Italia: mancano 300mila e-professionisti

Nuovo allarme da Confindustria e Università di Pisa: di questo passo il nostro paese rischia di finire all'angolo


Roma – Nella net-economy e nell’uso delle nuove tecnologie ai fini della crescita economica, nel 2002 si registrerà un buco di 300.000 operatori e professionisti.

L’allarme lo hanno lanciato al Salone della Information Technology per la Piccola e Media Impresa Confindustria e Università di Pisa che aggiornano, con questo dato preoccupante, le considerazioni già espresse da Bankitalia e dalle Camere di commercio.

Nel 1998, nell’Europa della net-economy c’erano mezzo milione di posti di lavoro vacanti. Nel 2002 saranno ben 1,6 milioni, di cui oltre 300 mila in Italia. Mancano esperti di reti e di sistemi, progettisti di architetture hardware e software, analisti, programmatori, specialisti di vendita e di linguaggio.

Questo lo scenario inquietante presentato dal direttore del Dipartimento di Informatica dell’Università di Pisa, Franco Turini, e da Francesca Patini, esperta di Confindustria.

Bankitalia nelle scorse ore aveva già denunciato il clamoroso deficit italiano nella ricerca informatica: adesso arrivano i dati provenienti da Federcomin (Federazione delle imprese delle comunicazione e dell’informatica) e An@Sin (Associazione nazionale aziende sevizi informatica e telematica).

Secondo Patini, la mancanza di così tanti operatori professionalmente qualificati “rischia di avere gravi conseguenze sull’intero sviluppo dell’economia nazionale”.

“In Italia – ha aggiunto dal canto suo Turini – serve uno sforzo straordinario per coinvolgere Stato, Regioni, Università e Associazioni economiche che sono il tramite diretto con le aziende”. “Occorre – ha insistito Turini – formare giovani capaci di essere creativi, ma anche portati all’innovazione tecnologica e al lavoro di squadra. Per l’università italiana si tratta di un obiettivo nuovo che presuppone metodi assai più articolati”.

Complessivamente, ha ricordato Patini, Confindustria ha individuato tredici nuove figure professionali caratterizzate da un esteso livello formativo, dunque polifunzionali. Ministero del lavoro, Regioni, Università e mondo imprenditoriale hanno peraltro messo a punto un progetto per la formazione di altre cinque figure di riferimento: tecnici di comunicazione e multimedia, per i sistemi e le tecnologie informatiche, per le applicazioni informatiche e per lo sviluppo del software.

In conclusione, il convegno di itPMI si è concluso con la considerazione di una forte necessità che le istituzioni si impegnino in “una visione strategica a coinvolgere scuola e mondo economico per far fronte nel lungo periodo alle sfide della Net Economy.”

Secondo Turini a rischio c’è molto: “Occorre un grande sforzo, organizzativo e culturale, pena l’emarginazione dell’intero sistema Italia”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    CONCLUSIONE
    Giustamente di tutto e di più.Vecchi sessantottini fanatici di Bill,Giovanissimi incazzati dei Centri SocialiQualche paranoico Cinque o sei Maniaci Qualche ammaKKato dal MURO DI BERLINOQualcuno indiscutibilmente saggioPoi la Solita Curva degli ULTRAS LINUXma in fondo si è capito che XP se usatoopportunamente da secchioni con 7 laureeè quanto di meglio ci sia.E questo mi basta!Maurizio
  • Anonimo scrive:
    Vi spiego perchè non sopporto Windows
    Ciao ragazzi. Ho iniziato a usare computer circa 18 anni fa. Il primo amore fu uno ZX Spectrum (ricordate?) su cui creai il mio primo gioco. Poi passai ad un Apple II, avevo fogli di calcolo, database e Word processor integrati (Lotus e company non esistevano ancora, già). Nel mio ufficio usavano PC e mi adattai, dovevo sviluppare qualcosina, ma nel poco tempo datomi non riuscivo a fare granchè, così comprai un PC e ci studiai. Di sera tenevo contabilità (già, CONTABILITA') su di un Macintosh, per una ditta individuale. Scoprii che era facile iniziare una scrittura contabile, accorgersi di non avere ancora creato un conto economico, lasciare l'operazione a metà, impostare il mastrino e ritornare a completare l'operazione. Io, oggi, uso ancora quel Mac SE (un cuore di M68000) di 16 anni fa e chiaramente posseggo anche un PowerBook 3400/200c. Ma provate a dimostrarVi, a Voi certo, che con un PC 8088 potete svolgere le stesse funzioni possibili su un Mac SE.Beh, ragazzi, i have a Mac, i know.Il Pc? Ho un 486 a 25MHz realizzato con i pezzi di tre PC e lo uso esclusivamente per realizzare piccoli programmi con un compilatore C gratuito.P.S. Sto studiando un po' anche Linux, ma siamo ancora lontani.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vi spiego perchè non sopporto Windows
      - Scritto da: Giuseppe
      Ciao ragazzi. Ho iniziato a usare computer
      circa 18 anni fa. Il primo amore fu uno ZX
      Spectrum (ricordate?) su cui creai il mio
      primo gioco. Poi passai ad un Apple II,
      avevo fogli di calcolo, database e Word
      processor integrati (Lotus e company non
      esistevano ancora, già). Nel mio ufficio
      usavano PC e mi adattai, dovevo sviluppare
      qualcosina, ma nel poco tempo datomi non
      riuscivo a fare granchè, così comprai un PC
      e ci studiai. Di sera tenevo contabilità
      (già, CONTABILITA') su di un Macintosh, per
      una ditta individuale. Scoprii che era
      facile iniziare una scrittura contabile,
      accorgersi di non avere ancora creato un
      conto economico, lasciare l'operazione a
      metà, impostare il mastrino e ritornare a
      completare l'operazione. Io, oggi, uso
      ancora quel Mac SE (un cuore di M68000) di
      16 anni fa e chiaramente posseggo anche un
      PowerBook 3400/200c. Ma provate a
      dimostrarVi, a Voi certo, che con un PC 8088
      potete svolgere le stesse funzioni possibili
      su un Mac SE.
      Beh, ragazzi, i have a Mac, i know.
      Il Pc? Ho un 486 a 25MHz realizzato con i
      pezzi di tre PC e lo uso esclusivamente per
      realizzare piccoli programmi con un
      compilatore C gratuito.
      P.S. Sto studiando un po' anche Linux, ma
      siamo ancora lontani.Molto in tema con l'argomento...
  • Anonimo scrive:
    Cossiga e non solo ...
    Quello che è successo a Cossiga è sempre successo con tutte le versioni dei software microsoft con tutte le piattaforme hardware che nel corso degli anni si sono avvicendate.Niente di nuovo.... .Comunque auguro ai sostenitori microsoft che nel caso finissero in sala operatoria di subire l'intervento con l'equipe medica assistita da un computer (o più) con sistemi operativi microsoft.Ciao a tutti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Cossiga e non solo ...
      - Scritto da: Salvatore Poleo
      Quello che è successo a Cossiga è sempre
      successo con tutte le versioni dei software
      microsoft con tutte le piattaforme hardware
      che nel corso degli anni si sono
      avvicendate.Mai successo...sarò fortunato io...
      Niente di nuovo...Boh, per me si
      Comunque auguro ai sostenitori microsoft che
      nel caso finissero in sala operatoria di
      subire l'intervento con l'equipe medica
      assistita da un computer (o più) con sistemi
      operativi microsoft.
      Ciao a tutti.GrazieA te suppongo farà piacere essere operato da un'equipe medica assistita da computer con SO Linux ("il paziente sta morendo perchè l'istruzione eseguita non è supportata da questa versione del kernel...contattare il sito surgeonLinux.org...citofonare Torvalds..." ^___^) o Apple ("il paziente è appena deceduti -bomb-...in compenso potrete seppellirlo in una fantastica iCassadamorto trasparente colorata!" ^___^)!Personalmente continuerò ad affidarmi a chirurghi umani...errore per errore... :)
  • Anonimo scrive:
    Cossiga e' solo un presuntuoso...
    Innanzi tutto prima di fare simili affermazioni bisogna aver letto dalla a alla zeta tutto il "manuale guida". Non penso che l'abbia letto! Poi deve imparare a scrivere in italiano in quanto la parola "computer" al plurale in italiano rimane "computer" e non "computers". Per quanto riguarda i Suoi dati cosi' importanti, se lo fossero davvero avrebbe fatto un back-up. Se non l'ha mai fatto o non sa cos'e', beh! Allora abbiamo avuto un bel Presidente! Ma si sa, la sicurezza in Italia e' sempre stata un accessorio.Cossiga, Bill Gates ti da fastidio perche' in Italia non avrebbe mai potuto lavorare con la DC e meno male che e' nato negli USA altrimenti grazie a Voi politici avremmo ancora il pallotoliere!!. Bye bye!! Alberto Udine
    • Anonimo scrive:
      Re: Cossiga e' solo un presuntuoso...
      - Scritto da: Alberto Udine
      Innanzi tutto prima di fare simili
      affermazioni bisogna aver letto dalla a alla
      zeta tutto il "manuale guida". Non penso che
      l'abbia letto!ok, bravo! tu scommetto lo hai letto tutto... ne hai di tempo da perdere
      Poi deve imparare a scrivere
      in italiano in quanto la parola "computer"
      al plurale in italiano rimane "computer" e
      non "computers". accipicchia!!
      Per quanto riguarda i Suoi
      dati cosi' importanti, se lo fossero davvero
      avrebbe fatto un back-up. Se non l'ha mai
      fatto o non sa cos'e', beh! Allora abbiamo
      avuto un bel Presidente! Ma si sa, la
      sicurezza in Italia e' sempre stata un
      accessorio.ok, su questo hai ragionema credo che lui il backup lo abbia fatto e adesso dica cosi' solo perche' magari ha perso qualche dato modificato negli ultimi giorni e non salvato.Sicurezza? PARLI DI SICUREZZA? visto che sei tanto esperto di termini informatici (computer, computers....), la sicurezza non si riferisce all'integrita' dei dati, ma all'accesso non autorizzato alle risorse della macchina!!Hai letto qualche recensione di Windows XP. Hai mai sentito parlare di Raw IP? Lo sai che un hacker puo' collegarsi in maniera Diretta (con la D maiuscola) ad un pc con windows XP grazie a una di quelle cose che serve al 5% degli utenti, ma che Bill (nella sua bonta')attiva di default su tutti i pc?
      Cossiga, Bill Gates ti da fastidio perche'
      in Italia non avrebbe mai potuto lavorare
      con la DC e meno male che e' nato negli USA
      altrimenti grazie a Voi politici avremmo
      ancora il pallotoliere!!. magari non avesse mai lavorato!!!avremmo avuto pc meno potenti che non si sbloccano a ogni pie' sospinto. E i politici avrebbero potuto usare il Mac (cui Windows XP e' schifosamente simile), impiegando un decimo di risorse ottenendo le stesse prestazioni!10 Milioni di copie di windows XP, testimoniano solo il successo della campagna monopolistica di Micro$oft che impone la preinstallazione di windows XP sui nuovi PC.
      • Anonimo scrive:
        Re: Cossiga e' solo un presuntuoso...
        - Scritto da: Francesco N
        ok, bravo! tu scommetto lo hai letto
        tutto... ne hai di tempo da perdereE credi che un novizio Linux non dovrebbe leggere il manuale di installazione? o forse nel "bios" del cervello umano ci sono tutte le istruzioni base per farlo?Ma per favore...in quanto a manualistica prolissa, Unix e Linux non temono rivali... :)

        Poi deve imparare a scrivere

        in italiano in quanto la parola "computer"

        al plurale in italiano rimane "computer" e

        non "computers".

        accipicchia!!Beh? che c'è di male? Siccome Frankie è un Ex-Presidente (Point Break? ^__^) sicuramente è affidabile come informatico ma gli possiamo passare che non sappia l'inglese? ma per favore! :)
        ok, su questo hai ragione
        ma credo che lui il backup lo abbia fatto e
        adesso dica cosi' solo perche' magari ha
        perso qualche dato modificato negli ultimi
        giorni e non salvato.Beh, d'accordo...ma mi pare non ci siano state stragi tipo Ustica in quei giorni, no? Quindi non avrebbe dovuto aver bisogno di aggiornare il suo database... :)
        Sicurezza? PARLI DI SICUREZZA? visto che sei
        tanto esperto di termini informatici
        (computer, computers....), la sicurezza non
        si riferisce all'integrita' dei dati, ma
        all'accesso non autorizzato alle risorse
        della macchina!!Ma cossiga non parla di questo, anzi! Ai dati non riesce ad accedervi neanche più lui! Aho, più al sicuro di così sti dati non possono stà! :))
        Hai letto qualche recensione di Windows XP.Si
        Hai mai sentito parlare di Raw IP?No
        Lo sa che un hacker puo' collegarsi in maniera
        Diretta (con la D maiuscola) ad un pc con
        windows XP grazie a una di quelle cose che
        serve al 5% degli utenti, ma che Bill (nella
        sua bonta')attiva di default su tutti i pc?Veramente XP mi ha informato di questa funzione ( non c'è bisogno di essere un hacker, basta conoscere ID e Password dell'utente che ha attivato tale opzione)...ed io l'ho disabilitata...e, stranamente per un prodotto M$, le istruzioni non erano neppure complesse! :)
        magari non avesse mai lavorato!!!avremmo
        avuto pc meno potenti che non si sbloccano a
        ogni pie' sospinto.Certo...il problema è che se non avesse lavorato, avremmo ancora i 286 per gli uffici e le Silicon ed Apple come workstation grafiche...ti debbo ricordare i prezzi che codesti prodotti avevano ed avrebbero avuto tutt'oggi? il che non significa che M$ sia una compagnia di santi, anzi...
        E i politici avrebbero
        potuto usare il Mac (cui Windows XP e'
        schifosamente simile), impiegando un decimo
        di risorse ottenendo le stesse prestazioni!Ohhhh! E quì si scopre l'altarino... non "...E i politici avrebbero potuto usare ciò che preferivano..."! ma il Mac! E di grazia, ti sei mai chiesto chi li pagherebbe i Mac per i Ns politici? NOI!E se permetti (visto che io un G4 da oltre 6 cucuzze non me lo posso permettere) mi faccio rodere il chiccherone a comprarlo per Kozziga!
        10 Milioni di copie di windows XP,
        testimoniano solo il successo della campagna
        monopolistica di Micro$oft che impone la
        preinstallazione di windows XP sui nuovi PC.Impone?E Linux?E BeOS?Io sul mio PC posso installare quel che mi pare...e tu (sei un Utonoto Mac, o sbaglio?)?Perchè MAcOS non gira su processori Intel? Batterebbe l'avversario sul suo campo, no? Ma no, meglio continuare a montarlo su macchine coloratissime e quasi inespandibili! Chissà come mai gira solo su quelle! :))
  • Anonimo scrive:
    L'errore di Cossiga
    Che cosa Intende Cossiga con computer "Potente" non ne ha elencato nemmeno le caratteristiche per quel che mi riguarda potrebbe essere anche un vecchio Pentium 100 dove è impossibile far girare Windows XP.Poi se cossiga (beato Lui) possiede gia un Pentium 4 a 4000 Mhz beato lui.Comunque prima di accusare Microsoft Windows Xp di aver messo in crisi il suo computer "Potente" è meglio che il nostro amico Cossiga non abbia involontariamente perso la Password di accesso del suo PC in tal caso non puo accusare Microsoft dal momento che si tratta di un errore umano.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'errore di Cossiga
      ...a questo punto dovrebbe essere il buon Frankie a dare spiegazioni su dove sono finiti tutti i suoi dati su Gladio, Ustica etc... :)
    • Anonimo scrive:
      Re: L'errore di Cossiga
      Ben vengano picconate anche da qualcuno che conta o ha contato più di noi.Pur non essendo un NoGlobal od un ex Presidente riesco ancora a mantenere sufficente spirito critico da non bere tutte le "palle" che M$oftfa sparare dai cannoni dei media circa i suoiSoftware e Pirateria.La più grande è stata sparata in una recente trasmissione da una Cronista che con toni filodrammatici citava non so quante centinaiadi Miliardi di danni arrecati da questo fenomenoin particolare (enfatizzando)da Noi Italiani.Ma va là! su e giù trik e trak!Ma pensano veramente che Pino Brambilla oppureRosario Gaetano spendano £. 1.900.000 per unOFFICE PRO ? Una versione HOME a 200.000 forseci renderebbe "un po' meno ladri" saluti a tutti gli avvocati di Bill !
      • Anonimo scrive:
        Re: L'errore di Cossiga
        - Scritto da: maurizio
        Ma pensano veramente che Pino Brambilla
        oppure
        Rosario Gaetano spendano £. 1.900.000 per un
        OFFICE PRO ? Una versione HOME a 200.000
        forse
        ci renderebbe "un po' meno ladri"
        saluti a tutti gli avvocati di Bill ! Perchè non riservi tanta saggezza anche parlando, che so, di una licenza Adobe Photoshop? lo sai quanto costa? e non è neanche un SO!E questo non vuol dire che sia filo-M$iano...però un po' di coerenza nel forum talvolta no guasterebbe...
        • Anonimo scrive:
          Re: L'errore di Cossiga
          - Scritto da: spino
          Perchè non riservi tanta saggezza anche
          parlando, che so, di una licenza Adobe
          Photoshop? lo sai quanto costa? e non è
          neanche un SO!
          E questo non vuol dire che sia
          filo-M$iano...però un po' di coerenza nel
          forum talvolta no guasterebbe...E come no? Adobe Photoshop gira solo sotto Windows mi sembra... o mi sbaglio? Sono i programmi proprietari ad avere prezzi esagerati... proprio quelli che girano sotto win... te ne sei accorto? Altro che la community Linux ;-) Software Libero!
          • Anonimo scrive:
            Re: L'errore di Cossiga
            - Scritto da: santa
            E come no? Adobe Photoshop gira solo sotto
            Windows mi sembra... o mi sbaglio? Ma perchè prima di parlare non t'informi?Photoshop esiste per MacOSx/Win e, udite udite, anche su Unix! Vai a studiare, va...fai il piacere...
            Sono i
            programmi proprietari ad avere prezzi
            esagerati... proprio quelli che girano sotto
            win...E sotto Mac...e allora? GIMP scimmiotta Photoshop, ma non ci si avvicina neanche lontanamente...Adobe ha creato uno standard...GIMP sembra il mostro di Frankenstein: promettente ma incompleto...e sai perchè? Che gli frega ad un programmatore di finire le cose per bene se nessuno lo paga? deve pur mangiare, no?
            te ne sei accorto? Altro che la
            community Linux ;-) Software Libero!?
          • Anonimo scrive:
            Re: L'errore di Cossiga
            - Scritto da: spino
            E sotto Mac...e allora? GIMP scimmiotta
            Photoshop, ma non ci si avvicina neanche
            lontanamente...Adobe ha creato uno
            standard...GIMP sembra il mostro di
            Frankenstein: promettente ma incompleto...e
            sai perchè?
            Che gli frega ad un programmatore di finire
            le cose per bene se nessuno lo paga? deve
            pur mangiare, no?esistono al mondo moltissimi programmatori che grazie al loro impegno e alla loro passione permettono uno sviluppo del software notevole per quanto riguarda l'open source. Infatti gimp pur essendo "incompleto" (un termine da te utilizzato) ti permette di essere migliorato persino da te, utente che hai un po' di esperienza. e così x tutto l'altro software open source. è questa la grande differenza che fa grande il software libero e gratuito, è fatto col contributo di tutti. Per quanto mi riguarda non spenderò mai milioni per comprare licenze quando so benissimo che esiste del software che mi permette di fare le stesse cose gratuitamente, a volte ha dei limiti, a volte è superiore. ma tutto non si può avere, no?
          • Anonimo scrive:
            Re: L'errore di Cossiga
            - Scritto da: santa
            esistono al mondo moltissimi programmatori
            che grazie al loro impegno e alla loro
            passione permettono uno sviluppo del
            software notevole per quanto riguarda l'open
            source.E che c'entra con la tua ignoranza in fatto di applicativi Win?
            Infatti gimp pur essendo
            "incompleto" (un termine da te utilizzato)No, una realtà...
            ti permette di essere migliorato persino da
            te, utente che hai un po' di esperienza. E l'utilizzatore medio Win o Mac che non sa programmare lo releghiamo negli ospizi?Se non è spocchia questa!
            e
            così x tutto l'altro software open source. è
            questa la grande differenza che fa grande il
            software libero e gratuito, è fatto col
            contributo di tutti. Non tutti...alcuni...
            Per quanto mi riguarda
            non spenderò mai milioni per comprare
            licenze quando so benissimo che esiste del
            software che mi permette di fare le stesse
            cose gratuitamente, a volte ha dei limiti, a
            volte è superiore. ma tutto non si può
            avere, no?Evidentemente non hai necessità di "produrre"...se io faccio il grafico e so che esiste un software che mi permatte di fare tutto, subito e bene, sono disposto a pagarlo...se invece col software ci gioco, posso anche perderci tempo dietro...Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: L'errore di Cossiga
            - Scritto da: santa
            esistono al mondo moltissimi programmatori
            che grazie al loro impegno e alla loro
            passione permettono uno sviluppo del
            software notevole per quanto riguarda l'open
            source.E che c'entra con la tua ignoranza in fatto di applicativi Win?
            Infatti gimp pur essendo
            "incompleto" (un termine da te utilizzato)No, una realtà...
            ti permette di essere migliorato persino da
            te, utente che hai un po' di esperienza. E l'utilizzatore medio Win o Mac che non sa programmare lo releghiamo negli ospizi?Se non è spocchia questa!
            e
            così x tutto l'altro software open source. è
            questa la grande differenza che fa grande il
            software libero e gratuito, è fatto col
            contributo di tutti. Non tutti...alcuni...
            Per quanto mi riguarda
            non spenderò mai milioni per comprare
            licenze quando so benissimo che esiste del
            software che mi permette di fare le stesse
            cose gratuitamente, a volte ha dei limiti, a
            volte è superiore. ma tutto non si può
            avere, no?Evidentemente non hai necessità di "produrre"...se io faccio il grafico e so che esiste un software che mi permatte di fare tutto, subito e bene, sono disposto a pagarlo...se invece col software ci gioco, posso anche perderci tempo dietro...Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: L'errore di Cossiga
      talmente okkupati a tifare microsoft che non vi sfiora nemmeno l'idea che win XP possa causare qualche problema a qualche sfortunato utente...ahi ahi ahi
      • Anonimo scrive:
        Re: L'errore di Cossiga
        - Scritto da: Ahi Ahi Ahi
        talmente okkupati a tifare microsoft che non
        vi sfiora nemmeno l'idea che win XP possa
        causare qualche problema a qualche
        sfortunato utente...ahi ahi ahiTalmente okkupati a sparare sulla croce rossa M$ da non commentare più che tanto le notizie di PI che parlano di attacchi di hackers su server Linux, eh?Quando si parla di coerenza... :))
  • Anonimo scrive:
    Comunisti bastardi!
    E' evidente che quanto e` accadutonon e`altro che uno dei tanti segni del fattoche contro la Micro$$$$$oft c'e` un chiaro e preciso intento persecutoriomirato a demolire politicamente e personalmentel'onesta` e la trasparenza con cui Bill Gates si e` sempre distinto nel suolavoro di fronte all'opinione pubblica.Finche` esistera` il complotto comunistaaccadranno queste cose.E forza Micro$$$$oft, tanta voglia di crescere...Pino Silvestre---------------------------------------P.S. Umberto Paolucci per un soffionon e`diventato Ministro militandoin Forza Italia....http://www.interlex.it/pa/mrmicros.htm
  • Anonimo scrive:
    Disparità .......
    Penso a tutti i "non Cossiga" che non potranno nemmeno pensare di scrivere poiché tanto non riceverebbero considerazione alcuna. I "non Cossiga" sopportano, fanno da cavie e .... tacciono ... da anni.Grazie all'ex presidente che, beato lui, riesce a farsi rispondere dalla Microsoft.....
  • Anonimo scrive:
    Re: Certezze
    virus !un visus manda win 2000 e xop in palla non ripartee fa bsod e tutto si ferma (meno male)uso win dal 96 quindi lo conosco BENEe dico che xp e' una ciofeca com lo era il 98 1a(bel mpeg quello su e-donkeyBill Gates - Win 98 crash on live TV - EXTREMELY FUNNY.mpeg) ie 4 faceva pena come la 6ie 5.x.x va da dio come nt4 e il 2000 ottimi osavate mai visto la pubblicita di NT4 ?non credo che la macchina non sia certificata win xp (vedi hcl) la mia e fatta con pezzi certificat/compatibili con linux ;-) in caso di cambio di OSIl discorso e quanto si intendono gli incompetenti(o e un avviso d parte di cossiga di qualcosa che sa e non puo dire)problemi di discoprendo un hdd nuovo installo l'os copio i dati da quello vecchio finehdd rotto ditta di competenza, qualche euroe ho i miei datiAl parlamento sono degli INCOMPETENTI e a M$ Italia PUREpoi consigliare xp senza testarlo mi pare troppose compro un auto faccio un incidente perche i freni non funzionano faccio causa al produttoredell'auto ma i un os non e possibile
  • Anonimo scrive:
    E SE INVECE............
    I suoi esperti fossero "esperti di linux"?sapendo l'imbecillaggine dei linuxiani, questo spiegherebbe tutto.ve l'immagginate i suoi esperti istallatori, che per istallargli XP, si sono messi a smanettare con il computer, non essendo riusciti a istallarlo normalmente?XP è facile istallarlo, possono farlo anche i bambini di 7 anni. si certo, ma non un linuxaro, che non conosce, o non vuole conoscere WINDOWS.sicuramente istallando sopra il vecchio SO l'XP si sono messi a cercare di riscrivere il KERNEL e hanno fatto qualche stronzataERGO caro senatore si affidi a gente più esperta la prossima volta, peresempio normali utenti windows
  • Anonimo scrive:
    Microsoft non sa' più cosa inventare...
    Ha fatto bene il Senatore Cossiga a bacchettare Microsoft.Ultimamente fanno uscire stì Sistemi operativi solo per vendereMi sono trovato per caso a provare windows XP versione home...un disastro.. secondo me peggio di MILLENNIUM e vi spiego il perchèSu un portatile nuovo, con Xp home preinstallato,128 Mb ram il cursore del mouse si muove a scatti !! poi ho iniziato a installare partition magic per partizionare l'Hd e mi dice che il programma non è compatibile con windows 2000 (???)..niente partizione...vabbe,sara un caso..allora installo alcuni componenti di MS office e,bloccandosi il pc con l'installazione mi chiede il cd di windows XP professional (???) ma se io ho la versione home ?? infatti inserisco i cd della versione home per proseguire l'installazione e niente,non si installa.A questo punto,non potendo usare i miei programmi preferiti sono andato dal rivenditore del pc,e l'ho lasciato per farci installare il caro vecchio stabile win98...Che sola sto Xp!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Microsoft non sa' più cosa inventare...
      Scusa. Mi spieghi da quale sito l'hai piratata quella copia o in alternativa cosa avevi fumato prima di lavorarci su?Io lavoro regolarmente da febbraio con Windows XP ed è il miglior sistema operativo su cui abbia lavorato.Certo, alcune versioni di software sviluppate in modo non propriamente conforme alle best practice fornite da Microsoft potrebbero avere qualche problema di compatibilità, ma non è certo colpa del SO: Windows 2000 è già fuori da un pezzo e solo le persone con una cultura informatica pari a quella di mia nonna non sapevano che Windows XP è basata sul kernel NT/2000.- Scritto da: Maxx
      Ha fatto bene il Senatore Cossiga a
      bacchettare Microsoft.
      Ultimamente fanno uscire stì Sistemi
      operativi solo per vendere
      Mi sono trovato per caso a provare windows
      XP versione home...un disastro.. secondo me
      peggio di MILLENNIUM e vi spiego il perchè
      Su un portatile nuovo, con Xp home
      preinstallato,128 Mb ram il cursore del
      mouse si muove a scatti !! poi ho iniziato a
      installare partition magic per partizionare
      l'Hd e mi dice che il programma non è
      compatibile con windows 2000 (???)..niente
      partizione...vabbe,sara un caso..
      allora installo alcuni componenti di MS
      office e,bloccandosi il pc con
      l'installazione mi chiede il cd di windows
      XP professional (???) ma se io ho la
      versione home ?? infatti inserisco i cd
      della versione home per proseguire
      l'installazione e niente,non si installa.
      A questo punto,non potendo usare i miei
      programmi preferiti sono andato dal
      rivenditore del pc,e l'ho lasciato per farci
      installare il caro vecchio stabile win98...

      Che sola sto Xp!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Microsoft non sa' più cosa inventare...
        Caro Darth VaderMa sei sicuro che non sia possibile usare il PCsenza dover necessariamente avere 2 lauree in informatica .La tua elevata cultura informatica ti impedisce di avere senso della realtà. Penso che Bill di leccaculi ne ha già fin troppitra i suoi stipendiati senza che servano anchevolontari come te.
  • Anonimo scrive:
    RAGAZZO VIOLA 20 SISTEMI CON WINXP...
    Salve,Sono un ragazzo SMANETTONE...ultimamente mi sono imbattuto in una sorta di crociata contro il nuovo "SISTEMONE INOPERATIVO MICRO$OFT"...Nn potete immaginare con ke facilità sono riuscito a violare 20 SISTEMI (non privati) KE MONTAVANO WINXP...beh dopo 1 settimana scopro una cosa ECCLATANTE...15 di QUESTE MAKKINE SONO STATE CONVERTITE A UNIX! ;] W L'OPENSOURCE!!!!Sinceramente sono molto contento in quanto SENZA APPORTARE ALCUN DANNO alle MAKKINE VIOLATE sono riuscito a far restituire a MICRO$OFT ITALIA 5 suoi IOS (InOperative System) e a condurre 15 ADMINISTRATOR sulla buona strada dell'opensource!TUTT'ORA MI VIENE DA RIDERE QUANDO VEDO LA PUBBLICITA' DI WINDOWSXP IN TELEVISIONE ;)!HACK THE PLANET! by Jhack
    • Anonimo scrive:
      Re: RAGAZZO VIOLA 20 SISTEMI CON WINXP...
      Ma che hai violato!!Non dire stronzate....ma se non riesci a violare nemmeno le tue mutande per trovare il tuo pisello
    • Anonimo scrive:
      Re: RAGAZZO VIOLA 20 SISTEMI CON WINXP...
      di chi mi ha dato l'informazione non posso parlare(...un amica) diciamo che ha conoscenze in alto e ha detto:XP non e' sicuro!senza aggiungere altrodi sicuro devi aver trovato la chiave usata da M$ per penetrare nei sistemi windows (se leggi la licenza di xp fa riferimento a NON impiego di sistemi mission critical e di riservatezza dei dati: in breve non e' garantitail Cossiga e uno spovveduto come i suuoi tecniciche seguono la modase uno deve usare windows si puo accontentare del 2000 o del 98se (molti usano nt4 ancora oggi)nt 3.5 = certificato C3nt4 = C22000 XP NON CERTIFICATIlinux NON certificato motivo troppo in aggiornamento comunque una versione e' sata certificata C3la certificazione C? serve per sapere che livelli di sicurezza stabilia offre il sistema in condizioni critiche di accessi ecc..la certificazione la rilascia l'esercito usa !
      • Anonimo scrive:
        Re: RAGAZZO VIOLA 20 SISTEMI CON WINXP...
        - Scritto da:
        di chi mi ha dato l'informazione non posso
        parlare
        (...un amica) diciamo che ha conoscenze in
        alto e ha detto:
        XP non e' sicuro!AHAHAHAHAH GIA' FA RIDERE DI SUO... CHE TE L'ABBIA DETTO UNA DONNA POI E' DA MANICOMIO.... AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH
        senza aggiungere altroECCO BRAVO, NON AGGIUNGERE ALTRO CHE EVITI ALTRE FIGURINE DI CA@@A.
        di sicuro devi aver trovato la chiave usata
        da M$ per penetrare nei sistemi windows (seAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAH.MAI PENSATO DI ANDARE IN TV? AHAHAHAHAHAHSCRIVERE UN LIBRO? AHAHAHAHAHAH
        leggi la licenza di xp fa riferimento a NON
        impiego di sistemi mission critical e di
        riservatezza dei dati: in breve non e'E TU SARESTI COSI' FOLLE DA USARE UN SISTEMA DESKTOP PER N'APPLICAZIONE MISSION CRITICAL?TI METTEREI IN UN POLMONE D'ACCIAIO ATTACCATO AD UN SERVER LINUX. DOPO 5 MINUTI LA PUZZA SI SENTIREBBE FINO IN MESSICO!
        nt 3.5 = certificato C3
        nt4 = C2
        2000 XP NON CERTIFICATI
        linux NON certificato motivo troppo in
        aggiornamento comunque una versione e' sataHAI RAGIONE E' PROPRIO LA RELEASE:0.5.6.77.242.1345.098.PIGRECO.345623.BETA.PRE16.54.ALPHA.17.PIGRECOMEZZI.L1NSUX^2LA CONOSCO BENE, QUELLA RELEASE. NELL'ENCICLOPEDIA DELLE RELEASE LINSUX BUGGATE (10 VOLUMI TREGATTI COSTO 10K EURO (MA SOLO DAL KERNEL 0.6.LINSUXABBESTIA.PIGRECOQUARTI.SQRT(-1).999 LINSUX SUPPORTA L'EURO, CHI HA UNA VERSIONE PRECEDENTE NON POtra' ACQUISTARLA A PARTIRE DAL PRIMO MARZO 2002)) RISULTA CHE MANCANDO DEL SUPPORTO PER QUALUNQUE PERIFERICA ESCLUSA LA CPU TRANSMETA TORVOE 866 E ALTRE SCHEDE PROGETTATE DAL FINLANDESE VOLANTE ESSA E' SICURA PER APPLICAZIONI MISSION CRITICAL.QUINDI CONTATTA LINSUX DIRETTAMENTE E FATTI MANDARE IL SUO PC CHE ALMENO PUOI VANTARTI DELLA CERTIFICAZIONE. CHE BELLA PAROLA CERTIFIGAZZZZZZIONE. MA COME SIAMO ERUDITI QUA DENTRO. SIETE TUTTI PROFESSORI DI SCUOLA SUPERIORE OPPURE LAVORATE DAVVERO?
        certificata C3
        la certificazione C? serve per sapere che
        livelli di sicurezza stabilia offre il
        sistema in condizioni critiche di accessi
        ecc..
        la certificazione la rilascia l'esercito usa
        !LINSUX HA CERTIFICAZZZZIONE C4, COME L'ESPLOSIVO. UNA STABILITA' STRABILIANTE CHE INCARNA L'ESSENZA DELLE FILOSOFIE UNIZZARE....CERTIFICAZZZIONE... COME SIAMO COLTI NOI LINSUXXARI.... CERTIFICAZZZIONE.... DELLA SERIE CHE LO ACCENDI E BOOM!MENTRE FILOSOFEGGIATE DI MISSION CRITICAL E CERTIFICAZZZIONE MICROSOFT SE LA E' FATTA FARE DA 200 MILIONI DI OS INSTALLATI.BY BYE GUYS...
    • Anonimo scrive:
      Re: RAGAZZO VIOLA 20 SISTEMI CON WINXP...
      Mi pare che tu, più che altro, sia un generatore automatico di palle.- Scritto da: Jhack
      Salve,
      Sono un ragazzo SMANETTONE...ultimamente mi
      sono imbattuto in una sorta di crociata
      contro il nuovo "SISTEMONE INOPERATIVO
      MICRO$OFT"...
      Nn potete immaginare con ke facilità sono
      riuscito a violare 20 SISTEMI (non privati)
      KE MONTAVANO WINXP...beh dopo 1 settimana
      scopro una cosa ECCLATANTE...15 di QUESTE
      MAKKINE SONO STATE CONVERTITE A UNIX! ;] W
      L'OPENSOURCE!!!!
      Sinceramente sono molto contento in quanto
      SENZA APPORTARE ALCUN DANNO alle MAKKINE
      VIOLATE sono riuscito a far restituire a
      MICRO$OFT ITALIA 5 suoi IOS (InOperative
      System) e a condurre 15 ADMINISTRATOR sulla
      buona strada dell'opensource!TUTT'ORA MI
      VIENE DA RIDERE QUANDO VEDO LA PUBBLICITA'
      DI WINDOWSXP IN TELEVISIONE ;)
      !HACK THE PLANET!
      by
      Jhack
  • Anonimo scrive:
    Concordo pienamente!
    Caro senatore la appoggio in maniera completa sulla sua corretta formulazione del problema, Windows XP Home Professional e 64Bit sono certamente bacati nel software ma come sempre Microsoft Corporation pensa prima al denaro entrante che alla stabilità dei suoi prodotti software/hardware che in un certo qualsenso la stabilità della società Microsoft Corp. poggia su prodotti instabili.........Ossequie
    • Anonimo scrive:
      Attenzione!
      Salve. Prima di appoggiare pienamente il Senatore, volevo far presente che molto spesso i problemi sono dovuti a una non corretta installazione da parte di personale poco esperto. Con questo non voglio dire che i sistemi Microsoft sono eccezzzionali, anzi sono pieni di bug e fronzoli vari, ma lavorando nel campo mi è capitata molta gente che si lamentava del sistema operativo della casa di Seattle quando in realtà erano stati proprio loro a causare il danno. Grazie per l'attenzione e viva l'open source ;-)
  • Anonimo scrive:
    Poca intelligenza
    Chi sa quale sia il problema mi risponda perfavore, credo che sia da persone veramente poco intelligenti parlare a vanvera di questa lettera dell'ex-presidente.Non capite che è solo un pretesto per farci scrivere questi post? E complimenti a chi gli va dietro...Inoltre voglio vedere chi garantisce il suo software da bug.
    • Anonimo scrive:
      Re: Poca intelligenza
      - Scritto da: Lemon
      Inoltre voglio vedere chi garantisce il suo
      software da bug.la mia automobile e' garantita, il mio computer e' garantito, il mio videoregistratore e' garantito... perche' il software che compro non e' garantito ? e per di piu' non posso neanche guardarci dentro per vedere se e' fatto bene oppure no... almeno la macchina la posso portare dal meccanico... e il meccanico non va in galera per reverse engineering di una fiat.
  • Anonimo scrive:
    Ammettetelo...
    ...vi siete fatti fregare dagli omini che volavano nella pubblicità, e avete preso una bella sòla.ben vi sta, a voi e a Cossiga.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ammettetelo...
      - Scritto da: Torpedine
      ...vi siete fatti fregare dagli omini che
      volavano nella pubblicità, e avete preso una
      bella sòla.

      ben vi sta, a voi e a Cossiga.Ma a te che ti frega?Usi Mac e sei contento così? bene dico io!Usi Linux e sei contento così? bene dico io!Usi Unix e sei contento così? bene dico io!Evidentemente sei uno a cui piace sfottere gli altri... veramente spregevole...Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: Ammettetelo...
        - Scritto da: Zeross
        Ma a te che ti frega?
        Usi Mac e sei contento così? bene dico io!
        Usi Linux e sei contento così? bene dico io!
        Usi Unix e sei contento così? bene dico io!per quanti anni ancora potremo usarli, prima che qualcuno ci sbatta tutti quanti fuori a calci in culo dalla rete (ammesso che non gli versi il pizzo)? male dico io!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ammettetelo...
          Può essere peggio, potrebbe diventare illegale usarli; e qualche azienda l'ha già chiesto di rendere Linux illegale.Ah, già, quest'azienda ha il monopolio dei sistemi informatici in ambito home; ma questo è un particolare.....
  • Anonimo scrive:
    [OT] Schieramento politico
    Cossiga è di destra o sinistra?Rispondetemi e capirete tutto...
  • Anonimo scrive:
    M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA
    Windows 3.1 copia tremendamente brutta dei sistemi Mac di allora Windows 3.1WG mamma mia !!!Windows NT kernel copiato da Os/2 warp Connect(infatti e il piu stabile s.o di m$) Win 95 hanno provato a fare le cose da soli ... non ci sono riuscitiWin 98 hanno peggiorato la situazioneWin 98 Se continuano a menarcela ma non hanno risolto nulla.Win Me ??? cosa e' cosa e' direbbe Beppe GrilloW2k evoluzione grafica di NT risorse Hw esose ma stabile.XP La svolta... finalmente hanno deciso di suicidarsi come i Kamikaze Giapponesi che a guerra persa si piantavano sulle navi americane.Insomma un cliente m$ in ca 10 anni doverebbe cambiare il suo S.0 almeno 5 volte a seconda della linea di prodotti scelta . cossiga ha ragione !!! prima di far uscire un nuovo s.o fai funzionare meglio quello attuale !!Furbacchione nascondi le pecche con i nuovi prodotti. .....Uso Os/2 dal 1992 ho dovuto reinstallare solo 4volte...... e non ho speso una fortuna in aggiornamenti Hw e software-
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA
      - Scritto da: No_monopoly
      Windows NT kernel copiato da Os/2 warp
      ConnectTsk tsk... la progettazione di WinNT è cominciata nel 1988, e il primo NT è uscito nel 1993, molto prima del tuo OS/2 Warp......ne hai ancora da studiare, sorry...Zeross
      • Anonimo scrive:
        Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA
        - Scritto da: Zeross
        - Scritto da: No_monopoly

        Windows NT kernel copiato da Os/2 warp

        Connect


        Tsk tsk... la progettazione di WinNT è
        cominciata nel 1988, e il primo NT è uscito
        nel 1993, molto prima del tuo OS/2 Warp...
        ...ne hai ancora da studiare, sorry...


        Zerossanche tu devi sederti al banco accanto a me..os/2 2.0 e' stato rilasciato e dico rilasciato nel 1987 .Ma il problema non e' la cronologia , os/2 funziona ed ha sempre funzionato mentre Winzoz ancora no.Salud
        • Anonimo scrive:
          Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA
          IMPARA LA STORIA.OS/2 E' STATO SVILUPPATO DA M$.CERTO KE FUNZIONAVA, COME TUTTI I PRODOTTI M$!SOLO CHE C'E' SCRITTO IBM E ALLORA VA TUTTO BENE, SE FOSSE STATO "M$ OS/2" LO AVRESTE INFAMATO COME FATE CON WIN9X.- Scritto da: No_monopoly
          anche tu devi sederti al banco accanto a me..
          os/2 2.0 e' stato rilasciato e dico
          rilasciato nel 1987 .
          Ma il problema non e' la cronologia , os/2
          funziona ed ha sempre funzionato mentre
          Winzoz ancora no.
          Salud
      • Anonimo scrive:
        Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA
        NT la microzozz l'ha fatto dopo aver litigato con IBM per la storia del'OS/2... ergo NT e' os, solo che il progetto l'hanno portato avanti da soli......e si vede!- Scritto da: Zeross
        - Scritto da: No_monopoly

        Windows NT kernel copiato da Os/2 warp

        Connect


        Tsk tsk... la progettazione di WinNT è
        cominciata nel 1988, e il primo NT è uscito
        nel 1993, molto prima del tuo OS/2 Warp...
        ...ne hai ancora da studiare, sorry...


        Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA
          - Scritto da: Cirio
          NT la microzozz l'ha fatto dopo aver
          litigato con IBM per la storia del'OS/2...
          ergo NT e' os, solo che il progetto l'hanno
          portato avanti da soli...
          ...e si vede!NT è un progetto sviluppato interamente da Microsoft.IBM lavorava con Microsoft a OS/2 1.x (fino alla versione 1.30) e OS/2 2.x (che uscirà poi più tardi completamente con codice IBM).NT è nato dai primi lavori su OS/2 3.0, ancora nella fase iniziale di sviluppo quando si interruppe la collaborazione.Ricordo a tutti i presenti che NT è stato riscritto per larghi tratti quando si è passati da NT4 a Windows 2000 (aka NT5).Inoltre sarà COMPLETAMENTE riscritto per NT6.Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Cirio

            NT la microzozz l'ha fatto dopo aver

            litigato con IBM per la storia del'OS/2...

            ergo NT e' os, solo che il progetto
            l'hanno

            portato avanti da soli...

            ...e si vede!


            NT è un progetto sviluppato interamente da
            Microsoft...

            Ricordo a tutti i presenti che NT è stato
            riscritto per larghi tratti quando si è
            passati da NT4 a Windows 2000 (aka NT5).
            Inoltre sarà COMPLETAMENTE riscritto per NT6.


            ZerossBene, siete entrambi fuori strada.Ma perchè non vi documentate prima di sparare sfondoni ???Windows NT è l'evoluzione del Digital VMS (ottimo OS che ho usato per diversi anni) comprato da M$ -appunto- da Digital quando quest'ultima ha iniziato a vedersela brutta.Il kernet WNT è il kernel che avrebbe avuto la nuova versione del VMS.L'unico OS (se così si può chiamare) sviluppato da M$ è Win16/Win32s/Win32_fatto_per_bene.Manco ha sviluppato il DOS.Vi siete mai chiesti perchè Windows NT si chiama appunto "N.T." ?Perchè proprio "New Tecnology" ?Perchè le iniziali WNT sono +1 rispetto a VMS:V + 1 = WM + 1 = NS + 1 = Te non è una coincidenza.Poi M$ ha svilito VMS, ma questa è un'altra storia...Gano
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA
            - Scritto da: Gano

            Bene, siete entrambi fuori strada.
            Ma perchè non vi documentate prima di
            sparare sfondoni ???

            Windows NT è l'evoluzione del Digital VMS
            (ottimo OS che ho usato per diversi anni)
            comprato da M$ -appunto- da Digital quando
            quest'ultima ha iniziato a vedersela brutta.
            Il kernet WNT è il kernel che avrebbe avuto
            la nuova versione del VMS.
            L'unico OS (se così si può chiamare)
            sviluppato da M$ è
            Win16/Win32s/Win32_fatto_per_bene.
            Manco ha sviluppato il DOS.
            Vi siete mai chiesti perchè Windows NT si
            chiama appunto "N.T." ?
            Perchè proprio "New Tecnology" ?
            Perchè le iniziali WNT sono +1 rispetto a
            VMS:
            V + 1 = W
            M + 1 = N
            S + 1 = T
            e non è una coincidenza.

            Poi M$ ha svilito VMS, ma questa è un'altra
            storia...Attenzione... io non ho detto che WinNT sia derivato da OS/2... ho detto che all'epoca si pensava a come realizzare sto benedetto OS/2 3.0, e da quelle idee preliminari Microsoft è poi partita per realizzare WinNT quando ha rotto con IBM.Non mettermi in bocca parole che non ho detto...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA
            Avete fatto tutti molta confusione con la storia di OS/2 e NT.Quello che scrivero' e' pubblico e completamente verificabile.Dopo il DOS, MS decise di sviluppare un sistema operativo che sfruttasse a pieno tutte le caratteristiche dei 286 ( iniziava a comparire la modalita' protetta ) e nacque OS/2.Successivamente MS e IBM decisero di avviare un ambizioso progetto di un sistema operativo multipiattaforma e multiprocessore e lo battezzarono con il nome di OS/2 New Tecnology.Per l'ambizioso progetto, furono reclutate le migliori persone al mondo nel campo dei sistemi operativi e uno di questi era il progettista del VMS. ( MS non ha mai comperato niente da Digital )Nello stesso tempo MS aveva sviluppato un SO ( windows ) ispirato/copiato dal MAC, che inaspettatamente ebbe un grandissimo successo.MS allora prese la palla al balzo e decise di favorire il sottosistema di API di windows, cioe' win32.La prima parte del nome fu cambiata in "Windows" e il resto e' rimasto =.Per chi non lo sapesse WNT ha tutt'ora 3 sottosistemi API : Win32, OS/2 e Posix.Una nota : i windows 9X sono solo stai fatti per portare gli utenti dos a WNT; da qui la loro instabilita' e la loro odierna fine.
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA


            Il kernet WNT è il kernel che avrebbe
            avuto

            la nuova versione del VMS.

            L'unico OS (se così si può chiamare)

            sviluppato da M$ è

            Win16/Win32s/Win32_fatto_per_bene.

            Manco ha sviluppato il DOS.

            Vi siete mai chiesti perchè Windows NT si

            chiama appunto "N.T." ?

            Perchè proprio "New Tecnology" ?

            Perchè le iniziali WNT sono +1 rispetto a

            VMS:

            V + 1 = W

            M + 1 = N

            S + 1 = T

            e non è una coincidenza.
            Attenzione... io non ho detto che WinNT sia
            derivato da OS/2... ho detto che all'epoca
            si pensava a come realizzare sto benedetto
            OS/2 3.0, e da quelle idee preliminariA me questa storia del VMS sembra piu' una leggenda metropolitana con tanto di coincidenza... comunque potrebbe essere anche vero, sta' di fatto che il primo NT e' comunque un OS/2 camuffato, tanto e' vero che il file system NTFS e' quasi gemello dell'HPFS di IBM OS/2, non vedo perche' non avrebbero potuto usare l'ottimo FS di Digital. Poi il caro amico Bill in una famosa, ma dimenticata conferenza (al comndex di Las Vegas mi sembra) disse che OS/2 sarebbe stato il sistema operativo degli anni '90... poi dopo il lancio di windows 3.1 e VisualBasic IBM e M$ hanno rotto... per un po' di dettagli e retroscena leggetevi il libro "The Microsoft File" tradotto in Italia da Garzanti e intitolato "Il Rapporto Microsoft".dopo averlo letto vi torneranno in mente molte cose... e vi gireranno molto i co.... un esempio? qualcuno di voi un po' piu' "anziano" ha mai provato ad installare win 3.1 sopra al DR-DOS anziche' con MS-DOS?
          • Anonimo scrive:
            Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA
            NO CHE NON CI HO MAI PROVATO, ANKE PERKE' NON AVEVO VOGLIA DI VEDERE FALSI ERRORI QUA E LA'.E NESSUN ALTRO HA MAI FATTO COSE SIMILI SENZA RESTARE IMPUNITO: GRANDE!!!!!SOLO INTEL CI E' ANDATA VICINA COL 486, MA ERANO ALTRI TEMPI E AVEVANO ALTRI PROBLEMI.CMQ WIN16 ANDAVA DA SCHIFO (SEMPRE MEGLIO DI 'OCESS/2) E SONO PASSATO DIRETTAMENTE DA DR-DOS A WIN95.INVECE DI LEGGERE LIBRI DIFFAMATORI, LEGGITI "LA STRADA CHE PORTA AL DOMANI" DEL PROFETA BILL. LUI SI CHE SA QUELLO CHE DICE. MOLTA GENTE QUI DENTRO AVREBBE BISOGNO DI LEGGERLO, PER CAPIRE CHE STA SBAGLIANDO TUTTO.E LASCIATE STARE IL DRAGA DI HELSINKI.....KEEP UP THE MICROSOFT FAITH!!!!- Scritto da: trinket
            dopo averlo letto vi torneranno in mente
            molte cose... e vi gireranno molto i co....
            un esempio? qualcuno di voi un po' piu'
            "anziano" ha mai provato ad installare win
            3.1 sopra al DR-DOS anziche' con MS-DOS?
    • Anonimo scrive:
      Re: M$ la saga continua e Cossiga li PIKKONA [OT}

      XP La svolta... finalmente hanno deciso di
      suicidarsi come i Kamikaze Giapponesi che a
      guerra persa si piantavano sulle navi
      americane.la guerra non era persa.i kamikaze sono stati la cosa che piu' ha messopaura agli americani.E per fermarli e' stata lanciata la bomba atomica,quello si, a guerra ormai vinta dagli USA.ciao
  • Anonimo scrive:
    Cose che capitano ;-)
    E' capitato con windows, poteva capitare con linux o con os/2.In tanti anni ho visto molta gente piangere.Il sistema operativo non centra. Puoi prendertela soltanto con i tuoi ESPERTI, che prima dell'upgrade dovevano farti un BACKUP dei dati importanti.E' inutile prendersela con chi ti fornisce un software che veramente e' il piu' semplice e affidabile, almeno per quanto riguarda l'installazione.
  • Anonimo scrive:
    UTONTI postatori ge pensi mi
    leggendo questi post mi sembra di assistere alle lamentele delle decine di utonti che amministro sulla mia rete.e giu a legnare bill perchè il pc non parte più, er word esplode, l'excel e lento, la mi moglie me tradisce,il topo ha perso la coda (caz.. lo ai voluto tu all'infrarosso) ecc.....come se non bastasse ci si mettono anche i politici a menar le balle.sa che ve dico ma annate a c.... meritereste di lavorare da domani tutti con il mac e unix ai voglia dopo a lacrime e stridori di denti
    • Anonimo scrive:
      Re: UTONTI postatori ge pensi mi
      bah questo lo dici tu...
    • Anonimo scrive:
      Re: UTONTI postatori ge pensi mi
      credo che i problemi inizierebbero semplicemente se nessuno andasse ad aiutarli quando si lamentano.o magari sarebbe un bene .. proverebbero a risolversi i problemi da soli e sbagliando si impara .. lamentandosi si ammette solo di essere ignoranti .. lamentandosi troppi di essere stupidi
  • Anonimo scrive:
    Esperti?
    Ci volevano gli "esperti" per consigliare l'installazione di XP? Quanto prendono questi "esperti", 15 milioni al mese dalle tasche dei contribuenti? :o)
  • Anonimo scrive:
    Impara l'italiano
    "Caro Mr Gates - ha scritto Cossiga nella lettera inviata a Redmond - sono un former Presidente della Repubblica italiana che, personalmente e nel suo ufficio, fa largo uso di computers"Caro Mr Cossiga, inizia a scrivere computer nel modo corretto, senza la 's', e poi inizia a sceglierti i consulenti giusti e a fare dei backup ogni tanto, vedra che le cose miglioreranno.
    • Anonimo scrive:
      Re: Impara l'italiano
      mi pare pretenzioso insegnare l'italiano agli altri quando si fanno errori del genere:"Caro Mr Cossiga, INIZIA a scrivere computer nel modo corretto, senza la 's', e poi INIZIA a sceglierti i consulenti giusti e a fare dei backup ogni tanto, VEDRA che le cose miglioreranno."mettiamoci d'accordo se dare del lei oppure no...inizi....vedrà oppure inizia....vedrai
      • Anonimo scrive:
        Re: Impara l'italiano
        Non ho affermato di sapere l'italiano .. sono iniorante e stuppido.Del resto se ci sono persone che attaccano XP senza leggere nessun tipo di documentazione, non usano Linux perche' non c'e' Word, io posso iniziare un thread inutile dicendo che, se si scrive una lettera aperta a Bill si puo' almeno verificare la correttezza delle frasi.Se vogliamo paragonare questo messaggio alla lettera di Cossiga .. ben venga ..Immagino che se lui scrivesse qui si firmerebbe Kossiga .. "che va tanto di moda usare la K"
        • Anonimo scrive:
          Re: Impara l'italiano
          se installi XP e poi ti ritrovi un problema qualsiasi ti sfido a lettere tutte le istruzioni che vuoi ma dubito che vi troverai la soluzione...e suppongo che nella sua situazione si possano trovare altre persone...quindi inutile tirar fuori la storia degli "esperti" e dell'"incompetente"....il livello dell'utente lambda non è sicuramente quello che può avere un informatico (dato che molti utenti win non sanno nemmeno che si possono fare gli shortcut del HD, del CD e del floppy da mettere sul desktop...mi sembra che la mia affermazione non sia campata in aria)...e se ora per usare XP ed installarlo si deve essere esperto...addio la facilità d'uso di un computer...e soprattutto verrebbe a mancare la finalità di XP....ora puoi
          • Anonimo scrive:
            Re: Impara l'italiano
            siamo tornati nel thread win/linux .. che tristezza ...personalmente uso e/o provato entrambi e, una volta configurati bene, non ho avuto particolare problemi, pero' conosco persone che usano solo linux col quale non hanno mai avuto problemi e sputano su windows che ritengono instabilee persone che usano solo windows e ripudiano linux col quale non riescono ad installare sistemi instabiliforse, al fondo di tutto, vi e' una propensione naturale per alcune cose, o forse i sistemi dipendono troppo da quello che debbono fare.perche' installare un altro browser se quello nel sistema funziona? perche' da delle opzioni in piu' che un utente normale non saprebbe usare?Perche' installare 1gb di XP per usare Word?Perche' dover usare linux su un 486, vantasi di questo, e poi usare solo macchine da almeno 1ghz?Perche' avere cosi' tante distribuzioni di linux e non provare a centralizzare un po' di piu' il tutto per arrivare prima ad avere un sistema operativo completo e funzionale senza dover scaricare ogni volta N aggiornamenti dalla rete per avere un sistema con le funzionalita' che servono?tutte parole inutili, che riempono le nostre giornate e non ci fanno lavorare e ci tengono lontane dalle nostrre famiglie e dai nostri affetti.a volte penso che se la filosofia linux fosse nata 10 anni prima ora non ci sarebbero problemi e il mondo dell'informatica sarebbe veramente libero e dotato di sistemi stabili .. forse .. del resto il software e' imperfetto perche' fatto da menti imperfette e quando si pensa di aver fatto un buon lavoro, qualche mente piu' brillante della tua e' in grado di dimostrare il contrario .. ma magari non e' in grado di arrivare dove sei arrivato tu ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Impara l'italiano
            tu sei caduto in questo dualismo o diatriba...chiamala come meglio credi...io non andavo a parare in questo e nemmeno era la mia intenzione....quindi non lamentarti se sei tu il primo che riempie le tue giornate parlando del dualismo win/linux....
    • Anonimo scrive:
      Re: Impara l'italiano
      singolare: computerplurale: computerscon la s finalequale errore???- Scritto da: RedHat
      "Caro Mr Gates - ha scritto Cossiga nella
      lettera inviata a Redmond - sono un former
      Presidente della Repubblica italiana che,
      personalmente e nel suo ufficio, fa largo
      uso di computers"

      Caro Mr Cossiga, inizia a scrivere computer
      nel modo corretto, senza la 's', e poi
      inizia a sceglierti i consulenti giusti e a
      fare dei backup ogni tanto, vedra che le
      cose miglioreranno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Impara l'italiano
        L'errore e' che l'italiano non prevede plurale per le parole staniere, quindi:il computer / i computeril film / i filme cosi' via.Il mio dubbio e' perche' dice di essere un *former* presidente, da quando in qua former e' utilizzato nell'italiano corrente?Il Conte
  • Anonimo scrive:
    Caro Zio Bill!!!
    Caro Zio Bill,Mi dispiace ma stò per diventare un tuo ex-cliente, vuoi sapere il perchè?Ho da un anno e mzzo win 98 e in questo intervallo di tempo ho dovuto formattare l'hard disk per ben 6 volte. Non considerando quante volte mi è andato in crash il tuo OS. Siccome ho visto che stai beneficiando della tua condizione di monopolio, facendo pagare cari i tuoi programmi e in cambio non formisci la qualità ho deciso, grazie all'aiuto anche di Alien, di passare a Linux.L'ho visto a casa di un mio ex-compagno di classe (che di lavoro fa il sistemista) e ne sono rimasto a bocca aperta!!! Stabilità una grafica eccezzionale!!!Quindi ecco perchè sono deciso di passare a Linux, mi dispiace ma sono un cliente molto esigente che paga (e non ho problemia farlo) ma in cambio desidero e prestendo un po' di serietà e qualità nei tuoi prodotti.Ciao Zio!!!Nikalte.
    • Anonimo scrive:
      Re: Che aspetti ?
      Bravo, che aspetti ?Così invece di formattare l'hard disk 6 volte, lo formatterai 20 volte.E la bocca ti resterà più aperta di prima.Io ho Windows da 6 anni e ho formattato una sola volta, per compenso ho provato Linux per anni e *ogni volta* ho dovuto formattare tutto (altro che 6 volte), poi finalmente ho lasciato perdere Linux...Auguri
      • Anonimo scrive:
        Re: Che aspetti ?
        - Scritto da: Caro Bill
        Bravo, che aspetti ?
        Così invece di formattare l'hard disk 6
        volte, lo formatterai 20 volte.
        E la bocca ti resterà più aperta di prima.
        Io ho Windows da 6 anni e ho formattato una
        sola volta,Io, almeno finche' non ho comprato Ghost, ogni volta che qualche programma (anche MS) mi rimpiazzava delle librerie "standard" e non le ripristinava quando lo rimuovevo, oppure rimuoveva solo quello che non aveva scritto dentro la windir
        per compenso ho provato Linux
        per anni e *ogni volta* ho dovuto formattare
        tutto (altro che 6 volte), poi finalmente ho
        lasciato perdere Linux...Ho usato (e uso tutt'ora) varie distribuzioni di Linux e non sono mai stato obbligato a ri-formattare tutto. Ma, forse, ho una mentalita' piu' Unix
    • Anonimo scrive:
      Re: me ne vado "finalmente e non tornare"
      - Scritto da: Nikalte
      Caro Zio Bill,

      Mi dispiace ma st?per diventare un tuo
      ex-cliente, vuoi sapere il perch?

      Ho da un anno e mzzo win 98 e in questo
      intervallo di tempo ho dovuto formattare
      l'hard disk per ben 6 volte. ti sei chiesto er perchè, forse perche sul pc installi qualunque merda che scarrrichi da internet, la memoria bacata, driver cannati ecc...
      Non
      considerando quante volte mi ?andato in
      crash il tuo OS. arridangete ai indagato perche un so se pianta ci sarà un perchè, a mio parere sei tu che non sai usarlo se invece di disinstallare i programmi cancelli le cartelle e ovvio che prima o poi tutto va a catafascio.
      Siccome ho visto che stai beneficiando della
      tua condizione di monopolio, facendo pagare
      cari i tuoi programmi e in cambio non
      formisci la qualit?ho deciso, grazie
      all'aiuto anche di Alien, di passare a
      Linux.finalmente cosi non posterai più stronzate visto che non sarai capace di connetterti ad internet.
      L'ho visto a casa di un mio ex-compagno di
      classe (che di lavoro fa il sistemista) e ne
      sono rimasto a bocca aperta!!! Stabilit?una
      grafica eccezzionale!!!si apri una finestra con kde orologio alla mano 50 secondi di tempo prima di vedere due linee in croce.
      Quindi ecco perch?sono deciso di passare a
      Linux, mi dispiace ma sono un cliente molto
      esigente che paga (e non ho problemia farlo)
      ma in cambio desidero e prestendo un po' di
      seriet?e qualit?nei tuoi prodotti.

      Ciao Zio!!!

      Nikalte.cia quando ritornerai perche lo farai dovrai pagare il doppio e beccarti il doppio dei buchi
      • Anonimo scrive:
        Re: me ne vado
        - Scritto da: eorabuchilinux


        - Scritto da: Nikalte

        Caro Zio Bill,



        Mi dispiace ma st?per diventare un tuo

        ex-cliente, vuoi sapere il perch?



        Ho da un anno e mzzo win 98 e in questo

        intervallo di tempo ho dovuto formattare

        l'hard disk per ben 6 volte.

        ti sei chiesto er perchè, forse perche sul
        pc installi qualunque merda che scarrrichi
        da internet, la memoria bacata, driver
        cannati ecc...
        Win98 prima ed. andava in crash con il solo sguardo; era molto meglio win95 ed. anno 97

        Non

        considerando quante volte mi ?andato in

        crash il tuo OS.

        arridangete ai indagato perche un so se
        pianta ci sarà un perchè, a mio parere sei
        tu che non sai usarlo se invece di
        disinstallare i programmi cancelli le
        cartelle e ovvio che prima o poi tutto va a
        catafascio.
        Io sò installare e conf. tutti e 2; almeno per i win9x non occorre un mago; eppure usandolo ugualmente poco, non stressandolo sia il 95 che il 98 mi entrarono in crash varie volte.

        Siccome ho visto che stai beneficiando
        della

        tua condizione di monopolio, facendo
        pagare

        cari i tuoi programmi e in cambio non

        formisci la qualit?ho deciso, grazie

        all'aiuto anche di Alien, di passare a

        Linux.

        finalmente cosi non posterai più stronzate
        visto che non sarai capace di connetterti ad
        internet.
        Ti sto scrivendo da un server Linux che verrà adibito ad uso server Oracle e SAP; da me installato e attualmente in config.; come vedi è possibile, anche se preferirei un *BSD.

        L'ho visto a casa di un mio ex-compagno di

        classe (che di lavoro fa il sistemista) e
        ne

        sono rimasto a bocca aperta!!!
        Stabilit?una

        grafica eccezzionale!!!

        si apri una finestra con kde orologio alla
        mano 50 secondi di tempo prima di vedere due
        linee in croce.Se usi il KDE 2.0.0 forse qualche riavvio del server grafico c'è l'hai; ma pochi crash, perchè il sistema ammette la GUI grafica non come shell per l'o.s.; se passi a vers. più aggiornate, tipo l'ultima KDE 2.2.2 vedrai che stabilità.Oltrettutto, se pensi che è adibito l'o.s. come server, basta fare un'altra partizione Linux, piccola, con cui fare l'fsck al sistema.Infine la compatibilità hw; è un o.s. UNIX, per cui sfrutta intensamente l'hw; se l'hw ha alcuni problemi, su win non li vedi, ma su uno UNIX escono fuori (es: alcuni chipset VIA bug-ati).



        Quindi ecco perch?sono deciso di passare a

        Linux, mi dispiace ma sono un cliente
        molto

        esigente che paga (e non ho problemia
        farlo)

        ma in cambio desidero e prestendo un po'
        di

        seriet?e qualit?nei tuoi prodotti.



        Ciao Zio!!!



        Nikalte.


        cia quando ritornerai perche lo farai dovrai
        pagare il doppio e beccarti il doppio dei
        buchiNon sono mai ritornato; anzi non sono mai stato veramente win-dip.
      • Anonimo scrive:
        Re: me ne vado

        ti sei chiesto er perchè, forse perche sul
        pc installi qualunque merda che scarrrichi
        da internet, la memoria bacata, driver
        cannati ecc...
        Io non ho istallato merda sul mio Pc, il problema è che io lo sfrutto molto.Scusa...quando avvio la connessione a Pc acceso e mi viene la schermata blu...
        arridangete ai indagato perche un so se
        pianta ci sarà un perchè, a mio parere sei
        tu che non sai usarlo se invece di
        disinstallare i programmi cancelli le
        cartelle e ovvio che prima o poi tutto va a
        catafascio. Sono un utente esperto, non un utonto...
        finalmente cosi non posterai più stronzate
        visto che non sarai capace di connetterti ad
        internet.Le stronzate le posterai tu... ho espresso una opinione, pel lo più comune a molta gente; gli utenti si sono rotti di MS, si sentono portati in giro.
        si apri una finestra con kde orologio alla
        mano 50 secondi di tempo prima di vedere due
        linee in croce.
        cia quando ritornerai perche lo farai dovrai
        pagare il doppio e beccarti il doppio dei
        buchiMa in che mondo vivi...
        • Anonimo scrive:
          Re: me ne vado
          - Scritto da: Nikalte

          Scusa...quando avvio la connessione a Pc
          acceso e mi viene la schermata blu... Avanti allora... dicci cosa ti viene scritto nella schermata bluZeross
          • Anonimo scrive:
            Re: me ne vado
            Erroreirreversibile di internet explorer e un mucchio di altre cose che non leggo nemmeno...Questo è l'unico che mi ricordo ora; comunque io non sono così accanito contro Ms la quale ha dato molto all'informatica, ma ora è l'ora di cambiare, l'utente vuole più qualità, stabilità e sicurezza. Se le ha paga...come ho sempre fatto io.
          • Anonimo scrive:
            Re: me ne vado
            - Scritto da: Nikalte
            Erroreirreversibile di internet explorer e
            un mucchio di altre cose che non leggo
            nemmeno...
            Questo è l'unico che mi ricordo ora;
            comunque io non sono così accanito contro Ms
            la quale ha dato molto all'informatica, ma
            ora è l'ora di cambiare, l'utente vuole più
            qualità, stabilità e sicurezza. Se le ha
            paga...come ho sempre fatto io.Per queele cose e rimanere su Windows devi provare un sistema basato su NT (2000 o XP fai tu, NT4 è già un po' troppo anzianotto a parer mio... poi dipende sempre per cosa lo usi, ovvio).Zeross
  • Anonimo scrive:
    Le pikkonate...
    ...e' meglio darle in miniera!Ci sono milioni di persone che hanno installato WIndows XP e non hanno avuto questo problema. Il mondo dei computer e' diventato talmente immenso che e' impossibile dare la garanzia di funzionamento sul 100% del parco macchine esistente. Questo e' dovuto al libero mercato dei produttori di pc e di periferiche che forniscono componenti talmente diversi tra loro dando origine a infinite configurazioni di pc. Non voglio prendere le difese della M$, xke' non nego ke abbia le sue colpe, solo ke in questo caso non mi sembra abbia torto. I pc nuovi hanno il bollino ke certifica la piena compatibilita' con il nuovo S.O., innanzitutto Cossiga si deve accertare di avere qs bollino. Cio' nonostante si possono sempre verificare dei problemi hardware, in qs caso e' l'azienda ke ha fornito il portatile a risponderne. Infine spesso la gente ke non sa dove mettere le mani deve cacciarsele in un posto particolare... ma e' qui ke entra in gioco XP, xke', a detta della M$, non dovrebbe essere possibile farlo se non ha una certa dimestichezza, bisogna vedere se questi fantomatici espertoni del senato hanno fatto le cose a modo oppure sono (come tutti i mangiapane in politica) boni solo a parole! Il backup era d'obbligo! Cmq se non si riesce ad accedere ai dati sul disco fisso, si presuppone un danneggiamento hardware, in caso contrario i dati sono RECUPERABILISSIMI (dato ke la versione HOME non ha la crittografia)!
    • Anonimo scrive:
      Re: Le pikkonate...
      Per usare, giocare, ballare, mangiare, etc. etc., con quei o.s. non c'è bisogno di nessun esperto; men che meno per l'installazione.BASTA!!!!È inutile questa difesa: quell'o.s. lo può manovrare pure il v.s. gatto di casa, basta provare.Secondo me vi è un problema con una partizione del disco dove l'o.s. precedente win aveva installato dati crittografati (magari in una struttura di filesystem), forse in combinazione con l'hw della macchina.Quindi nulla da fare, è probabile la perdita di dati; anche perchè i sistemi crittografici prevedono dei meccanismi di sicurezza, per cui la reinstallazione dell'o.s. win precedente non servirebbe a nulla. Dato che una successiva installazione dell'o.s. dovrebbe comportare il blocco dei dati crittografati in lettura/scrittura da parte della "piattaforma" che gestisce la crittografia.È un semplice comune bug (neanche una novità per sistemi M$)
    • Anonimo scrive:
      Re: Le pikkonate...
      " I pc nuovi hanno il bollino ke certifica la piena compatibilita' con il nuovo S.O., innanzitutto Cossiga si deve accertare di avere qs bollino."---
      che c'entra? come dici i pc nuovi ce l'hanno, ma quelli vecchi no...o si deve andare a comperare il bollino ora?"Cio' nonostante si possono sempre verificare dei problemi hardware, in qs caso e' l'azienda ke ha fornito il portatile a risponderne. Infine spesso la gente ke non sa dove mettere le mani deve cacciarsele in un posto particolare... ma e' qui ke entra in gioco XP, xke', a detta della M$, non dovrebbe essere possibile farlo se non ha una certa dimestichezza, bisogna vedere se questi fantomatici espertoni del senato hanno fatto le cose a modo oppure sono (come tutti i mangiapane in politica) boni solo a parole!"---
      se XP è di facile maneggio come sostiene la M$ anche un semplice utente deve poterci riuscire...senza ricorre agli espertoni che sono meglio degli esperti del senato....Questo per dire che se non si posseggono informazioni complete è meglio non trarre conclusioni affrettate...
  • Anonimo scrive:
    Perche` si da` addosso alla M$...
    Vedo da alcuni messaggi in questo forum che c'e` ancora gente che si stupisce per l'astio contro la MS, a maggior ragione per il fatto che sta finalmente per sparire Win9x per fare posto agli NT-derivati (che per quanto tremendamente insicuri e abbastanza inaffidabili sono cmq un po' meglio della sfigatissima serie 9x - eccettuati gli assurdi requisiti hardware).Tutto considerato, "winshit" o no, la MS resta un'azienda da seppellire.Andate qua, http://utenti.tripod.it/leo_pardo/winzozz.htmla parte che non mi sembra una pagina particolarmente "estremista", ma comunque visitate i links che ci sono a fondo pagina.Sarete tutti convinti che la MS dovrebbe pagare miliardi di multe e che la MS andrebbe demolita e ridotta ai minimi termini (quello che, del resto, era stato stabilito dalla prima condanna in tribunale ad opera del giudice... Jackson, mi pare).
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma l'hai letta la tua pagina ???
      Guarda che se leggi bene la stupida pagina che hai indicato vedi che l'alternativa proposta (Linux) è criticato *peggio* di Windows !Infatti, si spiega chiaramente che basta che si tolga la corrente per perdere tutti i dati dell'hard disk !Che affidabilità Linux !!! Il sistema del futuro !Complimenti !Immagino Cossiga con Linux...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma l'hai letta la tua pagina ???
        Non è vero in assoluto; cmq oggi esistono dei filesystem journaled per Linux; oltre al reiserfs già implemenmtato nel kernel 2.4.x, vi sono ext3, XFS, JFS; e basta saper applicare le patch al kernel e compilarlo: poi scaricare le relative utility e compilarle.Oltrettutto seppur in minor misura lo stesso rischio si corre con la Fat32 e Fat16.I filesystem journaled degli UNIX, sono molto più performanti e con più opzioni; certo più complessi.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma l'hai letta la tua pagina ???
          Per informazione: BeOS gestisce il file system con un sistema simile ai rollback di oracle.In sostanza, il sistema, si spegne sempre con l'interruttore. Niente procedure di shut-down (non esiste proprio, provare per credere). E' garantito che il FileSystem sia SEMPRE consistente in qualsiasi circostanza.E sapete com'e'... se ci sono riusciti loro... potevano riuscirci anche con XP se avessero voluto ma si sa', prima vengono i $, poi, forse, i servizi all'utenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma l'hai letta la tua pagina ???
        - Scritto da: Cosa da pazzi
        Infatti, si spiega chiaramente che basta che
        si tolga la corrente per perdere tutti i
        dati dell'hard disk !non metto in dubbio la fonte, ma nei miei anni di utilizzo di Linux non ho mai perso un dato a causa di interruzioni di corrente, sara' stata fortuna! (partizioni ext2 per la cronaca)inoltre, recentemente ho provato il ReiserFS, e per testarne le capacita' di recupero non ho avuto idea migliore che... staccare la spina; beh, al riavvio, 9 eventi appesi in playback, pochi secondi e il filesystem era in ordine, mi ha impressionato
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma l'hai letta la tua pagina ???
        - Scritto da: Cosa da pazzi
        [...] si spiega chiaramente che basta che
        si tolga la corrente per perdere tutti i
        dati dell'hard disk [...]Mi sorge il dubbio che sei tu che non leggi.Non c'è per nulla scritto "tutti i dati".
  • Anonimo scrive:
    Nota a margine
    E' davvero notevole come per anni tutti quanti hanno sostenuto che Win, nelle sue varie versioni, e' il sistema perfetto perche' chi non sa nulla di informatica puo' usarlo tranquillamente ma anche chi e' un professionista del settore puo', studiando a fondo, arrivare ovunque.A parte il fatto che la storia ha palesemente smentito la seconda parte (Vi ricordate, le ultime parole famose di Gates? "WinNT sostituira Unix!") e' da notare che quando un personaggio, presunto, appartenente alla prima categoria che ha il pregio di avere la voce un po' piu' forte degli altri dice quello che e' sotto gli occhi di tutti da sempre tutti quanti si impegnino per sminuire l'importanza e la validita' delle dichiarazioni del personaggio in questione.Non stiamo dicendo che un professionista, un esperto ha detto che fa schifo. L'ha detto un utente come gli altri. Uno di quelli che dovrebbero starci a pennello su un O.S. come Win.Inoltre M$ Italia cosa ha risposto ? "La ringraziamo per essere nostro cliente!". Perfettamente in linea con i suoi messaggi d'errore! Non dicono nulla che ti serva davvero!!!Non voglio dire che sarebbe stato meglio con Linux o con chissa' cosa altro. Il punto fondamentale e' che sulla scatola , immagino (non l'ho vista), che ci sia scritto: "Piu' colorato, piu' divertente, piu' sicuro che mai" e invece non e' vero e finalmente qualcuno l'ha detto!Comunque , starei attento a giudicare le capacita' tecniche di Cossiga. Per quanto ne so condivide con me uno dei miei hobby: e' un radioamatore (nominativo I0FCG provate a cercarlo su www.qrz.com :-) ). Non ha nulla a che vedere con l'informatica, pero' pare evidente che qualche predisposizione ad argomenti tecnico-scientifici ce l'ha. Questo per dire che, secondo me, e' una persona in grado di costruire rapporti di causa-effetto corretti sull'argomento. Se uno cosi' mi dice che, per lui, e' un problema del software io sono tentato di credergli.
  • Anonimo scrive:
    E se avessero sbagliato l'installazzione?
    Io mi domando e dal 26 Ottobre che ho installato WinXP Professional e funziona a gonfie vele! E se avessero sbagliato l'installazione del PC del Senatore? Perché prendersela con la Microsoft? Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: E se avessero sbagliato l'installazzione?
      A dire il vero, se leggi i post di questo forum, sono stati segnalati alcuni problemi di xp che lo portano a crashare, se si mettono in atto una sequela di azioni.Ma sull'installazione, che c'è da sbagliare?Riescono a farla (vero!) anche bambini di 7-8 anni, nonchè nonni di 70 anni.Basta seguire le istruzioni passo-passo.Secondo me il problema va ricercato in una situazione non comune: mi viene in mente la crittografia visto che Cossiga fà il politico. Forse Cossiga ha L'hd in questione diviso in più partizioni, e su una di queste o più vi sono dati crittografati, per sicurezza (ciò spiegherebbe il notevole imbarazzo di M$, visto anche che i suoi o.s. non hanno brillato per la security in generale). Forse xp ha dei problemi con alcune crittografie, e/o alcune combinazioni di crittografie/hardware.Al solito: M$ non ha testato del tutto il suo o.s.
      • Anonimo scrive:
        Re: Macchè crittografia, era Home
        Windows XP Home non ha crittografia.E poi non si capisce se il PC era nuovo e quindi l'hardware moderno e pronto per XP, oppure se l'hardware era vecchio (per avere l'hard disk pieno).Sicuramente era hardware vecchio e hanno provato a aggiornare da Windows 98...E lì, altro che bambino di 7 anni !
        • Anonimo scrive:
          Re: Macchè crittografia, era Home
          scusa ma le varie amministrazioni pubbliche, università, ecc. non lesinano sicuramente a comperare materiale nuovo e al passo con i tempi...quindi non sarei così sicuro che il pc fosse vecchio....su repubblica.it si legge "ho fatto installare sul mio computer personale, assai potente, il suo nuovissimo"che assai magari non significhi un P4 a 2gHz posso pensarlo ma sicuramente non è nemeno un pc di 12 anni fa...
        • Anonimo scrive:
          Re: Macchè crittografia, era Home
          L'hw non era vecchio; se leggi bene, Cossiga dice che l'ha installato sul suo nuovo PC.Oltrettutto, non sò se abbia la vers. Home o la Professional; cmq nulla vieta a Cossiga di installare la versione home su una partizione dell'hd in cui vive anche, magari, win2000; e su cui c'è anche una partizione per la crittografia.Sinceramente i motivi non li conosco (neanche Cossiga e nemmeno la M$); il mio è un sospetto, derivante dal fatto insolito.Mi spiego, i bug recensiti finora di xp non sono di quel tipo, non comportano cioè questo; al max con una certa combinazione di azioni si determina il crash del sistema.Ora visto il carattere insolito; vista la testimonianza di Cossiga, e visto il carattere politico della professione di Cossiga; l'unica cosa che mi viene a mente è che ci sia di mezzo la crittografia.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se avessero sbagliato l'installazzione?
      Ma come si fa a sbagliare un'installazione di windows?Al massimo sbagli i paramentri di rete o dial-up, ma non dovrebbe mandare la macchina in crash.Forse anche il programma di installazione è bacato...
    • Anonimo scrive:
      Re: E se avessero sbagliato l'installazzione?

      Perché prendersela con la Microsoft? Eh! Gia'!In fondo sono solo delle povere vittime.
    • Anonimo scrive:
      Re: E se avessero sbagliato l'installazzione?
      - Scritto da: giobar
      Io mi domando e dal 26 Ottobre che ho
      installato WinXP Professional e funziona a
      gonfie vele! E se avessero sbagliato
      l'installazione del PC del Senatore? Perché
      prendersela con la Microsoft?
      Certo che ha sbagliato con l'installazione: se non lo installava non aveva tutti questi problemi !
    • Anonimo scrive:
      Re: E se avessero sbagliato l'installazzione?
      InstallaZZione e' sbagliata sempre e comunque!Cia'
  • Anonimo scrive:
    Ha trovato il modo di farsi pubblicità
    Ho come l'impressione che qualcuno abbia bisogno di pubblicità, visto che non lo fila più nessuno, come di far parlare di sé e mi sembra che abbia trovato un occasione!In secondo luogo vorrei capire come diavolo può fare a perdere tutti i dati ?!?! Capisco la reinstallazione del software a macchina pulita ma che si fumi degl'archivi mi pare difficile cosa ha sopra un SQLserver ? In 6 anni di professione non mi è mai capitato neanche su NTFS e di casini ne ho visti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha trovato il modo di farsi pubblicità
      Sai cosè la crittografia?Può darsi (anzi è probabile, è un politico) che abbia dei dati crittografati.Non sò se su win vi sono applicazioni che creino filesystem crittografati, se sì è un'altra copia di win dal mondo UNIX, ma anche la normale crittografia, basta per creare di questi problemi.Tra l'altro, non sò se Cossiga abbia bisogno di pubblicità; ma questo non giustifica che debba stare zitto su un danno che molto probabilmente gli ha causato l'o.s.Vero è che gli o.s. win* hanno causato problemi/danni a milioni di ut., e xp ne causerà altri, forze di meno, ma altri, senza che per questo quei poveri ut. siano balzati agli onori della cronoca (anzi, senza neanche ottenere giustizia, quando richiesta); ma lui che può è giusto che si "vendichi", servirà anche per gli altri.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha trovato il modo di farsi pubblicità
        - Scritto da: BSD_like
        Sai cosè la crittografia?
        Può darsi (anzi è probabile, è un politico)
        che abbia dei dati crittografati.
        Non sò se su win vi sono applicazioni che
        creino filesystem crittografati, se sì è
        un'altra copia di win dal mondo UNIX, ma
        anche la normale crittografia, basta per
        creare di questi problemi.NTFS è un file system con supporto alla crittografia. Lo ha sempre avuto fin dalle prime versioni. Non è certo una novità di WinXP.E non ci sono affatto problemi sulla gestione dei dati crittografati in caso di reinstallazione del s.o. (testato di persona).Ovviamente si richiede che l'utente si ricordi la password per accedere ai dati crittografati... e riguardo a ciò comincio ad avere qualche dubbio... ma Cossiga se la ricorda la password??!! O_OZeross
        • Anonimo scrive:
          Re: Ha trovato il modo di farsi pubblicità
          I filesystem crittografati sono nati all'AT & T su UNIX, per UNIX; tantè vero che il filesystem crittografato più evoluto è dell'AT & T, è Open Source , e attivamnete sviluppato da un ricercatore di AT & T (Mark Blaze, mi sembra), ma non solo lui, con il supporto della community free.Non ho dubbi a ritenere vero ciò che dici, ma ciò è un'altra copia di win* dal mondo UNIX (che AT & T, in questo caso ha lasciato fare), come prospettavo.Che Cossiga si ricordi o meno la passw., non è che sia molto importante, visto che non può accedere all'o.s., e che per la crittografia (diamo probabile la cosa) dovrà perdere i dati. Molto probabilmente vi era una o più partizioni crittografate del disco.Ma non vedo l'eccezzionalità della cosa: è un bug dell'o.s., che forse si manifesta con particolari combinazioni hw/crittografie o solo con alcune crittografie. Molto probabilmente ve né saranno altri; anzi in questo forum sono già state segnalate combinazioni di azioni che portano winxp a crashare.Di importante vi è l'intenzione di Cossiga di far rispondere M$ del danno provocato dal suo o.s.; visto che finora la M$ (e non solo lei) si è rifiutata di rispondere dei danni provocati dai suoi prodotti; anzi lo riporta sulla dicitura dei suoi prodotti.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha trovato il modo di farsi pubblicità
            - Scritto da: BSD_like
            Che Cossiga si ricordi o meno la passw., non
            è che sia molto importante, visto che non
            può accedere all'o.s., e che per la
            crittografia (diamo probabile la cosa) dovrà
            perdere i dati. Molto probabilmente vi era
            una o più partizioni crittografate del
            disco.
            Ma non vedo l'eccezzionalità della cosa: è
            un bug dell'o.s., che forse si manifesta con
            particolari combinazioni hw/crittografie o
            solo con alcune crittografie.Visto che comunque si tratta della versione Home di Windows XP il problema non si pone, dato che questo sistema operativo non supporta la crittografia su NTFS.Nemmeno è credibile un aggiornamento da Win2000 o WinNT4, dato che questo tipo di aggiornamento è bloccato.Potrebbe essere che i suoi esperti (pfff..) abbiano visto che non era possibile fare l'aggiornamento e abbiano deciso di procedere con un'installazione clean. Anche qui però non si spiega il fatto che dica "per i primi 3 giorni tutto ok, poi più nulla".Durante tutta la fase di beta test sono riuscito a mettere in crisi WinXP solo una volta, con la Beta 2, installando a forza alcuni driver Ali non adatti alla scheda madre (si, sono un bastardo sulle prove).Risultato: sistema bloccato all'avvio, ed è stato necessario ricorrere alla procedura di ripristino del sistema utilizzando il cd.Una volta ripristinato però ho trovato tutti i dati al loro posto, nessun problema da questo punto di vista.Ergo, propendo molto di più verso un guasto hardware... vedremo il tempo a chi darà ragione...
            Molto
            probabilmente ve né saranno altri; anzi in
            questo forum sono già state segnalate
            combinazioni di azioni che portano winxp a
            crashare.Ad esempio... ?Sono stato molto impegnato, quindi non ho avuto modo di leggerne...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha trovato il modo di farsi pubblicità
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: BSD_like

            Che Cossiga si ricordi o meno la passw.,
            non

            è che sia molto importante, visto che non

            può accedere all'o.s., e che per la

            crittografia (diamo probabile la cosa)
            dovrà

            perdere i dati. Molto probabilmente vi era

            una o più partizioni crittografate del

            disco.

            Ma non vedo l'eccezzionalità della cosa: è

            un bug dell'o.s., che forse si manifesta
            con

            particolari combinazioni hw/crittografie o

            solo con alcune crittografie.

            Visto che comunque si tratta della versione
            Home di Windows XP il problema non si pone,
            dato che questo sistema operativo non
            supporta la crittografia su NTFS.
            Nemmeno è credibile un aggiornamento da
            Win2000 o WinNT4, dato che questo tipo di
            aggiornamento è bloccato.
            Potrebbe essere che i suoi esperti (pfff..)
            abbiano visto che non era possibile fare
            l'aggiornamento e abbiano deciso di
            procedere con un'installazione clean. Anche
            qui però non si spiega il fatto che dica
            "per i primi 3 giorni tutto ok, poi più
            nulla".
            Bisognerebbe conoscere la situazione, le parole di Cossiga sono generiche; cmq poteva esistere una partizione sul disco dedicata alla crittografia e magari anche un'altra dedicata a win2000; poi che sia l'xp home, non l'ho notato nell'articolo.
            Durante tutta la fase di beta test sono
            riuscito a mettere in crisi WinXP solo una
            volta, con la Beta 2, installando a forza
            alcuni driver Ali non adatti alla scheda
            madre (si, sono un bastardo sulle prove).
            Risultato: sistema bloccato all'avvio, ed è
            stato necessario ricorrere alla procedura di
            ripristino del sistema utilizzando il cd.
            Una volta ripristinato però ho trovato tutti
            i dati al loro posto, nessun problema da
            questo punto di vista.

            Ergo, propendo molto di più verso un guasto
            hardware... vedremo il tempo a chi darà
            ragione...



            Molto

            probabilmente ve né saranno altri; anzi in

            questo forum sono già state segnalate

            combinazioni di azioni che portano winxp a

            crashare.

            Ad esempio... ?
            Sono stato molto impegnato, quindi non ho
            avuto modo di leggerne...


            ZerossNon mi piace aiutare win a segnalare i suoi problemi di bug; tuttavia non posso ricordarmi con oltre 100 post la posizione dello stesso.Suonava più o meno così:se si prova a registrare con vaweform (credo) e contemporaneamente a cliccare su un'icona di una certa campanella il sistema va in crash; lo stesso se si prova ad aprire (chiudere?) mentre si registra, una finestra o era fare l'insieme di tutte e 2 le cose.Lo scrittore del post segnalava anche altri bug minori di questo tipo, attivabili con una serie di combinazioni d'azioni.
  • Anonimo scrive:
    A furia di picconate ...
    E' buffo che nessuno di voi "esperti" abbia pensato che forse si tratta di un problema hardware: anche a Cossiga gli hard disk si rompono!
    • Anonimo scrive:
      Cheppalle Cossiga!!!
      Esibizionista che deve sempre essere al centro dell'attenzione! Non è più (fortunatamente) il Presidente ...ed è ora che vada in pensione ...anche 'di mente'!!!
  • Anonimo scrive:
    XP go to hell
  • Anonimo scrive:
    Il Presidente sì ha le palle !
    Bravo Presidente !Sarebbe ora che:- le sw house garantiscano che un sw almeno non faccia danni !- che i cosiddetti esperti la smettano di spingere la gente a cambiare OS tant per inseguire un'inutile moda, perchè "è più bello e colorato" !
  • Anonimo scrive:
    Re: Certezze
    Ma quali esperti servono per installare win*?Su questo forum da parte degli ut. win* non si sente altro che ripetere che Cossiga non si serve di esperti.Per l'installazione di win*, in qualsiasi salsa, andrebbe bene anche mio nonno, non serve nessun esperto particolare: quelli a disposizione di Cossiga bastano ed avanzano.L'unico vero problema (per M$) è che questo o.s. ha un bug (e dovè la novità), come ogni altro o.s., con la differenza che contraddistingue gli o.s. win* di averne più degli altri. Nè sorgeranno inevitabilmente altri, per cui è meglio non menzionare scuse di esperti od altro; oltrettutto, dalle parole di Cossiga non si può desumere nulla: non è un informatico (almeno sapevo che non lo era), e ciò che dice lo dice un'inesperto a cui i suoi informatici hanno provato a spiegare la cosa.
  • Anonimo scrive:
    Lettera al Caro Kossiga
    Caro Ex Presidente la tua esternazione riguardo alla M$ è certamente , anzi sicuramente veritierama pensa anche che l'errore di tutto cio' sta'nella fiducia incontrastata che hanno molti "tecnici" sui prodotti M$ che pero' rivelano tali e profonde lacune da non essere assolutamente all'altezza di altri s.o. come affidabilità e sicurezza. Spero vivamemente che i tecnici in questione abbiano fatto un Backup dei Suoi preziosissimi dati (gladio ,ustica etc.) Nel caso ciò non fosse avvenuto mi spiace ma è la cosa che accade a milioni di (anche a me una voltapoi ho cambiato s.o) utenti . Per risolvere il problema consiglierei a M$ (anzi potrebbe fare una proposta al senato per questo) di attivare l'installazione dei suoi prodotti solo su Pc con 2 Hard disk in maniera da effettuare una copia completa del sistema preesistente all'installzione dei suoi prodotti sul secondo disco fisso che poi per sicurezza dovrebbe anche essere scollegato elettricamente. In maniera tale che i vari worm o prodotti anticoncorrenza insiti nei meandri ingarbugliati del codice del S.0. non possano fare danni alla precedente installazione.Nel comntempo le consiglio di Utilizzare sistemi operativi piu' affidabili come Os/2 (tanto immagino che alla sua età non debba piu fare giochini e/o montare filmatini video) oppure prodotti open source come Linux cosa che se fosse estesa anche alle pubbliche amministrazioni farebbe rispramire centinaia di milioni di NOSTRI Euro a scapito delle tasche di mr. Gates e alla faccia delle sue megadonazioni che servono solo a fargli pagare meno tasse.Comunque nel ringraziarla di aver sollevato il problema che poi sono conosciuti da moltissimi utilizzatori (non spovveduti o con un esperienza anche di altri S.O) la saluto.Mr_HoddinIl monopolio e la fine del capitalismo.
  • Anonimo scrive:
    Francesco, fatti un Mac :-)
    Un po' deluso a dir il vero che Frankie (un uomo dotato di cervello) usi roba Windoze,ma poi c'ha pensato Billy ...Certo e' curioso che Frankie (forse l'eta') non faccia backups ..mahMaCossiga :-)
  • Anonimo scrive:
    -GRAN-DE- !!!!
    ha ha ha!!!!!rido e gigno, ghigno e rido!!!QUESTA E' GENTE CON LE PALLE.ok, forse farà sorridere perché comunque nonavrà usato una precisione tecnica assoluta ...ma diciamoci la verità ... il computer piantatoce l'abbiamo anche noi... un sacco di volte eper motivi assurdi.a me si pianta roba normalissima!win2k con Office, Norton e Autocad.Una dotazione normalissima per un piccolo ufficio progettazione.Sicuramente ognuno potrà dare la copla all'altro, non ci sono dubbi, lo fanno sempre.
  • Anonimo scrive:
    UN GIGA PER TUTTI!
    Utente Linuxaro convinto cerca utente WinXP per ragguagli: perche' diavolo un SO deve invadere un computer con 1 GIGABYTE (UNO!) di NULLA assoluto? Perche' CACCHIO non puo' disinstallare MOVIE MAKER? CHE CA77O VUOLE PASSPORT DALLA MIA VITA?io con linux installo QUELLO CHE voglio, se voglio, sul disco che voglio.GRANDE COSSIGA. Sempre stato uno di migliori.Wishmerhill
    • Anonimo scrive:
      Re: UN GIGA PER TUTTI!
      - Scritto da: wishmerhill
      Utente Linuxaro convinto cerca utente WinXP
      per ragguagli: perche' diavolo un SO deve
      invadere un computer con 1 GIGABYTE (UNO!)
      di NULLA assoluto? Perche' CACCHIO non puo'
      disinstallare MOVIE MAKER? CHE CA77O VUOLE
      PASSPORT DALLA MIA VITA?Utente di diversi sistemi (Winzozz, Unix e trinix, MacCheCazzOS e ognuno ha le sue rogne...) risponde:Provi fastidio per tutto ciò perchè lo hai installato o per pura curiosità? :))Posso comprare un'auto nuova (WinXP) col tettino apribile di serie e non usarlo mai (Movie Maker), ma percè toglierlo? :))
      io con linux installo QUELLO CHE voglio, se
      voglio, sul disco che voglio.Bravo, siamo contenti per te...allora che ti frega dei bug, patch e puf di winzozz? se lavori bene solo con Linux, amen, hai raggiunto il tuo Nirvana tecnologico, che altro cerchi.. :)
      GRANDE COSSIGA. Sempre stato uno di migliori.Certo...Gladio, Ustica...uno dei migliori, proprio come Nixon! :)
      • Anonimo scrive:
        Re: UN GIGA PER TUTTI!
        - Scritto da: spino
        Posso comprare un'auto nuova (WinXP) col
        tettino apribile di serie e non usarlo mai
        (Movie Maker), ma percè toglierlo? :))Il costo di un accessorio e' nel metterlo, non nel non usarlo; tu hai forse 3 autoradio in macchina con la scusa che tanto 2 non le usi ?Un'auto senza tettuccio apribile ti costa 300.000 in meno; perche' pagarle ?
        • Anonimo scrive:
          Re: UN GIGA PER TUTTI!
          - Scritto da: Caine
          Il costo di un accessorio e' nel metterlo,
          non nel non usarlo; tu hai forse 3 autoradio
          in macchina con la scusa che tanto 2 non le
          usi ?

          Un'auto senza tettuccio apribile ti costa
          300.000 in meno; perche' pagarle ?Mai comprato un automobile? Fiat punto Jazz, Nissan Micra Sgnaps!... esistono modelli di automobili dove l'"optional" è di serie...La Micra per esempio aveva il servosterzo, ma non mi risulta che qualcuno lo abbia tolto...se ti danno l'aria condizionata di serie, sei libero di non usarla......questo solo per fare un esempio...se poi non vuoi capire, allora amen...Ciao
  • Anonimo scrive:
    "l'unico mezzo per fermarlo e' togliere la spina"
    vi ricordate lo spot microsoft? io ora capisco perche'...veli siete beccati i computer xp che hanno un tasto solo, e che serve solo per dire al os di chiudere? morale, se crasha, bisogna per forza togliere la spina(e crasha).ora avete capito perche' solo togliere la spina lo puo' fermare?????^^^^______^^^^^^ma io dico, come si fa ad essere tanto sprovveduti da risparmiare su un tasto per trovarsi di fronte alla ridicola situazione di stakkare la spina dal computer, ...... specie per sistemi microsoft che sono tutto tranne che sicuri, nella media.
  • Anonimo scrive:
    SEI UN MITO!!!!
    Naturalmente rivolto all'ex presidente Francesco Cossiga.
  • Anonimo scrive:
    cattività

    Per cercare di uscire dall'imbarazzo in cui
    Microsoft è stata cacciata dall'uscita di
    Cossiga e per porre rimedio alla "cattività
    pubblicità" Ma non è "cattiva" pubblicità?
    • Anonimo scrive:
      Re: cattività
      - Scritto da: boh

      Per cercare di uscire dall'imbarazzo in cui

      Microsoft è stata cacciata dall'uscita di

      Cossiga e per porre rimedio alla "cattività

      pubblicità"

      Ma non è "cattiva" pubblicità?Certo!!.. Sistemato grazie!
  • Anonimo scrive:
    PICCONIAMO MICROSOFT
    Massì! Bravo Cossiga! Microsoft si dovrebbe preoccupare, perchè quell'uomo gestisce + potere di quanto possa sembrare. Non è una persona che certo si ferma col primo che passa! Al caro Bill Gates va ricordato che Cossiga è l'italiano + vicino all'amministrazione Bush, sia padre che figlio. L'unica volta che Bush figlio è stato in italia fu nella sua villa in Sardegna. Per non parlare di tutto il potere e i segreti che farebbero tremare tutti. Ancora rido dopo averlo visto nell'ordine degli 'Antichi cavalieri di Malta' con la spada e il cappuccio.
    • Anonimo scrive:
      Re: PICCONIAMO MICROSOFT
      - Scritto da: Zooba[CUT]
      Ancora rido dopo averlo visto nell'ordine
      degli 'Antichi cavalieri di Malta' con la
      spada e il cappuccio. AHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHA...E' vero! cosa mi hai fatto ricordare! AHAHAHAHAHA...Mpfffffffffffffffahahahahahahahahahahahaha...
  • Anonimo scrive:
    Xp: Consigliato dagli esperti del Senato
    "Consigliato dagli esperti del Senato della Repubblica"... ah beh allora stiamo davvero freschi. Che siano quelli dell'innovazione tecnologica?UAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHAHAHAAHHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHChecco fidati: passa a mac o a linux. L'installazione te la faccio io aggratis, basta che poi mi fai la leggina bella sull'open source obbligatorio negli enti pubblici e sgravi fiscali per chi lo adotta in azienda.FORZA MOTOPIC!
    • Anonimo scrive:
      Re: Xp: Consigliato dagli esperti del Senato
      - Scritto da: pedrone
      "Consigliato dagli esperti del Senato della
      Repubblica"...
      ah beh allora stiamo davvero freschi. Che
      siano quelli dell'innovazione tecnologica?Piuttosto c'è da chiedersi quanto ha pagato M$ per questa affermazione...
      • Anonimo scrive:
        Re: Xp: Consigliato dagli esperti del Senato
        - Scritto da: FD
        Piuttosto c'è da chiedersi quanto ha pagato
        M$ per questa affermazione...Beh sai la campagna pubblicitaria doveva avere un testimonial di eccezione (nel senso che eccede, ovvero essere di troppo) anche in italia.MI CONSENTA! PER UN NUOVO MIRACOLO INFORMATICO![seguono fragorose e mirabolanti risate]P.s.: se te lo consigliano i nonnetti del senato deve essere un vero "sistema operativo geriatrico"(spe' si sa mai ci metto il TM e il ã)
      • Anonimo scrive:
        Re: Xp: Consigliato dagli esperti del Senato
        - Scritto da: FD
        - Scritto da: pedrone

        "Consigliato dagli esperti del Senato
        della

        Repubblica"......che forse farebbero bene a leggersi prima riviste specializzate tipo PC Professionale, dove danno informazioni abbastanza esplicite su quando sia il caso di passare a XP o no! :))
  • Anonimo scrive:
    ma che segacce!!!!
    Va bene che windows XP è innovativo ma neanche tanto e che a volte da problemi(già pregusto il kernel 2.5.x di linux ma vi scrivo da un XP professional) ma gli ingegneri di cossiga sono delle vere segacce..se andranno in tribunale prenderanno schiaffi a destra e a manca ....
  • Anonimo scrive:
    Domanda per tutti
    Ma l'avete mai provato XP? Leggo critiche a destra e sinistra su microsoft e su ogni programma microsoft...sembra quasi una guerra di religione...resta il fatto che a me xp sembra oggettivamente un ottimo sistema operativo...se avete voglia poi di gettar fango su qualunque cosa sia microsoft fate pure...
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda per tutti
      - Scritto da: Redsnake
      Ma l'avete mai provato XP? Sì.
      Leggo critiche a
      destra e sinistra su microsoft e su ogni
      programma microsoft...Le critiche sono più che giustificati. Chi scrive s'è fatto le ossa con Windows. Adesso mi sono rotto, e mi sto attrezzando per passare ad un Sistema Operativo *degno* di questo nome. Indovina un pò...
      sembra quasi una
      guerra di religione...resta il fatto che a
      me xp sembra oggettivamente un ottimo
      sistema operativo...Non lo è.Chi si compra XP, a mio avviso, è ignorante oppure talmente dipendente dalle applicazioni M$ (che non sono compatibili con nessuno standard) che avrebbe seri problemi passando ad un S.O. serio.
      se avete voglia poi di
      gettar fango su qualunque cosa sia microsoft
      fate pure...Non si tratta di "gettare fango". Si tratta di dire le cose come stanno.
      • Anonimo scrive:
        Re: Domanda per tutti


        Le critiche sono più che giustificati. Chi
        scrive s'è fatto le ossa con Windows. Adesso
        mi sono rotto, e mi sto attrezzando per
        passare ad un Sistema Operativo *degno* di
        questo nome. Indovina un pò...meglio se aspetti..tra poco esce il kernel 2.5.x (il 2.5.0 non conviene) la nuova kde e anche belle novità tra xfree gnome etc etc..secondo me prendere una distribuzione adesso non è la cosa migliore.
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda per tutti
          - Scritto da: scorpion
          meglio se aspetti..tra poco esce il kernel
          2.5.x (il 2.5.0 non conviene) la nuova kde e
          anche belle novità tra xfree gnome etc
          etc..secondo me prendere una distribuzione
          adesso non è la cosa migliore.MMmm di un po', ma tu installeresti su una macchina di produzione qualsiasi kernel della serie 2.5.x? Beh, allora credo che di linux non capisci poi tanto!!!!!Kernel 2.3.x, 2.5.x, 2.7.x ecc.: kernel di sviluppo, per definizione INSTABILI!OssequiWish
        • Anonimo scrive:
          Re: Domanda per tutti
          - Scritto da: scorpion
          meglio se aspetti..tra poco esce il kernel
          2.5.x (il 2.5.0 non conviene) la nuova kde e
          anche belle novità tra xfree gnome etc
          etc..secondo me prendere una distribuzione
          adesso non è la cosa migliore.ecco e` arrivato il grande esperto... dei miei coglioni...il ramo 2.5 che sta iniziando e` sperimentale, come tutti quelli con il secondo numero dispari, e NON va usato se non sei uno sviluppatore.Il kernel stabile e` il 2.4.xQuello "assolutamente stabile e sicuro al 99%" da usare su server di produzione e` il 2.2.20.saluuuti
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda per tutti
      il fatto hce a te funzioni non vuol dire che non ci sia gente che abbia problemi e ritorni dal negoziante per chiedere come resettare un sistema xp quando crasha, poiche' non c'e' il tasto del reset.un mio amico lavora in uno di questi negozi^o^, e me ne racocnta di tutti i colori.molti dicono che sono gli utenti windows ad essere handycappaty, non i sistmi windows in se .... io vo posso assicurare che gli utenti di windows sono fin troppo intelligenti, piu' di quanto non lo siano i prodotti microsoft, perche' persino chi e' digiuno di computer capisc4e che certe scelte microsoft sono risibili e improntate non ad agevolare l'utente, ma a portare piu' potere alla microsoft, nonostante persino il sistema antipirateria(che gia' non ha permesso la registrazione di molti, visto che microsoft o chi per lei, ha diffuso codici seriali doppi, cosi il primo che si registra evita agli altri di registrarsi. se non mi sbaglio e' successo in germania, ma io ho sentito parlare di un problema analogo agli addetti di un famoso centro informatico vicino a piazza duomo, nella zona vicina alla galleria ....) sia spacciato come a vantaggio degli utenti.non solo microsoft non sembra vivere in un mondo reale, ma neppure di realismo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Domanda per tutti
      Lo considero un ottimo sistema operativo! Così pieno di bug ed errori insegna tutti i trucchi del mestiere per risolvere qualsiasi problema!!! Ciao!- Scritto da: Redsnake
      Ma l'avete mai provato XP? Leggo critiche a
      destra e sinistra su microsoft e su ogni
      programma microsoft...sembra quasi una
      guerra di religione...resta il fatto che a
      me xp sembra oggettivamente un ottimo
      sistema operativo...se avete voglia poi di
      gettar fango su qualunque cosa sia microsoft
      fate pure...
  • Anonimo scrive:
    Re: Certezze
    - Scritto da: munehiro
    - Scritto da: Darth Vader
    beh... allora sono in tanti a pensarla come
    lui... almeno da 5 anni in qua microsoft ha
    sfornato solo boiate, con un'architettura
    pietosa tra l'altro (stavo studiando giusto
    prima l'architettura COM) che rende
    praticamente vomitevole l'implementazione di
    qualsiasi cosa. Sei libero di pensarla come vuoi, ma "com" e' una pietra miliare della programmazione ad oggetti.Il paradigma degli oggetti di sistema e' una cosa che nessun altro sistema operativo ha, ma che tutti cercano di scimiottare.L'unico grande difetto di com e' di essere particolarmente complicato da capire e da implementare.La natura umana tende a portare a delle semplificazioni eccessive su cio' che non si capisce o non si riesce a spiegare, per cui molti come te sottovalutano l'argomento.Ti consiglio di approfondire di piu'.Su mia esperienza personale solo dopo un 1-2 anni di esperienza sull'argomento si riesce ad avere una visione piu' o meno chiara dell'architettura in questione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Certezze
      - Scritto da: abc

      Il paradigma degli oggetti di sistema e' una
      cosa che nessun altro sistema operativo ha,...escluso il buon vecchio NextStep, naturalmente, un pò più vecchio di COM, ed una mezza dozzina di SO accademici, alcuni dei quali implementano anche la persistenza di stato.Diciamo "nessun altro sistema" di larghissima diffusione. ;-)
      • Anonimo scrive:
        Re: Certezze
        - Scritto da: *BSD rulez !

        - Scritto da: abc



        Il paradigma degli oggetti di sistema e'
        una

        cosa che nessun altro sistema operativo
        ha,
        ...escluso il buon vecchio NextStep,
        naturalmente, un pò più vecchio di COM, ed
        una mezza dozzina di SO accademici, alcuni
        dei quali implementano anche la persistenza
        di stato.
        Diciamo "nessun altro sistema" di
        larghissima diffusione. ;-)Premetto che non conosco Next Step, ma non mi sembra che avesse il kernel ad oggetti.Nota bene, il kernel ad oggetti non significa che e' scritto in c++.La prima pallida implementazione degli oggetti di sistema, mi sembra che fosse sui sistemi apollo, ma siamo lontani anni luce da quello che e' windows adesso.Per citare un po di letteratura, com (dcom) e' stato implementato anche su inferno, ed e' stato fatto qualche tentativo anche su solaris, ma ritorno alla mia tesi iniziale: sono stati scimmiottamenti, o come dici tu esperimenti accademici.
        • Anonimo scrive:
          Re: Certezze
          - Scritto da: abc
          Premetto che non conosco Next Step, ma non
          mi sembra che avesse il kernel ad oggetti.Confermo, era interamente progettato ed implementato in OO. Un gran bel sistema, detto tra noi. ;-)
          La prima pallida implementazione degli
          oggetti di sistema, mi sembra che fosse sui
          sistemi apollo, ma siamo lontani anni luce
          da quello che e' windows adesso.Esatto, si trattava delle WS Apollo.In ogni caso, windows (che per inciso non amo alla follia, come non sbavo per linux) è oggi integralmente basato su COM. Con grande gioia, oltrechè dei programmatori , di chi può finalmente usufruire di VBS/JS su WSH per tutta l'amministrazione complessa ed automatizzata del sistema, preparando task profondamente integrati in pochi minuti, senza dover acquistare strani linguaggi macro di shell più o meno proprietari. Questo era un gap che attendeva da troppi anni di essere colmato, e che merita di essere sottolineato.
          Per citare un po di letteratura, com (dcom)
          e' stato implementato anche su inferno, ed
          e' stato fatto qualche tentativo anche su
          solaris, ma ritorno alla mia tesi iniziale:
          sono stati scimmiottamenti, o come dici tu
          esperimenti accademici.Esatto, questi erano virtualmente inclusi nella lista dei postumi accademici. Ottimo anche Inferno, un sistema che ho sempre stimato, quasi come Plan9 ed ErosOS, giusto per citare i primi "accademici" che vengono in mente. Alcuni anche basati su ottime idee, per quanto lontane da COM e da qualsiasi ombra di compatibilità.
        • Anonimo scrive:
          Re: Certezze

          Premetto che non conosco Next Step, ma non
          mi sembra che avesse il kernel ad oggetti.
          Nota bene, il kernel ad oggetti non
          significa che e' scritto in c++.ok
          La prima pallida implementazione degli
          oggetti di sistema, mi sembra che fosse sui
          sistemi apollo, ma siamo lontani anni luce
          da quello che e' windows adesso.
          Per citare un po di letteratura, com (dcom)
          e' stato implementato anche su inferno, ed
          e' stato fatto qualche tentativo anche su
          solaris, ma ritorno alla mia tesi iniziale:
          sono stati scimmiottamenti, anche linux era uno scimmiottamento, per cui hai poko da scherzare sulle akkademieo come dici tu
          esperimenti accademici.ok, ma il fatto che non siano utilizzati praticamente non vuol dire ne che non esistano, ne che non siano efficienti.vuol dire solo che dato che esistemolta gente che li chiama scimmiottamenti senza neppure sapere di cosa parla, questi sistemi non sono conosciuti, non vengono usati e la gente continua a dire cose assurde che non rispecchiano la realta'.a parte che ritengo dire una cosa del tipo "non esistono sistemi ad oggetti tranne uno" mi sembra come avere trovato il teorema di krapchenko=sarebbe una cosa importante da dire, se solo riuscissi a dimostrare che e' vera; sfortunatamente esporsi dicendo una cosa del genere vuol dire avere perso subito, se non si e' del campo dei sistemi operativi.se lo si fosse non si direbbe perche' e' uan affermazione discutibile.
      • Anonimo scrive:
        Re: Certezze
        - Scritto da: *BSD rulez !

        - Scritto da: abc



        Il paradigma degli oggetti di sistema e'
        una

        cosa che nessun altro sistema operativo
        ha,
        ...escluso il buon vecchio NextStep,
        naturalmente, un pò più vecchio di COM, ed
        una mezza dozzina di SO accademicitra i quali rocordo oberon , scritto in oberon, linguaggio che appartiene alla classe dei linguaggi di wirth che brillano per eleganza formale e brevita' di descrizione.oberon e' un sistema molto piu' a oggetti di altri, ed e' leggerissimo: tiene, intero, circa 30 mega.tiene tranta mega perche' usa un fs molto dispendioso, ma in grado di contenere una quantita' grandissima di descrittori.inoltre, mentre certi paradigmi ad oggetti risultano fallimentari a basso livello, oberon possiede il giusto equilibrio che gli permette di scrivere driver per harfd disk sempre in oberon.finiamola di dire che gli oggetti sono dispendiosi, sono dispendiosi se non sei capace di fare un paradigma che abbia senso!!!!!!!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Certezze

        ...escluso il buon vecchio NextStep,
        naturalmente, un pò più vecchio di COM, ed
        una mezza dozzina di SO accademici, alcuni
        dei quali implementano anche la persistenza
        di stato.
        Diciamo "nessun altro sistema" di
        larghissima diffusione. ;-) parla per te, il MacOS X ha ereditato tutta la struttura di NextSTEP, ed il suo framework Cocoa è interamente ad oggetti.tra l'altro i volumi di vendita di Apple pongono MacOS X come il sistema *nix più venduto di sempre...
        • Anonimo scrive:
          Re: Certezze
          - Scritto da: Torpedine

          parla per te, il MacOS X ha ereditato tutta
          la struttura di NextSTEP, ed il suo
          framework Cocoa è interamente ad oggetti.
          tra l'altro i volumi di vendita di Apple
          pongono MacOS X come il sistema *nix più
          venduto di sempre...Certo, certo. Me lo ha detto anche Babbo Natale, ci ho parlato al telefono stamattina...
    • Anonimo scrive:
      Re: Certezze
      Forse non ti è chiaro, ma stai parlando con uno che il C forse lo conosce ma le architetture applicative non sa nemmeno cosa siano.Lascia perdere. Come si dice dalle mie parti: "a lavare la testa agli asini si spreca tempo e sapone"- Scritto da: abc


      - Scritto da: munehiro

      - Scritto da: Darth Vader

      beh... allora sono in tanti a pensarla
      come

      lui... almeno da 5 anni in qua microsoft
      ha

      sfornato solo boiate, con un'architettura

      pietosa tra l'altro (stavo studiando
      giusto

      prima l'architettura COM) che rende

      praticamente vomitevole l'implementazione
      di

      qualsiasi cosa.

      Sei libero di pensarla come vuoi, ma "com"
      e' una pietra miliare della programmazione
      ad oggetti.
      Il paradigma degli oggetti di sistema e' una
      cosa che nessun altro sistema operativo ha,
      ma che tutti cercano di scimiottare.
      L'unico grande difetto di com e' di essere
      particolarmente complicato da capire e da
      implementare.
      La natura umana tende a portare a delle
      semplificazioni eccessive su cio' che non si
      capisce o non si riesce a spiegare, per cui
      molti come te sottovalutano l'argomento.
      Ti consiglio di approfondire di piu'.
      Su mia esperienza personale solo dopo un 1-2
      anni di esperienza sull'argomento si riesce
      ad avere una visione piu' o meno chiara
      dell'architettura in questione.


    • Anonimo scrive:
      Re: Certezze

      Su mia esperienza personale solo dopo un 1-2
      anni di esperienza sull'argomento si riesce
      ad avere una visione piu' o meno chiara
      dell'architettura in questione.Passati i quali la Microsoft passa il modello "a miglior vita" rimpiazzandolo con una nuova architettura "più efficiente" e più complessa, lasciandoti con la spiacevole sensazione di essere stato doppiamente preso per il posteriore:1) perchè hai sprecato due anni per imparare qualcosa che non ti serve più a una mazza;2) perchè hai sprecato due anni a prendere una certificazione che, come detto, non ti serve più a una mazza.Buono studio- Scritto da: abc


      - Scritto da: munehiro

      - Scritto da: Darth Vader

      beh... allora sono in tanti a pensarla
      come

      lui... almeno da 5 anni in qua microsoft
      ha

      sfornato solo boiate, con un'architettura

      pietosa tra l'altro (stavo studiando
      giusto

      prima l'architettura COM) che rende

      praticamente vomitevole l'implementazione
      di

      qualsiasi cosa.

      Sei libero di pensarla come vuoi, ma "com"
      e' una pietra miliare della programmazione
      ad oggetti.
      Il paradigma degli oggetti di sistema e' una
      cosa che nessun altro sistema operativo ha,
      ma che tutti cercano di scimiottare.
      L'unico grande difetto di com e' di essere
      particolarmente complicato da capire e da
      implementare.
      La natura umana tende a portare a delle
      semplificazioni eccessive su cio' che non si
      capisce o non si riesce a spiegare, per cui
      molti come te sottovalutano l'argomento.
      Ti consiglio di approfondire di piu'.
      Su mia esperienza personale solo dopo un 1-2
      anni di esperienza sull'argomento si riesce
      ad avere una visione piu' o meno chiara
      dell'architettura in questione.


    • Anonimo scrive:
      Re: Certezze
      - Scritto da: abc
      Sei libero di pensarla come vuoi, ma "com"
      e' una pietra miliare della programmazione
      ad oggetti.BUM!Che cosa avrebbe di "pietra miliare"?
  • Anonimo scrive:
    Re: Certezze
    scusate, ma avete praticamnete accusato i collaboratori di cossiga di incapacità.....già hanno problemi con Windows.....figuratevi se mettono linux e magari lo configurano male....Mi sembra meglio che rimangano su windows....magari il SO costa parecchio ma installare linux e mantenerlo comporterebbe l'azione di tecnici specializzati che a lungo termine costano ben + del prezzo d'acquisto di winmi aspetto insulti di tutti i tipiciao
  • Anonimo scrive:
    La verità sta nel mezzo
    A quanto pare Cossiga e i collaboratori non ci sanno fare un granché coi pc. Ma dall'altro lato Windows xp non è questo gran capolavoro di sistema operativo.Peccato che ci sia il bisogno di chiamarsi Cossiga affinché tali verità escano sui giornali.
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità sta nel mezzo
      L'hai mai provato Windows XP?Per quanto riguarda Cossiga e i suoi collaboratori sono chiasramente degli sprovveduti.- Scritto da: Kamen
      A quanto pare Cossiga e i collaboratori non
      ci sanno fare un granché coi pc. Ma
      dall'altro lato Windows xp non è questo gran
      capolavoro di sistema operativo.

      Peccato che ci sia il bisogno di chiamarsi
      Cossiga affinché tali verità escano sui
      giornali.
      • Anonimo scrive:
        Re: La verità sta nel mezzo
        - Scritto da: Darth Vader
        L'hai mai provato Windows XP?Sì. Un mio collega si prese una macchina nuova di zecca e ha voluto concedere (benchè scettico) all'XP il beneficio del dubito. Siamo stati in due a combatterci per due giorni (e notti).La nostra opinione:Tutto fumo & niente arrosto. L'aspetto grafico è molto "leccato", ma la funzionalità lascia a desiderare.La sicurezza fa pena. Le impostazioni per un nuovo utente fanno default a "privilegi amministrativi, no password". Vabbene che si tratta dell'"Home edition", pero è ridicolo.Inoltre, è incredibilmente invasivo. Quasi ti costringe ad usare applicazione M$ invece della tua appplicazione preferita. Per non parlare degli pop-up che ti "invitano" a farti l'account Passport (che non vogliamo).La Windows Product Activation è un'abuso bello e buono. Se quelli della M$ vogliono tutti questi dati personali ai fini della registrazione del prodotto, che me li paghino. Questi dati sono *miei* e io alla M$ non li do di certo gratis. Mi fanno pagare per l'OS, no?Potrei andare avanti per almeno altri 20k...Alla fine siamo giunti al "canonico" 'format C:'.Abbiamo installato il vecchio caro Win2000 che, tra i vari Windows, rimane quella più stabile e sicura.
        Per quanto riguarda Cossiga e i suoi
        collaboratori sono chiasramente degli
        sprovveduti.Su questo hai probabilmente ragione. Ma la stessa cosa vale per 90% degli utenti Windows.
        • Anonimo scrive:
          Re: La verità sta nel mezzo

          Sì. Un mio collega si prese una macchina
          nuova di zecca e ha voluto concedere (benchè
          scettico) all'XP il beneficio del dubito.
          Siamo stati in due a combatterci per due
          giorni (e notti).ahaha..vi ho battuto!! io ci sono stato tre (3) giorni a reinstallare e formattare causa un modulo RAM nuovo e difettoso.
          Tutto fumo & niente arrosto. L'aspetto
          grafico è molto "leccato", ma la
          funzionalità lascia a desiderare.è cmq un SO con esigenze hardware minime che non rendono l'idea di quanto succhi e che quindi funziona bene solo con tanta RAM..è cmq il solito specchietto per vendere.Aveddero reso l'interfaccia funzionale come in MacOsx almeno..

          La sicurezza fa pena. Le impostazioni per un
          nuovo utente fanno default a "privilegi
          amministrativi, no password". Vabbene che si
          tratta dell'"Home edition", pero è ridicolo.ma anche solo la scelta degli utenti..o sei amministratore e puoi fare qualsiasi cosa oppure sei un utente limitato e non puoi fare un cazzo...stop finito.

          Inoltre, è incredibilmente invasivo. Quasi
          ti costringe ad usare applicazione M$ invece
          della tua appplicazione preferita. Per non
          parlare degli pop-up che ti "invitano" a
          farti l'account Passport (che non vogliamo).già il fatto di avere il messenger di default che per eliminarlo bisogna fare le capriole col registro di sistema oppure pregare che l'ultimo tweak XP funzioni bene..

          La Windows Product Activation è un'abuso
          bello e buono. Se quelli della M$ vogliono
          tutti questi dati personali ai fini della
          registrazione del prodotto, che me li
          paghino. Questi dati sono *miei* e io alla
          M$ non li do di certo gratis. Mi fanno
          pagare per l'OS, no?

          Potrei andare avanti per almeno altri 20k...

          Alla fine siamo giunti al "canonico" 'format
          C:'.

          Abbiamo installato il vecchio caro Win2000
          che, tra i vari Windows, rimane quella più
          stabile e sicura.Linux dovevate :))


          Per quanto riguarda Cossiga e i suoi

          collaboratori sono chiasramente degli

          sprovveduti.

          Su questo hai probabilmente ragione. Ma la
          stessa cosa vale per 90% degli utenti
          Windows.mah..su questo non sono d'accordo..poichè il loro essere sprovveduti non da loro la conoscenza necessaria per sbandierare giudizi.Lo stesso w98 SE che distribuisce schermate blu a pacchi è cmq il più usato dagli utenti winzozz e nettamente meno potente come supporto all'intuitività dell'utente medio di XP...XP è cmq più semplice da usare...poi se all'utente medio caputa un problema darà la colpa a windows ma quanta gente ho conosciuto che cancellava cartelle a caso o decuplicava collegamenti per poi prendersela con windows..?la morale è: OK non è un granchè ma anche cossiga non ci capisce un'acca.
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: scorpion

            ahaha..vi ho battuto!! io ci sono stato tre
            (3) giorni a reinstallare e formattare causa
            un modulo RAM nuovo e difettoso.toh... un errore hardware...
            è cmq un SO con esigenze hardware minime che
            non rendono l'idea di quanto succhi e che
            quindi funziona bene solo con tanta RAM..è
            cmq il solito specchietto per
            vendere.Aveddero reso l'interfaccia
            funzionale come in MacOsx almeno..de gustibus...
            ma anche solo la scelta degli utenti..o sei
            amministratore e puoi fare qualsiasi cosa
            oppure sei un utente limitato e non puoi
            fare un cazzo...stop finito.E' un sistema operativo per la casa, non per l'azienda.Cmq sia basta aprire la Management Console per accedere a tutti gli altri tipi di utenti tipici dei Windows NT...
            già il fatto di avere il messenger di
            default che per eliminarlo bisogna fare le
            capriole col registro di sistema oppure
            pregare che l'ultimo tweak XP funzioni
            bene..Capriole?Prova a fare questo:1. Doppio clic sull'icona di Windows Messenger2. Clic sul menu "Strumenti"3. Clic sulla voce "Opzioni..."4. Clic sulla tab "Preferenze"5. Clic sul checkbox "Esegui questa applicazione all'avvio di Windows"6. Clic sul pulsante "Ok"7. Clic sul pulsante "X" di Windows MessengerNon mi sembra molto difficile...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: Zeross
            Capriole?
            Prova a fare questo:
            1. Doppio clic sull'icona di Windows
            Messenger
            2. Clic sul menu "Strumenti"
            3. Clic sulla voce "Opzioni..."
            4. Clic sulla tab "Preferenze"
            5. Clic sul checkbox "Esegui questa
            applicazione all'avvio di Windows"
            6. Clic sul pulsante "Ok"
            7. Clic sul pulsante "X" di Windows Messengerallora non ci senti... non gli basta non avviarla, la vuole proprio TOGLIERE!
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: Cirio

            allora non ci senti... non gli basta non
            avviarla, la vuole proprio TOGLIERE!Oè peracottaro, se sei agitato prenditi una camomilla...Dal registry non lo puoi togliere, puoi solo disabilitare l'avvio automatico all'avvio di Windows.Ho già postato diversi giorni fa la procedura per rimuoverlo (che è molto semplice inoltre).Per i duri d'orecchio rieccola qui:1. Cercare il file sysoc.inf2. Aprirlo con notepad3. Cercare ed eliminare tutte le parole "hide" lasciando le virgole4. Salvare il fileOra si può andare nel Pannello di Controllo -
            Installazione Applicazioni -
            Componenti di Windows, e vedrete (e potrete disinstallare) tutti i componenti opzionali di Windows che volete, compreso il Windows Messenger.Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: Cirio



            allora non ci senti... non gli basta non

            avviarla, la vuole proprio TOGLIERE!

            Oè peracottaro, se sei agitato prenditi una
            camomilla...Se basta un maiuscolo e un punto esclamativo per essere incazzati... Poi peracottaro e' un termine che si riferisce agli utonti... quindi piu' adatto a te che a me.BUon lavoro ;o)
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: Zeross
            ......
            Ho già postato diversi giorni fa la
            procedura per rimuoverlo (che è molto
            semplice inoltre).
            Per i duri d'orecchio rieccola qui:

            1. Cercare il file sysoc.inf
            2. Aprirlo con notepad
            3. Cercare ed eliminare tutte le parole
            "hide" lasciando le virgole
            4. Salvare il fileMa i windowsiani non erano quelli che ridevano dei linuxiani perchè per cambiare la configurazione al sistema dovevano editare a mano files di testo ?Almeno in Linux sono documentati ....Comunque (seriamente) cosa è la "Management Console" alla quale ti riferivi un paio di post sopra ? Ti offre la possibilità di lanciare processi con un altro utente ? Esiste anche in Win 2000 ?
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: TeX
            Ma i windowsiani non erano quelli che
            ridevano dei linuxiani perchè per cambiare
            la configurazione al sistema dovevano
            editare a mano files di testo ?Ma qui si tratta di 1 file, non di decine...
            Almeno in Linux sono documentati ....In un howto da 200 pagine come minimo? mi passa la voglia, no grazie...
            Comunque (seriamente) cosa è la "Management
            Console" alla quale ti riferivi un paio di
            post sopra ? Ti offre la possibilità di
            lanciare processi con un altro utente ?
            Esiste anche in Win 2000 ?La Management Console (MMC) è un componente di Windows (2000 o superiore) atto a gestire il pc.E' una sorta di contenitore per gli snap-in, piccole applicazioni che gestiscono una determinata funzione (ad esempio IIS è uno snap-in).La possibilità di lanciare processi con un altro utente è implementata direttamente nella shell (non ti so dire di NT4, non mi ricordo ma credo di si... di sicuro da Win2000 in su):1. Fai clic col tasto destro sul collegamento all'eseguibile e scegli proprietà.2. Premi il tasto Avanzate nella tab Collegamento3. Seleziona "Esegui con altre credenziali"Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: Zeross
            - Scritto da: TeX

            Ma i windowsiani non erano quelli che

            ridevano dei linuxiani perchè per cambiare

            la configurazione al sistema dovevano

            editare a mano files di testo ?

            Ma qui si tratta di 1 file, non di decine...



            Almeno in Linux sono documentati ....

            In un howto da 200 pagine come minimo? mi
            passa la voglia, no grazie...Beh, non sono così lunghi ..........
            La possibilità di lanciare processi con un
            altro utente è implementata direttamente
            nella shell (non ti so dire di NT4, non mi
            ricordo ma credo di si... di sicuro da
            Win2000 in su):

            1. Fai clic col tasto destro sul
            collegamento all'eseguibile e scegli
            proprietà.
            2. Premi il tasto Avanzate nella tab
            Collegamento
            3. Seleziona "Esegui con altre credenziali"Sul sistema che sto usando (Win 2000) non è esattamente così, ma ci sono arrivato comunque.Questa possibilità in certi casi mi tornerà utile.Grazie
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: TeX
            Sul sistema che sto usando (Win 2000) non è
            esattamente così, ma ci sono arrivato
            comunque.
            Questa possibilità in certi casi mi tornerà
            utile.

            GrazieDe nada, qui sto utilizzando WinXP per questo qualcosina era diversa, mi spiace...Zeross
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            Certo che a parlare senza sapere si fa proprio figure di merda, eh...
            già il fatto di avere il messenger di
            default che per eliminarlo bisogna fare le
            capriole col registro di sistema No. basta aprirlo, opzioni, togliere la spunta da "Avvia all'avvio di windows" o roba del genere.

            La Windows Product Activation è un'abuso

            bello e buono. Se quelli della M$ vogliono

            tutti questi dati personali ai fini della

            registrazione del prodotto, che me li

            paghino. Questi dati sono *miei* e io alla

            M$ non li do di certo gratis. Mi fanno

            pagare per l'OS, no?Guarda che "attivazione" e "rgistrazione" sono due cose differenti.I dati tuoi sono per la registrazione che NON e' obbligatoria.
            Linux dovevate :))Mah... io uso un altro s.o. opensource ma credo che il problema non sia win o linux o *bsd ma utenti come voi che parlano senza sapere.Possibile che vi sbattiate a leggere migliaia di righe di HOWTO per linux e non leggiate tre righe per windows?
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            Ma lasciamola perdere questa gente che parla a sproposito e senza cognizione di causa.Io utilizzo Windows Xp fin dalla Beta 1 e devo dire che è un grande passo in avanti rispetto a Windows 9x.Tutte le BUFALE che i vari sostenitori di Linux sostengono sono solo DISINFORMAZIONE e FANATISMO.E non mi si venga a dire che sono un utonto o offese simili, perchè io utilizzo regolarmente Windows XP e Mandrake Linux 8.1 (installato sul secondo HD del mio PC).Sinceramente, cari linux-entusiasti, non c'è paragone tra la semplicità di installazione e di utilizzo di Windows XP (MP3, streaming audio/video, applicazioni di video editing, di office automation, giochi e potrei continuare...) rispetto alle OTTIME (e nessuno lo mette in dubbio, sia chiaro!!) ma poco intuitive applicazioni per Linux.E poi smettiamola con queste BUFALE sui crash di Windows XP e sulle difficoltà di installazione... Gli espertoni del Senato sono sicuramente degli incapaci di prima categoria, però prima di sputare sentenze, provate XP senza pregiudizi, così come io ho fatto con Linux..Un saluto a tutti (tranne i fanatici)..
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            sorry...ma se mi permetti in quanto a facilità di installazione e rapidità Xp non è di certo il massimo..ho visto di meglio....e l'OS a cui mi riferisco gli manca la P
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: OS X Ready
            sorry...ma se mi permetti in quanto a
            facilità di installazione e rapidità Xp non
            è di certo il massimo..ho visto di
            meglio....e l'OS a cui mi riferisco gli
            manca la PCerto... un SO rilasciato senza il completo supporto delle "banalissime" periferiche ormai di serie su "melamacchine" come il DVD...Certo, un SO non è completamente retrocompatibile con i suoi predecessori...Certo, un SO la cui interfaccia grafica non mi pare molto più "leggera" in termini di prestazione di quella di Redmond (sull'aspetto estetico nulla da dire...ma io di solito col computer ci lavoro, quindi non faccio testo! ^__^)Certo, un SO operativo il cui applicativo più usato (e forse il più venduto dopo Photoshop) in ambito operativo è un certo Office, se non erro...Certo, un SO montato su melemacchine molto più costose, spesso (vedi CUBE -morto infatti-) assolutamente "un-upgradabili" in quanto a memorie e processori (vedi I-book, ma di ciò non sono sicuro) o quantomeno non a prezzi competitivi...Tutti questi, ovviamente sono difetti da sempre associati alla M$...o forse non sono i soli? :)Ovviamente fai conto che io non abbia detto nulla, se ti stavi riferendo ad altri SO :)Ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: bofh
            Possibile che vi sbattiate a leggere
            migliaia di righe di HOWTO per linux e non
            leggiate tre righe per windows?Sante parole, signora mia...Sottoscrivo parola per parola...
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo

            ma anche solo la scelta degli utenti..o sei
            amministratore e puoi fare qualsiasi cosa
            oppure sei un utente limitato e non puoi
            fare un cazzo...stop finito.piccola precisazione: in realtà si possono gestire gli account esattamente come in Win2000. solo che bisogna andare in Strumenti di amministrazione -
            Gestione computer (cosa di cui il 99.9 % degli utenti, specie casalinghi, non conosce neanche l'esistenza)


            Per quanto riguarda Cossiga e i suoi


            collaboratori sono chiasramente degli


            sprovveduti.



            Su questo hai probabilmente ragione. Ma la

            stessa cosa vale per 90% degli utenti

            Windows.

            mah..su questo non sono d'accordo..poichè il
            loro essere sprovveduti non da loro la
            conoscenza necessaria per sbandierare
            giudizi.Lo stesso w98 SE che distribuisce
            schermate blu a pacchi è cmq il più usato
            dagli utenti winzozz e nettamente meno
            potente come supporto all'intuitività
            dell'utente medio di XP...XP è cmq più
            semplice da usare...poi se all'utente medio
            caputa un problema darà la colpa a windows
            ma quanta gente ho conosciuto che cancellava
            cartelle a caso o decuplicava collegamenti
            per poi prendersela con windows..?
            la morale è: OK non è un granchè ma anche
            cossiga non ci capisce un'acca.già :-)ciao
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: godzilla
            piccola precisazione: in realtà si possono
            gestire gli account esattamente come in
            Win2000. solo che bisogna andare in
            Strumenti di amministrazione -
            Gestione
            computer (cosa di cui il 99.9 % degli
            utenti, specie casalinghi, non conosce
            neanche l'esistenza)...forse anche perchè non ne hanno bisogno! :))
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: spino
            - Scritto da: godzilla

            piccola precisazione: in realtà si possono

            gestire gli account esattamente come in

            Win2000. solo che bisogna andare in

            Strumenti di amministrazione -
            Gestione

            computer (cosa di cui il 99.9 % degli

            utenti, specie casalinghi, non conosce

            neanche l'esistenza)


            ...forse anche perchè non ne hanno bisogno!
            :))già, e sai quant'è bello entrarci in remoto, dato che non sanno neanche che si possono usare le passwords? :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: La verità sta nel mezzo
            - Scritto da: godzilla
            già, e sai quant'è bello entrarci in remoto,
            dato che non sanno neanche che si possono
            usare le passwords? :-)Perchè, tu lo fai?Complimenti per l'onestà! :)è come dire che se uno lasia l'automobile aperta sotto casa, è giusto e sacrosanto che gliela rubino!
      • Anonimo scrive:
        Re: La verità sta nel mezzo
        - Scritto da: Darth Vader
        L'hai mai provato Windows XP?sì, è carino, tutto colorato, con le icone schiumose e... - non ha NIENTE in più di Win2K (a parte la GUI) - mi si è piantato da solo dopo 2 (due) ore di lavoro - la metà dei giochi non funziona o funziona male - le incongruenze non si contano - l'help in linea fa più schifo di prima - lo stesso dicasi per la funzione di ricerca - lo stesso dicasi per il pannello di controllo - decide lui quello che deve fare, e se non avessi installato i powertoys a quest'ora mi partirebbe il media player dopo aver inserito un disco nell'unità ZIP - conclusione: è il sistema operativo perfetto - (per chi non capisce niente di PC)
        Per quanto riguarda Cossiga e i suoi
        collaboratori sono chiasramente degli
        sprovveduti.può anche darsi. ma XP non aiuta affatto.
        - Scritto da: Kamen

        A quanto pare Cossiga e i collaboratori
        non

        ci sanno fare un granché coi pc. Ma

        dall'altro lato Windows xp non è questo
        gran

        capolavoro di sistema operativo.



        Peccato che ci sia il bisogno di chiamarsi

        Cossiga affinché tali verità escano sui

        giornali.
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità sta nel mezzo

      A quanto pare Cossiga e i collaboratori non
      ci sanno fare un granché coi pc. Ma
      dall'altro lato Windows xp non è questo gran
      capolavoro di sistema operativo.

      Peccato che ci sia il bisogno di chiamarsi
      Cossiga affinché tali verità escano sui
      giornali.e se gli si fosse bloccato linux (come e' successo anche a me piu' di una volta)?almeno ora Cossiga puo' (se proprio vuole) citare in giudizio MS.Senno' che avrebbe fatto?avrebbe chiamato a risponderne Torvalds?ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: La verità sta nel mezzo
        - Scritto da: maks
        e se gli si fosse bloccato linux (come e'
        successo anche a me piu' di una volta)?
        almeno ora Cossiga puo' (se proprio vuole)
        citare in giudizio MS.
        Senno' che avrebbe fatto?
        avrebbe chiamato a risponderne Torvalds?AHAAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHAHA!!!Grande! :))Purtroppo ti risponderanno :"Linux è free, quindi non è tenuto a dare garanzie..."Anche le O2 o le Onyx o le Origin di Silicon Graphics si piantano spesso e volentieri...e parliamo di macchine con SO Unix che costano dai 10/15 milioni fino al miliardo e passa... eppure, quando accade (e a me accade non così di rado) nessuno si lamenta... è nella norma!Mah...
  • Anonimo scrive:
    spero che cossiga perda
    spero sinceramente che cossiga perda la causa, spero che il giudice non faccia pagare niente a bill gates, sappiamo tutti che lui è il benefattore dell'umanità, uno che ogni anno vaccina milioni di bambini contro un pericoloso virus che si chiama linuxite.spero che la microsoft rimanga quello che è: una schifezza che produce software inaffidabileio intanto uso linux, e spero che molti di voi stiano già facendo lo stesso
    • Anonimo scrive:
      Re: spero che cossiga perda
      - Scritto da: dylan
      spero sinceramente che cossiga perda la
      causa, spero che il giudice non faccia
      pagare niente a bill gates, sappiamo tutti
      che lui è il benefattore dell'umanità, uno
      che ogni anno vaccina milioni di bambini
      contro un pericoloso virus che si chiama
      linuxite.Non solo, spero ardentemente che Cossiga debba pagare Bill per utilizzo improprio di xp:-)))Ma ve l'immaginate i due in tribunale?....

      spero che la microsoft rimanga quello che è:
      una schifezza che produce software
      inaffidabile

      io intanto uso linux, e spero che molti di
      voi stiano già facendo lo stessolinux_notte?
  • Anonimo scrive:
    Lamer, anzi, Doppio Lamer
    Senza nulla aggiungere ai perenni dibattiti tra sotenitori e detrattori di casa Micro$oft, c'e` da rilevare che uno che si fa installare un sistema operativo nuovo di pacca e non ha un paio di backup dei cavolacci suoi, e` un Lamer...Anzi, Doppio Lamer, perche' probabilmente i sedicenti consulenti che ha attorno li paga a uffo...
    • Anonimo scrive:
      Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
      - Scritto da: Mario
      Senza nulla aggiungere ai perenni dibattiti
      tra sotenitori e detrattori di casa
      Micro$oft,
      c'e` da rilevare che uno che si fa
      installare un sistema operativo nuovo di
      pacca e non ha
      un paio di backup dei cavolacci suoi, e` un
      Lamer...non e' questo il punto. Se veramente Cossiga facesse causa a microsoft e la spuntasse, questo sarebbe un pericoloso precedente che potrebbe forzare microsoft a garantire il proprio software (e quindi portarla al fallimento, dato che dovrebbe rimborsare miliardi su miliardi per i prodotti scadenti che ha venduto senza alcuna garanzia)D'altro canto, se vi scoppia il frullatore o se vi si rompe il videoregistratore nuovi di pacca, ve li garantiscono e ve li sostituiscono, no ? perche' non dovrebbe valere anche con il software commerciale ?
      • Anonimo scrive:
        Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
        - Scritto da: munehiro

        D'altro canto, se vi scoppia il frullatore o
        se vi si rompe il videoregistratore nuovi di
        pacca, ve li garantiscono e ve li
        sostituiscono, no ? perche' non dovrebbe
        valere anche con il software commerciale ?Si, ma se l'utente è un imbambito e usa il videoregistratore per frullare, permettimi di dire che è un pistola....patetico poi quando afferma di essere un ex-presidente con un misero conto in banca.Ma caro Cossiga, con tutti i soldi che hai preso mentre eri alla presidenza e tutti quelli che prendi adesso in pensione, il minimo che posso dirti è: ca't vegna un cacher, a te e a tutti i politici tuoi fratelli!Zeross
        • Anonimo scrive:
          Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
          - Scritto da: Zeross
          - Scritto da: munehiro



          D'altro canto, se vi scoppia il
          frullatore o

          se vi si rompe il videoregistratore nuovi
          di

          pacca, ve li garantiscono e ve li

          sostituiscono, no ? perche' non dovrebbe

          valere anche con il software commerciale ?


          Si, ma se l'utente è un imbambito e usa il
          videoregistratore per frullare, permettimi
          di dire che è un pistola.non c'entra... se i commerciali microsoft sostengono che chiunque e' in grado di usarlo e installarlo (coosa che fanno puntualmente) il sistema _deve_ essere in grado di essere installato anche da un imbambito, e devi essere garantito in caso di perdita accidentale dei dati. Se tu comperassi della benzina da mettere nella tua macchina e questa ti inchiodasse il carburatore, forse pensi che se fai causa al benzinaio lui non debba pagare ?
          • Anonimo scrive:
            Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
            - Scritto da: munehiro
            Se tu
            comperassi della benzina da mettere nella
            tua macchina e questa ti inchiodasse il
            carburatore, forse pensi che se fai causa al
            benzinaio lui non debba pagare ?...il punto non è quello...se per sbaglio tu metti del diesel in una macchina a benzina, la colpa è tua, non del benzinaio...credo Zeross intendesse questo...Ciao
        • Anonimo scrive:
          Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer


          Si, ma se l'utente è un imbambito e usa il
          videoregistratore per frullare, permettimi
          di dire che è un pistola.
          io non so come fai tu la spesa, ma di solito quando uno compra un videoregistratore e' perche' deve vedere una videocassetta.purtroppo i videoregistratori non sono ne gratis ne nascono spontaneamente, per cui e' difficile che ci siano delle ambiguita' sull'utilizzo.senza contare che visto che il video costa, uno per evitare si sputtanarlo legge le istruzioni. se sulle istruzioni c'e' scritto che il videoregistratore frullla anche, e uno vuole provare ad usare la caratteristica innovativa, si puo' lamentare se il prodotto non funziona per qualcosa che gli era garatito nelle istruzioni.se non sei capace di fare un videoregistratore che frulla, fai meno il figo e non scriverlo sulle istruzioni.se mi vuoi fregare, allora e' giusto che paghi .sono frappe' tuoi......
          • Anonimo scrive:
            Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
            Nessuno a pensato al fatto che al caro Cossiga avranno venduto per una vagonato di $ un pc che probabilmente è un magico assemblato con un bellissimo hd rottamix?Ogni pezzo software, di qualunque famiglia (unix/win) si incazza se l'hw non è compliant....e andiamo... ma se XP è il prodotto meno criticato della storia dei sistemi di piccolo soffice (micro soft)!!!E per concludere... qualcuno conosce un software tradotto in 45 lingue così semplice da essere usato anche da un politico?
          • Anonimo scrive:
            Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
            Il problema non è questo.L'o.s. di casa M$ è garantito dalla stessa come usabile da chiunque, ed effettivamente lo è se si rimane entro alcuni ambiti (già qui vi è una palese menzogna da parte di M$: dovrebbe specificare che per avere qualcosa in più bisogna essere esperti), ed usabile contempla installabile: non c'è niente da sapere, basta seguire le istruzioni passo-passo.Che XP, sia il più acclamato tra gli o.s. M$ da parte di ditte/ut. win* è vero; comè altrettanto vero che avrà con se inevitabilmente dei bug (e dovremmo essere davanti ad uno, ma già su questo forum e fuori di questo nè sono stati segnalati altri).Per l'hw, c'è poco da dire, XP è garantito da M$ girare se l'arch. rispecchia dei requisiti minimi, se li ha c'è poco da dire. Se è incompatibile, daltronde, XP all'inst. "vede" la comp. hw, altrimenti non s'installa, come ogni altro o.s. win*.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer

            E per concludere... qualcuno conosce un
            software tradotto in 45 lingue così semplice
            da essere usato anche da un politico?MacOs X
      • Anonimo scrive:
        Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
        - Scritto da: munehiro
        D'altro canto, se vi scoppia il frullatore o
        se vi si rompe il videoregistratore nuovi di
        pacca, ve li garantiscono e ve li
        sostituiscono, no ? perche' non dovrebbe
        valere anche con il software commerciale ?...se mi scoppia il frullatore o se si rompe il videoregistratore, devo dimostrare che non sia colpa mia...Tipo che non ho provato a macinare del marmo o vedere un Super8MM nel video...Cosa questa che non può essere dimostrata dalla sola lettera di Cossiga...E' abbastanza lacunosa sul perchè dell'incidente e non si può escludere a priori la sua (o di chi per lui) incompetenza...Senza contare che un qualsiasi consulente serio provvederebbe a fare un backup almeno dei dati, no?Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
      - Scritto da: Mario
      Senza nulla aggiungere ai perenni dibattiti
      tra sotenitori e detrattori di casa
      Micro$oft,
      c'e` da rilevare che uno che si fa
      installare un sistema operativo nuovo di
      pacca e non ha
      un paio di backup dei cavolacci suoi, e` un
      Lamer...
      Anzi, Doppio Lamer, perche' probabilmente i
      sedicenti consulenti che ha attorno li paga
      a uffo...Evabene E' oltremodo chiaro che Cossiga non e' un esperto di PC ma se un sistema (anche dopo essere stato correttamente istallato e controllato dai suoi esperti)non funziona... non funziona punto e basta. A che serve avere un Backup se non si puo' utilizzare? Ad aspettare un sistema che funzioni OK ma intanto quello e' stato pagato perche' funzionasse no? E allora per lamentarsi di un malfunzionamento c'e' bisogno di essere esperti di Informatica? Come dire... se compro un'auto ma dopo che me l'hanno consegnata non parte devo stare zitto perche' non sono un meccanico?
      • Anonimo scrive:
        Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
        - Scritto da: §o§e
        A che serve
        avere un Backup se non si puo' utilizzare?...Serve,come ogni backup che si rispetti, a poter installare di nuovo il vecchio SO oppure copiarlo su un altro coputer e potervi accedere di nuovo, invece di rompere i marroni in cerca di pubblicità (un ex presidente con un misero conto in banca? ma per favore...)Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
      direi triplo lamer, perche' e' stato anche consigliato male legalmente: i suoi collaboratori, quando hanno istallato il nuovo software, hanno firmato l'EULA, che solleva il produttore di software da qualsiasi responsabilita'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
        - Scritto da: abc
        direi triplo lamer, perche' e' stato anche
        consigliato male legalmente: i suoi
        collaboratori, quando hanno istallato il
        nuovo software, hanno firmato l'EULA, che
        solleva il produttore di software da
        qualsiasi responsabilita'.ahahahah...se penso all'immensa figura di merda che sta facendo con le sue dichiarazioni...macchecazzo com'è possibile fare i galletti in questo modo senza conoscere la propria ignoranza?e vi giuro che winzozz non è certo uno dei miei preferiti (anche se vi scrivo dall'XP pro) ma cossiga è veramente un incapace.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer


          ahahahah...se penso all'immensa figura di
          merda che sta facendo con le sue
          dichiarazioni...macchecazzo com'è possibile
          fare i galletti in questo modo senza
          conoscere la propria ignoranza?
          e vi giuro che winzozz non è certo uno dei
          miei preferiti (anche se vi scrivo dall'XP
          pro) ma cossiga è veramente un incapace.si vede che voi il mondo della informatica lo vedete dalla webcam: in questi ultimi anni la conoscenza degli utenti e' molto migliorata, e fanno molte meno cazzate di un tempo.siete voi che siete troppo abituati a fare i fighi perche' sapete tre cose di informatica.se si dovessero correggere tutte le cazzate che vengono dette bulleskamente da gente che prende il giro l'utente medio, bisognerebbe fare un forum a parte.anche voi siete analfabeti rispetto ad altri, come io mi rimetto al parere di chi certe cose le fa per lavoro, che puo' essere un idiota finche' volete, pero' ha una innegabile predisposizione a dire cose giuste.
          • Anonimo scrive:
            Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
            - Scritto da: pelukkoO_O
            come io
            mi rimetto al parere di chi certe cose le fa
            per lavoro, che puo' essere un idiota
            finche' volete, pero' ha una innegabile
            predisposizione a dire cose giuste.Spero non ti stia riferendo a Cossiga! :))
      • Anonimo scrive:
        Re: Lamer, anzi, Doppio Lamer
        - Scritto da: abc
        i suoi
        collaboratori, quando hanno istallato il
        nuovo software, hanno firmato l'EULA, che
        solleva il produttore di software da
        qualsiasi responsabilita'.'Sto paio di ciufoli.Ricordo che qualsiasi accordo di licenza e' valido solo compatibilmente alla legge locale, e che la legge italiana riconosce la responsabilita' del produttore SW in caso di dolo o colpa grave. Quindi, ammesso e non concesso che si appuri che XP e' fatto col Q.LO, MS dovrebbe pagare. Punto e basta.Informiamoci, prima di spalare letame su chicchesia
Chiudi i commenti