Italiana Importazione, dominio sequestrato

Il sito di e-commerce è stato bloccato dalla GDF per ordine del magistrato. In attesa di nuovi sviluppi, gli utenti ne discutono su Facebook

Sono tuttora in corso le indagini effettuate dal G.A.T., il Nucleo Speciale Frodi Telematiche della Guardia di Finanza: per ora hanno condotto al sequestro del dominio di Italiana Importazione , sito di e-commerce che propone numerosi prodotti hi-tech, tra cui gli ambiti iPhone, ed elettronica di consumo di numerose marche prestigiose ad un prezzo minore di quello di mercato.

Il procedimento penale è stato aperto dal Comando della Guardia di Finanza di Oderzo, Treviso, in seguito alle denunce sporte da alcuni utenti del sito, mentre le indagini sono state affidate al G.A.T. di Roma. Attualmente l’homepage del sito è stata sostituita con l’avviso del procedimento in corso, correlato dall’ indirizzo email cui l’utente può rivolgersi in caso ritenga di essere coinvolto a qualche titolo nella vicenda.

Nonostante il sequestro, la società cui era registrato il vecchio dominio sembrerebbe aver messo online un sitoquasi omonimo su server straniero, nonché un blog che sembra faccia riferimento alla vicenda fornendo ulteriori informazioni: al momento non è possibile stabilire con certezza se anche quest’ultimo sia riconducibile all’azienda in questione.

Della vicenda si sta discutendo ampiamente sia su blog e forum, sia su Facebook: è stato aperto da alcuni utenti un gruppo il cui scopo è quello di fornire aggiornamenti sulla vicenda. Al momento non si hanno ulteriori dettagli: Punto Informatico ha contattato in queste ore il nucleo investigativo della Guardia di Finanza che ha ribadito il massimo riserbo relativo alle indagini in corso. (V.G.)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti