Italia, sequestrati 364 siti

L'operazione della Guardia di Finanza ha coinvolto l'intero territorio nazionale e ha portato a denunce, perquisizioni e sequestri. I siti oscurati promuovevano il gioco d'azzardo. Tutti i dettagli

Roma – Viene descritta come la più imponente operazione contro il gioco d’azzardo online mai compiuta dalle forze dell’Ordine italiane ed i numeri sono senz’altro impressionanti: 364 i siti web finiti sotto sequestro, 38 le perquisizioni, 52 le denunce ed il tutto attraverso l’attivazione di 31 diverse Procure della Repubblica. Questo il profilo della Operazione 17 sulla ruote di Internet che ha fatto scattare nelle scorse ore il GAT, il Nucleo Speciale Frodi Telematiche della Guardia di Finanza.

Nel mirino sono finiti i siti web che, in molti mesi di indagine, si sono rivelati illegali: quei siti consentivano di scommettere illegalmente con i più diffusi giochi da Casinò o reclamizzavano opportunità per puntare denaro sfruttando la connessione a Internet. In questo modo gli indagati, spiegano i finanzieri, rastrellavano denari da giocatori di tutta Italia senza avere alcuna autorizzazione per farlo e violando le normative vigenti.

Ma non si trattava di un’unica organizzazione quanto, invece, dell’ iniziativa di singoli . Il Comandante delle Unità speciali, il generale di divisione Virgilio Ciccò, sottolinea che “non sono emersi indizi di criminalità organizzata. Si tratta di singoli, spesso impegnati in altra attività lavorativa e che con questo espediente pensavano di guadagnare denaro facilmente”.

Il Comandante del GAT “Non è facile tracciare l’identikit delle persone denunciate – spiega il Comandante del GAT, il colonnello Umberto Rapetto (nella foto) – chi immagina soggetti che meritano la copertina di un manuale del Lombroso probabilmente sbaglia”. “I soggetti – aggiunge – sono persone normali, il nostro vicino di casa, immaginiamo qualcuno che ha un’altra attività lavorativa e che magari crede di poter arrotondare, guadagnare qualcos’altro e, perché no?, di farlo alle spalle di tutti i soliti immancabili fanatici del gioco d’azzardo”.

La legge 401/89 vieta questo genere di attività e, con l’integrazione della normativa nel 2005, vieta anche la pubblicità – aggiunge Rapetto – “a giochi, scommesse o lotterie che vengono accettate anche all’estero”.

Che l’operazione si sia svolta su larga scala lo dimostra, come accennato, l’attivazione di numerose procure, in particolare quelle di: Arezzo, Bassano del Grappa, Benevento, Bologna, Brescia, Castrovillari, Campobasso, Como, Foggia, Forlì, Genova, Latina, L’Aquila, Lecce, Livorno, Matera, Milano, Modena, Oristano, Ravenna, Reggio Calabria, Rieti, Rimini, Roma, Sanremo, Terni, Treviso, Trieste, Udine, Velletri e Verona.

“I responsabili dei siti web e delle pagine che contenevano gioco d’azzardo o che lo reclamizzavano – conclude Rapetto – rischiano l’arresto da tre mesi ad un anno e un’ammenda non inferiore a 516 euro”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • HomoSapiens scrive:
    unica soluzione
    (idea) perché non facciamo una petizione on line per chiedere agli ISP di segare tramite filtri i winzombie? mi ricordo che il provider Galactica 7-8 anni fa chiudeva le porte utilizzate dai trojan, come 12345 e 31337. magari potrebbero fare in modo che alcune porte vengano disattivate per default in entrata, e chi ha bisogno di quelle porte ne chiede l'attivazione dal sito dell'ISP (è solo un esempio) così chi usa il PC solo come elettrodomestico lascia le porte disattivate.. qualcosa come un firewall a livello di ISP.
    • Anonimo scrive:
      Re: unica soluzione
      - Scritto da: HomoSapiens
      (idea) perché non facciamo una petizione on line
      per chiedere agli ISP di segare tramite filtri i
      winzombie? mi ricordo che il provider Galactica
      7-8 anni fa chiudeva le porte utilizzate dai
      trojan, come 12345 e 31337. magari potrebbero
      fare in modo che alcune porte vengano
      disattivate per default in entrata, e chi ha
      bisogno di quelle porte ne chiede l'attivazione
      dal sito dell'ISP (è solo un esempio) così chi
      usa il PC solo come elettrodomestico lascia le
      porte disattivate.. qualcosa come un firewall a
      livello di ISP.Cosi' i virus dopo andranno sulla porta 80, come se non ci fosse abbastanza traffico sulla 80.
      • Anonimo scrive:
        Re: unica soluzione
        - Scritto da:
        come
        se non ci fosse abbastanza traffico sulla
        80.1) Ma credi che la larghezza di banda sia divisa per porte???????2) la porta 80 per chi naviga *NON* è attiva.
        • Anonimo scrive:
          Re: unica soluzione
          - Scritto da:

          2) la porta 80 per chi naviga *NON* è attiva.

          me la spieghi? (newbie)
          • Anonimo scrive:
            Re: unica soluzione
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            2) la porta 80 per chi naviga *NON* è attiva.
            me la spieghi? (newbie)Secondo me naviga in cattive acque...
          • Anonimo scrive:
            Re: unica soluzione
            - Scritto da:

            - Scritto da:




            2) la porta 80 per chi naviga *NON* è attiva.




            me la spieghi? (newbie)Chi naviga non ha la porta 80 aperta. Al massimo si connette alla porta 80 dei server. Quindi gli ISP potrebbero bloccare le connessioni alle porte 80 dei propri utenti
    • Anonimo scrive:
      Re: unica soluzione
      Ovvero proponi di proteggere con un firewall i client, bene ma i virus passano attraverso il firewall ed una volta attivi pensano loro ad aprire connessioni verso, per esempio, un server irc per ricevere gli ordini di "attacco" quindi sarebbe bene mettere il firewall ma non risolve il problema.
  • Anonimo scrive:
    ISP: segare i winzombi e bona lé
    si dovrebbe arrivare all'avviso, poial rubinetto chiusoper colpa della fetecchia di redmonde della sua pubblicità fuffa per cuiil computer=tostapane, ci sono in reteogni momento oltre mezzo milione diWindows Zombie usati per tutti gliinfo crimini possibili, i cui ENORMIDANNI (100 miliardi di dollari nel 2005)paghiamo tutti, a cascata, anche chinon ha un computerbasta marketing fuffoso per favoredite agli utenti la verità, che devonoimparare qualcosa e non solo attaccare laspina e navigare col vostro colabrodo !!basta piazzare la fetecchia e basta 1sensibilizzate i vostri clienti per favoree ditegli che il sistema che hanno in licenza d'uso richiede antivirus, antispyware, firewall, antipishing, visite giornaliere a secunia e altri siti specializzati, etc etc.correttezza, non fuffa !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: ISP: segare i winzombi e bona lé
      - Scritto da:
      si dovrebbe arrivare all'avviso, poi
      al rubinetto chiusorosica e impazzisci
    • Anonimo scrive:
      Re: ISP: segare i winzombi e bona lé
      - Scritto da:
      si dovrebbe arrivare all'avviso, poi
      al rubinetto chiuso

      per colpa della fetecchia di redmond
      e della sua pubblicità fuffa per cui
      il computer=tostapane, ci sono in rete
      ogni momento oltre mezzo milione di
      Windows Zombie usati per tutti gli
      info crimini possibili, i cui ENORMI
      DANNI (100 miliardi di dollari nel 2005)
      paghiamo tutti, a cascata, anche chi
      non ha un computer

      basta marketing fuffoso per favore
      dite agli utenti la verità, che devono
      imparare qualcosa e non solo attaccare la
      spina e navigare col vostro colabrodo !!

      basta piazzare la fetecchia e basta 1
      sensibilizzate i vostri clienti per favore
      e ditegli che il sistema che hanno in licenza
      d'uso richiede antivirus, antispyware, firewall,
      antipishing, visite giornaliere a secunia e altri
      siti specializzati, etc
      etc.

      correttezza, non fuffa !!!UTOPIA!!!Ci riallacciamo all'equivalenza che sta alla base della vita oggi: $ = TUTTO
      • Anonimo scrive:
        Re: ISP: segare i winzombi e bona lé
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        si dovrebbe arrivare all'avviso, poi

        al rubinetto chiuso



        per colpa della fetecchia di redmond

        e della sua pubblicità fuffa per cui

        il computer=tostapane, ci sono in rete

        ogni momento oltre mezzo milione di

        Windows Zombie usati per tutti gli

        info crimini possibili, i cui ENORMI

        DANNI (100 miliardi di dollari nel 2005)

        paghiamo tutti, a cascata, anche chi

        non ha un computer



        basta marketing fuffoso per favore

        dite agli utenti la verità, che devono

        imparare qualcosa e non solo attaccare la

        spina e navigare col vostro colabrodo !!



        basta piazzare la fetecchia e basta 1

        sensibilizzate i vostri clienti per favore

        e ditegli che il sistema che hanno in licenza

        d'uso richiede antivirus, antispyware, firewall,

        antipishing, visite giornaliere a secunia e
        altri

        siti specializzati, etc

        etc.



        correttezza, non fuffa !!!

        UTOPIA!!!
        Ci riallacciamo all'equivalenza che sta alla base
        della vita oggi: $ =
        TUTTOE allora un bel DDoS contro i siti degli ISP. @^Ovviamente è una provocazione.
  • Anonimo scrive:
    4 MB/sec di download al winutonto
    sono la piaga di Internet :(
    • MeDevil scrive:
      Re: 4 MB/sec di download al winutonto
      - Scritto da:
      sono la piaga di Internet :(In un attacco ddos non conta tanto la banda in entrata (download) quanto quella in uscita (upload). Gli utilizzatori di adsl hanno solitamente un upload di 512Kbit, il che vuol dire che bastano 200 pc zombie per riempire una 100Mbit... Se poi consideriamo che tra i pc infetti ci può essere qualcuno con + upload, ecco che con 200-300 zombie hai messo in ginocchio anche una intera web-farm...Saluti, MeDevil
      • Anonimo scrive:
        Re: 4 MB/sec di download al winutonto
        - Scritto da: MeDevil

        - Scritto da:

        sono la piaga di Internet :(

        In un attacco ddos non conta tanto la banda in
        entrata (download) quanto quella in uscita
        (upload). Gli utilizzatori di adsl hanno
        solitamente un upload di 512Kbit, il che vuol
        dire che bastano 200 pc zombie per riempire una
        100Mbit... Se poi consideriamo che tra i pc
        infetti ci può essere qualcuno con + upload, ecco
        che con 200-300 zombie hai messo in ginocchio
        anche una intera
        web-farm...

        Saluti, MeDevilInoltre questi innondano i servizi di richieste fasulle intasando i servizi piu' che la banda passante.
        • Anonimo scrive:
          Re: 4 MB/sec di download al winutonto
          per inciso.. dipende più che altro dal numero di connessioni non tanto dalla dimensione dei pacchetti, per intenderci connessioni semi aperte rimangono aperte finchè non vanno in time-out.. essendo più rapide le connessioni dei time out si ha una saturazione del server. fatto da più pc si moltiplicano.. la banda conta poco, conta di più il ping..
  • Anonimo scrive:
    Se ti trovano...
    Le migliori societa' anti-spam saranno quelleche adotteranno personaggi varii pronti ad individuare in privato e a persuadere gli spammatori, con parole e gesti, che quello che stanno facendo non e' bello e "non sa da fare".
    • Anonimo scrive:
      Re: Se ti trovano...
      - Scritto da:
      Le migliori societa' anti-spam saranno quelle
      che adotteranno personaggi varii pronti ad
      individuare in privato e a persuadere gli
      spammatori, con parole e gesti, che quello che
      stanno facendo non e' bello e "non sa da
      fare".Concordo. Ma è meglio la formula "non s'ha da fare". A.Manzoni
      • Anonimo scrive:
        Re: Se ti trovano...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Le migliori societa' anti-spam saranno quelle

        che adotteranno personaggi varii pronti ad

        individuare in privato e a persuadere gli

        spammatori, con parole e gesti, che quello che

        stanno facendo non e' bello e "non sa da

        fare".
        Concordo. Ma è meglio la formula "non s'ha da
        fare".
        A.ManzoniSi pero' scritto "non sa da fare" fa piu' paura :D
  • Anonimo scrive:
    Si arrivera' alle "liste bianche"
    ovvero l'incontrario delle black lists, qualcuno le adotta di gia', quindi puo' ricevere email solo da determinati indirizzi tutti gli altri vengono rifiutati.Per quanto riguarda il DDOS, a causa della enorme massa di winutonti che ci sono in giro e quasi impossibile.Speriamo che Internet evolva i suoi protocolli di comunicazione e che riesca a tagliare fuori questi vandali.
  • Anonimo scrive:
    Re: DDoS sconfigge società antispam
    l'unico spammer buono e' uno spammer morto !!!
  • Anonimo scrive:
    un buon curriculum
    se sono così efficaci magari hanno solo bisogno della potenza dei soldi di gente tipo symantec o google... o di qualcuno che si occupi già di antispam... potrebbero ridondare ad oltranza... in fondo chi è che riesce a fare un DDos a google? ^____^
    • Anonimo scrive:
      Re: un buon curriculum
      - Scritto da:
      se sono così efficaci magari hanno solo bisogno
      della potenza dei soldi di gente tipo symantec o
      google... o di qualcuno che si occupi già di
      antispam... potrebbero ridondare ad oltranza...
      in fondo chi è che riesce a fare un DDos a
      google?
      ^____^stai parlando di company da miliardi di $ che hanno infrastrutture hardware realmente complesse da attacare con DDos e in grado di accettare talmente tante chiamate che per metterli down avresti bisogno di un qualche milione di pc zombicmq non sono immuni, oracle ibm ebay sco cnn buy.com amazon yahoo ecc.... hanno avuto problemucci di attacchi ddos negli scorsi anni, certo non continuativo come questa società di solito durano solo alcune ore e poi vengono arginati
  • Madder scrive:
    "attacchi sofisticati" ??
    un ddos è un attacco sofisticato ? che io mi ricordi si tratta "solo" di un pacco di pc infettati che mandano "lozza" ad un server ! Il problema comunque è sempre lo stesso: le botnet. Le miriadi di PC amministrati con i piedi da utenti click-click-click-accept-run-crash. Da utenti che inserisono il loro indirizzo e-mail su ogni sito a portata di browser, che rispondo a tutte le catene di st.antonio (che già è un stupidata) usando il campo destinatario invece che destinatario nascosto. D'altra parte, se al mondo ci sono persone pronte a pagare per sale anti malocchio, vuoi mettere che in campo informatico non si possa fare la stessa cosa ? "Se non sai usare un computer, o impari oppure lasci perdere !!!"madder
    • alex.tg scrive:
      Re: "attacchi sofisticati" ??
      Mi associo sul fatto che un DDoS, per quanto ben gestito, non lo posso classificare come un attacco sofisticato. E` un attacco molto stupido , ma intrinsecamente inarrestabile. L'unico modo per fermarlo e` fermare i bots, scovandone almeno uno e analizzando il modo in cui prende ordini dal suo "master". Per far questo serve pero` la collaborazione degli ISP che hanno sulle spalle gli utenti-zombie. Ma e` piu` facile a dirsi che a farsi.Non mi associo sulla responsabilita` degli utenti "utonti".Affatto. La responsabilita` la attribuisco ai sistemi operativi.Incapaci di difendersi.Incapaci di applicare le piu` elementari norme di sicurezza.Incapaci di fare a meno di pericolosissimi automatismi.
      • MeDevil scrive:
        Re: "attacchi sofisticati" ??
        - Scritto da: alex.tg
        Mi associo sul fatto che un DDoS, per quanto ben
        gestito, non lo posso classificare come un
        attacco sofisticato. E` un attacco molto
        stupido , ma intrinsecamente inarrestabile.
        L'unico modo per fermarlo e` fermare i bots,
        scovandone almeno uno e analizzando il modo in
        cui prende ordini dal suo "master". Per far
        questo serve pero` la collaborazione degli ISP
        che hanno sulle spalle gli utenti-zombie. Ma e`
        piu` facile a dirsi che a
        farsi.Quoto, ma credo che se gli isp in massa bloccassero i pc infetti, credo sarebbe una internet migliore.

        Non mi associo sulla responsabilita` degli utenti
        "utonti".
        Affatto.

        La responsabilita` la attribuisco ai sistemi
        operativi.
        Incapaci di difendersi.
        Incapaci di applicare le piu` elementari norme di
        sicurezza.
        Incapaci di fare a meno di pericolosissimi
        automatismi. Qui invece non sono d'accordo (almeno in parte). Il sistema operativo può essere sicuro quanto vuoi, ma se non sai evitare le varie schifezze presenti in internet non ci fai nulla.Saluti, MeDevil (linux)
        • Anonimo scrive:
          Re: "attacchi sofisticati" ??
          - Scritto da: MeDevil

          - Scritto da: alex.tg

          Mi associo sul fatto che un DDoS, per quanto ben

          gestito, non lo posso classificare come un

          attacco sofisticato. E` un attacco molto

          stupido , ma intrinsecamente inarrestabile.

          L'unico modo per fermarlo e` fermare i bots,

          scovandone almeno uno e analizzando il modo in

          cui prende ordini dal suo "master". Per far

          questo serve pero` la collaborazione degli ISP

          che hanno sulle spalle gli utenti-zombie. Ma e`

          piu` facile a dirsi che a

          farsi.
          Quoto, ma credo che se gli isp in massa
          bloccassero i pc infetti, credo sarebbe una
          internet
          migliore.
          NON quoto per niente! se mi becco un trojan a mia insaputa, finché pago l'adsl il mio isp NON può togliermela!
          • eymerich scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??

            NON quoto per niente! se mi becco un trojan a
            mia insaputa, finché pago l'adsl il mio isp
            NON può togliermela!Leggiti il contratto ... se mandi in giro merda il tuo ISP può e (dovrebbe) scollegarti, o perlomeno lasciarti la banda al lumicino.
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            - Scritto da: eymerich


            NON quoto per niente! se mi becco un trojan a

            mia insaputa, finché pago l'adsl il mio isp

            NON può togliermela!

            Leggiti il contratto ... se mandi in giro merda
            il tuo ISP può e (dovrebbe) scollegarti, o
            perlomeno lasciarti la banda al
            lumicino.e se ti becchi la varricella dovremmo mandarti in lebbraio?il medioevo è finito svegliati!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??

            e se ti becchi la varricella dovremmo mandarti in
            lebbraio?
            il medioevo è finito svegliati!!!Se ti becchi l'aviaria finisci in ISOLAMENTO a calci nel sedere, e ci resti in quanto PERICOLO per gli altri! :D Insisto bevi meno :D
          • Madder scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            A parte il fatto che l'isp ti dà l'accesso ad internet e non la possibilità di impestare la rete, penso comunque che non sia troppo complicato installare dei filtri in grado di determinare se l'utente sta compiendo attività "normali" ho sta massacrando un sito bombardandolo di richieste. Allo stesso modo si può sicuramente intervenire in diversi modi, magari non bloccando immediatamente, ma almeno rallentando il flusso dati verso un determinato server.Insomma, seppur non in modo drastico, io sarei favorevole ad una certa attività di filtraggio nei casi più evidenti. Per fare un esempio: se un sito segnala un ddos, gli isp del mondo possono iniziare a filtrare gli accessi a quel sito. madder
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            - Scritto da: Madder
            A parte il fatto che l'isp ti dà l'accesso ad
            internet e non la possibilità di impestare la
            rete,a parte il fatto che l'isp mi fornisce un servizio e non diventa il mio giudicechi cavolo lo autorizza a condannarmi alla sospensione del servizio?
            penso comunque che non sia troppo
            complicato installare dei filtri in grado di
            determinare se l'utente sta compiendo attività
            "normali" ho sta massacrando un sito
            bombardandolo di richieste.non credo sia così facile


            Allo stesso modo si può sicuramente intervenire
            in diversi modi, magari non bloccando
            immediatamente, ma almeno rallentando il flusso
            dati verso un determinato
            server.be questo mi pare molto più sensato.tranne poi andare a capire come funziona nella realtà....sai com'è s emi rallentano pure il flusso dati perchè a loro avviso era sospetto (mentra magari io facevo cose legalissime) mi girano propriomao poi come ha detto qualcuno prima chi se ne frega fanno quello che vogliono e devi starti zitto :/

            Insomma, seppur non in modo drastico, io sarei
            favorevole ad una certa attività di filtraggio
            nei casi più evidenti.hai gia cambiato la sospensione del servizio con la limitazione di banda verso alcuni server ed in casi ben circostritti.ora limiti il tutto ai casi più evidenti....così sono d'accordo anche io a patto che i casi evidenti possano essere dimostrati in maniera trasparente e discussi.clause vessatorie e unipolarismo non ne voglio proprio che se ne introducano grazie


            Per fare un esempio: se un sito segnala un ddos,
            gli isp del mondo possono iniziare a filtrare gli
            accessi a quel sito.così avrebbe senso.


            madder
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            - Scritto da: Madder
            A parte il fatto che l'isp ti dà l'accesso ad
            internet e non la possibilità di impestare la
            rete, penso comunque che non sia troppo
            complicato installare dei filtri in grado di
            determinare se l'utente sta compiendo attività
            "normali" ho sta massacrando un sito
            bombardandolo di richieste.


            Allo stesso modo si può sicuramente intervenire
            in diversi modi, magari non bloccando
            immediatamente, ma almeno rallentando il flusso
            dati verso un determinato
            server.

            Insomma, seppur non in modo drastico, io sarei
            favorevole ad una certa attività di filtraggio
            nei casi più evidenti.


            Per fare un esempio: se un sito segnala un ddos,
            gli isp del mondo possono iniziare a filtrare gli
            accessi a quel sito.


            madderSono troppo occupati a piazzare filtri al Peer to peer...
          • MeDevil scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            - Scritto da:

            - Scritto da: MeDevil



            - Scritto da: alex.tg


            Mi associo sul fatto che un DDoS, per quanto
            ben


            gestito, non lo posso classificare come un


            attacco sofisticato. E` un attacco molto


            stupido , ma intrinsecamente inarrestabile.


            L'unico modo per fermarlo e` fermare i bots,


            scovandone almeno uno e analizzando il modo in


            cui prende ordini dal suo "master". Per far


            questo serve pero` la collaborazione degli ISP


            che hanno sulle spalle gli utenti-zombie. Ma
            e`


            piu` facile a dirsi che a


            farsi.

            Quoto, ma credo che se gli isp in massa

            bloccassero i pc infetti, credo sarebbe una

            internet

            migliore.


            NON quoto per niente! se mi becco un trojan a mia
            insaputa, finché pago l'adsl il mio isp NON può
            togliermela!Infatti non deve togliertela... ti segnala che sei infetto e se non provvedi tu stesso, ti blocca. Inoltre, l'isp potrebbe impedirti anche di navigare ralletandoti il traffico e tu saresti cmq costretto ad onorare il contratto (annuale nel 90% dei casi) pena sanzioni legali (e $$$). Questo xkè quando firmi il contratto c'è la clausola che loro ti "offrono" il servizio ma non te lo "garantiscono"; la cosa non avviene su contratti con banda garantita (o MCR).Saluti, MeDevil
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            - Scritto da: MeDevil

            - Scritto da:



            - Scritto da: MeDevil





            - Scritto da: alex.tg



            Mi associo sul fatto che un DDoS, per quanto

            ben



            gestito, non lo posso classificare come un



            attacco sofisticato. E` un attacco molto



            stupido , ma intrinsecamente
            inarrestabile.



            L'unico modo per fermarlo e` fermare i bots,



            scovandone almeno uno e analizzando il modo
            in



            cui prende ordini dal suo "master". Per far



            questo serve pero` la collaborazione degli
            ISP



            che hanno sulle spalle gli utenti-zombie. Ma

            e`



            piu` facile a dirsi che a



            farsi.


            Quoto, ma credo che se gli isp in massa


            bloccassero i pc infetti, credo sarebbe una


            internet


            migliore.




            NON quoto per niente! se mi becco un trojan a
            mia

            insaputa, finché pago l'adsl il mio isp NON può

            togliermela!

            Infatti non deve togliertela... ti segnala che
            sei infetto e se non provvedi tu stesso, ti
            blocca.insomma visto che gli spacciatori non riusciamo ad arrestarli allora mettiamo in galera i tossicodipendenti
            Inoltre, l'isp potrebbe impedirti anche
            di navigare ralletandoti il traffico e tu saresti
            cmq costretto ad onorare il contratto (annuale
            nel 90% dei casi) pena sanzioni legali (e $$$).ovviamente questa cosa tu la consideri esempio di civiltà :/
            Questo xkè quando firmi il contratto c'è la
            clausola che loro ti "offrono" il servizio ma non
            te lo "garantiscono"; la cosa non avviene su
            contratti con banda garantita (o
            MCR).allora che inizino a fare quello che gli pare tanto....

            Saluti, MeDevil
          • borg_troll scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            - Scritto da:
            ovviamente questa cosa tu la consideri esempio di civiltà"Civiltà" é quando si punisce chi non conta nulla perché il vero colpevole é intoccabile e/o troppo ricco. Get over it.
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??

            NON quoto per niente! se mi becco un trojan a mia
            insaputa, finché pago l'adsl il mio isp NON può
            togliermela!Se guidi ubriaco la patente te la stracciano (e fanno benissimo)!Bevi meno :D
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            - Scritto da:

            NON quoto per niente! se mi becco un trojan a
            mia

            insaputa, finché pago l'adsl il mio isp NON può

            togliermela!
            Se guidi ubriaco la patente te la stracciano (e
            fanno
            benissimo)!
            Bevi meno :D se sono ubriaco è perchè ho bevuto io mica me lo hanno cacciato in gola a forza l'alcolse ho preso un trojan non è per sceltama quelli come te ci arrivano alla differenza tra scegliere di fare qualcosa e subirla?
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??


            Se guidi ubriaco la patente te la stracciano (e

            fanno

            benissimo)!

            Bevi meno :D

            se sono ubriaco è perchè ho bevuto io mica me lo
            hanno cacciato in gola a forza
            l'alcol
            se ho preso un trojan non è per scelta
            ma quelli come te ci arrivano alla differenza tra
            scegliere di fare qualcosa e
            subirla?Certo, certo ti hanno obbligato a cliccare su tettona.exe neeeeee :D
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            - Scritto da:


            Se guidi ubriaco la patente te la stracciano
            (e


            fanno


            benissimo)!


            Bevi meno :D



            se sono ubriaco è perchè ho bevuto io mica me lo

            hanno cacciato in gola a forza

            l'alcol

            se ho preso un trojan non è per scelta

            ma quelli come te ci arrivano alla differenza
            tra

            scegliere di fare qualcosa e

            subirla?
            Certo, certo ti hanno obbligato a cliccare su
            tettona.exe neeeeee :Ddeve essere la fatica per l'ennesima ricompilazione o stai a prendere in giro alla genteun trojan è un'invasione di un sistema informatico quindi magari sul sito porno ci vado consapevolmente invece il trojan mi viene installato a mia insaputa in maniera truffaldina e illegale!troppo difficile da capireargomentazio oltre le risate da bambini d'oratorio?
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            Se guidi ubriaco la patente te la stracciano

            (e



            fanno



            benissimo)!



            Bevi meno :D





            se sono ubriaco è perchè ho bevuto io mica me
            lo


            hanno cacciato in gola a forza


            l'alcol


            se ho preso un trojan non è per scelta


            ma quelli come te ci arrivano alla differenza

            tra


            scegliere di fare qualcosa e


            subirla?

            Certo, certo ti hanno obbligato a cliccare su

            tettona.exe neeeeee :D

            deve essere la fatica per l'ennesima
            ricompilazione o stai a prendere in giro alla
            gente
            un trojan è un'invasione di un sistema
            informatico quindi magari sul sito porno ci vado
            consapevolmente invece il trojan mi viene
            installato a mia insaputa in maniera truffaldina
            e
            illegale!
            troppo difficile da capire
            argomentazio oltre le risate da bambini
            d'oratorio?O ignoranza da parte tua?Hai presente gli allegati che arrivano per posta? Sai cos'è il social engineering? E ora torna a dirmi che l'installazione dei trojan è del tutto automatica
          • Anonimo scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??


            Certo, certo ti hanno obbligato a cliccare su

            tettona.exe neeeeee :D

            deve essere la fatica per l'ennesima
            ricompilazione o stai a prendere in giro alla
            gente
            un trojan è un'invasione di un sistema
            informatico quindi magari sul sito porno ci vado
            consapevolmente invece il trojan mi viene
            installato a mia insaputa in maniera truffaldina
            e
            illegale!Certo, certo vai pure a pu@@ane senza preservativo è una scelta TUA, ma non lamentarti se poi ti spuntano strani bubboni :D
          • Solito ignoto scrive:
            Re: "attacchi sofisticati" ??
            Si, su Marte forse...O in Paesi più civili.Qui dopo un mese sei di nuovo al volante, pronto ad assassinare qualcun'altro.
    • Anonimo scrive:
      Re: "attacchi sofisticati" ??
      Il problema e` lo stesso protocollo tcp/ip ad avere dei problemi.
    • eymerich scrive:
      Re: "attacchi sofisticati" ??

      botnet. Le miriadi di PC amministrati con i
      piedi da utenti click-click-clickOrmai quelli ci sono e non ce li togliamo più dai piedi ... e del resto di gente che abbia voglia di pagare un tecnico per collegare una stampante non ce nè più.Bisogna conviverci, le uniche misure sarebbero la sconnessione o la castrazione della banda degli utenti infetti, chisura della porta SMTP a tutti gli utenti con contratto non professionale e antispam obbligatorio in uscita ...
      • Anonimo scrive:
        Re: "attacchi sofisticati" ??
        e del resto di gente che abbia voglia
        di pagare un tecnico per collegare una stampante
        non ce nè
        più.Diciamo che collegare una stampante o uno scanner e configurare e saper utilizzare le rete sono due cose diverse.E' giusto che una persona normale senza grandi capacità possa installarsi la stampante da sola.
    • Anonimo scrive:
      Re: "attacchi sofisticati" ??

      [..] che rispondo a
      tutte le catene di st.antonio (che già è un
      stupidata) usando il campo destinatario invece
      che destinatario nascosto.Sono anni che tento di far capire alla gente di usare il campo CCN (o BCC in inglese) ma e' una battaglia dura..
Chiudi i commenti