Italia verso la internet blindata

di Paolo De Andreis - Due le proposte di legge, quasi identiche, che maggioranza e opposizione sostengono, per obbligare i provider ad usare un sistema di protezione. Tra tutela dei minori e utopia del controllo della rete


Roma – Nessuno si meravigli se entro questa legislatura il Parlamento italiano varerà una legge pensata per blindare internet o, meglio, per tentare di farlo con ben poca destrezza. Alla Camera non solo ci sono ben due proposte di legge presentate nel 2002 che chiedono di introdurre sistemi di filtri obbligatori e di riconoscimento dell’utente ma sono anche pressoché uguali e firmate una dall’opposizione, l’altra dalla maggioranza. Sintomo di una identità di vedute che deve preoccupare.

La chicca forse più vistosa del disegno di legge che chiameremo “di maggioranza”, il 3235 è l’articolo 3, che mira ad introdurre una nuova norma nel codice penale, di certo pensata per far venire i capelli dritti a tutti i provider italiani e non solo:

“Il provider, o fornitore di servizi di connessione alla rete INTERNET, qualora non si doti di sistemi che inibiscono ai minori la visione di materiale pedopornografico, osceno, di incitamento al razzismo e alla xenofobia nonché di materiale che, in qualsiasi modo risulti nocivo per l’armonioso sviluppo psicofisico del minore, è punito con la reclusione da quattro ad otto anni e con l’interdizione dall’attività.”

Questa formulazione, che pone sulle spalle dei provider responsabilità mai viste in Occidente, non può che far inorridire chiunque conosca l’estrema difficoltà tecnica di impedire che in rete certe cose accadano. Per non parlare degli altri oneri che tutto questo rappresenterebbe per imprese che hanno il merito, e non certo la colpa, di consentire agli italiani di connettersi ad internet.

Non va molto meglio con il testo che chiameremo dell’opposizione, il 3122 , che pur prevedendo delle forme di agevolazione per i provider, insiste sulla loro piena responsabilità. Ma chiede contestualmente, all’articolo 2, la conservazione dei log di accesso per un periodo record di dieci anni. Molto più di quanto certi benpensanti avessero tentato di ottenere fino ad oggi.

Ma oltre all’evidente scarsa conoscenza delle cose della rete e all’assenza di qualsiasi considerazione verso i provider, i numerosi parlamentari dietro entrambe le proposte fanno esplicito riferimento nelle relazioni di presentazione a quella che evidentemente considerano la chiave di volta. Hanno infatti scoperto un giocattolo tutt’altro che nuovo, “ChildKey”. Un nome che tutti dovremo imparare a conoscere se le cose andranno come i nostri rappresentanti sperano.


ChildKey è una tecnologia figlia della fondazione onlus Safety World Wide Web (SWWW), una entità che lavora alla sperimentazione di automatismi che dovrebbero proteggere il minore connesso ad internet. Un sistema, sostengono i deputati, che “ha dato dei risultati sorprendenti, in quanto è in grado di inibire ai bambini la visione di contenuti inadeguati presenti nella rete in una percentuale che si avvicina al 100 per cento”.

Ma ChildKey non si ferma a questo, perché tra le sue caratteristiche leggiamo che può limitare il tempo che il minore passa online, impedire che questo diffonda i propri dati in rete o che veda pagine web considerate inadatte per la sua età. Tecnologie che per i nostri deputati sono questo: “l’uso di moduli creati ed addestrati con sistemi di intelligenza artificiale costantemente aggiornati e coperti da brevetto che garantiscono una copertura del 98 per cento” . Chi ride è perduto.

La vera caratteristica portante di ChildKey è che il sistema non risiede sul computer dell’utente ma sui server del provider. È questo, infatti, che di volta in volta riconosce la password utilizzata dall’utente per connettersi, dove una certa password significa che ad essersi collegato è un minore. In quel caso scatta la “protezione ChildKey”. Questa controlla via proxy se l’orario di connessione è compatibile con i permessi decisi dai genitori del minore, verifica il tempo in cui il minore rimane connesso, conta il numero di “parole vietate” che appaiono nel testo del sito richiesto dal minore (non me la sono inventata), e soprattutto invia ad ogni sito che il minore si appresta a visitare una stringa di dati in cui si dichiara l’età dell’utente che sta collegandosi a quelle pagine web.

A quel punto le conseguenze sono ovvie. Se passa una legge così il sito italiano che non utilizzasse il tag ChildKey per consentire l’accesso al minore, oppure per impedirlo, sarà a sua volta ritenuto giuridicamente responsabile. La stessa onlus, peraltro, stando ad un post su Usenet già nel 2001 parlava esplicitamente di obbligo per i webmaster all’utilizzo del tag ChildKey. Obbligo che non c’era ma che ora si appresta a divenire legge.

Lo scenario che si apre, dunque, è quello da un lato di nuove incredibili responsabilità e obblighi per i provider italiani e dall’altro di responsabilità inedite persino per chi ha un sito in Italia. Inoltre ogni soggetto coinvolto, a cominciare dai genitori, sarà tenuto a riporre in ChildKey (o equivalenti) totale fiducia sulle sue effettive capacità di impedire la visualizzazione di materiali “inadatti” da parte dei minori. Il tutto condito dalla totale assenza di specifiche per tutto quello che web non è ma che può via internet portare certi dati sul computer del minore o trasportare altri dati dal computer del minore verso l’esterno.

Altro ci sarebbe da dire, da chiedere e da chiedersi: quali siano i criteri per classificare certi contenuti come inadatti ai minori; se la risposta migliore al razzismo e alla xenofobia sia ancora vietare i siti di questo tipo; se si possa davvero delegare ad un sistema automatico responsabilità tanto gravi; se abbia oggi un senso qualsiasi introdurre un sistema che riguarda solo provider e siti italiani; se conservare per dieci anni i file di log delle navigazioni non rappresenti un ulteriore rischio per la già ampiamente erosa privacy dell’utente internet italiano; se sia equo escludere persino il patteggiamento per quei provider che verranno trascinati in tribunale per non essere riusciti ad impedire ad un minore di visualizzare non meglio definiti contenuti “nocivi”.

Potrei continuare. Ma credo che basti e, per ora, la finisco qui. Dopo aver digerito la recente nomina del capo della SWWW alla commissione per la tutela dei minori in internet del ministero delle TLC, credo che a tutti risulterà assai difficile digerire anche il varo di una nuova legge su internet, ancora una volta inattuabile, inattuale, iniqua e pericolosa.

Paolo De Andreis

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: vorrei sapere...
    il fatto è che credo di non aver mai scaricato nulla forse sono solo entrato nella home e spesso facevo il tour gratuito, questo significa accedere ad un sito? anzi questo significa collegarsi? e se all'interno di quel sito ci sono dei link illeciti ed io non lo so, potrei essere indagato? senza ver mai visto o scaricato nulla? io sinceramente di questa storia ancora non capisco nulla, poi ho ascoltato qualche giorno fa l'intervista al padre del ragazzo siucida ed attraverso documenti che gli hanno dato i carabineri lui dice che risulta che il figlio si era collegato solo due volte nel mese di maggio, come è possibile? potremmo essere così tutti indagati per qualcosa che non abbiamo commesso?un saluto e grazie per avermi risposto.
    • Anonimo scrive:
      Re: vorrei sapere...
      Ehi calmo...non ti devi preoccupare, se non hai fatto nulla in modo volontario che abbia leso la dignità del prossimo non devi preoccuparti di nulla, lo scopo di certi articoli è solo quello di far prendere una gran paura alla gente come se si vivesse in un regime(perchè probabilmente è così ben nascosto ma è così) comunque , a livello etico considera solo se è conveniente andare su siti pornografici ,seppur legali, e collegati ad internet finchè vuoi.
  • Anonimo scrive:
    DOWNLOAD E ADSL
    Diamo tutti la disdetta all'adsl!vediamo come si comportano tutti i provider, ci dicono che non è lecito fare download di materiale protetto da copyroght e poi ci vendono i maserizzatori super veloci cd vergini a prezzi estremi masterizzatori di dvd, ma dico io siamo noi che dobbiamo portare il mercato dove vogliamo non quei pochi che guadagnano sulle nostre spalle.La loro è una giustizia falsa e si vede anche da chi hanno infinocchiato per benino con i loro discorsi sulla pirateria, non è vero!La musica e l'arte in genere deve essere libera...un cd masterizzato con gli mp3 scaricati da internet deve essere legale! come un film! perchè si paga già abbastanza la connessione , se uno vuole la confezione originale allora paga soldi in più!
    • vegeta scrive:
      Re: DOWNLOAD E ADSL
      - Scritto da: Anonimo
      Diamo tutti la disdetta all'adsl!
      vediamo come si comportano tutti i provider,
      ci dicono che non è lecito fare download di
      materiale protetto da copyroght e poi ci
      vendono i maserizzatori super veloci cd
      vergini a prezzi estremi masterizzatori di
      dvd, ma dico io siamo noi che dobbiamo
      portare il mercato dove vogliamo non quei
      pochi che guadagnano sulle nostre spalle.
      La loro è una giustizia falsa e si vede
      anche da chi hanno infinocchiato per benino
      con i loro discorsi sulla pirateria, non è
      vero!
      La musica e l'arte in genere deve essere
      libera...un cd masterizzato con gli mp3
      scaricati da internet deve essere legale!
      come un film! perchè si paga già abbastanza
      la connessione , se uno vuole la confezione
      originale allora paga soldi in più!mai pensato che il masterizzatore può essere usato per scopileciti
  • Anonimo scrive:
    la scusa
    OOOOOOOHHHHHHHH!Finalmente questi figli di puttana di amerikani hanno trovato la scusa per mettere una pietra sepolcrale sul p2p e presto per aver il controllo assoluto della rete. E chissà domani anche il mondo intero, perchè no.Sono i nuovi nazisti.Heil Bush
  • Anonimo scrive:
    è ingiusto
    Secondo me non è giusto proibire il p2p perchè c'è qualche criminale che ne fa uso. Il p2p è solo un mezzo di scambio delle informazioni, vietarne l'uso sarebbe come bloccare il traffico delle automobili perchè c'è qualcuno che le usa per fare rapine o attività illegali.Sul fatto che il p2p viene usato per scambiarsi musica protetta da copyright, questo probabilmente è illegale, comumque non mi sembra che le case discografiche o gli artisti facciano la fame, sicuramente guadagnano meno di prima, ma penso che sia più che sufficiente perchè vivano decentemente...Anche se copiare e scambiarsi musica diventasse legale, non penso che il mondo della musica andrebbe in fallimento. Innanzitutto perchè ci sarà sempre la gente che compra i cd, poi ci sono tantissimi altri mezzi per un artista di fare soldi, come i concerti, la pubblicità e via dicendo.Io penso che le leggi dovrebbero proteggere gli interessi del maggior numero di persone possibili, non dei più forti, e cos'è che è meglio, che 4 cantanti e discografici guadagnino 10 milioni di dollari al mese invece che 5, oppure che milioni di persone possano scambiarsi liberamente musica e informazioni?Fate un po' voi...CiaoMarco
  • Anonimo scrive:
    Ipocriti... nel paese dove le pistole...
    ... si comprano praticamente al supermercato.
  • Anonimo scrive:
    REAGIAMO!
    Perché non far sentire la nostra voce contro una politica tanto sbagliata? non votiamo queste persone e facciamole uscire dalla vita politica del mondo.
    • Anonimo scrive:
      Re: REAGIAMO!
      svegliati!!! gli interessi ci sono sia a destra che a sinistra, chi proponi come alternativa super partis? Robin Hood?
      • Anonimo scrive:
        Re: REAGIAMO!
        - Scritto da: Anonimo
        svegliati!!! gli interessi ci sono sia a
        destra che a sinistra, chi proponi come
        alternativa super partis? Robin Hood?e tu cosa proponi? parlare soltanto metre ci fanno diventare solo degli schiavi? questa e' la mentalita' perdente che ci hanno inculcato.. il non poter cambiare le cose, ma questo non e' vero! camviare e' possibile!!!!!!!!!!!WF
  • vegeta scrive:
    ladri
    IO non capiscole cose illegali non si fanno.Questo indipendentemente se i cd cosrtano troppo o meno.Se uno deve scambiare un file con un amico usa icq,la posta etc....quindi non rompete che vogliono limitare internet
    • Anonimo scrive:
      Re: ladri
      - Scritto da: vegeta
      IO non capisco

      le cose illegali non si fanno.Non e' affatto vero. Un tempo era vietato scioperare e devi ringraziare chi e' venuto prima di te ed ha dovuto combattere duramente (e qualche volta morire) se oggi non si lavora piu' 14 ore al giorno in condizioni disumane.Se le leggi tutelano una minoranza e' piu' che giusto disobbedire ed e' esattemente quello che faccio.
      • Anonimo scrive:
        Re: ladri
        - Scritto da: Anonimo
        - Scritto da: vegeta

        IO non capisco



        le cose illegali non si fanno.

        Non e' affatto vero. Un tempo era vietato
        scioperare e devi ringraziare chi e' venuto
        prima di te ed ha dovuto combattere
        duramente (e qualche volta morire) se oggi
        non si lavora piu' 14 ore al giorno in
        condizioni disumane.
        Se le leggi tutelano una minoranza e' piu'
        che giusto disobbedire ed e' esattemente
        quello che faccio.
        va buo ma sono deu cose diverse
        • Anonimo scrive:
          Re: ladri
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: vegeta


          IO non capisco





          le cose illegali non si fanno.



          Non e' affatto vero. Un tempo era vietato

          scioperare e devi ringraziare chi e'
          venuto

          prima di te ed ha dovuto combattere

          duramente (e qualche volta morire) se oggi

          non si lavora piu' 14 ore al giorno in

          condizioni disumane.

          Se le leggi tutelano una minoranza e' piu'

          che giusto disobbedire ed e' esattemente

          quello che faccio.



          va buo ma sono deu cose diverseSono la stessa cosa invece: le leggi attuali non tutelano la collettivita', ma solo una lobby quindi vanno cambiate e finche' non cambiano non vanno rispettate.Le leggi NON sono un valore.
          • vegeta scrive:
            Re: ladri
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: vegeta



            IO non capisco







            le cose illegali non si fanno.





            Non e' affatto vero. Un tempo era
            vietato


            scioperare e devi ringraziare chi e'

            venuto


            prima di te ed ha dovuto combattere


            duramente (e qualche volta morire) se
            oggi


            non si lavora piu' 14 ore al giorno in


            condizioni disumane.


            Se le leggi tutelano una minoranza e'
            piu'


            che giusto disobbedire ed e'
            esattemente


            quello che faccio.






            va buo ma sono deu cose diverse

            Sono la stessa cosa invece: le leggi attuali
            non tutelano la collettivita', ma solo una
            lobby quindi vanno cambiate e finche' non
            cambiano non vanno rispettate.
            Le leggi NON sono un valore.ma tu non ragioni.un conto èlottare contro la sopressione di un diritto(lavorare troppo in un giorno) un conto è dire lottiamo per far abbassare i prezi dei cd....non mi risulti che nella costituzione ci sia scritto qualcosa in meritoinvece per il lavoro
          • Anonimo scrive:
            Re: ladri
            - Scritto da: vegeta

            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo





            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: vegeta




            IO non capisco









            le cose illegali non si fanno.







            Non e' affatto vero. Un tempo era

            vietato



            scioperare e devi ringraziare chi e'


            venuto



            prima di te ed ha dovuto combattere



            duramente (e qualche volta morire)
            se

            oggi



            non si lavora piu' 14 ore al giorno
            in



            condizioni disumane.



            Se le leggi tutelano una minoranza
            e'

            piu'



            che giusto disobbedire ed e'

            esattemente



            quello che faccio.









            va buo ma sono deu cose diverse



            Sono la stessa cosa invece: le leggi
            attuali

            non tutelano la collettivita', ma solo una

            lobby quindi vanno cambiate e finche' non

            cambiano non vanno rispettate.

            Le leggi NON sono un valore.


            ma tu non ragioni.un conto èlottare contro
            la sopressione di un diritto(lavorare troppo
            in un giorno)Guarda che fino a 60 anni fa non si trattava di un diritto, ma di una "futile richiesta" quanto lo e' oggi chiedere (e se non si viene ascoltati IMPORRE) una profonda revisione della proprieta' intellettuale.
            un conto è dire lottiamo per
            far abbassare i prezi dei cd....non mi
            risulti che nella costituzione ci sia
            scritto qualcosa in merito
            invece per il lavoroC'e' scritto perche' c'e' stato chi ha lottato (ed infranto le leggi di allora) per guadagnarsi quei diritti cosi' come un secolo prima si sono dovuti ribellare (anche allora violando ogni legge) i piccoli proprietari per guadagnarsi i diritti di uno stato liberale.
          • vegeta scrive:
            Re: ladri
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: vegeta



            - Scritto da: Anonimo


            - Scritto da: Anonimo







            - Scritto da: Anonimo




            - Scritto da: vegeta





            IO non capisco











            le cose illegali non si fanno.









            Non e' affatto vero. Un tempo era


            vietato




            scioperare e devi ringraziare
            chi e'



            venuto




            prima di te ed ha dovuto
            combattere




            duramente (e qualche volta
            morire)

            se


            oggi




            non si lavora piu' 14 ore al
            giorno

            in




            condizioni disumane.




            Se le leggi tutelano una
            minoranza

            e'


            piu'




            che giusto disobbedire ed e'


            esattemente




            quello che faccio.












            va buo ma sono deu cose diverse





            Sono la stessa cosa invece: le leggi

            attuali


            non tutelano la collettivita', ma solo
            una


            lobby quindi vanno cambiate e finche'
            non


            cambiano non vanno rispettate.


            Le leggi NON sono un valore.





            ma tu non ragioni.un conto èlottare contro

            la sopressione di un diritto(lavorare
            troppo

            in un giorno)

            Guarda che fino a 60 anni fa non si trattava
            di un diritto, ma di una "futile richiesta"
            quanto lo e' oggi chiedere (e se non si
            viene ascoltati IMPORRE) una profonda
            revisione della proprieta' intellettuale.



            un conto è dire lottiamo per

            far abbassare i prezi dei cd....non mi

            risulti che nella costituzione ci sia

            scritto qualcosa in merito

            invece per il lavoro

            C'e' scritto perche' c'e' stato chi ha
            lottato (ed infranto le leggi di allora) per
            guadagnarsi quei diritti cosi' come un
            secolo prima si sono dovuti ribellare (anche
            allora violando ogni legge) i piccoli
            proprietari per guadagnarsi i diritti di uno
            stato liberale.
            ma non dire sciocchezzeun conto è lottare per cambiare una legge sbagliataun altro è lottare perchjèle cose costano troppo
  • Anonimo scrive:
    E dei preti pedofili cosa ne dite???
    E dei preti pedofili cosa ne dite???) Perchè la suprema legge mondiale tende a demonizzare esclusivamente piccoli utenti probabilmente ignari di ciò che scaricano mentre preti pedofili beccati con le dita nella marmellata e denunciati dai genitori delle vittime continuano a fare il proprio "mestiere" di prete? Sapete qual'è la loro punizione da parte del clero per il reato? Un trasferimento ad un altra chiesa per chetare il mormorio dei bravi paesani cristiani... E la punizione penale prevista per i non ecclesiastici? che schifo!
  • Anonimo scrive:
    LEGGETEVI "LA VERITA' NEGATA"
    Bel libro di due 35 enni francesi che racconta un sacco di cosette su Stati Uniti, l'amico Bin e l'Arabia Saudita .. c'e' da ridere ..
    • vegeta scrive:
      Re: LEGGETEVI "LA VERITA' NEGATA"
      - Scritto da: Anonimo
      Bel libro di due 35 enni francesi che
      racconta un sacco di cosette su Stati Uniti,
      l'amico Bin e l'Arabia Saudita .. c'e' da
      ridere .. a lo posso fare anche io il libro
  • Anonimo scrive:
    MI FATE SCHIFO !!!
    Leggendo le giustificazioni date ai vostri atti illegali mi è venuto un senso di nausea...per voi ogni cosa è dovuta, muovete il culo è vedrete quanto è bello guadagnarsi le cose, invece di prendere delle scorciatoie illegali !!!
    • Anonimo scrive:
      Re: MI FATE SCHIFO !!!
      Tu sei malato.davvero.Curati. Guarda che con la terapia giusta, in 20 anni, potresti tornare ad essere normale.Ragiona su questo.Quando compro qualcosa, quella cosa è MIA: Io ci faccio tutto quello che voglio. Ci hanno detto il contrario per limitare i nostri diritti.Il CD che ho pagato 30mila (magari) posso mangiarlo, spaccarlo, usarlo per grattarmi le ascelle, venderlo, prestarlo, registrarlo, copiarlo, farci quel ca***** che mi pare! E'MIO.E' una legge ingiusta a dire che non è così.Ti farebbe piacere se ti dicessero che non puoi prestare la macchina perchè violi il diritto d'autore e quindi ne devi comprare un'altr a per tua moglie?Al massimo non puoi usarlo per farci dei soldi. Quello si che è ingiusto. Non l'hai fatto tu, quindi non puoi ricavarci denaro.Ti stanno fottendo, e tu, oltretutto, sorridi e dici "che bravi"
    • Anonimo scrive:
      Re: MI FATE SCHIFO !!!
      - Scritto da: Anonimo
      Leggendo le giustificazioni date ai vostri
      atti illegali mi è venuto un senso di
      nausea...Ed invece a me fanno schifo i fascistoidi come te.
      per voi ogni cosa è dovuta, muovete il culo
      è vedrete quanto è bello guadagnarsi le
      cose, invece di prendere delle scorciatoie
      illegali !!!Di solito quelli che parlano cosi' lavorano meno degli altri e se possono evadono il fisco.
    • Anonimo scrive:
      Re: MI FATE SCHIFO !!! MODERATORE AGISCA
      - Scritto da: Anonimo
      Leggendo le giustificazioni date ai vostri
      atti illegali mi è venuto un senso di
      nausea...
      per voi ogni cosa è dovuta, muovete il culo
      è vedrete quanto è bello guadagnarsi le
      cose, invece di prendere delle scorciatoie
      illegali !!!Interessante come gente come questa, che insulta la gente violando la policy di questo forum, riesca a vedere i suoi messaggi pubblicati: gradirei che il moderatore gli tagliasse il messaggio. Grazie.
      • Anonimo scrive:
        Re: pensiero
        resta il fatto comunque che il 99% di ciò che passa per programmi peer to peer è illegale, cioè è coperto da diritto d'autore, posso e non sono d'accordo con la durata dei diritti d'autore e sulle politiche a favore di esso, ma la la diffusione illegale e la copia selvaggia hanno contribuito a fare si che leggi oggi penalizzino anche chi questi programmi non li usa e non viola la precedente legge. Non solo ora i balzelli sui cd vergini aumentano spropositatamente e mi tocchera vedere i cd a prezzo raddoppiato cd che uso per il 99% salvare i miei dati di lavoro personali che non sono coperti da diritto d'autore ma per i quali pagherò la siae e per la copia personale che di solito facevo dei miei cd per poterli usare tranquillamente in macchina senza che gli originali si rovinassero, presto mi troverò che i cd che ho in possesso e i dischi in vinile diventeranno illegali e questo portato anche dalle leggi stupide che nascono per proteggere i diritti d'autore dal peer to peer. aggiungo la pedofilia e mi dico, simao da millenni su questo mondo e siamo sopravvissuti senza peer to peer forse è il caso di fare un passo indietro, e poi ricordarsi che l'educazione è fondamentale e il comandamento "non fare agli altri ciò che non vorresti facessero a te" è ancora più attuale oggi dove se provi a lamentarti di un diritto che ti viene negato (es attraversare sulle strisce senza doversi buttare e fare slalom) ti urlano dietro riepinendoti di insulti. Se internet rischia la sua libertà è perchè oggi c'è chi abusa di questa libertà, e questo vale anche per il mondo reale
      • t1000 scrive:
        Re: MI FATE SCHIFO !!! MODERATORE AGISCA
        - Scritto da: Anonimo
        Interessante come gente come questa, che
        insulta la gente violando la policy di
        questo forum, riesca a vedere i suoi
        messaggi pubblicati: gradirei che il
        moderatore gli tagliasse il messaggio.
        Grazie.Forse mi sfugge qualche cosa ma non riesco a trovare l'offesa. Mi puoi aiutare? Grazie, ciao
      • vegeta scrive:
        Re: MI FATE SCHIFO !!! MODERATORE AGISCA
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Leggendo le giustificazioni date ai vostri

        atti illegali mi è venuto un senso di

        nausea...

        per voi ogni cosa è dovuta, muovete il
        culo

        è vedrete quanto è bello guadagnarsi le

        cose, invece di prendere delle scorciatoie

        illegali !!!


        Interessante come gente come questa, che
        insulta la gente violando la policy di
        questo forum, riesca a vedere i suoi
        messaggi pubblicati: gradirei che il
        moderatore gli tagliasse il messaggio.
        Grazie.beh non ha detto che la persona fa venire la nausea ma la giustificazione
  • Anonimo scrive:
    Non hanno capito nulla......
    Tutti sono contro il P2P perché dicono riduce i guadagni e blocca lo sviluppo del software e della musica, ma tutto questo e' totalemnte errato. Se non esistesse il P2P chi di noi potrebbe permettersi di comprare tanti album quanti si possono scaricare con il filesharing? quanti films? quanti programmi?Io ho sempre mantenuto la mia quota di acquisto, i film che amo li compravo in VHS originale e ora in DVD cosi' come la musica, la roba che si scarica dal P2P e giusto un di + che alla fine finisce dimenticata su un cd da 30cent oppure nell'HD.Per i programmi mi sapete dire che danno ricevono le software house se un tizio di scarica ad esempio Windows Advanced Server o similari? al massimo impara ad il programma e un giorno se avra' potere di acquisto in una realta' industriale premera' che venga adottato tale programma che conosce bene, quindi alla fine un guadagno per le software house.Per le azinde che invece usano software pirata quando potrebbero benissimo comprare originale (che in definitiva solo le stesse realta' lavorative che tengono i lavoratori a nero, che non pagano quanto scritto in busta paga oppure fanno firmare in contemporanea lettera si assunzione e dimissioni con la data in bianco e sono tanti....) questi dovrebbero essere REALMENTE colpiti ma alla fine qusto accade? e pensare che GdF potrebbe agire quotidianamente per fare controlli tributari e buttare l'occhio sui computer invece si ingolfano le procure con i mandati di perquisizione a chi viene beccato sulle aste online a vendere programmi a 2 euro.... Cosa dire..... di questo passo sara' piu' libera la Cina rossa.WF
    • Anonimo scrive:
      Re: Non hanno capito nulla......

      Io ho sempre mantenuto la mia quota di
      acquisto, i film che amo li compravo in VHS
      originale e ora in DVD cosi' come la musica,
      la roba che si scarica dal P2P e giusto un
      di + che alla fine finisce dimenticata su un
      cd da 30cent oppure nell'HD.Appunto!Ma sembra che lo capiscano in pochiultimamente....
      • Anonimo scrive:
        Re: Non hanno capito nulla......
        daccordissimo anch'io!
        • Anonimo scrive:
          Re: Non hanno capito nulla......
          Allora perche' invece di parlare non ci uniamno? ragazzi il paese siamo noi, i politici dovrebbero fare quello che vogliono gli elettori (noi, il popolo) altrimenti nmon li votiamo e li mandiamo a casa alle prossime elezioni!!!!!!!!!!Questa e' l'unica strada, non e' una utopia abbimao bisogno pur di iniziare altrimenti ci ritroveremo a vivere in un modo oscuro dominato dalle corporazioni peggio di adesso.Quando senso gli USA che promulgano leggi assurde per proteggere le corporazioni (5 anni di carcere per aver venduto un mod chip dell'xbox e fuori dal mondo, io con quello potrei anche solo far girare gli import.. non le copie sarebbe come punire chi compra un coltello perché con quello puo' uccidere) che dicono di accare l'iraq anche senza il placet dell'ONU mi rendo conto che e' tutto sbagliato.WF
          • Anonimo scrive:
            Re: Non hanno capito nulla......
            - Scritto da: Anonimo
            Allora perche' invece di parlare non ci
            uniamno? ragazzi il paese siamo noi, i
            politici dovrebbero fare quello che vogliono
            gli elettori (noi, il popolo) altrimenti
            nmon li votiamo e li mandiamo a casa alle
            prossime elezioni!!!!!!!!!!Questo ragionamento vale solo per il 75% dei deputati e dei senatori che vengono eletti con il sistema uninominale maggioritario.Il restante 25% che viene recuperato nella quota proporzionale viene invece designato dai partiti e non dagli elettori.
          • Anonimo scrive:
            Re: Non hanno capito nulla......
            il 75 % sono la maggioranza sufficente a contrastare un 25%parlare come ha parlato vuol dire usare brainpeccato che poi il 75% non comanda una mazza !
    • Anonimo scrive:
      Re: Non hanno capito nulla......
      Io, invece, da quando c'e' winMx, purtroppo ho aumentato il numero di CD e DVD originali comprati!Li ascolto, mi piacciono e li prendo originali; dico purtroppo, perche' con questi prezzi mi sto svenando, ma tant'e'!
  • Anonimo scrive:
    Vergognatevi tutti
    Leggendo in questo forum, tante frasi 'allarmate' di chi in qualche modo cerca solo di giustificare per primo a se stesso l'utilizzo illecito della rete; perchè di quello si tratta. Se non usate la rete per rubare musica, film, per diffondere pornografia minorile, o cosa altro di illegale, di cosa vi allarmate? Mah.Ciao.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vergognatevi tutti
      - Scritto da: Anonimo
      Leggendo in questo forum, tante frasi
      'allarmate' di chi in qualche modo cerca
      solo di giustificare per primo a se stesso
      l'utilizzo illecito della rete; perchè di
      quello si tratta. Se non usate la rete per
      rubare musica, film, per diffondere
      pornografia minorile, o cosa altro di
      illegale, di cosa vi allarmate? Mah.

      Ciao.Non so per te, ma per me tra scaricare un mp3 ed un filmato pedoporno di differenza ce ne passa! Nel primo caso ci sidifende contro l'audio-mafia delle case discografiche, nel secondo si da libero sfogo alle proprie perversioni...se tu non sei in grado di capire la differenza, in caso avrò un figlio che non gli capiti mai di essere a meno di 100m da te,chiunque tu sia.
      • vegeta scrive:
        Re: Vergognatevi tutti
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Leggendo in questo forum, tante frasi

        'allarmate' di chi in qualche modo cerca

        solo di giustificare per primo a se stesso

        l'utilizzo illecito della rete; perchè di

        quello si tratta. Se non usate la rete per

        rubare musica, film, per diffondere

        pornografia minorile, o cosa altro di

        illegale, di cosa vi allarmate? Mah.



        Ciao.

        Non so per te, ma per me tra scaricare un
        mp3 ed un filmato pedoporno di differenza ce
        ne passa! Nel primo caso ci si
        difende contro l'audio-mafia delle case
        discografiche, nel
        secondo si da libero sfogo alle proprie
        perversioni...
        se tu non sei in grado di capire la
        differenza, in caso avrò un figlio che non
        gli capiti mai di essere a meno di 100m da
        te,
        chiunque tu sia.ma io non ho letto da nessuna parte che vogliono eliminare lo sharing però leggiti il mio nuovo post dal titolo ladri
    • Anonimo scrive:
      Re: Vergognatevi tutti
      Tu sei malato. davvero. Curati. Guarda che con la terapia giusta, in 20 anni, potresti tornare ad essere normale. Ragiona su questo. Quando compro qualcosa, quella cosa è MIA: Io ci faccio tutto quello che voglio. Ci hanno detto il contrario per limitare i nostri diritti. Il CD che ho pagato 30mila (magari) posso mangiarlo, spaccarlo, usarlo per grattarmi le ascelle, venderlo, prestarlo, registrarlo, copiarlo, farci quel ca***** che mi pare! E'MIO. E' una legge ingiusta a dire che non è così. Ti farebbe piacere se ti dicessero che non puoi prestare la macchina perchè violi il diritto d'autore e quindi ne devi comprare un'altr a per tua moglie? Al massimo non puoi usarlo per farci dei soldi. Quello si che è ingiusto. Non l'hai fatto tu, quindi non puoi ricavarci denaro. Ti stanno fottendo, e tu, oltretutto, sorridi e dici "che bravi"
      • Anonimo scrive:
        Re: Vergognatevi tutti
        Dalle risposte offensive che vedo capisco che cercate di giustificarvi. Ok, nessuno è santo vero... Però nessuno vi ha insegnato che rubare anche solo una caramella è sempre rubare? Se ritenete i ladri usurpatori i produttori di caramelle ciò vi autorizza e protestare e a non comprarle, ma non a rubarle... Non è pane!Se fosse possibile e non troppo punibile rubereste anche una macchina certo, e sempre se fosse possibile la duplichereste per famiglia e amici, perchè comprarne altre costra troppo...Certo che c'è differenza tra pedofilia e rubare musica e film, però dire 'non sono certo un pefodilo o un pervertito' non giustifica ugualmente il furto di altro.Se dipendesse da voi la società moderna andrebbe al totale sfascio, e poi come fareste senza niente da rubare? Vi rubereste l'una l'altro il poco rimasto... Mah.Ciao!
        • cico scrive:
          Re: Vergognatevi tutti

          Se dipendesse da voi la società moderna
          andrebbe al totale sfascio, e poi come
          fareste senza niente da rubare? Vi rubereste
          l'una l'altro il poco rimasto... Mah.Ma piantala, ma la vogliamo smettere ?Un'intera industria si è sviluppata perchéha prodotto macchinari non solo per lavisione, ma per l'esplicità _duplicazione_di musica e film in ambito privato (leggiregistratori, videoregistratori e via dicendo).Questo ha permesso ad un'altra interaindustria di svilupparsi: quella della musica.Mentre ha permesso ad un'altra interaindustria di espandersi: quella dei film.Tutto sotto la bella trovata ipocrita chesi, esistevano i diritti d'autore, ma eralecito fare delle copie per uso privato(per non logorare il mezzo per esempio).Bella trovata che permetteva comunquedi punire chi lucrava con il sistemadella duplicazione.Tra vendere 10 senza copie illecitee vendere 1000 anche con 10000copie illecite cosa preverisce fareun'azienda ?Inoltre tali copie erano quasi sempredi qualità scadente, quindi i pezzi migliorivenivano acquistati comunque.Poi e' arrivato il digitale anche nel settoredella musica e l'industria ha iniziato atirare le redini: all'inizio i CD mica si potevanomasterizzare no ?Adagio, adagio sono usciti i masterizzatori.E cosi' via, tutto sotto la luce di qualunquecittadino di questo pianeta che non si èmai fatto nessuno scrupolo in merito (qualcunoha mai fatto/si è mai sentito una ramanzinasui valori morali perché l'amico a scuola gli hacopiato le canzoni di Bimbo Mix ?).Tutto si basava sul fatto che la propagazionedelle copie aveva una lentezza intrinsecadata dai mezzi di duplicazione ma sopratuttodalla lentezza delle interazioni sociali (chiamal'amico: "hai l'ultima di...", "...si", "..dai quandoci vediamo per andare in disco ti porto lacassettina/cd/whatever e mo lo copi", "va bene"ecc. ecc.)Poi è arrivato Internet e la velocità dipropagazione è aumentata di qualche ordinedi grandezza e le major stanno cercando dimoralizzare una società per dei reati chehanno assecondato proprio per farecrescere il proprio mercato: ipocrisia bellae buona.Sopratutto considerando tutti i fatti di contronogià ben delineati da altri, ad esempio le canzonifatte su misura, scadentissime.Io a casa ho più di 200 CD, me li copio solo perme per non rovinarli, ma dentro ci sono i Pink Floyd,gli Who, i Doors ecc. ecc. non penserai che spendauna cifra esorbitante per sentirmi 4 volte "asereje"(o come diavolo si chiama) e poi buttarla via ?(che peraltro manco ho scaricato, basta la radioalle volte per stufarsi di quelle stupidate)Per non parlare di tutto quello che uno scarica erimane nel dimenticatio per sempre.E tu vuoi farmi la morale ?Vedi tu.
        • avvelenato scrive:
          ot: Re: Vergognatevi tutti
          senza alcuna offesa:duplicare auto o altri beni materiali è per adesso impossibile; il punto è che si tenta con la forza della legge di stabilire regolamenti assurdi, che equiparano il bene intellettuale a quello materiale (mentre queste due categorie vanno difese e *commercializzate* con regole e princìpi differenti, moooooolto differenti.)la logica del "c'è una legge, va rispettata anche se la si reputa ingiusta" va bene in un sistema politico nel quale si può avere fiducia; il fatto che molti si sentono autorizzati a non rispettare arbitrariamente delle leggi perchè non le sentono proprie è sintomo della poca fede nei governi(indipendentemente dall'orientamento politico).. fenomeno che tra l'altro è rappresentato anche dalla scarsa affluenza alle urne.insomma, secondo me sta andando tutto a p?????e! e il p2p è solo uno dei sintomi... se lo stroncano è un po' come vietare i termometri sperando di guarire un'influenza...avvelenato del parere che tutte le forze dirigeranno alla fine ad un rinnovamento radicale del sistemaps: io mi sento in colpa a comprare cd. Li compro proprio quando è indispensabile.
    • Anonimo scrive:
      Re: Vergognatevi tutti
      Non sarai mica lo stesso sce*o del post "tante parole tante giustifiche ma in fon"!!! Se sei tu allora sei proprio bacato, cosa credi che facendo un'altro post poi la gente ti applauda!- Scritto da: Anonimo
      Leggendo in questo forum, tante frasi
      'allarmate' di chi in qualche modo cerca
      solo di giustificare per primo a se stesso
      l'utilizzo illecito della rete; perchè di
      quello si tratta. Se non usate la rete per
      rubare musica, film, per diffondere
      pornografia minorile, o cosa altro di
      illegale, di cosa vi allarmate? Mah.

      Ciao.
  • Anonimo scrive:
    Spicente, signori..
    Chi vuole fermare il P2P non ha capito cos'e' Internet.
  • Anonimo scrive:
    tante parole tante giustifiche ma in fon
    do voi p2pari siete solo dei ladroni, ed anche della peggiore specie, perchè il ladro che ruba il pane lo fa per sodisfare un bisogno, la maggior parte di voi i soldi ce li ha ed in abondanza.parlate di liberta, libero scambio ecc.. ma siete solo dei comunisti con la ferrari (di papa) che parlano bene finchè nessuno razzola nel vostro giardino, ma appenna qualcuno lede i vostri interessi allora la maglietta con il che finisce nell'armadio e tirate fuori il manganello da fascista.ladronnnnnni
    • Anonimo scrive:
      Re: tante parole tante giustifiche ma in fon
      Ma tu ci sei o ci fai?!?!io non sono ne ricco ne figlio di papà, anzi, forse lo sei tu o meglio ancora sei il figlio di qualche padrone di case discografiche, ed è per questo che ti agiti tanto, hai paura che il paparino, come fa con i suoi clienti... inventi una scusa anche a te per non comprarti la ferrari!!!E prima di dare dei ladri alla gente ricordati che quando rubi una cosa questa sparisce! Adesso voglio sapere da te, che fai tanto il perbenista cosa è sparito alle major! COSA!!!??? DIMMELO, COSA!!!!??? E non cominciare a enunciare principi o a filosofeggiare, io voglio sapere concretamente e fisicamente cosa è sparito alle major! E ricorda anche che non puoi considerare tuo quello che ancora non lo è...!!! (vedi presunte perdite in base ai dati dei download)
      do voi p2pari siete solo dei ladroni, ed
      anche della peggiore specie, perchè il ladro
      che ruba il pane lo fa per sodisfare un
      bisogno, la maggior parte di voi i soldi ce
      li ha ed in abondanza.
      parlate di liberta, libero scambio ecc.. ma
      siete solo dei comunisti con la ferrari (di
      papa) che parlano bene finchè nessuno
      razzola nel vostro giardino, ma appenna
      qualcuno lede i vostri interessi allora la
      maglietta con il che finisce nell'armadio e
      tirate fuori il manganello da fascista.

      ladronnnnnni
      • Anonimo scrive:
        Re: tante parole tante giustifiche ma in fon
        Adesso voglio sapere da te, che
        fai tanto il perbenista cosa è sparito alle
        major! COSA!!!??? DIMMELO, COSA!!!!??? La giurisprudenza lo chiama "lucro cessante".Ovvero la perdita di profitto derivante da un' azione.Nel nostro paese è reato, equiparato al furto.Informati.
        • Anonimo scrive:
          Re: tante parole tante giustifiche ma in fon
          Molte cause sono state vinte nel corso degli anni andando contro ciò che la legge in modo ingiusto ha proposto, quindi chi ha scritto il messaggio iniziale si deve dare una calmata e continuare a domandare la mancia al papà!
          • Anonimo scrive:
            Re: tante parole tante giustifiche ma in fon
            Ma chi cazzo sei?Ma hai letto i dati riportati questa settimana sull'incremento notevole delle vendite di CD?Hanno fatto una legge ingiusta, usurpando un nostro diritto legittimo, quello a goderci quello che compriamo nella piena libertà. Ci hanno fottuto tutti, e tu, sorridi e ringrazi. E accusi gli altri di essere dei ladroni.Magari sei il tipo che dà dei ladroni anche a chi combatte per rovesciare una dittatura.Mi fai schifo. Davvero. Dimostri un'ottusità e un mancanza di cervello sconcertante.Per te il ragionamento è qualcosa di sconosciuto.Fai a tutti un piacere. Non farti più sentire!
        • Anonimo scrive:
          Re: tante parole tante giustifiche ma in fon
          - Scritto da: Anonimo
          Adesso voglio sapere da te, che

          fai tanto il perbenista cosa è sparito
          alle

          major! COSA!!!??? DIMMELO, COSA!!!!???

          La giurisprudenza lo chiama "lucro cessante".
          Ovvero la perdita di profitto derivante da
          un' azione.
          Nel nostro paese è reato, equiparato al
          furto.

          Informati.anche lo spionaggio industriale e' un reato piu grave del furtocessante
          • vegeta scrive:
            Re: tante parole tante giustifiche ma in fon
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Adesso voglio sapere da te, che


            fai tanto il perbenista cosa è sparito

            alle


            major! COSA!!!??? DIMMELO, COSA!!!!???



            La giurisprudenza lo chiama "lucro
            cessante".

            Ovvero la perdita di profitto derivante da

            un' azione.

            Nel nostro paese è reato, equiparato al

            furto.



            Informati.
            anche lo spionaggio industriale e' un reato
            piu grave del furto
            cessanteesistomo tamnti crimini ma,non per questo bisogna trascurare il furto
    • Anonimo scrive:
      Re: tante parole tante giustifiche ma in fon
      - Scritto da: Anonimo
      do voi p2pari siete solo dei ladroni, ed
      anche della peggiore specie, perchè il ladro
      che ruba il pane lo fa per sodisfare un
      bisogno, la maggior parte di voi i soldi ce
      li ha ed in abondanza.Io non ne ho in abbondanza, per quanto riguarda il ladro be..c'e' chi ruba il pane e ha la mia compassione, chi ruba in banca,chi froda il fisco,chi falsifica i bilanci, chi corrompe chi si fa corrompere... e pochi sono i poveracci..i piu grandi LADRI sono tra "la gente per bene" coloro che fan "GRANDE LA PATRIA"
      parlate di liberta, libero scambio ecc.. mano di liberta, e di libera "condivisione" dei beni il libero scambio lo usano i LADRONI di cui sopra per mascherare le loro malefatte
      siete solo dei comunisti con la ferrari (diio SONO comunista,mio papa e' COMUNISTA(un po moderato e riformista) ho un auto PAGATA col mio lavoronon mi ha regalato mai nulla nessuno....
      papa) che parlano bene finchè nessuno
      razzola nel vostro giardino, ma appenna
      qualcuno lede i vostri interessi allora la
      maglietta con il che finisce nell'armadio e
      tirate fuori il manganello da fascista.nel mio giardino (ovvero i miei interessi) razzola un po troppo il PADRONATO, per quanto riguarda gli altri proletari (di ogni nazione) non han dicriminazioni da meOpenCurcio*** Fedele alla Linea anche quando non c'e'***
    • Anonimo scrive:
      Re: tante parole tante giustifiche ma in fon
      - Scritto da: Anonimo
      do voi p2pari siete solo dei ladroni, ed
      anche della peggiore specie, perchè il ladro
      che ruba il pane lo fa per sodisfare un
      bisogno, la maggior parte di voi i soldi ce
      li ha ed in abondanza.
      parlate di liberta, libero scambio ecc.. maSei un poveretto intossicato dalla propaganda delle major; anche tu sei convinto che condividere equivale a rubare. In realtà, e solo nel caso il brano venga scaricato da estranei, stai al massimo violando una "licenza d'uso". Capisci la differenza tra violare una licenza e rubare? No? Bene, allora significa che la propaganda fa effetto. Condividere non è mai stato un reato, fino a quando le major non hanno deciso che non si poteva più fare e allora hanno inventato la fandonia della copia = furto. D'altraparte copiando cosa rubi? Il supporto? Non esiste. La musica. Non direi, rimane sempre in possesso della casa discografica, anche, nota bene, se compri il CD originale. Rubi perchè la stai ascoltando a sbafo? Sento molti brani "a sbafo" alla radio, eppure nessuno mi da del ladro. Allora, in definitiva, cosa non accettano le major? Che tu possa copiare, copiare come vuoi, una infrazione al copy-right, appunto. La storia del furto e' un'invenzione legale, non esistono prove a suffragio dell'equazione copia = furto. Una volta stabilito questo, sul resto possiamo discutere, e c'e' molto di cui discutere! Per esempio le percentuale che arriva agli artisti, la qualità della musica, l'insulsaggine dei servizi on line resi dai discografici, i prezzi indegni dei CD, i diritti d'autore che a breve pagheremo preventivamente su tutti i CD e che in teoria dovrebbero autorizzarci a mettere su un compact qualsiasi cosa, perchè i diritti sono già stati pagati, tenendo anche conto di tutti quei supporti sui quali verranno pagati i diritti e su cui non verrà mai masterizzato materiale coperto da copyright. Le megacorporazioni del software vogliono distorcere la legge a loro favore, non esiste una legge che ti faccia preventivamente pagare per un crimine che non hai commesso, i diritti da pagare sui supporti vergini equivalgono, nell'impossibilità di prendere mafiosi e ladri per TOT mesi di carcere, a far fare due mesi di galera a tutti gli italiani così si va in pari! Non solo, lorsignori (di cui tu immagino farai parte, visto la veemenza con cui difendi le major) vogliono anche la botte piena e la moglie ubriaca, cioè tutti devono pagare i diritti su tutto (anche sugli hard disk!!) ma se copi ti mettono in galera lo stesso. Sai una cosa: fate schifo!Alberto Scala
  • Anonimo scrive:
    p2pari ladroni frapoco finisce la pacch
    ia.oltre a fregarvene dei diritto d'autore, licenze, copiando qualsiasi cosa che vi capita a tiro, ora neanche più i bambini rispettate e giu a scaricare le cose più immonde.ma la cosa più brutta che per giustificare cio sbandierate presunti diritti e liberta che uomini meschini che siete, comunque se non ci pensera la giustizia terrena a punirvi ci pensera il giudice suppremo e li sono dolori.
    • Anonimo scrive:
      Re: p2pari ladroni frapoco finisce la pacch
      comunque se
      non ci pensera la giustizia terrena a
      punirvi ci pensera il giudice suppremo e li
      sono dolori.ah stai dicendo che il nulla può punirci?
      • Anonimo scrive:
        Re: p2pari ladroni frapoco finisce la pacch
        - Scritto da: Anonimo
        comunque se

        non ci pensera la giustizia terrena a

        punirvi ci pensera il giudice suppremo e
        li

        sono dolori.

        ah stai dicendo che il nulla può punirci?amico nel momento della verità anche i più atei sono crollati ed hanno voluto il conforto della religione, pensi di essere immortale di vivere in eterno eheeheh povero illuso, sei solo un miserabile uomo.
        • Anonimo scrive:
          Re: p2pari ladroni frapoco finisce la pacch

          amico nel momento della verità anche i più
          atei sono crollati ed hanno voluto il
          conforto della religione, pensi di essere
          immortale di vivere in eterno eheeheh povero
          illuso, sei solo un miserabile uomo.basta convertirsi all'ultimo minuto saijust in case...
          • Anonimo scrive:
            Re: p2pari ladroni frapoco finisce la p
            A certa gente dovrebbero fare un'esame psichiatrico primadi lasciarla libera in circolazione. Non so, una cosa tipo : patentino psichiatrico. Visto che già abbiamo la patente della macchina, quella europea del computer (che cagata!) una patente di sanità mentale non guasterebbe.A parte gli scherzi, rubare non è giusto, ma rubano molto di più i discocinematografici che non i poveri squattrinati studentelli che si scambiano l'ultima canzone di Alexia.Rifletteteci.PS : Se uno crede in Buddha va all'Inferno lo stesso?
          • Anonimo scrive:
            Re: p2pari ladroni frapoco finisce la p

            che non i poveri squattrinati studentelli
            che si scambiano l'ultima canzone di Alexia.
            Rifletteteci.se si scambiano canzoni di alexia qualche problema ce l'hanno :))) andrebbero puniti per incompetenza musicale
        • Anonimo scrive:
          Re: p2pari ladroni frapoco finisce la pacch
          BRAVO STOLTO,CREDI CHE CONDIVIDERE FILES IN RETE, TRA PERSONE DISTANTI MAGARI 1000 KM, DI CULTURA E RELIGIONE DIVERSE, SIA IL "RUBARE" INTESO NEI 10 COMANDAMENTI???!!!SE PENSI QUESTO, RILEGGITI BENE LA BIBBIA!!!I VENALI INTERESSI COMMERCIALI NON INTERESSANO L'ONNIPOTENTE: RICORDATELO!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: p2pari ladroni frapoco finisce la pacch
      Senti Angelo del Signore io ho l'impressione che la cosa un po' ti bruci perchè' vorresti che a te ne venisse qualcosa in tasca (il moralista .Mi sa tanto che non hai capito una fava, qui non si cerca di difendere quei deprecabili mostri quali sono i pedofili, qui si parla di uno scambio lecito di dati e informazioni per cui tanto bella è la rete!Se poi a pagarne le conseguenze sono delle major multimiliardarie (sottolineato)... peccato!Il Signore capirà!DonCamillo
    • Anonimo scrive:
      Re: p2pari ladroni frapoco finisce la pacch
      - Scritto da: Anonimo
      ia.
      oltre a fregarvene dei diritto d'autore,
      licenze, copiando qualsiasi cosa che vi
      capita a tiro, ora neanche più i bambini
      rispettate e giu a scaricare le cose più
      immonde.

      ma la cosa più brutta che per giustificare
      cio sbandierate presunti diritti e liberta
      che uomini meschini che siete, comunque se
      non ci pensera la giustizia terrena a
      punirvi ci pensera il giudice suppremo e li
      sono dolori....ma questo qui' da dove salta fuori?!?!?!?daniele
    • Anonimo scrive:
      Re: p2pari ladroni frapoco finisce la pacch

      amico nel momento della verità anche i più atei sono crollati
      ed hanno voluto il conforto della religione, pensi di essere
      immortale di vivere in eterno eheeheh povero illuso, sei solo
      un miserabile uomo.ma ti rendi conto????cioè, voglio dire... noi stavamo parlando di p2p, peertopeer, non del senso dell'esistenza e nemmeno di chi come te pensa di averlo capito.
  • Anonimo scrive:
    ho un dubbio...
    si parla di pornografia illegale, in particolare pedopornagrafia.....cosa vuol dire? oltre alla pedofilia quale altra pornografia e' illegale???
    • Anonimo scrive:
      Re: ho un dubbio...
      - Scritto da: Anonimo
      si parla di pornografia illegale, in
      particolare pedopornagrafia.....cosa vuol
      dire? oltre alla pedofilia quale altra
      pornografia e' illegale???nell'ultimo periodo si leggono cose stranissimec'è la zoofilia etc etc
    • Anonimo scrive:
      Re: ho un dubbio...
      - Scritto da: Anonimo
      si parla di pornografia illegale, in
      particolare pedopornagrafia.....cosa vuol
      dire? oltre alla pedofilia quale altra
      pornografia e' illegale???quella coperta da CopyRight :-)fantastico ... esiste un "autore di pompino"
    • Anonimo scrive:
      Re: ho un dubbio...

      si parla di pornografia illegale, in
      particolare pedopornagrafia.....cosa vuol
      dire? oltre alla pedofilia quale altra
      pornografia e' illegale???raping (reale) e snuffing (reale)ricordi durante la guerra nei balcani loscandalo per le foto/filmati che ritraevanogente violentata, torturata ed ammazzata ?ecco, quello....
  • vegeta scrive:
    ma quante idiozie
    io posso capire che chi usa programmi p2p si senta minacciato.Io dico che sono sciocchezze.Se qualche sapientone riuscisse a trovare il modo di bloccare la pornografia infantile su questi sistemi,non vedo perchè impedirglielo.A me farebbe piacere una cosa del genere.Se pensate bene a quanto è successo per quei mille indagati,vi rendereteconto che non è bastato farli scaricare file civetta.Perchè?Semplice per il semplice motivo che se scarico Moana in calore,non posso sapere cosa si nasconde nel file e,se non me lo trovano sul pc....sono libero.Sicuramente c'è dell'altroDove voglio arrivare?che sono stati arrestati non per aver scaricato ma comprato o scambiato direttamente con qualcuno
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quante idiozie dici
      -qui si parla di tutto il filsharing.TUTTO.bloccarlo, chiuderlo.
      • vegeta scrive:
        Re: ma quante idiozie dici
        - Scritto da: Anonimo

        -qui si parla di tutto il filsharing.
        TUTTO.

        bloccarlo, chiuderlo.si ma io ho detto che dovrebbero evitare solo le cose pedo e basta
        • Anonimo scrive:
          Re: ma quante idiozie dici
          Ti stanno fregando.A nessuno fotte niente della pedopornografia. Non è con Winmx che si scambiano porcate di quel tipo.La vera lobby la stanno facendo le major discografiche, e visto che ancora certi risultati non li hanno ottenuti, ecco che salta fuori sta cosa della pedofilia. Così anche i minchioni che non sanno cosa sia il p2p, salteranno su urlando allo scandalo.Ho trovato un solo file jpg pedopornografico, e il titolo era anonimissimo. L'ho cancellato e ho augurato un tumore al cervello a chi lo ha realizzato.Qui vogliono bloccare il filesharing. Tutto il resto è una scusa.
          • vegeta scrive:
            Re: ma quante idiozie dici
            - Scritto da: Anonimo
            Ti stanno fregando.
            A nessuno fotte niente della
            pedopornografia. Non è con Winmx che si
            scambiano porcate di quel tipo.
            La vera lobby la stanno facendo le major
            discografiche, e visto che ancora certi
            risultati non li hanno ottenuti, ecco che
            salta fuori sta cosa della pedofilia. Così
            anche i minchioni che non sanno cosa sia il
            p2p, salteranno su urlando allo scandalo.
            Ho trovato un solo file jpg
            pedopornografico, e il titolo era
            anonimissimo. L'ho cancellato e ho augurato
            un tumore al cervello a chi lo ha
            realizzato.
            Qui vogliono bloccare il filesharing. Tutto
            il resto è una scusa.non dire strombolate se è solo per gli mp3 basta riprogrammare i programmi p2p in modo che possano scaricare effettivamente solo file mp3
    • Anonimo scrive:
      Re: ma quante idiozie
      - Scritto da: vegeta
      Se qualche sapientone riuscisse a trovare il
      modo di bloccare la pornografia infantile su
      questi sistemi,non vedo perchè
      impedirglielo.
      Il problema allora, sarebbe proprio trovare un filtro da applicare sui server.Personalmente, pur avendo una minima esperienzacon l'architettura client-server, mica riesco ad immaginarmicome poter fare.Inoltre, hai mai pensato che la pedofilia (come viene chiamataoggi) e' diffusissima da che mondo e' mondo?Nella civilta' ellenica era consuetudine, sopratutto per i grandipersonaggi, avere un giovane "discepolo" da iniziare alla vita.Nella civilta' romana altrettanto.Con questo non voglio giustificare tale pratica, ma solo ribadireche di certo internet non ne e' la causa, ma purtroppo un veicolo.
      • vegeta scrive:
        Re: ma quante idiozie
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: vegeta

        Se qualche sapientone riuscisse a trovare
        il

        modo di bloccare la pornografia infantile
        su

        questi sistemi,non vedo perchè

        impedirglielo.



        Il problema allora, sarebbe proprio trovare
        un filtro da applicare sui server.
        Personalmente, pur avendo una minima
        esperienza
        con l'architettura client-server, mica
        riesco ad immaginarmi
        come poter fare.
        Inoltre, hai mai pensato che la pedofilia
        (come viene chiamata
        oggi) e' diffusissima da che mondo e' mondo?
        Nella civilta' ellenica era consuetudine,
        sopratutto per i grandi
        personaggi, avere un giovane "discepolo" da
        iniziare alla vita.
        Nella civilta' romana altrettanto.
        Con questo non voglio giustificare tale
        pratica, ma solo ribadire
        che di certo internet non ne e' la causa, ma
        purtroppo un veicolo.il vostro errore è quello di credere che le forze dell'ordine colpevolizzino internet della pedofilia.non lo fanno.la pedofilia su internet esiste e va fermata con ogni mezzo
  • Anonimo scrive:
    Con la presente...
    Con la presente, si comunica agli utenti del mezzo di trasmissione informatico chiamato "Internet" che per la loro stessa sicurezza, per la sicurezza dei loro bambini, della pace e della liberta mondiale saranno limitate alcune delle liberta da loro attualmente usufruite1 verra fatto divieto della costruzione di reti di scambio di filespoiche potrebbero veicolare materiale pedo-pornograficomateriale pirata (scientemente messo in circolazione da pericolosi nemici della Societa Libera, del Mercato e del Liberismo allo scopo di danneggiare grandi industrie dell'intrattenimento)2 Verra fatto divieto di diffondere informazioni diverse da quelle diffuse dalle tradizionali agenzie di stampa, in quanto compito dell'informazione e' filtrare la realta in modo da non creare allarmisi e sfiducia nel Mercato e nelle Istituzioni3 verra fatto divieto di diffondere (a mezzo internet e stampa)propaganda ideologica che prevede l'abbattimento del sistema capitalistico o di costruire alternative all'attuale modello di sviluppo e di ordine mondiale, in quanto potrebbe sfociare in terrorismo o comunque creare effetti deleteri sull'opinione pubblica mondiale che potrebbe mettere in discussione la Centralità del Mercato e del Profitto4 per prevenire la diffusione di materiale di propaganda sovversiva,l'organizzazione di attentati,la diffuzione di materiale pedopornografico, verra vietata all'utenza non militare la crittografia della posta elettronica,inoltre per prevenire la diffusione di virus i provider saranno tenuti a filtrare tutta la posta elettronica 5 i computer che non rispettano lo standard "palladium" saranno interdeti alla connessione in rete, inoltre per uso civile verra fatto divieto dell'uso diSoftwar LiberoSpero che apprezziate gli sforzi che facciamo per la vostra sicurezza
  • Anonimo scrive:
    Vietare macchine foto , scanner e simili
    Se si vuole evitare che sul P2P circoli materiale pornoinfantile, basta rendere illegali le macchine fotografiche, gli scanner e tutti gli apparecchi per riprendere immagini.Oppure vietare i bambini.
    • vegeta scrive:
      Re: Vietare macchine foto , scanner e simili
      - Scritto da: Anonimo
      Se si vuole evitare che sul P2P circoli
      materiale pornoinfantile, basta rendere
      illegali le macchine fotografiche, gli
      scanner e tutti gli apparecchi per
      riprendere immagini.

      Oppure vietare i bambini.oppure basterebbe creare server con appositi filtri
    • Anonimo scrive:
      Re: Vietare macchine foto , scanner e simili

      Oppure vietare i bambini.ahaahah :D
  • HaDaVenìBaffone scrive:
    Ridete discografici... il caso Tele+
    Per me che colleziono vecchi video musicali di musica da discoteca, vecchie video sigle tv, pubblicità ecc... (roba di 20 e piu' anni fa, registrata dalla tv e spesso in qualita' pietosa... altro che divx!) che nessuna tv si sogna piu di passare, il p2p si e' rivelato un utile strumento di scambi senza, vista la natura del materiale, realmente nuocere a nessun detentore di copyright. E' naturale che notizie come questa non siano le benvenute.Certo che majors e lobby varie usino argomenti come la pedofilia per tutelare i propri interessi commerciali sulla pelle di bambini che soffrono fa ancora piu' schifo della pedofilia stessa.Per chi cmq plaude a notizie del genere e sputa ancora una volta sui propri potenziali clienti chiamandoli ladri invece di cercare con loro un punto di incontro voglio ricordare una cosa:Lurkando sui NG riguardanti la tv via satellite ho trovato numerosi post che confermano i seguenti fatti:E' noto che da quando e' stato introdotto il Seca2 la realizzazione di schede pirata per questo sistema e' praticamente impossibile.E' opinione comune che col precedente sistema fossero state le pay-tv stesse a facilitare una fuga di notizie su come craccarlo secondo lo schema "facciamoli assuefare, facciamo aumentare il parco parabole, poi cambiamo sistema e tutti i drogati di calcio e prime visioni non potendo tornare indietro si abboneranno".In passato molti utenti, forse per avere un po' la coscienza apposto, in realta' stipulavano un abbonamento base e poi ci affiancavano la scheda pirata.Bene, dai post si evince che molte persone adesso stanno disdicendo gli abbonamenti, passando ai soli canali in chiaro o persino vendendo tutto.Non per niente sia D+ che Stream sono in crisi e si parla di fusione per raggiungere il parco minimo di utenti necessario alla sopravvivenza. Non per niente a chi cerca di disdire vengono fatte offerte mirabolanti purche' resti abbonato (es. decoder a noleggio gratis forever + 5 eventi palco gratuiti + 2 mesi gratis ecc...)Avete fatto i conti senza l'oste miei cari. Io spero vivamente che le pay-tv falliscano ed alcuni canali tematici tornino in chiaro (al diavolo il pallone)Morale? Sempre piu' italiani sanno fare a meno dei vostri sovraprezzati contenuti e non sono disposti a farselo mettere in quel posto. Non crediate che debellato p2p e pirateria tutti si precipitino a comprare i vostri cd da 20 euro cari bottegai. Venite incontro a loro e loro verranno incontro a voi. Altrimenti preparatevi a chiudere.Meditate gente... il risentimento e' piu' forte di un film od una canzone.
    • Anonimo scrive:
      [Leggermente OT] CD e Tele+
      Per quanto riguarda TELE+, avevo stipulato un'abbonamento annuale e poi appena finiti i 12mesi ho subito disdetto!La mediobassa qualità dei canali, il fatto che facessero pubblicità, il palinsesto poco interessante di alcuni canali (Happy channel, Hallmark..) ed per ultimo il mancato aggiornamento del nokia9701s. Mi ha convinto che non valesse la pena spendere 70.000£ mensili per Tele+.Ancora oggi, dopo 2 anni, non ho nessuna crisi d'astinenza.Per quanto riguarda i CD: io a novembre dell'anno scorso mi sono comprato il mio primo impianto stereo: Casse, amplificatore, giradischi.Conosco negozi in giro per la mia città che vendono LP che sono fondi di magazzino. Quindi per 8? circa, mi porto a casa un 33' nuovo!
    • vegeta scrive:
      Re: Ridete discografici... il caso Tele+


      Morale? Sempre piu' italiani sanno fare a
      meno dei vostri sovraprezzati contenuti e
      non sono disposti a farselo mettere in quel
      posto. Non crediate che debellato p2p e
      pirateria tutti si precipitino a comprare i
      vostri cd da 20 euro cari bottegai. Venite
      incontro a loro e loro verranno incontro a
      voi. Altrimenti preparatevi a chiudere.
      ma che fermare il p2p non implica feramre pornografia e pirateria era chiaro ma,renderà a chi ne fa uso il compito +è difficile.
    • gerry scrive:
      Re: Ridete discografici... il caso Tele+
      - Scritto da: HaDaVenìBaffone
      E' noto che da quando e' stato introdotto il
      Seca2 la realizzazione di schede pirata per
      questo sistema e' praticamente impossibile.
      E' opinione comune che col precedente
      sistema fossero state le pay-tv stesse a
      facilitare una fuga di notizie su come
      craccarlo secondo lo schema "facciamoli
      assuefare, facciamo aumentare il parco
      parabole, poi cambiamo sistema e tutti i
      drogati di calcio e prime visioni non
      potendo tornare indietro si abboneranno".E' la stessa identica cosa che pensavo io qualche giorno fa, per fortuna nn guardo mai la tele :P
    • cico scrive:
      Re: Ridete discografici... il caso Tele+

      Morale? Sempre piu' italiani sanno fare a
      meno dei vostri sovraprezzati contenuti e
      non sono disposti a farselo mettere in quel
      posto. Non crediate che debellato p2p e
      pirateria tutti si precipitino a comprare i
      vostri cd da 20 euro cari bottegai. Venite
      incontro a loro e loro verranno incontro a
      voi. Altrimenti preparatevi a chiudere.Concordo su tutta la linea.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ridete discografici... il caso Tele+
      Mi pare che ai produttori di contenuti sfugga la banale ovvieta' di non essere indispensabili...
  • Anonimo scrive:
    ADSL e DOWNLOAD
    Visto che le cose stanno andando in questa direzione perchè non diamo tutti la disdetta all'ADSL? a questa connessione che costa uno sproposito, lo sanno bene anche quelli della azinede che la forniscono, sappiamo bene anche noi che l'adsl per la maggior parte delle persone serve per fare download molto veloci di mp3 ed altro, chi dice il contrario probabilemnte ha un guadagno mensile molto più alto degli standard italiani(cioè semplici operai).Quindi diamo tutti la disdetta all'ADSL e vediamo come si comportano i provider!!!
    • vegeta scrive:
      Re: ADSL e DOWNLOAD
      - Scritto da: Anonimo
      Visto che le cose stanno andando in questa
      direzione perchè non diamo tutti la disdetta
      all'ADSL? a questa connessione che costa uno
      sproposito, lo sanno bene anche quelli della
      azinede che la forniscono, sappiamo bene
      anche noi che l'adsl per la maggior parte
      delle persone serve per fare download molto
      veloci di mp3 ed altro, chi dice il
      contrario probabilemnte ha un guadagno
      mensile molto più alto degli standard
      italiani(cioè semplici operai).
      Quindi diamo tutti la disdetta all'ADSL e
      vediamo come si comportano i provider!!!a me adsl piace perchè resto connesso quanto voglio.Non penserai che risponderei a tutti i post con un 56 k?
      • Anonimo scrive:
        Re: ADSL e DOWNLOAD
        Se tu hai soldi da spendere per tenrti l'adsl solo per rispondere a tutti i post buon per te!
        • vegeta scrive:
          Re: ADSL e DOWNLOAD
          - Scritto da: Anonimo
          Se tu hai soldi da spendere per tenrti
          l'adsl solo per rispondere a tutti i post
          buon per te!tu perchè non risparmi l'adsl e ti compri i cd originali se lo fai per questo
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            tu che lavoro fai per poterti comprare i cd originali di tutti gli artisti che ti piacciono?Lo sai che se fosse esistito il diritto di copyright in passato tu non avresti potuto leggere ne la divina commedia ne l'iliade o l'odissea.Ma tu parli sempre così da ignorante?
          • vegeta scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: Anonimo
            tu che lavoro fai per poterti comprare i cd
            originali di tutti gli artisti che ti
            piacciono?
            Lo sai che se fosse esistito il diritto di
            copyright in passato tu non avresti potuto
            leggere ne la divina commedia ne l'iliade o
            l'odissea.
            Ma tu parli sempre così da ignorante?non è un ragionamento da persone sane di mente.Allora che fai non ti puoi permettere la macchina che ti piace la rubi?avere cose su cui ci sono i copyright come dici tu è rubare......con la divina commedia pulisciti il cu...
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: vegeta
            non è un ragionamento da persone sane di
            mente.Allora che fai non ti puoi permettere
            la macchina che ti piace la rubi?Sarebbe bello se potessi copiare una Ferrari non credi? A parte tutto, fai proprio dei ragionamenti da demente, anzi, i ragionamenti che vogliono farti fare le major. Complimenti, sei un caso perfetto di propaganda riuscita. Ma un bel libro di giurisprudenza no, vero? Credi di sapere tutto? Allora rispondi a queste domande: cos'e' il furto? Cos'e' il diritto d'autore? Cos'e' una licenza? Cos'e' la violazione di una licenza? Violare la licenza e rubare è la stessa cosa? Spero di averti fornito una traccia per schiarirti le idee. Sono stufo di sentire questa cazzata della copia = furto, se non iniziamo col debellare questo punto di vista fasullo non potremo mai rivedere la legge sul copyright riportando lorsignori delle major con i piedi per terra.
          • cico scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD

            questa cazzata della copia = furtocopia che tra l'altro io considero ben lecita,ad esempio di tutti i CD che mi voglio portarein macchina e so che rimarranno al soleecc. rovinandosi oppure che mi ruberanno,ho dovuto spendere quasi un milione unavolta per rimpiazzare il caricatore e l'astuccioche mi hanno rubato, ed alcuni CD non li honeppure ritrovati perché lorsignori delle majorse non hanno mercato non li stampano neppurepiù (tipo Zamfir, Bloomfield e Copper).per non parlare del fatto che magari vogliofarmi un CD con una compilation di canzoniche ho regolarmente acquistato.lorsignori hanno i diritti d'autore anchesull'ordine delle canzoni ?
          • vegeta scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: cico

            questa cazzata della copia = furto

            copia che tra l'altro io considero ben
            lecita,
            ad esempio di tutti i CD che mi voglio
            portare
            in macchina e so che rimarranno al sole
            ecc. rovinandosi oppure che mi ruberanno,
            ho dovuto spendere quasi un milione una
            volta per rimpiazzare il caricatore e
            l'astuccio
            che mi hanno rubato, ed alcuni CD non li ho
            neppure ritrovati perché lorsignori delle
            major
            se non hanno mercato non li stampano neppure
            più (tipo Zamfir, Bloomfield e Copper).

            per non parlare del fatto che magari voglio
            farmi un CD con una compilation di canzoni
            che ho regolarmente acquistato.

            lorsignori hanno i diritti d'autore anche
            sull'ordine delle canzoni ?se hai gli originali non hai motivo di copiare se te li hanno rubati non li hai e non hai nessun diritto di scaricarlivegeta
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            mah...se ho il CD originale a casa, pero voglio ascoltarlo in macchina, dall'amante oppure mentre mi faccio fare un massaggio, che faccio? mi ´compro 3 CD uguali? non credo, me ne faccio 3 copie.e poi, come aveva detto il signore un paio di post prima: se mi tengo il CD in macchina e si fonde per il caldo o me lo rubano, ma saró "autorizzato" a farmi delle copie di backup, se il CD l'ho pagato 30? o no?no.sec
          • vegeta scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: Anonimo
            mah...se ho il CD originale a casa, pero
            voglio ascoltarlo in macchina, dall'amante
            oppure mentre mi faccio fare un massaggio,
            che faccio? mi ´compro 3 CD uguali? non
            credo, me ne faccio 3 copie.

            e poi, come aveva detto il signore un paio
            di post prima: se mi tengo il CD in macchina
            e si fonde per il caldo o me lo rubano, ma
            saró "autorizzato" a farmi delle copie di
            backup, se il CD l'ho pagato 30? o no?

            no.secsi ma se hai il cd originale non hai bisogno di scaricarti gli mp3 per farti la copia la fai dal tuo cd.....non ci prendiamo per fessi.chi scarica da winmx lo fa perchè non ha l'originale
          • cico scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD

            si ma se hai il cd originale non hai bisogno
            di scaricarti gli mp3 per farti la copia la
            fai dal tuo cd.....Si ma non tutti qui ragionano a compartimentistagni... non c'e' solo la questione del P2Pdel quale non mi può fregare di meno, madi diritti del consumatore in generale chedovrebbe poter fare una copia ad usopersonale.
          • vegeta scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: cico

            si ma se hai il cd originale non hai
            bisogno

            di scaricarti gli mp3 per farti la copia
            la

            fai dal tuo cd.....

            Si ma non tutti qui ragionano a compartimenti
            stagni... non c'e' solo la questione del P2P
            del quale non mi può fregare di meno, ma
            di diritti del consumatore in generale che
            dovrebbe poter fare una copia ad uso
            personale.si la puoi fare ma puoi usare il cd originale per farlo non il p2p
          • cico scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD

            si la puoi fare ma puoi usare il cd
            originale per farlo non il p2pe chi ha mai detto di volerlo fare con il P2P ?ti ricordo che il discorso dei diritti d'autoreva ben oltre il P2P, che solo uno tra i tantimezzi che si possono usare per scambiaremusica illecitamenteti ricordo inoltre che il mio commento erarivolto al commento "copia=furto"ti ricordo che le major con alcuni nuovi sistemidi protezione stanno cercando di togliermiun mio diritto con il CD originaleti ricordo anche che leggi troppo ristrettivesancirebbero la fine di tale mio diritto unavolta per tutte
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD

            se hai gli originali non hai motivo di copiare
            se te li hanno rubati non li hai e non hai nessun diritto di
            scaricarli
            vegetaquesta è bella... praticamente, io ho già pagato per il diritto di autore di mettiamo 1 CD, che poi mi è stato rubato. l'ho pagato. poi me lo rubano. mi hanno rubato un supporto oppure mi hanno rubato anche il diritto di autore? p.
          • cico scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD

            no ma c'è chi ha detto che dopo un furto di
            cd è giusto procurarsi una copia
            illegalmente
            l'esempio è pertinente sei tu che non lo
            capisciNon sono saccordo con il fatto che sia giustoprocurarsi una copia illegalmente a frontedi un furto, ma l'esempio è comunque fuoriposto per il solito motivo della copia peruso personale.Sono due beni di consumo completamentediversi, non posso fare un duplicato di un'autoper evitare il danno economico di un furto odell'usura del bene stesso.Con un CD posso agevolmente fare una copiae prevenire il danno dato di un furto o dell'usura.Al limite con l'auto posso fare un'assicurazionecontro il furto o per far fronte agli incidenti, manon e' la stessa cosa ne sul piano dei costi, nesul piano del danno ripagato ne su quello dellapraticita'/immediatezza.Le major vogliono togliere il diritto alla copiaad uso personale partendo dal presuppostoche fare una copia equivalga sempre ecomunque ad una distribuzione illecita dellastessa.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            no ma per curiosità quanti anni hai tu vegeta?e comunque se tu con la divina commedia ti ci pulisci il cu.... devi essere proprio ignorante, penso che sia doveroso non risponderti più.Buona vita caro il mio vegeta anche se dal nome mi sa che tanto che vivi e parli da vegetale.
          • vegeta scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: Anonimo
            no ma per curiosità quanti anni hai tu
            vegeta?
            e comunque se tu con la divina commedia ti
            ci pulisci il cu.... devi essere proprio
            ignorante, penso che sia doveroso non
            risponderti più.

            Buona vita caro il mio vegeta anche se dal
            nome mi sa che tanto che vivi e parli da
            vegetale.ma siceramente tanta bellezza in quel libro non la vedo.l'ho letto per motivi di studio ma non di +.Solo perchè non mi piace quella demenza delparadiso e delò purgatorio non credo di potere essere definito ignorantenon mi rispondi perchè non hai niente da dire ma trovi solo attenuanti
          • cico scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD

            se hai gli originali non hai motivo di
            copiare
            se te li hanno rubati non li hai e non hai
            nessun diritto di scaricarli
            vegetaSe non capisci niente evita di scrivere.Se ho gli originali ho tutto il diritto dicopiarli per non rovinare gli originaliin macchina.Se ho gli originali e mi porto in giro lecopie non ho neppure bisogno di scaricareun bel niente.Se ho gli originali ho tutto il diritto diassemblare le singole canzoni facendouna compilation come piu' mi aggrada.Tutto già scritto caro saccente.Leggere, poi rispondere.
          • vegeta scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: cico

            se hai gli originali non hai motivo di

            copiare

            se te li hanno rubati non li hai e non hai

            nessun diritto di scaricarli

            vegeta

            Se non capisci niente evita di scrivere.

            Se ho gli originali ho tutto il diritto di
            copiarli per non rovinare gli originali
            in macchina.

            Se ho gli originali e mi porto in giro le
            copie non ho neppure bisogno di scaricare
            un bel niente.

            Se ho gli originali ho tutto il diritto di
            assemblare le singole canzoni facendo
            una compilation come piu' mi aggrada.

            Tutto già scritto caro saccente.

            Leggere, poi rispondere.appunto leggi prima la discussione e poi il mio commento sapientone
          • cico scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD

            appunto leggi prima la discussione e poi il
            mio commento sapientone c'e' poco da leggere.Qualcuno in:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=332724ha scritto:"Sono stufo di sentire questa cazzata della copia = furto"Io ho commentato in:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=332738a fovore del fatto che copia ad uso personalee' un diritto del consumatore portando alcuni casi,diritto a quanto pare minacciato da leggi che vorrebberofare passare.Tu, che ragioni a compartimenti stagni, in:http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=332738hai detto:"se hai gli originali non hai motivo di copiare "Ora spiegami un po' cosa significa questa frase.
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: Anonimo
            traccia per schiarirti le idee. Sono stufo
            di sentire questa cazzata della copia = furto,Ma in effetti non è così neanche a livello legale (almeno in Italia e almeno per ora), infatti il furto è un reato mentre se uno copia un cd senza fine di lucro è solo un illecito.Ma capisco che ci sia chi ha interesse a far credere ad un'equazione così errata.
          • vegeta scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: Anonimo

            traccia per schiarirti le idee. Sono stufo

            di sentire questa cazzata della copia =
            furto,

            Ma in effetti non è così neanche a livello
            legale (almeno in Italia e almeno per ora),
            infatti il furto è un reato mentre se uno
            copia un cd senza fine di lucro è solo un
            illecito.
            Ma capisco che ci sia chi ha interesse a far
            credere ad un'equazione così errata.illecito perseguibile penalmente
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: vegeta

            - Scritto da: Anonimo

            tu che lavoro fai per poterti comprare i
            cd

            originali di tutti gli artisti che ti

            piacciono?

            Lo sai che se fosse esistito il diritto di

            copyright in passato tu non avresti potuto

            leggere ne la divina commedia ne l'iliade
            o

            l'odissea.

            Ma tu parli sempre così da ignorante?

            non è un ragionamento da persone sane di
            mente.Allora che fai non ti puoi permettere
            la macchina che ti piace la rubi?Sempre il solito paragone idiota ...Ma non avete un po' di fantasia ?Se tu fossi capace di costruirti una Ferrari partendo dal materiale grezzo pensi che qualcuno avrebbe il coraggio di dirti che l'hai rubata ?
          • Anonimo scrive:
            Re: ADSL e DOWNLOAD
            - Scritto da: Anonimo
            - Scritto da: vegeta



            - Scritto da: Anonimo


            tu che lavoro fai per poterti comprare
            i

            cd


            originali di tutti gli artisti che ti


            piacciono?


            Lo sai che se fosse esistito il
            diritto di


            copyright in passato tu non avresti
            potuto


            leggere ne la divina commedia ne
            l'iliade

            o


            l'odissea.


            Ma tu parli sempre così da ignorante?



            non è un ragionamento da persone sane di

            mente.Allora che fai non ti puoi
            permettere

            la macchina che ti piace la rubi?

            Sempre il solito paragone idiota ...
            Ma non avete un po' di fantasia ?
            Se tu fossi capace di costruirti una Ferrari
            partendo dal materiale grezzo pensi che
            qualcuno avrebbe il coraggio di dirti che
            l'hai rubata ?
            paragone giusto.il tuo non è chiaro
  • LockOne scrive:
    Ma parliamo d'altro.
    per dire, l'avete vista la copertina de "l'espresso" in edicola stamattina? ( per chi non l'ha comprato, http://www.espressonline.it/-14/40984_2/cover12_2003_big.jpg )secondo me, a scambiare foto cosi' col p2p, si rischia qualcosina. no?
    • vegeta scrive:
      Re: Ma parliamo d'altro.
      - Scritto da: LockOne
      per dire, l'avete vista la copertina de
      "l'espresso" in edicola stamattina?

      ( per chi non l'ha comprato,
      http://www.espressonline.it/-14/40984_2/cover

      secondo me, a scambiare foto cosi' col p2p,
      si rischia qualcosina. no?si per cosa per avere la foto di una bambina /ragazzina vestita
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma parliamo d'altro.
        Ma vegeta oggi non hai proprio niente da fare che renderti fastidioso con chi esprime una sua opinione??Che regalo che sarebbe per la rete intera se i carabinieri venissero a sequestrarti il pc per fare una piccola indagine su quali siano le tue tendenze sessuali...Mettiamoli al palo questi commentatori del venerdì...Ciao a tutti i commentatori seri!B-)
        • vegeta scrive:
          Re: Ma parliamo d'altro.
          - Scritto da: Anonimo
          Ma vegeta oggi non hai proprio niente da
          fare che renderti fastidioso con chi esprime
          una sua opinione??

          Che regalo che sarebbe per la rete intera se
          i carabinieri venissero a sequestrarti il pc
          per fare una piccola indagine su quali siano
          le tue tendenze sessuali...

          Mettiamoli al palo questi commentatori del
          venerdì...
          Ciao a tutti i commentatori seri!
          B-)ùla pedofilia non è un gusto sessuale ma un problemaa te cosa cambia s etrovano un modo di bloccarla?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma parliamo d'altro.
            - Scritto da: LockOne

            - Scritto da: Anonimo
            esattamente cio' che intendevo.. ti
            ringrazio per l'interpretazione "autentica".

            ;-)...ti leggo nel pensiero... :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma parliamo d'altro.
            - Scritto da: Anonimo
            Perchè se mio figlio che si alza alle 630
            della mattina per andare a scuola guarda la
            TV su un canale locale può vedere immagini
            ad alto contenuto erotico e nessuno dice
            niente?Bravo, finalmente qualcuno lo ha detto! Ci stavo proprio pensando ieri sera, quando ho fatto un rapido zapping sui canali regionali e 8 su 10 trasmettevano scene ardite di lesbismo bollente. E questi imbecilli dei nostri politici di cosa si preoccupano? Di censurare Internet per il bene dei minori (e dei minorATI che reputano che noi siamo). La realtà è sempre quella, squallida, perpetua, identica a se stessa. Si ripete di era in era, di innovazione in innovazione: si teme ciò che non si conosce, e l'ignoranza regna ancora sovrana. La diffidenza verso la rete finirà solo quando le vecchie generazioni saranno morte e sepolte, questa purtroppo è una realtà con cui dobbiamo convivere.Alberto
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT svergognato]Ma parliamo d'altro.
      - Scritto da: LockOne
      per dire, l'avete vista la copertina de
      "l'espresso" in edicola stamattina? A proposito di Espresso: dai un'occhiata all'articolo "Caccia grossa all'hacker rosso" e fatti due ghignate.
      • LockOne scrive:
        Re: [OT svergognato]Ma parliamo d'altro.
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: LockOne

        per dire, l'avete vista la copertina de

        "l'espresso" in edicola stamattina?

        A proposito di Espresso: dai un'occhiata
        all'articolo "Caccia grossa all'hacker
        rosso" e fatti due ghignate.gia' visto. un programma potentissimo! mozilla. mamma, che impressione, lo uso pure io..
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT svergognato]Ma parliamo d'altro.
          - Scritto da: LockOne
          gia' visto. un programma potentissimo!
          mozilla. mamma, che impressione, lo uso pure
          io..Che ha nel logo una stella rossa a cinque punte.. ROTFL!
  • Anonimo scrive:
    non metteranno in pericolo i network ...
    non saranno i network ad essere messi in pericolo, ma i singoli utilizzatori.la strada del decentramento sposta la responsabilità sugli utenti.l'unica forza degli utenti è il numero.come dire ... se fossero tutti stupratori, la loro forza di commettere il crimine starebbe nel fatto che TUTTI sono stupratori.Non che sia improvvisamente diventato normale stuprare.Ho letto che se un fatto non viene percepito come crimine, allora non lo é.Sembra tanto di sentire che se un fatto non viene visto, allora non è mai successo ... non sono d'accordo.Mi sta bene pensare che sono due discorsi differenti: scaricare un mp3 non è stuprare e quindi la percezione e il giudizio possono coincidere con la realtà ... però non in linea generale e/o teorica.Per il resto... la strada è lunga e tortuosa. Aspettiamo Freenet e speriamo che le forze dell'ordine si focalizzino sulla FONTE della pedofilia e della violenza in generale e lascino in pace l'espressione, la musica, l'anarchia (quella vera e buona, non "il caos") , l'informazione, la privacy e la libertà di internet di essere quello che è.Anzi ... non "aspettiamo" Freenet: facciamo qualcosa! Donate qualcosa, oppure se siete programamtori: date il vostro apporto! Oppure se avete banda e/o server disponibili, date il vostro supporto!Prima che sia troppo tardi.E prima che sia troppo tardi, imparate la crittografia, imparate ad abituarvi ad usarla! Come a mettere la mano davanti alla bocca quando tossite o a non pisciare in pubblico: così dovete imparare a crittografare la posta: PGP a colazione e merenda!E un bel vaffanculo a tutti i pedofili e terroristi che non solo rovinano la vita degli altri direttamente con i crimini che commettono, ma anche con gli strascichi che il pachiderma della repressione fa svolazzare sul resto della popolazione, per colpa dei primi citati ... :-(((
    • Anonimo scrive:
      Re: non metteranno in pericolo i network ...

      Anzi ... non "aspettiamo" Freenet: facciamo
      qualcosa! Donate qualcosa, oppure se siete
      programamtori: date il vostro apporto!
      Oppure se avete banda e/o server
      disponibili, date il vostro supporto!
      Prima che sia troppo tardi.Dove ?Io qualche macchina da liquidare la ho,stavo cercando qualche buona causa
      • Anonimo scrive:
        Re: non metteranno in pericolo i network ...
        Freenet è il posto sbagliato dove poter trovare una buona causa.Gli obiettivi sono nobili ma architetturarlmente e concettualmente è un buco nell'acqua. Scaricati il software e verifica di persona.Inoltre pensa questo: se tu avessi un mezzo che ti renda completamente invisibile ad autorità e alla legge (cosa che freenet non potrà mai fare, checché ne dicano e finché utilizzi un protocollo di rete) quanto ci metteresti ad essere "sedotto dal lato oscuro" ed ad usarlo per soli scopi egoistici?Fatti un giro sulla rete libera e vedrai che ad esempio un (canale? sezione? come chiamarli?) dedicato a Star Trek era diventato un covo di pedofili, scambisti e pervertiti sessuali in genere. Non mi meraviglierei se le nostre BR, i trafficanti di droga o qualsiasi altro genere di criminale che abbia bisogno di una risorsa logistica non utilizzi questa rete parallela per rendersi + difficile da individuare alle autorità (ma non impossibile, perché cmq su freenet puoi tracciare chi entra ed esce, e con un "nodo" opportunamente modificato puoi spoofare IP e dati come se fossero su una ethernet...).
  • Anonimo scrive:
    MA QUALE LIBERTA'...
    Forse quella di inculare il prossimo?Forse quella di violare la legge?Perchè non provate a pensare che dal file sharing non vengono danneggiate solo le major... ci sono migliaia di negozi di dischi in Italia, migliaia di videoteche... avete mai provato a pensare che razza di danno lo scambio files provoca a migliaia di lavoratori???Colpa dei CD che costano troppo? Forse è vero... ma penso che se anche costassero la metà o ancora meno la gente se li scambierebbe via internet lo stesso.. troppo comodo, piu' eccitante sapere di fottere il sistema...trovo penoso il vostro tentativo di giustificarvi, se una cosa non si puo' fare perchè è illegale... non si puo' fare e basta!!! o ne subirete le conseguenze primo o poi...Emanuel - TN
    • Anonimo scrive:
      Re: MA QUALE LIBERTA'...

      Perchè non provate a pensare che dal file
      sharing non vengono danneggiate solo le
      major... ci sono migliaia di negozi di
      dischi in Italia, migliaia di videoteche...
      avete mai provato a pensare che razza di
      danno lo scambio files provoca a migliaia di
      lavoratori???A parte il fatto che non mi sembra che i venditori di cd/videocassette facciano la fame, comunque quanno hanno portato l'elettricita' a Londra le persone che accendevano e spegnevano i lampioni a gas hanno scipoerato, perche' temevano che potessero perdere il lavoro. Seguendo la tua stesa logica tu dovresti fare a meno di usare qualsiasi forma di elettricita'.
      • vegeta scrive:
        Re: MA QUALE LIBERTA'...


        A parte il fatto che non mi sembra che i
        venditori di cd/videocassette facciano la
        fame, comunque quanno hanno portato
        l'elettricita' a Londra le persone che
        accendevano e spegnevano i lampioni a gas
        hanno scipoerato, perche' temevano che
        potessero perdere il lavoro. Seguendo la tua
        stesa logica tu dovresti fare a meno di
        usare qualsiasi forma di elettricita'.mi sembra che l'esempio sia poco pertinente
    • nop scrive:
      Re: MA QUALE LIBERTA'...

      trovo penoso il vostro tentativo di
      giustificarvi, se una cosa non si puo' fare
      perchè è illegale... non si puo' fare e
      basta!!! o ne subirete le conseguenze primo
      o poi...Bene io sono pronto a pagare lo consequenze della mia condotta...Che qualcuno mi venga a contestare che sono in possesso di materiale protetto da copyright non bloccare uno strumento che PUO' trasmettere materiale proibito...E' come se, visto che nessuno rispetta i limiti di velocità abolissimo le macchine...
      • Anonimo scrive:
        è vero, non possiamo manco PRESTARE
        da quello che dice l'EUCD, non avremo la libertà nemmeno di PRESTARE UN CD a qualcuno ... e su alcuni DVD (per esempio RATTLE AND HUM in DVD degli u2) c'è scritto che il prestito è vietato ... ma 'stocazzo!!!!!!!!!!
        • Anonimo scrive:
          Re: è vero, non possiamo manco PRESTARE

          da quello che dice l'EUCD, non avremo la
          libertà nemmeno di PRESTARE UN CD a qualcuno
          ... e su alcuni DVD (per esempio RATTLE AND
          HUM in DVD degli u2) c'è scritto che il
          prestito è vietato ... Vedrete che quando avranno i MAGAZZINI STRACOLMI di cd e dvd INVENDUTI allora certe scritte non le metteranno più!! Non possono prendere in giro la gente con tutti questi fanatismi del c***o!!!!E abbasseranno pure i prezzi (forse...)
          ma 'stocazzo!!!!!!!!!!Puoi dirlo forte, amico mio!!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: è vero, non possiamo manco PRESTARE

            Vedrete che quando avranno i MAGAZZINI
            STRACOLMI di cd e dvd INVENDUTI allora certe
            scritte non le metteranno più!! Non possono
            prendere in giro la gente con tutti questi
            fanatismi del c***o!!!!
            E abbasseranno pure i prezzi (forse...)
            la tristezza è che invece pi spunta il coglioncello di turno, che crede ai coglionazzi che sono SEMPRE di turno che ti dicono che poi c'è un sacco di gente che perde il lavoro per questo .... invece di indagare le cause vere e aberranti :(
        • gerry scrive:
          Re: è vero, non possiamo manco PRESTARE
          - Scritto da: Anonimo
          da quello che dice l'EUCD, non avremo la
          libertà nemmeno di PRESTARE UN CD a qualcuno
          ... e su alcuni DVD (per esempio RATTLE AND
          HUM in DVD degli u2) c'è scritto che il
          prestito è vietato ... L'EUCD non centra nulla, teoricamente il prestito è sempre stato vietato.PS: complimenti per la scelta :)
          • vegeta scrive:
            Re: è vero, non possiamo manco PRESTARE
            - Scritto da: gerry
            - Scritto da: Anonimo


            da quello che dice l'EUCD, non avremo la

            libertà nemmeno di PRESTARE UN CD a
            qualcuno

            ... e su alcuni DVD (per esempio RATTLE
            AND

            HUM in DVD degli u2) c'è scritto che il

            prestito è vietato ...

            L'EUCD non centra nulla, teoricamente il
            prestito è sempre stato vietato.

            PS: complimenti per la scelta :)infatti anche se ci sono tanti sapiento che non lo ammettono.Prestare cd,dvd,pc-cd,o giochi ps è illegale.....
          • Anonimo scrive:
            Re: è vero, non possiamo manco PRESTARE
            ah....scusate, devo andare a costituirmi...quanto pensate mi daranno?Speriamo meno di un anno!Spero che i giornali non si occupino della faccenda...(Per chi non lo avesse capito sono ironico)
    • Anonimo scrive:
      Re: MA QUALE LIBERTA'...
      - Scritto da: Anonimo
      Forse quella di inculare il prossimo?
      Forse quella di violare la legge?
      Perchè non provate a pensare che dal file
      sharing non vengono danneggiate solo le
      major... ci sono migliaia di negozi di
      dischi in Italia, migliaia di videoteche...
      avete mai provato a pensare che razza di
      danno lo scambio files provoca a migliaia di
      lavoratori???Ehi, volpe del deserto, hai mai pensato che danni ha creato agli stessi gli Ipermercati ? Che fra le altre cose limitano l'offerta alle cretinate tipo Pausini e poco di più ....
      Colpa dei CD che costano troppo? Forse è
      vero... ma penso che se anche costassero la
      metà o ancora meno la gente se li
      scambierebbe via internet lo stesso.. troppo
      comodo, piu' eccitante sapere di fottere il
      sistema...Queste si che sono parole da poco ...... io i cd li compro SOLO se costano meno di 5 ? ( prezzo a cui i marocchini vendono la maggior parte della loro merce ).Se costassero questa cifra, vedresti che impennata di vendite.Nel caso tu non lo sappia, c'è stato un ENORME successo nelle vendite di categoria CD economici ....... chissà perchè...
      trovo penoso il vostro tentativo di
      giustificarvi, se una cosa non si puo' fare
      perchè è illegale... non si puo' fare e
      basta!!! o ne subirete le conseguenze primo
      o poi...Prima o poi troveremo quelli come te sulla nostra strada. Pazienza.Ci limiteremo a cambiarla, la strada. Ce ne sono tante per arrivare allo stesso posto ....

      Emanuel - TNSaluti
      • Anonimo scrive:
        Re: MA QUALE LIBERTA'...
        (cut)

        avete mai provato a pensare che razza di

        danno lo scambio files provoca a migliaia
        di

        lavoratori???

        Ehi, volpe del deserto, hai mai pensato che
        danni ha creato agli stessi gli Ipermercati
        ? Che fra le altre cose limitano l'offerta
        alle cretinate tipo Pausini e poco di più
        ....TI AMO AMICO!ma quanto hai ragione???!!!!!!!!!sono sempre le grosse corporation a fagocitare tutto e tuttie poi si lamentano.(cut)

        Queste si che sono parole da poco ...... io
        i cd li compro SOLO se costano meno di 5 ? (
        prezzo a cui i marocchini vendono la maggior
        parte della loro merce ).
        Se costassero questa cifra, vedresti che
        impennata di vendite.
        Nel caso tu non lo sappia, c'è stato un
        ENORME successo nelle vendite di categoria
        CD economici ....... chissà perchè...anche in quel caso però ragazzi ... c'erano cd di Nick Drake di TRENTA ANNI FA che costavano ancora 10 euro ... ma scherziamo?ho aderito VOLENTIERI solo a quella dei 5 euro.quella era giusta ed era meritevole di fiducia.non sono sicuro che gli autori abbiano visto un solo cent ... ma insomma, io l'ho fatto in fiducia.fiducia in una parte del sistema ... che ingenuo vero?:-(
        Ci limiteremo a cambiarla, la strada. Ce ne
        sono tante per arrivare allo stesso postoun abbraccio a te, amico!--melomane
        • Anonimo scrive:
          Re: MA QUALE LIBERTA'...
          giustamente, ma scusate, con tutto che la musica è immortale, ma chi non ha decine di CD che non ascolta più perchè sono vecchi, triti e tritriti, e non interesasno più. Eppure si continua a venderli a prezzi esorbitanti, magari più alti del prezzo di uscita di 10 anni fa, perchè c'è l'inflazione. A parte che credo che dopo 10 anni un CD se ha avuto successo abbia ripagato tutti i costi fissi sostenuti, ma secondo voi io andrò a comprarmi a 20 ? un CD di Zucchero del 1990. Ma siete scemi??? così si che si uccide la musica.
    • Anonimo scrive:
      Re: MA QUALE LIBERTA'... (melomane)
      - Scritto da: Anonimo
      Forse quella di inculare il prossimo?parli delle majors immagino! :)hai ragione, sono sempre li pronte ...
      Forse quella di violare la legge?parli del cartello delle majors?hai ragione! mio dio come tentano sempre di fregarci!( http://punto-informatico.it/p.asp?i=41614 )
      Perchè non provate a pensare che dal file
      sharing non vengono danneggiate solo le
      major... ci sono migliaia di negozi di
      dischi in Italia, migliaia di videoteche...che vendono più di primahttp://punto-informatico.it/p.asp?i=43352http://punto-informatico.it/p.asp?i=41462http://punto-informatico.it/p.asp?i=40006( tra l'altro molti negozianti NON conoscono la musica che vendono o che dovrebbero vendere, molti NON la prendono perchè dicono che non gli conviene ... e che cazzo me ne frega? sei un negoziante e io voglio la musica! e la stragrande maggioranza NON TE LA FA ASCOLTARE prima di acquistarla ... ma non esiste!!! ooohhh!!!! io mi vado ad acquistare il cd dopo 2 mesi che me lo sono ascoltato in mp3 e mi ha convinto alla grande! altrimenti butto via)
      avete mai provato a pensare che razza di
      danno lo scambio files provoca a migliaia di
      lavoratori???hai mai pensato che sono sempre i PADRONI che decidono di far pensare questo ai lavoratori?( http://punto-informatico.it/p.asp?i=42797 )Non cedono di un solo centimetro il costante AUMENTO dei propri _costanti_ introiti PERSONALI. Quando qualcosa nel loro business fallace e basato sullo sfruttamento dell'artista, la fregatura del pubblico e il progressivo abbassamento ed appiattimento del livello qualitativo dei contenuti, supportato da un prezzo smisuratamente inadeguato dei supporti - non funziona, quando questo succede che fanno?Licenziano la gente!E chi è che l'aveva assunta e per fare cosa?Così, essendo noi dei lavoratori, ci dicono : ecco, rubate e così fate del male a gente come voi!Noi? LORO hanno messo la firma, LORO chiudono i contratti e LORO non cedono di un millimetro su tutte le posizioni (abbassare i prezzi dei cd, dei dvd, delle entrate ai concerti , il prolungarsi del copyright, l'uso sconsiderato del brevetto, non permettere la copia di propri acquisti, non permettere la gestibilità dell'mp3, tutti i casini con le radio via internet ... )La gente agisce in misura moderata.Quelli che fannno i danni grossi sono sempre ai piani alti, molto alti, così alti che non sentono nemmeno l'odore dei cadaveri che hanno lasciato in giro (metaforicamente parlando).
      Colpa dei CD che costano troppo? Forse è
      vero... ma penso che se anche costassero la
      metà o ancora meno la gente se li
      scambierebbe via internet lo stesso..se costassero il GIUSTO però (ovvero non più di 9 euro per un cd nuovo di palla e non più di 5 euro per quelli vecchi, mantenendo la qualità e senza maledette stupide protezioni del cazzo) sarebbe assolutamente antieconomico per tutti fare le copie e invece chi li produce ci guadagnarebbe in maniera spropositata comunque.
      troppo
      comodo, piu' eccitante sapere di fottere il
      sistema...cazzate.
      trovo penoso il vostro tentativo di
      giustificarvi, se una cosa non si puo' fare
      perchè è illegale... non si puo' fare e
      basta!!! o ne subirete le conseguenze primo
      o poi...una volta era illegale votare per le donne.una volta era illegale dire la propria opinioneuna volta era anche illegale ribellarsi dalla schiavitùin certi posti è ancora così.se tutti pensassero come te, resterebbe illegale solo quello che vogliono ALCUNI.non giustifico un furto, ma comprendo il sentire comune.Ammetto che il tuo non sia poi tanto comune, e nonostante questo, lo rispetto.--melomane
    • Anonimo scrive:
      Re: MA QUALE LIBERTA'...
      - Scritto da: Anonimo
      Forse quella di inculare il prossimo?
      Forse quella di violare la legge?
      Perchè non provate a pensare che dal file
      sharing non vengono danneggiate solo le
      major... ci sono migliaia di negozi di
      dischi in Italia, migliaia di videoteche...
      avete mai provato a pensare che razza di
      danno lo scambio files provoca a migliaia di
      lavoratori???
      Colpa dei CD che costano troppo? Forse è
      vero... ma penso che se anche costassero la
      metà o ancora meno la gente se li
      scambierebbe via internet lo stesso.. troppo
      comodo, piu' eccitante sapere di fottere il
      sistema...
      trovo penoso il vostro tentativo di
      giustificarvi, se una cosa non si puo' fare
      perchè è illegale... non si puo' fare e
      basta!!! o ne subirete le conseguenze primo
      o poi...

      Emanuel - TNche dire hai ragione
    • Anonimo scrive:
      Re: MA QUALE LIBERTA'...
      - Scritto da: Anonimo
      Forse quella di inculare il prossimo?
      Forse quella di violare la legge?
      Perchè non provate a pensare che dal file
      sharing non vengono danneggiate solo le
      major... ci sono migliaia di negozi di
      dischi in Italia, migliaia di videoteche...
      avete mai provato a pensare che razza di
      danno lo scambio files provoca a migliaia di
      lavoratori???
      Colpa dei CD che costano troppo? Forse è
      vero... ma penso che se anche costassero la
      metà o ancora meno la gente se li
      scambierebbe via internet lo stesso.. Si scambierebbe via internet ciò che non può trovare in negozio. Su Kazaa ho trovato bellissimi videoclip degli anni ottanta introvabili in qualsiasi negozio. Le major non hanno una mentalità artistica ma commerciale, spingono sempre e solamente prodotti nuovi, non importa se belli e brutti, devono sempre cestinare la musica già pubblicata per inseguire nuovi introiti (e questo vale anche per chi produce videogiochi, da cui tutta la diatriba sul così detto "retrogaming" e l'emulazione). Ci sono prezzi giusti e prezzi ingiusti. Nel campo della produzione di beni materiali i prezzi sono in genere giusti, anzi, vantaggiosi, per tutta una serie di ragioni che non perderò tempo a discutere qui, nel campo della produzione artistica non e' così perchè ci sono dei monopoli che stabiliscono i prezzi gonfiandoli artificialmente. Questo è il caso dei CD musicali in Italia, un cartello ha deciso di aumentare i prezzi e ora un disco costa 21 euro. Se un cd musicale costasse 8-9 euro come in passato li comprerei, infatti ora compro molti cd, ma solo quelli che hanno prezzi onesti (e che non sono roba vecchia e ritrita, ovviamente). Anche nel campo dei videogame, alcuni giochi per PC costano poco, ma quelli per PS2 hanno costi indegni. Non meritano di essere comprati. Questo fermo restando che, al di là della vendita on line o su supporto, una rete parallela per gli scambi deve esistere, per ciò che non si trova, per le proprie creazioni personali, perchè l'arte non è qualcosa che si può produrre in fabbrica. Ricordate che una base forte di utenti significa più potere agli utenti. Le major non vogliono solo impedirci di copiare vogliono anche toglierci voce in capitolo, per poter finalmente fare tutti i loro porci comodi.
      comodo, piu' eccitante sapere di fottere il
      sistema...
      trovo penoso il vostro tentativo di
      giustificarvi, se una cosa non si puo' fare
      perchè è illegale... non si puo' fare e
      basta!!! o ne subirete le conseguenze primo
      o poi...

      Emanuel - TN
  • Anonimo scrive:
    e finita la pacchia p2pari ladroni
    vi piaceva sharare mp3 software film (compresi quelli illegali ma su dai p2paro di la verita quella volta non hai scaricato lolita.avi ehehehe lo sai che cio e peccato e finirai all'inferno hahahahaha)p2pari e ora per colpa dei soli pugnettari finisce la pacchia hahahahahahahahaah
    • nop scrive:
      Re: e finita la pacchia p2pari ladroni

      p2pari e ora per colpa dei soli pugnettari
      finisce la pacchia hahahahahahahahaahStanno limitando la tua libertà ...ne sei contento?Tra un poì il congresso americano ti verrà a dire anche quando devi andare al cesso .... quando avrai mal di pancia vedrai che non riderai più......
      • Anonimo scrive:
        Re: e finita la pacchia p2pari ladroni
        - Scritto da: nop


        p2pari e ora per colpa dei soli pugnettari

        finisce la pacchia hahahahahahahahaah

        Stanno limitando la tua libertà ...ne sei
        contento?

        Tra un poì il congresso americano ti verrà a
        dire anche quando devi andare al cesso ....
        quando avrai mal di pancia vedrai che non
        riderai più......probabilmente continuerà ad andargli alla testa, come pare abbia sempre fatto ...
    • Anonimo scrive:
      Re: e finita la pacchia p2pari ladroni
      - Scritto da: Anonimo
      vi piaceva sharare mp3 software filmSI grazie a cio ho conosciuto grandi gruppi musicalidi cui ho poi COMPRATO i dischi...artisti che non finivano in radio,in tv perche chi occupa quei media pensa a far soldi velocemente con gruppeti di decerebrati per utenti simili
      (compresi quelli illegali ma su dai p2paro
      di la verita quella volta non hai scaricato
      lolita.avi ehehehe lo sai che cio e peccato
      e finirai all'inferno hahahahaha)se avessi visto Lolita.avi non l'avrei scaricato.... avevo gia affittato la vcr del film (kubrick)e letto il libro da cui il film e' tratto (Nabokov) il libro lo consiglio e' un capolavoro

      p2pari e ora per colpa dei soli pugnettari
      finisce la pacchia hahahahahahahahaahquindi la colpa e' tua?OpenCurcio *** Soviet piu elettricita non fanno il comunismo anche se e' un dato di fatto che a Stalingrado non passano***
      • Anonimo scrive:
        Re: e finita la pacchia p2pari ladroni
        - Scritto da: Anonimo
        se avessi visto Lolita.avi non l'avrei
        scaricato.... avevo gia affittato la vcr del
        film (kubrick)e letto il libro da cui il
        film e' tratto (Nabokov) il libro lo
        consiglio e' un capolavoroVerissimo.
        OpenCurcio
        *** Soviet piu elettricita non fanno il
        comunismo anche se e' un dato di fatto che aSì, e Hitler più antisemitismo non fanno il nazismo.
        Stalingrado non passano***Ora si chiama San Pietroburgo e non più Stalingrado/Leningrado.
    • Anonimo scrive:
      hihi-haha-huhu...
      Ridi! Ridi!Il riso abbonda nella bocca degli stolti!Ridi!!
  • nop scrive:
    W l'america...
    Eppoi ci sono alcuni che definiscono l' america uno stato liberale........ sta diventando sempre più la barzelletta del mondo......
    • Anonimo scrive:
      Re: W l'america...
      - Scritto da: nop
      Eppoi ci sono alcuni che definiscono l'
      america uno stato liberale.....

      ... sta diventando sempre più la barzelletta
      del mondo......
      barzelletta ... c'è poco da riderela verità è che gli USA hanno il potere sufficiente anche per schiacciare l'europa.noi cosa abbiamo che loro hanno?abbiamo tanta storia ed arte ma ... abbiamo il potere di fargli abbassare la cresta per ricordargli che non sono i padroni del mondo?no!loro hanno il potere, ve ne rendete conto?
      • nop scrive:
        Re: W l'america...


        loro hanno il potere, ve ne rendete conto?La Francia(paese che ho sempre odiato) sta dimostrando finalmente che l'Europa non è serva dell'america ...Certo che se anche gli inglesi attacano Chirac dicendo che è un verme.Aggiungo che l'attacco è venuto da un giornale dove in terza pagina tutti i giorni c'è una donna nuda.... questo ti può far capire il livello di cultura di questi paesi....
        • vegeta scrive:
          Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah
          Non gli diamo le basi?Non c'è lo possiamo permettere.Hai visto la storia della corea...gli americani l'hanno convinta in pochissimo tempo.Gli USA(non america x favore) dominano il mondo.L'unico modo che ci sarebbe per fermarli(sempre ipotizzando )sarebbe l'europa unita inseime a russia cina e corea..ma chi ci crede?
          • Anonimo scrive:
            Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah
            - Scritto da: vegeta
            Non gli diamo le basi?
            Non c'è lo possiamo permettere.Hai visto la
            storia della corea...gli americani l'hanno
            convinta in pochissimo tempo.Quale Corea ?
          • vegeta scrive:
            Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: vegeta

            Non gli diamo le basi?

            Non c'è lo possiamo permettere.Hai visto
            la

            storia della corea...gli americani l'hanno

            convinta in pochissimo tempo.

            Quale Corea ?beh la russia o toppato.....l'america gli ha chiesto i soldi che le doveva
          • nop scrive:
            Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah

            Gli USA(non america x favore) dominano il
            mondo.L'unico modo che ci sarebbe per
            fermarli(sempre ipotizzando )sarebbe
            l'europa unita inseime a russia cina e
            corea..ma chi ci crede?Tu pensa che il presidente dell'america(volutamente minuscolo) sta riuscendo in questa storica impresa ...Ti dovrebbe far pensare che forse nella condotta degli americani c'è qualcosa che non và.....
          • vegeta scrive:
            Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah
            - Scritto da: nop


            Gli USA(non america x favore) dominano il

            mondo.L'unico modo che ci sarebbe per

            fermarli(sempre ipotizzando )sarebbe

            l'europa unita inseime a russia cina e

            corea..ma chi ci crede?

            Tu pensa che il presidente
            dell'america(volutamente minuscolo) sta
            riuscendo in questa storica impresa ...

            Ti dovrebbe far pensare che forse nella
            condotta degli americani c'è qualcosa che
            non và.....impara:in questo mondo nessuno fa niente per niente
          • Anonimo scrive:
            Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah

            Gli USA(non america x favore) dominano il
            mondo.L'unico modo che ci sarebbe per
            fermarli(sempre ipotizzando )sarebbe
            l'europa unita inseime a russia cina e
            corea..ma chi ci crede?Secondo me non e opporsi cosi,non vorremmo mica tornare indietro ai tempi della guerra fredda,e che ci vorrebbe un po piu di equlibrio,che se gli usa si beccano il veto dell'onu obbediscano come fanno la germania,la francia e non che prendano azioni singole!
          • vegeta scrive:
            Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah
            - Scritto da: Anonimo

            Gli USA(non america x favore) dominano il

            mondo.L'unico modo che ci sarebbe per

            fermarli(sempre ipotizzando )sarebbe

            l'europa unita inseime a russia cina e

            corea..ma chi ci crede?

            Secondo me non e opporsi cosi,non vorremmo
            mica tornare indietro ai tempi della guerra
            fredda,e che ci vorrebbe un po piu di
            equlibrio,che se gli usa si beccano il veto
            dell'onu obbediscano come fanno la
            germania,la francia e non che prendano
            azioni singole!se lo possono permettere
          • nop scrive:
            Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah


            se lo possono permettereChissà se si potevano permettere di perdere due torri e 3000 persone...L'america sta pagando la sua arroganza nella politica estera... in caso di attacco all'IRAQ siceramente non vorrei vivere in america....
          • vegeta scrive:
            Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah
            - Scritto da: nop



            se lo possono permettere

            Chissà se si potevano permettere di perdere
            due torri e 3000 persone...

            L'america sta pagando la sua arroganza nella
            politica estera...

            in caso di attacco all'IRAQ siceramente non
            vorrei vivere in america....povero illuso le torri le ha perse il mondo non solo gli usanon è bello che dei terroristi di me....colpiscano dove vogliono solo perchè gli usa sono superiori
          • nop scrive:
            Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah


            povero illuso le torri le ha perse il mondo
            non solo gli usaSi credici....
            non è bello che dei terroristi di
            me....colpiscano dove vogliono solo perchè
            gli usa sono superiorio perche' si stanno comportando come tiranni.....
          • vegeta scrive:
            Re: W l'america...bwaaaaaahahahahah
            - Scritto da: nop




            povero illuso le torri le ha perse il
            mondo

            non solo gli usa

            Si credici....


            non è bello che dei terroristi di

            me....colpiscano dove vogliono solo perchè

            gli usa sono superiori


            o perche' si stanno comportando come
            tiranni.....va buo qua possiamo andare avanti all'infinitoio dico che i terroristi sono di mer....e tu noqueste sono opinioni non fattianche i talebani si defiiscono brave persone come Saddam :)
      • Anonimo scrive:
        Re: W l'america...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: nop

        Eppoi ci sono alcuni che definiscono l'

        america uno stato liberale.....



        ... sta diventando sempre più la
        barzelletta

        del mondo......



        barzelletta ... c'è poco da ridere
        la verità è che gli USA hanno il potere
        sufficiente anche per schiacciare l'europa.

        noi cosa abbiamo che loro hanno?
        abbiamo tanta storia ed arte ma ... abbiamo
        il potere di fargli abbassare la cresta per
        ricordargli che non sono i padroni del
        mondo?
        no!

        loro hanno il potere, ve ne rendete conto?Cominciamo a non dargli le basi cominciamo a commerciare e a costruire accordi vantaggiosi (per loro e noi)con alcuni paesi che vogliono liberarsi degli usa , condanniamo le loro volonta imperialiste rompiamo il wto colpiamo al portafoglioMalcom Little
        • Anonimo scrive:
          Re: W l'america...
          - Scritto da: Anonimo

          - Scritto da: Anonimo



          - Scritto da: nop


          Eppoi ci sono alcuni che definiscono l'


          america uno stato liberale.....





          ... sta diventando sempre più la

          barzelletta


          del mondo......






          barzelletta ... c'è poco da ridere

          la verità è che gli USA hanno il potere

          sufficiente anche per schiacciare
          l'europa.



          noi cosa abbiamo che loro hanno?

          abbiamo tanta storia ed arte ma ...
          abbiamo

          il potere di fargli abbassare la cresta
          per

          ricordargli che non sono i padroni del

          mondo?

          no!



          loro hanno il potere, ve ne rendete conto?

          Cominciamo a non dargli le basi cominciamo a
          commerciare e a costruire accordi
          vantaggiosi (per loro e noi)con alcuni paesi
          che vogliono liberarsi degli usa ,
          condanniamo le loro volonta imperialiste
          rompiamo il wto colpiamo al portafoglioMagari facciamo anche un piccolo sforzo personale boicottando i prodotti made in USA e non delegando sempre e solo a chi governa di sistemare le cose.Personalmente faccio benzina solo all'AGIP, quanti fanno questo semplice sacrificio e non si riforniscono invece dal benzinaio più comodo?
    • Anonimo scrive:
      Re: W l'america...
      è in usa che è nato il p2p, bello mio... che ti piaccia o no.
      • vegeta scrive:
        Re: W l'america...
        - Scritto da: Anonimo
        è in usa che è nato il p2p, bello mio... che
        ti piaccia o no.tutto viene dagli usa o dal giapponeil resto del mondo sta a guardare....
      • nop scrive:
        Re: W l'america...
        - Scritto da: Anonimo
        è in usa che è nato il p2p, bello mio... che
        ti piaccia o no.L'attuale miglior protocollo p2p(fast track) è olandese...
  • Anonimo scrive:
    ipocriti
    come al solito le grandi major prima inondano di pornografia internet, per incentivare il grande pubblico e poi dopo...
    • Cavallo GolOso scrive:
      Re: ipocriti
      - Scritto da: Anonimo
      come al solito le grandi major prima
      inondano di pornografia internet, per
      incentivare il grande pubblico e poi dopo...^_______^hey!non ci avevo pensato nemmeno io! :-)in quanto a paranoia ci siamo! :-)))he he he!
  • Anonimo scrive:
    Il volano porno
    Sarà quello che utilizzeranno per imbavagliare la rete, sotto tutti i punti di vista. Tanto che sia materiale legale, tanto che sia illegale, avremo dei nuovi censori che ci diranno come, quando e cosa vedere. Internet diventerà una tv.Gli atti di pedofilia si consumano nelle case per l'80%.Che senso ha chiudere la rete? E perchè non bandire le pistole e relative fabbriche vissto che servono per commettere reati ben più gravi quale l'omicidio?Ed i coltelli?E le auto?Etc.. etc...Tutte puttanate delle major.............
    • vegeta scrive:
      Re: Il volano porno
      - Scritto da: Anonimo
      Sarà quello che utilizzeranno per
      imbavagliare la rete, sotto tutti i punti di
      vista. Tanto che sia materiale legale, tanto
      che sia illegale, avremo dei nuovi censori
      che ci diranno come, quando e cosa vedere.
      Internet diventerà una tv.

      Gli atti di pedofilia si consumano nelle
      case per l'80%.

      Che senso ha chiudere la rete? E perchè non
      bandire le pistole e relative fabbriche
      vissto che servono per commettere reati ben
      più gravi quale l'omicidio?
      Ed i coltelli?
      E le auto?

      Etc.. etc...

      Tutte puttanate delle major.............ma siceramente a me l'idea che blocchino la pornografia infantile sul p2p piace.Io scaricai un immagine di goku e mi ritrovai con questo materiale(denunciato).Mi piacerebbe scaricare altre immagini e non avere paura di aprirle.Per quanto rtiguarda la pornografia normaleè una stronzata colossale.Finchè in Italia è ammesso che il giornalai vendano certe cose,non potranno bloccarla.
      • Anonimo scrive:
        Re: Il volano porno
        -
        ma siceramente a me l'idea che blocchino la
        pornografia infantile sul p2p piace.Io
        scaricai un immagine di goku e mi ritrovai
        con questo materiale(denunciato).Mi
        piacerebbe scaricare altre immagini e non
        avere paura di aprirle.Capitato anche a me...io mi sono ritrovato con il famoso video "forza Chiara"... :-((
        • vegeta scrive:
          Re: Il volano porno
          - Scritto da: Anonimo

          -
          ma siceramente a me l'idea che blocchino
          la

          pornografia infantile sul p2p piace.Io

          scaricai un immagine di goku e mi ritrovai

          con questo materiale(denunciato).Mi

          piacerebbe scaricare altre immagini e non

          avere paura di aprirle.

          Capitato anche a me...io mi sono ritrovato
          con il famoso video "forza Chiara"... :-((beh su forza chiara ci sarebbe da fare un polemica enorme......il fatto che qualcuno lo abbia scaricato non implichi che sia un maniaco.inaffti dopo si è saputo cos'era...
  • Anonimo scrive:
    A me i "minori" hanno proprio .......
    ....... scassato l'anima! Basta con questa storia!! I computer non sono giocattoli e non si possono caricare sulla collettività i doveri di genitori incompetenti.
    • Anonimo scrive:
      Re: A me i "minori" hanno proprio ......
      - Scritto da: Anonimo


      ....... scassato l'anima! Basta con questa
      storia!! I computer non sono giocattoli e
      non si possono caricare sulla collettività i
      doveri di genitori incompetenti.
      CLAP CLAP CLAP !!!!APPLAUSI !!!Finalmente uno che ragiona.CONCORDO AL 100 % !!!!!!!Saluti
      • Anonimo scrive:
        Re: A me i "minori" hanno proprio ......
        Bravo! Se per i minori si deve limitare e ridurre la mia libertà che internet diventi VM 18 ! E che cazzo, a 14 anni non puoi guidare la macchina!
        • Anonimo scrive:
          Re: A me i "minori" hanno proprio ......
          - Scritto da: Anonimo
          Bravo! Se per i minori si deve limitare e
          ridurre la mia libertà che internet diventi
          VM 18 ! E che cazzo, a 14 anni non puoi
          guidare la macchina!Ma guardate che il problema non lo causano mica i minori!!!!!Sono i "maggiori" che fanno foto,il piu delle volte obbligando e seviziando i minori e poi spacciano le foto su internet!Ma che scherziamo,adesso la colpa e dei bambini?Le foto mica se le fanno di spontanea volonta!!
  • Anonimo scrive:
    Finalmente!!
    Sono un musicista... ma che futuro potrei avere se la mia musica viene distribuita gratis? L'MP3 deve finire; e può finire, non c'è la volontà di farlo finire!Unica soluzione a tutti questi problemi: abolire per legge i programmi di file-sharing.La logica è questa: se questi programmi sono incontrollabili allora vanno aboliti; in questo modo si abolisce il problema mp3 e problema "istigazione" alla pedofilia. é diventata una vergogna.Se un gruppo di persone vogliono scambiare i propri files ci sono altri modi leciti, tramite forum per esempio, cartelle condivise comuni che sono controllate dalla polizia; se poi 2 persone vogliono condividere files illegali via messenger allora sono problemi loro, a loro rischio e pericolo, esattamente come è un rischio e pericolo la detenzione di armi o altro e quindi torniamo alla normalità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      Bel tentativo, ma devi migliorare ancora.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!! [TROLL DETECTED] !!!
      - Scritto da: Anonimo
      Unica soluzione a tutti questi problemi:
      abolire per legge i programmi di
      file-sharing.DON'T FEED THE TROLL !!!!
    • eagleman scrive:
      Re: Finalmente!!
      Mah...secondo me ti stai bevendo il cervello.Prima del p2p si usavano le cassette, e poi se sei musicista, e questo non l'avete ancora capito,il p2p serve a divulgare la musica, e pure anche la tua musica.Siamo circa 6 milliardi di persone al mondo, e non tutti ascoltano le mp3.Siete avidi di soldi, "e non mi basta mai, voglio di più".Se sei veramente un musico, allora fai il musico.Saluti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Finalmente!!
        Se sei veramente un musicista, allora suona dal vivo, vedrai che li nessuno ti viene a copiare, non ti si mette da parte nessuno per cercare di rubarti il posto!Vuoi guadagnare, LAVORA!!! Altro che CD, altrimenti ci sono sempre due attrezzi chiamati pala e pico, tu usi quelli e puoi star tranquillo che nessuno viene a rubarti il tuo lavoro!BUFFONE!
        • Anonimo scrive:
          Re: Finalmente!!

          Vuoi guadagnare, LAVORA!!! Altro che CD,
          altrimenti ci sono sempre due attrezzi
          chiamati pala e pico, tu usi quelli e puoi
          star tranquillo che nessuno viene a rubarti
          il tuo lavoro!Perfettamente d'accordo con ciò che dici! Non è logico, nè giusto che uno che lavora 2 mesi (forse meno) guadagna come uno che lavora 10 anni e vive di rendita nei secoli dei secoli!! puah!!Pala & Picco 4ever...
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!! (sigh!)
      Vorrei proprio sentire la tua musica...E se un giorno un tuo brano finira' su Kazaa potrai essernefiero: almeno qualcuno ti ascolta e ti apprezza... ma finoad allora... vedi di non comporre cacofonie, lascia stareil p2p e fatti i c...i tuoi.Ciao bello.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!

      Sono un musicista... ma che futuro potrei
      avere se la mia musica viene distribuita
      gratis?
      Unica soluzione a tutti questi problemi:
      abolire per legge i programmi di
      file-sharing.
      La logica è questa: se questi programmi sono
      incontrollabili allora vanno aboliti
      Se un gruppo di persone vogliono scambiare i
      propri files ci sono altri modi leciti,
      tramite forum per esempio, cartelle
      condivise comuni che sono controllate dalla
      polizia;Siamo sicuramente in uno stato libero ... se anche tu con le tue idee stupide puoi esprimere un opinione.....Torna a suonare il piffero va....
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      ....come minimo comporrai musica avvalendoti di programmi scopiazzati va.....Spero che almeno tu imporrai il prezzo dei tuoi cd a meno di 10 euro, altrimenti non te li ascolta nessuno, nemmeno nei tuoi tanto odiati mp3,ricordatelo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sono un musicista... ma che futuro potrei
      avere se la mia musica viene distribuita
      gratis? L'MP3 deve finire; e può finire, non
      c'è la volontà di farlo finire!
      Unica soluzione a tutti questi problemi:
      abolire per legge i programmi di
      file-sharing.
      La logica è questa: se questi programmi sono
      incontrollabili allora vanno aboliti; in
      questo modo si abolisce il problema mp3 e
      problema "istigazione" alla pedofilia. é
      diventata una vergogna.
      Se un gruppo di persone vogliono scambiare i
      propri files ci sono altri modi leciti,
      tramite forum per esempio, cartelle
      condivise comuni che sono controllate dalla
      polizia; se poi 2 persone vogliono
      condividere files illegali via messenger
      allora sono problemi loro, a loro rischio e
      pericolo, esattamente come è un rischio e
      pericolo la detenzione di armi o altro e
      quindi torniamo alla normalità.Che insieme di facezie ...... se DAVVERO sei un musicista, dovresti sapere che da un pò un emergente NON guadagna granchè, a meno di concerti e di introduzione nello star system italiano/mondiale ( vedi Pausini & co.....).Non penserai mica davvero che se muore il P2P tu guadagnerai anche solo 1 lira ( pardon centesimo di ? ) in più??La realtà è che si ricorrerebbe anche più massiciamente alle copie masterizzate ..... Ma non c'è problema. Arriverà qualche altro genio a proporre di abolire i masterizzatori o tasse in più sui CD.... come dite? Qualche troll l' ha gia fatto ??Che sia parente del nostro "musicista" ??Hai posteri l' ardua sentenza .......
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sono un musicista... ma che futuro potrei
      avere se la mia musica viene distribuita
      gratis? Andare a lavorare no, eh?
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sono un musicista... ma che futuro potrei
      avere se la mia musica viene distribuita
      gratis? L'MP3 deve finire; e può finire, non
      c'è la volontà di farlo finire!Suonando dal vivo? facendo buona musica uno te la COMPRA non si limita all'mp3(a meno che tu non faccia musica il cui target e' diverso dall'amante di musica sperando di far soldi velocemente)
      Unica soluzione a tutti questi problemi:
      abolire per legge i programmi di
      file-sharing.l'unica soluzione e' suonare dal vivo, fare buona musica non copiarla(nel senso di plagiare)
      La logica è questa: se questi programmi sono
      incontrollabili allora vanno aboliti; il pensiero e' incontrollabile c'e' persino il rischio che uno lo usi..proibiamolo.......ah gia molti..hanno gia iniziato a farlo con se stessi
      in
      questo modo si abolisce il problema mp3 e
      problema "istigazione" alla pedofilia. é
      diventata una vergogna.no non abolisci nulla gli mp3 continuano a girare, i cd masterizzati pure la pedofili purtroppo continua a esserci soprattutto se non ci si ricordi che anche se fa "figo" far credere cosi la pedofilia non e' solo su internet ma soprattutonele famiglie
      Se un gruppo di persone vogliono scambiare i
      propri files ci sono altri modi leciti,
      tramite forum per esempio, cartelle
      condivise comuni che sono controllate dalla
      polizia;se condividessi materiale che parla male della polizia?no NESSUN controllo alla liberta d'espressione e di informazione e' tollerabile
      se poi 2 persone vogliono
      condividere files illegali via messenger
      allora sono problemi loro, a loro rischio e
      pericolo, esattamente come è un rischio edov'e' il rischio e pericolo? se uno non snifffa il mio traffico di rete...
      pericolo la detenzione di armi o altro e
      quindi torniamo alla normalità.peccato che la detenzione illegale d'armi sia punita meno severamente della pirateria....OpenCurcio*** Noi vogliamo il pane , ma anche le Rose ***
    • Gallone scrive:
      Re: Finalmente!!
      - Scritto da: Anonimo
      Se un gruppo di persone vogliono scambiare i
      propri files ci sono altri modi leciti,
      tramite forum per esempio, cartelle
      condivise comuni che sono controllate dalla
      polizia;"controllate dalla polizia" ????AUHAUHAHUUAHUHUAHUHAUHAUHUAHUHAUHUAHUMa ti rendi conto delle bagianate che dici?oh poveri noi che gente!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      LOL!complimenti, è molto difficile mettere daccordotutti quanti qui dentro e prendersi gli insulti datuttivai a lavorare va...
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      "Se un gruppo di persone vogliono scambiare i propri files ci sono altri modi leciti, tramite forum per esempio, cartelle condivise comuni che sono controllate dalla polizia"Ma guarda che non sei normale.Ma una cosa del genere non dovrebbe poterla pensare neanche un ex nazista o un ex funzionario del KGB.Ma vergognati a dire stupidaggini del genere.La libertà di parola è cosa lecita...ladciare sfogo all'aria compressa che hai nel cervello invece no.Svegliati ragazzo mio, che il mondo sta cambiando. Così come è finita l'era della schiavitù, come finirà l'era del petrolio, così finirà quella ingiusta e sporca dei diritti d'autore.Temo che l'era di chi non riesce a vedere oltre il proprio naso non finirà mai. Ottusità, ecco cos'è, ed è il peggior male che affligge questo mondo.Il mio consiglio per te? Il silenzio del saggio! Taci, ascolta e annuisci. Ma NON ESPRIMERE OPINIONI!
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sono un musicista... ma che futuro potrei
      avere se la mia musica viene distribuita
      gratis? L'MP3 deve finire; e può finire, non
      c'è la volontà di farlo finire!
      Unica soluzione a tutti questi problemi:
      abolire per legge i programmi di
      file-sharing.
      La logica è questa: se questi programmi sono
      incontrollabili allora vanno aboliti; in
      questo modo si abolisce il problema mp3 e
      problema "istigazione" alla pedofilia. é
      diventata una vergogna.
      Se un gruppo di persone vogliono scambiare i
      propri files ci sono altri modi leciti,
      tramite forum per esempio, cartelle
      condivise comuni che sono controllate dalla
      polizia; se poi 2 persone vogliono
      condividere files illegali via messenger
      allora sono problemi loro, a loro rischio e
      pericolo, esattamente come è un rischio e
      pericolo la detenzione di armi o altro e
      quindi torniamo alla normalità.incredibile... uno dei più grandi troll della storia, altro che musicista... concordo con tutto quanto ti è stato detto nelle tante precedenti risposte, e temo per te che ne seguiranno molte altre...
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      Bravo, ridai tutto in mano alle Major e chi ti ruberà i soldi, invece di essere migliaia di persone che usano il P2P, saranno quattro ladroni che si prenderanno il 98% dei ricavi delle vendite. E questo solo se gli andrai a genio, magari se scriverai quattro schifezze alla backstreet boys, che piacciono ai teenager. Bravo bravo
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      Che belloooo! Un Punching Ball!!!Grazie PI :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      Oddio, sono appena tornato da un viaggio su Orione , ma credo che il ritorno mi abbia portato dei scompensi a livello neuronale .. - Scritto da: Anonimo
      Sono un musicista... ma che futuro potrei
      avere se la mia musica viene distribuita
      gratis? L'MP3 deve finire; e può finire, non
      c'è la volontà di farlo finire!
      Unica soluzione a tutti questi problemi:
      abolire per legge i programmi di
      file-sharing.
      La logica è questa: se questi programmi sono
      incontrollabili allora vanno aboliti; in
      questo modo si abolisce il problema mp3 e
      problema "istigazione" alla pedofilia. é
      diventata una vergogna.
      Se un gruppo di persone vogliono scambiare i
      propri files ci sono altri modi leciti,
      tramite forum per esempio, cartelle
      condivise comuni che sono controllate dalla
      polizia; se poi 2 persone vogliono
      condividere files illegali via messenger
      allora sono problemi loro, a loro rischio e
      pericolo, esattamente come è un rischio e
      pericolo la detenzione di armi o altro e
      quindi torniamo alla normalità.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!

      Sono un musicista...come ti chiami?dico così per dire, non è che non comprerò mai un tuo cd...
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sono un musicista... ma che futuro potrei
      avere se la mia musica viene distribuita
      gratis? Ti guadagni la pagnotta come hanno sempre fatto i musicisti: suoni dal vivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Finalmente!!
      - Scritto da: Anonimo
      Sono un musicista... ma che futuro potrei
      avere se la mia musica viene distribuita
      gratis? no costa !!! quanto costa un mp3 ?circa 5 cet di sapzio su hdd altri 2 o 3 cent in adsl0.5 di corente materizzatore, cd vuoti, tempoCONNESSIONE chiedili al provider e fagli le canzonie noi le scarichiamo al "comprese nel prezzo"L'MP3 deve finire; e può finire, non
      c'è la volontà di farlo finire!
      Unica soluzione a tutti questi problemi:
      abolire per legge i programmi di
      file-sharing.apache anche ?iis anche ?allora vuoi abolire il tcp ipanche windows permette p2pprova se non ci credi lo abolisci
      La logica è questa: se questi programmi sono
      incontrollabili allora vanno aboliti; inaboliamo il tcp ip e' incontrollabileche ti serve ?80, 21, 23, 65000, 1, che porta? 139 ?
      questo modo si abolisce il problema mp3 eperche problema anzi si trovano file che non esistono in italia onon sono piu commerciali
      problema "istigazione" alla pedofilia. é
      diventata una vergogna.su questo hai ragione io sono per un controllo consapevole dell' informazione (tipo ip di winmx dell'utente con pedopornoe abuso di netstat tracert o tcpview) da pare delle FDO
      Se un gruppo di persone vogliono scambiare i
      propri files ci sono altri modi leciti,
      tramite forum per esempio, cartelle
      condivise comuni che sono controllate dalla
      polizia; certo anche il brevetto del modello dell'ultima automobile lo scambio su forum controllato dalla poliziacon tanto di possibilita di rivendita sai intanto la polizia e' al di sopra di tutto e di tutti i sospetticome dire se un polizziotto commette un reato lui puo farla franca ricortati il pestaggio del NEGRO in usa, di quelli al G8 di Genova e delle elezioni di bush (questo)se poi 2 persone vogliono
      condividere files illegali via messenger
      allora sono problemi loro, a loro rischio e
      pericolo, esattamente come è un rischio e
      pericolo la detenzione di arminel barraoolo ho 2 torch un paio di cacciaviti e dietro un trapano come vedi ti posso fare molto male e "non ho armi" o altro e
      quindi torniamo alla normalità.se si considera un fattore rischio accettabile si e' nella normalita' il discorso e quando e' un rischio in un senso o in un altroah scusa adesso ti mando i CC per il coltello da macellaio che hai in casa o per la chitara con le corde puoi strangolare qualcunoadesso cosa mi dici di "normale"normale e' qualcosa che sta in una media(non voglio criticare chi fa il suo lavoro onestamente rischiando la pelle per la pubblica sicurezza)
  • Anonimo scrive:
    Era chiaro che ci sarebbero arrivati
    CHI è che si è mosso di più su questo campo?Majors della musica e del cinema.Adesso che non riescono a farci un cazzo, allora invocano la protezione del minore.Sicuramente usando l'autorevole voce di altri
  • Anonimo scrive:
    Ok, vietiamo il p2p.
    E come la formuliamo sta legge? "E' vietato condividere i file"? Allora chiudiamo tutti i siti web. "E' vietato mandare file ad altri utenti"? Ok. Fine dell'e-mail. "E' vietato connettersi tra utenti"? Ed allora chiudiamo icq e fratelli. E chi decide chi e' utente e chi distributore di informazioni?
    • avvelenato scrive:
      Re: Ok, vietiamo il p2p.
      [troll_mode=on]taci, non lo sai che è vietato postare su PI?[troll_mode=off]avvelenato che la vede davvero grigia..
    • FDG scrive:
      Re: Ok, vietiamo il p2p.
      - Scritto da: Anonimo
      E come la formuliamo sta legge? "E' vietato
      condividere i file"?[SNIP]Diciamo che si faranno una legge che vuol dire tutto e non vuol dire nulla, da tirare in ballo quando farà comodo a coloro che l'avranno sponsorizzata.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, vietiamo il p2p.
        Ma di cosa vi preoccupate? Ciò che vogliono fermare è lo scambio di materiale che è già illegale o protetto da diritto d'autore.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, vietiamo il p2p.
          - Scritto da: Anonimo
          Ma di cosa vi preoccupate? Ciò che vogliono
          fermare è lo scambio di materiale che è già
          illegale o protetto da diritto d'autore.L'ennesimo genio, no?Di fatto non c'è modo di sapere se un file è legale o no se non aprendolo (tra parentesi, nell'articolo si dice che hanno classificato i file _senza aprirli_, mistica cretinata che di fatto annulla qualsiasi valore a quella ricerca).
          • TeX scrive:
            Re: Ok, vietiamo il p2p.
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            Ma di cosa vi preoccupate? Ciò che
            vogliono

            fermare è lo scambio di materiale che è
            già

            illegale o protetto da diritto d'autore.

            L'ennesimo genio, no?
            Di fatto non c'è modo di sapere se un file è
            legale o no se non aprendolo (tra parentesi,
            nell'articolo si dice che hanno classificato
            i file _senza aprirli_, mistica cretinata
            che di fatto annulla qualsiasi valore a
            quella ricerca).Che dici mai ?!?!? Si può benissimo capire cosa c'è in un file guardandone il nome e le caratteristiche. Il tutto mediante un processo del tutto automatizzato. E questo link lo dimostra:http://distribution.openoffice.org/servlets/ReadMsg?msgId=581265&listName=dev
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, vietiamo il p2p.
            Ma che cacchio dici?Come fai a sapere se un'immagine jpg dal nome "sex-sweden.jpg" contiene pedopornagrafia o una vecchia cicciona?Ma hai mai acceso un computer?Consiglio: taci!
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, vietiamo il p2p.
            Ok, forse non hai colto la finezza....(vai a leggere il link)- Scritto da: Anonimo
            Ma che cacchio dici?
            Come fai a sapere se un'immagine jpg dal
            nome "sex-sweden.jpg" contiene
            pedopornagrafia o una vecchia cicciona?
            Ma hai mai acceso un computer?
            Consiglio: taci!
          • vegeta scrive:
            Re: Ok, vietiamo il p2p.
            - Scritto da: TeX

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo


            Ma di cosa vi preoccupate? Ciò che

            vogliono


            fermare è lo scambio di materiale che è

            già


            illegale o protetto da diritto
            d'autore.



            L'ennesimo genio, no?

            Di fatto non c'è modo di sapere se un
            file è

            legale o no se non aprendolo (tra
            parentesi,

            nell'articolo si dice che hanno
            classificato

            i file _senza aprirli_, mistica cretinata

            che di fatto annulla qualsiasi valore a

            quella ricerca).

            Che dici mai ?!?!? Si può benissimo capire
            cosa c'è in un file guardandone il nome e le
            caratteristiche. Il tutto mediante un
            processo del tutto automatizzato. E questo
            link lo dimostra:

            http://distribution.openoffice.org/servlets/Rtraduci
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, vietiamo il p2p.
            processo del tutto automatizzato. E questo
            link lo dimostra:

            distribution.openoffice.org/servlets/R traduci traduco io vegeta:sarebbe bello se 'la gente' studiasse un po' (inglese compreso) se vuole avere una opinione con cui 'ammorbare' gli altri.. 8-)la bsa ha comunicato ad una universita' tedesca che suun loro server FTP si piratava office basandosi su di un toolautomatizzato che ha scambiato openoffice con la robba microsoft solo perche' conteneve la parola office....rimane un perfetto esempio di post 'perla' dato ai porci complimenti all'autore comunqueCiro
          • Anonimo scrive:
            Re: Ok, vietiamo il p2p.


            http://distribution.openoffice.org/servlets/Rah ah ah ah ah ah ah , buona questa, veramente ridicola .. :-)
Chiudi i commenti