Italianshare.net, parola a Tex Willer

La versione dell'admin del network sequestrato. La visita delle Fiamme Gialle, la consegna delle password di accesso al server, la collaborazione con le autorità. Pensieri sparsi su indicizzazione, condivisione, libertà

Roma – Riceviamo e pubblichiamo una lettera di Tex Willer di Italianshare, il network che nei giorni scorsi è stato sottoposto a sequestro dalle Fiamme Gialle di Agropoli. Il suo racconto del confronto con le autorità, i suoi pensieri sulla condivisione mediata dalla rete.

Su alcuni siti web dove volevo esporre le mie idee mi hanno negato la libertà di parola invece PUNTO INFORMATICO che è sempre dalla parte della libera espressione si è reso disponibile ed eccomi qui ad esporre la mia versione dei fatti.
Ho letto e visto articoli che descrivevano ITALIANSHARE come il supermarket della pirateria e io come chissà quale lestofante. Ho letto di arresti, di 3 denunciati, cose assolutamente non vere, nessuno è stato arrestato e solo io denunciato. Ho avuto due perquisizioni a distanza di 4 mesi, nemmeno fossi il più affermato degli spacciatori. Nella prima mi sono stati sequestrati 3 pc, uno di mio genero, uno di mia moglie e uno di mio figlio che usavo anche io per navigare. Sui pc non c’era nessuna mole enorme di file in condivisione, ma solo su quello di mio figlio vi erano alcuni cartoni animati e alcuni film panettone proprio per il suo divertimento, sugli altri nemmeno un mp3. Avevo chiesto durante la prima perquisizione, di sequestrare solo gli HD, ma non mi è stato concesso, anzi il tecnico informatico che si occupò dei pc, promise a mio figlio che l’indomani avrebbe fatto una copia degli HD e restituito i pc, sono trascorsi 4 mesi e i pc sono ancora sotto sequestro, fare una promessa ad un bimbo e non mantenerla è come rubare delle caramelle. La seconda volta invece si è presentato proprio il comandante della compagnia di Agropoli con due auto e 8 suoi collaboratori, inizialmente l’aria era molto tesa, mio figlio che prese possesso del suo pc urlando che da casa non si muoveva, mia moglie forte della scottatura passata diceva la stessa cosa, e anche io sinceramente dissi che avrei chiamato l’avvocato e fatto fare l’inventario dei file presenti sui pc, sarebbero trascorse settimane, ma alla fine il capitano compresa la situazione, fece calmare tutti e fece ispezionare dai due tecnici i pc con esito negativo, quindi i pc di mio figlio e mia moglie non sono stati sequestrati, solo dal mio è stato asportato l’HD perché vi erano 10 film e 30 mp3.

Alla richiesta delle password di accesso al server in America ho risposto di non averle pura e sacrosanta verità, la farmserver americana forte dei danni che io avevo provocato tecnicamente, aveva preferito tenerle difatti il server è in affitto non comprato. In ogni caso sia per dimostrare la mia buona volontà, sia per dare una smossa alle leggi italiane e sia per evitare ulteriori disagi alla mia famiglia anche se si era nettamente schierata dalla mia parte, sono riuscito ad ottenerle con un giro di email. Ho prontamente dato le password ai due tecnici e illustrato loro quel poco che conoscevo sull’utilizzo del server logicamente mi hanno ringraziato tantissimo per aver accorciato di molto, ma molto sul serio i tempi del loro lavoro. Così hanno provveduto a fare copia dei link presenti sul server circa 31mila, pensate che in rete ce n’è sono milioni e milioni. Durante questa attività, nell’attesa lunga e faticosa, si chiacchiera insieme, si mangia insieme, si ride e si scherza, due militari giocano a pallone con mio figlio che intanto è ritornato da scuola. Inizio allora a fare delle domande per capire meglio come è questa benedetta legge sul copyright.

Domanda: perché italianshare è considerata illegale?
Risposta: perché indicizza file
Domanda: anche google, yahoo, virgilio e altri motori di ricerca indicizzano file perché loro sono legali?
Risposta: perché loro non indicizzano accuratamente, ma genericamente, italianshare invece fornisce delle informazioni precise
Domanda: quindi google indicizza genericamente, e cioè se tizio fa una ricerca di un file ed2k con google, lo stesso rilascia un link anzi svariati che a loro volta rimandano su un sito dove è presente il file richiesto, ma questo sito a differenza di google dà informazioni più dettagliate sul file cercato, quindi google che ha indirizzato al sito specifico è legale, il sito specifico non lo è (molto strana questa cosa).
Poi c’è la questione dello scopo di lucro, ricavare soldi dai banner non è lecito, ops, ma se non vado errato google e yahoo e tutti gli altri, hanno decine di banner con la differenza che gli utenti sono milioni e non poche centinaia di migliaia, vabbè ma google indicizza genericamente quindi è tutto lecito. Se italianshare incassa 300/400 euro, ma anche 1000 euro al mese dai banner si fanno processi, se google incassa milioni di euro è lecito perché indicizza genericamente. Oh! Che bella la vita!
Domanda: ma allora di legale per i comuni mortali di gente che ha la passione del p2p che cosa c’è?
Risposta: siti come megaupload o come fileserve. I miei occhi vanno fuori dall’orbita: “COME COME COME COME????????” Se io prendo soldi per uploadare un file o per scaricare un file su un sito aperto a tutti di facile accesso a tutti SONO NELLA LEGALITÀ???? E sì purtroppo è vero, basta non avere un motore di ricerca interno e se viene fatta una richiesta di cancellazione di un file da parte della autorità questo deve essere cancellato, ma quel tipo di sito è legale, italianshare e siti simili quindi DDU e tutti gli altri non sono legali, banner o non banner.

Ricapitolando per chiarire le idee:
Siti come google sono legali perché indicizzano genericamente.
Siti come ITALIANSHARE, DDU e tanti altri non sono legali perché danno informazioni dettagliate quindi permettono di non incappare in schifezze presenti in rete (quante volte vi è capitato che vostro figlio scarichi un cartone animato e si è trovato un bel porno?) con i siti come google questo capita spesso, con i siti come ITALIANSHARE MAI! Sì ma i siti come italianshare sono illegali i siti come google sono legali.
Gli euro derivati dai banner (che non ti fanno pagare nemmeno il server) sono LUCRO e quindi c’è scopo di LUCRO, le decine di migliaia di euro dei siti come google non è lucro, ma un guadagno lecito anche se indicizzano file e2k, a si vero scusate dimenticavo, ma quelli indicizzano genericamente.
Se uno apre un sito come megaupload e si fa pagare per caricare un file o si fa pagare per prendere un file è legale basta non avere un motore di ricerca interno e di cancellare il file se richiesto, però si fa pagare e come se si fa pagare, 9 euro per un account di un mese si ma è legale.
Siti come ITALIANSHARE che non si fanno pagare non sono legali, oh che bello, ricordiamoci che i siti come italianshare NON hanno file fisici sul server e sono permessi in America dove le leggi sono molto aspre, perché in Italia non sono permessi? Perché anche in America l’indicizzazione dei link non è reato.

Quindi se io faccio pagare o indicizzo spazzatura sono legale.
Se invece non faccio pagare e indicizzo materiale sicuro non sono legale.

Alla fine penso “Tex, ma ti rendi conto del tempo e dei soldi che hai buttato al vento? Se avessi fatto pagare dall’inizio ora saresti ricchissimo e nella piena legalità e magari essendo legale, ti potevi anche presentare alle elezioni. Invece hai preferito dare tutto gratis ai tuoi utenti, anzi tantissime volte hai levato soldi dal bilancio familiare per pagare il server litigando con la tua famiglia”.
Oh! Bella Italia!

Parliamoci chiaro indicizzare genericamente o dettagliatamente è sempre indicizzare, non mi si può venire a dire che siti come google non violano la legge sul copyright, in ogni caso ti permettono di trovare il file che cerchi sia esso ed2k sia esso http, anzi per lo più delle volte vengono usati proprio motori di ricerca come google perché gli utenti non vogliono iscriversi ai siti come Italianshare, quindi spiegatemi bene dove è la differenza tra siti come google e come italianshare, si indicizza sempre con informazioni e o senza, ma si indicizza. Ma forse credo di aver capito la differenza: uno si chiama GOOGLE, l’altro si chiama ITALIANSHARE non c’è nulla da fare i soldi fanno la differenza.

Che ne dite non sarebbe ora di avere una bella legge chiara, ma non fatta dai signori dei piani alti, ma interagendo anche con i giovani e meno giovani che hanno il p2p nel sangue, tanto oramai il p2p è come un fiume in piena, morta Italianshare ne usciranno altre 10 e con accorgimenti di sicurezza sempre più adeguati, insomma noi vogliamo il nostro angolino e non diamo fastidio a nessuno non siamo certi noi che non facciamo guadagnare gli artisti, domandate ad uno di loro come viene suddiviso il suo compenso, ma questo magari è un argomento che tratteremo nei prossimi giorni…

Scusate vorrei dare un’ultima informazione: basta leggere quello che ha fatto la Spagna , quindi come in America anche in Spagna indicizzare non è reato.

Permettetemi di ringraziare tutti i finanzieri con in testa il comandante della compagnia di Agropoli che hanno svolto in maniera eccelsa il loro lavoro, ma soprattutto, resosi conto che non avevano a che fare con un delinquente, si sono comportati veramente come amici.

Poi volevo precisare che siccome il database di italianshare è stato sempre semi pubblico, cioè in possesso di più persone in tutto il mondo, mi è stato reso noto che nei prossimi giorni nascerà una nuova board alla quale io di certo mi iscriverò.
…grazie a tutti per l’attenzione e viva sempre la libertà di espressione.

GP alias TW

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Partito Pirata scrive:
    Partito Pirata al 1.5%
    Il Partito Pirata italiano http://www.partito-pirata.it appartenente al Pirate Parties International http://www.pp-international.net è stimato al 1.5% http://www.spincon.it/?p=834[img]http://www.spincon.it/wp-content/uploads/2012/07/intenzioni-voto-12-07-20121.jpg[/img] p)
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    W il Partito Pirata
    W il Partito Pirata http://www.partito-pirata.it p)
  • giumpo scrive:
    piraten partei
    la scelta del partito pirata tedesco nazione dove io risiedo sposta la posta in gioco dovuta al reddito di cittadinzadunque dovendo fare i conti abbiamo le cinque stelle che con lospettacolo di beppe grillo lo tratta i radicali che in europa contano poco e che l´unico partito europeo che puó unificare questo impegno puó condiderarsi il partito pirata che un concetto di democrazia possa partire da un simile presupposto puó essere considerato a mio avviso solo un vantaggio per non cercare solo di ottenere delle poltrone come io personalmente identifico gli attuali parlamenti incominciare a criticare l´attuabilitá del reddito di cittadinanza a mio avviso é il solo modo per farlo conoscere all´intero pianeta. l´auspicabilitá di un referendum a proposito é indispensbile
    • giumpo scrive:
      Re: piraten partei
      - Scritto da: giumpo
      la scelta del partito pirata tedesco nazione dove
      io risiedo

      sposta la posta in gioco dovuta al reddito di
      cittadinza
      dunque dovendo fare i conti abbiamo le cinque
      stelle che con
      lo
      spettacolo di beppe grillo lo tratta i radicali
      che in europa

      contano poco e che l´unico partito europeo che
      puó unificare

      questo impegno puó condiderarsi il partito pirata
      che un

      concetto di democrazia possa partire da un simile
      presupposto

      puó essere considerato a mio avviso solo un
      vantaggio per non

      cercare solo di ottenere delle poltrone come io
      personalmente

      identifico gli attuali parlamenti incominciare a
      criticare

      l´attuabilitá del reddito di cittadinanza a mio
      avviso é il

      solo modo per farlo conoscere all´intero pianeta.
      l´auspicabilitá di un referendum a proposito é
      indispensbile minimo a livello europeo considerati che la bce non puó concedere prestiti perlomeno ci dia quello che ci appartiene.
  • giumpo jumbo scrive:
    piraten partei
    la scelta del partito pirata tedesco nazione dove io risiedo sposta la posta in gioco dovuta al reddito di cittadinzadunque dovendo fare i conti abbiamo le cinque stelle che con lospettacolo di beppe grillo lo tratta i radicali che in europa contano poco e che l´unico partito europeo che puó unificare questo impegno puó condiderarsi il partito pirata che un concetto di democrazia possa partire da un simile presupposto puó essere considerato a mio avviso solo un vantaggio per non cercare solo di ottenere delle poltrone come io personalmente identifico gli attuali parlamenti incominciare a criticare l´attuabilitá del reddito di cittadinanza a mio avviso é il solo modo per farlo conoscere all´intero pianeta.
  • La SIAE scrive:
    Ma quale partito Pirata
    Ma quale partito pirata, adesso <b
    SCENDIAMO IN CAMPO NOI </b
    capito? Eh, adesso sì che arriva la ventata di novità... :@ :@Abbaiate pure pirati da strapazzo tanto i sondaggi ci danno già in testa. :@
    • Il Gargilli scrive:
      Re: Ma quale partito Pirata
      [..Abbaiate pure pirati da strapazzo tanto i sondaggi ci danno già in testa..]Ah Ah ah!Quel "i sondaggi ci danno già in testa" dovevi scriverlo tra virgolette, nel senso che i sondaggi bisognerebbe sbatterveli sulla testa, con educata violenza :DO forse con quel "ci danno già in testa", volevi dire che, i sondaggi vi danno alla testa? Vi siete inebriati, per caso?!Tranquilli.. è quasi finita..Farete la fine dei negozi di stampa foto, dei cinema XXXXX e delle enciclopedie a decorso decennale, che impestavano i la mobilia da solotto di metà della popolazione italiana; Acquistate da improbabili pardi di famiglia, che così potevano vantarsi davanti alla suocera, di aver contribuito, anche loro, alla cültura intrafamiliare, sebbene non ne avessero mai letto una pagina, e misconoscessero tout-court la loro funzione. :DAloha!
    • Darwin scrive:
      Re: Ma quale partito Pirata
      Sei un genio!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Ma quale partito Pirata
      - Scritto da: La SIAE
      Ma quale partito pirata, adesso <b

      SCENDIAMO IN CAMPO NOI </b
      capito?Scendete pure in mezzo al campo... stanno passando le mietitrebbie.
      Eh,
      adesso sì che arriva la ventata di novità... :@
      :@
      Hai di nuovo mangiato fagioli?
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Ma quale partito Pirata
      - Scritto da: La SIAE
      Ma quale partito pirata, adesso <b

      SCENDIAMO IN CAMPO NOI </b
      capito?"FORZA SIAE"? Vi regalo pure il testo:E forza SIAEche dovete pagacce giàE forza SIAEche vogliamo i soldi quaE forza SIAEil nostro carrozzonevuole un altro milionedi soldi pubblicie dei vostri soldooooooooooooooooonPS Salutatemi Apicella
  • soul scrive:
    SIETE DEI PAGLIACCI
    SIETE UN SITO DI INFAMI PARAMAFIOSI DI XXXXX!!!!!!!
  • soul scrive:
    Re: Ma occupatevi di cose serie...
    No ma fammi capire:visto che 3/4 del mondo sono nella XXXXX devo augurarmi di finire come loro?
  • Franky scrive:
    Re: Comunicato
    - Scritto da: malto
    Un ladro di contenuti si preoccupa se gli rubano
    i suoi???
    :@(rotfl)(rotfl)(rotfl)Scusa quali "contenuti" ti avrebbero "rubato" ?Sono entrati a casa tua ed hanno estratto il vino "contenuto" nella tua bottiglia?Hanno aperto il tuo frigo ed hanno "rubato" il cibo che era li' "contenuto"?Ah forse ti riferisci a quei ragazzino che si scambiano libri e cd ***leggittimanente comprati dai loro amici***?Eh be se chi compra e presta e' un ladro...chi pretende di rivendere 5 copie di una stessa opera a 5 persone della stessa famiglia cos'e' ?
  • Undertaker scrive:
    Re: Comunicato

    http://www.partito-pirata.it/content/comunicato
    Comunicato
    vicina - dobbiamo registrare che già crescono i
    tentativi di imitazione. Insomma: non siamo
    neanche in campagna elettorale e già sono nate le
    liste clone. Una in particolare, usa il nostroe dove sarebbe il problema ?Non volevate la libertá di copiare ?Come i comunisti che vogliono abolire la proprietá privata, sí ma solo quella degli altri !
    • Franky scrive:
      Re: Comunicato
      - Scritto da: Undertaker

      Come i comunisti che vogliono abolire la
      proprietá privata, sí ma solo quella
      degli altri
      !Perche' i "condivisori etici" vogliono abolire la proprieta' privata?Ma cosa diamine dici? Sentire troppo Silvietto fa male alla mente...Veramente il discorso e' che se io compro una cosa da te tu non mi puoi imporre limiti sull'utilizzo della cosa che ho comprato....la posso lasciare a mia sorella a mia cugina... alle mie cuginette che stanno dall'altro lato del mondo...questo dicono i condivisori etici...non che bisogna abolire la proprieta' privata...i "comunisti" non esistono piu' nemmeno in Russia ed in Cina...figurati se possono esistere in Italia...Veramente sono i venditori di "copie" di Opere che dicono che non ti stanno vendendo nessuna proprieta'...quindi sono loro i "comunisti cattivi" che vogliono abolire la proprieta' privata....
    • Luco da mobile e sloggato scrive:
      Re: Comunicato
      - Scritto da: Undertaker


      http://www.partito-pirata.it/content/comunicato

      Comunicato


      vicina - dobbiamo registrare che già
      crescono
      i

      tentativi di imitazione. Insomma: non siamo

      neanche in campagna elettorale e già sono
      nate
      le

      liste clone. Una in particolare, usa il
      nostro

      e dove sarebbe il problema ?
      Non volevate la libertá di copiare ?Di copiare (abolizione del copyright cioè dello sfruttamento economico delle copie di un'opera, da parte di qualcuno che è la siae o l'editore, quasi mai è l'autore). Non di clonare (nessuno chiede l'abolizione del diritto d'autore e cioè del diritto dell'autore -non della siae, non dell'editore- di poter dire "questo l'ho fatto io": non "questo l'ho fatto io quindi mi paghi" ma "questo l'ho fatto io e non puoi dire che l'hai fatto tu").
      Come i comunisti che vogliono abolire la
      proprietá privata, sí ma solo quella
      degli altri !Non avventurarti in discorsi che non sono alla tua portata; di comunismo non sai un XXXXX e la frase qua sopra lo dimostra. Per il comunismo tutto appartiene allo stato, quindi la proprietà privata non esiste, esiste solo la proprietà pubblica che viene o meno concessa in uso ad uno o più privati (ad esempio la terra o la casa).Detto questo, il comunismo propriamente detto non è mai stato applicato in nessuna parte del mondo, né in Unione Sovietica, né in Cina, né a Cuba né in Corea del Nord. Perlomeno non a livello statale, perché qualcuno ci ha voluto mangiare sopra. Forse solo a livello locale, è difficile poter escludere con certezza tutti i comuni, quindi è possibile (anche se resta improbabile) che in qualche comune o provincia all'interno dei Paesi summenzionati sia stato efficacemente applicato.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Comunicato

      Come i comunisti che vogliono abolire la
      proprietá privata, sí ma solo quella
      degli altri
      !Come te, che vuoi abolire la pirateria, ma solo quella degli altri; tu hai ammesso varie volte di piratare... e dici che non vuoi che gli altri lo facciano sennò non verrà prodotto il seguito di Avatar. Un comportamento decisamente ipocrita.
  • Il Gargilli scrive:
    ecco..
    Quando è uscito il film, l'intenzione della RAI fu di tenerlo chiuso in un cassetto. naturalmente, dopo che un sacco di gente l'aveva visto, ne aveva discusso a lungo e in largo, decisero di passarlo anche in tv.L'intervista a cui mi riferisoc risale a non molto tempo fa, Radio Popalre in diretta..Sto cercando la puntata in podcast. Se la trovo la posto qua, ok?Nel frattempo:http://www.corriere.it/spettacoli/11_aprile_30/moretti-caimano_d31c1fec-7340-11e0-9ff4-f30aef48f116.shtmlhttp://solleviamoci.wordpress.com/2011/04/30/«perche-la-rai-ha-paura-de-il-caimano»/
  • Robot Rock scrive:
    Android Apk
    Robot Rock! Android News, DAILY.http://www.searcheeze.com/it/p/Tsubai/robot-rock-everything-you-need-to-know-on-android-daily:)
  • Giuseppe Rossi scrive:
    Smettiamola ora prima che sia tardi
    Altri parassiti da mantenere ?La musica e film si pagano, si pagano le cose che è giusto pagare.Quanto ad un partito Pirata che bisogno abbiamo di mantenere anche loro ? Abbiamo troppi partiti partituncoli e partiti di famiglia, sarebbero un disastro, megli che se ne vadano gli attuali politicanti, via tutti i vecchi cadaveri sulla scena da millenni e largo ai giovani negli schieramenti naturali della politica normale.Già quello basterebbe a liberarci dal pattume che ci affligge, e che fa finta di non accorgersi del magna magna degli amici, delle operare mai terminate, delle imposte non riscosse, dei furti dei guadagni nascosti.Che letame abbiamo in Italia, i pirati rimangano ai Caraibi, ci basterebbe gente onesta, a questa stregua perchè non fare il partito della Birra, del preservativo gratis e della grattaXXXXXX ???Smettiamola di far ridere i polli !
    • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
      Re: Smettiamola ora prima che sia tardi

      largo ai giovaniI <i
      Partiti Pirata </i
      sono partiti composti principalmente da gente molto giovane.
      negli schieramenti naturali della politica normale. <b
      NON </b
      decidi tu che cosa è naturale o normale.P-)
      • soul scrive:
        Re: Smettiamola ora prima che sia tardi
        Nemmeno tu:in democrazia decide la maggioranza!!!!!!Se non ti sta bene il mondo e' pieno di regimi totalitari!!!
    • bubba scrive:
      Re: Smettiamola ora prima che sia tardi

      si pagano le cose che è giusto pagare.e' quello che dico anch'io. La robba pubblicata oltre i 5/10 anni non va pagata (ma diffusa senza scopo di lucro), perche la protezione temporanea alla sua naturale diffusione ha gia esaurito il suo compito.
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Smettiamola ora prima che sia tardi
      - Scritto da: Giuseppe Rossi
      Altri parassiti da mantenere ?

      La musica e film si pagano, si pagano le cose che
      è giusto
      pagare.Non è giusto pagare per delle copie.E i parassiti sono coloro che vendono solo copie (e sono molti di più delle persone che costituiscono il partito, quindi, anche se fossero entrambi parassiti, meglio mantenere il partito, dove ce ne sono di meno)
      • malto scrive:
        Re: Smettiamola ora prima che sia tardi
        - Scritto da: uno qualsiasi
        E i parassiti sono coloro che vendono solo copie
        (e sono molti di più delle persone che
        costituiscono il partito, quindi, anche se
        fossero entrambi parassiti, meglio mantenere il
        partito, dove ce ne sono di
        meno)Hai idea della velocità di riproduzione di un partito di scopiazzatori? :D
    • Darwin scrive:
      Re: Smettiamola ora prima che sia tardi
      - Scritto da: Giuseppe Rossi
      La musica e film si pagano, si pagano le cose che
      è giusto
      pagare.Come ha detto uno qualsiasi, io pago quando ho l'originale.Non pago una copia, il cui valore (in quanto copia e quindi NON UNICA) è più basso di quello a cui viene venduta.
      • malto scrive:
        Re: Smettiamola ora prima che sia tardi
        - Scritto da: Darwin
        - Scritto da: Giuseppe Rossi

        La musica e film si pagano, si pagano le
        cose
        che

        è giusto

        pagare.
        Come ha detto uno qualsiasi, io pago quando ho
        l'originale.
        Non pago una copia, il cui valore (in quanto
        copia e quindi NON UNICA) è più basso di quello a
        cui viene
        venduta.quindi hai in casa i queen?
        • Darwin scrive:
          Re: Smettiamola ora prima che sia tardi
          No. Ma ho la loro discografia presa da torrent.
          • panda rossa scrive:
            Re: Smettiamola ora prima che sia tardi
            - Scritto da: Darwin
            No. Ma ho la loro discografia presa da torrent.Io ho pure tutti i video presi da YT
      • soul scrive:
        Re: Smettiamola ora prima che sia tardi
        No e' il contrario tu paghi di piu' se vuoi l'originale da cui vengono fatte le copie (ammesso che si possa comprare)
        • Darwin scrive:
          Re: Smettiamola ora prima che sia tardi
          Rileggi il post.Ho detto il contrario di ciò che tu hai compreso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 novembre 2011 14.31-----------------------------------------------------------
    • Lukanon scrive:
      Re: Smettiamola ora prima che sia tardi

      Altri parassiti da mantenere ?
      La musica e film si pagano, si pagano le cose che è giusto pagare.

      Quanto ad un partito Pirata che bisogno abbiamo di mantenere anche loro?
      Abbiamo troppi partiti partituncoli e partiti di famiglia, sarebbero un
      disastro, megli che se ne vadano gli attuali politicanti, via tutti i
      vecchi cadaveri sulla scena da millenni e largo ai giovani negli
      schieramenti naturali della politica normale.

      Già quello basterebbe a liberarci dal pattume che ci affligge, e che fa
      finta di non accorgersi del magna magna degli amici, delle operare mai
      terminate, delle imposte non riscosse, dei furti dei guadagni nascosti.

      Che letame abbiamo in Italia, i pirati rimangano ai Caraibi, ci
      basterebbe gente onesta, a questa stregua perchè non fare il partito
      della Birra, del preservativo gratis e della grattaXXXXXX ???

      Smettiamola di far ridere i polli !ecco il classico italiano che "si ferma alla quarta di copertina"mi sa che tu degli obiettivi del partito pirata hai capito ben boco. Ecco perché Mantellini ha ragione quando dice che la scelta del nome è sfortunata e fuorviante, soprattutto in Italia con il popolo di boccaloni che ci ritroviamo.
      • panda rossa scrive:
        Re: Smettiamola ora prima che sia tardi
        - Scritto da: Lukanon
        mi sa che tu degli obiettivi del partito pirata
        hai capito ben boco. Ecco perché Mantellini ha
        ragione quando dice che la scelta del nome è
        sfortunata e fuorviante, soprattutto in Italia
        con il popolo di boccaloni che ci
        ritroviamo.E colui che la sa lunga e conosce i suoi polli ha gia' detto che fara' il partito della gnocca, con il programma "'cchiu pilu per tutti!" e sara' rieletto!
  • ruppolo scrive:
    Re: una parola che può assumere diversi..
    - Scritto da: Il Gargilli
    .. significati
    Scommetto che un sacco di politiconi (e non solo)
    no ha la benchè minima idea dell'origine della
    parola "pirata",Io invece scommetto che la parola "pirata", in Internet, è associata allo scaricare a sbafo film e musica, senza riconoscere il lavoro altrui ed evadendo l'IVA.Quanto all'origine della parola (che certamente ignori) deriva dal greco peirates, da peirân assalire.Tra le definizioni del Zingarelli ce n'è una che calza a pennello per la pirateria su Internet: "Che sfrutta e depreda il prossimo".
    • krane scrive:
      Re: una parola che può assumere diversi..
      - Scritto da: ruppolo
      - Scritto da: Il Gargilli

      .. significati

      Scommetto che un sacco di politiconi (e non
      solo)

      no ha la benchè minima idea dell'origine
      della

      parola "pirata",

      Io invece scommetto che la parola "pirata", in
      Internet, è associata allo scaricare a sbafo film
      e musica, senza riconoscere il lavoro altrui ed
      evadendo
      l'IVA.

      Quanto all'origine della parola (che certamente
      ignori) deriva dal greco peirates, da peirân
      assalire.

      Tra le definizioni del Zingarelli ce n'è una che
      calza a pennello per la pirateria su Internet:
      "Che sfrutta e depreda il prossimo".Gia, ma non ti chiedi mai perche' una persona per vivere deve ridursi a depredare il prossimo ? Cosa credi che sia uno sport ?http://notizie.tiscali.it/opinioni/Pelliccia/2056/articoli/I-primi-pirati-I-pescatori-per-contrastare-le-navi-che-scaricavano-nel-loro-mare-i-rifiuti-tossici.htmlhttp://informarexresistere.fr/2011/10/12/somalia-%C2%ABpirati%C2%BB-o-pescatori-in-lotta/#axzz1dlxcDP00
      • ruppolo scrive:
        Re: una parola che può assumere diversi..
        - Scritto da: krane
        Gia, ma non ti chiedi mai perche' una persona per
        viverePer vivere?E da quando in qua musica e film sono beni di prima necessità? E, anche se lo fossero, non c'è forse la radio da cui trarre l'indispensabile "nutrimento"?O forse il dottore ha ordinato hard disk imbottiti di musica e film?
        deve ridursi a depredare il prossimo ?
        Cosa credi che sia uno sport
        ?Dimmi tu cos'è.

        http://notizie.tiscali.it/opinioni/Pelliccia/2056/

        http://informarexresistere.fr/2011/10/12/somalia-%Dunque stiamo parlando di vita o di morte?
        • krane scrive:
          Re: una parola che può assumere diversi..
          - Scritto da: ruppolo
          - Scritto da: krane

          Gia, ma non ti chiedi mai perche' una

          persona per vivere
          Per vivere?
          E da quando in qua musica e film sono beni di
          prima necessità? E, anche se lo fossero, non c'è
          forse la radio da cui trarre l'indispensabile
          "nutrimento"?
          O forse il dottore ha ordinato hard disk
          imbottiti di musica e film?Sei tu che hai iniziato a dare definizioni di pirateria come connotazioni negative.

          deve ridursi a depredare il prossimo ?

          Cosa credi che sia uno sport ?
          Dimmi tu cos'è.Semplice causa effetto, nel caso specifico della pirateria in iternet e' lo strumento che eliminando distanze e magazzini ha reso ridicola l'idea di voler ancora trattare certi beni come beni di tutt'altro tipo.
          http://notizie.tiscali.it/opinioni/Pelliccia/2056/
          http://informarexresistere.fr/2011/10/12/somalia-%
          Dunque stiamo parlando di vita o di morte?Stiamo parlando di causa ed effetto.
          • gnammolo scrive:
            Re: una parola che può assumere diversi..
            krane non stare a discuterci, ti abbassi al suo livello, limitati a prenderlo per i fondelli
          • krane scrive:
            Re: una parola che può assumere diversi..
            - Scritto da: gnammolo
            krane non stare a discuterci, ti abbassi
            al suo livello, limitati a prenderlo per
            i fondelliDi solito si arrende :DLo so lo so :)
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: una parola che può assumere diversi..

          Per vivere?
          E da quando in qua musica e film sono beni di
          prima necessità?Non lo sono: perciò non è obbligatorio produrli.A me bastano quelli che esistono, e per quel che mi riguarda va benissimo fermare la produzione e rendere di pubblico dominio tutto quello che c'è.Se tu vuoi che venga prodotto altro, sei liberissimo: ma paghi tu, di tasca tua, e non pretendi che anche io contribuisca.
        • Darwin scrive:
          Re: una parola che può assumere diversi..
          - Scritto da: ruppolo
          Per vivere?
          E da quando in qua musica e film sono beni di
          prima necessità?Sono d'accordo.Quindi, perchè devo dare da mangiare al cantante acquistando i brani?Neanche per lui sono beni di prima necessità, no?
          O forse il dottore ha ordinato hard disk
          imbottiti di musica e
          film?No. Ma non ha ordinato nemmeno alle case discografiche di mangiare di royalties su un brano per il resto della loro vita.
      • soul scrive:
        Re: una parola che può assumere diversi..
        Guarda la meta' di quelli che conosco e io stesso (perche' anche io qualche boiata l'ho scaricata,soprattutto vecchie canzoni o cartoni animati)non lo fanno perche' non hanno soldi ma lo fanno perche' il gioco vale la candela nel senso a farlo non rischio niente ed oggettivamente e' comodo (non esco di casa,non giro mezza giornata alla ricerca di quello che voglio,ammesso che lo trovo ecc.
    • Il Gargilli scrive:
      Re: una parola che può assumere diversi..
      Scusate il ritardo nel rispondere, ho avuto da fare..@RuppoloNon parlavo dell'origine della parola.. parlavo dell'associazione che viene fatta (che è appunto legata alle vicende delle radio off-shore dei mari nel Nord in primis) e della sua connotazione negativa. Che negativa appunto non dovrebbe essere, dato quello che hanno fatto quelle persone, per diffondere un po di bella musica, dato che, appunto, c'era una forte censura in merito. Bada, si parla di censura... non di soldi o di musica copiiata.Va da se che le due cose (censura e copyright) siano, sempre piu nel tempo, diventate "uno strumento".. ti chiedi come?Di esempi ce ne sarebbero molti.. me ne viene in mente uno in particolare:I diritti del film "Il Caimano" sono stati acquistati dalla RAI per un sacco di soldi (che ovviamente a Moretti fanno sempre piacere), ma, come confermò lo stesso Moretti in radio in diretta (mentre lui credeva che la RAI avrebbe trasmesso il film) tali diritti furono comprati al solo scopo di non trasmettere il film.Moretti sapeva benissimo che il suo lavoro sarebbe passato per il circuito P2P (e probabilmente se lo auspicava), perchè il suo intento (come quello di qualsiasi regista) è ti trasmettere e diffondere le proprie opere. Ovvio che, se la televisione DI STATO, arriva a tanto, pur di tenere le persone nell'ignoranza più bieca, allora ben venga lo scambio..Per quello che riguarda i compensi dovunti, io personalmente sono sempre più convinto che ci debbano essere, assolutamente, ma anche che debbano essere "onorati" dallo Stato, come bene pubblico e cultura.Il lavoro della SIAE dovrebbe essere solamente quello di "tutelare", nel senso stretto del termine. Solo per i casi di plagio..AE adesso basta che ho da fare..Aloha
      • sovietbear scrive:
        Re: una parola che può assumere diversi..
        ma uno le balle le deve saper contare il caimano è stato passato su rai tre l'ultimo passaggio quest'anno link per documentare passaggiohttp://www.film.tv.it/film/32451/il-caimano/- Scritto da: Il Gargilli
        Scusate il ritardo nel rispondere, ho avuto da
        fare..
        @Ruppolo
        Non parlavo dell'origine della parola.. parlavo
        dell'associazione che viene fatta (che è appunto
        legata alle vicende delle radio off-shore dei
        mari nel Nord in primis) e della sua connotazione
        negativa. Che negativa appunto non dovrebbe
        essere, dato quello che hanno fatto quelle
        persone, per diffondere un po di bella musica,
        dato che, appunto, c'era una forte censura in
        merito. Bada, si parla di censura... non di soldi
        o di musica
        copiiata.
        Va da se che le due cose (censura e copyright)
        siano, sempre piu nel tempo, diventate "uno
        strumento".. ti chiedi
        come?
        Di esempi ce ne sarebbero molti.. me ne viene in
        mente uno in
        particolare:
        I diritti del film "Il Caimano" sono stati
        acquistati dalla RAI per un sacco di soldi (che
        ovviamente a Moretti fanno sempre piacere), ma,
        come confermò lo stesso Moretti in radio in
        diretta (mentre lui credeva che la RAI avrebbe
        trasmesso il film) tali diritti furono comprati
        al solo scopo di non trasmettere il
        film.
        Moretti sapeva benissimo che il suo lavoro
        sarebbe passato per il circuito P2P (e
        probabilmente se lo auspicava), perchè il suo
        intento (come quello di qualsiasi regista) è ti
        trasmettere e diffondere le proprie opere. Ovvio
        che, se la televisione DI STATO, arriva a tanto,
        pur di tenere le persone nell'ignoranza più
        bieca, allora ben venga lo
        scambio..
        Per quello che riguarda i compensi dovunti, io
        personalmente sono sempre più convinto che ci
        debbano essere, assolutamente, ma anche che
        debbano essere "onorati" dallo Stato, come bene
        pubblico e
        cultura.
        Il lavoro della SIAE dovrebbe essere solamente
        quello di "tutelare", nel senso stretto del
        termine. Solo per i casi di
        plagio..
        AE adesso basta che ho da fare..

        Aloha
        • Il Gargilli scrive:
          Re: una parola che può assumere diversi..
          ti ho risposto, ma non ho capito perchè me lo ha segnato come fosse un post nuovo.Lo trovi sopra, il titolo del post è: ecco..Aloha!
        • Il Gargilli scrive:
          Re: una parola che può assumere diversi..
          Va beh, te lo ri-posto anche qua, perchè voglio essere sicuro che tu legga. Per evitare magari che in futuro, ti possa arrogare il diritto di dare del "contaballe" a qualcuno, prima di esserti informato bene..Un salutoQuando è uscito il film, l'intenzione della RAI fu di tenerlo chiuso in un cassetto. naturalmente, dopo che un sacco di gente l'aveva visto, ne aveva discusso a lungo e in largo, decisero di passarlo anche in tv.L'intervista a cui mi riferisoc risale a non molto tempo fa, Radio Popalre in diretta..Sto cercando la puntata in podcast. Se la trovo la posto qua, ok?Nel frattempo:http://www.corriere.it/spettacoli/11_aprile_30/mor...http://solleviamoci.wordpress.com/2011/04/30/«perc...»/Aloha!
        • Il Gargilli scrive:
          Re: una parola che può assumere diversi..
          Va beh, te lo re-posto qui, perchè voglio essere sicuro che tu legga bene, per evitare, magari in futuro, che tu possa dare del "contaballe" a qualcuno, prima di esserti informato bene..Quando è uscito il film, l'intenzione della RAI fu di tenerlo chiuso in un cassetto. naturalmente, dopo che un sacco di gente l'aveva visto, ne aveva discusso a lungo e in largo, decisero di passarlo anche in tv.L'intervista a cui mi riferisoc risale a non molto tempo fa, Radio Popalre in diretta..Sto cercando la puntata in podcast. Se la trovo la posto qua, ok?Nel frattempo:http://www.corriere.it/spettacoli/11_aprile_30/mor...http://solleviamoci.wordpress.com/2011/04/30/«perc...»/Aloha!
    • Darwin scrive:
      Re: una parola che può assumere diversi..
      - Scritto da: ruppolo
      senza riconoscere il lavoro altrui ed
      evadendo
      l'IVA.Detto da te che evadi il fisco...Giacchè ti piace pagare il lavoro altrui, perchè non paghi le tasse?
  • KeS scrive:
    Liquid Feedback e Moneta Sovrana
    Uniche soluzioni per un movimento politico "DAL BASSO"e per uscire da questa crisi che ci ammazzerà e basta!!LIQUID FEEDBACK:http://dev.liquidfeedback.org/trac/lf/MONETA SOVRANA:http://www.paolobarnard.info/docs/ilpiugrandecrimine2011.pdf
    • KeS scrive:
      Re: Liquid Feedback e Moneta Sovrana
      C..zz..o INFORMATEVI, STUDIATE e=== PROPONETE SOLUZIONI ===invece di Bla Bla Blae guardare i bruscolini (quelli si risolvono dopo).Prima bisogna risolvere i problemi principali:DEMOCRAZIA, INFORMAZIONE, ASSETTO ECONOMICO
  • roberto bergomi scrive:
    come vorrei che sia questa benedetta ITA
    io proporrei di mandare a casa tutti i vecchi politicani,loro hanno riempito le loro tasche e mandato in malora l' Italia. Per prima cosa dimesserei tutti i parlementari. gli toglierei tutti i privilegi e li metterei nelle stesse condizioni di un normale cittadino. metterei gente giovane e istruita con uno stipendio netto massimo di 4000 euro (sapete quanta gente accetterebbe!!!!!) e quando non sono eletti o sorpresi a rubare li manderei a casa o nelle patrie galere. venderei a privati al valore che hanno (non regalare)tutto il superfluo che non rende niente allo stato ( immobili,terreni e cosi via)almeno in parte recupererei il debito pubblico.Abbasserei il prelievo fiscale e farei pagare le tasse a tutti in maniera categorica, ai trasgressori sequesterei quello che hanno e li manderei a lavorare sotto padrone almeno le tasse le pagano prima di spendere il denaro che ricevono come milioni di dipendenti.Poi di cose da fare c'e ne sono tante che lo spazio a mia disposizione non è sufficente.saluto tutti Roberto
  • Robot Rock scrive:
    Android Apk
    Android News. DAILY. http://www.searcheeze.com/it/p/Tsubai/robot-rock-everything-you-need-to-know-on-android-daily:)
    • sbrotfl scrive:
      Re: Android Apk
      - Scritto da: Robot Rock
      Android News. DAILY.
      http://www.searcheeze.com/it/p/Tsubai/robot-rock-e

      :)Hai rotto
  • ruppolo scrive:
    Pirata
    <i
    - Chi pratica o praticava la pirateria, percorrendo il mare per depredare navi e coste;- Chi dirotta un aereo;- Conducente che guida in modo pericoloso e senza riguardo per l'incolumità altrui;- Guidatore che dopo aver investito qualcuno non si ferma per soccorrerlo;- Persona che, per lo più in modo fraudolento, trae vantaggio dall'opera altrui;- Chi trae vantaggi illeciti da operazioni finanziarie, abusando della fiducia di risparmiatori e investitori; </i
    Cittadini modello, dunque, da votare con fiducia.
    • matteo r. scrive:
      Re: Pirata
      PUPPOLO AAHAHAHAHHAAHHA
    • matteo r. scrive:
      Re: Pirata
      Cmq, oggi mi han censurato un commento che riassunto era: "grazie a chi compra apple, io mi son comprato casa 2 mesi fa(ho un negozio di cell e di iprot ne vendo a dozzine" per cui alla fine mi stai simpatico ;)
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Pirata
      - Scritto da: ruppolo
      Cittadini modello, dunque, da votare con fiducia.Mi preoccuperei di più di chi ha dato la fiducia a un partito politico che ha utilizzato uno slogan fino a quel momento sportivo.Ah, e comunque in Germania e in Svezia questa strategia ha funzionato.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2011 19.57-----------------------------------------------------------
      • collione scrive:
        Re: Pirata
        - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
        Ah, e comunque in Germania e in Svezia questa
        strategia ha
        funzionato.Proprio per il motivo che ha funzionato in quei paesi altamente civilizzati che non penso funzionerá in iTaglia
        • Luco da mobile e sloggato scrive:
          Re: Pirata
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato


          Ah, e comunque in Germania e in Svezia questa

          strategia ha

          funzionato.

          Proprio per il motivo che ha funzionato in quei
          paesi altamente civilizzati che non penso
          funzionerá in
          iTagliaE' proprio perché tanti la pensano così che questo caxxo di paese non migliora. Dimostriamo invece, anche partendo da cose come questa, che possiamo essere al passo di Paesi europei più civilizzati. Si può fare con una X su una scheda. Smettendo di votare i soliti che ci mantengono indietro rispetto a Germania e Svezia. Almeno proviamoci. Abbiamo qualcosa da perdere?
    • say no scrive:
      Re: Pirata
      - Scritto da: ruppolo
      <i
      - Chi pratica o praticava la
      pirateria, percorrendo il mare per depredare navi
      e
      coste;

      - Chi dirotta un aereo;

      - Conducente che guida in modo pericoloso e senza
      riguardo per l'incolumità
      altrui;

      - Guidatore che dopo aver investito qualcuno non
      si ferma per
      soccorrerlo;

      - Persona che, per lo più in modo fraudolento,
      trae vantaggio dall'opera
      altrui;

      - Chi trae vantaggi illeciti da operazioni
      finanziarie, abusando della fiducia di
      risparmiatori e
      investitori;
      </i


      Cittadini modello, dunque, da votare con fiducia. <b
      servo </b
      n m / f servo, serva1 schiavo chi è in stato di schiavitùservo della gleba2 servitore domestico chi presta la propria opera come domesticoMandò il suo servo ad avvisarli.3 chi si dedica con devozione a un ideale e sim.servo della patriaagg servo schiavo assoggettato a qlcu o qlcoessere servo del denaro
    • dont feed the troll/dovella scrive:
      Re: Pirata
      - Scritto da: ruppolo
      <i
      - Chi pratica o praticava la
      pirateria, percorrendo il mare per depredare navi
      e
      coste;

      - Chi dirotta un aereo;

      - Conducente che guida in modo pericoloso e senza
      riguardo per l'incolumità
      altrui;

      - Guidatore che dopo aver investito qualcuno non
      si ferma per
      soccorrerlo;

      - Persona che, per lo più in modo fraudolento,
      trae vantaggio dall'opera
      altrui;

      - Chi trae vantaggi illeciti da operazioni
      finanziarie, abusando della fiducia di
      risparmiatori e
      investitori;
      </i

      Trovate l'intruso.
      • panda rossa scrive:
        Re: Pirata
        - Scritto da: dont feed the troll/dovella
        - Scritto da: ruppolo

        <i
        - Chi pratica o praticava la

        pirateria, percorrendo il mare per depredare
        navi

        e

        coste;



        - Chi dirotta un aereo;



        - Conducente che guida in modo pericoloso e
        senza

        riguardo per l'incolumità

        altrui;



        - Guidatore che dopo aver investito qualcuno
        non

        si ferma per

        soccorrerlo;



        - Persona che, per lo più in modo
        fraudolento,

        trae vantaggio dall'opera

        altrui;



        - Chi trae vantaggi illeciti da operazioni

        finanziarie, abusando della fiducia di

        risparmiatori e

        investitori;

        </i




        Trovate l'intruso.Ruppolo?
        • dont feed the troll/dovella scrive:
          Re: Pirata
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: dont feed the troll/dovella

          Trovate l'intruso.

          Ruppolo?Quello ahinoi, in questo contesto è assai ben integrato
    • Shiba scrive:
      Re: Pirata
      - Scritto da: ruppolo
      <i
      - Chi pratica o praticava la
      pirateria, percorrendo il mare per depredare navi
      e
      coste;

      - Chi dirotta un aereo;

      - Conducente che guida in modo pericoloso e senza
      riguardo per l'incolumità
      altrui;

      - Guidatore che dopo aver investito qualcuno non
      si ferma per
      soccorrerlo;

      - Persona che, per lo più in modo fraudolento,
      trae vantaggio dall'opera
      altrui;

      - Chi trae vantaggi illeciti da operazioni
      finanziarie, abusando della fiducia di
      risparmiatori e
      investitori;
      </i


      Cittadini modello, dunque, da votare con fiducia.Per lo meno non sono dei <b
      diffamatori </b
      .
    • Funz scrive:
      Re: Pirata
      - Scritto da: ruppolo
      <i
      - Chi pratica o praticava la
      pirateria, percorrendo il mare per depredare navi
      e
      coste;

      - Chi dirotta un aereo;

      - Conducente che guida in modo pericoloso e senza
      riguardo per l'incolumità
      altrui;

      - Guidatore che dopo aver investito qualcuno non
      si ferma per
      soccorrerlo;

      - Persona che, per lo più in modo fraudolento,
      trae vantaggio dall'opera
      altrui;

      - Chi trae vantaggi illeciti da operazioni
      finanziarie, abusando della fiducia di
      risparmiatori e
      investitori;
      </i


      Cittadini modello, dunque, da votare con fiducia.In confronto a quelli che ci sono adesso in Parlamento, assolutamente si.
  • luana scrive:
    politica
    ho letto le vostre idee e io ne farei una unica tipo:al governo gente giovane che ha coraggio e idee per cambiare,ragazzi che honno per mente una pagina bianca dove loro possono scrivere una nuova storia senza essere influenzati da esterni,,leggi per cambiamenti radicali,tutti uniti per unico scopo.Una sola domanda vorrei farvi,perchè fanno controlli fiscali ai piccoli e i veri evasori (riconosciuti e multati)girano indisturbati senza nulla sotto sequestro?
    • Darwin scrive:
      Re: politica
      - Scritto da: luana
      perchè fanno controlli fiscali ai piccoli e
      i veri evasori (riconosciuti e multati)girano
      indisturbati senza nulla sotto
      sequestro?Perchè i grandi evasori sono coloro che fanno le leggi antievasioneCerca "berlusconi antigua" e "scudo fiscale", così ti sarà chiaro ;)
  • Uto Uti scrive:
    Ci voleva proprio!
    Si! Dopo Beppe Grillo ci mancava proprio un bel partito che, senza avere alcuna opinione su un XXXXX di niente (a parte "destra e sinistra sono uguali" e "è tutto un magna magna") e senza sapere un XXXXX di niente, si spacci per essere la grande novità del panorama politico perchè lui parla di internet, praivasi e daunlod e gli altri no!
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Ci voleva proprio!
      - Scritto da: Uto Uti
      Si! Dopo Beppe Grillo ci mancava proprio un bel
      partito che, senza avere alcuna opinione su un
      XXXXX di niente (a parte "destra e sinistra sono
      uguali" e "è tutto un magna magna") e senza
      sapere un XXXXX di niente, si spacci per essere
      la grande novità del panorama politico perchè lui
      parla di internet, praivasi e daunlod e gli altri
      no!No decisamente a questo partito in condizioni normali non gli darei nemmeno un voto...ma se le alternative sono quella attuali, per me possono andare anche subito a governo!
  • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
    Re: Comunicato

    Un ladro di contenutiCopiare <b
    NON </b
    è rubare.[yt]7vDuBEQewxI[/yt]
    si preoccupa se gli rubano i suoi?Una cosa è duplicare un file, altra cosa è modificarne la paternità.Vabbè, ci ha provato... :-)P-)
    • malto scrive:
      Re: Comunicato
      - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT

      Un ladro di contenuti

      Copiare <b
      NON </b
      è rubare.


      si preoccupa se gli rubano i suoi?

      Una cosa è duplicare un file, altra cosa è
      modificarne la
      paternità.
      Vabbè, ci ha provato... :-)
      Beccati questa fotocopia di 10 euro, per i diritti :D
      • Healty non loggato scrive:
        Re: Comunicato
        Il diritto di paternità non è cedibile .-. Diamine, ma almeno le basi del trolling...
        • malto scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: Healty non loggato
          Il diritto di paternità non è cedibile .-.Come no, hai mai visto il padre di una manovra lacrime e sangue? ;)
    • panda rossa scrive:
      Re: Comunicato
      - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT

      Un ladro di contenuti

      Copiare <b
      NON </b
      è rubare.

      [yt]7vDuBEQewxI[/yt]Bella questa versione coi sottotitoli.Chissa' se adesso gli entrera' in testa?
      • malto scrive:
        Re: Comunicato
        - Scritto da: panda rossa
        - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT


        Un ladro di contenuti



        Copiare <b
        NON </b
        è rubare.

        Bella questa versione coi sottotitoli.
        Chissa' se adesso gli entrera' in testa?Un'altra fotocopia di euro per il signore :D
        • panda rossa scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: malto
          - Scritto da: panda rossa

          - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT



          Un ladro di contenuti





          Copiare <b
          NON </b
          è
          rubare.



          Bella questa versione coi sottotitoli.

          Chissa' se adesso gli entrera' in testa?
          Un'altra fotocopia di euro per il signore :DIo con le fotocopie di euro ci pago le fotocopie di bit.Mentre la musica la pago col suono delle monete lasciate cadere sul tavolo.
          • malto scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: malto

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT




            Un ladro di contenuti







            Copiare <b
            NON </b

            è

            rubare.





            Bella questa versione coi sottotitoli.


            Chissa' se adesso gli entrera' in testa?

            Un'altra fotocopia di euro per il signore :D

            Io con le fotocopie di euro ci pago le fotocopie
            di
            bit.
            Mentre la musica la pago col suono delle monete
            lasciate cadere sul
            tavolo.Al massimo li metti nel cappello in metro... :DP.S. i tavoli da lap dance NON sono per la musica
  • matteo r. scrive:
    Mentalità italiana vecchia
    Senza troppi giri di parole dico solo che:- STATI UNITI (si,qualsiasi stato): non è difficile vedere 'anziani' utilizzare iphone,carte di credito, ecc.- ITALIA: mia nonna non sa neanche leggere gli sms (anche se basta premere il pulsantone grosso...)e così CENTINAIA di persone (guardate ai caselli autostradali quanti pagano cash rimanendo in coda decine di minuti quando il casello bancomat e carte è vuoto..morale:l'italia è vecchia dentro...
    • panda rossa scrive:
      Re: Mentalità italiana vecchia
      - Scritto da: matteo r.
      guardate
      ai caselli autostradali quanti pagano cash
      rimanendo in coda decine di minuti quando il
      casello bancomat e carte è
      vuoto..Zitto.... lasciali in coda di la', cosi' il casello bancomat e carte resta vuoto.
    • mr_caos scrive:
      Re: Mentalità italiana vecchia
      A chi come te, con un atteggiamento negativo e disfattista, contribuisce al continuo degrado dell'immagine dell'Italia nel mondo, ho una sola cosa da dire.Non ti piace, vattene! Non sentiremo la tua mancanza....negli stati uniti tutti gli ultra ottantenti hanno lo smartphone... ma non dire XXXXXXX!
      • matteo r. scrive:
        Re: Mentalità italiana vecchia
        hiihhi roditi roditi. E riporta frasi che IO non ho mai detto.hihihihihi
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Mentalità italiana vecchia
        - Scritto da: mr_caos
        A chi come te, con un atteggiamento negativo e
        disfattista, contribuisce al continuo degrado
        dell'immagine dell'Italia nel mondo, ho una sola
        cosa da
        dire.
        Non ti piace, vattene! Non sentiremo la tua
        mancanza.Non ti preoccupare, l'immagine dell'Italia nel mondo è già abbastanza compromessa!
      • Cucu scrive:
        Re: Mentalità italiana vecchia
        - Scritto da: mr_caos
        A chi come te, con un atteggiamento negativo e
        disfattista, contribuisce al continuo degrado
        dell'immagine dell'Italia nel mondoAh l'immagine dell'Italia nel mondo è compromessa dagli italiani che protestano contro quello che non va? MA ROTFL!!!! (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
    • Guybrush scrive:
      Re: Mentalità italiana vecchia
      - Scritto da: matteo r.
      Senza troppi giri di parole dico solo che:[...]
      - ITALIA: mia nonna non sa neanche leggere gli
      sms (anche se basta premere il pulsantone
      grosso...)e così CENTINAIA di persone (guardate
      ai caselli autostradali quanti pagano cash
      rimanendo in coda decine di minuti quando il
      casello bancomat e carte è
      vuoto..non proprio:- Italia: mia nonna sapeva mandare le email, all'epoca bastò creare un po' di macro collegate ad icone belle grosse. Era curiosa, intelligente e con una lingua che poteva farti a fettine usando solo quattro parole.Al casello autostradale lei non c'è mai andata, guidare era un affare da uomini, ma io si e, specie tra le 19:30 e le 21:30 al casello roma-est della roma l'aquila i caselli più veloci sono quelli "a moneta" della fila di sinistra.Come mai?Semplice: da sinistra a destra ci sono da 4 a 6 caselli con moneta (dipende dal traffico, il numero può variare) che hanno corsie di acXXXXX diritte e una volta dentro non c'è modo di svicolare a meno di non posizionarsi nella fila più esterna, ma li si è fortemente a rischio (spiego dopo).Quelle file (se ci sono 5 caselli, le prime 4 da sinistra) non hanno problemi e in 8-10 minuti si è fuori.Se si è nell'ultima fila a moneta da sinistra (quella prima del telepass) si rischia di essere speronati da quelli che fanno finta (o non si accorgono) di essere nella corsia sbagliata e tentano di infilarsi in quella giusta.Il genio (del male) che ha organizzato le corsie ha messo una corsia con telepass, una con telepass e carte, una solo carte, poi altre corsie con moneta, altre tre corsie una con telepass e due con carte, e poi altre quattro corsie con solo moneta.Le corsie con telepass creano dei vuoti che attirano inevitabilmente i furbi, i quali poi si ritrovano bloccati o tentano lo speronamento delle auto nelle corsie corrette. Qualcuno si rassegna a ritirare il bollettino dal casello e pagare in tabaccheria (cosa peraltro comodissima).Pero' il risultato è che le file con carta di credito (ma talvolta anche quelle col telepass) risultano bloccate e lente quanto quelle con la moneta.
      morale:l'italia è vecchia dentro...Morale: non c'è nulla di male ad essere vecchi come lo era la mia cara nonnina, i guai cominciano quando oltre ad essere vecchi (ma a me viene più in mente la parola Anziano, nel senso di "Old One" = antico e quindi dotato di uno straordinario bagaglio di esperienza) si è anche XXXXXXX.E l'Italia, a giudicare dalla sua classe politica, non è solo un paese di vecchi.GT
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Mentalità italiana vecchia
        - Scritto da: Guybrush
        Il genio (del male) che ha organizzato le corsie
        ha messo una corsia con telepass, una con
        telepass e carte, una solo carte, poi altre
        corsie con moneta, altre tre corsie una con
        telepass e due con carte, e poi altre quattro
        corsie con solo moneta.Chi ha pensato questa totale idiozia andrebbe lasciato di notte vestito completamente di nero nel bel mezzo della carreggiata di quest'assurdità. Peccato che il codice della strada non prescriva nulla ma lì basterebbe il semplice buonsenso. Qualcuno ha comunque segnalato la cosa alla società autostrade?
        • Guybrush scrive:
          Re: Mentalità italiana vecchia
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato[...]
          Chi ha pensato questa totale idiozia andrebbe
          lasciato di notte vestito completamente di nero
          nel bel mezzo della carreggiata di
          quest'assurdità. Peccato che il codice della
          strada non prescriva nulla ma lì basterebbe il
          semplice buonsenso. Qualcuno ha comunque
          segnalato la cosa alla società
          autostrade?Ripetutamente.I Caselli sono ancora al loro posto e, quando c'è traffico, si ripropone il solito spettacolo.Nota: ho viaggiato anche in altri paesi (Germania, Francia, Svizzera, Belgio e Islanda... passi l'islanda che ha una sola autostrada gratuita, ma in tutti gli altri paesi le autostrade NON sono trafficate... o almeno io non le ho mai trovate intasate come qui da noi.GTGT
      • dont feed the troll/dovella scrive:
        Re: Mentalità italiana vecchia
        - Scritto da: Guybrush
        - Scritto da: matteo r.

        Senza troppi giri di parole dico solo che:
        [...]

        - ITALIA: mia nonna non sa neanche leggere gli

        sms (anche se basta premere il pulsantone

        grosso...)e così CENTINAIA di persone (guardate

        ai caselli autostradali quanti pagano cash

        rimanendo in coda decine di minuti quando il

        casello bancomat e carte è

        vuoto..

        non proprio:
        - Italia: mia nonna sapeva mandare le email,
        all'epoca bastò creare un po' di macro collegate
        ad icone belle grosse.Mah i miei genitori (che non sono mica decrepiti) non hanno mai imparato a programmare il videoregistratore. Al punto che il videoregistratore non lo usano +.Hanno iniziato a usare la rete meno di un anno fa.Mio padre ha assimilato alcuni meccanismi. Mia madre crede che google sia l'oracolo di delphi e gli pone domande sul suo futuro, e sul destino dell'umanità.Ho diversi parenti che ritirano ancora la pensione alla posta e tengono in casa il bustone coi soldi. Non hanno mai avuto, e a questo punto non avranno mai, un bancomat o una carta di credito.Mia nonna, poverina ha 95 anni, crede che internet sia una specie di postribolo demoniaco. D'altronde è così che lo dipingono gli altri media.
      • malto scrive:
        Re: Mentalità italiana vecchia
        - Scritto da: Guybrush
        Morale: non c'è nulla di male ad essere vecchi
        come lo era la mia cara nonnina, i guai
        cominciano quando oltre ad essere vecchi (ma a me
        viene più in mente la parola Anziano, nel senso
        di "Old One" = antico e quindi dotato di uno
        straordinario bagaglio di esperienza) si è anche
        XXXXXXX.
        E l'Italia, a giudicare dalla sua classe
        politica, non è solo un paese di
        vecchi.QUOTO
  • soul scrive:
    Re: Ma occupatevi di cose serie...
    Io saro' anche illuso ma alle ultime amministrative a milano si e' presentato un partito chiamato partito dei trentenni a cui hanno acXXXXX solo persone di eta compresa fra i 30 e i 40 ora io mi chiedo:1-TUTTI CHE ABBAIANO DI CAMBIARE MA QUANDO TI DANNO LA POSSIBILITA' DI FARLO LA GENTE DOVE XXXXX E'?
    • Shrike scrive:
      Re: Ma occupatevi di cose serie...
      e ti stai lamentando che ha preso pochi voti??No perchè io lamenterei che esista un partito così... figuriamoci poi se prendesse pure dei voti...Stesso discorso per il partito pirata, non ci si può presentare per governare un paese con un singolo punto nel programma. (tantomeno dire "ho meno di 40 anni, votami!")Povera patria...
      • soul scrive:
        Re: Ma occupatevi di cose serie...
        Se non ci arrivi da solo stai messo male:un programma ce l'hanno,per motivi di spazio non l'ho scritto.Nel loro programma si parla tra le altre cose:regole diverse per l'acXXXXX ai finanziamenti per mutui,per aprire un impresa e,cosa per me non da poco,tra i loro obiettivi c'e' quello di interpellare il popolo (questo dimenticato)tramite refendum on line PER OGNI SINGOLO LEGGE PROPOSTA!ovviamente il risultato non e' vincolante per loro.Non sara' il miglior programma dell'universo MA E'COMUNQUE UN CAMBIAMENTO!!!p.s. tieniti pure sti vecchi rincogliti al governo:ogni paese ha il governo che si merita.
        • Shrike scrive:
          Re: Ma occupatevi di cose serie...
          L'ultima proposta è pura demagogia, le altre sono condivisibili. (IMHO)Se hai pensato di raggiungere uno di questi obiettivi dando a loro il tuo voto evidentemente hai fatto male i tuoi calcoli. (non credo abbiano ottenuto un seggio)Non ti puoi XXXXXXXre se la maggioranza (se parliamo di Milano) ha deciso, magari, di puntare più in basso ma di ottenere comunque un miglioramento realizzabile.
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            L'ultima proposta è pura demagogia, le altre sono condivisibili. (IMHO)Non e' demagogia,l'ho detto subito i referendum non sarebbero vincolanti per loro ma perlomeno chi governa riuscirebbe ad avere un contatto con la realta' e i bisogni della gente:di questi tempi anche solo essere ascoltati sarebbe la vera rivoluzione di sto paese!!!Alle ultime elezioni parlamentari si 'e presentato un partito "Intercrazia".Il loro programma era di dieci punti selezionati in mezzo ad una cinquantina tramite votazioni online.Il problema e' che non si e' fatto conoscere ed alla fine a votare eravamo 2000/3000 persone,forse con un altro tipo di propaganda (leggi se non fossero stati ammazzati da radio ,tv e giornali semplicemente non parlandone)avrebbero ottenuto risultati diversi,faccio un esempio:basterebbe che ogni sito che ha a cuore sto paese mettesse un banner anche piccolo piccolo che rimandi a loro e poui ne riparliamo.
        • Darwin scrive:
          Re: Ma occupatevi di cose serie...
          - Scritto da: soul
          e,cosa per me non da poco,tra i loro obiettivi
          c'e' quello di interpellare il popolo (questo
          dimenticato)tramite refendum on line PER OGNI
          SINGOLO LEGGE PROPOSTA!Quando tu voti un partito o una coalizione, tu non voti per le loro belle facce (o meglio, potresti anche farlo, ma dimostreresti di essere un cretino), ma voti il loro programma.Di conseguenza, che senso ha fare un referendum sulle leggi, quando tu VUOI quelle leggi (visto che hai votato il loro programma)?
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            Faccio un esempio a caso:modifica dell'art.18 dello statuto dei lavoratori.Nei programmi viene genericamente detto "modifica dell'art.18",si ok ma come? Ecco essere almeno interpellato su quello che vorrei non mi sembra cosi inutile,mi mettono davanti 2 o 3 ipotesi,io esprimo quello che penso dando il mio voto,chi governa si fa un idea dei problemi un attimino piu' precisa
          • Darwin scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            Si ma il referendum rimane comunque inutile in quanto non vincolante.Metti il caso del legittimo impedimento.Se Berlusconi avesse fatto quella legge, avesse indetto questo referendum non vincolante e i cittadini avrebbero risposto in modo contrario. Chi ti dice che lui non la farebbe lo stesso? Quel referendum non ha valore.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: Darwin
            Si ma il referendum rimane comunque inutile in
            quanto non vincolante.Però è un modo per saggiare la volontà popolare. Non è una cattiva idea.
            Metti il caso del legittimo impedimento.
            Se Berlusconi avesse fatto quella legge, avesse
            indetto questo referendum non vincolante e i
            cittadini avrebbero risposto in modo contrario.
            Chi ti dice che lui non la farebbe lo stesso?
            Quel referendum non ha valore.Per le leggi non penali si può sempre fare il referendum a posteriori. Per le leggi penali, purtroppo, no.(no, il legittimo impedimento non è penale, semmai di procedura penale, che è una cosa diversa)
          • Darwin scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            Però è un modo per saggiare la volontà popolare.Sai quanto se ne sono fregati della volontà popolare, i politici nostrani?Se considerassero davvero la volontà popolare, avrebbero fatto tutti un passo indietro e avrebbero accantonato le loro ideologie per fare qualcosa di utile.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: Darwin
            Sai quanto se ne sono fregati della volontà
            popolare, i politici nostrani?Beh, se qualcuno vuole conoscerla, gliene fregherà qualcosa.
            Se considerassero davvero la volontà popolare,
            avrebbero fatto tutti un passo indietro e
            avrebbero accantonato le loro ideologie per fare
            qualcosa di utile.Mai sostenuto il contrario.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: Darwin
            Di conseguenza, che senso ha fare un referendum
            sulle leggi, quando tu VUOI quelle leggi (visto
            che hai votato il loro programma)?Nell'intera storia italiana non ho mai visto un partito né una coalizione che facesse le cose che aveva scritto sul programma, quindi un eventuale sondaggio/referendum online su ogni legge proposta, pur non vincolante, sarebbe comunque una cosa positiva. Poi nessuno ti costringe a votarlo, naturalmente. L'unica cosa è che servirebbe un sistema che allo stesso tempo garantisca la correttezza del voto (una persona, un voto) ma allo stesso tempo garantisca la privacy dell'elettore. Non è impossibile, ma neanche facile.
        • Undertaker scrive:
          Re: Ma occupatevi di cose serie...
          - Scritto da: soul
          Se non ci arrivi da solo stai messo male:un
          programma ce l'hanno,per motivi di spazio non
          l'ho
          scritto.anche il partito dell'amore di Moana aveva un programma...
          Nel loro programma si parla tra le altre
          cose:regole diverse per l'acXXXXX ai
          finanziamenti per mutui,per aprire un impresa
          e,cosa per me non da poco,tra i loro obiettivi
          c'e' quello di interpellare il popolo (questo
          dimenticato)tramite refendum on line PER OGNI
          SINGOLO LEGGE PROPOSTA!ovviamente il risultato
          non e' vincolante per
          loro.cosí chi cazzeggia su internet tutto il giorno avrá maggior rappresentativitá di chi lavora e non ha tempo per queste coseIl governo dei fanXXXXXsti, una specie di popolo viola
          p.s. tieniti pure sti vecchi rincogliti al
          governo:ogni paese ha il governo che si
          merita.Diamo il potere a Pannella e a Beppe Grillo, cosí siamo sistemati
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            Nel momento in cui ti do una settimana di tempo per esprimere il tuo parere (non 5 minuti) la scusa che ti manca il tempo non sta in piedi,se poi non trovi 2 minuti per farlo il problema e' tutto tuo e francamente gente che se ne frega per me non ha neanche diritto di essere rappresentata!!!
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            anche il partito dell'amore di Moana aveva un programma...E difatti e' arrivato in parlamento!
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            cosí chi cazzeggia su internet tutto il giorno avrá maggior rappresentativitá di chi lavora e non ha tempo per queste coseIl governo dei fanXXXXXsti, una specie di popolo violaTu pensa che nel tempo che hai perso per scrivere sta XXXXXXXta potresti esprimere un voto!!!Considerato tutti i "gran lavoratori" che in orario di lavoro cazzeggiano su faccialibro o sui vari forum (cosi giusto per farti un ideina guarda a che ore posta i commenti la gente qui su P.I.)
  • an0nim0 scrive:
    Sbarramento al 4%
    Lo sbarramento al 4% e' insuperabile. La nicchia e' gia' occupata da movimento 5 stelle e radicali, come correttamente riportato da Mantellini, 2 partiti che ripropongono gli stessi temi (le persone non capirebbero la differenza). Inoltre, in un tempo di crisi in un cui anche la politica abdica alla tecnocrazia, un partito che nasca intorno ad un argomento cosi' specifico perderebbe subito consenso non appena dovrebbe esprimersi su alleanze, finanziaria, aborto, dico, giustizia, etc. considerando che la base non e' stata costituita su questi temi (che poi occupano il 99% del tempo dell'impegno di un parlamentare).Non mi sorprende che come annunciato da qualche lettore di PI la proposta sia stata ritirata.Per la cronaca, quando Grillo decise di scendere in politica, perse un'enorme fetta di sostenitori che non aveva compreso il suo pensiero e che era costituito in gran parte da antipolitici (e Grillo ha dimostrato che invece il suo e' un movimento Politico, di quelli veri).
    • panda rossa scrive:
      Re: Sbarramento al 4%
      - Scritto da: an0nim0
      Per la cronaca, quando Grillo decise di scendere
      in politica,Grillo non e' mai sceso in politica, ne' ha intenzione di farlo.Se con "scendere in politica" significa candidarsi.Se invece "scendere in politica" significa battersi per la realizzazione di proprie idee, allora pure io sono sceso in politica da un bel pezzo.
    • pic scrive:
      Re: Sbarramento al 4%
      - Scritto da: an0nim0
      Lo sbarramento al 4% e' insuperabile. La nicchia
      e' gia' occupata da movimento 5 stelle e
      radicali, come correttamente riportato da
      Mantellini, 2 partiti che ripropongono gli stessi
      temi (le persone non capirebbero la differenza).
      Inoltre, in un tempo di crisi in un cui anche la
      politica abdica alla tecnocrazia, un partito che
      nasca intorno ad un argomento cosi' specifico
      perderebbe subito consenso non appena dovrebbe
      esprimersi su alleanze, finanziaria, aborto,
      dico, giustizia, etc. considerando che la base
      non e' stata costituita su questi temi Non sarebbe impossibile. Basterebbe mettere su una campagna online spendendo il meno possibile e poi associandosi ad alti partiti come il movimento 5 stelle o l'italia dei valori.
      • panda rossa scrive:
        Re: Sbarramento al 4%
        - Scritto da: pic
        o l'italia dei
        valori.Dopo quello che e' sucXXXXX con scilipoti, l'italia dei valori sara' votabile solo quando rimetteranno le preferenze.Persino mastella e' meglio di scilipoti.
        • pic scrive:
          Re: Sbarramento al 4%

          Dopo quello che e' sucXXXXX con scilipoti,
          l'italia dei valori sara' votabile solo quando
          rimetteranno le
          preferenze.
          Persino mastella e' meglio di scilipoti.Purtroppo questa é l'italia uno Scilipoti puó saltare fuori da qualunque partito italiano. Io continuo a votare l'italia dei valori perché a parte errori tipo Scilipoti sono stati gli unici in parlamentoa dire quello che penso.Quando c'é stato l'indulto un po di anni fa gli unici fuori dal senato ad urlare vergogna erano proprio loro.
      • mr_caos scrive:
        Re: Sbarramento al 4%
        In effetti... se mettessero su un bel sito di torrent pirata, magari qualche voto lo prenderebbero. Col programma che presentano invece, farebbero meglio a lasciar perdere.
        • Luco, giudice di linea mancato scrive:
          Re: Sbarramento al 4%
          - Scritto da: mr_caos
          In effetti... se mettessero su un bel sito di
          torrent pirata, magari qualche voto lo
          prenderebbero.Il movimento Scambioetico (quindi TNT Village) è vicino, politicamente, sia al Partito Pirata sia a Agorà Digitale.
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Sbarramento al 4%
        - Scritto da: pic
        Non sarebbe impossibile. Basterebbe mettere su
        una campagna online spendendo il meno possibile e
        poi associandosi ad alti partiti come il
        movimento 5 stelle o l'italia dei
        valori.Devono solo provarci a allearsi con l'IDV, un partito di magistrati e ex magistrati che si batte per le libertà della rete? sarebbe più credibile persino un Berlusconi che si battesse per aumentare le tasse solo a chi possiede canali televisivi...
        • JosaFat scrive:
          Re: Sbarramento al 4%
          - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
          Devono solo provarci a allearsi con l'IDV, un
          partito di magistrati e ex magistrati che si
          batte per le libertà della rete? sarebbe più
          credibile persino un Berlusconi che si battesse
          per aumentare le tasse solo a chi possiede canali
          televisivi...Non vedo il nesso.Il Partito Pirata mica è un partito che propone il crimine e la violazione della legge in sè stessa.Non è che far funzionare la giustizia e immaginare leggi diverse siano cose in contrasto fra di loro.
  • luca scrive:
    cominciano male
    ma con un nome cosi dove vogliono andare?dovrebbero metterci un pó di fantasia ed usare tipo "Power Italia", o "la casa delle libertá digitali" (rotfl)(rotfl)(rotfl)
  • Mela avvelenata scrive:
    Politica 2.0
    Siamo fermi alla politica 1.0, o forse siamo ancora in alpha o in beta. Sarebbe ora di andare avanti...Si dice che siano poche le persone interessate alla politica: di fatto cosa fanno i partiti per venire incontro ai bisogni delle persone? Non esiste nessun canale di comunicazione diretto tra i Bellimbusti al governo e Parlamento ed i sudditi. Ovvio che non tutti avrebbero qualcosa di sensato da proporre, ma la democrazia dovrebbe muoversi verso la partecipazione attiva delle persone, anche perchè non vedo un gran pervore nei politici di professione, a parte quando devono darsi addosso l'un l'altro!Forse è ora di fare un upgrade alla politica, o no?
  • Niente elezioni scrive:
    Ritiro annuncio elezioni
    Dalle discussioni nella mailing list emerge che il @partitopirata non andrà alle elezioni e il comunicato stampa è stato un errore e sarà ritirato quanto prima.La decisione è stata presa da 8 persone su 77 soci e 182 aderenti al movimento senza precedenti consultazioni.Per tale motivo si annuncia che il partito pirata non andrà ad elezioni rappresentando un movimento e non un partito.
    • soul scrive:
      Re: Ritiro annuncio elezioni
      Si,si proprio trasparenti:ancora devono scendere in politica e gia fanno gli XXXXXXX
      • malto scrive:
        Re: Ritiro annuncio elezioni
        - Scritto da: soul
        Si,si proprio trasparenti:ancora devono scendere
        in politica e gia fanno gli
        XXXXXXXsono già un partito vero... :D
      • Darwin scrive:
        Re: Ritiro annuncio elezioni
        Guarda che scendere in politica in italia non è facile.Se non hai un curriculum di rispetto non farai strada.Quando saranno processati per qualche reato serio, potranno scendere in campo.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Ritiro annuncio elezioni
      - Scritto da: Niente elezioni
      Dalle discussioni nella mailing list emerge che
      il @partitopirata non andrà alle elezioni e il
      comunicato stampa è stato un errore e sarà
      ritirato quanto prima.

      La decisione è stata presa da 8 persone su 77
      soci e 182 aderenti al movimento senza precedenti
      consultazioni.Sul sito e su facebook non c'è niente al riguardo, quindi vale il comunicato ufficiale dell'altro ieri che annuncia che il partito sarà presente alle elezioni.
      Per tale motivo si annuncia che il partito pirata
      non andrà ad elezioni rappresentando un movimento
      e non un partito.Ma chi lo ha annunciato? Non dare disinformazione. Se hai notizie ufficiali linka la fonte, se si tratta di discussioni sulla ML sono appunto discussioni, né Bottoni né Gualazzi hanno mai detto niente del genere: ammesso e non conXXXXX che entrambi facciano parte di quegli 8 che dici, allora siano gli altri 69 a fare presente la cosa sui canali ufficiali.
  • healty non loggato scrive:
    Re: Comunicato
    1) Nessuno ruba niente a nessuno2)No, si preoccupa se si fa votare spacciandosi per lui, usando nomi e loghi altrui per ingannare le persone ;)
    • malto scrive:
      Re: Comunicato
      - Scritto da: healty non loggato
      1) Nessuno ruba niente a nessuno
      2)No, si preoccupa se si fa votare spacciandosi
      per lui, usando nomi e loghi altrui per ingannare
      le persone
      ;)e che differenza c'è tra usare un logo non tuo, e un mp3 non tuo?
      • panda rossa scrive:
        Re: Comunicato
        - Scritto da: malto
        - Scritto da: healty non loggato

        1) Nessuno ruba niente a nessuno

        2)No, si preoccupa se si fa votare
        spacciandosi

        per lui, usando nomi e loghi altrui per
        ingannare

        le persone

        ;)
        e che differenza c'è tra usare un logo non tuo, e
        un mp3 non
        tuo?L'mp3 te lo ascolti in casa tua oppure con le tue cuffiette e non dai fastidio a nessuno.Il logo invece lo esponi.
        • malto scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: panda rossa
          - Scritto da: malto

          - Scritto da: healty non loggato


          1) Nessuno ruba niente a nessuno


          2)No, si preoccupa se si fa votare

          spacciandosi


          per lui, usando nomi e loghi altrui per

          ingannare


          le persone


          ;)

          e che differenza c'è tra usare un logo non
          tuo,
          e

          un mp3 non

          tuo?

          L'mp3 te lo ascolti in casa tua oppure con le tue
          cuffiette e non dai fastidio a
          nessuno.Chi ha detto che lo ascolto?
          Il logo invece lo esponi.In bagno? :D
        • MeX scrive:
          Re: Comunicato
          quindi quando fai una festa o sei con un amico ascolti solo musica originale?
          • panda rossa scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX
            quindi quando fai una festa o sei con un amico
            ascolti solo musica
            originale?Io ascolto musica.Che significa "musica originale"?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: MeX

            quindi quando fai una festa o sei con un
            amico

            ascolti solo musica

            originale?

            Io ascolto musica.
            Che significa "musica originale"?Non clonata da quella di qualcun altro, in pratica Baglioni che clona l'inno sovietico o Tiziano Ferro che clona Kelly Osbourne...
          • MeX scrive:
            Re: Comunicato
            vuol dire regolarmente acquistata
          • panda rossa scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX
            vuol dire regolarmente acquistataQuesta che definizione e'?La musica, da che mondo e' mondo, si suona, non si acquista.E da oltre un secolo la tecnologia permette di registrare una esecuzione e sentirla in differita.
          • MeX scrive:
            Re: Comunicato

            Questa che definizione e'?
            La musica, da che mondo e' mondo, si suona, non
            si
            acquista.anche i loghi si disegnano e non si acquistano
            E da oltre un secolo la tecnologia permette di
            registrare una esecuzione e sentirla in
            differita.da qualche millennio è invece possibile duplicare un logo con inchiostro e pergamena...
          • Darwin scrive:
            Re: Comunicato
            Certo.Uno l'ha acquistata regolarmente e poi l'ha messa nel p2p.Ed essendo che il peer-to-peer è un mezzo di condivisione: SI! ascoltiamo musica regolarmente acquistata (da altri, ma sempre acquistata).-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2011 13.32-----------------------------------------------------------
          • malto scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: Darwin
            Certo.
            Uno l'ha acquistata regolarmente e poi l'ha messa
            nel
            p2p.
            Ed essendo che il peer-to-peer è un mezzo di
            condivisione: SI! ascoltiamo musica regolarmente
            acquistata (da altri, ma sempre
            acquistata).E come fai a sapere che il cd originale non è "caduto dal camion" ? ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Comunicato
            Ah non lo so.Mi fido del prossimo :D
          • MeX scrive:
            Re: Comunicato
            si, ma tu ascolti musica acquistata da un altro, ergo non l'hai regolarmente acquistata.É curioso cmq che il partito pirata si lamenta perché hanno copiato un logo mica gli hanno sottratto il logo i loghi sono duplicabili a costo zero etc etc com'è che ora il ragionamento non vale più?
          • krane scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX
            si, ma tu ascolti musica acquistata da un altro,
            ergo non l'hai regolarmente acquistata.Se alcolta la mia ha il mio permesso, mo anche il prestito si vuole vietare ?
            É curioso cmq che il partito pirata si
            lamenta perché hanno copiato un logo mica gli
            hanno sottratto il logo i loghi sono duplicabili
            a costo zero etc etc com'è che ora il
            ragionamento non vale più?Vale esattamente lo stesso, il problema e' il programma non il logo, il logo puo' indurre a confusione gli utenti come il partito di DiPietro napoletano.
          • MeX scrive:
            Re: Comunicato

            Se alcolta la mia ha il mio permesso, mo anche il
            prestito si vuole vietare
            ?no, ma quando PRESTI una cosa non la CEDI
            Vale esattamente lo stesso, il problema e' il
            programma non il logo, il logo puo' indurre a
            confusione gli utenti come il partito di DiPietro
            napoletano.il problema è il programma ma poi ritorni a parlare di loghi che inducono confusione mi sembra che sei confuso ;)
          • krane scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX

            Se alcolta la mia ha il mio

            permesso, mo anche il prestito

            si vuole vietare ?
            no, ma quando PRESTI una cosa non la CEDISenti: siamo nel 21 secolo e la tecnologia consente a lui di sentirla mentre il mio file e' ancora nel mio pc. Cosi' come potrebbe anche vedersi un DVD dal mio lettore. Io non cedo proprio niente i miei file sono ancora li' dove li ho condivisi.

            Vale esattamente lo stesso, il problema e' il

            programma non il logo, il logo puo' indurre a

            confusione gli utenti come il partito di

            DiPietro napoletano.
            il problema èil programma ma poi ritorni a
            parlare di loghi che inducono confusione mi
            sembra che sei confuso
            ;)Assolutamente no: anzi vedo che e' bastato poco per confondere te. Scommetto che quando ho citato il partito di Di Pietro hai pensato all'attuale politico, non ad uno sconosciuto napoletano che ha provato ad attirar voti utilizzando la propria omonimia.
          • MeX scrive:
            Re: Comunicato

            Assolutamente no: anzi vedo che e' bastato poco
            per confondere te. Scommetto che quando ho citato
            il partito di Di Pietro hai pensato all'attuale
            politico, non ad uno sconosciuto napoletano che
            ha provato ad attirar voti utilizzando la propria
            omonimia.no ho capito esattamente cosa dicevi. Ma siamo nel ventunesimo secolo e copiare un simbolo non di vuole molto no? la tecnologia lo permette!Allora di che si lamenta il partito pirata? come dici tu il problema è solo il programma no? il logo è solo un disegno che chiunque può duplicare senza problemi
          • krane scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX

            Assolutamente no: anzi vedo che e'

            bastato poco per confondere te. Scommetto

            che quando ho citato il partito di Di

            Pietro hai pensato all'attuale

            politico, non ad uno sconosciuto napoletano

            che ha provato ad attirar voti utilizzando

            la propria omonimia.
            no ho capito esattamente cosa dicevi. Ma siamo
            nel ventunesimo secolo e copiare un simbolo non
            di vuole molto no? la tecnologia lo permette!Infatti mica e' quello il problema, mica ci si lamenta di quello ?
            Allora di che si lamenta il partito pirata? come
            dici tu il problema è solo il programma no? il
            logo è solo un disegno che chiunque può duplicare
            senza problemiInfatti quello e' vero, infatti il partito pirata altro non vuole che avvertire l'elettorato di stare attenti poiche' il simbolo non rappresenta loro, quindi di stare attenti a votare chi desiderino senza farsi ingannare da simboli.Ovvio no ?
          • MeX scrive:
            Re: Comunicato
            e che gli frega a quelli del partito pirata? mica hanno paura che la duplicazioni di loghi (musica) porti ad una riduzione di voti (soldi) ?Boooom!
          • panda rossa scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX
            e che gli frega a quelli del partito pirata? mica
            hanno paura che la duplicazioni di loghi (musica)
            porti ad una riduzione di voti (soldi)
            ?Ti spiego, che tu stai da troppo tempo oltremanica e forse ti sfugge di come funzionano le cose in italia.Qui funziona che alle prossime elezioni si candida il Mazza della FIMI sotto il simbolo della patacca del pirata, per ingannare l'elettorato disattento che, convinto di votare per chi combatte contro le reddite parassitarie, invece vota per il peggior parassita.
          • Darwin scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX
            si, ma tu ascolti musica acquistata da un altro,Quindi? È stato comunque acquistato.A te che importa che l'abbia acquistata qualcun'altro?Se quest'ultimo vuole condividerla, non vuol dire che quel brano sia illegale, visto che è stato regolarmente acquistato.
            ergo non l'hai regolarmente
            acquistata.È stato acquistato. Non da me, ma da terzi. Rimane il fatto che il cantante ha già avuto il suo compenso per quel brano.
          • MeX scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: MeX

            si, ma tu ascolti musica acquistata da un
            altro,
            Quindi? È stato comunque acquistato.si, ma non è stato acquistato il file, nessuno acquista FILE o CD, acquisti IL DIRITTO ad ascoltarlo.
            A te che importa che l'abbia acquistata
            qualcun'altro?a me niente, a me importa solo seguire la logica.
            Se quest'ultimo vuole condividerla, non vuol dire
            che quel brano sia illegale, visto che è stato
            regolarmente
            acquistato.un brano non è illegale, è illegale L'UTILIZZO se non hai ACQUISTATO il diritto ad acquistarlo.Hai presente una LICENZA? Se scarico GIMP lo modifico e lo pubblico close source sul Mac App Store ho fatto qualcosa di illegale o no?
            Non da me, ma da terzi.appunto, quindi TU non hai acquistato la "licenza d'ascolto"
            Rimane il fatto che il cantante ha già avuto il
            suo compenso per quel
            brano.no. Il cantante ha fatto un contratto con suddivisione di royalties, se nessuno paga il cantante non vede un centesimo.
          • Darwin scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX
            si, ma non è stato acquistato il file, nessuno
            acquista FILE o CD, acquisti IL DIRITTO ad
            ascoltarlo.No. Tu acquisti il file.Se tu acquistassi il solo diritto di ascolto, lo ascolteresti in un player embedded su internet.Invece il brano viene "scaricato" (ovvero copiato/trasferito, alla strega del p2p, anche se via HTTP) in locale. Di conseguenza, per una pura questione di logica, non hai solo il diritto di ascoltarlo, bensì anche di passarlo a chi vuoi.
            a me niente, a me importa solo seguire la logica.Se la seguissi arriveresti alle mie stesse conclusioni.
            Hai presente una LICENZA? Se scarico GIMP lo
            modifico e lo pubblico close source sul Mac App
            Store ho fatto qualcosa di illegale o
            no?Hai fatto un esempio che non c'entra una beneamata mazza. Non mischiare capre e cavoli.Io non ho parlato di MODIFICHE al brano, ma di redistribuzione.E GIMP può essere tranquillamente redistribuito.
            appunto, quindi TU non hai acquistato la "licenza
            d'ascolto"Se hai la sola licenza di utilizzo, ma non di redistribuzione,. perchè lo scarichi sul computer?Basterebbe un player embedded nel sito web, no?
            no. Il cantante ha fatto un contratto con
            suddivisione di royalties, se nessuno paga il
            cantante non vede un
            centesimo.Se nessuno paga il cantante, com'è che i brani finiscono nel peer-to-peer?
          • malto scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX
            É curioso cmq che il partito pirata si
            lamenta perché hanno copiato un logo mica gli
            hanno sottratto il logo i loghi sono duplicabili
            a costo zero etc etc com'è che ora il
            ragionamento non vale
            più?Già strano, vero?
          • MeX scrive:
            Re: Comunicato
            molto strano! eppure pensavo di averli capiti se una cosa si può copiare è inutile lamentarsi e cercare di fermare il problema ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX
            molto strano! eppure pensavo di averli capiti se
            una cosa si può copiare è inutile
            lamentarsi e cercare di fermare il problema
            ;)Il problema non e' la copia. Il problema e' il plagio.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX
            si, ma tu ascolti musica acquistata da un altro,
            ergo non l'hai regolarmente
            acquistata.Se un amico mi invita a cena, io vado a casa sua e mangio pasta acquistata da un altro. Fino a una certa età abbiamo mangiato e bevuto e siamo stati vestiti con cose acquistate da altri (di solito i genitori).Che c'è di male quindi se sono gli altri a renderci partecipi di ciò che hanno acquistato?
          • MeX scrive:
            Re: Comunicato
            se un amico ti invita a cena ad un evento in cui l'ingresso è basato su un biglietto nominativo (licenza d'ascolto) non ti lasciano entrare se il biglietto te l'ha passato qualcun'altro
          • uno qualsiasi scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: MeX
            se un amico ti invita a cena ad un evento in cui
            l'ingresso è basato su un biglietto nominativo
            (licenza d'ascolto) non ti lasciano entrare se il
            biglietto te l'ha passato
            qualcun'altroPeccato che la "licenza d'ascolto" non è nominativa, quindi il tuo esempio non sta in piedi.O forse quando compri un cd o un dvd devi consegnare un documento di identità?
      • Franky scrive:
        Re: Comunicato
        - Scritto da: malto
        - Scritto da: healty non loggato

        1) Nessuno ruba niente a nessuno

        2)No, si preoccupa se si fa votare
        spacciandosi

        per lui, usando nomi e loghi altrui per
        ingannare

        le persone

        ;)
        e che differenza c'è tra usare un logo non tuo, e
        un mp3 non
        tuo?che l'mp3 non tuo qualcuno lo ha comprato e te l'ha prestato e non c'e' niente di male nell'altruismo...anche se vorrebbero scrivere sui CD sui DVD e sui libri "L'altruismo nuoce gravemente al commercio"....!!!ma si trattengono dal farlo....Invece spacciare un partito per un altro e' un inganno nei confronti dell'elettorato che lo vota in buona fede...credendo che porti avanti determinate idee e ne porta avanti altri....(ma l'elettorato lo ignora...quindi e' una truffa!!!)mentre l'mp3 non tuo te l'ha dato qualcuno che l'ha comprato e come tale trattasi di altruismo...Ti e' chiara la differenza?Il fatto poi che bisogna mettere fuori legge l'altruismo che danneggia il commercio e premiare l'egoismo come religione moderna...perche' aiuta l'economia degli speculatori...questo e' un'altro paio di maniche...
        • malto scrive:
          Re: Comunicato
          - Scritto da: Franky
          - Scritto da: malto

          - Scritto da: healty non loggato


          1) Nessuno ruba niente a nessuno


          2)No, si preoccupa se si fa votare

          spacciandosi


          per lui, usando nomi e loghi altrui per

          ingannare


          le persone


          ;)

          e che differenza c'è tra usare un logo non
          tuo,
          e

          un mp3 non

          tuo?

          che l'mp3 non tuo qualcuno lo ha comprato e te
          l'ha prestato e non c'e' niente di male
          nell'altruismo...anche se vorrebbero scrivere sui
          CD sui DVD e sui libri "L'altruismo nuoce
          gravemente al
          commercio"....!!!
          ma si trattengono dal farlo....Quindi se "prendo in prestito" la tua macchina o la tua casa, nessun problema, basta che ti ringrazi pubblicamente? :D
          • Darwin scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: malto
            Quindi se "prendo in prestito" la tua macchina o
            la tua casa, nessun problema, basta che ti
            ringrazi pubblicamente?
            :DÈ un esempio che non c'entra nulla.Nel caso della condivisione di beni digitali, il brano è stato condiviso. Non c'è nessuna sottrazione del bene al proprietario originale al produttore.Nel caso del prendere la macchina di un altro e farci quello che si vuole, il bene è stato sottratto al proprietario originale.Nel primo caso, quindi, si parla di condivisione. Nel secondo di furto.
          • malto scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: malto

            Quindi se "prendo in prestito" la tua
            macchina
            o

            la tua casa, nessun problema, basta che ti

            ringrazi pubblicamente?

            :D
            È un esempio che non c'entra nulla.
            Nel caso della condivisione di beni digitali, il
            brano è stato condiviso. Non c'è nessuna
            sottrazione del bene al proprietario originale al
            produttore.

            Nel caso del prendere la macchina di un altro e
            farci quello che si vuole, il bene è stato
            sottratto al proprietario
            originale.

            Nel primo caso, quindi, si parla di condivisione.
            Nel secondo di
            furto.ok "prendo in prestito" il tuo: programma/progetto/romanzo/invenzione va meglio?Ma la sostanza non cambia: sempre del secondo caso si tratta...
          • krane scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: Darwin

            - Scritto da: malto


            Quindi se "prendo in prestito" la tua

            macchina

            o


            la tua casa, nessun problema, basta che
            ti


            ringrazi pubblicamente?


            :D

            È un esempio che non c'entra nulla.

            Nel caso della condivisione di beni
            digitali,
            il

            brano è stato condiviso. Non c'è nessuna

            sottrazione del bene al proprietario
            originale
            al

            produttore.



            Nel caso del prendere la macchina di un
            altro
            e

            farci quello che si vuole, il bene è stato

            sottratto al proprietario

            originale.



            Nel primo caso, quindi, si parla di
            condivisione.

            Nel secondo di furto.Furto implica sottrazione di un bene.
            ok "prendo in prestito" il tuo:
            programma/progetto/romanzo/invenzione va
            meglio?
            Ma la sostanza non cambia: sempre del secondo
            caso si tratta...E dove sarebbe la sottrazione ?
          • malto scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: malto

            - Scritto da: Darwin


            - Scritto da: malto



            Quindi se "prendo in prestito" la
            tua


            macchina


            o



            la tua casa, nessun problema,
            basta
            che

            ti



            ringrazi pubblicamente?



            :D


            È un esempio che non c'entra nulla.


            Nel caso della condivisione di beni

            digitali,

            il


            brano è stato condiviso. Non c'è nessuna


            sottrazione del bene al proprietario

            originale

            al


            produttore.





            Nel caso del prendere la macchina di un

            altro

            e


            farci quello che si vuole, il bene è
            stato


            sottratto al proprietario


            originale.





            Nel primo caso, quindi, si parla di

            condivisione.



            Nel secondo di furto.

            Furto implica sottrazione di un bene.


            ok "prendo in prestito" il tuo:

            programma/progetto/romanzo/invenzione va

            meglio?

            Ma la sostanza non cambia: sempre del secondo

            caso si tratta...

            E dove sarebbe la sottrazione ?tu hai parlato di sottrazioni, io parlavo di moltiplicazioni... indebite
          • krane scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: malto


            - Scritto da: Darwin



            - Scritto da: malto




            Quindi se "prendo in
            prestito"
            la

            tua



            macchina



            o




            la tua casa, nessun problema,

            basta

            che


            ti




            ringrazi pubblicamente?




            :D



            È un esempio che non c'entra
            nulla.



            Nel caso della condivisione di beni


            digitali,


            il



            brano è stato condiviso. Non c'è
            nessuna



            sottrazione del bene al
            proprietario


            originale


            al



            produttore.







            Nel caso del prendere la macchina
            di
            un


            altro


            e



            farci quello che si vuole, il bene
            è

            stato



            sottratto al proprietario



            originale.







            Nel primo caso, quindi, si parla di


            condivisione.





            Nel secondo di furto.



            Furto implica sottrazione di un bene.




            ok "prendo in prestito" il tuo:


            programma/progetto/romanzo/invenzione va


            meglio?


            Ma la sostanza non cambia: sempre del
            secondo


            caso si tratta...



            E dove sarebbe la sottrazione ?
            tu hai parlato di sottrazioni, io parlavo di
            moltiplicazioni...
            indebiteSe parli di furto implichi automaticamente la sottrazione, altrimenti non puoi parlare di furto.
          • Darwin scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: malto
            ok "prendo in prestito" il tuo:
            programma/progetto/romanzo/invenzione va
            meglio?No.Il file sharing NON è presa in prestito, ma clonazione del bene.Non c'è sottrazione.
            Ma la sostanza non cambia: sempre del secondo
            caso si
            tratta...Non si tratta del secondo caso, poichè non c'è nessuna sottrazione del bene.
          • krane scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: Franky

            - Scritto da: malto


            - Scritto da: healty non loggato



            1) Nessuno ruba niente a nessuno



            2)No, si preoccupa se si fa votare


            spacciandosi



            per lui, usando nomi e loghi
            altrui
            per


            ingannare



            le persone



            ;)


            e che differenza c'è tra usare un logo
            non

            tuo,

            e


            un mp3 non


            tuo?



            che l'mp3 non tuo qualcuno lo ha comprato e
            te

            l'ha prestato e non c'e' niente di male

            nell'altruismo...anche se vorrebbero
            scrivere
            sui

            CD sui DVD e sui libri "L'altruismo nuoce

            gravemente al

            commercio"....!!!

            ma si trattengono dal farlo....
            Quindi se "prendo in prestito" la tua macchina o
            la tua casa, nessun problema, basta che ti
            ringrazi pubblicamente?
            :DPer me se vuoi fare una copia della mia macchina o della mia casa mica c'e' problema... Sbattiti.
          • malto scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: malto

            Quindi se "prendo in prestito" la tua
            macchina
            o

            la tua casa, nessun problema, basta che ti

            ringrazi pubblicamente?

            :D

            Per me se vuoi fare una copia della mia macchina
            o della mia casa mica c'e' problema...se vuoi ti lascio la copia, e tengo l'originale :D
            Sbattiti.mi accontento del logo: p) mi faccio eleggere e campo a sbafo alla faccia vostra per 5 anni più benefits, va meglio così?ah dimenticavo: "grazie per tutto il pesce"
          • krane scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: malto


            Quindi se "prendo in prestito" la tua

            macchina

            o


            la tua casa, nessun problema, basta che
            ti


            ringrazi pubblicamente?


            :D



            Per me se vuoi fare una copia della

            mia macchina o della mia casa mica c'e'

            problema...
            se vuoi ti lascio la copia, e tengo l'originale :DSe la copia e' identica mi va molto meglio: tutto nuovo !!!

            Sbattiti.
            mi accontento del logo: p) mi faccio eleggere e
            campo a sbafo alla faccia vostra per 5 anni più
            benefits, va meglio così?
            ah dimenticavo: "grazie per tutto il pesce"Alla fine vedi che a copiare sono tutti vantaggi ? Lo stai ammettendo anche tu.
          • Franky scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: Franky

            - Scritto da: malto


            - Scritto da: healty non loggato



            1) Nessuno ruba niente a nessuno



            2)No, si preoccupa se si fa votare


            spacciandosi



            per lui, usando nomi e loghi
            altrui
            per


            ingannare



            le persone



            ;)


            e che differenza c'è tra usare un logo
            non

            tuo,

            e


            un mp3 non


            tuo?



            che l'mp3 non tuo qualcuno lo ha comprato e
            te

            l'ha prestato e non c'e' niente di male

            nell'altruismo...anche se vorrebbero
            scrivere
            sui

            CD sui DVD e sui libri "L'altruismo nuoce

            gravemente al

            commercio"....!!!

            ma si trattengono dal farlo....
            Quindi se "prendo in prestito" la tua macchina o
            la tua casa, nessun problema, basta che ti
            ringrazi pubblicamente?
            :DSe te l'ho prestata...certo che si'...se l'ho comprata dalla Fiat e la voglio prestare a te dove sta il problema? Perche' la Fiat dovrebbe dire che sono un ladro? Se l'ho pagata oltre 10000 euro??!!!Ho il diritto di prestarla a chi mi pare no? Idem per la casa...Devo forse preoccuparmi dopo averla comprata che il vecchio proprietario mi faccia causa perche' ho ospitato nella mia casa una mia amica che a lui sta antipatica?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Comunicato
            - Scritto da: malto
            Quindi se "prendo in prestito" la tua macchina o
            la tua casa, nessun problema, basta che ti
            ringrazi pubblicamente? :DSe sono io a mettere l'mp3 online sono io a decidere di prestartelo, non sei tu che mi entri nel computer contro la mia volontà.Detto questo, dammi un replicatore di materia e ti replico macchina e casa in quante copie ti pare. In caso contrario, poiché a differenza dell'mp3 la casa e la macchina non è replicabile, se decido di prestartele posso decidere di chiederti qualcosa in cambio, in ogni caso resto io che le ho comprate a suo tempo a decidere di prestartele e non tu a prenderle contro la mia volontà. Le differenze tra furto e copia sono fondamentalmente due:1) FURTO = chi è il proprietario non può più usufruire di ciò che ha comprato dopo che il furto è avvenutoCOPIA = chi è il proprietario continua a usufruire di ciò che ha comprato dopo che la copia è avvenuta2) FURTO = il ladro agisce senza che l'acquirente lo abbia autorizzatoCOPIA = il copiatore agisce dopo che l'acquirente lo ha autorizzatoSe non ti sta bene, NON VENDERE QUELLO CHE PRETENDI NON VENGA COPIATO. <b
            TIENILO CHIUSO IN UN CASSETTO E GUARDATELO OGNI TANTO DICENDO "E' IL MIO TESSSSSSOOOOOOORO" </b
  • pic scrive:
    Sovrapposizione
    sovrapposizione ... con schieramenti preesistenti come il Movimento 5 Stelle ed i Radicali Se ci togliamo dalle p@lle quei voltagabbana dei radicali non é grave. Personalmente detesto il nome "Partito Pirata": continuo a non vedere alcun valore nella pirateria Purtroppo la lega insegna che per farsi vedere bisogna strillare e usare parole forti.
    • Osvy scrive:
      Re: Sovrapposizione
      - Scritto da: pic
      <i
      Personalmente detesto il nome "Partito
      Pirata": continuo a non vedere alcun valore nella
      pirateria </i
      Concordo. E' il momento delle responsabilità, altro che pirati
      Purtroppo la lega insegna che per farsi vedere
      bisogna strillare e usare parole forti.
    • .poz scrive:
      Re: Sovrapposizione
      - Scritto da: pic
      Purtroppo la lega insegna che per farsi vedere
      bisogna strillare e usare parole
      forti.Così diventi come loro, diventando il problema che volevi risolvere. I mezzi sono i fini.
      • Osvy scrive:
        Re: Sovrapposizione
        - Scritto da: .poz
        - Scritto da: pic


        Purtroppo la lega insegna che per farsi vedere

        bisogna strillare e usare parole forti.

        Così diventi come loro, diventando il problema
        che volevi risolvere. I mezzi sono i fini.E' "fisiologico" che una parte delle persone siano attratte da quel tipo di propaganda, tanto più quando le cose non vanno bene. Non siamo fatti tutti uguali
  • mr_caos scrive:
    Ma occupatevi di cose serie...
    In questo momento storico sono proprio la riduzione del copyright, il fair use e la tutela della privacy i pilastri fondamentali su cui rifondare l'Italia.Ancora ancora la la trasparenza amministrativa.
    • nome cognome scrive:
      Re: Ma occupatevi di cose serie...
      Il "benaltrismo" è una delle figure retoriche preferite dalla classe politica che ci ha portato in allegria alla situazione attuale. Si vuole risolvere un problema? Noooo, i problemi sono SEMPRE "benaltri". Le pensioni? Noooo, l'evasione fiscale! L'evasione fiscale? Nooo, l'articolo 18! L'articolo 18? Nooo, le intercettazioni! Etc etc etc.
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Ma occupatevi di cose serie...
        - Scritto da: nome cognome
        Il "benaltrismo" è una delle figure retoriche
        preferite dalla classe politica che ci ha portato
        in allegria alla situazione attuale. Si vuole
        risolvere un problema? Noooo, i problemi sono
        SEMPRE "benaltri". Le pensioni? Noooo,
        l'evasione fiscale! L'evasione fiscale? Nooo,
        l'articolo 18! L'articolo 18? Nooo, le
        intercettazioni! Etc etc
        etc.Hai toccato il punto dolente della politica italiana. Purtroppo. Ci sono così tante cose sbagliate da mettere a posto che ormai i politici italiani non sanno più da che parte cominciare...certo che il lassismo non è la soluzione!
      • soul scrive:
        Re: Ma occupatevi di cose serie...
        non e' questione di benaltrismo il punto e' che tutti i problemi che citi nel tuo post,almeno per me,vengono tutti prima dei problemi di internet.Giusto per essere piu' chiaro:se devo avere internet gratis e una pensione di XXXXX,preferisco restare senza rete ma avere una pensione decente!
        • Mela avvelenata scrive:
          Re: Ma occupatevi di cose serie...
          - Scritto da: soul
          non e' questione di benaltrismo il punto e' che
          tutti i problemi che citi nel tuo post,almeno per
          me,vengono tutti prima dei problemi di
          internet.
          Giusto per essere piu' chiaro:se devo avere
          internet gratis e una pensione di
          XXXXX,preferisco restare senza rete ma avere una
          pensione
          decente!Perchè scegliere se puoi avere entrambe le cose? Nessuna pensione e nessuna connessione ad Internet...meglio di così?
          • malto scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: Mela avvelenata
            - Scritto da: soul

            non e' questione di benaltrismo il punto e'
            che

            tutti i problemi che citi nel tuo
            post,almeno
            per

            me,vengono tutti prima dei problemi di

            internet.

            Giusto per essere piu' chiaro:se devo avere

            internet gratis e una pensione di

            XXXXX,preferisco restare senza rete ma avere
            una

            pensione

            decente!

            Perchè scegliere se puoi avere entrambe le cose?
            Nessuna pensione e nessuna connessione ad
            Internet...meglio di
            così?(rotfl)
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            Mi chiedo che XXXXX ci trovi da ridere all'idea di lavorare una vita e poi avere una pensione da fame!!!!!
          • malto scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: soul
            Mi chiedo che XXXXX ci trovi da ridere all'idea
            di lavorare una vita e poi avere una pensione da
            fame!!!!!ironia, questa sconosciuta...
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            NON C'E' NIENTE DI IRONICO IN UN PADRE DI FAMIGLIA CHE NONRIESCE AD ARRIVARE A FINE MESE,IN UN GIOVANE CHE NON RIESCE A TROVARE UN XXXXX DI LAVORO O IN UN MALATO CHE NON HA I SOLDI PER LE CURE!!!!!
          • krane scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: soul
            NON C'E' NIENTE DI IRONICO IN UN PADRE DI
            FAMIGLIA CHE NONRIESCE AD ARRIVARE A FINE MESE,IN
            UN GIOVANE CHE NON RIESCE A TROVARE UN XXXXX DI
            LAVORO O IN UN MALATO CHE NON HA I SOLDI PER LE
            CURE!!!!!Il mondo e' brutto sai ? Mi chiedo perche' non ti sia ancora suicidato.Un consiglio: non fare mai un viaggio in africa, non aprire mai un libro riguardo le condizioni di vita in diversi posti fuori dall'italia.
          • Feet on the Ground scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            Suicidarsi non costa nulla. (rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: soul
            NON C'E' NIENTE DI IRONICO IN UN PADRE DI
            FAMIGLIA CHE NONRIESCE AD ARRIVARE A FINE MESE,IN
            UN GIOVANE CHE NON RIESCE A TROVARE UN XXXXX DI
            LAVORO O IN UN MALATO CHE NON HA I SOLDI PER LE
            CURE!!!!!Perche' questa frase non e' OT?
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            QUA DI OT C'E' SOLO LA TUA TESTA DI XXXXX
          • krane scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: soul

            NON C'E' NIENTE DI IRONICO IN UN PADRE DI

            FAMIGLIA CHE NONRIESCE AD ARRIVARE A FINE
            MESE,IN

            UN GIOVANE CHE NON RIESCE A TROVARE UN XXXXX
            DI

            LAVORO O IN UN MALATO CHE NON HA I SOLDI PER
            LE

            CURE!!!!!

            Perche' questa frase non e' OT?Forse sono i poveri disperati della redazione che tentano di movimentare il forum ...
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            TU XXXXX COME SEI NON MERITI NE L'UNO NE L'ALTRO!!!!!
          • Darwin scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            Vedo che in te c'è dell'ottima dialettica. Un vero democratico, non c'è che dire.Sei tale e quale a lui[img]http://www.futuroelibertapadova.it/wp-content/uploads/2011/03/LaRussa.jpg[/img]
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            SE UNO MI RISPONDE COME UN XXXXX COME TALE LO TRATTOP.S.DEL FASCISTA LO DAI ALLA XXXXXXX DI TUA MADRE CHIARO!!!!
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: soulSegnalato all'abuse e inserito nel killfile.
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: soul
            TU XXXXX COME SEI NON MERITI NE L'UNO NE
            L'ALTRO!!!!!XXXXX forse lo sarò, ma illuso no. Tu pensi che avrai qualcosa? Aspetta e spera...
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            A me basterebbe che tu avessi una cosa sola :un cervello!
          • soul scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            A me basterebbe che tu avessi un cervello
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: Ma occupatevi di cose serie...
        - Scritto da: nome cognome
        Il "benaltrismo" è una delle figure retoriche
        preferite dalla classe politica che ci ha portato
        in allegria alla situazione attuale. Si vuole
        risolvere un problema? Noooo, i problemi sono
        SEMPRE "benaltri". Le pensioni? Noooo,
        l'evasione fiscale! L'evasione fiscale? Nooo,
        l'articolo 18! L'articolo 18? Nooo, le
        intercettazioni! Etc etc etc.C'è un sondaggio apposta sul loro sito.http://www.partito-pirata.it/sondaggi/il-partito-pirata-deve-occuparsi-prevalentemente-della-rete
    • Dottor Stranamore scrive:
      Re: Ma occupatevi di cose serie...
      - Scritto da: mr_caos
      In questo momento storico sono proprio la
      riduzione del copyrightIl PIL non aumenta con la riduzione del copyright.
      • mr_caos scrive:
        Re: Ma occupatevi di cose serie...
        ...era ironico
      • bubba scrive:
        Re: Ma occupatevi di cose serie...
        - Scritto da: Dottor Stranamore
        - Scritto da: mr_caos

        In questo momento storico sono proprio la

        riduzione del copyright

        Il PIL non aumenta con la riduzione del copyright.e chi lo dice? negli ultimi DUECENTO anni e' forse MAI CALATO il tempo di durata del copyright? MAI! SEMPRE aumentato (generalmente retroattivamente). Sarebbe ora di provare
        • malto scrive:
          Re: Ma occupatevi di cose serie...
          - Scritto da: bubba
          - Scritto da: Dottor Stranamore

          - Scritto da: mr_caos


          In questo momento storico sono proprio
          la


          riduzione del copyright



          Il PIL non aumenta con la riduzione del
          copyright.
          e chi lo dice?
          negli ultimi DUECENTO anni e' forse MAI CALATO il
          tempo di durata del copyright? MAI! SEMPRE
          aumentato (generalmente retroattivamente).
          Sarebbe ora di
          provaree il pil è sempre aumentato, quindi ha ragione lui ;)
          • bubba scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: bubba

            - Scritto da: Dottor Stranamore


            - Scritto da: mr_caos



            In questo momento storico sono
            proprio

            la



            riduzione del copyright





            Il PIL non aumenta con la riduzione del

            copyright.

            e chi lo dice?

            negli ultimi DUECENTO anni e' forse MAI
            CALATO
            il

            tempo di durata del copyright? MAI! SEMPRE

            aumentato (generalmente retroattivamente).

            Sarebbe ora di

            provare
            e il pil è sempre aumentato, quindi ha ragione
            lui
            ;)divertente :)Nei decenni sono anche aumentati- l'avvelenamento da idrocarburi- la popolazione mondiale- la mia eta' :P- le XXXXXXX scritte da Ruppolo- ecctutto ovviamente dipendente dalla legge sul copyright :)PS: il pil come val assoluto e' ovviamente un dato inutile. ha senso come rapporto col debito & potere d'acquisto
      • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
        Re: Ma occupatevi di cose serie...

        Il PIL non aumenta con la riduzione del copyright.L'abolizione del copyright incrementa il PIL perché c'è una maggiore diffusione del Sapere. ABOLIRE IL COPYRIGHT P-)
        • mr_caos scrive:
          Re: Ma occupatevi di cose serie...
          L'abolizione del copyright ha ben poco a che vedere con la diffusione del sapere. Se tutti conoscessero un millesimo di tutto cio' che è disponibile copyright free, vivremmo in un mondo di geni.E' puramente una questione commerciale.
          • panda rossa scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: mr_caos
            L'abolizione del copyright ha ben poco a che
            vedere con la diffusione del sapere. Se tutti
            conoscessero un millesimo di tutto cio' che è
            disponibile copyright free, vivremmo in un mondo
            di
            geni.
            E' puramente una questione commerciale.L'informazione non e' necessario conoscerla.L'importante e' poterla reperire.E il copyright impedisce il libero reperimento.
          • mr_caos scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...

            L'informazione non e' necessario conoscerla.Geniale questa, si commenta da sola :-) Quindi un assoluto ignorante con una grossa libreria sarebbe una persona piena di potenzialità.
            E il copyright impedisce il libero reperimento.In realtà l'informazione coperta da copyright è tra le piu' semplici da reperire.
          • malto scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: mr_caos

            L'informazione non e' necessario conoscerla.

            Geniale questa, si commenta da sola :-) Quindi un
            assoluto ignorante con una grossa libreria
            sarebbe una persona piena di
            potenzialità.se guida una panda rossa, lo conosco anch'io O)
          • mr_caos scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...

            Spiega.Non tutti fanno i programmatori davanti a un computer e la loro efficienza dipende da cio' che conoscono.In realtà questo vale anche nel tuo caso. Meno tempo passerai a cercare, piu' sarai efficiente. Anche se non sai a memoria la signature di una funzione, il sapere che esiste ti aiuterà a trovarla piu' rapidamente.Il sapere fa la differenza. Poi siamo d'accordo, la possibilità di accedervi è importante, ma a questo riguardo non vedo il copyright come uno dei principali impedimenti.
          • say no scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: mr_caos

            L'informazione non e' necessario conoscerla.

            Geniale questa, si commenta da sola :-) Quindi un
            assoluto ignorante con una grossa libreria
            sarebbe una persona piena di potenzialità.esatto

            E il copyright impedisce il libero
            reperimento.esatto. non tutti posono pagare. molte opere non si trovano perché non sono più distribuite e non possono essere condivise da chi ne ha copia a causa del copyright. molte opere sono accessibili solo a gruppi ristretti di persone. ecc. ecc.
            In realtà l'informazione coperta da copyright è
            tra le piu' semplici da reperire.col cavolo. vallo a dire a chi non ha un soldo, non ha un acXXXXX internet ecc. ecc.
          • pippo75 scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...


            col cavolo. vallo a dire a chi non ha un soldo,
            non ha un acXXXXX internet ecc.
            ecc.in tal caso si potrebbe dire che chi vive sotto un certo livello di povertà ha diritto a copiare, gli altri no.Oppure dici che quello che hai detto era giusto per dire?
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: pippo75
            in tal caso si potrebbe dire che chi vive sotto
            un certo livello di povertà ha diritto a copiare,
            gli altri no.Allora stabilisci i prezzi delle copie in base al reddito. Se guadagni 100.000 euro al mese la copia di un cd la paghi 500 euro perché per te non sono un XXXXX. Se guadagni 5000 euro al mese la paghi 50 euro. Se guadagni 2000 euro al mese la paghi 20 euro.Se guadagni 1200 euro al mese la paghi 10 euro. Se guadagni 800 euro al mese la paghi 3 euro. Ma se guadagni meno di 500 euro al mese non la devi pagare un centesimo.In questo modo l'industria sarà incentivata anche a dare lavoro in modo da ridurre la percentuale di disoccupazione o di povertà.Io sono d'accordo a fare così. Chiaramente vale lo stesso discorso per film e software (con le dovute proporzioni, ma 0*n farà sempre 0, quindi chi ha meno di 500 euro al mese dovrà continuare a non pagare).
          • malto scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: say no
            col cavolo. vallo a dire a chi non ha un soldo,
            non ha un acXXXXX internet ecc.
            ecc.immagino che il suo problema più grosso siano i cd di lady gaga... :D
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: mr_caos
            In realtà l'informazione coperta da copyright è
            tra le piu' semplici da reperire.Sì infatti basta pensare ai tanti libri, dischi, film che sono coperti da copyright e non sono più in vendita, e non si possono legalmente reperire in un formato oggi utilizzabile perché per farlo occorre l'autorizzazione dei nipoti di non si sa chi...Proprio semplice da reperire...
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: mr_caos
            L'abolizione del copyright ha ben poco a che
            vedere con la diffusione del sapere.Niente di più falso. E' come paragonare un mondo dove ci sono solo scuole private a un mondo dove ci sono solo scuole pubbliche.Poniamo che in un Paese in Africa subsahariana ci mettiamo tutte scuole private, con aule computer attrezzate, pista di atletica, laboratori scientifici e tutto il resto. Non ci andrà nessuno perché nessuno può permetterselo. Quindi la conoscenza scenderà, nessuno studierà, rimarranno tutti ignoranti e il PIL inevitabilmente scende perché dovranno continuare a dipendere dall'estero.Mettiamoci invece scuole pubbliche che funzionano. La conoscenza crescerà e con essa l'economia perché si potranno formare tecnici, ingegneri, medici e politici. In questo modo il PIL cresce e diminuisce la dipendenza dall'estero.Ancora più semplice: la differenza tra portare pane e pasta ad un villaggio africano e metterli invece in condizione di farseli da soli. Cioè la differenza tra portargli il pane e portargli una zappa e la conoscenza. E' la zappa e la conoscenza a far crescere il loro PIL, non il pane che fa crescere solo il tuo di PIL perché continueranno ad essere da te dipendenti. E' un concetto difficile da capire per lo schifoso occidente capitalista che vuole continuare a fare soldi su soldi, ma la giustizia e l'accumulo di ricchezza non vanno quasi mai d'accordo.
          • sbrotfl scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: mr_caos

            L'abolizione del copyright ha ben poco a che

            vedere con la diffusione del sapere.

            Niente di più falso. E' come paragonare un mondo
            dove ci sono solo scuole private a un mondo dove
            ci sono solo scuole
            pubbliche.
            Poniamo che in un Paese in Africa subsahariana ci
            mettiamo tutte scuole private, con aule computer
            attrezzate, pista di atletica, laboratori
            scientifici e tutto il resto. Non ci andrà
            nessuno perché nessuno può permetterselo. Quindi
            la conoscenza scenderà, nessuno studierà,
            rimarranno tutti ignoranti e il PIL
            inevitabilmente scende perché dovranno continuare
            a dipendere
            dall'estero.
            Mettiamoci invece scuole pubbliche che
            funzionano. La conoscenza crescerà e con essa
            l'economia perché si potranno formare tecnici,
            ingegneri, medici e politici. In questo modo il
            PIL cresce e diminuisce la dipendenza
            dall'estero.

            Ancora più semplice: la differenza tra portare
            pane e pasta ad un villaggio africano e metterli
            invece in condizione di farseli da soli. Cioè la
            differenza tra portargli il pane e portargli una
            zappa e la conoscenza. E' la zappa e la
            conoscenza a far crescere il loro PIL, non il
            pane che fa crescere solo il tuo di PIL perché
            continueranno ad essere da te dipendenti. E' un
            concetto difficile da capire per lo schifoso
            occidente capitalista che vuole continuare a fare
            soldi su soldi, ma la giustizia e l'accumulo di
            ricchezza non vanno quasi mai
            d'accordo.Quoto
          • ABOLIRE IL COPYRIGHT scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...

            E' un concetto difficile da capire per lo schifoso
            occidente capitalista che vuole continuare a fare
            soldi su soldi, ma la giustizia e l'accumulo di
            ricchezza non vanno quasi mai d'accordo.https://en.wikipedia.org/wiki/Gini_coefficientP-)
        • Funz scrive:
          Re: Ma occupatevi di cose serie...
          - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT
          L'abolizione del copyright <b
          incrementa </b
          il
          PIL perché c'è una maggiore diffusione del
          Sapere.Purtroppo no, perché il PIL non misura il benessere o l'istruzione di un popolo. Se domani cambio lavoro e smetto di fare 70 km al giorno, smetto di usurare l'auto e di consumare benzina, il PIL diminuisce ma il mio benessere personale aumenta.Comunque il copyright è una rendita parassitaria di un settore economico che non ha più nessuna ragione di esistere.
          • krane scrive:
            Re: Ma occupatevi di cose serie...
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: ABOLIRE IL COPYRIGHT

            L'abolizione del copyright <b


            incrementa </b


            il PIL perché c'è una maggiore diffusione

            del Sapere.
            Purtroppo no, perché il PIL non misura il
            benessere o l'istruzione di un popolo.Il PIL dev'essere una piaga biblica che e' sfuggiva ai cronisti...
            Se domani cambio lavoro e smetto di fare 70 km al
            giorno, smetto di usurare l'auto e di consumare
            benzina, il PIL diminuisce ma il mio benessere
            personale aumenta.E se il ponte che ti porta al lavoro crolla 4 volte in un anno il PIL cresce, quindi per seguire il pil si fanno i ponti di fango.
  • panda rossa scrive:
    Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
    Un partito pirata in italia non serve.C'e' gia' un movimento con un chiaro programma che comprende anche le tematiche della rete, le liberta' digitali, e la fine delle rendite da parassitismo d'autore.Chi ha a cuore le tematiche delle liberta' digitali farebbe meglio a coadiuvare chi gia' se ne occupa, senza dover crare un altro partito.
    • Ace Gentile scrive:
      Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
      D'accordissimo. Invece di far l'ennesimo partito sotto l'1% era evidentemente troppo difficile dar man forte a chi si sta occupando delle stesse identiche cose.Copio alcuni punti del programma del movimento per chi avesse ancora dubbi (http://www.beppegrillo.it/iniziative/movimentocinquestelle/Programma-Movimento-5-Stelle.pdf) Cittadinanza digitale per nascita, acXXXXX alla rete gratuito per ogni cittadino italiano Copertura completa dellADSL a livello di territorio nazionale Statalizzazione della dorsale telefonica, con il suo riacquisto a prezzo di costo da Telecom Italia, e limpegno da parte dello Stato di fornire gli stessi servizi a prezzi competitivi ad ogni operatore telefonico Introduzione dei ripetitori Wimax per lacXXXXX mobile e difuso alla Rete Eliminazione del canone telefonico per lallacciamento alla rete fssa Allineamento immediato delle tarife di connessione a Internet e telefoniche a quelle europee Riduzione del tempo di decorrenza della proprietà intellettuale a 20 anni Abolizione della legge Urbani sul copyright Abolizione della legge Pisanu sulla limitazione allacXXXXX wi f.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2011 13.14----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2011 13.15-----------------------------------------------------------
      • pic scrive:
        Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.

        Statalizzazione della dorsale telefonica, con
        il suo riacquisto a prezzo di costo da Telecom
        Italia, e limpegno da parte dello Stato di
        fornire gli stessi servizi a prezzi competitivi
        ad ogni operatore
        telefonicoCon quali soldi ?
        • Darwin scrive:
          Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
          Con quelli che recuperi facendo leggi valide per abbattere l'evasione fiscale.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Darwin
            Con quelli che recuperi facendo leggi valide per
            abbattere l'evasione
            fiscale.Sono anni che sento queste dichiarazioni velleitarie.Anche Berlusconi in campagna elettorale se ne era uscito con str...ate tipo abbassiamo le tasse e sarannot tutti felici di pagarle.Mettiti il cuore in pace. Anche se avessimo governi seri per i prossimi 30 anni ci sará solo da pagare debiti.
          • Mela avvelenata scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            - Scritto da: Darwin

            Con quelli che recuperi facendo leggi valide
            per

            abbattere l'evasione

            fiscale.

            Sono anni che sento queste dichiarazioni
            velleitarie.
            Anche Berlusconi in campagna elettorale se ne era
            uscito con str...ate tipo abbassiamo le tasse e
            sarannot tutti felici di
            pagarle.Infatti le persone NON devono essere felici di pagare. Ma devono pagare TUTTI! Non vedo perchè certi "professionisti" possono ancora fare i furbi, come 50 anni fa, se non peggio!Leggi qua, è grazie anche a persone così se l'Italia va a "ramengo"http://www.castaldilawyer.eu/ultimissima-tasse-0_2190534.html
            Mettiti il cuore in pace.
            Anche se avessimo governi seri per i prossimi 30
            anni ci sará solo da pagare
            debiti.Ma quando è stato l'ultimo governo serio? Temo di non ricordare...:(
          • panda rossa scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Mela avvelenata
            Ma quando è stato l'ultimo governo serio? Temo di
            non
            ricordare...:(Forse De Gasperi, ma io non c'ero.
          • Undertaker scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Mela avvelenata
            Ma quando è stato l'ultimo governo serio? Temo di
            non
            ricordare...:(chi ha piú di 75 anni si ricorda
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            Sono anni che sento queste dichiarazioni
            velleitarie.Sentire non serve a niente.Agire serve a qualcosa.
            Anche Berlusconi in campagna elettorale se ne era
            uscito con str...ate tipo abbassiamo le tasse e
            sarannot tutti felici di
            pagarle.Non è la prima volta che Berlusconi dice XXXXXXXte in campagna elettorale.Il problema è che l'ha messo al governo.
            Anche se avessimo governi seri per i prossimi 30
            anni ci sará solo da pagare
            debiti.Se vuoi pagare i debiti devi abbattere l'evasione fiscale, altrimenti non paghi nulla, visto che non ci sono soldi.Si arriva sempre su questo punto: non ci sarà il risanamento italiano senza misure anti evasione.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 14 novembre 2011 14.10-----------------------------------------------------------
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            SVEGLIAAAAA !!!!!!!!!!Anche recuperando tutti i soldi persi con l'evasione fiscale ci si potrá solo pagare i debiti.E' poossibile che in Italia sia a destra che a sinistra siano tutti fuori dalla realtá ?Altro che Mario Monti, mandateci un primo ministro tedesco.
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            SVEGLIAAAAA !!!!!!!!!!Guarda che non devi svegliare me, ma il resto degli italiani che stanno ancora guardando il TG1.
            Anche recuperando tutti i soldi persi con
            l'evasione fiscale ci si potrá solo pagare i
            debiti.Se si fa *solo* quello siamo d'accordo sul fatto che non basterebbero.Se si facessero le cose per bene (e per farle ci vuole veramente poco, visto che l'unico impedimento al risamanento sono i politici nostrani, troppo attaccati alla "cadrega"), il debito non sarebbe un problema.
            E' poossibile che in Italia sia a destra che a
            sinistra siano tutti fuori dalla realtá
            ?Si. È possibile.È dai tempi di Craxi che in questo paese si è fuori dalla realtà.D'altronde il dire che stavamo meglio degli altri era un ottimo modo per raccattare consensi.
            Altro che Mario Monti, mandateci un primo
            ministro
            tedesco.Non ci serve un primo ministro tedesco.Ci serve il popolo italiano.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.

            Se si facessero le cose per bene (e per farle ci
            vuole veramente poco, visto che l'unico
            impedimento al risamanento sono i politici
            nostrani, troppo attaccati alla "cadrega"), il
            debito non sarebbe un problema.Ma non dire ca##ate. I nostri politici sono la perfetta espressione del popolo italiano.Il debito é il problema italiano e lo sará ancora per tante generazioni.Tutto il resto é pura illusione. Anzi delusional rende meglio l'idea.
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            Ma non dire ca##ate. I nostri politici sono la
            perfetta espressione del popolo
            italiano.Quindi tu sei uno che fai i festini con puttane minorenni e mette i soldi nei conti off-shore?Io no. Pertanto mi tiro fuori, visto che sono un cittadino che paga le tasse. E c'è tanta gente che non è così. Quindi non parlare di popolo italiano, ma di PARTE del popolo italiano.
            Il debito é il problema italiano e lo sará
            ancora per tante
            generazioni.Quindi?Non mi pare di aver detto che non è un problema italiano.
            Tutto il resto é pura illusione. Anzi delusional
            rende meglio
            l'idea.Continua a vivere di luoghi comuni.Il problema italiano non sono coloro che si illudono di poter fare le cose per bene, sono quelli come te che fanno qualunquismo stando seduti sulla sedia e senza far niente.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.

            Quindi tu sei uno che fai i festini con puttane
            minorenni e mette i soldi nei conti
            off-shore?
            Io no. Pertanto mi tiro fuori, visto che sono un
            cittadino che paga le tasse. E c'è tanta gente
            che non è così. Quindi non parlare di popolo
            italiano, ma di <s
            PARTE </s
            MAGGIORANZA
            del popolo italiano.

            Non mi pare di aver detto che non è un problema
            italiano.No. Hai detto che é una cosa facile da risolvere.


            Tutto il resto é pura illusione. Anzi
            delusional

            rende meglio

            l'idea.
            Continua a vivere di luoghi comuni.
            Il problema italiano non sono coloro che si
            illudono di poter fare le cose per bene, sono
            quelli come te che fanno qualunquismo stando
            seduti sulla sedia e senza far
            niente.Devi imparare ad affrontare la realtá. Insultare un nick anonimo solo perché non ti piace quello che dice non serve a niente.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            Insultare un nick anonimo solo perché non ti
            piace quello che dice non serve a
            niente.Ho riletto il thread per tre volte.Dov'e' che Darwin avrebbe insultato chi?
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            No. Hai detto che é una cosa facile da risolvere.È facile da risolvere, se lo si vuole fare.Il problema è che NON lo si vuole fare.
            Devi imparare ad affrontare la realtá.Io? LOL
            Insultare un nick anonimo solo perché non ti
            piace quello che dice non serve a
            niente.Non ti ho insultato nemmeno in un post e sono stato abbastanza flessibile nel rispettare i pensieri altrui.Tu invece hai insultato il popolo italiano paragonandolo ai nostri politici.I post stanno quì. Rileggili, anche più di una volta se necessario.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.


            No. Hai detto che é una cosa facile da

            risolvere.
            facile da risolvere, se lo si vuole fare.
            Il problema è che NON lo si vuole fare.
            Volontá o non volontá non importa. Ogni volta che sento uno dire che il problema del debito pubblico si risolve con poco io mi chiedo dove sta la fregatura.


            Insultare un nick anonimo solo perché non ti

            piace quello che dice non serve a

            niente.
            Non ti ho insultato nemmeno in un post e sono
            stato abbastanza flessibile nel rispettare i
            pensieri altrui.Va bene. Non é un insulto. Hai solo definito un nick <i
            qualunquista che se ne sta seduto sulla sedia senza far niente </i
            .Come fai a saperlo ? Ti rispondo io. Non puoi saperlo. Stai solo cercando di sminuire argomenti che non ti piacciono.
            Tu invece hai insultato il popolo italiano
            paragonandolo ai nostri politici.Si é un insulto. Ma con prove molto solide, milioni di voti.
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            Volontá o non volontá non importa. Ogni
            volta che sento uno dire che il problema del
            debito pubblico si risolve con poco io mi chiedo
            dove sta la
            fregatura.Da nessuna parte, almeno nel mio caso.
            Come fai a saperlo ? Ti rispondo io. Non puoi
            saperlo. Stai solo cercando di sminuire argomenti
            che non ti
            piacciono.Senti, pensala come vuoi.Stai facendo come il PDL: guardi il dito per non guardare la luna.
            Si é un insulto. Ma con prove molto solide,
            milioni di
            voti.Ah beh ok, se credi che questo ti da ragione nell'etichettare i cittadini come criminali, fa pure.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.


            Come fai a saperlo ? Ti rispondo io. Non puoi

            saperlo. Stai solo cercando di sminuire

            argomenti che non ti piacciono.
            Senti, pensala come vuoi.
            Stai facendo come il PDL: guardi il dito per non
            guardare la
            luna.Io eh ?!!!


            Si é un insulto. Ma con prove molto solide,

            milioni di

            voti.
            Ah beh ok, se credi che questo ti da ragione
            nell'etichettare i cittadini come criminali,Si
            fa pure.Si
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            Io eh ?!!!Esatto tu. Non di certo io. Fai il qualunquista e gridi all'insulto quando uno te lo fa notare.Complimenti.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Noto che hai esaurito gli argomenti e cerchi di nuovo di buttarla sul personale.
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Noto invece che stai raggirando la frittata.Hai parlato di insulto e DUE persone ti hanno detto il contrario e continui a battere su questo stesso punto.Mi hai detto che dico XXXXXXX ma non hai portato UN argomento. E vieni a me a dire che non ne ho?
          • malto scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            SVEGLIAAAAA !!!!!!!!!!

            Anche recuperando tutti i soldi persi con
            l'evasione fiscale ci si potrá solo pagare i
            debiti.Già un buon inizio, direi...
          • The_GEZ scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Ciao pic !
            SVEGLIAAAAA !!!!!!!!!!Il tuo messaggio comincia nel peggior modo possibile.
            Anche recuperando tutti i soldi persi con
            l'evasione fiscale ci si potrá solo pagare i
            debiti.FALSO.La bilancia commerciale italiana se si escludesse l' evasione fiscale sarebbe in ATTIVO.Certo, fare il ragionamento "tanto è tutto sbagliato" è molto facile e soprattutto è molto comodo e ti da un bell' alibi al non fare una benmerita fava per cercare di migliorare la situazione.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.

            FALSO.
            La bilancia commerciale italiana ...
            sarebbe in ATTIVO.Ecco un fine economista che sa tutto, ma non sa la differenza tra la bilancia commerciale e la bilancia dei pagamenti
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Stiamo aspettando delle tue delucidazioni in merito, visto che dai del cazzaro agli altri.
          • soul scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Guarda che tutti abbaiano dietro all'Italia ma i geni che hanno in cassa l'80% dei titoli tossici della Grecia sono proprio Germania e Francia!!!
          • FDG scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            Sono anni che sento queste dichiarazioni
            velleitarie.
            Anche Berlusconi in campagna elettorale se ne era
            uscito con str...ate tipo abbassiamo le tasse e
            sarannot tutti felici di
            pagarle.
            Mettiti il cuore in pace.
            Anche se avessimo governi seri per i prossimi 30
            anni ci sará solo da pagare
            debiti.Se in Brasile riescono a trovare un modo per far pagare l'iva, noi perché non ci dovremmo riuscire?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2011 11.12-----------------------------------------------------------
          • Funz scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            - Scritto da: Darwin

            Con quelli che recuperi facendo leggi valide
            per

            abbattere l'evasione

            fiscale.

            Sono anni che sento queste dichiarazioni
            velleitarie.
            Anche Berlusconi in campagna elettorale se ne era
            uscito con str...ate tipo abbassiamo le tasse e
            sarannot tutti felici di
            pagarle.
            Mettiti il cuore in pace.
            Anche se avessimo governi seri per i prossimi 30
            anni ci sará solo da pagare
            debiti.Quindi qual'è la tua proposta? Continuare a votare centrosinistra o centrodestra? Tanto sono tutti uguali? No. Almeno finché non avremo messo questi qua alla prova non lo sapremo mai.
          • ruppolo scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Darwin
            Con quelli che recuperi facendo leggi valide per
            abbattere l'evasione
            fiscale.Intendi l'IVA evasa dai pirati?
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            No, intendo i 613 miliardi di euro all'anno che non entrano nelle casse dello stato.
          • ruppolo scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Darwin
            No, intendo i 613 miliardi di euro all'anno che
            non entrano nelle casse dello
            stato.Di cui tu sei un "contribuente".
          • krane scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darwin

            No, intendo i 613 miliardi di euro

            all'anno che non entrano nelle casse

            dello stato.
            Di cui tu sei un "contribuente".Veramente parla di te, per tua stessa ammissione eh.
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Tra noi due non sono io quello che non paga le tasse.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 novembre 2011 13.23-----------------------------------------------------------
          • lul scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Darwin

            Con quelli che recuperi facendo leggi valide
            per

            abbattere l'evasione

            fiscale.

            Intendi l'IVA evasa dai pirati?ma è vero che ti denunciano per circonvenzione di incapaci visto che ti ostini a dire che sei un consulente informatico anche se non sai manco usare una calcolatrice?
    • Darwin scrive:
      Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
      - Scritto da: panda rossa
      C'e' gia' un movimento con un chiaro programmaBeh...non mi pare che quel partito sia più trasparente degli altri, se non altro per la predominanza di Grillo e Casaleggio. E specie per Grillo che ha assunto toni decisamente fuori luogo con Giuliano Pisapia.
      • Mela avvelenata scrive:
        Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
        - Scritto da: Darwin
        La soluzione IMHO esiste: siamo noi italiani.Mah, se ti riferisci al potere degli elettori di poter scegliere i loro rappresentanti, beh mi sa che tra scegliere un inetto o un idiota ormai non c'è molta differenza...Ormai ci resta solo il male minore da scegliere, temo!
        • Darwin scrive:
          Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
          No. Mi riferisco al nostro potere (in quanto popolo sovrano) di uscire di casa e mandarli via.
          • Shrike scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            e in che modo scusa?guerra civile?
          • krane scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Shrike
            e in che modo scusa?
            guerra civile?E' sempre stato cosi no ?
          • Shrike scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Sicuramente... almeno nel resto del mondo.Solo che non mi sembra ci sia all'orizzonte una rivolta popolare... anzi...Tutti a lamentarsi del popolo pecorone poi appena si rompe una vetrina tutti a indignarsi per l'inaccetabile violenza...
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Shrike
            Tutti a lamentarsi del popolo pecorone poi appena
            si rompe una vetrina tutti a indignarsi per
            l'inaccetabile
            violenza...Beh aspetta.La violenza a Roma non è giustificabile.Oltre ai negozi dei piccoli commercianti, c'erano macchine incendiate di poveri pensionati che a stento arrivavano a fine mese. Chi gliela ripagherà quell'auto? Non mi sembra giusto. Protesta si, vandalismo in stile Er Pellicia no.
          • Shrike scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            E quindi rimangono schede nulle e girotondi in piazza?Campa cavallo... alla faccia della rivoluzione...
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            No. Non rimane solo quello. Rimane la rivolta.Ma questo non deve significare che bisogna andare a spaccare negozi di chi non c'entra nulla.I nostri politici vogliono proprio questo: vogliono che noi facciamo danni ai beni di altri cittadini innocenti affinchè possano dire che siamo facinorosi e vandali.
          • Shrike scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Sono d'accordo. Quel che voglio mettere in evidenza è che nessuno è disposto a una rivolta seria o "peggio" ancora una rivoluzione quando sono in gioco i nostri piccoli privilegi.Finchè avremo da perdere la nostra macchina, il nostro negozio o in generale il nostro benessere non scoppierà mai una vera rivolta.Solo quando il popolo non avrà più nulla da perdere sarà disposto a scendere in piazza e ribellarsi veramente.L'unica strada percorribile è informarsi bene e votare il meno peggio, il qualunquismo ipocrita di chi dice "mandiamoli a casa tutti" o "sono tutti ladri" fa solo comodo a chi ladro lo è davvero.
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Shrike
            L'unica strada percorribile è informarsi bene e
            votare il meno peggio, il qualunquismo ipocritaVotare il meno peggio non è IMHO la soluzione. È solo il metodo che ha portato ad avere tutti questi partiti al potere.La sinistra ha fallito, il meno peggio è berlusconi.Berlusconi non fa niente, il meno peggio diventa la sinistra.Come vedi, il votare il meno peggio è un circolo vizioso che non avrà mai fine.
            di chi dice "mandiamoli a casa tutti" o "sono
            tutti ladri" fa solo comodo a chi ladro lo è
            davvero.Essendo che sono stato io a dire di mandarli a casa tutti, ti dico che non sono un ladro (ho capito cosa vuoi dire...la mia è solo una risposta per sdrammatizzare :D ).In realtà non credo che il mandarli a casa tutti sia un discorso qualunquistico, se messo in un contesto di proposte serie per migliorare il paese.
          • Shrike scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Mi sembra che tu sappia benissimo cosa vuoi, ma senza alcuna idea su come ottenerlo :) (o botte piena e moglie ubriaca se preferisci).Rivolta si, ma senza danni.Manifestazioni e scioperi si, ma senza rinunciare allo stipendio (presumo).Proposte di riforme stile Grillo per il rinnovamento della classe politica si, ma senza votarlo.Politica è compromesso, bisogna che inizi anche tu ad accettarne qualcuno.Scappo ora, un saluto e grazie cmq per la bella discussione :)
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Shrike
            Mi sembra che tu sappia benissimo cosa vuoi, ma
            senza alcuna idea su come ottenerlo :)Le idee ci sono. Manca la coscienza comune di essere un popolo con gli stessi interessi.Cavour diceva:"Fatta l'italia, bisognerà fare l'italiani".Purtroppo dopo 150 anni, ancora "gli italiani" non esistono.
            Rivolta si, ma senza danni.Gandhi ha cambiato il mondo, senza fare del male a nessuno. Credo che questo sia l'esempio migliore che si possa portare quando si parla di cambiamento in una democrazia. ;)Un solo cittadino può essere zittito, ma un intero popolo no. La storia lo insegna.
            Manifestazioni e scioperi si, ma senza rinunciare
            allo stipendio
            (presumo).No anzi.Sono il primo a dire che la gente dovrebbe farsi coraggio e bloccare l'economia, anche licenziandosi. Ho citato Monicelli apposta (proprio parlando della sua intervista (una delle ultime) mandata in onda a Raiperunanotte.
            Proposte di riforme stile Grillo per il
            rinnovamento della classe politica si, ma senza
            votarlo.Non è che io non voglia votare Grillo, ma vedo troppe ombre sul suo partito. Ombre che non mi piacciono. Penso che quel partito sia troppo Grillo & Casaleggio-centrico...e questo IMHO non va bene, perchè si arriverebbe paradossalmente ad un partito simil-PDL, ma della parte opposta.
            Politica è compromesso, bisogna che inizi anche
            tu ad accettarne
            qualcuno.Certo che ci sono compromessi.Ma prima di tutto, la politica è dialettica. E purtroppo la dialettica in questo paese manca.Non bisogna arrivare alla distruzione e alla violenza per far valere i propri diritti. La gente deve ancora maturare in questo senso. La distruzione non serve a niente se non ad alimentare gli animi dei contrari al cambiamento.
            Scappo ora, un saluto e grazie cmq per la bella
            discussione
            :)Di niente. :)Ha fatto piacere anche a me.
          • malto scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Darwin

            Rivolta si, ma senza danni.
            Gandhi ha cambiato il mondo, senza fare del male
            a nessuno. Credo che questo sia l'esempio
            migliore che si possa portare quando si parla di
            cambiamento in una democrazia.
            ;)
            Un solo cittadino può essere zittito, ma un
            intero popolo no. La storia lo
            insegna.Se vuoi provare le tue teorie in Siria...
            Non è che io non voglia votare Grillo, ma vedo
            troppe ombre sul suo partito. Ombre che non mi
            piacciono. Penso che quel partito sia troppo
            Grillo & Casaleggio-centrico...e questo IMHO non
            va bene, perchè si arriverebbe paradossalmente ad
            un partito simil-PDL, ma della parte
            opposta.Quindi il partito degli onesti? ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: malto
            Se vuoi provare le tue teorie in Siria...Nell'India Britannica non è che la situazione fosse migliore.Comunque, non mi pare che questo paese stia in fase totalitaria.
            Quindi il partito degli onesti? ;)Attualmente non c'è. Semplice. ;)
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Per la redazione:Ci serve un nuovo emoticon da affiancare al troll.DETECTED PIDIELLINO
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Per la redazione:Accanto all'emoticon del troll ce ne serve uno nuovo.PIDIELLINO DETECTED
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            Per la redazione:
            Accanto all'emoticon del troll ce ne serve uno
            nuovo.
            PIDIELLINO DETECTEDahahahahahahahahOra sarei pure del PDL.Stai scadendo nel ridicolo.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Redazione. Siete per caso diventati sostenitori di Berlusconi ? Non ne avete avuto abbastanza ?Perché censurare le risposte?
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Avevo letto comunque i post che avevi scritto (anzi, il post..visto che l'hai ripetuto due volte).Pertanto ri-rispondo: NO. Non sono del PDL e non ho mai votato Berlusconi.Ho votato Vendola (SEL) e Loredana Capone (PD) alle Regionali...quando ancora credevo nella sinistra.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Di nuovo risposta censurata ?
          • soul scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Tutti a lamentarsi del popolo pecorone poi appena si rompe una vetrina tutti a indignarsi per l'inaccetabile violenza...Qundo li vedro' assalire il parlamento correro' ad aiutarli,quando li vedo spaccare auto e negozi di poveri cristi e lavoratori come loro e i loro genitori sono da sbattere in galera e basta.
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Quotone
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Schede nulle, manifestazioni continue in piazza e rivolte.I modi ci sono.Come diceva Monicelli: "ci vuole una rivoluzione. Quello che in italia non c'è mai stato."
          • Shrike scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Darwin
            Schede nulle, manifestazioni continue in piazza e
            rivolte.La prima è un favore per loro.La seconda è inutile.La terza è irrealizzabile ad oggi in italia.

            I modi ci sono.O meglio ci sarebbero.
            Come diceva Monicelli: "ci vuole una rivoluzione.
            Quello che in italia non c'è mai
            stato."Sono d'accordo. O come diceva Gaber "la rivoluzione oggi no, domani forse... ma dopodomani sicuramente". (se non c'è campionato aggiungo io)
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Shrike
            La prima è un favore per loro.Non proprio. Indubbiamente, il fatto che in elezioni politiche non ci sia quorum è per loro un vantaggio, ma come detto nel blog appena linkato sotto, la scheda nulla deleggittima la loro vittoria.http://www.claudiomontalti.net/bitblogs.asp?idfull=12
            La seconda è inutile.No, se blocchi tutti i settori della vita economica e pubblica. :)Il problema è che quì queste cose non si fanno (e sia Gaber che Monicelli lo sapevano bene).
            La terza è irrealizzabile ad oggi in italia.Appunto.
            O meglio ci sarebbero.Hai ragione.In italia è meglio usare il condizionale.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.


            http://www.claudiomontalti.net/bitblogs.asp?idfull
            Non ho capito se te e quel claudio montalti siete berlusconiani che pensano che siamo tutti idioti o se siete idioti.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.

            http://www.claudiomontalti.net/bitblogs.asp?idfullComplimenti a te e a claudio montalti. Proprio geniale....Questo é non é nient'altro che un favore a berlusconi é alla sua cricca.
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            Complimenti a te e a claudio montalti. Proprio
            geniale.
            ...Geniale cosa? Scegliere di non votare nessuno di quelli?Nessuno di quelli è degno del mio voto. Ed essendo che io posso scegliere di non votarli, lo faccio. Tu continua a credere che Bersani, Di Pietro e Vendola siano meglio. Quando ti sarai svegliato, forse capirai che se Berlusconi sta ancora lì è proprio a causa della mediocrità dell'opposizione italiana.
            Questo é non é nient'altro che un favore a
            berlusconi é alla sua
            cricca.Non faccio favori a chi non li merita.E di certo non metterei la firma su un partito di quei pagliacci travestiti da gente di sinistra, visto che loro il voto lo meritano di meno di quanto lo meriti Berlusconi.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.

            Geniale cosa? Scegliere di non votare nessuno di
            quelli?
            Nessuno di quelli è degno del mio voto. Ed
            essendo che io posso scegliere di non votarli, lo
            faccio. Tu continua a credere che Bersani, Di
            Pietro e Vendola siano meglio. E tu continua a non fare niente e a lasciargli campo libero.Il bello che ne post piú sopra haai scritto che sono un qualunquista.


            Questo é non é nient'altro che un favore a

            berlusconi é alla sua

            cricca.
            Non faccio favori a chi non li merita.Hai consigliato ad altri di non votare. Hai GIA' fatto un favore a berlusconi.
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: pic
            E tu continua a non fare niente e a lasciargli
            campo
            libero.Ah certo...io gli lascio campo libero.Non gli inciucioni a cui dai il voto.
            Il bello che ne post piú sopra haai scritto
            che sono un
            qualunquista.Nel mio discorso non c'è ombra di qualunquismo, perchè quello che io sto dicendo lo trovi scritto dovunque.Trovi scritto dovunque del patto della crostata di d'alema, trovi scritto dovunque che mentre di pietro parla di casta, suo figlio entra in politica, trovi scritto dovunque che penati prendeva tangenti sull'affare sesto san giovanni e bersani faceva il finto tonto, trovi scritto dovunque che questa sinistra non ha fatto per tre anni un briciolo di opposizione, trovi scritto dovunque che bersani prima del referendum era favorevole al nucleare e alla privatizzazione dell'acqua, ma poi ha cambiato idea sull'orda del consenso popolare.Forse è il caso che inizi a svegliarti, perchè stai dormendo più dei berluscones.
            Hai consigliato ad altri di non votare.Fammi vedere dove ho scritto di NON VOTARE. Linkami dove ho parlato di fare astensionismo.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Per la redazione:Ci serve un nuovo emoticon da affiancare al troll.DETECTED PIDIELLINO
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Per la redazione:Accanto all'emoticon del troll ce ne serve uno nuovo:PIDIELLINO DETECTED
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=3334974&m=3336666#p3336666
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Redazione. Siete per caso diventati sostenitori di Berlusconi ? Non ne avete avuto abbastanza ?Perché censurare le risposte?
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Non chiedere questo alla redazione, altrimenti chiudono il thread.
          • pic scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Di nuovo risposta censurata ?
          • shevathas scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: Darwin
            No. Mi riferisco al nostro potere (in quanto
            popolo sovrano) di uscire di casa e mandarli
            via.il problema non è mandare via il tiranno, è cosa fare quando il tiranno è andato via. Vedi ad esempio i francesi che, scapitozzato il re, si trovarono fra capo e collo un imperatore.
      • Darwin scrive:
        Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
        - Scritto da: panda rossa
        Fai lo stesso errore che fanno i giornalisti di
        regime (solo che loro lo fanno apposta). Invece
        di prendere tutte le motivazioni per cui Grillo
        e' in disaccordo con Pisapia, prendi solo il
        "PisaXXXXX" tralasciando tutta la
        sostanza.Forse non sono stato chiaro.Grillo ad oggi ha avuto ragione, visto che i lavori per l'EXPO 2015 non si sono fermati. Ma non mi sembra che un discorso di questo tipo sia da fare subito dopo la vittoria dell'avversario, perchè si da l'impressione di rosicare per i risultati del proprio candidato. E la vignetta di Vauro ad Annozero dimostra che non sono solo io a pensarla così.[yt]PtpFK7prFpo[/yt]
        Pisapia si era presentato in campagna elettorale
        dicendo "largo al trasporto pubblico e no alla
        cementificazione
        dell'expo".
        E invece il biglietto e' aumentato e la
        cementificazione dell'expo
        continua.
        Per questo Pisapia viene definito da Grillo come
        "uno del sistema", perche' anche se vorrebbe fare
        certe cose, che vorrebbero pure coloro che lo
        hanno eletto, non puo'
        farlo!Ok. Ma lo stiamo dicendo ORA. Sono passati quasi sei mesi dall'elezione e abbiamo la certezza che i lavori non si sono fermati.Ma quando è stato eletto (visto che l'articolo in questione risale alla sua elezione) che certezza ne avevamo? Nessuna.Quindi? Cosa si fa? Si da del pagliaccio a prescindere, per poi scrivere che si ricrederà, se avrà torto? Io non sono abituato a fare così.
        • malto scrive:
          Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
          - Scritto da: Darwin
          Ok. Ma lo stiamo dicendo ORA. Sono passati quasi
          sei mesi dall'elezione e abbiamo la certezza che
          i lavori non si sono
          fermati.
          Ma quando è stato eletto (visto che l'articolo in
          questione risale alla sua elezione) che certezza
          ne avevamo?
          Nessuna.Beh adesso abbiamo l'ennesima conferma che Beppe ci vede molto bene ;)
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Indubbiamente. Ha avuto ragione e sono contento per lui.Quello che non condivido è il metodo con cui si è posto. Tutto quì.
          • panda rossa scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: Darwin

            Ok. Ma lo stiamo dicendo ORA. Sono passati
            quasi

            sei mesi dall'elezione e abbiamo la certezza
            che

            i lavori non si sono

            fermati.

            Ma quando è stato eletto (visto che
            l'articolo
            in

            questione risale alla sua elezione) che
            certezza

            ne avevamo?

            Nessuna.
            Beh adesso abbiamo l'ennesima conferma che Beppe
            ci vede molto bene
            ;)Il Beppe ha la vista mooooolto lunga.Aveva previsto il crack Parmalat, quello Alitalia, del default della grecia ne parlava da molto prima...Aveva previsto pure la faccenda del trattamento di fine rapporto e dei fondi pensione.E anche sulla questione politica di Milano ci ha visto lungo.Se non alza la voce, pero', nessuno gli da' retta.E quando fingono di dargli retta, riportano solo la sua terminologia estrapolata da ogni contesto, oppure tirano fuori la storia della washball. Tipico comportamento di chi non ha argomentazioni e neppure la decenza di andare a nascondersi.
          • Tipo scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.

            oppure tirano fuori la storia della washball.Quello è un buon esempio, invece.Fa ben notare come Grillo non abbia mezze misure, e si getti di testa in ogni argomentazione senza voler sentire opinioni diverse. Quando ci prende va bene, ma la politica è mediazione, non estremismo come quello che fa Grillo. Non a caso quando si è tuffato di testa per sostenere la Washball ha fatto una figura di... e a preso una gran craniata.Poi altri dicono che non è colpa sua... la redazione del Blog gli ha scritto l'articolo e magari lui non ne sapeva niente. In questo caso pero' si proverebbe che è "manipolato"... cioè le sue parole non sono sempre "le sue" per davvero.Io non mi fido molto di Grillo. Ha ragione su molte cose, ma se lo metti al governo - lui o i grillini - faranno solo pastrocchi col loro sistema anti-sistema.http://www.youtube.com/watch?v=QPT5IOJxEo4
          • Darwin scrive:
            Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
            Tony Troja e Massimo Merighi sono gli unici che sono veramente obbiettivi. Nonostante la loro popolarità mediatica, non si fanno mai pubblicità e sono sempre disposti a dialogare.
    • 444 scrive:
      Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
      Sì beh le tematiche sulle libertà digitali sono anche condivisibili. Ma il movimento 5 stelle non propone solo quello e molta gente si taglierebbe le mani prima di appoggiare tutto il resto del loro programma (me compreso).Se ci fosse invece un partito che affronta solo quel tema allora beh sicuramente sarebbe più interessante.
      • Ace Gentile scrive:
        Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
        sì assolutamente, ho estratto solo i punti che riguardavano rete e diritto d'autore perché si parlava di quello. Anche se alcuni punti non li condivido, apprezzo comunque il fatto che siano messi nero su bianco. Scusate l'OT.
    • Kit Carson scrive:
      Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
      - Scritto da: panda rossa
      Un partito pirata in italia non serve.
      C'e' gia' un movimento con un chiaro programma
      che comprende anche le tematiche della rete, le
      liberta' digitali, e la fine delle rendite da
      parassitismo
      d'autore.

      Chi ha a cuore le tematiche delle liberta'
      digitali farebbe meglio a coadiuvare chi gia' se
      ne occupa, senza dover crare un altro
      partito.Vade retro Santana! I grullini no, sono più fasulli della pallina magica per lavatrici che piace tanto al loro santone.
    • Grumpy scrive:
      Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
      - Scritto da: panda rossa
      Un partito pirata in italia non serve.
      C'e' gia' un movimento con un chiaro programma
      che comprende anche le tematiche della rete, le
      liberta' digitali, e la fine delle rendite da
      parassitismo
      d'autore.

      Chi ha a cuore le tematiche delle liberta'
      digitali farebbe meglio a coadiuvare chi gia' se
      ne occupa, senza dover crare un altro
      partito.STRAQUOTO !!!Bravo Panda Rossa, condivido 110 %
    • Osvy scrive:
      Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
      - Scritto da: panda rossa
      Un partito pirata in italia non serve.
      C'e' gia' un movimento con un chiaro programma
      che comprende anche le tematiche della rete, le
      liberta' digitali, e la fine delle rendite da
      parassitismo d'autore.

      Chi ha a cuore le tematiche delle liberta'
      digitali farebbe meglio a coadiuvare chi gia' se
      ne occupa, senza dover crare un altro partito.Esatto. No global, Indignati, Mov5stelle, Partito Pirata ecc. ecc..., forse invece di frammentare e "cavalcare ogni moda", bisognerebbe riuscire a "compattare", fare delle "sintesi", anche perché un partito che porta avanti solo interessi troppo "settoriali" non può avere il seguito necessario.Ovviamente la questione è molto più complicata, ho scritto giusto "l'essenziale". ciaops - certo fare una sintesi in Italia.. è già parecchio riuscire a non litigare in un condominio di 3...
      • shevathas scrive:
        Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.

        Esatto. No global, Indignati, Mov5stelle, Partito
        Pirata ecc. ecc..., forse invece di frammentare e
        "cavalcare ogni moda", bisognerebbe riuscire a
        "compattare", fare delle "sintesi", anche perché <i
        A fare a gara a fare i puri, troverai sempre uno più puro... che ti epura. </i
        P. Nenni
    • Undertaker scrive:
      Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
      - Scritto da: panda rossa
      Un partito pirata in italia non serve.
      C'e' gia' un movimento con un chiaro programma(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)che comprende un sacco di scemenze per raccattare il voto di tanti studentelli fanXXXXXsti rivoluzionari con i soldi di papásono d'accordo che un altro partitino inutile e senza un programma politico serio non serva: per chi vuole buttare via il proprio voto ci sono giá Grillo e Pannella
      • Franky scrive:
        Re: Il movimento 5 stelle: stesse tematiche.
        - Scritto da: Undertaker
        - Scritto da: panda rossa

        Un partito pirata in italia non serve.

        C'e' gia' un movimento con un chiaro
        programma
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

        che comprende un sacco di scemenze Tra cui le liberta' civili e digitali e la transizione verso la democrazia diretta...chiamale scemenze!!!!!
        per raccattare il voto di tanti studentelli fanXXXXXsti rivoluzionari
        con i soldi di papá
        sono d'accordo che un altro partitino inutile e
        senza un programma politico serio non serva: per
        chi vuole buttare via il proprio voto ci sono
        giá Grillo e
        PannellaVeramente per chi vuole buttare via il proprio voto c'e' innanzitutto la lega poi l'alternanza PD-PDL che produce debiti con successiva supermanovra periodica da parte di politici "fanXXXXXsti" pseudorivoluzionari che fanno festini e la bella vita con i soldi del lavoro di onesti cittadini e pretendono i loro soldi!!!Inoltre un'altra caratteristica dei "fanXXXXXsti" e' di alimentare il "fanXXXXXsmo" inneggiando ad un odio contro tecnici e persone qualificate per portare il messaggio che il bene dell'Italia consista appunto nell'ignoranza, nel popolarismo e nel "fanXXXXXsmo"....Per quanto mi riguarda un voto dato al movimemento 5stelle e/o ai radicali e' un voto ben speso... anche se forse bisognerebbe concentrarsi piu' sulle nuove leve e su liberalisti come Perduca (autore di una proposta di legge che introdurrebbe il referendum propositivo con l'abolizione del quorum) che non su Pannella...ma voi conservatori non potete capire...
  • Chobeat scrive:
    Il cimitero del partito pirata.
    Io son sempre stato interessato a partecipare personalmente ad un iniziativa del genere, ma da quel che so, quel sito è inattivo, chi lo gestisce è entrato in SEL e in sostanza si muove poco o niente. A mio parere può avere delle grosse potenzialità per fare politica seriamente, non buffonate come il Movimento 5 Stelle o il Popolo Viola. Il problema è che ci sono degli elementi che ammazzano qualsiasi voglia di partecipare e contribuire.
    • Luco, giudice di linea mancato scrive:
      Re: Il cimitero del partito pirata.
      - Scritto da: Chobeat
      Io son sempre stato interessato a partecipare
      personalmente ad un iniziativa del genere, ma da
      quel che so, quel sito è inattivo, chi lo
      gestisce è entrato in SEL e in sostanza si muove
      poco o niente.Athos si sta muovendo.
      A mio parere può avere delle
      grosse potenzialità per fare politica seriamente,
      non buffonate come il Movimento 5 Stelle o il
      Popolo Viola. Il problema è che ci sono degli
      elementi che ammazzano qualsiasi voglia di
      partecipare e contribuire.Ad esempio?
  • Dottor Stranamore scrive:
    I bisogni del paese
    È proprio quello di cui si sentiva bisogno in Italia: un nuovo partito.
    • krane scrive:
      Re: I bisogni del paese
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      È proprio quello di cui si sentiva bisogno
      in Italia: un nuovo partito.In effetti... Avercene di nuovi partici, il problema e' cacciare via quelli vecchi.
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: I bisogni del paese
        Hai risposto dopo ben 3 minuti, si vede che oggi sei molto occupato ;)
        • sbrotfl scrive:
          Re: I bisogni del paese
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          Hai risposto dopo ben 3 minuti, si vede che oggi
          sei molto occupato
          ;)Anche fosse non capisco in che modo siano affari tuoi... tenendo in considerazione che questo botta e risposta è stato fatto nell'arco di 9 minuti neanche tu hai molto da fare eh?
        • krane scrive:
          Re: I bisogni del paese
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          Hai risposto dopo ben 3 minuti, si vede che oggi
          sei molto occupato
          ;)Se sono su P.I. vuol dire che non ho veramente niente di meglio da fare...
      • malto scrive:
        Re: I bisogni del paese
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Dottor Stranamore

        È proprio quello di cui si sentiva
        bisogno

        in Italia: un nuovo partito.

        In effetti... Avercene di nuovi partiti, il
        problema e' cacciare via quelli
        vecchi.QUOTO
      • Luco, giudice di linea mancato scrive:
        Re: I bisogni del paese
        - Scritto da: krane
        - Scritto da: Dottor Stranamore

        È proprio quello di cui si sentiva
        bisogno

        in Italia: un nuovo partito.

        In effetti... Avercene di nuovi partici, il
        problema e' cacciare via quelli
        vecchi.Basterebbe non votare quelli vecchi e votare solo quelli nuovi, ed ecco che quelli vecchi si estingueranno da soli.
        • Darwin scrive:
          Re: I bisogni del paese
          Il problema è che con questa legge elettorale, i nuovi sono scelti dai vecchi. Quindi non è che si risolva gran che.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: I bisogni del paese
            - Scritto da: Darwin
            Il problema è che con questa legge elettorale, i
            nuovi sono scelti dai vecchi. Quindi non è che si
            risolva gran che.E' per questo che bisogna votare altri che non siano stati scelti dai vecchi.
    • pic scrive:
      Re: I bisogni del paese
      Ma é normale. <i
      Due italiani fanno una discussione, tre italiani fanno un partito. </i
      E' un detto che ha piú di cento anni.
      • pietro scrive:
        Re: I bisogni del paese
        - Scritto da: pic
        Ma é normale.
        <i
        Due italiani fanno una discussione,
        tre italiani fanno un partito. </i

        ma anche 2 ...
      • Kit Carson scrive:
        Re: I bisogni del paese
        - Scritto da: pic
        Ma é normale.
        <i
        Due italiani fanno una discussione,
        tre italiani fanno un partito. </i


        E' un detto che ha piú di cento anni.Vabbeh, una volta si diceva anche "un russo una bomba, due russi due bombe, tre russi una rivoluzione". Si chiamano luoghi comuni.
    • pippo75 scrive:
      Re: I bisogni del paese
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      È proprio quello di cui si sentiva bisogno
      in Italia: un nuovo
      partito.E' segno che rende, si è passati da "ha aperto una sua attività" a "ha aperto un suo partito".Sbaglio 5 dopo 5 anni di Montecitorio possono andare in pensione? Chiamali stupidi. Da promettere mari e monti tanto le persone che abboccano si trovano.
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: I bisogni del paese
      - Scritto da: Dottor Stranamore
      È proprio quello di cui si sentiva bisogno
      in Italia: un nuovo
      partito.Infatti, abbiamo bisogno di un nuovo partito E di nuove persone. Possibilmente giovani e con delle idee concrete!!
      • pippo75 scrive:
        Re: I bisogni del paese


        Infatti, abbiamo bisogno di un nuovo partito E di
        nuove persone. Possibilmente giovani e con delle
        idee
        concrete!!la Gelmini, Renzo Bossi, .......Ma quale sarebbe il programma che vogliono farci credere questi?
        • Mela avvelenata scrive:
          Re: I bisogni del paese
          - Scritto da: pippo75



          Infatti, abbiamo bisogno di un nuovo partito
          E
          di

          nuove persone. Possibilmente giovani e con
          delle

          idee

          concrete!!

          la Gelmini, Renzo Bossi, .......


          Ma quale sarebbe il programma che vogliono farci
          credere
          questi?No, no, non quei giovani...In particolar modo quelli della Lega o del PDL!!! Parlo di giovani (e meno giovani) in grado di indivuare un problema, e con delle idee per risolverlo! Non gente che non sa nemmeno perchè sta dove sta!!
      • Dottor Stranamore scrive:
        Re: I bisogni del paese
        - Scritto da: Mela avvelenata
        Infatti, abbiamo bisogno di un nuovo partito E di
        nuove persone. Possibilmente giovani e con delle
        idee
        concrete!!È un falso mito quello dei giovani che viaggia insieme al mito della banda larga panacea di tutti i mali. I giovani sono persone con poca esperienza e capaci solo di fare molti errori. Ci vuole gente di una certa età, ma con le idee giuste e soprattutto onesta.
        • Mela avvelenata scrive:
          Re: I bisogni del paese
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          - Scritto da: Mela avvelenata

          Infatti, abbiamo bisogno di un nuovo partito
          E
          di

          nuove persone. Possibilmente giovani e con
          delle

          idee

          concrete!!

          È un falso mito quello dei giovani che
          viaggia insieme al mito della banda larga panacea
          di tutti i mali. I giovani sono persone con poca
          esperienza e capaci solo di fare molti errori. Ci
          vuole gente di una certa età, ma con le idee
          giuste e soprattutto
          onesta.Concordo sulla gente onesta, anzi, mi pare abbastanza banale. Per quanto riguarda l'esperienza, allora perchè non votiamo solo gente dagli 80 in su? Mi pare abbiano abbastanza esperienza!!Ovvio che un ventenne non saprebbe da dove cominciare, ma alcuni 30enni ed i 40enni hanno abbastanza esperienza per guidare un'impresa, per non parlare di un Paese!!! Solo che nessuno li considera, proprio a causa della loro età anagrafica. Se non altro avrebbero la lucidità mentale che manca a certi cinquantenni-sessantenni-ultrasettantenni!!
        • Darwin scrive:
          Re: I bisogni del paese
          - Scritto da: Dottor Stranamore
          È un falso mito quello dei giovani che
          viaggia insieme al mito della banda larga panacea
          di tutti i mali.Un falso mito è quello di credere ancora che i vecchi ladri vestiti da parlamentari pensino al paese.
          I giovani sono persone con poca
          esperienza e capaci solo di fare molti errori.Fino ad ora le XXXXXXXte non le hanno fatte i giovani, ma i vecchi.
          Ci
          vuole gente di una certa età, ma con le idee
          giuste e soprattutto
          onesta.Craxi, Berlusconi, D'Alema, Dell'Utri, Cicchitto, Gasparri, Romano, Rotondi bastano e avanzano.È arrivato il momento che la gente di una certa età la smetta di rompere le scatole e vada fuori dalle palle.Hanno fatto fin troppi danni con la demagogia e la loro politica obsoleta.
          • malto scrive:
            Re: I bisogni del paese
            - Scritto da: Darwin
            - Scritto da: Dottor Stranamore

            È un falso mito quello dei giovani che

            viaggia insieme al mito della banda larga
            panacea

            di tutti i mali.
            Un falso mito è quello di credere ancora che i
            vecchi ladri vestiti da parlamentari pensino al
            paese.


            I giovani sono persone con poca

            esperienza e capaci solo di fare molti
            errori.
            Fino ad ora le XXXXXXXte non le hanno fatte i
            giovani, ma i
            vecchi.Vuoi dire che i giovani non li hanno votati? :D
          • Darwin scrive:
            Re: I bisogni del paese
            - Scritto da: malto
            Vuoi dire che i giovani non li hanno votati? :DNon lo so. Non sono più giovane, ormai. Probabilmente si.Io da un bel po di turni elettorali, ho fatto scheda nulla.
          • Luco, giudice di linea mancato scrive:
            Re: I bisogni del paese
            - Scritto da: malto
            Vuoi dire che i giovani non li hanno votati? :DCon questa legge elettorale l'alternativa era non votare.
          • malto scrive:
            Re: I bisogni del paese
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato
            - Scritto da: malto

            Vuoi dire che i giovani non li hanno votati?
            :D

            Con questa legge elettorale l'alternativa era non
            votare.Forse era meglio, piuttosto che eleggere il nano malefico...
          • Luco da mobile e sloggato scrive:
            Re: I bisogni del paese
            - Scritto da: malto
            - Scritto da: Luco, giudice di linea mancato

            - Scritto da: malto


            Vuoi dire che i giovani non li hanno
            votati?

            :D



            Con questa legge elettorale l'alternativa
            era
            non

            votare.
            Forse era meglio, piuttosto che eleggere il nano
            malefico...Certo non da me. Il partito da me votato non ha avuto neanche un seggio. Ho il difetto di votare chi mi convince a farlo e per farlo deve avere idee chiare e proposte concrete, cosa che il nano non ha mai avuto per quanto mi riguarda.
Chiudi i commenti