Kylix 3 sposa Delphi col C++

La nuova versione del noto ambiente di sviluppo per Linux di Borland integra un'accoppiata da lungo tempo attesa. Obiettivo: attirare nuovi sviluppatori


Scotts Valley (USA) – Con l’intento di estendere la propria base di sviluppatori Linux, Borland ha rilasciato la nuova versione 3 del suo noto ambiente di sviluppo RAD (rapid application development) per Linux: Kylix. A differenza delle versioni precedenti, che si rivolgevano esclusivamente ai programmatori di Delphi, il nuovo Kylix 3 introduce il supporto al C++, uno dei linguaggi più utilizzati su Linux.

Borland sostiene che Kylix 3 è il primo RAD per Linux in grado di fornire alla numerosa comunità di sviluppatori C++ tutti gli strumenti necessari per creare velocemente interfacce grafiche utente, database, applicazioni Web e Web service. Borland spera di far leva sulla grande frammentazione oggi esistente sul mercato Linux, dove i tool di sviluppo open source sono spesso a linea di comando e scarsamente integrati.

“Il C++ è il linguaggio di programmazione preferito da molti sviluppatori Linux, ma richiede molto tempo per lo sviluppo di applicazioni ad alte prestazioni, specialmente GUI, database e Web. Con il modello di sviluppo a componenti per Linux offerto da Kylix 3, gli sviluppatori C++ possono velocizzare i loro tempi di rilascio”, ha affermato Simon Thornhill, vice president e general manager di RAD solutions for Borland.

Kylix 3 combina per la prima volta in un unico ambiente di sviluppo per Linux il Borland C++Builder con Delphi, un matrimonio che Borland aveva in mente già da tempo. Come i propri predecessori, anche la nuova versione di Kylix si appoggia sulla libreria di componenti CLX che consente la creazione di applicazioni cross-platform in grado di girare, con un singolo sorgente, sia su Linux che su Windows.

Kylix 3 sarà disponibile a breve in tre edizioni: Kylix 3 Enterprise (1.999$), Kylix 3 Professional (249$) e Kylix 3 Open Edition (free). Quest’ultima versione, specifica per la creazione di software open source, potrà essere scaricata gratuitamente qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    3ghz? Ci cuocio le uova...
    Ho usato fino a poco fa un K6-2 400Mhz e facevo TUTTO quello che mi serviva fare (giochi, programmazione, grafica leggera, etc...). L'ho cambiato solo perchè la scheda Socket7 dava qualche incompatibilità con l'AGP delle nuove sk video e mi bloccava il PC di tanto in tanto (in mezzo ad una sessione di programmazione non è gradevole). Ora ho un Duron 1200 che va da Dio (fin troppo). Dove lavoro ho un Duron 700 che fa letteralmente c...re e va PEGGIO (giuro) del mio vecchio 400. Il vero problema? L'hard disk e, probabilmente, il chipset. Se si dispone di un HD indecente (come i samsung) non c'è processore che regga con Windows... Si rimane sempre penalizzati. Per la maggioranza degli utenti i processori odierni sono sovradimesionati e nella fattispecie quasi inutili. Inoltre i programmi NON VENGONO ricompilati con codice ottimizzato per i nuovi processori che dunque non vengono così usati al 100% delle loro possibilità. Morale? Il mio Duron 1200 mi basterà per anni, lo so già.
  • Anonimo scrive:
    Intel e AMD
    3000 Mhz intel a quanti MHz AMD equivalgono?
    • Anonimo scrive:
      Re: Intel e AMD
      intel P4 3000mhz = amd athlon XP 1900mhzI valori dovrebbero essere quelli.Magari sbaglio. Qualche elettronico ci potrebbe dareun aiuto?
      • Anonimo scrive:
        Re: Intel e AMD
        SBAGLI,P4/NorthwoodB 2.53/533 =AthlonXP 2400+ (che non c'e'...)Gli Athlon attuali sono piu' lenti.PS Sono un elettronico (ing)- Scritto da: ba
        intel P4 3000mhz = amd athlon XP 1900mhz

        I valori dovrebbero essere quelli.
        Magari sbaglio. Qualche elettronico ci
        potrebbe dare
        un aiuto?
  • Anonimo scrive:
    Apple Che Caxxo Fai??
    "A New Core for Apple?"Every once in a while, you hear rumors (which in this case constitutes contagious wishful thinking) that Apple is going to go x86.In the last couple years, these rumors have mostly involved Apple using AMD processors, and the wishful thinking is becoming increasingly desperate because even Maclunatics are beginning to realize that 3GHz is more than 1GHz, no matter what Uncle Stevie says.http://www.overclockers.com/tips062/
  • Anonimo scrive:
    Motorola, che fine hai fatto?
    ... Parla un utente Apple.Qui il GAP inizia a farsi sentire, e piuttosto forte... Ormai i G4 non reggono piu' le prestazioni dei nuovi Pentium, e recenti test dimostrano che Photoshop e programmi per il montaggio video sono nettamente piu' veloci sui nuovi Pentium e AMD rispetto al piu' pompato dei G4.Se Motorola (anzi, Motorslowla) non si decide a fare una lineup dei suoi processori convincente, la Apple e' messa male, molto male...
    • Anonimo scrive:
      Re: Motorola, che fine hai fatto?
      Apple sta puntando sempre di più sul "coolness factor", sul rapporto prezzo/prestazioni non ha mai potuto/voluto competere...Un dual GHz G4 costa 3-4000 dollari, con quei soldi ti compri 4 PC Intel / AMD da 2 GHz e se li metti a calcolare...Apple non è per più per professionisti, è per fighetti, aficicionados, casalinghe principianti e bastian contrari.Cmq un Mac, come soprammobile e per convertire formati di file, ce l'ho ;)Saluti, :DTM. aka Daniele Gubert
      • Anonimo scrive:
        Re: Motorola, che fine hai fatto?
        Concordo pienamente , un mio amico ha un Apple di un paio d'anni : devo dire che come soprammobile è eccezionale.
        • Anonimo scrive:
          Re: Motorola, che fine hai fatto?
          Concordo anch'io. Ho fatto una prova comparativa con Photoshop tra il mio P4 2ghz e uno degli ultimi Mac a 866, pagato esattamente il doppio del mio pc (vero, ha il DVD-R che io non ho, però...)Le operazioni vengono svolte dal mio Pentium 4 in 2/3 del tempo che impega il Mac (18" contro 27" per una conversione rgb -
          ciano-magenta su una immagine pesante).La cosa (neanche poi troppo) strana è che i dati annunciati da Apple per un immagine di quelle dimensioni sarebbero dovuti essere inferiori a quelli impiegati dal mio P4, che secondo loro ne usciva con le ossa rotte.Peccato, però, perchè i regimi di monopolio non hanno mai portato a nulla di buono, e invece la Apple sta lentamente uscendo dal mercato...
        • Anonimo scrive:
          Re: Motorola, che fine hai fatto?
          Eh si, il Mac e' una bella console... ;-)- Scritto da: Doc
          Concordo pienamente , un mio amico ha un
          Apple di un paio d'anni : devo dire che come
          soprammobile è eccezionale.
          • Anonimo scrive:
            Re: Motorola, che fine hai fatto?
            Strano che non ci siano i soliti fanatici incazzosi a dire che non è vero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Motorola, che fine hai fatto?
            difficile negare l'evidenza.Però la storia del mac è sempre stata altalenante.Che cazzo ne sappiamo magari un giorno molla motorola.
          • Anonimo scrive:
            Re: Motorola, che fine hai fatto?

            Che cazzo ne sappiamo magari un giorno molla
            motorola.e si butta su quell'architettura x86 che fino ad oggi i mac-lovers hanno denigrato.non sarebbe la prima volta: scsi-ide, ram uguali a quelle pc, core unix...
        • Anonimo scrive:
          Re: Motorola, che fine hai fatto?
          io ho un mac da 4 anni e lo uso tranquillamente tutti i giorni con soddisfazione, i miei amici che avevano un pc da due anni lo hanno gia` cambiato per comperarsi l`ulimo modello con un mucchio di Mhz in piu` ma continuano ad avere gli stessi problemi di prima.
          • Anonimo scrive:
            Re: Motorola, che fine hai fatto?
            - Scritto da: Pietro
            io ho un mac da 4 anni e lo uso
            tranquillamente tutti i giorni con
            soddisfazione, i miei amici che avevano un
            pc da due anni lo hanno gia` cambiato per
            comperarsi l`ulimo modello con un mucchio di
            Mhz in piu` ma continuano ad avere gli
            stessi problemi di prima.'azz la "cruda realtà" !!!mio cuggino ha conosciuto una in discoteca e al mattino si è trovato nudo, banato in un fosso e gli mancava un RENE!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Motorola, che fine hai fatto?
            se tuo cuggino non usa il computer non ce ne frega un cappero di quello che fa in discoteca
  • Anonimo scrive:
    Ma chi li compra?????
    io ho fatto il downgrade a win98SE e il downgrade di quasi tutto il software, ora ho un sistema velocissimo (anche troppo) che gira su un PII 400, per giocare uso la PS2, non ho bisogno d'altro, i P4 a 9000Mhz con poche centinaia di mhz di bus li lascio a chi ha soldi da buttare nel cesso
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi li compra?????
      SBAGLIATO:Io faccio audio editing in tempo reale, usando pesantemente la tecnologia VST e VSTi (conosci??)e ogni frazione di MHz in piu' si sente eccome!(e questa notizia dei tagli di prezzo mi fa iniziare bene la giornata :-))) )Per non parlare di chi fa calcolo pesante, tipo chi fa grafica 3d, oppure calcolo numerico scientifico.Per le applicazioni di ufficio va benissimo il pentium 133 che avevo 4 anni fa. Per i giochi mi sto per fare un set top box con un duron a 1 GHz e il minimo indispensabile per far girare i giochi, MAME ed emulatori vari, poi lo attacco alla TV e il gioco e' fatto! :-)ZioBill- Scritto da: mela marcia
      io ho fatto il downgrade a win98SE e il
      downgrade di quasi tutto il software, ora ho
      un sistema velocissimo (anche troppo) che
      gira su un PII 400, per giocare uso la PS2,
      non ho bisogno d'altro, i P4 a 9000Mhz con
      poche centinaia di mhz di bus li lascio a
      chi ha soldi da buttare nel cesso

      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi li compra?????
        Hai ragione da vendere, ma un buon 70% usa il PC per scrivere lettere con word...peace
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi li compra?????
        - Scritto da: ZioBill
        SBAGLIATO:
        Io faccio audio editing in tempo reale,
        usando pesantemente la tecnologia VST e VSTi
        (conosci??)
        e ogni frazione di MHz in piu' si sente
        eccome!che differenza di prestazione c'e` tra un P4 2GHz ed un P4 2.2GHz? 5%? Ovviamente di processore puro, appena tiri in ballo la ram...Perche` non ti prendi un bel ppc? costa, ma almeno ha un'architettura fatta bene.
        ZioBill
        Ahhhh, l'anticristo!!! :))lunga vita al pinguino
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi li compra?????
          - Scritto da: Raistlin
          che differenza di prestazione c'e` tra un
          P4 2GHz ed un P4 2.2GHz? 5%? Ovviamente di
          processore puro, appena tiri in ballo la
          ram...Beh, la ram oramai la trovi dal fruttivendolo insieme alle mele e alle banane...Quel 5% di prestazioni in piu' per me vuol dire un riverbero in piu' nella mia produzione, oppure qualche voce di polifonia in piu' nei sintetizzatori virtuali, quindi...
          Perche` non ti prendi un bel ppc? costa, ma
          almeno ha un'architettura fatta bene.Nahh... I macintosh, dopo aver avuto per molti anni la palma di piattaforma professionale per l'audio, ora sono sinceramente superati: fino a MAC OS X non hanno un reale multitasking (e' di tipo cooperativo, sul modello di Windows 3.11), non hanno la memoria protetta tra i task, quindi quando crasha un task si porta dietro tutto il sistema operativo, ti costringono a pre-assegnare la memoria ai processi (sul tipo che, se il tuo programma di editing deve aprire un file piu' grande di quanta e' la memoria pre-assegnata, devi chiudere l'applicazione, assegnarle piu' memoria e poi rilanciarla).Con Windows2000 riesco a caricare una marea di applicazioni e a farle convivere senza alcun problema. Per me, che lavoro nell'audio da 15 anni (sono partito dal Commodore 64...nel '84 avevo gia' un'interfaccia MIDI collegata al C64), per me, dicevo, ora e' un sogno che diventa realta'.


          ZioBill


          Ahhhh, l'anticristo!!! :))
          lunga vita al pinguinoBeh, se fra qualche anno il pinguino avra' i driver per le schede audio professionali e avra' la stessa disponibilita' di applicazioni audio come Windows e Mac, allora cambiero' sistema operativo. Per ora, il linux lo uso come server.ZioBill (l'anticristo... ;-) )
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????

            Beh, la ram oramai la trovi dal
            fruttivendolo insieme alle mele e alle
            banane...non intendevo la quantita` di ram, ma le prestazioni: mi fa veramente girare l'idea di avere una cpu a 2GHz con un bus a 400 MHz se va bene
            Quel 5% di prestazioni in piu' per me vuol
            dire un riverbero in piu' nella mia
            produzione, oppure qualche voce di polifonia
            in piu' nei sintetizzatori virtuali,
            quindi...o qualche minuto in piu` di calcolo


            Perche` non ti prendi un bel ppc? costa,
            ma

            almeno ha un'architettura fatta bene.
            Nahh... I macintosh, dopo aver avuto per
            molti anni la palma di piattaforma
            professionale per l'audio, ora sono
            sinceramente superati: fino a MAC OS X non
            hanno un reale multitasking (e' di tipo
            cooperativo, sul modello di Windows 3.11),
            non hanno la memoria protetta tra i task,
            quindi quando crasha un task si porta dietro
            tutto il sistema operativo, ti costringono a
            pre-assegnare la memoria ai processi (sul
            tipo che, se il tuo programma di editing
            deve aprire un file piu' grande di quanta e'
            la memoria pre-assegnata, devi chiudere
            l'applicazione, assegnarle piu' memoria e
            poi rilanciarla).
            Con Windows2000 riesco a caricare una marea
            di applicazioni e a farle convivere senza
            alcun problema. Per me, che lavoro
            nell'audio da 15 anni (sono partito dal
            Commodore 64...nel '84 avevo gia'
            un'interfaccia MIDI collegata al C64), per
            me, dicevo, ora e' un sogno che diventa
            realta'.ma io non parlavo di mac: mettici linux :)a parte gli scherzi: ti sei informato bene sul supporto che c'e` per linux per le schede che ti interessano? io ogni tanto scopro quasi per caso l'esistenza di programmi o di driver che non avrei mai immaginato
            ZioBill (l'anticristo... ;-) )ZioTux
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????
            - Scritto da: Raistlin
            non intendevo la quantita` di ram, ma le
            prestazioni: mi fa veramente girare l'idea
            di avere una cpu a 2GHz con un bus a 400 MHz
            se va benePer non parlare del bus PCI, a 33MHz!

            Quel 5% di prestazioni in piu' per me vuol

            dire un riverbero in piu' nella mia

            produzione, oppure qualche voce di
            polifonia

            in piu' nei sintetizzatori virtuali,

            quindi...
            o qualche minuto in piu` di calcolo

            In meno, vorrai dire...Comunque, non parlavo di elaborazioni in tempo differito, ma di real-time.
            ma io non parlavo di mac: mettici linux :)
            a parte gli scherzi: ti sei informato bene
            sul supporto che c'e` per linux per le
            schede che ti interessano? io ogni tanto
            scopro quasi per caso l'esistenza di
            programmi o di driver che non avrei mai
            immaginatoTi assicuro che non c'e' niente per linux. Le schede professionali NON sono supportate e le case produttrici di software non hanno nessuna intenzione di rilasciare le proprie applicazioni per il pinguino. Nel campo free non c'e' assolutamente niente che puo' competere con le applicazioni professionali che si usano in questo ambito. La scelta e' obbligata: o Mac o Windows. E io ho scelto per un'architettura piu' moderna e che gira su macchine meno costose (e che, oggi come oggi, ha qualche applicazione in piu' del Mac...).Per il linux, si, lo guardo con interesse, ma con le dovute distanze. L'unico progetto degno di nota e':http://www.agnula.orgma ci vorranno anni per arrivare a qualcosa di paragonabile ad una workstation mac o windows, nell'ambito dell'audio digitale. Pero' e' un inizio. Ora come ora, cosi' come in molti altri ambiti, il pinguino non e' nemmeno da prendere in considerazione.Inoltre, e tengo a ribadirlo, non ho nessun partito preso contro la Microsoft, come invece molti hanno da queste parti, per cui sono sereno, mi sveglio alla mattina e inizio a lavorare con i miei pc... :-)ZioBill
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????

            Per non parlare del bus PCI, a 33MHz!che tristezza

            o qualche minuto in piu` di calcolo



            In meno, vorrai dire...my fault
            Ti assicuro che non c'e' niente per linux.
            Le schede professionali NON sono supportate
            e le case produttrici di software non hanno
            nessuna intenzione di rilasciare le proprie
            applicazioni per il pinguino. Nel campo free
            non c'e' assolutamente niente che puo'
            competere con le applicazioni professionali
            che si usano in questo ambito. La scelta e'
            obbligata: o Mac o Windows. E io ho scelto
            per un'architettura piu' moderna e che gira
            su macchine meno costose (e che, oggi come
            oggi, ha qualche applicazione in piu' del
            Mac...).
            sul fatto che l'architettura i386 sia piu` moderna del ppc avrei qualcosina da dire, cmq basta aspettare un paio d'anni: ti ricordi quando si diceva "per la grafica linux non vale niente, i grafici professionisti usano il mac" e palle varie? Basta vedere cosa usano adesso all'industrial light and magic (povere sgi, che brutta fine)
            Inoltre, e tengo a ribadirlo, non ho nessun
            partito preso contro la Microsoft, come
            invece molti hanno da queste parti, per cui
            sono sereno, mi sveglio alla mattina e
            inizio a lavorare con i miei pc... :-)
            ti diro`, quello che non sopporto e` la politica attuale del buon guglielmo, non i suoi os: la storia del palladium mi sta veramente facendo imbestialire. ho piallato winzozz da tutti i miei pc.
            ZioBill
            ZioTux
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????

            Per non parlare del bus PCI, a 33MHz!che tristezza

            o qualche minuto in piu` di calcolo



            In meno, vorrai dire...my fault
            Ti assicuro che non c'e' niente per linux.
            Le schede professionali NON sono supportate
            e le case produttrici di software non hanno
            nessuna intenzione di rilasciare le proprie
            applicazioni per il pinguino. Nel campo free
            non c'e' assolutamente niente che puo'
            competere con le applicazioni professionali
            che si usano in questo ambito. La scelta e'
            obbligata: o Mac o Windows. E io ho scelto
            per un'architettura piu' moderna e che gira
            su macchine meno costose (e che, oggi come
            oggi, ha qualche applicazione in piu' del
            Mac...).
            sul fatto che l'architettura i386 sia piu` moderna del ppc avrei qualcosina da dire, cmq basta aspettare un paio d'anni: ti ricordi quando si diceva "per la grafica linux non vale niente, i grafici professionisti usano il mac" e palle varie? Basta vedere cosa usano adesso all'industrial light and magic (povere sgi, che brutta fine)
            Inoltre, e tengo a ribadirlo, non ho nessun
            partito preso contro la Microsoft, come
            invece molti hanno da queste parti, per cui
            sono sereno, mi sveglio alla mattina e
            inizio a lavorare con i miei pc... :-)
            ti diro`, quello che non sopporto e` la politica attuale del buon guglielmo, non i suoi os: la storia del palladium mi sta veramente facendo imbestialire. ho piallato winzozz da tutti i miei pc.
            ZioBill
            ZioTux
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????
            - Scritto da: Raistlin
            sul fatto che l'architettura i386 sia piu`
            moderna del ppc avrei qualcosina da dire,
            cmq basta aspettare un paio d'anni: ti
            ricordi quando si diceva "per la grafica
            linux non vale niente, i grafici
            professionisti usano il mac" e palle varie?
            Basta vedere cosa usano adesso
            all'industrial light and magic (povere sgi,
            che brutta fine)Penso di essermi espresso male: non intendevo dire che la x86 era piu' moderna del ppc, figuriamoci! Ma che il connubio x86-Win2000-schede audio pro e software audio pro che c'e' ora mi soddisfa pienamente.Tornando alla ppc, non ti sembra strano come non riescano ad andare molto su col clock??? Non sara' (e qui parlo da ingegnere...) che la pipeline e' piu' corta di quella dei P4??? :-)))Per quanto riguarda la grafica, commetti un'imprecisione: mac e' sempre stato leader nella grafica 2D e mai nel 3D, casomai puoi dire che le sgi sono state soppiantate da linux... ma non confondere le due cose. Mac rimane ancora leader nella grafica 2D (anche se c'e' molta gente che sta passando a Windows, tanto ci sono le stesse applicazioni, i pc si piantano meno e costano 3 volte meno dei mac...).
            ti diro`, quello che non sopporto e` la
            politica attuale del buon guglielmo, non i
            suoi os: la storia del palladium mi sta
            veramente facendo imbestialire. ho piallato
            winzozz da tutti i miei pc.Beh, anch'io ritengo palladium un passo indietro, certo e' che da qui a rinunciare a quello che ho sotto windows e che uso per lavoro per partito preso e ortodossia, pensando di fare un dispetto a qualcuno....mah! Secondo me sbagli e il dispetto te lo fai a te. Se poi usi il pc solo per scrivere con word, navigare (poco, perche' molti siti non riesci a vederli senza IE) in internet e fare un po' di tecnobabble, ricompilando qua e la', magari il linux ti basta.ZioBill***no linux and no opensource software was used to make this post***
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????

            Tornando alla ppc, non ti sembra strano come
            non riescano ad andare molto su col clock???
            Non sara' (e qui parlo da ingegnere...) che
            la pipeline e' piu' corta di quella dei
            P4??? :-)))(ti rispondo da ing :) ) non lo so, ma sicuramente hanno la pipeline piu` corta :)

            Per quanto riguarda la grafica, commetti
            un'imprecisione: mac e' sempre stato leader
            nella grafica 2D e mai nel 3D, casomai puoi
            dire che le sgi sono state soppiantate da
            linux... ma non confondere le due cose. Mace infatii l'ho detto :)
            rimane ancora leader nella grafica 2D (anche
            se c'e' molta gente che sta passando a
            Windows, tanto ci sono le stesse
            applicazioni, i pc si piantano meno e
            costano 3 volte meno dei mac...).volevo solo farti notare che un paio d'anni fa nessuno dava una lira a linux per la grafica.
            Beh, anch'io ritengo palladium un passo
            indietro, certo e' che da qui a rinunciare a
            quello che ho sotto windows e che uso per
            lavoro per partito preso e ortodossia,
            pensando di fare un dispetto a
            qualcuno....mah! Secondo me sbagli e il
            dispetto te lo fai a te. Se poi usi il pc
            solo per scrivere con word, navigare (poco,
            perche' molti siti non riesci a vederli
            senza IE) in internet e fare un po' di
            tecnobabble, ricompilando qua e la', magari
            il linux ti basta.palladium, IMHO, e` a dir poco scandaloso, cmq io ho linux sia sul lavoro che a casa, e tutto quello che devo fare, che non si limita a scrivere una pagina con OpenOffice (word usalo pure tu :P), lo faccio prima e meglio con linux. Riesco a vedere perfettamente il 99.9% dei siti che frequento e non devo dare un centesimo a nessuno per una licenza che non mi assicura assolutamente niente.

            ZioBill
            ***no linux and no opensource software was
            used to make this post***ZioTux***only linux and opensource software was used to make this post***
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????

            Per il linux, si, lo guardo con interesse,
            ma con le dovute distanze. L'unico progetto
            degno di nota e':

            http://www.agnula.org

            ma ci vorranno anni per arrivare a qualcosa
            di paragonabile ad una workstation mac o
            windows, nell'ambito dell'audio digitale.
            Pero' e' un inizio. Ora come ora, cosi' come
            in molti altri ambiti, il pinguino non e'
            nemmeno da prendere in considerazione.Se stai tenendo d'occhio il progetto agnula magari hai gia' provato la distribuzione demudiwww.demudi.orgAltrimenti prova a darci un occhiataCiaoPaolo
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi li compra?????
        - Scritto da: ZioBill
        SBAGLIATO:
        Io faccio audio editing in tempo reale,
        usando pesantemente la tecnologia VST e VSTi
        (conosci??)Audio editing?MAnco avessi detto video ....CErto che se usi dei programmi baracca che ciucciano la cpu per farti vedere dei bei disegnini invece di fare calcoli ....
        e ogni frazione di MHz in piu' si sente
        eccome!troppo.
        (e questa notizia dei tagli di prezzo mi fa
        iniziare bene la giornata :-))) )
        Per non parlare di chi fa calcolo pesante,
        tipo chi fa grafica 3d, oppure calcolo
        numerico scientifico.chi fa calcolo numerico scientifico usa sempre di più AMD athlon SMP in cluster linux.le tre pipeline FPU , i bus separati e il costo prezzo/prestazioni lo fanno vincere alla grande già da tempo.(contro la FPU singola del PIV che fra l'altro passa metà del tempo ad andare alla metà del clock per surriscaldamento e l'altra metà a riempire la pipeline direttamente da ram perchè è senza un minimo decente di cache di 1^ livello e con una pipeline incredibilmente lunga)
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma chi li compra?????
          Che tristezza...- Scritto da: Tristezza
          Audio editing?
          MAnco avessi detto video ....
          CErto che se usi dei programmi baracca che
          ciucciano la cpu per farti vedere dei bei
          disegnini invece di fare calcoli ....Sei perfino offensivo nel trarre le tue ortodosse conclusioni. Anzi, non so perche' ti sto rispondendo...Che tristezza...
          chi fa calcolo numerico scientifico usa
          sempre di più AMD athlon SMP in cluster
          linux.
          Si, raffreddati a liquido... ;-)Che tristezza...Dipende dalle applicazioni, nel mio ambito non ho ancora visto una macchina Athlon e un sistema operativo linux...eheheh...
          le tre pipeline FPU , i bus separati e il
          costo prezzo/prestazioni lo fanno vincere
          alla grande già da tempo.(contro la FPU
          singola del PIV che fra l'altro passa metà
          del tempo ad andare alla metà del clock per
          surriscaldamento e l'altra metà a riempire
          la pipeline direttamente da ram perchè è
          senza un minimo decente di cache di 1^
          livello e con una pipeline incredibilmente
          lunga)
          tecnobabble. Io vedo le prestazioni e il P4 2.5 GHz macina piu' numeri in realtime del forno-athlon. Per non parlare poi delle penose schede madri slot-A. Roba da medioevo. Nemmeno il controllo sul PCI-retry e sulla PCI-latency supportano quei chipset. E allora, addio real-time...Che tristezza...Tenetevi pure i vostri forni e i vostri pinguini...ZioBill
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????

            Si, raffreddati a liquido... ;-)
            Che tristezza...
            Dipende dalle applicazioni, nel mio ambito
            non ho ancora visto una macchina Athlon e un
            sistema operativo linux...eheheh...ma accidenti, e te la ridi? ma sei impazzito? stai forse cercando di dirmi che non preferiresti poter utilizzare le tue applicazioni su sistemi operativi open? sei davvero convinto che non potrebbe essere un vantaggio per te? su che basi?bada, non ti sto dicendo di passare a linux che e meglio o cose del genere, ti chiedo per quale accidenti di motivo sei cosi contento di non avere a disposizione per il tuo lavoro neanche uno strumento open...
            tecnobabble. Io vedo le prestazioni e il P4
            2.5 GHz macina piu' numeri in realtime del
            forno-athlon. Per non parlare poi delle
            penose schede madri slot-A. Roba danon e la prima volta che scrivi slot... forse e da un po che non vedi una scheda madre per amd...non pensare che voglia criticare le tue opinioni su cpu ecc... e non me ne frega neanche di quale e il piu veloce tra intel e amd... pero mi stupisco del fatto che vai in giro a sbandierare ai 4 venti la superiorita del p4, e poi gioisci quando vedi il prezzo del p4 calare... beh, come ben saprai, se vuoi vedere quel prezzo calare, sarebbe meglio per te che piu gente di adesso compri amd... quindi perche non sei qua a sbandierare la potenza degli amd? non sarebbe piu utile per te? evidentemente sei molto altruista, un po come chi in questo forum cerca di far sapere agli altri che ci sono alternative a windows ecc...
            Tenetevi pure i vostri forni e i vostri
            pinguini...non mi frega del forno, voglio sapere per quale accidenti di motivo sei cosi contento che non ci siano applicazioni open qualitativamente in grado di rimpiazzare quelle che usi adesso
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????
            - Scritto da: qweasdzxc
            ma accidenti, e te la ridi? ma sei
            impazzito? stai forse cercando di dirmi che
            non preferiresti poter utilizzare le tue
            applicazioni su sistemi operativi open? sei
            davvero convinto che non potrebbe essere un
            vantaggio per te? su che basi?
            bada, non ti sto dicendo di passare a linux
            che e meglio o cose del genere, ti chiedo
            per quale accidenti di motivo sei cosi
            contento di non avere a disposizione per il
            tuo lavoro neanche uno strumento open...Penso di aver gia' espresso il mio pensiero sull'opensource in diversi post. Per sintetizzare, sono assolutamente contrario all'open source e lo trovo una grande ipocrisia. Per gli utilizzatori, che fanno i beta tester gratis, per i programmatori, che lavorano gratis.E le case produttrici che costruiscono dei business su questa ipocrisia possono anche cambiare da un giorno l'altro il modello della licenza e renderla piu' stringente, vedi StarOffice e SSH 2.x. Bella roba!
            non e la prima volta che scrivi slot...
            forse e da un po che non vedi una scheda
            madre per amd...ehm, volevo dire socket-A ;-)
            non pensare che voglia criticare le tue
            opinioni su cpu ecc... e non me ne frega
            neanche di quale e il piu veloce tra intel e
            amd... pero mi stupisco del fatto che vai in
            giro a sbandierare ai 4 venti la superiorita
            del p4, e poi gioisci quando vedi il prezzo
            del p4 calare... beh, come ben saprai, se
            vuoi vedere quel prezzo calare, sarebbe
            meglio per te che piu gente di adesso compri
            amd... quindi perche non sei qua a
            sbandierare la potenza degli amd? non
            sarebbe piu utile per te? evidentemente sei
            molto altruista, un po come chi in questo
            forum cerca di far sapere agli altri che ci
            sono alternative a windows ecc...Non faccio gli interessi di nessuno, nemmeno di me stesso, e' che mi fa incazzare terribilmente quando non viene fuori la verita', per l'uno o l'altro motivo.
            non mi frega del forno, voglio sapere per
            quale accidenti di motivo sei cosi contento
            che non ci siano applicazioni open
            qualitativamente in grado di rimpiazzare
            quelle che usi adesso
            Vedi sopra (e scusa se sono stato troppo sintetico, ma se cerchi su PI ho gia' scritto diverse volte il mio pensiero in proposito).ZioBill
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????
            - Scritto da: qweasdzxc evidentemente sei
            molto altruista, un po come chi in questo
            forum cerca di far sapere agli altri che ci
            sono alternative a windows ecc...Ah, e in questo forum, gentilmente, cercate di far capire agli altri che ci sono alternative a windows??? Si, col dileggio, con la falsita', con l'ortodossia pseudo-sovietica: non ho letto molti post obiettivi su linux e opensource, dai sostenitori degli stessi.Da queste parti, forse con la complicita' di chi sceglie certi articoli in modo non molto obiettivo, ogni volta che si parla di open o di linux, partono i soliti quattro gatti a dileggiare windows e closed sw. Ecco, il mio compito e' di, diciamo, "ripristinare l'equilibrio statistico", visto che 'ho del tempo da perdere'.ZioBill
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????
            ti informo del fatto che se una cosa viene rilasciata sotto gpl, RESTA sotto gpl, e guarda caso staroffice non e mai stato free software (free!=gratis), e non lo e neanche ora, percio di cosa ti stupisci? su una cosa ti do ragione, rilasciare software con licenza simil-bsd e da autolesionisti, ma tu conosci la differenza tra gpl, bsd e altre licenze? non tutto il software opensource e uguale...sei poi sicuro che l'ipocrisia maggiore non sia la tua, che usi software opensource sul tuo server, mentre vieni qui a convincere la gente a non usare software opensource?tu scrivi
            Ah, e in questo forum, gentilmente, cercate di
            far capire agli altri che ci sono alternative a
            windows??? Si, col dileggio, con la falsita', con
            l'ortodossia pseudo-sovietica: ti invito quindi a moderare i termini, fammi vedere qualche messaggio in cui io ho volontariamente raccontato il falso, o ho rivelato un atteggiamento filo-comunista (no, non sono comunista, qualunque importanza possa avere questo...), ecc... io credo di avere visto che nella mia stessa situazione ci sono anche diversi altri utenti.gli idioti ci sono da tutte le parti, ne vedo anche tanti che allo stesso modo "parteggiano" per microsoft ecc... non per questo ti sto dando dell'idiota, perche quindi tu mi dai del falso, del dileggiatore, e del filocomunista?
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma chi li compra?????
            - Scritto da: qweasdzxc
            ti informo del fatto che se una cosa viene
            rilasciata sotto gpl, RESTA sotto gpl, e
            guarda caso staroffice non e mai stato free
            software (free!=gratis), e non lo e neanche
            ora, percio di cosa ti stupisci? su una cosa
            ti do ragione, rilasciare software con
            licenza simil-bsd e da autolesionisti, ma tu
            conosci la differenza tra gpl, bsd e altre
            licenze? non tutto il software opensource e
            uguale...beh, va bene...pero' la cosa non e' sempre chiarissima (ammettilo...), vedi SSH 1.x e 2.x
            sei poi sicuro che l'ipocrisia maggiore non
            sia la tua, che usi software opensource sul
            tuo server, mentre vieni qui a convincere la
            gente a non usare software opensource?Non ci stiamo proprio capendo: io non voglio convincere nessuno, solo che esorto la gente ad usare cio' che e' migliore in quel particolare campo. Quello che non voglio proprio sentire e' cercare di convincere la gente che GIMP puo' tranquillamente sostituire Photoshop o un equivalente pacchetto commerciale. Questa e' spesso l'aria che tira da queste parti.

            tu scrivi


            Ah, e in questo forum, gentilmente, cercate
            di
            far capire agli altri che ci sono
            alternative a
            windows??? Si, col dileggio,
            con la falsita', con
            l'ortodossia
            pseudo-sovietica:

            ti invito quindi a moderare i termini, fammi
            vedere qualche messaggio in cui io ho
            volontariamente raccontato il falso, o ho
            rivelato un atteggiamento filo-comunista
            (no, non sono comunista, qualunque
            importanza possa avere questo...), ecc... io
            credo di avere visto che nella mia stessa
            situazione ci sono anche diversi altri
            utenti.
            gli idioti ci sono da tutte le parti, ne
            vedo anche tanti che allo stesso modo
            "parteggiano" per microsoft ecc... non per
            questo ti sto dando dell'idiota, perche
            quindi tu mi dai del falso, del
            dileggiatore, e del filocomunista?Non ti ho dato del comunista (anche perche', ti assicuro che, detto da me, sarebbe un complimento, visto che sono di sinistra), ma ho parlato di atteggiamenti sovietici e ortodossi: e' quello che fanno i tipici linuzzari che scrivono da queste parti, ovvero cercare di convincere la gente che open e' "comunque" meglio di closed software, a prescindere dall'applicazione e dall'attuale stato di sviluppo degli applicativi. Non era assolutamente riferito alla persona singola ma alla comunita' di linuzzari con cui mi confronto spesso su questo forum.ZioBill ***no linux or open software was used to make this post (client side_cosi'_evito_osservazioni_faziose)***
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma chi li compra?????
      - Scritto da: mela marcia
      i P4 a 9000Mhz con
      poche centinaia di mhz di bus li lascio a
      chi ha soldi da buttare nel cesso

      Io a quelli che han soldi da buttare lascio proprio tutta la categoria pentium e viaggio con un bel athlon, prezzi minori, = prestazioni :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma chi li compra?????
        - Scritto da: Gallone
        - Scritto da: mela marcia

        i P4 a 9000Mhz con

        poche centinaia di mhz di bus li lascio a

        chi ha soldi da buttare nel cesso





        Io a quelli che han soldi da buttare lascio
        proprio tutta la categoria pentium e viaggio
        con un bel athlon, prezzi minori, =
        prestazioni :)Dimentichi qualcosa: + calore, - affidabilità.E scusa se è poco.
  • Anonimo scrive:
    il 2533mhz passa da 900 euro a 333
    e resta sempre e comunque un furto
    • Anonimo scrive:
      Re: il 2533mhz passa da 900 euro a 333
      Un furto???Ma cosa vuoi che la gente te la regali la roba??E' il piu' potente processore x86 in commercio e vuoi anche pagarlo 100 euro???Boh!ZioBill (WinTel forever)PS non venite a dirmi che l'Athlon XP 2100+ va meglio perche' e' una balla (benchmark alla mano e uso reale).- Scritto da: omega
      e resta sempre e comunque un furto
      • Anonimo scrive:
        Re: il 2533mhz passa da 900 euro a 333
        - Scritto da: ZioBill

        I benchmark di Tom's hardware parlano
        chiaro: il P4 2.53 e' superiore in tutto e
        per tutto al piu' veloce Athlon XP che ora
        e' in commercio. ZioBill, secondo me tu guardi troppo unicamente le prestazioni e non guardi mai il RAPPORTO PREZZO/PRESTAZIONI che secondo me è la cosa + importante, l'athlon 2100 XP è inferiore al p4 2533 mhz (anche se non di molto) ma costa un po' + della metà... vedi te poi se prender il pentium o l'athlon, io non ho dubbi :)
        • Anonimo scrive:
          Re: il 2533mhz passa da 900 euro a 333
          Ti diro', ancor piu' delle prestazioni mi interessa la stabilita' e la compatibilita' con l'hardware, e su questo le piattaforme Intel (nel senso dei chipset Intel) sono insuperabili.Il 450 o il 445E sono attualmente i chipset piu' compatibili con le schede hardware. E' chiaro che se sul pc ci installi solo una Live e una Geforce4 va bene anche una piastra madre slot-A.Per le prestazioni, ovviamente, dipende dalle applicazioni: nel mio ambito, come ho gia' scritto, anche un MHz in piu' fa la differenza.Alla luce di questo, anch'io non ho dubbi su cosa prendere :-)Ciao,ZioBill- Scritto da: Gallone


          - Scritto da: ZioBill



          I benchmark di Tom's hardware parlano

          chiaro: il P4 2.53 e' superiore in tutto e

          per tutto al piu' veloce Athlon XP che ora

          e' in commercio.

          ZioBill, secondo me tu guardi troppo
          unicamente le prestazioni e non guardi mai
          il RAPPORTO PREZZO/PRESTAZIONI che secondo
          me è la cosa + importante, l'athlon 2100 XP
          è inferiore al p4 2533 mhz (anche se non di
          molto) ma costa un po' + della metà... vedi
          te poi se prender il pentium o l'athlon, io
          non ho dubbi :)
          • Anonimo scrive:
            Re: il 2533mhz passa da 900 euro a 333
            che 2 @@ma ia 64 quando ?vi lamentate delle prestazioni ma parlare dui aumentare il BUS e di aumentare la cache l1 e l2di sto cesso di x86 non se ne parlaoltre al clock esiste il BUS se raddoppi il bus raddoppi le psestazioni senta toccare il clockovvio che tutto il SW in commercio va nel cessoe va riscritto (sperando di riscrittura non riciclaggio sporco di funzioni 16 32 64 come accade in windows XP 2k IA64 GRAZIE NON VOGLIO DOVER PRENDERE UN ALTRO IA 32
          • Anonimo scrive:
            Re: il 2533mhz passa da 900 euro a 333

            che 2 @@
            ma ia 64 quando ?ma perche, ti serve?
            vi lamentate delle prestazioni ma parlare
            dui aumentare il BUS e di aumentare la cache
            l1 e l2
            di sto cesso di x86 non se ne parlaboh, hanno aumentato il bus ieri, raddoppiato la cache l2 l'altroieri...
            oltre al clock esiste il BUS se raddoppi il
            bus raddoppi le psestazioni senta toccare il
            clockassolutamente no! ma che dici!
            ovvio che tutto il SW in commercio va nel
            cesso
            e va riscritto (sperando di riscrittura non
            riciclaggio sporco di funzioni 16 32 64 come
            accade in windows XP 2k che funzioni? eppoi non vorrai mica usare windows con ia64 spero...
            IA64 GRAZIE NON VOGLIO DOVER PRENDERE UN
            ALTRO IA 32ma cosa devi farci con ia64, almeno spiegaci... sei sicuro che ti serva? magari si, o magari sei uno di quelli che non si rendono conto di quello che dicono..
          • Anonimo scrive:
            Re: il 2533mhz passa da 900 euro a 333
            - Scritto da: qweasdzxc

            ma cosa devi farci con ia64, almeno
            spiegaci... sei sicuro che ti serva? magari
            si, o magari sei uno di quelli che non si
            rendono conto di quello che dicono..E' la seconda che hai detto:-)
          • Anonimo scrive:
            Re: il 2533mhz passa da 900 euro a 333
            - Scritto da: IA64
            IA64 GRAZIE NON VOGLIO DOVER PRENDERE UN
            ALTRO IA 32MHmmm...senza offesa, ma penso tu non abbia le idee molto chiare in proposito. IA64 serve per i server, che devono gestire quantitativi di memoria molto elevati (sopra i 4Gb), gestire decine di migliaia di transazioni contemporanee. Usate in campo desktop, le attuali architetture IA64 vanno piu' lente dei PentiumIII!Eppoi non e' vero che raddoppiando il bus si raddoppiano le prestazioni, anzi, per via degli accoppiamenti induttivi spuri potresti dover diminuire di molto il clock (e gli Itanium, ti ricordo, vanno a 800MHz...).Schiarisciti un po' le idee.ZioBill
  • Anonimo scrive:
    che sforzo!!
    Entro il primo settembre Intel taglierà i prezzi dei Pentium 4 desktop di una media del 2 per cento%. o era il 20 per cento?
    • Anonimo scrive:
      Re: che sforzo!!
      Corretto! Era il 26% ;-) Un errore di impaginazione aveva fatto saltare il 6!Grazie, ciao!- Scritto da: galindo
      Entro il primo settembre Intel taglierà i
      prezzi dei Pentium 4 desktop di una media
      del 2 per cento%.
      o era il 20 per cento?
Chiudi i commenti