JVC svela un DVD rossoblu

Si tratta di un nuovo tipo di supporto ottico capace di contenere dati leggibili da un comune lettore di DVD e dati leggibili dall'attuale e futura generazione di player a laser blu Blu-ray
Si tratta di un nuovo tipo di supporto ottico capace di contenere dati leggibili da un comune lettore di DVD e dati leggibili dall'attuale e futura generazione di player a laser blu Blu-ray


Tokyo (Giappone) – La giapponese JVC ha svelato un nuovo tipo di supporto ottico che combina, in un solo disco, il formato DVD tradizionale e quello Blu-Ray. Non sembra un caso che l’annuncio segua da vicino quello dello sviluppo, da parte di Toshiba e Memory-Tech, di un disco ibrido DVD/HD DVD .

Il disco di JVC ha una capacità totale di 33,5 GB ed utilizza una struttura a triplo layer: due layer sono dedicati alla registrazione di contenuti in formato DVD, uno a quelli in formato Blu-ray: sebbene il colosso nipponico non lo abbia specificato, se ne deduce che la parte DVD può contenere fino a 8,5 GB di dati. Per contro, il supporto a cui sta lavorando Toshiba sarà suddiviso in 4,7 GB di dati DVD e 15 GB di dati HD DVD.

In entrambi i casi, i nuovi supporti che miscelano le tecnologie a laser rosso (DVD) e blu (Blu-ray, HD DVD) potranno essere letti sia sui lettori DVD tradizionali che sui player di nuova generazione (che, per quanto riguarda HD DVD, arriveranno sul mercato verso la fine di quest’anno).

JVC prevede già, nei futuri sviluppi dei propri media ottici, di spingere la capacità di memorizzazione totale dei propri dischi a 58,5 GB.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

02 01 2005
Link copiato negli appunti