Iwatani firma il suo ultimo Pac Man

Il game designer che ha regalato al mondo uno dei titoli simbolo dell'era videoludica ha creato una nuova - l'ultima - versione del suo Pac Man, che ritocca la relase originale ed evoca ricordi

Roma – Pac Man, il gioco simbolo degli anni ’80 ed emblema della storia videoludica, rivivrà sugli schermi di Xbox Live in una veste quasi completamente aggiornata e, soprattutto, d’autore .

Pac Man Championship Edition ” è stato mostrato per la prima volta durante le finali del Xbox 360 Pac-Man World Championship che si sono tenute martedì scorso a New York. Il pubblico ha accolto la novità con un boato, dimostrando di fatto che il mitico arcade è rimasto nei cuori degli appassionati malgrado i suoi 27 anni di età.

Toru Iwatani, il suo storico designer, ha firmato quest’ultima edizione annunciando il suo contemporaneo ritiro dalle scene. Lui, che per molti aspetti è stato protagonista del successo della Namco Bandai Holdings, abbandonerà definitivamente, anche se solo in parte: si concentrerà nel suo ruolo di docente di game design presso la Tokyo Polytechnic University.

Una schermata del gioco Per quanto riguarda Pac Man Championship Edition le novità non sono tantissime – almeno sotto il punto di vista concettuale – dato che in fondo alcuni mode non sono altro che restyling di vecchi. La grafica è decisamente “migliorata”, ma forse bisognerebbe dire che è in stile con i tempi. Ovviamente non manca l’alta risoluzione, ma fondamentalmente è un po’ come assistere alla risciacquatura digitale di un capolavoro neo-realista… Cosa che per altro vale anche per i ritmi dance della nuova colonna sonora. Dall’electro alla post-techno in una sola mossa, anzi gnam-gnam .

Iwatami è rimasto fedele, però, ad almeno una cosa: le due dimensioni. “Volevo rispettare le semplici regole originali di Pac Man”, ha dichiarato il vecchio guru. Che ha poi lanciato un monito : “Il futuro dell’industria videoludica, anche se i budget sfiorano quelli cinematografici, non è legato agli sviluppatori professionisti ma agli outsider”.

L’ultimo Pac Man col pedigree è disponibile sullo store online Microsoft Xbox Live Arcade al prezzo di 10 dollari.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • polllino anna scrive:
    la danish pedophile association
    e la DPA??? PERCHè IL SITO C'è ANCORA??
  • Brontoleus scrive:
    Re: A me sembra che ci sia chi fà confusione
    - Scritto da: Asatan
    Quando poi si parla di culture che iniziano al
    sesso in giovane età, si parla in media di un età
    dai 12 in sù.Dai 12 in su si parla della Grecia. In India fino a poco tempo fa o ancora oggi in alcune tribù di Amazzonia e Papua Nuova Guinea, nonché in tempi più antichi anche in occidente, si parla anche di età inferiori. Considera che tutto è relativo. All'età classica l'aspettativa di vita era sui 30-35 anni. I più anziani arrivavano a 50. Oggi l'aspettativa di vita si è alzata e con essa si è voluta (forzatamente) allungare anche infanzia e adolescenza. Ma solo culturalmente, perché fisicamente infanzia e adolescenza durano anche meno di prima, grazie proprio all'alimentazione moderna a cominciare dagli omogeneizzati che lentamente hanno abbassato anche di parecchio rispetto a pochi decenni fa l'età della prima mestruazione per le femmine (che mediamente capita a 9-10 anni) e (in misura minore) della prima eiaculazione per i maschi (11-12 anni).Già solo 20 anni fa si parlava di 12-13 per le femmine e 14-15 per i maschi. Un abbassamento di 3 anni in 20 anni non è cosa da poco. Se per assurdo proseguisse nel giro di un paio di generazioni avremmo bambini di 3-4 anni che in teoria sarebbero in grado di procreare (o quantomeno di produrre le cellule sessuali per farlo, poi portare avanti una gravidanza è un altro discorso). Ovviamente è un ragionamento assurdo, ma è per far capire che l'età si è abbassata.
    Un ottimo esempio è l'antica
    legislazione ateniese. Così come ancora oggi
    esistono società tribali in cui l'iniziazione
    all'età adulta è tipo sessuale e avviene quando
    il ragazzinola ragazzina sviluppa i caratteri
    sessuali che lo contraddistinguono come
    adulto.Precisiamo un po' di cose sulla società ateniese: per le femmine non si è mai parlato di età del consenso nella legislazione ateniese. Per i maschi, le fonti riportano che il limite di 12 anni fosse più una convenzione sotto la quale non scendere per non essere considerati dei poco di buono che una legge vera e propria. La prova è che non sono state ritrovate delle fonti di questa legge o anche di processi a carico di chi l'abbia violata. Eva Cantarella riporta nel suo libro "Secondo natura" (Rizzoli, anche in versione economica) che sembra non vi fossero sanzioni con chi intrattenesse rapporti con pais al di sotto di una certa età. La cosa era solo moralmente condannata al pari di chi, superata la fase della crescita dei peli (momento in cui il pais non era più considerato tale), continuava ad avere rapporti con un altro uomo. Era condannato in questo caso solo chi assumeva il ruolo passivo nel rapporto (a meno che non fosse un pais o una donna) e non anche quello attivo.
    Quanto al forum in oggetto... puzza di bufala.
    Dubito che un qualunque tipo di criminale
    discuterebbe le sue attività su un sistema così
    poco protetta. Dà più l'impressione di uno
    "scoop" creato per gettar fango su pirate
    bay.Ma più che altro non sembrano esserci forum su pirate bay, né mi risulta ce ne siano mai stati, di nessun tipo Quindi i forum su tpb non esistono, imo.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)
    • dmetal scrive:
      Re: A me sembra che ci sia chi fà confusione
      Non c'è nulla di naturale nell'inchiappettarsi un 12enne.Puoi parlare anche per un paio d'anni, magari anche dal carcere e spiegare le tue ragioni a chiunque.Cambia passione, e intanto goditi la tua "caccia alle streghe".
  • Brontoleus scrive:
    X la Redazione: Ma il link?
    Dopo più di un giorno di discussione il link di questo forum (né di altri forum all'interno di Pirate Bay) non è ancora venuto fuori, per di più sul blog di Pirate Bay non se ne parla minimamente.Delle due: o il forum è stato chiuso o (come credo io) non esiste, né è mai esistito, alcun forum sul sito di Pirate Bay, né di pedofili né di altro.Redazione, siete sicuri che la fonte sia attendibile? Non è che è un modo come un altro per buttare ancora una volta i riflettori su Pirate Bay da parte di RIAA, MPAA e soci e tentare di farlo chiudere dalle autorità locali? Non sarebbe la prima volta...Aspetto risposte, grazie.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.41-----------------------------------------------------------
    • Lamb scrive:
      Re: X la Redazione: Ma il link?
      ciao Brontmah sì non ho molti dubbi sulla fonte, ci sto dietro anche io, come avremo novità le pubblicheremo ovviamente.ciao!!
    • Brontoleus scrive:
      Re: X la Redazione: Ma il link?
      X LambOk grazie, gentile come sempre. Nel caso aspetto rettifica ;)------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 giugno 2007 18.50-----------------------------------------------------------
  • Brontoleus scrive:
    Re: Apologia pedofila..
    Comodo ottenere "confessioni spontanee" in certi modi, eh Godai?E se non sai a chi mi riferisco, leggi.Tratto da http://il-sito-di-p.fpc.li/messaggi3.html Mail ricevuta nel 2002 Questa lettera l'ho ricevuta dalla Danish Pedophile Association in seguito ad una mia richiesta di informazioni riguardo alcune storie che avevo sentito secondo cui l'associazione americana Nambla era stata accusata di compiere cose illecite con i ragazzini. No, sono le solite palle che mettono in giro per screditarli: non hanno mai avuto una condanna che sia una per cose illecite con ragazzini. È invece successo che un americano (che non c'entra nulla col Nambla) ha ammazzato un ragazzino, e la polizia gli ha fatto dire che un'ora prima di commettere il crimine aveva visitato il sito di Nambla, al che un giudice ha momentaneamente vietato al sito di stare on-line. Però il divieto riguardava solo i server americani, ed è per questo che c'era un mirror a www.nambla.de. Non so come sia andata a finire, ma so che diverse associazioni per la libertà di espressione avevano sostenuto Nambla in quanto nel loro sito mica c'è scritto che approvano l'infanticidio! ------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.35-----------------------------------------------------------
  • Brontoleus scrive:
    Re: sulla tematica e sul forum
    Mannaggia ai TDP. Se leggevo prima sto post non perdevo tempo sopra a rispondere.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.41-----------------------------------------------------------
  • Lothar scrive:
    Re: Conoscere permette di controllare
    Ma cosa cazzo dici!Se un animale del genere abusasse di tuo figlio, che cazzo diresti?Ma si, è malato, curiamolo, fra tre anni è guarito ed è di nuovo in circolazione?Questi animali bisigna farli soffrire fino all'ultimo giorno della loro patetica vita.
  • rem scrive:
    risposta a Brontoleus
    tutto e' lecito sinche' non si violano le liberta' degli altri.Siamo liberi in funzione dell'altrui liberta',perdonami Brontoleus,ma temo che gli ambiti criminali,siano essi pedofili,mafiosi o terroristici,non possano fruire di difese piu' dettate dal sofismo che dalla pratica.Per controllarli puo' anche star bene che parlino in un forum,d'altronde anche la postale ha i suoi siti pedofili civetta,ma se vogliamo giustificarne la liberta' espressiva,no!Loro non rispettano la liberta' di infanzia di un bambino,scusami.
    • Sgabbio scrive:
      Re: risposta a Brontoleus
      hmmm bisogna vedere com'è realmente quel forum secondo me prima di giudicare ma purtroppo (non mi riferisco a te sia chiaro) gli anti pedoni fondamentalisti sono subito arrivati qui diffamando tutto e tutti, rendendo impossibile una discussione intelligente
    • Brontoleus scrive:
      Re: risposta a Brontoleus
      X remDici: "tutto e' lecito sinche' non si violano le liberta' degli altri.".Giusto. PARLARE di pedofilia in termini positivi non viola la libertà di nessuno. FAR TACERE chi parla di pedofilia in termini positivi viola la libertà di chi vuol parlarne in termini positivi.A parlare di pedofilia in termini positivi non sono certo solo i pedofili, ma sono i linguisti (v. sito Accademia della Crusca), nonché alcuni psichiatri (membri dell'associazione americana che è in procinto di cancellare la pedofilia nel prossimo DSM V) e psicologi (anche italiani) e pedagogisti (v. René Schérer), nonché alcune persone che nell'infanzia hanno avuto rapporti sessuali NON VIOLENTI e NON ESTORTI. Se vuoi tapparti gli occhi e far finta che TUTTE queste persone non esistano, oppure mentano, allora sei libero di farlo. Tuttavia rimarresti assai stupido non ponendoti nemmeno il dubbio se TUTTI i rapporti tra adulti e bambini siano violenti in quanto tali o se possano, al contrario, esistere forme non violente, esattamente come possono esistere (ed esistono) forme NON VIOLENTE di rapporti NON SESSUALI tra adulti e bambini.Una volta capito questo, c'è da chiedersi: il sesso (in generale) è violenza? La risposta è "non necessariamente". Esistono forme violente di sesso come esistono forme non violente. Non è che il sesso tra adulti è sempre buono e non è che il sesso tra adulti e bambini è sempre cattivo. Esiste anche il sesso tra adulti cattivo e il sesso tra adulti e bambini buono. E se anche fossero un caso ogni 100.000, quel caso va rispettato e non va fatta di tutta l'erba un fascio. Se ci sono uomini che stuprano le donne, non vuol dire che tutti gli uomini sono stupratori. Se ci sono pedofili che stuprano i bambini, non vuol dire che tutti i pedofili sono stupratori.Nessuno qui sta negando che ci siano casi di violenza. Sarebbe un errore farlo, è importante fare i distinguo e prendere le distanze dai casi di violenza. E poi tutte le associazioni di pedofili sono le prime a condannare la violenza, proprio perché la violenza aumenta i pregiudizi (perché nella mente della gente "alcuni pedofili sono violenti" significa "tutti i pedofili sono violenti" o peggio "la pedofilia è violenza").Dici: "temo che gli ambiti criminali,siano essi pedofili,mafiosi o terroristici,non possano fruire di difese piu' dettate dal sofismo che dalla pratica."Cominciamo a definire. Ambiti "criminali" significa una cosa da un punto di vista meramente legale. Anche scaricare un album dal mulo è un crimine. Eppure mi sembra che in generale chi scrive qua sopra preferirebbe che questo crimine NON sia tale. Così la pensa una parte delle persone, evidentemente non la pensa così chi comanda e preferisce fare operazioni assurde che vanno a colpire indiscriminatamente.Eppure, a tutt'oggi la condivisione e il download di opere coperte da copyright non è considerato (dalla gente comune) una cosa grave. E la gente ne parla, ne discute anche in forum come questo, e continua a chiedere che questa cosa sia depenalizzata. Le major e chi campa di diritto d'autore al contrario chiedono pene più severe.Ti piacerebbe che ti venga tolto il diritto di parlare contro l'attuale legislazione e chiedere che una legge sia cambiata? Se parliamo di diritto d'autore probabilmente risponderesti di no (e se non fossi tu a rispondere di no, lo farebbe una buona parte del mondo che delinqe in continuazione col mulo e con gli altri p2p).Se invece parliamo di pedofilia perché la cosa dovrebbe essere diversa? Mi dirai che in questo caso parliamo di bambini e non di canzoni e i bambini -giustamente- richiedono una tutela maggiore. Ma siamo VERAMENTE sicuri che i bambini stanno bene con la loro "beata innocenza" sulle questioni sessuali? In tutte le popolazioni in cui questo non è avvenuto, cioè in quelle popolazioni in cui i bambini venivano e vengono iniziati a pratiche sessuali fin dalla più tenera età, tali popolazioni hanno continuato a sopravvivere, e i tassi di violenza non sono superiori alle popolazioni attuali, anzi in molti casi erano inferiori. Se davvero il sesso è una cosa così dannosa per un bambino, la razza umana non si sarebbe estinta, fin dall'antica Grecia?Parli dei mafiosi. I mafiosi esistono perché l'Italia li ha fatti esistere. Se non ci fosse stato l'appoggio ai mafiosi da parte di chi l'Italia l'ha fatta (cioè Garibaldi e i Savoia) oggi i mafiosi non avrebbero tanto potere. Quando c'era il Regno delle Due Sicilie non c'erano i mafiosi. Al massimo c'erano i guappi, che sono una cosa ben diversa perché erano persone singole e non associate tra loro. Ai mafiosi fu dato appoggio (non ufficiale, ovvio) al fine di prevenire che la gente evitasse che l'Italia si formasse. La storia ufficiale dice diversamente, ovviamente.Parli di terroristi. Beh, i terroristi sono tali perché vanno contro il potere precostituito. Ma in molti casi quel potere non l'hanno voluto. A tutt'oggi l'Italia è in democrazia solo ufficialmente, ma lo è veramente? Quando andiamo al seggio elettorale a votare, dobbiamo scegliere tra la minestra e la finestra. Non esistono coalizioni realmente rivoluzionarie, stile l'NVD olandese o anche (per non parlare solo di pedofilia) il partito dei pirati svedese. L'Italia, contrariamente all'Olanda, pur non dichiarandolo nella costituzione, nei fatti non permette di costituire partiti politici che si prefiggano di cambiare radicalmente le leggi. Chi voleva farlo ha dovuto agire per forza nell'illegalità, come le Brigate Rosse (quelle dell'epoca Moro, non quelle attuali) e simili. Di destra o di sinistra, sono sempre state messe al bando come "associazione sovversiva", "apologia di reato", "apologia del fascismo" o nel migliore dei casi "associazione a delinquere".E' democrazia questa? Fermare con la forza chi vuole agire seguendo un percorso democratico è democrazia? Per me è dittatura, di destra di sinistra o di centro non importa, ma rimane dittatura. E poi, anche i partigiani erano considerati terroristi dal regime fascista (e dai nazisti poi) perché andavano contro di esso. Eppure ciò non toglie che i partigiani fossero (almeno per come la vediamo oggi) dalla parte dei "buoni". Terroristi (perché contro lo stato) ma "buoni" (perché a favore di qualcosa di meglio).Segue...------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.40-----------------------------------------------------------
    • X-mortal scrive:
      Re: risposta a Brontoleus
      Apologia pedofila alla luce del sole dentro un quotidiano di news informatiche; ormai siamo arrivati allo schifo assoluto; spero che e i tuoi colleghi finiate tutti quanto prima in galera.
    • Brontoleus scrive:
      Re: risposta a Brontoleus
      Per X-mortal (un nome che è tutto un programma)Se sei così OTTUSO impiccati, questo mondo non fa per te.PS Se la mia è apologia, allora l'apologia antipedofila di Godai dove la mettiamo? Sì, in quel posto già ci è stata prima che lui la partorisse.PPS Spero i tuoi figli siano tutti pedofili. Forse cambierai idea.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.40-----------------------------------------------------------
      • dmetal scrive:
        Re: risposta a Brontoleus
        l'antiapologia non l'avevo mai sentita, non sono riuscito a leggere i tuoi post per lo schifo che provo nel notare la tua foga nel comunicare quella che evidentemente è la tua passione. MA CHE DIAVOLO MI DEVI DIMOSTRARE SCIENTIFICAMENTE, parli di psicologi, pediatri, daccordo. E io ti parlo di giuristi,filosofi,medici,psichiatri, secondo te chi la vince?Accendi la tv e fatti un'idea di come sia considerato oggi il mondo marcio della pedofilia dalla stragrande maggioranza (eccezion fatta per l'indonesia) della popolazione mondiale, e prova vergogna per te stesso.
    • Lodoss scrive:
      Re: risposta a Brontoleus
      Se invece parliamo di pedofilia perché la cosa dovrebbe essere diversa? Mi dirai che in questo caso parliamo di bambini e non di canzoni e i bambini -giustamente- richiedono una tutela maggiore. Ma siamo VERAMENTE sicuri che i bambini stanno bene con la loro "beata innocenza" sulle questioni sessuali? In tutte le popolazioni in cui questo non è avvenuto, cioè in quelle popolazioni in cui i bambini venivano e vengono iniziati a pratiche sessuali fin dalla più tenera età, tali popolazioni hanno continuato a sopravvivere, e i tassi di violenza non sono superiori alle popolazioni attuali, anzi in molti casi erano inferiori. Se davvero il sesso è una cosa così dannosa per un bambino, la razza umana non si sarebbe estinta, fin dall'antica Grecia? Mai lette tante idiozie tutte insieme, mi associo a tutti gli altri. spero che vi sbattano tutti in galera e buttino via la chiave, magari fosse la vostra razza schifosa ad estinguersi.
    • Brontoleus scrive:
      Re: risposta a Brontoleus
      Per Lodoss o presunto taleSe le mie sono idiozie, col tuo commento idiota non hai fatto nulla per confutarle. Se sei così sicuro di quello che pensi perché non me le smonti in maniera scientifica e sistematica una a una?-----2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)
  • Brontoleus scrive:
    Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
    "La libertà di espressione, di riunirsi, inclusa la libertà di organizzarsi in un partito politico sono le basi di una società democratica".Sentenza (letta dal giudice Hofhuis) che approva definitivamente la creazione del partito NVD in Olanda, luglio 2006
    • zerouno scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      Approfittarne no però...Altrimenti rifondiamo anche il partito nazista visto che ci siamo.La legge è giusta ma va tenuto conto anche del buon senso.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 15.46-----------------------------------------------------------
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      Fiato sprecato: brontolo è un'attivista per le "libertà" dei pedofili..
    • Sgabbio scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      in germania c'è il partito neo nazista se non erro
    • zerouno scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      No non erri purtroppo.Bè allora di che ci lamentiamo ?!?5 anni di guerra, 50 milioni di morti per cosa ?Per un costituzionalista idiota che permette una cosa del genere nel nome della liberta (ma di chi poi, mi chiedo). Bene.Siamo liberi finalmente, nazisti, comunisti, pedofili e chi più ne ha più ne metta. Tutti hanno la loro libertà di parola, di pensiero.Giusto così.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      ehhh che discorsi..... in italia abbiamo Allenaza nazionale e forza nuova.....
    • Stefano614 scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      Suppongo che i "padri fondatori" quando vergarono la costituzione non avessero proprio in mente che le basi della "democrazia" si potessero esprimere anche nel cosigliarsi le tecniche migliori su come adescare i bambini ed abusarne sessualmente..SalutiStefano
    • Sgabbio scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      suppongo che da come dici sei in malafede è pure molto demagogico visto che dai per scontato che in un forum riguardante le pedofilia sia un luogo dove scambiarsi chicche su come adesgare i bambini.... sembra di leggere quei giornali che fanno sensazionalismo sulla pedofilia....Io ho risposto ad uno che ha detto ESPRESSAMENTE che C'erte persone NON DOVREBBERO' avere la libertà di esprimersi solo per come sono.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 19.26-----------------------------------------------------------
    • Lothar scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      Il problema non è che certe persone NON DOVREBBERO' avere la libertà di esprimersi solo per come sono, è che queste bestie non dovrebbero stare al mondo e basta.Quando certe persone commettono certi reati non devono essere più considerate persone ma bestie e perciò trattate come tali.Qui vedo gente che difende a spada tratta i "diritti" di questi animali nascondendosi dietro la libertà di parola, demagogia e altri paroloni, mi fate quasi più schifo di loro.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      La Demagogia lo fa qualcun'altro in questo forum ed è quello che si crede difensore dei bambini ma non guarda mai gli altri problemi se non c'è il pedo in mezzo....Tu stai pensado di fare delle pene INUMANE per queste persone per quel tipo di crimine.... secondo te sono loro le bestie o chi vorrebbe trattarli come tali? Guarda io non difendo i pedofili ma diffido molto da questi anti pedofili improvvisati che vengono qui a sparare è diffamare il prossimo interpretanto a loro modo i discorsi altrui. (non è riferito a te)Hanno fatto sto forum dedicato a tale argomento? In Svezia se lo possono permettere in quanto la mera discusione sulla cosa non è apologia di reato come da noi. Questo non vuol dire che IO GIUSTIFICO certe nefandezze come qualcuno vuole farti credere.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 20.38-----------------------------------------------------------
    • zerouno scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      X SgabbioPrecisazione:"L'uomo, non la Costituzione, e' al centro della societa'. La Costituzione tutela l'uomo ma mai al di sopra dell'Uomo stesso, altrimenti diventa essa stessa deificata."Leggi qui... http://www.civile.it/news/visual.php?num=28061
    • Lothar scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      Però allora spiegatemi:in questo c**** di forum si parla di pedofilia o è un forum d'incontro tra pedofili dove si scambiano immagini, video o si raccontano le loro "imprese"?Poi è ovvio, quando non si è coinvolti direttamente è facile essere liberali, garantisti ma prova prova a pensare ad essere un parente di una vittima e dimmi a che pena penseresti?Se uno commette un crimine inumano DEVE subire una punizione inumana, non che danno meno anni di galera di uno scarica due mp3 da internet, o no?
    • Brontoleus scrive:
      Re: Sentenza della Suprema Corte dell'Aja
      Lothar il tuo discorso si può rigirare: se sei parente di una vittima di un errore giudiziario accusata ingiustamente, si è sempre proclamata innocente, sul suo computer e materiale informatico sequestrato non hanno mai trovato nulla neanche lontanamente attinenti ai reati in questione, che non ha mai avuto a che fare coi bambini, che non ha precedenti e che è stato sbattuto come mostro in prima pagina su tutti i giornali locali e nazionali, che faresti?A forza di guardare la realtà con la testa girata solo da una parte, viene il torcicollo...------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)
  • abc scrive:
    Re: Apologia pedofila..
    Quoto. Finalmente un commento serio. Peccato che molte persone non l'abbiamo capito e si siano limitate a insultare.
  • Sgabbio scrive:
    Danto per fare alla godai demagogo
    Fantasmi dal passato...Salto nel tempo, 2000, sette anni fa.S. Felice sul Panaro, Massa Finalese, Mirandola. La bassa modenese é scossa dalla fondamenta, un'inchiesta svela che le traquille zone ove nasce il lambrusco sono, in realtà terreno di caccia, da anni, di una pericolosa banda di pedofili satanisti. Banda che annovera fra le sue file il parroco di Staggia, don Giorgio Govoni , di cui il suo Vescovo si è detto certo dell'innocenza e indicato come vittima di "una ingiustizia". Secondo la sentenza di primo grado, conclusosi con con la condanna di 17 persone a complessivi 133 anni di carcere con pene comprese tra i 3 e i 27 anni, gli imputati avrebbero violentato e seviziato un gruppo di bambini, quindici dei quali (albanesi sospettano i magistrati, per questo nessuno ne avrebbe denunciato la scomparsa) sarebbero stati sequestrati dai violentatori, portati su furgoncini a Finale Emilia (guidati, ha sostenuto l'accusa, dal povero don Giorgio Govoni, il parroco di S. Biagio e Staggia morto di crepacuore), fatti oggetto di torture, amputazioni, riti satanici, quindi trucidati e infine gettati nel Panaro (ma i 280 milioni spesi per dragare il fiume non hanno portato alla luce nulla, eccezion fatta per un teschio di qualche poveraccio morto all'epoca della seconda guerra mondiale, e che tra l'altro si trovava già dal '94 nelle cantine della Procura!). A tre anni dall'inizio di questa incredibile storia, l'inchiesta ha accumulato una mole di incartamenti superiore per numero di pagine a quella del processo Andreotti.La fine di questo tragico abbaglio é nota a tutti. L'appello ribalterà totalmente le tesi del primo grado e assolverà tutti gli imputati.Quelli vivi, beninteso....Poiché Don Giorgio nel frattempo é morto di crepacuore, mentre una madre, accusata di far parte della banda, si suiciderà lanciandosi nel vuoto dal suo appartamento.Danni collaterali....La fine dicevamo, ma a me interessa l'inizio; la genesi e gli attori che l'hanno messa in moto.Valeria Donati. Psicologa della Asl di Mirandola.E' lei che negli ultimi tre anni ha seguito quasi tutti i processi di pedofilia nel modenese. E' lei che ha ascoltato D., il bambino che con le sue accuse ha allargato a macchia d'olio la clamorosa vicenda. E' sua la prima relazione sul caso. La Donati, psicologa con contratto libero professionale presso il servizio sociale del distretto 2 (competente per Mirandola, S. Felice e Finale Emilia) dell'azienda sanitaria di Modena, è in effetti un personaggio chiave in questa storia. Ha ricoperto a seconda della circostanza numerosi ruoli, da quello di persona informata dei fatti a teste d'accusa del pm, da psicodiagnosta sui minori e sulle loro famiglie a supervisore delle famiglie affidatarie, fino a quello di agente di polizia giudiziaria esperta nel riconoscimento delle persone (identifica lei i minori nominati da D., con un metodo associativo descritto nel verbale davanti al pm Claudiani del 20 giugno 1997, dove emerge il modo di procedere che ha portato al coinvolgimento degli altri bambini: "Mi sono ricordata che il nostro servizio sociale segue un'altra bambina di nome E., il cui papà si chiama F. e una cui intima amica di famiglia si chiama F. Mi sono poi ricordata che nel colloquio del giorno prima D. aveva detto che E. gli arrivava poco sopra la vita e aveva gli occhi verdi. Mi sono inoltre ricordata che tempo prima aveva chiesto se i cinesi hanno la pelle gialla... ho collegato tutti questi fatti... A quel punto ho chiamato D. e gli ho chiesto se quella domanda sui cinesi me l'aveva fatta perché pensava a E. Lui ha risposto: sì, perché E. ha gli occhi a mandorla a verdi)."Siamo nel 1997 e la Carta di Noto é gia uscita nella sua prima stesura (1996) ma la Donati, con ogni probabilità, neanche la conosce. E' sempre la Donati a incontrare e seguire praticamente da sola tutti i bambini coinvolti nell'inchiesta, nonostante sia la psicologa meno esperta del servizio sociale (iscritta all'Albo degli Psicologi dell'Emilia Romagna il 25 novembre 1995), quindi con un solo anno e mezzo di esperienza nel momento in cui comincia a seguire D. (aprile 1997).Del resto, lei stessa ha ammesso che quello di D. è stato il suo primo caso. All'epoca infatti stava seguendo un corso di formazione presso il Centro Bambino Maltrattato (CBM) di Milano, dove ha incontrato la psicologa Cristina Roccia.Cristina Roccia.Le analisi e le perizie di validation psicodiagnostica sui minorenni vengono eseguite dai periti nominati il 4 gennaio 1998 dal gip Alberto Ziroldi, ministro dell'Eucaristia (laico autorizzato a distribuire la Comunione ai fedeli durante la Messa) a Mirandola, su incarico del pm che segue il caso, Andrea Claudiani.Tra i 3 consulenti tecnici d'ufficio (ctu) nominati vi é lei, la dottoressa Cristina Roccia, che ha cominciato la sua attività sui minori il 13 gennaio 1999, mentre la sua iscrizione all'Albo degli Psicologi della Regione Toscana (anche se la dottoressa risiede a Roletto, provincia di Torino ed esercita l'attività a Moncalieri) risale al 12 maggio 1999 (notizia riportata dal senatore dell'Udeur Augusto Cortelloni, avvocato di un imputato, sulla base di informazioni assunte presso l'Ordine degli Psicologi della Regione Piemonte e pubblicata sulla Gazzetta di Modena del 20 gugno 1999, dove si osserva che da una nota informativa del Tribunale di Modena la Roccia risulta aver svolto numerose altre perizie ,ben 26, su incarico di uffici giudiziari). Una psicologa molto esperta pertanto.Ma dove non arriva l'esperienza arriva l'amore.(segue dopo...)
    • Sgabbio scrive:
      Re: Danto per fare alla godai demagogo
      Ma il Foti ne ha da dire anche su un inchiesta che non lo rigurda, quella sui Bambini di Satana capitanati dal buon Dimitri:"Due avvenimenti, capitati in Italia prima dell'estate, avrebbero potuto far riflettere l'opinione pubblica sulle forme più pericolose con cui l'abuso sessuale sui minori si può manifestare: l'arresto di alcuni membri della setta dei Bambini di Satana e il suicidio della famiglia di Biella nel corso di un procedimento giudiziario per reati sessuali su due minori. Non solo la riflessione è mancata ma si è prodotto un effetto di distorsione e di stordimento della consapevolezza nell'opinione pubblica. Vediamo gli atteggiamenti dei media sui due avvenimenti.A seguito della presa di posizione del Presidente della Repubblica Scalfaro concernente i servizi televisivi sull'arresto dei Bambini di Satana s'è prodotto una dibattito assurdo e paradossale: invece di parlare della perversione in quanto "odio erotizzato" nei confronti dei bambini, invece di riflettere sulle modalità con cui l'abuso sessuale può mimetizzarsi nel corpo sociale, invece di indicare le forme di prevenzione e di risposta per evitare il riprodursi di questi fenomeni, si è discusso di linguaggio televisivo eccessivamente crudo."Il povero Dimitri, per la cronaca, verrà assolto da ogni accusa e risarcito con 100.000 euro. Neanche Telefono Azzurro si salva dalla furia del nostro amico.A proposito di un'inchiesta di polizia giudiziaria sullo sfruttamento di minori a Palermo ed alle critiche sull'operato della procura da perte di Telefono Azzurro, scrive:" La reazione di molti media e di molti eccelsi "tutelatori" dell'infanzia (Telefono Azzurro compreso) ai fatti di Palermo è stata sintomatica: invece di prendere atto che anche nelle nostre città come in quelle del terzo mondo esistono organizzazioni efficienti che gestiscono impunemente il traffico sessuale dei bambini, si è voluto accusare le forze dell'ordine di procedure scorrette e irriguardose nei confronti dei bambini. L'adultocentrismo e l'indifferenza reale nei confronti delle condizioni di sofferenza dei bambini si maschera di apparente preoccupazione per l'infanzia, di attenzione alle forme, di garantismo."Attenti ai modi, alle buone maniere!", hanno gridato queste "anime belle". Non è corretto dunque svegliare all'alba un bambino: chi lo coinvolgeva in un festino erotico certo lo mandava a letto presto... Prelevare un bambino con un auto della polizia e farlo parlare con uno psicologo è fonte di turbamento, mentre invece lasciare che venga sodomizzato per anni non è un problema..."Valeria Donati Centro Bambino Maltrattato /Cristina Roccia CISMAI Centro Hansel & Gretel /Claudio Foti /Ricordiamoci bene questo schema e torniamo nel presente.Vallo della Lucania e Rignano Flaminio.Claudio Foti ed il centro Hansel e Gretel sono associati al CISMAI.Lo stesso Centro Bambino Maltrattato é associato al CISMAI il cui direttore é Luigi Cancrini, conseulente AGERIF a Rignano Flaminio.Ma non sono le uniche
    • Sgabbio scrive:
      Re: Danto per fare alla godai demagogo
      ops.... per evitare di emulare troppo Godai vi do pure la fonte:http://il-giustiziere-lafabbricadeimostri.blogspot.com/2007/06/fantasmi-dal-passato.htmlCosa mi manca ora ? :D
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Danto per fare alla godai demagogo
      E poi sono io quello che fa post prolissi... :|
    • Sgabbio scrive:
      Re: Danto per fare alla godai demagogo
      Faccio presente che è solo un copia incolla di un post dove ho messo il link :D
    • Brontoleus scrive:
      Re: Danto per fare alla godai demagogo
      Se mettevi solo il link facevi prima e veniva impaginato meglio...------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.39-----------------------------------------------------------
  • FIRETORNADO scrive:
    salve..
    certo che come discussione andiamo sul pesante eh?secondo il mio punto di vista comunque voi tutti state parlando di molte cose..non di una sola...pedofilia legalizzata........?ecco..da chi se la sente vorrei capire..perche sinceramente la vedo alquanto fosca,immaginatevi nel ruolo di genitore prima di connettere il cervello e dare aria alla bocca please..violenze sui minori...su questo non ce ne bisogno alcuno di capire...e' pura merda...ma comunque dai,se a qualcuno gli scappa...liberta' di opinione...quando e' tale e quando no....credo che di argomenti ce ne siano no?basta solo dare un po una forma alla discussione senno si fa' un minestrone del cavolo...e il cavolo puzza.....azione!
    • FIRETORNADO scrive:
      Re: salve..
      mmmmmmmhhhhnon cercare di rispondere con una domanda...non e' un interrogatorio....era solo per parlarne in modo piuchiaro,senza incasinarsi in flame che sinceramente dopo un po diventa ridicolo...secondo me stiamo politicizzando troppo...e poi la notizia era un altra...sembra lo facciate apposta...sembra eh sia chiaro!!
    • Brontoleus scrive:
      Re: salve..
      Per MynameTi ho chiesto qualcosa?Parlavo con te?Non mi sembra proprio.Inoltre il tuo commento non apporta nulla alla discussione.Sei venuto solo per insultare (farneticazioni????) senza prenderti nemmeno il disturbo di confutare sulle singole cose che mi sono preso la briga di scrivere, forse perché non avevi modo di rispondere?"E' COSI' PERCHE' TANTO E' COSI' E TU USI FARNETICAZIONI"Ottima argomentazione, complimenti, davvero molto convincenti. Talmente convincenti che mi hai convinto.Raga avete capito? 2 + 2 fa 5 perché lo dice Godai! E se qualcuno prova a dimostrare il contrario lui dirà che FARNETICATE, ma ovviamente non ci prova nemmeno a dimostrare la sua tesi (quella sì, totalmente priva di ogni fondamento logico-matematico).------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.39-----------------------------------------------------------
  • Brontoleus scrive:
    Re: Apologia pedofila..
    Hai già scritto di nuovo questo post e ripeto quello che hai detto una volta:FAI VOMITARE.Trovami UNA VOLTA SOLA in cui il NAMBLA o altra associazione analoga abbia scritto SUL SUO SITO UFFICIALE che è giusto fare VIOLENZA (=avere rapporti sessuali senza il consenso) o che è giusto UCCIDERE un bambino.Dato che non hai risposto quella volta... CONTINUI A FAR VOMITARE ripetendo sempre la stessa identica CIALTRONERIA, mio caro Max Frassi che non sei altro.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.34-----------------------------------------------------------
  • Pejone scrive:
    Apologia di reato
    Non confondiamo la libertà di espressione con l'apologia di reato.Non serve essere stati vittima di abominevoli abusi per capirne la devastazione che possono portare a livello irreversibile nelle vittime.Non dimentichiamo che si tratta dell'anello più debole della società.I bambini vanno tutelati.Permettere un luogo dove dei CRIMINALI (e non è una mia opinione, è la legge che definisce così chi appunto commette crimini) si scambino delle dritte per poter delinquere imperterriti lo trovo davvero un'offesa al buon senso di tutti.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Apologia di reato
      chi ti dice che in quel forum si faccia effetivamente questo ?
    • Non authenticat scrive:
      Re: Apologia di reato
      Non confondiamo la responsabilità INDIVIDUALE di chi commette reati (o la loro apologia, è lo stesso) con la censura!Se tu pubblichi qualcosa ne sei responsabile tu non chi ti fornisce la penna, la macchina da scrivere, la carta o la rotativa o la tipografia!Se investi una persona per strada non chiudono la FIAT e neppure la STRADA.Se tu pubblichi una cosa su un blog lo fai sotto la tua responsabilità e se c'è reato (e ho detto SE!) è giusto che ne paghi TU le conseguenze non altri!Per il resto ti ricordo che il "luogo" dove: "dei CRIMINALI (e non è una mia opinione, è la legge che definisce così chi appunto commette crimini) si scambino delle dritte per poter delinquere imperterriti" .. Esiste da tempo (che ti paccia o meno) e questo "luogo" non è virtuale e non si chiama ne "Internet" ne "Pirate bay" si chiama MONDO! -----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 13.34----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 13.35----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 13.37-----------------------------------------------------------
    • Federico scrive:
      Re: Apologia di reato
      Io mi domando perche' quando la parola pedofilia compare in una discussione la logica va a farsi benedire...1) Si parla di 'un forum per la discussione sulla pedofilia'... se si pensa che di quest'argomento non sene possa discutere, cosa stiamo facendo su questo forum?Io penso che per quando la pedofilia sia schifosa e deprecabile e' importante poter discutere le proprie ideein un forum aperto e pubblico.Ho paura del giorno in cui qualcuno mi dira' di cosa posso discutere e di cosa no. 2) Esattamente come in questo forum ogni utente e' responsabile di quello che scrive, non il webmaster.2) La legge Svedese non prevede l'apologia di reato, giusto per fare i pignoli.3) E sempre per essere pignoli, la pedofilia e' l'attrazione sessuale verso bambini in età pubere o pre-pubere. L'attrazione non e' un reato (una perversione direi)... concretizzarla si'.P.S. per i cretini di turno: a me son sempre piaciute le ragazze della mia eta'...
    • Brontoleus scrive:
      Re: Apologia di reato
      http://www.video.mediaset.it/video.html?sito=iene&data=2007/03/05&id=2413&categoria=puntata&from=iene(a 3/4 del filmato)Il ragazzo intervistato qui dalle Iene ha fatto apologia a volto coperto quindi è anche un terrorista!!Cito:D: Di dove sei?R: Di Reggio Emilia.D: Età?R: 17.D: Vivi con i genitori?R: Sì.D: Studi o lavori?R: Male tutti e due (ride, ndr).D: Ti prostituisci?R: Sì.D: Da quanto tempo?R: Ho iniziato 4-5 anni fa (12-13 anni, ndr), adesso qualche volta capita ancora...D: Perché?R: Per guadagnare qualche soldo extra.D: Per spenderli come?R: Per andare in discoteca, per comprarci il cellulare nuovo...D: La tua famiglia è povera?R: Lavorano...D: E quei soldi non potrebbero darteli loro?R: No, perché... sapete come sono i genitori: "ogni cosa è superflua"...D: Quanto chiedi per una prestazione?R: Dai 30 alle 50 euro... anche alle 70... cerchiamo di individuare anche il tipo di macchina che uno ha, per capire...D: Ah! A seconda della macchina, cambia il prezzo...R: Sì... (ride, ndr)D: Quanti giorni al mese ti prostituisci?R: Tre, quattro... a seconda delle necessità che avevo io...D: Quindi, in un mese, quanto guadagni?R: Dei mesi... 600, 700... Degli altri niente...D: Siete in tanti a farlo?R: Ne conosco solo qualcuno, però... so che ce ne sono un po'. Ci sono anche degli extracomunitari.D: Parlate fra di voi?R: A volte ci si scambiano informazioni sui clienti...D: Qual è la frase tipica che ti dice il cliente quando ti si avvicina con la macchina?R: "Quanto vuoi" e "Quanti anni hai".D: Che cosa può far esorbitare il prezzo di una prestazione?R: Varia in base anche all'età: c'è una richiesta maggiore di... di "età minore". (ride, ndr)D: Alla domanda dell'età uno può rispondere quello che vuole...R: Sì, quello che vuole...D: Tu cosa rispondi?R: Se non voglio lasciarmelo scappare... cerco di dire che sono... maggiorenne... senza dire l'età...D: Dichiarare un'età ancora minore, spaventa il cliente?R: Qualcuno ha detto di sì... Qualcun altro invece li cerca apposta minorenne...D: Solo ragazzi o anche ragazze?R: Solo ragazzi.D: Consumi droga?R: Sì. Cocaina, l'hashish...D: Chi è il cliente-tipo?R: Non c'è un cliente-tipo. Mi ricordo... uno in particolare, un signore... abbastanza... anziano, pretendeva delle cose... incredibili, tra l'altro lui diceva di essere un insegnante...D: Non parlate con il cliente?R: Non della loro vita (ride, ndr). E neanche della mia, di certo.D: Quanto dura un rapporto?R: Mezz'ora...D: Dove andate?R: Posti appartati... in macchina...D: Sono malati le persone che cercano di avere rapporti con un ragazzo come te?R: Qualcuno potrebbe pensare che siamo malati noi a star lì...D: I clienti, sono gay?R: Qualcuno sicuramente sì.D: A che età il primo bacio? E a chi?R: A 12 anni...a una ragazza.D: Il film più bello che hai visto:R: Proposta indecente...D: Vai in discoteca?R: Sì.D: Leggi i libri?R: No.D: Non ti imbarazza vendere il tuo corpo?R: All'inizio mi...mi imbarazzava molto, adesso ci faccio meno caso.D: Non c'è nessuno che si è ammalato?R: Che io sappia no...D: Ci sono dei rischi a fare questo lavoro?R: Innanzitutto a essere scoperti. Si pensa, a volte... "Se trovi la persona sbagliata, che voglia abusare di te..."D: Vi proteggete fra di voi?R: Non è mai stata dichiarata, questa cosa, però in fondo sì... Poi... Finisce tutto lì.D: Che cosa vorresti fare da grande?R: Vorrei... la casa della prateria, con... la ruota del Mulino Bianco (ride, ndr)D: Che cosa pensi dei pedofili?R: Se di "pedofili" parliamo della gente che viene da noi... Sarebbe stupido dire "sono degli animali", perché vengono da noi e io ci sono in mezzo... Però secondo me c'è una bella differenza tra la gente che viene da noi e i pedofili di bambini molto più piccoli... o comunque che lo fanno contro la loro volontà. Noi lo vogliamo, nessuno ci obbliga.D: I clienti che vengono da voi, sono pedofili?R: Come si può definire chi va con un minorenne?... C'è un caldo bestiale, qui dentro... (si riferisce al velo che copre completamente il corpo per non farsi riconoscere, ndr)------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.38-----------------------------------------------------------
    • giovi85 scrive:
      Re: Apologia di reato
      Ha completamente ragione Pejone, qui si tratta di apologia di reato! E' una cosa gravissima che si permette a tali persone di poter divulgare simili stupidaggini.Ma a chi vogliono raccontare che ci sono bambini consezienti e quindi in quel caso non commetterebbero reato?Sono solo dei criminali malati che vanno messi in galera!E' una cosa vergognosa e mi dispiace che a permettere di aprire un forum così vergognoso sia Pirate Bay.Ora si che c'è un importante motivo in più per far chiudere il sito!
  • Sgabbio scrive:
    Grazie PI...
    Grazie ora so per certo che usate pure la pedofilia per aumentare gli accessi al sito :DScherzi a parte, loro vogliono mantenere vivo un forum dove si parla di questo tema scottante. Ma sappiamo di cosa parla? Cioè è un posto dove si organizzano orge rituali oppure uno posto dove si parla ti tale argomento e magari lo si combatte anche? Insomma ci sono anche forum dove si parla alla lotta contro la pedoflia (dove godai diffamo tutto il sito...) quindi perchè tutta sta paura ?Poi tra parlare di pedofilia e arrivare ad abusare dei bambini, c'è un oceano sconfinato.
    • Brontoleus scrive:
      Re: Grazie PI...
      - Scritto da: Sgabbio
      Poi tra parlare di pedofilia e arrivare ad
      abusare dei bambini, c'è un oceano
      sconfinato.Più che altro è difficile ABUSARE DEI BAMBINI tramite Internet, a meno che non abbiano inventato un sistema per avere rapporti sessuali tramite PC... ma il buco del floppy è troppo basso in altezza e quello del CD ha il cassettino che dà fastidio.Tempo fa (serio) inventarono qualcosa che trasmetteva le vibrazioni dall'altra parte. Il sito ERA fufme.com, ma è inutile che ci andate che non c'è più. D'altronde non ho mai capito se funzionasse davvero o fosse una bufala/pesce d'aprile tipo quello dei gatti in bottiglia.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.38-----------------------------------------------------------
  • non autenticato scrive:
    Re: Apologia pedofila..
    "Charles Jaynes, aveva un diario personale nel quale raccontava "che la lettura del bollettino e del sito Internet del Nambla lo avevano aiutato a superare il blocco, psicologico e emozionale, che gli impediva di mettere in pra­tica la sua tentazione di avere rapporti sessuali con un bambino"E chi gli ha suggerito di ucciderlo? Magari le forche che lo aspettavano comunque? Certamente lo ha ucciso senza bisogno che il bollettino lo legittimasse. Stranamente quest'uomo era dotato di libero arbitrio, dato che ha preferito agire di testa sua, non ottemperando al bollettino del nambla. Strano sarebbe anche se Godai, a questo punto, conoscendo a fondo il bollettino del nambla, non avesse ancora stuprato qualche bambino.
  • anonimo scrive:
    Martin Niemöller
    Prima vennero per i comunisti, e io non dissi nulla perché non ero comunistaPoi vennero per i socialdemocratici io non dissi nulla perché non ero socialdemocraticoPoi vennero per i sindacalisti, e io non dissi nulla perché non ero sindacalistaPoi vennero per gli ebrei, e io non dissi nulla perché non ero ebreoPoi vennero a prendere me. E non era rimasto più nessuno che potesse dire qualcosa http://it.wikipedia.org/wiki/Martin_Niem%C3%B6ller
    • Stefano614 scrive:
      Re: Martin Niemöller
      Il testo citato non è attinente alla discussione in corso, una vittima del nazismo non centra nulla con questi reietti.La pedofilia non è legittimabile da nessun punto di vista. L'unica libertà che bisogna concedere a questi "signori" è quella di spararsi in bocca. Cosa che farebbero da soli se avessero la consapevolezza dell'abominio a qui aspirano..Ed è triste leggere su queste stesse pagine gente che cerca di argomentare a favore di tale perversione..SalutiStefano
    • EA scrive:
      Re: Martin Niemöller
      Stefano614 sei in malafede o poco/male informato.
    • Stefano614 scrive:
      Re: Martin Niemöller
      Se essere in malafede significa concepire il sesso solo tra adulti e consenzienti allora sono in malafede hai ragione tu..Ps trovati un nome da CristianoSalutiStefano-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 19.48-----------------------------------------------------------
    • Brontoleus scrive:
      Re: Martin Niemöller
      Strano che a rispondere "alla Godai" siano tutte persone o non autenticate o con meno di 100 messaggi all'attivo. A pensar male si fa peccato ma...------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.38-----------------------------------------------------------
  • Jiraya scrive:
    parlare....
    Parlare, possono anche parlarne...ma al primo file o immagine.... Giu tutto!
    • Wakko Warner scrive:
      Re: parlare....
      Giusto, quindi se io volessi far chiudere il forum non dovrei fare altro che postarci l'immagine di un bambino nudo. Ottima idea.
    • non autenticato scrive:
      Re: parlare....
      ma chi decide che cosa è pornografico e cosa no? in Italia in molti casi questo non sarebbe lecito dato che il Codice penale non dà una definizione di pornografia. Finché parliamo di atti sessuali è la parola stessa a definirsi, ma in tutti gli altri devi stabilire un significato in modo arbitrarioSe questa bambina fosse reale, potresti definire l'immagine pornografica? In base al Codice Penale no. (Che un magistrato faccia quello che gli pare, questo è un altro discorso.)[img]http://www.xjaymanx.com/xjaymanx_2006/Images-toybox/xjaymanx_shuffle_01a.jpg[/img]
    • Sgabbio scrive:
      Re: parlare....
      Allora giù pure il forum di PI!!![img]http://www.pigot4.it/imonelli/abbigliamento/bambino.jpg[/img]
    • non autenticato scrive:
      Re: parlare....
      bene, iscriviti, posta le immagini proibite e falli chiudere
    • Sgabbio scrive:
      Re: parlare....
      cmq ero ironico..
    • non autenticato scrive:
      Re: parlare....
      molti forum pedofili sono probabilmente frequentati da attivisti anti-pedofili (sicuramente lo sono anche da poliziotti dato che le leggi lo consentono) che elogiano magari lo stupro di neonati per poi denunciare quei siti. Mi chiedo se Godai non sia uno di questi onesti attivisti, visto che si sbraccia tanto per riferirci quello che lì si racconta
    • Lothar scrive:
      Re: parlare....
      quoto, mi avete convinto
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: parlare....
      x non autenticatoSì è così, lo confermo..
    • Sgabbio scrive:
      Re: parlare....
      LOL allora tu guardi immagini pedone? Uhhhh MANIAKOOOOOO:-o
    • Brontoleus scrive:
      Re: parlare....
      Sgabbio: E pensa che ci sono tra le forze dell'ordine (minuscolo voluto) persone che giudicherebbero quella che hai postato come immagine illegale anche se chiaramente non lo sarebbe. Comunque evitate di salvarla, non si sa mai; di pubblici ministeri (minuscolo voluto) esaltati l'italia (minuscolo voluto) è piena.Basti vedere il servizio delle Iene "siamo tutti pedofili" quando Pellizzari diede al pm l'elenco telefonico dicendo "qui ci trova anche i nomi di spacciatori di droga")...------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.38-----------------------------------------------------------
  • daviz scrive:
    ...
    ke zozzeria
  • Sergio D'Angelo scrive:
    l'hanno oscurato
    nn si apre più thepirate.... mi sa che l'hanno oscurato
    • Wakko Warner scrive:
      Re: l'hanno oscurato
      Si tratta probabilmente di un problema temporaneo.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: l'hanno oscurato
      Ora va.
    • Brontoleus scrive:
      Re: l'hanno oscurato
      E sto forum dove sarebbe? A me suona tanto di leggenda metropolitana. Non vedo forum su quel sito (al massimo blog).------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.37-----------------------------------------------------------
    • Mario Rossi scrive:
      Re: l'hanno oscurato
      ThePirateBay funziona.Cambiate il DNS.
    • Brontoleus scrive:
      Re: l'hanno oscurato
      Io avevo cambiato il DNS da una vita, fin dai blocchi sui siti di scommesse... Forse per quello non me n'ero accorto. Ma il forum dove sta?------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.37-----------------------------------------------------------
  • Pinuccio scrive:
    Aspettiamo documentario della BBC
    Aspettiamo documentario della BBC. Poi arriverà anche Santoro!
  • Wakko Warner scrive:
    Re: Apologia pedofila..
    Bravo, vedo che hai individuato la parola giusta per definire quest'accozzaglia di sciocchezze.
  • ZERO TOLERANCE scrive:
    TOLLERANZA ZERO
    In questi casi la democrazia, al contrario di qualche compagnuccio di questo forum, la metto da parte.Al bando pedofili e forum sulla pedofilia.Il vero pericolo della democrazia è quando si abusa di essa.TOLLERANZA ZERO.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: TOLLERANZA ZERO
      Non sono d'accordo.
    • Sgabbio scrive:
      Re: TOLLERANZA ZERO
      Dipende da cosa parlano effetivamente, magari è un forum tipo il blog del "il giustiziere, la fabbrica dei mostri" dove si discute dell'argomento e di tutto quello che ci gira intorno.
    • Non authenticat scrive:
      Re: TOLLERANZA ZERO
      Sissi il vero pericolo è l'abuso! Infatti anche l'articolo 1 della nostra costituzione dice che è severamente vietato " abusare della democrazia" e così dicono tutte le costituzioni democratiche!O no? :|Il cosidetto "abuso" di democrazia lo hanno inventato quelli che, da sempre, della democrazia e della libertà (a meno che non si tratti della loro) sono poco contenti!
    • Brontoleus scrive:
      Re: TOLLERANZA ZERO
      Vogliamo parlare di quelli che non vorrebbero che un certo libro sia pubblicato e venduto da Amazon? Ridicoli:absolutezerounited punto blogspot punto com slash 2007 slash 02 slash hes-rake.html(il link è così per evitarvi di comunicare incautamente il referrer)------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.37-----------------------------------------------------------
    • Brontoleus scrive:
      Re: TOLLERANZA ZERO
      - Scritto da: ZERO TOLERANCE
      In questi casi la democrazia, al contrario di
      qualche compagnuccio di questo forum, la metto da
      parte.Al bando pedofili e forum sulla
      pedofilia.
      Il vero pericolo della democrazia è quando si
      abusa di essa.
      TOLLERANZA ZERO.D'altra parte è così.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.37-----------------------------------------------------------
  • Marco Calemme scrive:
    Re: Apologia pedofila..
    ma questa è pura demagogia!la storia di un bambino, omosessuali e pedofili, internet che è il male, cosa si può volere di più?
  • Locke scrive:
    Diritti dei terroristi
    Spero che presto The Pirates Bay apra hosti un forum dove i terroristi possono commentare le loro ultime imprese e dove possano prendere accordi per i loro colpi.Voglio dire, perchè i pedofili devono avere un loro spazio ed i terroristi no?Anche le varie sette demoniache dovrebbero avere un loro spazio, mi raccomando con tanto di upload per le foto della prossima vergine da sacrificare.Poi ce ne vuole uno per il crimine organizzato, tipo la mafia...
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Diritti dei terroristi
      Domani il "terrorista" potresti essere tu. Sai a proposito dirmi che si intende di preciso per "terrorista"? Una persona che lotta per la liberazione da forze esterne del proprio paese è un terrorista? Una persona che fa assaggiare a noi occidentali che significa avere un proprio famigliare ucciso come è successo ai suoi per colpa nostra è un terrorista? Se non te ne sei reso conto l'occidente (o meglio, un suo sottoinsieme) è in guerra. In guerra ci sono crimini da ambo i lati... solo che i crimini che commettiamo noi li chiamiamo "azioni per garantire la libertà", i crimini che commettono loro li chiamiamo "azioni terroristiche".
    • Madder scrive:
      Re: Diritti dei terroristi
      Usano già blog, newsgroup, ... dove parlano con i loro codici (almeno così dice la CNN). Ma certo è più facile pensare che chiudendo un forum dove ogni magistrato, procuratore, detective, ... può mettere il naso quando vuole, sia la forma migliore di combattere la pedofilia. Non capisco se si tratta di ipocrisia oppure di semplificazione eccessiva. Per quanto riguarda il terrorismo, sono di nuovo d'accordo con wakko: lanciare una bomba a grappolo o al fosforo da un aereo che vola a 10'000 metri sopra una nazione che non dispone più di forze aeree è più o meno vigliacco e "terroristico" di farsi esplodere? Sono ENTRAMBE azioni terrificanti e ripugnanti. Inutile dire che la bomba è giustificabile perchè lanciata da persone che hanno una cultura e una religione (o una forma mentis) più simile alla nostra!!
    • Azuz Mohammad scrive:
      Re: Diritti dei terroristi
      Wacko vergognati, ti ci vorrebbe una vacanza in quei posti per capire come i "terroristi" non vogliono liberare nessuna patria, vogliono avere il controllo della povera gente! Infatti quando fanno attentati per ammazzare 1 soldato americano, si portano con loro una trentina di loro fratelli musulmani...se non ci sei stato non puoi capire
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Diritti dei terroristi
      No, non mi vergogno. Fattene una ragione.
    • Sgabbio scrive:
      Re: Diritti dei terroristi
      Sig. Anonimo,Non posso fare altro che concordare su tutta la linea!
    • Cobra Reale scrive:
      Re: Diritti dei terroristi
      Anch'io sono d'accordo con quanto detto dal Sig. Anonimo.Aggiungo che in Cina, dove la legge impedisce alla maggior parte delle persone di avere più di un figlio (non sono soggette a questa legge alcune etnie minori), si spera sempre di avere un figlio maschio, perché ritenuto più utile nel lavoro dei campi. Molti contadini ritengono (a torto marcio) che avere una figlia femmina sia una vergogna.
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: Diritti dei terroristi
      Quindi la la pedofilia non sarebbe stata sempre un crimine. questa sì che è davvero divertente.. Ah sì certo, è solo una questione morale che può essere bypassata con un pò di relativismo.. Sì sì, come no..Evito di commentare questa totale idiozia..
    • Brontoleus scrive:
      Re: Diritti dei terroristi
      Terrorista? Chi è terrorista?Bin Laden è terrorista? Lui diceva di no, e come lui tutti quelli di Al Qaeda, non si autoqualificano come terroristi.Bush è terrorista? Anche lui dice di no.Forse intendi criminale? Ma anche lì siamo allo stesso punto.Bin Laden è criminale per le stragi dell'11 settembre 2001? Secondo le leggi del luogo dove viveva quando ha fatto gli attentati dell'11 settembre (cioè l'Afghanistan talebano), no (perché lui l'aveva fatto in nome di Allah e l'Afghanistan in mano ai talebani glielo concedeva).Bush è criminale per l'invasione dell'Iraq? Secondo le leggi del luogo dove viveva quando ha iniziato la guerra (cioè gli USA), no (perché ufficialmente era per liberare gli iracheni dalla dittatura di Saddam e/o per trovare le armi di distruzione di massa).Quindi come vedi il concetto di criminale/terrorista è assai relativo.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.36-----------------------------------------------------------
  • Godai Yusaku scrive:
    "legittimazione"
    x maddera) i consigli di Wakko sono riferiti ai pedofili..b) Ciò che vogliono i pedofili non è discutere tra loro (che tanto non serve a un cazzo e lo sanno benissimo) ma cercare una sorta di "legittimazione", oltre a scambiarsi eventualmente trucchetti per adescare e plagiare...c) Trovarla significherebbe sentirsi a loro volta "autorizzati" a fare ciò vorrebbero.. I pedofili sono vigliacchi; la sola cosa che li trattiene è la paura..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 09.22-----------------------------------------------------------
    • xabiov scrive:
      Re: "legittimazione"


      a) i consigli di Wakko sono riferiti ai pedofili..A me invece sembra che siano riferii a tutti. Ad ogni modo sono ottimi per mantenere la prorpia privacy, anche se un po' paranoici.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: "legittimazione"
      Alla "vittima" 15enne della "pedofilia" non ho altro da rispondere. Le sue menzogne sono evidenti.x Xabiov invece:No, non sono affatto paranoici. Non lo sono nemmeno un po'.Sono _dati di fatto_ che sarebbe bene chiunque tenesse bene a mente. Queste cose sono così fondamentali che dovrebbero essere insegnate a scuola. Altro che paranoiche.
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: "legittimazione"
      Erano consigli atti ad eludere le leggi di quello che lui ha definito "stato fascista", questo in una discussione che parla di pedofilia.. Le conclusioni sono banali per chiunque..
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: "legittimazione"
      x WakkoDevo cominciare a linkarti tuttte le tue precedenti discussioni così vediamo chi mente ?Dove pensi di andare con queste tue stupide e continue prese per il culo.. Se una legge non piace è "lecito" violarla giusto ? A questo punto perchè non gli atti pedofili stessi su bambini reali ? Dimmi qual'è la differenza in termini concettuali ? Nessuna e lo sai..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 17.43-----------------------------------------------------------
    • Wakko Warner scrive:
      Re: "legittimazione"
      x la "vittima" 15enne della "pedofilia"D'altra parte è così.
    • Madder scrive:
      Re: "legittimazione"
      Sono consigli per mantenere la propria privacy su un pc. Li possono usare pedofili e terroristi ? probabile, così come un terrorista potrebbe usare un normale furgone per far esplodere un supermercato: non significa che i furgoni debbano essere messi fuori legge. Supponiamo invece che sul tuo pc si trovi una ricetta o anche solo un consiglio del tuo medico che ti dice che probabilmente per un qualunque problema, nel giro di 6 mesi, dovrai restare assente dal lavoro per curarti per almeno 2 mesi... il tuo datore di lavoro viene a saperlo (tanto i pc sono "aperti") e ti licenzia. Supponiamo che qualcuno di losco venga a sapere che sul tuo conto in banca ci sono 50'000 EUR e per questo organizza una rapina in casa tua. Supponiamo che sul tuo pc ci siano alcuni mp3 che sono stati normalmente rippati da un cd regolarmente acquistato, ma la SIAE lo scopra, ti accusi e tu debba sostenere un processo (a tue spese)... saresti d'accordo ? Sei disposto a lasciare l'onere di distinguere chi sta accedendo ai tuoi dati personali allo stato ? anche se al governo c'è il partito che tu non hai votato ? anche se al governo ci sono persone che hanno truffato, hanno mandato in fallimento aziende, hanno avuto contatti con la mafia (nota bene, parlo di un governo ipotetico, lascio ai magistrati capire chi a fatto cosa) ? Aborro la pedofilia ma non per questo sono disposto a rinunciare alla mia sfera privata. Vogliamo poi forse nominare il caos che sta attorno ai preti per via di un documentario della BBC ? Siamo pronti a chiudere un forum ma a nessuno viene in mente di "chiudere" la chiesa cattolica... come mai?madder
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: "legittimazione"
      Quella è l'unica risposta che puoi dare Wakko..
    • zerouno scrive:
      Re: "legittimazione"
      X Godai YusakuSono perfettamente in linea con te.X WakkoTi farei parlare con i famigliari delle vittime.Cosi potrai spiegare a loro il tuo punto di vista circa la legittimazione di certa gente nel nome della libertà di pensiero e di parola.Non dureresti un secondo...Ma purtroppo ciò non potrà mai avvenire.Purtroppo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 11.33-----------------------------------------------------------
    • non autenticato scrive:
      Re: "legittimazione"
      x Godai"a) i consigli di Wakko sono riferiti ai pedofili.."Sono riferiti a chiunque voglia conoscere le cose non per sentito dire."b) Ciò che vogliono i pedofili non è discutere tra loro (che tanto non serve a un cazzo e lo sanno benissimo) ma cercare una sorta di "legittimazione", oltre a scambiarsi eventualmente trucchetti per adescare e plagiare..."Che ne sai tu? Come ti permetti di giudicare gli altri? I "pedofili" non sono una specie o una razza di persone, la maggior parte delle volte sono persone normali etichettate come "pedofili", solo perché in qualsiasi modo collegati a qualche cosa chiamata "pedofilia". La "pedofilia" molti la difendono perché hanno scelto di non dare a questa parola un significato negativo, altri la rifiutano semplicemente perché hanno scelto di dare a questa parola un significato negativo. Chi non è disposto a ragionare non si rende conto (o si rende conto ma ignora) che prima è necessario superare l'equivoco su questa parola (abusata), sapendo che può succedere (e succede) che chi è contro e chi è a favore della pedofilia la pensino esattamente allo stesso modo, a seconda del significato attribuito alla parola stessa. Chi parla come te di "pedofili" senza chiarire il significato della parola sta facendo solo una vuota propaganda. Io potrei dirti che i pedofili in quanto tali non hanno mai fatto male a nessuno, che per fare male a qualcuno non basta essere pedofili bisogna essere _anche_ malvagi, ma non faccio propaganda"c) Trovarla significherebbe sentirsi a loro volta "autorizzati" a fare ciò vorrebbero.. I pedofili sono vigliacchi; la sola cosa che li trattiene è la paura.."Di cosa e di chi stiamo parlando? Perché affermi che chi asseconda i propri impulsi è una testa di cazzo e poi che chi non li asseconda è un vigliacco? Il tuo giudizio è di condanna sempre e comunque. Tu sei un vigliacco che non sa di esserlo, una vigliaccheria, in questo caso, molto ma molto più radicata. Saresti normale se il tuo fosse un giudizio morale, ma la tua è fobia, che si estende indefinitamente anche su chiunque voglia legittimare l'esistenza (libera) di un'ampia gamma di impulsi pedofili.Quanto all'esistenza di un sito per pedofili, ammesso che siano pedofili che affermano di voler legittimare il fare sesso coi bambini, da un punto di vista morale li condanno, ma non ritengo che i giudizi morali di condanna debbano per forza coincidere con una limitazione della libertà pesonale (diversamente tu saresti in prigione).
    • Wakko Warner scrive:
      Re: "legittimazione"
      x ZerounoLa fobia degli altri, anche di quelli che hanno subito abusi (veri) non può essere usata come giustificazione per limitare i diritti di altri.Al contrario tuo, io di ragazzini che SONO stati abusati (e sul serio) ne ho incontrati, li ho anche supportati come potevo, ci ho dedicato ore in passato e non ho neanche tentato di far cambiare loro idea sull'accaduto anzi, li ho difesi anche dai loro stessi genitori. Quindi prima di aprire bocca per giudicare gli altri sarebbe forse il caso di porsi delle domande _prima_.Tuttavia continuo a ribadire e a sostenere le posizioni che sostengo, dovremmo forse rendere il sesso illegale perché qualche imbecille se ne approfitta? Secondo la tua logica si. Vallo a raccontare ad una donna stuprata e malmenata, che ha conosciuto solo violenza nell'arco della sua vita, che esistono anche maschi che non sono come i loro aguzzini. Probabilmente non dureresti un secondo.Come vedi, il tuo modo di ragionare, può essere rigirato come pare e piace.
    • non autenticato scrive:
      Re: "legittimazione"
      godai fai pena lo sai?lo sai fai pena godai!
    • non autenticato scrive:
      Re: "legittimazione"
      zerouno ha scritto:Ti farei parlare con i famigliari delle vittime.Cosi potrai spiegare a loro il tuo punto di vista circa la legittimazione di certa gente nel nome della libertà di pensiero e di parola.Non dureresti un secondo...Ma purtroppo ciò non potrà mai avvenire.Purtroppo.--------------------Di famigliari delle vittime abbiamo un pessimo esempio nei genitori dei bambini di Rignano. Uno di loro ha dichiarato che le maestre dimostrano di essere colpevoli per la forza con cui sio difendono, se fossero innocenti, ha aggiunto, si lascerebbero morire. Da gente così la tua stessa difesa è interpretata come colpevolezza! Una volta in una discussione aperta da Godai su Girlpower qualcuno (forse lo stesso Godai, non ricordo ma ho salvato la pagina!) ha affermato l'esatto contrario: ha detto che il suicidio è la prova della colpevolezza. Lo disse anche un magistrato dopo il suicidio di una signora in carcere per pedofilia, poi risultata innocente.
    • zerouno scrive:
      Re: "legittimazione"
      X WakkoGuarda, tanto è inutile continuare xchè io rimango della mia idea e tu della tua.Ti auguro solo una cosa.Se hai o avrai figli, spera che non gli succeda mai nulla xchè in caso contrario avrai a che fare con la tua coscenza.Xchè se dovesse succedere a me stai tranquillo che i loro diritti, che con tanta forza difendi, glieli caccio dove dico io.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: "legittimazione"
      x ZerounoHai ragione, è inutile continuare. Di certo non mi farò infettare dalla tua paura.Se ho o avrò dei figli gli insegnerò prima di tutto il valore della libertà di parola e il valore di combattere affinché le paure altrui non la limitino in nessun modo. Se un giorno dovesse succedergli/le qualcosa a lui/lei di sgradito io non avrò proprio nulla di cui pentirmi o da rimproverarmi, né, ti assicuro, tornerò sui miei passi. Non ho mai difeso la violenza e non la difendo nemmeno in questo caso. Né difenderò la tua promessa violenza verso persone che comunque non c'entrerebbero una s*ga con quanto successo a tua/tuo figlia/figlio.Sappi che è statisticamente molto più probabile che tu genitore, in un momento magari di ubriachezza o di semplice follia, abusi dei tuoi stessi figli, piuttosto che lo faccia uno di quei personaggi che postano in quei forum.
    • Sgabbio scrive:
      Re: "legittimazione"
      d'altra parte è cosi (cit)[img]http://www.pigot4.it/imonelli/abbigliamento/bambino.jpg[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 13.17-----------------------------------------------------------
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: "legittimazione"
      Tuttavia continuo a ribadire e a sostenere le posizioni che sostengo, dovremmo forse rendere il sesso illegale perché qualche imbecille se ne approfitta? Secondo la tua logica si. Vallo a raccontare ad una donna stuprata e malmenata, che ha conosciuto solo violenza nell'arco della sua vita, che esistono anche maschi che non sono come i loro aguzzini. Probabilmente non dureresti un secondo. Sei completamete pazzo Wakko: il sesso con i bambini è DA SEMPRE ILLEGALE..
    • Sgabbio scrive:
      Re: "legittimazione"
      Godai, non interpretare a modo tuo, dove ha detto che si può fare sesso con i bambini nella parte da te messa in grassetto ?[img]http://www.pigot4.it/imonelli/abbigliamento/bambino.jpg[/img]
    • Wakko Warner scrive:
      Re: "legittimazione"
      x la "vittima" 15enne della "pedofilia"
      Sei completamete pazzo WakkoLo aggiungerò al lungo elenco di epiteti , insulti ed insinuazioni che mi hai già assegnato forse nella (infondata) speranza che la tua violenza verbale possa qualcosa contro il sottoscritto o possa sminuire in qualche modo quello che dico.
    • zerouno scrive:
      Re: "legittimazione"
      X WakkoNe io dalle tue idee balorde.E ricordati che tu non difendi un libero pensiero o un ideale supremo (nella difesa dei quali, anche se tu non ci crederai assolutamente, sono sempre stato in prima fila), difendi, legittimandola, solo una nefandezza e chi le potrebbe compiere.
    • Sgabbio scrive:
      Re: "legittimazione"
      da quando, discutere su un'argomento come la pedofilia, vuol dire commettere un crimine come violentare i bambini ?Allora se io parlo di violenze sessuali verso le donne, divento uno stupratore incallito ?
    • Wakko Warner scrive:
      Re: "legittimazione"
      x Zerouno«Ne io dalle tue idee balorde.»La tua opinione sulle mie idee non mi interessa. Del resto tu e la "vittima" 15enne della "pedofilia" mi sembra siate fatti della stessa pasta... demagogia e insulti. Le uniche "argomentazioni" che siete capaci di usare a difesa della vostra fobia.«E ricordati che tu non difendi un libero pensiero o un ideale supremo»Io invece sono convinto di si... guarda un po'...« (nella difesa dei quali, anche se tu non ci crederai assolutamente, sono sempre stato in prima fila)»Si vede.«, difendi, legittimandola, solo una nefandezza e chi le potrebbe compiere.»Non sono d'accordo.
    • zerouno scrive:
      Re: "legittimazione"
      X SgabbioGuarda che il forum non è SULLA pedofilia, ma DEI pedofili che è un pò diverso.
    • zerouno scrive:
      Re: "legittimazione"
      X Wakko"La tua opinione sulle mie idee non mi interessa..."E tu vorresti essere il paladino della libertà di pensiero e di parola ? Ma per favore.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: "legittimazione"
      x Zerouno«"La tua opinione sulle mie idee non mi interessa..."E tu vorresti essere il paladino della libertà di pensiero e di parola ? Ma per favore.»Qui si vede chiaramente che non sai ciò di cui vai blaterando.Ti ho forse impedito di renderti ridicolo con i tuoi insulti? No vero?Devono per forza interessarmi le tue opinioni per permetterti di esprimerle? No.Di cosa stai parlando quindi? Spiegami in dettaglio come il fatto che la tua opinione a me non interessi implica che non sarei per la libertà di pensiero e di parola. Spiegalo.
    • Sgabbio scrive:
      Re: "legittimazione"
      E se fosse solo una mera procovazione questa per far parlare in maniera realmente razzionale su una cosa tando delicata come questa?
    • zerouno scrive:
      Re: "legittimazione"
      X SgabbioSe si parlasse di pedofilia come fenomeno accetterei la provocazione e ne parlerei tranquillamente.Il problema è che qui qualcuno vuole difendere il diritto di parola dei pedofili.Ripeto, parlare di pedofilia è un conto, difendere i pedofili è un'altro.
    • zerouno scrive:
      Re: "legittimazione"
      X WaccoSemplice...Il fatto che a te non interessi nessuna opinione contraria alla tua è già di fatto un soppruso.E' inultile avere la libertà di parola se poi a nessuno (in questo caso tu) interessa. Cosa c'è da capire ? O per te è un concetto troppo arduo.Poi sul fatto che io sia ridicolo questo è tutto da vedere e detto da te, sinceramente, risulta... ridicolo appunto !
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: "legittimazione"
      Quello è il "pensiero ufficiale" e più volte espresso pubblicamente, da Wakko.. Chiedi conferma a lui..
    • Sgabbio scrive:
      Re: "legittimazione"
      a dire il vero, quello che dice è la tua versione demagogica del suo pensiero :-o
    • Brontoleus scrive:
      Re: "legittimazione"
      A Godai-Frassi e ai suoi compagni di merendeInsomma, o se ne parla male (cioè come voi) o non se ne può parlare?Non è così? Dimostratemelo.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.36-----------------------------------------------------------
  • MiX scrive:
    E' un complotto
    Secondo me avevano bisogno di una scusa per farli chiudere e hanno sfruttato la loro filosofia liberista per accendere la miccia giusta.
  • superciuk scrive:
    non lo so....
    ma almeno spero che si siano molti poliziotti in incognito su quel forum, e quando ne prendono uno che abusa di un minore... beh diciamo che dovrebbe scivolare giù da una rampa di scale, anche se era al piano terra.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: non lo so....
      Si, in genere ci sono anche se ovviamente non lo noti. E questo la dice lunga sulla libertà di parola... in cui puoi essere indagato semplicemente perché fai parte di un forum. Spesso si tratta di utenti che fingono in tutto e per tutto di condividere le tue idee, utenti che cercano ogni scusa per recuperare il tuo indirizzo email o il tuo nome utente su servizi chat pubblici (come appunto MSN). Questo lo fanno a meno che non abbiano la possibilità di accedere direttamente ai log del server... in tal caso, se non hai usato Tor o i2p non gli serve altro.In genere cercano di diventare tuoi amici e magari dopo mesi che ci chatti ti fidi e ci caschi anche. Dopodiché, a fine indagini (che possono durare anche quasi 2 anni) un giorno si presentano a casa tua e ti sequestrano tutto quello che potrebbe contenere qualcosa... ti ritrovi indagato. Una volta che i PC ce li hanno loro, se non hai crittato tutto, anche ammesso che non ti trovino nulla (il che comunque significa che si tengono le tue attrezzature per almeno un anno)... non pensare di uscirne "pulito", come disse un magistrato ad un utente che tanto tempo fa postò qui e che protestò perché il PC gli era stato ritornato danneggiato "se volevamo trovare qualcosa la trovavamo". Oltre a questo, accederanno ai tuoi log e si faranno un bell'elenco dei tuoi amici, quello che ti hanno detto, ecc... elenco da cui poi andranno a pescare per indagare altre persone e finire una volta in più sui TG e sui giornali come salvatori del mondo mentre stanno semplicemente continuando con la loro sciocca caccia alle streghe.Credete pure alla favoletta della democrazia, della libertà di parola, queste favolette sono inventate per tenervi buoni... ma la realtà è che il fascismo è semplicemente stato sostituito da un fascismo ancora più subdolo, ancora più difficile da individuare oltre che facilmente dissimulabile. Si sono inventati di sana pianta dei reati (scambio di pedopornografia, scambio di materiale protetto dai diritti d'autore, reati d'opinione, ecc) al solo scopo di poter indagare chiunque, sempre. E anche se, come dicevo, indagando su di voi non troveranno nulla... le prove sui PC sono facilmente inventabili, facilmente fabbricabili... i file si lasciano scrivere, nemmeno la data è una cosa certa.Pensate che sia un paranoico? Vi sbagliate. Vi sbagliate di grosso. Io parlo di certe cose perché so come certe cose funzionano.
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: non lo so....
      Quelli sono poliziotti Wakko, gente a caccia di stupratori di bambini; anzi no: sessuofobici difensori della morale; già perché non si tratta di un crimine, giusto ?.. Sì, hai ragione, bisogna stare attenti..
    • Wakko Warner scrive:
      Re: non lo so....
      x la "vittima" 15enne della "pedofilia"Nel 1930, chi arrestava gli ebrei, erano poliziotti. O no?Nel 1930, il partito che ordinò lo sterminio di massa di: ebrei, omosessuali, malati, handicappati, ecc... fu un partito eletto sostenuto da moltissimi tedeschi. O no?
    • Brontoleus scrive:
      Re: non lo so....
      X Wakko:E' inutile rispondere a quel Max Frassi.Se decidesse di risponderti, insulterà o parlerà a vanvera. Se invece come in questo caso probabilmente non lo farà, "stranamente" (quante volte è successo... ho perso il conto) si dimenticherà di farlo.Guardacaso sto ancora aspettando che mi dica tutti i suoi dati. Visto che lui dice che i pedofili si nascondono dietro l'anonimato, almeno per coerenza (visto che lui dice di non esserlo) dovrebbe dire i suoi dati alla luce del sole.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.36-----------------------------------------------------------
  • Madder scrive:
    dividere le 2 cose
    Grazie per i consigli Wakko. Io porterei l'attenzione sul fatto che difendere la propria sfera privata è ben diverso dal voler aiutare i pedofili, i criminali, ... Difficile pensare che per intralciare (e si tratta solo di intralciare) poche persone abominevoli si debba rinunciare alla sfera privata. Sarebbe un po' come dire che siccome ci sono dei pirati della strada, d'ora in poi, il limite su tutte le strade è di 30 km/h... non solo, che il governo non permetterà la vendita di auto in grado di andare più veloci, anzi, che installerà dei sensori automatici che segnalino immancabilmente se un guidatore ha superato il limite consentito. Purtroppo, se da una parte ridurre l'estensione della sfera privata potrebbe aiutare a dare la caccia e certi personaggi, dall'altra si aprono anche un sacco di porte per abusi nell'altro senso (sfruttamento dei dati privati per questioni più o meno etiche/legali). Non voglio tirare in ballo i problemi delle intercettazioni ai politici... quelle non possono diventare pubbliche e io non posso proteggere la mia corrispondenza ??? Per quanto riguarda Pirate Bay, dubito che su un forum pubblico si faccia altro che non discutere ed esprimere idee, che possono essere giuste o sbagliate, ma fintanto che si tratta di dibattito, non ci vedo particolari problemi. Nascondere la testa nella sabbia per non vedere i problemi mi sembra altrettanto grave. Diverso sarebbe se il forum venisse utilizzato per pubblicizzare, scambiarsi materiale, ... ma non penso che Pirate Bay e gli eventuali pedofili siano così stupidi da usare un canale del genere. madder
    • VisualC scrive:
      Re: dividere le 2 cose
      in realtà non si aiuta nessuno, si parla e parlare non è reato (o almeno in una democrazia non è reato). Finchè non c'è scambio di materiale, che provi davvero l'abuso, meglio che il forum resti in piedi (e non credo pirate bay accetterebbe di avere materiale pedo nel loro circuito).P.S.Se non ci fosse internet la maggiorparte dei pedofili non sarebbe stata fermata (quanti bimbi sono stati salvati davvero grazie a internet?), è molto difficile trovare genitori o nonni che abusano su bambini, molto più facile se i genitori o nonni mettono le foto su internet.
    • Brontoleus scrive:
      Re: dividere le 2 cose
      X VisualC"quanti bimbi sono stati salvati davvero grazie a internet?"In Italia zero, almeno finché intendi per "bimbi" persone sotto l'età del consenso (14 anni). E sfido chiunque a dimostrare il contrario.------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.35-----------------------------------------------------------
    • MorCeleb scrive:
      Re: dividere le 2 cose
      infatti, la maggior parte degli orchi solitamente vive con i bambini, o comunque ha un accesso diretto alle sue possibili vittime...
    • Sgabbio scrive:
      Re: dividere le 2 cose
      per non parlare che PURTROPPO il 70% degli abusi sui bambini è tra le mura domestiche :(
  • Wakko Warner scrive:
    x PirateBay
    Una decisione probabilmente difficile, ma giusta.Per chi non ha la fortuna di vivere in Paesi Liberi con la L maiuscola (non come lo stato neo-fascista d'Italia) suggerisco questa applicazione: http://www.i2p.net/Non potranno tracciarvi, non potranno bloccarvi, non potranno fare altro che accettare il fatto di non poter fare nulla al riguardo.Alcuni suggerimenti: - Non tenete MAI log, di nulla. Non possono essere usati per condannare nessuno, ma possono essere usati per mettere nei guai i vostri amici. Sfortunatamente molti software loggano di default (vedasi chat, ecc), prendete 5 minuti e DISABILITATE questa funzione, fa più danni che altro - Crittate tutto il possibile, in particolare lo SWAP del vostro computer (questo è importantissimo!). Un'applicazione utile a questo scopo è bcwipe http://www.jetico.com/index.htm#/bcwipe.htm - Disabilitate tutte le eventuali history sul vostro PC - Non prendete contatti MAI con NESSUNO abbiate incontrato su i2p, per NESSUNA ragione al mondo anche se li conoscete da diversi mesi, NON FIDATEVI MAI, DICO DAVVERO, NON STO ESAGERANDO!!! - Non usate MAI software per mettervi in contatto con queste persone direttamente senza passare per i2p o tor (MAI usare MSN o altri servizi di questo tipo per esempio) - Mai rivelare informazioni che possano essere usate per individuarvi (mai nomi, mai indirizzi, mai riferimenti a luoghi o fatti, ecc)Se decidete di crittare i vostri dati usate password FORTI (intere frasi contenenti anche punteggiatura [la punteggiatura NON è optional, non usate frasi fatte/proverbi/barzellette/ecc, non usate frasi che riguardino argomenti di vostro interesse]) e se usate Truecrypt (http://www.truecrypt.org/) avvaletevi dei keyfile! Fate frequentemente una pulizia del disco con bcwipe (potete schedularla perché sia eseguita ogni notte).Se usate forum web non accedetevi MAI senza prima aver installato ed imparato ad usare Tor+privoxy (e in questo caso disabilitate plugin, flash, java e javascript).Questo naturalmente vale per chi, come gli italiani, non vivono in vere democrazie.
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: x PirateBay
      La "lotta" per i diritti dei pedofili a scoparsi i bambini..Davvero toccante..
    • nome e cognome scrive:
      Re: x PirateBay
      Fai cosi anche quando esci di casa? Controlli se ti seguono, se ci sono segni particolari sul tuo citofono, se la tua linea telefonica si comporta stranamente, se il tuo vicino ti osserva in maniera strana...Da come ti comporti sembra tu voglia nascondere qualcosa o sbaglio?Senza voler apparire polemico, ma il tuo post mostra un evidente stato di ansia nell'uso dei mezzi telematici.saluti
    • zerouno scrive:
      Re: x PirateBay
      ...non come lo stato neo-fascista d'Italia...... Questo naturalmente vale per chi, come gli italiani, non vivono in vere democrazie... ???? :|Ricordati che se ti puoi permettere di scrivere certe puttanate è proprio perchè vivi in uno stato democratico imbecille !!! :@
    • xabiov scrive:
      Re: x PirateBay
      Caro "nome e cognome", c'è anche chi pur non dovendo nascondere nulla cci tiene comunque alla propria privacy, francamente a me sta sulle scatole il fatto che quando mando un e mail, c'è chi me la può leggere, quando visito un sito c'è chi può sapere cosa ho fatto ecc.., e quindi mi comporto di conseguenza.Per "zerouno", può anche essere che Wakko Warner si può permettere di scrivere queste "puttanate" perché mette in pratica il consigli che ha scritto, anche se in effetti definire l'Italia uno stato neo-fascista è un po' esagerato.Con questo non voglio difendere quella cosa orribile che è la pedofilia, ma non accetto che per combatterla si deva per forza violare il sacrosanto diritto alla privacy che ogni persona deve avere.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: x PirateBay
      x Nome e Cognome:I miei consigli sei libero di non seguirli. Derivano da conoscenze che ho su fatti reali realmente accaduti. Puoi anche fare a meno di fare quanto ti ho detto, non ti obbligo di certo, né mi interessa farlo. Il mio post non deriva affatto da "ansia per i mezzi telematici", ma da una loro profonda conoscenza. Ho qualcosa da nascondere? Si, ce l'ho. Ed è un mio diritto avercelo. Diritto che intendo difendere.x Zerouno:Se tu sapessi 1/4 di quello che so io forse ti daresti dell'imbecille per la risposta che mi hai dato. Se sei tanto sciocco da credere nella favoletta della democrazia e non vedi la deriva neo-fascista che l'intera Europa sta prendendo sono fatti tuoi. Forse quando verranno per sbattere in galera persone a te care per qualcosa che hanno detto su un forum online cambierai idea. Ma quella volta sarà troppo tardi, tuttavia ricordati dell'imbecille che mi hai dato oggi.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: x PirateBay
      Uh? Non eri un sostenitore di TOR?PS= mi sembra sia solo per finestre (as usual).
    • zerouno scrive:
      Re: x PirateBay
      X WakkoAh già dimenticavo... c'è sempre qualcuno che ne sà mooooolto di più di altri. Hai ragione.Sicuramente avrai accesso a documentazione ed informazioni a me inacessibili.Perciò perdona un povero sciocco ed ignorante come me che si è permesso di mettere in dubbio le tue profonde asserzioni.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: x PirateBay
      x nattu_panno_damSi ma che c'entra? Sono due strumenti diversi. Tor ti permette di accedere in modo anonimo a forum e siti sul WEB (e anche altre cose), i2p serve ad accedere ad una "seconda" Internet.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: x PirateBay
      x ZerounoFai come ti pare. Non me ne frega nulla. Chi ha orecchie per intendere intenda.
    • nattu_panno_dam scrive:
      Re: x PirateBay
      X WakkoNon mi sono soffermato molto, ma non sembra molto differente, dato che anche TOR ha in linea di massima lo stesso funzionamento (nodi di uscita e hidden services).Al massimo questo I2P sembra piu' limitato. :s-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 11.03-----------------------------------------------------------
    • Wakko Warner scrive:
      Re: x PirateBay
      x nattu_panno_damDiciamo che mentre lo scopo primario di Tor è farti accedere a documenti che trovi online (sul web) e a cui potresti accedere anche senza Tor (fatta eccezione i nodi nascosti Tor che comunque sono difficilmente individuabili), lo scopo di i2p è più simile a quello di Freenet, ovvero darti contenuti che sul WEB "normale" non trovi. Poi se non erro anche i2p ha metodi per "uscire" sulla rete reale ma non è questo il suo scopo principale... lo scopo di i2p è creare una rete alternativa e parallela a quella reale, con pochi punti d'incontro.
    • zerouno scrive:
      Re: x PirateBay
      X WakkoSu questo nessun dubbio...
    • Takky scrive:
      Re: x PirateBay
      Non so che tipo di comunicazioni abbiate voi, ma io sinceramente non ho problemi se qualcuno legge le mie mail, o i miei messaggi su MSN, anzi, mi viene da ridere pensare che qualcuno possa avere interesse a sapere a ora e luogo di incontro con la mia compagnia.. Se poi spia le mie telefonate saprà sicuramente che mia sorella ieri è stata male.. Molto utile!Forse, troppo spesso, ci si lascia prendere da inutili paranoie!E, Wakko, non so quello che sai tu, ma dico che uno stato neo-fascista ci potrebbe solo fare bene... Ma forse tu intendevi neo-nazista o neo-comunista, no, perché a volte a sapere troppo si tende a fare confusione! E poi anche lì, ci sarebbe da vedere: uno stato lasciato in mano ai criminali è più vicino ad una Anarchia!Però, per tornare InTopic, hai pienamente ragione sulla libertà di parola, nessuno può permettersi di censurare il mio pensiero, per quanto possa essere in disaccordo col suo..
    • Sgabbio scrive:
      Re: x PirateBay
      Bhe a me girerebbero le balle se qualcuno si facesse gli affari miei senza il mandato di un giudice!
    • Non authenticat scrive:
      Re: x PirateBay
      "La "lotta" per i diritti dei pedofili a scoparsi i bambini..Davvero toccante.." Uhe! bello quale parte di diritto di parola non ti è chiara?Secondo te il reato è la pedofilia o il parlarne?Che ne dici proponiamo anche il taglio della lingua (oltre che di altri attributi) per i pedofili?Anzi già che ci siamo anche il taglio delle mani (la tastiera si può usare senza lingua).ah a proposito se proprio devi usare un avatar ti consiglio un ritratto di komeini mi sembra più adatto al tuo modo di interpretare la "società civile"...
    • Wakko Warner scrive:
      Re: x PirateBay
      x TakkyA me non interessa proprio quello che tu scrivi nei tuoi messaggi privati, e a te non deve interessare quello che ci scrivo io o chiunque altro.In uno stato democratico ogni persona ha _diritto_ alla propria privacy, ha _diritto_ affinché le sue discussioni private non siano spiate da nessuno. Se poi lo stato si approfitta, come sta facendo lo stato italiano, dei mezzi tecnologici per tenere sotto osservazione persone prima ancora che commettano un qualsivoglia reato, è mio diritto difendermi con ogni mezzo.Se poi tu ancora ritieni che nessuno si approfitterà del suo potere per annientarti solo perché non la pensi come lui sappi che è già stato fatto, in diversi casi, per le motivazioni più diverse.Tu ti auguri un ritorno del fascismo? Io no. Ma lo vedo accadere, anzi, stiamo ritornando in qualcosa che è _molto peggio_ del fascismo. Uno stato canaglia al di sopra dei diritti di qualsiasi cittadino.È vero o non è vero che se volessero ascoltare le tue comunicazioni private (per esempio mettendo una microspia in casa tua) dovrebbero chiedere un mandato?Vero giusto? Ora... perché su Internet i siti web visitati sono MEMORIZZATI per ben 2 anni dal nostro ISP prima di essere accusati di qualunque cosa?Se io dicessi "va bene, mettiamo una microspia in casa tua, ma non ti preoccupare, nessuno accederà ai dati da essa registrata a meno che tu non venga indagato per qualcosa. in tal caso saranno disponibili le registrazioni di ben 2 anni di tua vita privata"... saresti d'accordo? Non cercheresti di fare qualcosa per rendere questa microspia cieca e sorda?
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: x PirateBay
      Ecco la chiara dimostrazione del fatto che, a mio modesto avviso, Pirate Bay ha toppato, e anche di parecchio questa volta. Che cosa centra la libertà di parola con la pedofilia? E soprattutto, mi domando, perché postare consigli per un anonimato rinforzato in rete sotto una notizia del genere?Confusione, io vedo sin troppa confusione e sin poca sostanza nella decisione di PB. E purtroppo la pedofilia è un problema con conseguenze ben diverse rispetto alla violazione del copyright, visto che in questo caso si vìolano bambini e non file musicali....P.S.Ovviamente sono il primo a volere un anonimato rinforzato per le mie sessioni di rete e la libertà di parola su qualunque argomento. Ma un'associazione pedofila la si chiude, e si sbattono in galera gli incitatori di eventuali reati a sfondo pedo-pornografico, non le si da libertà di parola. Il resto è fuffa, un coglione che sostiene che i bambini debbano avere la libertà di farsi trombare dagli adulti merita, ad essere gentili, un vaffanculo, non certo la libertà che centra come pizza e fichi in questo caso :-)
    • Sgabbio scrive:
      Re: x PirateBay
      Forse un forum dove spezzare i Tabù emotivi e mediatici della pedofilia è parlare della cosa in modo razzionale e scentifico, cosa una certa associazione non fa....
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: x PirateBay
      Beh, si d'accordo, liberarsi dei tabù.... però il problema è sin troppo delicato (esempio: se una tredicenne sviluppa precocemente certi desideri, e fa sesso con un quarantenne, è pedofilia? uno dei tanti possibili) per scambiare una associazione di pedofili conclamati con forum di discussione aperti al pubblico....Ripeto, io ci vedo sin troppa confusione, e mi sa che il contraccolpo stavolta Pirate Bay non potrà attutirlo come ha fatto finora.
    • non autenticato scrive:
      Re: x PirateBay
      ma da quanti anni è che i2p non è più supportato dagli sviluppatori, quanti bug aperti ci sono? Wakko dai le notizie complete
    • Lothar scrive:
      Re: x PirateBay
      Se non potranno tracciare noi comuni mortali, figuriamoci allora futuri terroristi che potranno preparare in tutta tranquillità i loro attentati.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: x PirateBay
      x AlfonsoMarucciaFammi sapere quando avrai stabilito ciò che è libertà di parola da ciò che non lo è.Nel mentre, leggiti pure questo:http://it.wikipedia.org/wiki/La_legge_del_pudoreSul resto del tuo discorso in cui dai del coglione a chiunque non la pensi come te sull'argomento sesso e minori leggiti pure questo elenco:http://en.wikipedia.org/wiki/French_petitions_against_age_of_consent_lawsNoterai che nell'elenco, oltre a nomi di grossi intellettuali, ci troverai anche psichiatri, psicologi, ecc.Sul perché dare informazioni circa un anonimato forte in risposta a questa tua notizia: io non sono d'accordo né con te, né con la società. Ritengo il loro pieno diritto di parola e se la legge non lo difende lo si difenderà con altri mezzi.
    • Takky scrive:
      Re: x PirateBay
      x Wakko:Ripeto, allo stato attuale delle cose non siamo ancora al livello di censurare ogni conversazione contraria al governo e punire chiunque ci provi, almeno grazie ad internet.. Se qualcuno spreca soldi e risorse solo per sapere i fatti miei mi fa solo scappare da ridere, e magari ogni tanto gli faccio anche una pernacchia, non certo preoccupare..Ovviamente mi preoccupo di avere un sistema per poter scavalcare questi controlli in caso di conversazioni particolari. Con questo non voglio certo dire che sia giusto farlo, ed ovviamente non sono favorevole a questo controllo, ma non mi chiuderò certo in un bunker per dire quattro cavolate On-Line!Sul fascismo, la mia, era più che altro una provocazione dovuta al fatto che troppo spesso lo si dipinge identico al nazismo e poi.. Almeno la gente si toglierebbe il prosciutto dagli occhi e si potrebbe sperare di cambiare qualcosa!
    • Lothar scrive:
      Re: x PirateBay
      "ma da quanti anni è che i2p non è più supportato dagli sviluppatori, quanti bug aperti ci sono?"Il primo rilascio stabile, versione 1.0 era stato progettato per arrivare in agosto 2005, è un progetto molto lento perché poco supportato economicamente
    • Alfonso Maruccia scrive:
      Re: x PirateBay
      Dunque...Mi rendo conto che è un argomento scivoloso, ed evito di proseguire in una discussione che non avrei tempo di portare avanti. Però rimane il mio dubbio: io stesso sono il primo a voler trattare i bambini come delle "piccole persone", perché quello sono in realtà e non fantocci ripieni delle proiezioni/frustrazioni/speranze degli "adulti".E la tiro corta va, usando una frase ad effetto: la pedofilia è tale perché sono gli adulti a fot***e i bambini e non il contrario. Sono gli adulti ad associarsi per, e non il contrario. E sono gli adulti a voler promuovere l'abolizione dei limiti di età per, e non il contrario.E questo è frutto di semplice buon senso, senza onanismo intellettualoide di mezzo. Ripeto: l'ho tirata corta, ma tant'è. I pederasti non hanno diritto di associarsi, perché sarebbe un'associazione a delinquere e non certo un circolo culturale ricreativo con tartine e cappellini per il minore d'età....-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 18.14-----------------------------------------------------------
    • non autenticato scrive:
      Re: x PirateBay
      "E la tiro corta va, usando una frase ad effetto: la pedofilia è tale perché sono gli adulti a fot***e i bambini e non il contrario."Sono gli uomini a fottere le donne o le donne gli uomini? La domanda è mal posta. Chiediti se in assenza di educazione repressiva e sessuofobica i bambini (dopo un certa età) se ne starebbero tutti belli casti. Per asserire scientificamente che i bambini sono naturalmente casti bisognerebbe vivere in una società dove ai bambini è permesso quello che è permesso agli adulti. Il vero problema è quello delle violenze (che sappiamo commesse al 90% da non-pedofili.) Se un bambino riceve uno schiaffo è in grado di dirlo. Ma fosse reato dare shiaffi i bambini prima riceverebbero schiaffi comunque ma verebbero anche minacciati, picchiati e talvolta uccisi per non dire nulla. Senza voler arrivare a legittimare nulla, si permetta ad ognuno di esprimere il proprio pensiero. Io personalmente sono contro il sesso facile anche tra adulti, ma il disprezzo morale non mi fa esigere una limitazione della libertà (una condanan penale)per chi lo pratica"Sono gli adulti ad associarsi per, e non il contrario. E sono gli adulti a voler promuovere l'abolizione dei limiti di età per, e non il contrario."Questo forse anche perché ci si guarda bene dal chiederlo agli interessati. Ci sono migliaia di associazioni di adulti che decidono per i bambini e con cio?"E questo è frutto di semplice buon senso, senza onanismo intellettualoide di mezzo. Ripeto: l'ho tirata corta, ma tant'è. I pederasti non hanno diritto di associarsi, perché sarebbe un'associazione a delinquere e non certo un circolo culturale ricreativo con tartine e cappellini per il minore d'età...."Dipende se ciò per cui ci si associa è reato. Parlare di pedofilia è reato?
    • Sgabbio scrive:
      Re: x PirateBay
      D'altra parte è cosi
    • anonimo scrive:
      Re: x PirateBay
      qualcuno di voi ha provato i2p?
    • anonimo scrive:
      Re: x PirateBay
      "Perchè ciò che conta è svuotare i coglioni sulla tenera carne ovviamente.."E tu godai li svuoti mai i coglioni? Sei sposato? In luna di miele quante volte hai svuotato i coglioni? La media mensile di svuotamenti quant'è? Hai la ragazza? Quante volte la usi per svuotarti i coglioni? Sei una donna? Quanti e quante volte di media ti usano per svuotarsi i coglioni? Rispondi nel merito please.
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: x PirateBay
      E tu godai li svuoti mai i coglioni? Sei sposato? In luna di miele quante volte hai svuotato i coglioni? La media mensile di svuotamenti quant'è? Hai la ragazza? Quante volte la usi per svuotarti i coglioni? Sei una donna? Quanti e quante volte di media ti usano per svuotarsi i coglioni? Rispondi nel merito please. Non è la MIA vita sessuale qui il tema in questione.. La legge dice che gli svuotamenti su determinati pezzi di carne non sono accettabili, passo e chiudo.. E' inutile con te fare discorsi sulle PERSONE, tu che non distingui la psiche di una donna adulta da quella un bambino..Tanto vale quindi sbarazzarsi totalmente dell'etica e pensare direttamente da animali perche di questi e soltanto di questi NOI stiamo parlando..
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: x PirateBay
      E tu godai li svuoti mai i coglioni? Sei sposato? In luna di miele quante volte hai svuotato i coglioni? La media mensile di svuotamenti quant'è? Hai la ragazza? Quante volte la usi per svuotarti i coglioni? Sei una donna? Quanti e quante volte di media ti usano per svuotarsi i coglioni? Rispondi nel merito please. Non è la MIA vita sessuale qui il tema in questione.. La legge dice che gli svuotamenti su determinati pezzi di carne non sono accettabili, passo e chiudo.. E' inutile con te fare discorsi sulle PERSONE, tu che non distingui la psiche di una donna adulta da quella un bambino..Tanto vale quindi sbarazzarsi totalmente dell'etica e pensare direttamente da animali perche di questi e soltanto di questi NOI stiamo parlando..
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: x PirateBay
      E tu godai li svuoti mai i coglioni? Sei sposato? In luna di miele quante volte hai svuotato i coglioni? La media mensile di svuotamenti quant'è? Hai la ragazza? Quante volte la usi per svuotarti i coglioni? Sei una donna? Quanti e quante volte di media ti usano per svuotarsi i coglioni? Rispondi nel merito please. Non è la MIA vita sessuale qui il tema in questione.. La legge dice che gli svuotamenti su determinati pezzi di carne non sono accettabili, passo e chiudo.. E' inutile con te fare discorsi sulle PERSONE, tu che non distingui la psiche di una donna adulta da quella un bambino..Tanto vale quindi sbarazzarsi totalmente dell'etica e pensare direttamente da animali perche di questi e soltanto di questi NOI stiamo parlando..
    • Sgabbio scrive:
      Re: x PirateBay
      D'altra parte è cosi
    • Brontoleus scrive:
      Re: x PirateBay
      I bambini in assenza di educazione sessuofobica sarebbero casti?Un semplice "NO" non basterebbe. La risposta corretta è "ASSOLUTAMENTE NO".E la risposta si trova in quei genitori che dicono al figlio di non toccarsi lì perché non sta bene, o perché è una zona sporca (in realtà se uno si lava regolarmente in quella zona non sarà più sporco che in altre parti del corpo più o meno costantemente coperte, ci sono più germi e batteri su una mano che lì), o peggio ancora perché se no gli cade.In quel momento avete creato un tabù a vostro figlio. Certo, eviterete di fare brutte figure quando andate ai ricevimenti di classe con lui che si masturba. Ma ne sarà valsa la pena?Un "certo" Sigmund Freud scriveva nel suo saggio "La sessualità infantile", oltre un secolo fa: Tra le zone erogene che fanno parte del corpo del bambino ce n'è una che certamente non svolge il ruolo iniziale, e che non può essere il veicolo degli impulsi sessuali più antichi, ma che è destinata a grandi cose nel futuro. Nei bambini (maschi e femmine) è messa in connessione con la minzione (nel glande e nella clitoride) e nei maschi è racchiusa in una borsa mucosa, sicché non può mancare di essere stimolata dalle secrezioni che possono dare inizio precoce all'eccitazione sessuale. Le attività sessuali di questa zona erogena che fa parte degli organi sessuali propriamente detti, sono l'inizio di quella che più tardi diventerà la vita sessuale normale. La posizione anatomica di questa regione, le secrezioni in cui è immersa, l'azione del lavare e dello strofinare a cui è soggetta nel corso della toilette del bambino, come pure la stimolazione accidentale (quale la migrazione dei vermi intestinali nel caso delle bambine), rende inevitabile che questa sensazione di piacere che questa parte del corpo può produrre sia notata dai bambini anche durante la primissima infanzia, e dia luogo a un bisogno di ripeterla. Se consideriamo tutta la gamma degli espedienti e ricordiamo che tanto l'imbrattamento quanto le misure igieniche operano in modo abbastanza simile, è difficile evitare di concludere che le fondamenta del futuro primato di questa zona erogena sull'attività sessuale siano gettate sin dalla primissima masturbazione infantile, alla quale difficilmente qualcuno sfugge. L'azione che dispone dello stimolo e determina il soddisfacimento consiste in un fregamento esercitato dalla mano o in una pressione esercitata (indubbiamente sulle tracce di un riflesso preesistente) dalla mano o stringendo le cosce. Quest'ultimo metodo è di gran lunga il più comune nel caso delle ragazze. La preferenza che i ragazzi mostrano per la mano costituisce già la prova dell'importante contributo che l'istinto di dominazione è destinato a dare all'attività sessuale maschile. A maggior chiarimento diremo immediatamente che nella masturbazione infantile si devono distinguere tre fasi. La prima appartiene alla prima infanzia, e la seconda alla breve fioritura dell'attività sessuale intorno al quarto anno di vita; solo la terza fase corrisponde alla masturbazione puberale, che spesso è il solo tipo preso in considerazione. Seconda fase della masturbazione infantile. La masturbazione della prima infanzia sembra scomparire dopo breve tempo; ma può anche persistere ininterrottamente sino alla pubertà, e ciò costituirebbe la prima grande deviazione dal corso dello sviluppo stabilito per gli uomini civili. A un certo punto della fanciullezza dopo la prima infanzia, normalmente prima del quarto anno, l'istinto sessuale della zona genitale di solito rivive per durare finché non viene ancora una volta represso, o per continuare senza interruzione. Questa seconda fase di attività sessuale infantile può assumere una varietà di forme diverse che possono essere determinate solo da una precisa analisi dei casi individuali. ------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.33-----------------------------------------------------------
    • Brontoleus scrive:
      Re: x PirateBay
      Per AlfonsoMarucciaDici: Però rimane il mio dubbio: io stesso sono il primo a voler trattare i bambini come delle "piccole persone", perché quello sono in realtà e non fantocci ripieni delle proiezioni/frustrazioni/speranze degli "adulti". Quindi se come giustamente dici sono delle "piccole persone", perché non si chiede mai il loro parere quando si fanno delle leggi che li riguardano?Si è mai chiesto a un bambino/ragazzino se trova corretto che non può fare alcune cose (almeno non senza mettere nei guai chi le fa con lui/lei) anche se è lui stesso a volerle?La vita del bambino/ragazzino è piena di divieti perché certe cose non può farle. Questi divieti è giusto che siano assoluti per tutti o dovrebbero piuttosto essere rapportati ai singoli individui e alle singole maturità?In Austria si voterà a 16 anni. In Italia a 16 anni ora si può guidare l'auto (con un tutor di fianco). I programmi scolastici sono più complessi e già alle superiori c'è il sistema dei crediti formativi che prima era riservato alle università. Ci sono proposte di legge per abbassare l'età imputabile, quella della responsabilità penale, a 10 o a 12 anni (oggi è a 14).Solo l'età del consenso rimane bloccata e in generale in Europa è salita (12-
      16 in Olanda, 12-
      14 in Spagna, eccetera). Questo è incongruente col resto. Se il discorso è di maturità fisica, quella arriva certamente prima dei 14 anni per la stragrande maggioranza degli individui (femmine prima dei maschi). Se è la maturità psicologica, non si capisce come si possa pensare di essere penalmente perseguibili per le proprie azioni ma allo stesso tempo non si sia capaci di dare un libero consenso ad un atto sessuale, anche eventualmente con un adulto perché se l'adulto abusa della sua posizione di adulto il reato già è automatico (violenza sessuale, 609bis cp) e non già nel caso contrario (atti sessuali con minore, 609quater) dove è esplicitamente esclusa la prevaricazione fisica e/o psicologica (v. primo comma art. 609quater cp).Dici ancora: E la tiro corta va, usando una frase ad effetto: la pedofilia è tale perché sono gli adulti a fot***e i bambini e non il contrario. Se ti riferisci al mero atto fisico, non è detto che non possa essere il contrario (almeno nel caso dei maschi). Se ti riferisci a "fot***e" in senso psicologico, non è detto: se l'adulto non abusa della sua posizione (e quindi il reato non è "violenza sessuale" ma "atti sessuali con minore") la cosa è paritaria. Non lo dico io, lo dice la legge che fa esplicitamente dei distinguo tra un rapporto impari in cui non c'è un libero consenso e uno che non lo è.Dici ancora: Sono gli adulti ad associarsi per, e non il contrario. E sono gli adulti a voler promuovere l'abolizione dei limiti di età per, e non il contrario. Ma si è mai permesso ai bambini di dire la loro senza essere condizionati precedentemente?Lo sai che in Italia per legge i bambini non possono sfilare in manifestazioni di carattere politico? (solo religioso o sociale)Se dici a un bambino "ti piace che ti impediscano di fare quello che tu vuoi" cosa ti risponderebbe? E' ovvio che se prima lo riempi di punti di vista di parte (ossia SOLO negativi) senza fargli fare una sua opinione dopo aver ascoltato entrambe le posizioni (quindi NON sto dicendo di fargli sentire solo i punti di vista positivi, ma di farglieli sentire entrambi -positivi e negativi- con le relative ragioni a sostegno delle due tesi e lasciar scegliere a lui cosa fare della vita) lui ti ripeterà la pappardella che ha imparato, magari senza neppure sapere il significato di quello che sta dicendo.Ma se davvero sapesse entrambe le posizioni sei convinto che sia così felice che gli sia privato a priori qualcosa? A chi farebbe piacere che gli sia privata la possibilità di fare qualcosa? Ai bambini poi men che meno, visto che se gli dici di non mangiare la marmellata lui sarà il primo a volerlo fare.Se ora facessimo un sondaggio ai ragazzi delle superiori e gli chiedessimo se secondo loro è giusto far guidare i 16enni cosa ti risponderanno secondo te? Ti diranno "non è giusto perché ci possono essere più incidenti" (come probabilmente direbbero gli adulti) oppure ti diranno "è giusto anzi probabilmente dovrebbero abbassare ancora di più l'età per guidare la macchina"?La verità è che quando si fanno le leggi che riguardano (più o meno direttamente) la vita dei minori, il parere di questi ultimi non viene mai preso in considerazione, mai prima di inculcargli un'idea preconfezionata e in generale comunque non viene mai preso in considerazione.E anche per i giovani adulti è così. La scorsa settimana la trasmissione Superquark ha fatto vedere un servizio sulla politica dell'Estonia. Hanno il parlamento più giovane d'Europa, l'età media dei parlamentari è 30 anni (TRENTA... qual è l'età media dei parlamentari in Italia? Rispondere 55 è abbassarla, probabilmente...). E funziona benissimo o almeno "bene", in ogni caso molto meglio di molte nazioni occidentali (Italia compresa).Quindi non è che dando il potere/i diritti in mano ai giovani (o quantomeno chiedendo il loro parere sulle cose che li riguardano) si faccia una sciocchezza.Se almeno una delle due camere fosse formata da persone under 35 (minorenni e bambini compresi) l'Italia certamente potrebbe funzionare meglio.Gradirei una tua risposta, possibilmente pacifica e senza insulti o attacchi personali (io non ne ho fatti).------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.32-----------------------------------------------------------
      • William scrive:
        Re: x PirateBay
        Salve,ieri sono stato a una conferenza sulla sessualità dove si parlava di "educazione sessuale" per bambini nell'800.Ebbene, visto che gli "esperti" dell'epoca ritenevano la masturbazione del fanciullo un "vizio contronatura" che lo avrebbe reso pazzo, cieco e impotente, per evitare che di notte si masturbasse gli mettevano attrno al XXXXX un "anello dentato" che in caso di erezione pungeva dolorosamente l'organo sessuale. Oggi, un secolo dopo, i soliti esperti dicono che la masturbazione è "normale" e non deve essere condannata. La mia domanda è: non sarà che fra 100 anni gli esperti diranno che la pedofilia è naturale e che fa bene al bambino avere rapporti sessuali con adulti?? Mi pare che 2000 anni fa nella Grecia ciò fosse del tutto "naturale" e accettato....Socrate, Platone non erano anch'essi pedofili??? Saluti.
  • Wakko Warner scrive:
    Re: Apologia pedofila..
    D'altra parte è così.
  • Brontoleus scrive:
    Grandissimi Pirate Bay
    - ;) p) 8)------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 21.49-----------------------------------------------------------
    • vergogna scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      vergogna
    • Brontoleus scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      In effetti sì, mi vergogno di vivere sullo stesso pianeta di certi intolleranti sessuofobici. L'universo è grande, proprio sullo stesso dovevamo capitare?------------2+2 fa 5. E' così perché è così. Godai Yusaku l'ha detto! Tutti a prostrarsi ai suoi piedi! E se provate a dimostrare scientificamente che si sbaglia FARNETICATE!(questa firma resterà finché ci sarà sul forum anche una sola persona che sosterrà una tesi senza dimostrarla con metodi scientifici)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 10 giugno 2007 16.34-----------------------------------------------------------
    • nome cognome scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      quoto te e quoto voltaireDisapprovo quello che dici, ma difenderò fino alla morte il tuo diritto di dirlo.
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      Soluzione semplice: te ne vai in galera insieme ai tuoi amici pedofili; lì troverete nerboruti marocchini in crisi di astinenza e assolutamente non sessuofobici..-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 02.35-----------------------------------------------------------
    • Sgabbio scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      Magri è un posto dove si può affrontare questo argomento spinoso senza essere bollati come Sessofobici o Attivisti pedofili.....Fin che si parla di un'argomento non c'è nulla di male. Se io perlo di stupri di donne, divento in automatico uno stupratore con tanto di cantina delle torture ?
    • Brontoleus scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      X GodraiSto ancora aspettando che tu mi dica dove e quando incontrarci per prenderti a sprangate.In alternativa dimmi i tuoi dati completi, così prima ti denuncio e poi ti vengo a mazzulare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 14.25-----------------------------------------------------------
    • Lothar scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      Smettetela di difendere questa categoria di bestie con la scusa della libertà di parola.La libertà di parola non significa poter dire ciò che ci passa per la testa, questa si chiama libertà di idiozia.Se no a sto punto è da rispettare anche la gente che afferma che Hitler era un grande, che ha fatto bene ad eliminare un pò di ebrei,no?Libertà di parola...
    • Wakko Warner scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      x LotharCerto. Non vedo per quale ragione non si debba permettere a chi ritiene che Hitler fosse un grande di esprimere liberamente la propria opinione in merito.
    • Lothar scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      Ma stai scherzando?
    • Sgabbio scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      Era solo un esempio..........
    • non autenticato scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      x LotharPerché non dovrebbe esserti possibile sostenere che Hitler ha fatto bene a perseguitare gli ebrei? Se non ti fosse possibile (e non ti fosse possibile difendere nemmeno il tuo diritto di dirlo) vorrebbe dire che un nuovo Hitler si è già insediato al goveno in Italia e la sua prossima decisione potrebbe benissimo essere quella... di perseguitare gli ebrei, magari meglio di come ha fatto Hitler
    • Lothar scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      Non ho capito una cosa: ma in sto forum si parla di pedofila come di un qualsiasi altro argomento oppure è un forum frequentato da pedofili dove si scambiano materiale o glorificano le loro squallide "imprese"?
    • Lothar scrive:
      Re: Grandissimi Pirate Bay
      X non autenticato: per fortuna non sono un malato di mente quindi non potrei mai dire una cosa del genere
  • uguccione500 scrive:
    ...non approvo...
    ...capisco la questione monetaria del mantenere in piedi Piratebay ma la pedofilia è illegale praticamente ovunque: non sono d'accordo sulla libertà di espressione quando a cercarla sono pedofili comprovati, e non mi sembra poco quello che sta facendo piratebay nell'ospitare questo tipo di conversazioni...Stavolta un bel punto a sfavore della baia dei pirati se lo sono meritato...
    • bubu scrive:
      Re: ...non approvo...
      a morte i pedofili che pretendono di accampare i loro idiotissimi diritti, altroché.
    • ottomano scrive:
      Re: ...non approvo...
      Sono daccordo.Una cosa è lo scaricare un mp3 o un divx... un'altra è lasciare uno spazio "franco" ai pedofili.Sono davvero deluso dalla Baia :(
    • banana joe scrive:
      Re: ...non approvo...
      E basta con queste censure! Io ad esempio volevo fare un forum per riunire chi difende i diritti dei maschi di gorilla in calore di sfogarsi coi culetti dei pedofili, chissa' se piratebay mi ospita.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: ...non approvo...
      In altre parole: "viva la libertà di parola... finché è la propria".
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: ...non approvo...
      X WakkoLa tua libertà di parola comprende anche il sesso completo _consenziente_ con bambini di 5-6 anni ? Già, lì tra le altre cose si "parla" anche di quello..
    • Wakko Warner scrive:
      Re: ...non approvo...
      X La "vittima" 15enne della "pedofilia"Quale parte di "libertà di parola " non ti è chiara? (newbie)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 03.13-----------------------------------------------------------
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: ...non approvo...
      A me non pare che la libertà di espressione sia illimitata.. http://www2.comune.bologna.it/bologna/immigra/leggi/liberta.htm
    • Wakko Warner scrive:
      Re: ...non approvo...
      Già, per esempio non si può diffamare gli altri.
    • Godai Yusaku scrive:
      Re: ...non approvo...
      E neanche calunniare che è un reato molto più grave della diffamazione o dell'ingiuria ed è perseguibile per legge. Dulcis in fundo lo è anche l'apologia pedofila...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 07 giugno 2007 03.49-----------------------------------------------------------
    • anonimo scrive:
      Re: ...non approvo...
      Goday scrive" E neanche calunniare che è un reato molto più grave della diffamazione o dell'ingiuria ed è perseguibile per legge "Ripassati il codice penale
    • Sgabbio scrive:
      Re: ...non approvo...
      Guarda Godai, quelli di PI dovevano denuciarti per diffamazione quando in mezza internet (usado i forum più popolati) ti sei messo a dire che Punto informatico grazie alla sua politicy è un covo di pedofili....
    • Lothar scrive:
      Re: ...non approvo...
      Però allora spiegatemi:in questo c**** di forum si parla di pedofilia o è un forum d'incontro tra pedofili dove si scambiano immagini, video o si raccontano le loro "imprese"?Comunque rimango dell'opinnione che chi è capace di abusare di bambini di cinque o sei anni o anche meno non merita di stare al mondo e che la sua vita vale meno di quella di un cane.
Chiudi i commenti