebbe costretta a muoversi sul mercato alle stesse condizioni della concorrenza. E lì vedi come l'incumbent si caca sotto.
  • Anonimo scrive:
    Come ti frego la legge...
    ...quando ci sono governi che sono democratici (ovvero dei cittadini) solo a parole mentre nei fatti sono delle oligarchie rappresentanti pochi interessi, spesso neppure nazionali...
    • Anonimo scrive:
      Re: Come ti frego la legge...
      - Scritto da:
      ...quando ci sono governi che sono democratici
      (ovvero dei cittadini) solo a parole mentre nei
      fatti sono delle oligarchie rappresentanti pochi
      interessi, spesso neppure
      nazionali...ben detto ! bisognerebbe mettere una legge che imponga di vendere le telefonate aggratis !
Chiudi i commenti