Kingston e Pistoia scelgono l'open source

Il Consiglio comunale approva una mozione che chiede, similmente a quelle già passate in altri comuni italiani, che nella PA si dia la precedenza al software libero. Si muove anche il governo giamaicano


Roma – Il Consiglio comunale di Pistoia ha dato la sua approvazione ad una mozione che propone la scelta del software libero come alternativa prioritaria rispetto al software proprietario quando si viene alla definizione dei sistemi informativi della pubblica amministrazione.

Il provvedimento (file.rtf) chiede la realizzazione di uno studio di fattibilità e pianificazione per l’introduzione del software libero nel Comune e per invitare gli altri enti locali ad assumere posizioni analoghe.

Le ragioni per cui viene preferito il software open source sono quelle più volte propugnate dai sostenitori del codice aperto in comuni e province italiane. In particolare si parla di:
– Sicurezza, con riferimento alla possibilità di conoscere nel dettaglio e controllare ogni funzionalità dei software aperti rispetto a quelli proprietari;
– Costi, perché si ritiene possibile sostituire prodotti proprietari con prodotti gratuiti sufficienti a svolgere le funzioni di cui abbisognano gli uffici pubblici;
– Compatibilità, laddove l’uso di formati standard aperti garantisce la “piena compatibilità con futuri cambiamenti tecnici” soprattutto per quanto riguarda la conservazione dei dati amministrativi.

La mozione chiede anche che vengano attivati per il personale del Comune di Pistoia corsi di aggiornamento per l’uso del sistema operativo Linux e che siano resi operativi contatti con gruppi ed associazioni locali che possano contribuire alla diffusione del software libero sul territorio, nelle scuole e presso tutti i cittadini.

Decisioni simili a quella di Pistoia sono già state prese in Italia da diversi comuni, anche piccoli , dal comune di Lodi , a quello di Firenze e altri ancora.

Di interesse notare che proprio in questi giorni, stando ai giornali locali , il governo della Giamaica si sta muovendo per diffondere nel paese il software libero, visto come alternativa necessaria che già avrebbe riscosso ottimi successi in altri paesi dell’area, come nel Messico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Il Vero Problema sono i Driver
    Invece di preoccuparsi sulla quantità di memoria 128 Mb sono sufficienti per tutti!!! (Se non Fosse per colpa di Microsoft ne basterebbero anche solo 32 Mb di RAM) farebbero meglio a preoccuparsi dei driver.Infatti se non si puo sviluppare computer con precaricato sopra linux che costerebbero ben oltre 298 dollari la colpa è solo di linux che ha uno scarso supporto driver guardate attentamente i computer sono configurati solo con il CD-ROM su la scheda video non si sa che marca sia ne avranno messa una che avra malapena i driver per linux semifunzionanti la scheda audio neanche quella non viene citata chissa come mai la scheda di rete ne avranno messa una da 20 euro che malapena funziona con linux.Si Vabbe l'importante è la stabilità che Linux raggiunge solo con determinate periferiche.Ma se io lo volessi montare su computer con configurazione piu elevata avrei solo un sacco di problemi.A proposito lo scanner e la stampante non sono inclusi non ne avranno trovata neanche una che funzioni sotto linux.Mi facciano il piacere prima devono risolvere i problemi dei driver poi si potra portare linux anche su configurazioni piu elevate!!!!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Vero Problema sono i Driver
      - Scritto da: Anonimo
      Mi facciano il piacere
      prima devono risolvere i problemi dei driver
      poi si potra portare linux anche su
      configurazioni piu elevate!!!!!!!!I driver per windows li fanno le aziende stesse di hardware. Se in tante fanno driver solo per windows e non rilasciano neanche le specifiche per farseli da sè non è certo colpa di linux.
      • pippo75 scrive:
        Re: Il Vero Problema sono i Driver


        I driver per windows li fanno le aziende
        stesse di hardware. Se in tante fanno driver
        solo per windows e non rilasciano neanche le
        specifiche per farseli da sè non è certo
        colpa di linux.sono daccordo con te non è una colpa di linux ma rimane un suo problema.Comunque di suo, quindi senza driver aggiuntivi, linux mi riconosce piu' periferiche di windows.Torna in pareggio windows se gli faccio cercare (in automatico) le periferiche su internet.Spero che a poco anche i driver per l'PIM speed web siano disponibili per MDK9.Poi mancherebbe solo un sostituto per Studio8/DC10, e se poi anche kilix fosse un vero sostituto del delphi allora sarebbe ottimo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il Vero Problema sono i Driver
      - Scritto da: Anonimo
      Invece di preoccuparsi sulla quantità di
      memoria 128 Mb sono sufficienti per tutti!!!
      (Se non Fosse per colpa di Microsoft ne
      basterebbero anche solo 32 Mb di RAM)
      farebbero meglio a preoccuparsi dei
      driver.Infatti se non si puo sviluppare
      computer con precaricato sopra linux che
      costerebbero ben oltre 298 dollari la colpa
      è solo di linux che ha uno scarso supporto
      driver guardate attentamente i computer sono
      configurati solo con il CD-ROM su la scheda
      video non si sa che marca sia ne avranno
      messa una che avra malapena i driver per
      linux semifunzionanti la scheda audio
      neanche quella non viene citata chissa come
      mai la scheda di rete ne avranno messa una
      da 20 euro che malapena funziona con
      linux.Si Vabbe l'importante è la stabilità
      che Linux raggiunge solo con determinate
      periferiche.Ma se io lo volessi montare su
      computer con configurazione piu elevata
      avrei solo un sacco di problemi.A proposito
      lo scanner e la stampante non sono inclusi
      non ne avranno trovata neanche una che
      funzioni sotto linux.Mi facciano il piacere
      prima devono risolvere i problemi dei driver
      poi si potra portare linux anche su
      configurazioni piu elevate!!!!!!!!Due ipotesi:1) sei un troll2) non usi Linux da perlomeno 2-3 anni.Guarda che il supporto hardware di Linux è migliorato grandemente.- Schede video: Nvidia - tutte supportate ed esitono driver aggiornati per tutti i modelli;Quasi tutte le S-3 sono supportate; le Ati 7000 e 7500 sono supportate nativamennte, 3d compreso; i modelli dalla 9000 sono supportati in 2d; peraltro esistono driver per molti modelli; ovviamente supportate sono le 3dfx e le Matrox fino alla G550;schede audio: il 90% dei chip audio sono supportati; in ogni caso il supporto c' è per tutte le sound blaster fino alla Audigy2. Praticamente problemi ci sono solo con chip vecchissimi e misconosciuti o con alcuni di quelli molto recenti; che poi una particolare distribuzione possa toppare con un particolare chip può accadere, ma sono casi rari, che si risolvono quasi sempre con un aggiornamento o con una ricerchina si google.Per scanner e stampanti basta verificare su web, ma posso dire con certezza che le stampanti laser postcript sono supportate al 90%, mentre perle inkjet HP ed Epson sono supportati praticamente tutti i modelli ad eccezione di quelli molto recenti (i driver a volte arrivano dopo un anno dall'uscita delle periferica, questo è in alcuni casi è vero).Per gli scanner posso solo assicurare un ottimo supporto degli SCSI e degli USB, soprattutto gli Epson; anche molti paralleli sono supportati, ma francamente qui il supporto è inferiore.Schede di rete: è veramente difficile avere problemi. Tutte le Realtek sono supportate nativamente, così come la maggior parte delle 3com e delle Intel. qualche problema può esserci con le ISA, perchè talvolta vanno configurate a mano.Comunque basta verificare. Rogne le danno essenzialmente i modem USB e le componenti integrate nei portatili.I tempi di qui parli tu sono finiti, e da tempo.SalutiProspero
      • webalex scrive:
        Re: Il Vero Problema sono i Driver

        Rogne le danno
        essenzialmente i modem USB e le componenti
        integrate nei portatili.
        I tempi di qui parli tu sono finiti, e da
        tempo.
        Saluti
        ProsperoIl mio portatile mi suggerisce di smentire alla grande.La Knoppix ha riconosciuto tutto e subito. Sono rimasto senza parole. ;-)
    • webalex scrive:
      Re: Il Vero Problema sono i Driver
      Mi permetto di dissentire e portare la mia opinione personale....sul mio portatitle con win2000 ho provato la Knoppix da cd...beh oltre ad essere piú veloce ad avviarsi di windows (!!!!) (non ci volevo credere, non si installa nemmeno!) ma mi ha riconosciuto TUTTE le periferiche automaticamente che invece in win2k necessitavano di drivere installati a parte a manina....mah! se non é supporto dei driver questo....
  • webalex scrive:
    Una miseria di computer
    Certo che sono proprio costretti a mettere linux su questa ciofeca di computer.....Scelta obbligata visto che con quella configurazione uindows icspi va piú lento di quando vedevo i primi avi sul 386 con windows 3.1 .......a paritá di prezzo di trova ben di meglio!!!!Ok Linux ma diavolo solo perché ci mettono il pinguino non é detto che sia un buon prodotto!
    • Anonimo scrive:
      Re: Una miseria di computer

      a paritá di prezzo di trova ben di meglio!!!!Credi?...
      Ok Linux ma diavolo solo perché ci mettono
      il pinguino non é detto che sia un buon
      prodotto!Ma tanto che ci devi fare con un pc??!?!Se ci vuoi giocare comprati una console, ma per lavorare come fa il 95% delle persone contaci che va più che bene...
    • Anonimo scrive:
      Re: Una miseria di computer
      - Scritto da: webalex
      Certo che sono proprio costretti a mettere
      linux su questa ciofeca di computer.....
      Scelta obbligata visto che con quella
      configurazione uindows icspi va piú lento di
      quando vedevo i primi avi sul 386 con
      windows 3.1 .......

      a paritá di prezzo di trova ben di meglio!!!!
      Ok Linux ma diavolo solo perché ci mettono
      il pinguino non é detto che sia un buon
      prodotto!non sembri attento al testo della notizia, che recita:"La gamma di computer basati su SuSE Linux comprende anche modelli basati su Athlon XP, Celeron o Pentium 4 ed equipaggiati con masterizzatore e/o maggiori quantità di memoria o spazio disco."
      • webalex scrive:
        Re: Una miseria di computer
        Ma infatti io apprezzo il fatto che piazzino linux su un pc ....solo dico che per lo stesso prezzo é meglio prendersi un pc decisamente migliore e poi installarsi una distribuzione a piacere....per quel prezzo trovi decisamente di meglio.....
  • Anonimo scrive:
    128mb di ram???
    ahahahahahah... che pagliacciata...!!!E' vero, dove c'è linuzzo c'è degresso... vorrei infatti vedere come ci gira KaccaDE...
    • Anonimo scrive:
      Re: 128mb di ram???
      - Scritto da: Anonimo
      ahahahahahah... che pagliacciata...!!!

      E' vero, dove c'è linuzzo c'è degresso...
      vorrei infatti vedere come ci gira
      KaccaDE...e manco è di tipo ddr!...le solite trovate commerciali
    • Anonimo scrive:
      gli asini sono ovunque purtroppo :(
      ciccio bello, il tuo caro uindos con 128 mega dira moooooolto beggio di un qualsiasi linux.Quindi, piccolo e insignificante troll, taci.
      • Anonimo scrive:
        Re: gli asini sono ovunque purtroppo :(
        - Scritto da: Anonimo

        ciccio bello, il tuo caro uindos con 128
        mega dira moooooolto beggio di un qualsiasi
        linux.

        Quindi, piccolo e insignificante troll, taci.l'interfaccia grafica di explorer è molto più leggera... taci te lamerlino
        • Anonimo scrive:
          Re: gli asini sono ovunque purtroppo :(
          - Scritto da: Anonimo
          l'interfaccia grafica di explorer è molto
          più leggera... taci te lamerlinoma non dire vaccate va.Hai mai installato quella ciofeca di icspì su una macchina, anche veloce, con soli 128 mega di ram ?E' un chiodo !E parliamo di icspì, il meno peggio che in ben 20 anni la micro$ukk ha sfornato con l'aiuto di milioni di beta tester gratuiti in tutto il mondo (complimenti !).Se poi mi parli di 95, allora ti do ragione, effettivamente forse il realtà era quello il meno peggio :)Ma forse vi rode che di uindos non si parla mai e se se ne parla si parla solo dei suoi buchi !Oggi per esempio ben 3 notizie positive su linux.AHR AHR AHR
          • Anonimo scrive:
            Re: gli asini sono ovunque purtroppo :(
            - Scritto da: Anonimo

            Ma forse vi rode che di uindos non si parla
            mai e se se ne parla si parla solo dei suoi
            buchi !
            quali buchi? Io non ne ho mai visto uno e il mio win2k non lo cambierei per nessun pinguino a vaporeil mondo linux è così confuso e fluttuante che non basterebbero tre portali come questo...e quando si parla di buchi e bachi, guarda che il tuo linuzzo è sempre in prima fila.../*linux è degresso*/
          • Anonimo scrive:
            Re: gli asini sono ovunque purtroppo :(
            - Scritto da: Anonimo
            quali buchi? Io non ne ho mai visto uno e il
            mio win2k non lo cambierei per nessun
            pinguino a vaporeROTFLMAO
            il mondo linux è così confuso e fluttuante
            che non basterebbero tre portali come
            questo...Non e` confuso, c'e` liberta` di scelta, che poi a chi non e` in grado di fare una scelta sembri confusione e` un altro paio di maniche.
            e quando si parla di buchi e bachi, guarda
            che il tuo linuzzo è sempre in prima fila......e poi ti sei svegliato tutto sudato :D
            /*linux è degresso*/ /*windows e` un ce****/ :PCiau ;)
          • Anonimo scrive:
            massì massì....
            ... lasciamoli rodersi il fegato per l'invidia :)D'altronde le persone che di informatica ci capiscono qualcosa non possono fare a meno di apprezzare linux.Tu hai mai sentito di un informatico che dicesse che uindous è un sistema operativo ?Io no, erano solo venditori di fumo !
          • Anonimo scrive:
            Re: massì massì....
            - Scritto da: Anonimo
            [...]
            Tu hai mai sentito di un informatico che
            dicesse che uindous è un sistema operativo ?
            Io no, erano solo venditori di fumo !Qualcuno ci prova anche ;) con risultati pessimi, ma ci prova :DCiao :)
          • Anonimo scrive:
            Re: gli asini sono ovunque purtroppo :(
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Ma forse vi rode che di uindos non si
            parla

            mai e se se ne parla si parla solo dei
            suoi

            buchi !



            quali buchi? Io non ne ho mai visto uno e il
            mio win2k non lo cambierei per nessun
            pinguino a vaporead esempio QUESTI buchi http://pivx.com/larholm/unpatched/
            /*linux è degresso*/il tuo cervello e' in degresso da quando sei nato
          • Anonimo scrive:
            Re: gli asini sono ovunque purtroppo :(
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo







            Ma forse vi rode che di uindos non si

            parla


            mai e se se ne parla si parla solo dei

            suoi


            buchi !






            quali buchi? Io non ne ho mai visto uno e
            il

            mio win2k non lo cambierei per nessun

            pinguino a vapore

            ad esempio QUESTI buchi
            http://pivx.com/larholm/unpatched/


            /*linux è degresso*/
            il tuo cervello e' in degresso da quando sei
            natoche autogol ! Quei buchi non hanno nemmeno un mese... mi fai pena
          • Anonimo scrive:
            Re: gli asini sono ovunque purtroppo :(
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo




            Ma forse vi rode che di uindos non si
            parla

            mai e se se ne parla si parla solo dei
            suoi

            buchi !



            quali buchi? Io non ne ho mai visto unoma piantala di dire v@ccate....http://punto-informatico.it/p.asp?i=44782...questa era la prima notizia di IERI tanto pe fa un esempio...
          • Anonimo scrive:
            Re: gli asini sono ovunque purtroppo :(
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo



            - Scritto da: Anonimo







            Ma forse vi rode che di uindos non si

            parla


            mai e se se ne parla si parla solo dei

            suoi


            buchi !






            quali buchi? Io non ne ho mai visto uno

            ma piantala di dire v@ccate....
            http://punto-informatico.it/p.asp?i=44782
            ...questa era la prima notizia di IERI tanto
            pe fa un esempio...e allora? Pensi che linux sia invulnerabile oppure che quest'ultimo sia meno preso di mira?almeno con i prodotti microsoft ho sempre gli aggiornamenti il realtime e con il live update è davveroun gioco da ragazzi
    • Anonimo scrive:
      Re: 128mb di ram???
      - Scritto da: Anonimo
      ahahahahahah... che pagliacciata...!!!

      E' vero, dove c'è linuzzo c'è degresso...
      vorrei infatti vedere come ci gira
      KaccaDE...KaccaDE che usi tu non lo so.Ma il KDE gira benissimo anche con 128 MB.
      • Anonimo scrive:
        Re: 128mb di ram???

        KaccaDE che usi tu non lo so.

        Ma il KDE gira benissimo anche con 128 MB.Infatti a noi funziona benissimo, ci stiamo lavorando da qualche mese senza problemi, non ho ancora ben capito il discorso del gratis, abbiamo dovuto chiamare qualcuno a per l'installazione ma funziona, si lavora bene.A si, abbiamo "solo" 128 MB di ram, abbiamo scelto il massimo in configurazione, icone dinamiche, font sfumati ecc... e non mi pare che vada lento.A si... in processore e' un pentium II a 300 Mhz. :-| :-|
  • Anonimo scrive:
    Mangime per polli d'allevamento.
    Prendendo per buono il prezzo di 298$ + 16$ di spedizione il Pc costa 314$ + sales tax.Ora basta fare una capatina su ESSEDI e creare un preventivo del PC più economico in assoluto che è possibile assemblare, vi accorgete che con circa 340euro vi portate a casa un PC con capacità molto superiori a quel fondo di magazzino:-frontside bus 400MHz contro 200MHZ-256MB DDR contro 128MB -30 GB di harddisk contro 20GB-USB2.0 contro USB1.1-Athlon1.8GHz contro Duron 1.2GHz.a parità di periferiche.Poi siccome si tratta di installarvi Linux si suppone che non siate degli sprovveduti e che siate in grado di assemblarvi un PC da soli scegliendo pure la distribuzione che preferite.Non siete capaci o non avete un amico che vi aiuta? Ecco, la soluzione americana fa per voi, voi credete di non pagare il sistema operativo ma in realtà lo pagate eccome ricevendo hardware fondo di magazzino che vale quasi la metà ai prezzi correnti. Morale: ciò che prima incassava microsoft vendendovi il sistema operativo adesso lo incassa il produttore di hardware spacciandovi fondi di magazzino per hardware entrylevel nuovo fiammante.E il pollo continua ad essere spennato esattamente come prima.Tamerlano
    • Anonimo scrive:
      Re: Mangime per polli d'allevamento.

      -frontside bus 400MHz contro 200MHZ
      -256MB DDR contro 128MB
      -30 GB di harddisk contro 20GB
      -USB2.0 contro USB1.1
      -Athlon1.8GHz contro Duron 1.2GHz.Completo precisando che la memoria non è nemmeno una DDR, ma una vecchia SDRAM PC133 !! Tamerlano
    • Mechano scrive:
      Re: Mangime per polli d'allevamento.
      - Scritto da: Anonimo
      Morale: ciò che prima incassava microsoft
      vendendovi il sistema operativo adesso lo
      incassa il produttore di hardware
      spacciandovi fondi di magazzino per hardware
      entrylevel nuovo fiammante.

      E il pollo continua ad essere spennato
      esattamente come prima.E cosa centra il sistema operativo in tutto cio'?Se hanno messo Suse comunque la distribuzione Linux ha un costo secondo me quasi come WinXP, a parte il fatto pero' che e' un pacco con 7 CD pieni di qualsiasi cosa.Il fatto che c'e' Linux e' stata una scelta commerciale decisa da quest'azienda perche' forse ha visto un mercato per queste macchine.Io ho visto spesso comprare da aziende decine di questi computer per usarli come terminali e client di vario tipo con su solo Telnet o l'interfaccia di un programmino che si collega con grossi gestionali.Il fatto che un'azienda abbia visto un mercato per qualche rimanenza di magazzino e lo proponga a prezzi molto bassi e anche con Linux questo non significa che abbia individuato dei polli da prendere per il culo. Per aziende o ragazzi studenti o famiglie povere dei quartieri popolari (e gli USA sono grandi e pieni di poveri) magari non e' una presa per il culo e risparmiare qualche soldo puo' significare spenderli per altre cose come per esempio libri per un giovane o altro materiale (o qualche PC in piu' sul totale) per un'azienda.--Ciao. Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: Mangime per polli d'allevamento.

        Io ho visto spesso comprare da aziende
        decine di questi computer per usarli come
        terminali e client di vario tipo con su solo
        Telnet o l'interfaccia di un programmino che
        si collega con grossi gestionali.Peccato che allo stesso prezzo non ti compri dei fondi di magazzino ma un hardware decente e soprattutto attuale.Quanto al sistema operativo, l'incidenza di Suse è minima considerando che costa 70euro retail, in bundle vale la metà.Avrebbero potuto piazzarci anche una Debian a costo zero e venderli allo stesso prezzo, i polli si trovano sempre.Tamerlano
  • MemoRemigi scrive:
    ancora solo 128 mb di ram ???
    Quetsa cosa proprio non la capisco, ogni vendor che annuncia di voler vendere pc a basso costo ci mette sempre e solo 128 mb di ram.E' verò che ci mettono su linux che è bellissimo e d efficientissimo, ma con 128 mb di ram ci si fa davvero poco e si rallenta tutto il sistema di brutto.A meno di non usare fluxbox o windowmaker, ma dubito che uno che compra un desktop economico con su linux non usi KDE o GNOME.Solo aprire openoffice ruba quintalate di ram ?Ma cosa gli costa mettere almeno 256 mega ?Mah !
    • Anonimo scrive:
      Re: ancora solo 128 mb di ram ???
      - Scritto da: MemoRemigi

      Quetsa cosa proprio non la capisco, ogni
      vendor che annuncia di voler vendere pc a
      basso costo ci mette sempre e solo 128 mb di
      ram.

      E' verò che ci mettono su linux che è
      bellissimo e d efficientissimo, ma con 128
      mb di ram ci si fa davvero poco e si
      rallenta tutto il sistema di brutto.

      A meno di non usare fluxbox o windowmaker,
      ma dubito che uno che compra un desktop
      economico con su linux non usi KDE o GNOME.

      Solo aprire openoffice ruba quintalate di
      ram ?

      Ma cosa gli costa mettere almeno 256 mega ?

      Mah !Detto francamente, da utente e estimatore di Linux: usando le attuali versioni di Linux con KDE o Gnome 128 MB sono pochi. Funzionare funziona, però ...SalutiProspero
  • Anonimo scrive:
    A conti fatti....
    Innanzitutto per avere lettore DVD e masterizzatore a quella configurazione di 298$ se ne debbono aggiungere altri 110 per un totale di 408$. Se aggiungiamo che la configurazione è senza monitor, che è tutto integrato (audio-video-scheda rete), che l'equivalente statunitense della nostra IVa si aggira intorno al 6% o anche meno a seconda degli stati (e per di più se si acquista on line da uno stato USA all'altro spesso si riesce a non pagarla) la convenienza è spiegata e i conti tornano.Purtroppo se e quando saranno commercializzati da Vobis vi sarà l'IVA al 20%, i costi di importazione, i ricarichi della Vobis tedesca, quella italiana e quelli dei singoli punti vendita (Vobis- come molte altre catene- è bene ricordarlo- applica prezzi diversi da negozio a negozio sulla maggioranza dei prodotti).. Senza contare che, per quel che mi riguarda, dopo averci avuto a che fare,da Vobis io non compro nemmeno un pacchetto di floppy.. e da quel che sento in giro sono in buona (e vasta) compagnia...
  • Anonimo scrive:
    Domanda
    Secondo voi ,indipendentemente dal fatto che ci sia installato Linux o Win, un PC che costa 298$ è un buon affare o no ?A me piace usare Linux, ma se il PC che devo acquistare si rompe solo a guardarlo...
    • Parliamone scrive:
      Re: Risposta
      Guarda, il mio computer di casa e' ancora un vecchio PII 300 mhz, la cui unica chicca sono i 320Mb di RAM (anche perche' la pc133 si trovava ormai solo in banchi da 256), non mi va per nulla stretto e non si "rompe appena lo guardi". Per chi usa solo internet e scrive tesine o relazioni con office, una configurazione hardware come quella proposta va piu' che bene, credimi!+
  • Anonimo scrive:
    lo vogliamo vedere nei negozi!!!
    vedi sbj
  • Anonimo scrive:
    e quando tutti avranno suse?
    ...con quali proventi si potrà assicurare l'assistenza e tutto il resto???...non è che c'è il trucco?/*no alla gpl*/
    • Anonimo scrive:
      Re: e quando tutti avranno suse?
      - Scritto da: Anonimo
      ...con quali proventi si potrà assicurare
      l'assistenza e tutto il resto???

      ...non è che c'è il trucco?Assistenza ? Perchè tu quando compri un PC con Windows preinstallato paghi anche l'assistenza ?Non credo, se ne hai bisogno, paghi.Esattamente come farai in questo caso.
      /*no alla gpl*/Perchè tanto astio ? Qualcuno ti obbliga forse ad adottarla per i tuoi lavori ?
      • pippo75 scrive:
        Re: e quando tutti avranno suse?

        Assistenza ? Perchè tu quando compri un PC
        con Windows preinstallato paghi anche
        l'assistenza ?
        Non credo, se ne hai bisogno, paghi.

        Esattamente come farai in questo caso.
        I service pack, che oltre a correggere difetti aggiungono anche driver e/o compatibilità con prodotti nuovi non vengono sviluppati a gratis ma il loro costo magari è incluso nel costo dell'OS.Poi bisogna vedere quanto costa ogni versione OEM al costruttore.
  • Anonimo scrive:
    Errore
    Il link cui rimandate per vedere i pc della microtel sono quelli con installato Lycoris...Saluti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Errore
      http://www.walmart.com/catalog/product_listing.gsp?cat=117880&path=0%3A3944%3A3951%3A41937%3A86796%3A106562%3A117880Questo è il link corretto.
Chiudi i commenti