Italia, due arresti per pirateria

Molti i materiali sequestrati
Molti i materiali sequestrati


Roma – Due diverse operazioni condotte rispettivamente da Carabinieri e Guardia di Finanza si sono svolte nelle scorse ore contro attività di pirateria su larga scala, la prima nell’area di Cercola nel napoletano e la seconda a Palermo.

A Cercola è stato individuato un laboratorio di riproduzione al cui interno si trovavano numerosi masterizzatori e 20mila CD e DVD pronti allo smercio sul mercato nero con film e giochi per Playstation contraffatti, privi del marchio SIAE. Nel corso del blitz i Carabinieri hanno fermato Andrea Pelliccio, di 32 anni, per il reato di “detenzione e vendita di materiale discografico musicale e cd contraffatti”. Pelliccio si trova ora a Poggioreale.

Nel quartiere Cruillas di Palermo invece le Fiamme Gialle hanno individuato una sala di duplicazione di CD e DVD che secondo gli inquirenti era in grado di produrre ogni giorno almeno mille pezzi. Il titolare del laboratorio è stato arrestato: il 37enne Francesco Guarino è ora accusato di violazione della legge sul diritto d’autore e di ricettazione. Migliaia i supporti masterizzati illegalmente che sono stati sequestrati dai finanzieri assieme al materiale informatico necessario alla riproduzione illegale.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

14 02 2006
Link copiato negli appunti