Kindle Touch, sbarco europeo

Tutte le versioni dell'e-reader di Amazon ora anche nei principali mercati del Vecchio Continente. Nessuna traccia, ancora, di Kindle Fire

Roma – A partire dal prossimo 27 aprile sarà disponibile sui mercati della Germania, della Francia, della Gran Bretagna, della Spagna e dell’Italia il modello Touch di Kindle.

La versione sensibile al tocco dell’e-reader di Amazon arriva sul mercato europeo con 2 modelli: uno solo con connessione mobile che costa 129 euro, l’altro con connettività 3G a 189 euro. Entrambi possono essere prenotati anche su amazon.it . La versione 3G non richiede la sottoscrizione di alcun contratto con un operatore telefonico.

A differenza degli utenti a stelle e strisce, a quelli europei non sarà permesso di accedere alle funzioni di prestito degli ebook e a quelle associate ai circuiti bibliotecari. ( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • FDG scrive:
    Il Courier vive ancora (sull'iPad)
    L'ho sempre considerato un progetto interessante. E invece MS ha preferito abbandonare un progetto originale per tentare di inseguire gli altri.Questo è stato realizzato da ex dipendenti MS:http://www.melablog.it/post/16973/tapose-il-microsoft-courier-per-ipad
  • John Locke scrive:
    Ma la notizia più curiosa...
    che è stata omessa, è quanto ha venduto questo favoloso tablet: ben 2000 (duemila) unità! FANTASTICO!l'ipad ha un rivale da temere!(fonte: http://techcrunch.com/2012/03/27/judge-asus-transformer-isnt-infringing-on-hasbros-trademark-and-asus-reveals-embarrassing-sales-stats/ )
    • HermanHesse Quello TOSTO! scrive:
      Re: Ma la notizia più curiosa...
      ??? Ho come la sensazione che il dato non sia corretto.PS: sei un melomane che pensi che la qualità sia data da "quanti ne ho venduti?". Mah....
    • sbertuccia scrive:
      Re: Ma la notizia più curiosa...
      - Scritto da: John Locke
      che è stata omessa, è quanto ha venduto questo
      favoloso tablet: ben 2000 (duemila) unità!
      FANTASTICO!
      l'ipad ha un rivale da temere!

      (fonte:
      http://techcrunch.com/2012/03/27/judge-asus-transfCon quello che costa (600 euro) dubito che potessero pretendere di venderne di più...se lo vendevano a 100 euro in meno ecco che forse le cose sarebbero state diverse!
    • styx scrive:
      Re: Ma la notizia più curiosa...
      - Scritto da: John Locke
      che è stata omessa, è quanto ha venduto questo
      favoloso tablet: ben 2000 (duemila) unità!
      FANTASTICO!
      l'ipad ha un rivale da temere!

      (fonte:
      http://techcrunch.com/2012/03/27/judge-asus-transfse credi al techrunch di marzo, crederai anche a quello di dic 2011 ,allora. Dove dice "Hasbro is asking for damages and an injunction AGAINST SALES of the product until they work this out"
  • bertuccia scrive:
    Il tablet non è un giocattolo
    e ci mancherebbe!non vogliamo che i nostri figli finiscano ustionati al pronto soccorso!![img]http://www.wired.com/images_blogs/gadgetlab/2012/03/ipad3-temp.jpg[/img]
    • dimmi chi sei scrive:
      Re: Il tablet non è un giocattolo
      ahahdel trasformer uscito da 3/4 mesi non si è mai sentito nulla invece dell'ipad appena è uscito è stata fatta notare questa cosa...inoltre da quel grafico non si capisce poiché è in gradi f, ma la differenza è di circa di 2 gradi il prime diventa bollente mentre sull'ipad con 2 gradi meno niente da dire :Dinoltre qua i dati sembrano nettamente diversi :Dhttp://www.pcworld.com/article/252504/not_so_hot_new_ipad_heat_levels_comparable_to_android_tablets.html(che tra l'altro vedendo come sono state effettuate le misure mi pare anche abbastanza più attendibile, ad esempio non indicano lo strumento di misura...)
      • lol scrive:
        Re: Il tablet non è un giocattolo
        Il grafico è stato fatto negli USA, per quello hanno usato °F invece che °C
        • dimmi chi sei scrive:
          Re: Il tablet non è un giocattolo
          lo so o.Osolo che essendo in f sembra che la differenza sia molta (tra la temperatura del prime e del ipad3) invece è solo di 2 gradi...
  • attonito scrive:
    la fine delle parole
    i marchi di solito hanno nomi corti: acer, ipad, apple, sony. Diciamo parole di sei lettere per stare larghi. E diciamo che ci devono essere almeno due vocali, altrimenti ti si intreccia la lingua. quindi al massimo possono esserci 5*5*26*26*26*26 parole diverse di 6 caratteri l'una. Sono 11.424.400 combinazioni diverse e sembrano tante. Pero' se cominci ad eliminare quelle sceme tipo "aaaaaa" o "xxyyzz" cominci a vedere che di combinazioni utilizzabili non ne restano molte. Togli poi quelle inutilizzabili perche poco carine (es: "stupid", "coglio", "XXXXXn" etc) vedi che alla fine di parole usabili, corte, gradevoli e commerciali non ne restano tantissime. Insomma, dopo "il grado di curvatura degli angoli" e "quanto rettangolare e' un palmare", ci si scannera' in tribunale pure sui nomi. Fate studiare i figli da avvocati che e' tutto grasso che cola....
Chiudi i commenti